Bloccato il blog di Piero Ricca

Una causa per diffamazione avrebbe spinto le forze dell'ordine a impedire la pubblicazione di ulteriori aggiornamenti sul sito. Rimangono però aperti i commenti

Update in calce – Roma – Scrive Fabio a Punto Informatico : “Scrivo per comunicarle, in qualità di lettore di Punto Informatico, un fatto che io definirei increscioso, anche se non giunto inaspettato, riguardante la persona di Piero Ricca. Il blog di Piero Ricca è stato sottoposto a sequestro preventivo”.

Chi si recasse su quelle pagine non troverebbe alcuno dei consueti annunci di sequestro quanto invece una lettera e, subito sotto, una sequela di commenti. Ed è proprio in quell’area che lo stesso Ricca ha annunciato l’avvenuto sequestro del proprio blog:

“SITO BLOCCATO DALLA FINANZA
Sono Piero Ricca.
CARI AMICI, NON POSSO AGGIORNARE IL BLOG. Mi è stato chiuso con atto della procura di Roma, un “sequestro preventivo” notificatomi alle 14,00 di oggi da due agenti della guardia di finanza del “nucleo speciale contro le frodi telematiche”, venuti da Roma. Il sequestro proviene da una querela per diffamazione presentata da Emilio Fede nei miei confronti per la famosa contestazione al circolo della stampa. Con il medesimo provvedimento hanno cancellato un mio post relativo alla vicenda Fede e i commenti in calce. Non hanno potuto, per motivi tecnici, togliere il video da youtube.
Naturalmente farò immediata richiesta di dissequestro (…)”.

Le modalità di intervento in questo caso destano interesse , e le spiega lo stesso Ricca nel comunicato diramato ieri: “Non si è arrivati all’oscuramento totale del blog, che pure era stato prospettato nel decreto di sequestro preventivo, solo perché gli agenti della finanza hanno adottato la soluzione di modificare la mia password di amministratore di www.pieroricca.org, previa missione mattutina a Sarzana (La Spezia), sede legale della società di gestione del blog”.

Di interesse perché in precedenza, in quasi tutti i casi di denunce per diffamazione, i siti o le pagine denunciate erano state poste sotto sequestro e rimpiazzate con un ben noto avviso di “avvenuto intervento”. In questa occasione, invece, l’azione chirurgica del blocco rischia di non essere conosciuta da chi arrivi sul blog e non si avventuri nei commenti all’ultimo post pubblicato.

Update ore 17
Al momento il blog di Piero Ricca non è più accessibile (errore 403)

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Valentina Ripanti scrive:
    Proposta Interessante
    Salve a tutti di punto informatico e allo staff vi scrivo per dirvi che questa proposta riguarda il rapporto tra penzionati e giovani.I pensionati dovrebbero creare delle associazioni per aiutare i giovani come me a trovare lavoro visto che i penzionati hanno più esperienza del mondo del lavoro e quindi donando un pò del loro tempo ai giovani donano il futuro e più futuro ai giovani più nascite più vita più scambi di opignone.
  • Valentina Ripanti scrive:
    Proposta Interessante
    Salve a tutti di punto informatico e allo staff vi scrivo per dirvi che questa proposta riguarda il rapporto tra penzionati e giovani.I pensionati dovrebbero creare delle associazioni per aiutare i giovani come me a trovare lavoro visto che i penzionati hanno più esperienza del mondo del lavoro e quindi donando un pò del loro tempo ai giovani donano il futuro e più futuro ai giovani più nascite più vita più scambi di opignone.
  • gianfranco belletti scrive:
    fate come per previti
    comprendo le tante lamentele apparse,non servono a niente,create come successo per previti un sito di raccolta firme e come successo per lui,mnetterete in crisi l'ambito istituzionale,non preparato alla situazione.per quanjto mi rigurda,ho preso il codice del sito,l'ho fatto commmentare da quattro esperti programmatori operanti in ambiti certificati ed ho depositato stamattina la denuncia per truffa presso la procura di genova dove risiedo,fate lo stesso!
    • Luca Carlucci scrive:
      Re: fate come per previti
      Salve Gianfranco, trovo la sua iniziativa molto interessante.Sarebbe bello se ci tenesse aggiornati sugli eventuali sviluppi (e, se lo ritenesse fattibile e opportuno, ci mandasse anche i documenti della denuncia): scandaloitaliano[at]gmail.comSaluti e buon lavoro.
  • gaia75 scrive:
    Mi sembra logico
    Per conoscere gli inciucci e gli intrallazzi politici e di governo non basta una semplice richiesta da parte di un cospicuo gruppo di cittadini interessati, occorre un nuovo Di Pietro Mani Pulite capace di far cadere anche la II Repubblica.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 luglio 2007 17.08-----------------------------------------------------------
    • 123 prova scrive:
      Re: Mi sembra logico
      starai mica scherzando vero? Di Pietro dagli ultimi atteggiamenti, sembra che come tutti gli altri abbia scoperto quanto è comoda la poltrona... facci caso, finora non gli è stato bene niente... ma lo ha votato lo stesso, coerenza!?! io la chiamo praticità.
      • ,,, scrive:
        Re: Mi sembra logico
        - Scritto da: 123 prova
        starai mica scherzando vero? Di Pietro dagli
        ultimi atteggiamenti, sembra che come tutti gli
        altri abbia scoperto quanto è comoda la
        poltrona... facci caso, finora non gli è stato
        bene niente... ma lo ha votato lo stesso,
        coerenza!?! io la chiamo
        praticità.Quale parte di "occorre un nuovo Di Pietro" non ti e' chiara?
    • italiota scrive:
      Re: Mi sembra logico
      Modificato dall' autore il 11 luglio 2007 17.08
      --------------------------------------------------Tutto deve cambiare (i nomi) perché tutto resti come prima (gli intrallazzi)...tra l'altro i sequel alla lunga sono anche peggiori degli originali!
  • ilmusico scrive:
    E dai.....!!!
    E' mai possibile, che ogni volta che apro il sito di Punto-Informatico e vi son notizie come questa, mi debba incavolare?! Pare proprio che quanti commentano (o, per lo meno , non pochi) ancora restino perplessi, di fronte a risposte anti-democratiche come in questo ennesimo caso.Se pensate che ogni e-mail, viene puntualmente controllata, ogni parola etc...e che basta esprimere qualche opinione o esternare la propria convinzione, in merito a fatti reali, avvenuti, si puo' rischiare di venire " democraticamente denunciati", alla faccia della Giustizia (ma esiste ancora, la giustizia con la 'G'?), cosa altro , rimane da dire in merito? Verrà il momento nel quale , non potremo forse , neppure scrivere le nostre e-mail, senza che vengano apertamente censurate ...La strada che il Potere ha preso, è questa, senza dubbio.A quel punto o, a questo punto, cosa dobbiamo fare? Continuare ad essere presi per i fondelli??Oppure, far capire, a quelli del Potere, che niente, su questa Terra, dura in eterno?Dobbiamo arrivare a questo?Quella gente, ha una faccia tosta tale, che la voglia di stenderla, aumenta di giorno in giorno... Ma noi, siamo persone civili e non possiamo , cedere a questi primordiali istinti, vero? Mah...!!! Che ne pensate?
  • Categorico scrive:
    Hanno sì qualcosa da nascondere
    Il sito già non era il massimo e aveva il difetto, imperdonabile per il permaloso mortadellone, di riportare, fra le varie opere, iniziative, restauri e realizzazioni nel campo dei beni culturali, quali erano state compiute dal governo precedente, e così la banda dei permalosi ha speso milioni per "mutilare" più possibile il sito da tali citazioni. Milioni gettati nel cesso e che ovviamente, come qualsiasi rimaneggiamento furtivo e frettoloso, hanno peggiorato il sito, che già non era il massimo di suo.
    • ,,, scrive:
      Re: Hanno sì qualcosa da nascondere
      - Scritto da: Categorico
      Il sito già non era il massimo e aveva il
      difetto, imperdonabile per il permaloso
      mortadellone, di riportare, fra le varie opere,
      iniziative, restauri e realizzazioni nel campo
      dei beni culturali, quali erano state compiute
      dal governo precedente, e così la banda dei
      permalosi ha speso milioni per "mutilare" più
      possibile il sito da tali citazioni. Milioni
      gettati nel cessoTu nel cesso ci hai gettato solo il cervello. Secondo te il sito valeva 56 milioni prima che lo "mutilassero"? E le vulnerabilita'? Gli errori? La mancata accessibilita'? La lentezza? Tutta colpa delle "mutilazioni" fatte per nascondere i restauri e le realizzazioni nel campo dei beni culturali del governo precedente (ROTFL... ma quali, poi?)
  • barbagianni scrive:
    io no.
    Io non mi vergogno di essere italiano. Provo solo un forte imbarazzo per chi ha autorizzato l'operazione e per chi tenta di fornire risposte che in realtà non spiegano e non c'entrano nulla. "La giurisprudenza maggioritaria e l'opinione ormai stabilizzata dalla stessa Commissione si sono consolidati nel senso che il diritto di accesso, riconosciuto dall'art. 22 L. 241/90, non configura una sorta di azione popolare diretta" che vuol dire? C'entra qualcosa con il diritto a sapere come sono state impiegate le risorse finanziarie?Infatti, azione popolare o individuale che sia, la sostanza non cambia. Un cittadino qualsiasi, in virtù della citata legge Goria, ha diritto d'accesso ai qualunque documento della p.a. non tutelato da segreto militare.Per entrare nel merito mi chiedo se il portale italia.it non promuova l'italia in generale. Se tale ooperazione è sovvenzionata anche in parte dalla p.a. è pacifico che interessi tutte quelle persone che sui propri documenti hanno stampigliata la scritta 'nazionalità: italiana'.Quindi, qualunque persona italiana, poichè la p.a. in questione è italiana e non estera, ha diritto d'accesso alla documentazione relativa, con buona pace degli intimi convincimenti di chi ha formulato la risposta e della commissione adita.Ma a prescindere da tutto, il portale in questione è proprio triste e i soldi sono i nostri.
    • bimbosporco scrive:
      Re: io no.
      - Scritto da: barbagianni
      Io non mi vergogno di essere italiano.

