Blog, i bambini non parlino con la bocca piena

Blog, i bambini non parlino con la bocca piena

Il consiglio comunale blocca una blogger che fotografava il cibo della mensa scolastica: una novenne che giocava al citizen journalism
Il consiglio comunale blocca una blogger che fotografava il cibo della mensa scolastica: una novenne che giocava al citizen journalism

Commenti sul cibo della mensa di una scuola elementare di Argyll, Scozia, hanno scatenato le ire dell'amministrazione comunale che ha costretto il blog incriminato a smetterla. La scrittrice ha appena 9 anni.

Il suo blog Never Second , che firmava con il nickname VEG, riscuoteva un discreto successo ed era arrivato in poche settimane ad attirare l'attenzione mediatica nazionale, a superare i due milioni di visite e raccogliere circa 2mila dollari per beneficenza: argomento principale era il cibo della mensa scolastica, che veniva fotografato e commentato schiettamente (nel bene e nel male).

Che si trattasse della tipica innocenza dei bambini non è tuttavia stata considerata una giustificazione da chi ha preso la decisione di proibire ulteriori fotografie ai piatti.

Ad aver voluto mettere il bavaglio alla bambina, secondo quanto ha spiegato il padre di VEG, non sarebbero stati gli amministratori scolastici, ma i rappresentanti del consiglio comunale, già costretti dai suoi commenti a installare all'interno della scuola un banco con offerta illimitata di insalata, frutta e pane, per un pasto più sano per i bambini, e che vedevano minacciati i posti di lavoro dei responsabili della mensa scolastica.

Claudio Tamburrino

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti