C'è la crisi, Google fa le pulizie

L'attuale tempesta economico-finanziaria non favorisce l'espansione, e persino la corporation IT più dinamica è costretta a tirare i remi in barca concentrandosi sui business più profittevoli

Al Googleplex amano sperimentare e lanciare nuovi servizi, sempre, con una costanza imbarazzante per qualsiasi altro grande protagonista dell’IT. Ma questa vocazione alla sperimentazione può produrre mostri, o comunque applicazioni poco profittevoli che non conviene continuare ad alimentare quando tutt’intorno l’economia soffre e la finanza urla di terrore, da Wall Street a Tokyo.

Dopo il ridimensionamento di industria e aziende di servizi, ora tocca alla net economy fare la propria parte nella riduzione a più miti consigli di borie espansive e spese indiscriminate, e se c’è chi è costretto a dichiarare bancarotta come ai tempi della bolla speculativa del secolo scorso, Google può al momento ancora permettersi di limitarsi (soprattutto) a staccare la spina a servizi inutili , baciati da scarso successo o persino evidenti doppioni di qualcosa realizzato e pensato meglio da Google stessa.

La scure si abbatte dunque su portali come Google Video , il sito di video-social networking aperto quando YouTube era ancora un concorrente, e ora palesemente inutile in virtù delle dimensioni e della popolarità di GoogleTube. Al momento il ridimensionamento di Gvideo si limita alla sospensione dell’accesso ai video a pagamento, ma entro pochi mesi la piattaforma non sarà più in grado di accettare contenuti aggiuntivi inseriti dagli utenti . I feticisti ossessivi delle cam da cellulare sono gentilmente invitati a indirizzarsi verso il suddetto YouTube o le funzionalità video di Picasa Web Album.

La scure taglia Google Catalogs , esperimento servito per mettere alla prova le funzionalità OCR poi impiegate con (molto) maggior profitto su Google Book Search e ora praticamente inutile , visto che oramai tutte le società private hanno online una qualche sorta di catalogo dei prodotti da consultare.

Sparirà presto anche Google Blocco Note , attualmente usato da qualche dozzina di persone nel mondo sul miliardo scarso interconnesso, e soppiantato dalla suite da ufficio mobile Google Documenti o, volendo, da Google Segnalibri se l’appunto da salvare è un URL. E che dire di Dodgeball , piattaforma di micro-messaging acquisita da BigG nel 2005 e finita nel cassetto dopo che il mondo (sottoscritto escluso) ha cominciato, a causa di Twitter, a mandare SMS su Marte o a quei folli con il cellulare acceso nel cuore della notte?

Chiude o meglio si trasforma anche Jaiku , l’altra piattaforma di micro-comunicazione compulsiva che ha perso ogni ragion d’essere in forza del suddetto Twitter e che ora non sarà più affare di Google ma di chi vorrà editare il suo codice open source su Google App Engine . Sulla potente infrastruttura di sviluppo web ci finirà anche Mashup Editor , troppo debole persino per passare dalla beta privata a quella pubblica.

A dirla tutta, le rifocalizzazioni in casa Google non sono mancate nemmeno in passato , basti pensare alla chiusura di Google Lively , il clone della chat 3D Get a Second Life, o l’ultima risalente a oltre 2 anni fa del servizio di help on-line Google Answers , ma è indubbio che quella di queste ore sia la sforbiciata più sostanziosa all’interno degli innumerevoli asset covati al Googleplex.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Lymbic scrive:
    Addio Jobs
    Steve Jobs morirà a maggio.
  • Er Puntaro Ubuntaro scrive:
    Steve è l'uomo immagine di Apple!
    I have asked Tim Cook to be responsible for Apple 's day to day operations, and I know he and the rest of the executive management team will do a great job. [img]http://www.melamorsicata.it/mela/wp-content/uploads/2008/02/tim-cook-coo-apple.jpg[/img]Mah ... siiii ... tutto sommato un bell'uomo ma ...[img]http://www.hip2b2.com/images/uploaded_images/steve-jobs.jpg[/img]Steve è più figo. 8) Non c'è gara.
  • freax scrive:
    se se ne va apple fallisce
    apple avrà un bel crollo di borsa xDa parte gli scherzi, speriamo di no :(
    • geronimo24 scrive:
      Re: se se ne va apple fallisce
      frasi come le tue sono senza senso ed è per frasi come queste che il mondo fa schifo.Apple ha un team pazzesco.iPod iPhone sono tutte cose NON inventate da Jobs ma tirate fuori da Farrell e co. quindi informiamoci prima di sparare cavolate su cose che non si sanno.
      • saasd scrive:
        Re: se se ne va apple fallisce
        che astio tira via l' iPeperoncino dall'iCu**
      • Etologo dei Papionini scrive:
        Re: se se ne va apple fallisce
        Guarda che la "divinizzazione" di Jobs non è colpa dei detrattori o degli indifferenti ad Apple, ma dei fan più affezionati, o meglio, di quella parte di essi che apprezza più il fattore di "stile" rispetto alla praticità, ed è quindi propensa ad idolatrare un'icona glamour come il buon Steve.
  • Arkady Renko scrive:
    Tutto come previsto, non c'è...
    ...da preoccuparsi.Già giorni prima dell'annuncio ufficiale il team che si occupa della salute dell'esimio appleratcik era alacremente al lavoro:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2517099&m=2517154#p2517154http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2517099&m=2517147#p2517147(apple)(apple)(apple)(love)(love)(love) :D :D :D
  • iRoby scrive:
    Cosa ha?
    Non ho capito di che male soffra...Avevo sentito problemi alla tiroide e disfunzione ormonale, ma non erano fonti attendibili e dettagliate.
    • pentolino scrive:
      Re: Cosa ha?
      non prenderla come un' offesa, ma penso che siano fatti suoi
      • malandrino scrive:
        Re: Cosa ha?
        - Scritto da: pentolino
        non prenderla come un' offesa, ma penso che siano
        fatti suoinon proprio, perché essendo CEO di un'azienda quotata a wall street, notizie false (o omesse) sul suo stato di salute avrebbero ripercussioni legali per turbativa del mercato[non lo dico io: è la legge, perlomeno quella americana]
        • pentolino scrive:
          Re: Cosa ha?
          questioni d' opinione; Steve Jobs prima di tutto è una persona.Con quello che ha già detto direi che è a posto con la legge, ulteriori dettagli sono a sua discrezione (come persona appunto).
          • Stein Franken scrive:
            Re: Cosa ha?
            Duro ma corretto ;)btw dicono che sia un problema nell'assorbire il cibo, ma sono comunque "rumors".Ti immagini la mandria di fanatici fuori dalla sua casa? :D
          • malandrino scrive:
            Re: Cosa ha?
            - Scritto da: pentolino
            questioni d' opinione;questioni di legge
            Steve Jobs prima di tutto è una persona.sono d'accordissimo con te, ma visto che ricopre un ruolo fondamentale, se fosse morente e venisse dichiarato in salute, è ovvio che il mercato ne risulterebbe alterato
            Con quello che ha già detto direi che è a posto
            con la legge, se è stato detto il vero, sicuramente si
            ulteriori dettagli sono a sua
            discrezione (come persona appunto).certo... questo non lo metto in discussione
        • geronimo24 scrive:
          Re: Cosa ha?
          che evidentemente NON CONOSCI.la legge americana prevede che si tenga informata la sec.quindi la tutela è data dall'informazione alla sec che però non è un carteggio PUBBLICO quindi è assolutamente normale che non si sappia e non si debba sapere.speriamo che si riprenda e si rimetta al 100%. Il mondo dell'IT, comunque la si pensi, ha bisogno di SJ.E se poi dopo giugno comunque andasse via Apple ha un team fortissimo che sa cosa fare quindi il problema non è quello.Il problema è che Steve ora deve pensare a lui e alla sua famiglia. E mettere dopo Apple.Se poi se ne andrà l'immagine resterà legata a lui comunque ma ciò non vuol dire che Apple non crescerà anche nei prossimi anni (prevedo crescite da urlo nel periodo 2010-2013).
          • malandrino scrive:
            Re: Cosa ha?
            - Scritto da: geronimo24
            che evidentemente NON CONOSCI.

            la legge americana prevede che si tenga informata
            la sec.la legge americana prevede che TUTTI gli investitori siano informati del reale stato di salute (anche se, ovviamente, non è indispensabile che vangano elencati i dettagli della malattia)
    • malandrino scrive:
      Re: Cosa ha?
      - Scritto da: iRoby
      Non ho capito di che male soffra...

      Avevo sentito problemi alla tiroide e disfunzione
      ormonale, ma non erano fonti attendibili e
      dettagliate.certo che erano attendibili: arrivavano direttamente da lui... probabilmente è uno squilibrio ormonale che necessita, per essere curato, di un po' di riposo, lontano dallo stress che avrebbe un CEO
    • mirkojax scrive:
      Re: Cosa ha?
      Secondo meeeee, che come hobby faccio il medico chirurgo, ha problemi con la tiroide la quale essendo una ghiandola gli provoca una disfunzione ormonale. Negli uomini questo squilibrio influisce a fa cadere i capelli e sbalzi d'umore.Consiglierei del Semacort 300, uno alla mattina, e lo corroboriamo con Clarized Forte che è un complesso vitaminico un cucciaino al mattino e uno alla sera. - Dr. Mirkojax-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 15 gennaio 2009 14.12-----------------------------------------------------------
    • Dr Karlaprato lato scrive:
      Re: Cosa ha?
      Gli abbiamo trovato queste nel sangue:[img]http://souljerky.com/_media/AdidasLogo.jpg[/img]
  • cicio scrive:
    Ma chi sono sti azionisti??
    Ma e possibile che basta una XXXXXXXXXX di un pur importante e simpatico AD per fare tremare una Azienda che negli ultimi anni ha avuto un po di sucXXXXX? Voglio dire sti azionisti lo sanno o no che non è Jobs alle catene di montaggio o davanti al computer scrivere software?? Mi sa che qualcuno ci vuole speculare un po sopra. Ma poi quello che mi fa XXXXXXXre e che in Italia il Berlusca (o il governo di turno) fanno e dicono tante di quelle XXXXXXXXX e non sucede niente. im Amerika uno si ammala e il titolo crolla!!Signori miei mettevi il cuore in pace tutti dobbiamo crepare !! E aggiungo per fortuna!!
    • soulista scrive:
      Re: Ma chi sono sti azionisti??
      - Scritto da: cicio
      Ma e possibile che basta una XXXXXXXXXX di un pur
      importante e simpatico AD per fare tremare una
      Azienda che negli ultimi anni ha avuto un po di
      sucXXXXX? Voglio dire sti azionisti lo sanno o no
      che non è Jobs alle catene di montaggio o davanti
      al computer scrivere software?? Mi sa che
      qualcuno ci vuole speculare un po sopra.


      Ma poi quello che mi fa XXXXXXXre e che in Italia
      il Berlusca (o il governo di turno) fanno e
      dicono tante di quelle XXXXXXXXX e non sucede
      niente. im Amerika uno si ammala e il titolo
      crolla!!

      Signori miei mettevi il cuore in pace tutti
      dobbiamo crepare !! E aggiungo per
      fortuna!!Bisognerebbe abolire la borsa valori. O qualcuno mi spieghi a che serve.
      • Radio 1o1 scrive:
        Re: Ma chi sono sti azionisti??

