Bill Gates compra il Danieli, hotel di lusso di Venezia

Bill Gates compra il Danieli, hotel di lusso di Venezia

Bill Gates, tramite la controllata Four Seasons, mette le mani su uno dei più storici hotel di Venezia con un importante investimento nel lusso.
Bill Gates, tramite la controllata Four Seasons, mette le mani su uno dei più storici hotel di Venezia con un importante investimento nel lusso.

E se fosse un buon momento per investire nell'immobiliare, soprattutto se in relazione al mercato del lusso? Non parleremmo su queste pagine di un argomento simile se il capitale da cui provengono questi investimenti non fosse completamente nato in ambito digitale: è notizia di queste ore, infatti, l'acquisto del “Danieli” di Venezia da parte di una azienda a cui fa capo Bill Gates.

Bill Gates investe su Venezia

Che il fiuto per gli affari non gli sia mai mancato, è cosa indubbia: se dunque Bill Gates investe sull'immobiliare, sull'Italia e su Venezia, allora potrebbe essere questa una buona notizia per tutti. Il tutto avviene per mezzo dell'operazione che porta lo storico hotel “Danieli” sotto la proprietà del gruppo Four Seasons, di cui lo stesso Gates è co-proprietario.

La storia di Four Seasons Hotels and Resorts, che inaugura il suo primo hotel nel 1961, è caratterizzata da innovazione ed espansione continua, oltre che da una dedizione assoluta agli standard più elevati. La società canadese rivoluziona il settore alberghiero da oltre 50 anni, unendo un approccio cordiale ed efficiente alle migliori tradizioni dell'hôtellerie internazionale. Four Seasons ha ridefinito il concetto stesso di lusso per il viaggiatore contemporaneo.

Hotel Danieli, Venezia

Hotel Danieli, Venezia (fonte: Marriott.com)

La storia del Danieli è costellata di star del cinema e di grande storia: mura e design trasudano di storia e di fascino, così come l'incredibile scorcio di cui è possibile godere sulla laguna.

Gates ha aumentato la propria quota nel gruppo soltanto negli ultimi mesi, dunque l'operazione veneziana rappresenta il primo vero passo avanti del brand con il team Gates al timone. Il fondatore della catena, Isadore Sharp, è ad oggi socio di minoranza con il 5% delle quote e con una compagine di soci sempre più nutrita, forte e ben rappresentata.

Nei giorni in cui Apple sfonda nuovi record, Microsoft solletica i massimi di sempre, in molti si chiedono se le criptovalute sono il modo giusto per differenziare il proprio portafoglio e il Nasdaq soffre i chiaroscuri dell'economia USA, Gates fa un ulteriore passo di lato e investe nell'Ho.re.ca. a cinque stelle.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

07 01 2022
Link copiato negli appunti