BSA: l'antipirateria funziona!

A dispetto dei dati che parlano di un mondo sempre più pirata, l'alleanza che combatte l'illegale uso del software tira le somme di un anno di guerra. E spera per il meglio. Le armi saranno ancora denunce, pubblicità e cultura antipirata


Roma – “Sequestri da parte delle Forze dell’Ordine, azioni legali dei titolari dei diritti, iniziative politiche e contrasto alle nuove forme di pirateria su Internet. Una lotta che in Italia ha portato in un anno risultati record”. Parte così la nota con cui la Business Software Alliance (BSA) , l’alleanza dei produttori di software proprietario, ha annunciato l’inizio della Sweep Week , ovvero della settimana dedicata alla diffusione degli esiti delle attività condotte nel 2001. Attività che hanno al loro centro, appunto, la guerra alla pirateria informatica nel mondo.

Come si ricorderà, nei giorni scorsi proprio la BSA ha pubblicato il rapporto IPR dal quale si evince che la percentuale di software pirata nel mondo non fa che crescere. Nonostante questo, la BSA afferma che i risultati fin qui raggiunti nel contrasto all’illegalità sono importanti e che per il futuro ci si può attendere ancora di meglio.

Vita dura per i pirati dunque? Secondo la BSA nell’ultimo anno l’industria del software ha dimostrato di saper rispondere a quello che sta accadendo con una serie di iniziative. Tra queste, una collaborazione crescente con le istituzioni e le forze di polizia in 85 diversi paesi del mondo, campagne di sensibilizzazione (alcune delle quali hanno fatto discutere ), consultazioni internazionali e nuove normative.

Nel 2001 BSA ha supportato le indagini su oltre 6.500 aziende europee mentre in Italia le azioni di verifica dalle Forze dell’Ordine sono state, ad oggi, 332. Il valore complessivo del materiale illegale rinvenuto, secondo BSA, ammonterebbe ad oltre 30 milioni di euro.

Durante un’azione condotta in Veneto nei confronti di 59 aziende nel gennaio di quest’anno, oltre il 75 per cento della società visitate dalla Guardia di Finanza è risultato in possesso di software illegale. Sono state comminate sanzioni per 600mila euro. Nel napoletano controlli analoghi effettuati nel mese di marzo di quest’anno hanno portato alla luce lo stesso tasso di pirateria.

Secondo la BSA, il fenomeno della pirateria software è talmente esteso che queste azioni hanno riguardato solo una piccola frazione delle perdite che si ritengono subite dall’industria del software in Europa e quantificate in 2,9 miliardi di euro. “BSA – si legge in una nota – sta valutando l’impiego di ulteriori risorse al fine di sradicare la mentalità dell’impunibilità così diffusa nelle aziende che adottano software illegale”.

“Il lavoro svolto a livello nazionale per rendere effettiva l’applicazione della legge sul diritto d’autore sta dando ottimi frutti – ha aggiunto Claudia Pavoletti, Responsabile di BSA Italia, commentando i dati italiani – basta citare la recente sentenza della Cassazione dello scorso 24 aprile, che ha riconosciuto come violazione del diritto d’autore anche la copia parziale di un software. D’altro canto non possiamo ignorare il fatto che nel nostro Paese, il 45 per cento del mercato usa software pirata, intere città italiane sono tappezzate da prodotti illegali e le aziende non ritengono ancora l’uso di software originale una necessità. A livello legislativo si può fare molto predisponendo strumenti di tutela ancora più efficaci e rendere, al contempo, la legge sul diritto d’autore più chiara e agile nella sua concreta applicazione”.

Ma Internet è un nuovo importante fronte che si sta aprendo per la BSA.


Nel campo del contrasto alla pirateria attraverso la rete Internet, secondo la BSA l’Italia si è particolarmente distinta per la consistenza dei risultati ottenuti. Nei primi 6 mesi dell’anno oltre 50 siti che duplicavano software sono stati chiusi dalle Forze dell’Ordine con il supporto di BSA.

A marzo l’operazione nota come “anticracking” , condotta su tutto il territorio nazionale dalle Unità Speciali della Guardia di Finanza – Nucleo Speciale per la Radiodiffusione ed Editoria, su disposizione della Procura della Repubblica di Arezzo, ha consentito di individuare e bloccare un network di duplicatori e distributori di materiale software illegale.

Più in generale, le azioni civili promosse da BSA nei confronti della aziende ree di aver duplicato illegalmente applicazioni software per il 2001 si sono concluse con transazioni per un valore di 103.000 euro. Nel primo semestre del 2002 le stesse transazioni hanno già raggiunto i 76.000 euro. “Le legalizzazioni portate a termine – si legge nella nota diffusa da BSA – cioè gli acquisti di software legali fatti dalle aziende “incriminate”, ammontano ad oltre 200.000 euro a fronte di software illegali rinvenuti per un valore di circa 74.000 euro”.

