Brevetti, tutto rinviato, forse cancellato

A sorpresa la Conferenza dei presidenti ha adottato ieri la mozione della Commissione Jury che riporta tutto alla fase iniziale. La Commissione UE ha ancora delle opzioni ma è improbabile che decida di esercitarle


Bruxelles – Mentre circa 250 persone manifestavano dinanzi al palazzo della Commissione Europea nella capitale belga, la Conferenza dei presidenti dei parlamenti europei ha adottato la mozione con cui la Commissione giuridica del Parlamento Europeo aveva chiesto che l’intera questione dei brevetti sul software fosse azzerata ed eventualmente ridiscussa da capo.

La mozione è stata adottata grazie all’impegno dei Verdi e di altri gruppi che hanno consentito venisse posta all’ordine del giorno ed approvata, per l’esultanza dei manifestanti e dei moltissimi oppositori alla proposta di direttiva sui brevetti del software.

Hartmut Pilch , presidente della Foundation for a Free Information Infrastrcture , in prima linea nel coordinare l’opposizione contro la direttiva, ha spiegato che la Commissione Europea non è in sé tenuta ad agire come richiesto dal Parlamento Europeo e potrebbe persino chiedere al Consiglio di adottare comunque la proposta senza un nuovo voto. “Nel farlo – spiega Pilch – il Parlamento avrebbe ancora la possibilità di tornare ad una prima lettura”, anche contro la volontà della Commissione. A questo punto, sostiene Pilch, è assai improbabile che la Commissione si muova per un nuovo scontro diretto con l’Europarlamento ed invece è probabile che “colga l’opportunità che il Parlamento le presenta ora su un piatto d’argento”.

Sia come sia, quanto è accaduto ieri a Bruxelles segnala in modo ancora più evidente come la pressione delle grandi multinazionali del software, le uniche a spingere per l’approvazione della direttiva, potrebbe non essere più sufficiente a far passare la normativa . Nei mesi, infatti, grazie alla grande opera di informazione della Campagna per il NO , e alla mobilitazione di un numero sempre crescente di politici e parlamentari, il Vecchio Continente ha avuto il tempo di prendere coscienza del grande problema rappresentato dai brevetti “all’americana” sul software. La possibilità di registrare singole porzioni di codice, o come qualcuno ha detto “l’alfabeto della tecnologia”, equivale per molti a porre un enorme limite allo sviluppo , affidandolo soltanto alle imprese che possono permettersi di gestire ampi portfolio di brevetti. Vista la centralità sempre crescente del software nelle attività umane, questa situazione viene vissuta da molti con accresciuta inquietudine.

Ci vorrà del tempo prima di capire come la Commissione intenderà muoversi ma di certo ieri – giorno in cui si è ringraziata formalmente Varsavia per il ruolo fondamentale svolto nel boicottare la direttiva – sono in molti ad aver tirato un sospiro di sollievo.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: A chi vuoi telefonare oggi ????
    Please do go watch the folloing link and reply to uninumber@gmail.comThe link is:http://www.global1touch.com/freephonecallsSam
  • ravest scrive:
    Wooowvox
    I responsabili di Wooowvox nel vostro articolo Speciale VoIP, partita la corsa all'oro affermano "Uno dei punti di forza di Wooowvox è che dà la number portability gratis". un par de cavoli gratis io l'ho fatta e mi è costata le bellezza di ?50+IVA.
  • eugenio.b scrive:
    Router ADSL VoIp disponibili?
    Qualcuno mi saprebbe indicare un router ADSL VoIp disponibile in Italia che funziona con PPPoA ? ne ho trovati tanti annunciati (vedi Atlantis-Land) ma disponibili zero assoluto.Grazie
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma il meglio è Skype: 80 mln utenti
    - Scritto da: Anonimo
    Il Voip più interessante è http://www.skype.com/http://punto-informatico.it/download/scheda.asp?i=638
  • Anonimo scrive:
    Ma il meglio è Skype: 80 mln utenti free
    Il Voip più interessante è http://www.skype.com/ che permetter di telefonare gratis ai suoi 80 milioni di utenti in tutto il mondo Pc-to-Pc e a 2 centesimi di euro/min su tutti i fissi di 40 paesi (italia compresa). Tariffe eccellenti anche per mobili e tutti gli altri paesi del mondohttp://www.skype.com/products/skypeout/rates/all_rates.htmlRicarica via carta di credito (10 euro).Da notebook con connessione wireless GPRS dà qualche problema ma per il resto è ottimo.Fatemi sapere.
  • matty58 scrive:
    A chi vuoi telefonare oggi ????
    Telecomunicazioni Il settore delle telecomunicazioni è tra quelli in maggior crescita sul mercato mondiale. Con la liberalizzazione che si sta diffondendo nella maggior parte dei paesi, il risultato della concorrenza che ne deriva è la riduzione del costo delle chiamate. L?uso dei cellulari è lungi dall?essere un mercato in rapida crescita. Le tariffe telefoniche possono variare moltissimo a causa del costo del lavoro, della commercializzazione, della manutenzione e dei costi delle infrastrutture di ciascuna compagnia telefonica. Se questi costi potessero essere rimossi, il costo di una telefonata risulterebbe bassissimo. UbiFoneC?è una nuova Compagnia di Telecomunicazioni Americana che offre un?enorme gamma di servizi di telecomunicazioni. La Compagnia si è costituita con la partecipazioni di soci solidi ed affidabili, quali l?MCI, la Singtel, Deutsche Telekom e la France Telecom; il che vi garantisce che sarete in mani sicure scegliendo questa Compagnia come vostro fornitore di servizi di telecomunicazioniLa sede principale è a Singapore - che ha le leggi più restrittive al mondo sul multilivello e sulle telecomunicazioni - e qui hanno ottenuto la licenza. Questo rende la Compagnia veramente globale e legittimata al 100% ad operare ovunque nel mondo.Vi verranno offerte soluzioni che abbattono le tariffe e modificano il modo di comunicare globalmente. Vi metteranno in connessione con il mondo, migliorando la qualità della comunicazione, e offrendovi soluzioni mai viste prima, che potrete utilizzare dal PC, dal cellulare e dal telefono fisso indipendentemente da dove vi troviate e dall?apparecchio state utilizzando. I servizi sono semplici e potenti allo stesso tempo e vi faranno risparmiare un?enorme quantità di denaro con costi di chiamate stupefacentemente economici.http://www.phone.my-pci.com
  • Anonimo scrive:
    Domanda a chi ha già esperienza
    Chiedo a quelli che possono già averlo provato, o fatto ricerche in merito, quale sia il servizio più conveniente per fare Voip verso la Cina.Io ho a disposizione Alice flat (con upgrade) e il mio bel siemens gigaset trasformato in router più WinXP o Linux a scelta.Grazie a tutti coloro che vorranno rispondere.
  • Anonimo scrive:
    Re: Telefono/ADSL senza Telecom
    Sono nella tua stessa situazione, il precedente inquilino ha disdetto la linea, ma alle prese la linea risulta ancora anche se ovviamente non consente chiamate. Mi rode non poco l'idea di dover pagare 150 euro a Telecom per farmi attivare una linea che è già presente non solo come doppino ma anche attiva seppur non abilitata (per capirci alzando la cornetta è presente il segnale di libero).Mi chiedo se in casi come questo sia giusto e necessario pagare l'attivazione per una nuova linea che già c'è, o pagare un contributo di attivazione per una linea dati su quella stessa linea già presente ma non abilitata.
  • DPY scrive:
    Re: Tanto verra' tutto rimpiazzato da Sk

