BBC e l'abbandono di Flash

L'emittente britannica adotta Adobe Air come alternativa per la fruizione di contenuti audiovisivi su piattaforme mobile. Air non è perfetto ma abbiamo lavorato sodo per la nuova app, dice il broadcaster
L'emittente britannica adotta Adobe Air come alternativa per la fruizione di contenuti audiovisivi su piattaforme mobile. Air non è perfetto ma abbiamo lavorato sodo per la nuova app, dice il broadcaster

BBC si è convinta ad abbandonare Adobe Flash per lo streaming dei contenuti esclusivi per i cittadini britannici su piattaforme mobile: il nuovo player è stato realizzato per girare tramite runtime AIR, e anche Adobe ci ha messo del suo per favorire la realizzazione di una app adeguata alle esigenze dell’emittente e dei suoi partner commerciali.

Una questione spinosa, quella di Flash e dello streaming dei contenuti in mano a BBC, tanto che l’emittente di stato britannica aveva convinto Adobe a rimandare la rimozione definitiva di Flash dal marketplace Android in attesa di sviluppi futuri.

Quegli sviluppi hanno portato i loro primi frutti: realizzato in partnership con la succitata Adobe, il rinnovato Media Player permette agli utenti delle varie distribuzioni Android in commercio di fruire dei serial e degli altri contenuti televisivi, mantenendo al contempo gli obblighi necessari nei confronti delle necessità di sicurezza (leggi DRM) dei proprietari dei diritti d’autore sui predetti contenuti.

La transizione da Flash a AIR non è stata a ogni modo la più facile, rivela la BBC, ed è possibile che in futuro si cambi ancora: “Nessuna tecnologia è perfetta – dice l’emittente – abbiamo visto alcuni dei problemi sperimentati dalle altre app basate su Air e così abbiamo lavorato duro per realizzare al meglio l’applicazione”.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

21 09 2012
Link copiato negli appunti