Avaxhome, sequestro per l'edicola dei pirati

Procedura d'urgenza per rendere inaccessibile dall'Italia il popolare sito di indexing per lo scaricamento di quotidiani, periodici e libri digitali. Lo ha chiesto Mondadori. Nessun passaggio per un tribunale competente

Roma – Da diversi anni, il portale di indexing Avaxhome.ws permette ai lettori italiani di scaricare in formato PDF una vasta serie di quotidiani, periodici e libri per la lettura su PC e tablet . Da La Repubblica a La Gazzetta dello Sport , passando per pubblicazioni specialistiche, l’edicola digitale offre un insieme di link per il download immediato su piattaforme di file hosting come RapidShare o Putlocker.

Con una procedura inedita per trattare le attività di condivisione online, la Procura della Repubblica di Milano ha ordinato un sequestro d’urgenza per il dominio Avaxhome.ws , dopo una denuncia presentata dal gigante editoriale Mondadori nel giugno scorso. In sostanza, il portale verrà chiuso senza un’ordinanza firmata in tribunale.

Avvertiti dalle stesse autorità meneghine, i principali provider del Belpaese si ritrovano dunque obbligati a bloccare tutti gli accessi dall’Italia all’edicola digitale Avaxhome.ws . I cui gestori sono stati accusati di violazione del diritto d’autore , ma anche del reato di ricettazione sulla base dell’ art. 648 del Codice Penale .

Un’accusa simile era stata formulata dalle Fiamme Gialle del Gruppo Tutela Mercato Beni e Servizi contro il sito warez ScaricoLibero.com . La piattaforma era stata sottoposta a sequestro su ordine di un giudice del Tribunale di Parma. Nel caso di Avaxhome.ws, l’obbligo di filtraggio proviene direttamente dalla Procura di Milano .

“Per la prima volta, viene firmato un sequestro d’urgenza, senza ascoltare il giudice, per un reato di questo tipo – ha spiegato l’avvocato Fulvio Sarzana – Finora in Italia è stato fatto solo per bloccare siti terroristici”. La Procura avrebbe in realtà intenzione di sottoporre il caso ad un giudice, ma solo dopo aver ottenuto l’inibizione del sito.

Con un’offerta che spaziava dai quotidiani ai libri elettronici, alle pubblicazioni di nicchia dedicate a specialisti e professionisti, i gestori di Avaxhome.ws sono riusciti ad attirare la massa di utenti dopo la chiusura del competitor spagnolo YouKioske, i cui responsabili erano stati arrestati con le accuse di violazione della proprietà intellettuale e una forma di associazionismo criminoso .

Con i server ospitati in Russia, i gestori di Avaxhome.ws avrebbero guadagnato migliaia di euro dalla pubblicazione di inserzioni pubblicitarie, lasciando libertà assoluta agli utenti a caccia di testi. Al momento della pubblicazione di quest’articolo, il sito è ancora attivo. Potrebbe però risultare irraggiungibile nelle prossime ore.

Mauro Vecchio

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • MacGeek scrive:
    Sa di cioccolato?
    Ma che ci facciamo con dei femtogrammi di materia che durerà picosecondi prima di autodistruggersi? È così fondamentale studiarla? Ma fare qualcosa che serve, piuttosto?
    • Pinco Pollo scrive:
      Re: Sa di cioccolato?
      È fondamentale studiare la natura ad ogni scala.Comunque, molti scienziato vorrebbero, nel tempo libero, giocare al tiro a segno con gli ignorantoni come te!TUTTO quello che di tecnologico usi nasce da studi come quello.
      • MacGeek scrive:
        Re: Sa di cioccolato?
        - Scritto da: Pinco Pollo
        TUTTO quello che di tecnologico usi nasce da
        studi come
        quello.Ci sono cose più utili prima di giocare agli autoscontri degli ioni di piombo.Che so, mettere finalmente a punto una centrale nucleare di IV generazione...L'LHC è solo un giocattolo scienziati bambinoni e al più serve a far vincere un nobel a qualcuno. Non serve ad altro.
        • Funz scrive:
          Re: Sa di cioccolato?
          - Scritto da: MacGeek
          - Scritto da: Pinco Pollo

          TUTTO quello che di tecnologico usi nasce da

          studi come

          quello.

          Ci sono cose più utili prima di giocare agli
          autoscontri degli ioni di
          piombo.
          Che so, mettere finalmente a punto una centrale
          nucleare di IV
          generazione...
          Ma sei serio o ci prendi tutti per il sedere?Credi che senza la ricerca di base sulle particelle fondamentali della materia, saremmo mai in grado di far funzionare una centrale nucleare di IV generazione (o di I, se è per quello)? Stanotte gli spiriti di Fermi e Einstein verranno a tormentare il tuo sonno :p
          L'LHC è solo un giocattolo scienziati bambinoni e
          al più serve a far vincere un nobel a qualcuno.
          Non serve ad
          altro.Sul serio, non hai capito assolutamente niente!
          • sbrotfl scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: MacGeek

            - Scritto da: Pinco Pollo


            TUTTO quello che di tecnologico usi
            nasce
            da


            studi come


            quello.



            Ci sono cose più utili prima di giocare agli

            autoscontri degli ioni di

            piombo.

            Che so, mettere finalmente a punto una
            centrale

            nucleare di IV

            generazione...



            Ma sei serio o ci prendi tutti per il sedere?E' serissimo... baasta che guardi il nick per capire il QI.
          • I have a dream scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            - Scritto da: Funz
            - Scritto da: MacGeek

            - Scritto da: Pinco Pollo


            TUTTO quello che di tecnologico usi
            nasce
            da


            studi come


            quello.



            Ci sono cose più utili prima di giocare agli

            autoscontri degli ioni di

            piombo.

            Che so, mettere finalmente a punto una
            centrale

            nucleare di IV

            generazione...



            Ma sei serio o ci prendi tutti per il sedere?
            Credi che senza la ricerca di base sulle
            particelle fondamentali della materia, saremmo
            mai in grado di far funzionare una centrale
            nucleare di IV generazione (o di I, se è per
            quello)?

            Stanotte gli spiriti di Fermi e Einstein verranno
            a tormentare il tuo sonno
            :pio molto piu terra terra, spero che se lo inculi un XXXXX superdotato, anzi no, facciamo due.
        • yinsanmalin scrive:
          Re: Sa di cioccolato?
          I9300 Smartphone 4,7 pollici capacitivo Android 4.0 mtk6577 umts doppia sim! Suono stereo! Video HD! Lunga attesa! Fino ad ora, il surf è piacevole, il gioco è flessibile! Ora le promozioni di Natale in! Sconto del 30%!http://opa.li/65641
        • .poz scrive:
          Re: Sa di cioccolato?
          - Scritto da: MacGeek
          L'LHC è solo un giocattolo scienziati bambinoni e
          al più serve a far vincere un nobel a qualcuno.
          Non serve ad altro.DON'T FEED THE TROLLP.S. la prox che usi il GPS ringrazia Einstein ed il fatto che abbia deciso di dedicarsi ad inutili speculazioni sulla struttura dello spazio tempo che non avevano nessuna applicazione pratica nella vita di ogni giorno....
          • MacGeek scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            - Scritto da: .poz
            - Scritto da: MacGeek


            L'LHC è solo un giocattolo scienziati
            bambinoni
            e

            al più serve a far vincere un nobel a
            qualcuno.

            Non serve ad altro.