Nel corso del 2001 la BSA afferma di aver contattato oltre un milione di aziende europee offrendo strumenti gratuiti per la gestione del software oltre ad una guida di facile consultazione sulle disposizioni legislative relative al diritto d’autore in vigore nei diversi Paesi.

“In Italia – continua la nota – le azioni di sensibilizzazione sono state molteplici: tra queste una campagna radiofonica nazionale della durata di 2 mesi su tutti i principali network nazionali e una campagna di direct mailing indirizzata ad oltre 300.000 aziende per informare gli amministratori di come debbano essere correttamente gestiti gli strumenti informatici”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Christian Cristofori scrive:
    Per una volta, diffendo Atlanet
    Devo diffendere Atlanet. Infatti non è specificato in questo articolo che il tool di Atlanet, come la maggior parte di tool di operatori diversi da Telecom Italia fanno proprio una richiesta al sistema di Telecom Italia. Pertanto, se il tool da risultati strani non è da attribuire il problema ad Atlanet, ma sempre a Telecom Italia.Ultima cosa: Atlanet, come altri operatori, da in outsourcing il servizio ai suoi rivenditori, questi tool (sul sito dell'azienda per cui lavoravo fino a poco tempo fa ce n'è uno) fanno una richiesta al sistema di Atlanet che fa richiesta a sua volta a TI. Bellissimo, sopprattuto perché se uno di questi è in fase di manutenzione o è stato cambiato il *protocollo*, lo strumento da risultati ancora più bizzarri.Il mio parere è che l'unico tool online di cui ci si possa minimamente fidare è proprio quello di TI, ma anche qui non vorrei che qualcuno facesse la fine di Muzio Scevola.Nota interessante: volendo attivare un'ADSL di Tiscali a casa di mio padre a seconda dell'operatore che mi rispondeva il numero era coperto oppure no... mah!
  • Anonimo scrive:
    Problemi installazione ADSL
    Circa 6 mesi fa, feci una richiesta tramite il servizo 187 di Telecom Italia per l'attivazione del servizio ADSL per uso privato nella mia abitazione. L'operatore mi confermò che avrei potuto usufruire di tale servizo poiché era presente nella zona ove risiedo a patto di un intervento sulla mia linea telefonica di tipo ISDN da parte dei tecnici Telecom. Confermai l'attivazione del servizio e dopo circa 30 giorni i tanto attesi tecnici Telecom arrivarono!! Dal sopraluogo eseguito, mi fecero presente che per l'attivazione del servizio ADSL era necessario portare un nuovo cavo che partisse dal "nodo" principale dove era già attiva la mia linea sino ad arrivare all'interno della mia abitazione. Il problema si presentò quando i tecnici andarono a chiedere l'autorizzazione al vicino di casa per l'aggiunta unitamente al cavo anche di una nuova borchia da posizionarsi sulla parete esterna della sua abitazione dal momento che, quella già presente, era satura in quanto vi erano già collegate 11 utenze. Il vicino negò l'autorizazzione sostenendo che la Telecom gli aveva promesso già da diversi anni che tutti i cavi e relative borchie posizionati sulla sua abitazione sarebbero poi stati posizionati in altro luogo e adesso aggiungerne un altro con un'altra borchia significava prendersi burla di lui!! I tecnici mi fecero presente che l'unica alternativa era quella di preparargli lo scavo per spostare il "nodo centrale" in altro punto in maniera tale da eliminare anche tutti cavi volanti. Siccome lo scavo sarebbe stato eseguito in una via privata e dell'operazione né avrebbero beneficiato in primo luogo il proprietario dell'abitazione ove sono posizionati i cavi e anche tutti gli altri residenti che si sarebbero visti eliminati i cavi telefonici "volanti" dalle loro abitazioni,chiesi se avrebbero voluto contribuire alla spesa per tale operato. Anche in quest'ultimo caso ottenni una risposta negativa. Successivamente feci diverse telefonate al servizio 187 per segnalare l'impossibilità di usufruire del servizo ADSL e ricevetti dagli operatori risposte contrastanti. Per diversi di loro, dal momento che Telecom Italia aveva stabilito di posizionare il "nodo principale" su una abitazione privata, nel rispetto quindi di tutti i requisiti di sicurezza, il proprietario dell'abitazione non poteva assolutamente rifiutarsi e perciò i tecnici avrebbero dovuto portare a termine il lavoro dal momento che l'attivazione del servizio ADSL non è altro che una estensione di un servizo che io già usufruisco ragion per cui non mi poteva essere negato. Altri operatori, invece, sostengono che essendo un servizio aggiuntivo di non primaria necessità e dovendo intervenire su una abitazione privata, necessita appunto dell'autorizzazione del suo proprietario.
  • Anonimo scrive:
    Tutte balle Telecom è efficentissima .............
    Ho dovuto richiedere l'intervento di un tecnicoper la riparazione della campana aggiuntiva del mio impianto.Prima telefonata e il giorno dopo non si vede nessuno.Sollecito visto che mi serve per lavoro e la riparazione viene eseguita il giorno dopo,non contenta la Telecom mi ha mandato nei giorni successivi altri due tecnici per riparare lo stesso guasto già riparato dal loro collega i giorni prima.Se non è efficienza questa senz'altro è deficienza !!!
