Brevetti Kodak, Apple ha fatto melina

Secondo un giudice Cupertino avrebbe temporeggiato troppo: ora è troppo tardi per ostacolare l'asta fallimentare di Kodak
Secondo un giudice Cupertino avrebbe temporeggiato troppo: ora è troppo tardi per ostacolare l'asta fallimentare di Kodak

Il giudice Allan Gropper ha respinto le nuove accuse mosse da Apple nei confronti di due brevetti Kodak, reputati non validi.

Secondo la sentenza le rimostranze di Apple sarebbero state “ritardate senza giustificazione” e un eventuale caso affrontato con questa tempistica rischierebbe di compromettere irrimediabilmente la procedura di asta fallimentare legata alla bancarotta controllata di Kodak .

Kodak intende mettere in vendita oltre mille brevetti legati soprattutto alla gestione delle fotografie digitali, ma i due ora contestati da Apple sono quelli che finora le hanno garantito il maggior numero di introiti legati a licenze. Un altro dei titoli molto importanti per Kodak è stato annullato recentemente dall’ International Trade Commission in attesa dell’esame del ricorso. ( C.T. )

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti