BlackBerry tra licenziamenti, app e nuovi smartphone

La corporation canadese le prova tutte per tornare alla redditività: licenzia migliaia di impiegati, regala applicazioni per gli OS mobile della concorrenza e presenta il suo più grosso telefonino
La corporation canadese le prova tutte per tornare alla redditività: licenzia migliaia di impiegati, regala applicazioni per gli OS mobile della concorrenza e presenta il suo più grosso telefonino

Il destino di BlackBerry Ltd. è in divenire ora più che mai , e nel tentativo di risollevarsi da una posizione di mercato sempre più tendente all’irrilevanza la corporation canadese starebbe al momento valutando l’ennesimo, doloroso licenziamento di massa.

Le nuove indiscrezioni arrivano dal Wall Street Journal e parlano di un taglio a dir poco radicale, uno sfoltimento del 40 per cento della forza lavoro della ex-RIM, il che equivale a dire il licenziamento pianificato di oltre 5mila lavoratori. Questa ennesima “ristrutturazione” verrà messa in pratica a ondate, spiegano le fonti anonime del WSJ , e colpiranno tutti i dipartimenti della corporation.

Interrogata sulla faccenda, BlackBerry non conferma né smentisce, limitandosi a dire di essere impegnata in movimenti “organizzativi” che hanno l’obiettivo di assicurare alla società il posizionamento delle “persone giuste” nei posti giusti per catturare “nuove opportunità nel mobile computing”.

Parlando di queste presunte “nuove opportunità nel mobile computing”, in effetti BlackBerry è impegnata in un cambio di strategia sostanzioso come dimostra l’ormai prossimo lancio del servizio BlackBerry Messenger per ecosistemi Apple e Android. L’app per accedere a BBM sarà disponibile sui due principali sistemi operativi mobile in circolazione entro il week-end, comunica BB , non costerà nemmeno un centesimo e mancherà – almeno inizialmente – dei servizi di chiamata video e audio già disponibile agli utenti di dispositivi BlackBerry.

Tra ristrutturazioni e apparenti “svendite” di quelli che non molto tempo fa rappresentavano i gioielli della corona degli asset di RIM, il produttore canadese trova anche il tempo di annunciare un nuovo smartphone con schermo extra-large con il nome commerciale di BlackBerry Z30 .


Il nuovo gadget è “lo smartphone più grande, veloce, e avanzato” distribuito da BlackBerry, sostiene la corporation, ed è dotato di schermo Super AMOLED da 5 pollici, una CPU quad-core con clock a 1,7GHz, altoparlanti stereo con componente “BlackBerry Natural Sound”, batteria da 2.880mAh per una durata massima di 25 ore prima della necessità di una ricarica.

BlackBerry Z30 verrà naturalmente distribuito con una nuova versione dell’OS proprietario creato da RIM (BlackBerry 10.2), mentre per quanto riguarda la disponibilità concreta sul mercato si parla della prossima settimana per il Regno Unito e il Medioriente, mentre per il resto del mondo di prima delle vacanze natalizie. Il prezzo varierà da regione a regione e secondo le offerte dei carrier.

Alfonso Maruccia

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

19 09 2013
Link copiato negli appunti