  • Anonimo scrive:
    c'ero anch'io
    tin mi disse che non c'era ancora la coperturatelecom-alice mi disse che c'eraaccettai, venne il tecnico, ma per una settimana non c'era niente...tra cambi di modem, litigi telefonici, telefonate dei tecncici con computer davanti,senza login e senza password, alla fine sono un felice possessore dell'ADSL telecomil tutto è durato 8 giornisperiamo bene
  • Anonimo scrive:
    2 mesi che aspetto
    sono due mesi che aspetto inutilmente l'attivazione della mia linea adsl, inutile elncare i fax, le raccomandate inutilmente spedite. saro' costretto a rivolgermi al mio legale per la tutela dei mie diritti non avendo altre strade. inutile chiamare al 187, un branco di incapaci...
    • Anonimo scrive:
      Re: 2 mesi che aspetto
      Io sono + o - nelle medesime condizioni !Quando chiamo il 187 per segnalare il problema "magicamente" cade sempre la linea. E' pazzesco ! Meriterebbero ...... Sinceramente spero che a questi signori che abusano del loro totale monopolio di fatto, cada qualcosa d'altro !
  • Anonimo scrive:
    ADSL
    Gente, passate a InfostradaWind.Servizio clienti eccellente, 24h su 24h.Vado praticamente quasi sempre alla massima velocita' (ho la versione a 300k).FAVOLOSO
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL
      A: Spett.le Redazione "Punto Informatico" Oggetto: Strumento per la verifica della copertura del servizio ADSL Con riferimento all'articolo da Voi pubblicato il 18/6/02 dal titolo "ADSL intrappolato nei siti Telecom", confermiamo che la verifica sulla copertura del servizio è universalmente uno dei punti delicati del processo di fornitura del servizio ADSL che, come noto, consente di utilizzare la normale coppia telefonica con velocità decine di volte superiori a quelle dei comuni modem. Telecom Italia, già dalla fine del 1999, ha reso disponibile per la propria clientela e per gli altri Operatori uno strumento on-line che, effettuando una serie articolata di verifiche sui database della rete, fornisce l'informazione se il servizio è potenzialmente fruibile su una determinata coppia telefonica.La percentuale di affidabilità dello strumento, misurata su oltre 200.000 lavorazioni effettuate nell'ultimo periodo, risulta pari al 98,6% contro un valore teorico atteso, in funzione della attuale tecnologia ADSL e della struttura della rete di distribuzione, pari al 96% alle velocità oggi offerte sul mercato.Concretamente, su mille richieste del servizio accettate soltanto 14 vengono rifiutate successivamente per la mancanza, non evidenziata dallo strumento on-line, dei requisiti tecnici necessari. Al fine di venire incontro alla clientela, anche nei casi in cui il sistema rileva la presenza di possibili impedimenti, l'ordine viene accolto ed inviato in lavorazione in modo che i tecnici possano appurare sul campo soluzioni alternative per offrire il servizio, cosa che poi avviene in alcune condizioni. Tale scelta, seppur onerosa per le attività operative che comporta, è stata preferita a quella di escludere subito i casi dubbi nell'ottica di favorire la penetrazione del servizio.Relativamente al caso riportato nell'articolo, dovremmo disporre della numerazione interessata per approfondire l'accaduto.RingraziandoVi per lo spazio concesso, porgiamo cordiali saluti. Carlo Filangieriresp. Provisioning Servizi Broadbanddi Telecom Italia
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL
      esatto, perchè tutti considerano Telecom e dimenticano che Wind-Infostrada ha le offerte migliori?
    • Anonimo scrive:
      ADSL ?
      Quando adsl avra' una copertura decente, a molta gente sara' passata la voglia di usare il pc.Int
  • Anonimo scrive:
    da ottobre 2001 che aspetto!!!
    figuriamoci io ho provato a fare libero light il 30 ottobre 2001 e sono ancora qui che aspetto.Avevo anche comprato un modem adsl, tra un po' mi scade pure la garanzia e non so' neanche se funziona!Un mese fa' ho provato a telefonare al 187 per vedere se era possibile attivare Alice sul mio numero e mi hanno detto che non ci sono problemi, devo credergli ? visto che infostrada affitterebbe le linee telecom per libero light adsl e non ci sono ancora riusciti in otto (8) mesi come mai il 187 mi dice che ci vorrebbero pochi giorni.In realta' poi (per vie traverse) ho saputo che il mio doppino e' attestato su un apparato MPX1 (ottico) che non permetterebbe di installare l'adsl a meno di non trovare un doppino libero che lo bypassi e arrivi fino in centrale. Evidentemente i (pochi) doppini che bypassano questi apparati saranno gestiti all'italiana (vedi: li danno solo agli amici degli amici) e per tutti gli altri rimane la speranza che qualche altro operatore (vedi fastweb) arrivi prima della dismissione di questi MPX1 da parte di telecom (che per quanto ne sono potrebbe essere programmata anche tra 10 anni).Bah!
