Bug nel plugin Essential Addons di Elementor: è allarme sicurezza

Bug nel plugin Essential Addons di Elementor: è allarme sicurezza

Altro plugin di WordPress con una falla critica. Questa volta si tratta di Essential Addons del famoso builder Elementor: cosa è successo?
Altro plugin di WordPress con una falla critica. Questa volta si tratta di Essential Addons del famoso builder Elementor: cosa è successo?

Il plugin di WordPress Essential Addons, legato al famoso builder Elementor, è stato segnalato per una vulnerabilità critica a livello di sicurezza. Questo strumento viene utilizzato comunemente dai proprietari di siti per personalizzare la grafica degli stessi, modificando i layout e lavorando su singole pagine e post.

Secondo quanto scoperto, questa falla permette a chiunque di ottenere accesso al backend del sito, inserendo nello stesso file malevoli o modificando il codice PHP, rendendolo dannoso per i visitatori.

Dai test effettuati dagli specialisti del settore, la vulnerabilità di presenta solo quando vengono utilizzati dei widget particolari legati al plugin e si palesa dalla versione 5.0.4 di Essential Addons in poi.

L’ultima versione dunque, ovvero la 5.0.5, è stata resa disponibile agli utenti e riesce a risolvere del tutto il problema. Chi possiede un sito con questo plugin dunque, dovrebbe procedere quanto più possibile all’aggiornamento dello stesso.

Tutto ciò dimostra, ancora una volta, come tutti siamo potenzialmente a rischio. D’altro canto non è la prima volta, e molto probabilmente neanche l’ultima, che WordPress e i suoi plugin mostrano il fianco ad attacchi informatici.

Come fare per evitare problemi di questo tipo? Sicuramente un ottimo antivirus è il primo passo per rendere sicuro il computer e non solo.

Essential Addons non è il primo caso di vulnerabilità dei plugin WordPress: come evitare rischi?

Tra i tanti antivirus disponibili sul mercato McAfee è un nome tra i più diffusi ed apprezzati da pubblico e addetti ai lavori. Ma cosa è in grado di offrire, concretamente, questo strumento?

L’antivirus vero e proprio, ovvero McAfee Total Protection, offre una serie di sistemi di protezione non solo in ottica virus e malware, ma anche per la difesa di privacy e identità in senso più ampio.

Sotto questo punto di vista, il software permette di proteggere i file sensibili, agendo eliminando cookie e prendendo una serie di precauzioni utili. Altro punto in favore del celebre antivirus e la protezione Wi-Fi in mobilità.

Attraverso questo è possibile proteggere la propria connessione anche quando si accede a Wi-Fi pubbliche, come quelle di ipermercati e aeroporti, tramite una VPN ad alte prestazioni.

A rendere particolarmente interessante McAfee Total Protection è il costo a cui viene proposto e i relativi sconti. L’offerta migliore, in tal senso, è quella chiamata Family.

Attraverso questo account, è possibile proteggere fino a 10 dispositivi per un intero anno al costo di appena 54,95 euro, invece dei 109,95 di listino.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 2 feb 2022
Link copiato negli appunti