    ripeto, la tua teoria sta in piedi solo
    partendo dal presupposto che Skype sia
    *solo* un software. Non è più
    vero, ora esistono telefoni tradizionali
    interfacciati a Skype, vedi gli ultimi
    Siemens,Gli ultimi Siemens hanno tutto meno che l'aria di essere delle killer application in questo campo: si tratta di normali cordless che possono agganciarsi a una stazione base che altro non è che una periferica USB collegata a un Pc ove gira una particolare versione di Skype. La periferica viene vista dal Pc come una scheda audio, niente di particolarmente esoterico. A parte il fatto che per funzionare occorre avere il Pc acceso e connesso, non ho trovato nulla che parli di come scrivere il nome del corrispondente da chiamare, e mi viene il sospetto che... non sia possibile, sia consentito solo chiamare un contatto precedente memorizzato nel Pc. Insomma, siamo molto lontani dall'idea del telefono stand-alone utilizzabile da tutti e a computer spento.
    E poi, chi è che continua ad
    ostinarsi a dire che Skype è un
    "piccolo" ? Si, è una piccola
    società, ma ha 25 MILIONI di utenti
    registrati, e questi fanno gola a chiunque.
    Non è standard ? Con quella base di
    installato è uno standard di fatto,
    oramai.Iniziamo a dividerli come minimo per due, visto che tanti dei registrati non useranno più l'account, poi consideriamo quanti hanno anche acquistato skypeout, e quanti invece si limitano alle chiamate gratuite, e mi sa che a questo punto la quota si abbassa drasticamente. Se non sei d'accordo, sei liberissimo di fare lo stesso errore delle aziende di New Economy, convinte che avere milioni di utenti gratuiti fosse garanzia di grandi introiti futuri. Comunque non esiste solo Skype, esistono tanti altri sistemi, questa volta con protocollo standard, che fanno la stessa cosa, prova per esempio a vedere www.ivoice.it. Ok, è una community piccola (500 iscritti) e non so che futuro avrà, però intanto è interconnessa con freeworlddialup, che a sua volta è una community molto più grande e dispone di parecchi accordi di scambio con altre reti, a questo punto non mi stupirei se la quantità di utenti raggiungibile con queste reti interconnesse fosse paragonabile o superiore ai tuoi 25.000.000 .
  • DPY scrive:
    Re: Tanto verra' tutto rimpiazzato da Sk
    - Scritto da: Anonimo
    dubito molto del fatto che skype possa
    essere una soluzione, almeno x me. Ho
    provato, ma le persone che chiamo non
    riescono a sentirmi, se non a tratti e col
    ritorno di voce.Il fatto che ti sentano a tratti è un problema di banda. Il ritorno invece è dovuto alla tua scheda audio, o alla cuffia/microfono: una delle due rimanda verso l'interlocutore quello che riceve. Può essere un rientro sulla scheda audio (il mixer di registrazione riceve anche parte del segnale riprodotto e lo rimanda indietro) oppure il microfono che sente parte del segnale emesso dalla cuffia o dalle casse. In entrambi i casi è una cosa risolvibile, per quanto riguarda la banda invece... o diminuisci l'uso della linea o nisba. Esistono dei router in grado di privilegiare certe tipologie di traffico rispetto ad altre (Qos), che potrebbero migliorare un po' la situazione, ma dubito che siano sufficienti quando la linea è stracarica.==================================Modificato dall'autore il 20/02/2005 22.47.33
  • Anonimo scrive:
    Re: Telefono/ADSL senza Telecom
    Puoi attivare una linea ADSL senza fonia (e quindi senza avere la linea Telecom) con gli operatori che lo offrono questa possibilità quali Cheapnet, Misco, NGI, Panservice, SìAdsl, Telcia, Wooow.--Giovanni Giovine (http://www.roxel.org)
  • Anonimo scrive:
    Il VoIP SIP più economico per l'Italia
    Il VoIP su protocollo SIP con le tariffe senza scatto alla risposta per l'Italia attualmente più convenienti è offerto da Messagenet (http://www.messagenet.it/). A volte ci sono piccoli inconvenienti, quali la linea occupata, ma il servizio può essere attivato subito e senza alcun canone. Non è possibile la number portability, e comunque la sconsiglierei con questo operatore, ma si può richiedere un numero geografico, che è gratis per i prefissi di Milano, Roma o Torino.--Giovanni Giovine (http://www.roxel.org)
  • Anonimo scrive:
    Re: Purtroppo in Italia ci propinano...
    Avere l'ADSL senza linea voce Telecom è possibile: ho attivato 5 linee senza fonia giusto il mese scorso per alcuni miei clienti.Il VoIP funziona più o meno bene a seconda degli operatori, basta effettuare le giuste scelte. Come sempre...--Giovanni Giovine http://www.roxel.org
  • Ekleptical scrive:
    Re: l'IP tornerà in mano ai grandi

    Wind ha lanciato, anche lei di nascosto,
    linea telefonica + adsl 2 mega illimitato +
    telefonate illimitate + 5 ore al mese verso
    cell wind tutto a 35 euro al mese.Dov'è 'st'offerta che mi interessa????
    • Anonimo scrive:
      Re: l'IP tornerà in mano ai grandi
      Si chiama TuttoIncluso. http://groups.google.it/groups?q=tuttoincluso+flyer&hl=it&lr=&group=it.*&selm=ctifie%24r0b%241%40news.newsland.it&rnum=2
  • DPY scrive:
    Re: l'IP tornerà in mano ai grandi

    Se veramente il voip farà il botto,
    si piomberanno i grandi operatori, quelli
    che possono fare pubblicità: ora
    Telecom ha lasciato in sordina l'Alice Mia,Alice Mia non è un sistema per promuovere il Voip, è solo per promuovere Alice, guarda caso è l'unica offerta Voip vincolata all'uso di una particolare linea ADSL. Se Telecom vorrà buttarsi seriamente nel Voip dovrà farlo in ben altro modo, ma poi avrà altri problemi: ad esempio, per fare proseliti nel campo Voip dovrà proporre tariffe competitive rispetto alla concorrenza, ma a quel punto ci sarà chi esige tariffe simili anche nella telefonia tradizionale. Morale, non è roba per Telecom, ci entrerà solo obtorto collo .Io in realtà non credo molto all'ingresso dirompente delle compagnie tradizionali: sì è vero, c'è chi ci si butta, grande o piccolo che sia, e chi ci si butterà in futuro, ma questo non è Voip, è solo telefonia tradizionale con l' ultimo miglio in Voip. La rivoluzione del Voip invece sta nel fatto che in questo momento chiunque può, con costi enormemente ridotti rispetto a quelli praticati da un carrier tradizionale, mettere in piedi delle reti telefoniche, private o aperte al pubblico, che poggiano su Internet. Inoltre, cosa altrettanto importante, queste reti possono essere integrate con la telefonia classica, in modo da offrire all'utente un sistema ibrido quasi indistinguibile da un telefono tradizionale.A costo di fare la figura del visionario, io vedo anche un altro tipo di futuro, che reputo parimenti importante: l'ingresso del computer, come lo conosciamo adesso, nell'ambito delle reti telefoniche. Fino ad ora quasi tutti i centralini in commercio sono stati contraddistinti da una caratteristica molto evidente: il prezzo, che può andare da alto ad altissimo : oggi non è inusuale pagare un centralino moderno, con una decina di telefoni speciali, sui 4..5.000 Euro. Inoltre ogni produttore ha i suoi modelli, rigorosamente incompatibili con quelli degli altri, e quindi nel momento in cui hai un centralino non hai scampo, per le espansioni devi prendere solo quelle del produttore, a costi che lui solo fissa, senza alcuna concorrenza. Non parliamo poi dei telefoni speciali , anch'essi incompatibili da produttore a produttore, e spesso incompatibili anche fra due centralini diversi dello stesso produttore. Con il Voip le cose cambiano: se riesci a fare un centralino voip basato su Pc l'unica cosa critica sono le schede di interfaccia con la rete pubblica, gli interni li attacchi alla Lan e qualsiasi apparecchio che usi il protocollo giusto fa allo scopo, non servono telefoni speciali. E' vero, i telefoni Voip possono avere un costo relativamente elevato (ma mai come certi telefoni speciali), ma è un costo destinato a scendere con il tempo, e sono apparecchi che non cambiano anche cambiando tipo di centralino (leggasi: software). E se ti servono altri interni, li aggiungi e vai, alla peggio metti un Pc più performante e risolvi il problema, ma non hai bisogno di prendere schede aggiuntive, avere slot liberi nel telaio del sistema, e fare anche i conti per capire se gli alimentatori installati sono sufficienti per il carico posto dai telefoni aggiunti.
    Cosa è successo a Galactica, primo
    operatore adsl e flat dialup?Galactica è andata in liquidazione, proprio per i disastri del flat. Gli è sicuramente andata meglio che a Edisons (almeno si sono risparmiati i picchetti di clienti inferociti di fronte alla porta della sede), ma comunque ha chiuso. Ma il flat non era nulla di particolarmente innovativo , e poggiava su un presupposto fragilissimo, la possibilità di avere daTelecom dei numeri verdi con traffico addebitato a forfait: per quanto ricordo la cosa funzionò per un anno, poi Telecom tirò i remi in barca e si rifiutò di applicare ancora quelle condizioni contrattuali. Da lì... il disastro. Nel Voip però queste condizioni non ci sono.
  • Anonimo scrive:
    Re: Errori nell'articolo :@

