Cassandra Crossing/ iPad, iEgg, iWall

di M. Calamari - La progenie di iPod realizza un disegno: la trasformazione degli utenti in consumatori. È il segno dei tempi, è la fine di un'epoca

Roma – Bene, se non altro l’attesa e le code sono più o meno finite, e iPad si trasformerà da evento a semplice oggetto di desiderio. Tutti e anche gli altri ne hanno descritto i dettagli interni ed esterni, durate e feel, pesi ed applicazioni, difetti ed evoluzioni. È il momento di tirare le somme: niente di nuovo sotto il sole, ma pane per i denti di Cassandra perché il trend è sempre quello, e la marcia dei tecnofili e del popolo geek punta in una bruttissima direzione, apparentemente senza esitazione alcuna.

Cassandra infatti vede non un oggetto elegante e funzionale, ma solo gente contenta di pagare per essere privata di una parte della propria libertà.

Torniamo a venerdì 2 settembre 2005, che è una data importante per discutere dell’ultimo fenomenale figlio di Steve Jobs. È la data in cui Cassandra iniziò le sue filippiche guarda caso parlando di (come si direbbe ora) DRM. I timori di allora sono quelli di adesso, anche se la semplice contrapposizione tra partigiani della libertà, popolo oppresso e grande fratello tecnologico non si è poi realizzata. Non in quella forma. Infatti il mercato, troppo frammentato sia politicamente che geograficamente, ha impedito che si realizzasse una grande alleanza di produttori di computer, di sistemi operativi e di contenuti digitali, che concordemente ed efficacemente realizzasse una grande muraglia digitale monolitica che imbrigliasse completamente il flusso della cultura e delle informazioni in Rete.

Probabilmente già allora, memore delle letture di Sun Tzu, Cassandra avrebbe potuto capire che lo spezzare la volontà di lottare di coloro che desiderano una cultura libera ed abbondante per tutti sarebbe stato un metodo molto più efficace, realizzabile ed economico.

Ecco che sono nati oggetti tecnologici non inviolabili ma sempre “difettosi per design”, che non impediscono totalmente ma rendono molto difficile e faticoso usarli (dopo averli regolarmente pagati) in piena libertà. Ma i soliti cinesi potrebbero produrre, come in effetti fanno, oggetti ancora abbastanza aperti a prezzi stracciatissimi: contro questo cosa si può fare? Oltre che coinvolgere la Cina in qualche accordo internazionale tipo WTO od ACTA?

Si possono rendere gli oggetti “difettosi” molto belli, anzi bellissimi. Li si può dotare di splendide interfacce intuitive, estremamente reattive ed alla portata di bimbi di due anni. Si può far questo mente il dentro di questi oggetti, il loro modo di funzionare, rinchiude il proprietario in una gabbia dorata, sottile, impercettibile e proprio per questo inviolabile o quasi.

Niente ovviamente contro gli oggetti bellissimi e sofisticati, anzi, ma perché questi oggetti devono spingere l’utente (ed in qualche caso costringerlo) in un ecosistema informatico completamente segregato e controllato? Perché deve poter comprare solo applicazioni certificate ed approvate, sviluppate da programmatori così controllati che non possono nemmeno parlare degli accordi che hanno firmato?

Eppure la lenta e costante (e forse inarrestabile) spinta a trasformare proprietari in utenti, utenti in fruitori e fruitori in consumatori è evidente, non è nascosta da una carrozzeria sleek ed affascinante. Nessuno può più ignorarla o permettersi di prenderla sottogamba.

Citando nuovamente quello che Ingmar Bergman fa dire allo scienziato ne L’uovo del Serpente : “Il mio esperimento è come un abbozzo di ciò che avverrà nei prossimi anni. Tuttavia nitido e preciso: proprio come l’interno dell’uovo di un serpente. Attraverso la sottile membrana esterna si riesce a discernere il rettile già perfettamente formato.”

Sotto uno sguardo attento la carrozzeria dell’iEgg e dei suoi predecessori, fratelli e successori, è perfettamente trasparenze e lascia vedere chiaramente il progetto che contiene. Persino Cassandra, in un tempo non così lontano, si era fatta affascinare dalla bellezza e dalle prestazioni, restando fedele per anni ai suoi costosissimi computer monomarca superespansi.

Era di quel periodo anche il famoso spot realizzato per la presentazione del Mac nel 1984, in cui la prosperosa bionda con il martellone sfonda lo schermo da cui parla in Grande Fratello, che i Pink Floyd avrebbero poi ben interpretato come un muro .

Ma erano altri tempi, tempi in cui certo le aziende facevano i loro affari come adesso, ma in cui la propaganda non era così subdola e ben fatta, e l’intortamento a lungo termine dei consumatori non era parte del marketing usuale. Se lo spot venisse girato oggi vedremmo sull’iWall campeggiare un noto frutto dal sapore un tempo “alternativo”, ed il martellone rimbalzerebbe indietro senza nemmeno scalfirne l’intonaco. Perché non è più tempo di martelli. Per sopravvivere bisogna invece usare la testa, e non solamente per appenderci gli auricolari.

Marco Calamari

Lo Slog (Static Blog) di Marco Calamari

Tutte le release di Cassandra Crossing sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • ruppolo scrive:
    Quanto è facile da usare?
    http://www.macitynet.it/macity/articolo/iPad-cos-facile-che-lo-usa-anche-un-gatto/aA43184
  • xadu scrive:
    Youtube e megavideo
    Youtube e megavideo......... se nn c'è flash come si fa a vedere questi siti? ho citato i primi 2 che mi sn venuti in mente e che richiedono il plugin di adobe....
    • ma va la scrive:
      Re: Youtube e megavideo
      youtube certo....ma va a farti un giro su google va
    • sadness with you scrive:
      Re: Youtube e megavideo
      - Scritto da: xadu
      Youtube e megavideo......... se nn c'è flash come
      si fa a vedere questi siti? ho citato i primi 2
      che mi sn venuti in mente e che richiedono il
      plugin di adobe....Ma informarsi prima di scrivere? Ti sei mai chiesto come mai dai tempi del primo iPhone (2006...), esista, sull'iPhone, un'apposita applicazione youtube? Su youtube i video ci sono anche in formato H.264, e ultimamente li stanno passando pure in HTML5.Megavideo si sta attrezzadno per fare lo stesso in HTML5.VIMEO è già pronta http://www.apple.com/ipad/ready-for-ipad/
    • ruppolo scrive:
      Re: Youtube e megavideo
      - Scritto da: xadu
      Youtube e megavideo......... se nn c'è flash come
      si fa a vedere questi siti? ho citato i primi 2
      che mi sn venuti in mente e che richiedono il
      plugin di
      adobe.Il fatto è che numerosi siti fatti in flash funzionano anche senza flash, quindi fruibili con iPhone, iPod Touch e iPad.
  • maxsix scrive:
    Ruppolo
    Io ho il sospetto di conoscerti RL.Quasi una certezza.
    • Steve Robinson Hakkabee scrive:
      Re: Ruppolo
      http://www.networksolutions.com/whois-search/ruppolo.com
    • Mela avvelenata scrive:
      Re: Ruppolo
      - Scritto da: maxsix
      Io ho il sospetto di conoscerti RL.

      Quasi una certezza.Che fortuna!Che sia lui?http://it-it.facebook.com/people/Roberto-Ruppolo/100000110107285-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 aprile 2010 17.42-----------------------------------------------------------
    • nome e cognome scrive:
      Re: Ruppolo
      - Scritto da: maxsix
      Io ho il sospetto di conoscerti RL.

      Quasi una certezza.Lo riconosci dal fatto che ha un iphone in ogni tasca. Presto lo riconoscerai anche dal portabimbo davanti e dietro per i due ipad.
      • DarkOne scrive:
        Re: Ruppolo
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: maxsix

        Io ho il sospetto di conoscerti RL.



        Quasi una certezza.

        Lo riconosci dal fatto che ha un iphone in ogni
        tasca. Presto lo riconoscerai anche dal
        portabimbo davanti e dietro per i due
        ipad.Hahahahahahahhahaha, bellissima questa :D
      • collione scrive:
        Re: Ruppolo
        beh pure tu sei riconoscibili dal tatuaggio M$ in testa (rotfl)
    • angros scrive:
      Re: Ruppolo
      Ruppolo si firma con il suo nome e cognome, ha un suo sito dove indica la sua partita iva, l'età e la città di residenza (oltre alla mail per contattarlo).Quindi, direi che è abbastanza facile capire chi è, e vedere se lo conosci personalmente o no.(e comunque, sarebbe più corretto che gli chiedessi queste cose sulla sua email, piuttosto che qui)
    • ruppolo scrive:
      Re: Ruppolo
      - Scritto da: maxsix
      Io ho il sospetto di conoscerti RL.

      Quasi una certezza.Bene, contattami pure, se vuoi.Mail o Facebook, come preferisci :)
  • Eretico scrive:
    Stimato valore componenti iPad
    Interessante articolo...http://www.italiamac.it/ipad/2010/04/isuppli-ha-stimato-il-valore-di-ipad-in-25960-dollari-195-euro/
    • sadness with you scrive:
      Re: Stimato valore componenti iPad
      - Scritto da: Eretico
      Interessante articolo...

      http://www.italiamac.it/ipad/2010/04/isuppli-ha-stmagari dicci anche "perché" lo trovi interessante...IMHO è interessante perché solitamente il margine è molto più ampio
      • Eretico scrive:
        Re: Stimato valore componenti iPad
        - Scritto da: sadness with you
        - Scritto da: Eretico

        Interessante articolo...




        http://www.italiamac.it/ipad/2010/04/isuppli-ha-st

        magari dicci anche "perché" lo trovi
        interessante...
        IMHO è interessante perché solitamente il margine
        è molto più ampioCosa di paglia eh ? :)Mah, innanzi tutto per una questione di trasparenza. Secondo me è giusto sapere il reale valore di cosa si sta acquistando.Poi ritengo che pagare una cosa due volte sia un furto, però è la mia modesta opinione che sicuramente non conta nulla.
        • FDG scrive:
          Re: Stimato valore componenti iPad
          - Scritto da: Eretico
          Mah, innanzi tutto per una questione di trasparenza.

          Secondo me è giusto sapere il reale valore di
          cosa si sta acquistando.Giusto.
          Poi ritengo che pagare una cosa due volte sia un
          furto, però è la mia modesta opinione che
          sicuramente non conta nulla.A parte che il costo del solo hardware non include altri costi, sarebbe interessante fare un confronto con altri prodotti, come netbook, portatili, smartphone e così via, per sapere mediamente in che proporzione incide sul prezzo finale il costo dell'hardware.
          • Eretico scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: FDG
            - Scritto da: Eretico


            Mah, innanzi tutto per una questione di
            trasparenza.



            Secondo me è giusto sapere il reale valore di

            cosa si sta acquistando.

            Giusto.


            Poi ritengo che pagare una cosa due volte sia un

            furto, però è la mia modesta opinione che

            sicuramente non conta nulla.

            A parte che il costo del solo hardware non
            include altri costi, Vero.
            sarebbe interessante fare un
            confronto con altri prodotti, come netbook,
            portatili, smartphone e così via, per sapere
            mediamente in che proporzione incide sul prezzo
            finale il costo dell'hardware.Sarebbe interessante si e sarebbe altrettanto interessante che rendere noto il valore reale della merce che si acquista.
        • sadness with you scrive:
          Re: Stimato valore componenti iPad
          - Scritto da: Eretico


          Interessante articolo...



          http://www.italiamac.it/ipad/2010/04/isuppli-ha-st



          magari dicci anche "perché" lo trovi

          interessante...

          IMHO è interessante perché solitamente il margine

          è molto più ampio

          Cosa di paglia eh ? :)No: opinione personale
          Mah, innanzi tutto per una questione di
          trasparenza.Si, ma questa è una stima, quindi "trasparenza" fino ad un certo punto
          Secondo me è giusto sapere il reale valore di
          cosa si sta acquistando.Secondo me il reale valore non sta nel costo dei suoi componenti, anche perché vorrei capire come me lo valuti l'OS e i 7 anni di R&D che hanno portato allo sviluppo dell'iPad.Al di là di questo, il "valore" di un oggetto sta nei bisogni che ti soddisfa.
          Poi ritengo che pagare una cosa due volte sia un
          furto, allora ti do una triste verità: tutto ciò che compri è molto più che un furto...
          però è la mia modesta opinione che
          sicuramente non conta nulla.più che altro ogni opinione andrebbe fatta con cognizione di causa
          • Eretico scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: Eretico




            Interessante articolo...






            http://www.italiamac.it/ipad/2010/04/isuppli-ha-st





            magari dicci anche "perché" lo trovi


            interessante...


            IMHO è interessante perché solitamente il
            margine


            è molto più ampio



            Cosa di paglia eh ? :)

            No: opinione personale


            Mah, innanzi tutto per una questione di

            trasparenza.

            Si, ma questa è una stima, quindi "trasparenza"
            fino ad un certo
            punto


            Secondo me è giusto sapere il reale valore di

            cosa si sta acquistando.

            Secondo me il reale valore non sta nel costo dei
            suoi componenti, anche perché vorrei capire come
            me lo valuti l'OS e i 7 anni di R&D che hanno
            portato allo sviluppo
            dell'iPad.
            Al di là di questo, il "valore" di un oggetto sta
            nei bisogni che ti
            soddisfa.


            Poi ritengo che pagare una cosa due volte sia un

            furto,

            allora ti do una triste verità: tutto ciò che
            compri è molto più che un
            furto...Lo so. Cosa pensi che vivo su marte.

            però è la mia modesta opinione che

            sicuramente non conta nulla.

            più che altro ogni opinione andrebbe fatta con
            cognizione di
            causaBe questa lo è. Poi se a te non va bene sono affari tuoi.
          • sadness with you scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: Eretico


            Poi ritengo che pagare una cosa due volte sia


            un furto,



            allora ti do una triste verità: tutto ciò che

            compri è molto più che un furto...

            Lo so. Cosa pensi che vivo su marte.Beh, dalle osservazioni che fai l'idea è bene o male quella


            però è la mia modesta opinione che


            sicuramente non conta nulla.



            più che altro ogni opinione andrebbe fatta con

            cognizione di causa

            Be questa lo è.Non mi pare, visto che "pagare una cosa due volte" non corrisponde alla realtà: se ti procuro quei pezzi, anche gratis, tu sicuramrnte non riesci a realizzare un iPad, né tantomeno il suo OS... tu non paghi solo il costo vivo dell'hardware...
            Poi se a te non va bene sono affari tuoi.A me non va bene cosa? hai uno strano modo ti interlazionarsi sul forum... butti un link senza dire niente, e aspetti che gli altri rispondano per fare considerazioni che lasciano il tempo che trovano... bah...
          • Eretico scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: Eretico




            Poi ritengo che pagare una cosa due volte
            sia



            un furto,





            allora ti do una triste verità: tutto ciò che


            compri è molto più che un furto...



            Lo so. Cosa pensi che vivo su marte.

            Beh, dalle osservazioni che fai l'idea è bene o
            male
            quellaBeh del resto sei tu che sostieni che quello che compriamo è molto più di un furto. Poi, "dirmi la triste verità..." dai andiamo non sono cosi sprovveduto. Tu ti puoi fare tutte le idee che vuoi, però se per tè è normale pagare uno sprposito per ogni cosa, pace. Per me non lo è.



            però è la mia modesta opinione che



            sicuramente non conta nulla.





            più che altro ogni opinione andrebbe fatta con


            cognizione di causa



            Be questa lo è.

            Non mi pare, visto che "pagare una cosa due
            volte" non corrisponde alla realtà: se ti procuro
            quei pezzi, anche gratis, tu sicuramrnte non
            riesci a realizzare un iPad, né tantomeno il suo
            OS... tu non paghi solo il costo vivo
            dell'hardware...Sicuramente. Ma vorresti dire allora (sempre che quelle siano le cifre corrette, ma secondo sono ancora più basse) il resto è dovuto a marketing/distribuzione (l'SO è riciclato/adattato alla bisogna mica stanno li a reiventare la ruota tutte le volte ti pare...) ?

            Poi se a te non va bene sono affari tuoi.

            A me non va bene cosa? hai uno strano modo ti
            interlazionarsi sul forum... butti un link senza
            dire niente, e aspetti che gli altri rispondano
            per fare considerazioni che lasciano il tempo che
            trovano...
            bah...Allora non rispondere se non mi ritieni all'altezza. Poi, "modo strano" cosa vuol dire ?!! Ho riportato una notizia e allora ? Non sono mica l'unico che lo fa.
          • ma va la scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            dai Trollvella su.
          • sadness with you scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: Eretico
            Beh del resto sei tu che sostieni che quello che
            compriamo è molto più di un furto. certo... in base alla "tua" concezione di furto

            Non mi pare, visto che "pagare una cosa due

            volte" non corrisponde alla realtà: se ti procuro

            quei pezzi, anche gratis, tu sicuramrnte non

            riesci a realizzare un iPad, né tantomeno il suo

            OS... tu non paghi solo il costo vivo

            dell'hardware...

            Sicuramente. Ma vorresti dire allora (sempre che
            quelle siano le cifre corrette, ma secondo sono
            ancora più basse) il resto è dovuto a
            marketing/distribuzione (l'SO è
            riciclato/adattato alla bisogna mica stanno li a
            reiventare la ruota tutte le volte ti pare...) ?se l'OS fosse riciclato spieami come mai tra l'uscta della versione 4 per iPhone e quella per l'iPad ci passa una stagione

            A me non va bene cosa? hai uno strano modo ti

            interlazionarsi sul forum... butti un link senza

            dire niente, e aspetti che gli altri rispondano

            per fare considerazioni che lasciano il tempo

            che trovano...

            bah...

            Allora non rispondere se non mi ritieni
            all'altezza. è una posibilità
          • Eretico scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: Eretico


            Beh del resto sei tu che sostieni che quello che

            compriamo è molto più di un furto.

            certo... in base alla "tua" concezione di furtoAlla "mia" ? Be si hai ragione. Si vede che a te va bene pagare le cose n volte senza fiatare.


            Non mi pare, visto che "pagare una cosa due


            volte" non corrisponde alla realtà: se ti
            procuro


            quei pezzi, anche gratis, tu sicuramrnte non


            riesci a realizzare un iPad, né tantomeno il
            suo


            OS... tu non paghi solo il costo vivo


            dell'hardware...



            Sicuramente. Ma vorresti dire allora (sempre che

            quelle siano le cifre corrette, ma secondo sono

            ancora più basse) il resto è dovuto a

            marketing/distribuzione (l'SO è

            riciclato/adattato alla bisogna mica stanno li a

            reiventare la ruota tutte le volte ti pare...) ?

            se l'OS fosse riciclato spieami come mai tra
            l'uscta della versione 4 per iPhone e quella per
            l'iPad ci passa una
            stagioneMa perchè secondo te riscrivono sempre tutto da zero ? Non puoi essere cosi ingenuo dai...Ci passa una stagione anche per far in modo di svuotare i magazzini altrimenti il nuovo prodotto rischierebbe di sovrapporsi troppo al quello precedente che rimmarrebbe invenduto. Più un periodo di test ecc.


            A me non va bene cosa? hai uno strano modo ti


            interlazionarsi sul forum... butti un link
            senza


            dire niente, e aspetti che gli altri
            rispondano


            per fare considerazioni che lasciano il tempo


            che trovano...


            bah...



            Allora non rispondere se non mi ritieni

            all'altezza.

