Bill Gates torna a parlare di vaccini per COVID-19

La speranza è concreta, i vaccini saranno efficaci, ma bisogna ancora tenere alta la soglia d'attenzione: così Bill Gates sulla pandemia.
La speranza è concreta, i vaccini saranno efficaci, ma bisogna ancora tenere alta la soglia d'attenzione: così Bill Gates sulla pandemia.

Tra i protagonisti più spesso chiamati in causa nelle discussioni sui vaccini, l’ex numero uno di Microsoft è tornato a pronunciarsi sul tema di quelli che entro i prossimi mesi permetteranno di assestare finalmente un colpo decisivo alla pandemia. Bill Gates, tra coloro che fin dall’inizio dell’emergenza COVID-19 ha investito nella ricerca di una cura, ha concesso un’intervita a Fareed Zakaria della CNN.

COVID-19: Bill Gates sull’arrivo dei vaccini

Di seguito le due parti del suo intervento. Secondo il parere di Gates, quelli messi a punto da Pfizer, Moderna e dai tanti altri team che in queste settimane annunciano l’efficacia e la prossima disponibilità di loro vaccini (AstraZeneca, Johnson & Johnson e Novavax su tutti) ci salveranno dalla piaga del coronavirus.

Quasi tutti i vaccini funzioneranno con un livello molto alto di efficacia. Sono ottimista sul fatto che entro febbraio tutti proveranno di essere molto efficaci e sicuri.

Ad ogni modo il pericolo non è scampato, almeno non ancora.

Dovremmo essere molto preoccupati per i prossimi sei mesi. Sapete, dovete cercare di far sì che la vostra famiglia non sia l’ultima a morire in questa pandemia, bisogna essere disposti a farlo fino alla primavera, quando i vaccini finalmente inizieranno ad abbassarne i numeri.

Lo stesso Bill Gates nei giorni scorsi ha dichiarato che dopo la pandemia nulla sarà più uguale a prima, a partire da viaggi di lavoro e rientro in ufficio.

Fonte: CNET
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti