C'è un Campione Digitale in ogni volontario

La dibattuta associazione per promuovere la digitalizzazione si è sciolta, per lasciare spazio a tutti i volontari che desidereranno partecipare. Per il Digital Champion Riccardo Luna, nominato da Renzi, è tempo che ognuno ci metta del suo

Roma – L’associazione Digital Champions verrà sciolta per far spazio al “movimento dei Campioni Digitali”.


A riferirlo è Riccardo Luna, la persona scelta dal Governo Renzi per ricoprire il ruolo di Digital Champion, figura richiesta dall’UE per promuovere i temi dell’innovazione tecnologica e dell’agenda digitale.

Per farlo, Luna aveva chiamato a raccolta dei “campioni digitali” ( idealmente 8mila, uno per ogni comune italiano, scegliendoli personalmente sulla base di criteri non precisati), incaricati di aiutare a diffondere le tecnologie nei comuni italiani. I digital champion erano gestiti attraverso un’associazione fondata dallo stesso Luna, che era già finita al centro di polemiche : a non piacere era il fatto che membri di un’associazione privata fossero imposti come consulenti alle singole pubbliche amministrazioni locali. Oltretutto, con il rischio di conflitti di interesse generati dal fatto che nello stesso direttivo fossero presenti anche soggetti e professionisti che operano nel mercato come fornitori di beni e di servizi alle pubbliche amministrazioni proprio nel settore digitale.

Luna, che cerca il linguaggio più digitale possibile e la metafora social ad ogni costo, parla ora di un passaggio “da gruppo a fan page”: “Perché la forma dell’associazione rischiava di diventare troppo rigida per una realtà che si sta allargando sempre di più – sono ancora moltissimi coloro che voglio impegnarsi su questo fronte”.

Rivendicando il successo del modello finora adottato e respingendo le pregresse polemiche, Luna spiega che non c’è alcun interesse nel creare un’aristocrazia digitale e che i digital champion dovranno firmare il manifesto europeo in via di pubblicazione, “un sorta di decalogo per promuovere l’innovazione che ha da poco ricevuto l’ok della Commissione europea. Sarà quello il faro della nostra azione.”
Si tratterà, insomma, di una community aperta per costruire “una grande rete per fare l’Italia digitale”: il nucleo di una nuova fase in cui “tocca anche al mondo delle imprese. Immagino campioni digitali che cambino la fabbrica, l’azienda, il posto di lavoro. Sarebbe bello se ogni azienda “adottasse” un hacker o un maker”, auspica Luna.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • M F scrive:
    Pensione
    Altro che robot andate a lavorare e versate i contributi dovete pagare la pensione
    • ooo scrive:
      Re: Pensione
      - Scritto da: M F
      Altro che robot andate a lavorare e versate
      i contributi dovete pagare la pensioneMa vacci te a lavorare per uno stipendio da fame e nessun diritto, io tra una settimana smetto prendo baracca e burattini e cambio paese.
      • iRoby scrive:
        Re: Pensione
        L'idea di andare a vivere in luoghi dove si fa una buona vita con 400 al mese mi sconfinfera parecchio.Affitto il mio appartamento in Italia e con i proventi dell'affitto vivo in sud america o sud-est asiatico.
        • Passante scrive:
          Re: Pensione
          - Scritto da: iRoby
          L'idea di andare a vivere in luoghi dove si fa
          una buona vita con 400 al mese mi sconfinfera
          parecchio.

          Affitto il mio appartamento in Italia e con i
          proventi dell'affitto vivo in sud america o
          sud-est asiatico.Ho un amico che si è trasferito in india, sto pensando di raggiungerlo.Anche alcune isole blasonate sono meno care di quanto si pensi quando ci vivi Hawaii, Canarie...
        • fulvio scrive:
          Re: Pensione
          poi però se succede qualcosa non venire a piangere e non farti recuperare a spese nostre
  • silvan scrive:
    Futuro catastrofico.
    Bella prospettiva, aumenta enormemente la popolazione mondiale e in "compenso" diminuiscono i posti di lavoro. Non sarebbe il caso di regolare almeno le nascite, anche perchè le risorse utilizzabili della Terra sono limitate.
    • Contabile scrive:
      Re: Futuro catastrofico.
      - Scritto da: silvan
      Bella prospettiva, aumenta enormemente la
      popolazione mondiale e in "compenso" diminuiscono
      i posti di lavoro. Non sarebbe il caso di
      regolare almeno le nascite, anche perchè le
      risorse utilizzabili della Terra sono
      limitate.1 americano consuma come 1000 africani fatti i conti su chi deve indossare il profilattico
      • Mario scrive:
        Re: Futuro catastrofico.
        - Scritto da: Contabile
        - Scritto da: silvan

        Bella prospettiva, aumenta enormemente la

        popolazione mondiale e in "compenso"
        diminuiscono

        i posti di lavoro. Non sarebbe il caso di

        regolare almeno le nascite, anche perchè le

        risorse utilizzabili della Terra sono

        limitate.

        1 americano consuma come 1000 africani fatti i
        conti su chi deve indossare il
        profilatticoma l'americano produce come 10000 africani, che non muoiono di fame solo grazie al grano USA
        • Etype scrive:
          Re: Futuro catastrofico.
          - Scritto da: Mario
          ma l'americano produce come 10000 africani, che
          non muoiono di fame solo grazie al grano
          USAMa che cavolo stai dicendo ?Li in Africa muoiono di fame e di malattie debellate da decenni in occidente.DeBeers sai da dove prende i diamanti ?Gli USA poi,la nazione più guerrafondaia di tutto il pianeta immischiata in quasi tutti i conflitti conosciuti anche se on ne faceva parte, su questo specifico punto la pensa come quelli dell'ISIS ,sono il cancro di questo pianeta.
        • Contabile scrive:
          Re: Futuro catastrofico.

          ma l'americano produce come 10000 africani, questo e' un altro concetto occidentale accumulare a piu' non posso ma poi chissenefrega? se produco 1 e vivo per 1 e sono felice a te che te frega? non sono mica ridotto come gli americani a dipendere dagli psicofarmaci, visto che uno su due ne fa uso
          non muoiono di fame solo grazie al grano
          USAma dove? perche' hai visto lanciare i sacchi di cibo delle loro eccedenze alimentari dagli aerei? gran parte degli africani e 3,5 miliardi di persone vive di sussistenza, sono gli occidentali ad ever bisogno delle risorse naturali dell'africa e non viceversa, dal colonialismo in poi la loro vita e' costantemente peggiorata ed a insegnarmelo e' stata propio la storiahttp://www.ilcambiamento.it/multinazionali/land_grabbing_africa_colonialismo.html
          • Mario scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            - Scritto da: Contabile

            ma l'americano produce come 10000 africani,

            questo e' un altro concetto occidentale
            accumulare a piu' non posso ma poi
            chissenefrega? se produco 1 e vivo per 1 e sono
            felice a te che te frega? non sono mica ridotto
            come gli americani a dipendere dagli
            psicofarmaci, visto che uno su due ne fa
            uso



            non muoiono di fame solo grazie al grano

            USA


            ma dove? perche' hai visto lanciare i sacchi di
            cibo delle loro eccedenze alimentari dagli aerei?
            gran parte degli africani e 3,5 miliardi di
            persone vive di sussistenza, sono gli occidentali
            ad ever bisogno delle risorse naturali
            dell'africa e non viceversa, dal colonialismo in
            poi la loro vita e' costantemente peggiorata ed a
            insegnarmelo e' stata propio la
            storia

            http://www.ilcambiamento.it/multinazionali/land_grmica ho detto che gli USA il grano lo regalano, lo vendono, ma data l'elevata efficienza della produzione USA lo producono a prezzi stracciati, prezzi che gli africani si possono permettere.
    • iRoby scrive:
      Re: Futuro catastrofico.
      Fai così tanti errori di teorie dei grandi sistemi, e mancata conoscenza di molte tematiche.1) se tutti diventassimo vegetariani ci sarebbe cibo per 10 miliardi di abitanti nel pianeta, dato che per ogni 100gr di carne ci vogliono 10kg di cereali. Ed anche mangiassimo carne solo per il 5% della dieta cioè una volta a settimana, basterebbe per 7 miliardi di persone, quelle che siamo. Senza contare lo scempio che si sta facendo per il bio-diesel e per l'olio di palma;2) in caso di benessere e aspettativa di vita sufficiente chi oggi fa molti figli smette di farne, e li riduce a massimo 2-3. È una legge di natura che animali ed altri esseri che hanno alta mortalità siano prolifici per garantire che almeno qualcuno sopravviva all'alta mortalità. Quindi non serve limitare nascite e sterilizzare nessuno, ma solo dare un tetto ed un letto, e 2 pasti al giorno a tutta la popolazione mondiale;3) la maggior parte dei consumi sono indotti artificialmente, il 90% dei beni attuali sono inutili al 90% della popolazione mondiale. Ciò che basta a tutti è casa, cibo, e i generi oggi più utili, strumenti per la cura della persona, alcuni elettrodomestici, i dispositivi per la comunicazione interpersonale.Tutto il resto sono XXXXXXX sparate da chi non sa immaginare soluzioni, e da chi non vuole soluzioni perché è interessato all'attuale status quo.Basta ascoltare le parole dello scrittore, filosofo, regista Silvano Agosti, per rendersi conto.O anche i seminari Aleph del Prof. Mauro Scardovelli.Oppure l'interessante progetto di società basata sulle risorse di Jacques Fresco.
      • Etype scrive:
        Re: Futuro catastrofico.
        Concordo in pieno :)
      • Mario scrive:
        Re: Futuro catastrofico.
        - Scritto da: iRoby
        Fai così tanti errori di teorie dei grandi
        sistemi, e mancata conoscenza di molte
        tematiche.

        1) se tutti diventassimo vegetariani ci sarebbe
        cibo per 10 miliardi di abitanti nel pianeta,
        dato che per ogni 100gr di carne ci vogliono 10kg
        di cereali. Ed anche mangiassimo carne solo per
        il 5% della dieta cioè una volta a settimana,
        basterebbe per 7 miliardi di persone, quelle che
        siamo. Senza contare lo scempio che si sta
        facendo per il bio-diesel e per l'olio di
        palma;

        2) in caso di benessere e aspettativa di vita
        sufficiente chi oggi fa molti figli smette di
        farne, e li riduce a massimo 2-3. È una
        legge di natura che animali ed altri esseri che
        hanno alta mortalità siano prolifici per
        garantire che almeno qualcuno sopravviva all'alta
        mortalità. Quindi non serve limitare nascite e
        sterilizzare nessuno, ma solo dare un tetto ed un
        letto, e 2 pasti al giorno a tutta la popolazione
        mondiale;

        3) la maggior parte dei consumi sono indotti
        artificialmente, il 90% dei beni attuali sono
        inutili al 90% della popolazione mondiale. Ciò
        che basta a tutti è casa, cibo, e i generi oggi
        più utili, strumenti per la cura della persona,
        alcuni elettrodomestici, i dispositivi per la
        comunicazione
        interpersonale.

        Tutto il resto sono XXXXXXX sparate da chi non sa
        immaginare soluzioni, e da chi non vuole
        soluzioni perché è interessato all'attuale status
        quo.

        Basta ascoltare le parole dello scrittore,
        filosofo, regista Silvano Agosti, per rendersi
        conto.
        O anche i seminari Aleph del Prof. Mauro
        Scardovelli.

        Oppure l'interessante progetto di società basata
        sulle risorse di Jacques
        Fresco.Ma ti rendi conto che futuro stai descrivendo?Sicuro di non essere un Amish?Accomodati pure ma non fa per me.
        • iRoby scrive:
          Re: Futuro catastrofico.
          - Scritto da: Mario
          Ma ti rendi conto che futuro stai descrivendo?
          Sicuro di non essere un Amish?
          Accomodati pure ma non fa per me.Perché tu invece che futuro vuoi?3 cellulari cambiati 2 volte l'anno?L'abbigliamento ancora buono cambiato solo per seguire la moda?Carne e pesce 2 volte al giorno?2 automobili e 2 motociclette, e tutte di grossa cilindrata?La casa in città, quella al mare e una in montagna? E tutte con la stufa a legna o il camino?E nessun amico con cui condividere amore, amicizia, divertimento?Guarda i nostri figli? Se hanno parchi in cui giocare e amici con cui passare il tempo non gli servirebbero la maggior parte dei giochi comprese le console...
          • Mario scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            - Scritto da: iRoby
            - Scritto da: Mario


            Ma ti rendi conto che futuro stai
            descrivendo?

            Sicuro di non essere un Amish?

            Accomodati pure ma non fa per me.

            Perché tu invece che futuro vuoi?

            3 cellulari cambiati 2 volte l'anno?
            L'abbigliamento ancora buono cambiato solo per
            seguire la
            moda?
            Carne e pesce 2 volte al giorno?
            2 automobili e 2 motociclette, e tutte di grossa
            cilindrata?
            La casa in città, quella al mare e una in
            montagna? E tutte con la stufa a legna o il
            camino?ci sono almeno 6 miliardi di persone che ci metterebbero subito la firma gli altri no perchè quelle cose le hanno già
            E nessun amico con cui condividere amore,
            amicizia,
            divertimento?puoi rimanere senza amici anche facendo una vita da frate
            Guarda i nostri figli? Se hanno parchi in cui
            giocare e amici con cui passare il tempo non gli
            servirebbero la maggior parte dei giochi comprese
            le
            console...I nostri figli possono scegliere. Altri si devono far bastare quello che hanno.
          • Doppione scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            - Scritto da: Mario
            - Scritto da: iRoby

            - Scritto da: Mario




            Ma ti rendi conto che futuro stai

            descrivendo?


            Sicuro di non essere un Amish?


            Accomodati pure ma non fa per me.



            Perché tu invece che futuro vuoi?



            3 cellulari cambiati 2 volte l'anno?

            L'abbigliamento ancora buono cambiato solo
            per

            seguire la

            moda?

            Carne e pesce 2 volte al giorno?

            2 automobili e 2 motociclette, e tutte di
            grossa

            cilindrata?

            La casa in città, quella al mare e una in

            montagna? E tutte con la stufa a legna o il

            camino?

            ci sono almeno 6 miliardi di persone che ci
            metterebbero subito la firmaE invece guarda un po' la coincidenza toccherà ai paesi occidentali campare cone meno... chissà come mai. Qui da noi si chiama austerity.

            gli altri no perchè quelle cose le hanno giàFino a quando i poveracci resteranno a guardare. Molti si sono già svegliati e fanno danni incalcolabili pur di raggiungere il western way of life.


            E nessun amico con cui condividere amore,

            amicizia,

            divertimento?

            puoi rimanere senza amici anche facendo una vita
            da
            frate


            Guarda i nostri figli? Se hanno parchi in cui

            giocare e amici con cui passare il tempo non
            gli

            servirebbero la maggior parte dei giochi
            comprese

            le

            console...
            I nostri figli possono scegliere.Sino a prova contraria i nostri figli devono comprare, così è deciso e tanti saluti alla "scelta". L' amiente in cui vivono gli insegna questo da quando sono nati. Se ci riescono (a comprare) diventano schiavi di un circolo vizioso, se NON ci riescono diventano frustrati e infelici.
            Altri si devono
            far bastare quello che
            hanno.Se ti pappi tutto te gli resta poco, la domanda è: ancora per quanto tempo?
          • krane scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            - Scritto da: Doppione
            - Scritto da: Mario

            - Scritto da: iRoby


            - Scritto da: Mario






            Ma ti rendi conto che futuro stai


            descrivendo?



            Sicuro di non essere un Amish?



            Accomodati pure ma non fa per me.





            Perché tu invece che futuro vuoi?





            3 cellulari cambiati 2 volte l'anno?


            L'abbigliamento ancora buono cambiato solo

            per


            seguire la


            moda?


            Carne e pesce 2 volte al giorno?


            2 automobili e 2 motociclette, e tutte di

            grossa


            cilindrata?


            La casa in città, quella al mare e una in


            montagna? E tutte con la stufa a legna o il


            camino?



            ci sono almeno 6 miliardi di persone che ci

            metterebbero subito la firma

            E invece guarda un po' la coincidenza toccherà ai
            paesi occidentali campare cone meno... chissà
            come mai. Qui da noi si chiama
            austerity.




            gli altri no perchè quelle cose le hanno già

            Fino a quando i poveracci resteranno a guardare.
            Molti si sono già svegliati e fanno danni
            incalcolabili pur di raggiungere il western way
            of
            life.





            E nessun amico con cui condividere amore,


            amicizia,


            divertimento?



            puoi rimanere senza amici anche facendo una vita

            da

            frate




            Guarda i nostri figli? Se hanno parchi in
            cui


            giocare e amici con cui passare il tempo
            non

            gli


            servirebbero la maggior parte dei giochi

            comprese


            le


            console...

            I nostri figli possono scegliere.

            Sino a prova contraria i nostri figli devono
            comprare, così è deciso e tanti saluti alla
            "scelta". L' amiente in cui vivono gli insegna
            questo da quando sono nati.


            Se ci riescono (a comprare) diventano schiavi di
            un circolo vizioso, se NON ci riescono diventano
            frustrati e infelici.Mah... Forse tu...Io son venuto su disprezzando lo spreco.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 21 gennaio 2016 17.43-----------------------------------------------------------
          • Etype scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            - Scritto da: krane
            Mah... Forse tu...
            Io son venuto su disprezzando lo spreco.Weee quanto tempo ^_^Il discorso di sopra era più ampio...Vieni portato in una situazione di infelicità perenne e di desiderio, questo perché così sei più portato a consumare ,solo che quello che acquisti non ti porta la felicità e il vero benessere.
          • krane scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: krane

            Mah... Forse tu...

            Io son venuto su disprezzando lo spreco.
            Weee quanto tempo ^_^:)Ogni tanto passo a vedere chi c'è, ma oggi ho visto loggato iroby e fiber e mi sono loggaot anche io
            Il discorso di sopra era più ampio...Si ho letto.
            Vieni portato in una situazione di infelicità
            perenne e di desiderio, questo perché così sei
            più portato a consumare ,solo che quello che
            acquisti non ti porta la felicità e il vero
            benessere.Mah, guarda: i miei mi hanno tirato su insegnandomi che lo spreco è il male e questo si è profondamente radicato in me, nel periodo adolescienzale come tutti ho ceduto un pò ovviamente, ma bene o male sono sempre stato molto meno "affamato" di cose rispetto a chi mi circonda.Anche eliminare la TV fa sia perchè risparmi sia perchè non vieni più continuamente invitato a comprare comprare comprare.Ritengo che questi movimenti di downshifting o semplicità volontaria siano figlie di un ecXXXXX di consumismo che hanno tentato di importi in passato.( ora scusate ma devo chiudere il pc, saluti a tutti quelli che non ho salutato direttamente, tornerò anzi ogni tanto passo gia anche senza loggarmi)
          • Etype scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            - Scritto da: krane
            Mah, guarda: i miei mi hanno tirato su
            insegnandomi che lo spreco è il male e questo si
            è profondamente radicato in me, nel periodo
            adolescienzale come tutti ho ceduto un pò
            ovviamente, ma bene o male sono sempre stato
            molto meno "affamato" di cose rispetto a chi mi
            circonda.Ma questo anche io, qui però non si parla di una sola persona ma di miliardi di persone che sono state abituate a pensare a ben altro.
            Anche eliminare la TV fa sia perchè risparmi sia
            perchè non vieni più continuamente invitato a
            comprare comprare
            comprare.Questo sicuramente, oppure mentalmente stacchi quando parte la pubblicità.Ma questo però lo pensa chi ha già una certa coscienza, non tutti che di solito sono manovrati come burattini a loro insaputa.
            Ritengo che questi movimenti di downshifting o
            semplicità volontaria siano figlie di un ecXXXXX
            di consumismo che hanno tentato di importi in
            passato.Certo,oppure dovevamo fare una vita molto più sobria sin dall'inizio.
            ( ora scusate ma devo chiudere il pc, saluti a
            tutti quelli che non ho salutato direttamente,
            tornerò anzi ogni tanto passo gia anche senza
            loggarmi);)
          • iRoby scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            Lui non concepisce il concetto di vita sobria.Un telefono medio cambiato ogni due anni.1 PC (+1 laptop per chi ne ha bisogno fuori) cambiato solo quando non va più.Un oggetto per un hobby, per me è la moto. Per altri una console, per altri uno snowboard, per altri ancora un parapendio.Una auto utilitaria, e nessuna auto per chi ha voglia e possibilità di spostarsi coi mezzi pubblici.Ho un amico a Milano senza patente e senza auto, non ne sente la mancanza, è abituato ai mezzi pubblici da ragazzino e Milano è esempio di efficienza in tal senso.Abbigliamento classico e di qualità, non devi seguire mode se vesti classico.Casa media in condominio, con gli elettrodomestici principali.Non serve altro.
          • Basilisco di Roko scrive:
            Re: Futuro catastrofico.

            Ho un amico a Milano senza patente e senza auto,
            non ne sente la mancanza, è abituato <s
            ai mezzi </s

            <s
            pubblici </s
            <b
            a scroccare passaggi agli amici </b

            da ragazzino e Milano è esempio di
            efficienza in tal senso.fixed
          • Mario scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            - Scritto da: Doppione...
            Fino a quando i poveracci resteranno a guardare.
            Molti si sono già svegliati e fanno danni
            incalcolabili pur di raggiungere il western way
            of
            life...Quelli che si sono svegliati non sono molto svegli, si, stanno facendo solo danni ma non raggiungeranno mai il western way of life in quel modo e non riusciranno nemmeno a trascinarci al loro livello di way of life, non hanno capito che per poterlo fare devono imparare a costruire e non distruggere, così riusciranno solo a farsi distruggere più in fretta.
          • Etype scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            - Scritto da: Mario
            ci sono almeno 6 miliardi di persone che ci
            metterebbero subito la firmaPer regalare la loro vita agli altri ?
            puoi rimanere senza amici anche facendo una vita
            da
            frateMa quando mai...
            I nostri figli possono scegliere. Altri si devono
            far bastare quello che
            hanno.Ti correggo, ti viene data l'illusione di poter scegliere..
        • Etype scrive:
          Re: Futuro catastrofico.
          - Scritto da: Mario
          Ma ti rendi conto che futuro stai descrivendo?Si l'unico possibile al quale
          Sicuro di non essere un Amish?Tutte le civiltà hanno avuto alti e bassi, alcune si sono estinte, questa non farà eccezione.
          Accomodati pure ma non fa per me.Oh farà per te quando ci sarai costretto a vivere, il mondo che conosci oggi avrà una fine che ti piaccia o no, semplicemente perché non è sostenibile dal pianeta senza ucciderlo, una volta che lo fai lo segui a ruota.
      • Basilisco di Roko scrive:
        Re: Futuro catastrofico.

        1) se tutti diventassimo vegetariani ci sarebbe
        cibo per 10 miliardi di abitanti nel pianeta,
        dato che per ogni 100gr di carne ci vogliono 10kg
        di cereali.Stupidaggine totale: quei 10 kg di cereali non possono essere usati per l'alimentazione umana, perché di una pianta di cereali l'uomo può consumare solo il seme: tutto il resto (stelo, spiga/tutolo, foglie), che costituisce la maggior parte della pianta, viene scartato, in quanto costituito da cellulosa non digeribile per l'uomo, ed usato come foraggio per animali ruminanti (che invece possono digerire la cellulosa e ricavarne nutrimento); l'allevamento di animali da carne consente di sfruttare una parte dei cereali che altrimenti sarebbe destinata alla distruzione.
        • Etype scrive:
          Re: Futuro catastrofico.
          - Scritto da: Basilisco di Roko
          Stupidaggine totale: quei 10 kg di cereali non
          possono essere usati per l'alimentazione umana,Se sono cereali si ;)
          perché di una pianta di cereali l'uomo può
          consumare solo il seme: tutto il resto (stelo,
          spiga/tutolo, foglie), che costituisce la maggior
          parte della pianta, viene scartato, in quanto
          costituito da cellulosa non digeribile per
          l'uomo, ed usato come foraggio per animali
          ruminanti (che invece possono digerire la
          cellulosa e ricavarne nutrimento);Perchè secondo te agli animali viene dato unicamente lo scarto ?
          l'allevamento di animali da carne consente di sfruttare una
          parte dei cereali che altrimenti sarebbe
          destinata alla
          distruzioneGrazie all'allevamento avviene anche il disboscamento di molte aree per far posto ai campi destinati al nutrimento del bestiame e deve essere bello vasto perchè non stai parlando di un umano che mangia un piatto d'insalata, se a questo aggiungi la notevole quantità d'acqua che ti serve e il gas metano (che è uno di quelli più efficienti per l'effetto serra) prodotto quando muoiono hai tra le mani una delle maggiori cause che contribuiscono all'inquinamento e alla perdita di suolo destinato unicamente al fabbisogno alimentare umano.
          • Basilisco di Roko scrive:
            Re: Futuro catastrofico.


            Stupidaggine totale: quei 10 kg di cereali
            non

            possono essere usati per l'alimentazione
            umana,

            Se sono cereali si ;)Sicuro?Questi sono cereali:[img]https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/5/51/Rice_straw.jpg[/img][img]http://ecx.images-amazon.com/images/I/41gdYKib1PL.jpg[/img]Buon appetito
          • Basilisco di Roko scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            L'altra immagine era questa:https://upload.wikimedia.org/wikipedia/commons/5/51/Rice_straw.jpgAnche questo è un cereale (riso, nello specifico)
        • iRoby scrive:
          Re: Futuro catastrofico.
          Gli animali non vengono nutriti con gli scarti, crescono troppo lentamente.Viene dato mais e parti molto nutritive per accelerarne la crescita.
          • Basilisco di Roko scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            Fonti?E poi, che sia mais non vuol dire nulla, perché solo una piccola parte del mais viene usata per l'alimentazione umana
      • Mario scrive:
        Re: Futuro catastrofico.
        - Scritto da: iRoby
        Fai così tanti errori di teorie dei grandi
        sistemi, e mancata conoscenza di molte
        tematiche.

        1) se tutti diventassimo vegetariani ci sarebbe
        cibo per 10 miliardi di abitanti nel pianeta,
        dato che per ogni 100gr di carne ci vogliono 10kg
        di cereali. se mia nonna aveva le ruote era una carriola.Non ti sei mai accorto che in bocca hai dei canini?e così anche altri sette miliardi di persone come te.Siamo animali onnivori, mangiamo anche la carne, è un fatto sia culturale che biologico.Potrai anche non mangiarla tu ma non potrai mai convincere gli altri 7 miliardi
        • iRoby scrive:
          Re: Futuro catastrofico.
          Smentito sempre un mare di volte. Se mangi carne più del 5% della tua dieta incorri in malattie sul medio-lungo periodo.Anche l'OMS ha ribadito che la carne è cancerogena all'uomo proprio pochi mesi fa.
          • Mario scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            - Scritto da: iRoby
            Smentito sempre un mare di volte. Se mangi carne
            più del 5% della tua dieta incorri in malattie
            sul medio-lungo
            periodo.

            Anche l'OMS ha ribadito che la carne è
            cancerogena all'uomo proprio pochi mesi
            fa.smentito il fatto che siamo onnivori?
          • Passante scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            - Scritto da: Mario
            - Scritto da: iRoby

            Smentito sempre un mare di volte. Se mangi
            carne

            più del 5% della tua dieta incorri in
            malattie

            sul medio-lungo

            periodo.



            Anche l'OMS ha ribadito che la carne è

            cancerogena all'uomo proprio pochi mesi

            fa.
            smentito il fatto che siamo onnivori?Sicuramente smentito il fatto che se dai schifezze da mangiare alle bestie ottieni carne sana.
          • Mario scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: Mario

            - Scritto da: iRoby


            Smentito sempre un mare di volte. Se
            mangi

            carne


            più del 5% della tua dieta incorri in

            malattie


            sul medio-lungo


            periodo.





            Anche l'OMS ha ribadito che la carne è


            cancerogena all'uomo proprio pochi mesi


            fa.

            smentito il fatto che siamo onnivori?

            Sicuramente smentito il fatto che se dai
            schifezze da mangiare alle bestie ottieni carne
            sana.non era di quello che si stava parlando
          • Passante scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            - Scritto da: Mario
            - Scritto da: Passante

            - Scritto da: Mario


            - Scritto da: iRoby



            Smentito sempre un mare di volte.


            Se mangi carne più del 5% della tua dieta


            incorri in malattie sul medio-lungo periodo.



            Anche l'OMS ha ribadito che



            la carne è cancerogena all'uomo proprio



            pochi mesi fa.


            smentito il fatto che siamo onnivori?

            Sicuramente smentito il fatto che se dai

            schifezze da mangiare alle bestie ottieni

            carne sana.
            non era di quello che si stava parlandoStrano, l'articolo dell'OMS parlava proprio dei pericoli della carne di pessima qualità: McDonald e simili, a meno che non sia un altro articolo, link ?
          • Pietro scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: Mario

            - Scritto da: Passante


            - Scritto da: Mario



            - Scritto da: iRoby




            Smentito sempre un mare di
            volte.



            Se mangi carne più del 5% della
            tua
            dieta



            incorri in malattie sul
            medio-lungo
            periodo.





            Anche l'OMS ha ribadito che




            la carne è cancerogena
            all'uomo
            proprio




            pochi mesi fa.




            smentito il fatto che siamo
            onnivori?



            Sicuramente smentito il fatto che se dai


            schifezze da mangiare alle bestie
            ottieni


            carne sana.


            non era di quello che si stava parlando

            Strano, l'articolo dell'OMS parlava proprio dei
            pericoli della carne di pessima qualità: McDonald
            e simili, a meno che non sia un altro articolo,
            link
            ?l'argomento di questa parte del thread era: "1) se tutti diventassimo vegetariani ci sarebbe
            cibo per 10 miliardi di abitanti nel pianeta"
          • Passante scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            - Scritto da: Pietro
            - Scritto da: Passante

            - Scritto da: Mario


            - Scritto da: Passante



            - Scritto da: Mario




            Se mangi carne più




            del 5% della tua dieta




            incorri in malattie sul




            medio-lungo periodo.




            Anche l'OMS ha ribadito




            che la carne è cancerogena




            all'uomo proprio pochi mesi




            fa.




            smentito il fatto



            che siamo onnivori?



            Sicuramente smentito



            il fatto che se dai schifezze



            da mangiare alle bestie ottieni



            carne sana.


            non era di quello che si stava


            parlando

            Strano, l'articolo dell'OMS parlava

            proprio dei pericoli della carne di

            pessima qualità: McDonald e simili, a

            meno che non sia un altro articolo,

            link ?
            l'argomento di questa parte del thread era: "1)
            se tutti diventassimo vegetariani ci sarebbe

            cibo per 10 miliardi di abitanti nel pianeta"Il che non significa che se vi scrivono ca***te come argomenti della discussione non si possa intervenire a smentire.
          • iRoby scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            Sul discorso onnivori è ancora oggetto di studi. Se valuti solo i denti allora il "signore" nell'immagine qui sotto è un assassino, ed invece mangia solo frutta.La tolleranza alla dieta carnea cambia in base alle sottorazze, i lapponi per esempio hanno una mutazione genetica che gli permette una dieta con percentuale di proteine animali che ammazzerebbe gente che vive in aree temperate ricche di diverse varietà di vegetali edibili.[img]http://venusinfur.files.wordpress.com/2011/07/gorilla.gif[/img]-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 25 gennaio 2016 14.15-----------------------------------------------------------
          • Basilisco di Roko scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            Gli occhi e il cervello sono da predatore. E la capacità di usare il fuoco è l'adattamento finale.
          • iRoby scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            Siii va bene.L'OMS da la carne come cancerogena per l'uomo.E il China Study dice che se superi il 5% sviluppi malattie metaboliche e oncologiche.L'uomo è adattabile ma non è onnivoro. Se non rientra prima possibile a dieta fruttariana per il 95% sviluppa malattie.Quindi non è onnivoro.
          • Passante scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            - Scritto da: iRoby
            Siii va bene.
            L'OMS da la carne come cancerogena per l'uomo.

            E il China Study dice che se superi il 5%
            sviluppi malattie metaboliche e
            oncologiche.

            L'uomo è adattabile ma non è onnivoro. Se non
            rientra prima possibile a dieta fruttariana per
            il 95% sviluppa
            malattie.

            Quindi non è onnivoro.Quindi dovrebbero esserci visibilissime differenze statistiche tra vegetariani e non.... Hai queste statistiche ?
          • iRoby scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            - Scritto da: Passante
            Quindi dovrebbero esserci visibilissime
            differenze statistiche tra vegetariani e non....
            Hai queste statistiche?Dove hai vissuto fino ad oggi dato che ci sono anche le statistiche dell'EURISPES?http://www.eddyburg.it/2013/06/i-vegetariani-vivono-di-piu-lo-dice.htmlhttp://www.linkiesta.it/it/article/2013/08/18/veronesi-noi-vegetariani-viviamo-meglio-e-di-piu/15858/http://www.piusanipiubelli.it/alimentazione/meatout-day-enpa-vegetariani-vegani-vivono-meglio-piu-a-lungo.htm
          • Passante scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            - Scritto da: iRoby
            - Scritto da: Passante

            Quindi dovrebbero esserci visibilissime

            differenze statistiche tra vegetariani e

            non....

            Hai queste statistiche?
            Dove hai vissuto fino ad oggi dato che ci sono
            anche le statistiche dell'EURISPES?Sai com'è... Non passo le mie giornate sul sito dell'eurispes tu si ?Nel caso leggere le statistiche fosse il tuo hobby passami pure quelle che hai trovato più interessanti.Intanto mi guardo queste, grazie.
          • Basilisco di Roko scrive:
            Re: Futuro catastrofico.

            Siii va bene.
            L'OMS da la carne come cancerogena per l'uomo.Nello stesso elenco c'è il sole. Quindi l'uomo è una specie sotterranea?

            E il China Study dice che se superi il 5%
            sviluppi malattie metaboliche e
            oncologiche.
            Il china study non ha nessun valore scientifico.
            L'uomo è adattabile ma non è onnivoro.E che sarebbe, erbivoro? No, non digerisce la cellulosa.
            Se non
            rientra prima possibile a dieta fruttariana per
            il 95% sviluppa
            malattie.Se si nutrisse solo di frutta non vivrebbe abbastanza a lungo per sviluppare malattie, morirebbe prima per carenze gravi.

            Quindi non è onnivoro.certo che lo è. Solo un incompetente può sostenere il contrario.
          • Basilisco di Roko scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            Ma leggi quello che posti? Parla di dieta vegetariana, non vegan a e tanto meno fruttariana, e comunque dice solo che non è nociva se fatta bene, non che allunghi la vita.
          • iRoby scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            Sono io quello che non leggo? cito dal testo: "comprese le diete totalmente vegetariane o vegane".Una dieta fruttariana comprende anche ortaggi e verdura a foglia verde. E 10% di legumi e cereali cotti.Cavolfiori, melanzane, peperoni vanno considerati frutti.
          • Basilisco di Roko scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            E dove sta scritto "fruttariana" nell'articolo?
          • iRoby scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            Fruttarismo è una branca del veganismo, fa parte del crudismo fruttariano igienista.Una dieta che comprende 80-90% di frutta e verdure possibilmente crudi e il resto cereali e legumi cotti.Questa è la dieta migliore sotto gli aspetti salutistici.Ma vanno bene le diete vegane.La maggiorparte della gente è totalmente ignorante riguardo a quello che porta alla bocca ed infatti...http://www.ilcambiamento.it/dietro_etichetta/cibi_industriali_compromettono_salute.html
          • Basilisco di Roko scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            Se lo dici tu, molto probabilmente è vero il contrario.
          • iRoby scrive:
            Re: Futuro catastrofico.
            Ma come non lo sai che il mondo è sottosopra?I terroristi sono gli USA.I buoni sono i Russi.Gheddafi dava una casa a tutte le coppie giovani che si sposavano ed avevano le linee internet più veloci in Europa.Le tasse non servono per pagare i servizi.Le esportazioni impoveriscono e non arricchiscono.Gli investimenti esteri impoveriscono perché drenano e portano via profitti.Il lavoro è solo schiavitù moderna.Le medicine non curano, ma ammalano.La democrazia è dittatura quando chi vota è ignorante o male informato.Dove c'è il benessere si suicida più gente infelice che nei paesi poveri dove sono più felici.
      • 1376ra263501 scrive:
        Re: Futuro catastrofico.
        Ciao, mi chiamo Raffaele Scaglione, se me lo permetti copio ed incollo queste tue poche parole sul mio profilo FB. Saludos.
  • cdssv scrive:
    Corsi e ricorsi della storia
    Non è mica la prima volta che ci troviao in una situazione simile. C'era un tempo in cui gli industriali vendevano soprattutto ai ricchi e ai borghesi. Ma poi la produttività delle loro fabbriche aumentò così tanto che i loro clienti non ce la facevano ad assorbire la produzione.La soluzione fu quella di allargare la base dei loro clienti includendo la classe operaia. Ridussero l'orario di lavoro ad 8 ore e aumentarono i salari.
  • sofocle scrive:
    così è se vi pare
    Siamo ad una crisi del modello capitalista attuale.Le crisi sono indispensabili per generare i cambiamenti, ed anche questa volta sarà così.Sono tempi grami i nostri, ma anche eccitanti per via delle trasformazioni che a memoria d'uomo non sono mai state così rapide, violente e così frequenti da manifestrsi molte nella vita di una singola persona.Ci aspettano decenni terribili in cui i più anziani sono chiamati a sopravvivere e i più giovani a dirigere il (o a essere diretti dal) cambiamento.
    • Etype scrive:
      Re: così è se vi pare
      - Scritto da: sofocle
      Siamo ad una crisi del modello capitalista
      attuale.
      Le crisi sono indispensabili per generare i
      cambiamenti, ed anche questa volta sarà
      così.Ma chi sei il fratello di Monti ? Non ci crederai sul serio spero :D
      Sono tempi grami i nostri, ma anche eccitanti per
      via delle trasformazioni che a memoria d'uomo non
      sono mai state così rapide, violente e così
      frequenti da manifestrsi molte nella vita di una
      singola
      persona.Eccitante vedere molta gente che fa la fame,perde casa e non sa dove sbattere la testa ? :|
      Ci aspettano decenni terribili in cui i più
      anziani sono chiamati a sopravvivere e i più
      giovani a dirigere il (o a essere diretti dal)
      cambiamento.Mi sa che entrambi sono chiamati a fare una bella gara di sopravvivenza.
    • Ottimista scrive:
      Re: così è se vi pare
      Dimentichi due cose principali.L' uomo è sempre lo stesso, non è cambiato negli ultimi 5.000 anni, le pulsioni e desideri sono gli stessi dei sumeri o degli antichi egizi.L' unica fatto che nella storia ha portato ad una ridistribuzione della ricchezza, ed un miglioramento dello stato sociale per le classi più umili è stato la carenza di mano d'opera.Se le classi dominanti avranno a disposizione sistemi robotici di progettazione, produzione e controllo (droidi poliziotti e militari), cosa ti fa pensare che divideranno il potere con noi poveracci?Arrivati a quel punto avremo circa 6.900.000.000 persone in eccedenza sul pianeta, inutili alla produzione e al mantenimento del potere per chi lo detiene, cosa credi faranno?
      • Mario scrive:
        Re: così è se vi pare
        - Scritto da: Ottimista
        Dimentichi due cose principali.
        L' uomo è sempre lo stesso, non è cambiato negli
        ultimi 5.000 anni, le pulsioni e desideri sono
        gli stessi dei sumeri o degli antichi
        egizi.
        L' unica fatto che nella storia ha portato ad una
        ridistribuzione della ricchezza, ed un
        miglioramento dello stato sociale per le classi
        più umili è stato la carenza di mano
        d'opera.
        Se le classi dominanti avranno a disposizione
        sistemi robotici di progettazione, produzione e
        controllo (droidi poliziotti e militari), cosa ti
        fa pensare che divideranno il potere con noi
        poveracci?
        Arrivati a quel punto avremo circa 6.900.000.000
        persone in eccedenza sul pianeta, inutili alla
        produzione e al mantenimento del potere per chi
        lo detiene, cosa credi
        faranno?prima che un robot sia in grado di accudire un neonato o una persona anziana ne dovranno passare di anni e se si riuscirà ad averlo costerà sempre di più che pagare un essere umano (disoccupato)
      • Mario scrive:
        Re: così è se vi pare
        - Scritto da: Ottimista
        Dimentichi due cose principali.
        L' uomo è sempre lo stesso, non è cambiato negli
        ultimi 5.000 anni, le pulsioni e desideri sono
        gli stessi dei sumeri o degli antichi
        egizi.
        L' unica fatto che nella storia ha portato ad una
        ridistribuzione della ricchezza, ed un
        miglioramento dello stato sociale per le classi
        più umili è stato la carenza di mano
        d'opera.
        Se le classi dominanti avranno a disposizione
        sistemi robotici di progettazione, produzione e
        controllo (droidi poliziotti e militari), cosa ti
        fa pensare che divideranno il potere con noi
        poveracci?
        Arrivati a quel punto avremo circa 6.900.000.000
        persone in eccedenza sul pianeta, inutili alla
        produzione e al mantenimento del potere per chi
        lo detiene, cosa credi
        faranno?il potere è essere in grado di determinare le vite degli altri, ma se le vite degli altri saranno vite inutili, avere il potere di determinare una vita inutile sarà un potere inutile
  • David scrive:
    Aspetto i robot con trepidazione!
    Mettiamola così, non vedo l'ora di poter comprare il mio robot da mandare a lavoro al posto mio. Lui mi porta lo stipendio a casa e io mi godo i soldini. Non sarebbe un mondo perfetto?
    • Pianeta pianeta scrive:
      Re: Aspetto i robot con trepidazione!
      Già oltre tutto andranno pure a raccogliere nel campo dei miracoli (ad acchiappacitrulli) gli Zecchini sull'albero dove sono stati seminati in compagnia del gatto e della volpe! Qui è possibile! Ci sono un sacco di convinti che lo dicano pure keynes e Ford. (rotfl)(rotfl)
    • Mario scrive:
      Re: Aspetto i robot con trepidazione!
      - Scritto da: David
      Mettiamola così, non vedo l'ora di poter comprare
      il mio robot da mandare a lavoro al posto mio.
      Lui mi porta lo stipendio a casa e io mi godo i
      soldini. Non sarebbe un mondo
      perfetto?peccato che il robot lo comprerà l'azienda dove tu lavori e tu ti ritroverai a spasso e senza soldini.Si è un mondo perfetto.
      • Pianeta pianeta scrive:
        Re: Aspetto i robot con trepidazione!
        - Scritto da: Mario
        - Scritto da: David

        Mettiamola così, non vedo l'ora di poter
        comprare

        il mio robot da mandare a lavoro al posto
        mio.

        Lui mi porta lo stipendio a casa e io mi
        godo
        i

        soldini. Non sarebbe un mondo

        perfetto?
        peccato che il robot lo comprerà l'azienda dove
        tu lavori e tu ti ritroverai a spasso e senza
        soldini.
        Si è un mondo perfetto.Ma come lo dicono pure Ford e keynes(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • Il fuddaro scrive:
        Re: Aspetto i robot con trepidazione!
        - Scritto da: Mario
        - Scritto da: David

        Mettiamola così, non vedo l'ora di poter
        comprare

        il mio robot da mandare a lavoro al posto
        mio.

        Lui mi porta lo stipendio a casa e io mi
        godo
        i

        soldini. Non sarebbe un mondo

        perfetto?
        peccato che il robot lo comprerà l'azienda dove
        tu lavori e tu ti ritroverai a spasso e senza
        soldini.
        Si è un mondo perfetto.quanti beoni eh...
      • Passante scrive:
        Re: Aspetto i robot con trepidazione!
        - Scritto da: Mario
        - Scritto da: David

        Mettiamola così, non vedo l'ora di

        poter comprare il mio robot da mandare

        a lavoro al posto mio.

        Lui mi porta lo stipendio a casa e

        io mi godo i soldini. Non sarebbe un

        mondo perfetto?
        peccato che il robot lo comprerà l'azienda
        dove tu lavori e tu ti ritroverai a spasso
        e senza soldini.E l'azienda allora che se ne fa dei robot ? Lo fa giocare a calcetto ?
        • Etype scrive:
          Re: Aspetto i robot con trepidazione!
          Per produrre,produrre,produrre,produrre ...
          • Passante scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Etype
            Per produrre,produrre,produrre,produrre ...E quando finisce i soldi per i materiali ?
          • Etype scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            O quelli che non compreranno più perché rimasti senza lavoro cosa se ne faranno di quelle tonnellate di merci invendute ?
          • Gamer scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Etype
            O quelli che non compreranno più perché rimasti
            senza lavoro cosa se ne faranno di quelle
            tonnellate di merci invendute ?Esatto proprio quelle ti stavo chiedendo.
          • Mario scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Gamer
            - Scritto da: Etype

            O quelli che non compreranno più perché
            rimasti

            senza lavoro cosa se ne faranno di quelle

            tonnellate di merci invendute ?

            Esatto proprio quelle ti stavo chiedendo.l'economia è un equilibrio dinamico,le merci vengono svendute l'azienda fallisce i capitali si spostano su una più redditizia, qualcuno a cui vendere qualcosa ci sarà sempre, la popolazione è in continua crescita, la maggior parte delle persone manca di tutto.
          • Etype scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Mario
            l'economia è un equilibrio dinamicoio direi piuttosto una follia umana.
            le merci vengono svendute l'azienda fallisce i capitali si
            spostano su una più redditiziaquindi sarebbe un fallimento continuo
            qualcuno a cui vendere qualcosa ci sarà sempre, la popolazione è
            in continua crescita, la maggior parte delle
            persone manca di
            tutto.Scusa eh, ma se a queste persone manca tutto significa che non hanno i soldi,ergo, come fanno a comprare le suddette merci ?Alla fine torniamo sempre alla situazione del cane che si morde la coda.
          • Mario scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            l'economia è un equilibrio dinamico

            io direi piuttosto una follia umana.


            le merci vengono svendute l'azienda fallisce
            i capitali
            si

            spostano su una più redditizia

            quindi sarebbe un fallimento continuo


            qualcuno a cui vendere qualcosa ci sarà
            sempre, la popolazione
            è

            in continua crescita, la maggior parte delle

            persone manca di

            tutto.

            Scusa eh, ma se a queste persone manca tutto
            significa che non hanno i soldi,ergo, come fanno
            a comprare le suddette merci
            ?lavorando, facendo dei lavori che non possono essere fatti da un robot.es. giardiniere, cameriere, addetto alle pulizie, ricercatore, dentista, etc. in parole povere la produzione si lascia alle macchine, i servizi alle persone.
            Alla fine torniamo sempre alla situazione del
            cane che si morde la
            coda.
          • Etype scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Mario
            es. giardiniere, cameriere, addetto alle pulizieCosa che possono fare anche i robot
            ricercatore, dentista, etc. in parole povere la
            produzione si lascia alle macchine, i servizi
            alle
            persone.Impossibile, perché quelli che perdono i suddetti posti non hanno le conoscenze per poter far tali mestieri di alto rango, questa cosa poi si ripercuote sui figli, non avendo un lavoro i genitori non potranno mai mandare i loro figli all'università e si ritorna ad un bella spirale autodistruttiva.
          • Mario scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            es. giardiniere, cameriere, addetto alle
            pulizie

            Cosa che possono fare anche i robot


            ricercatore, dentista, etc. in parole povere
            la

            produzione si lascia alle macchine, i servizi

            alle

            persone.

            Impossibile, perché quelli che perdono i suddetti
            posti non hanno le conoscenze per poter far tali
            mestieri di alto rango, questa cosa poi si
            ripercuote sui figli, non avendo un lavoro i
            genitori non potranno mai mandare i loro figli
            all'università e si ritorna ad un bella spirale
            autodistruttiva.non tutti i servizi richiedono una cultura specifica, fare il badante o pulire una casa per esempio.
          • Etype scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Mario
            non tutti i servizi richiedono una cultura
            specifica, fare il badante o pulire una casa per
            esempio.Per entrambi possono essere impiegati dei robot, credo sia anche uno dei settore dove è più facile immetterli.Poi stai dando per scontato che chiunque abbia lo stomaco per cambiare il pannolone ad un anziano..Inoltre così stai bellamente mandando alla malora il futuro delle nuove generazioni se non sono di buona famiglia, perchè saranno le uniche che si potranno permettere di studiare, niente più scala sociale, una regressione niente male.
          • Mario scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            non tutti i servizi richiedono una cultura

            specifica, fare il badante o pulire una casa
            per

            esempio.

            Per entrambi possono essere impiegati dei robot,
            credo sia anche uno dei settore dove è più facile
            immetterli.

            Poi stai dando per scontato che chiunque abbia lo
            stomaco per cambiare il pannolone ad un
            anziano..
            Inoltre così stai bellamente mandando alla malora
            il futuro delle nuove generazioni se non sono di
            buona famiglia, perchè saranno le uniche che si
            potranno permettere di studiare, niente più scala
            sociale, una regressione niente
            male.potrebbe anche ribaltarsi la scala sociale, già oggi un idraulico guadagna più di un professore universitario.
          • Etype scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Mario
            potrebbe anche ribaltarsi la scala socialeNon credo proprio,stiamo lentamente tornando a 2-3 secoli fa.
            già oggi un idraulico guadagna più di un professore
            universitario.Perché fattura a nero probabilmente
          • .... scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            potrebbe anche ribaltarsi la scala sociale

            Non credo proprio,stiamo lentamente tornando a
            2-3 secoli
            fa.


            già oggi un idraulico guadagna più di un
            professore

            universitario.

            Perché fattura a nero probabilmenteBè in quel caso guadagnerebbe più di un gioielliere
          • zutto scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            ...e chi compera?Grandissime aziende non possono produrre solo per i ricchi...
          • Etype scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            L'unico che rimane è il mercato del lusso, ma anche qui essendo una cosa di nicchia puoi fare ben poco.
          • Etype scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Mario
            hai una visione un po' limitata, prendiamo una
            fabbrica che produce isolatori in ceramica, a chi
            servono?
            Si montano sui tralicci di alta tensione, A cosa
            servono? servono per portare l'alta tensione per
            migliaia di Km dalle centrali ai trasformatori, A
            cosa servono ? Per abbassare la tensione da
            migliaia di volt a 220 volt, a chi serve ? A te
            per usare il computer con cui stai scrivendo.
            Quindi a te servono gli isolatori in
            ceramica.
            Potrei farti migliaia di esempi analoghi.E alla fine uno come paga certe cose se non ha più il lavoro ?Non si potrà più permettere l'energia elettrica, ergo, cade tutto il castello che hai fatto tuQuelli che tu citi comunque sono bisogni indotti fatti per far circolare denaro (che alla fine uno non ha), inoltre non fabbrichi isolatori all'infinito, come infinite non sono le risorse che stai usando.
            comunque non è finita, come si fanno gli
            isolatori di ceramica? Quali aziende vengono
            coinvolte? E per far funzionare quelle aziende
            quali altri prodotti servono? quali aziende
            vengono coinvolte?E chi pagherà tutto questo se solo pochissimi avranno un lavoro ?
            E niente di tutto questo sta su uno scaffale di
            un
            supermercato.Perché quelli appaiono dal nulla ?
            Un altro che predicava il ritorno alla natura ma
            andava in giro in
            aereo.Questo non va contro quello che affermava, se la pensi così sei tu che hai una visione limitata.
          • Mario scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            hai una visione un po' limitata, prendiamo
            una

            fabbrica che produce isolatori in ceramica,
            a
            chi

            servono?

            Si montano sui tralicci di alta tensione, A
            cosa

            servono? servono per portare l'alta tensione
            per

            migliaia di Km dalle centrali ai
            trasformatori,
            A

            cosa servono ? Per abbassare la tensione da

            migliaia di volt a 220 volt, a chi serve ? A
            te

            per usare il computer con cui stai scrivendo.

            Quindi a te servono gli isolatori in

            ceramica.

            Potrei farti migliaia di esempi analoghi.

            E alla fine uno come paga certe cose se non ha
            più il lavoro
            ?
            Non si potrà più permettere l'energia elettrica,
            ergo, cade tutto il castello che hai fatto
            tu

            Quelli che tu citi comunque sono bisogni indotti
            fatti per far circolare denaro (che alla fine uno
            non ha), inoltre non fabbrichi isolatori
            all'infinito, come infinite non sono le risorse
            che stai
            usando.si fabbricano quelli necessari.

            comunque non è finita, come si fanno gli

            isolatori di ceramica? Quali aziende vengono

            coinvolte? E per far funzionare quelle
            aziende

            quali altri prodotti servono? quali aziende

            vengono coinvolte?

            E chi pagherà tutto questo se solo pochissimi
            avranno un lavoro
            ?per far funzionare quelle fabbriche servono persone che vanno pagate

            E niente di tutto questo sta su uno scaffale
            di

            un

            supermercato.

            Perché quelli appaiono dal nulla ?volevo dire che la maggior parte dei prodotti di cui abbiamo bisogno non sappiamo nemmeno che esistono.

            Un altro che predicava il ritorno alla
            natura
            ma

            andava in giro in

            aereo.

            Questo non va contro quello che affermava, se la
            pensi così sei tu che hai una visione
            limitata.non puoi predicare il ritorno alla vita semplice e continuare ad usare un aereo, che vuol dire: fabbriche di plastiche, di alluminio, di acciaio, di carburanti, di computer, di carta, di asfalto, di cemento, di vetro etc. etc.Siete molto ingenui, non vi rendete conto della complessità dell'economia odierna dove tutti dipendono da tutti e se manca un componente tutto si ferma.
          • Etype scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Mario
            si fabbricano quelli necessari.Arriverai ad un punto dove hai un rallentamento forte della produzione in quanto non indispensabili, inoltre chi dovrebbe produrli ? Sempre i robot ? quindi non cambia nulla.
            per far funzionare quelle fabbriche servono
            persone che vanno pagateCi sono robot per quello,poi inventeranno quelli che faranno manutenzione e così altri posti all'aria, siccome poi chi è operaio non può fare l'ingegnere vedo un bel problemone sociale.
            volevo dire che la maggior parte dei prodotti di
            cui abbiamo bisogno non sappiamo nemmeno che
            esistono.Non li vediamo direttamente, ma se ci sarà un uso massiccio dei robot è un bel problema.
            non puoi predicare il ritorno alla vita semplice
            e continuare ad usare un aereo, che vuol dire:
            fabbriche di plastiche, di alluminio, di acciaio,
            di carburanti, di computer, di carta, di asfalto,
            di cemento, di vetro etc.
            etc.Perchè se lui non le usava cambiava qualcosa ?E' il numero che fa la differenza, non il singolo...
            Siete molto ingenui, non vi rendete conto della
            complessità dell'economia odierna dove tutti
            dipendono da tutti e se manca un componente tutto
            si fermaIngenuo è chi crede che con l'uso di robot ci sarà più benessere (per una categoria sicuramente,per gli altri non credo),o quelli che credono che i lavori si sposteranno solo di mansione. Chi fa l'operaio non potrà mai fare l'ingengere,il programmatore,ecc e anche se fosse ci sarebbe una competizione spaventosa.Non solo,non avendo un lavoro il genitore il figlio farà la stessa fine,garantito.Per dirti,oggi per un posto di lavoro si presentano in 300 persone e già non è un buon segnale. Domani per un posto si presenteranno in 3000, come credi di far funzionare una società con le stesse regole di oggi ? E' impossibile...
          • iRoby scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Mario
            hai una visione un po' limitata, prendiamo una
            fabbrica che produce isolatori in ceramica, a chi
            servono?
            Si montano sui tralicci di alta tensione, A cosa
            servono? servono per portare l'alta tensione per
            migliaia di Km dalle centrali ai trasformatori, A
            cosa servono ? Per abbassare la tensione da
            migliaia di volt a 220 volt, a chi serve ? A te
            per usare il computer con cui stai scrivendo.
            Quindi a te servono gli isolatori in
            ceramica.
            Potrei farti migliaia di esempi analoghi.Ci sono oltre 40 produttori di isolatori di tensione?Poi sarei io ad avere visione limitata?Poche fabbriche ultra meccanizzate producono tutti i detersivi necessari. Le altre non esistono, non danno lavoro a nessuno, e quindi c'è molta gente libera. Non senza lavoro, intendo libera di godersi la vita. I detersivi fatti dalle poche aziende ultrameccanizzate costerebbero pochissimo.Se si eliminasse ogni intermediario ed ogni voce che fa aumentare il costo dei prodotti, si potrebbe mantenere il tenore di vita attuale con stipendio anche dimezzato.
          • Mario scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: iRoby
            - Scritto da: Mario


            hai una visione un po' limitata, prendiamo
            una

            fabbrica che produce isolatori in ceramica,
            a
            chi

            servono?

            Si montano sui tralicci di alta tensione, A
            cosa

            servono? servono per portare l'alta tensione
            per

            migliaia di Km dalle centrali ai
            trasformatori,
            A

            cosa servono ? Per abbassare la tensione da

            migliaia di volt a 220 volt, a chi serve ? A
            te

            per usare il computer con cui stai scrivendo.

            Quindi a te servono gli isolatori in

            ceramica.

            Potrei farti migliaia di esempi analoghi.

            Ci sono oltre 40 produttori di isolatori di
            tensione?
            Poi sarei io ad avere visione limitata?se ce ne fosse uno solo avrebbe un monopolio e farebbe il prezzo che vuole, solo con la libera concorrenza il prezzo si abbassa vuoi evitare i monopoli? le aziende devono essere dello stato.Situazione già vista, non ha funzionato.
            Poche fabbriche ultra meccanizzate producono
            tutti i detersivi necessari. Le altre non
            esistono, non danno lavoro a nessuno, e quindi
            c'è molta gente libera. Non senza lavoro, intendo
            libera di godersi la vita. I detersivi fatti
            dalle poche aziende ultrameccanizzate
            costerebbero
            pochissimo.

            Se si eliminasse ogni intermediario ed ogni voce
            che fa aumentare il costo dei prodotti, si
            potrebbe mantenere il tenore di vita attuale con
            stipendio anche
            dimezzato.
          • iRoby scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            Non è questione di monopolio, è questione di cambio di paradigma.Non si produce più per profitto, ma per dare un servizio.Inoltre oggi uno stipendio perde in tassazione oltre il 50% per non parlare di IVA ed altre tasse.Rimuovendo IVA, accise sui carburanti e numerose altre tasse, si può lavorare 3 giorni a settimana, rimanendo con l'attuale stipendio.Inoltre, l'INPS può essere finanziata con produzione di denaro della banca centrale.È tutto fattibile, basta guardare i video di Paolo Barnard a La Gabbia di Paragone.
          • Etype scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            d'accordissimo se però hai una tua moneta che non devi prendere in prestito pagandoci sopra gli interessi, togliendo anche le assurde regole europee che sono fatte per far avvantaggiare le multinazionali e la speculazione.
          • iRoby scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Etype
            europee che sono fatte per far avvantaggiare le
            multinazionali e la speculazione.No no le regole europee hanno uno scopo di conquista senza cari armati e cannoni.Stanno distruggendo i paesi dell'eurozona per accaparrarsi tutte le loro ricchezze commerciali. Lo stanno facendo Germania, Francia e paesi satelliti.
          • Mario scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: iRoby
            - Scritto da: Etype

            europee che sono fatte per far avvantaggiare
            le

            multinazionali e la speculazione.

            No no le regole europee hanno uno scopo di
            conquista senza cari armati e
            cannoni.
            Stanno distruggendo i paesi dell'eurozona per
            accaparrarsi tutte le loro ricchezze commerciali.
            Lo stanno facendo Germania, Francia e paesi
            satelliti.dato che anche noi siamo parte dell'europa evidentemente stiamo conquistando noi stessi.
          • Etype scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            La deindustrializzazione, il fatto che moltissimi marchi storici italiani sono stati comprati dall'estero e la forte delocalizzazione fa pensare a ben altro.
          • Mario scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Etype
            La deindustrializzazione, il fatto che moltissimi
            marchi storici italiani sono stati comprati
            dall'estero e la forte delocalizzazione fa
            pensare a ben
            altro.se pensano che basti comperare un marchio sono degli illusi,un'azienda è fatta dalle persone che ci lavorano, se è diventata grande in Italia, va lasciata in Italia, portarla da un'altra parte la fa cambiare e perderà l'appeal originale.
          • Etype scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Mario
            se pensano che basti comperare un marchio sono
            degli illusi,un'azienda è fatta dalle persone che
            ci lavoranoPiù che altro è fatto dal suo know-how e prendono anche quello ,tipo Olivetti
            se è diventata grande in Italia, va
            lasciata in Italia, portarla da un'altra parte la
            fa cambiare e perderà l'appeal
            originale.La puoi lasciare anche in Italia ma dal momento che passa sotto l'ala estera ti attacchi, secondo me i fondatori si rivolterebbero nella tomba sapendo che fine hanno fatto le loro aziende.
          • iRoby scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            I tedeschi si stanno comprando tutti i villaggi turistici calabresi e siciliani. I profitti a chi vanno? E alla gente che gli resta, stipendi da fame e precariato stagionale?E in Grecia cosa hanno fatto? Si stanno prendendo le isole e gli aeroporti.Leggi il saggio "Il più grande crimine" di Paolo Barnard che è un giornalista di inchiesta che ci studia da oltre 15 anni di questi argomenti di macroeconomia.
          • Mario scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: iRoby
            Non è questione di monopolio, è questione di
            cambio di
            paradigma.

            Non si produce più per profitto, ma per dare un
            servizio.non hai capito il mio esempio sulla grappa di prugne?
            Inoltre oggi uno stipendio perde in tassazione
            oltre il 50% per non parlare di IVA ed altre
            tasse.

            Rimuovendo IVA, accise sui carburanti e numerose
            altre tasse, si può lavorare 3 giorni a
            settimana, rimanendo con l'attuale
            stipendio.no perchè l'IVA le accise e le tasse servono anche per pagare gli stipendi degli statali, quindi senza tasse niente stipendi
            Inoltre, l'INPS può essere finanziata con
            produzione di denaro della banca
            centrale.se stampi denaro crei svalutazione e a perderci sono soprattutto le classi più deboli, le tasse sono appunto un metodo per evitare di stampare denaro e evitare la svalutazione.la svalutazione è proporzionale al reddito, le tasse sono progressive. Pensaci.La Germania di Weimar stampava denaro, miliardi di marchi per comperare un francobollo.
            È tutto fattibile, basta guardare i video di
            Paolo Barnard a La Gabbia di
            Paragone.
          • Etype scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Mario
            se stampi denaro crei svalutazione e a perderci
            sono soprattutto le classi più deboli, le tasse
            sono appunto un metodo per evitare di stampare
            denaro e evitare la
            svalutazione.Cassate,fino al 2000 i Paesi sono andati tutti falliti perché avevano una propria moneta giusto ?Inoltre se non puoi svalutare la moneta devi svalutare i salari che è esattamente quello che succede oggi, indovina chi ci rimette ?
            la svalutazione è proporzionale al reddito, le
            tasse sono progressive.
            Pensaci.Guarda che quelli che sono in difficoltà sono quelli che hanno la moneta unica.
            La Germania di Weimar stampava denaro, miliardi
            di marchi per comperare un
            francobollo.Balle,l'Euro non c'è da un secolo, tutti avevano una propria moneta,nessuno è era alla canna del gas come invece ci si trova oggi.
          • Mario scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            se stampi denaro crei svalutazione e a
            perderci

            sono soprattutto le classi più deboli, le
            tasse

            sono appunto un metodo per evitare di
            stampare

            denaro e evitare la

            svalutazione.

            Cassate,fino al 2000 i Paesi sono andati tutti
            falliti perché avevano una propria moneta giusto
            ?
            Inoltre se non puoi svalutare la moneta devi
            svalutare i salari che è esattamente quello che
            succede oggi, indovina chi ci rimette
            ?Perché con la svalutazione chi ci rimetteva?E si svalutavano pure i risparmi mentre ora mantengono il loro valoreSai invece cosa si svalutava? Il debito pubblico che perdeva valore a scapito di chi aveva investito in BOT e CCT.

            la svalutazione è proporzionale al reddito,
            le

            tasse sono progressive.

            Pensaci.

            Guarda che quelli che sono in difficoltà sono
            quelli che hanno la moneta
            unica.


            La Germania di Weimar stampava denaro,
            miliardi

            di marchi per comperare un

            francobollo.

            Balle,l'Euro non c'è da un secolo, tutti avevano
            una propria moneta,nessuno è era alla canna del
            gas come invece ci si trova
            oggi.Ma la banca che emetteva denaro non era dello stato, esattamente come ora
          • Etype scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Mario
            Perché con la svalutazione chi ci rimetteva?Oggi ci rimettono molto più he nel passato
            E si svalutavano pure i risparmi mentre ora
            mantengono il loro
            valoreCavolate anche queste, se il tuo stipendio già vale poco che risparmi vuoi mettere da parte ?Prima dell'Euro l'Italia era uno dei primi Paesi per numero di persone che mettevano da parte qualcosa, i tuoi risparmi.Oggi non è più così...
            Sai invece cosa si svalutava? Il debito pubblico
            che perdeva valore a scapito di chi aveva
            investito in BOT e
            CCT.Invece mettere il debito pubblico sul mercato, essere dipendenti dagli altri e pagarci anche gli interessi è stata una gran mossa, vero ?
            Ma la banca che emetteva denaro non era dello
            stato, esattamente come
            oraEra sempre controllata dallo stato.
          • Mario scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            Perché con la svalutazione chi ci rimetteva?

            Oggi ci rimettono molto più he nel passato


            E si svalutavano pure i risparmi mentre ora

            mantengono il loro

            valore

            Cavolate anche queste, se il tuo stipendio già
            vale poco che risparmi vuoi mettere da parte
            ?
            Prima dell'Euro l'Italia era uno dei primi Paesi
            per numero di persone che mettevano da parte
            qualcosa, i tuoi
            risparmi.
            Oggi non è più così...


            Sai invece cosa si svalutava? Il debito
            pubblico

            che perdeva valore a scapito di chi aveva

            investito in BOT e

            CCT.

            Invece mettere il debito pubblico sul mercato,
            essere dipendenti dagli altri e pagarci anche gli
            interessi è stata una gran mossa, vero
            ?


            Ma la banca che emetteva denaro non era dello

            stato, esattamente come

            ora

            Era sempre controllata dallo stato.anche la BCE è controllata dall'EU
          • Etype scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Mario
            anche la BCE è controllata dall'EULa BCE è composta da tante banche private, spesso le stesse che fanno speculazione, il fatto che sia controllata dall'UE non dovrebbe farti sentire meglio visto che nessuno di loro è stata votata da nessuno e si passano gli incarichi tra di loro ciclicamente.
          • iRoby scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            Mamma mia sempre le stesse XXXXXXX, e Weimar pure, quando il ministro del'economia di Hitler fece la stessa cosa di Weimar ma con risultati diversi.Mamma mia soliti luoghi comuni.I Cartalisti avevano ragione, come anche la MMT, ancora non smentita scientificamente.Non si crea inflazione perché le tasse si spostano dal finanziare lo Stato al ruolo di controllo dell'inflazione. Semplice e lapalissiano!
          • Etype scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Mario
            se ce ne fosse uno solo avrebbe un monopolio e
            farebbe il prezzo che vuole, solo con la libera
            concorrenza il prezzo si abbassaOppure evitanto per legge che salga oltre un tot ?
            vuoi evitare i monopoli? le aziende devono essere
            dello
            stato.E sarebbe la soluzione migliore, eh ma oggi in Europa non è possibile bisogno avvantaggiare i privati che sono li unicamente per fare pseculazione e che non gliene frega niente di dare un buon servizio al cittadino
            Situazione già vista, non ha funzionato.Non è che non ha funzionato, devi creare una rete di controlli cosa ben diversa.Calcola poi che ogni volta che c'è stata una privatizzazione le cose sono sempre peggiorate, vorrei vedere..Prendi la fibra, al privato se non gli conviene semplicemente non te la porta, non è li per fare i tuoi interessi ma unicamente i suoi.
          • Mario scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            se ce ne fosse uno solo avrebbe un monopolio
            e

            farebbe il prezzo che vuole, solo con la
            libera

            concorrenza il prezzo si abbassa

            Oppure evitando per legge che salga oltre un tot ?non hai nessuna idea di come funziona l'economia vero?


            vuoi evitare i monopoli? le aziende devono
            essere

            dello

            stato.

            E sarebbe la soluzione migliore, eh ma oggi in
            Europa non è possibile bisogno avvantaggiare i
            privati che sono li unicamente per fare
            pseculazione e che non gliene frega niente di
            dare un buon servizio al
            cittadino


            Situazione già vista, non ha funzionato.

            Non è che non ha funzionato, devi creare una rete
            di controlli cosa ben
            diversa.no parlavo di URSS Cina Cuba Vietnam, Corea Del nord dove le aziende appartengono/appartenevano allo stato.
            Calcola poi che ogni volta che c'è stata una
            privatizzazione le cose sono sempre peggiorate,
            vorrei
            vedere..

            Prendi la fibra, al privato se non gli conviene
            semplicemente non te la porta, non è li per fare
            i tuoi interessi ma unicamente i
            suoi.
          • Etype scrive:
            Re: Aspetto i robot con trepidazione!
            - Scritto da: Mario
            non hai nessuna idea di come funziona l'economia
            vero?Si ho idea di come funziona l'economia distorta che ci ritroviamo adesso, ricchi sempre più ricchi, poveri sempre più poveri.Un bell'aspirapolvere finanziario niente male.
            no parlavo di URSS Cina Cuba Vietnam, Corea Del
            nord dove le aziende appartengono/appartenevano
            allo
            stato.Puoi avere 2 stati in cui hai gli stessi servizi pubblici,in uno va male nell'altro vanno bene, dipende dalle scelte che fai.Si è instaurata questa fantasiosa idea che il privato sia la soluzione ad ogni male e il pubblico sia da evitare come la peste, sono cavolate perché fanno comodo ad un mondo altamente speculativo.Ogni servizio che prima era pubblico e poi è stato privatizzato è sempre peggiorato ma nel contempo i costi per i cittadini sono aumentati.Ma questo è anche facile da capire, al privato non gli interessa di migliorare il servizio e il bene della collettività, è votato unicamente al lucro ad ogni costo.Lo scopo di uno Stato invece è di portare un servizio in maniera capillare sul territorio anche dove non conviene a prezzi ragionevoli,è un suo dovere, perché anche quelli sono cittadini che pagano le tasse.Più spingi sul privato più aumentano le diseguaglianze e più mostri il fianco agli avversari.
  • Passante di Mestre 123 scrive:
    Nel frattempo. ..
    Che qui qualcuno sogna i robot e la fata dai capelli turchini. .http://punto-informatico.it/4296393/PI/News/amnesty-international-tecnologia-dello-sfruttamento.aspxA 2 dollari il giorno!
    • fata turchina scrive:
      Re: Nel frattempo. ..
      Dove i salari sono alti in compenso si va tutti a spasso. Non è nemmeno una questione di robot si chiama delocalizzazione. E' il mercato baby ti direbbe un imprenditore.
      • Il fuddaro scrive:
        Re: Nel frattempo. ..
        - Scritto da: fata turchina
        Dove i salari sono alti in compenso si va tutti a
        spasso. Non è nemmeno una questione di robot si
        chiama delocalizzazione. E' il mercato baby ti
        direbbe un
        imprenditore.Certo hai ragionissima, in ItaGlia sono proprio alti i salari.
  • kruks scrive:
    interazione uomo-macchina
    Io vorrei che si mantenessero i posti di lavori dove si deve interagire con un cliente.Per fare un esempio, penso che chiudere le biglietterie in stazione (FS) e mettere le macchinette automatiche sia un errore. Andrebbe invece benissimo la guida automatica dei treni.Interagire umanamente non è un compito stupido, o almeno non è solo una questione di servizio, è anche una questione di umanità.
    • Passante scrive:
      Re: interazione uomo-macchina
      - Scritto da: kruks
      Io vorrei che si mantenessero i posti di lavori
      dove si deve interagire con un cliente.
      Per fare un esempio, penso che chiudere le
      biglietterie in stazione (FS) e mettere le
      macchinette automatiche sia un errore. Andrebbe
      invece benissimo la guida automatica dei
      treni.
      Interagire umanamente non è un compito stupido, o
      almeno non è solo una questione di servizio, è
      anche una questione di umanità.Le macchine sono sempre gentili e più preparate, le biglietterie dei treni sono un ottimo esempio di ignoranza dove spesso trovi un bigliettaio che manco sa parlare italiano.
      • Passante di Mestre 123 scrive:
        Re: interazione uomo-macchina
        - Scritto da: Passante
        Le macchine sono sempre gentili e più preparate,
        le biglietterie dei treni sono un ottimo esempio
        di ignoranza dove spesso trovi un bigliettaio che
        manco sa parlare
        italiano.Più o meno quello che capita a leggere i tuoi post che sono tutti in itaGliano!(rotfl)(rotfl)E poi vuoi mettere sono la palese dimostrazione che più che l'itelligenza artificiale sta vincendo la stupidità naturale!(rotfl)(rotfl)
        • Passante scrive:
          Re: interazione uomo-macchina
          - Scritto da: Passante di Mestre 123
          - Scritto da: Passante


          Le macchine sono sempre gentili e più
          preparate,

          le biglietterie dei treni sono un ottimo
          esempio

          di ignoranza dove spesso trovi un
          bigliettaio
          che

          manco sa parlare

          italiano.
          Più o meno quello che capita a leggere i tuoi
          post che sono tutti in
          itaGliano!
          (rotfl)(rotfl)
          E poi vuoi mettere sono la palese dimostrazione
          che più che l'itelligenza artificiale sta
          vincendo la stupidità
          naturale!
          (rotfl)(rotfl)Fai il bigliettaio eh ?(rotfl)
          • camionista scrive:
            Re: interazione uomo-macchina
            - Scritto da: Passante
            Fai il bigliettaio eh ?
            (rotfl)Si per il paese dei balocchi e quello di bengodi...Ma si cambia alla stazione di acchiappacitrulli!
        • 123 per 4 scrive:
          Re: interazione uomo-macchina
          Sei un esempio perfetto.
      • Etype scrive:
        Re: interazione uomo-macchina
        - Scritto da: Passante
        Le macchine sono sempre gentili e più preparateQuesto è vero solo se quello che gli chiedi è in memoria, in caso contrario non può risponderti.
        le biglietterie dei treni sono un ottimo esempio
        di ignoranza dove spesso trovi un bigliettaio che
        manco sa parlare
        italiano.La soluzione è abbastanza facile, o lo rimuovi con chi ha voglia di lavorare oppure periodicamente gli cambi mansione.
        • Gamer scrive:
          Re: interazione uomo-macchina
          - Scritto da: Etype
          - Scritto da: Passante

          Le macchine sono sempre gentili e più

          preparate

          Questo è vero solo se quello che gli chiedi è in
          memoria, in caso contrario non può
          risponderti.


          le biglietterie dei treni sono un ottimo
          esempio

          di ignoranza dove spesso trovi un
          bigliettaio
          che

          manco sa parlare

          italiano.

          La soluzione è abbastanza facile, o lo rimuovi
          con chi ha voglia di lavorare oppure
          periodicamente gli cambi mansione.Chiaro, hai mica un vogliometro così controllo ?
          • Etype scrive:
            Re: interazione uomo-macchina
            - Scritto da: Gamer
            Chiaro, hai mica un vogliometro così controllo ?Basta che ti spacci per un cliente, con la disoccupazione che c'è oggi per un solo posto si presenteranno 300 persone ben più motivate ;)
          • Gamer scrive:
            Re: interazione uomo-macchina
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Gamer


            Chiaro, hai mica un vogliometro così
            controllo ?

            Basta che ti spacci per un cliente, con la
            disoccupazione che c'è oggi per un solo posto si
            presenteranno 300 persone ben più motivate
            ;)Mi spaccio per un cliente ogni volta che vado a comprare un biglietto in stazione, ma non vedo tutte queste persone motivate accalcarsi, infatti ormai preferisco le macchine.
          • Etype scrive:
            Re: interazione uomo-macchina
            - Scritto da: Gamer
            Mi spaccio per un cliente ogni volta che vado a
            comprare un biglietto in stazioneNo,devi essere uno addetto al controllo che si spaccia come cliente.
            ma non vedo tutte queste persone motivate accalcarsi, infatti
            ormai preferisco le
            macchine.Perché le selezioni per il personale ora le fanno direttamente in stazione ?
          • Il fuddaro scrive:
            Re: interazione uomo-macchina
            - Scritto da: Gamer
            - Scritto da: Etype

            - Scritto da: Passante



            Le macchine sono sempre gentili e più


            preparate



            Questo è vero solo se quello che gli chiedi
            è
            in

            memoria, in caso contrario non può

            risponderti.




            le biglietterie dei treni sono un ottimo

            esempio


            di ignoranza dove spesso trovi un

            bigliettaio

            che


            manco sa parlare


            italiano.



            La soluzione è abbastanza facile, o lo
            rimuovi

            con chi ha voglia di lavorare oppure

            periodicamente gli cambi mansione.

            Chiaro, hai mica un vogliometro così controllo ?Chiedilo a passante o a gamer o a Passante di Mestre 123, che hanno tutti la stessa intelligenza! Cambi nick a secondo dell' umore, o a secondo del bruciore provocato dalle emmorroidi. (rotfl)
    • Etype scrive:
      Re: interazione uomo-macchina
      - Scritto da: kruks
      Io vorrei che si mantenessero i posti di lavori
      dove si deve interagire con un
      cliente.In oriente hanno già fatto un albergo con robot che sostituiva il personale alla receptionist, a loro interessa solo aumentare i guadagni spendendo il meno possibile. Alla lunga però questo gli si ritorcerà contro.
      Per fare un esempio, penso che chiudere le
      biglietterie in stazione (FS) e mettere le
      macchinette automatiche sia un errore.Viene fatto per i motivi sopra citati, idem per i caselli autostradali
      Andrebbe
      invece benissimo la guida automatica dei
      treni.Perché benissimo ?Questo mica di salva da catastrofi...
      Interagire umanamente non è un compito stupido, o
      almeno non è solo una questione di servizio, è
      anche una questione di
      umanità.Loro guardano solo al profitto.
      • kruks scrive:
        Re: interazione uomo-macchina
        - Scritto da: Etype

        Loro guardano solo al profitto.Chiaramente il profitto non ha futuro in un mondo completamente automatizzato, non ha più senso parlare di valore delle merci, è come se le merci divenissero risorse naturali, che non hanno costo se non c'è bisogno di procurarsele.Perché non si è spostato il traffico di merci dalle ruote al treno? Costerebbe meno
        • camionista scrive:
          Re: interazione uomo-macchina
          - Scritto da: kruks

          Perché non si è spostato il traffico di merci
          dalle ruote al treno? Costerebbe
          menoPerchè la fata turchina ha avuto da fare del superlavoro con tutte le favole che i fedeli del robotico gratis hanno postato
        • Etype scrive:
          Re: interazione uomo-macchina
          - Scritto da: kruks
          Chiaramente il profitto non ha futuro in un mondo
          completamente automatizzato, non ha più senso
          parlare di valore delle merci, è come se le merci
          divenissero risorse naturali, che non hanno costo
          se non c'è bisogno di
          procurarsele.Si ma dovrai pur attingere alle materie prime, quelle non sono infinite
          Perché non si è spostato il traffico di merci
          dalle ruote al treno? Costerebbe
          menoNon ci metterei la mano sul fuoco che costa meno se veicoli tutto su rotaia,aumenta il carico e l'energia elettrica per spostarla,aumenterebbe il traffico quindi nuove infrastrutture, la gomma poi va ovunque il treno no. Di sicuro una soluzione mista sarebbe la scelta migliore, prendi la rotaia per gli spostamenti più lunghi e il più vicino possibile al luogo di destinazione, la gomma per il resto.
          • Mario scrive:
            Re: interazione uomo-macchina
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: kruks


            Chiaramente il profitto non ha futuro in un
            mondo

            completamente automatizzato, non ha più senso

            parlare di valore delle merci, è come se le
            merci

            divenissero risorse naturali, che non hanno
            costo

            se non c'è bisogno di

            procurarsele.

            Si ma dovrai pur attingere alle materie prime,
            quelle non sono
            infinite


            Perché non si è spostato il traffico di merci

            dalle ruote al treno? Costerebbe

            meno

            Non ci metterei la mano sul fuoco che costa meno
            se veicoli tutto su rotaia,aumenta il carico e
            l'energia elettrica per spostarla,aumenterebbe il
            traffico quindi nuove infrastrutture, la gomma
            poi va ovunque il treno no. Di sicuro una
            soluzione mista sarebbe la scelta migliore,
            prendi la rotaia per gli spostamenti più lunghi e
            il più vicino possibile al luogo di destinazione,
            la gomma per il
            resto.siamo in un sistema di concorrenza libera, il mercato sceglie la strada più economica, se non è stato fatto evidentemente la soluzione attuale costa meno.
          • Etype scrive:
            Re: interazione uomo-macchina
            - Scritto da: Mario
            siamo in un sistema di concorrenza libera, il
            mercato sceglie la strada più economica, se non è
            stato fatto evidentemente la soluzione attuale
            costa
            meno.Ed è proprio questo uno dei mali che ci affligge, rapportiamo tutto all'economia che in natura non esiste,quello che ci conviene per costi, quanto costa la nostra vita ? Quanto quella del pianeta da cui dipendiamo ?Se ci costa di più allora niente da fare, si sceglie la più economica anche se no si pensa all'impatto che avrà sulle nostre vite.Siamo disposti a sacrificare la nostra vita per dei pezzi di carta che non hanno alcun valore nel mondo vero.
          • Mario scrive:
            Re: interazione uomo-macchina
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            siamo in un sistema di concorrenza libera, il

            mercato sceglie la strada più economica, se
            non
            è

            stato fatto evidentemente la soluzione
            attuale

            costa

            meno.

            Ed è proprio questo uno dei mali che ci affligge,
            rapportiamo tutto all'economia che in natura non
            esiste,non è vero, la natura è basata completamente sull'economia, economia energetica, è alla base della sopravvivenza delle specie.quello che ci conviene per costi, quanto
            costa la nostra vita ? Quanto quella del pianeta
            da cui dipendiamo
            ?

            Se ci costa di più allora niente da fare, si
            sceglie la più economica anche se no si pensa
            all'impatto che avrà sulle nostre
            vite.
            Siamo disposti a sacrificare la nostra vita per
            dei pezzi di carta che non hanno alcun valore nel
            mondo
            vero.quindi? che si fa?
          • Etype scrive:
            Re: interazione uomo-macchina
            - Scritto da: Mario
            non è vero, la natura è basata completamente
            sull'economia, economia energetica, è alla base
            della sopravvivenza delle
            specie.In natura non esiste il lavoro,il denaro non esiste,il mondo vero non ha nulla a che fare con la realtà parallela che ci siamo inventati.
            quindi? che si fa?O si cambia società ed economia che sia compatibile con un pianeta oppure assiteremo lentamente alla nostra dipartita :)
          • Mario scrive:
            Re: interazione uomo-macchina
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            non è vero, la natura è basata completamente

            sull'economia, economia energetica, è alla
            base

            della sopravvivenza delle

            specie.

            In natura non esiste il lavoro,il denaro non
            esiste,il mondo vero non ha nulla a che fare con
            la realtà parallela che ci siamo
            inventati.si infatti, in natura la vita è sempre una vita di sopravvivenza, il tempo viene speso per procurasi il cibo e sfuggire ai predatori, il lavoro, il denaro, ci hanno permesso di poterci dedicare anche ad altro, di avere più tempo libero, di poter gestire le nostre vite in modi sempre diversi.Per ora altri sistemi non ce ne sono, ne hanno provato molti, falliti tutti.

            quindi? che si fa?

            O si cambia società ed economia che sia
            compatibile con un pianeta oppure assiteremo
            lentamente alla nostra dipartita
            :)
          • Etype scrive:
            Re: interazione uomo-macchina
            - Scritto da: Mario
            si infatti, in natura la vita è sempre una vita
            di sopravvivenza, il tempo viene speso per
            procurasi il cibo e sfuggire ai predatoriCon la differenza che lo possono fare tutti e senza danneggiare il pianeta su cui vivono.
            il lavoro, il denaro, ci hanno permesso di poterci
            dedicare anche ad altro, di avere più tempo
            libero, di poter gestire le nostre vite in modi
            sempre
            diversi.Ma sei serio ? E' esattamente il contrario !Tu vivi 8 ore al giorno ,altro che più tempo libero, e più spendi più ne devi guadagnare e quindi più tempo perdi, sei dentro una spirale che non finirà mai e questo è fatto apposta.
            Per ora altri sistemi non ce ne sono, ne hanno
            provato molti, falliti
            tutti.Ma che dici ?Di sistemi ce ne sono ma sarebbe la fine di chi è diventato ricco con questo che abbiamo oggi, infatti si fa di tutto per mantenerlo in piedi non importa a che prezzo. Eh no ,non hanno provato nulla ne sono mai stati falliti visto che non sono mai stati applicati.
          • Mario scrive:
            Re: interazione uomo-macchina
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            si infatti, in natura la vita è sempre una
            vita

            di sopravvivenza, il tempo viene speso per

            procurasi il cibo e sfuggire ai predatori

            Con la differenza che lo possono fare tutti e
            senza danneggiare il pianeta su cui
            vivono.


            il lavoro, il denaro, ci hanno permesso di
            poterci

            dedicare anche ad altro, di avere più tempo

            libero, di poter gestire le nostre vite in
            modi

            sempre

            diversi.

            Ma sei serio ? E' esattamente il contrario !
            Tu vivi 8 ore al giorno ,altro che più tempo
            libero, e più spendi più ne devi guadagnare e
            quindi più tempo perdi, sei dentro una spirale
            che non finirà mai e questo è fatto
            apposta.


            Per ora altri sistemi non ce ne sono, ne
            hanno

            provato molti, falliti

            tutti.

            Ma che dici ?
            Di sistemi ce ne sono ma sarebbe la fine di chi è
            diventato ricco con questo che abbiamo oggi,
            infatti si fa di tutto per mantenerlo in piedi
            non importa a che prezzo. Eh no ,non hanno
            provato nulla ne sono mai stati falliti visto che
            non sono mai stati
            applicati.visto che siamo in un sistema capitalista che premia sempre il sistema più efficiente, se ci fosse stato un sistema migliore sarebbe già stato applicato e avrebbe preso il sopravvento.
          • Etype scrive:
            Re: interazione uomo-macchina
            - Scritto da: Mario
            visto che siamo in un sistema capitalista che
            premia sempre il sistema più efficiente, se ci
            fosse stato un sistema migliore sarebbe già stato
            applicato e avrebbe preso il
            sopravvento.No, questo sistema è autoreferenziato, premia se stesso dicendo che qualsiasi altra alternativa è impossibile, anzi non le prende proprio in considerazione, non può farlo, sarebbe la fine di quell'1% che direttamente o indirettamente controlla il mondo.Se tu crei un gioco con le tue regole,alle tue condizioni e questo ti frutta tantissimo denaro non accetterai mai che qualcuno le cambi, farai di tutto affinché questo non avvenga.
          • Mario scrive:
            Re: interazione uomo-macchina
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            visto che siamo in un sistema capitalista che

            premia sempre il sistema più efficiente, se
            ci

            fosse stato un sistema migliore sarebbe già
            stato

            applicato e avrebbe preso il

            sopravvento.

            No, questo sistema è autoreferenziato, premia se
            stesso dicendo che qualsiasi altra alternativa è
            impossibile, anzi non le prende proprio in
            considerazione, non può farlo, sarebbe la fine di
            quell'1% che direttamente o indirettamente
            controlla il
            mondo.
            Se tu crei un gioco con le tue regole,alle tue
            condizioni e questo ti frutta tantissimo denaro
            non accetterai mai che qualcuno le cambi, farai
            di tutto affinché questo non
            avvenga.Se vuoi prendere il posto del tuo responsabile non puoi semplicemente chiedergli di farsi da parte, devi lavorare sodo dimostrare alla direzione che lui è inefficente e che tu sapresti fare le cose meglio.
          • Etype scrive:
            Re: interazione uomo-macchina
            - Scritto da: Mario
            Se vuoi prendere il posto del tuo responsabile
            non puoi semplicemente chiedergli di farsi da
            parte, devi lavorare sodo dimostrare alla
            direzione che lui è inefficente e che tu sapresti
            fare le cose
            meglio.Il tuo responsabile rimarrà tale, tu sei un suo sottoposto, già questo ti impedisce di fare qualsiasi cosa senza essere licenziato per il motivo X da colui che ti sta sopra. Poi gode di maggiore credibilità un responsabile o un suo sottoposto ? Sai già la risposta.In economia poi non c'è democrazia ,il potente di turno comanda e detta le regole da solo o insieme ai suoi pari, questi hanno uomini chiave a tutti i livelli in grado di condizionare pesantemente l'esito di qualsiasi operazione.Quello che tu dici non si può verificare perché il sistema è pensato per essere inespugnabile da fuori e autosostenersi, quando c'è qualche "minaccia" gli stessi uomini di sopra ben pagati mediaticamente ridicolizzano, sminuiscono e ti fanno terra bruciata intorno e chiunque cerchi di sovvertire il sistema, in questo modo rimarrai una mosca bianca inascoltata e gli altri ci penseranno 10 volte prima di fare la tua stessa strada.
          • Mario scrive:
            Re: interazione uomo-macchina
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            Se vuoi prendere il posto del tuo
            responsabile

            non puoi semplicemente chiedergli di farsi da

            parte, devi lavorare sodo dimostrare alla

            direzione che lui è inefficente e che tu
            sapresti

            fare le cose

            meglio.

            Il tuo responsabile rimarrà tale, tu sei un suo
            sottoposto, già questo ti impedisce di fare
            qualsiasi cosa senza essere licenziato per il
            motivo X da colui che ti sta sopra. Poi gode di
            maggiore credibilità un responsabile o un suo
            sottoposto ? Sai già la
            risposta.
            In economia poi non c'è democrazia ,il potente di
            turno comanda e detta le regole da solo o insieme
            ai suoi pari, questi hanno uomini chiave a tutti
            i livelli in grado di condizionare pesantemente
            l'esito di qualsiasi
            operazione.
            Quello che tu dici non si può verificare perché
            il sistema è pensato per essere inespugnabile da
            fuori e autosostenersi, quando c'è qualche
            "minaccia" gli stessi uomini di sopra ben pagati
            mediaticamente ridicolizzano, sminuiscono e ti
            fanno terra bruciata intorno e chiunque cerchi di
            sovvertire il sistema, in questo modo rimarrai
            una mosca bianca inascoltata e gli altri ci
            penseranno 10 volte prima di fare la tua stessa
            strada.vedi avevo ragione, dopo questo ragionamento la soluzione logica è fare una rivoluzione violenta per sovvertire il sistema, perchè non è modificabile altrimenti, stesso ragionamento che fu fatto per la rivoluzione francese che per quella russa
          • Etype scrive:
            Re: interazione uomo-macchina
            - Scritto da: Mario
            vedi avevo ragione, dopo questo ragionamento la
            soluzione logica è fare una rivoluzione violenta
            per sovvertire il sistema, perchè non è
            modificabile altrimenti, stesso ragionamento che
            fu fatto per la rivoluzione francese che per
            quella
            russaNo sarebbe una reazione poco intelligente, perché vedi il loro potere è legalmente riconosciuto quindi è protetto da forze di polizia ed esercito, tu invece verresti visto come un terrorista e nella più rosea delle aspettative marciresti in carcere.
      • Pianeta Prendi 2 paghi 3 scrive:
        Re: interazione uomo-macchina
        - Scritto da: Etype
        - Scritto da: kruks

        Io vorrei che si mantenessero i posti di
        lavori

        dove si deve interagire con un

        cliente.

        In oriente hanno già fatto un albergo con robot
        che sostituiva il personale alla receptionist, a
        loro interessa solo aumentare i guadagni
        spendendo il meno possibile. Alla lunga però
        questo gli si ritorcerà
        contro.Questo credersi indispensabili da parte dei poveracci è una grande illusione.


        Per fare un esempio, penso che chiudere le

        biglietterie in stazione (FS) e mettere le

        macchinette automatiche sia un errore.

        Viene fatto per i motivi sopra citati, idem per i
        caselli
        autostradaliAh, quindi si fa... qualcuno qui dice che ci deve essere per forza gennarino esposito con a carico 5 figli (tengo famigghia) per far "girare" l' economia.


        Andrebbe

        invece benissimo la guida automatica dei

        treni.

        Perché benissimo ?
        Questo mica di salva da catastrofi...Le automobili driverless si :P.


        Interagire umanamente non è un compito
        stupido,
        o

        almeno non è solo una questione di servizio,
        è

        anche una questione di

        umanità.

        Loro guardano solo al profitto.Loro chi?
        • Etype scrive:
          Re: interazione uomo-macchina
          - Scritto da: Pianeta Prendi 2 paghi 3
          Questo credersi indispensabili da parte dei
          poveracci è una grande
          illusione.Invece è proprio così,nessun ricco si farà mai le cose con le proprie manine ;)
          Ah, quindi si fa... qualcuno qui dice che ci deve
          essere per forza gennarino esposito con a carico
          5 figli (tengo famigghia) per far "girare" l'
          economia.Si fa ma con un impoverimento progressivo della società e alla fine non scappi.
          Le automobili driverless si :P.io non ci metterei la mano sul fuoco visto che saranno computer su ruote :D
          Loro chi?Chi decide di avere solo robot tagliando al massimo il personale umano
      • Funz scrive:
        Re: interazione uomo-macchina
        - Scritto da: Etype
        - Scritto da: kruks

        Io vorrei che si mantenessero i posti di
        lavori

        dove si deve interagire con un

        cliente.

        In oriente hanno già fatto un albergo con robot
        che sostituiva il personale alla receptionist, a
        loro interessa solo aumentare i guadagni
        spendendo il meno possibile. Alla lunga però
        questo gli si ritorcerà
        contro.Ecchillhadetto?Sempre in Giappone ci sono da un pezzo i love-hotel, dove il non vedere mai un impiegato in faccia dall'ingresso all'uscita è un punto di vantaggio enorme :p


        Andrebbe

        invece benissimo la guida automatica dei

        treni.

        Perché benissimo ?
        Questo mica di salva da catastrofi...lo sai cos'è il pedale dell'uomo morto? E perché non ti salva al 100% dal rischio di catastrofe?Un computer alla guida magari non azzera il rischio (impossibile in natura), ma passare dal'1 per mille all'1 per 10 milioni fa una differenza enorme.
  • iRoby scrive:
    Società alternative
    A dicembre di quest'anno sarò relatore in un convegno su società alternative.Presenterò la società basata sulle risorse teorizzata da Jacques Fresco, il Proutismo, la decrescita felice, e una società semi capitalista basata sulla Mosler Economics.Oggi abbiamo gli strumenti per fare ciò che dice lo scrittore, regista, "utopista" Silvano Agosti, lavorare 3 giorni a settimana o solo 3-4 ore al giorno per potercisi poi dedicare a costruircisi una vita vera.E sia la ME-MMT che altre tipologie di società permettono questo!Il denaro è solo una unità di misura del lavoro umano, e come convenzione agli Stati non costa nulla fissare dei tetti per cui si possa arrivare ad avere una vita decente lavorando anche solo 4 ore al giorno, ma occupando tutti!È stato teorizzato, dimostrato e mai smentito anche dall'Università di Kansas City Missouri e dal Levy Institute. Lo conferma Bernard Lietaer ex-dirigente della Banca Centrale Belga.Avevano ragione i "Cartalisti" e i Keynesiani che ne parlano già dagli anni '20 del secolo scorso.L'attuale status quo economico e monetario è fraudolento ed artificiale!
    • Etype scrive:
      Re: Società alternative
      Son d'accordo ma ho i miei dubbi che chi è al potere arriverà ad accettare un modello alternativo a quello che c'è oggi che di fatto crea un enorme potere nelle mani di pochi.Potrai anche arrivare a lavorare 4 ore al giorno ma guadagnerai per quelle 4 ore nelle condizioni di oggi.P.s. Ma che fine hai fatto ? Ti si vede assai raramente...
    • Mario scrive:
      Re: Società alternative
      - Scritto da: iRoby
      A dicembre di quest'anno sarò relatore in un
      convegno su società
      alternative.

      Presenterò la società basata sulle risorse
      teorizzata da Jacques Fresco, il Proutismo, la
      decrescita felice, e una società semi capitalista
      basata sulla Mosler
      Economics.

      Oggi abbiamo gli strumenti per fare ciò che dice
      lo scrittore, regista, "utopista" Silvano Agosti,
      lavorare 3 giorni a settimana o solo 3-4 ore al
      giorno per potercisi poi dedicare a costruircisi
      una vita
      vera.
      E sia la ME-MMT che altre tipologie di società
      permettono
      questo!

      Il denaro è solo una unità di misura del lavoro
      umano, e come convenzione agli Stati non costa
      nulla fissare dei tetti per cui si possa arrivare
      ad avere una vita decente lavorando anche solo 4
      ore al giorno, ma occupando
      tutti!

      È stato teorizzato, dimostrato e mai
      smentito anche dall'Università di Kansas City
      Missouri e dal Levy Institute.

      Lo conferma Bernard Lietaer ex-dirigente della
      Banca Centrale
      Belga.
      Avevano ragione i "Cartalisti" e i Keynesiani che
      ne parlano già dagli anni '20 del secolo
      scorso.

      L'attuale status quo economico e monetario è
      fraudolento ed
      artificiale!ti racconto un fatto vero, anni fa nella ex Yugoslavia, entro in un negozio (statale) chiedo una bottiglia di grappa di prugne, il commesso mi dice, ce l'ho là sullo scaffale più alto, non ho voglia di andarla a prendere, ce l'hanno anche nel negozio qui vicino.Se non hai convenienza a fare un lavoro non lo fai.
      • Etype scrive:
        Re: Società alternative
        - Scritto da: Mario
        ti racconto un fatto vero,
        anni fa nella ex Yugoslavia, entro in un negozio
        (statale) chiedo una bottiglia di grappa di
        prugne, il commesso mi dice, ce l'ho là sullo
        scaffale più alto, non ho voglia di andarla a
        prendere, ce l'hanno anche nel negozio qui
        vicino.
        Se non hai convenienza a fare un lavoro non lo
        fai.No,questo significa che al dipendente non gliene importa nulla di venderti o meno un prodotto, tanto il suo stipendio non cambierebbe di una virgola.Scommetti che era diverso se il suo stipendio era legato a quanto vendeva in un giorno ?
        • Mario scrive:
          Re: Società alternative
          - Scritto da: Etype
          - Scritto da: Mario


          ti racconto un fatto vero,

          anni fa nella ex Yugoslavia, entro in un
          negozio

          (statale) chiedo una bottiglia di grappa di

          prugne, il commesso mi dice, ce l'ho là sullo

          scaffale più alto, non ho voglia di andarla a

          prendere, ce l'hanno anche nel negozio qui

          vicino.

          Se non hai convenienza a fare un lavoro non
          lo

          fai.

          No,questo significa che al dipendente non gliene
          importa nulla di venderti o meno un prodotto,
          tanto il suo stipendio non cambierebbe di una
          virgola.
          Scommetti che era diverso se il suo stipendio era
          legato a quanto vendeva in un giorno
          ?E io cosa ho detto, non aveva convenienza a farlo perché non avrebbe guadagnato nulla, se lo stipendio fosse stato legato alla vendita ne avrebbe avuto convenienza.
          • camionista scrive:
            Re: Società alternative
            - Scritto da: Mario
            - Scritto da: Etype
            E io cosa ho detto, non aveva convenienza a farlo
            perché non avrebbe guadagnato nulla, se lo
            stipendio fosse stato legato alla vendita ne
            avrebbe avuto
            convenienza.Ma questo non è più un problema!Nel paese di acchiappacitrulli non c'è più il profitto!Me lo ha detto la fata turchina e lo confermano pure il gatto e la volpe!Quello che mi sconvolge un pochino è che invece degli zecchini nel campo dei miracoli dovrò piantare robot! :(
          • Il fuddaro scrive:
            Re: Società alternative
            - Scritto da: camionista
            - Scritto da: Mario

            - Scritto da: Etype


            E io cosa ho detto, non aveva convenienza a
            farlo

            perché non avrebbe guadagnato nulla, se lo

            stipendio fosse stato legato alla vendita ne

            avrebbe avuto

            convenienza.
            Ma questo non è più un problema!
            Nel paese di acchiappacitrulli non c'è più il
            profitto!
            Me lo ha detto la fata turchina e lo confermano
            pure il gatto e la
            volpe!
            Quello che mi sconvolge un pochino è che invece
            degli zecchini nel campo dei miracoli dovrò
            piantare
            robot!
            :(Malattia RARA, cura da trovare la tua.
          • .... scrive:
            Re: Società alternative
            - Scritto da: Il fuddaro
            - Scritto da: camionista

            - Scritto da: Mario


            - Scritto da: Etype




            E io cosa ho detto, non aveva convenienza a

            farlo


            perché non avrebbe guadagnato nulla, se lo


            stipendio fosse stato legato alla vendita
            ne


            avrebbe avuto


            convenienza.

            Ma questo non è più un problema!

            Nel paese di acchiappacitrulli non c'è più il

            profitto!

            Me lo ha detto la fata turchina e lo confermano

            pure il gatto e la

            volpe!

            Quello che mi sconvolge un pochino è che invece

            degli zecchini nel campo dei miracoli dovrò

            piantare

            robot!

            :(

            Malattia RARA, cura da trovare la tua.Ma chi sei? Yoda?
      • iRoby scrive:
        Re: Società alternative
        Io ho visto supermercati dove le bottiglie te le prendi da solo, le metti da solo sulle casse veloci, e paghi da solo in casse automatiche.Questo vuol dire che i commessi non serve che stiano lì e potrebbero stare altrove, magari a vivere e scoprire il mondo, con un reddito di cittadinanza, e una vita sobria, dopo che lo Stato gli ha dato una casa ed un paio di pasti al giorno. Perché al loro posto ci pensano le casse automatiche, dove 1 solo operatore segue 4 casse invece che 1 per ogni cassa.Ci hai fatto caso di come si stiano diffondendo?
        • Luke1 scrive:
          Re: Società alternative
          - Scritto da: iRoby
          Io ho visto supermercati dove le bottiglie te le
          prendi da solo, le metti da solo sulle casse
          veloci, e paghi da solo in casse
          automatiche.

          Questo vuol dire che i commessi non serve che
          stiano lì e potrebbero stare altrove, magari a
          vivere e scoprire il mondo, con un reddito di
          cittadinanza, e una vita sobria, dopo che lo
          Stato gli ha dato una casa ed un paio di pasti al
          giorno. Perché al loro posto ci pensano le casse
          automatiche, dove 1 solo operatore segue 4 casse
          invece che 1 per ogni
          cassa.

          Ci hai fatto caso di come si stiano diffondendo?Ti confesso che quando vedo le cassiere impegnate in turni snervanti di 8 ore passare una serie infinita di merci al lettore di codici a barre penso: "ma che ci fate qui nel 2016? Perché non siete a casa con vostro figlio o col vostro fidanzato? Perché non potete andarvene al parco a prendere un po' di sole?". Non ti nascondo il mio imbarazzo anche quando vado al ristorante o al bar, sarà perché ho visto come in Norvegia nei locali che fanno anche da bar ti servi da solo e paghi con la carta di credito, ma ormai questo farmi servire da un altro essere umano in divisa non mi sembra affatto normale, o perlomeno, mi sembra normale quanto un dipinto ottocentesco che ritrae il padrone di una piantagione mentre osserva i suoi schiavi che raccolgono il cotone. Questo è uno dei motivi per cui vorrei che venisse introdotto il reddito di cittadinanza, perché combattendo la deflazione salariale incentiverebbe lo sviluppo di robotica ed intelligenza artificiale che metterebbero fine a tutta una serie di mestieri umilianti, indegni. Sarò ben felice di farmi servire un cocktail da un braccio robotico, di farmi preparare un pasto dalla Moley Robotic Kitchen e di parlare con IBM Watson o Amelia di IP Soft anziché col solito operatore sottopagato con contratto a cottimo, mi servirò di robotica ed intelligenza artificiale con lo stesso spirito di chi oggi si rifiuta di comprare un pallone cucito a mano da manodopera minorenne, sapendo che quel mio atto non umilia nessuno e non costringe nessuno a mestieri logoranti ed alienanti.
          • iRoby scrive:
            Re: Società alternative
            Hai mai visto i video dello scrittore, filosofo, regista Silvano Agosti?Molto bello il suo film "L'uomo proiettile". Un uomo che invece che lavorare decide di godersi la vita, gli amori, le emozioni.Ma dato che ha bisogno del denaro, sceglie un lavoro che lo impegna solo 1 ora al giorno. Si fa sparare da un cannone in un circo. Lui è impegnato lì per un'ora, prende il suo stipendio e il resto della giornata si gode la vita e la famiglia.Tutti i video di Silvano Agosti su Youtube sono molto belli e interessanti.Ed anche se io sono un sostenitore della ME-MMT (Mosler Economics, Modern Money Theory), sono anche a favore del reddito di cittadinanza, per il fatto che la ME-MMT, coi programmi di lavoro garantito, non da la possibilità di avere reddito pur non lavorando.Oppure la ME-MMT va applicata in modo virtuoso, dato che il denaro torna ad essere una convenzione, ossia solo una unità di misura del lavoro umano, si può decidere facilmente quanto deve valere il lavoro umano. E fissare in 3 giorni a settimana l'impegno massimo di ogni cittadino. Gli altri 4 giorni gli rimangono per farsi una vita, l'unica vita che ha, e che gli viene rubata per fare cose umilianti come hai scritto!
          • Luke1 scrive:
            Re: Società alternative
            - Scritto da: iRoby
            Hai mai visto i video dello scrittore, filosofo,
            regista Silvano
            Agosti?
            Conosco il suo "Il Discorso dello Schiavo", che ho trovato molto bello, si sofferma molto bene sul concetto di emancipazione, che deve essere prima di tutto un fatto mentale, altrimenti, pur sussistendo le possibilità materiali per ottenerla, diventa irraggiungibile, più o meno come accadde agli schiavi liberati dopo la guerra d'indipendenza americana, che facevano fatica ad accettare l'idea di essere liberi. Oggi credo che la nostra condizione non sia molto diversa: pur essendo vicini ad ottenere la libertà da una forma diversa di schiavitù, ma pur sempre tale, la wage slavery o schiavitù salariata, grazie ai progressi dell'automazione e il consolidamento di concetti come il reddito di cittadinanza, facciamo fatica ad accettare l'idea di non essere più sottoposti alla coercizione del ricatto salariale, perché condizionati ancora da secoli di etica lavorista.
            Ed anche se io sono un sostenitore della ME-MMT
            (Mosler Economics, Modern Money Theory), sono
            anche a favore del reddito di cittadinanza, per
            il fatto che la ME-MMT, coi programmi di lavoro
            garantito, non da la possibilità di avere reddito
            pur non
            lavorando.Personalmente aderisco alla UBIE, Unconditional Basic Income for Europe, e al Basic Income European Network, inoltre appoggio il movimento del Quantitative Easing for the People sulla base della valutazione empirica dell'inefficacia di questa misura (domanda ed inflazione al palo), che sostanziano l'idea di un finanziamento diretto dei consumi.
          • iRoby scrive:
            Re: Società alternative
            I consumi vanno rivisti però...Se ci fai caso a molte persone basta veramente poco per vivere. Oltre alla casa completa degli elettrodomestici di base, e 2 pasti al giorno, il resto sono solo oggetti per la cura della persona e la comunicazione interpersonale.Cambiare abiti ogni anno per moda è assurdo.Mangiare proteine animali 2 volte al giorno è assurdo.Possedere più automobili e motocicli per famiglia è assurdo.Cambiare continuamente oggetti funzionanti è assurdo come la pratica dell'obsolescenza pianificata che è illegale solo sulla carta.Sono assurde anche decine di marche di ogni prodotto che fa la stessa cosa e cambia di pochissimo.Non parlo solo di detersivi che hanno stessa composizione e cambia solo bottiglia, colore e profumo.Spesso anche le automobili hanno pianale identico e vendute da 3 marche con allestimenti differenti.
          • iRoby scrive:
            Re: Società alternative
            L'idroponico non sa di nulla... ma ci si abituerà anche di quello.Per il resto concordo. E tutto fu già anticipato da futuristi come Jacques Fresco.
          • iRoby scrive:
            Re: Società alternative
            - Scritto da: Luke1
            Personalmente aderisco alla UBIE, Unconditional
            Basic Income for Europe, e al Basic Income
            European Network, inoltre appoggio il movimento
            del Quantitative Easing for the People sulla base
            della valutazione empirica dell'inefficacia di
            questa misura (domanda ed inflazione al palo),
            che sostanziano l'idea di un finanziamento
            diretto dei consumi.Aggiungo un paio di articoli interessanti su progetti per rifinanziare la gente.http://www.libreidee.org/2015/09/il-laburista-corbyn-diamo-soldi-alla-gente-non-alle-banche/http://ellenbrown.com/2015/09/22/time-for-the-nuclear-option-raining-money-on-main-street/Il problema è che questi progetti che elenchi anche tu sono sempre temporanei.L'attuale società neoliberista è studiata by-design per drenare dal basso verso l'alto.Dando denaro alla gente, lasciando il sistema attuale, non fai che rifinanziare un po' la gente, ma il sistema continuerà il lavoro di drenaggio, e tra alcuni anni ti ritroverai nella stessa situazione.
          • krane scrive:
            Re: Società alternative
            - Scritto da: iRoby
            - Scritto da: Luke1

            Personalmente aderisco alla UBIE,
            Unconditional

            Basic Income for Europe, e al Basic Income

            European Network, inoltre appoggio il
            movimento

            del Quantitative Easing for the People sulla
            base

            della valutazione empirica dell'inefficacia
            di

            questa misura (domanda ed inflazione al
            palo),

            che sostanziano l'idea di un finanziamento

            diretto dei consumi.


            Aggiungo un paio di articoli interessanti su
            progetti per rifinanziare la
            gente.

            http://www.libreidee.org/2015/09/il-laburista-corb

            http://ellenbrown.com/2015/09/22/time-for-the-nucl

            Il problema è che questi progetti che elenchi
            anche tu sono sempre
            temporanei.
            L'attuale società neoliberista è studiata
            by-design per drenare dal basso verso
            l'alto.
            Dando denaro alla gente, lasciando il sistema
            attuale, non fai che rifinanziare un po' la
            gente, ma il sistema continuerà il lavoro di
            drenaggio, e tra alcuni anni ti ritroverai nella
            stessa situazione.WeeeeChe piacere ma è giorno di ritorni oggi ? Passavo di qua per caso e ho beccato sia te che quella schifezza di Fiber !!!Sono contento di comunicarti che il mio downshifting è iniziato da un pò: e tra una settimana (annunciaziò annunciaziò) mi licenzio per smettere di lavorare nella corp ! Viva la liberta !Grazie anche a te è stato un lungo percorso ma ne è valsa la pena.
          • Luke1 scrive:
            Re: Società alternative
            - Scritto da: iRoby
            Aggiungo un paio di articoli interessanti su
            progetti per rifinanziare la
            gente.

            http://www.libreidee.org/2015/09/il-laburista-corb

            http://ellenbrown.com/2015/09/22/time-for-the-nucl
            Perfetto. E con questo stiamo entrando nel vivo del discorso economico. La prima cosa che occorre chiaramente è un mutamento di politica economica oggi improntata ad un dogmatismo che ci sono tutte le ragioni per ritenere eterodiretto, altrimenti per quale ragione continuare a riporre tanta fede in un modello, quello della trickle-down economy, i cui esiti perniciosi sono stati dimostrati più e più volte? Hai letto anche le dichiarazioni di Draghi di oggi? Il QE è morto... lunga vita al QE. Di fatto il quantitative easing potrebbe diventare una delle fonti di finanziamento per un reddito di base incondizionato su scala europea, infatti con la liquidità finora immessa sarebbe stato possibile erogare ad ogni cittadino maggiorenne un reddito di cittadinanza di 500 euro, che non sono molti, ma dato che il progetto pilota Finlandese e Olandese punta ad un reddito di base incondizionato di circa 900 euro, saremmo già a metà dell'opera. Queste erogazioni dirette con tutta probabilità (almeno secondo Friedman e Keynes) avrebbero su consumi, inflazione e crescita gli esiti che attualmente ci si aspettano dal quantitative easing.A questo proposito consiglio questo articolo di Blyth e Lonergan del periodico Foreign Affairs: https://www.foreignaffairs.com/articles/united-states/2014-08-11/print-less-transfer-moreed anchehttp://www.vox.com/2014/9/9/6122517/helicopter-drop-money-print-fed-blyth-lonerganAggiungo che sto seguendo da vicino anche Jeremy Corbyn: il suo consigliere economico, Richard Murphy, è uno storico sostenitore del reddito di base incondizionato. http://www.basicincome.org/news/2015/08/uk-jeremy-corbyn-richard-murphy-and-basic-income/
          • iRoby scrive:
            Re: Società alternative
            Che in Australia c'è e permette di vivere se decide per una vita sobria.
          • Etype scrive:
            Re: Società alternative
            Per te può sembrare una situazione di altri tempi, per loro è lavoro e ci campano con quello.Sai cosa significa sostituire tutti i lavori di questo tipo con self service o robot ?Gran parte del genere umano non avrebbe un lavoro...Il reddito di cittadinanza non è come lo intendi tu, ovvero lo stato periodicamente ti regala dei soldi standotene placido sul divano.E' una misura d'emergenza temporanea per chi ha perso il lavoro e nel frattempo è alla ricerca di un altro impiego.
          • Luke1 scrive:
            Re: Società alternative
            - Scritto da: Etype
            Per te può sembrare una situazione di altri
            tempi, per loro è lavoro e ci campano con
            quello.Il fatto che siano sottoposti a ricatto salariale (o fai questo mestiere o muori di fame) smentisce quello che ho detto? Dovremmo sentirci fieri di una società del genere nell'epoca in cui viviamo?

            Il reddito di cittadinanza non è come lo intendi
            tu, ovvero lo stato periodicamente ti regala dei
            soldi standotene placido sul
            divano.
            E' una misura d'emergenza temporanea per chi ha
            perso il lavoro e nel frattempo è alla ricerca di
            un altro
            impiego.Mi dispiace Etype ma il reddito di cittadinanza è esattamente quello che ho detto, secondo la sua definizione ufficiale su Wikipedia:"Il reddito di base[1][2] o reddito di cittadinanza o reddito di sussistenza[1] o reddito minimo universale[3] è una erogazione monetaria, a intervallo di tempo regolare, distribuita a tutti coloro dotati di cittadinanza e di residenza in grado di consentire una vita minima dignitosa, cumulabile con altri redditi (da lavoro, da impresa, da rendita), indipendentemente dall'attività lavorativa effettuata, dalla nazionalità, dal sesso, dal credo religioso e dalla posizione sociale ed erogato durante tutta la vita del soggetto[4][5]."Definizione che conoscevo molto tempo prima che arrivasse il movimento 5 stelle a fare confusione con la sua proposta di *reddito minimo garantito* (già esistente ovunque in Europa tranne che in Italia e in Grecia) che continuano a definire IMPROPRIAMENTE reddito di cittadinanza. Il reddito di cittadinanza, lo dice il nome, è legato ad una condizione permanente, alla cittadinanza, non è un sussidio di disoccupazione. Tra l'altro progetti pilota per l'implementazione del reddito di base incondizionato o reddito di cittadinanza sono oggi in via di definizione in Olanda e in Finlandia e la motivazione che è stata fornita è che il precedente reddito minimo garantito (quello che appunto il M5S vorrebbe implementare ora in Italia) è ormai inadeguato a venire incontro alle esigenze di una economia dove, per ragioni tecnologiche, l'occupazione è diventata troppo precaria e di breve durata (la così detta "gig economy"). Come vedi la questione esula quanto io possa volere io o meno, la prospettiva che le persone domani non abbiano un lavoro è più che realistica e occorre discuterne da ora, non fornire facili illusioni, il fatto che in Italia il dibattito sui tema della disoccupazione tecnologica sia fermo a 20 anni fa non giustifica né la nostra ignoranza né il nostro moralismo sulla questione.
          • iRoby scrive:
            Re: Società alternative
            Se il lavoro diminuisce hai 3 possibilità:1) te ne inventi di nuovi come il dare una ragazza ad ogni donna incinta e un ragazzo ad ogni anziano in difficoltà. O fai un totale rinnovo di infrastrutture comprese strade, beni culturali e demaniali. E paga lo Stato;2) riduci le ore di lavoro e il rimanente tempo viene usato per dare lavoro a chi non ce l'ha;3) ti inventi guerre e gasi gran parte della popolazione.Nel caso 1 e 2 le monete devono essere sovrane e lo Stato deve applicare neo-keynesianismo e tornare a fissare il valore del denaro e del lavoro umano per permettere o di fare da datore di lavoro di ultima istanza (caso 1) o di aumentare il valore del lavoro umano permettendo 3 giorni lavorativi che permettono di vivere dignitosamente a tutti (caso 2).Il caso 3 piacerebbe tanto alle attuali oligarchie di potere e le loro industrie di armamenti. Ed è quello verso cui si potrebbe andare nei prossimi decenni. L'enomista Samir Amin ha già previsto genocidi una volta privatizzate e meccanizzate tutte le terre. Chi ci lavorava e viveva di agricoltura, sarà espropriato e finirà nelle bidonville intorno alle metropoli e sarà una massa di poveri difficile da gestire. Per cui qualche pazzo penserà bene di farli fuori.
          • Etype scrive:
            Re: Società alternative
            - Scritto da: iRoby
            1) te ne inventi di nuovi come il dare una
            ragazza ad ogni donna incinta e un ragazzo ad
            ogni anziano in difficoltà. O fai un totale
            rinnovo di infrastrutture comprese strade, beni
            culturali e demaniali. E paga lo
            Stato;L'assistenza è uno di quei campi molto indigesta ai più se poi sei obbligato peggio ancora...
            2) riduci le ore di lavoro e il rimanente tempo
            viene usato per dare lavoro a chi non ce
            l'ha;Questa per esempio sarebbe un ottima soluzione e a costo quasi zero, in un colpo solo praticamente hai tolto la disoccupazione e tutti stanno bene. L'unico inconveniente è che la faranno valere alle condizioni di oggi, se per esempio fai 4 ore ti pagheranno per quelle 4 ore come oggi, quindi avrai uno stipendio molto misero, in più ci saranno le ire di chi prima aveva lo stipendio intero e grazie al nuovo entrato si ritroverà la metà.
            3) ti inventi guerre e gasi gran parte della
            popolazione.Non sarebbe una novità questa, gli USA sono specializzati in questo genere di cose. Una bella operazione di false flag e sgancio un paio di bombe atomiche
            Nel caso 1 e 2 le monete devono essere sovrane e
            lo Stato deve applicare neo-keynesianismo e
            tornare a fissare il valore del denaro e del
            lavoro umano per permettere o di fare da datore
            di lavoro di ultima istanza (caso 1)Eh ma qui c'è il muro della moneta unica :Per anni hanno fatto sglogan di tutti i possibili vantaggi e poi fanno retromarcia ? mmm non credo...
            o di aumentare il valore del lavoro umano permettendo
            3 giorni lavorativi che permettono di vivere
            dignitosamente a tutti (caso
            2).Sarebbe possibile ma si deve studiare bene i pro e i contro ma di sicuro non con gli stessi metodi usati oggi, altrimenti anziché avere un piccola parte che muore di fame ne hai una grande e comunque il sistema odierno crollerebbe.
            Il caso 3 piacerebbe tanto alle attuali
            oligarchie di potere e le loro industrie di
            armamenti. Ed è quello verso cui si potrebbe
            andare nei prossimi decenni.Ci sarebbe anche l'altra soluzione,farti accettare la povertà come male necessario perché siamo stati degli spreconi in passato e adesso dobbiamo rimediare, quindi diventerebbe normale andare a lavorare lo stesso numero di ore per 20 Euro al giorno e il ricatto "o questo, o muori di fame".Certo anche qui ad un certo punto le rivolte si sprecherebbero :D
            L'enomista Samir Amin ha già previsto genocidi
            una volta privatizzate e meccanizzate tutte le
            terre. Chi ci lavorava e viveva di agricoltura,
            sarà espropriato e finirà nelle bidonville
            intorno alle metropoli e sarà una massa di poveri
            difficile da gestire. Per cui qualche pazzo
            penserà bene di farli
            fuori.Possibilissimo, magari con la scusa di socialmente pericolosi,terroristi,ecc ...Alla fine il quadretto non è tanto confortante comunque la metti, ed ho i miei forti dubbi di chi oggi ha un sacco di potere nelle mani di regalare un po' di vita al 99% della popolazione, va contro i suoi principi ed infatti ci stiamo muovendo proprio in questa direzione.
          • iRoby scrive:
            Re: Società alternative
            Lavorare 3 giorni a settimana per fare lavorare gli altri 3 giorni altre persone, con un valore del denaro che permette di vivere dignitosamente, espone al rischio che molta gente vorrà continuare a lavorare 6 giorni per avere un tenore di vita doppio.Questo si risolve con un salto di tassazione che scoraggi questa pratica, cioè le tasse si devono mangiare una quantità tale per cui lavorare 6 giorni lasci in tasca solo il 10-15% in più.E comunque ti confesso che ci sono sempre meno stacanovisti in giro. Nel senso che sempre più gente inizia a riscoprire il valore del tempo libero e il piacere di farsi una vita tra amori e relazioni, nella natura e coltivando hobby e crescita personale.Sta avvenendo un risveglio collettivo, per cui non andremo lontani da una richiesta in massa di redditi di cittadinanza.E va bene così.È impagabile il valore del tempo libero e del godimento della vita. In fondo ne abbiamo una sola, sprecarla lavorando per fare arricchire qualcuno è la cosa più pezzente che possa esserci. E la gente sta iniziando a capirlo.
          • Etype scrive:
            Re: Società alternative
            Concordo,specie se buttiamo nel XXXXX 1/3 della nostra vita...
          • Luke1 scrive:
            Re: Società alternative
            - Scritto da: iRoby
            Se il lavoro diminuisce hai 3 possibilità:

            1) te ne inventi di nuovi come il dare una
            ragazza ad ogni donna incinta e un ragazzo ad
            ogni anziano in difficoltà. O fai un totale
            rinnovo di infrastrutture comprese strade, beni
            culturali e demaniali. E paga lo
            Stato;Questa proposta viene definita job guaranteed, e a mio avviso nel valutarla bisogna tenere conto dello scopo che ci si prefigge. Se l'obiettivo infatti è quello di riparare infrastrutture fatiscenti e di dotarsi di nuove strutture allora un grande programma di lavori pubblici è indicato, ma se lo scopo consiste nel fornire un reddito di base al maggior numero di persone per alimentare la domanda aggregata, che, ripeto, è gravemente carente, allora non è la soluzione più efficiente, infatti il costo di questi programmi è molto elevato di per se e porta a spendere molti miliardi prima ancora che sia versato il primo stipendio.

            2) riduci le ore di lavoro e il rimanente tempo
            viene usato per dare lavoro a chi non ce
            l'ha;
            Keynes per primo aveva ritenuto che l'aumento della produttività avrebbe portato ad una riduzione dell'orario lavorativo, se questo non è accaduto è perché la natura intrinseca del capitalismo punta a trarre il massimo profitto da ogni investimento. Il capitale umano è un investimento, dal punto di vista economico una risorsa umana è come un robot industriale o una fotocopiatrice, per questo i datori di lavoro preferiscono assumere un solo addetto da spremere 8 ore al giorno piuttosto che due da impiegare per 4. Ad ogni modo la riduzione dell'orario di lavoro dovrebbe non solo essere implementata, ma occorrerebbe che fosse stata già una realtà da tempo in questo modo avrebbe compensato la perdita relativa di potere d'acquisto dovuta al grande disaccoppiamento. Sono molto meno certo che possa essere una soluzione sul lungo periodo di fronte all'avanzata di robotica e IA.
          • Etype scrive:
            Re: Società alternative
            - Scritto da: Luke1
            Il fatto che siano sottoposti a ricatto salariale
            (o fai questo mestiere o muori di fame) smentisce
            quello che ho detto?Mica sono i soli, in questa società non vivi se non lavori.
            Dovremmo sentirci fieri di
            una società del genere nell'epoca in cui
            viviamo?Non ho detto questo, io sono il primo che critica la situazione a cui siamo arrivati. Il bello però è che nascendo in una società con questi valori preimpostati quando sarai adulto ti sembrerà normale tutto questo, se la pensi in modo diverso vieni etichettato come un folle perché viene fatto credere che questo è l'unico modo per vivere.Soffermati su questo pezzo.
            indipendentemente dall'attività lavorativa
            effettuataNon dice che hai soldi gratis senza fare nulla, non c'è scritto da nessuna parte.
            Definizione che conoscevo molto tempo prima che
            arrivasse il movimento 5 stelle a fare confusione
            con la sua proposta di *reddito minimo garantito*Che è quello che ho esposto sinteticamente io e non è mai stato approvato, figurati il "ti do soldi gratis finchè campi senza fare nulla" ,non succederà mai.
            (già esistente ovunque in Europa tranne che in
            Italia e in Grecia) che continuano a definire
            IMPROPRIAMENTE reddito di cittadinanza. Il
            reddito di cittadinanza, lo dice il nome, è
            legato ad una condizione permanente, alla
            cittadinanza, non è un sussidio di
            disoccupazione.Nella definizione che hai riportato non c'è scritto che di danno i soldi gratis non facendo nulla, sembra più un aiuto extra in più che è ben diverso.
            Tra l'altro progetti pilota per l'implementazione
            del reddito di base incondizionato o reddito di
            cittadinanza sono oggi in via di definizione in
            Olanda e in Finlandia e la motivazione che è
            stata fornita è che il precedente reddito minimo
            garantito (quello che appunto il M5S vorrebbe
            implementare ora in Italia) è ormai inadeguato a
            venire incontro alle esigenze di una economia
            dove, per ragioni tecnologiche, l'occupazione è
            diventata troppo precaria e di breve durata (la
            così detta "gig economy"). Come vedi la questione
            esula quanto io possa volere io o meno, la
            prospettiva che le persone domani non abbiano un
            lavoro è più che realistica e occorre discuterne
            da ora, non fornire facili illusioni, il fatto
            che in Italia il dibattito sui tema della
            disoccupazione tecnologica sia fermo a 20 anni fa
            non giustifica né la nostra ignoranza né il
            nostro moralismo sulla
            questione.Per fare quello che tu dici serve un altro tipo di società e un altro tipo di economia, invece si sta facendo di tutto per tenerci queste 2 cose a costo di far suicidare la gente perché non sa più come cavolo guadagnarsi i soldi anche solo per sopravvivere.
          • Luke1 scrive:
            Re: Società alternative
            - Scritto da: Luke1
            Non ho detto questo, io sono il primo che critica la situazione a cui siamo arrivati. Il bello però è che nascendo in una società con questi valori
            preimpostati quando sarai adulto ti sembrerà normale tutto questo, se la pensi in modo diverso vieni etichettato come un folle perché viene
            fatto credere che questo è l'unico modo per vivere.Siamo qui per discutere un articolo su un report del World Economic Forum che sta appunto dicendo che ci attende un'epoca di cambiamenti mai sperimentati prima per effetto di tecnologie qualitativamente inedite. La cifra di quest'epoca è un cambiamento sempre più rapido, per effetto dell'evoluzione tecnologica esponenziale che si è incamminata lungo la curva a gomito della sua crescita geometrica. All'epoca dell'ancient regime i genitori avevano la certezza che i propri figli avrebbero potuto continuare a svolgere il loro medesimo lavoro. Nella fase centrale del XX secolo il ricambio generazionale segnalava anche la dismissione di mestieri obsoleti in favore di altri aggiornati a i mutamenti tecnologici in atto. Dalla fine del XX secolo i lavoratori si sono abituati a cambiare mestiere anche nel corso della propria carriera lavorativa. Analisti come Martin Ford hanno affermato che il progresso tecnologico potrebbe aver accelerato oltre la velocità con la quale siamo in grado di riqualificarci. Insomma, la società ha bisogno di essere rivista, aspetti della vecchia società del XX secolo devono cambiare, stanno già cambiando, nei paesi tecnologicamente e culturalmente più avanzati.
            Soffermati su questo pezzo.


            indipendentemente dall'attività lavorativa

            effettuata

            Non dice che hai soldi gratis senza fare nulla, non c'è scritto da nessuna parte.Nel paragrafo "Descrizione", al punto cinque, viene specificato con chiarezza: "Il reddito di base è versato a tutti (cioè ai soggetti individuati nel punto 3) indipendentemente dalla propria condizione economica. Si tratta dunque di una misura means test free". I soggetti individuati al punto 3 sono tutti coloro che usufruiscono dei diritti di cittadinanza. "Means test free" vuol dire che l'erogazione del reddito non è soggetto ad alcun vaglio preventivo, cioè non è sottoposto al vincolo di condizionalità che caratterizza il reddito minimo garantito. Quindi non viene verificato quale sia il tuo reddito familiare o individuale (la misura è comunque individuale, perché non è un sussidio), né ti viene richiesto di cercare un lavoro, tanto é vero che il reddito di cittadinanza può essere cumulato ai redditi da lavoro (o altri redditi), non cessa in presenza di essi (e nemmeno in assenza naturalmente) questo fa sì che sia una misura in grado di aumentare realmente il potere di acquisto dei cittadini. Come spiega Van Parijs, uno dei massimi teorizzatori del reddito di cittadinanza, questo reddito è "versato a tutti i suoi membri, su base individuale, senza controllo delle risorse, né esigenza di contropartite". Ed infatti più avanti:"...è parte della definizione di reddito di base sia la mancanza di controllo delle risorse che di una qualunque richiesta di contropartita, gli schemi di reddito minimo garantito diffusi attualmente in Europa richiedono l'accertamento della situazione economica e l'attiva ricerca di un lavoro da parte del beneficiario." Questo ti aiuta ad inquadrare le differenze tra il reddito minimo garantito dei 5 stelle, e i progetti pilota Olandese e Finlandese (dove infatti si cesserà di verificare se i beneficiari stanno cercando o meno un lavoro), quello che sta per svolgersi in Aquitania, una provincia francese, la proposta referendaria svizzera, che è un vero reddito di cittadinanza, come anche quello contenuto nel programma del nuovo primo ministro canadese Justin Trudeau.
            Che è quello che ho esposto sinteticamente io e non è mai stato approvato, figurati il "ti do soldi gratis finchè campi senza fare nulla" ,non
            succederà mai.Il nostro attuale primo ministro insegue ancora i progetti di politica economica che furono di Ronald Reagan e della Thatcher, non so se arrabbiarmi o regalargli un Atari VCS 2600.
  • CrazyCo scrive:
    robot?
    certo che se ti fai rubare il posto da un robot, hai un lavoro di mer*a :DI robot possono fare i lavori ripetitivi in modo meccanico e efficiente ma per molti lavori questo non basta.Come sempre se si toglie lavoro da una parte se ne crea da un altra.
    • ehm scrive:
      Re: robot?
      - Scritto da: CrazyCo
      Come sempre se si toglie lavoro da una parte se
      ne crea da un altra.Più che altro i robot, come qualsiasi macchina, hanno bisogno di manutenzione e supervisione. Ecco quindi che il posto per l'uomo c'è, come è inevitabile che ci debba essere.
      • Mario scrive:
        Re: robot?
        - Scritto da: ehm
        - Scritto da: CrazyCo


        Come sempre se si toglie lavoro da una parte se

        ne crea da un altra.

        Più che altro i robot, come qualsiasi macchina,
        hanno bisogno di manutenzione e supervisione.
        Ecco quindi che il posto per l'uomo c'è, come è
        inevitabile che ci debba
        essere.prima c'erano 100 uomini poi sono stati sostituiti da 100 robot che producono come 1000 uomini ma ne hanno tenuti tre uno per programmarli uno per la manutenzione elettronica e l'ultimo per quella meccanica.
        • Etype scrive:
          Re: robot?
          In realtà le cose non stanno così, i 100 uomini sono stati tutti licenziati, i 3 a cui tu fai riferimento non provengono da quei 100,ed è anche logico ,non hanno nessun titolo per farlo altrimenti non facevano gli operai.Significa che ora avrai 100 uomini a spasso che molto probabilmente ci rimarranno visto che nessuno di loro ha le competenze necessarie per fare quello che tu dici, io ci vedo un bel problemone :)
          • Passante scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Etype
            In realtà le cose non stanno così, i 100 uomini
            sono stati tutti licenziati, i 3 a cui tu fai
            riferimento non provengono da quei 100,ed è anche
            logico ,non hanno nessun titolo per farlo
            altrimenti non facevano gli
            operai.
            Significa che ora avrai 100 uomini a spasso che
            molto probabilmente ci rimarranno visto che
            nessuno di loro ha le competenze necessarie per
            fare quello che tu dici, io ci vedo un bel
            problemone
            :)Nessuno nega che lo sia, infatti è un centinaio d'anni che si sa sia del problema sia di eventuali soluzioni.
          • Etype scrive:
            Re: robot?
            Non c'è alcuna soluzione se non cambi la società o il tipo di economia, infatti si sta spingendo al massimo per tenerci questa.
          • Mario scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Etype
            Non c'è alcuna soluzione se non cambi la società
            o il tipo di economia, infatti si sta spingendo
            al massimo per tenerci
            questa.Non ha mai funzionato nessun tipo di ingegneria dell'economia o della societá, economia e societá cambiano da sole adattandosi alle situazioni contingenti. E se uno ci prova, le situazioni contingenti continuano lo stesso nella loro opera di interferenza annullando le modifiche. URSS e Cina insegnano
          • Etype scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Mario
            Non ha mai funzionato nessun tipo di ingegneria
            dell'economia o della societá, economia e
            societá cambiano da sole adattandosi alle
            situazioni contingenti.Questo perché chi è al potere ha tutto l'interesse affinchè le cose non cambino, lo credo bene ,un re senza sudditi non sarebbe più nessuno.
            E se uno ci prova, le
            situazioni contingenti continuano lo stesso nella
            loro opera di interferenza annullando le
            modifiche. URSS e Cina
            insegnanoE' vero che l'l% del pianeta ha il potere per condizionare il mondo intero ma è altrettanto vero che lui dipende moltissimo dal 99%, se questo un giorno decide di non giocare più secondo le sue regole quell'1%è spacciato.L'unico problema è che il 99% delle persone non sa di avere questo potere tra le mani, serve una presa di coscienza collettiva, in tal caso la felicità sarebbe a portata di mano ma finchè continuerai a giocare in una partita truccata...
          • Mario scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            Non ha mai funzionato nessun tipo di
            ingegneria

            dell'economia o della societá, economia
            e

            societá cambiano da sole adattandosi
            alle

            situazioni contingenti.

            Questo perché chi è al potere ha tutto
            l'interesse affinchè le cose non cambino, lo
            credo bene ,un re senza sudditi non sarebbe più
            nessuno.


            E se uno ci prova, le

            situazioni contingenti continuano lo stesso
            nella

            loro opera di interferenza annullando le

            modifiche. URSS e Cina

            insegnano

            E' vero che l'l% del pianeta ha il potere per
            condizionare il mondo intero ma è altrettanto
            vero che lui dipende moltissimo dal 99%, se
            questo un giorno decide di non giocare più
            secondo le sue regole quell'1%è
            spacciato.
            L'unico problema è che il 99% delle persone non
            sa di avere questo potere tra le mani, serve una
            presa di coscienza collettiva, in tal caso la
            felicità sarebbe a portata di mano ma finchè
            continuerai a giocare in una partita
            truccata...quelli dell'ISIS ci stanno provando, e lì la presa di coscienza collettiva è a buon punto.
          • Gamer scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Mario
            - Scritto da: Etype

            L'unico problema è che il 99% delle

            persone non sa di avere questo potere

            tra le mani, serve una presa di coscienza

            collettiva, in tal caso la felicità

            sarebbe a portata di mano ma finchè

            continuerai a giocare in una partita

            truccata...
            quelli dell'ISIS ci stanno provando, e lì la
            presa di coscienza collettiva è a buon punto.Se la presa di coscienza collettiva non fosse stata già presente sarebbe finita come l'11 settembre e quelli prima: tutti a sbattersene le OO.
          • Etype scrive:
            Re: robot?
            Che è stata una bella messa in scena...
          • Mario scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Etype
            Che è stata una bella messa in scena...se tremila morti ti sembrano una messinscena
          • Etype scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Mario
            se tremila morti ti sembrano una messinscenaSe ti sembra normale che la nazione più armata e tecnolgica della Terra abbia avuto strane mancanze e buchi di sicurezza proprio in quei momenti...
          • Mario scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario

            se tremila morti ti sembrano una messinscena

            Se ti sembra normale che la nazione più armata e
            tecnolgica della Terra abbia avuto strane
            mancanze e buchi di sicurezza proprio in quei
            momenti...mai stato in USA vero?
          • Etype scrive:
            Re: robot?
            E cosa vorrebbe dire questo ?
          • Mario scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Etype
            E cosa vorrebbe dire questo ?Che appare come la più avanzata nel mondo ma se la osservi da vicino ti rendi conto che sotto molti aspetti in Europa siamo messi molto meglio
          • Etype scrive:
            Re: robot?
            Militarmente parlando non credo proprio visto che loro impegnano parecchio sulle armi.Poi tutte le tecnologie che hanno e si fanno XXXXXXX da 4 montanari addestrati ?Semplicemente li hanno fatti passare e sicuramente ch'hanno messo anche del loro in modo da instaurare pian piano un forte regime di tecnocontrollo, tanto che la scusa è sempre quella del terrorismo.
          • Gamer scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Etype
            Che è stata una bella messa in scena...Che se non quotassi così male si capirebbe che questa affermazione c'entra come un cavolo al forno ricoperto di cioccolato per merenda.
          • Etype scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Gamer
            Che se non quotassi così maledevo quotare una riga ? LOL
            si capirebbe che
            questa affermazione c'entra come un cavolo al
            forno ricoperto di cioccolato per
            merenda.C'entra perchè era in risposta all'utente di sopra, o sei sempre tu ? :D
          • Etype scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Mario
            quelli dell'ISIS ci stanno provando, e lì la
            presa di coscienza collettiva è a buon
            punto.Quelli sono solo criminali che vogliono imporre la loro dittatura, tutto qui..
          • Mario scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            quelli dell'ISIS ci stanno provando, e lì la

            presa di coscienza collettiva è a buon

            punto.

            Quelli sono solo criminali che vogliono imporre
            la loro dittatura, tutto
            qui..non pensi che per ottenere quello che dici: " il 99% delle persone non sa di avere questo potere tra le mani, serve una presa di coscienza collettiva" non si debba passare attraverso una rivoluzione che imponga una dittatura analoga? A me ricorda molto la rivoluzione francese o quella Russa
          • Etype scrive:
            Re: robot?
            No, quello che intendo io lo ottieni molto più semplicemente senza ricorrere alle armi o proclamare uno stato parallelo dove uccidi che non è d'accordo con te.Il mondo che abbiamo oggi si basa sui consumi che è indirizzato ai consumatori, quindi in realtà la parte del leone ce l'avrebbe il 99% solo che è stato abituato a pensare nel modo che fa comodo al'1%.
          • Mario scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Etype
            No, quello che intendo io lo ottieni molto più
            semplicemente senza ricorrere alle armi o
            proclamare uno stato parallelo dove uccidi che
            non è d'accordo con
            te. si? e come?
            Il mondo che abbiamo oggi si basa sui consumi che
            è indirizzato ai consumatori, quindi in realtà la
            parte del leone ce l'avrebbe il 99% solo che è
            stato abituato a pensare nel modo che fa comodo
            al'1%.mai passato per la mente che a qualcuno piace essere consumatore in un mondo capitalista?
          • Etype scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Mario
            si? e come? Con una banale strategia che va a favore delle persone comuni.Ricordi quando qualche anno fa la benzina era arrivata a quasi 2 Euro al litro ? Quasi tutte le compagnie si erano allineate a questo prezzo.Ovviamente essendo una cosa che serve per spostarsi dovevi per forza ingoiare il boccone amaro.E se tutti gli automobilisti incominciavano a snobbare il produttore più caro scegliendo quello più economico ? :DDi riflesso per non perderci quello più costoso doveva per forza abbassare i prezzi e anche leggermente di quello più conveniente se voleva un minimo di concorrenza.Questo principio lo puoi applicare in ogni situazione, perché è il numero dei consumatori a fare la differenza.
            mai passato per la mente che a qualcuno piace
            essere consumatore in un mondo
            capitalista?Come mai il mondo occidentale si riempie la casa di inutili prodotti perché può permetterseli ma non è felice ?Ciò che compri e la sua quantità non ti da la felicità, inoltre stai spendendo denaro ottenuto sacrificando il tuo tempo di vita.Il trucchetto è abbastanza ingegnoso perché è un cane che si morde la coda.Tu compri un prodotto che costa 700 Euro ,per farlo quante ore della tua vita hai dovuto sacrificare ?Vieni messo in una condizione dove i soldi che guadagni sono sempre meno di quelli che ti servono,così lavorerai di più per produrre, nel frattempo t'inducono a comprare altri prodotti e sarà altro tempo della tua vita speso e che non tornerà più. Di fatto è una schiavitù mascherata.Tanto per farti rendere conto, un uomo di 90 anni vive in realtà solo 1/3 della sua vita reale. 1/3 lo spreca nel lavoro , 1/3 nel sonno, 1/3 nel tempo libero che rappresenta la tua vita reale.
          • Mario scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario

            si? e come?

            Con una banale strategia che va a favore delle
            persone
            comuni.

            Ricordi quando qualche anno fa la benzina era
            arrivata a quasi 2 Euro al litro ? Quasi tutte le
            compagnie si erano allineate a questo
            prezzo.

            Ovviamente essendo una cosa che serve per
            spostarsi dovevi per forza ingoiare il boccone
            amaro.

            E se tutti gli automobilisti incominciavano a
            snobbare il produttore più caro scegliendo quello
            più economico ?
            :D
            Di riflesso per non perderci quello più costoso
            doveva per forza abbassare i prezzi e anche
            leggermente di quello più conveniente se voleva
            un minimo di
            concorrenza.in USA che sono più pragmatici di noi ci hanno provato, non è sucXXXXX niente.mai avuto il sospetto che più compagnie petrolifere appartengano alle stesse persone?
          • Etype scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Mario
            in USA che sono più pragmatici di noi ci hanno
            provato, non è sucXXXXX
            niente.Cosa hanno fatto ?
            mai avuto il sospetto che più compagnie
            petrolifere appartengano alle stesse
            persone?Ma il punto non è quello, è forzare verso il ribasso, se tutte sono uguali c'è un bel blocco poi voglio vedere se rimangono tanto tranquille.
          • Mario scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            in USA che sono più pragmatici di noi ci
            hanno

            provato, non è sucXXXXX

            niente.

            Cosa hanno fatto ?Esattamente una campagna come quella che hai descritto


            mai avuto il sospetto che più compagnie

            petrolifere appartengano alle stesse

            persone?

            Ma il punto non è quello, è forzare verso il
            ribasso, se tutte sono uguali c'è un bel blocco
            poi voglio vedere se rimangono tanto
            tranquille.
          • Etype scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Mario
            Esattamente una campagna come quella che hai
            descrittoForse in piccolo e sicuramente non sono andati ad oltranza, ovvio che se ti arrendi il 2°giorno non ha alcun senso.
      • iRoby scrive:
        Re: robot?
        Non dirmi che vuoi riconvertire operai generici a tecnici specializzati.Non tutti ne hanno le capacità.Se poi tieni conto anche di tutti gli attacchi che la maggior parte della popolazione riceve per ridurgli il QI. Partiamo dal fluoro nei dentifrici, gli inquinanti nei cibi e il glutammato che è neurotossico.Mettici poi la TV pensata per creare gente che non superi livelli di coscienza di un adolescente...
        • Mario scrive:
          Re: robot?
          - Scritto da: iRoby
          Non dirmi che vuoi riconvertire operai generici a
          tecnici
          specializzati.

          Non tutti ne hanno le capacità.

          Se poi tieni conto anche di tutti gli attacchi
          che la maggior parte della popolazione riceve per
          ridurgli il QI. Partiamo dal fluoro nei
          dentifrici, gli inquinanti nei cibi e il
          glutammato che è
          neurotossico.
          Mettici poi la TV pensata per creare gente che
          non superi livelli di coscienza di un
          adolescente...Mamma mia, è la fiera del complottismo
          • Etype scrive:
            Re: robot?
            Se una cosa non la vedi non la combatti, mai pensato a questo eh
          • Mario scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Etype
            Se una cosa non la vedi non la combatti, mai
            pensato a questo
            ehSi ma ci deve essere una base scientifica, non combatto per un "mi ha detto mio cuggino"
          • Etype scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Mario
            Si ma ci deve essere una base scientifica, non
            combatto per un "mi ha detto mio
            cuggino"Combatti perché quella è la versione ufficiale che senti in TV o perché il politico X ti dice che è così e basta?Se nei media dici una balla ben costruita diventa verità ufficiale e tutti crederanno a quella versione, specie se è un uomo influente a fornirla.Ricordi le armi di distruzione di massa che gli USA giuravano che ci fossero sotto Saddam ? Eppure moltissimi all'epoca ci credevano...La famosa questione Israele-Palestina, ogni volta che accendi la TV le notizie vengono sempre riportate in maniera tale che il cattivo sia sempre il palestinese, non diresti mai che invece gli israeliani fanno ben peggio.Inoltre esistono figure professionali pagate per mettere in campo trucchetti e astuzie in maniera tale da farti credere che il buono sia il cattivo e viceversa, questo perché ci sono interessi dietro e si vuole cogliere il favore dei popoli.
          • Mario scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            Si ma ci deve essere una base scientifica,
            non

            combatto per un "mi ha detto mio

            cuggino"

            Combatti perché quella è la versione ufficiale
            che senti in TV o perché il politico X ti dice
            che è così e
            basta?

            Se nei media dici una balla ben costruita diventa
            verità ufficiale e tutti crederanno a quella
            versione, specie se è un uomo influente a
            fornirla.
            Ricordi le armi di distruzione di massa che gli
            USA giuravano che ci fossero sotto Saddam ?
            Eppure moltissimi all'epoca ci
            credevano...
            La famosa questione Israele-Palestina, ogni volta
            che accendi la TV le notizie vengono sempre
            riportate in maniera tale che il cattivo sia
            sempre il palestinese, non diresti mai che invece
            gli israeliani fanno ben
            peggio.
            Inoltre esistono figure professionali pagate per
            mettere in campo trucchetti e astuzie in maniera
            tale da farti credere che il buono sia il cattivo
            e viceversa, questo perché ci sono interessi
            dietro e si vuole cogliere il favore dei
            popoli.stai parlando di politica, io di scienza
          • Etype scrive:
            Re: robot?
            Rivolgendoti ad iRoby avevi detto "la fiera del complottismo" ,io ti ho detto che è molto facile farti passare lucciole per lanterne ,specie per chi controlla l'informazione.
          • iRoby scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Mario
            Mamma mia, è la fiera del complottismoScusa ma i danni neurologici del fluoro e del glutammato monosodico hanno centinaia di studi.E la qualità della televisione ce l'hai sotto gli occhi ogni volta che la accendi.O vuoi dirmi che a te piace tutta quella idiozia che ci trasmettono?
        • Mario scrive:
          Re: robot?
          - Scritto da: iRoby
          Non dirmi che vuoi riconvertire operai generici a
          tecnici
          specializzati.

          Non tutti ne hanno le capacità.

          Se poi tieni conto anche di tutti gli attacchi
          che la maggior parte della popolazione riceve per
          ridurgli il QI. Partiamo dal fluoro nei
          dentifrici, gli inquinanti nei cibi e il
          glutammato che è
          neurotossico.
          Mettici poi la TV pensata per creare gente che
          non superi livelli di coscienza di un
          adolescente...Mamma mia, è la fiera del complottismo
          • passante scrive:
            Re: robot?
            - Scritto da: Mario
            - Scritto da: iRoby

            Non dirmi che vuoi riconvertire operai
            generici
            a

            tecnici

            specializzati.



            Non tutti ne hanno le capacità.



            Se poi tieni conto anche di tutti gli
            attacchi

            che la maggior parte della popolazione
            riceve
            per

            ridurgli il QI. Partiamo dal fluoro nei

            dentifrici, gli inquinanti nei cibi e il

            glutammato che è

            neurotossico.

            Mettici poi la TV pensata per creare gente
            che

            non superi livelli di coscienza di un

            adolescente...
            Mamma mia, è la fiera del complottismoHai scritto il messaggio 2 volte :O ! C'è sicuramente un piano dietro ciò, è un messaggio per i rettiliani ? Va che ti teniamo d'occhio eh !
    • Etype scrive:
      Re: robot?
      - Scritto da: CrazyCo
      certo che se ti fai rubare il posto da un robot,
      hai un lavoro di mer*a
      :DQuindi la maggior parte del genere umano fa un lavoro del piffero
      Come sempre se si toglie lavoro da una parte se
      ne crea da un
      altra.Questo è un altra contraddizione, l'operaio che è stato licenziato non farà il manutentore di quella macchina, non ha le conoscenze.
  • Mario scrive:
    Re: Dividendo di cittadinanza
    bè rimangono quei lavori che non possono essere fatti da un robot: badante psicologo, paracadutista, guerrigliero, dentista, kamikaze, cameriere, cuoco, faccendiere, lobbista, politico, neurochirurgo, infermiere, idraulico, imbonitore, blogger, giornalista, dirigente, consigliere, presidente, film maker, giardiniere, parlamentare, consulente, eh ce nè.. soprattutto Kamikaze, ne mancano in continuazione
    • ...... scrive:
      Re: Dividendo di cittadinanza
      - Scritto da: Mario
      soprattutto Kamikaze, ne mancano in continuazioneQuello lo può fare benissimo un robot con l'auto-distruzione.
      • Mario scrive:
        Re: Dividendo di cittadinanza
        - Scritto da: ......
        - Scritto da: Mario


        soprattutto Kamikaze, ne mancano in
        continuazione

        Quello lo può fare benissimo un robot con
        l'auto-distruzione.eh .. ma quelli costano..
    • Funz scrive:
      Re: Dividendo di cittadinanza
      - Scritto da: Mario
      bè rimangono quei lavori che non possono essere
      fatti da un robot:Scherzi? Quasi tutti i lavori che citi potrebbero essere fatti meglio dalle macchine, o già adesso hanno poca ragione di esistere...badante -
      robot (in Giappone ci stanno pensando seriamente)psicologo -
      sistemi esperti paracadutista -
      drone militareguerrigliero -
      drone militaredentista, -
      robot (precisione e ripetibilità al micron e "mano" ferma)kamikaze -
      drone militarecameriere, -
      robotcuoco -
      robot bimby 4.0faccendiere, lobbista, politico -
      sistemi esperti, big dataneurochirurgo -
      robot (non vorremo mai più farci toccare da un chirurgo umano dalla mano tremolante)infermiere -
      robotidraulico -
      robotimbonitore -
      vittima dei suddetto droni militari, possibilmente :pblogger -
      per arte e cultura, per il resto lasciamo parlare i sistemi espertigiornalista -
      sistemi esperti. Già ora per certi tipi di articoli (meteo, sport) i computer tirano fuori articoli quasi-perfetti in automatico.dirigente, consigliere, presidente -
      sistemi esperti, big datafilm maker -
      per le professioni artistiche, l'apporto umano alemo per un po' resterà ben distinguibile da quello delle macchine. Per quanto riguarda attori e maestranze, già ora sono soppiantati in buona misura dalla CG. L'apporto umano si riduce alla modellazione 3D e all'animazione.giardiniere -
      robotparlamentare -
      pura rappresentanza, dovrà solo più ratificare leggi e provvedimenti scritti da sistemi esperti + big dataconsulente -
      sistemi esperti
      eh ce nè.. soprattutto Kamikaze, ne
      mancano in
      continuazioneSciami di droni caricati a esplosivo? Ci arriveranno molto presto gli USA, poco dopo i suoi nemici. Pensa che pacchia per l'ISIS, la cui migliore tattica è caricare un disgraziato col cervello lavato su un camion imbottito di esplosivo e sommariamente blindato, e mandarlo addosso alle linee nemiche.
      • iRoby scrive:
        Re: Dividendo di cittadinanza
        No no togli tutti i lavori politici! I politici sono solo di impaccio. Quando si deve costruire qualcosa non servono i politici, si deve decidere solo se serve o non serve, e questo lo decidono piani logistici e infrastrutturali.A quel punto gli unici che servono sono i tecnici, gli ingegneri che progettano con la migliore tecnologia disponibile al momento. Il database dei progetti viene acceduto da tutte le unità locali che prendono i progetti aperti e li applicano programmando i robot.
      • Mario scrive:
        Re: Dividendo di cittadinanza
        - Scritto da: Funz
        - Scritto da: Mario

        bè rimangono quei lavori che non possono
        essere

        fatti da un robot:

        Scherzi? Quasi tutti i lavori che citi potrebbero
        essere fatti meglio dalle macchine, o già adesso
        hanno poca ragione di
        esistere...

        badante -
        robot (in Giappone ci stanno
        pensando
        seriamente)
        psicologo -
        sistemi esperti
        paracadutista -
        drone militare
        guerrigliero -
        drone militare
        dentista, -
        robot (precisione e ripetibilità
        al micron e "mano"
        ferma)
        kamikaze -
        drone militare
        cameriere, -
        robot
        cuoco -
        robot bimby 4.0
        faccendiere, lobbista, politico -
        sistemi
        esperti, big
        data
        neurochirurgo -
        robot (non vorremo mai più
        farci toccare da un chirurgo umano dalla mano
        tremolante)
        infermiere -
        robot
        idraulico -
        robot
        imbonitore -
        vittima dei suddetto droni
        militari, possibilmente
        :p
        blogger -
        per arte e cultura, per il resto
        lasciamo parlare i sistemi
        esperti
        giornalista -
        sistemi esperti. Già ora per
        certi tipi di articoli (meteo, sport) i computer
        tirano fuori articoli quasi-perfetti in
        automatico.
        dirigente, consigliere, presidente -
        sistemi
        esperti, big
        data
        film maker -
        per le professioni artistiche,
        l'apporto umano alemo per un po' resterà ben
        distinguibile da quello delle macchine. Per
        quanto riguarda attori e maestranze, già ora
        sono soppiantati in buona misura dalla CG.
        L'apporto umano si riduce alla modellazione 3D e
        all'animazione.
        giardiniere -
        robot
        parlamentare -
        pura rappresentanza, dovrà
        solo più ratificare leggi e provvedimenti scritti
        da sistemi esperti + big
        data
        consulente -
        sistemi esperti


        eh ce nè.. soprattutto Kamikaze, ne

        mancano in

        continuazione
        Sciami di droni caricati a esplosivo? Ci
        arriveranno molto presto gli USA, poco dopo i
        suoi nemici.

