BSA parla agli operatori italiani

Pirateria e legge sul diritto d'autore al centro di una nuova serie di seminari dell'Alliance, dedicati agli operatori del settore IT
Pirateria e legge sul diritto d'autore al centro di una nuova serie di seminari dell'Alliance, dedicati agli operatori del settore IT


Roma – Dopo la serie di incontri con le istituzioni e le forze dell’ordine sulla legge sul diritto d’autore e il rispetto delle proprietà intellettuali in materia di software, gli uomini della Business Software Alliance tornano a parlare di questi argomenti in un ciclo di incontri dedicati questa volta a distributori e rivenditori di prodotti software italiani.

Gli incontri si terranno a Roma, Milano e Padova a partire dal prossimo 24 settembre, e hanno per titolo: “La nuova legge sul diritto d’autore, un’opportunità per il mercato legale del software”.

“I seminari – si legge in una nota – hanno lo scopo di sensibilizzare ed informare sul fenomeno della pirateria, sulla relativa estensione e sulle numerose implicazioni negative a carico dell’intero sistema economico e, in modo specifico, dei rivenditori che operano in modo conforme alla legge”.

BSA ha ribadito che dalle proprie ricerche emergono “effetti perversi” causati dalla pirateria sul mercato, “la contrazione dell’innovazione e degli investimenti e la relativa mancata creazione di posti di lavoro di opportunità di business”. L’obiettivo degli incontri è illustrare a rivenditori e distributori “i benefici derivanti dalla commercializzazione di software legale quali, ad esempio, la fidelizzazione della clientela attraverso l’erogazione di servizi di assistenza e supporto post vendita e il consolidamento della brand image grazie alla vendita di prodotti di alto standard qualitativo”.

BSA sarà a Milano il 26 settembre e a Padova il 2 ottobre. La partecipazione agli eventi è gratuita e la registrazione può avvenire sul sito dedicato .

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

10 09 2002
Link copiato negli appunti