      Provo solo un forte imbarazzo per chi ha
      autorizzato l'operazione e per chi tenta di
      fornire risposte che in realtà non spiegano e non
      c'entrano nulla.


      "La giurisprudenza maggioritaria e l'opinione
      ormai stabilizzata dalla stessa Commissione si
      sono consolidati nel senso che il diritto di
      accesso, riconosciuto dall'art. 22 L. 241/90, non
      configura una sorta di azione popolare diretta"
      che vuol dire? C'entra qualcosa con il diritto a
      sapere come sono state impiegate le risorse
      finanziarie?

      Infatti, azione popolare o individuale che sia,
      la sostanza non cambia. Un cittadino qualsiasi,
      in virtù della citata legge Goria, ha diritto
      d'accesso ai qualunque documento della p.a. non
      tutelato da segreto
      militare.

      Per entrare nel merito mi chiedo se il portale
      italia.it non promuova l'italia in generale.


      Se tale ooperazione è sovvenzionata anche in
      parte dalla p.a. è pacifico che interessi tutte
      quelle persone che sui propri documenti hanno
      stampigliata la scritta 'nazionalità:
      italiana'.

      Quindi, qualunque persona italiana, poichè la
      p.a. in questione è italiana e non estera, ha
      diritto d'accesso alla documentazione relativa,
      con buona pace degli intimi convincimenti di chi
      ha formulato la risposta e della commissione
      adita.

      Ma a prescindere da tutto, il portale in
      questione è proprio triste e i soldi sono i
      nostri.quoto tutto. soprattutto perche' con 56.000.000 ci si costruisce "quasi" un ospedale NON UNA PAGINETTA WEB!!!!
      • ,,, scrive:
        Re: io no.
        - Scritto da: bimbosporco
        quoto tutto. soprattutto perche' con 56.000.000
        ci si costruisce "quasi" un ospedaleToglici pure il quasi
  • gino bramieri mitico scrive:
    dove si deve firmare?
    per l'associazione intendo.
    • uccio2 scrive:
      Re: dove si deve firmare?
      vorrei saperlo anche io. L'articolo sarebbe risultato più completo se fosse stato menzionato il link per la petizione on line di quest'ennesima ladrata.
    • pippo75 scrive:
      Re: dove si deve firmare?
      - Scritto da: gino bramieri mitico
      per l'associazione intendo.se si vuole fare una raccolta di firme valida, non serve un link ad un sito.ci deve essere un registro cartaceo, che deve essere vidimato.Ci vuole un documento di riconoscimento.e ci vuole una persona che verichi le firme, che si prenda la responsabilita' di altre menate varie ecc.... ecc......E se non sbaglio durante la raccolta delle firme e' richiesta la presenza di un funzionario della PA, un assessore, un messo comunale, un sindaco,........
  • Non authenticat scrive:
    La trasparenza amminisrativa
    La trasparenza amministrativa è dovuta per legge non è certo una commissione a potere stabilire questo fatto ne a decidere "motu proprio" se e quando sia dovuta.Il controllato e il controllore non possono essere la stessa cosa!Siccome la legge sulla trasparenza amministrativa nella P.A. esiste non se la possono "cantare e suonare" da soli.Io mi rivolgerei alla magistratura e eventualmente alla corte europea!Altro che commissione!Chi si fa pecora il lupo se lo mangia!
  • gino bramieri mitico scrive:
    mi vergogno di essere italiano.
    che schifo. che piattume. che tristezza.
  • serpico83 scrive:
    Ci sarò
    Ci sarò anche io, e mi compro pure la maschera di Guy Fawkes!!!
  • danieleMM scrive:
    hanno qualcosa da nascondere
    mi sembra ovvio che ci sia qualcosa da nasconderee con questo comportamento, secondo me, l'hanno solo confermatose avevo qualche dubbio in proposito dopo questo non ne ho più
    • Un Mario scrive:
      Re: hanno qualcosa da nascondere
      E' anche la mia impressione. Il sito è solo "di facciata", probabilmente lo hanno usato per far convergere i soldi dove a loro faceva comodo. Questa storia puzza sempre più di truffa ai danni dei cittadini, ma anche se non lo fosse, e se questo sito web fosse riboccante di cultura e informazione, possono usarlo solo una piccolissima parte degli italiani, quelli che hanno un computer e dimestichezza sull'utilizzo della rete internet. Chissà come sono contenti i pensionati ora che finalmente c'è Italia.it... E' vergognoso, vergognatevi!
  • MandarX scrive:
    pazzesco!!!! leggete:
    sono andato su italia.it per vedere le ultime modifiche..innanzi tutto la home ha una mega area in flash e questo non mi sembra il massimo, ma a parte questo...clicco su Français nella barra in basso per vedere se cambiando lingua il sito resta lo stesso e sorpresa: la pagina linkata è in inglesela stessa cosa con Español e По-русскиportano a italia.it/wps/portal/ en _enrollSTICAZZI!!!scusate la volgarità, non amo le persone che nei forum si esprimono così, ma non è una volgarita che ancora nel sito, da non ricordo quanti milioni di euro, non funzionano neanche i link, o peggio non esistono le pagine?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 luglio 2007 11.36----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 luglio 2007 11.37-----------------------------------------------------------
  • paolo scrive:
    DITTATURA DEMOCRATICA
    Siamo in una Dittatura democraticamente eletta.Ma ci stiamo avviando verso una ANARCHIA DEMOCRATICA (che,forse,è anche peggio)
  • Andrea D'Ambra scrive:
    Qui Generazione Attiva
    Il Governo non ha ancora risposto a Generazione Attiva nonostante siano trascorsi già i 30 giorni previstiSolleciteremo nuovamente il GovernoNel frattempo vi consiglio di denunciare la cosa a Bruxelles (vari commissari potrebbero essere interessati alla vicenda)PS: Per far ricorso alla Corte Europea bisogna aver prima fatto ricorso alla giustizia del paese (quindi con ricorso al TAR).Ma attendiamo prima di vedere se rispondono allo stesso modo anche ad unassociazione di Consumatori
  • bimbosporco scrive:
    vaffanculo day
    sarebbe ora di finirla.veramente.c'e' chi fatica a pagare uno straccio di mutuo e chi fa la bella vita alla faccia dei propri datori di lavoro.andate sulblog di grillo e partecipiamo tutti!diffondete perche' mai come oggi una catena di s.antonio potrebbe essere veramente utile!!!livio
  • monmartre scrive:
    Ministero
    Qual è il ministero interessato? Non avete un indirizzo indirizzo e-mail a cui scrivere il nostro disappunto?
    • frap1964 scrive:
      Re: Ministero
      Dal sito del governowww.governo.itsi può scrivere a Prodi e/o al governo tutto.Il dipartimento interessato è quello dell'Innovazione e delle Tecnologie:http://www.innovazionepa.gov.it/si può scrivere all' URPurpdfp@funzionepubblica.itoppure da qui si trovano le e-mail dei vari dirigenti, compreso il Capo Dipartimentohttp://www.innovazionepa.gov.it/dit/ita/Organizzazione/index.shtml
  • Flavio Brentonego scrive:
    Io ho aderito a generazione attiva...
    ...e voglio proprio vedere come va a finire!
    • are are are o! scrive:
      Re: Io ho aderito a generazione attiva...
      - Scritto da: Flavio Brentonego
      ...e voglio proprio vedere come va a finire!hai già dovuto pagare qualcosa? :)
  • the-smoker scrive:
    8 settembre
    tutti al v-day SOTTOSCRIVETEhttp://www.beppegrillo.it/vaffanculoday/
    • italiota scrive:
      Re: 8 settembre
      - Scritto da: the-smoker
      tutti al v-day

      SOTTOSCRIVETE

      http://www.beppegrillo.it/vaffanculoday/Ma vaffanculo
  • Scarlight scrive:
    Spot Italia alla BBC
    Sulla BBC gira lo spot dell'Italia con il famoso "cetriolo" in primo piano... tutto il filmato fa veramente pietà.Scarlight
  • aghost scrive:
    Ci sarà uno straccio di parlamentare ?
    il diniego della commissione credo possa essere facilmente aggirato coinvolgendo un qualsiasi soggetto giuridico, per esempio un'associazione di consumatori. Oppure mi chiedo se esista uno straccio di parlamentare, sui 1000 e rotti che abbiamo, che voglia chiedere i documenti per conto di scandaloitaliano. Se non ne ha diritto un parlamentare a chiedere i documenti, "un eletto dal popolo", chi altri potrebbe farlo?Si potrebbe anche martellare Di Pietro, ad esempio, che su queste cose dovrebbe essere sensibile... La questione però mi pare un'altra, ed è che questi documenti in un paese serio dovrebbero già essere pubblici ed accessibili a chiunque, e non "secretati" dietro le fumisterie del burocrate di turno.http://www.aghost.wordpress.com/
    • M.Rasi scrive:
      Re: Ci sarà uno straccio di parlamentare ?
      - Scritto da: aghost
      il diniego della commissione credo possa essere
      facilmente aggirato coinvolgendo un qualsiasi
      soggetto giuridico, per esempio un'associazione
      di consumatori. Oppure mi chiedo se esista uno
      straccio di parlamentare, sui 1000 e rotti che
      abbiamo, che voglia chiedere i documenti per
      conto di scandaloitaliano.

      Conoscendo come vanno le cose qui in Italia, non mi stupirei se qualche ditta appaltatrice che ha preso molti piu' soldi di quelli che servivano tra un po' di tempo finanziera' qualche congresso di qualche partito, le cose funzionano cosi': "ti faccio avere 1000 euro per un lavoro che ne vale 50 poi pero' tu mi finanzi con 500 Euro il congresso del mio partito ed il resto te lo mangi tu!".Cose del genere avvengono gia', vedi alcuni giornali di partito (ovviamente di entrambe le parti), prendono il finanziamento pubblico e poi finanziano congressi ed eventi vari, tanto la gente e' sempre distratta !Quando pero' la gente vuole indagare a fondo ecco che 'la casta' politica nasconde tutto...Francamente di tutta questa storia vergognosa mi fa solo piacere che almeno gli addetti ai lavori abbiano fatto capire che non tutti hanno le fette di salame sugli occhi !Mi farebbe piacere vedere che qualche politico accolga la tua proposta ma francamente dubito fortemente... :-(
    • frap1964 scrive:
      Re: Ci sarà uno straccio di parlamentare ?
      Questa è la persona "adatta". :-)http://www.antoniopalmieri.it/Ha già proposto un'interrogazione parlamentare in proposito, è tra i fautori della legge Stanca e sul suo sito personale tra I MIEI LINK annovera scandaloitaliano http://scandaloitaliano.wordpress.come webaccessibilehttp://www.webaccessibile.org/Scrivere tutti ad Antonio Palmieri perchè faccia un'interrogazione parlamentare urgente chiedendo esplicitamente se sul contratto con IBM & C. sono effettivamente esplicitate le prescrizioni in materia di accessibilità. Senza queste, secondo la legge, il contratto con IBM è nullo e non emendabile.Sono davvero curioso di vedere se questo "onorevole" è così onorevole da fare lo sgambetto al suo capo primo (a cui si deve 'sto bel progettone).
    • pippo75 scrive:
      Re: Ci sarà uno straccio di parlamentare ?
      - Scritto da: aghost
      il diniego della commissione credo possa essere
      facilmente aggirato coinvolgendo un qualsiasi
      soggetto giuridico, per esempio un'associazione
      di consumatori. Oppure mi chiedo se esista uno
      straccio di parlamentare, sui 1000 e rotti che
      abbiamo, che voglia chiedere i documenti per
      conto di scandaloitaliano.percorso:- Lingua italiano- itinerari- cartina interattivama a sud della regione puglia, c'e' la magna grecia?cerco il parco del devero, cosa trovo:il Parco Regionale dell´Alpe Veglia e Alpe Devero, con zone umide e un particolare microclimatutto qui.Monte Orfano, si trova in provincia di cusio, per questo sito e' morto anche lui.
      Se non ne ha diritto un parlamentare a chiedere i
      documenti, "un eletto dal popolo", chi altri
      potrebbe
      farlo?il popolo, ma solo il periodo di elezioni.meglio se pero' non lo fai oppure lo fai per le cose che conviene loro.

      Si potrebbe anche martellare Di Pietro, ad
      esempio, che su queste cose dovrebbe essere
      sensibile...sei sicuro che sia sensibile?Se non sbaglio aveda detto che in caso che l'indultino fosse passato si sarebbe dimesso..............


      La questione però mi pare un'altra, ed è che
      questi documenti in un paese serio dovrebbero già
      essere pubblici ed accessibili a chiunque, e non
      "secretati" dietro le fumisterie del burocrate di
      turno.

