Bersani: certi aumenti tariffari non passeranno

Il Ministro conferma di aver ricevuto numerose segnalazioni che ha ora girato all'Autorità TLC. Sott'occhio anche certe modifiche ai piani tariffari
Il Ministro conferma di aver ricevuto numerose segnalazioni che ha ora girato all'Autorità TLC. Sott'occhio anche certe modifiche ai piani tariffari

Roma – Costi di disattivazione , cambi tariffari forzati e novità negli addebiti : dopo l’abolizione dei costi di ricarica sui cellulari, gli operatori di telefonia sono in movimento con effetti che non piacciono ai consumatori e di cui ieri il ministro Bersani ha preso ufficialmente atto.

Il responsabile del dicastero dello Sviluppo economico, intervenuto alla Camera durante il question time , ha confermato di aver ricevuto numerose segnalazioni di novità tariffarie e contrattuali che non sembrano in linea con lo spirito del decreto sulle liberalizzazioni e che sono quindi state girate dal Governo all’ Autorità TLC .

“Confermo – ha dichiarato – che ci giungono segnalazioni da parte dei consumatori relativi, ad esempio, all’inserimento nei contratti di telefonia fissa e di Internet di corrispettivi fissi in caso di recesso o di trasferimenti onerosi per i consumatori, in contrasto con la normativa che prevede l’esercizio di queste possibilità senza spese che non siano giustificate da costi reali e da esigenze tecniche”.

“Noi – ha spiegato – abbiamo inoltrato queste segnalazioni all’Autorità per le Comunicazioni e questo vale anche per le segnalazioni che ci sono giunte sulla modifica unilaterale di piani tariffari o su singole voci di costi degli operatori telefonici”.

“Il Governo – ha anche precisato – non fissa prezzi o tariffe. Non tocca a lui in un mercato libero. Il Governo fa la sua parte perché il consumatore paghi solo quello che consuma in condizioni di trasparenza e concorrenza e perché non vi siano penali improprie o non giustificate che gli impediscano di muoversi da un’offerta all’altra. Perché pensiamo che questi meccanismi di trasparenza e concorrenza portano in ogni caso un vantaggio al consumatore”.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

18 04 2007
Link copiato negli appunti