    • Anonimo scrive:
      Re: da ottobre 2001 che aspetto!!!
      Mi sembra stranissimo..ho fatto richiesta a Libero ADSL Light 300 e nel giro di una settimana e' arrivato tutto.
  • Anonimo scrive:
    ADSL e Infostrada-Wind
    Io ho fatto l'ordine il 30/5, comprensivo di liberatoria per l'installazione di una linea aggiuntiva analogica, solo per ADSL(in quanto ho un ISDN): Telecom e' arrivata in 5 giorni e mi ha installato la linea. Dopo circa una 15na di giorni mi e' arrivato a casa il pacchetto modem+installazione. Non l'ho ancora provato (perche' non sono a casa fino al fine settimana), pero' mi sembra tutto molto molto ragionevole...ZioBill.PS L'unica cosa e' che se usi linux e gli chiedi se e' compatibile, ti ridono in faccia. Ma, un momento, io non uso linux.... ;-)
    • Anonimo scrive:
      Re: ADSL e Infostrada-Wind
      anche con me (zona di Cosenza) sono stati molto rapidi... e dire che ho una ISDN! si vede che sono fortunato? ciò non toglie che molta gente, a cui va tutta la mia solidarietà, abbia seri problemi con la linea ADSL anche in città più grosse e fornite di quella in cui abito...ciaogodzp.s.: io ho mandato su internet tutta la LAN tramite un 486 su cui gira Linux :)
  • Anonimo scrive:
    Continuate a farvi del male....
    ...come dice Moretti!Volete Telecom?E allora prendetevi anche tutte le magagne!!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Continuate a farvi del male....
      - Scritto da: Thomas
      ...come dice Moretti!
      Volete Telecom?E allora prendetevi anche
      tutte le
      magagne!!!!!ottima citazione!!vai così!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Continuate a farvi del male....
      In molti paesi italiani non hai alternative. Avere ADSL (se puoi averlo) vuol dire chiederlo all Telecom. In alternativa resti con il tuo caro 56K/ISDN, che sempre di Telecom è.Io abito a Milano e sono cablato, ma capisco che molti utenti hanno poca (nessuna) scelta. Pertanto cosa devono fare?
      • Anonimo scrive:
        Re: Continuate a farvi del male....
        Da una chiccherata fatta con un tecnico telecom, mi e' stato rivelato che il ritardo nel cablaggio e' "vagamente" voluto.Siccome e' solo telecom che deve cablare ADSL anche per altri operatori, tiene intenzionalmente basso il nr di tecnici disponibili per l'installazione delle linee. Vale il principio: prima vendo e attivo tanti abbonamenti in una zona e poi ne apro un'altra. Tanto anche fosse disponibile non riuscirebbero a fare attivazioni a causa di carenze di organico... :(Concepibile dal punto di vista di gestione aziendale, un po' meno per quanto riguarda la correttezza verso i clienti.Ricordo che in centro a Brescia, l'ADSL e' disponibile da febraio 2000 e che in molte zone di Bergamo, anche densamente popolate di aziende, non e' ancora arrivata dopo 2 anni e mezzo...Ciao,
      • Anonimo scrive:
        Re: Continuate a farvi del male....
        Mah, io abito in un paese di 7000 anime 9 km a sud di Como e stranamente l'ADSL c'è - e ho potuto connettermi con Infostrada, non con Telecom Italia. Ero già passato ad Infostrada quando Telecom non aveva un POP nel mio distretto telefonico (solo un POP virtuale, numerazione 147) mentre Infostrada l'aveva.I problemi non sono tanto tecnici, l'ADSL è nato proprio per avere banda con gli impianti attuali, quanto di politiche commerciali e di marketing.
  • Anonimo scrive:
    Telecom
    Telecom sta perdendo colpi ma tenta di rimediare in ogni maniera! quando fastweb, con la sua fantastica linea a fibre ottiche, è uscita sul mercato ha fatto diminuire l'interesse delle persone nei confronti di Telecom che ora tenta di rimediare con alice! naturalmente il servizio lascia molto desiderare, per non parlare dell'assistenza tecnica, terribilmente impreparata!in Nord-Ovest Italia, da circa 2 anni, è nata NoiCom, società telefonica che permette di addebitare il costo di una telefonata su un'altra bolletta a costi nettamente inferiori di quelli di telecom! Il servizio è ottimo e si può sfruttare il giochetto anche con internet! telecom da quando Noicom ha esteso il suo servizio anche su internet ha deciso di introdurre un numero telefonico di connessione unico da tutta italia in modo che non si abbia più la possibilità di usare il prefisso noicom per navigare a un costo quasi gratuito!Spero che la fine di telecm si avvicini! anche perchè non esiste nessun gestore telefonico più infame di quello!
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom
      Spero che la fine di telecm si avvicini! anche perchè non esiste nessun gestore telefonico più infame di quello!Io invece spero che sia più vicina la tua fine! Sai perché? Dietro Telecom ci sino migliaia di dipendenti, dietro di te solo la tua presunzione.Passa pure a FastWeb... AUGURI!
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom
        - Scritto da: clodoz
        Spero che la fine di telecm si avvicini!
        anche perchè non esiste nessun gestore
        telefonico più infame di quello!