            DON'T FEED THE TROLL

            P.S. la prox che usi il GPS ringrazia Einstein ed
            il fatto che abbia deciso di dedicarsi ad inutili
            speculazioni sulla struttura dello spazio tempo
            che non avevano nessuna applicazione pratica
            nella vita di ogni
            giorno....Ma non sapete di quello che state parlando! Che c'entra Einstein con l'LHC... Einstein pensava anche a cose pratiche. Pensa che ha anche brevettato un frigorifero...
          • shevathas scrive:
            Re: Sa di cioccolato?

            Ma non sapete di quello che state parlando! Che
            c'entra Einstein con l'LHC... Einstein pensava
            anche a cose pratiche. Pensa che ha anche
            brevettato un
            frigorifero...se per quello fra una decina d'anni vedremo le ricadute sulla tecnologia di tutti i giorni delle soluzioni tecniche e ingegneristiche studiate per far funzionare LHC. Più o meno come capita con la F1 e le auto normali.
          • MacGeek scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            Io ancora aspetto le ricadute sulle scoperte, quelle davvero importanti (mica i bosoni!!) di 80 anni fa. È quello che mi rode...
          • krane scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            - Scritto da: MacGeek
            Io ancora aspetto le ricadute sulle scoperte,
            quelle davvero importanti (mica i bosoni!!) di 80
            anni fa. È quello che mi rode...Tipo ??
          • MacGeek scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: MacGeek

            Io ancora aspetto le ricadute sulle scoperte,

            quelle davvero importanti (mica i bosoni!!)
            di
            80

            anni fa. È quello che mi rode...

            Tipo ??La fissione. La fissione è la scoperta più grande dell'umanità. Però ancora bruciamo carbone 80 anni dopo la scoperta.Ma anche questa non è male: http://home.comcast.net/~aeropharoh/site/?/blog/
          • shevathas scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            - Scritto da: MacGeek
            Io ancora aspetto le ricadute sulle scoperte,
            quelle davvero importanti (mica i bosoni!!) di 80
            anni fa. È quello che mi
            rode...risonanza magnetica nuclearePETtransistor a semiconduttorisensori fotoelettrici e fotocellulepannelli fotovoltaici...bastano come ricadute o vuoi altro ?
          • MacGeek scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            - Scritto da: shevathas
            - Scritto da: MacGeek

            Io ancora aspetto le ricadute sulle scoperte,

            quelle davvero importanti (mica i bosoni!!)
            di
            80

            anni fa. È quello che mi

            rode...

            risonanza magnetica nucleareScoperta: 1946
            PETScoperta: tardi anni '50
            transistor a semiconduttoriNon c'entra niente, ma scoperta: 1925 (i transistor, lasciamo perdere i semiconduttori)
            sensori fotoelettrici e fotocellule
            pannelli fotovoltaiciScoperta: 1839, nel 1905 Einstein spiega l'effetto fotoelettrico (nobel per quello).Tu vedi qualche ricaduta diretta dei mega autoscontri di particelle? Io no.Non c'erano neanche i computer quando sono state scoperte tutte queste cose.
          • shevathas scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            ERROR-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 01 dicembre 2012 11.46-----------------------------------------------------------
          • shevathas scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            Ecco i brevetti in possesso del CERNhttp://knowledgetransfer.web.cern.ch/technology-transfer/external-partners/easy-access-ip <b
            3D Magnetic sensor calibrator </b
            This is an innovative device for calibrating magnetic field with high resolution. The technology measures all three axes of the magnetic field, by performing a scan over the full unit sphere, independent of its orientation relative to the magnetic field. <b
            RF Waveguide Vacuum Valve </b
            This device enables low-loss RF power transmission in a waveguide across a gap, where a liftable instrument is positioned. <b
            Thermally insulatable vessel </b
            The Thermally insulatable vessel is a simple container system for hot substances, incorporating a temperature display within the vessels cap or lid.The key element in this technology is an integrated infra-red thermometer developed with Micro-Electro-Mechanical systems on a common silicon substrate through micro fabrication technology. <b
            Multifunctional detector </b
            A multifunctional, versatile position-sensitive detector for measuring characteristics of a beam of particles.The technology consists of a microwire-based monitor that allows measuring non-destructively the spatial profile, divergence, and intensity of UV, x-ray, and charged particle beams, including anti-particles. <b
            Cryogenic optical fiber temperature sensor </b
            The technology consists in a simple and relatively cheap cryogenic temperature sensor, composed of an optical fiber and a Brillouin spectral analyzer for measuring one or more temperature dependent Brillouin scattering parameters.
          • MacGeek scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            - Scritto da: shevathas
            Ecco i brevetti in possesso del CERN....
            <b
            Thermally insulatable vessel
            </b
            Hanno inventato anche il thermos? WowNon commento sulle altre cose perché al più è roba minore che non cambia certo il mondo e più che altro il campo di applicazioni sono per i loro giocattoloni stessi.
          • shevathas scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            - Scritto da: MacGeek
            - Scritto da: shevathas

            Ecco i brevetti in possesso del CERN
            ....

            <b
            Thermally insulatable vessel

            </b


            Hanno inventato anche il thermos? Wowo forse hanno trovato un modo per migliorarlo. La tua auto per caso monta le stesse ruote di quella di fred flintstone ?
            Non commento sulle altre cose perché al più è
            roba minore che non cambia certo il mondo e più
            che altro il campo di applicazioni sono per i
            loro giocattoloni
            stessi.e in processi industriali. I sensori per il "superfreddo" vengono usati nei treni a levitazione magnetica basati su superconduttori.
    • Alvaro Vitali scrive:
      Re: Sa di cioccolato?
      - Scritto da: MacGeek

      Ma fare qualcosa che serve, piuttosto?Come dice Crozza-Zichichi: "anziché stare qui a cercare il bosone, perché non ci cerchiamo un lavoro"?
      • MacGeek scrive:
        Re: Sa di cioccolato?
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        - Scritto da: MacGeek



        Ma fare qualcosa che serve, piuttosto?

        Come dice Crozza-Zichichi: "anziché stare qui a
        cercare il bosone, perché non ci cerchiamo un
        lavoro"?Ancora non vengono sfruttate le scoperte (davvero rivoluzionarie) di un secolo fa, a che serve andare 10-100 volte oltre? Cavoli, prima finiamo di esplorare tutte le possibilità pratiche delle ricerche che SAPPIAMO avere un'utilità e anche di importanza fondamentale per la nostra economia. Invece vengono dimenticate in un cassetto per andare a caccia di bosoni... Mah!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 novembre 2012 23.44-----------------------------------------------------------
        • Neuromante scrive:
          Re: Sa di cioccolato?
          Modificato dall' autore il 28 novembre 2012 23.44
          --------------------------------------------------le scoperte a livelli più bassi rivoluzionano tutti i livelli superiori, perciò ciò che hai scritto non ha molto senso
        • anon scrive:
          Re: Sa di cioccolato?
          Nulla t'impesisce di metterti TE a far valere nella pratica tutte 'ste fantomatiche scoperte teoriche dei tempi che furono. Sarabbe anche un'applicazione più produttiva del tuo tempo, invece di star qui a trollare su PI.
          • MacGeek scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            - Scritto da: anon
            Nulla t'impesisce di metterti TE a far valere
            nella pratica tutte 'ste fantomatiche scoperte
            teoriche dei tempi che furono. Sarabbe anche
            un'applicazione più produttiva del tuo tempo,
            invece di star qui a trollare su
            PI.Tu invece cosa fai qui?
          • anon scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            - Scritto da: MacGeek
            Tu invece cosa fai qui?Passo il tempo.Come tutti quelli che non hanno interesse a tradurre in pratica tutte le teorie possibili e immaginabili che l'umanità abbia mai partorito, del resto.O se vogliamo buttarla sul filosofico: mi diverto a fare un po' di eristica.
          • lele scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            - Scritto da: anon
            O se vogliamo buttarla sul filosofico: mi diverto
            a fare un po' di
            eristica.Grazie, mi hai fatto conoscere un termine che non conoscevo.
        • Leo_____ scrive:
          Re: Sa di cioccolato?
          Non è così... grazie a studi come questo è oggi possibile fare una risonanza magnetica, una Tac, ma anche la semplice radiografia (raggi X), radioterapia etc, ed ogni anno queste tecniche vengo migliorate grazie all'utilizzo di altri materiali (particelle). Se il problema della crisi fosse questo...Sprechiamo miliardi e risorse da investire nella guerra e ci scandalizziamo che gli scienziati scoprano una nuova materia che tra 20 anni probabilmente ci permetterà di costruire nuovi materiali o nuove forme di energia...
        • pietro scrive:
          Re: Sa di cioccolato?
          - Scritto da: MacGeek..Cavoli, prima finiamo
          di esplorare tutte le possibilità pratiche delle
          ricerche che SAPPIAMO avere un'utilità e anche di
          importanza fondamentale per la nostra economia.
          Invece vengono dimenticate in un cassetto per
          andare a caccia di bosoni...mettiamola così:metà di tutti i soldi spesi nella ricerca sono soldi sprecati, nessuno però sa quale sia quella metà ne è possibile saperlo.
          • I have a dream scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            - Scritto da: pietro
            - Scritto da: MacGeek
            ..Cavoli, prima finiamo

            di esplorare tutte le possibilità pratiche
            delle

            ricerche che SAPPIAMO avere un'utilità e
            anche
            di

            importanza fondamentale per la nostra
            economia.

            Invece vengono dimenticate in un cassetto per

            andare a caccia di bosoni...

            mettiamola così:
            metà di tutti i soldi spesi nella ricerca sono
            soldi sprecati, nessuno però sa quale sia quella
            metà ne è possibile
            saperlo.Il famoso Paradosso del portafoglio di Schrödinger.Hai 50 euro nel portagoglio, ma finche non lo apri, non saprai se li hai GIA' spesi er andare a puttane o per la spesa settimanale :)
        • Young&Nerd scrive:
          Re: Sa di cioccolato?
          - Scritto da: MacGeek
          - Scritto da: Alvaro Vitali

          - Scritto da: MacGeek





          Ma fare qualcosa che serve, piuttosto?



          Come dice Crozza-Zichichi: "anziché stare
          qui
          a

          cercare il bosone, perché non ci cerchiamo un

          lavoro"?

          Ancora non vengono sfruttate le scoperte (davvero
          rivoluzionarie) di un secolo fa, a che serve
          andare 10-100 volte oltre? Cavoli, prima finiamo
          di esplorare tutte le possibilità pratiche delle
          ricerche che SAPPIAMO avere un'utilità e anche di
          importanza fondamentale per la nostra economia.
          Invece vengono dimenticate in un cassetto per
          andare a caccia di bosoni...
          Mah!
          --------------------------------------------------
          Modificato dall' autore il 28 novembre 2012 23.44
          --------------------------------------------------XXXXX XXXXX!! ha ragione!!Ancora non hanno crakkato la PS3 come si deve e ci stiamo scervellando con i femto-foto-boso-cosi.A quando l'apertura della PS3?E con SKY come la mettiamo??e con il WI-Fi WPK2 ?? qualcosa di facile no??Ecco, risolviamo questi di problemi, LHC può attendere.
      • sbrotfl scrive:
        Re: Sa di cioccolato?
        - Scritto da: Alvaro Vitali
        - Scritto da: MacGeek



        Ma fare qualcosa che serve, piuttosto?

        Come dice Crozza-Zichichi: "anziché stare qui a
        cercare il bosone, perché non ci cerchiamo un
        lavoro"?Gli scienziati ce l'hanno il lavoro. Quelli che devono cercarlo sono quelli che non ce l'hanno,
    • shevathas scrive:
      Re: Sa di cioccolato?
      - Scritto da: MacGeek
      Ma che ci facciamo con dei femtogrammi di materia
      che durerà picosecondi prima di autodistruggersi?l'iphone 6, più minimal di così si muore :D
    • unaDuraLezione scrive:
      Re: Sa di cioccolato?
      contenuto non disponibile
    • iRoby scrive:
      Re: Sa di cioccolato?
      Fred Alan Wolf è d'accordo con te:http://en.wikipedia.org/wiki/Fred_Alan_WolfLui giudica stupidi gli scienziati che perdono tempo con LHC.Tra i suoi lavori ci sono studi delle interazioni tra la coscienza e la fisica quantistica.È un "copenaghiano", quindi si discosta dalla fisica subatomica e relativistica einsteiniana.Se ti addentri nei suoi studi scopri dei mondi e delle interpretazioni veramente interessanti della fisica quantistica.http://www.metaphysical-news-and-views.com/fred-alan-wolf.html
      • pietro scrive:
        Re: Sa di cioccolato?
        - Scritto da: iRoby..
        Tra i suoi lavori ci sono studi delle interazioni
        tra la coscienza e la fisica
        quantistica.
        a sapere cosa sia la coscienza..
        • iRoby scrive:
          Re: Sa di cioccolato?
          È un problema tuo...Prima devi introdurre lo spiritualismo nella tua vita, dato che ti è stato negato dalla società occidentale.E poi potrai capirlo.
      • Davidoff scrive:
        Re: Sa di cioccolato?
        - Scritto da: iRoby
        Fred Alan Wolf è d'accordo con te:
        http://en.wikipedia.org/wiki/Fred_Alan_Wolf

        Lui giudica stupidi gli scienziati che perdono
        tempo con
        LHC.

        Tra i suoi lavori ci sono studi delle interazioni
        tra la coscienza e la fisica
        quantistica.

        È un "copenaghiano", quindi si discosta
        dalla fisica subatomica e relativistica
        einsteiniana.

        Se ti addentri nei suoi studi scopri dei mondi e
        delle interpretazioni veramente interessanti
        della fisica
        quantistica.

        http://www.metaphysical-news-and-views.com/fred-alL'ennesimo venditore di aria fritta?
        • iRoby scrive:
          Re: Sa di cioccolato?
          Chi Fred Alan Wolf?No al contrario, se c'è qualcuno che ha portato la fisica quantistica anche ai bambini è proprio lui coi cartoni animati del Dr. Quantum...[yt]vSdoHL9AG38[/yt][yt]md9o2QbSNuU[/yt][yt]3v6_kfsHkZ0[/yt]
    • rappolo scrive:
      Re: Sa di cioccolato?
      si fanno ipotesi in fisica teorica dove poi debbono essere verificate in fisica sperimentale, quando si è certi di una teoria, questa puo essere applicata nel campo dell'ingegneria nucleare. E' più chiaro? Sai la centrale di 4ta generazione è un po difficile da fare se non si conosce nell'intimo la struttura della materia. Presente progettare un motore a scoppio senza conoscere le leggi della termodinamica?Applefan (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • MacGeek scrive:
        Re: Sa di cioccolato?
        - Scritto da: rappolo
        si fanno ipotesi in fisica teorica dove poi
        debbono essere verificate in fisica sperimentale,
        quando si è certi di una teoria, questa puo
        essere applicata nel campo dell'ingegneria
        nucleare. E' più chiaro? Sai la centrale di 4ta
        generazione è un po difficile da fare se non si
        conosce nell'intimo la struttura della materia.
        Presente progettare un motore a scoppio senza
        conoscere le leggi della
        termodinamica?
        Applefan (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Guarda che le centrali autofertilizzanti (quelle che oggi chiamerebbero IV gen) le facevano, e molte più di oggi, quando 'sti gioccatoloni inutili ancora non c'erano e non c'erano neanche i computer!Una delle centrali più interessanti mai sperimentate è quella a Sali fusi dell'Oak Ridge National Laboratory. Beh è stata simulata negli anni '60-'70 con computer ANALOGICI. La differenza è che allora su quelle cose ci lavorava gente con le OO e anche se non avevano computer da petaflops e magari non sapevano dei bosoni riuscivano a tirare fuori cose incredibili.Oggi all'Oak Ridge sono sempre i primi ad avere i super-computeroni primi in classifica, ma oltre a giocare con computer non fanno molto. In Europa invece ci trastulliamo a far scontrare protoni...In pratica ogni forma di ricerca concreta (cioè COSTRUZIONE e sperimentazione di cose utili) è ferma da 30-40 anni.
        • giucam scrive:
          Re: Sa di cioccolato?
          Si ma se Rutherford e i suoi colleghi non si fossero trastullati a far scontrare particelle alfa con fogli d'oro oggi te le scorderesti le tue centrali nucleari.È veramente una posizione assurda la tua: vuoi i risultati della ricerca ma non vuoi la ricerca...Se oggi non si fanno altre centrali nucleari sono ben altri i motivi:- problematiche oggettive;- opinione pubblica;- ...
          • iRoby scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            Secondo me il problema non è la ricerca, ma il fatto che quella che si fa è sbagliata. Parte da un assunto sbagliato.Dato che si rifiuta di considerare l'universo Bohomiano olografico, virtuale, con l'osservatore compartecipe ed elemento che altera la realtà...Ma relativistico, dove l'osservatore non partecipa e non altera i risultati degli eventi e degli esperimenti.Troveranno bosoni e qualsiasi altra cosa si inventeranno nella mente, semplicemente perché non esistevano prima che un gruppo di scienziati non li ha pensati, immaginati, e quindi creati, per poi trovarli... E così all'infinito.Ben venga l'applicazione poi pratica di quello che è stato scoperto, ma l'utilità tangibile, allo scopo di comprendere la materia, non è nello studio della materia in questi esperimenti, ma dentro l'uomo e la sua percezione della realtà.
          • krane scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            - Scritto da: iRoby
            Secondo me il problema non è la ricerca, ma
            il fatto che quella che si fa è sbagliata.
            Parte da un assunto sbagliato.
            Dato che si rifiuta di considerare l'universo
            Bohomiano olografico, virtuale, con
            l'osservatore compartecipe ed elemento che
            altera la realtà...
            Ma relativistico, dove l'osservatore non
            partecipa e non altera i risultati degli
            eventi e degli esperimenti.
            Troveranno bosoni e qualsiasi altra cosa
            si inventeranno nella mente, semplicemente
            perché non esistevano prima che un gruppo
            di scienziati non li ha pensati, immaginati, e
            quindi creati, per poi trovarli... E così
            all'infinito.
            Ben venga l'applicazione poi pratica di quello
            che è stato scoperto, ma l'utilità tangibile,
            allo scopo di comprendere la materia, non è
            nello studio della materia in questi
            esperimenti, ma dentro l'uomo e la sua
            percezione della realtà.Ma l'uomo percepisce attraverso i senti, che hanno una risoluzione piuttosto bassa... Il resto e' ipotesi.
          • giucam scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            Ma allora perchè non trovano le particelle della supersimmetria? E perchè ci hanno messo decine di anni a trovare l'Higgs? E perchè l'atomo non è come i primi modelli elaborati indicavano?Potrei andare avanti...
          • MacGeek scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            - Scritto da: giucam
            Ma allora perchè non trovano le particelle della
            supersimmetria? E perchè ci hanno messo decine di
            anni a trovare l'Higgs? E perchè l'atomo non è
            come i primi modelli elaborati
            indicavano?
            Potrei andare avanti...Magari la natura è come un frattale, più zoomi e più scopri che c'è altra roba. All'infinito.Ma non è che zoomando all'infinito ottieni qualcosa. Ti puoi anche fermare un po' prima ad ammirare la bellezza della cosa. (o, in termini pratici, fermarti dove SAI che quello che hai scoperto fino a quel momento può tornare utile e svilupparlo per bene prima di andare avanti).
          • giucam scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            Pensa un po se questo fosse stato il pensiero corrente alla fine dell'800. "L'universo è frattale, fermiamo la ricerca di base e spingiamo al massimo lo stato dell'arte della tecnologia: il motore a vapore".
          • krane scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            - Scritto da: giucam
            Pensa un po se questo fosse stato il pensiero
            corrente alla fine dell'800. "L'universo è
            frattale, fermiamo la ricerca di base e spingiamo
            al massimo lo stato dell'arte della tecnologia:
            il motore a vapore".Una volta ho sognato di finire in un universo alternativo in cui un "collega" informatico mi mostrava una piastra madre di un computer meccanico, di dimensioni paragonabili a quelle di qua, ma le piste di rame erano sostituite da braccetti meccanici, anche la CPU era tutta meccanica.Un gran flash !!!(rotfl)(rotfl)
          • MacGeek scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            - Scritto da: giucam
            Pensa un po se questo fosse stato il pensiero
            corrente alla fine dell'800. "L'universo è
            frattale, fermiamo la ricerca di base e spingiamo
            al massimo lo stato dell'arte della tecnologia:
            il motore a vapore".Pensa che le turbine a vapore ancora le usano e ancora riescono ad innovare su quello.http://www.power-technology.com/projects/flamanvillenuclear/flamanvillenuclear1.htmlPer non parlare dei progressi che che fanno ancora oggi con la vecchia chimica.Non si smette di fare ricerca anche sulle vecchie tecnologie se sono utili.Però la fissione, che è ancora in fasce, se la sono scordata per andare a caccia di bosoni...
          • giucam scrive:
            Re: Sa di cioccolato?
            - Scritto da: MacGeek
            Pensa che le turbine a vapore ancora le usano e
            ancora riescono ad innovare su
            quello.
            http://www.power-technology.com/projects/flamanvil

            Per non parlare dei progressi che che fanno
            ancora oggi con la vecchia
            chimica.A parte che ho scritto motore a vapore e non turbina, il quale dubito si usi ancora adesso, ma... e quindi?E comunque, quella turbina la usano in una centrale nucleare (che, ho notato, a te piacciono tanto), la quale nella mia ipotesi di stop alla ricerca alla fine dell'800 non esisterebbe.
            Non si smette di fare ricerca anche sulle vecchie
            tecnologie se sono
            utili.
            Però la fissione, che è ancora in fasce, se la
            sono scordata per andare a caccia di
            bosoni...Di grazia, *chi* si è scordato la fissione?Parli come se la ricerca di base e quella applicata si escludessero a vicenda. No, si può, si DEVE fare tutte e due le cose.E non puoi dire ad uno scienziato che lavora ad LHC che da domani lavorerà ad altro perchè:1) potrebbe non fregargliene niente, quindi potrebbe andarsene o lavorare male2) non è il suo campoE, ripeto, le centrali nucleari non si fanno più prevalentemente per l'opposizione della gente.
    • Davidoff scrive:
      Re: Sa di cioccolato?
      - Scritto da: MacGeek
      Ma che ci facciamo con dei femtogrammi di materia
      che durerà picosecondi prima di autodistruggersi?
      È così fondamentale studiarla?

      Ma fare qualcosa che serve, piuttosto?Tipo accendere il cervello prima di usare le dita? Escludendo le ricadute indirette derivanti da queste ricerche (superconduttori, tecnologie informatiche vere e non squallide app alla ifart, tanto per dire) lo studio degli stati fondamentali della materia è di fondamentale importanza e solo un ignorante potrebbe uscirsene con una frescaccia come la tua.
Chiudi i commenti