            è una posibilitàBeh però mi hai risposto... :)
          • sadness with you scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: Eretico


            Beh del resto sei tu che sostieni che quello che


            compriamo è molto più di un furto.



            certo... in base alla "tua" concezione di furto

            Alla "mia" ? Be si hai ragione. Si vede che a te
            va bene pagare le cose n volte senza
            fiatare.e dove avrei scritto che mi va bene?ti ho semplicemente fatto notare che tutto quello che compri è un furto in base alla "tua" concezione di furto... il che rende pressoché "sterile" il tuo tentativo di polemica sui costi hardware dell'iPAd

            se l'OS fosse riciclato spieami come mai tra

            l'uscta della versione 4 per iPhone e quella per

            l'iPad ci passa una

            stagione

            Ma perchè secondo te riscrivono sempre tutto da
            zero ? Non puoi essere cosi ingenuo dai...Non ho detto questo... ma evidentemente di piace reinterpretare a tuo piacimento
          • nome e cognome scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad

            me lo valuti l'OS e i 7 anni di R&D che hanno
            portato allo sviluppo
            dell'iPad.Esagerato, 7 anni per prendere gli schematici dell'ipod touch e ingrandirli.
          • sadness with you scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: nome e cognome

            me lo valuti l'OS e i 7 anni di R&D che hanno

            portato allo sviluppo

            dell'iPad.

            Esagerato, 7 anni per prendere gli schematici
            dell'ipod touch e ingrandirli.l'iPad è allo studio dal 2003
          • nome e cognome scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: nome e cognome


            me lo valuti l'OS e i 7 anni di R&D che hanno


            portato allo sviluppo


            dell'iPad.



            Esagerato, 7 anni per prendere gli schematici

            dell'ipod touch e ingrandirli.

            l'iPad è allo studio dal 2003Le analisi di mercato e la campagna marketing non ho dubbi, ma per disegnare il bidone se ci hanno messo dieci minuti è tanto. Hanno preso lo schematico di cadence dell'ipod e mandato in stampa litografica in A3 invece che A4. :D
          • ma va la scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            Insomma non sapi postare nulla che non sia banale pattume IT
          • Eretico scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: ma va la
            Insomma non sapi postare nulla che non sia banale
            pattume
            ITnon "sapi" postare ? E be se lui non "sapi" postare tu non "sapi" scrivere.
          • sadness with you scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            puoi meterci tutte le faccie che vuoi... ma le cose stanno così
          • Eretico scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: nome e cognome


            me lo valuti l'OS e i 7 anni di R&D che hanno


            portato allo sviluppo


            dell'iPad.



            Esagerato, 7 anni per prendere gli schematici

            dell'ipod touch e ingrandirli.

            l'iPad è allo studio dal 2003Il concetto di quello che poi sarebbe divenuto l'attuale iPad vorrai dire.
          • sadness with you scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: Eretico
            - Scritto da: sadness with you

            - Scritto da: nome e cognome



            me lo valuti l'OS e i 7 anni di R&D che
            hanno



            portato allo sviluppo



            dell'iPad.





            Esagerato, 7 anni per prendere gli schematici


            dell'ipod touch e ingrandirli.



            l'iPad è allo studio dal 2003

            Il concetto di quello che poi sarebbe divenuto
            l'attuale iPad vorrai dire.ovvio... è da lì che si parte
          • Eretico scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            E allora devo pagare da quando un inizia a pensare ad una cosa fino a quando non la realizza ? Ma a te i soldi crescono sugli alberi ?
          • sadness with you scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: Eretico
            E allora devo pagare da quando un inizia a
            pensare ad una cosa fino a quando non la realizza
            ? Ma a te i soldi crescono sugli alberi
            ?ogni cosa che compri ha un suo periodo di "incubazione" che si chiama Ricerca&Sviluppo... chi lavora in questo settore non lo fa gratis: lo paghi "sempre" indirettamente, con una quota parte del prodotto. Non è un costo diretto, nel senso che i soldi destinati a R&D sono una data percentuale del fatturato: non è che sull'iPad ricadono necessariamente tutti i costi della relativa ricerca... ma non è nemmeno vero che il prezzo di un prodotto è determinato solo dai costi dei singoli pezzi di hardwarein ogni caso, da quel che ne so io, già nel 2003 giravano prototipi di quello che poi sarebbe diventato l'iPad (ma prima ancora l'iPod Touch, o l'iPhone, visto che derivano dallo stesso progetto)
          • eema scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            eh difatti alla apple lavorano 15000 persone e lo fanno pro bono.. Gratis... il trasporto glielo regalano le ditte le spese di produzione le societa elettriche i macchinari per l'assemblaggio le varie ditte amicheah dimenticavo i rivenditori non guadagnano.. li rivendono come hobby...
        • collione scrive:
          Re: Stimato valore componenti iPad
          hai mai visto quanto costa un portatile lenovo, dell o hp?vatti a guardare i costi e poi ne riparliamo se apple vende al doppio del prezzo o menoapple non fa beneficenza e non può vendere a prezzo di costo ( costo di produzione ovviamente a cui bisogna aggiungere l'r&d, il marketing, il software, ecc... )
          • Eretico scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: collione
            hai mai visto quanto costa un portatile lenovo,
            dell o
            hp?