        Io invece spero che sia più vicina la tua
        fine! Sai perché? Dietro Telecom ci sino
        migliaia di dipendenti, dietro di te solo la
        tua presunzione.

        Passa pure a FastWeb... AUGURI!beato te che ami fartela mettere in quel posto da telecom
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom
        - Scritto da: clodoz
        Io invece spero che sia più vicina la tua
        fine! Sai perché? Dietro Telecom ci sino
        migliaia di dipendenti, dietro di te solo la
        tua presunzione.

        Passa pure a FastWeb... AUGURI!Le cose sono 2... o sei il signor Telecom in persona, o ci lavori (in Telecom)...Ma sei fuori?Dovremmo continuare ad usare telecom solo per "mantenere" i dipendenti?Fossero almeno dei tecnici ineccepibili, beh...Ma con il lassismo che impera nell'"EX monopolista attuale" di telefonia, non credo proprio sia il caso di fare assistenzialismo...Non mi pare che con l'arrivo di Infostrada, Wind (ecco un altro pseudo monopolista), Tele2 etc. non mi pare che in Telecom abbiano fatto baracca e burattini...Ti sembra corretto che sia Telecom ad avere l'esclusiva del montaggio delle linee adsl? perchè? Se voglio LiberoADSL, perchè Infostrada deve aspettare i comodi di Telecom? La rete Telecom è un'eredità di quando era una compagnia "statale"...perchè non si è deciso a suo tempo (quando fu privatizzata) di mettere all'asta la rete al miglior offerente?Perchè è dovuto rimanere tutto in mano a Telecom? Cosa è cambiato, allora?Ben venga Fastweb!Un mio collega (beato lui) è raggiunto dal servizio: Tutto Senza Limiti! Connessione permanente a banda larga (con la possibilità di connettere fino a 3 PC), linea sempre libera, telefonate illimitate in tutta italia, il tutto per 75? al mese, non una lira (anzi, un euro) di più, non una di meno...certo, se uno non usa molto il telefono o internet, la convenienza non si vede...ma non mi sento di escludere che, mediamente, le famiglie italiane spendano mensilmente almeno 50?.A telecom devi dare minimo 10/15? al mese solo per il canone, il doppio se hai una ISDN (che poi mi devono spiegare come possa ancora costare + dell'ADSL!)...inoltre, le tariffe internazionali di telecom, se paragonate a quelle di Fastweb, fanno ridere...Mah...E poi magari sarai pure uno di quelli che attacca M$ per lo stato di fatto di monopolio...
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom
      scusa, ma prima di parlare informati...il numero unico è stato richiesto a gran voce da tutte le parti ed è stato autorizzato/imposto dall'authority.così come l'aumento del canone, e delle tasse che entrano allo stato, è stato decretato dall'authority.io prima di parlare cercherei di informarmi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Telecom
      Il servizio è ottimo e si può sfruttare il giochetto anche con internet! telecom da quando Noicom ha esteso il suo servizio anche su internet ha deciso di introdurre un numero telefonico di connessione unico da tutta italia in modo che non si abbia più la possibilità di usare il prefisso noicom per navigare a un costo quasi gratuito!Sei forse un dipendente NoiCom?Ma non mi pare che sia Telecom che non da possibilità di sfruttare le tariffe NoiCom per internet... E' NoiCom che non le pubblica nel sito... Ho provato, ma la pagina delle tariffe Internet (Quasi gratis) come dici tu non si apre... Poi la politica di utilizzo di un unoco numero nazionale 70X non la impone mica Telecom... Infostrada, Wind and co. utilizzano ancora i POP con chiamata del prefisso locale...BLA BLA BLA Parlano proprio tutti a sto mondo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom

        Sei forse un dipendente NoiCom?