    Gia', un link che dimostra come chi ha
    postato questo thread lavora per la
    concorrenza di Parla.it e quindi dice il
    falso
    ;)No, anch'io avevo letto una cifra attorno agli 86, dall'altro giorno hanno aggiornato il sito, lo hanno risistemato e probabilmente hanno dato una scorciatina agli oneri per disattivazione del servizio... bho...
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto verra' tutto rimpiazzato da Sk
    dubito molto del fatto che skype possa essere una soluzione, almeno x me. Ho provato, ma le persone che chiamo non riescono a sentirmi, se non a tratti e col ritorno di voce. Dato che non è un problema di settaggi delle periferiche audio temo si tratti di una questione di banda: ho una alice mega quasi interamente occupata da down e up. A questo punto mi chiedo se questi sistemi alternativi fungono solo x chi non usa in modo massiccio il p2p, salvo, ovviamente, avere a disposizione moltissima banda
  • Anonimo scrive:
    Re: dubbi sul VoIP
    effettivamente il mio problema è quello di avere la banda saturata da down e up, x farti un esempio ho provato ad usare skype ma le persone che chiamo non riescono a sentirmi ; ho provato sia con le cuffie che con il mic della webcam e le casse: identico risultato.A questo punto temo che x una che usa la bnada come me non ci siano possibilità di risparmio, nè VoIP nè skype :-(
  • Anonimo scrive:
    Re: Errori nell'articolo :@

    sgnaccare i tuoi occhietti azzurri.Gia', un link che dimostra come chi ha postato questo thread lavora per la concorrenza di Parla.it e quindi dice il falso;)Andate in pace pueri
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto verra' tutto rimpiazzato da Sk
    - Scritto da: Anonimo
    daccordo, condivido e sottoscrivo...
    è proprio qui la forza di una offerta
    VOIP allargherei il discorso anche alle
    aziende...al direttore generale risulta piu
    semplice comprendere...o meglio non aver
    necessità di comprendere questa
    tecnologia...lui vede un telefono...digita i
    tastini...e telefona....guarda il costo
    delle telefonate rispetto all'operatore
    corrente...e stop
    il resto è aria fritta.ripeto, la tua teoria sta in piedi solo partendo dal presupposto che Skype sia *solo* un software. Non è più vero, ora esistono telefoni tradizionali interfacciati a Skype, vedi gli ultimi Siemens, che sono in tutto e per tutto telefoni normali, che hanno semplicemente IN PIU' la possibilità di usare ANCHE una connessione Skype, se trovano nel raggio d'azione del dongle un PC con Skype attivo.E non solo Siemens. Anche Motorola ha APPENA annunciato una partnership con Skype, probabilmente arriveranno anche i cellulari compatibili.E poi, chi è che continua ad ostinarsi a dire che Skype è un "piccolo" ? Si, è una piccola società, ma ha 25 MILIONI di utenti registrati, e questi fanno gola a chiunque. Non è standard ? Con quella base di installato è uno standard di fatto, oramai.
  • Anonimo scrive:
    Re: Adsl senza voce: non è vero
    - Scritto da: AnyFile
    A me risulta che
    lo standard ISDN (ma non ho esperienza in
    merito) preveda che si stabilisca un
    telefono che rimane attivo in questo caso. A
    voi cosa risulta?Sulla borchia c'è uno switch, in una posizione la linea c'è solo se c'è corrente, nell'altra dovrebbe funzionare anche senza corrente, ma non saprei dirti se ci sono controindicazioni a tenere lo switch nella posizione che dà sempre la linea. Probabilmente dipende da come è fatto l'impianto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Adsl senza voce: non è vero
    - Scritto da: Anonimo
    Se manca la corrente come faccio a chiamare?
    (è una curiosità non una
    provocazione ;) )Cellulare. La stessa cosa che è sempre successa con le borchie ISDN, che sono alimentate anche queste dalla corrente. Se per lavoro hai assolutamente bisogno della certezza della linea H24, ti compri un UPS, che e forse ti serve anche per il PC...
    • DPY scrive:
      Re: Adsl senza voce: non è vero


      Se manca la corrente come faccio a
      chiamare?

      (è una curiosità non una

      provocazione ;) )

      Cellulare. La stessa cosa che è
      sempre successa con le borchie ISDN, che
      sono alimentate anche queste dalla corrente.Errore: per funzionare completamente una borchia ISDN ha bisogno di alimentazione, ma in sua assenza è comunque in grado, alimentata dalla centrale, di pilotare una sola periferica ISDN oppure, a scelta, una delle due uscite analogiche. Le chiamate di emergenza sono quindi possibili in qualsiasi caso.
      • Anonimo scrive:
        Re: Adsl senza voce: non è vero
        Ma siete completamente OT! Vorrei dire che ho stipulato un contratto con Cheapnet che mi permette a 40 euro al mese ivati e 78 euro di attivazione di avere una linea solo dati, compreso anche un ip fisso..... piu' di cosi si muore ragazzi...
  • Anonimo scrive:
    Re: che confusione che state facendo :))
    - Scritto da: Anonimo
    Riguardo al discorso Skype io sorvolerei,
    noi cerchiamo di fornire un servizio per cui
    il cliente si trova solo il telefono di
    fronte digita il numero e tutto prosegue
    come con la linea rtc classica.Siemens, ad esempio, ha appena fatto uscire una linea di telefoni tradizionali cordless connessi via DECT ad un dongle USB attacatto ad un PC, compatibile con Skype, per cui ti passa addirittura la rubrica di Skype sullo schermo del telefono, ma la telefonata avviene sulla rete Skype, che come sai funziona SIA in VoIP puro, cioè gratis tra 2 utenti Skype, SIA su rete tradizionale, a pagamento a tariffe piuttosto convenienti, soprattutto sulle lunghe distanze.
    • Anonimo scrive:
      Re: che confusione che state facendo :))
      - Scritto da: Anonimo

      - Scritto da: Anonimo


      Riguardo al discorso Skype io
      sorvolerei,

      noi cerchiamo di fornire un servizio
      per cui

      il cliente si trova solo il telefono di

      fronte digita il numero e tutto prosegue

      come con la linea rtc classica.

      Siemens, ad esempio, ha appena fatto uscire
      una linea di telefoni tradizionali cordless
      connessi via DECT ad un dongle USB attacatto
      ad un PC, compatibile con Skype, per cui ti
      passa addirittura la rubrica di Skype sullo
      schermo del telefono, ma la telefonata
      avviene sulla rete Skype, che come sai
      funziona SIA in VoIP puro, cioè
      gratis tra 2 utenti Skype, lo facciamo anche noi fra due nostri utenti...pensiamo ad esempio ad una azienda con piu filiali...pensa che risparmio...e poi siemens :))SIA su rete
      tradizionale, a pagamento a tariffe
      piuttosto convenienti, soprattutto sulle
      lunghe distanze.Per le tariffe credo che possiamo essere molto concorrenziali...cmq apparte le polemiche ti volevo ringraziare per le info su skype...salutiAndrea
      • Anonimo scrive:
        Re: che confusione che state facendo :))
        2 anni fa ci siamo staccati per la telefonia fissa da telecom;come telefoni usiamo http://www.cisco.com/en/US/products/hw/phones/ps379/index.html(sulla mia scrivania ho un CISCO IP PHONE 7960 Series)
        • Anonimo scrive:
          Re: che confusione che state facendo :))
          questo:http://www.cisco.com//en/US/products/hw/phones/ps379/ps1855/prod_view_selector.html
        • Anonimo scrive:
          Re: che confusione che state facendo :))
          questo:http://www.cisco.com//en/US/products/hw/phones/ps379/ps1855/prod_view_selector.htmlNon serve accendere il PC,Ma riceversa se é spento/staccato il telefono non va la LAN dal PC
          • Anonimo scrive:
            Re: che confusione che state facendo :))
            Scusate, sto appena ora scoprendo questo mondo, meglio tardi che mai.Ero interessata a programmi che permettono di telefonare dal pc al telefono tradizionale.Netphone o skype........non ho capito poi se si puo usare netphone con un contratto adsl alice.....ma il punto è: Quando ho acceso l'abbonamento ad AliceAdsl, mi dissero che non potevo fare a menodi aprire anche la linea telefonica.Ma, è possibile telefonare via internet senza avere una linea telefonica accesa con canone al seguito, ed avere soloun contratto di connessione ad internet? Ringrazio molto per la risposta
  • Anonimo scrive:
    Re: Errori nell'articolo :@
    Impara ad arrangiarti un po', per questa volta ti posto giusto giusto l'url dove sgnaccare i tuoi occhietti azzurri.http://www.parla.it/corsaire/html/it/fq_attivazione_servizio.htmPotrai leggere i costi di disdetta del servizio menzionati dall'altro utente autore del post inizialeMarco- Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo


    io sul sito non ho trovato nulla a
    tal


    proposito. potresti fornirci
    indicazioni


    più precise sulla fonte?