        Pensa che pacchia per l'ISIS, la cui migliore
        tattica è caricare un disgraziato col cervello
        lavato su un camion imbottito di esplosivo e
        sommariamente blindato, e mandarlo addosso alle
        linee
        nemiche.sarei curioso di vedere un robot con un sistema esperto alle prese con un anziano con l'alzahimer
        • Funz scrive:
          Re: Dividendo di cittadinanza
          - Scritto da: Mario
          - Scritto da: Funz
          sarei curioso di vedere un robot con un sistema
          esperto alle prese con un anziano con
          l'alzahimerAnche io :)ma non credere che non ci si stia arrivando.Sempre che nel frattempo non ci sia il collasso globale / guerra nucleare / asteroide killer...
  • Maratoneta scrive:
    Re: Dividendo di cittadinanza
    Troppo lungo il commento puoi fare un riassunto? Cerca di essere piu' coinciso
    • Maratonno scrive:
      Re: Dividendo di cittadinanza
      XXXXXXXXXX! E' abbastanza conciso analfabeta del XXXXX? Passate le giornate a leggere micromessaggini del XXXXX allo smartphone, poi 5 minuti per leggere 10 paginette di manuale o un commento di 40 righe rompete i XXXXXXXX.
    • panda rossa scrive:
      Re: Dividendo di cittadinanza
      - Scritto da: Maratoneta
      Troppo lungo il commento puoi fare un riassunto?
      Cerca di essere piu'
      coincisoPuoi sempre andare a leggere twitter se non ce la fai a leggere 7000 caratteri.
  • Il redazione1 23 e pure con tre puntini scrive:
    Re: Dividendo di cittadinanza
    - Scritto da: Luke1scusa dividendo di cosa?ci vuole qualcuno che produca ciò che andrebbe "diviso" o devo dire "divedendiviso"? :D
    • Goldrake scrive:
      Re: Dividendo di cittadinanza
      La terra ti da la materia prima la robotica ti da il prodotto finito che non ha bisogno di essere venduto, basta semplicemente consumarlo per sopperire ai propri bisogni. Il modello "crescita infinita" era una XXXXXXX e lo sapevano tutti. Oggi siamo in quella che chiamano quarta rivoluzione industriale,http://www.economia.rai.it/articoli/arriva-la-quarta-rivoluzione-industriale-lo-smart-manufacturing/30732/default.aspx con i nuovi sistemi di automazione si prevede la creazione di 2 milioni di nuovi posti di lavoro... e il taglio di 7.
      • Il redazione1 23 e pure con tre puntini scrive:
        Re: Dividendo di cittadinanza
        - Scritto da: Goldrake
        La terra ti da la materia prima la robotica ti da
        il prodotto finito che non ha bisogno di essere
        venduto, basta semplicemente consumarlo per
        sopperire ai propri bisogni. Il modello "crescita
        infinita" era una XXXXXXX e lo sapevano tutti.
        Oggi siamo in quella che chiamano quarta
        rivoluzione
        industriale,Ma quello a crescita infinita è esattamente quello che descrivi.Vedi amico caro un robot non produce nulla (in termini di valore che tu non abbia in sostanza già pagato quando lo hai comprato) se non ci aggiungi alcun valore (lavoro) 10 ti è costato e 10 ti renderà.Il totale fa zero!
        • Passante scrive:
          Re: Dividendo di cittadinanza
          - Scritto da: Il redazione1 23 e pure con tre puntini
          - Scritto da: Goldrake

          La terra ti da la materia prima la robotica
          ti
          da

          il prodotto finito che non ha bisogno di
          essere

          venduto, basta semplicemente consumarlo per

          sopperire ai propri bisogni. Il modello
          "crescita

          infinita" era una XXXXXXX e lo sapevano
          tutti.

          Oggi siamo in quella che chiamano quarta

          rivoluzione

          industriale,
          Ma quello a crescita infinita è esattamente
          quello che
          descrivi.
          Vedi amico caro un robot non produce nulla (in
          termini di valore che tu non abbia in sostanza
          già pagato quando lo hai comprato) se non ci
          aggiungi alcun valore (lavoro) 10 ti è costato e
          10 ti renderà.
          Il totale fa zero!Ottimo ne sai più di Keynes e Ford, sei un industriale miliardario anche tu immagino.
          • Passante di Mestre 123 scrive:
            Re: Dividendo di cittadinanza
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: Il redazione1 23 e pure con tre
            puntini

            - Scritto da: Goldrake


            La terra ti da la materia prima la
            robotica

            ti

            da


            il prodotto finito che non ha bisogno di

            essere


            venduto, basta semplicemente consumarlo
            per


            sopperire ai propri bisogni. Il modello

            "crescita


            infinita" era una XXXXXXX e lo sapevano

            tutti.


            Oggi siamo in quella che chiamano quarta


            rivoluzione


            industriale,

            Ma quello a crescita infinita è esattamente

            quello che

            descrivi.

            Vedi amico caro un robot non produce nulla
            (in

            termini di valore che tu non abbia in
            sostanza

            già pagato quando lo hai comprato) se non ci

            aggiungi alcun valore (lavoro) 10 ti è
            costato
            e

            10 ti renderà.

            Il totale fa zero!


            Ottimo ne sai più di Keynes e Ford, sei un
            industriale miliardario anche tu
            immagino.Uno che scrive quello che tu scrivi li ha solo sentiti nominare. Magari prova a leggere forse ti si schiariscono le idee.
          • Passante scrive:
            Re: Dividendo di cittadinanza
            - Scritto da: Passante di Mestre 123
            - Scritto da: Passante

            Ottimo ne sai più di Keynes e Ford, sei un

            industriale miliardario anche tu immagino.
            Uno che scrive quello che tu scrivi li ha solo
            sentiti nominare.
            Magari prova a leggere forse ti si schiariscono
            le idee.Ma li hai letti gli pseudo argomenti del mio interlocutore che ridicoli ?
          • Pianeta pianeta scrive:
            Re: Dividendo di cittadinanza
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: Passante di Mestre 123

            - Scritto da: Passante



            Ottimo ne sai più di Keynes e Ford, sei
            un


            industriale miliardario anche tu
            immagino.

            Uno che scrive quello che tu scrivi li ha
            solo

            sentiti nominare.


            Magari prova a leggere forse ti si
            schiariscono

            le idee.

            Ma li hai letti gli pseudo argomenti del mio
            interlocutore che ridicoli
            ?Si :D(rotfl)http://punto-informatico.it/4296393/PI/News/amnesty-international-tecnologia-dello-sfruttamento.aspx
          • Passante scrive:
            Re: Dividendo di cittadinanza
            - Scritto da: Pianeta pianeta
            - Scritto da: Passante

            - Scritto da: Passante di Mestre 123


            - Scritto da: Passante





            Ottimo ne sai più di Keynes e
            Ford,
            sei

            un



            industriale miliardario anche tu

            immagino.


            Uno che scrive quello che tu scrivi li
            ha

            solo


            sentiti nominare.




            Magari prova a leggere forse ti si

            schiariscono


            le idee.



            Ma li hai letti gli pseudo argomenti del mio

            interlocutore che ridicoli

            ?
            Si
            :D(rotfl)
            http://punto-informatico.it/4296393/PI/News/amnestNo, il mio interlocutore non era il tamburrrrino, a riguardo ho letto un articolo su hwupgrade o toms non ricordo, qua non li leggo.
          • fuddo pure io scrive:
            Re: Dividendo di cittadinanza
            - Scritto da: Passante
            No, il mio interlocutore non era il tamburrrrino,
            a riguardo ho letto un articolo su hwupgrade o
            toms non ricordo, qua non li
            leggo.Diciamo che non leggi punto.
    • Luke1 scrive:
      Re: Dividendo di cittadinanza
      - Scritto da: Il redazione1 23 e pure con tre puntini
      - Scritto da: Luke1
      scusa dividendo di cosa?
      ci vuole qualcuno che produca ciò che andrebbe
      "diviso" o devo dire
      "divedendiviso"?
      :DPer favore, chiudi Marx e torna nel 2016.
  • Il redazione scrive:
    Ma...
    Ma chi sono 'sti due cretini? Leguleio e Tucumcari?
    • Number 123 scrive:
      Re: Ma...
      - Scritto da: Il redazione
      Ma chi sono 'sti due cretini? Leguleio e
      Tucumcari?o trepuntini?
    • Il redazione1 23 e pure con tre puntini scrive:
      Re: Ma...
      ah ecco la "furbata delle 00.26" prima di smettere di "pattugliare"...Mi raccomando neh?Domattina colazione con pane e volpe!(rotfl)(rotfl)
      • ... scrive:
        Re: Ma...
        - Scritto da: Il redazione1 23 e pure con tre puntini
        ah ecco la "furbata delle 00.26" prima di
        smettere di
        "pattugliare"...
        Mi raccomando neh?
        Domattina colazione con pane e volpe!
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(newbie)(newbie)(newbie)(newbie)(newbie)(newbie)(newbie)(rotfl)(newbie)(nolove)(nolove)(nolove)(nolove)(nolove)(nolove)(nolove)(newbie)(newbie)(nolove)(idea)(idea)(idea)(idea)(idea)(nolove)(newbie)(newbie)(nolove)(idea)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(idea)(nolove)(newbie)(newbie)(nolove)(idea)(rotfl) :@(rotfl)(idea)(nolove)(newbie)(newbie)(nolove)(idea)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(idea)(nolove)(newbie)(newbie)(nolove)(idea)(idea)(idea)(idea)(idea)(nolove)(newbie)(newbie)(nolove)(nolove)(nolove)(nolove)(nolove)(nolove)(nolove)(newbie)(rotfl)(newbie)(newbie)(newbie)(newbie)(newbie)(newbie)(newbie)(rotfl)
        • ... scrive:
          Re: Ma...
          [yt]NDfD_BYXPuM[/yt]
          • Il redazione1 23 e pure con tre puntini scrive:
            Re: Ma...
            Ho detto pane e volpe!Non pane e fagioli!(rotfl)(rotfl)Certo che sei duro di comprendonio eh?!
          • Il redazione1 23 e pure con tre puntini scrive:
            Re: Ma...
            P.S.Epic fail..(rotfl)(rotfl)"questo video non è disponibile"(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Manco più i fagioli...(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • INFORMAZION I SU PI scrive:
            Re: Ma...
            - Scritto da: Il redazione1 23 e pure con tre puntini
            P.S.
            Epic fail..
            (rotfl)(rotfl)
            "questo video non è disponibile"
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Manco più i fagioli...
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)C'hai il computer difettoso, si vede benissimo.Corri ad aggiornarlo che mi sa che c'hai il viruso! (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Il redazione1 23 e pure con tre puntini scrive:
            Re: Ma...
            - Scritto da: INFORMAZION I SU PI
            Corri ad aggiornarlo che mi sa che c'hai il
            viruso!
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Sissisi... è proprio il "viruso" che scrive "questo video non è disponibile"(rotfl)(rotfl)(rotfl)Si chiama "Sasserindispovirus" lo hanno fatto ieri a canicattì (provincia di caltanisetta).(rotfl)(rotfl)
          • due piu due uguale tre scrive:
            Re: Ma...
            - Scritto da: Il redazione1 23 e pure con tre puntini
            - Scritto da: INFORMAZION I SU PI


            Corri ad aggiornarlo che mi sa che c'hai il

            viruso!

            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Sissisi... è proprio il "viruso" che scrive
            "questo video non è
            disponibile"
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Si chiama "Sasserindispovirus" lo hanno fatto
            ieri a canicattì (provincia di
            caltanisetta).
            (rotfl)(rotfl)Canicattì in provincia di Caltanissetta? Imparato nulla alle "alimentari" eh? (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Il redazione1 23 e pure con tre puntini scrive:
            Re: Ma...
            - Scritto da: due piu due uguale tre

            Canicattì in provincia di Caltanissetta? Imparato
            nulla alle "alimentari" eh?
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)No è che il giorno che dovevano dire che era in provincia di Agrigento alle "alimentari" di canicatti hanno postato un "video indisponibile" ma pieno di "viruso" di "cani" e di "cattì"(rotfl)(rotfl)
  • Pianeta trepuntini scrive:
    Re: Cavolate fotoniche
    - Scritto da: replicatore
    Guarda che ha dato dello scemo a te (prima che tu
    cambiassi nickname). E infatti proprio perchè sei
    scemo, non te ne sei manco
    accorto.
    Sparati.No io invece do dello scemo a 123 trepuntini... pianeti vari..... sgabbi vari... è un elenco lungo ma facile da ricordare (anche quando inventi nuovi nick)... perchè?Facile perchè a prescindere dal nick "scrivete" (cioè scrivi) sempre solo le solite XXXXXXX. 8)
    • replicatore scrive:
      Re: Cavolate fotoniche
      - Scritto da: Pianeta trepuntini
      - Scritto da: replicatore


      Guarda che ha dato dello scemo a te (prima
      che
      tu

      cambiassi nickname). E infatti proprio
      perchè
      sei

      scemo, non te ne sei manco

      accorto.

      Sparati.
      No io invece do dello scemo a 123 trepuntini...
      pianeti vari..... sgabbi vari... è un elenco
      lungo ma facile da ricordare (anche quando
      inventi nuovi nick)...
      perchè?
      Facile perchè a prescindere dal nick "scrivete"
      (cioè scrivi) sempre solo le solite
      XXXXXXX.
      8)Sei completamente rinXXXXXXXXto.
  • replicatore scrive:
    Re: Cavolate fotoniche
    - Scritto da: Pianeta video123
    - Scritto da: cantinazzi

    Lui è scemo abbi pazienza.
    Che sia scemo è chiaro cosa vuoi che sia uno che
    pensa di ricomprarsi quello che produce e per
    giunta
    guadagnandoci?
    (rotfl)(rotfl)Guarda che ha dato dello scemo a te (prima che tu cambiassi nickname). E infatti proprio perchè sei scemo, non te ne sei manco accorto.Sparati.
  • Goldrake scrive:
    pochi uomini tanti robot
    Si toglie la bega dei salari di mezzo e si passa solo alle spese di mantenimento delle macchine. Niente ferie da pagare, niente assegni alla famiglia, niente sindacati e menate simili. Il commercio? Non servirà più al pari del proletariato.
    • Pianeta video123 scrive:
      Re: pochi uomini tanti robot
      - Scritto da: Goldrake
      Si toglie la bega dei salari di mezzo e si passa
      solo alle spese di mantenimento delle macchine.
      Niente ferie da pagare, niente assegni alla
      famiglia, niente sindacati e menate simili. Il
      commercio? Non servirà più al pari del
      proletariato.Quindi non servirà neppure più la merce a chi la vendi?E neppure la produzione chi la compra? e con quali soldi?E neppure di conseguenza profitti? da dove verrebbero?In altri termini niente più ricchi e niente più capitalismo....Azzz!Complimenti hai inventato il moto perpetuo... in cui la ricchezza è il nulla ma si crea dal nulla....(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • ... scrive:
        Re: pochi uomini tanti robot
        - Scritto da: Pianeta video123
        - Scritto da: Goldrake

        Si toglie la bega dei salari di mezzo e si
        passa

        solo alle spese di mantenimento delle
        macchine.

        Niente ferie da pagare, niente assegni alla

        famiglia, niente sindacati e menate simili.
        Il

        commercio? Non servirà più al pari del

        proletariato.
        Quindi non servirà neppure più la merce a chi la
        vendi?
        E neppure la produzione chi la compra? e con
        quali
        soldi?
        E neppure di conseguenza profitti? da dove
        verrebbero?
        In altri termini niente più ricchi e niente più
        capitalismo....
        Azzz!
        Complimenti hai inventato il moto perpetuo... in
        cui la ricchezza è il nulla ma si crea dal
        nulla....
        (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(idea)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl) :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@(rotfl)(rotfl) :@(cylon)(cylon)(nolove)(cylon)(cylon) :@(rotfl)(rotfl) :@(cylon)(anonimo)(anonimo)(anonimo)(cylon) :@(rotfl)(idea) :@(cylon)(anonimo) :D(anonimo)(cylon) :@(idea)(rotfl) :@(cylon)(anonimo)(anonimo)(anonimo)(cylon) :@(rotfl)(rotfl) :@(cylon)(cylon)(nolove)(cylon)(cylon) :@(rotfl)(rotfl) :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(idea)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
        • Pianeta trepuntini scrive:
          Re: pochi uomini tanti robot
          - Scritto da: ...
          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(idea)(rotfl)(rotfl)(r
          (rotfl) :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@(rotfl)
          (rotfl) :@(cylon)(cylon)(nolove)(cylon)(cylon)
          :@(rotfl)
          (rotfl)
          :@(cylon)(anonimo)(anonimo)(anonimo)(cylon)
          :@(rotfl)
          (idea) :@(cylon)(anonimo) :D(anonimo)(cylon)
          :@(idea)
          (rotfl)
          :@(cylon)(anonimo)(anonimo)(anonimo)(cylon)
          :@(rotfl)
          (rotfl) :@(cylon)(cylon)(nolove)(cylon)(cylon)
          :@(rotfl)
          (rotfl) :@ :@ :@ :@ :@ :@ :@(rotfl)
          (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(idea)(rotfl)(rotfl)(rNon so perchè ma mi viene in mente qualcuno che di solito sbroccava quando era con le spalle al muro e senza argomenti.e a te? 8) 8)
      • Pianeta 123 scrive:
        Re: pochi uomini tanti robot
        Esattamente come avviene adesso, il tuo padrone stampa moneta dal nulla e ti tiene al cappio.
        • Pianeta trepuntini scrive:
          Re: pochi uomini tanti robot
          - Scritto da: Pianeta 123
          Esattamente come avviene adesso, il tuo padrone
          stampa moneta dal nulla e ti tiene al
          cappio.Mi terrebbe (forse) il cappio 1) se non me la regalasse (aka bisogna che me la dia in cambio di lavoro)2) Non avesse bisogno di vendere nella stessa moneta che prodotta dal nulla vale nulla3) La sua ricchezza non fosse misurata esattamente dall'accumulo di quella stessa moneta dato che è l'unica cosa che può ricevere in cambio della sua merce.Siccome nessuna delle tre cose è vera ci deve essere qualcosa che non torna nei tuoi deliri.Se vuoi però te lo ripeto... il punto di "failure" è che 2+2 fa sempre 4(rotfl)(rotfl)
          • Pianeta trepuntini scrive:
            Re: pochi uomini tanti robot
            - Scritto da: Goldrake
            A quanto pare non durerà molto.No non dura neanche un po'

            Il valore sta nel bisogno che il prodotto riesce
            a
            colmare.No mi spiace sta in quanto profitto riesci a fare.Altrimenti non lo produci.
            Si riduce la scala tutto qui. Non si riduce un tubo si azzera e basta.Senza lavoro non c'è prodotto e senza prodotto non c'è economia e neppure la biowashball.Al massimo c'è (anzi c'era... e se non c'è più non è un caso!) l'australopiteco.
          • Goldrake scrive:
            Re: pochi uomini tanti robot
            - Scritto da: Pianeta trepuntini
            - Scritto da: Goldrake


            A quanto pare non durerà molto.
            No non dura neanche un po'



            Il valore sta nel bisogno che il prodotto
            riesce

            a

            colmare.

            No mi spiace sta in quanto profitto riesci a fare.
            Altrimenti non lo produci.Quello è il dogma del capitalista e del suo schiavetto il consumista.



            Si riduce la scala tutto qui.
            Non si riduce un tubo si azzera e basta.
            Senza lavoro non c'è prodotto e senza prodotto
            non c'è economiaE di nuovo confondi economia con profitto.
            e neppure la
            biowashball.Quella sta nella tua scatola cranica.
            Al massimo c'è (anzi c'era... e se non c'è più
            non è un caso!)
            l'australopiteco.Da un punto di vista evolutivo era più efficiente del homunculus consumistas, lui almeno si è evoluto.
          • Fanbully scrive:
            Re: pochi uomini tanti robot
            Guarda che adesso il troll viene a dirti che l' australopiteco si è estinto perchè alle elementari la maestra così gli ha detto e così deve rimanere.
          • Fanbully123 Goldrake12 3 scrive:
            Re: pochi uomini tanti robot
            - Scritto da: Fanbully
            Guarda che adesso il troll viene a dirti che l'
            australopiteco si è estinto perchè alle
            elementari la maestra così gli ha detto e così
            deve
            rimanere.In effetti i tuoi post darebbero da pensare sulla effettiva estinzione dell'antenato... :D
          • 123 taci 123 scrive:
            Re: pochi uomini tanti robot
            I tuoi dimostrano che i babbei non hanno mai incontrato l' estinzione.
          • Number 6 scrive:
            Re: pochi uomini tanti robot
            - Scritto da: Fanbully
            l'australopiteco si è estinto perchè alle
            elementari la maestra così gli ha dettoSe la mia maestra alle elementari mi avesse detto che dovevo estinguermi, le avrei sparato. Di certo non le avrei obbedito. E così avrebbe dovuto fare l'australopiteco.
          • Number 123 scrive:
            Re: pochi uomini tanti robot
            - Scritto da: Number 6
            Se la mia maestra alle elementari mi avesse detto
            che dovevo estinguermi, le avrei sparato. Di
            certo non le avrei obbedito. E così avrebbe
            dovuto fare
            l'australopiteco.Si ma che la maestra te lo dica o meno... purtroppo è così... :DMa poi un pochino di anni dopo ritrovano pezzi delle tue ossa nella rift valley e ti metteranno nome "lucy"... non sei contento?(rotfl)(rotfl)
          • Fanbully123 Goldrake12 3 scrive:
            Re: pochi uomini tanti robot
            - Scritto da: Goldrake
            Quello è il dogma del capitalista e del suo
            schiavetto il
            consumista.No è il "dogma" che:"produco una cosa se serve e ne ricevo un beneficio diretto o indiretto".il che vale sia per il sistema capitalista che per quello comunista che per qualunque forma sociale tu possa pensare o immaginare

            E di nuovo confondi economia con profitto.Senza profitto non c'è economia il profitto è il beneficio che viene distribuito nella società... quanto "equa" sia la distribuzione è un fatto sociale ma riguarda sia il sistema capitalista che qualunque altro sistema (feudale, capitalista, teocratico, comunista ecc. chi piùe ha più ne metta).E 2+2 continua a fare 4
          • gombloddo scrive:
            Re: pochi uomini tanti robot
            - Scritto da: Fanbully123 Goldrake12 3
            - Scritto da: Goldrake


            Quello è il dogma del capitalista e del suo

            schiavetto il

            consumista.
            No è il "dogma" che:

            "produco una cosa se serve e ne ricevo un
            beneficio diretto o
            indiretto".
            il che vale sia per il sistema capitalista che
            per quello comunista che per qualunque forma
            sociale tu possa pensare o
            immaginare



            E di nuovo confondi economia con profitto.
            Senza profitto non c'è economia il profitto è il
            beneficio che viene distribuito nella società...
            quanto "equa" sia la distribuzione è un fatto
            sociale ma riguarda sia il sistema capitalista
            che qualunque altro sistema (feudale,
            capitalista, teocratico, comunista ecc. chi piùe
            ha più ne
            metta).
            E 2+2 continua a fare 4Peccato che le risorse non siano infinite e per la prima volta nella storia dell' umanità il consumo eccede di gran lunga la capacità dell' ecosistema necessario alla preservazione della vita.Il capitalismo ha prodotto un sistema estremamente ingiusto ed insostenibile:http://www.theguardian.com/sustainable-business/2014/nov/26/capitalism-environment-green-greed-slow-life-symposium-tony-juniper
          • Il redazione1 23 e pure con tre puntini scrive:
            Re: pochi uomini tanti robot
            - Scritto da: gombloddo
            Peccato che le risorse non siano infinite e per
            la prima volta nella storia dell' umanità il
            consumo eccede di gran lunga la capacità dell'
            ecosistema necessario alla preservazione della
            vita.
            In parole povere torno alla domanda bene... chi facciamo fuori?Perchè vedi mio caro... se il consumo eccede la capacità del sistema c'è un solo modo una sola (e stracollaudata soluzione) ... e non è affatto "la prima volta" si chiama "estinzione" e è sucXXXXX per decine, anzi centinaia di milioni di specie diverse e da quattro miliardi di anni... t'è capi?
          • Number 123 scrive:
            Re: pochi uomini tanti robot
            cheppalle treppuntini fuddaro o pianeta del XXXXX sei sempre tu...Quando io posto come "pianeta" lo faccio solo per prenderti per il XXXX!(rotfl)(rotfl)Ti è chiaro così? 8)
    • Mario scrive:
      Re: pochi uomini tanti robot
      - Scritto da: Goldrake
      Si toglie la bega dei salari di mezzo e si passa
      solo alle spese di mantenimento delle macchine.
      Niente ferie da pagare, niente assegni alla
      famiglia, niente sindacati e menate simili. Il
      commercio? Non servirà più al pari del
      proletariato.se non puoi vendere la merce che produci con le macchine (niente commercio) cosa la produci a fare? A te cosa torna?
  • Pianeta Lavoro scrive:
    ...
    I robot servono solo a rubare i posti di lavoro alla gente e a creare disoccupazione! È inaccettabile! @^
    • Il cantinaro scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: Pianeta Lavoro
      I robot servono solo a rubare i posti di lavoro
      alla gente e a creare disoccupazione! È
      inaccettabile!
      @^E allora vorrà dire che toccherà vendere la merce ai robot per guadagnare!Perchè altrimenti chi la compra?(rotfl)(rotfl)(rotfl)
      • cantinazzi scrive:
        Re: ...
        Bisogna ridurre l' impatto sul pianeta altrimenti si muore tutti, il commercio è un aspetto assolutamente secondario di fronte alla sopravvivenza della specie.
        • Pianeta video123 scrive:
          Re: ...
          - Scritto da: cantinazzi
          Bisogna ridurre l' impatto sul pianeta altrimenti
          si muore tutti, il commercio è un aspetto
          assolutamente secondario di fronte alla
          sopravvivenza della
          specie.Si ma anche la "sopravvivenza" si basa su quello che produci e quello che consumi.Persino se sei leone ... poche gazzelle=poco da mangiare e se sei gazzella poca erba=poco da mangiare e così via.... in fondo alla lista ci sono sempre e solo risorse da consumare!Bisognerà pure fare i conti e 2+2 fa sempre 4.
          • Pianeta 123 taci 123 scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Pianeta video123
            - Scritto da: cantinazzi

            Bisogna ridurre l' impatto sul pianeta
            altrimenti

            si muore tutti, il commercio è un aspetto

            assolutamente secondario di fronte alla

            sopravvivenza della

            specie.
            Si ma anche la "sopravvivenza" si basa su quello
            che produci e quello che
            consumi.Si basa sulla quantità di materie prime che ti offre il pianeta ciccio bello! Finite quelle buonanotte.
            Persino se sei leone ... poche gazzelle=poco da
            mangiare e se sei gazzella poca erba=poco da
            mangiare e così via....La gazzella il leone e l' erbetta sono prodotte dalpianeta non dal sistema capitalista!
            in fondo alla lista ci
            sono sempre e solo risorse da
            consumare!In CIMA alla lista! Senza di esse sei morto, senza di te quelle stesse risorse ne gioverebbero alla grande. Riassumendo la ricchezza è il pianeta e l' uomo lo consuma ad una velocità superiore alla sua capacità di rigenerazione. E' un dato di fatto.
            Bisognerà pure fare i conti e 2+2 fa sempre 4.2-4 significa che te stai a magnà più risorse di quante ce ne sono a disposizione.
          • Goldrake scrive:
            Re: ...
            Non ha capito la differenza fra risorsa e prodotto è tutto lì il problema.
          • Pianeta trepuntini scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Goldrake
            Non ha capito la differenza fra risorsa e
            prodotto è tutto lì il
            problema.Il problema è che capire la differenza occore introdurre l'economia cosa a cui pare assai allergico.
          • Goldrake scrive:
            Re: ...
            L' economia è un modello creato dall' uomo, il pianeta è uno spazio finito da cui l' uomo dipende. Quale delle due cose è più importante?
          • Pianeta trepuntini scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Goldrake
            L' economia è un modello creato dall' uomo, il
            pianeta è uno spazio finito da cui l' uomo
            dipende. Quale delle due cose è più
            importante?Se decidi di fare la gazzella (o il leone.. tanto è uguale) il pianeta cambia e prima o poi ti uccide... sentito parlare dei dinosauri?Se decidi di fare l'umano cerchi di cambiare il pianeta in modo che non ti uccida (noi lo chiamiamo storia, cultura, progresso ecc.. ecc.)Tu cosa fai la gazzella o l'umano?
          • Etype scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Pianeta trepuntini
            Se decidi di fare la gazzella (o il leone.. tanto
            è uguale) il pianeta cambia e prima o poi ti
            uccide... sentito parlare dei
            dinosauri?Non mi risulta che sia stata la terra ad ucciderli
            Se decidi di fare l'umano cerchi di cambiare il
            pianeta in modo che non ti uccida (noi lo
            chiamiamo storia, cultura, progresso ecc..
            ecc.)
            Tu cosa fai la gazzella o l'umano?Come come come ? Ma stai scherzando ?Allora non hai capito nulla, ciò che togli al pianeta questo prima o poi se lo riprende, non è affatto il pianeta che ci uccide ma le nostre scelte che non sono compatibili con questo pianeta e probabilmente con nessun pianeta esistente sull'universo.Ma veramente pensavamo di inquinare per migliaia di anni questo pianeta senza alcuna conseguenza seguendo la nostra stupida realtà parallela?[yt]TE2-GdrV7Xo[/yt]
          • trepuntini1 23 scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Pianeta trepuntini
            Non mi risulta che sia stata la terra ad ucciderliAh no?(newbie)Saranno stati i comunisti o i capitalisti?(rotfl)(rotfl)
            Come come come ? Ma stai scherzando ?
            Allora non hai capito nulla, ciò che togli al
            pianeta questo prima o poi se lo riprende, non è
            affatto il pianeta che ci uccide ma le nostre
            scelte che non sono compatibili con questo
            pianeta e probabilmente con nessun pianeta
            esistente
            sull'universo.Il pianeta "non toglie" e non "regala" o "riprende" assolutamente nulla.Si limita (come tutte le cose) a cambiare nel tempo sia in termini di "risorse" che di "ospiti".L'australopitecus non lo ha "ucciso il pianeta" ma il suo cambiamento e il cambiamento delle risorse a disposizione "sfruttabili" dall'australopitecus stesso.Tutto qua. :D
          • Etype scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: trepuntini1 23
            Ah no?
            (newbie)No...
            Saranno stati i comunisti o i capitalisti?
            (rotfl)(rotfl)Nessuno dei 2 ma ammetto che sarebbero stati degli ottimi spuntini per il T-Rex
            Il pianeta "non toglie" e non "regala" o
            "riprende" assolutamente
            nulla.Si che se lo riprende ,anzi con più vigore di prima, vedi le inondazioni :)
            Si limita (come tutte le cose) a cambiare nel
            tempo sia in termini di "risorse" che di
            "ospiti".Non cambia, è vivo, non è un pianeta morto come la Luna...
            L'australopitecus non lo ha "ucciso il pianeta"
            ma il suo cambiamento e il cambiamento delle
            risorse a disposizione "sfruttabili"
            dall'australopitecus
            stesso.
            Tutto qua.
            :DCavolata, prendi i rettili ,alcuni di loro sono arrivati ai giorni nostri con poche trasformazioni.
          • trepuntini1 23 scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: trepuntini1 23


            Ah no?

            (newbie)

            No...


            Saranno stati i comunisti o i capitalisti?

            (rotfl)(rotfl)

            Nessuno dei 2 ma ammetto che sarebbero stati
            degli ottimi spuntini per il
            T-RexSi ma allora chi ha accoppato il t-rex?(rotfl)(rotfl)Mia zia ? tua nonna?(newbie)


            Il pianeta "non toglie" e non "regala" o

            "riprende" assolutamente

            nulla.

            Si che se lo riprende ,anzi con più vigore di
            prima, vedi le inondazioni
            :)Beh ce ne sono state di molto peggio...pensa che il mar nero era un lago di acqua dolce prima che il mediterraneo "saltasse" i dardanelli....E dulcis in fundo persino il mediterraneo nel "messiniano" (googla pure :) ) era secco!Poi... sai com'è... tu come lo definiresti l'oceano atlantico che salta lo stretto di gibilterra e si precipità giù una cascatella? un acquazzone?Non so dimmi tu.... :D
            Non cambia, è vivo, non è un pianeta morto come
            la
            Luna...Non è "vivo" è un pianeta punto e basta...E neanche la luna "è morta" peccato pure lei cambia.... è stata prima un pezzo di una gemella (più o meno di dimensioni simili a marte) della terra... Teia e voleva così bene al nostro pianeta... che l'ha "baciato" un pochino troppo forte... Tanto forte che dai detriti dell'abbraccio... si è formata la luna... :D


            Cavolata, prendi i rettili ,alcuni di loro sono
            arrivati ai giorni nostri con poche
            trasformazioni.Si ad esempio polli, gufi, aquile... pinguini :) peccato però che pur essendo "lontani parenti" del velociraptor (tutti gli uccelli derivano da un unico gruppo che si chiama "maniraptora" (googla che ti fa bene)...Ma ahimè del deinonicus o del velociraptor... non è rimasto altro che qualche fossile.... non parliamo poi del t-rex o del triceratopo che a discendenti sta a zero!Estinti morti (non evoluti)...P.S.I dinosauri non erano "rettili" ma appunto dinosauri erano animali a sangue caldo...I rettili sono più antichi dei dinosauri... :DRipeto googla che ti fa bene!(rotfl)(rotfl)
          • Etype scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: trepuntini1 23
            Si ma allora chi ha accoppato il t-rex?
            (rotfl)(rotfl)
            Mia zia ? tua nonna?
            (newbie)Tranne qualche teoria nessuno lo può dire con precisione.
            Beh ce ne sono state di molto peggio...
            pensa che il mar nero era un lago di acqua dolce
            prima che il mediterraneo "saltasse" i
            dardanelli....Ci sono cose molto più semplici e dei nostri giorni, vedi Genova e dintorni
            E dulcis in fundo persino il mediterraneo nel
            "messiniano" (googla pure :) ) era
            secco!Ma non c'era già il ponte ? :D
            Poi... sai com'è... tu come lo definiresti
            l'oceano atlantico che salta lo stretto di
            gibilterra e si precipità giù una cascatella? un
            acquazzone?
            Non so dimmi tu....
            :Dpreferisco quello pacifico :D
            Non è "vivo" è un pianeta punto e basta...No è vivo
            E neanche la luna "è morta" peccato pure lei
            cambia.... è stata prima un pezzo di una gemella
            (più o meno di dimensioni simili a marte) della
            terra... Teia e voleva così bene al nostro
            pianeta... che l'ha "baciato" un pochino troppo
            forte...Di fatto è un pianeta morto e senza vita come gli altri ;)
            Tanto forte che dai detriti dell'abbraccio... si
            è formata la
            luna...
            :DQuando 2 si vogliono bene...
            Si ad esempio polli, gufi, aquile... pinguini :)Che non sono rettili...
            peccato però che pur essendo "lontani parenti"
            del velociraptor (tutti gli uccelli derivano da
            un unico gruppo che si chiama "maniraptora"
            (googla che ti fa
            bene)...Perché tu lo hai fatto prima di me :D
            Ma ahimè del deinonicus o del velociraptor... non
            è rimasto altro che qualche fossile.... non
            parliamo poi del t-rex o del triceratopo che a
            discendenti sta a
            zero!Mi dimentichi il brontosauro,lo stegosauro :|
            I dinosauri non erano "rettili" ma appunto
            dinosauri erano animali a sangue
            caldo...
            I rettili sono più antichi dei dinosauri...
            :D
            Ripeto googla che ti fa bene!
            (rotfl)(rotfl)Erano rettili, anche se di tipo diverso da come li intendiamo oggi.
          • Number 123 scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: trepuntini1 23
            Tranne qualche teoria nessuno lo può dire con
            precisione.Ma si può dire con estrema precisione (non teoria) che sono spariti tutti 65 milioni di anni orsono..Con una eccezione (come ti ho spiegato) gli uccelli (aka maniraptora) che sono gli unici discendenti di UN SOLO GRUPPO di dinosauri...Dei dinosauri volanti, (come gli pterodattili di cui gli uccelli non sono affatto parenti) e non volanti solo i maniraptora (in forma attuale di AVES) non è restato alcun "discendente".Ci sarà un motivo o no?


            Beh ce ne sono state di molto peggio...

            pensa che il mar nero era un lago di acqua
            dolce

            prima che il mediterraneo "saltasse" i

            dardanelli....

            Ci sono cose molto più semplici e dei nostri
            giorni, vedi Genova e
            dintorniGenova mi pare un pochino "piccola" come alluvione rispetto all'oceano atlantico che casca nel mediterraneo no?(rotfl)(rotfl)E ti assicuro che all'epoca non c'eravamo ne tu ne io a "inquinare"...(rotfl)(rotfl)

            Ma non c'era già il ponte ? :DNo non c'erano ne il ponte ne Berlusconi ne il sacro blog!(rotfl)(rotfl)


            Poi... sai com'è... tu come lo definiresti

            l'oceano atlantico che salta lo stretto di

            gibilterra e si precipità giù una
            cascatella?
            un

            acquazzone?

            Non so dimmi tu....

            :D

            preferisco quello pacifico :DMa pare che anche lui non sia tanto "pacifico"... anzi addirittura dopo che l'india si è staccata da "pangea" risalendo da sud dell'equatore a Nord un pezzo del "pacifico" ha cominciato a "fare l'indiano"...(rotfl)(rotfl)E quando l'india presa da uno slancio d'amore ha "baciato" la "laurasia" (antica eurasia) la stretta così forte che gli son venute le "rughe" (noi le chiamiamo himalaya) e la più grossa la han chiamata everest.Pensa che sfracelli!(rotfl)(rotfl)
            No è vivoSi come no è vivo e lotta insieme a noi!(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)

            Di fatto è un pianeta morto e senza vita come gli
            altri
            ;)Nessun pianeta è "morto" hanno tutti una storia e una evoluzione in corso tutt'ora come l'intero sistema solare.. 8)


            Si ad esempio polli, gufi, aquile...
            pinguini
            :)

            Che non sono rettili...Ma sono discendenti dei dinosauri maniraptora (a differenza dei rettili) :D

            Perché tu lo hai fatto prima di me :DNo perchè non sono ignorante come te.è diverso!
            Mi dimentichi il brontosauro,lo stegosauro :|No si tratta di teropodi...Nessun discendente...Hai presente la parola "estinto"? :D
            Erano rettili, anche se di tipo diverso da come
            li intendiamo
            oggi.No non erano rettili erano più evoluti dei rettili...In senso lato anche noi (come i dinosauri siamo evoluzione di rettili ma i rettili precedono sia noi che i dinosauri)Gli antenati dei mammiferi erano rettili "sinapsidi" (ad esempio il "dimetrodonte") assai più antichi dei dinosauri.. noi (mammiferi) siamo "sinapsidi" e siamo gli unici discendenti di quei rettili (estinti pure loro) non ci sono oggi rettili "sinapsidi".Per metterti sulla buona strada... ti dirò che "dimetrodonte" significa "denti di diversa misura"... da cui sono derivati poi altri di una categoria che significa "faccia da bestia" e in seguito i cinodonti (denti di cane) (tutti i mammiferi hanno i "denti da cane"... più o meno sviluppato o addirittura "latenti" noi li chiamiamo "canini"... chissà perchè....) :DI dinosauri sono discendenti (non antenati) dei rettili "diapsidi" che sono tutt'ora in vita ma i dinosauri non erano "rettili" più di quanto lo sia un mammifero.Erano (ripeti con me) animali a sangue caldo!L'unica altra categoria di rettili (non diapside e non sinapside) sono gli anapsidi aka tartarughe e testuggini gli unici sopravvissuti (nel senso evolutivo) della categoria anapsidi...Questo è il compendio di TUTTI i rettili e dei loro discendenti..Morale i rettili non discendono dai dinosauri ma al contrario i dinosauri discendono dai rettili.Chiaro?Anche noi mammiferi discendiamo dai rettili ma al contrario dei rettili diapsidi (ancora esistenti oggi) i mammiferi sono gli unici animali non estinti ancora discendente dai rettili sinapsidi oggi del tutto scomparsi.E googla... che ti fa bene !(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Etype scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Number 123
            Ci sarà un motivo o no?Che gli animali sanno adattarsi senza ricorrere ad un mondo parallelo e noi no ? :D
            Genova mi pare un pochino "piccola" come
            alluvione rispetto all'oceano atlantico che casca
            nel mediterraneo
            no?
            (rotfl)(rotfl)
            E ti assicuro che all'epoca non c'eravamo ne tu
            ne io a
            "inquinare"...
            (rotfl)(rotfl)

            Non c'entra l'inquinamento ma il fatto di voler intombare torrenti e fiumi che alla prima grande pioggia si riprende il proprio percorso :)
            Ma pare che anche lui non sia tanto "pacifico"...Per questo l'ho menzionato :D
            anzi addirittura dopo che l'india si è staccata
            da "pangea" risalendo da sud dell'equatore a Nord
            un pezzo del "pacifico" ha cominciato a "fare
            l'indiano"...Con o senza penne ? :D
            E quando l'india presa da uno slancio d'amore ha
            "baciato" la "laurasia" (antica eurasia) la
            stretta così forte che gli son venute le "rughe"
            (noi le chiamiamo himalaya) e la più grossa la
            han chiamata
            everest.
            Pensa che sfracelli!La natura sorprende sempre :)
            Si come no è vivo e lotta insieme a noi!No, noi siamo sulla superfice, cosa da niente :)
            Nessun pianeta è "morto" hanno tutti una storia e
            una evoluzione in corso tutt'ora come l'intero
            sistema
            solare..e senza vita....
            Ma sono discendenti dei dinosauri maniraptora (a
            differenza dei
            rettili)Ok domani prendo una gallina, mi ricorda il velociraptor :D
            No perchè non sono ignorante come te.
            è diverso!Già sei peggio :D
            No si tratta di teropodi...
            Nessun discendente...
            Hai presente la parola "estinto"?
            :DMa dai almeno una menzione su
            No non erano rettili erano più evoluti dei
            rettili...Sono definiti rettili
            In senso lato anche noi (come i dinosauri siamo
            evoluzione di rettili ma i rettili precedono sia
            noi che i
            dinosauri)Noi non abbiamo alcuna parentela con gli essere squamosi :)
            Gli antenati dei mammiferi erano rettili
            "sinapsidi" (ad esempio il "dimetrodonte") assai
            più antichi dei dinosauri.. noi (mammiferi) siamo
            "sinapsidi" e siamo gli unici discendenti di quei
            rettili (estinti pure loro) non ci sono oggi
            rettili
            "sinapsidi".
            Per metterti sulla buona strada... ti dirò che
            "dimetrodonte" significa "denti di diversa
            misura"... da cui sono derivati poi altri di una
            categoria che significa "faccia da bestia" e in
            seguito i cinodonti (denti di cane) (tutti i
            mammiferi hanno i "denti da cane"... più o meno
            sviluppato o addirittura "latenti" noi li
            chiamiamo "canini"... chissà
            perchè....)
            :DPerché sono piccoli e carini :)
            I dinosauri sono discendenti (non antenati) dei
            rettili "diapsidi" che sono tutt'ora in vita ma i
            dinosauri non erano "rettili" più di quanto lo
            sia un
            mammifero.Sono considerati rettili
            Erano (ripeti con me) animali a sangue caldo!Questo dagli anni 70 in poi, prima si è sempre creduto che fossero a sangue freddo.
            L'unica altra categoria di rettili (non diapside
            e non sinapside) sono gli anapsidi aka tartarughe
            e testuggini gli unici sopravvissuti (nel senso
            evolutivo) della categoria
            anapsidi...Che carucce :)
            Questo è il compendio di TUTTI i rettili e dei
            loro
            discendenti..
            Morale i rettili non discendono dai dinosauri ma
            al contrario i dinosauri discendono dai
            rettili.
            Chiaro?trasparente, Molinari :D
            Anche noi mammiferi discendiamo dai rettili ma al
            contrario dei rettili diapsidi (ancora esistenti
            oggi) i mammiferi sono gli unici animali non
            estinti ancora discendente dai rettili sinapsidi
            oggi del tutto
            scomparsi.
            E googla... che ti fa bene !Al contrario dei rettili abbiamo alcune cosette in più o in meno...
          • Number 123 scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype
            Che gli animali sanno adattarsi senza ricorrere
            ad un mondo parallelo e noi no ?
            :DSanno "estinguersi" più che altro... e "cercano di adattarsi" mica ci riescono sempre.Le specie scomparse sono 100 (e rotti) milioni di volte più numerose di quelle (piuttosto poche in confronto) esistenti oggi...E di quelle esistenti oggi pochisime (meno dell'1%) esistono da più di 100 milioni di anni. :D


            Non c'entra l'inquinamento ma il fatto di voler
            intombare torrenti e fiumi che alla prima grande
            pioggia si riprende il proprio percorso
            :)Beh neanche intombavamo...Io ti giuro non ero li a "intombare" l'atlantico... e se mamma ti ha detto che invece tu c'eri... stai pure tranquillo...Era una bugia" :D

            Per questo l'ho menzionato :DEh ma anche lui è più grande di genova! :D
            l'indiano"...

            Con o senza penne ? :DNon saprei bisognerebbe chiedere a lui perchè quelli con le "penne" non risulta che fossero li a "intombare" neanche in quel caso!(rotfl)(rotfl)

            La natura sorprende sempre :)Si sopratutto gli ingenui e quelli che hanno sempre una soluzione facile ai problemi complessi proprio "sulla punta della lingua"! :D

            No, noi siamo sulla superfice, cosa da niente :)
            Beh sai sotto dicono che fa caldo!(rotfl)(rotfl)
            e senza vita....non ne siamo affatto così sicuri!Anzi alcune recenti scoperte propendono più per il contrario (da encelado a marte). :DMa non si parla di "ospiti" ma dei pianeti stessi..Tutti sono vivi e tutti cambiano e si evolvono in continuazione. ;)

            Ok domani prendo una gallina, mi ricorda il
            velociraptor
            :DBeh si ... ma se guardi lo "sperone" e lo confronti con quello del raptor te lo ricorda meglio il gallo la gallina ce l'ha anche lei.. ma come te... "ce l'ha piccolo" (direbbe Alex Drastico cit.).. 8)

            Già sei peggio :DCome dice un mio amico di Siena Tutto è Possibile fuorchè l'uomo pregno! 8) 8)

            Ma dai almeno una menzione suMa mica è colpa mia... parlane con "gaia" se è "viva" magari ti ascolta ti spiega e così poi ci vieni a raccontare perchè li ha fatti fuori...Io ti ho detto che forse avevano un problemino... di "risorse"... poi perchè gli siano state portate via... da questa "gaia" ...mah!... che ti devo dire?(rotfl)(rotfl)


            No non erano rettili erano più evoluti dei
            Sono definiti rettiliNo sono definiti dinosauri NON rettili.I rettili sono un altro genere.Mi spiace.
            Noi non abbiamo alcuna parentela con gli essere
            squamosi
            :)Hoh si invece... e i nostri avevano squame e peli (googla te lo ho già detto)Qualcun altro invece squame e piume... :D

            Perché sono piccoli e carini :)No anche i geki sono piccoli e carini ma non hanno i canini. :D

            Sono considerati rettiliNon sono considerati rettiliDa nessuno che non sia ignorante come teFattene una ragione!

            Questo dagli anni 70 in poi, prima si è sempre
            creduto che fossero a sangue
            freddo.eh si... fino a un certo punto si è creduto che la terra girasse attorno al sole....Ma poi.... 8)

            Che carucce :)Si ma rettilucce e assai più antiche dei "saurisca"... :D

            trasparente, Molinari :DSi è trasparente che vai avanti a sole XXXXXXX! ;)

            Al contrario dei rettili abbiamo alcune cosette
            in più o in
            meno...Le piume?(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Number 123
            Anche noi mammiferi discendiamo dai rettili ma al
            contrario dei rettili diapsidi (ancora esistenti
            oggi) i mammiferi sono gli unici animali non
            estinti ancora discendente dai rettili sinapsidi
            oggi del tutto
            scomparsi.
            E googla... che ti fa bene !
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)E io che invece ho letto in un libro che sono morti tutti nel diluvio universale perche' nell'arca di noe' non ci stavano?
          • Number 123 scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: panda rossa
            E io che invece ho letto in un libro che sono
            morti tutti nel diluvio universale perche'
            nell'arca di noe' non ci
            stavano?Non ci stavano o non li volevano?(rotfl)(rotfl)No perchè se è la seconda ipotesi avrei dato volentieri "qualche suggerimento" per gli "indesiderabili"...(rotfl)(rotfl)
          • panda rossa scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Number 123
            - Scritto da: panda rossa


            E io che invece ho letto in un libro che sono

            morti tutti nel diluvio universale perche'

            nell'arca di noe' non ci

            stavano?
            Non ci stavano o non li volevano?
            (rotfl)(rotfl)Domanda difficile.Fisicamente non ci stavano, non c'era posto.Ma a quel punto il problema sta a monte: il progettista dell'arca aveva dato istruzioni ben precise per la costruzione e quindi, o non ha tenuto conto di quegli animali, oppure non li ha compresi nel progetto.Il libro non e' molto chiaro in proposito.
            No perchè se è la seconda ipotesi avrei dato
            volentieri "qualche suggerimento" per gli
            "indesiderabili"...
            (rotfl)(rotfl)E non so.Vediamo se interviene qualche esperto ad esprimere un parere.
          • fuddaro con trepuntini ma anche 123 scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Number 123

            - Scritto da: panda rossa




            E io che invece ho letto in un libro
            che
            sono


            morti tutti nel diluvio universale
            perche'


            nell'arca di noe' non ci


            stavano?

            Non ci stavano o non li volevano?

            (rotfl)(rotfl)

            Domanda difficile.
            Fisicamente non ci stavano, non c'era posto.
            Ma a quel punto il problema sta a monte: il
            progettista dell'arca aveva dato istruzioni ben
            precise per la costruzione e quindi, o non ha
            tenuto conto di quegli animali, oppure non li ha
            compresi nel
            progetto.
            Il libro non e' molto chiaro in proposito.


            No perchè se è la seconda ipotesi avrei dato

            volentieri "qualche suggerimento" per gli

            "indesiderabili"...

            (rotfl)(rotfl)

            E non so.
            Vediamo se interviene qualche esperto ad
            esprimere un
            parere.Mah non so qui son tutti convinti che il cobalto lo tirano fuori i robot ma invece. ..http://punto-informatico.it/4296393/PI/News/amnesty-international-tecnologia-dello-sfruttamento.aspxSarà che sull'arca c'era qualche ingenuo di troppo?
          • Etype scrive:
            Re: ...
            Qui hai detto una gran cosa, il genere umano non considera,purtroppo,il pianeta come un mondo dal quale dipende e potrebbe vivere felice, ma come risorsa, un pò come un miniera di carbone, prende solo ma non è infinita.Come hai detto tu ci basiamo su un modello del tutto fasullo,di fatto ci siamo creati una realtà parallela in cui vivere e pensavamo di piegare il pianeta alla nostra volontà e le nostre assurde regole.Fino a quando terremoti,inondazioni e ogni altro evento naturale violento che noi consideriamo minaccioso non ci riporta con i piedi per terra.Al pianeta non gli frega nulla della nostra risibile economia, le nostre ricchezze,ecc non attende i nostri comodi...[yt]1J8Feyr38Ss[/yt]
          • trepuntini1 23 scrive:
            Re: ...

            Al pianeta non gli frega nulla della nostra
            risibile economia, le nostre ricchezze,ecc non
            attende i nostri
            comodi...Come non gli frega nulla del carbone (a proposito lo sai vero che anche quello non c'è sempre stato ma che è comparso .. a un certo punto... vero?Hint ... vai su wikipedia e cerca carbonifero... magari scopri perchè si chiama così... e sì ... per inciso era "rinnovabile" ... tanto "rinnovabile" che all'epoca delle "siberian traps", cioè nel permiano, ha causato l'estinzione di oltre il 95% delle specie terrestri e il 98% di quelle marine... eppure i capitalisti e i comunisti (o quelli che ti pare) erano "lontani" da venire circa 500 milioni di anni! :DFra altri 500 milioni di anni dubito che ci saranno ancora capitalisti e comunisti ma ci sarà sicuramente sia il mondo che la vita che ospita (niente affatto necessariamente la nostra specie) e sarà molto ma molto diversa dalla attuale (come lo saranno le cosidette "risorse").
          • Etype scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: trepuntini1 23
            Come non gli frega nulla del carbone (a proposito
            lo sai vero che anche quello non c'è sempre stato
            ma che è comparso .. a un certo punto...
            vero?Come il petrolio ?A quale altro animale gli è servito il carbone ? :)
            Hint ... vai su wikipedia e cerca carbonifero...
            magari scopri perchè si chiama così... e sì ...
            per inciso era "rinnovabile" ... tanto
            "rinnovabile" che all'epoca delle "siberian
            traps", cioè nel permiano, ha causato
            l'estinzione di oltre il 95% delle specie
            terrestri e il 98% di quelle marine... eppure i
            capitalisti e i comunisti (o quelli che ti pare)
            erano "lontani" da venire circa 500 milioni di
            anni!
            :DCarbone non è mai stato considerato rinnovabile per come lo intendiamo oggi.
            Fra altri 500 milioni di anni dubito che ci
            saranno ancora capitalisti e comunisti ma ci sarà
            sicuramente sia il mondo che la vita che ospita
            (niente affatto necessariamente la nostra specie)Nessuno se lo augura la nostra sopravvivenza, tanto non abbiamo scampo :)Fortuna che nuove specie veramente intelligenti questa volta prenderanno il nostro posto ;)
            e sarà molto ma molto diversa dalla attuale (come
            lo saranno le cosidette
            "risorse").Le "risorse" servono solo a chi instaura una vita parallela, ad altre forme intelligenti non servono ;)
          • trepuntini1 23 scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: trepuntini1 23


            Come non gli frega nulla del carbone (a
            proposito

            lo sai vero che anche quello non c'è sempre
            stato

            ma che è comparso .. a un certo punto...

            vero?

            Come il petrolio ?
            A quale altro animale gli è servito il carbone ?
            :)Beh ad esempio al lupo che ha azzannato la marmotta intrappolata nelle fosse di la brea (la brea tar pits) e hai microorganismi che hanno decomposto le alghe per trasformarlo in idrocarburi....ma è ininfluente a chi o cosa serva... se una cosa "serve" e è una potenziale risorsa sfruttabile dopo "pochi milioni di anni" nasce (guarda caso) una specie che la sfrutterà.Mica è colpa mia eh? è proprio l'evoluzione che funziona così...(rotfl)(rotfl)Se una risorsa critica per una specie si esaurisce... beh... che te lo dico a fà... la specie... fa ciao ciao con la manina e si estingue!Che sia contenta o meno di estinguersi.. è poco rilevante (anzi non lo è per nulla). :D
            Carbone non è mai stato considerato rinnovabile
            per come lo intendiamo
            oggi.Nel carbonifero lo era eccome e si è "rinnovato" per molte centinaia (capisci centinaia?) di milioni di anni.. tanto è vero che il "carbone" non ha tutto la stessa età... ce ne è pure di "moderno" (non più di una ventina di anni) si chiama torba e nelle highlands e in irlanda oltre a farci il wisky ci si scaldano d'inverno...(rotfl)(rotfl)
            Nessuno se lo augura la nostra sopravvivenza,
            tanto non abbiamo scampo
            :)Non è questione di "augurarsi" nulla... sono leggi di natura. :D
            Fortuna che nuove specie veramente intelligenti
            questa volta prenderanno il nostro posto
            ;)L'intelligenza non è necessariamente un requisito di sucXXXXX biologico gli scarafaggi hanno trecento milioni di anni che paragonati al nostro miserrimo milione (millennio più millenio meno) di anni fa impallidire... è assai più probabile che ci sopravvivano di quanto non sia probabile il contrario. :D
            Le "risorse" servono solo a chi instaura una vita
            parallela, ad altre forme intelligenti non
            servono
            ;)E no... come no campano di pensieri...(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)Ma per favoooreeeee!
          • Etype scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: trepuntini1 23
            - Scritto da: Etype

            - Scritto da: trepuntini1 23




            Come non gli frega nulla del carbone (a

            proposito


            lo sai vero che anche quello non c'è
            sempre

            stato


            ma che è comparso .. a un certo punto...


            vero?



            Come il petrolio ?

            A quale altro animale gli è servito il
            carbone
            ?

            :)
            Beh ad esempio al lupo che ha azzannato la
            marmotta intrappolata nelle fosse di la brea (la
            brea tar pits) e hai microorganismi che hanno
            decomposto le alghe per trasformarlo in
            idrocarburi....
            ma è ininfluente a chi o cosa serva... se una
            cosa "serve" e è una potenziale risorsa
            sfruttabile dopo "pochi milioni di anni" nasce
            (guarda caso) una specie che la
            sfrutterà.
            Mica è colpa mia eh? è proprio l'evoluzione che
            funziona
            così...Guardacaso l'unica specie che la sfrutta è l'essere umano, a nessun altro serve.
            Se una risorsa critica per una specie si
            esaurisce... beh... che te lo dico a fà... la
            specie... fa ciao ciao con la manina e si
            estingue!Alla specie serve solo cibo, nient'altro...
            Nel carbonifero lo era eccome e si è "rinnovato"
            per molte centinaia (capisci centinaia?) di
            milioni di anni.. tanto è vero che il "carbone"
            non ha tutto la stessa età... ce ne è pure di
            "moderno" (non più di una ventina di anni) si
            chiama torba e nelle highlands e in irlanda oltre
            a farci il wisky ci si scaldano
            d'inverno...e la torba è pure uno degli ingredienti della mia Dionea ^_^
            Non è questione di "augurarsi" nulla... sono
            leggi di
            natura.e siamo spacciati :D
            L'intelligenza non è necessariamente un requisito
            di sucXXXXX biologico gli scarafaggi hanno
            trecento milioni di anni che paragonati al nostro
            miserrimo milione (millennio più millenio meno)
            di anni fa impallidire... è assai più probabile
            che ci sopravvivano di quanto non sia probabile
            il
            contrario.
            :DCi sono tanti tipi di intelligenze, una di queste è non uccidere l'unico pianeta su cui vivi :D
            E no... come no campano di pensieri...
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Ma per favoooreeeee!Non hanno bisogno di nulla della nostra vita parallela ;)
          • Number 123 scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype

            Guardacaso l'unica specie che la sfrutta è
            l'essere umano, a nessun altro
            serve.Sbagliato di nuovo pure questo! nella torba ci sono milioni di microorganismi e pure insetti (vivi non fossili).Possibile che non ne azzecchi neppure una?(rotfl)(rotfl)

            Alla specie serve solo cibo, nient'altro...Il cibo non serve a un ciufolo è solo ENERGIA.qualunque organismo in realtà si nutre attraverso una trasformazione energetica.Nel caso di vita "biologica" lo chiamiamo "cibo" ma in realtà il suo nome è "ENERGIA".Anche qui non ci prendi proprio... :DE il "carbonifero" (a proposito) si chiama così perchè la altissima percentuale di ANIDRIDE CARBONICA (aka C02) ha generato (per centinaia di milioni di anni ripeto) una grande abbondanza di piante giganti che la assorbivano (alla faccia dello spaventoso effetto serra) "consumando" la "risorsa" CO2 e restituendo lo "scarto" (ossigeno e ozono) alla atmosfera... che alla fine .. se ne è dovuta fare una ragione (a differenza di te)...(rotfl)(rotfl)Sai com'è tutto è relativo... le scorie di uno sono la risorsa di un altro..(rotfl)(rotfl)

            e la torba è pure uno degli ingredienti della mia
            Dionea
            ^_^Mi fa piacere...Hai idea di quanto co2 c'è in quella torba?(rotfl)(rotfl)

            Ci sono tanti tipi di intelligenze, una di queste
            è non uccidere l'unico pianeta su cui vivi
            :DNo ce ne è una sola su questo pianeta e è la nostra "risposta evolutiva" ai cambiamenti del pianeta...Noi siamo nati nella rift valley e ci siamo evoluti così quando per una "catastrofe naturale" (cambiamento climatico dovuto ai vulcani della rift)La "meravigliosa foresta" dove mangiavamo frutta sugli alberi si è trasformata in "savana"....Cambiamenti molto più recenti sono avvenuti pure in epoca "protostorica" i graffiti del "bisnonno" nel deserto ci dicono che nel sahara (che significa semplicemente deserto in arabo) c'erano gli ippopotami. E pure che in europa c'erano i Leoni!(vedi i dipinti della grotta di lascaux)...Ma non li abbiamo ammazzati noi!Anzi... erano loro a ammazzare noi!L'intelligenza è solo una forma (come un altra.. non necessariamente "la migliore") di adattamento (la nostra) ai cambiamenti del mondo!Ne più ne ,meno!
          • Etype scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Number 123
            Sbagliato di nuovo pure questo! nella torba ci
            sono milioni di microorganismi e pure insetti
            (vivi non
            fossili).Pronto ? Dimmi un animale che sfrutta il petrolio o il carbone (rotfl)
            Possibile che non ne azzecchi neppure una?Sei ubriaco, vero ? :D
            Il cibo non serve a un ciufolo è solo ENERGIA.Le 2 cose non sono mica scindibili eh :D
            Anche qui non ci prendi proprio...
            :DTanto che non capisci che le 2 cose non sono scindibili :D
            Sai com'è tutto è relativo... le scorie di uno
            sono la risorsa di un
            altro..finchè sono naturali...
            Hai idea di quanto co2 c'è in quella torba?
            (rotfl)(rotfl)Aspetta che glielo chiedo :)
            No ce ne è una sola su questo pianeta e è la
            nostra "risposta evolutiva" ai cambiamenti del
            pianeta..Spiacente nessuna specie intelligente si crea una realtà parallela con regole assurde che mettono in pericolo la propria sopravvivenza e quello del pianeta stesso.
            E pure che in europa c'erano i Leoni!
            (vedi i dipinti della grotta di lascaux)...
            Ma non li abbiamo ammazzati noi!
            Anzi... erano loro a ammazzare noi!Vedi ! Già allora era preoccupati della crescita demografica umana :)
            L'intelligenza è solo una forma (come un altra..
            non necessariamente "la migliore") di
            adattamento (la nostra) ai cambiamenti del
            mondo!
            Ne più ne ,meno!Ma de che !!! Un uomo nella savana è un miracolo se arriva a sera e probabilmente non vedrebbe l'alba del giorno dopo, puoi essere anche Einstein in persona, sei spacciato.Se prendi un uomo moderno di oggi e lo butti in un bosco morirebbe in men che non si dica perché non sa fare più nulla.
          • Number 123 scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Number 123

            Pronto ? Dimmi un animale che sfrutta il petrolio
            o il carbone
            (rotfl)Cioè?Secondo te... (tanto per sapere quale sia la tua curiosa opinione) chi o cosa ha trasformato delle alghe in degli idrocarburi?La fata dai capelli turchini?(rotfl)(rotfl)
          • Etype scrive:
            Re: ...
            Ah Legu Legu :che brutta fine che hai fatto :D
          • Il redazione1 23 e pure con tre puntini scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype
            Ah Legu Legu :che brutta fine che hai fatto :DNo sono i batteri che hanno fatto una brutta fine!Sono morti di inedia dopo che la fata turchina ha trasformato le alge in idrocarburi al posto loro!(rotfl)(rotfl)P.S.Immagino che sappia trasformare anche il malto in birra (sempre senza batteri e enzimi) ma li i tedeschi hanno deciso di spararli a vista!Sai com'è loro si sono affezionati ai loro enzimi...(rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Pianeta trepuntini scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Pianeta 123 taci 123
            Si basa sulla quantità di materie prime che ti
            offre il pianeta ciccio bello! Finite quelle
            buonanotte.Bello mio le "materie prime" esistono da prima che esista l'uomo l'economia invece no! :D
            La gazzella il leone e l' erbetta sono prodotte
            dalpianeta non dal sistema
            capitalista!Infatti come ti ho già detto niente lavoro=niente ricchezza. :D :Do ti risulta che le gazzelle si facciano quotare in borsa?(rotfl)(rotfl)
            In CIMA alla lista! Senza di esse sei morto,
            senza di te quelle stesse risorse ne gioverebbero
            alla grande. Riassumendo la ricchezza è il
            pianeta e l' uomo lo consuma ad una velocità
            superiore alla sua capacità di rigenerazione. E'
            un dato di
            fatto.Quindi che facciamo?Facciamo fuori prima i cinesi e gli indiani?(rotfl)(rotfl)

            2-4 significa che te stai a magnà più risorse di
            quante ce ne sono a
            disposizione.Il punto è <b
            chi </b
            "sta a magnà"... non cosa "sta a magnà" e con cosa paga quello che "se magna" perchè se non lo paga significa che "semo tutti uguali" (come le gazzelle) se invece lo paga e "magna de più" perchè lo paga tocca avere una economia e quindi (siamo daccapo) ci vuole il modo per produrre ricchezza ovvero il lavoro.Non se ne esce!
          • Goldrake scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Pianeta trepuntini
            - Scritto da: Pianeta 123 taci 123


            Si basa sulla quantità di materie prime che
            ti

            offre il pianeta ciccio bello! Finite quelle

            buonanotte.
            Bello mio le "materie prime" esistono da prima
            che esista l'uomo l'economia invece
            no!infatti è l' economia che deve adeguarsi e che stamo cercando de fatte capì da un' ora?
            :D

            La gazzella il leone e l' erbetta sono
            prodotte

            dalpianeta non dal sistema

            capitalista!
            Infatti come ti ho già detto niente lavoro=niente
            ricchezza.
            :D :D
            o ti risulta che le gazzelle si facciano quotare
            in
            borsa?
            (rotfl)(rotfl)Se non l' hai ancora capito la "gazzella" è più importante della borsa.


            In CIMA alla lista! Senza di esse sei morto,

            senza di te quelle stesse risorse ne
            gioverebbero

            alla grande. Riassumendo la ricchezza è il

            pianeta e l' uomo lo consuma ad una velocità

            superiore alla sua capacità di
            rigenerazione.
            E'

            un dato di

            fatto.
            Quindi che facciamo?Mettiamo i robot e lasciamo morire di inedia il proletariato, questo è quello che ci stanno raccontando nella notizia.
            Facciamo fuori prima i cinesi e gli indiani?
            (rotfl)(rotfl)I proletari.



            2-4 significa che te stai a magnà più
            risorse
            di

            quante ce ne sono a

            disposizione.
            Il punto è <b
            chi </b
            "sta a
            magnà"...No! Il punto è QUANTO STIAMO (tutti) magnando. Sveglia amico mio sei de coccio.
            non cosa "sta a magnà" e con cosa paga
            quello che "se magna" perchè se non lo paga
            significa che "semo tutti uguali" (come le
            gazzelle) se invece lo paga e "magna de più"
            perchè lo paga tocca avere una economiaL' economia come è formulata oggi è nociva alla vita.
            e quindi
            (siamo daccapo) ci vuole il modo per produrre
            ricchezza ovvero il
            lavoro.Ci vuole un modello sostenibile, se questo vuol dire far morire di fame il Pianeta 3 Puntini di turno il gioco vale la candela, gente più svegli al mondo non manca.
            Non se ne esce!Tu no.
          • Pianeta trepuntini scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Goldrake
            infatti è l' economia che deve adeguarsi e che
            stamo cercando de fatte capì da un'
            ora?Adeguarsi a cosa?è questo che non hai ben chiaro!

            Se non l' hai ancora capito la "gazzella" è più
            importante della
            borsa.La gazzella non conosce la borsa è diverso! :D

            Mettiamo i robot e lasciamo morire di inedia il
            proletariato, questo è quello che ci stanno
            raccontando nella
            notizia.No questo è quello che dicono gli XXXXXXXXX che credono che l'economia possa funzionare coi robot e senza lavoro!Ancora una volta è assai diverso!

            I proletari.Bene!E una volta fatti fuori chi produce ricchezza per darti da mangiare?(rotfl)(rotfl)


            No! Il punto è <b
            QUANTO STIAMO (tutti) </b

            magnando. Sveglia amico mio sei de
            coccio.Quindi torniamo a nocciolo chi facciamo fuori?(rotfl)(rotfl)


            Ci vuole un modello sostenibileChe sarebbe quello senza lavoro?(rotfl)(rotfl)(rotfl)Beh ho una notizia ...Non è sostenibile manco per la gazzella prima o poi si estingue perchè il mondo cambia e la gazzella ... muore ne più ne meno che come è morto il dinosauro.Morale ... "non sostenibile" per la gazzella e meno che meno per gli umani.
          • Etype scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Pianeta trepuntini
            Adeguarsi a cosa?
            è questo che non hai ben chiaro!Adeguarsi a un mondo sostenibile,non il contrario
            La gazzella non conosce la borsa è diverso!Vorrei vedere visto che è un'invenzione astratta umana senza alcun senso.La gazella non va a lavoro e vive 24 h non 8 ore al giorno, scusa se è poco.
            Bene!
            E una volta fatti fuori chi produce ricchezza per
            darti da
            mangiare?Perchè tu di cosa hai bisogno relamente nella tua vita per stare bene ?
            Quindi torniamo a nocciolo chi facciamo fuori?
            (rotfl)(rotfl)Nessuno, ci stiamo facendo fuori da soli, non te ne sei accorto ?
            Che sarebbe quello senza lavoro?
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)Che ti ripeto è una pura invenzione umana,non esiste in natura il fatto che devi lavorare per mangiare, è gratis.Ma comunque puoi sempre lavorare (magari meno), basta che sia sostenibile per il pianeta.
            Beh ho una notizia ...
            Non è sostenibile manco per la gazzella prima o
            poi si estingue perchè il mondo cambia e la
            gazzella ... muore ne più ne meno che come è
            morto il
            dinosauro.Questa è una grossa panzana, la gazzella muore perchè cacciata dal leone ,non è che il mondo la uccide perchè in quel giorno non sapeva cosa fare.
            Morale ... "non sostenibile" per la gazzella e
            meno che meno per gli
            umani.Cassate e sai perchè ? Perchè sei stato abituato a pensare unicamente come i padroni del mondo vogliono,perchè tu sei funzionale a questo tipo di società contorta,appena non avranno bisogno di te ti scaricheranno, bada bene questa società ti uccide,non il mondo ;)
          • Pianeta un altro scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Pianeta trepuntini


            Adeguarsi a cosa?

            è questo che non hai ben chiaro!

            Adeguarsi a un mondo sostenibile,non il contrarioSostenibile non significa nulla il mondo si sostiene da 4 miliardi di anni da solo e si sosterrà da solo anche dopo che io e te saremo polvere (e quindi mondo)...Sostenibile senza un soggetto (sostenibile per chi?) non vuole dire niente.
            Vorrei vedere visto che è un'invenzione astratta
            umana senza alcun
            senso.
            La gazella non va a lavoro e vive 24 h non 8 ore
            al giorno, scusa se è
            poco.Ecco appunto la gazzella non lavora noi invece si!Questo non ti suggerisce proprio nulla? :D

            Perchè tu di cosa hai bisogno relamente nella tua
            vita per stare bene
            ?Dipende.Sicuramente di cose non esattamente uguali a quelle di cui ritieni di avere bisogno tu.È una cosa assai soggettiva "stare bene" non te ne sei mai accorto? :)

            Nessuno, ci stiamo facendo fuori da soli, non te
            ne sei accortoNon bastano la popolazione mondiale cresce alla grande quindi... torniamo al punto tu chi vuoi fare fuori?
            Che ti ripeto è una pura invenzione umana,non
            esiste in natura il fatto che devi lavorare per
            mangiare, è
            gratisNon è "gratis" consuma "risorse naturali" non prodotti non c'è assolutamente nulla di gratis.Il leone caccia la gazzella la gazzella mangia l'erba e l'erba consuma minerali del suolo e energia per crescere.Non te ne eri accorto?
            Ma comunque puoi sempre lavorare (magari meno),
            basta che sia sostenibile per il
            pianeta.A ridaije il pianeta si sostiene da solo da 4 miliardi di anni e continuerà a farlo per almeno un altro miliardo e mezzo dopo di che il sole se lo mangerà....Nella ipotetica "lotta" tra pianeta e uomo c'è un solo vincitore possibile e non è l'uomo.Quando parli di sostenibilità è meglio che lo tieni presente! :D

            Questa è una grossa panzana, la gazzella muore
            perchè cacciata dal leone ,non è che il mondo la
            uccide perchè in quel giorno non sapeva cosa
            fare.No un conto è morire e un conto è estinguersi.La gazzella ha semplicemente sostituito i suoi antenati perchè non erano più "sostenibili".Se i dinosauri non si fossero estinti non ci sarebbero stati i primati..E d'altra parte neppure gli alberi da frutta... (chiediti perchè noi vediamo a colori e se ai tempi dei dinosauri c'era la frutta o semplicemente i fiori e le api).Il mondo non è una cosa statica all'epoca dei dinosauri non c'era neppure l'erba (si proprio la comunissima erba!) e la gazzella non sarebbe morta perchè la mangiava il leone (o il dinosauro) semplicemente non c'era perchè non c'era l'erba.

            Cassate e sai perchè ? Perchè sei stato abituato
            a pensare unicamente come i padroni del mondo
            vogliono,perchè tu sei funzionale a questo tipo
            di società contorta,appena non avranno bisogno di
            te ti scaricheranno, bada bene questa società ti
            uccide,non il mondo
            ;)Io coi tuoi "padroni del mondo" non ho proprio nulla a che spartire mi limito a farti osservare che qualunque modello economico/sociale (comunista capitalista o come ti pare) si regge giocoforza su un equilibrio e questo equilibrio non può andare al di sotto di un certo limite perchè semplicemente non starebbe in piedi.In altre parole 2+2 fa sempre e comunque 4 pure per "i padroni del mondo" come per lo "sfigato". :D
          • Etype scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Pianeta un altro
            Sostenibile non significa nulla il mondo si
            sostiene da 4 miliardi di anni da solo e si
            sosterrà da solo anche dopo che io e te saremo
            polvere (e quindi
            mondo)...
            Sostenibile senza un soggetto (sostenibile per
            chi?) non vuole dire
            niente.Sostenibile per il genere umano mi sembrava ovvio, l'uomo ha bisogno della Terra ma il contrario non è vero :)
            Ecco appunto la gazzella non lavora noi invece si!
            Questo non ti suggerisce proprio nulla?
            :DChe ci siamo creati un mondo distorto che fa comodo solo a qualcuno ?
            Dipende.
            Sicuramente di cose non esattamente uguali a
            quelle di cui ritieni di avere bisogno
            tu.Io credo di si e sono, salute, riparo e cibo ,il resto è contorno
            È una cosa assai soggettiva "stare bene" non
            te ne sei mai
            accorto?
            :)Direi proprio di no ,non mi riferisco di certo all'avere una casa da i milione di euro ;)
            Non bastano la popolazione mondiale cresce alla
            grande quindi... torniamo al punto tu chi vuoi
            fare
            fuori?Nessuno in particolare, tanto il motivo X si trova sempre per afre una guerra, l'importante le belve cattive...
            Non è "gratis" consuma "risorse naturali" non
            prodotti non c'è assolutamente nulla di
            gratis.La gazzella di sopra mangia erba che poi ricresce da sola o credi che ci sia qualcuno che la coltivi ?
            Il leone caccia la gazzella la gazzella mangia
            l'erba e l'erba consuma minerali del suolo e
            energia per
            crescere.
            Non te ne eri accorto?Che assurdità, in natura i cicli sono sempre chiusi non come quelli aperti che fa l'uomo.
            A ridaije il pianeta si sostiene da solo da 4
            miliardi di anni e continuerà a farlo per almeno
            un altro miliardo e mezzo dopo di che il sole se
            lo
            mangerà....Guarda anche Marte si sostiene da solo, prova a viverci :D
            Nella ipotetica "lotta" tra pianeta e uomo c'è un
            solo vincitore possibile e non è
            l'uomo.
            Quando parli di sostenibilità è meglio che lo
            tieni
            presente!
            :D Puoi avere anche un pianeta privo di vita eh
            No un conto è morire e un conto è estinguersi.
            La gazzella ha semplicemente sostituito i suoi
            antenati perchè non erano più
            "sostenibili".Si chiama evoluzione della specie, non è che si sono trovati a confronto è una delle 2 l'ha spuntata.
            Se i dinosauri non si fossero estinti non ci
            sarebbero stati i
            primati..Ma per favore....Come dire che oggi se non ci fossero i leoni non ci sarebbero state le gazzelle :D
            E d'altra parte neppure gli alberi da frutta...
            (chiediti perchè noi vediamo a colori e se ai
            tempi dei dinosauri c'era la frutta o
            semplicemente i fiori e le
            api).E questa perla come ti è venuta ?Gli alberi ci sono sempre stati.Non siamo l'unica specie che vede a colori eh...
            Il mondo non è una cosa statica all'epoca dei
            dinosauri non c'era neppure l'erba (si proprio la
            comunissima erba!) e la gazzella non sarebbe
            morta perchè la mangiava il leone (o il
            dinosauro) semplicemente non c'era perchè non
            c'era
            l'erba.Come ? Ma che cavolo t'inventi ? (rotfl)Guarda che i dinosauri erano carnivori ed erbivori eh :D
            Io coi tuoi "padroni del mondo" non ho proprio
            nulla a che spartire mi limito a farti osservare
            che qualunque modello economico/sociale
            (comunista capitalista o come ti pare) si regge
            giocoforza su un equilibrio e questo equilibrio
            non può andare al di sotto di un certo limite
            perchè semplicemente non starebbe in
            piedi.Ma dai ? Tranne quello naturale che sta in piedi da solo ;)
            In altre parole 2+2 fa sempre e comunque 4 pure
            per "i padroni del mondo" come per lo
            "sfigato".
            :D2+2 in natura non significa nulla lo sai si ? :)
          • trepuntini1 23 scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype
            Sostenibile per il genere umano mi sembrava
            ovvio, l'uomo ha bisogno della Terra ma il
            contrario non è vero
            :)Ah ecco quindi il genere umano "se magna la gazzella al posto del leone!!"Come diceva Sordi (e come infatti succede assai puntualmente) e "er leone se more de fame.. checcefrega" (sempre cit. da Sordi)(rotfl)(rotfl)
            Che ci siamo creati un mondo distorto che fa
            comodo solo a qualcuno
            ?No che è il nostro peculiare modo di adattarci al mondo siamo "più flessibili" della gazzella... (e pure "der leone che se more de fame")(rotfl)(rotfl)
            Io credo di si e sono, salute, riparo e cibo ,il
            resto è
            contornoIl resto è "contorno"?Azzz millenni di storia delle civiltà... (dal colosseo a Aristotele fino al disegno del 4004 da parte di quel "contornista" di Federico Faggin sono contorno...) :|Beh allora ripeto fai la gazzella ti conviene la salute c'è (meglio che corri alla svelta che altrimenti "te chiappa er leone") il riparo.... beh hai una ottima pelliccia... e il cibo... beh il serengheti è tutto un prato...Nel frattempo scusa sai... ma i preferirei pure quello che tu chiami "contorno" (storia civiltà ecc...)Fai tu..
          • Etype scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: trepuntini1 23
            Ah ecco quindi il genere umano "se magna la
            gazzella al posto del
            leone!!"
            Come diceva Sordi (e come infatti succede assai
            puntualmente) e "er leone se more de fame..
            checcefrega" (sempre cit. da
            Sordi)L'unica funzione del genere umano è quello di concime :D
            No che è il nostro peculiare modo di adattarci al
            mondo siamo "più flessibili" della gazzella... (e
            pure "der leone che se more de
            fame")Direi proprio di no, siamo la specie più vulnerabile e ,molto gracilina :D
            Azzz millenni di storia delle civiltà... (dal
            colosseo a Aristotele fino al disegno del 4004 da
            parte di quel "contornista" di Federico Faggin
            sono
            contorno...)
            :|Credi che abbia qualche importanza per il pianeta, per il resto degli esseri viventi ?Siamo una specie arrogante che crede di valere più delle altre illudendosi di aver fatto chissà cosa...tutto quello che abbiamo fatto non vale assolutamente nulla.
            Beh allora ripeto fai la gazzella ti conviene la
            salute c'è (meglio che corri alla svelta che
            altrimenti "te chiappa er leone") il riparo....La salute c'è in ogni essere vivente
            beh hai una ottima pelliccia... e il cibo... beh
            il serengheti è tutto un
            prato...Ma dai :)
            Nel frattempo scusa sai... ma i preferirei pure
            quello che tu chiami "contorno" (storia civiltà
            ecc...)
            Fai tu..Sei libero di vivere nelle tue illusioni, finchè durano :)
          • Number 123 scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype
            L'unica funzione del genere umano è quello di
            concime
            :DNon direi... ma contento tu...(rotfl)(rotfl)

            Direi proprio di no, siamo la specie più
            vulnerabile e ,molto gracilina
            :DNon si sa certo è solo che siamo una delle più recenti...Anche le api sono abbastanza recenti... :D
            Credi che abbia qualche importanza per il
            pianeta, per il resto degli esseri viventi
            ?Non lo so ma loro pensano solo "a magnà" il "contorno" come lo chiami tu è solo una nostra caratteristica...Quella che ti permette di scrivere XXXXXXX su questo forum (per dirne una).
            Siamo una specie arrogante che crede di valere
            più delle altre illudendosi di aver fatto chissà
            cosa...tutto quello che abbiamo fatto non vale
            assolutamente
            nulla.Guarda che non è mica una questione "morale"... neh?La "morale" come dici tu è "contorno" il punto è un altro... noi abbiamo un modo "intelligente" di rapportarci col mondo e siamo i soli ad averlo (per ora) su questo mondo.Noi non ci limitiamo a quello che troviamo impariamo e facciamo cose che prima non c'erano.Potrebbero forse farlo anche le api?Se vivessero più a lungo forse... ma vivono troppo poco per avere il tempo di imparare individualmente possono supplire solo con un forte "collettivo" e una gerarchia che esclude ogni individualità (ciò detto non c'è alcun dubbio che comandino le "operaie" li dentro :D ).Se vuoi puoi sempre passare a Ape invece che gazzella!(rotfl)(rotfl)
          • Etype scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Number 123
            Non si sa certo è solo che siamo una delle più
            recenti...e magari quella che scomparirà per prima :D
            Non lo so ma loro pensano solo "a magnà" il
            "contorno" come lo chiami tu è solo una nostra
            caratteristica...Caratteristica che non serve a nulla, prova viverci in naturamvediamo quanto campi :D
            Quella che ti permette di scrivere XXXXXXX su
            questo forum (per dirne
            una).Che non è fondamentale per la sopravvivenza...
            La "morale" come dici tu è "contorno" il punto è
            un altro... noi abbiamo un modo "intelligente" di
            rapportarci col mondo e siamo i soli ad averlo
            (per ora) su questo
            mondo.Tanto intelligente da autoschiavizzarci da soli, dimmi chi altro lo fa ? :DEh no quelli intelligenti sono gli altri che vivono l'intera esistenza, non 1/3 come noi ;)
            Noi non ci limitiamo a quello che troviamo
            impariamo e facciamo cose che prima non
            c'erano.E che non servono a un ciuffolo, l'hai omesso :D
            Potrebbero forse farlo anche le api?Secondo te sono talmente sceme da perdere tempo nel chiederselo ?Secondo te ne hanno bisogno ? :D
            Se vivessero più a lungo forse... ma vivono
            troppo poco per avere il tempo di imparare
            individualmente possono supplire solo con un
            forte "collettivo" e una gerarchia che esclude
            ogni individualità (ciò detto non c'è alcun
            dubbio che comandino le "operaie" li dentro :D
            ).Vivono molto più a lungo della nostra misera vita, in natura tutto è rapportato.
            Se vuoi puoi sempre passare a Ape invece che
            gazzella!
            (rotfl)(rotfl)Purtroppo nessuno decide sotto quale specie nascere.
          • Number 123 scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype


            Quella che ti permette di scrivere XXXXXXX su

            questo forum (per dirne

            una).

            Che non è fondamentale per la sopravvivenza...Nel tuo caso no (ti manca) ma nel mio si mi ha dato da vivere... :D
            Tanto intelligente da autoschiavizzarci da soli,
            dimmi chi altro lo fa ?
            :DAutoschiavizzarci?Io non mi autoschiavizzo affatto..Parla per te! :D

            Purtroppo nessuno decide sotto quale specie
            nascere.Beh ma ripeto se la tua aspirazione era nascere ape o gazzella o filo d'erba... mi spiace ...Fattene una ragione ... mica è colpa di nessuno se sei nato sfigato! :D
          • Number 123 scrive:
            Re: ...
            P.s.Se proprio rimpiangi di essere nato "sordido umano" dai prossime post ti rispondero col nick "ApeType"... contento?(rotfl)(rotfl)Oh ma se vuoi cambio animale dimmi pure tu... :D
          • Etype scrive:
            Re: ...
            Puoi sempre scrivere Leguleio :D
          • Il redazione1 23 e pure con tre puntini scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype
            Puoi sempre scrivere Leguleio :DNo leguleio non direi proprio...Ma se vuoi Tucumcari si posso scriverlo... :D
          • Etype scrive:
            Re: ...
            Legu va bene :D
          • Il redazione1 23 e pure con tre puntini scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype
            Legu va bene :Dcasomai sarebbe Legù e sono stato io il primo a chiamarlo così.Manco in questo ci azzecchi!(rotfl)Decisamente ti manca "la forma" (ma in compenso la sostanza è addirittura meno) :D
          • Etype scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Number 123
            Nel tuo caso no (ti manca) ma nel mio si mi ha
            dato da
            vivere...Ahahaha il bello è che ne sei pure convinto :D
            Autoschiavizzarci?
            Io non mi autoschiavizzo affatto..
            Parla per te!
            :DAh davvero ? se vivi in una società come questa è implicita la cosa eh ;)
            Fattene una ragione ... mica è colpa di nessuno
            se sei nato
            sfigato!
            :DSfigato io ? Mi ritengo fortunato di non essere cresciuto come certa gente che ha il vuoto pneumatico nel cranio ;)
          • Il redazione1 23 e pure con tre puntini scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Number 123


            Nel tuo caso no (ti manca) ma nel mio si mi
            ha

            dato da

            vivere...

            Ahahaha il bello è che ne sei pure convinto :DBeh sai com'è non sono il solo a esserne convinto anche il macellaio quando lo pago sembra contento...Io + il macellaio siamo già in 2 è un buon inizio non trovi? :D

            Ah davvero ? se vivi in una società come questa è
            implicita la cosa ehSarà implicita per te...Ma tu non dovevi fare l'ape o giù di li? :D

            Sfigato io ? Mi ritengo fortunato di non essere
            cresciuto come certa gente che ha il vuoto
            pneumatico nel cranio
            ;)Veramente lo hai detto tu che non hai potuto (ricordi?) scegliere!Io mica mi sono lamentato neh?!
          • Etype scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Il redazione1 23 e pure con tre puntini
            Beh sai com'è non sono il solo a esserne convinto
            anche il macellaio quando lo pago sembra
            contento...
            Io + il macellaio siamo già in 2 è un buon inizio
            non
            trovi?Nel senso che hai una doppia personalità ? :D
            Sarà implicita per te...
            Ma tu non dovevi fare l'ape o giù di li?Se hai accettato di farne parte...
            Veramente lo hai detto tu che non hai potuto
            (ricordi?)
            scegliere!
            Io mica mi sono lamentato neh?!Perché tu hai deciso sotto quale specie nascere ? Hai deciso anche dove ? :D
          • Il redazione1 23 e pure con tre puntini scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype
            Nel senso che hai una doppia personalità ? :DNo mai indossato i paanni del macellaio... mi son sempre limitato a pagargli la carne se era quella di mio gradimento.


            Sarà implicita per te...

            Ma tu non dovevi fare l'ape o giù di li?

            Se hai accettato di farne parte...Se hai chi?...Io no certo sei tu quello che "rimpiange" di essere uomo. :D

            Io mica mi sono lamentato neh?!

            Perché tu hai deciso sotto quale specie nascere ?
            Hai deciso anche dove ?
            :DIo non ho deciso nulla tranne che di non lamentarmi di essere uomo invece che ape (o altra forma vivente).Mi pare molto semplice! :DFarò a meno delle "bellurie ecosostenibili" della vita di alveare... sono "rassegnato"(rotfl)(rotfl)
          • Mario scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype..
            Perchè tu di cosa hai bisogno relamente nella tua
            vita per stare bene
            ?..vediamo:una casa bella grande, uno stipendio tutti i mesi, tempo libero, riscaldamento in inverno aria condizionata in estate, un giardino, una piscina, gadget tecnologici, vacanze in paesi tropicali, vacanze in montagna, buon cibo, andare a pescare, buoni libri, film, intrattenimenti vari, buona compagnia, ma si sa, se hai la piscina.., una bella auto, etc. questo per stare bene bene.Poi uno si accontenta.
          • Etype scrive:
            Re: ...
            Queste sono le falsità che ti hanno inculcato per tutta la vita.Cosa te ne fai di tutte queste cose se poi non hai la salute per godertele ?Le cose che contano veramente sono molto di meno salute,riparo,cibo e libertà ,il resto è contorno da cui non dipende la tua vita.
          • Mario scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype
            Queste sono le falsità che ti hanno inculcato per
            tutta la
            vita.

            Cosa te ne fai di tutte queste cose se poi non
            hai la salute per godertele
            ?

            Le cose che contano veramente sono molto di meno

            salute,riparo,cibo e libertà ,il resto è contorno
            da cui non dipende la tua
            vita.una piscina non è falsità e nemmeno stare al fresco quando fa caldo al caldo quando fa fresco, e nemmeno un giardino tutto tuo.Poi se tu apprezzi la vita da francescano gli altri non sono tutti uguali.p.s. la salute è una cosa che capita non puoi fare niente per averla se manca
          • Etype scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Mario
            una piscina non è falsità e nemmeno stare al
            fresco quando fa caldo al caldo quando fa fresco,
            e nemmeno un giardino tutto
            tuo.Quindi non vivi senza di quest ?
            Poi se tu apprezzi la vita da francescano gli
            altri non sono tutti
            uguali.Ed è questo che ci frega,avere più di quanto abbiamo bisogno, moltiplica per miliardi di persone...
            p.s. la salute è una cosa che capita non puoi
            fare niente per averla se
            mancaIntendo cure mediche
          • Mario scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            una piscina non è falsità e nemmeno stare al

            fresco quando fa caldo al caldo quando fa
            fresco,

            e nemmeno un giardino tutto

            tuo.

            Quindi non vivi senza di quest ?certo ma tu ha chiesto cosa servirebbe per vivere BENE.

            Poi se tu apprezzi la vita da francescano gli

            altri non sono tutti

            uguali.

            Ed è questo che ci frega,avere più di quanto
            abbiamo bisogno, moltiplica per miliardi di
            persone...vedi, miliardi, cioè praticamente tutti, è nella natura umana cercare di avere sempre di più per stare sempre meglio. Non si possono obbligare per legge gli uomini ad essere dei santi penitenti.

            p.s. la salute è una cosa che capita non puoi

            fare niente per averla se

            manca

            Intendo cure medichebè nella mia lista erano implicite
          • Etype scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Mario
            certo ma tu ha chiesto cosa servirebbe per vivere
            BENE.Quindi chi non ha una piscina non vive bene ed è infelice ?
            vedi, miliardi, cioè praticamente tutti, è nella
            natura umana cercare di avere sempre di più per
            stare sempre meglio. Non si possono obbligare per
            legge gli uomini ad essere dei santi
            penitenti.E quello è già un grosso errore,l'avere sempre di più.L'avere più cose non ti rende automaticamente più felice, è solo un illusione momentanea.Per farti un esempio, ci sono zone disastrate nel mondo dove la gente pur non avendo nulla la vedi sempre sorridente, sembra un controsenso eppure hanno imparato a godere di cose molto semplici che noi diamo per scontate.Allo stesso tempo nelle zone più prospere del mondo è pieno di frustrazione, ansia per il futuro, depressione, e nonostante abbiano tutti non sono felici e sorridono anche poco.
          • Mario scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            certo ma tu ha chiesto cosa servirebbe per
            vivere

            BENE.

            Quindi chi non ha una piscina non vive bene ed è
            infelice
            ?


            vedi, miliardi, cioè praticamente tutti, è
            nella

            natura umana cercare di avere sempre di più
            per

            stare sempre meglio. Non si possono
            obbligare
            per

            legge gli uomini ad essere dei santi

            penitenti.

            E quello è già un grosso errore,l'avere sempre di
            più.
            L'avere più cose non ti rende automaticamente più
            felice, è solo un illusione
            momentanea.
            Per farti un esempio, ci sono zone disastrate nel
            mondo dove la gente pur non avendo nulla la vedi
            sempre sorridente, sembra un controsenso eppure
            hanno imparato a godere di cose molto semplici
            che noi diamo per
            scontate.
            Allo stesso tempo nelle zone più prospere del
            mondo è pieno di frustrazione, ansia per il
            futuro, depressione, e nonostante abbiano tutti
            non sono felici e sorridono anche
            poco.Adesso non siamo nemmeno piú liberi di deprimerci come ci pare?
          • Mario scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Mario


            certo ma tu ha chiesto cosa servirebbe per
            vivere

            BENE.

            Quindi chi non ha una piscina non vive bene ed è
            infelice
            ?


            vedi, miliardi, cioè praticamente tutti, è
            nella

            natura umana cercare di avere sempre di più
            per

            stare sempre meglio. Non si possono
            obbligare
            per

            legge gli uomini ad essere dei santi

            penitenti.

            E quello è già un grosso errore,l'avere sempre di
            più.
            L'avere più cose non ti rende automaticamente più
            felice, è solo un illusione
            momentanea.
            Per farti un esempio, ci sono zone disastrate nel
            mondo dove la gente pur non avendo nulla la vedi
            sempre sorridente, sembra un controsenso eppure
            hanno imparato a godere di cose molto semplici
            che noi diamo per
            scontate.
            Allo stesso tempo nelle zone più prospere del
            mondo è pieno di frustrazione, ansia per il
            futuro, depressione, e nonostante abbiano tutti
            non sono felici e sorridono anche
            poco.Adesso non siamo nemmeno piú liberi di deprimerci come ci pare?
          • Fanbully scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Pianeta trepuntini
            - Scritto da: Goldrake


            infatti è l' economia che deve adeguarsi e
            che

            stamo cercando de fatte capì da un'

            ora?
            Adeguarsi a cosa?
            è questo che non hai ben chiaro!Alle risorse finite. Tu dormi eh.




            Se non l' hai ancora capito la "gazzella" è
            più

            importante della

            borsa.

            La gazzella non conosce la borsa è diverso!
            :DLa sopravvivenza della "gazzella" non non dipende dalla borsa, la sua morte molto probabilmente si.




            Mettiamo i robot e lasciamo morire di inedia
            il

            proletariato, questo è quello che ci stanno

            raccontando nella

            notizia.
            No questo è quello che dicono gli XXXXXXXXX che
            credono che l'economia possa funzionare coi robot
            e senza
            lavoro!Gli "XXXXXXXXX" sono i tuoi padroni stufi di pagarti il salario questo si evince.
            Ancora una volta è assai diverso!



            I proletari.
            Bene!
            E una volta fatti fuori chi produce ricchezza per
            darti da
            mangiare?Nessuno deve darti da mangiare non servi più chi ha la conoscenza produce da se quanto gli basta per mantenere la specie in un ecosistema sostenibile. Il calderone con 7 miliardi che magnano non va, si riduce il tutto e chi se la piglia *** **** è l' ultima ruota del carro.
            (rotfl)(rotfl)






            No! Il punto è <b
            QUANTO STIAMO
            (tutti) </b



            magnando. Sveglia amico mio sei de

            coccio.
            Quindi torniamo a nocciolo chi facciamo fuori?Te, duro da mandare giù eh?!
            (rotfl)(rotfl)






            Ci vuole un modello sostenibile
            Che sarebbe quello senza lavoro?Lavorano le macchine che consumano e magnano meno al servizio di un' eccellenza che detiene la conoscenza. E' una questione di ottimizzazione per dirla in modo (forse) a te comprensibile.
            (rotfl)(rotfl)(rotfl)
            Beh ho una notizia ...
            Non è sostenibile manco per la gazzella prima o
            poi si estingue perchè il mondo cambiaMa come? Non era tutto rigidamente vincolato a quella legge della fisica chiamata economia? Parole tue eh?
            e la
            gazzella ... muore ne più ne meno che come è
            morto il
            dinosauro.Qui il discorso è di classe non di specie, per salvare la specie bisogna sacrificare una classe: la tua!
            Morale ... "non sostenibile" per la gazzella e
            meno che meno per gli
            umani.Anche la gazzella beneficierebbe della tua dipartita.
          • Fanbully123 Goldrake12 3 scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Fanbully
            Alle risorse finite. Tu dormi eh.Le risorse sono "finite" da 4 miliardi di anni (più o meno l'età del pianeta) peccato che non siano sempre le stesse.Ad esempio 4 miliardi di anni fa non c'era il petrolio... :DIn questo tempo sono cambiati sia gli "utilizzatori" di risorse che le "risorse".Il mondo "statico" esiste solo nelle menti bacate!

            La sopravvivenza della "gazzella" non non dipende
            dalla borsa, la sua morte molto probabilmente
            si.Dipende dall'erba che all'epoca dei dinosauri era del tutto assente! :D Come vedi anche andando indietro di qualche decina di milioni di anni (non necessariamente miliardi) ancora una volta non ci sono ne le stesse risorse ne gli stessi utilizzatori di risorse. :D

            Gli "XXXXXXXXX" sono i tuoi padroni stufi di
            pagarti il salario questo si
            evince.E si evince maluccio direi dato che non godo di alcun salario. :D

            Nessuno deve darti da mangiare non servi più chi
            ha la conoscenza produce da se quanto gli basta
            per mantenere la specie in un ecosistema
            sostenibile.Sostenibile per chi?Come abbiamo visto la "sostenibilità" pare che cambi nel tempo...Tu cosa fai il dinosauro? la gazzella? il leone? escludiamo pure l'uomo (nel tuo caso) perchè sai l'uomo.... è un po' differente... l'uomo si "sostiene" lavorando da quando non è più "australopitecus"... (rotfl)(rotfl)La gazzella (e il dinosauro) invece no...Scegli pure.. :D
          • ... scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Fanbully123 Goldrake12 3
            - Scritto da: Fanbully


            Alle risorse finite. Tu dormi eh.
            Le risorse sono "finite" da 4 miliardi di anni
            (più o meno l'età del pianeta) peccato che non
            siano sempre le
            stesse.
            Ad esempio 4 miliardi di anni fa non c'era il
            petrolio...
            :D
            In questo tempo sono cambiati sia gli
            "utilizzatori" di risorse che le
            "risorse".
            Il mondo "statico" esiste solo nelle menti bacate!




            La sopravvivenza della "gazzella" non non
            dipende

            dalla borsa, la sua morte molto probabilmente

            si.
            Dipende dall'erba che all'epoca dei dinosauri era
            del tutto
            assente!
            :D
            Come vedi anche andando indietro di qualche
            decina di milioni di anni (non necessariamente
            miliardi) ancora una volta non ci sono ne le
            stesse risorse ne gli stessi utilizzatori di
            risorse.
            :D



            Gli "XXXXXXXXX" sono i tuoi padroni stufi di

            pagarti il salario questo si

            evince.
            E si evince maluccio direi dato che non godo di
            alcun
            salario.
            :D





            Nessuno deve darti da mangiare non servi più
            chi

            ha la conoscenza produce da se quanto gli
            basta

            per mantenere la specie in un ecosistema

            sostenibile.
            Sostenibile per chi?
            Come abbiamo visto la "sostenibilità" pare che
            cambi nel
            tempo...
            Tu cosa fai il dinosauro? la gazzella? il leone?
            escludiamo pure l'uomo (nel tuo caso) perchè sai
            l'uomo.... è un po' differente... l'uomo si
            "sostiene" lavorando da quando non è più
            "australopitecus"...

            (rotfl)(rotfl)
            La gazzella (e il dinosauro) invece no...
            Scegli pure..
            :D :D(idea)(idea)(idea)(nolove)(idea)(idea)(idea) :D(idea)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(idea)(idea)(rotfl)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(rotfl)(idea)(idea)(rotfl)(cylon)(ghost)(ghost)(ghost)(cylon)(rotfl)(idea)(nolove)(rotfl)(cylon)(ghost)(newbie)(ghost)(cylon)(rotfl)(nolove)(idea)(rotfl)(cylon)(ghost)(ghost)(ghost)(cylon)(rotfl)(idea)(idea)(rotfl)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(rotfl)(idea)(idea)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(idea) :D(idea)(idea)(idea)(nolove)(idea)(idea)(idea) :D
          • trepuntini1 23 scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: ...
            :D(idea)(idea)(idea)(nolove)(idea)(idea)(idea) :D
            (idea)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(r
            (idea)(rotfl)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(r
            (idea)(rotfl)(cylon)(ghost)(ghost)(ghost)(cylon)(r
            (nolove)(rotfl)(cylon)(ghost)(newbie)(ghost)(cylon
            (idea)(rotfl)(cylon)(ghost)(ghost)(ghost)(cylon)(r
            (idea)(rotfl)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(cylon)(r
            (idea)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(rotfl)(r
            :D(idea)(idea)(idea)(nolove)(idea)(idea)(idea) :DEcco bravo trepuntini...Argomento decisivo!Del resto "as usual" se non se ne hanno altri.Salutaci la biowashball (peccato che non ci sia qui su PI l'icona "biowashball" fossi in te farei una segnalazione alla redazione!(rotfl)(rotfl)
          • Il fuddaro scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Pianeta 123 taci 123
            - Scritto da: Pianeta video123

            - Scritto da: cantinazzi


            Bisogna ridurre l' impatto sul pianeta

            altrimenti


            si muore tutti, il commercio è un aspetto


            assolutamente secondario di fronte alla


            sopravvivenza della


            specie.

            Si ma anche la "sopravvivenza" si basa su quello

            che produci e quello che

            consumi.

            Si basa sulla quantità di materie prime che ti
            offre il pianeta ciccio bello! Finite quelle
            buonanotte.


            Persino se sei leone ... poche gazzelle=poco da

            mangiare e se sei gazzella poca erba=poco da

            mangiare e così via....

            La gazzella il leone e l' erbetta sono prodotte
            dalpianeta non dal sistema
            capitalista!


            in fondo alla lista ci

            sono sempre e solo risorse da

            consumare!

            In CIMA alla lista! Senza di esse sei morto,
            senza di te quelle stesse risorse ne gioverebbero
            alla grande. Riassumendo la ricchezza è il
            pianeta e l' uomo lo consuma ad una velocità
            superiore alla sua capacità di rigenerazione. E'
            un dato di
            fatto.


            Bisognerà pure fare i conti e 2+2 fa sempre 4.

            2-4 significa che te stai a magnà più risorse di
            quante ce ne sono a
            disposizione.Quindi ricapitolando,adesso 2+2 potrebbe pure fare pianeta quanto sei fesso. Ma non credo, lui è tenace, 2+2 fa sempre 4.
          • Number 123 scrive:
            Re: ...
            - Scritto da: Il fuddaro
            Quindi ricapitolando,adesso 2+2 potrebbe pure
            fare pianeta quanto sei fesso. Ma non credo, lui
            è tenace, 2+2 fa sempre
            4.No sei tu quello dei pianeti dei vari "sgabbi" e anche prova123 (o trepuntini)Ma qualunque sia il tuo nick continuerò a prenderti per il XXXX.Renditene conto sei l'unico a pensare che il nick che usi non ti renda riconoscibile.Invece no!Ti rende solo più XXXXX!Fattene una ragione!
    • Pianeta video123 scrive:
      Re: ...
      - Scritto da: Pianeta Lavoro
      I robot servono solo a rubare i posti di lavoro
      alla gente e a creare disoccupazione! È
      inaccettabile!
      @^ahhhrggggg!e io a chi le noleggio le videocassette? :@ :@ :@ :@ :@
  • Uto Uti scrive:
    zero titulo
    Un giorno la specie homo sapiens si estinguerà, perchè è ciò che accade a tutte le specie viventi,e allora tutto questo sarà insignificante.Nel medio termine preparatevi ad andare tutti a spasso...
  • Etype scrive:
    Automated
    Dove sono finiti tutti quelli che erano favorevoli ad un asempre maggiore automazione,che ci sarebbero stati dei grossi benefici,ecc ? :DTutte cose ampiamente previste per chi aveva un minimo di cervello e non si fermava a "tutti robot,che fico !!"Se non si cambia il tipo di società si arriverà ad un punto dove la disoccupazione sarà dilagante e prima o poi rispunteranno le rivolte, ai ricchi portrà essere vantaggioso per i primi tempi ma poi la cosa gli si ritorcerà contro.Si arriverà al paradosso del più robot per aumentare la produzione e minimizzare i costi ma parallelamente chi ha perso il lavoro non comprerà i loro prodotti :D
    • popoloni scrive:
      Re: Automated
      - Scritto da: Etype
      Dove sono finiti tutti quelli che erano
      favorevoli ad un asempre maggiore automazione,che
      ci sarebbero stati dei grossi benefici,ecc ?
      :DIo. Il pianeta non ce la fa con i numeri dell' attuale popolazione mondiale, c' è bisogno di selezione. Come stanno oggi le cose qualsiasi coppia di XXXXXXXXX può proliferare.

      Tutte cose ampiamente previste per chi aveva un
      minimo di cervello e non si fermava a "tutti
      robot,che fico
      !!"E' fico invece un mondo con oltre 7 miliardi di persone consumando l' unico luogo abitabile che conosciamo...

      Se non si cambia il tipo di società si arriverà
      ad un punto dove la disoccupazione sarà dilagante
      e prima o poi rispunteranno le rivolte, ai ricchi
      portrà essere vantaggioso per i primi tempi ma
      poi la cosa gli si ritorcerà
      contro.Non siamo più nel medioevo i "poveri" oggi non contano niente, poco importa se uniti o disunuti.

      Si arriverà al paradosso del più robot per
      aumentare la produzione e minimizzare i costi ma
      parallelamente chi ha perso il lavoro non
      comprerà i loro prodotti
      :DNon è un problema di compravendita.
      • Etype scrive:
        Re: Automated
        - Scritto da: popoloni
        Io. Il pianeta non ce la fa con i numeri dell'
        attuale popolazione mondiale, c' è bisogno di
        selezione. Questa cosa non è esatta.Il pianeta non ce la fa più a reggere questi ritmi e con questo tipo di economia, soprattutto la palla della crescita infinita.La popolazione può essere anche di 10 miliardi, devi vedere poi cosa fanno quei 10 miliardi per vivere,come sono organizzati,eccOvvio che una società come questa significherebbe la morte di una parte del genere umano, ma chi sarebbe a stabilirlo, gli stati più ricchi ?
        Come stanno oggi le cose qualsiasi coppia di XXXXXXXXX può proliferare.E' una cosa abbastanza naturale, fichè ci sarà attrazione tra uomo e donna, è la natura che ha voluto così.
        E' fico invece un mondo con oltre 7 miliardi di
        persone consumando l' unico luogo abitabile che
        conosciamo...Ma come e i fantascientifici progetti su Marte e la Luna ? :DNon sono i 7 miliardi il problema, ma l'impatto che questi hanno sul pianeta,i loro modelli di vita.
        Non siamo più nel medioevo i "poveri" oggi non
        contano niente, poco importa se uniti o
        disunuti.il 99% della popolazione è composta da gente comune, non da supericchi ;)1 contro 99% , in realtà se lo si vorrebbe il cambiamento ci potrebbe esserci anche domani, solo che ci hanno abituati a pensare che non si può fare nulla e che l'unico modo per ottenere qualche risultato è con la politica,casualmente un pianeta a se e autoreferenziato che fa i comodi di chi è in alto, finchè non si spezza questo lgame no cambierà nulla.
        Non è un problema di compravendita.Direi proprio di si se tutti quelli che licenzi non potranno più comprare i tuoi prodotti e questo comportamento si espande a livello mondiale.
    • panda rossa scrive:
      Re: Automated
      - Scritto da: Etype
      Dove sono finiti tutti quelli che erano
      favorevoli ad un asempre maggiore automazione,che
      ci sarebbero stati dei grossi benefici,ecc ?
      :D

      Tutte cose ampiamente previste per chi aveva un
      minimo di cervello e non si fermava a "tutti
      robot,che fico
      !!"

      Se non si cambia il tipo di società si arriverà
      ad un punto dove la disoccupazione sarà dilagante
      e prima o poi rispunteranno le rivolte, ai ricchi
      portrà essere vantaggioso per i primi tempi ma
      poi la cosa gli si ritorcerà
      contro.

      Si arriverà al paradosso del più robot per
      aumentare la produzione e minimizzare i costi ma
      parallelamente chi ha perso il lavoro non
      comprerà i loro prodotti
      :DTi racconto una storia.Nell'antichita' gli dei possedevano il fuoco.Gli uomini no.Per questo gli dei erano dei e gli uomini erano uomini.Fino a che Prometeo non prese una copia del fuoco agli dei per donarla all'umanita'.Veniamo ai giorni nostri.Le major parassite possedevano il copyright e si credevano piene di diritti, perche' pretendevano di vendere le copie.Fino a che qualcuno non decise che le copie non bisognava pagarle, e si mise a copiare tutto e condividerlo con tutta l'umanita'.Guardiamo che cosa succedera' domani.Queste industrie deterranno il diritto di produzione delle merci fino a che qualcuno non rendera' disponibile a tutti il REPLICATORE, usando un replicatore per costruire diverse copie del replicatore stesso.A quel punto chiunque sara' in grado di costruire qualunque cosa e le industrie col diritto di produzione faranno la stessa fine delle major con diritto di copia.
      • Etype scrive:
        Re: Automated
        - Scritto da: panda rossa
        Ti racconto una storia.
        Nell'antichita' gli dei possedevano il fuoco.
        Gli uomini no.
        Per questo gli dei erano dei e gli uomini erano
        uomini.
        Fino a che Prometeo non prese una copia del fuoco
        agli dei per donarla
        all'umanita'.Questo rientra sempre nella fantasia umana ;)
        Veniamo ai giorni nostri.
        Le major parassite possedevano il copyright e si
        credevano piene di diritti, perche' pretendevano
        di vendere le
        copie.
        Fino a che qualcuno non decise che le copie non
        bisognava pagarle, e si mise a copiare tutto e
        condividerlo con tutta
        l'umanita'.Questo è stato un incidente di percorso perchè parallelamente nessuno pensava che con l'informatica lo stesso brano poteva essre condiviso miliardi di volte essendo sottoforma immateriale.Quando poi la cosa è sfuggita di mano cosa hanno fatto ?Semplice,sono ricorsi alla legge con la clava, ricordi Megaupload e l'effetto domino sugli altri host che chiudevano uno dopo l'altro ?Inoltre sempre per lo stesso motivo gli basta prendere il primo che trovano con le mani nel sacco e a ridurlo sul lastrico (se gli va bene).Sono talmente potenti da riuscire a piegare la legge dalla loro parte,legge a cui poi devono sottostare miliardi di persone.Per esempio si vuole spingere per il controllo da parte del privader su quello che l'utenet scarica, a te pare niente ?
        Guardiamo che cosa succedera' domani.
        Queste industrie deterranno il diritto di
        produzione delle merci fino a che qualcuno non
        rendera' disponibile a tutti il REPLICATORE,
        usando un replicatore per costruire diverse copie
        del replicatore
        stesso.A parte che ho i già i miei seri dubbi su una cosa del genere...Non sarà mai una cosa a portata dell'uomo comune, non sono pazzi,l 'intero mondo per come lo conosciamo oggi crollerebbe di colpo.
        A quel punto chiunque sara' in grado di costruire
        qualunque cosa e le industrie col diritto di
        produzione faranno la stessa fine delle major con
        diritto di
        copia.sogna pure,la realtà sarà completamente opposta.Nessuno darà mai all'uomo comune il potere di essere autosuffciente e di vivere in maniera slegata dal potere,non esiste ,chi ha il potere vuole conservarlo,anzi ne vuole di più.
    • Luke1 scrive:
      Re: Automated
      Il problema è solamente redistributivo. Ben venga la robotica e tutta l'automazione possibile: produrrà più ricchezza. L'importante è che il lavoro venga sostituito nella sua funziona redistributiva da uno strumento adeguato, per esempio il reddito di base incondizionato.- Scritto da: Etype
      Dove sono finiti tutti quelli che erano
      favorevoli ad un asempre maggiore automazione,che
      ci sarebbero stati dei grossi benefici,ecc ?
      :D
      • Mario scrive:
        Re: Automated
        - Scritto da: Luke1
        Il problema è solamente redistributivo. Ben venga
        la robotica e tutta l'automazione possibile:
        produrrà più ricchezza.la ricchezza si ottiene quando quello che hai prodotto con sistemi automatici lo vendi L'importante è che il
        lavoro venga sostituito nella sua funziona
        redistributiva da uno strumento adeguato, per
        esempio il reddito di base
        incondizionato. se dai soldi a chi non fa niente quei soldi non varranno niente.
        - Scritto da: Etype

        Dove sono finiti tutti quelli che erano

        favorevoli ad un asempre maggiore
        automazione,che

        ci sarebbero stati dei grossi benefici,ecc ?

        :D
        • Luke1 scrive:
          Re: Automated
          - Scritto da: Mario
          la ricchezza si ottiene quando quello che hai
          prodotto con sistemi automatici lo vendiMa infatti l'idea alla base del dividendo di cittadinanza è proprio questa: permettere al ciclo economico di perpetuarsi, alla merce di essere venduta, e quindi, prodotta.
          se dai soldi a chi non fa niente quei soldi non
          varranno
          niente.Esci dall'ipnosi lavorista e dai un'occhiata a come funziona il mondo oggi. Ti consiglio di leggere qualcosa sul fenomeno del grande disaccoppiamento descritto da Andrew McAfee e Erik Brynjolfsson: è la forbice sempre più larga che stiamo registrando tra i redditi e la produttività causata dal progresso tecnologico. Detto in altre parole, il lavoro vale sempre meno perché la nostra economia impiega sempre più capitali e tecnologia e sempre meno lavoro. Un effetto collegato al grande disaccoppiamento è l'aumento della disuguaglianza: come sai ora negli USA (ma a breve anche in Europa) l'1% della popolazione possiede il 50% della ricchezza. Secondo te li hanno ottenuti lavorando? E per questo non valgono niente? E' lo stipendio che vale sempre meno. Il concetto è rimettere in moto la domanda redistribuendo i vantaggi dell'economia dell'automazione tramite un dividendo, e il dividendo come sai non è un salario, e non vedo come potremo distribuire salari in un'economia dal lavoro marginale zero.
          • Mario scrive:
            Re: Automated
            - Scritto da: Luke1
            - Scritto da: Mario


            la ricchezza si ottiene quando quello che hai

            prodotto con sistemi automatici lo vendi

            Ma infatti l'idea alla base del dividendo di
            cittadinanza è proprio questa: permettere al
            ciclo economico di perpetuarsi, alla merce di
            essere venduta, e quindi,
            prodotta.


            se dai soldi a chi non fa niente quei soldi
            non

            varranno

            niente.

            Esci dall'ipnosi lavorista e dai un'occhiata a
            come funziona il mondo oggi. Ti consiglio di
            leggere qualcosa sul fenomeno del grande
            disaccoppiamento descritto da Andrew McAfee e
            Erik Brynjolfsson: è la forbice sempre più larga
            che stiamo registrando tra i redditi e la
            produttività causata dal progresso tecnologico.
            Detto in altre parole, il lavoro vale sempre meno
            perché la nostra economia impiega sempre più
            capitali e tecnologia e sempre meno lavoro. Un
            effetto collegato al grande disaccoppiamento è
            l'aumento della disuguaglianza: come sai ora
            negli USA (ma a breve anche in Europa) l'1% della
            popolazione possiede il 50% della ricchezza.
            Secondo te li hanno ottenuti lavorando? E per
            questo non valgono niente? E' lo stipendio che
            vale sempre meno. Il concetto è rimettere in moto
            la domanda redistribuendo i vantaggi
            dell'economia dell'automazione tramite un
            dividendo, e il dividendo come sai non è un
            salario, e non vedo come potremo distribuire
            salari in un'economia dal lavoro marginale
            zero.il dividendo viene dato agli azionisti cioè al possessori dell'azienda e viene preso dagli utili dell'azienda, se l'azienda non ha utili non può distribuire dividendi
          • Luke1 scrive:
            Re: Automated
            - Scritto da: Mario
            il dividendo viene dato agli azionisti cioè al
            possessori dell'azienda e viene preso dagli utili
            dell'azienda, se l'azienda non ha utili non può
            distribuire
            dividendiSì, infatti è un dividendo di cittadinanza, una misura redistributiva che spetta a tutti i cittadini maggiorenni sulla base del principio che i medesimi sono comproprietari in parti uguali delle materie prime del proprio paese per diritto di cittadinanza. E' un dividendo perché l'importo non è stabilito in modo arbitrario ma legato alle performance del complesso produttivo, in particolare alla produttività, in questo modo è proporzionato alle potenzialità offerte dal livello tecnologico dell'automazione impiegata, sarà basso inizialmente e dopo salirà col progredire della tecnologia (e l'esclusione di un numero sempre più grande di addetti). Non stiamo creando un sistema dal nulla, l'idea (almeno la mia, magari ad altri piacciono ipotesi più apocalittiche) è salvare il capitalismo: i profitti, come i capitali, ancora ci sono, bisogna fare in modo che continuino ad esserci. In modo progressivamente più rapido la forza lavoro verrà espulsa dal sistema produttivo (arriveremo al 50% di addetti in meno entro il 2030 secondo la London School of Economics, Gartner e Bruegel). L'aumento della produttività generata dall'evoluzione tecnologica esponenziale, la digitalizzazione e automazione dell'economia, ci permette di riimmettere nell'economia reale una parte dei profitti (che comunque non vengono più investiti in capitale umano, dai un'occhiata al rapporto profitti / personale di Google, Apple, Facebook, IBM, Microsoft, etc, etc) per finanziare la domanda e permettere alla vera forza propulsiva del capitalismo, il mercato, di continuare ad esistere.
          • Mario scrive:
            Re: Automated
            - Scritto da: Luke1
            - Scritto da: Mario


            il dividendo viene dato agli azionisti cioè
            al

            possessori dell'azienda e viene preso dagli
            utili

            dell'azienda, se l'azienda non ha utili non
            può

            distribuire

            dividendi

            Sì, infatti è un dividendo di cittadinanza, una
            misura redistributiva che spetta a tutti i
            cittadini maggiorenni sulla base del principio
            che i medesimi sono comproprietari in parti
            uguali delle materie prime del proprio paese per
            diritto di cittadinanza. E' un dividendo perché
            l'importo non è stabilito in modo arbitrario ma
            legato alle performance del complesso produttivo,
            in particolare alla produttività, in questo modo
            è proporzionato alle potenzialità offerte dal
            livello tecnologico dell'automazione impiegata,
            sarà basso inizialmente e dopo salirà col
            progredire della tecnologia (e l'esclusione di un
            numero sempre più grande di addetti). Non stiamo
            creando un sistema dal nulla, l'idea (almeno la
            mia, magari ad altri piacciono ipotesi più
            apocalittiche) è salvare il capitalismo: i
            profitti, come i capitali, ancora ci sono,
            bisogna fare in modo che continuino ad esserci.
            In modo progressivamente più rapido la forza
            lavoro verrà espulsa dal sistema produttivo
            (arriveremo al 50% di addetti in meno entro il
            2030 secondo la London School of Economics,
            Gartner e Bruegel). L'aumento della produttività
            generata dall'evoluzione tecnologica
            esponenziale, la digitalizzazione e automazione
            dell'economia, ci permette di riimmettere
            nell'economia reale una parte dei profitti (che
            comunque non vengono più investiti in capitale
            umano, dai un'occhiata al rapporto profitti /
            personale di Google, Apple, Facebook, IBM,
            Microsoft, etc, etc) per finanziare la domanda e
            permettere alla vera forza propulsiva del
            capitalismo, il mercato, di continuare ad
            esistere.insomma una pensione anticipata
          • Luke1 scrive:
            Re: Automated
            - Scritto da: Mario
            insomma una pensione anticipataLa stai prendendo nel modo sbagliato, questo scenario ti apre un mondo di possibilità.
  • Luca scrive:
    Cavolate fotoniche
    Qualcuno quei robot dovrà progettarli. Qualcuno quei roboto dovrà programmarli.Stanno sparendo i lavori di forza bruta, non il lavoro in sé!
    • replicatore scrive:
      Re: Cavolate fotoniche
      - Scritto da: Luca
      Qualcuno quei robot dovrà progettarli. Qualcuno
      quei roboto dovrà
      programmarli.

      Stanno sparendo i lavori di forza bruta, non il
      lavoro in
      sé!Il saldo finale è negativo. Almeno hai letto l'articolo?E la fonte è il World Economic Forum, non esattamente un'organizzazione che abbia qualche interesse a criticare l'attuale sistema economico globale, visto che ne rappresenta i maggiori beneficiari.
      • Gamer scrive:
        Re: Cavolate fotoniche
        - Scritto da: replicatore
        - Scritto da: Luca
        Il saldo finale è negativo. Almeno hai letto
        l'articolo?Come lo è stata l'introduzione del giogo per il bue, l'aratro con pala in metallo, il trattore... Sempre meno contadini per ottenere la stessa quantità di cibo.
        E la fonte è il World Economic Forum, non
        esattamente un'organizzazione che abbia qualche
        interesse a criticare l'attuale sistema economico
        globale, visto che ne rappresenta i maggiori
        beneficiari.Quindi chi meglio di loro lo sa bene ? Gli economisti queste cose le sanno da quando è stato scoperto il fuoco.
        • il fuddaro scrive:
          Re: Cavolate fotoniche
          - Scritto da: Gamer
          - Scritto da: replicatore

          - Scritto da: Luca


          Il saldo finale è negativo. Almeno hai letto

          l'articolo?

          Come lo è stata l'introduzione del giogo per il
          bue, l'aratro con pala in metallo, il trattore...
          Sempre meno contadini per ottenere la stessa
          quantità di
          cibo.


          E la fonte è il World Economic Forum, non

          esattamente un'organizzazione che abbia
          qualche

          interesse a criticare l'attuale sistema
          economico

          globale, visto che ne rappresenta i maggiori

          beneficiari.

          Quindi chi meglio di loro lo sa bene ? Gli
          economisti queste cose le sanno da quando è stato
          scoperto il
          fuoco.A quanto pare le pecore persone comuni non lo sanno!
        • replicatore scrive:
          Re: Cavolate fotoniche
          - Scritto da: Gamer
          - Scritto da: replicatore

          - Scritto da: Luca


          Il saldo finale è negativo. Almeno hai letto

          l'articolo?

          Come lo è stata l'introduzione del giogo per il
          bue, l'aratro con pala in metallo, il trattore...
          Sempre meno contadini per ottenere la stessa
          quantità di
          cibo.Due differenze:1) In passato la popolazione mondiale cresceva a tassi maggiori di quelli attuali (la quantità di cibo da produrre andava aumentata), in più in alcune zone, come nell'occidente, succede proprio l'opposto2) L'intelligenza artificiale toglierà posti anche ai lavoratori intellettuali, anzi lo sta già facendo (per esempio il debugging del software è sempre più automatico, 20 anni fa lo facevano gli ingegneri!), quindi sta finendo anche l'epoca dello spostamento dal lavoro manuale a quello impiegatizio

          E la fonte è il World Economic Forum, non

          esattamente un'organizzazione che abbia
          qualche

          interesse a criticare l'attuale sistema
          economico

          globale, visto che ne rappresenta i maggiori

          beneficiari.

          Quindi chi meglio di loro lo sa bene ? Gli
          economisti queste cose le sanno da quando è stato
          scoperto il
          fuoco.Sì, e sanno che saranno XXXXX, a differenza di ciò che dici tu. Salvo non vi sia un cambiamento radicale del sistema economico, cioè di fatto una fine del capitalismo, purtroppo poco probabile, almeno nel breve periodo.
          • Etype scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            Chi rinuncerebbe mai alla propria fetta di potere sulla popolazione ? un folle...
          • panda rossa scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: Etype
            Chi rinuncerebbe mai alla propria fetta di potere
            sulla popolazione ? un
            folle...Mica ci deve rinunciare!Avra' un bell'esercito di robot maggiordomi al suo servizio.Come tutti gli altri.
          • Etype scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: panda rossa
            Mica ci deve rinunciare!
            Avra' un bell'esercito di robot maggiordomi al
            suo
            servizio.

            Come tutti gli altri.E' qui che ti sbagli, chi è nelle alte sfere non vuole essere "come tutti gli altri" ,vuole dominare sugli altri, non è esattamente la stessa cosa.
          • panda rossa scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: panda rossa


            Mica ci deve rinunciare!

            Avra' un bell'esercito di robot maggiordomi
            al

            suo

            servizio.



            Come tutti gli altri.

            E' qui che ti sbagli, chi è nelle alte sfere non
            vuole essere "come tutti gli altri" ,vuole
            dominare sugli altri, non è esattamente la stessa
            cosa.E che faccia un po' come vuole: a me non mi domina.Io ho il mio replicatore tascabile e quando voglio una birra pigio il pulsante ed esce la birra.
          • Etype scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: panda rossa
            E che faccia un po' come vuole: a me non mi
            domina.Penso proprio di si, come lo fa oggi d'altronde.
            Io ho il mio replicatore tascabile e quando
            voglio una birra pigio il pulsante ed esce la
            birra.Eddai Panda, sono fantasie di un bambino di 8 queste !Inoltre se anche fosse vero, veramente sei così ingenuo che ti lasceranno usare uan cosa del genere ? O non arriverà mai sul mercato o semplicemente non ti basterà una vita per comprarne uno ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: panda rossa


            E che faccia un po' come vuole: a me non mi

            domina.

            Penso proprio di si, come lo fa oggi d'altronde.E non lo fa.Almeno con me non funziona.Gestisco abbastanza potere e potrei far molto male se fossi costretto a farlo.Un po' come un gatto infuriato: e' piu' piccolo di te, ma e' meglio se lo lasci stare...

            Io ho il mio replicatore tascabile e quando

            voglio una birra pigio il pulsante ed esce la

            birra.

            Eddai Panda, sono fantasie di un bambino di 8
            queste
            !Oggi.Domani sara' realta'.
            Inoltre se anche fosse vero, veramente sei così
            ingenuo che ti lasceranno usare uan cosa del
            genere ? O non arriverà mai sul mercato o
            semplicemente non ti basterà una vita per
            comprarne uno
            ;)Hai presente una stampante 3D?Oggi e' alla portata di chiunque.Credi forse che una volta scoperta la tecnologia per costruire un replicatore, questa venga tenuta segreta?E fino a quando?Basta conoscerla una volta e sara' conoscenza pubblica per tutti.E una volta costruito un replicatore, si potra' usare per replicare le singole parti di se stesso e produrne quanti ne vuoi.Costa un miliardo di euro costruire il primo?Basta fare un crowdfunding planetario, 100 euro a testa, e verra' finanziato, e tutti i finanziatori potranno averne uno.E il giorno dopo lo avranno tutti gli altri.
          • Etype scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: panda rossa
            E non lo fa.
            Almeno con me non funziona.
            Gestisco abbastanza potere e potrei far molto
            male se fossi costretto a
            farlo.
            Un po' come un gatto infuriato: e' piu' piccolo
            di te, ma e' meglio se lo lasci
            stare...L'unico modo per non funzionare è non essere dentro la società, ma se stai dentro accetti passivamente certe regole, magari non te ne rendi conto ma è così...
            Oggi.
            Domani sara' realta'.E tutta questa sicurezza deriva da ?
            Hai presente una stampante 3D?
            Oggi e' alla portata di chiunque.Con i tempi che corrono mica tanto eh...
            Credi forse che una volta scoperta la tecnologia
            per costruire un replicatore, questa venga tenuta
            segreta?Vengono tenute segrete o alterate cose molto meno importanti figurati qualcosa che potrebbe cambiare per sempre la vita del mondo intero.
            E fino a quando?
            Basta conoscerla una volta e sara' conoscenza
            pubblica per
            tutti.Basta non farla mai venire a galla,discreditarla,ecc non mancano mica i metodi...
            E una volta costruito un replicatore, si potra'
            usare per replicare le singole parti di se stesso
            e produrne quanti ne
            vuoi.quindi il mondo collasserebbe, ma anche li avrai un bel problema non da poco...
            Costa un miliardo di euro costruire il primo?
            Basta fare un crowdfunding planetario, 100 euro a
            testa, e verra' finanziato, e tutti i
            finanziatori potranno averne
            uno.Scommetti che uscirà qualcosa che ferma il progetto ?MA credi veramente che le lobbies che controllano il mondo rimangano a guardare il loro potere sgretolarsi ?
            E il giorno dopo lo avranno tutti gli altri.O molto più realisticamente non lo avrà nessuno...
          • panda rossa scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: panda rossa


            E non lo fa.

            Almeno con me non funziona.

            Gestisco abbastanza potere e potrei far molto

            male se fossi costretto a

            farlo.

            Un po' come un gatto infuriato: e' piu'
            piccolo

            di te, ma e' meglio se lo lasci

            stare...

            L'unico modo per non funzionare è non essere
            dentro la società, ma se stai dentro accetti
            passivamente certe regole, magari non te ne rendi
            conto ma è
            così...La societa' non e' mica un walled garden.Puoi entrare e uscire a piacimento.

            Oggi.

            Domani sara' realta'.

            E tutta questa sicurezza deriva da ?Dalla tendenza del grafico del progresso.

            Hai presente una stampante 3D?

            Oggi e' alla portata di chiunque.

            Con i tempi che corrono mica tanto eh...Hanno prezzi che sono frazione del prezzo di un iphone, eh!

            Credi forse che una volta scoperta la
            tecnologia

            per costruire un replicatore, questa venga
            tenuta

            segreta?

            Vengono tenute segrete o alterate cose molto meno
            importanti figurati qualcosa che potrebbe
            cambiare per sempre la vita del mondo
            intero.Hai ragione.Un bel DRM per proteggere la tecnologia e nessuno ne entrera' mai in possesso.Googolando a caso ho trovato questo linkhttp://home.earthlink.net/~enigmaep/annihilation/buildabomb.htmlVedi tu.

            E fino a quando?

            Basta conoscerla una volta e sara' conoscenza

            pubblica per

            tutti.

            Basta non farla mai venire a
            galla,discreditarla,ecc non mancano mica i
            metodi...Proprio come gli mp3.Infatti la pirateria non esiste.

            E una volta costruito un replicatore, si
            potra'

            usare per replicare le singole parti di se
            stesso

            e produrne quanti ne

            vuoi.

            quindi il mondo collasserebbe, ma anche li avrai
            un bel problema non da
            poco...Perche' dovrebbe collassare il mondo?

            Costa un miliardo di euro costruire il primo?

            Basta fare un crowdfunding planetario, 100
            euro
            a

            testa, e verra' finanziato, e tutti i

            finanziatori potranno averne

            uno.

            Scommetti che uscirà qualcosa che ferma il
            progetto ?Inutile scommettere. Siccome vinco, non vinco niente, perche' una volta ottenuto il replicatore, ho tutto quello che mi serve.
            MA credi veramente che le lobbies che controllano
            il mondo rimangano a guardare il loro potere
            sgretolarsi ?Il loro potere mica si sgretola.Semplicemente aumenta il potere di tutti gli altri.

            E il giorno dopo lo avranno tutti gli altri.

            O molto più realisticamente non lo avrà nessuno...Ecco, prendi la forchettina di plastica e vai a svuotare l'oceano.
          • Etype scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: panda rossa
            Niente e' difficile quando disponi di energia a
            volonta'.Che non ci sarà mai, anche se fosse possibile la pagheresti tranquillo perché starebbe sotto il controllo dello stato.
            E tu da che cosa deduci che il sole sorgera'
            anche
            domattina?Infatti non l'ho mai detto...
            Facciamo cosi': quando avro' il replicatore, ti
            permettero' di usarlo gratis.
            Contento?Non puoi, non sarà sotto il tuo controllo.
            Come dissero gli dei prima di Prometeo.Che era un invenzione puramente umana, non sono mai esistiti
            Ci vuole della materia prima di non facile
            reperibilita'.
            Altrimenti sarebbe facilissimo.Hai detto niente, nonchè conoscenze e apparecchiature che nessun normale cittadino ha... e sicuramente attireresti più di un sospetto prima ancora di finirla.
            Ma quando avrai il replicatore, sara' la stessa
            cosa.No perché :1) è solo fantasia2) non sarà sotto il controllo del cittadino comune.
            Questo lo lasciamo credere alle major. ;)Puoi sapere qualche sito, ma non è detto che ciò che vuoi trovare sia disponibile.
            Esatto.E non lo trovi un tantino fantasioso ?
            No, questo e' falso.
            Il 99% della popolazione non studierebbe piu',
            del resto sono
            ignoranti.No è vero, se ti puoi permettere tutto non hai nessuna spinta ad imparare cose che non ti serviranno.
            Ma il restante 1%, quelli che detengono
            l'intelligenza, continuerebbe a farlo, e senza
            piu' l'angoscia dei fondi per la
            ricerca.Quell'1% lo fa già, ma non perché sono più intelligenti o ricercatori, hanno potere per condizionare il mondo secondo i loro voleri.
            Ci sara' una elite di ricercatori che potranno
            dedicarsi alla ricerca a tempo pieno con infinite
            risorse.
            Il progresso evolvera' ancora piu' rapidamente.Perché dovrebbero farlo se con il replicatore si possono già permettere tutto ? Non avrebbe senso...
            Mentre il restante 99% ignorante, condurra' una
            inutile esistenza sul divano a guardarsi i XXXXX
            e ingurgitare big
            mac.
            Non e' un nostro problema.Non succederà mai ,tranquillo.
            Il materiale lo ricicli.
            Il replicatore trasforma materia. Non la crea
            mica.rimane sempre fantasia...
            Non c'e' nessun turbamento dell'equilibrio.
            Le stelle producono materia in continuazione e
            l'universo gode di ottima
            salute.Le stelle non producono beni di consumo
            Ma secondo te, il replicatore chi lo costruira'
            per
            primo?Nessuno.
            1) Un team di scienziati che hanno a cuore il
            progresso
            dell'umanita'Ma dove ? Sono pagati dal miglior offerente, quando non lo sono praticamente vengono ignorati.
            2) Gli avvocati del cosiglio di amministrazione
            di una
            majorSu questo sicuramente ci metteranno lo zampino.
            Perche' in uno dei due casi, verra' rilasciato
            immediatamente, mentre l'altro caso e'
            irrealizzabile per mancanza di competenze
            tecniche dei
            personaggi.E secondo verrà rilasciato gratis senza alcun vincolo, vero ?
            Quindi come si spiega che ogni tanto uno azzecca
            la giusta startup e si
            arricchisce?Cosa c'entra ? Succede perché hai imboccato una via nuova e ci fai sopra i soldi, non c'è alcun divieto dal punto di vista legale.
            Se fosse come dici tu, dovrebbero distruggere le
            startup sul nascere, e invece le finanziano,
            pensa un
            po'.Devi vedere quali startup, spesso muoiono con la stessa velocità con cui sono nate.
            Sei tu che ti fai l'illusione che una volta in
            possesso della soluzione finale, questa venga
            riposta nel
            cassetto.Panda ti stai basando su un sogno, ti sei mai chiesto come mai nonostante tutto l'inquinamento siamo arrivati nel 2016 che per muoverci ancora abbiamo bisogno di bruciare carburante ?Vorresti farmi credere che nessuna mente eccelsa ha mai scoperto un'alternativa in più di 100 anni che inquinasse meno ?
          • panda rossa scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: panda rossa


            Niente e' difficile quando disponi di
            energia
            a

            volonta'.

            Che non ci sarà mai, anche se fosse possibile la
            pagheresti tranquillo perché starebbe sotto il
            controllo dello
            stato.Il mio pannello solare sarebbe sotto il controllo dello stato?

            E tu da che cosa deduci che il sole sorgera'

            anche

            domattina?

            Infatti non l'ho mai detto...Ah, ecco. Allora e' tutto chiaro.

            Facciamo cosi': quando avro' il replicatore,
            ti

            permettero' di usarlo gratis.

            Contento?

            Non puoi, non sarà sotto il tuo controllo.Come preferisci.Comunque a te non spiace se lo utilizzo, vero?

            Come dissero gli dei prima di Prometeo.

            Che era un invenzione puramente umana, non sono
            mai
            esistitiGli dei dell'olimpo erano l'equivalente di coloro che tu dici che oggi comandano il mondo.Erano coloro che avevano il potere e la tecnologia e non la volevano concedere al popolo per mantenere il loro status di dei.Il risultato e' che la tecnologia e' comunque finita al popolo e gli dei hanno perso potere e sono pure scomparsi.Addirittura tu asserisci che non sono mai esistiti.Eppure generazioni di antichi erano convinti del contrario.

            Ci vuole della materia prima di non facile

            reperibilita'.

            Altrimenti sarebbe facilissimo.

            Hai detto niente, nonchè conoscenze e
            apparecchiature che nessun normale cittadino
            ha... e sicuramente attireresti più di un
            sospetto prima ancora di
            finirla.Piu' o meno come quello che ha inventato il motore a scoppio.

            Ma quando avrai il replicatore, sara' la
            stessa

            cosa.

            No perché :

            1) è solo fantasiaSono gia' stati modificati dei nuclei atomici.
            2) non sarà sotto il controllo del cittadino
            comune.La prima versione forse.Poi miniaturizzeranno. Proprio come i computer.

            Questo lo lasciamo credere alle major. ;)

            Puoi sapere qualche sito, ma non è detto che ciò
            che vuoi trovare sia
            disponibile.Fino ad oggi abbiamo sempre trovato tutto.

            Esatto.

            E non lo trovi un tantino fantasioso ?No. Trovo un tantino fantasioso che qualcuno possa fermare la marea col cucchiaino.

            No, questo e' falso.

            Il 99% della popolazione non studierebbe
            piu',

            del resto sono

            ignoranti.

            No è vero, se ti puoi permettere tutto non hai
            nessuna spinta ad imparare cose che non ti
            serviranno.Dillo ai ricercatori che continuano comunque a fare ricerca, senza fondi e senza speranza.Dillo agli scienziati del passato che hanno rivoluzionato il mondo con le loro scoperte senza nessun altro stimolo che la loro sete di approfondire le cose.Dillo a Torvalds o a Stallman.Dillo a chi fa volontariato.

            Ma il restante 1%, quelli che detengono

            l'intelligenza, continuerebbe a farlo, e
            senza

            piu' l'angoscia dei fondi per la

            ricerca.

            Quell'1% lo fa già, ma non perché sono più
            intelligenti o ricercatori, hanno potere per
            condizionare il mondo secondo i loro
            voleri.Mi riferisco all'1% che detiene l'intelligenza, non all'1% che comanda.E i due insiemi non coincidono affatto.

            Ci sara' una elite di ricercatori che
            potranno

            dedicarsi alla ricerca a tempo pieno con
            infinite

            risorse.

            Il progresso evolvera' ancora piu'
            rapidamente.

            Perché dovrebbero farlo se con il replicatore si
            possono già permettere tutto ? Non avrebbe
            senso...Perche' io lo farei. E non sono il solo.Tu straXXXXXti pure sul divano.

            Mentre il restante 99% ignorante, condurra'
            una

            inutile esistenza sul divano a guardarsi i
            XXXXX

            e ingurgitare big

            mac.

            Non e' un nostro problema.

            Non succederà mai ,tranquillo.Che se qualcuno potesse passare la giornata straXXXXXto sul divano a guardarsi i XXXXX con una birra in mano, non lo fa?

            Il materiale lo ricicli.

            Il replicatore trasforma materia. Non la crea

            mica.

            rimane sempre fantasia...Guarda un po' in cielo. La vedi anche tu quella palla infuocata verso ovest?E' fantasia?Eppure la' dentro avvengono reazioni nucleari in continuazione e si trasforma materia.

            Non c'e' nessun turbamento dell'equilibrio.

            Le stelle producono materia in continuazione
            e

            l'universo gode di ottima

            salute.

            Le stelle non producono beni di consumoLe stelle trasformano materia atomica, con la quale si producono le cose che vedi intorno a te.

            Ma secondo te, il replicatore chi lo
            costruira'

            per

            primo?

            Nessuno.


            1) Un team di scienziati che hanno a cuore il

            progresso

            dell'umanita'

            Ma dove ? Sono pagati dal miglior offerente,
            quando non lo sono praticamente vengono
            ignorati.


            2) Gli avvocati del cosiglio di
            amministrazione

            di una

            major

            Su questo sicuramente ci metteranno lo zampino.Quando ormai il progetto sara' pubblico e tutti ne avranno uno.

            Perche' in uno dei due casi, verra'
            rilasciato

            immediatamente, mentre l'altro caso e'

            irrealizzabile per mancanza di competenze

            tecniche dei

            personaggi.

            E secondo verrà rilasciato gratis senza alcun
            vincolo, vero
            ?Tanto a quel punto che ti fregherebbe dei soldi?

            Quindi come si spiega che ogni tanto uno
            azzecca

            la giusta startup e si

            arricchisce?

            Cosa c'entra ? Succede perché hai imboccato una
            via nuova e ci fai sopra i soldi, non c'è alcun
            divieto dal punto di vista
            legale.Ma sei hai appena detto che gli straricchi non vogliono i pezzenti tra di loro...

            Se fosse come dici tu, dovrebbero
            distruggere
            le

            startup sul nascere, e invece le finanziano,

            pensa un

            po'.

            Devi vedere quali startup, spesso muoiono con la
            stessa velocità con cui sono
            nate.Una su mille ce la fa. (cit.)

            Sei tu che ti fai l'illusione che una volta
            in

            possesso della soluzione finale, questa venga

            riposta nel

            cassetto.

            Panda ti stai basando su un sogno, ti sei mai
            chiesto come mai nonostante tutto l'inquinamento
            siamo arrivati nel 2016 che per muoverci ancora
            abbiamo bisogno di bruciare carburante
            ?No. Siamo nel 2016 e i veicoli ad energia rinnovabile sono realta'.Non sono diffusi, ma esistono.
            Vorresti farmi credere che nessuna mente eccelsa
            ha mai scoperto un'alternativa in più di 100 anni
            che inquinasse meno
            ?L'inquinamento e' diminuito parecchio nel corso degli ultimi anni.Ricordi il "fumo di Londra" ? Oggi a Londra mica ti ricopri di fuliggine se cammini nel parco.
          • Etype scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: panda rossa
            Il mio pannello solare sarebbe sotto il controllo
            dello
            stato?Se posso farti pagare n-mila cose che sono già tue figurati se mi manca la fantasia anche per questo ;)
            Come preferisci.
            Comunque a te non spiace se lo utilizzo, vero?Figurati al più utilizzerai l'aria intorno a te ;)
            Gli dei dell'olimpo erano l'equivalente di coloro
            che tu dici che oggi comandano il
            mondo.Quelli sono reali
            Erano coloro che avevano il potere e la
            tecnologia e non la volevano concedere al popolo
            per mantenere il loro status di
            dei.Infatti oggi è così.
            Il risultato e' che la tecnologia e' comunque
            finita al popolo e gli dei hanno perso potere e
            sono pure
            scomparsi.E' finita al popolo non gratis, ma perchè qualcuno ci potesse fare i soldi sopra, solo per questo.
            Eppure generazioni di antichi erano convinti del
            contrario.Erano convinti anche della terra piatta
            Piu' o meno come quello che ha inventato il
            motore a
            scoppio.E ti risulta che sia stato gratis o che abbia cambiato enormemente la vita a qualcuno ?
            Sono gia' stati modificati dei nuclei atomici.E ce ne passa dall'arrivare a quanto speri tu
            La prima versione forse.
            Poi miniaturizzeranno. Proprio come i computer.Allora hai già perso...Ma dimmi, se sono un terrorista mica la posso usare anche per moltiplicare le armi che posseggo giusto ?
            Fino ad oggi abbiamo sempre trovato tutto.Perchè o motori indicizzano tutto, ma non è detto che la cosa duri a tempo indefinito.
            No. Trovo un tantino fantasioso che qualcuno
            possa fermare la marea col
            cucchiaino.Non c'è alcuna marea
            Dillo ai ricercatori che continuano comunque a
            fare ricerca, senza fondi e senza
            speranza.in fatti non sono considerati da nessuno
            Dillo agli scienziati del passato che hanno
            rivoluzionato il mondo con le loro scoperte senza
            nessun altro stimolo che la loro sete di
            approfondire le
            cose.Non come quella che tu dici
            Dillo a Torvalds o a Stallman.Cosa c'entra mica parliamo di software
            Dillo a chi fa volontariato.perdita di tempo ?
            Mi riferisco all'1% che detiene l'intelligenza,
            non all'1% che
            comanda.
            E i due insiemi non coincidono affatto.Lo so che non coincidono ma oggi è così e domani probabilmente sarà uguale se non peggio.Considera che chi ha potere ha sempre la meglio sull'intelligenza.
            Perche' io lo farei. E non sono il solo.
            Tu straXXXXXti pure sul divano.Naaa non è da me, per me 5 minuti senza fare nulla è una eternità :)
            Che se qualcuno potesse passare la giornata
            straXXXXXto sul divano a guardarsi i XXXXX con
            una birra in mano, non lo
            fa?Alcuni e i primi giorni,poi che fai ? Sarebbe una bella noia, routine...
            Guarda un po' in cielo. La vedi anche tu quella
            palla infuocata verso
            ovest?No
            E' fantasia?
            Eppure la' dentro avvengono reazioni nucleari in
            continuazione e si trasforma
            materia.Si e hai presente di che temperature stiamo parlando e che nessun laboratorio è mai riuscito a riprodurre ?
            Le stelle trasformano materia atomica, con la
            quale si producono le cose che vedi intorno a
            te.solo luce
            Quando ormai il progetto sara' pubblico e tutti
            ne avranno
            uno.Certo perchè sono così scemi da far implodere il loro mondo.
            Tanto a quel punto che ti fregherebbe dei soldi?Il fatto che possono vietarti di usarlo e te lo potrebbero sequestrare con la scusa X ?
            Ma sei hai appena detto che gli straricchi non
            vogliono i pezzenti tra di
            loro...Non vogliono diventare come loro
            Una su mille ce la fa. (cit.)Non è proprio un bel auspicio :D
          • panda rossa scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: panda rossa


            Il mio pannello solare sarebbe sotto il
            controllo

            dello

            stato?

            Se posso farti pagare n-mila cose che sono già
            tue figurati se mi manca la fantasia anche per
            questo
            ;)Mai quanto la mia fantasia per aggirare il pagamento.

            Come preferisci.

            Comunque a te non spiace se lo utilizzo,
            vero?

            Figurati al più utilizzerai l'aria intorno a te ;)Mi basta. Azoto, ossigeno, carbonio... ce n'e' per produrre quasi tutto.

            Gli dei dell'olimpo erano l'equivalente di
            coloro

            che tu dici che oggi comandano il

            mondo.

            Quelli sono realiLi hai mai toccati con mano?

            Erano coloro che avevano il potere e la

            tecnologia e non la volevano concedere al
            popolo

            per mantenere il loro status di

            dei.

            Infatti oggi è così.Ma questi non scagliano fulmini, quindi sono meno pericolosi.

            Il risultato e' che la tecnologia e' comunque

            finita al popolo e gli dei hanno perso
            potere
            e

            sono pure

            scomparsi.

            E' finita al popolo non gratis, ma perchè
            qualcuno ci potesse fare i soldi sopra, solo per
            questo.E' finita gratis! Come tutto cio' che e' infinitamente replicabile a costo zero.

            Eppure generazioni di antichi erano convinti
            del

            contrario.

            Erano convinti anche della terra piattaNon quelli degli dei.Sapevano perfettamente della sfericita' del pianeta e l'hanno pure misurato.

            Piu' o meno come quello che ha inventato il

            motore a

            scoppio.

            E ti risulta che sia stato gratis o che abbia
            cambiato enormemente la vita a qualcuno
            ?No, guarda. Ha cambiato la vita a nessuno. Infatti andiamo ancora tutti in giro in carrozza.

            Sono gia' stati modificati dei nuclei
            atomici.

            E ce ne passa dall'arrivare a quanto speri tuHai fretta?

            La prima versione forse.

            Poi miniaturizzeranno. Proprio come i
            computer.

            Allora hai già perso...
            Ma dimmi, se sono un terrorista mica la posso
            usare anche per moltiplicare le armi che posseggo
            giusto ?Quando hai a disposizione tutto cio' che desideri, che ti frega di fare il terrorista?I terroristi sono dei poveri disperati che non hanno niente.

            Fino ad oggi abbiamo sempre trovato tutto.

            Perchè o motori indicizzano tutto, ma non è detto
            che la cosa duri a tempo
            indefinito.Non e' detto, ma nulla lo lascia supporre. La tua ipotesi e' decisamente campata in aria.

            No. Trovo un tantino fantasioso che qualcuno

            possa fermare la marea col

            cucchiaino.

            Non c'è alcuna mareaCerto che c'e': si chiama progresso.

            Dillo ai ricercatori che continuano comunque
            a

            fare ricerca, senza fondi e senza

            speranza.

            in fatti non sono considerati da nessunoMa continuano imperterriti a fare ricerca!Significa che la sete di conoscenza e' uno stimolo immenso per quelle persone.

            Dillo agli scienziati del passato che hanno

            rivoluzionato il mondo con le loro scoperte
            senza

            nessun altro stimolo che la loro sete di

            approfondire le

            cose.

            Non come quella che tu diciDimmelo tu allora cos'e'.

            Dillo a Torvalds o a Stallman.

            Cosa c'entra mica parliamo di softwareParliamo di qualcosa che ci va molto vicino.

            Dillo a chi fa volontariato.

            perdita di tempo ?E' tempo tuo?

            Mi riferisco all'1% che detiene
            l'intelligenza,

            non all'1% che

            comanda.

            E i due insiemi non coincidono affatto.

            Lo so che non coincidono ma oggi è così e domani
            probabilmente sarà uguale se non
            peggio.
            Considera che chi ha potere ha sempre la meglio
            sull'intelligenza.Considerazione errata: chi ha il potere lo ha sempre perso.Tutti gli imperi sono crollati. La conoscenza invece e' sempre andata aumentando.

            Perche' io lo farei. E non sono il solo.

            Tu straXXXXXti pure sul divano.

            Naaa non è da me, per me 5 minuti senza fare
            nulla è una eternità
            :)E allora di che ti lamenti?

            Che se qualcuno potesse passare la giornata

            straXXXXXto sul divano a guardarsi i XXXXX
            con

            una birra in mano, non lo

            fa?

            Alcuni e i primi giorni,poi che fai ? Sarebbe una
            bella noia,
            routine...Per le persone intelligenti lo sarebbe. Ma per il restante 99% sarebbe il massimo della vita.

            Guarda un po' in cielo. La vedi anche tu
            quella

            palla infuocata verso

            ovest?

            NoA quest'ora e' verso est: e' sorto da poco.

            E' fantasia?

            Eppure la' dentro avvengono reazioni
            nucleari
            in

            continuazione e si trasforma

            materia.

            Si e hai presente di che temperature stiamo
            parlando e che nessun laboratorio è mai riuscito
            a riprodurre ?Oggi. Ma domani?Abbiamo a disposizione il calore di una stella a circa 1 UA da qui.

            Le stelle trasformano materia atomica, con la

            quale si producono le cose che vedi intorno a

            te.

            solo luceE tanto basta.

            Quando ormai il progetto sara' pubblico e
            tutti

            ne avranno

            uno.

            Certo perchè sono così scemi da far implodere il
            loro mondo.Non possono impedirlo.

            Tanto a quel punto che ti fregherebbe dei
            soldi?

            Il fatto che possono vietarti di usarlo e te lo
            potrebbero sequestrare con la scusa X ?Me ne sono fatte N copie.Si chiama effetto Streisand e vale anche in questo caso.

            Ma sei hai appena detto che gli straricchi
            non

            vogliono i pezzenti tra di

            loro...

            Non vogliono diventare come loroE non lo diventeranno. Hanno il replicatore. Hanno tutto.

            Una su mille ce la fa. (cit.)

            Non è proprio un bel auspicio :DBasta una. Poi verra' replicata infinite volte.
          • Etype scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: panda rossa
            Mai quanto la mia fantasia per aggirare il
            pagamento.Non puoi a meno di fare l'eremita su una montagna...
            Mi basta. Azoto, ossigeno, carbonio... ce n'e'
            per produrre quasi
            tutto.Dall'aria ? Ma dai su...
            Li hai mai toccati con mano?No, ma anche Draghi è abbatasnza reale, non credi ?
            Ma questi non scagliano fulmini, quindi sono meno
            pericolosi.Questi decidono per il tuo futuro e se devi vivere o morire
            E' finita gratis! Come tutto cio' che e'
            infinitamente replicabile a costo
            zeroNulla è infinitamente replicabile e a costo zero
            No, guarda. Ha cambiato la vita a nessuno.
            Infatti andiamo ancora tutti in giro in
            carrozza.Non hai capito,sei più felice ora ? Non devi più lavorare? oppure lavori di più per permetterteli ?
            Hai fretta?No perchè rimarranno fantasie...
            Quando hai a disposizione tutto cio' che
            desideri, che ti frega di fare il
            terrorista?
            I terroristi sono dei poveri disperati che non
            hanno
            niente.La fame di potere c'è sempre stata nella storia dell'uomo.
            Non e' detto, ma nulla lo lascia supporre. La tua
            ipotesi e' decisamente campata in
            aria.Come il tuo replicatore ? :D
            Certo che c'e': si chiama progresso.Oppure fantasia...
            Ma continuano imperterriti a fare ricerca!
            Significa che la sete di conoscenza e' uno
            stimolo immenso per quelle
            persone.Perchè sono pagate ?
            Dimmelo tu allora cos'e'.Fantasie..
            E' tempo tuo?Mica campi di volontariato eh...
            Considerazione errata: chi ha il potere lo ha
            sempre
            perso.
            Tutti gli imperi sono crollati. La conoscenza
            invece e' sempre andata
            aumentando.Considerazione esatta invece visto che si sono solo trasformati, chi ha potere compra il tuo sapere e può anche farti stare zitto ;)
            Per le persone intelligenti lo sarebbe. Ma per il
            restante 99% sarebbe il massimo della
            vita.Non credo proprio, tutto prima o poi incomincia ad annoiarti.
            A quest'ora e' verso est: e' sorto da poco.Neanche...
            Oggi. Ma domani?Idem
            Abbiamo a disposizione il calore di una stella a
            circa 1 UA da
            qui.e quindi cosa vuoi farci ?
            E tanto basta.Per illuminarti di giorno e poi ?
            Non possono impedirlo.Oh si che lo faranno, oggi siamo ancora sotto le loro regole.
            Me ne sono fatte N copie.
            Si chiama effetto Streisand e vale anche in
            questo
            caso.Se vabbeh va...
            E non lo diventeranno. Hanno il replicatore.
            Hanno
            tutto.Non hanno più il potere sull'umanità e la ricchezza, tanto gli basta per fare di tutto affinchè ciò che dici non si realizzerà mai..
            Basta una. Poi verra' replicata infinite volte.Con la fantasia si può fare tutto ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: Etype


            Mi basta. Azoto, ossigeno, carbonio... ce
            n'e'

            per produrre quasi

            tutto.

            Dall'aria ? Ma dai su...Dalla materia.E l'aria e' materia.

            Li hai mai toccati con mano?

            No, ma anche Draghi è abbatasnza reale, non credi ?Sono gli organi di stampa che ci dicono che esiste tale Draghi.Chi e' che va a controllare se e' vero?E anche ammesso che Draghi esista, chi c'e' dietro di lui?

            Ma questi non scagliano fulmini, quindi sono
            meno

            pericolosi.

            Questi decidono per il tuo futuro e se devi
            vivere o morireDraghi?

            E' finita gratis! Come tutto cio' che e'

            infinitamente replicabile a costo

            zero

            Nulla è infinitamente replicabile e a costo zeroRileggi daccapo.La premessa e' disponibilita' di energia rinnovabile.Con quella ci fai tutto il resto.

            No, guarda. Ha cambiato la vita a nessuno.

            Infatti andiamo ancora tutti in giro in

            carrozza.

            Non hai capito,sei più felice ora ? Non devi più
            lavorare? oppure lavori di più per permetterteli
            ?Lavoro meno di quanto lavorasse mio padre alla stessa eta', e ho una qualita' della vita migliore della sua.Se vuoi posso fare lo stesso paragone con mio nonno alla stessa eta'.

            Hai fretta?

            No perchè rimarranno fantasie...E allora siediti qua con me sulla riva del fiume e aspettiamo che passino i cadaveri, e nel frattempo peschiamo due trote.

            Quando hai a disposizione tutto cio' che

            desideri, che ti frega di fare il

            terrorista?

            I terroristi sono dei poveri disperati che
            non

            hanno

            niente.

            La fame di potere c'è sempre stata nella storia
            dell'uomo.E il replicatore e' potere. Puoi ottenere qualunque cosa.Che vuoi di piu'?

            Non e' detto, ma nulla lo lascia supporre.
            La
            tua

            ipotesi e' decisamente campata in

            aria.

            Come il tuo replicatore ? :DRisero anche di Leonardo quando ipotizzo' le macchine volanti.

            Certo che c'e': si chiama progresso.

            Oppure fantasia...La fantasia e' necessaria per immaginiare il futuro.

            Ma continuano imperterriti a fare ricerca!

            Significa che la sete di conoscenza e' uno

            stimolo immenso per quelle

            persone.

            Perchè sono pagate ?I ricercatori? Ma se fanno la fame!

            Dimmelo tu allora cos'e'.

            Fantasie..Mo me lo segno.

            E' tempo tuo?

            Mica campi di volontariato eh...No, ma come te non so stare straXXXXXto sul divano per piu' di 5 minuti.

            Considerazione errata: chi ha il potere lo ha

            sempre

            perso.

            Tutti gli imperi sono crollati. La conoscenza

            invece e' sempre andata

            aumentando.

            Considerazione esatta invece visto che si sono
            solo trasformati, chi ha potere compra il tuo
            sapere e può anche farti stare zitto
            ;)A Snowden quanto lo hanno pagato per farlo stare zitto?

            Per le persone intelligenti lo sarebbe. Ma
            per
            il

            restante 99% sarebbe il massimo della

            vita.

            Non credo proprio, tutto prima o poi incomincia
            ad
            annoiarti.Con tutto quello che c'e' da vedere in giro? Annoiarsi?

            A quest'ora e' verso est: e' sorto da poco.

            Neanche...


            Oggi. Ma domani?

            IdemSmettera' di piovere dalle tue parti, prima o poi.

            Abbiamo a disposizione il calore di una
            stella
            a

            circa 1 UA da

            qui.

            e quindi cosa vuoi farci ?Usarne l'energia per modificare la materia.

            E tanto basta.

            Per illuminarti di giorno e poi ?E poi modificare la materia.

            Non possono impedirlo.

            Oh si che lo faranno, oggi siamo ancora sotto le
            loro
            regole.Certo. Non riescono a fermare terroristi e riescono a fermare un laboratorio di ricerca!

            Me ne sono fatte N copie.

            Si chiama effetto Streisand e vale anche in

            questo

            caso.

            Se vabbeh va...Se sei convinto che nessuno piu' copia niente, puoi sempre rilevare una videoteca.

            E non lo diventeranno. Hanno il replicatore.

            Hanno

            tutto.

            Non hanno più il potere sull'umanità e la
            ricchezza, tanto gli basta per fare di tutto
            affinchè ciò che dici non si realizzerà
            mai..Quindi domani finisce la guerra in medio oriente perche' lo dicono loro?

            Basta una. Poi verra' replicata infinite
            volte.

            Con la fantasia si può fare tutto ;)Anche con gli strumenti giusti.
        • Etype scrive:
          Re: Cavolate fotoniche
          - Scritto da: Gamer
          Come lo è stata l'introduzione del giogo per il
          bue, l'aratro con pala in metallo, il trattore...
          Sempre meno contadini per ottenere la stessa
          quantità di
          cibo.Con la differenza che l'uomo nell'equazione c'era sempre,se lo togli otterrai un bel problemone.
          Quindi chi meglio di loro lo sa bene ? Gli
          economisti queste cose le sanno da quando è stato
          scoperto il
          fuoco.Quelli che stanno ai piani alti neanche si possono definire umani, sono praticamente macchine a cui non gli frega nulla se domani metà della popolazione umana sparisce per fame.
      • Il cantinaro scrive:
        Re: Cavolate fotoniche
        - Scritto da: replicatore
        Il saldo finale è negativo. Con saldo finale negativo hai anche economia a saldo negativo per ovvi motivi senza lavoro non c'è ne ricchezza ne profitto e neppure "business" dato che come minimo serve che qualcuno compri.E siccome 2+2 non fa 5 (posto che oggi siano 2 i lavoratori) è assai stupido preconizzare che in futuro 2+1 faccia 4 o meno ancora che faccia 6!Poi se qualcuno crede che si possa fare export su marte si occomodi pure e ci spieghi le sue "nuove economie".
      • Il cantinaro scrive:
        Re: Cavolate fotoniche
        - Scritto da: replicatore
        Il saldo finale è negativo.Interessante e quindi la merce la vendi a chi?Tela ricompri tu in saldo? o la regali?(rotfl)(rotfl)
        • replicatore scrive:
          Re: Cavolate fotoniche
          - Scritto da: Il cantinaro
          - Scritto da: replicatore


          Il saldo finale è negativo.

          Interessante e quindi la merce la vendi a chi?
          Tela ricompri tu in saldo? o la regali?
          (rotfl)(rotfl)Non è che se rispondi due volte postando scemenze, di colpo diventano risposte intelligenti. Scemenze erano al primo post, scemenze rimangono nel secondo.
          • Il cantinaro scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: replicatore
            Non è che se rispondi due volte postando
            scemenze, di colpo diventano risposte
            intelligenti. Scemenze erano al primo post,
            scemenze rimangono nel
            secondo.Certo "replicatore123"Facci "solo" capire a chi vendi la merce che produci se vuoi fare profitti e con quali soldi il compratore dovrebbe pagarla...Quando avrai risoldo il dilemma rifatti pure vivo con qualche "replica" e magari il relativo compratore di "repliche".(rotfl)(rotfl)P.S. anche per le biowashball serve qualcuno che le compri (replicate o no).(rotfl)(rotfl)
          • replicatore scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: Il cantinaro
            - Scritto da: replicatore


            Non è che se rispondi due volte postando

            scemenze, di colpo diventano risposte

            intelligenti. Scemenze erano al primo post,

            scemenze rimangono nel

            secondo.
            Certo "replicatore123"
            Facci "solo" capire a chi vendi la merce che
            produci se vuoi fare profitti e con quali soldi
            il compratore dovrebbe
            pagarla...
            Quando avrai risoldo il dilemma rifatti pure vivo
            con qualche "replica" e magari il relativo
            compratore di
            "repliche".
            (rotfl)(rotfl)
            P.S. anche per le biowashball serve qualcuno che
            le compri (replicate o
            no).
            (rotfl)(rotfl)Non serve che compri tu, cretino. Un "mercato" lo può fare anche solo l'1% della popolazione, senza aver bisogno del rimanente 99, ora che la forza lavoro sarà sempre meno necessaria. Vai a nanna.
          • Pianeta video123 scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: replicatore
            Non serve che compri tu, cretino. Un "mercato" lo
            può fare anche solo l'1% della popolazioneNo se questo 1% non ha fonti di reddito.Niente reddito da lavoro=niente profitto.è molto semplice. :DE meno reddito=meno profitto è semplice aritmetica.
          • cantinazzi scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            Lui è scemo abbi pazienza.
          • Pianeta video123 scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: cantinazzi
            Lui è scemo abbi pazienza.Che sia scemo è chiaro cosa vuoi che sia uno che pensa di ricomprarsi quello che produce e per giunta guadagnandoci?(rotfl)(rotfl)
          • replicatore scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            Vedo che scatta la censura selettiva. Questo mongoloide è libero di trollare ed intasare i post con faccine, le risposte a tono invece vengono eliminate.T-1000, ma vai affanXXXX.
        • Etype scrive:
          Re: Cavolate fotoniche
          Infatti o si arriverà ad un bel paradosso oppure ad una giusta combinazione percentuale uomo-macchina.
      • Luca scrive:
        Re: Cavolate fotoniche
        Presto, buttiamo via i frigoriferi! Poveri venditori di ghiaccio!
    • il fuddaro scrive:
      Re: Cavolate fotoniche
      - Scritto da: Luca
      Qualcuno quei robot dovrà progettarli. Qualcuno
      quei roboto dovrà
      programmarli.

      Stanno sparendo i lavori di forza bruta, non il
      lavoro in
      sé!Si ma anche se fosse... quanti avranno un lavoro in percentiale alla popolazione mondiale, eh cervellone?Io sono il fuddaro io fuddo :^() ma a quanto pare non sono il solo!
      • Il cantinaro scrive:
        Re: Cavolate fotoniche
        - Scritto da: il fuddaro
        Si ma anche se fosse... quanti avranno un lavoro
        in percentiale alla popolazione mondiale, eh
        cervellone?E compreranno nella medesima percentuale....2+2 fa sempre 4La merce o la vendi o non è poi così conveniente produrla. :D :D
        • il fuddaro scrive:
          Re: Cavolate fotoniche
          - Scritto da: Il cantinaro
          - Scritto da: il fuddaro


          Si ma anche se fosse... quanti avranno un
          lavoro

          in percentiale alla popolazione mondiale, eh

          cervellone?
          E compreranno nella medesima percentuale....
          2+2 fa sempre 4
          La merce o la vendi o non è poi così conveniente
          produrla.
          :D
          :DSi pienamente d'accordo. Però bisognerebbe 'avere' la palla di cristallo per capire, se sempre quei signori, hanno intenzione di continuare su quella strada(la merce) o i loro interessi primari, si spostano sulle sole materie di primaria importanza.Qualcuno dovrebbe iniziare a capire che i giochi(non gli sparattutto)per lor signori si inizino a giocarsi al di fuori del mero commercio.Ma non fateci caso, cit. io purtroppo vedo molti films!Io sono il fuddaro io fuddo :^()
          • Il cantinaro scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: il fuddaro
            - Scritto da: Il cantinaro

            - Scritto da: il fuddaro




            Si ma anche se fosse... quanti avranno un

            lavoro


            in percentiale alla popolazione mondiale,
            eh


            cervellone?

            E compreranno nella medesima percentuale....

            2+2 fa sempre 4

            La merce o la vendi o non è poi così
            conveniente

            produrla.

            :D

            :D

            Si pienamente d'accordo. Però bisognerebbe
            'avere' la palla di cristallo per capire, se
            sempre quei signori, hanno intenzione di
            continuare su quella strada(la merce) o i loro
            interessi primari, si spostano sulle sole materie
            di primaria
            importanza.Non c'è niente da capire le materie di "primaria importanza" sono sempre merce qualcuno la deve comprare e "niente comprare"="niente profitto".Non c'è niente da spostare e niente altro da capire è facile.O crei ricchezza (e l'unico modo è il lavoro) o non hai profitti.Più semplice di così.
          • Pianeta 123 scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: Il cantinaro
            - Scritto da: il fuddaro

            - Scritto da: Il cantinaro


            - Scritto da: il fuddaro






            Si ma anche se fosse... quanti
            avranno
            un


            lavoro



            in percentiale alla popolazione
            mondiale,

            eh



            cervellone?


            E compreranno nella medesima
            percentuale....


            2+2 fa sempre 4


            La merce o la vendi o non è poi così

            conveniente


            produrla.


            :D


            :D



            Si pienamente d'accordo. Però bisognerebbe

            'avere' la palla di cristallo per capire, se

            sempre quei signori, hanno intenzione di

            continuare su quella strada(la merce) o i
            loro

            interessi primari, si spostano sulle sole
            materie

            di primaria

            importanza.
            Non c'è niente da capire le materie di "primaria
            importanza" sono sempre merceSbagliato è la materia prima.
            qualcuno la deve
            comprare e "niente comprare"="niente
            profitto".Quello è un problema del piazzista, figura di sucXXXXX nel modello attuale che ha bisogno del circolo schiavo al lavoro consumatore il resto del tempo.
            Non c'è niente da spostare e niente altro da
            capire è
            facile.Perchè non mandi una letterina al WEF?
            O crei ricchezza (e l'unico modo è il lavoro)Può essere quello delle macchine e bada bene che è già una realtà.
            o
            non hai
            profitti.
            Più semplice di così.E' un modello insostenibile, più semplice di così?
          • Pianeta trepuntini scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: Pianeta 123
            Sbagliato è la materia prima.Prima a seconda chi la compra?(rotfl)(rotfl)
            Quello è un problema del piazzista, figura di
            sucXXXXX nel modello attuale che ha bisogno del
            circolo schiavo al lavoro consumatore il resto
            del
            tempo.No è il problema di avercelo il consumatore e coi soldi perchè altrimenti consuma gratis e tu non guadagni.

            Può essere quello delle macchine e bada bene che
            è già una
            realtà.No una macchina costa <b
            esattamente </b
            quanto il lavoro che serve a produrla... :D

            E' un modello insostenibile, più semplice di così?Non è insostenibile è inventato esattamente come le favole. :D
    • Etype scrive:
      Re: Cavolate fotoniche
      - Scritto da: Luca
      Qualcuno quei robot dovrà progettarli. Qualcuno
      quei roboto dovrà
      programmarli.Questa storiella non è per niente credibile.Tutti quanti faranno l'ingegnere e il programmatore ? :DCon quali soldi visto che la generazione precedente non ha più lavoro ?Anche se ipoteticamente fosse fattibile ci sarebbe una concorrenza spaventosa.
      Stanno sparendo i lavori di forza bruta, non il
      lavoro in
      sé!Veramente scompare tutto il lavoro,questo in nome del massimo profitto possibile,una cosa che alla lunga porterà notevoli problemi di ordine sociale.
      • Nerino Swartz scrive:
        Re: Cavolate fotoniche
        - Scritto da: Etype
        - Scritto da: Luca

        Qualcuno quei robot dovrà progettarli.
        Qualcuno

        quei roboto dovrà

        programmarli.

        Questa storiella non è per niente credibile.

        Tutti quanti faranno l'ingegnere e il
        programmatore ?Non lo so, ma ad un certo punto si dovranno rilassare. E si dovranno affidare alle risorse sommerse coprenti gran parte dei servizi.
        Con quali soldi visto che la generazione
        precedente non ha più lavoroCoi soldi del lavoro nero.
        • Etype scrive:
          Re: Cavolate fotoniche
          - Scritto da: Nerino Swartz
          Non lo so, ma ad un certo punto si dovranno
          rilassare. E si dovranno affidare alle risorse
          sommerse coprenti gran parte dei
          servizi.Non succederà.
          Coi soldi del lavoro nero.Non ci sarà neanche più quello...
          • Nerino Swartz scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Nerino Swartz


            Non lo so, ma ad un certo punto si dovranno

            rilassare. E si dovranno affidare alle
            risorse

            sommerse coprenti gran parte dei

            servizi.

            Non succederà.Purtroppo... (ah ah)

            Coi soldi del lavoro nero.

            Non ci sarà neanche più quello...... nessuno potrà decidere all'infuori di chi lo pratica e praticherà.
          • Etype scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: Nerino Swartz
            ... nessuno potrà decidere all'infuori di chi lo
            pratica e
            praticherà.Semplicemente i robot arriveranno anche li, perché spendere per gli umani ?
          • Nerino Swartz scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Nerino Swartz


            ... nessuno potrà decidere all'infuori di
            chi
            lo

            pratica e

            praticherà.

            Semplicemente i robot arriveranno anche li,
            perché spendere per gli umani
            ?Perché possono essere 2 passi avanti e avere una conoscenza delle cose non standardizzata (attualmente soltitamente verso il basso).
          • Etype scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            MA puntando sulla produzione ciò non serve.
          • Nerino Swartz scrive:
            Re: Cavolate fotoniche
            - Scritto da: Etype
            MA puntando sulla produzione ciò non serve.Staremo a vedere se persistendo, l'esito sarà diverso.
  • Paolo scrive:
    futuro
    Se nel presente, in cui la produttività individuale è aumentata enormemente negli ultimi anni, la paura di essere esclusi non si è attenuata - anzi il condizionamento economico sull'individuo non ha fatto che aumentare - non si vede come un aumento di risorse disponibili possa migiorare la situazione.Ipotizzo che, nel caso di risorse veramente illimitate, i grossi poteri finanziari escluderannno gran parte della popolazione dal benessere. Agire in senso contario vorrebbe dire, per loro, autoannullarsi.Non voglio dire che l'utopia positiva non sia bella e auspicabile... ma se fosse verosimile inizieremo a vedere gli effetti.E considerato l'importanza che il lavoro ha nelle nostre vite nel 2016, io non li vedo.
    • fred scrive:
      Re: futuro
      bisogna capire come volge;in fondo, se robotizzi la fabbrica e licenzi tutti i dipendenti, questi non avranno piu' i soldi per comprare quello che compravano prima e che tu gli vendevi;lo insegno' Ford piu' di un secolo fa quando aumento' gli stipendi agli oprai, i quali furono in grado di comprare le stesse auto che producevano.In sostanza, non puoi spezzare questo sistema, le macchine devono produrre al posto degli operari ma questi li devi tenere.
      • il fuddaro scrive:
        Re: futuro
        - Scritto da: fred
        bisogna capire come volge;
        in fondo, se robotizzi la fabbrica e licenzi
        tutti i dipendenti, questi non avranno piu' i
        soldi per comprare quello che compravano prima e
        che tu gli
        vendevi;
        lo insegno' Ford piu' di un secolo fa quando
        aumento' gli stipendi agli oprai, i quali furono
        in grado di comprare le stesse auto che
        producevano.
        In sostanza, non puoi spezzare questo sistema, le
        macchine devono produrre al posto degli operari
        ma questi li devi
        tenere.A quanto pare(ancora)i nostri attuali ricchi(classe dominante di oggi), sembrano sbattersene altamente del ragionamento di mister massone Ford.
        • Gamer scrive:
          Re: futuro
          - Scritto da: il fuddaro
          A quanto pare(ancora)i nostri attuali
          ricchi(classe dominante di oggi), sembrano
          sbattersene altamente del ragionamento di
          mister massone Ford.Se la classe dominante oggi fosse poco lungimirante come dici tu, ci saresti tu al loro posto...E invece...
          • il fuddaro scrive:
            Re: futuro
            - Scritto da: Gamer
            - Scritto da: il fuddaro


            A quanto pare(ancora)i nostri attuali

            ricchi(classe dominante di oggi), sembrano

            sbattersene altamente del ragionamento di

            mister massone Ford.

            Se la classe dominante oggi fosse poco
            lungimirante come dici tu, ci saresti tu al loro
            posto...
            E invece... infatti, non faccio parte di nessun gruppo massone o potente altrimenti potrei benissimo ritrovarmi a comandare sulla tua misera vita!Infatti non ci vuole molto basta essere conveniente per la lobby di turno e anche io sorcio divendo un politico, o dimentichi che i nostri capi di stato e politicanti vengono messi ai posti giusti dagli amici?Non ricordo più quando ho votato uno dei tanti burattini che ci governano sottomettono.torna a giocare ai tuoi giochi 3d o meglio su fessbuk.Io sono il fuddaro io fuddo :^()
      • Etype scrive:
        Re: futuro
        concordo,al più li puoi ridurre ma se li togli completamente ci sarebbe il paradosso che hai detti all'inizio...Il problema però è che grazie alle macchine anche se fai una semplice riduzione avrai una bella disoccupazione di massa, una mossa che puoi fare è ridurre il numero di ore in modo che la maggior parte lavorino.
    • Izio01 scrive:
      Re: futuro
      - Scritto da: Paolo
      Se nel presente, in cui la produttività
      individuale è aumentata enormemente negli ultimi
      anni, la paura di essere esclusi non si è
      attenuata - anzi il condizionamento economico
      sull'individuo non ha fatto che aumentare - non
      si vede come un aumento di risorse disponibili
      possa migiorare la situazione.
      Ipotizzo che, nel caso di risorse veramente
      illimitate, i grossi poteri finanziari
      escluderannno gran parte della popolazione dal
      benessere. Agire in senso contario vorrebbe dire,
      per loro, autoannullarsi.

      Non voglio dire che l'utopia positiva non sia
      bella e auspicabile... ma se fosse verosimile
      inizieremo a vedere gli effetti.

      E considerato l'importanza che il lavoro ha nelle
      nostre vite nel 2016, io non li vedo.Che dire? Pienamente d'accordo con tutto ciò che hai scritto.
      • Gamer scrive:
        Re: futuro
        - Scritto da: Izio01
        - Scritto da: Paolo

        Se nel presente, in cui la produttività

        individuale è aumentata enormemente negli
        ultimi

        anni, la paura di essere esclusi non si è

        attenuata - anzi il condizionamento economico

        sull'individuo non ha fatto che aumentare -
        non

        si vede come un aumento di risorse
        disponibili

        possa migiorare la situazione.

        Ipotizzo che, nel caso di risorse veramente

        illimitate, i grossi poteri finanziari

        escluderannno gran parte della popolazione
        dal

        benessere. Agire in senso contario vorrebbe
        dire,

        per loro, autoannullarsi.



        Non voglio dire che l'utopia positiva non sia

        bella e auspicabile... ma se fosse verosimile

        inizieremo a vedere gli effetti.



        E considerato l'importanza che il lavoro ha
        nelle

        nostre vite nel 2016, io non li vedo.

        Che dire? Pienamente d'accordo con tutto ciò che
        hai
        scritto.Ma come ???? Non abbiamo mai investito tanto in guerre, le risorse ci sono !
        • il fuddaro scrive:
          Re: futuro
          - Scritto da: Gamer
          - Scritto da: Izio01

          - Scritto da: Paolo


          Se nel presente, in cui la produttività


          individuale è aumentata enormemente
          negli

          ultimi


          anni, la paura di essere esclusi non si
          è


          attenuata - anzi il condizionamento
          economico


          sull'individuo non ha fatto che
          aumentare
          -

          non


          si vede come un aumento di risorse

          disponibili


          possa migiorare la situazione.


          Ipotizzo che, nel caso di risorse
          veramente


          illimitate, i grossi poteri finanziari


          escluderannno gran parte della
          popolazione

          dal


          benessere. Agire in senso contario
          vorrebbe

          dire,


          per loro, autoannullarsi.





          Non voglio dire che l'utopia positiva
          non
          sia


          bella e auspicabile... ma se fosse
          verosimile


          inizieremo a vedere gli effetti.





          E considerato l'importanza che il
          lavoro
          ha

          nelle


          nostre vite nel 2016, io non li vedo.



          Che dire? Pienamente d'accordo con tutto ciò
          che

          hai

          scritto.

          Ma come ???? Non abbiamo mai investito tanto in
          guerre, le risorse ci sono
          !Ma non per me e te! Se non capisci questo, vivi in un Mondo di favole.
          • Uto Uti scrive:
            Re: futuro
            I "grossi poteri finanziari" hanno GIA' escluso gran parte della popolazione, te compreso, non illuderti.Aspetta di arrivare all'età pensionabile e capirai quanto sei nella XXXXX...
          • il fuddaro scrive:
            Re: futuro
            - Scritto da: Uto Uti
            I "grossi poteri finanziari" hanno GIA' escluso
            gran parte della popolazione, te compreso, non
            illuderti.
            Aspetta di arrivare all'età pensionabile e
            capirai quanto sei nella
            XXXXX...Ma dici a me!? Forse no ti sei accorto che qui è tutto sfondato, non solo la porta!E dal 2004 che vedo incolonnarsi eventi che io stesso descrivevo alla gente(credulona)e tu voui convincermi di una cosa di cui inizio giò a sentirne la puzza!Cerca di far rinsavire piuttosto gente a te vicina.
          • Uto Uti scrive:
            Re: futuro
            precisazione: "siamo" nella XXXXX...
          • il fuddaro scrive:
            Re: futuro
            - Scritto da: Uto Uti
            precisazione: "siamo" nella XXXXX...Su questo non c'è il minimo dubbio!
    • iRoby scrive:
      Re: futuro
      In Europa c'è un progetto di neofeudalizzazione.Ci sono anni di studio di economisti e centinaia di interviste a personaggi chiave che lo provano.Le antiche famiglie dominanti rivogliono i poteri che avevano in epoca monarchica.Contrapposte al sistema capitalistico americano che brama agli stessi poteri ma che comunque lascia circolante denaro a sufficienza perché la gente mantenga il sistema mercatista e consumista.Nuove società senza lavoro sono mal viste perché semplicemente lasciano troppo tempo alla gente per pensare e porsi tante domande... Sia il povero spaventato dalla disoccupazione che il lavoratore ipersfruttato non hanno il tempo di chiedersi certi pericolosi perché...
  • ... scrive:
    firefox prevented this page from automat
    firefox prevented this page from automatically reloadingcol cavolo che mi faccio "refreshare" a gratis! o mi pagate o ciccia!
  • prova123 scrive:
    Questo lo si credeva già
    molto tempo fa.[img]http://www.library.upenn.edu/exhibits/rbm/mauchly/img/11pamph.jpg[/img]
  • Giuseppe Rossi scrive:
    Quindi?
    Si pianifica un mondo più giusto con redistribuzione dei soldi delle multinazionali oppure un aumento della prostituzione?
    • panda rossa scrive:
      Re: Quindi?
      - Scritto da: Giuseppe Rossi
      Si pianifica un mondo più giusto con
      redistribuzione dei soldi delle multinazionali
      oppure un aumento della
      prostituzione?I soldi sono destinati a scomparire, non essendoci piu' lavoro da retribuire.
      • Zack scrive:
        Re: Quindi?
        - Scritto da: panda rossa
        I soldi sono destinati a scomparire, non
        essendoci piu' lavoro da retribuire.Dipende, certe attività non possono venir svolte da macchine ma necessitano dell'intevento umano. Come credi si procederà?
        • panda rossa scrive:
          Re: Quindi?
          - Scritto da: Zack
          - Scritto da: panda rossa


          I soldi sono destinati a scomparire, non

          essendoci piu' lavoro da retribuire.
          Dipende, certe attività non possono venir svolte
          da macchine ma necessitano dell'intevento umano.
          Come credi si
          procederà?Ne ho gia' parlato.Quando avremo energia rinnovabile illimitata (e non manca molto), si potra' manipolare la materia a livello molecolare (e in seguito anche atomico) a costo zero (l'energia sara' gratis).A quel punto avremo il "replicatore". Lo strumento in grado di produrre qualunque cosa.Il 99% della popolazione avra' cibo in abbondanza, e il restante 1%, che possiede l'intelligenza, la mettera' a frutto liberamente.Le macchine faranno tutto il resto.
          • Nome e cognome scrive:
            Re: Quindi?
            Quanto ottimismo fuori luogo. Chi ti dice che le cose andranno in questo modo?
          • Gamer scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Nome e cognome
            Quanto ottimismo fuori luogo. Chi ti
            dice che le cose andranno in questo
            modo ?Il 90% delle ipotesi alternative che mi vengono in mente implicano la morte dell'uomo come specie...
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            Se non proprio totalmente alemno una parte...
          • Gamer scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            Se non proprio totalmente alemno una parte...Se la parte rimanente è troppo piccola dopo poco la specie muore per mancanza di varianza genetica.
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            La si lascerà procreare,un minimo lo devi concedere altrimenti saresti costretto a fare tutto da te, il che è poco probabile.
          • panda rossa scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Nome e cognome
            Quanto ottimismo fuori luogo.Perche' fuori luogo?E' in tema con l'articolo.
            Chi ti dice che le
            cose andranno in questo
            modo?E' una ipotesi sulla base del percorso fatto fino ad oggi.
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: panda rossa
            Perche' fuori luogo?
            E' in tema con l'articolo.Fuori luogo perchè sono fantasie che non si avvereranno mai, c'è un business dietro a quello che dici, non sono così scemi da riununciare alla loro quota di potere e di ricchezza.
            E' una ipotesi sulla base del percorso fatto fino
            ad
            oggi.Veramente è quello che tu vorresti, in realtà le cose andranno in maniera totalmente opposta,già da oggi lo si vede.
          • smarmaduk scrive:
            Re: Quindi?
            il suo pusher.
          • Dalfred scrive:
            Re: Quindi?
            Chiedo scusa: - Quali sono gli studi che attestano l'arrivo imminenti dell'energia rinnovabile illimitata?- Puoi linkare un sito di riferimento per questo "replicatore" di cose?Sono curioso perché non trovo niente di simile!
          • ... scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Dalfred
            Chiedo scusa:
            - Quali sono gli studi che attestano l'arrivo
            imminenti dell'energia rinnovabile
            illimitata?
            - Puoi linkare un sito di riferimento per questo
            "replicatore" di
            cose?

            Sono curioso perché non trovo niente di simile!da circa 30 anni a questa parte c'e' un lento ma costante miglioramento nel rapporto "energia ricavata"/"energia immessa", in quache esperimento capita sporadicamente che il rapporto sia superiore a 1. L'auspicio del precedente postatore e' che il trend si mantenga in crescita fino a raggiungere un rapporto superiore a uno in maniera massiccia in modo che la reazione si autosostenga in modo costante e sicuro. Ovviamente siamo ancora lontani da quella auspicata situazione.per il "replicatore" di cose: diciamo che e' piu' un "produttore" di atomi, lo stesso principio delle reazioni termonucleari che partendo dal sempice idrogeno arrivano fino al ferro (per andare oltre il ferro serve una esplosione stellare almeno di classe nova). concettualmente si prende un atomo di con N protoni, gli si spara conro un protone con energia sufficente per superare la epulsione ducleare ed ecco che ottieni un atono N+1. per eempio, un atomo di carbonio colpito da una particella alfa, se tutto va bene, diventa un atomo di azoto.In base a questo principio, puoi letteralmente creare tutti gli elementi della tavola periodica.Ovviamente e' molto piu' facile a dirlo che a farlo... ricordo anni fa erano riusciti ad ottenere piombo partendo da oro. Purtroppo la procedura e' costosissima.Non per la mera perdita di valore economica passando da un metallo "nobile" come l'oro ad un metallo "vile" come il piombo, ma perche' la procedura e' difficoltosa ed ad alto assorbimento energetico: ecco perche avere energia "quasi" gratis aprirebbbe la paorta ai trasmutatori di materia. Fantascietificamente, partedo dall'acqua (idrogeno piu ossineno) potresti assemblere qualunuqe atomo..
          • replicatore scrive:
            Re: Quindi?
            C'è giusto questo sottilissimo particolare: nel sistema economico capitalistico i mezzi di produzione appartengono alle imprese private, non "al mondo" o "alla comunità". Quand'anche tra mille-duemila anni si arrivi a qualcosa di vagamente simile ai deliri di panda rossa, comunque i risultanti vantaggi economici andrebbero nelle mani di uno zero-virgola della popolazione, chi detiene i mezzi di produzione, come del resto è confermato dalla crescente concentrazione della ricchezza (vedere rapporto Oxfam di ieri).Questo sempre che si continui a vivere in un sistema capitalistico, e sempre che non sia la tecnologia una bel giorno a distruggere noi.
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: replicatore
            C'è giusto questo sottilissimo particolare: nel
            sistema economico capitalistico i mezzi di
            produzione appartengono alle imprese private, non
            "al mondo" o "alla comunità". Quand'anche tra
            mille-duemila anni si arrivi a qualcosa di
            vagamente simile ai deliri di panda rossa,
            comunque i risultanti vantaggi economici
            andrebbero nelle mani di uno zero-virgola della
            popolazione, chi detiene i mezzi di produzione,
            come del resto è confermato dalla crescente
            concentrazione della ricchezza (vedere rapporto
            Oxfam di
            ieri).Concordo pienamente,anche perchè chi vorrebbe un uso massiccio di robot non lo fa per il bene comune e dare merce gratis, ma unicamente perchè così toglie di mezzo l'uomo, gli stipendi che gli deve,infortuni,sindacati,ecc per lui significa solo maggiore produzione 24h tutto di guadagnato.
            Questo sempre che si continui a vivere in un
            sistema capitalisticoNon ci son indizi che fanno pensare al contrario,anche perchè chi con questo sistema è diventato ultraricco vuole ad ogni costo conservare la posizione di dominio che ha.
            e sempre che non sia la
            tecnologia una bel giorno a distruggere
            noi.Quello dipende anche da noi...
          • Il cantinaro scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            Concordo pienamente,anche perchè chi vorrebbe un
            uso massiccio di robot non lo fa per il bene
            comune e dare merce gratis, ma unicamente perchè
            così toglie di mezzo l'uomo, gli stipendi che gli
            deve,infortuni,sindacati,ecc per lui significa
            solo maggiore produzione 24h tutto di
            guadagnato.Guadagnato?Siiii ceeerrrrtooo se non fosse per un dettagliuzzo...Ovvero a chi vendi la merce che produci per "guadagnare"?La ricompri tu o la regali?(rotfl)(rotfl)La produzione di ricchezza e il profitto sono basati su una cosa sola e questa cosa si chiama LAVORO.Senza lavoro non ci sono ne economia ne ricchezza.Non è mica difficile da capire dai!
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Il cantinaro
            Guadagnato?
            Siiii ceeerrrrtooo se non fosse per un
            dettagliuzzo...
            Ovvero a chi vendi la merce che produci per
            "guadagnare"?
            La ricompri tu o la regali?
            (rotfl)(rotfl)
            La produzione di ricchezza e il profitto sono
            basati su una cosa sola e questa cosa si chiama
            LAVORO.
            Senza lavoro non ci sono ne economia ne ricchezza.
            Non è mica difficile da capire dai!Infatti per questo ho detto "inizialmente".Comunque non credere, nelle alte sfere spesso si ragiona con i paraocchi.A loro interessa acquisire sempre più ricchezza che alla fine diventa una droga,non si ragiona più con lucidità,quindi possono essere intelligenti nel trovare quanti più modi diversi per arrivare al loro obiettivo ma a volte anche a loro sfuggono certi particolari e gli imprevisti capitano.
          • Pianeta trepuntini scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Il cantinaro

            A loro interessa acquisire sempre più ricchezza
            che alla fine diventa una droga,non si ragiona
            più con lucidità,quindi possono essere
            intelligenti nel trovare quanti più modi diversi
            per arrivare al loro obiettivo ma a volte anche a
            loro sfuggono certi particolari e gli imprevisti
            capitano.Guarda che non è questione di "imprevisti" ma di semplice aritmetica (manco matematica) niente distribuzione di ricchezza=riduzione del mercato se la torta cala e continua a calare alla fine muori di fame anche se ne mangi una percentuale sempre più grande di quella torta.... perchè vedi....Il 100% di zero fa sempre zero!E questo (lo ripeto) è tutto fuorchè un "imprevisto"!
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Pianeta trepuntini
            Guarda che non è questione di "imprevisti" ma di
            semplice aritmetica (manco matematica) niente
            distribuzione di ricchezza=riduzione del mercato
            se la torta cala e continua a calare alla fine
            muori di fame anche se ne mangi una percentuale
            sempre più grande di quella torta....Il problema è che non ci sarà alcuna ridistribuzione della ricchezza, anzi sarà sempre più nelle mani di pochi individui,calcola che l'andazzo è già questo.
            perchè vedi....
            Il 100% di zero fa sempre zero!
            E questo (lo ripeto) è tutto fuorchè un
            "imprevisto"!Ti posso sempre creare una condizione di schiavitù, sai se hai bisogno di nutrirti e hai molta fame è molto facile che scendi a compromessi che a me fanno molto ma molto comodo ;)
          • Pianeta un altro scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            Il problema è che non ci sarà alcuna
            ridistribuzione della ricchezza, anzi sarà sempre
            più nelle mani di pochi individui,calcola che
            l'andazzo è già
            questo.Finchè "l'andazzo è questo" può solo peggiorare peggio funzionano i meccanismi di redistribuzione della ricchezza e peggio funziona l'economia e questo è vero per qualunque economia "capitalista" "comunista" o "anarchica" che sia.


            Ti posso sempre creare una condizione di
            schiavitù, sai se hai bisogno di nutrirti e hai
            molta fame è molto facile che scendi a
            compromessi che a me fanno molto ma molto comodo
            ;)1) il cibo si paga o in alternativa si caccia (lavoro) si alleva (lavoro di nuovo) o si coltiva (a ridaje col lavoro).2) i "compromessi" ti fanno comodo per cosa? e perchè? se non ti serve il mio lavoro ne i miei soldi (perchè non ne ho)non ti servo io... e paradossalmente non servi neppure tu! :D
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Pianeta un altro
            1) il cibo si paga o in alternativa si caccia
            (lavoro) si alleva (lavoro di nuovo) o si coltiva
            (a ridaje col
            lavoro).Cibo industriale lavorato si, il resto no.
            2) i "compromessi" ti fanno comodo per cosa?Perché alla fine dipendi da chi ti sta sopra.
            perchè? se non ti serve il mio lavoro ne i miei
            soldi (perchè non ne ho)non ti servo io...i serve che tu lavori quasi gratis, non potresti mai accettare una cosa del genere ;)
            e paradossalmente non servi neppure
            tu!Mica tanto, se io non vendo a te in un mercato globalizzato vendo altrove, tu singolo cittadino che fai ?
          • Il redazione1 23 e pure con tre puntini scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            Cibo industriale lavorato si, il resto no.Ma chi lo paga Mammuth babbuth nonnuth?(rotfl)(rotfl)E se nessuno lo paga perchè dartelo gratis? ;)

            Perché alla fine dipendi da chi ti sta sopra.Perchè dovrebbe stare sopra il cibo è gratis pure per lui chi glielo fa fare? :D


            i serve che tu lavori quasi gratis, non potresti
            mai accettare una cosa del genere
            ;)No che non ti serve hai appena detto che lo fanno i robot.. questa è la tua tesi!Mica la mia!

            Mica tanto, se io non vendo a te in un mercato
            globalizzato vendo altrove, tu singolo cittadino
            che fai
            ?Altrove ?E come li prendono i soldi "altrove"?Dai robot che lavorano gratis?(rotfl)(rotfl)
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Il redazione1 23 e pure con tre puntini
            E se nessuno lo paga perchè dartelo gratis?In natura è gratis
            Perchè dovrebbe stare sopra il cibo è gratis pure
            per lui chi glielo fa
            fare?Perché ha un potere su di te ?
            No che non ti serve hai appena detto che lo fanno
            i robot.. questa è la tua
            tesi!
            Mica la mia!Io ? Ma già sei stanco ?
            E come li prendono i soldi "altrove"?
            Dai robot che lavorano gratis?Non sono mica i robot a comprare...
          • Il redazione1 23 e pure con tre puntini scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Il redazione1 23 e pure con tre
            puntini


            E se nessuno lo paga perchè dartelo gratis?

            In natura è gratisNo te lo ho già spiegato non è gratis costa energia... :D

            Perché ha un potere su di te ?Per avere una cosa che è gratis?Perchè dovrei concedergli un potere?(rotfl)(rotfl)


            No che non ti serve hai appena detto che lo
            fanno

            i robot.. questa è la tua

            tesi!

            Mica la mia!

            Io ? Ma già sei stanco ?Si come ti ho già spiegato solo robot = niente soldi = niente ricchezza.


            E come li prendono i soldi "altrove"?

            Dai robot che lavorano gratis?

            Non sono mica i robot a comprare...Infatti e quindi da dove vengono i soldi per comprare?Niente lavoro=niente soldi...Eppure è facile da capire!
          • Passante scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Il redazione1 23 e pure con tre puntini
            - Scritto da: Etype

            - Scritto da: Il redazione1 23 e pure con tre

            puntini




            E se nessuno lo paga perchè dartelo
            gratis?



            In natura è gratis
            No te lo ho già spiegato non è gratis costa
            energia...
            :D



            Perché ha un potere su di te ?
            Per avere una cosa che è gratis?
            Perchè dovrei concedergli un potere?
            (rotfl)(rotfl)




            No che non ti serve hai appena detto
            che
            lo

            fanno


            i robot.. questa è la tua


            tesi!


            Mica la mia!



            Io ? Ma già sei stanco ?
            Si come ti ho già spiegato solo robot = niente
            soldi = niente
            ricchezza.




            E come li prendono i soldi "altrove"?


            Dai robot che lavorano gratis?



            Non sono mica i robot a comprare...
            Infatti e quindi da dove vengono i soldi per
            comprare?
            Niente lavoro=niente soldi...
            Eppure è facile da capire!E' facile, ma tu non capisci, pazienza pensiamo ad opinioni di quei principianti di keynes e ford.
          • Passante di Mestre 123 scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Passante
            - Scritto da: Il redazione1 23 e pure con tre
            puntini

            - Scritto da: Etype


            - Scritto da: Il redazione1 23 e pure
            con
            tre


            puntini






            E se nessuno lo paga perchè dartelo

            gratis?





            In natura è gratis

            No te lo ho già spiegato non è gratis costa

            energia...

            :D





            Perché ha un potere su di te ?

            Per avere una cosa che è gratis?

            Perchè dovrei concedergli un potere?

            (rotfl)(rotfl)






            No che non ti serve hai appena
            detto

            che

            lo


            fanno



            i robot.. questa è la tua



            tesi!



            Mica la mia!





            Io ? Ma già sei stanco ?

            Si come ti ho già spiegato solo robot =
            niente

            soldi = niente

            ricchezza.






            E come li prendono i soldi
            "altrove"?



            Dai robot che lavorano gratis?





            Non sono mica i robot a comprare...

            Infatti e quindi da dove vengono i soldi per

            comprare?

            Niente lavoro=niente soldi...

            Eppure è facile da capire!

            E' facile, ma tu non capisci, pazienza pensiamo
            ad opinioni di quei principianti di keynes e
            ford.Keynes e Ford? Bisognerebbe pure capirli.Magari se ci spieghi la notizia qui su PI sulla estrazione del cobalto nel congo con bambini pagati 2 dollari al giorno capiamo tutti meglio no? 8)
          • Passante scrive:
            Re: Quindi?



            Niente lavoro=niente soldi...


            Eppure è facile da capire!

            E' facile, ma tu non capisci, pazienza

            pensiamo ad opinioni di quei principianti

            di keynes e ford.
            Keynes e Ford?
            Bisognerebbe pure capirli.
            Magari se ci spieghi la notizia qui su PI sulla
            estrazione del cobalto nel congo con bambini
            pagati 2 dollari al giorno capiamo tutti meglio
            no?
            8)Chi legge le notizie su PI ? Ma prendi per il c..o ?Sei in grado di seguire un tread ? Rileggi dall'inizio su su !
          • Pianeta piu me la prendo piu si ride scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Passante
            Sei in grado di seguire un tread ? Rileggi
            dall'inizio su su
            !Fallo leggere da keynes o da ford poi sappici dire cosa ne pensano!(rotfl)(rotfl)http://punto-informatico.it/4296393/PI/News/amnesty-international-tecnologia-dello-sfruttamento.aspx
          • ... scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Il cantinaro


            Guadagnato?

            Siiii ceeerrrrtooo se non fosse per un

            dettagliuzzo...

            Ovvero a chi vendi la merce che produci per

            "guadagnare"?

            La ricompri tu o la regali?

            (rotfl)(rotfl)

            La produzione di ricchezza e il profitto sono

            basati su una cosa sola e questa cosa si
            chiama

            LAVORO.

            Senza lavoro non ci sono ne economia ne
            ricchezza.

            Non è mica difficile da capire dai!

            Infatti per questo ho detto "inizialmente".
            Comunque non credere, nelle alte sfere spesso si
            ragiona con i
            paraocchi.
            A loro interessa acquisire sempre più ricchezza
            che alla fine diventa una droga,non si ragiona
            più con lucidità,quindi possono essere
            intelligenti nel trovare quanti più modi diversi
            per arrivare al loro obiettivo ma a volte anche a
            loro sfuggono certi particolari e gli imprevisti
            capitano.capit' agli inizi della rivoluzione industriale: i oprai inglesi percepivano paghe che gli consentivano la mera sopravvienza cibo+affitto posto letto nei dormitori attigui alle filande. Conseguenza: tonnellate di stoffe giacevano invendute nei magazzini perche nessuno aveva soldi per comprarle. soluzione: gli industriali dovettero aumentare gli stipendi per permettere ai loro schiavi di comprare quello che producevano.
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            Quindi alla fine devi sempre trovare una via di mezzo tra le 2 opzioni.
          • Pianeta un altro scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            Quindi alla fine devi sempre trovare una via di
            mezzo tra le 2
            opzioni.appunto niente redistribuzione niente profitto!è assai semplice.La cosa non può essere stressata oltre il limite perchè alla eccessiva concentrazione della ricchezza corrisponde mtematicamente il rovescio della medaglia cioè la riduzione complessiva della ricchezza reale.
          • ... scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: replicatore
            C'è giusto questo sottilissimo particolare: nel
            sistema economico capitalistico i mezzi di
            produzione appartengono alle imprese private, non
            "al mondo" o "alla comunità". Quand'anche tra
            mille-duemila anni si arrivi a qualcosa di
            vagamente simile ai deliri di panda rossa,
            comunque i risultanti vantaggi economici
            andrebbero nelle mani di uno zero-virgola della
            popolazione, chi detiene i mezzi di produzione,
            come del resto è confermato dalla crescente
            concentrazione della ricchezza (vedere rapporto
            Oxfam di
            ieri).

            Questo sempre che si continui a vivere in un
            sistema capitalistico, e sempre che non sia la
            tecnologia una bel giorno a distruggere
            noi.nel 1500 fare firenze-milano significava una settimana di viaggio, oggi poche ore.nel 1800 il figlio del principe moriva per un taglio alla mano che si infettava, oggi il figlio dell'operaio viene operato d'urgenza per una peritonite e in 20 giorni e' a casa vispo e sano.negli anni sessanta solo due stati potevano sparare razzi oltre l'atmosfera, oggigiorno e' pratica in possesso di molti piu' stati, perfino privati possono farlo.tendenzialmente la tecnologia porta, in tempi piu o meno lunghi, benefici per tutti.Cose che prima vengono fatte solo per un capriccio o necessita da ricchi, domani diventano di pubblico dominio.La poliomelite fu sconfitta perche' il presidente degli stati uniti roosvelt, poliomelitico, diede un grosso impulso alla ricerca sulla polio: lui e altre della sua generazione non ne beneficiarono, ma tutti quelli dopo di loro, si.Il tuo errore e' pensare come individuo e non come umanita'.
          • replicatore scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: ...
            nel 1500 fare firenze-milano significava una
            settimana di viaggio, oggi poche
            ore...
            Il tuo errore e' pensare come individuo e non
            come
            umanita'.E il tuo è non renderti conto che siamo nel 2016, non nel 1500. Il sistema economico non è più nè feudale/signorile come a quell'epoca, nè dirigista-statalista come negli anni '60. Oggi i mezzi di produzione, quindi anche i robot, appartengono quasi unicamente a soggetti privati come le aziende, che fanno i loro interessi, non i tuoi o quelli dello "Stato". Perchè mai dovrebbero regalare a te il frutto dell'aumento della produttività dovuta ai robot, che servono appositamente per sostituirti, ora grazie all'AI anche nelle professioni intellettuali? E tutto ciò sta avvenendo già ora, da molti anni, è il motivo per cui in occidente la natalità è sempre più bassa, ormai quasi con saldo naturale negativo: i ceti medio-bassi non possono più mettere su famiglia.L'unico scenario razionalmente alternativo è un cambio radicale del sistema economico, ma eravamo partiti dall'ipotesi che ciò non succedesse.Da cui il report del WEF, che tutto si può dire, meno che sia un'organizzazione Comunista. Spiegaglielo a loro che il progresso fa sempre bene.
          • ... scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: replicatore
            - Scritto da: ...


            nel 1500 fare firenze-milano significava una

            settimana di viaggio, oggi poche

            ore.
            ..

            Il tuo errore e' pensare come individuo e non

            come

            umanita'.


            E il tuo è non renderti conto che siamo nel 2016,
            non nel 1500.


            Il sistema economico non è più nè
            feudale/signorile come a quell'epoca, nè
            dirigista-statalista come negli anni '60. Oggi i
            mezzi di produzione, quindi anche i robot,
            appartengono quasi unicamente a soggetti privati
            come le aziende, che fanno i loro interessi, non
            i tuoi o quelli dello "Stato". Perchè mai
            dovrebbero regalare a te il frutto dell'aumento
            della produttività dovuta ai robot, che servono
            appositamente per sostituirti, ora grazie all'AI
            anche nelle professioni intellettuali?


            E tutto ciò sta avvenendo già ora, da molti anni,
            è il motivo per cui in occidente la natalità è
            sempre più bassa, ormai quasi con saldo naturale
            negativo: i ceti medio-bassi non possono più
            mettere su famiglia.pogrebbero farlo se rinunciuassero all'auto da 40milaeuro, il plasma da 5000, l'ipone nuovo ogni anno.

            L'unico scenario razionalmente alternativo è un
            cambio radicale del sistema economico, ma eravamo
            partiti dall'ipotesi che ciò non
            succedesse.

            Da cui il report del WEF, che tutto si può dire,
            meno che sia un'organizzazione Comunista.
            Spiegaglielo a loro che il progresso fa sempre
            bene.il mio ragionamento gravalica il concetto di stato, mi riferisco alla tecnologia di per se'.
          • panda rossa scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Dalfred
            Chiedo scusa:
            - Quali sono gli studi che attestano l'arrivo
            imminenti dell'energia rinnovabile
            illimitata?Una banalissima valutazione della linea del progresso.Siamo partiti dallo zero, un paio di secoli fa, per arrivare al livello di produzione enrgetica rinnovabile attuale, con un andamento ancora in crescita.E comunque non c'e' alternativa: le fonti di energia non rinnovabili si esauriranno. E questo e' certo, senza bisogno di alcuno studio.Dopodiche', o l'umanita' avra' una fonte di energia rinnovabile, oppure fara' a meno dell'energia.
            - Puoi linkare un sito di riferimento per questo
            "replicatore" di
            cose?http://www.google.it/search?q=cern
            Sono curioso perché non trovo niente di simile!Esci da fessbuk e consulta qualche sito di tecnologia.
          • ... scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Dalfred

            Chiedo scusa:

            - Quali sono gli studi che attestano l'arrivo

            imminenti dell'energia rinnovabile

            illimitata?

            Una banalissima valutazione della linea del
            progresso.
            Siamo partiti dallo zero, un paio di secoli fa,
            per arrivare al livello di produzione enrgetica
            rinnovabile attuale, con un andamento ancora in
            crescita.

            E comunque non c'e' alternativa: le fonti di
            energia non rinnovabili si esauriranno. E questo
            e' certo, senza bisogno di alcuno
            studio.

            Dopodiche', o l'umanita' avra' una fonte di
            energia rinnovabile, oppure fara' a meno
            dell'energia.


            - Puoi linkare un sito di riferimento per
            questo

            "replicatore" di

            cose?

            http://www.google.it/search?q=cern


            Sono curioso perché non trovo niente di
            simile!

            Esci da fessbuk e consulta qualche sito di
            tecnologia.beh, panda, anche tu: che fai, ti metti a discutere coi bimbiXXXXXXX? e su, dai! lasciali perdere.
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: panda rossa
            Una banalissima valutazione della linea del
            progresso.Io direi uno che sogna ad occhi aperti.
            Siamo partiti dallo zero, un paio di secoli fa,
            per arrivare al livello di produzione enrgetica
            rinnovabile attuale, con un andamento ancora in
            crescita.Tu sai che le energie rinnovabili che ci sono oggi sono solo una piccolissima parte ?
            E comunque non c'e' alternativa: le fonti di
            energia non rinnovabili si esauriranno. E questo
            e' certo, senza bisogno di alcuno
            studio.Giusto,ma allora perchè non rallentare prima di arrivare all'ultima goccia di petrolio e al megainquinamento.Se non si inventerà nulla di soddisfacente e su vasta scala semplicemente l'uomo tornerà alla vita di una volta.
            Dopodiche', o l'umanita' avra' una fonte di
            energia rinnovabile, oppure fara' a meno
            dell'energia.Mi sa che di questo passo è più probabile la seconda...
            Esci da fessbuk e consulta qualche sito di
            tecnologia.Si come le batterie per smartphone che dvoevano durare settimane se non emsi, risultato ? Chiacchiere...Un conto è quello che uno scienziato fa in laboratorio e che magari per dare prestigio al suo nome o a quella dell'università dove lavora espone di risultati promettenti in teoria, altra cosa invece è vedere i risultati nel mondo di tutti i giorni.
          • panda rossa scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: panda rossa


            Una banalissima valutazione della linea del

            progresso.

            Io direi uno che sogna ad occhi aperti.O di uno che sa leggere i dati.


            Siamo partiti dallo zero, un paio di secoli
            fa,

            per arrivare al livello di produzione
            enrgetica

            rinnovabile attuale, con un andamento ancora
            in

            crescita.

            Tu sai che le energie rinnovabili che ci sono
            oggi sono solo una piccolissima parte
            ?Confermi che le energie rinnovabili ci sono.E siccome anni fa non c'erano, vuol dire che sono in crescita.Ma se le energie rinnovabili sono in crescita, mentre quelle non rinnovabili si consumano e basta, si arrivera' inevitabilmente al giorno X in cui ci sara' solo energia rinnovabile.

            E comunque non c'e' alternativa: le fonti di

            energia non rinnovabili si esauriranno. E
            questo

            e' certo, senza bisogno di alcuno

            studio.

            Giusto,ma allora perchè non rallentare prima di
            arrivare all'ultima goccia di petrolio e al
            megainquinamento.Stiamo rallentando.Protocollo di kyoto ti dice niente?Riduzione dei CFC?
            Se non si inventerà nulla di soddisfacente e su
            vasta scala semplicemente l'uomo tornerà alla
            vita di una volta.Ma con elettricita' e internet!

            Dopodiche', o l'umanita' avra' una fonte di

            energia rinnovabile, oppure fara' a meno

            dell'energia.

            Mi sa che di questo passo è più probabile la
            seconda...Ma l'energia rinnovabile c'e'.

            Esci da fessbuk e consulta qualche sito di

            tecnologia.

            Si come le batterie per smartphone che dvoevano
            durare settimane se non emsi, risultato ?
            Chiacchiere...Bravo. Credi alle frottole markettare, che farai strada!
            Un conto è quello che uno scienziato fa in
            laboratorio e che magari per dare prestigio al
            suo nome o a quella dell'università dove lavora
            espone di risultati promettenti in teoria, altra
            cosa invece è vedere i risultati nel mondo di
            tutti i giorni.Vatti a rileggere le frasi celebri pronunciate all'indomani della presentazione di:1) Macchina a vapore2) Motore a scoppio3) Aereo4) Radio5) Televisione6) InternetErano tutte simili alla tua che hai appena scritto.
          • Un altro scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: panda rossa

            O di uno che sa leggere i dati.
            No, sono specchietti per allodole.Hai idee migliori ?

            Confermi che le energie rinnovabili ci sono.
            Si ma ho anche detto che sono una piccola
            parte,solo con quella non vai da nessuna
            parte.L'italia con l'idroelettrico mi sembra vada avanti bene.
            No perchè se è così la loro ubicazione è
            abbastanza limitata,costosa e servirebbe solo
            alle cittadine più piccole.Non è così, ormai co sono elettrodotti ovunque.

            Stiamo rallentando.

            Protocollo di kyoto ti dice niente?

            Riduzione dei CFC?
            Scusa ma quelle fanno ridere anche i polli e
            sono sempre specchietti per allodole.
            Ma ti sembra normale che parlino di date tipo
            2030 o 2050 per la riduzione in maniere del
            tutto insignificante delle emissioni ?Alternative ? Potremmo sempre nuclearizzare la cina che ne dici ?
            Se ti dico che riduco l'inquinamento atmosferico
            da 100 a 99% da oggi al 2030 a te sembra un
            ottimo riultato ? No,perchè questo è il senso
            della balle dei vari summit inutili che fanno in
            giro per il mondo.E' l'unico possibile, la cina poteva anche rispondere no e a quel punto che fai ? Multe ? Nucleari ?
            Poi è più un invito che un ordine perentorio,
            alla fine i soldi hanno sempre la priorità.Vorrei vedere come fai a dare un "ordine perentorio" alla Cina, e poi a nome di chi lo dovrebbe dare Tuo ? (rotfl) Credi di essere nel mondo di star trek ?
          • Pianeta un altro scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Un altro

            L'italia con l'idroelettrico mi sembra vada
            avanti
            bene.Vero me lo ha detto anche uno di Longarone!
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Un altro
            Hai idee migliori ?Di sicuro stare con i piedi per terra anzichè fantasticare.
            L'italia con l'idroelettrico mi sembra vada
            avanti
            bene.Talmente bene che nel blackout del 2003 il 95% del Paese era senza corrente :D ,però è stato fico,sembrava unos cenario post apocalittico :)
            Non è così, ormai co sono elettrodotti ovunque.Perchè dici cose così false ?
            Alternative ? Potremmo sempre nuclearizzare la
            cina che ne dici
            ?Non ci sono, o meglio iniziare in maniera importante ha talgiare già da oggi, il pianeta non aspetta i nostri comdi e poi semplicemente far passare il messaggio che l'inquinamento da oggi al 100% al 99% nel 2030 o il 2050 sia un gran risultato è una gran barzelletta,un puro esercizio mediatico. Ammesso che sarà vero eh,perchè sicuramente salirà al 110% se non di più.
            E' l'unico possibile, la cina poteva anche
            rispondere no e a quel punto che fai ? Multe ?
            Nucleari
            ?No,non è l'unico possibile,ma come al solito il genere umano se non lo metti davanti alla possibilità di perdere direttamente la vita non si ravvede,tranquillo ne vedrà le conseguenze ;)La Cina se n'è sempre sbattuta, come gli USA, si sono sempre comportati come se la cosa non li riguardasse minimamente, peccatto che la Terra è una sola ed è di tutti.
            Vorrei vedere come fai a dare un "ordine
            perentorio" alla CinaPesanti sanzioni a tutti quelli che non aderiscono e facendo loro terra bruciata intorno ? :)
            e poi a nome di chi lo
            dovrebbe dare Tuo ?Non sono mica una nazione io ;)
            (rotfl) Credi di essere nel
            mondo di star trek
            ?No credo che il pianeta non aspetti i nostri comodi e se ne freghi altamente della produzione e della nostra economia ;)
          • trepuntini1 23 scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            Pesanti sanzioni a tutti quelli che non
            aderiscono e facendo loro terra bruciata intorno
            ?
            :)Eccerto ecco uno che ha in tasca la pietra filosofale detta anche "ghe pensi mi"Le sanzioni chi le applica? e come?Ovvio "gepensimiEtype"(rotfl)(rotfl)Alias "BacchettaMagica".(rotfl)(rotfl)
            No credo che il pianeta non aspetti i nostri
            comodi e se ne freghi altamente della produzione
            e della nostra economia
            ;)Ennò aspetta la bacchetta magica infatti! :D
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: trepuntini1 23
            Eccerto ecco uno che ha in tasca la pietra
            filosofale detta anche "ghe pensi
            mi"Naaa buonsenso, ma questo non succederà perché tutti rincorrono il mito della crescita infinità, siamo spacciati ;)
            Le sanzioni chi le applica? e come?Tutti quelli che accettano ?Ti ricordo che non hai un pianeta di scorta, più tardi inizi più pesanti saranno i danni...
            Ennò aspetta la bacchetta magica infatti!
            :DTanto alla fine il genere umano verrà spazzato via ;)
          • Il redazione1 23 e pure con tre puntini scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            Tanto alla fine il genere umano verrà spazzato
            via
            ;)Su questo non c'è dubbio quello che non capisco è di cosa ti preoccupi... "gaia" ti farà rinascere "Blatta" dopo averti abbondantemente riciclato...E sarai "felice" (finalmente) magari smetterai pure di rompere gli zebedei!(rotfl)(rotfl)
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Il redazione1 23 e pure con tre puntini
            Su questo non c'è dubbio quello che non capisco è
            di cosa ti preoccupi...Perché dovrei essere preoccupato :D
            "gaia" ti farà rinascere
            "Blatta" dopo averti abbondantemente
            riciclato...Son sempre dei simpatici animaletti :)
            E sarai "felice" (finalmente) magari smetterai
            pure di rompere gli
            zebedei!Temo di no :D
          • Il redazione1 23 e pure con tre puntini scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            Perché dovrei essere preoccupato :DE lo chiedi a me?Sei tu il "catastrofista della domenica" che c'entro io? :D


            Son sempre dei simpatici animaletti :)"sostenibili però"... :D


            Temo di no :DIo invece credo di si le Blatte ne sono prive!Potrai anche metterci "tanta buona volontà" ma non scommetto sul risultato!(rotfl)(rotfl)
          • Passante scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: trepuntini1 23


            Eccerto ecco uno che ha in tasca la pietra

            filosofale detta anche "ghe pensi mi"

            Naaa buonsenso, ma questo non succederà perché
            tutti rincorrono il mito della crescita infinità,
            siamo spacciati
            ;)


            Le sanzioni chi le applica? e come?
            Tutti quelli che accettano ?
            Ti ricordo che non hai un pianeta di scorta, più
            tardi inizi più pesanti saranno i danni...E ai presidenti del mondo arriverà la fata turchina a spiegarlo

            Ennò aspetta la bacchetta magica infatti!

            :D
            Tanto alla fine il genere umano verrà spazzato
            via
            ;)Quindi le tue grandi idee ??? Nel XXXXX ?Ma non dicevi che era tanto facile ?
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Passante
            E ai presidenti del mondo arriverà la fata
            turchina a spiegarloDici che non gli interessa sopravvivere ? :D
            Quindi le tue grandi idee ??? Nel XXXXX ?Quali idee ?
            Ma non dicevi che era tanto facile ?Certo che è facile, vivi o muori :D
          • Passante scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Passante

            E ai presidenti del mondo arriverà la fata

            turchina a spiegarlo
            Dici che non gli interessa sopravvivere ? :DPerchè non vai a chiederglielo ?

            Quindi le tue grandi idee ??? Nel XXXXX ?
            Quali idee ?Appunto: ti sei limitato a criticare le idee altrui, che alcuni risultati almeno li hanno ottenutim, senza proporre nulla di meglio.

            Ma non dicevi che era tanto facile ?
            Certo che è facile, vivi o muori :DOk, nei dettagli come convinciamo la cina ?
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Passante
            Perchè non vai a chiederglielo ?MA si sa che a loro importa di più crescere :D
            Appunto: ti sei limitato a criticare le idee
            altrui, che alcuni risultati almeno li hanno
            ottenutim, senza proporre nulla di
            meglio.E' già è un punto di inizio criticare la scelta di passare dall'inquinamento del 100% al 99% in 30 anni eh, tu li chiami pure risultati pensa in che mondo distorto vivi.
            Ok, nei dettagli come convinciamo la cina ?Te l'ho già detto, che senso ha essere la fabbrica del mondo se poi sei costretto a ripiegare al solo mercato interno ?
          • Passante scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Passante

            Perchè non vai a chiederglielo ?
            MA si sa che a loro importa di più crescere :DQuindi già buono che li abbiamo convinti a passare da 100 a 99 no ?

            Appunto: ti sei limitato a criticare le idee

            altrui, che alcuni risultati almeno li hanno

            ottenutim, senza proporre nulla di meglio.
            E' già è un punto di inizio criticare la scelta
            di passare dall'inquinamento del 100% al 99% in
            30 anni eh,No, a criticare inutilmente son capaci tutti, potevano anche passare da 100 a 0.001% che era facile criticare lo stesso: criticare è facile.
            tu li chiami pure risultati pensa in
            che mondo distorto vivi.Vivo in questo, nel tuo invece come sei riuscito a convincerli ad avere risultati migliori ?

            Ok, nei dettagli come convinciamo la cina ?
            Te l'ho già detto, che senso ha essere la
            fabbrica del mondo se poi sei costretto a
            ripiegare al solo mercato interno ?Semplice: ti arricchisci, se è solo mercato interno arricchisci un pò meno ma tanto con quel che risparmi fottendotene di quanto inquini... Altre domande ?Ora spiegaci come fare a convincere i tuoi fornitori di oggetti ad inquinare di meno su...
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Passante
            Quindi già buono che li abbiamo convinti a
            passare da 100 a 99 no
            ?Eh immagino che quell'1% dia dei risultati enormi :D
            No, a criticare inutilmente son capaci tutti,
            potevano anche passare da 100 a 0.001% che era
            facile criticare lo stesso: criticare è
            facile.Inutilmente ? E' abbastanza chiaro che quella misura sia un barzelletta, come oggi ci si attacca in maniera abbastanza ridicola su una crescita dello 0.4% spacciandola per chissà quale risultato salvo poi sapere che come minimo serve 10 volte tanto, l'importante però è fare propaganda in TV :D
            Vivo in questo, nel tuo invece come sei riuscito
            a convincerli ad avere risultati migliori
            ?Quindi ti bevi passivamente le panzane che ti raccontano.Non potrai mai vincere in una partita truccata.
            Semplice: ti arricchisci, se è solo mercato
            interno arricchisci un pò meno ma tanto con quel
            che risparmi fottendotene di quanto inquini...
            Altre domande
            ?Eh no, primo ci perdi molto e avrai un collasso economico, secondo inquina di più morirà di più la tua gente e quando non avrai più che mangiare perché anche quello è inquinato come ne verrai fuori ? :D
            Ora spiegaci come fare a convincere i tuoi
            fornitori di oggetti ad inquinare di meno
            su...Come ho già detto non puoi vincere in una partita truccata
          • Passante scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Passante

            Quindi già buono che li abbiamo

            convinti a passare da 100 a 99 no ?
            Eh immagino che quell'1% dia dei risultati enormi
            :DEra meglio 0% ?Mi sembra di capire che tu non avresti fatto nulla quindi 0%.

            No, a criticare inutilmente son capaci

            tutti, potevano anche passare da 100 a

            0.001% che era facile criticare lo

            stesso: criticare è facile.
            Inutilmente ?Si inutilmente, non fai altro che battere i piedi e ripetere gne gne.
            E' abbastanza chiaro che quella misura
            sia un barzelletta, come oggi ci si
            attacca in maniera abbastanza ridicola
            su una crescita dello 0.4% spacciandola
            per chissà qualerisultato salvo poi
            sapere che come minimo serve 10 volte
            tanto, l'importante però è fare propaganda
            in TV
            :DDirei che è già meglio dello 0% da te proposto.

            Vivo in questo, nel tuo invece come

            sei riuscito a convincerli ad avere

            risultati migliori ?
            Quindi ti bevi passivamente le panzane che ti
            raccontano.Non stai rispondendo: tu vivi in un mondo diverso in cui sei riuscito a convincerli a fare di più ?
            Non potrai mai vincere in una partita truccata.Quindi consigli di lasciare che inquinino al 100%.

            Semplice: ti arricchisci, se è solo

            mercato interno arricchisci un pò meno

            ma tanto con quel che risparmi fottendotene

            di quanto inquini...

            Altre domande ?
            Eh no, primo ci perdi molto e avrai un collasso
            economico, secondo inquina di più morirà di più
            la tua gente e quando non avrai più che mangiare
            perché anche quello è inquinato come ne verrai
            fuori ?
            :DPerchè lo chiedi a me ? Chiedilo ai leader cinesi no ?Mica sono io che inquino.

            Ora spiegaci come fare a convincere i tuoi

            fornitori di oggetti ad inquinare di meno

            su...

            Come ho già detto non puoi vincere in una partita
            truccataQuindi è andata ancora bene, visto che con te l'inquinamento sarebbe al 100% invece che al 99%.
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Passante
            Era meglio 0% ?
            Mi sembra di capire che tu non avresti fatto
            nulla quindi
            0%.Guarda che di fatto è la stessa cosa, scommettiamo che nessuno lo rispetterà ?
            Si inutilmente, non fai altro che battere i piedi
            e ripetere gne
            gne.sei tu che ti stai sgolando per il fantastico risultato molto ipotetico dell'1% eh
            Direi che è già meglio dello 0% da te proposto.Ma dillo subito che sei un Pddino :D
            Non stai rispondendo: tu vivi in un mondo diverso
            in cui sei riuscito a convincerli a fare di più
            ?Non rientro mica tra i potenti che condizionano il mondo.Ma stai sicuro che qualunque abitante con un minimo di buon senso avrebbe proposto molto ma molto di più.
            Quindi consigli di lasciare che inquinino al 100%.Quelle sono solo chiacchiere, la misura fa ridere chiunque, ti stanno dicendo che per loro conta più l'economia che la salute del pianeta.Se entri in una stanza satura di fumo e in un'altra dove ce n'è il 99% dove hai più speranze di vivere ? :D
            Perchè lo chiedi a me ? Chiedilo ai leader cinesi
            no
            ?
            Mica sono io che inquino.Ora sei tu che non rispondi...
            Quindi è andata ancora bene, visto che con te
            l'inquinamento sarebbe al 100% invece che al
            99%.Eh certo in una stanza dove c'è il 99% di fumo anziché il 100% avrai numerose possibilità in più di vita :D
          • Passante scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Un altro

            Hai idee migliori ?
            Di sicuro stare con i piedi per terra anzichè
            fantasticare.Dalla risposta devo dedure che non hai idee migliori, quindi non scassare...

            L'italia con l'idroelettrico mi sembra

            vada avanti bene.
            Talmente bene che nel blackout del 2003 il 95%
            del Paese era senza corrente :D ,però è stato
            fico,sembrava unos cenario post apocalittico
            :)Che c'entra con l'idroelettrico questo ?Rispondi a caso per mancanza di argomenti o semplice poca conoscienza.

            Non è così, ormai co sono elettrodotti

            ovunque.
            Perchè dici cose così false ?Perchè tanto gli interlocutori non argomentano, quindi a che serve sforzarsi ?

            Alternative ? Potremmo sempre nuclearizzare

            la cina che ne dici ?
            Non ci sono,Quindi stai confermando che accordarsi per abbassare di qualche punto eprcentuale è già un ottimo risultato.
            o meglio iniziare in maniera
            importante ha talgiare già da oggi, il
            pianeta non aspetta i nostri comdi e poi
            semplicemente far passare il messaggio
            che l'inquinamento da oggi al 100% al 99%
            nel 2030 o il 2050 sia un gran risultato
            è una gran barzelletta,un puro esercizio
            mediatico. Ammesso che sarà vero eh, perchè
            sicuramente salirà al 110% se non di
            più.Stai ripetendo le stesse cose di prima ignoranzo le obiezioni che avevo già fatto: quindi chi i paesi che non vogliono tagliare gli si dichiara guerra ? Nucleare ?

            E' l'unico possibile, la cina poteva anche

            rispondere no e a quel punto che fai ?

            Multe ? Nucleari ?
            No,non è l'unico possibile,ma come al solito il
            genere umano se non lo metti davanti alla
            possibilità di perdere direttamente la vita non
            si ravvede,tranquillo ne vedrà le conseguenze
            ;)Certo non è l'unico possibile ma non ne citi altri, okkkkey hai le idee chiare e trasparenti come blocco di granito nero.
            La Cina se n'è sempre sbattuta, come gli USA, si
            sono sempre comportati come se la cosa non li
            riguardasse minimamente, peccatto che la Terra è
            una sola ed è di tutti.Ok, e quindi ?Ti mandiamo là a covincerli se vuoi, io son già convinto eh non devi dirlo a me. A me devi dire: che misure si prendono se un paese non è interessato a diminuire le emissioni ?

            Vorrei vedere come fai a dare un "ordine

            perentorio" alla Cina

            Pesanti sanzioni a tutti quelli che non
            aderiscono e facendo loro terra bruciata intorno
            ?
            :)Giusto ! Smettiamo tutti di importare qualsiasi cosa dalla cina, così dopo una settimana i mercati non avranno più niente a parte cibo.

            e poi a nome di chi lo

            dovrebbe dare Tuo ?
            Non sono mica una nazione io ;)E se lo fossi e la Cina ti dicesse: No, io continuale a inquinaole se non volete comlare nostri plodotti chiudele confini, noi vissuti secolo con confini chiusi no ploblema noi avele cibo e telefonini.

            (rotfl) Credi di essere nel

            mondo di star trek ?
            No credo che il pianeta non aspetti i nostri
            comodi e se ne freghi altamente della produzione
            e della nostra economia
            ;)E quindi speri che Madre Terra vada a trovare il presidente cinese ? Spiega spiega...
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Passante
            Dalla risposta devo dedure che non hai idee
            migliori, quindi non
            scassare...Avere idee migliori non significa necessariamente che verrebbero applicate, visto che il mondo di oggi ha altre priorità.
            Che c'entra con l'idroelettrico questo ?Ma non era diffuso ? :D
            Rispondi a caso per mancanza di argomenti o
            semplice poca
            conoscienza.Ti rode il fatto che qualcuno ti sbatta la realtà in faccia, vero ?
            Perchè tanto gli interlocutori non argomentano,
            quindi a che serve sforzarsi
            ?Dai argomenta allora, quelle poche centrali idroelettriche presenti soddiferebbero l'intero fabbisogno nazionale ? :D
            Quindi stai confermando che accordarsi per
            abbassare di qualche punto eprcentuale è già un
            ottimo
            risultato.Ahahahah ,certo come svuotare un lago con un cucchiaino :D
            Stai ripetendo le stesse cose di prima ignoranzo
            le obiezioni che avevo già fatto: quindi chi i
            paesi che non vogliono tagliare gli si dichiara
            guerra ? Nucleare
            ?Obiezioni fasulle, portare l'inquinamento dal 100% al 99% su lunga data è solamente una mossa mediatica, in realtà per quelle date avremmo un inquinamento maggiore.Non c'è bisogno, le guerre si fanno già per accaparrarsi le risorse.
            Certo non è l'unico possibile ma non ne citi
            altri, okkkkey hai le idee chiare e trasparenti
            come blocco di granito
            nero.Il mondo oggi è governato dall'alta finanza non gliene frega nulla della salute del pianeta pur vivendoci, la loro priorità è accumulare ricchezze.Puoi avere ottime idee ma non verranno mai prese in considerazione perché vanno contro gli interessi delle alte sfere.
            Ok, e quindi ?
            Ti mandiamo là a covincerli se vuoi, io son già
            convinto eh non devi dirlo a me. A me devi dire:
            che misure si prendono se un paese non è
            interessato a diminuire le emissioni
            ?Nessuna perché quella è solo una farsa, se volevano farlo veramente avrebbero iniziato già da anni, invece non fanno altro che rimandare e a prendere provvedimenti che cambiano la situazione dello 0.1%.E come se ti dicessero "A noi non ce ne frega nulla, vogliamo continuare con il nostro benessere, non importa quali siano le conseguenze e chi ne pagherà il prezzo maggiore"
            Giusto ! Smettiamo tutti di importare qualsiasi
            cosa dalla cina, così dopo una settimana i
            mercati non avranno più niente a parte
            cibo.Non so se te ne rendi conto ma se continui a giocare con le loro regole è ovvio che perderai sempre.
            E se lo fossi e la Cina ti dicesse: No, io
            continuale a inquinaole se non volete comlare
            nostri plodotti chiudele confini, noi vissuti
            secolo con confini chiusi no ploblema noi avele
            cibo e
            telefonini.A cosa serve essere la fabbrica del mondo se poi devi limitarti al mercato interno ? :D
            E quindi speri che Madre Terra vada a trovare il
            presidente cinese ? Spiega
            spiega...Certo che no, ci penserà lo stesso uomo, al limite la natura darà qualche suo contributo. Hai presente quelle città con l'aria irrespirabile che sembra nebbia ? :D
          • Passante scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Passante


            Dalla risposta devo dedure che non hai

            idee migliori, quindi non scassare...
            Avere idee migliori non significa necessariamente
            che verrebbero applicate, visto che il mondo di
            oggi ha altre priorità.Avere idee migliori si intende in questo mondo, in altri si chiamano fantasie.

            Che c'entra con l'idroelettrico questo ?
            Ma non era diffuso ? :DSi, il che non ti autorizza a scrivere idroelettrico a caso...

            Rispondi a caso per mancanza di argomenti

            o semplice poca conoscienza.
            Ti rode il fatto che qualcuno ti sbatta la
            realtà in faccia, vero ?La realtà la conosciamo tutti e non vi possiam sfuggire, siam qua a discutere, esprime opinioni o è una sessione di meditazione di sulla realtà ?

            Perchè tanto gli interlocutori

            non argomentano, quindi a che serve

            sforzarsi ?
            Dai argomenta allora, quelle poche centrali
            idroelettriche presenti soddiferebbero l'intero
            fabbisogno nazionale ?
            :DNo, possiamo aggiungerci eolico, solare, geotermico, basta che non sia petrolio che ce lo dobbiam conservare per i razzi spaziali.

            Quindi stai confermando che accordarsi

            per abbassare di qualche punto eprcentuale

            è già un ottimo risultato.
            Ahahahah ,certo come svuotare un lago con
            un cucchiaino
            :DQuindi era meglio non provarci neanche ?Tu cosa avresiti fatto al posto dei nostri ministri per convincerli ?

            Stai ripetendo le stesse cose di

            prima ignoranzo le obiezioni che avevo

            già fatto: quindi chi i paesi che non

            vogliono tagliare gli si dichiara

            guerra ? Nucleare ?
            Obiezioni fasulle, portare l'inquinamento
            dal 100% al 99% su lunga data è solamente
            una mossa mediatica, in realtà per quelle
            date avremmo un inquinamento maggiore.Quindi stai dicendo che era meglio lasciarlo al 100% ?
            Non c'è bisogno, le guerre si fanno già per
            accaparrarsi le risorse.Quindi stai dicendo che potevamo non dirgli niente e lasciare che continuassero così ?

            Certo non è l'unico possibile ma non

            ne citi altri, okkkkey hai le idee chiare

            e trasparenti come blocco di granito nero.
            Il mondo oggi è governato dall'alta finanza non
            gliene frega nulla della salute del pianeta pur
            vivendoci, la loro priorità è accumulare
            ricchezze.Quindi stai dicendoci che è inutile perdere tempo a chiedere alla cina di inquinare meno ? Lasciamoli fare e freghiamocene ?
            Puoi avere ottime idee ma non verranno mai
            prese in considerazione perché vanno contro
            gli interessi delle alte sfere.Ah, ok allora dici che questi meeting sono inutili, ok.

            Ok, e quindi ?

            Ti mandiamo là a covincerli se vuoi, io

            son già convinto eh non devi dirlo a me. A

            me devi dire: che misure si prendono se un

            paese non è interessato a diminuire le

            emissioni ?
            Nessuna perché quella è solo una farsa,Ah, ok quindi secondo te semplicemente non dovremmo interessarci a quanto inquinano gli altri paesi ma pensare solo al nostro, giusto ?
            se volevano farlo veramente avrebbero iniziato
            già da anni, invece non fanno altro che
            rimandare e a prendere provvedimenti che
            cambiano la situazione dello 0.1%.
            E come se ti dicessero "A noi non ce ne
            frega nulla, vogliamo continuare con il
            nostro benessere, non importa quali siano
            le conseguenze e chi ne pagherà il prezzo
            maggiore"E tu in pratica rispondi: bravi fate bene, approvo.

            Giusto ! Smettiamo tutti di importare

            qualsiasi cosa dalla cina, così dopo una

            settimana i mercati non avranno più niente

            a parte cibo.
            Non so se te ne rendi conto ma se continui a
            giocare con le loro regole è ovvio che perderai
            sempre.Quindi che consiglieresti ?

            E se lo fossi e la Cina ti dicesse: No, io

            continuale a inquinaole se non volete comlare

            nostri plodotti chiudele confini, noi vissuti

            secolo con confini chiusi no ploblema noi

            avele cibo e telefonini.
            A cosa serve essere la fabbrica del mondo se poi
            devi limitarti al mercato interno ?
            :DQuesta risata è per il pensiero di vendere a quel mercato interno per i prossimi 10 anni vero ? E' uno dei mercati potenziali maggiori del mondo.

            E quindi speri che Madre Terra

            vada a trovare il presidente

            cinese ? Spiega spiega...
            Certo che no, ci penserà lo stesso
            uomo, al limite la natura darà qualche
            suo contributo. Hai presente quelle
            città con l'aria irrespirabile che
            sembra nebbia ?
            :DQuindi la tua soluzione è lasciare che facciano ed aspettare di morire, ecco ora sei stato chiaro.
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Gamer
            Era meglio rimandarlo e basta ?Perché in pratica non è questo ?
            Il 25% è una piccola parte ? Beh è comunque un
            quarto.Quel 25% non è idroelettrico ma la somma di tutte le rinnovabilie con 1/4 non ci alimenti l'intera penisola.
            Quindi secondo te era meglio lasciare che si alzi
            la soglia e via
            ?Guarda che è esattamente questo quello che faranno, perché credi scelgano date così lontane ? :D
            Sembri get real.... " E' tutto inutile
            moriremotutti"...Ma certo che moriremo tutti, ovvio non sarà una cosa dall'oggi al domani ma essendo l'unico pianeta in cui si può vivere :)
            Dipende dal tipo di razzo, il primo stadio del
            falcon 9 usa Ossigeno liquido/RP-1, dipende da a
            cosa ti servono i motori se per spinta o per
            manovra.Lo Shuttle usava quello...ah bello il Falcon 9 ch esplode a terra :D
            Meglio non dirgli nulla e fregarsene secondo te
            quindi.Lo fanno già...
            La cina ha già dimostrato di essere ben più
            pronta di noi al cambiamento, guarda i consumi di
            10 anni fa rispetto ad
            ora.Ma de che se si stanno approvigionando sempre di più di petrolio
            Parla per te.Dove sto io stai anche tu eh...
            Secondo loro chi ? Di che parli ? Quoti che non
            si
            capisce...Da quelli riuniti nel summit per approdare al magnifico risultato dell'1% ?
            Prima hai fatto un'affemrazione ben precisa
            ricordi
            ?e quella rimane
            Ma tutti preferiscono fare come te e get real
            limitandosi a
            lamentarsi.Confondi la critica con il lamentarsi,mah...Tu preferisci l'1% in meno ? Ok grandi risultati, basta convincersene :D
            Abbiamo capito che a te andrebbe benissimo non
            iniziare
            mai.Infatti il loro scopo è quello di rimandare,questo perché è una cosa che va contro la loro economia.
            Ok, quindi secondo te tanto vale continuare così.Quell'1% significa esattamente questo
            E quindi come convincere la nazione vicina a non
            inquinare
            ?Chi ha detto che deve essere vicina ?
            E' un'ora che te lo sichiede eh...E da tempo che ho già risposto...
            Quindi smetti di farti vendere i loro prodotti e
            vai in fallimento dopo
            poco.Ecco se continui a pensare secondo le loro regole non puoi uscirne.Se non vuoi danneggiare la tua economia continui, facendolo però ti scavi la fossa, più chiaro ora perché non puoi ragionare con i vecchi metodi ?
            Guarda che è alla cina che devi dirlo eh, come ?Già detta la soluzione pacifica...
            No, 1% è 1%, 0% è fare come dici tu: nulla.No, prova ad entrare in una stanza piena di fumo (100%) e poi prova togliendo solo l'1% ,in quale delle 2 situazioni sopravvivi ? :D
            Ok, soluzioni ?A meno di ripensare la società e il tipo di economia non ci sono.Ma siccome non c'è alcuna intenzione in tal senso moriremo tutti :D
            Poi ci sono i solutori da forum che dicono che
            "soluzioni ci sono" ma non dicono quali anzi
            sostengono che zero è meglio di
            qualcosa.Già dette... si poi ci sono quelli a cui sembra un gran risultato l'1% :)
            Bene, quindi come faresti a convincere una
            potenza nucleare a diminuire le sue emissioni
            ?Già detto...
            Che non sai la matematica, di cui hai capito solo
            le approssimazini a
            0.Mi sa che tu non sai la matematica, dillo ai tuoi polmoni se conoscono la differenza tra 100% e 99% nell'esempio della stanza di sopra :D
          • bubba scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Dalfred
            Chiedo scusa:
            - Quali sono gli studi che attestano l'arrivo
            imminenti dell'energia rinnovabile
            illimitata?
            - Puoi linkare un sito di riferimento per questo
            "replicatore" di
            cose?

            Sono curioso perché non trovo niente di simile!la biografia di Zefram Cochrane puo' aiutare, credo....
          • replicatore scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Dalfred
            Chiedo scusa:
            - Quali sono gli studi che attestano l'arrivo
            imminenti dell'energia rinnovabile
            illimitata?
            - Puoi linkare un sito di riferimento per questo
            "replicatore" di
            cose?

            Sono curioso perché non trovo niente di simile!Ma niente, panda rossa è il cretino del sito, vive su PI (vedere il numero di post nel profilo), e ogni tanto spara queste XXXXXXXte. Cerca di tollerarlo, d'altronde o fa così oppure si suicida.
          • replicatore scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Dalfred
            Chiedo scusa:
            - Quali sono gli studi che attestano l'arrivo
            imminenti dell'energia rinnovabile
            illimitata?
            - Puoi linkare un sito di riferimento per questo
            "replicatore" di
            cose?

            Sono curioso perché non trovo niente di simile!Ma niente, non preoccuparti, è il delirio quotidiano di panda rossa, il XXXXXXXXXX del sito. Guardagli il profilo, praticamente vive su PI, se no si suicida.
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Dalfred
            Chiedo scusa:
            - Quali sono gli studi che attestano l'arrivo
            imminenti dell'energia rinnovabile
            illimitata?La fantasia
            - Puoi linkare un sito di riferimento per questo
            "replicatore" di
            cose?come sopra..
          • Luc scrive:
            Re: Quindi?
            Molto "Trek", quindi condivido. Energia infinita, possibilità infinite!
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            Nessuna energia è infinita ;)
          • panda rossa scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            Nessuna energia è infinita ;)Il sole durera' abbastanza da considerarlo infinito, per la nostra scala di misura.
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            Le stime non sono certezze,ci si potrebbe sbagliare anche di parecchio in negativo non sarebbe la prima volta....
          • ... scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Etype

            Nessuna energia è infinita ;)

            Il sole durera' abbastanza da considerarlo
            infinito, per la nostra scala di
            misura.la parola "infinito" ha un significato ben preciso, se si comincia con "se la consideriamo in base alla nosta misura" e' barare. non cominciarmi a parlare come il solito melaboy che stira le parole per farle stare nella forla da lui desiderata, eh?!?
          • panda rossa scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: ...
            - Scritto da: panda rossa

            - Scritto da: Etype


            Nessuna energia è infinita ;)



            Il sole durera' abbastanza da considerarlo

            infinito, per la nostra scala di

            misura.

            la parola "infinito" ha un significato ben
            preciso, se si comincia con "se la consideriamo
            in base alla nosta misura" e' barare. non
            cominciarmi a parlare come il solito melaboy che
            stira le parole per farle stare nella forla da
            lui desiderata,
            eh?!?Ok, non e' infinito.Restano solo 10 miliardi di anni prima che cominci a trasformarsi in gigante rossa e inglobare il pianeta terra.La parola "infinito" quando viene associata all'universo reale, cozza coi limiti dell'universo stesso.Possiamo considerare infinito lo spazio?E il tempo?Magari non sono neppure costanti, ne' continui... come si fa?Si approssima.Si prende un modello che va bene, e si dice ok, e' infinito.Quindi la parola "infinito" ha un significato ASTRATTO ben preciso, che non trova corrispondenza nella realta' dell'universo.Diciamo "molto grande" oltre ogni possibile immaginazione, per brevita' "infinito".Contento?
          • Get Real scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: panda rossa
            Quando avremo energia rinnovabile illimitata (e
            non manca molto), si potra' manipolare la materia
            a livello molecolare (e in seguito anche atomico)
            a costo zero (l'energia sara'
            gratis).
            Beata ingenuità. L'energia rinnovabile illimitata è sempre "dietro l'angolo" da decenni ormai. Ma questo non importa.Sappiamo bene che non è possibile sostenere l'attuale livello di vita e di tecnologia con le energie rinnovabili. Non con l'attuale popolazione mondiale.Ma se rimanesse in vita solo l'uno per cento... Allora sarebbe possibile.E così sarà: gli One Percenters si terranno il mondo per loro. Avranno il paradiso in terra.Per te e per me, il 99%, ci sono le fosse comuni.
          • panda rossa scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Get Real
            Per te e per me, il 99%, ci sono le fosse comuni.Per te ci sono le fosse comuni!Non prima di averti espiantato quei quattro organi decenti che hai (non sto parlando del cervello, ovviamente).
          • ... scrive:
            Re: Quindi?
            Lui ha un'argomentazione e tu rispondi con gli insulti? Non ti riconosco.
          • il fuddaro scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Get Real
            - Scritto da: panda rossa


            Quando avremo energia rinnovabile illimitata (e

            non manca molto), si potra' manipolare la
            materia

            a livello molecolare (e in seguito anche
            atomico)

            a costo zero (l'energia sara'

            gratis).



            Beata ingenuità. L'energia rinnovabile illimitata
            è sempre "dietro l'angolo" da decenni ormai. Ma
            questo non
            importa.

            Sappiamo bene che non è possibile sostenere
            l'attuale livello di vita e di tecnologia con le
            energie rinnovabili. Non con l'attuale
            popolazione
            mondiale.

            Ma se rimanesse in vita solo l'uno per cento...
            Allora sarebbe
            possibile.

            E così sarà: gli One Percenters si terranno il
            mondo per loro. Avranno il paradiso in
            terra.

            Per te e per me, il 99%, ci sono le fosse comuni.Ecco nel migliore dei modi quell' uno% sarà il solo a poterne beneficiare.E potete crederci o no, quell' uno%, si è già attivato per coglierne i frutti!Al restante 99% hanno iniziato(già oggi) a dare grosse dosi di speranza e benessere soporifera alle popolazioni!E ridetene quanto volete, se siete sotto la soglia dei 10 anni, forse continuando a riderne oggi, passerete un domani a piangere.Io sono il fuddaro io fuddo :^() ma questa è verità
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Get RealCondivido con quanto hai scritto sopra...
            Ma se rimanesse in vita solo l'uno per cento...
            Allora sarebbe
            possibile.Non credo, l'1% è abituato a comandare e ad essere servito, probabilmente pur con popolazione molto ridotta terranno in schiavitù quanto gli occorre per i propri scopi.
            E così sarà: gli One Percenters si terranno il
            mondo per loro. Avranno il paradiso in
            terra.Beh su questo bisogna vedere, visto che i cambiamente climatici a causa dell'inquinamento sono in pieno svolgimento ho i miei dubbi che ci sarebbe il paradiso in terra.
            Per te e per me, il 99%, ci sono le fosse comuni.Questo è sicuro :)
          • Basilisco di Roko scrive:
            Re: Quindi?
            Quell'1% di rettiliani che hanno la seconda casa su Nibiru?
          • il fuddaro scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: panda rossa
            - Scritto da: Zack

            - Scritto da: panda rossa




            I soldi sono destinati a scomparire, non


            essendoci piu' lavoro da retribuire.

            Dipende, certe attività non possono venir
            svolte

            da macchine ma necessitano dell'intevento
            umano.

            Come credi si

            procederà?

            Ne ho gia' parlato.

            Quando avremo energia rinnovabile illimitata (e
            non manca molto), si potra' manipolare la materia
            a livello molecolare (e in seguito anche atomico)
            a costo zero (l'energia sara'
            gratis).

            A quel punto avremo il "replicatore". Lo
            strumento in grado di produrre qualunque
            cosa.

            Il 99% della popolazione avra' cibo in
            abbondanza, e il restante 1%, che possiede
            l'intelligenza, la mettera' a frutto
            liberamente.

            Le macchine faranno tutto il resto.E mo mangi tu! Ottimismo da coccodrillo a quanto vedo. Continuate ad essere speranzosi che qualcosa di benevolo, arrivi in futuro per la povera gente!
          • Etype scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: panda rossa
            Quando avremo energia rinnovabile illimitata (e
            non manca molto), si potra' manipolare la materia
            a livello molecolare (e in seguito anche atomico)
            a costo zero (l'energia sara'
            gratis).Fantasie, l'energia la paghi sia oggi o tra 50 anni, nessuna multinazionale è talmente scema da uccidere la gallina dalle uova d'oro
            A quel punto avremo il "replicatore". Lo
            strumento in grado di produrre qualunque
            cosa.Se vabbeh fantasia sempre più in crescita.
            Il 99% della popolazione avra' cibo in
            abbondanzaMa de che se la popolazione già da oggi è in aumento e qualche milione di persone muore di fame ?
            e il restante 1%, che possiede
            l'intelligenza, la mettera' a frutto
            liberamente.I poteri alti sicuramente...
            Le macchine faranno tutto il resto.Ah si faranno tutto il resto,peccato che dopo non avrai più una vita da vivere :D
        • Etype scrive:
          Re: Quindi?
          Sono quelle di intelletto,artistiche e inizialmente di assistenza dove ne risentiranno meno.Alla lunga però anche queste verranno intaccate.
          • Gamer scrive:
            Re: Quindi?
            - Scritto da: Etype
            Sono quelle di intelletto,artistiche e
            inizialmente di assistenza dove ne risentiranno
            meno.

            Alla lunga però anche queste verranno intaccate.[img]http://www.mondourania.com/urania%20classici/uraniaclassici%20121-140/ucl126.jpg[/img]
      • Etype scrive:
        Re: Quindi?
        Ma ti va di scherzare ? :DI soldi si sposteranno sempre di più da una sola parte, il resto verrà messa in schiavitù economica,precarietà massima e molto malcontento,che poi sofcieranno in guerre.
    • Etype scrive:
      Re: Quindi?
      - Scritto da: Giuseppe Rossi
      Si pianifica un mondo più giusto con
      redistribuzione dei soldi delle multinazionali
      oppure un aumento della
      prostituzione?Direi maggiori introiti per chi è proprietario delle fabbriche all'inizio, poi però ci sarà il problema di chi comprerà le lroo merci :D
    • Pianeta video123 scrive:
      Re: Quindi?
      - Scritto da: Giuseppe Rossi
      Si pianifica un mondo più giusto con
      redistribuzione dei soldi delle multinazionali
      oppure un aumento della
      prostituzione?Anche le puttane mica lavorano gratis!
    • Maggioranza scrive:
      Re: Quindi?
      - Scritto da: Giuseppe Rossi
      Si pianifica un mondo più giusto con
      redistribuzione dei soldi delle multinazionali
      oppure un aumento della
      prostituzione?Sicuramente un aumento del sommerso creativo... in tutti i sensi. (rotfl)(rotfl)(rotfl)
Chiudi i commenti