        Ma non mi pare che sia Telecom che non da
        possibilità di sfruttare le tariffe NoiCom
        per internet... E' NoiCom che non le
        pubblica nel sito... Ho provato, ma la
        pagina delle tariffe Internet (Quasi gratis)
        come dici tu non si apre...

        BLA BLA BLA Parlano proprio tutti a sto
        mondo!Signore e Signori abbiamo tra noi una persona che non è neanche in grado di aprire una pagina Web!!complimentssss
        • Anonimo scrive:
          Re: Telecom
          Complimenti alla tua NoiCom! Non sono io l'incapace, è il sito che non funziona!
        • Anonimo scrive:
          Re: Telecom
          Apri questo sito dato che io non so fare... Poi dimmi le tariffe che rasentano il gratis... http://www.noicom.it/sito/f_internet.html# e clicca su prezzi
          • Anonimo scrive:
            Re: Telecom
            - Scritto da: clodoz
            Apri questo sito dato che io non so fare...
            Poi dimmi le tariffe che rasentano il
            gratis...
            http://www.noicom.it/sito/f_internet.html# e
            clicca su prezziCut & paste dal link da te fornito:NOIadsl Famiglia , l'offerta ADSL pensata da NOICOM per le famiglie, nessun costo di traffico telefonico per connettersi ad Internet telefono sempre libero connessione continua e veloce ad Internet Vuoi capire meglio che cos'è ADSL? clicca quiLa nostra offerta NOIadsl Famiglia prevede accesso ad Internet continuo e senza costi telefonici per il traffico dati, 1 casella di mail (del tipo @noicomevoi.it), 1 indirizzo IP statico per essere sempre in rete, help desk in linea, possibilità di noleggiare un modem ADSL. Canone annuale 527 ? + IVA con modem in noleggio 647 ? + IVA Contributo di attivazione 145 ? + IVAVero, quindi: non sai neanche aprire una pagina web!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: Telecom
            - Scritto da: clodoz
            Apri questo sito dato che io non so fare...
            Poi dimmi le tariffe che rasentano il
            gratis...
            http://www.noicom.it/sito/f_internet.html# e
            clicca su prezzibello il tuo lavoro! fai il rappresentante di scarpe?
      • Anonimo scrive:
        Re: Telecom
        - Scritto da: clodoz
        Sei forse un dipendente NoiCom?E che solo i dipendenti Telecom (o Telecom-dipendenti) come te hanno l'esclusiva di scrivere su PI?
        Ma non mi pare che sia Telecom che non da
        possibilità di sfruttare le tariffe NoiCom
        per internet... E' NoiCom che non le
        pubblica nel sito... Ho provato, ma la
        pagina delle tariffe Internet (Quasi gratis)
        come dici tu non si apre...Invece sì...
        BLA BLA BLA Parlano proprio tutti a sto
        mondo!Infatti...parli anche tu, che è tutto dire...
  • Anonimo scrive:
    Re: numero di telefono
    Grazie, abbiamo sistemato e per tutelare l'utente abbiamo dovuto nascondere il numero di telefono anche nel commento...Ciao
  • Anonimo scrive:
    ADSL Alice solo accesso OK! Codice di sblocco no
    Mi hanno attivato la linea ADSL Alice solo accesso come da me richiesto, il router 3Com 812 mi dice che è tutto oh! Mi danno i codici per registrami, ecco cosa mi dice ALICE la pagina di registrazione al servizio Alice http://www.alicestart.virgilio.it - "La richiesta e' gia' stata sbloccata o cancellata" E dal 28 marzo che aspetto! Mi hanno riproposto alice per ben tre volte! Dietro mie insistenze ma il codice me lo hanno dato solo il 14 giugno! Ma ancora non si attiva! Saluti per tutti i lettoriGiovanni
  • Anonimo scrive:
    Storie di ordinaria follia