    io ho trovato solo questa dicitura
    tra

    le


    condizioni d'uso:




    www.ngi.it/forum/showthread.php?p=6242702

    mamma mia che riferimento autorevole pe run
    thread con questo titolo
  • Anonimo scrive:
    Re: Errori nell'articolo :@
    - Scritto da: Anonimo

    io sul sito non ho trovato nulla a tal

    proposito. potresti fornirci indicazioni

    più precise sulla fonte?

    io ho trovato solo questa dicitura tra
    le

    condizioni d'uso:

    www.ngi.it/forum/showthread.php?p=6242702 mamma mia che riferimento autorevole pe run thread con questo titolo
  • Anonimo scrive:
    dubbi sul VoIP
    Se si ha la banda quasi interamente prosciugata da down e up, il telefono funziona o si rischia di non riuscire ad utilizzarlo? Lo chiedo perchè ho avuto una esperienza disastrosa in questo senso con fastweb dsl: x poter usare il tel avrei dovuto limitare la banda x down e up. cosa assolutamnte assurda x chi sceglie fastweb.Attualmente ho una connessione alice mega, la cui tariffa sarà ridotta visto che la banda passa a 1280 x tutti; l' attivazione di parla.it mi consentirebbe di mantenere il mio numero telefonico e la mia adsl, se ho capito bene, senza rimanere scoperta?Mi piacerebbe avere il parere di qualcuno che ha già esperienza di VoIP
  • Anonimo scrive:
    Re: Adsl senza voce: non è vero
    la corrente del router adsl o dellhag fastweb è fornita dal tuo appartamento. l'alimentazione della borchia isdn anche salvo che se viene a mancare la borchia isdn riesce a far andare comunque una sola delle due linee.questo è possibile perchè sul cavo telecom,RTG o ISDN,arriva sempre anche l'alimentazione.
  • Anonimo scrive:
    l'IP tornerà in mano ai grandi
    Se veramente il voip farà il botto, si piomberanno i grandi operatori, quelli che possono fare pubblicità: ora Telecom ha lasciato in sordina l'Alice Mia, ma in un giorno può fare un'offerta che lascia fuori tutti i giochini voip di adesso. Wind ha lanciato, anche lei di nascosto, linea telefonica + adsl 2 mega illimitato + telefonate illimitate + 5 ore al mese verso cell wind tutto a 35 euro al mese.Tra poco verrà lanciato anche il voip di Tiscali, rafforzato dai 3 Mbit del suo adsl.Fastweb lo usa da sempre, e in più il suo nat limita in parte o in toto il voip degli altri.Cosa è successo a Galactica, primo operatore adsl e flat dialup? E CitiesOnLine? Telvia? Si pensava facessero fortuna, invece...Il voip adesso è in test, ognuno lo prova con i suoi pochi clienti. Appena sarà commerciabile all'ingrosso cosa pensate, che Telecom & co. se ne staranno zitti?
  • Anonimo scrive:
    Re: Router e VoIP

    Posso utilizzare un router per l'ADSL, per
    condividere la connessione a tutti i
    computer di casa, ed utilizzare il VoIP di
    Parla.it con il telefono apposito?No, non puoi (è bloccato). Il v-modem è un modem adsl, con uscita usb ed ethernet. Puoi collegare con uno tuo switch fino a 8 pc perchè assegna massimo 8 ip privati (è bloccato).Anche se fai così, non potrai mappare specifiche porte (è bloccato).Non puoi usare un tuo telefono ip (il sistema è bloccato).- Scritto da: ikir
    Non ho capito una cosa, e non ho ricevuto
    nessuna risposta per ora da Parla.it.

    Posso utilizzare un router per l'ADSL, per
    condividere la connessione a tutti i
    computer di casa, ed utilizzare il VoIP di
    Parla.it con il telefono apposito?

    "? Un computer con sistema operativo Windows
    98 (Second Edition), ME, 2000, XP. Non sono
    supportati Windows 95, 98 (prima edizione),
    Mac OS e Linux. L'utilizzo del servizio
    è indipendente dal computer e dal
    sistema operativo utilizzato, ma al momento
    dell'installazione del "v-Modem Parla.it"
    è necessario utilizzare il computer
    e, quindi, possedere uno dei suddetti
    sistemi operativi supportati."
  • DPY scrive:
    Re: Tanto verra' tutto rimpiazzato da Sk
    Esatto.
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto verra' tutto rimpiazzato da Sk
    Parli di asterisk ?http://www.asterisk.org/
  • Anonimo scrive:
    pubblicita´come sempre
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto verra' tutto rimpiazzato da Sk
    Dimentichiamo poi che e' un peerTopeer:Una azienda con 10 computer allacciati a un router e switch che passa internet diciamo 1024/256 a tutti.Accendono tutti skype e non navigano piu'.La loro connessione viene utilizzata per passare informazioni ad altri skypeTisti che chiacchierano fra loro...Qualcuno smentisce ?
  • ikir scrive:
    Router e VoIP
    Non ho capito una cosa, e non ho ricevuto nessuna risposta per ora da Parla.it.Posso utilizzare un router per l'ADSL, per condividere la connessione a tutti i computer di casa, ed utilizzare il VoIP di Parla.it con il telefono apposito?"? Un computer con sistema operativo Windows 98 (Second Edition), ME, 2000, XP. Non sono supportati Windows 95, 98 (prima edizione), Mac OS e Linux. L'utilizzo del servizio è indipendente dal computer e dal sistema operativo utilizzato, ma al momento dell'installazione del "v-Modem Parla.it" è necessario utilizzare il computer e, quindi, possedere uno dei suddetti sistemi operativi supportati."
  • Anonimo scrive:
    Re: Numero geografico?
    - Scritto da: Anonimo
    Vuol dire come quello che ho attualmente per
    la line telefonica di Telecom? Sarà
    possibile mantenere lo stesso numero?Sì, io ho già trasferito uno dei miei numeri di casa ed ora sto traferendone anche un altro.Di conseguenza mi sono completamente staccato da Telecom.
    • Anonimo scrive:
      Re: Numero geografico?

      Sì, io ho già trasferito uno
      dei miei numeri di casa ed ora sto
      traferendone anche un altro.
      Di conseguenza mi sono completamente
      staccato da Telecom.è un operazione indolore?
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto verra' tutto rimpiazzato da Sk
    - Scritto da: Anonimo
    Ma da che anno stai scrivendo??
    Qui le lire non esistono piu'Come non esistono più?E da quando?
  • Anonimo scrive:
    Re: Purtroppo in Italia ci propinano...
    Per esperienza, credo a te! :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Errori nell'articolo :@

    io sul sito non ho trovato nulla a tal
    proposito. potresti fornirci indicazioni
    più precise sulla fonte?
    io ho trovato solo questa dicitura tra le
    condizioni d'uso:http://www.ngi.it/forum/showthread.php?p=6242702
  • Anonimo scrive:
    Re: vocina..
    per farlo dovrebbeo aumentare in maniera drammatica la latenza (ne dubito)o bloccare del tutto l'accesso ad internet, visto che il voip visto dai server è identico ad un programma di sposta elettronica , kazaa bittorrent e altro.
  • ryoga scrive:
    Re: Tanto verra' tutto rimpiazzato da Sk
    - Scritto da: Anonimo
    Mica sono tanto d'accordo con le critiche...
    poi addirittura ti facciamo pena? Mamma
    mia... non sarai un po' presuntuoso?Mai detto che mi fate pena.Le tariffe sono abbastanza alte ( forse in rare eccezioni siete + economici delle soluzioni finora presenti ), ma in tutte le altre non c'e' mercato.
    Ho cominciato a
    usarlo e nessuno ancora mi ha fatto notare
    una differenza di qualità con la
    linea tradizionale.Infatti viaggiano sulla stessa rete :)
    Questo per me è
    quello che conta. Lo sto provando ancora ma
    non ho registrato cadute udibili di
    qualità nel corso della giornata.Conta che comunque poi sei all'inizio, ci sono pochi che la usano....aspetta di giudicare tra qualche mese....
  • Anonimo scrive:
    Re: Ma la qualità?
    Dipende tanto dal codec audio che i due telefoni collegati supportano. Se c'è poca banda minima disponibile come spesso anche sull'ADSL domestica, bisogna accertarsi che gli apparecchi usino il G.729, perché è quello che richiede meno banda (8 kbps) per audio di qualità. Molti telefoni software e alcuni hardware economici non lo supportano.Questo codec è così ambito che, persino nel mondo dei centralini gratuiti VoIP Linux come Asteriskhttp://www.asterisk.org/http://www.xorcom.com/è a pagamentohttp://shop.voismart.it/proddetail.php?prod=G729
  • AranBanjo scrive:
    Re: Ma la qualità?
    - Scritto da: Pantagru
    Le recensioni sono interessanti, ma bisogna
    tenere conto anche della qualità
    vocale.
    Lo dico perché ho comprato qualche
    euro per il servizio di Repubblica Kataweb e
    sono soldi buttati via. Forse Skype va
    meglio.Non so i servizi offerti...io ho provato collegando una sede con una filiale tramite ADSL e funzionava da dio. Praticamente non si avvertiva ritardo nè perdita di qualità.
  • Pantagru scrive:
    Ma la qualità?
    Le recensioni sono interessanti, ma bisogna tenere conto anche della qualità vocale.Lo dico perché ho comprato qualche euro per il servizio di Repubblica Kataweb e sono soldi buttati via. Forse Skype va meglio.
  • Anonimo scrive:
    Re: Cosa me ne faccio....
    In casa, se hai un telefono VoIP software o hardware, puoi chiamare gratis un qualsi altro telefono VoIP. Hai conoscenti con l'ADSL? O chiamare altri telefoni VoIP senza un centralino (quasi tutti supportano la "composizione IP, cioè l'indicazione anziché del numero telefonico o dell'ID, dell'indirizzo di rete puro e duro sulla tastierina).In casa, se hai un access-point WiFi, puoi usare i portatili VoIP WiFi, come questihttp://shop.voismart.it/products.php?cat=10http://www.mobilemag.com/content/100/340/C3309/Per il mobile: compera un telefono cellulare con WiFi e software per il VoIP a bordo, trova un hot-spot gratuito (vai vicino a un aereoporto) e telefona a casa gratis (a parte il consumo della batteria). Leggihttp://www.xbitlabs.com/news/mobile/display/20050216053747.htmlSe poi vuoi fare lo sborone, con il VoIP hai la videotelefonia allo stesso costo della voce. Gli apparecchi costano un po' di più. Ad esempio:http://shop.voismart.it/products.php?cat=14
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa me ne faccio....
      Grazie delle sudette info, cercherò di farne buon uso ;);)cya
    • Anonimo scrive:
      Re: Cosa me ne faccio....
      Vuoi comprarti il videotelefono o il telefono wifi? Spendi qualche centinaia di euro. I tuoi amici non ce l'hanno? Regalaglielo tu. Hai speso 10000 euro in telefoni ip? Riceverai a casa un biglietto di ringraziamento dai tuoi fornitori.- Scritto da: Anonimo
      In casa, se hai un telefono VoIP software o
      hardware, puoi chiamare gratis un qualsi
      altro telefono VoIP. Hai conoscenti con
      l'ADSL? O chiamare altri telefoni VoIP senza
      un centralino (quasi tutti supportano la
      "composizione IP, cioè l'indicazione
      anziché del numero telefonico o
      dell'ID, dell'indirizzo di rete puro e duro
      sulla tastierina).

      In casa, se hai un access-point WiFi, puoi
      usare i portatili VoIP WiFi, come questi

      shop.voismart.it/products.php?cat=10
      www.mobilemag.com/content/100/340/C3309 /

      Per il mobile: compera un telefono cellulare
      con WiFi e software per il VoIP a bordo,
      trova un hot-spot gratuito (vai vicino a un
      aereoporto) e telefona a casa gratis (a
      parte il consumo della batteria). Leggi

      www.xbitlabs.com/news/mobile/display/20050216

      Se poi vuoi fare lo sborone, con il VoIP hai
      la videotelefonia allo stesso costo della
      voce. Gli apparecchi costano un po' di
      più. Ad esempio:

      shop.voismart.it/products.php?cat=14
  • Anonimo scrive:
    Re: Errori nell'articolo :@


    E' un prezzo più alto di Tele2: non
    mi sembra un'offerta.credo che l'articolo non intendesse utilizzare la frase idiomatica "in offerta", quanto la parola "offerta" nel senso di servizio messo a disposizione sul mercato: può anche costare un miliardo di euro, ma un prodotto rimane comunque "offerto" alla propria clientela.ma in realtà scrivo per un altro motivo:
    Sempre di Parla.it, che stranamente ha
    investito un pò per fare
    pubblicità su PI, non si dice che fa
    pagare la modica cifra di 89 Euro in caso di
    disattivazione del contratto prima di 18
    mesi.io sul sito non ho trovato nulla a tal proposito. potresti fornirci indicazioni più precise sulla fonte?io ho trovato solo questa dicitura tra le condizioni d'uso:[cito]3.3 Qualora il Cliente receda dal contratto ai sensi del precedente punto 3.1 dovrà corrispondere a PARLA.IT un corrispettivo per il recesso pari ad Euro 72, per i costi sostenuti da PARLA.IT per la gestione del Servizio. Tale ammontare sarà diminuito a partire dal secondo mese di efficacia del Contratto di Euro 6 per ogni mese di efficacia dello stesso e a far data dal tredicesimo mese di efficacia del Contratto nessun corrispettivo sarà dovuto dal Cliente in caso di recesso dello stesso dal Contratto. [/cito]Grazie!ciao
  • Anonimo scrive:
    Re: Voip e telefoni IP
    - Scritto da: Anonimo
    CHe legame c'e' tra il Voip e i telefoni
    digitali? (quelli chiamati telefonia su IP)VoIP significa "telefonia su IP".IP significa essenzialmente pacchetti di dati trasferiti in qualche modo da un'interfaccia ad un'altra interfaccia di rete. Quando hai un telefono IP software, hai un programma che usa la rete da dentro il sistema operativo ospite. Quando hai un telefono IP, hai l'elettronica che usa la rete per proprio conto. In realtà, molti telefoni IP hanno versioni embedded di Linux, o di altri sistemi operativi real-time e quallo che vedi sul display LCD è l'output di un programma full screen - diciamo - come sui telefoni cellulari. Quasi tutti i telefoni IP hardware hanno uno switch RJ45 a bordo con due porte, per permetterti di usare il cavo di rete che normalmente va al PC.
  • Anonimo scrive:
    Cosa me ne faccio....
    --In che caso allora il VoIP fa risparmiare davvero? Non tanto sulle chiamate ai cellulari, perché "gli operatori mobili fanno cartello e impongono prezzi molto alti per l'interconnessione"--...mhh...mi spiegate cosa me ne faccio del VoIP?...mi spiego:sto ristrutturando casa, il fisso non lo voglio(Telezozz s***), senza l' ADSL morirei , telefono ormai al 95% ai cellulari....fintanto che fan cartello telefono a due tre amici del mio operatore ::sCmq mi piacerebbe poter usare un servizio del genere!
  • Anonimo scrive:
    Voip e telefoni IP
    CHe legame c'e' tra il Voip e i telefoni digitali? (quelli chiamati telefonia su IP)
  • Anonimo scrive:
    vocina..
    a me e' stato detto che telecom sta pensando di attivare dei filtri che impediscano di usare VoIP sulle proprie linee..qualcuno sa niente?
  • DPY scrive:
    Re: Tanto verra' tutto rimpiazzato da Skype.
    - Scritto da: Anonimo
    Tutti belli i tuoi argomenti, ma ti manca
    un informazione fondamentale.
    Skype vincerà perche' dietro si
    nascondono
    forze immense.Skype è nata dalle stesse persone di Kazaa, il che a prima vista non fa grande impressione. Skype 'sembra' essere una azienda lussemburghese (perlomeno così è scritto nel whois del dominio), e anche da qui non si nota nulla di particolare, né è facile capire con chi abbia stretto alleanze. Come tale, non mi sembra che quello che dici sia così evidente, né ovvio per tutti, avresti fatto prima a dire subito chi sono i suoi vicini di casa, e risolvevi la questione subito.Fatto sta che potrebbe avere stretto alleanze anche con Microsoft, ma la cosa mi lascerebbe indifferente lo stesso: per quanto ne so tutto il mondo del voip lavora in SIP e H323, su SIP si trova di tutto e di più ancora si troverà in futuro, o Skype trova il modo per essere interoperabile con quanto c'è ora, oppure neanche l'alleanza con il Padreterno(tm) riuscirà a farla uscire dall'ambito degli hobbysti con la cuffietta sul Pc. Trovare il modo di essere interoperabile, ovviamente, significa anche perdere il controllo delle chiamate Voip fatte con il suo protocollo, in pratica aprire le porte a gestori alternativi.
  • AnyFile scrive:
    Re: Adsl senza voce: non è vero
    - Scritto da: Anonimo
    Mi puoi spiegare come funziona il telefono
    Voip?

    Se manca la corrente come faccio a chiamare?
    (è una curiosità non una
    provocazione ;) )Neanche con FastWeb si puo' fare una chiamata se manca la corrente (cosi' mi e' stato detto da loro)A proposito lo stesso tecnico ha negato che con un ISDN si possa chiamare in caso di mancanza di elettricita'. A me risulta che lo standard ISDN (ma non ho esperienza in merito) preveda che si stabilisca un telefono che rimane attivo in questo caso. A voi cosa risulta?
  • Anonimo scrive:
    Purtroppo in Italia ci propinano...
    ......di tuttoRiporto testualmente ".....è quindi tuttora possibile avere l'ADSL (con o senza VoIP) anche se non si ha un contratto di linea voce. "Sono 4 mesi che la mia Azienda l'ha richiesta e Telecom l'ha già mandata in KO per 4 volte....Tutte balle !!!!!!Non credete a niente...sono tutte balle......
  • Anonimo scrive:
    Re: che confusione che state facendo :))
    non è per contraddirti, ma skype offre anche diversi telefoni , di cui uno fisso ed uno cordless.
    • Luca Schiavoni scrive:
      Re: che confusione che state facendo :))
      - Scritto da: Anonimo
      non è per contraddirti, ma skype
      offre anche diversi telefoni , di cui uno
      fisso ed uno cordless...come si puo' leggere nell'esaustiva recensione di PI 8)http://punto-informatico.it/download/scheda.asp?i=638LucaS
    • Anonimo scrive:
      Re: che confusione che state facendo :))
      - Scritto da: Anonimo
      non è per contraddirti, ma skype
      offre anche diversi telefoni , di cui uno
      fisso ed uno cordless.ok grazie...scusami ma sto scappando ed ho letto solo ora il post quindi per chiarire cosa intendevo ti posto un link ad un'altra mia risposta in propositohttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=901217salutiAndrea
  • DarkDirtyDwarf scrive:
    Re: Telefono/ADSL senza Telecom

    perché ad
    esempio un bundle delle due cose potrebbe
    risultarti un'occasione ghiotta...Ti ringrazio per le informazioni ed effettivamente e' proprio perche' potrebbe essere interessante un bundle dle genere che mi sono posto il problema. Fin'ora non c'era nulla che mi attirasse a sufficienze avendo la rete al lavoro e potendola usare quando, quanto, e per cosa mi pare.Solo che a volte sento il bisogno di averla a casa per le emergenze ma solo l'idea di fare il contratto Telecom mi fa passare tutte le velleita' di avere la rete a casa..
  • Anonimo scrive:
    Re: Adsl senza voce: non è vero
    - Scritto da: Anonimo
    Mi puoi spiegare come funziona il telefono
    Voip?

    Se manca la corrente come faccio a chiamare?
    (è una curiosità non una
    provocazione ;) )non funziona e usi il cellulare :))) è una risposta tecnica e non una provocazione.Non lo vedo un grosso problema è ovvio che se ti colleghi tramite la linea dati invece che con rtc l'aspetto tecnico è legato alla linea dati....Prima possibilità:mantieni una sola linea rtc ma questo può valere per un'aziendaSeconda possibilitàmetti un ups :)))ciaoAndrea
  • Anonimo scrive:
    Re: Telefono/ADSL senza Telecom
    ciao.ti parlo per esperienza personale: traslocando in una nuova casa in cui la borchia c'è, ma la linea è stata disattivata dal l'inquilino precedente, puoi attivare una linea ADSL senza dover aprire alcuna linea con telecom...magari l'operatore dovrà chiederti dei soldini in più perché esca un tecnico Telecom a verificare l'integrità della linea (telvia chiede ad esempio 70 euro in più), ma si tratta di una procedura necessaria e, soprattutto, una tantum.quindi puoi attivare tranquillamente la tua ADSL ma, per restare nello spirito di questo articolo, se decidi di lanciarti nel fantastico mondo del Voip valuta anche attentamente le offerte, perché ad esempio un bundle delle due cose potrebbe risultarti un'occasione ghiotta...ciao- Scritto da: DarkDirtyDwarf
    Scusate la domanda, ma non capisco.
    Se da un lato e' possibile staccarsi da
    telecom e affidarsi ad un altro operatore
    per non pagare il canone, dall'altro, per
    chi ad esempio trasloca in una nuova casa
    dove il doppino arriva (era predisposta
    anche la connessione ADSL) ma e' stato
    disattivato dal precedente inquilino, e'
    possibile attivare una nuova connessione
    telefonica/ADSL direttamente con un altro
    operatore, o devo fare il contratto telecom
    (che saranno x00 euro) e DOPO passare ad
    altro operatore, per non pagare il canone
    (alla faccia dell'antitrust), il che non e'
    molto conveniente tutto sommato (piuttosto
    resto senza e scrocco la rete al lavoro dove
    ho accesso 24 ore su 24)?
  • Anonimo scrive:
    Re: Telefono/ADSL senza Telecom
    si deve comunque passare per telecom visto che l'infrastruttura è sua. almeno nelle zone dove non ci sono operatori con la lore rete...tipo fastweb
  • DarkDirtyDwarf scrive:
    Telefono/ADSL senza Telecom
    Scusate la domanda, ma non capisco.Se da un lato e' possibile staccarsi da telecom e affidarsi ad un altro operatore per non pagare il canone, dall'altro, per chi ad esempio trasloca in una nuova casa dove il doppino arriva (era predisposta anche la connessione ADSL) ma e' stato disattivato dal precedente inquilino, e' possibile attivare una nuova connessione telefonica/ADSL direttamente con un altro operatore, o devo fare il contratto telecom (che saranno x00 euro) e DOPO passare ad altro operatore, per non pagare il canone (alla faccia dell'antitrust), il che non e' molto conveniente tutto sommato (piuttosto resto senza e scrocco la rete al lavoro dove ho accesso 24 ore su 24)?
  • Anonimo scrive:
    Re: netphone tiscali
    guarda che "Adsl senza voce" vuol dire che hai solo la linea Adsl e non il telefono "tradizionale" e quindi che non devi pagare il canone per la linea
  • Anonimo scrive:
    netphone tiscali
    Io ho una ADSL flat con Tiscali ed utilizzo il loro servizio netphone, che è gratuito e permette chiamate in Italia su numeri della rete fissa illimitate. Io, per le mie esigenze, mi ci trovo bene, e tutto sommato non so se mi converrebbe una linea adsl senza voce.
  • Anonimo scrive:
    Re: Adsl senza voce: non è vero
    Mi puoi spiegare come funziona il telefono Voip?Se manca la corrente come faccio a chiamare?(è una curiosità non una provocazione ;) )
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto verra' tutto rimpiazzato da Skype.
    - Scritto da: DPY
    Io non ne sarei troppo sicuro: è vero
    che Skype ha dei vantaggi rispetto alle
    altre soluzioni, ma ha un difetto: è
    proprietario. Tutti belli i tuoi argomenti, ma ti manca un informazione fondamentale. Skype vincerà perche' dietro si nascondono forze immense. Interessi che tu neanche immagini. Per prima cosa, fossi in te, inizierei dal chiedermi dove si trova la ditta che fa Skype. E poi guarderei chi "abita" nella strada di fronte.... e comincerei a chiederemi se è un caso.
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto verra' tutto rimpiazzato da Sk
    - Scritto da: Anonimo
    Skype avrà invece un mercato di
    nicchia, per il semplice motivo che è
    relegato agli smanettoni di PC.

    Le aziende o le casalinghe, invece, che
    vogliono semplicemente telefonare con un
    "normale" telefono, anche cordless, senza la
    necessità di ricorrere ad un PC,
    utilizzeranno soluzioni VoIP vere e proprie,
    non un software.

