Benzina sotto i 2 euro (accise -0,25€): da quando?

Benzina sotto i 2 euro (accise -0,25€): da quando?

In arrivo le misure approvate venerdì su benzina (sotto i 2 euro) ed energia: da quando sarà possibile risparmiare facendo rifornimento?
In arrivo le misure approvate venerdì su benzina (sotto i 2 euro) ed energia: da quando sarà possibile risparmiare facendo rifornimento?

Fino alla fine di aprile, il prezzo della benzina sarà ridotto di 25 centesimi, finendo presumibilmente sotto i due euro al litro. È una delle misure introdotte con il decreto approvato lo scorso venerdì dal Consiglio dei Ministri, per andare incontro a un’esigenza manifestata trasversalmente dagli italiani, dalle famiglie e dalle imprese. Lo sconto alla pompa, se così lo possiamo definire, non sarà però immediato: bisognerà attendere qualche giorno.

Il nuovo decreto su benzina ed energia

Secondo la migliore delle ipotesi, avverrà già entro la giornata di domani (martedì 22 marzo), in seguito alla pubblicazione di oggi in Gazzetta Ufficiale. Non è però da escludere possa servire più tempo. Intanto c’è chi non ci sta: Assopetroli-Assoenergia minaccia lo sciopero, focalizzando l’attenzione su un potenziale enorme danno economico per chi opera nel settore della distribuzione dei carburanti e ha già a magazzino quelli acquistati a prezzo più elevato.

In tema di energia, è stato aumentato a 5,2 milioni (4 milioni in precedenza) il numero delle famiglie protette dagli aumenti delle bollette: pagheranno quanto versato nell’estate scorsa. Il tetto ISEE per rientrare nell’agevolazione è stato portato da 8.000 a 12.000 euro. È inoltre estesa fino a due anni la possibilità di ratizzazione.

Riassumiamo le più importanti misure adottate dal Governo con il nuovo decreto:

  • riduzione accise su benzina e gasolio (-0,25 euro al litro) fino a fine aprile;
  • i buoni benzina ceduti gratuitamente dalle aziende ai lavoratori (fino a 200 euro) non concorrono alla formazione del reddito;
  • bonus sociali 2022 per elettricità e gas estesi agli ISEE fino a 12.000 euro;
  • potenziati gli strumenti a disposizione del Garante (Mister Prezzi) per sorvegliare sugli aumenti.

C’è anche un passaggio relativo alla cybersecurity e alle soluzioni adottate dalla Pubblica Amministrazione.

Al fine di prevenire pregiudizi alla sicurezza delle reti, dei sistemi informativi e dei servizi informatici delle amministrazioni pubbliche, queste procedono tempestivamente alla diversificazione dei prodotti in uso, anche mediante procedure negoziate. Le procedure di acquisto riguarderanno determinate categorie di prodotti e servizi sensibili quali applicativi antivirus, antimalware, Endpoint Detection and Response (EDR) e Web Application Firewall (WAF).

Tutti gli altri dettagli nel comunicato stampa condiviso da Palazzo Chigi.

Aggiornamento (22/03/2022): la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale conferma che lo sconto di 25 centesimi alla pompa è attiva da oggi.

Le migliori biciclette in offerta

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: ANSA
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 21 mar 2022
Link copiato negli appunti