        Bisognerebbe abolire la borsa valori. O qualcuno
        mi spieghi a che
        serve.Serve a dare un valore alle aziende e a permetter loro di finanziarsi con capitale di rischio.Per maggiori informazioni, fatti qualche corso di economia.
        • iRoby scrive:
          Re: Ma chi sono sti azionisti??
          Seee nella teoria...Oggi serve a speculare e mandare sul lastrico migliaia di persone per arricchire le solite elite che conoscono bene il "gioco" ed hanno le "fiches" per giocarci...
          • Er Puntaro Ubuntaro scrive:
            Re: Ma chi sono sti azionisti??
            - Scritto da: iRoby
            Seee nella teoria...

            Oggi serve a speculare e mandare sul lastrico
            migliaia di persone per arricchire le solite
            elite che conoscono bene il "gioco" ed hanno le
            "fiches" per
            giocarci...L'economia spiegata in poche righe. (rotfl)Quoto!
      • Zamunov scrive:
        Re: Ma chi sono sti azionisti??
        - Scritto da: soulista
        Bisognerebbe abolire la borsa valori. O qualcuno
        mi spieghi a che
        serve.Serve a permetterti di stare, alle 18, in fila per "l'ape" (partecipando al quale poi sproloquierai di libertà e giustizia), invece che per acquistare mezzo litro di latte e la tua razione di pane di XXXXle.
    • malandrino scrive:
      Re: Ma chi sono sti azionisti??
      - Scritto da: cicio
      Ma e possibile che basta una XXXXXXXXXX di un pur
      importante e simpatico AD per fare tremare una
      Azienda che negli ultimi anni ha avuto un po di
      sucXXXXX?certo, perché è proprio dal suoi ritorno che è iniziato il sucXXXXX, quindi se se ne dovesse andare...
      Voglio dire sti azionisti lo sanno o no
      che non è Jobs alle catene di montaggio o davanti
      al computer scrivere software??Jobs a scrivere sw? sarà "un attimino" improbabile...
      Mi sa che
      qualcuno ci vuole speculare un po sopra.questo è certo... come sempre, ma non per i motivi che dici tu
      Ma poi quello che mi fa XXXXXXXre e che in Italia
      il Berlusca (o il governo di turno) fanno e
      dicono tante di quelle XXXXXXXXX e non sucede
      niente. im Amerika uno si ammala e il titolo
      crolla!!i Italia i titoli vengo anche sospesi per ecXXXXX di rialzo/ribasso... in USA no...
      Signori miei mettevi il cuore in pace tutti
      dobbiamo crepare !! E aggiungo per fortuna!!e che c'azzecca?
  • carlo scrive:
    boh
    Vabbè capisco le esigenze aziendali ed il suo ruolo di leader per cui hanno sempre cercato di minimizzare la sua malattia.Ma per quel tipo di tumore non esiste cura, in pochi anni se ne vanno tutti.
    • malandrino scrive:
      Re: boh
      - Scritto da: carlo
      Vabbè capisco le esigenze aziendali ed il suo
      ruolo di leader per cui hanno sempre cercato di
      minimizzare la sua malattia.
      Ma per quel tipo di tumore non esiste cura, in
      pochi anni se ne vanno tutti.quale tumore?il problema attuale non è mica relativo al "vecchio" tumore al pancreas... è un altro tipo di disturbo
      • carlo scrive:
        Re: boh
        ah si, hanno detto 'squilibrio ormonale', quindi secondo te il vecchio tumore al pancreas è solo un brutto ricordo?Se fosse così sarebbe una scoperta medica rivoluzionaria. Per la prima volta un essere umano sarebbe sopravvissuto a quel tipo di tumore.Per me è agli sgoccioli.
        • Sgabbio scrive:
          Re: boh
          Mi risulta che ci sono persone che sono sopravvisute ad un tumore grazie alla rimozione chirurgica, quando questa era possibile.Se non ricordo male, Jobs aveva un tipo di Tumore che era operabile....Comunque speriamo che non sia come dici.
          • Radio 1o1 scrive:
            Re: boh
            Chi è la tipa della foto?
          • Sgabbio scrive:
            Re: boh
            Perchè fai una domande che non è attinente alla questione ?
          • Bastard Inside scrive:
            Re: boh
            Anche se Wikipedia non è il Vangelo, ci sarebbe un 5% di tumori al pancreas con prognosi normalmente meno infausta rispetto al restante 95%. Inoltre si parla di "sopravvivenza media", media che è molto bassa anche per colpa della natura subdola di quel tumore, che porta a diagnosi tardive, quindi la media è molto abbassata da chi si cura troppo tardi, ma sopravvivenze lunghe per chi i pochissimi che hanno la fortuna della diagnosi precoce e/o di rientrare nel 5% con le forme meno gravi non sono da escludere, anche se ovviamente rare.Tanti anni fa il tumore al polmone era un killer che aveva una sopravvivenza a 5 anni dall'intervento del 20% o meno, ma fra quel 20% c'è chi è poi sopravvissuto anche 20 anni e più.
        • malandrino scrive:
          Re: boh
          - Scritto da: carlo
          ah si, hanno detto 'squilibrio ormonale', quindi
          secondo te il vecchio tumore al pancreas è solo
          un brutto ricordo?si
          Se fosse così sarebbe una scoperta medica
          rivoluzionaria. Per la prima volta un essere
          umano sarebbe sopravvissuto a quel tipo di
          tumore.ma anche no, visto che esistono due forme di tumore al pancreas, e una (più rara) è benigna
          • carlo scrive:
            Re: boh
            io gli auguro tanto bene, ma ho molti dubbi che quello che è stato detto di rassicurante alla massa sia stato in funzione del suo ruolo.
  • anonimo scrive:
    Come ai tempi del politburo...
    L'annuncio di una settimana fa mi ricordava tanto i comunicati relativi alla salute dei geriarchi russi ai tempi del comunismo (Andropov, Breshnev, ...): vedo che non mi ero sbagliato di molto!Vediamo se la storia continuerà alla stessa maniera...
    • pabloski scrive:
      Re: Come ai tempi del politburo...
      come quando dicono che Silvio si è preso una piccola vacanza e invece è in clinica per un tumore
    • nome e cognome scrive:
      Re: Come ai tempi del politburo...
      - Scritto da: anonimo
      L'annuncio di una settimana fa mi ricordava tanto
      i comunicati relativi alla salute dei geriarchi
      russi ai tempi del comunismo (Andropov, Breshnev,
      ...): vedo che non mi ero sbagliato di
      molto!
      Vediamo se la storia continuerà alla stessa
      maniera...Speriamo di no poveretto, Jobs e' un modello per tutti i venditori del mondo.
    • Arkady Renko scrive:
      Re: Come ai tempi del politburo...
      E' quello che ho detto ankio parecchi giorni prima dell'annuncio ufficiale:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2517099&m=2517156#p2517156
    • Zamunov scrive:
      Re: Come ai tempi del politburo...
      - Scritto da: anonimo
      L'annuncio di una settimana fa mi ricordava tanto
      i comunicati relativi alla salute dei geriarchi
      russi ai tempi del comunismo (Andropov, Breshnev,
      ...): vedo che non mi ero sbagliato di
      molto!
      Vediamo se la storia continuerà alla stessa
      maniera...Ai tempi del Politburo, nello stato dove comandava il Politburo, l'iniziativa privata era vietata. I computer erano vietati. Telefonare era quasi vietato.Ecco un buon esempio di cose opposte che qualcuno vede come uguali, in preda ad amnesia o, più probabilmente, perché parla di cose delle quali ha sentito parlare, però poco e male. Può scriverlo su internet grazie a un computer, anche perché sono esistite e esistono persone come Jobs.Fossi in te, ringrazierei delle notizie che un privato cittadino in virtù di una carica privata, si sente in dovere di dare anche a te che, con evidenza, ne fai pessimo uso.
      • Kawaiki scrive:
        Re: Come ai tempi del politburo...
        A dire il vero i PC di Apple sono comunisti nell'anima, ma comunismo di tipo sovietico. Può essere un bene o no, dipende dai punti di vista. Sono sistemi volutamente chiusi, estetica tutta uguale, scialba, minimalista, piatta. Software di sistema rigorosamente dedicato alla macchina, volutamente non disponibile su macchine di altre ditte senza ostacoli di natura tecnica, tutto uguale. Possibilità di espansione limitatissime quando non c'è una vera e propria carenza di porte verso l'esterno. Solo negli ultimi tempi la "glasnost", seguita alla "perestrojca" che ha rinnovato e cambiato la piattaforma da PPC a x86, ha consentito una apertura ufficiale verso i sistemi operativi alternativi. E' un sistema che devi accettare, o così o pomì. Per chi non accetta il "così" il "pomì" è più che adeguato, libertà su tutti i fronti, hardware e software.
        • ciao scrive:
          Re: Come ai tempi del politburo...
          - Scritto da: Kawaiki
          A dire il vero i PC di Apple sono comunisti
          nell'anima, ma comunismo di tipo sovietico. Può
          essere un bene o no, dipende dai punti di vista.
          Sono sistemi volutamente chiusi, estetica tutta
          uguale, scialba, minimalista, piatta. Software di
          sistema rigorosamente dedicato alla macchina,
          volutamente non disponibile su macchine di altre
          ditte senza ostacoli di natura tecnica, tutto
          uguale. Possibilità di espansione limitatissime
          quando non c'è una vera e propria carenza di
          porte verso l'esterno. Solo negli ultimi tempi la
          "glasnost", seguita alla "perestrojca" che ha
          rinnovato e cambiato la piattaforma da PPC a x86,
          ha consentito una apertura ufficiale verso i
          sistemi operativi alternativi. E' un sistema che
          devi accettare, o così o pomì. Per chi non
          accetta il "così" il "pomì" è più che adeguato,
          libertà su tutti i fronti, hardware e
          software.Il mio MAC é talmente "rosso" che quando lo accendo mando i bimbi dalla nonna ..... non si sa' mai.
        • alexjenn scrive:
          Re: Come ai tempi del politburo...
          - Scritto da: Kawaiki
          A dire il vero i PC di Apple sono comunisti
          nell'anima, ma comunismo di tipo sovietico. Può
          essere un bene o no, dipende dai punti di vista.
          Sono sistemi volutamente chiusi, estetica tutta
          uguale, scialba, minimalista, piatta. Software di
          sistema rigorosamente dedicato alla macchina,
          volutamente non disponibile su macchine di altre
          ditte senza ostacoli di natura tecnica, tutto
          uguale. Possibilità di espansione limitatissime
          quando non c'è una vera e propria carenza di
          porte verso l'esterno. Solo negli ultimi tempi la
          "glasnost", seguita alla "perestrojca" che ha
          rinnovato e cambiato la piattaforma da PPC a x86,
          ha consentito una apertura ufficiale verso i
          sistemi operativi alternativi. E' un sistema che
          devi accettare, o così o pomì. Per chi non
          accetta il "così" il "pomì" è più che adeguato,
          libertà su tutti i fronti, hardware e
          software.Eehhh?
      • anonimo scrive:
        Re: Come ai tempi del politburo...
        - Scritto da: Zamunov
        Ecco un buon esempio di cose opposte che qualcuno
        vede come uguali, in preda ad amnesia o, più
        probabilmente, perché parla di cose delle quali
        ha sentito parlare, però poco e male.Sono abbastanza vecchio da essere stato più volte in Russia (per lavoro) ben prima della perestroika. Ma dai tuoi ranting deduco che non hai assolutamente compreso ciò che volevo dire: non c'era alcun dileggio nei confronti di Jobs ma la semplice constatazione che simili comportamenti mi è già capitato di vederli.Lasciamo che il tempo passi e vedremo che succederà.
      • Alex Arnz scrive:
        Re: Come ai tempi del politburo...
        - Scritto da: Zamunov
        Ai tempi del Politburo, nello stato dove
        comandava il Politburo, l'iniziativa privata era
        vietata. I computer erano vietati. Telefonare era
        quasi vietato.Ci hai vissuto? Io si.E telefonavo spesso ai parenti in Germania (ovest), telefonavo spesso ai miei amici, e si parlava di tutto.Ma non e` che (oltre a fatti veri) la gente si ricorda spesso anche di cose che gli sono state inculcate nel cervello da chi voleva far credere che i comunisti mangiano i bambini?Insomma, mia moglie e` russa, e fino a prima del crollo dell' URSS (quindi della improvvisa poverta` di moltissima gente che si trovo` derubata di ogni avere dalle banche), la sua famiglia (4 persone) avevano tre automobili, due televisori, andavano in vacanza tutti gli anni in Crimea, lei ed il fratello hanno studiato all'universita` ecc.Certo, molte cose non le potevano comprare, ma non perche` erano vietate, semplicemente perche` non c'erano sul mercato. Non arrivavano, ma il fratello ha studiato informatica all'universita` ed aveva un computer in casa molto prima di quanto lo avessi avuto io (primo computer, un Sinclair, quindi era Natale 1981).
  • Marco Marcoaldi scrive:
    Che si rimetta presto !!!!
    Non tanto per l'azienda, per il titolo Apple o perchè sia un uomo di sucXXXXX ingegnoso o meno, ma perchè la malattia non se augura a nessuno !
    • Sgabbio scrive:
      Re: Che si rimetta presto !!!!
      Dicamo che è riuscio a salvare un'azienda che era destinata al fallimento.Se fosse diventato CEO della XXXX nel periodo di crisi di quest'ultima, avevamo una bella console con i contro cosidetti e dei giochi di sonic che non fanno vomitare i cani morti
    • pippo75 scrive:
      Re: Che si rimetta presto !!!!
      - Scritto da: Marco Marcoaldi
      Non tanto per l'azienda, per il titolo Apple o
      perchè sia un uomo di sucXXXXX ingegnoso o meno,
      ma perchè la malattia non se augura a nessuno
      !cofermo, auguri, purtroppo giravano al tempo voci di un male mica tanto carino.auguri.
  • Karl scrive:
    Se se ne va è la fine
    ...........
    • malandrino scrive:
      Re: Se se ne va è la fine
      ma anche no... speriamo resti al suo posto il più a lungo possibile, ma prima o poi se ne dovrà andare o cmq lasciare il posto: non è immortale, e non ha nemmeno scovato la pozione dell'eterna giovinezza
      • Sgabbio scrive:
        Re: Se se ne va è la fine
        No, ma diventerà una Cyberog! Grazie agli ingenieri della Apple, doventera iJobs e quindi immortale :D
        • pabloski scrive:
          Re: Se se ne va è la fine
          non è del tutto fantascientifico, se pensi che agli inizi degli anni '90 il professore Warwick si fece installare nel corpo un sistema di controllo in grado di controllare col pensiero dei bracci meccanici
    • pentolino scrive:
      Re: Se se ne va è la fine
      possibile, in effetti è stato grazie soprattutto a lui che apple si è tirata su.
    • geronimo24 scrive:
      Re: Se se ne va è la fine
      Steve Jobs è Apple. Ma Apple non è solo Steve Jobs.Il team dietro è potente.
    • Celo celo Buso manca completo l album scrive:
      Re: Se se ne va è la fine
      Ma no, non ti preoccupare, perché Lui da lassù, nel paradiso dei busoni, continuerà a vegliare sui suoi fidi macachi!!!(love)(love)(love)(apple)(apple)(apple)
  • Magilla scrive:
    e il flame?
    4 MINUTI E NIENTE FLAME?!?
Chiudi i commenti