Bonus Vacanze: ancora poche settimane per usarlo

Bonus Vacanze: ancora poche settimane per usarlo

Più di 660000 bonus risultano ancora inutilizzati, ma i tempi ormai stringono: la scadenza è fissata per fine anno, poi non saranno più fruibili.
Più di 660000 bonus risultano ancora inutilizzati, ma i tempi ormai stringono: la scadenza è fissata per fine anno, poi non saranno più fruibili.

Circa un terzo dei Bonus Vacanze generati non è stato utilizzato: gli intestatari hanno ancora a disposizione poche settimane per farlo, dopodiché il contributo non sarà più spendibile. Ricordiamo che la scadenza è fissata al 31 dicembre 2021 e che, almeno per il momento, non sono previste ulteriori proroghe.

Promemoria: il Bonus Vacanze scade il 31 dicembre

Sono questi i numeri ufficiali: 1.885.802 bonus erogati (per un controvalore economico complessivo quantificato in 829.431.050 euro), 1.222.246 quelli usati. Oltre 660.000 risultano dunque ancora fermi nel portafogli dell'applicazione IO, con i fondi in attesa di essere trasferiti ai gestori di alberghi, hotel e bed & breakfast oppure alle agenzie di viaggio o ai tour operator che li accettano.

Bonus Vacanze: come chiederlo e ottenerlo con l'applicazione IO

L'iniziativa legata al Bonus Vacanze è stata introdotta nel maggio dello scorso anno dal Decreto Rilancio, con l'obiettivo dichiarato di favorire la ripresa del turismo nel nostro paese in seguito al periodo più duro della crisi sanitaria.

È stato possibile chiederlo entro il 31 dicembre 2020, rispettando un solo requisito necessario, un ISEE del nucleo familiare non superiore a 40.000 euro. L'entità della somma messa a disposizione varia in base ai componenti della famiglia: 150 euro per i singoli, 300 euro per due persone e 500 euro per tre o più persone.

Fonte: IO
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti