Mozilla con Intel e Red Hat per Bytecode Alliance

Facendo leva su WebAssembly e tentanto di estenderne la portata oltre il browser, la Bytecode Alliance punta sul concetto di Pervasive Computing.
Facendo leva su WebAssembly e tentanto di estenderne la portata oltre il browser, la Bytecode Alliance punta sul concetto di Pervasive Computing.

Nasce oggi la Bytecode Alliance che come primi membri coinvolge Mozilla, Intel, Red Hat e Fastly. L’obiettivo comune è quello di creare nuovi strumenti per lo sviluppo basati su standard come WebAssembly e WASI (WebAssembly System Interface).

Mozilla, Intel, Red Hat e Fastly per la Bytecode Alliance

La missione è quella di estendere le potenzialità della tecnologia oltre i confini di un browser. In futuro potrebbero abbracciare l’iniziativa anche Google e Microsoft, entrambi già impegnati per fornire supporto a WebAssembly, ma al momento assenti dalla nuova organizzazione.

La Bytecode Alliance è un gruppo di progetti, organizzazioni e individui al lavoro per offrire fondamenta allo stato dell’arte per lo sviluppo di ambienti runtime e strumenti di sviluppo in cui sicurezza, efficienza, e modularità possono coesistere su un’ampia gamma di dispositivi e architetture.

I primi membri della Bytecode Alliance

Queste le parole di Luke Wagner, ingegnere di Mozilla e co-creatore di WebAssembly. La software house, nell’annunciare la propria adesione all’iniziativa, fa riferimento al concetto di Pervasive Computing, quel modello che tende a integrare le capacità di calcolo in ogni oggetto, non limitandone il raggio d’azione a terminali come computer, smartphone o altri dispositivi tradizionali.

WebAssembly sta cambiando il Web, ma pensiamo che possa giocare un ruolo ancora più importante nell’ecosistema software continuando a espandersi oltre i browser. Ci troviamo in un momento unico, all’alba di una nuova era tecnologica, abbiamo l’opportunità di riparare ciò che è rotto e di costruire qualcosa di nuovo, delle fondamenta sicure per definizione così da permettere uno sviluppo nativo, portabile e scalabile.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti