Bitcoin, l'ombra della truffa

Dietro la crescita miracolosa della fine del 2013 ci potrebbe essere una manipolazione del mercato. Qualcuno sostiene operata proprio da Mt.Gox

Roma – Novembre 2013, il mese d’oro di Bitcoin: in un’inarrestabile cavalcata la moneta virtuale aveva prima superato di slancio i 1.000 dollari di quotazione, e poi si era spinta fino a 1.200. In tanti, tra i primi investitori e sostenitori della cripto-valuta, avevano visto in quella fase la svolta definitiva delle loro esistenze: qualcuno è riuscito a monetizzare e guadagnarci, altri sono finiti scottati dallo scoppio della bolla. Un rapporto anonimo , pubblicato in Rete alla fine della scorsa settimana, mette però ora in dubbio la reale portata di quanto avvenuto: dietro l’ascesa e la caduta di Bitcoin ci sarebbe una mano occulta . Qualcuno getta nella mischia anche l’ipotesi di uno schema ponzi , che tuttavia non combacia appieno con quanto si suggerisce possa essere realmente successo.

Ad aprile 2013 e novembre 2013 la quotazione della moneta virtuale ha subito due impennate significative. Secondo il “Willy Report”, pubblicato su un blog WordPress e finito offline nel giro di poche ore ( qui la copia conservata dalla cache di Google ), quei due momenti particolarmente significativi della storia di Bitcoin non sono stati frutto del caso o di circostanze particolarmente favorevoli: in passato la crescita era stata giustificata con i movimenti conseguenti la caduta di Silk Road, la domanda cinese e alcune aperture da parte di governi occidentali, ma studiando le transazioni l’autore (o gli autori) del rapporto sono giunti ad affermare che ci sarebbero stati almeno due bot (ovvero software automatici) all’opera per gonfiare artificialmente il prezzo della valuta .

Il bot Willy, e il suo simile Markus, avrebbero operato acquisti per l’equivalente di 15-20 dollari ogni 5-10 minuti sul mercato, in particolare sull’exchange ora caduto in disgrazia Mt.Gox. Circostanza singolare, l’acquisto sarebbe proseguito anche durante i momenti di “buio” dell’exchange, ovvero quando normalmente la compravendita era bloccata per i comuni utenti. Nel complesso Willy e Markus avrebbero movimentato oltre 570mila bitcoin, per un valore superiore ai 100 milioni di dollari, senza che ci sia mai stata (a quanto riferito) alcuna effettiva iniezione di valuta reale negli account interessati dalle operazioni: difficile stabilire se questo possa essere bastato a manipolare l’intero mercato, ma gli autori del rapporto non sembrano avere dubbi. Addirittura si lanciano in un’articolata ricostruzione che legherebbe i bot direttamente al fondatore di Mt.Gox, Mark Karpeles, mettendo tra l’altro in evidenza come il numero di Bitcoin acquisito dai bot si avvicinerebbe non poco al numero di monete virtuali di cui l’exchange in bancarotta dice di aver perso traccia .

Trarre considerazioni definitive da un report del genere è impossibile: il mercato del Bitcoin è giovane, unico, e non ha abbastanza storia alle spalle per poter giudicare se le crescite miracolose del 2013 siano state artificiali o spontanee. Il problema, però, ancora una volta più che sulla concezione e la struttura della criptovaluta sembra essere insito nei meccanismi che legano Bitcoin alle valute tradizionali : gli exchange centralizzati, quelli dove si cambiano dollari, euro e ogni altra moneta in Bitcoin, sono l’anello debole della catena, e il fallimento di Mt.Gox con tutti i suoi strascichi è la prova evidente di questa carenza. Una regolamentazione degli exchange avrebbe il vantaggio di aumentarne l’affidabilità, ma naturalmente questa ipotesi cozza violentemente con l’idea stessa del Bitcoin, nato per sfuggire ai lacci e alle leggi statali.

