Bucata la sandbox di Flash

La struttura che isola i processi del noto software Adobe potrebbe non essere così ermetica. Un ricercatore Google trova il modo di forzarla

Roma – Non c’è davvero pace per il povero Flash. Un esperto di sicurezza informatica stipendiato da Google ha appena trovato un modo per bypassare il sistema di protezione messo a punto da Adobe, che isola i processi dell’applicazione per contrastare i malware nascosti nei contenuti multimediali.

Nello specifico, la struttura sandbox del player Flash dovrebbe bloccare i file con estensione SWF in un determinato perimetro, per evitare il passaggio di dati sensibili ad un malintenzionato. Al momento, infatti, i malware sfruttano le aree di memoria condivise tra OS e software per forzare i prodotti Adobe ed arrivare ad ottenere i loro stessi privilegi di sistema.

Ma l’esperto di Mountain View ha scoperto che è comunque possibile bucare la sandbox, barando con la “blacklist” dei protocolli handler a cui è negato l’accesso al file system locale. Inviando una richiesta per un indirizzo che non è incluso in questa lista nera, stilata dai programmatori Adobe, si può incredibilmente raggiungere il sistema. Tra i protocolli “svincolati” spicca quello MHTML, presente di default su Windows 7.

Adobe ammette il bug ma minimizza , classificando il problema di sicurezza come “moderato”. Secondo il portavoce dell’azienda, per completare davvero la sua missione un hacker dovrebbe innanzitutto accedere al sistema dell’utente per inserire fisicamente il file SWF dannoso in una cartella sul computer. Poi dovrebbe anche trovare il modo di indurre l’utente a lanciare quel file all’interno del player stesso.

Roberto Pulito

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • botafogo scrive:
    e pansare....
    ...che c'e' tanta brava gente che ancora lavora in miniera.....
  • antonio scrive:
    siamo alla frutta
    anzi al latte
  • Temerario scrive:
    se ci pensate
    se ci pensate bene togliendo dall'android market e dall'apple market queste app rimarrebbe davvero ben poco
  • monnalisa monamour scrive:
    o dio del blues , salvaci dalla follia!
    o dio del blues , salvaci dalla follia! :D [yt]v=0t-fHb5PU7Y[/yt]
  • Funz scrive:
    Questo è il livello dell'informatica...
    ...a cui Apple e iphone ci hanno portato :(
    • Jack scrive:
      Re: Questo è il livello dell'informatica...
      Il fondo lo abbiamo toccato, ora serve un'App per scavare.....
    • bertuccia scrive:
      Re: Questo è il livello dell'informatica...
      - Scritto da: Funz

      ...a cui Apple e iphone ci hanno portato :(per favore, non siamo ridicoli. sul serio.volete vedere la _vera_ bassezza a cui è stataportata l'informatica?eccolaPROBLEMA: windows 7 - installazione lentissimahttp://www.hwupgrade.it/forum/showthread.php?t=2012937SOLUZIONEhttp://www.hwupgrade.it/forum/showpost.php?p=31640639&postcount=16"Basta semplicemente disabilitare il floppy drive dalla prima schermata del bios."semplicemente.smanettare nel BIOS. semplicemente.per aggiornare il sistema operativoma vi rendete conto che accettiamo cose del genere come fossero la normalità?
    • uno qualsiasi scrive:
      Re: Questo è il livello dell'informatica...
      Infatti... e c'è gente che pensa che porcherie simili dovrebbero rimpiazzare il personal (non faremo nomi...).Una cosa del genere va bene solo per rimpiazzare i cellulari per bimbiminkia (quelli che qualche anno fa chiamavano gli 899 per scaricarsi l'ultima suoneria)
      • ruppolo scrive:
        Re: Questo è il livello dell'informatica...
        - Scritto da: uno qualsiasi
        Infatti... e c'è gente che pensa che porcherie
        simili dovrebbero rimpiazzare il personal (non
        faremo
        nomi...).

        Una cosa del genere va bene solo per rimpiazzare
        i cellulari per bimbiminkia (quelli che qualche
        anno fa chiamavano gli 899 per scaricarsi
        l'ultima
        suoneria)assolutamente d'accordo
        • uno qualsiasi scrive:
          Re: Questo è il livello dell'informatica...
          Mi era preso un colpo... poi ho visto le letterine "nr:" e ho tirato un sospiro di sollievo.
    • John Locke scrive:
      Re: Questo è il livello dell'informatica...
      sì, perché prima non esisteva nessun malato di mente e tutti facevano tutti applicazioni fighissime, utilissime e bellissime.certo.come no.- Scritto da: Funz
      ...a cui Apple e iphone ci hanno portato :(
  • John Locke scrive:
    FAIL
    come da soggetto. i giudici dovrebbero discutere della sanità mentale di questi "sviluppatori" invece che dare ragione all'uno o all'altro.
    • attonito scrive:
      Re: FAIL
      - Scritto da: John Locke
      come da soggetto. i giudici dovrebbero discutere
      della sanità mentale di questi "sviluppatori"
      invece che dare ragione all'uno o
      all'altro.chi e' peggiore? chi offre una cosa inutile o chi paga per averla?chi offre e' furbo, chi acquista.... non lo dico se no bannano.
Chiudi i commenti