Microsoft porterà Call of Duty su Nintendo Switch

Microsoft porterà Call of Duty su Nintendo Switch

Grazie a un accordo dalla durata decennale siglato da Microsoft e Nintendo, la serie di giochi Call of Duty debutterà sulla console Switch.
Grazie a un accordo dalla durata decennale siglato da Microsoft e Nintendo, la serie di giochi Call of Duty debutterà sulla console Switch.

La serie Call of Duty arriverà su Nintendo Switch. È l’esito di un accordo appena ufficializzato, che per dieci lunghi anni legherà il gruppo di Redmond e la società di Super Mario. Non sono state rese note le tempistiche, ma con tutta probabilità vedremo concretizzarsi la stretta di mano già nel 2023.

Call of Duty su Nintendo Switch, grazie a Microsoft

Si tratta della saga di sparatutto in prima persona di maggior successo, capace di vendere oltre 400 milioni di copie nel mondo (dato aggiornato all’aprile 2021) dal suo debutto avvenuto nel 2003. Il titolo più recente, Modern Warfare II, è disponibile sul mercato solo da poche settimane. Riportiamo di seguito e in forma tradotta il post condiviso su Twitter da Phil Spencer, numero uno della divisione Gaming.

Microsoft ha assunto un impegno di dieci anni, per portare Call of Duty su Nintendo, in seguito all’unione tra Microsoft e Activision Blizzard King. Microsoft si impegna a portare sempre più giochi a sempre più persone, ovunque scelgano di giocare.

L’intesa è l’esito dell’acquisizione di Activision Blizzard annunciata a gennaio da Microsoft, a fronte di un investimento economico quantificato in ben 68,7 miliardi di dollari. Un affare che ha fin da subito attirato l’attenzione delle autorità a livello globale, tanto da arrivare a minacciarne la finalizzazione.

A dire il vero, in passato alcuni titoli della serie Call of Duty hanno fatto la loro comparsa sulle piattaforme di casa Nintendo, anche se non si tratta delle uscite AAA viste negli ultimi anni. Si tratta ad esempio di Ghosts (2013 su Wii U), di World At War (2008 su Wii) e di Big Red One (2005 su GameCube). Sulla più recente Switch, però, si tratterà di una prima assoluta.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 7 dic 2022
Link copiato negli appunti