    salve,anche io ho la linea isdn e ho richiesto a inizio mese alice.fino ad oggi sembrava tutto apposto (in questi 16 giorni i tecnici sono venuti due volte a casa, mi hanno messo la nuova linea nella stanza che volevo nonostante enormi sforzi non si sono mostrati svogliati facendomi passare tutto il filo sottotraccia, mi è arrivato il pacco con cd autoistallante e anche senza la lettera con i codici di sblocco ho chiamato il 187 e una signorina me li ha letti dalla lettera che poi mi verrà spedita), ma questo pomeriggio inizia la follia.ho istallato il modem usb con molta facilità il programma funziona bene e modem non ha conflitti, ma sorpresa delle sorprese non viene rilevato alcun segnale nella mia linea.a questo punto chiamo il 187 dove speravo di trovare un po di aiuto invece ogni volta che chiami mi viene detto o mi succede qualcosa di diverso, vi riepilogo le varie ipotesi:1)vengo passato 4 volte al centro assistenza tin.it dove mi dicono che non possono aiutarmi finchè non ottengo la user id e quindi se non faccio il primo collegamento2)9 volte qualcuno al 187 ha cortesemente alzato il telefono e me lo ha subito attaccato in faccia, 13 volte appena parlavo di problema mi dcevano attenda in linea e mi attaccavano anche lì senza pudore3)6 volte l'adetto con la quale parlavo non sapeva assolutamente cosa fare4)un adetto (dopo 15 minuti di attesa) mi dice che entro due giorni una task-force di telecom mi chiamerà e mi guiderà nell'istallazione auto-istallante (cosa assurda) e contestualmente mi attiverà definitivamente la linea5)una persona manda un email all'assistenza tecnica!!!! (non può chiamarli!!!!!)6)3 persone mi segnalano un guasto.ora io dico, ma come è possibile che di fronte allo stesso identico problema il call center del principale operatore di telefonia italiano e ultimamente anche il più aggressivo commercialmente, dia 6 risposte diverse e cmq alla fine della giornata non risolva il problema?ma soprattutto come è possibile che c'è gente che alza e abbassa la cornetta in faccia al cliente oppure gli fa cadere la linea dicendo di metterlo in attesa (20 e passa volte in due ore non posso essere un coincidenza)?è una vera vergogna, e io ho fatto l'adsl con loro per stare più tranquillo, mi immagino i clienti di operatori minori che devono stare al comodo telecom che cavolo passeranno.La telecom era ed è un azienda pirata!Ciaosimak
    • Anonimo scrive:
      Re: Storie di ordinaria follia
      Avevo instasllato BBB e ho passato guai analoghi a quelli da te denunziati. Poi mi sono reso conto dell'incompetenza assoluta dei "tecnici" (?!) telecom e sono ritornato alla linea ISDN, che non da nessun problema. Per quanto riguarda l'educazione del call center di telecom, se dipendesse da me, li manderei tutti, o almento un buon 90%, a fare lavori in campagna (zappare a mano). Non parliamo, poi, di competenza...un lattaio né sà molto di più di loro! L'utente, amici miei, viene inculato sempre e in ogni modo!La mia protesta è rivolta a qualche politico di buona razza che sia in grado di sistemare al meglio questo carrozzone telecom, e l'altro carrozzone che si chiama Poste!
    • Anonimo scrive:
      Re: Storie di ordinaria follia
      - Scritto da: simak
      salve,
      ...ho istallato il modem usb con molta facilità
      il programma funziona bene e modem non ha
      conflitti, ma sorpresa delle sorprese non
      viene rilevato alcun segnale nella mia
      linea.Non è che i tecnici erano cosi' incompetenti che non ti hanno messo i filtri nelle altre prese?(non ridete... a un mio amico è successo proprio così!!!)Comunque a parte questa che può essere una c@##ata, hai ragione tu: è proprio una vergogna!!!
  • Anonimo scrive:
    Se Prati-Trionfale no
    Se Prati-Trionfale non è coperto da ADSL,che è una zona di Roma molto IN, allora nemmeno tutta Italia, cmq io abito a Cinecittà ed è regolarmente copertadiffidate gente, diffidate
    • Anonimo scrive:
      Re: Se Prati-Trionfale no
      - Scritto da: billodillo

      Se Prati-Trionfale non è coperto da ADSL,
      che è una zona di Roma molto IN, allora
      nemmeno tutta Italia, cmq io abito a
      Cinecittà ed è regolarmente coperta

      diffidate gente, diffidateInfatti e' allucinante. D'altra parte e' cosi': la chiamo "COPERTURA MACULATA"
  • Anonimo scrive:
    Numero telefonico
    Forse per distrazione avete oscurato il numero all'inizio dell'articolo, ma poi verso la fine l'avete riportato in chiaro.Ve lo faccio notare se fosse una distrazione.
  • Anonimo scrive:
    Certe cose non le capisco
    Ma perchè prima coprite 6 cifre del numero telefonico in questione (che sembra fasullo) e poi più avanti le mostrate tutte?
  • Anonimo scrive:
    ec ECCO IL VERO LINK PER LA COPERTURA PIANIFICATA
    http://wireline.telecomitalia.it/gen/0,1271,14314,00.html?LANGCODE=ITratto dal sito della megacorporazione Telecom.Con tratte da coprire entro MARZO (SVEGLIA! SIAMO A __GIUGNO__). Almeno se non volete coprire NIENTE in tutta Italia fino all'anno prossimo, ditelo (come continuano a dire nel newsgroup , ma a NEGARE clamorosamente con ogni contatto: 187, email, ecc).Oppure lasciate che qualcun'altro ci investi sopra, invece di aspettare la pappa pronta (=euro)dall'Europa.
  • Anonimo scrive:
    tre mesi che aspetto
    Sono tre mesi che telefono al 187.Prima avevo fatto domana per BBB... poi con il tempo si è trasformata in ALICE.Naturalmente sono uno che ha la linea ISDN e quindi se la prendono con calma prima di mettermi gratis un'altra linea... chissà se con il prossimo cambio di nome della linea Telecom, riuscirò ad avere ADSL.Naturalmente nella mia città c'è solo telecom che la offre.
    • Anonimo scrive:
      Re: tre mesi che aspetto
      - Scritto da: maikid
      Sono tre mesi che telefono al 187.Prendila con serenita'... non vorrei buttarti giu', ma conosco chi aspetta anche da 8 mesi :-(
    • Anonimo scrive:
      Re: tre mesi che aspetto
      Alla fin fine preferisco abitare in campagna senza adsl, che in citta' con smog e traffico :)Int
      • Anonimo scrive:
        Re: tre mesi che aspetto
        - Scritto da: Int
        Alla fin fine preferisco abitare in campagna
        senza adsl, che in citta' con smog e
        traffico :)Eeeehh cu caz :))
  • Anonimo scrive:
    Eccovi il link AL VERO ED UNICO TEST COPERTURA.
    http://adsl2.csi.telecomitalia.it/Questo è IL LINK UFFICIALE DI TELECOM ITALIA.Non credete ad altri link, QUESTO E' IL PIU' AGGIORNATO ED AFFIDABILE.Il test di virgilio FA PENA!!! E' sempre un mese indietro e poco aggiornato. (Ovviamente questo implica che chi voglia Virgilio TIN.IT debba aspettare che finalmente si decidano ad aggiornare il sito di Virgilio, veramente ASSURDO!!!)Ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: Eccovi il link AL VERO ED UNICO TEST COPERTURA.
      - Scritto da: Utonto non coperto.
      http://adsl2.csi.telecomitalia.it/

      Questo è IL LINK UFFICIALE DI TELECOM ITALIA.Si ma non funziona
      • Anonimo scrive:
        Funziona! Funziona!
        Non premere invio dopo aver digitato il numero telefonico, ma premi con il mouse il tasto "invio dati".Ciao!
    • Anonimo scrive:
      Re: Eccovi il link AL VERO ED UNICO TEST COPERTURA
      - Scritto da: Utonto non coperto.
      Questo è IL LINK UFFICIALE DI TELECOM ITALIA.ma infatti si vede dal fatto che la gui e' per mentecatti con quel semaforo che si accende per stimolare le menti di chi non usa linux
      • Anonimo scrive:
        Re: Eccovi il link AL VERO ED UNICO TEST COPERTURA


        Questo è IL LINK UFFICIALE DI TELECOM
        ITALIA.E quello di ALICE lo buttiamo? AHAHAHAHAHAHH
    • Anonimo scrive:
      Re: Eccovi il link AL VERO ED UNICO TEST COPERTURA.
      C'entra nulla che in basso a destra si nota la dicitura " Aggiornato al 24 gennaio 2000" ?Saluti a tutti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Eccovi il link AL VERO ED UNICO TEST COPERTURA.
        - Scritto da: tc
        C'entra nulla che in basso a destra si nota
        la dicitura " Aggiornato al 24 gennaio
        2000" ?
        Saluti a tutti.C'entra nulla. Quella è la data di aggiornamento della pagina, il form va a collegarsi ad un database esterno per fare la verifica.
        • Anonimo scrive:
          Re: Eccovi il link AL VERO ED UNICO TEST COPERTURA.
          tsk tsk guardate qua le centrali attivatehttp://www.wireline.telecomitalia.it/gen/1,1271,14313,00.html?LANGCODE=Ie quelle da attivare:http://www.wireline.telecomitalia.it/gen/1,1271,14314,00.html?LANGCODE=I
Chiudi i commenti