    Il limite di Skype è quindi proprio
    quello di essere un software e basta.daccordo, condivido e sottoscrivo...è proprio qui la forza di una offerta VOIP allargherei il discorso anche alle aziende...al direttore generale risulta piu semplice comprendere...o meglio non aver necessità di comprendere questa tecnologia...lui vede un telefono...digita i tastini...e telefona....guarda il costo delle telefonate rispetto all'operatore corrente...e stopil resto è aria fritta.SalutiAndreaandrea@cicci.it
  • Anonimo scrive:
    Re: Numero geografico?
    - Scritto da: Anonimo
    Vuol dire come quello che ho attualmente per
    la line telefonica di Telecom? Sarà
    possibile mantenere lo stesso numero?si è possibile avere la number portability.SalutiAndreaandrea@cicci.it
  • Anonimo scrive:
    Re: Adsl senza voce: non è vero
    - Scritto da: Anonimo
    Non è voro che è possibile
    avere l'Adsl senza voce.
    é vero che c'è stata una
    levata di scudi per chiedere che vengano
    attivate le linee senza voce già
    richieste...ma, appunto, solo quelle!si ci sono dei problemi politici...cmq noi stiamo attivando...con maggiore lentezza a causa di telecom...ma le stiamo attivando.
    Ho provato a chiedere l'attivazione
    dell'Adsl senza voce a Tiscali e Wind e mi
    hanno detto che non è possibile.Ma lascia stare i fornitori consumer....
    Quindi chi aveva fatto richiesta nei mesi
    fine 2004 avrà l'attivazione...gli
    altri nulla.
    Ripeto le stiamo attivando.
    Quanto al Voip...la strada è molto
    lunga. Non dimentichiamo che la rete
    internet è best
    effort...Perchè le cose funzionino
    deve essere garantita la qualità del
    servizio....direzione in cui si sta andando
    ma ancora siamo all'inizio.
    Ma di quale azienda parli scusa?la nostra è garantita certo che se vuoi fare Voip con una adsl consumer che non ha un mcr garantito il discorso cambia.Infatti è proprio qui la differenza di qualità del servizio...adsl con mcr garantito e voip funzionante.La chiamata pesa 12kb con un mcr a 10 è sufficiente per fare una chiamata senza avere problemi.SalutiAndreaandrea@cicci.it
  • Anonimo scrive:
    che confusione che state facendo :)))
    Ragazzi sono un informatico che si sta occupando del VOIP per una azienda presente nell'elenco dell'articolo...vedo una certa confusione nel capire cosa si intende per VOIP.Tipo ma come usano la stessa banda internet ecc... le tariffe sono troppe alte...ma che dite :)))L'offerta si lega alla fine comunque ad un operatore telefonico e la tratta in uscita dal primario del fornitore di servizi al telefono classico che stai chiamando viaggia cmq su rete telefonica e quindi va pagata...che centra la banda internet!!!!!La battaglia è sul costo dell'operatore telefonico ed alcune offerte sono concorrenziali almeno nell'ordine del 30% in meno ovviamente.Riguardo al discorso Skype io sorvolerei, noi cerchiamo di fornire un servizio per cui il cliente si trova solo il telefono di fronte digita il numero e tutto prosegue come con la linea rtc classica.Insomma ora sarebbe lunga spiegare il tutto vi dico solo che per quanto mi riguarda ho staccato telecom ed ora telefono da casa tramite la mia adsl flat i costi si sono ridotti considerevolmente senza contare che non ho piu il canone!!!!La qualità del servizio è la stessa della linea normale...insomma credo che tutta questa diffidenza sia preconcetta.SalutiAndreaandrea@cicci.it
  • Anonimo scrive:
    Adsl senza voce: non è vero
    Non è voro che è possibile avere l'Adsl senza voce.é vero che c'è stata una levata di scudi per chiedere che vengano attivate le linee senza voce già richieste...ma, appunto, solo quelle!Ho provato a chiedere l'attivazione dell'Adsl senza voce a Tiscali e Wind e mi hanno detto che non è possibile.Quindi chi aveva fatto richiesta nei mesi fine 2004 avrà l'attivazione...gli altri nulla.Quanto al Voip...la strada è molto lunga. Non dimentichiamo che la rete internet è best effort...Perchè le cose funzionino deve essere garantita la qualità del servizio....direzione in cui si sta andando ma ancora siamo all'inizio.Certo Skype fuziona e servizi gratuiti tipo questo contribuiranno a fare pressioni perchè le tariffe telefoniche scendano ancora.Comunque la commutazione di circuito per il traffico voce avrà ancora un bel pò di vita.Ciao a tutti :)
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto verra' tutto rimpiazzato da Sk
    Skype avrà invece un mercato di nicchia, per il semplice motivo che è relegato agli smanettoni di PC.Le aziende o le casalinghe, invece, che vogliono semplicemente telefonare con un "normale" telefono, anche cordless, senza la necessità di ricorrere ad un PC, utilizzeranno soluzioni VoIP vere e proprie, non un software.Il limite di Skype è quindi proprio quello di essere un software e basta.
  • Anonimo scrive:
    DexGate in accordo con Skype
    Ecco il primo passo:http://www.dexgate.com/htm/schedat.asp?SC=1
  • Anonimo scrive:
    Errori nell'articolo :@
    "Piuttosto originale l'offerta di Parla.it, società di France Telecom. È arrivata a febbraio in Italia in partnership con Telvia, "che nell'occasione offre un'ADSL con una rete ottimizzata per Parla.it e tariffe esclusive per gli utenti VoIP: 30 euro al mese per una connessione a 1.280/256 Kbps", spiega Massimiliano Lauricella, Business Development Manager di Telvia."E' un prezzo più alto di Tele2: non mi sembra un'offerta.-"tutto quindi il modem, che è anche adattatore VoIP con un'uscita per un telefono analogico e un router con firewall integrato. Per questa soluzione "due in uno", Parla.it si distingue dagli altri provider VoIP (che usano invece telefoni VoIP o adattatori separati)."UniVoice vende un apparecchio simile con due porte per due linee, con la possibilità di usare la linea Telecom a piacere anche quando l'adsl funziona (basta digitare un prefisso speciale). Il Firewall del Fritz Box Fon di UniVoice è totalmente configurabile da parte dell'utente, al contrario di Parla.-"La formula commerciale scelta è di fare pagare un prezzo di attivazione elevato, a tutti gli utenti, e tariffare poi il resto a consumo: 129 euro una tantum per avere, oltre al numero, un telefono VoIP; 204,8 euro per avere due linee voce autonome e un adattatore che abiliti fino a due telefoni analogici. Univoice è quindi l'offerta, tra quelle VoIP consumer, ad avere i costi iniziali più elevati."In quei 129 ? sono già compresi 20 ? di traffico.-Sempre di Parla.it, che stranamente ha investito un pò per fare pubblicità su PI, non si dice che fa pagare la modica cifra di 89 Euro in caso di disattivazione del contratto prima di 18 mesi.-Manca all'appello Bergamocom per le aziende, Voispeed con l'offerta integrata a Bergamocom, Movytel (anche se è di Degiovanni si dovrebbe comunque scrivere qualcosa), e soprattutto Messagenet con il suo Freenumber.
  • Anonimo scrive:
    Re: Il telefono VOIP
    - Scritto da: Anonimo
    Mica ho capito e' come un telefono normale
    solo che lo attacchi al modem?Lo attacchi a una qualsiasi presa di rete. Alcuni hanno la doppia uscita rete e linea analogica.
  • Anonimo scrive:
    Re: Tanto verra' tutto rimpiazzato da Sk
    Ma da che anno stai scrivendo??Qui le lire non esistono piu'
  • puffetta scrive:
    Italia, il paese dei quiz.....
    "Solo in pochi l'hanno richiesta, circa l'1 per cento della nostra base clienti Squillo. Meglio così: è ancora piuttosto macchinosa........... Durante il blackout il numero risulta inesistente, "il che è poco piacevole............"Non sono problemi da poco affidarsi ai VoIP con le solite complicazioni all'italiana ! :(
  • Anonimo scrive:
    Numero geografico?
    Vuol dire come quello che ho attualmente per la line telefonica di Telecom? Sarà possibile mantenere lo stesso numero?
  • Anonimo scrive:
    Il telefono VOIP
    Mica ho capito e' come un telefono normale solo che lo attacchi al modem?
  • matcion scrive:
    Re: Concordo
    Ma hanno abbastanza banda per consentire anche tutto il traffico in più generato dalla telefonia?
    • Anonimo scrive:
      Re: Concordo