Dopo il crollo seguente il fallimento di Mt.Gox, il mercato Bitcoin è riuscito faticosamente a riguadagnare un proprio equilibrio: al momento il volume giornaliero delle transazioni è relativamente costante, e le quotazioni stanno salendo gradualmente fino a toccare i 600 dollari. È presto per dire se la criptovaluta avrà un futuro solido e duraturo, di certo il business in quanto tale è ancora acerbo e dovrà trovare la soluzione a diverse questioni di tipo strutturale per maturare definitivamente: nel frattempo non manca di attirare l’interesse dei malintenzionati , che approfittano di ogni circostanza (come il lancio dell’ attesissimo Watch Dogs ) per provare a infettare più PC possibili con malware in grado di macinare mining per conto terzi.

Luca Annunziata

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Dvorcina scrive:
    torrentz sucks
    http://www.queentorrent.com/ - Queen of torrents ))))
  • ... scrive:
    Altro messaggio cancellato da PI
    Mi spiegate perché XXXXX avete cancellato il messaggio che avevo scritto che non conteneva nè offese nè trollate?BRANCO DI RITARDATI!
    • Leguleio scrive:
      Re: Altro messaggio cancellato da PI
      Ora però metti anche il solito video della XXXXXXXXX. Fatti riconoscere.
      • ... scrive:
        Re: Altro messaggio cancellato da PI
        Ma levati dal XXXXX.
        • Leguleio scrive:
          Re: Altro messaggio cancellato da PI
          - Scritto da: ...
          Ma levati dal XXXXX.Su, dai, un bel video intellettuale dei tuoi. Altrimenti poi non arrivi alle diecimila volte, niente zucchero filato dalla bionda del Luna park.
          • ... scrive:
            Re: Altro messaggio cancellato da PI
            Torna a postare di salamelle e natura matrigna facendo finta di essere qualcun altro, vai, scimmia.
          • Leguleio scrive:
            Re: Altro messaggio cancellato da PI
            - Scritto da: ...
            Torna a postare di salamelle e natura matrigna
            facendo finta di essere qualcun altro, vai,
            scimmia.No no no, la XXXXXXXXX ci vuole.In alternativa puoi lamentarti che ti hanno bloccato, tanto anche se non è vero oggi, lo sarà domani. Dobbiamo sapere!
          • ... scrive:
            Re: Altro messaggio cancellato da PI
            LOL, ma ancora qui sei? Dai su sei patetico... sparisci.Ma guarda tu che gente.
          • Leguleio scrive:
            Re: Altro messaggio cancellato da PI

            LOL, ma ancora qui sei? Dai su sei patetico...
            sparisci.

            Ma guarda tu che gente.Che cosa fai qui se non i tuoi numeri?
  • Pianeta Video scrive:
    ...
    I pirati non hanno capito che facendo troppo tira e molla prima o poi... vi spezzano! @^
    • Leguleio scrive:
      Re: ...

      I pirati non hanno capito che facendo troppo tira
      e molla prima o poi... vi spezzano!
      @^"Ti spiezzo in due", come nel film di Rocky?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 maggio 2014 20.14-----------------------------------------------------------
      • collione scrive:
        Re: ...
        - Scritto da: Leguleio
        "Ti spiezzo in due", come nel film di Rocky?solo che ai videotechini è andata a "Ti spacco in due" come nel film di Rocco (rotfl)
  • bubba scrive:
    rubrica "reati che non lo erano"
    mutuando la nota sequenza di articoli di Sofri... sono anni che si arzigogola in modo poliziesco su una roba che non ha fondamento logico.....il pilastro e' diffusione di opere protette dal diritto d'autore, in violazione delle licenze medesime. Negli indexer (e a maggior ragione negli indexer di .torrent) MANCA L'OPERA. Come si possa continuare a costruire castelli su basi inventate, lo sanno solo i portaborse legislativi delle major...
    • Leguleio scrive:
      Re: rubrica "reati che non lo erano"

      mutuando la nota sequenza di articoli di Sofri...
      sono anni che si arzigogola in modo poliziesco
      su una roba che non ha fondamento
      logico.....Per scrivere le leggi non è richiesto.
      il pilastro e' diffusione di opere protette dal
      diritto d'autore, in violazione delle licenze
      medesime. Negli indexer (e a maggior ragione
      negli indexer di .torrent) MANCA L'OPERA. Come
      si possa continuare a costruire castelli su basi
      inventate, lo sanno solo i portaborse legislativi
      delle
      major...Ma questo non è un problema per la legge. E tra l'altro vedi solo il lato informatico.Nella cosiddetta legge Merlin è punito non solo lo sfruttamento della prostituzione, cioé il fine di lucro; ma anche l'agevolazione della prostituzione, e questa è ipotesi distinta dal favoreggiamento della prostituzione, e vabbè. La prostituzione non è reato, ma il solo fatto di renderla più facile è reato. Devi entrare nella psicologia della legge.
      • bubba scrive:
        Re: rubrica "reati che non lo erano"
        - Scritto da: Leguleio

        mutuando la nota sequenza di articoli di
        Sofri...

        sono anni che si arzigogola in modo
        poliziesco

        su una roba che non ha fondamento

        logico.....

        Per scrivere le leggi non è richiesto.se ne prende atto... ma non e' che possiamo considerarla una best pratice e ciucciarci dura lex sed lex "perche si'" :(

        il pilastro e' diffusione di opere protette
        dal

        diritto d'autore, in violazione delle licenze

        medesime. Negli indexer (e a maggior ragione

        negli indexer di .torrent) MANCA L'OPERA.
        Come

        si possa continuare a costruire castelli su
        basi

        inventate, lo sanno solo i portaborse
        legislativi

        delle

        major...

        Ma questo non è un problema per la legge. E tra
        l'altro vedi solo il lato
        informatico.
        Nella cosiddetta legge Merlin è punito non solo
        lo sfruttamento della prostituzione, cioé il fine
        di lucro; ma anche l'agevolazione della
        prostituzione, e questa è ipotesi distinta dal
        favoreggiamento della prostituzione, e vabbè. La
        prostituzione non è reato, ma il solo fatto di
        renderla più facile è reato.infatti e' un mezzo delirio... non ne sono chiari i confini (anzi li allargano alla bisogna) e non ha ridotto la prostituzione (tranne che per qualche sporadica 'retata su strada' per mostrare i muscoli... azione che attiene piu' ad altre cose che al 'favoreggiamento' ).
        Devi entrare nella psicologia della legge.nella psichiatria della legge : . Cmq nel caso "mio" attiene piu' meramente a una questione di portafogli, che a una 'battaglia morale'
        • Leguleio scrive:
          Re: rubrica "reati che non lo erano"



          mutuando la nota sequenza di articoli di

          Sofri...


          sono anni che si arzigogola in modo

          poliziesco


          su una roba che non ha fondamento


          logico.....



          Per scrivere le leggi non è richiesto.
          se ne prende atto... ma non e' che possiamo
          considerarla una best pratice e ciucciarci dura
          lex sed lex "perche si'"
          :(Nella stessa maniera in cui si prende atto di un Presidente della Repubblica con gravi problemi psichici, di leader di movimenti politici comici, e di altri leader agli arresti domiciliari, ed ex magistrati che fanno interrogazioni parlamentari sulle scie chimiche¹. <I
          C'est l'Italie </I
          . Un adagio un po' diverso da <I
          c'est la vie </I
          .
          Negli indexer (e a maggior
          ragione


          negli indexer di .torrent) MANCA L'OPERA.

          Come


          si possa continuare a costruire castelli su

          basi


          inventate, lo sanno solo i portaborse

          legislativi


          delle


          major...



          Ma questo non è un problema per la legge. E tra

          l'altro vedi solo il lato

          informatico.

          Nella cosiddetta legge Merlin è punito non solo

          lo sfruttamento della prostituzione, cioé il
          fine

          di lucro; ma anche l'agevolazione della

          prostituzione, e questa è ipotesi distinta dal

          favoreggiamento della prostituzione, e vabbè. La

          prostituzione non è reato, ma il solo fatto di

          renderla più facile è reato.
          infatti e' un mezzo delirio... Bisogna farci il callo. Il parlamento l'ha votata a maggioranza.
          non ne sono chiari
          i confini (anzi li allargano alla bisogna) e non
          ha ridotto la prostituzione (tranne che per
          qualche sporadica 'retata su strada' per mostrare
          i muscoli... azione che attiene piu' ad altre
          cose che al 'favoreggiamento'
          ).


          Devi entrare nella psicologia della legge.
          nella psichiatria della legge : . Che differenza c'è? (newbie)
          Cmq nel caso
          "mio" attiene piu' meramente a una questione di
          portafogli, che a una 'battaglia
          morale'Il "caso tuo" è lo scaricamento di file protetti dal diritto d'autore?―――――――――――¹ Ovviamente mi aspetto che tu abbia individuato tutte le allusioni a personaggi realmente esistenti o esistiti.
          • panda rossa scrive:
            Re: rubrica "reati che non lo erano"
            - Scritto da: Leguleio
            Il "caso tuo" è lo scaricamento di file protetti
            dal diritto
            d'autore?Che, giova ricordarlo, NON E' REATO, NON LO E' MAI STATO, NON LO SARA' MAI.
          • Pianeta Video scrive:
            Re: rubrica "reati che non lo erano"
            Questo lo dici tu! @^
          • panda rossa scrive:
            Re: rubrica "reati che non lo erano"
            - Scritto da: Pianeta Video
            Questo lo dici tu! @^Sentiti pure libero di citare l'articolo di legge che proibisce il download.
          • Allibito scrive:
            Re: rubrica "reati che non lo erano"
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Pianeta Video

            Questo lo dici tu! @^

            Sentiti pure libero di citare l'articolo di legge
            che proibisce il
            download.Ancora a questo punto siamo?
          • panda rossa scrive:
            Re: rubrica "reati che non lo erano"
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Pianeta Video


            Questo lo dici tu! @^



            Sentiti pure libero di citare l'articolo di
            legge

            che proibisce il

            download.

            Ancora a questo punto siamo?Visto che nessuna legge vieta espressamente il download, e' bene ricordarlo ogni volta, che altrimenti c'e' gente che si fa ingannare dalle XXXXXXcce.Nessuna legge proibisce il download!
          • krane scrive:
            Re: rubrica "reati che non lo erano"
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Pianeta Video


            Questo lo dici tu! @^

            Sentiti pure libero di citare l'articolo

            di legge che proibisce il download.
            Ancora a questo punto siamo?Ci siamo finche' non lo capisci o cambia la legge.
          • Allibito scrive:
            Re: rubrica "reati che non lo erano"
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Allibito

            - Scritto da: panda rossa


            - Scritto da: Pianeta Video



            Questo lo dici tu! @^



            Sentiti pure libero di citare
            l'articolo



            di legge che proibisce il download.


            Ancora a questo punto siamo?

            Ci siamo finche' non lo capisci o cambia la legge.Non conoscere la legge non vuol dire che sia da cambiare, magari rileggetela.
          • krane scrive:
            Re: rubrica "reati che non lo erano"
            - Scritto da: Allibito
            - Scritto da: krane

            - Scritto da: Allibito


            - Scritto da: panda rossa



            - Scritto da: Pianeta Video




            Questo lo dici tu! @^





            Sentiti pure libero di citare

            l'articolo





            di legge che proibisce il download.




            Ancora a questo punto siamo?



            Ci siamo finche' non lo capisci o cambia la
            legge.

            Non conoscere la legge non vuol dire che sia da
            cambiare, magari
            rileggetela.Allora semplicemente: dicci l'articolo te lo stanno chiedendo da un po'.
          • Allibito scrive:
            Re: rubrica "reati che non lo erano"
            - Scritto da: krane
            - Scritto da: Allibito

            - Scritto da: krane


            - Scritto da: Allibito



            - Scritto da: panda rossa




            - Scritto da: Pianeta Video





            Questo lo dici tu! @^







            Sentiti pure libero di citare


            l'articolo







            di legge che proibisce il
            download.






            Ancora a questo punto siamo?





            Ci siamo finche' non lo capisci o
            cambia
            la

            legge.



            Non conoscere la legge non vuol dire che sia
            da

            cambiare, magari

            rileggetela.

            Allora semplicemente: dicci l'articolo te lo
            stanno chiedendo da un
            po'.Discussione già fatta e già persa, gli articoli sono stati citati più di una volta, ma la memoria vacilla...Trova in quanti articoli c'è il termine "duplica", quella parolina magica che chi guarda solo il lato informatico permette di moltiplicare un'idea senza sforzo. :-) "abusivamente duplica, riproduce, trasmette o diffonde in pubblico con qualsiasi procedimento, in tutto o in parte, un'opera dell'ingegno..."Quando scarichi, fissi su HD, se fai streaming è un pò diverso, ma non è immune. Non parliamo se fai upload, perchè le cose peggiorano sensibilmente.
          • krane scrive:
            Re: rubrica "reati che non lo erano"
            - Scritto da: Allibito

            Allora semplicemente: dicci l'articolo te

            lo stanno chiedendo da un po'.
            Discussione già fatta e già persa, gli articoli
            sono stati citati più di una volta, ma la memoria
            vacilla...Allora molto semplicemente ripostali, dovresti averli nei messaggi inviati, attendiamo...
          • collione scrive:
            Re: rubrica "reati che non lo erano"
            - Scritto da: Leguleio
            magistrati che fanno interrogazioni parlamentari
            sulle scie
            chimiche¹.non vedo la similitudinedel resto si facevano interrogazioni pure sulle "complottistiche e vaneggianti" intercettazioni NSA, poi abbiamo scoperto che era tutto veronon dico che le scie siano vere, ma porsi delle domande è sempre benedel resto pure il summit Bilderberg è stato ritenuto per oltre 30 anni un'alienante fissazione di poveri sfigati pazzi, ma adesso c'hanno pure il sito web ufficiale ( con tanto di elenco dei partecipanti anno per anno ) http://www.bilderbergmeetings.org/participants.html
          • ... scrive:
            Re: rubrica "reati che non lo erano"
            Non proprio chi fossero quelli che definivano "complottistiche e vaneggianti" le intercettazioni dell'NSA. In ogni caso quasi tutti questi siti che parlavano di complottismi come scie chimiche, signoraggio, 11 settembre, "non siamo stati sulla luna" e cialtronerie varie di NSA non parlavano manco di striscio.
          • Leguleio scrive:
            Re: rubrica "reati che non lo erano"


            magistrati che fanno interrogazioni
            parlamentari

            sulle scie

            chimiche¹.

            non vedo la similitudineLa maggior parte delle persone che hanno ancora neuroni funzionanti per fortuna sì. :)
            del resto si facevano interrogazioni pure sulle
            "complottistiche e vaneggianti" intercettazioni
            NSA, poi abbiamo scoperto che era tutto
            veroMi citi un'interrogazione sulle intercettazioni della NSA, e bada bene, solo di quella, altri enti non valgono, prima del 5 giugno 2013?
            non dico che le scie siano vere, ma porsi delle
            domande è sempre
            benePorsi delle domande è una questione un filino più elementare che far perdere tempo a un ministero con fantasie totalmente prive di fondamento.Io posso benissimo avere dubbi sulla avvenuta morte di Giuseppe Garibaldi, ma ci penso due volte prima di andare in procura a chiedere la riesumazione del cadavere, cerco di affrontarli diversamente. La differenza sta qui.
            del resto pure il summit Bilderberg è stato
            ritenuto per oltre 30 anni un'alienante
            fissazione di poveri sfigati pazzi, Lo è ancora. Non è cambiato proprio nulla. Ma so benissimo che credersi parte di una ristretta congrega che "ha capito tutto" dà una forte identità. Aiuta a non suicidarsi per manifesto distacco con la realtà.E quindi avanti con la prossima fissazione, perché so che queste idee fisse tramontano come le mode nel vestiario.
      • MicroShit Supporter scrive:
        Re: rubrica "reati che non lo erano"

        Devi entrare nella psicologia della legge.Per rimanere sani e' meglio uscire dalla psicologia della legge.Non facendolo si rischia di diventare come te :D
        • Leguleio scrive:
          Re: rubrica "reati che non lo erano"


          Devi entrare nella psicologia della legge.

          Per rimanere sani e' meglio uscire dalla
          psicologia della
          legge.Eh no, perché studiare è l'unico modo per capire come funziona il mondo. Diversamente lo si rappresenta come nelle favolette dei bambini, esistono solo i cattivi di qua, i buoni di lá, i sortilegi e le azioni che non stanno bene... Nel mondo degli adulti queste elementari categorie sono superate: esistono interessi di gruppi, o del singolo, ed esistono modi per carcere di farli coincidere.
          Non facendolo si rischia di diventare come te :DCome sono diventato io?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 29 maggio 2014 09.34-----------------------------------------------------------
          • panda rossa scrive:
            Re: rubrica "reati che non lo erano"
            - Scritto da: Leguleio


            Devi entrare nella psicologia della
            legge.



            Per rimanere sani e' meglio uscire dalla

            psicologia della

            legge.

            Eh no, perché studiare è l'unico modo per capire
            come funziona il mondo. Vero, ma studiare la scienza e la tecnologia.Non certo la fuffa.

            Non facendolo si rischia di diventare come
            te
            :D

            Come sono diventato io?Hai presente lo scemo del villaggio?
          • krane scrive:
            Re: rubrica "reati che non lo erano"
            - Scritto da: Leguleio


            Devi entrare nella psicologia della
            legge.



            Per rimanere sani e' meglio uscire dalla

            psicologia della

            legge.

            Eh no, perché studiare è l'unico modo per capire
            come funziona il mondo. Diversamente lo si
            rappresenta come nelle favolette dei bambini,
            esistono solo i cattivi di qua, i buoni di
            lá, i sortilegi e le azioni che non stanno
            bene...

            Nel mondo degli adulti queste elementari
            categorie sono superate: esistono interessi di
            gruppi, o del singolo, ed esistono modi per
            carcere di farli coincidere.




            Non facendolo si rischia di diventare come
            te
            :D

            Come sono diventato io?[img]http://lh5.ggpht.com/_N7s_tU8T_pU/TXgPFqdOAAI/AAAAAAAAAGw/pS307qVPDnw/furio%5B1%5D.jpg?imgmax=800[/img]
  • Leguleio scrive:
    Giusta precisazione
    " La commissione di ICANN che si occupa di risolvere questo tipo di contenziosi, aveva stabilito che il registrar potesse opporsi alla richiesta di PIPCU: il trasferimento di un dominio senza l'intervento di un giudice e senza un'ordinanza emanata dalle autorità competenti , spiegava ICANN, apre la strada ad abusi ".Giusta precisazione, l'iniziativa per questo genere di azioni di tipo preventivo non è di esclusiva competenza dei giudici.
Chiudi i commenti