      http://www.aghost.wordpress.com/
  • King People scrive:
    senza vergogna
    Come si fa a credere nella politica? questa gente tutta dimostra solo strafottenza, sono votati per gestire e si azionano come fossero ognuno un re, bisogna intanto ringraziare che non hanno dato, a chi si è permesso di criticarli, di essere brigatisti, perchè ormai siamo arrivati a questo, se li critichi sei un pericoloso brigatista terrorista, il paese va in malora grazie alla cattiva gestione delle risorse e tu sei un brigatista, loro che invece portano alla rovina qualsiasi cosa con cui hanno a che fare sono dei santi, beh della loro santità l'Italia ne ha piene le tasche, è ora che la gente tutta scenda in piazza e gli dia l'unica cosa che si sono in 60 anni guadagnati... un bel calcio in culo e poi via al muro, perchè i traditori della patria si fucilano come da decantato da Costituzione e sempre da Costituzione si evince che l'unico ad essere Sovrano è il Popolo, quindi non solo sono tenuti a rispondere alle critiche, ma anche alle malefatte.
    • Pippo ====== Rotaia scrive:
      Re: senza vergogna
      OKKIO...che ti dicono che sei " FASISTA " !!!.- Scritto da: King People
      Come si fa a credere nella politica? questa gente
      tutta dimostra solo strafottenza, sono votati per
      gestire e si azionano come fossero ognuno un re,
      bisogna intanto ringraziare che non hanno dato, a
      chi si è permesso di criticarli, di essere
      brigatisti, perchè ormai siamo arrivati a questo,
      se li critichi sei un pericoloso brigatista
      terrorista, il paese va in malora grazie alla
      cattiva gestione delle risorse e tu sei un
      brigatista, loro che invece portano alla rovina
      qualsiasi cosa con cui hanno a che fare sono dei
      santi, beh della loro santità l'Italia ne ha
      piene le tasche, è ora che la gente tutta scenda
      in piazza e gli dia l'unica cosa che si sono in
      60 anni guadagnati... un bel calcio in culo e poi
      via al muro, perchè i traditori della patria si
      fucilano come da decantato da Costituzione e
      sempre da Costituzione si evince che l'unico ad
      essere Sovrano è il Popolo, quindi non solo sono
      tenuti a rispondere alle critiche, ma anche alle
      malefatte.
      • Armisael Garrick scrive:
        Re: senza vergogna
        Mi offron volontario per fare parte del plotone di esecuzione!Non datemi il fucile con i colpi a salve solo!
  • anonimo scrive:
    tecnicamente
    il sito non è fatto male ma non giustifica i 56 milioni!La comunità europea ha un bando per 300.000 euro su un sotware per il controllo domotico!!!L'italia offre 56 milioni x un sito web (del c...o)?CON 56 MILIONI LA BELLUCCI LIPPI E LA PAUSINI FACEVANO PO***NI A TUTTI NOI ITALIANI E ANCHE A QUALCHE MIGLIAIO DI TURISTI FORTUNATI(sempre se non gli toccato Lippi ~_~').Per Dio io devo riscuotere lo stipendio su conti correnti *controllati* e loro si sputtanano i MILIARDI senza rendere conto a nessuno? Nessuno la vuole,nessuno la chiama, ma cazzo qui ci sono gli estremi per una guerra civile.Non Prodi..Non Berlusconi..ma tutti i ruderi che abbiamo in politica,gente troppo vecchia per avere speranze, gente troppo vecchia per avere ideali...
    • ... scrive:
      Re: tecnicamente
      - Scritto da: anonimo
      il sito non è fatto male ma non giustifica i 56
      milioniQuando e' uscito era fatto in modo INDECOROSO e c'erano errori MOSTRUOSI: Imola tra le province della Liguria, piatti regionali inesistenti, le Marche senza spiagge, il link all'ANAS linkava l'associazione per la tutela dei SUINI! Etc, etc... Centinaia e centinaia di errori, alcuni che neanche uno studente delle medie riuscirebbe a fare, altri (come le vulnerabilita' di Cross-site scripting) che mostravano un'indegna incompetenza tecnica, altri ancora una completa mancanza di preparazione su cosa voglia dire fare un sito compatibile con i browser esistenti ed accessibile. Le parti in lingua straniera erano addirittura peggio, con frasi chiaramente mai tradotte da un traduttore serio e buttate insieme in inglese maccheronico, etc. E' stata una cosa UMILIANTE, e oggi (per quanto sia ancora un sito che non vale nemmeno un decimo della cifra spesa) molte cose sono state messe a posto. Tuttavia, per 50 milioni di Euro, e' ancora assolutamente INDEGNO e lo rimarra' probabilmente per sempre. Fra l'altro non credo questo sito abbia contribuito di una virgola al turismo in Italia; al limite i turisti (quei pochi che sanno dell'esistenza di Italia.it) sono invogliati a NON andare in Italia vedendo scempi del genere.
      La comunità europea ha un bando per 300.000 euro
      Per Dio io devo riscuotere lo stipendio su conti
      correnti *controllati* e loro si sputtanano i
      MILIARDI senza rendere conto a nessuno?Esatto.
      Nessuno la vuole,nessuno la chiama, ma cazzo qui
      ci sono gli estremi per una guerra
      civile.

      Non Prodi..Non Berlusconi..ma tutti i ruderi che
      abbiamo in politica,gente troppo vecchia per
      avere speranze, gente troppo vecchia per avere
      ideali...Non e' questione di eta', e' questione di integrita' morale. E questi non ne hanno.
      • MandarX scrive:
        Re: tecnicamente

        per 50 milioni di Euro, e' ancora assolutamente
        INDEGNO e lo rimarra' probabilmente per sempre.secondo me sarebbe indegno anche per 50'000 euro
  • Ilpiccolo scrive:
    Bastardi
    Politici di merda. sotto un ponte vi vogliamo. Sporchi e delinquenti. Mafiosi
  • Un Mario scrive:
    56,1 milioni di euro!
    Questa storia ha dell'incredibile, com'è possibile spendere 56,1 milioni di euro in un sito web? E' pazzesco! Come sono stati ripartiti questi soldi? E poi, perchè il sito si trova negli Stati Uniti? Vogliamo sapere come avete fatto a spendere tutti quei soldi!
    • frap1964 scrive:
      Re: 56,1 milioni di euro!
      Questa storia... è la normalità negli appalti ICT della PA italiana:http://millionportalbay.wordpress.com/web-extra-lusso/
    • dierre scrive:
      Re: 56,1 milioni di euro!
      - Scritto da: Un Mario
      Questa storia ha dell'incredibile, com'è
      possibile spendere 56,1 milioni di euro in un
      sito web? Semplice dai i soldi ad aziende (e non solo) che sono ben liete di riceverle... di chi sono tutte quelle aziende non si sa... la gara è stata fatta 3 anni fa.Il fatto che però il governo Brodi divenda con tanto ardore qualcuno che non fa altro che offenderlo ogni 10 parole in realtà ancora non me lo spiego... ma forse mediaset è una joint-venture.56 Milioni per un sito... neanche www.usa.gov è costato tanto.Evviva Brodi Evviva Biscione voi 2 si che fate glande l'itaglia.
  • are are are o! scrive:
    "codesto" ... ma perché...
    perché la gente deve usare "codesto" se non lo sa usare?codesto = vicino a chi ascolta, lontano da chi parlacomunque a parte questa piccolezza, evviva la richiesta di chiarezza. Noi, popolo italiano, non siamo autorizzati a sapere? ok, cerchiamo chi è autorizzato e chiediamolo a lui.e che si sbrighi, cazzo!
    • frap1964 scrive:
      Re: "codesto" ... ma perché...
      Già fatto da un po'http://millionportalbay.wordpress.com/2007/06/02/italiait-la-parola-alle-associazioni-dei-consumatori/di tutte quante si è mossa solo Generazione Attiva.Per questo motivo si è deciso di ...http://millionportalbay.wordpress.com/2007/06/12/italiait-richiesta-di-indagine-firma/e c'è da sperare solo nella Commissione Europea (vedi alla voce abolizione costi di ricarica telefonici)
    • Alessandrox scrive:
      Re: "codesto" ... ma perché...
      - Scritto da: are are are o!
      perché la gente deve usare "codesto" se non lo sa
      usare?
      codesto = vicino a chi ascolta, lontano da chi
      parla No no via via...e' troppo da toscani.
      comunque a parte questa piccolezza, evviva la
      richiesta di chiarezza.
      Noi, popolo italiano, non siamo autorizzati a
      sapere? ok, cerchiamo chi è autorizzato e
      chiediamolo a
      lui.

      e che si sbrighi, cazzo!Ragazzuoli....fanno di tutto per fregarcifacciamocene una ragione.Il precedente governo ha abolito il voto di preferenza, il governo corrente se ne frega perche' fa comodo a tutti; in questa legislatura imbastiranno un referendum per cambiare la legge elettorale ma SENZA rimettere il voto di preferenza, perche', dicono, metterebbe i candidati di uno stesso partito gli uni contro gli altri... oggi invece li sistemano le segreterie dei partiti, cosi' staranno tutti d' amore e d accordo... tutti insieme appassionatamente e tutti a mettercelo nel didietro allegramente.Inoltre se ritengono di non dover essere trasparenti per le spese di un sito web, figuriamoci per tutto il resto...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 luglio 2007 02.59-----------------------------------------------------------
      • are are are o! scrive:
        Re: "codesto" ... ma perché...
        - Scritto da: Alessandrox
        - Scritto da: are are are o!

        perché la gente deve usare "codesto" se non lo
        sa

        usare?


        codesto = vicino a chi ascolta, lontano da chi

        parla


        No no via via...
        e' troppo da toscani.no, i toscani lo usano, ma nella lingua italiana questo, codesto e quello hanno un motivo di esistere.comunque se è troppo da toscani, smettiamola di usare quella parola; ha un significato, non è solo una parola "fica"
        Ragazzuoli....
        fanno di tutto per fregarci
        facciamocene una ragione.come dire "ce l'ho in culo e stanno per mettercene un altro, che posso fare? me ne faccio una ragione"io direi: gli spezzo le gambe!(a meno che non ti piacca la summenzionata pratica anale, ovviamente e allora l'esempio te lo devo rifare con qualcosa che NON sia bello da subire)
        Il precedente governo ha abolito il voto di
        preferenza, il governo corrente se ne frega
        perche' fa comodo a tutti; sono tutti identici
        in questa legislatura
        imbastiranno un referendum per cambiare la legge
        elettorale ma SENZA rimettere il voto di
        preferenza, perche', dicono, metterebbe i
        candidati di uno stesso partito gli uni contro
        gli altri... oggi invece li sistemano le
        segreterie dei partiti, cosi' staranno tutti d'
        amore e d accordo... tutti insieme
        appassionatamente e tutti a mettercelo nel
        didietro
        allegramente."devi fartene una ragione"
        Inoltre se ritengono di non dover essere
        trasparenti per le spese di un sito web,
        figuriamoci per tutto il
        resto...secondo me qui hanno mostrato che non sanno un cazzo, non ci capiscono niente, sanno che molti non ci capiscono niente e quindi hanno provato a fare le supercazzole... ma lo hanno fatto su internet . GRANDE ERRORE
    • Luca Carlucci scrive:
      Re: "codesto" ... ma perché...
      De Mauro:codesto: 1 agg.dimostr., indica qcn. o qcs. che si trova vicino a chi ascoltaChi ascolta è il governo, e la comunità gli si trova talmente vicino da farsi metter le mani nelle tasche.Chi parla, in quel momento, invece è lontano, perché le mani in tasca in quel modo non se le vuol far metter più.;)
      • are are are o! scrive:
        Re: "codesto" ... ma perché...
        - Scritto da: Luca Carlucci
        De Mauro:
        codesto: 1 agg.dimostr., indica qcn. o qcs. che
        si trova vicino a chi
        ascolta

        Chi ascolta è il governo, e la comunità gli si
        trova talmente vicino da farsi metter le mani
        nelle
        tasche.

        Chi parla, in quel momento, invece è lontano,
        perché le mani in tasca in quel modo non se le
        vuol far metter
        più.

        ;)vebbé dai ;-)
        • Luca Carlucci scrive:
          Re: "codesto" ... ma perché...
          A Firenze, dove il codesto lo si usa massicciamente e non credo a sproposito, è per noi comune dire "codesta cosa che hai detto".Nel post, il "codesto" è usato espressivamente in maniera analoga: codesta comunità (implicito: a cui tu hai sottratto 56 milioni di euro, come appena detto una riga prima).E, espressivamente, serve appunto a sottolineare una momentanea lontananza e dal Governo, e da coloro che si fanno sottrarre i soldi in quel modo.
  • iomelarido scrive:
    certo che noi italiani
    non ci facciamo mai rispettare...non sono legittimato bene...questi 1500 formano una associazione e cominciano a far causa a tuttie vediamo che succede.Con questa gente ci vuole il polso fermo!
    • ------ scrive:
      Re: certo che noi italiani
      No, perché appena fanno un'associazione iniziano a farne il fork in diverse distribuzioni... e chi vuol capire ha capito...- Scritto da: iomelarido
      non ci facciamo mai rispettare...
      non sono legittimato bene...
      questi 1500 formano una associazione
      e cominciano a far causa a tutti
      e vediamo che succede.
      Con questa gente ci vuole il polso fermo!
    • Un Mario scrive:
      Re: certo che noi italiani
      Bhe, se queste 1500 persone gli fanno causa, magari loro buttano via altri 56 milioni di euro in avvocati e continuano a fregarsene come hanno fatto fino ad ora, no?
    • L'Italia del monopolio scrive:
      Re: certo che noi italiani
      E un mucchio di soldi per pagare gli avvocati. Mentre loro lo pagano con le nostre tasse.Ci vuole che scendiamo in piazza tutti quanti assieme, e incominciamo a bloccare "non lavorando" tutti i servizi essenziali nel nome della collettività non del proprio personale interesse.CIoè ... domani chiudiamo tutte le scuole (per la gioa degli studenti) ... ma cosa vogliono (si chiederanno forse i signorotti che si ingrassano la panza) .,... un aumento di stipendio ? no ... la vostra riduzione di stipendio, la vostra trasparenza e bla bla bla.Il giorno dopo, tutti i mezzi pubblici fermi, poi gli ospedali ... poi i tribunali, poi gli uffici pubblici.Non succede niente ... 2 giorni di sciopero consecutivo e accavallato per tutti.Negli ospedali cure assicurate solo per coloro che sono già ricoverati ... gli altri ... beh spero di non essere tra loro, altrimenti la situazione qua non la risolveremo MAI!!
      • soulista scrive:
        Re: certo che noi italiani
        - Scritto da: L'Italia del monopolio
        E un mucchio di soldi per pagare gli avvocati.
        Mentre loro lo pagano con le nostre
        tasse.

        Ci vuole che scendiamo in piazza tutti quanti
        assieme, e incominciamo a bloccare "non
        lavorando" tutti i servizi essenziali nel nome
        della collettività non del proprio personale
        interesse.

        CIoè ... domani chiudiamo tutte le scuole (per la
        gioa degli studenti) ... ma cosa vogliono (si
        chiederanno forse i signorotti che si ingrassano
        la panza) .,... un aumento di stipendio ? no ...
        la vostra riduzione di stipendio, la vostra
        trasparenza e bla bla
        bla.
        Il giorno dopo, tutti i mezzi pubblici fermi, poi
        gli ospedali ... poi i tribunali, poi gli uffici
        pubblici.

        Non succede niente ... 2 giorni di sciopero
        consecutivo e accavallato per
        tutti.

        Negli ospedali cure assicurate solo per coloro
        che sono già ricoverati ... gli altri ... beh
        spero di non essere tra loro, altrimenti la
        situazione qua non la risolveremo
        MAI!!non succederà mai... gli italiani sono troppo legati agli interessi individuali per costituire un movimento del genere. (in certi casi é anche positivo)A vedere com'é ridotta la politica al giorno d'oggi mi pare il periodo 1900-1920. Accetto scommesse su quando un caxxone con un po' di iniziativa si metterà a fare una marcia su Roma...
  • ... scrive:
    Signori... li avete votati
    Li avete voluti, destra, sinistra, centro, sono sempre gli stessi briganti che cambiano bandiera quando il terreno sotto i loro piedi comincia a farsi caldo.Troppo comodo piangere adesso
    • Alessandrox scrive:
      Re: Signori... li avete votati
      - Scritto da: ...
      Li avete voluti, destra, sinistra, centro, sono
      sempre gli stessi briganti che cambiano bandiera
      quando il terreno sotto i loro piedi comincia a
      farsi
      caldo.

      Troppo comodo piangere adessoTu chi avresti votato?
      • fausto g. scrive:
        Re: Signori... li avete votati
        - Scritto da: Alessandrox

        Tu chi avresti votato?esiste anche l'astensione dal voto. fate un fischio a veltroni, la nuova speranza degli italiani...siamo messi bene!
      • ... scrive:
        Re: Signori... li avete votati
        Di devono evitare i soliti nomi diretti o collegati attraverso strane alleanze
    • Ferdy78 scrive:
      Re: Signori... li avete votati
      Che proponi???Lo so anch'io che i POLITICI qualunque pseudo bandiera seguano sono tutti marci..ma alternative????-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 luglio 2007 12.01-----------------------------------------------------------
      • Pippo ====== Rotaia scrive:
        Re: Signori... li avete votati
        Modificato dall' autore il 11 luglio 2007 12.01
        --------------------------------------------------
      • ... scrive:
        Re: Signori... li avete votati
        Non voterei neanche quelli che dici te.La lega per anni ha cantato Roma Ladrona poi quando saltano fuori casi di sprechi e favoritismi i primi a venire notati sono proprio i familiari di Bossi...Hanno perso coerenza da diverso tempo...
        • Gatto Selvaggio scrive:
          Re: Signori... li avete votati

          Non voterei neanche quelli che dici te.Se in un partito libertario ci fossero politici già esistenti, voterei il partito con beneficio del dubbio, per veder realizzato il programma libertario, indipendentemente dalle persone. Turandomi il naso.Se in un partito libertario ci fossero politici già esistenti, è difficile che la loro reale intenzione sia portare avanti un programma libertario. Perciò, sarebbe meglio creare un partito nuovo con elementi nuovi.
          • ... scrive:
            Re: Signori... li avete votati
            Perciò, sarebbe meglio creare un
            partito nuovo con elementi
            nuovi.Che però dovrebbe risultare slegati dalle lobby attuali per poter essere veramente liberi di dire quello che pensano. Così facendo purtroppo verrebbero zittiti sul nascere...Mi sa che l'unica strada per uscirne comincia con CdS e finisce in D....
          • Gatto Selvaggio scrive:
            Re: Signori... li avete votati


            partito nuovo con elementi nuovi.

            Che però dovrebbe risultare slegati dalle lobbySi può inserire nello statuto una serie di organizzazioni cui proibire l'affiliazione - mafia, scientology, massoneria, opus dei...Occorre però sapere come si fa un partito. Cerca su Google "come creare un partito" e attento a non essere travolto dalla valanga di risultati!
            attuali per poter essere veramente liberi di dire
            quello che pensano.Basta non dire nulla che costituisca un reato.
            Così facendo purtroppo verrebbero zittiti sul
            nascere...Non è detto. La difficoltà maggiore per un nuovo partito è passare i primi anni a far conoscere il programma, senza vedere nessun candidato eletto. È un impegno enorme, se non di soldi di tempo.Un'altra difficoltà non da poco è mettere insieme le persone giuste. Un gruppo di persone intelligenti, oneste e determinate cui affidare, a partito fondato, il compito di vigilare sulla realizzazione del programma ed esercitare un diritto di veto sull'operato dei candidati eletti.Da esperienze personali in associazioni, l'intersezione tra intelligenza, onestà e determinazione è quasi l'insieme nullo. Gli intelligenti e gli onesti non sono quasi mai determinati, i determinati spesso non sono onesti.Però un nuovo partito è necessario, perché quelli che ci sono seguono ormai lo stesso programma "prendi un po' a tutti per dare ai ricchi" e "metti a tacere chi si oppone". Senza un partito espressamente libertario sarà sempre peggio e l'occidente scivolerà lentamente, sotto governi sempre più autoritari e allo stesso tempo imbecilli e impotenti, verso il totalitarismo. Un totalitarismo tecnologico impossibile da combattere, perché quasi onnipotente.Inoltre un nuovo partito è possibile, perché esiste una ampia fetta di elettori scazzata, disgustata dei partiti esistenti.
      • Un Mario scrive:
        Re: Signori... li avete votati
        Alla fine, gira e gira sono sempre gli stessi che sono al parlamento. Cambiano nome al partito, ma le persone sono sempre le stesse. Stesse persone, stesse intenzioni, stesso modus-operandi, dietro a una nuova bandiera.
      • Paolino scrive:
        Re: Signori... li avete votati
        - Scritto da: Gatto Selvaggio

        Lo so anch'io che i POLITICI qualunque pseudo

        bandiera seguano sono tutti marci..ma

        alternative????

        Un altro partito.

        Se Verdi, Rifondazione e Lega - cioè le forzeNo! LOL! LA Lega proprio no!Sempre a cantare Roma ladrona, ma sono diventati piu' bravi dei romani a rubare a destra e a manca!Se poi ci aggiungi che una dei personaggi piu' rappresentativi e' il fine statista Calderoli... E non dimentichiamoci poi della lri oro grande difesa della chiesa cattolica: Castelli e Calderoli si sono sposati davanti a un druido con rito celtico :-DE poi parlano di chiesa???E magari parlano di valori e famiglia... da divorziati :-DAndavano bene come partito di protesta, ma si sono allineati al fortu generalizzato.Oltretutto sono pure peggio in ogni cosa: populismo esagerato, slogan da bar... Insomma: una banda bassotti travestita da clowns[cut]
        • Gatto Selvaggio scrive:
          Re: Signori... li avete votati

          No! LOL! LA Lega proprio no!Stavo parlando di un'opzione "meno peggio".Però mi pare di notare che vi siano elementi leghisti locali migliori di chi siede in parlamento (hai citato Castelli che, ad esempio, è uno che NON vorrei in un partito libertario perché non ne ha la forma mentis). Ad esempio in Piemonte l'opposizione alla TAV è portata avanti anche dalla lega, in diverse città soprattutto dalla lega e non dai verdi (spesso in giunta).In generale - prescindendo dai partiti esistenti - il voto a un partito lo si dà o dovrebbe dare per:il programma;i candidati eletti, cosa dicono, l'intelligenza e la coerenza che mostrano, il loro operato;gli iscritti;gli elettori che lo votano.Se dovessi fare un partito e stessi cercando candidati, mi fiderei di più di chi proviene da verdi, rifondazione e lega che di altri. Perché chiunque abbia un passato di militanza locale in uno di questi partiti, rimanendo anni e anni all'opposizione senza nulla da rosicchiare, e non sia ancora passato a formazioni più convenienti, mostra di non essere un opportunista ed essere più attaccato all'idea che al soldo. Di essere un elemento potenzialmente più valido di altri, se lo si riesce a coinvolgere.
    • reset! scrive:
      Re: Signori... li avete votati
      tu di ke nazione fai parte?
  • frap1964 scrive:
    italia.it: vedo anch’io? No, tu no.
    http://millionportalbay.wordpress.com/2007/07/10/italiait-vedo-anchio-no-tu-no/Come ampiamente previsto e documentato in questo post, pare che la mitica commissione daccesso governativa ai documenti amministrativi abbia detto di NO alla richiesta di scandaloitaliano; tuttavia il verbale sul sito del governo ancora non cè.Di conseguenza il DIT (Dipartimento per lInnovazione e le Tecnologie), che risponde al ministro Luigi Nicolais (su delega di Prodi), si è prontamente allineato e, pur con qualche lieve problema di sintassi, ha comunicato che listanza presentata non possa essere accolta.e che la semplice riunione di soggetti non legittimati allaccesso non può creare ex se la prescritta legittimazione in capo alla riunione stessa.Se avevate firmato la lettera a Prodi, Rutelli e Nicolais, ora avete modo di ringraziarli molto firmando QUI.http://www.petitiononline.com/Indagine/petition.htmlSe non avevate firmato perchè perdere quest ultima occasione ? Lunedì le nuove lettere partono.In questa estate, afosa e soleggiata, facciamo sentire ai nostri dipendenti tutto il nostro calore
  • Cow scrive:
    sudditi
    Ormai siamo solo sudditi :@ :@ :@Un giorno ci sveglieremo o continueremo a credere che quelli li vogliono fare "il nostro bene" :D :D :D
  • Comet scrive:
    Traduzioni...
    la giurisprudenza maggioritaria e l'opinione ormai stabilizzata dalla stessa Commissione si sono consolidati nel senso che il diritto di accesso, riconosciuto dall'art. 22 L. 241/90, non configura una sorta di azione popolare diretta a consentire un generalizzato controllo dell'attività della Pubblica Amministrazione, ma deve correlarsi ad un interesse qualificato che giustifichi la cognizione di determinati documenti Traduzione: Non avrete pensato sul serio che il diritto di accesso fosse un diritto esercitabile dal cittadino. Decidiamo noi a chi dare e a chi non dare accesso. La posizione legittimante l'accesso è costituita da una posizione giuridicamente rilevante e dal collegamento qualificato tra questa posizione sostanziale e la documentazione di cui si pretende la conoscenza (Consiglio di Stato, sez. V, 16 gennaio 2004, n.127),posizione sostanziale non individuabile nell'aggregazione spontanea "Scandaloitaliano", dal momento che la semplice riunione di soggetti non legittimati all'accesso non può creare ex se la prescritta legittimazione in capo alla riunione stessa. Traduzione: Scandaloitaliano non è un potere forte, ma solo una aggregazione di cittadini. Quindi non ce ne può fregare di meno di dirvi quando e come sono stati spesi i soldi.
    • Imenottero scrive:
      Re: Traduzioni...
      - Scritto da: Comet
      la giurisprudenza maggioritaria e l'opinione
      ormai stabilizzata dalla stessa Commissione si
      sono consolidati nel senso che il diritto di
      accesso, riconosciuto dall'art. 22 L. 241/90, non
      configura una sorta di azione popolare diretta a
      consentire un generalizzato controllo
      dell'attività della Pubblica Amministrazione, ma
      deve correlarsi ad un interesse qualificato che
      giustifichi la cognizione di determinati
      documenti

      Traduzione: Non avrete pensato sul serio che il
      diritto di accesso fosse un diritto esercitabile
      dal cittadino. Decidiamo noi a chi dare e a chi
      non dare accesso.

      La posizione legittimante l'accesso è
      costituita da una posizione giuridicamente
      rilevante e dal collegamento qualificato tra
      questa posizione sostanziale e la documentazione
      di cui si pretende la conoscenza (Consiglio di
      Stato, sez. V, 16 gennaio 2004, n.127),posizione
      sostanziale non individuabile nell'aggregazione
      spontanea "Scandaloitaliano", dal momento che la
      semplice riunione di soggetti non legittimati
      all'accesso non può creare ex se la prescritta
      legittimazione in capo alla riunione
      stessa.

      Traduzione: Scandaloitaliano non è un potere
      forte, ma solo una aggregazione di cittadini.
      Quindi non ce ne può fregare di meno di dirvi
      quando e come sono stati spesi i
      soldi.Qualunquismo e giurisprudenza, due cose inconciliabili."Scandaloitaliano" non e' un soggetto giuridico, ma una aggregazione spontanea. Per cui quelli di Scandaloitaliano hanno sbagliato la forma aggregativa. Non e' che non siano un potere forte, in effetti non lo sono, ma non sono nemmeno un soggetto giuridico, e questa e' una loro mancanza.
  • Mario Rossi scrive:
    Itaglia.it
    E' davvero incredibile. Ma soprattutto e' incredibile che ci sia gente che non si indigna a vedere queste cose. Praticamente e' come se stessero dicendo "abbiamo rubato ma non potete farci niente perche' comandiamo noi". Giuro, certe cose mi fanno ribollire il sangue...
    • fred scrive:
      Re: Itaglia.it
      Riscriviamo il primo articolo della costituzione.L'Italia e' un paese di MERDA fondato sul fascismo e sulla politica truffa.
      • GanGanGanDi ede scrive:
        Re: Itaglia.it
        - Scritto da: fred
        Riscriviamo il primo articolo della costituzione.
        L'Italia e' un paese di MERDA fondato sul
        fascismo e sulla politica
        truffa.Se non fosse che il governo è di sinistra.Gli italiani stanno capendo che Berlusconi è stato meglio di Prodi.E questo è tutto dire su quanto Prodi stia facendo schifo.Praticamente sul dpef ha contro il suo ministro dell'economia, la BCE, la commissione europea, la corte dei conti, il fmi...Berlusconi non ha mai raggiunto record del genere.
        • Comet scrive:
          Re: Itaglia.it
          - Scritto da: GanGanGanDi ede
          Gli italiani stanno capendo che Berlusconi è
          stato meglio di
          Prodi.
          E questo è tutto dire su quanto Prodi stia
          facendo
          schifo.Eccolo là, lo sapevo... vatti a vedere chi ha stanziato i fondi, berluschino! Li ha stanziati (e spesi in buona parte) Stanca, tra l'altro ex IBM (ma guarda il caso)Ovviamente anche la sinistra ci ha mangiato sopra... ma se non impararemo a smetterla con Berlusconi-Prodi e a pretendere invece trasparenza, CHIUNQUE CI SIA, continueremo ad avere tante italia.it
          Praticamente sul dpef ha contro il suo ministro
          dell'economia, la BCE, la commissione europea, la
          corte dei conti, il fmi...Berlusconi non ha mai
          raggiunto record del
          genere.Invece è l'unica cosa azzeccata... ricordati che al FMI non frega un cazzo se tu avrai la pensione, qui invece si sta cercando di aumentare le minime...
          • Paolino scrive:
            Re: Itaglia.it
            - Scritto da: Comet
            - Scritto da: GanGanGanDi ede

            Gli italiani stanno capendo che Berlusconi è

            stato meglio di

            Prodi.

            E questo è tutto dire su quanto Prodi stia

            facendo

            schifo.

            Eccolo là, lo sapevo... vatti a vedere chi ha
            stanziato i fondi, berluschino! Li ha stanziati
            (e spesi in buona parte) Stanca, tra l'altro ex
            IBM (ma guarda il
            caso)Ai berluschini non interessa documentarsi. Loro pappagallano il tg4... ;-)
            Ovviamente anche la sinistra ci ha mangiato
            sopra... ma se non impararemo a smetterla con
            Berlusconi-Prodi e a pretendere invece
            trasparenza, CHIUNqUE CI SIA, continueremo ad
            avere tante
            italia.itTi straquoto! [cut]
        • alphac scrive:
          Re: Itaglia.it
          - Scritto da: GanGanGanDi ede
          - Scritto da: fred

          Riscriviamo il primo articolo della
          costituzione.

          L'Italia e' un paese di MERDA fondato sul

          fascismo e sulla politica

          truffa.
          Se non fosse che il governo è di sinistra.

          Gli italiani stanno capendo che Berlusconi è
          stato meglio di
          Prodi.
          E questo è tutto dire su quanto Prodi stia
          facendo
          schifo.

          Praticamente sul dpef ha contro il suo ministro
          dell'economia, la BCE, la commissione europea, la
          corte dei conti, il fmi...Berlusconi non ha mai
          raggiunto record del
          genere.purtroppo fino a quando si cercherà il meno peggio nn si arriverà da nessuna parte, i partiti politici non sono squadre di calcio, io sono di sinistra ma non voto più nessuno, perchè nessuno in questo momento rappresenta una alternativa che sfiori la decenza.Non è più questione di idee su come portare avanti un paese , la classe politica è corrotta fino alle radici, i pochi giovani nella politica assumono la stessa maniera di vedere le cose dei più anziani... Cose del tipo abbiamo fatto il 4% ci DEVONO dare qualcosa... oppure: se voi prendete il presidente di quello noi prendiamo la direzione di questo.La politica è diventata spartirsi la torta, e non tentano più neanche di non farcelo vedere, siamo rispettati come bestie senza cervello... Ma forse lo siamo proprio, nessuno che scenda in piazza? Nessuno? Sono curioso di vedere cosa succederà l'8 settembre al "V-day" secondo me saremo quattro gatti.
          • L'Italia del monopolio scrive:
            Re: Itaglia.it
            Nessuno scenderà mai in piazza perchè continuiamo ognuno a vedere il nostro singolo interesse e credimi non sarà certo un vaffanculo day che cambierà le cose.
          • Max Gearoom scrive:
            Re: Itaglia.it
            - Scritto da: L'Italia del monopolio
            Nessuno scenderà mai in piazza perchè continuiamo
            ognuno a vedere il nostro singolo interesse e
            credimi non sarà certo un vaffanculo day che
            cambierà le
            cose.Anche perchè qualora ci provassimo e' quasi certo che finirebbe come a Genova...
        • Ferdy78 scrive:
          Re: Itaglia.it
          EDIT-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 11 luglio 2007 12.00-----------------------------------------------------------
        • anonimo01 scrive:
          Re: Itaglia.it
          - Scritto da: GanGanGanDi ede
          - Scritto da: fred

          Riscriviamo il primo articolo della
          costituzione.

          L'Italia e' un paese di MERDA fondato sul

          fascismo e sulla politica

          truffa.
          Se non fosse che il governo è di sinistra.se non fosse che non cambia nulla.
          Gli italiani stanno capendo che Berlusconi è
          stato meglio di
          Prodi.(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)oddio, piano con le eresie!
          E questo è tutto dire su quanto Prodi stia
          facendo
          schifo.fa schifo a prescindere.
          Praticamente sul dpef ha contro il suo ministro
          dell'economia, la BCE, la commissione europea, la
          corte dei conti, il fmi...Berlusconi non ha mai
          raggiunto record del
          genere.blablabla, ma non l'hai capito ancora il trucco?questi sono seduti ai loro posti da anni, si spartiscono soldi e affari, vanno a cena insieme e alle riunioni importanti (cerca Gruppo Bilderberg )...ma cosa vuoi che facciano politica?secondo te hanno degli ideali propri in base alle loro azioni?a me sembra invece che continuino a ricordarci gli ideali storici (liberismo, marxismo etc etc) per fare in modo che chi si riconosce in tutto o in parte con uno di essi si scanni con chi si riconosce in quello opposto, in modo che entrambi non pensino più alla politica e loro facciano sempre i loro porci comodi!pensa al berlusconiano periodo appena passato: ogni 3x2 ecco il cavaliere saltar fuori a triturare le palle con comunisti di qua, toghe rosse di la, e occhio che ci vogliono rubare tutto, e stanno occupando l'impossibile (quando lui stesso aveva piazzato i suoi fidi sottotenenti nei posti di controllo -rai, sismi etc etc- ma questo ovviamente non si dice per i TG)...sembrava che ci fossero i komunisti anche dentro i tombini pronti a saltar fuori ed ad ammazzarci per rubarci la casa e fare centri sociali...ma in italia i comunisti non esistono! (se non qualche nostalgico che però ha avuto la fortuna di vivere in URSS in ben altri tempi)dove sono i problemi che tanto profetizzava?ora invece sono su quest'altri: per lo meno si limitano, non se ne saltano fuori dicendo "fascisti", "destra" e xaxxate simili, però spaccano le palle con chiesa, e "quelli di prima" etc etc...sicuramente sono meno organizzati dei mafia-style di prima(prego, informarsi sulle intercettazioni ai politici di FI prima di venirmi a dire che non è vero), ma fanno in equal misura pena.forse un pochettino meno schifosi, ma sempre vomitevoli sono.ora la gente si sta stancando delle chiacchiere ed inizia ad agitarsi, e questo è molto pericoloso. ma per loro.
          • reset! scrive:
            Re: Itaglia.it
            - Scritto da: anonimo01
            a me sembra invece che continuino a
            ricordarci gli ideali storici (liberismo,
            marxismo etc etc) per fare in modo che chi si
            riconosce in tutto o in parte con uno di essi
            si scanni con chi si riconosce in quello
            opposto, in modo che entrambi non pensino
            più alla politica e loro facciano sempre i
            loro porci
            comodi!

            pensa al berlusconiano periodo appena passato:
            ogni 3x2 ecco il cavaliere saltar fuori a
            triturare le palle con comunisti di qua, toghe
            rosse di la, e occhio che ci vogliono rubare
            tutto, e stanno occupando l'impossibile (quando
            lui stesso aveva piazzato i suoi fidi
            sottotenenti nei posti di controllo -rai, sismi
            etc etc- ma questo ovviamente non si dice per i
            TG)...
            sembrava che ci fossero i komunisti anche dentro
            i tombini pronti a saltar fuori ed ad ammazzarci
            per rubarci la casa e fare centri
            sociali...
            ma in italia i comunisti non esistono! (se
            non qualche nostalgico che però ha avuto la
            fortuna di vivere in URSS in ben altri
            tempi)
            dove sono i problemi che tanto profetizzava?

            ora invece sono su quest'altri: per lo meno si
            limitano, non se ne saltano fuori dicendo
            "fascisti", "destra" e xaxxate simili, però
            spaccano le palle con chiesa, e "quelli di prima"
            etc
            etc...
            sicuramente sono meno organizzati dei mafia-style
            di prima(prego, informarsi sulle intercettazioni
            ai politici di FI prima di venirmi a dire che non
            è vero), ma fanno in equal misura
            pena.
            forse un pochettino meno schifosi, ma sempre
            vomitevoli
            sono.

            ora la gente si sta stancando delle chiacchiere
            ed inizia ad agitarsi, e questo è molto
            pericoloso.

            ma per loro. avanti! speriamo che a suon di ripeterlo ce ne convinciamo un po' tutti! cosi possiamo passare alla fase successiva... e secondo te qual'è la fase successiva?!?!qualche altro "leader saggio" da seguire o votare?la rivoluzione?il colpo di stato?io aspetto il 26 dicembre 2012 e poi vediamo cosa fare;-)
    • Pippo ====== Rotaia scrive:
      Re: Itaglia.it
      In Russia è così...in Cina è così...a Cuba è così,in tutte le altre nazioni o in tutti gli altri paesi...dove troviamo i "Cari Amici della Sinistra", qui in Italia pseudocomunisti che vanno a vela (vedasi Dalema) o Bertinotti (scarpe da 450 euro al paio) o Fassino etc etc etc è così !. LO SO, sono tutti uguali...ma quello che + mi fa INCAZZARE E CHE A FRONTE DI 56.000.000, CINQUANTASEIMILIONIDIEURO SPESI PER UNA MINCHIATA....vengono proposti 40 leggasi QUARANTA euro di aumento per le pensioni a chi vive con 300 LEGGASI TRECENTO EURO DI PENSIONE AL MESE...AL MURO TUTTI QUANTI !!!!!!!!.BASTARDI MALEDETTI !- Scritto da: Mario Rossi
      E' davvero incredibile. Ma soprattutto e'
      incredibile che ci sia gente che non si indigna a
      vedere queste cose. Praticamente e' come se
      stessero dicendo "abbiamo rubato ma non potete
      farci niente perche' comandiamo noi". Giuro,
      certe cose mi fanno ribollire il
      sangue...
      • anonimo01 scrive:
        Re: Itaglia.it
        - Scritto da: Pippo ====== Rotaia
        In Russia è così...in Cina è così...a Cuba è
        così,in tutte le altre nazioni o in tutti gli
        altri paesi...dove troviamo i "Cari Amici della
        Sinistra", qui in Italia pseudocomunisti che
        vanno a vela (vedasi Dalema) o Bertinotti (scarpe
        da 450 euro al paio) o Fassino etc etc etc è così
        !. uh, se vogliamo parlare dell'uomo più ricco del paese, che controlla il 90% (NOVANTA) della pubblicità, che ha per le mani quasi 1/2 delle tv pubbliche e che fa affari...diciamo, poco puliti (provate a cercare da dove sono spuntati i suoi soldi, da dove viene la villa in cui abita, come si è assicurato l'alleanza di un famoso partito del nord che in comune con i verdi hanno solo il colore della camicia e che prima di allearsi lo considerava un "mafioso" - parole loro, eh!)...poi se vuoi passiamo, andando di qua e di la tra le 600 e passa seggiole, a tutti i suoi alleati, come quello che brucia le bandiere Italiane e "se ne pulisce il culo", come quello che ha a che fare con gente che chiede gli si porti "mezzo cavallo in hotel", oppure quell'altro, che se fosse per lui sparerebbe personalmente a tutti gli immigrati (che però le trade le vuole vedere pulite...ma da chi?)o se vuoi parliamo dei famosi test antidroga, scoperta dell'acqua calda, e di come si siano scandalizzati tutti per la diffusione in aumento verticale della cocaina (quando chi si interessa a queste tematiche disse che con una legge come quella che fu varata dall'allora ministro dell'olio di ricino avrebbe causato proprio quei danni...lo dissero 4 anni prima!)ce ne sarebbero di cose da parlare...
        LO SO, sono tutti uguali...sembrerebbe di no...
        ma quello che + mi
        fa INCAZZARE E CHE A FRONTE DI 56.000.000,
        CINQUANTASEIMILIONIDIEURO SPESI PER UNA
        MINCHIATA....vengono proposti 40 leggasi QUARANTA
        euro di aumento per le pensioni a chi vive con
        300 LEGGASI TRECENTO EURO DI PENSIONE AL
        MESE...AL MURO TUTTI QUANTI
        !!!!!!!!.

        BASTARDI MALEDETTI !quoto.
Chiudi i commenti