      - Scritto da: matcion
      Ma hanno abbastanza banda per consentire
      anche tutto il traffico in più
      generato dalla telefonia?PayLoad 18kbtelefonata 12kbsi la banda c'è :))))SalutiAndrea
    • Anonimo scrive:
      Re: Concordo
      - Scritto da: matcion
      Ma hanno abbastanza banda per consentire
      anche tutto il traffico in più
      generato dalla telefonia?Certo.Il voice occupa poca banda, è solo questione di perfezionamente dei SW per le comunicazioni bidirezionali senza echi o eccessivi disturbi.Comunque, ormai c' è sia la banda che la tecnologia da un pezzo e pure abbastanza collaudata.E' solo questione che i fornitori di servizi si adeguino di con adeguato HW e che le flat a banda larga decollino definitivamente come sicuramente avverrà a artire da quest' anno in modo esponenziale.Alieno.
  • DPY scrive:
    Re: Tanto verra' tutto rimpiazzato da Skype.
    Io non ne sarei troppo sicuro: è vero che Skype ha dei vantaggi rispetto alle altre soluzioni, ma ha un difetto: è proprietario. Mentre gli altri usano quasi tutti un protocollo standard ed esistono innumerevoli client, sia software che telefoni hardware, in grado di utilizzarlo, Skype è a modo suo, ed oltre al suo client software c'è ben poco in grado di usarlo.Tanto per chiarire, in questo momento io posso avere il centralino aziendale, o anche un semplice telefono casalingo, in grado di utilizzare in maniera trasparente i servizi Voip; non è proprio elementare farlo, ma è comunque possibile ed in futuro sarà sempre più facile. Invece non ho alcuna possibilità di farlo con Skype, esiste solo un apparato Siemens che consente una limitata interazione. Del resto, non si vede come potrebbe, prova tu a digitare un indirizzo di skype con la tastiera del telefono e ti renderai conto che l'altro ostacolo per l'integrazione di skype con la telefonia tradizionale è proprio l'idea di dare agli utenti degli id alfanumerici.Skype è pienamente consapevole di questo, non per niente ha diffuso le specifiche del suo protocollo nella speranza che venga adottato e diffuso, ma sospetto che sia arrivata troppo tardi: esiste già tantissimo movimento intorno al protocollo Sip ed è difficile che di punto in bianco i vari produttori decidano di buttarsi anche nel carro di Skype.Tanto per concludere, quali sono i vantaggi si Skype?1) Funziona quasi sempre, indipendentemente dalle condizioni della rete.2) Ha una buona qualità della voce, generalmente superiore a quella telefonica.3) Le chiamate fra gli utenti Skype sono gratuite.Il primo è il vero vantaggio importante, ma è un vantaggio iniziale: nel momento in cui si afferma uno standard, le reti e i router/firewall verranno modificati per consentirne l'uso. Il secondo non è poi così fondamentale: se devo scegliere fra una rete che si integra con quella tradizionale e una che non si integra, ma 'si sente meglio', io scelgo la prima. Stessa cosa se la scelta è fra una che mi consente di usare solo il programma sul Pc e una ove posso usare anche dei telefoni tradizionali: è vero che anch'io uso il telefono sul computer e che la cuffia+microfono è comodissima, ma solo in certi casi, per chiamate veloci preferisco comunque un telefono, meglio se cordless.Anche il punto 3 non è una esclusiva di Skype, è solo che Skype è più conosciuto, ma ci sono altri servizi che ti danno un 'numero' gratuito e consentono le chiamate interne, e ci sono anche servizi a livello mondiale.Infine, l'ultimo problema di Skype è che per il momento è proprietario anche a livello di fornitura del servizio: se io voglio l'uscita sulla rete pubblica devo farlo alle tariffe di Skype, non ho alternative. Con questo, non dico che le tariffe di Skype siano care, dico solo che non ho altra scelta. Il bello di usare un protocollo standard invece è che ho innumerevoli scelte, se un gestore mi fa una tariffa troppo elevata per certe chiamate, ho la possibilità di prenderne un altro, esattamente come nella telefonia classica, con il discorso dei prefissi operatore. Sarà anche macchinoso, per il momento, ma è una possibilità che esiste e, se il mercato lo richiede, verrà sviluppata e appariranno gli strumenti che consentono di gestirla. In parte questi strumenti già esistono: anche se per il momento è una cosa molto in 'scatola di montaggio', di fatto io ho già un sistema che si integra con i telefoni tradizionali e consente di usare in maniera trasparente la linea telefonica di casa e i gestori voip, sia chiamando con il computer che usando i telefoni. Ovviamente, software con licenza open source, e quindi costi di licenza zero. L'hardware ha invece dei costi non bassissimi, non sempre compatibili con un impianto casalingo, ma comunque sostenibili da chi sia veramente interessato.
  • ryoga scrive:
    Re: Tanto verra' tutto rimpiazzato da Skype.
    Tanto piu' che _tutte_ le tariffe finora viste sono + care di quelle fatte tradizionalmente....Che dire.... 0 spese e 300 guadagni...Possono tenersi il VoIp in armadio se non abbattono le tariffe.Chiamare in Ucraina ad esempio costa tradizionalmente ( con carte acquistabili in edicola e/o online - Email.it- ) 10 ?cent al minuto.Tutti gli operatori qui in Voip li offrono a circa 21?cent al minuto ( ed utilizzano la stessa banda di Email.it o delle carte online.... )Che dire poi delle telefonate nazionali?Si va da 1?cent al minuto a 4?cent al minuto.Con HelloSempre si paga 6?cent a chiamata (anche se ha un canone di 2.5?cent mensile ).Insomma.... tutto 'sto affare non lo vedo mica....Pazienza...8 pagine di promozione messe li x pubblicita'.....(imho)
    • Anonimo scrive:
      Re: Tanto verra' tutto rimpiazzato da Sk
      Mica sono tanto d'accordo con le critiche... poi addirittura ti facciamo pena? Mamma mia... non sarai un po' presuntuoso?Io uso Vira da circa 10 giorni. Per il momento su Alice. Ho pagato 50 Euro di chiamate anticipate (non fate lo stesso con le ricariche del mobile?), in un paio di giorni mi hanno mandato l'adattatore al quale ho collegato il mio cordless senza NESSUNA installazione. Ho cominciato a usarlo e nessuno ancora mi ha fatto notare una differenza di qualità con la linea tradizionale. Questo per me è quello che conta. Lo sto provando ancora ma non ho registrato cadute udibili di qualità nel corso della giornata.Per le tariffe. Certo, se uno non stacca Telecom probabilmente il gioco non vale la candela. Ma io in questo momento tra canone ISDN, Alice, Hallo Sempre, pago 120.000 lire al mese. Passando al solo Voip scendo a 67.000 lire circa compresa l'ADSL. Non so voi, ma io con 50.000 lire di risparmio, a 30 lire al minuto ci parlo per un anno. Certo, ci sono tariffe migliori, ma per me il risparmio è staccare Telecom. E poi trovatemi voi l'Argentina a 25 lire al minuto. Con Skype è a 34!
  • Anonimo scrive:
    Tanto verra' tutto rimpiazzato da Skype.
    Quei pochi allocchi che cadranno nella truffa del VoIP mi fanno pena. Questa estate, con Skype-In, sara' la fine di tutti gli operatori VoIP. A meno che, s'intende, qualcuno non filtri i pacchetti in accordo con i provider per bloccarlo. Una cosa e' certa: Skype e' il prossimo google. I Videomessaggi sono il loro prossimo passo... e quella si, sara' una killer app (leggi: porno...). La battaglia al massimo sara' tra Skype e Teleo. Scoble (il suo blog e' il piu' letto al mondo) ne ha tessuto le lodi, il che e' come dire che e' stato benedetto dal signore... http://radio.weblogs.com/0001011/2005/02/14.html#a9426
  • Anonimo scrive:
    Concordo
    Da quest' anno, con l' affermarsi della banda larga DSL e altro, ci sarà l' arrembaggio al VoIP e l' abbandono prima graduale poi sempre + rapido della telefonia tradizionale.Già la botta l' ha avuta Telecom avendo l' obbligo di allacciare linee dati DSL senza + l' obbligo di pagare la bolletta anche x una linea voce.Con l' affermarsi della banda larga flat, e con il perfezionarsi dei SW voce, anche la fonia fino ad oggi riservata ai tradizionali telefoni correrà su linee dati dei computer.Ed è un bene che sia così non foss' altro x l' abbattimento dei costi telefonici e l' azzeramento dei "canoni" telefonici.
Chiudi i commenti