            vatti a guardare i costi e poi ne riparliamo se
            apple vende al doppio del prezzo o
            meno
            apple non fa beneficenza e non può vendere a
            prezzo di costo ( costo di produzione ovviamente
            a cui bisogna aggiungere l'r&d, il marketing, il
            software, ecc...
            )Ho detto percaso che deve vendere a prezzo di costo ?
          • ma va la scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: Eretico
            - Scritto da: collione

            hai mai visto quanto costa un portatile lenovo,

            dell o

            hp?



            vatti a guardare i costi e poi ne riparliamo se

            apple vende al doppio del prezzo o

            meno


            apple non fa beneficenza e non può vendere a

            prezzo di costo ( costo di produzione ovviamente

            a cui bisogna aggiungere l'r&d, il marketing, il

            software, ecc...

            )

            Ho detto percaso che deve vendere a prezzo di
            costo
            ?Hai scioccamente detto che paghi il doppio quello che è stimato a mero prezzo di costo della componentistica. Vuoi continuare la scalata?
          • Eretico scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: ma va la
            - Scritto da: Eretico

            - Scritto da: collione


            hai mai visto quanto costa un portatile
            lenovo,


            dell o


            hp?





            vatti a guardare i costi e poi ne riparliamo
            se


            apple vende al doppio del prezzo o


            meno




            apple non fa beneficenza e non può vendere a


            prezzo di costo ( costo di produzione
            ovviamente


            a cui bisogna aggiungere l'r&d, il marketing,
            il


            software, ecc...


            )



            Ho detto percaso che deve vendere a prezzo di

            costo

            ?

            Hai scioccamente detto che paghi il doppio quello
            che è stimato a mero prezzo di costo della
            componentistica.


            Vuoi continuare la scalata?Da pagare il doppio o anche di più a pagarlo a prezzo di costo ce ne passa.
          • ma va la scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            Vedo che continui con le cose poco sensate.
          • Eretico scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            Vedo che continui a rompere...
          • Eretico scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            Ah poi un'altra cosa. Io sono un felice possessore di Mac pro. Come macchina/SO nulla da eccepire. Almeno fino ad ora. Infatti l'unica cosa di cui mi posso lamentare è propio il prezzo e sono convinto che se fosse meno costoso ne venderebbero molti, ma molti di più.
          • ma va la scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            e bla bla bla bla bla bla bla
          • Eretico scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: ma va la
            e bla bla bla bla bla bla blaTi si è inceppato l'unico neurone che ti rimbalza in testa ?
        • ma va la scrive:
          Re: Stimato valore componenti iPad
          Soprattutto, daparte tua, è intellettualmente onesto fare un ragionamento limitativo ai soli costi delle componenti.Dai fatti un giro va.
          • Eretico scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: ma va la
            Soprattutto, daparte tua, è intellettualmente
            onesto fare un ragionamento limitativo ai soli
            costi delle
            componenti.
            Dai fatti un giro va.Primo, un giro te lo fai tu e magari anche bello lungo.Secondo, ho postato un articolo se poi vuoi approfondire la cosa e discuterne ben venga altrimenti smamma.
          • ma va la scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: Eretico
            - Scritto da: ma va la

            Soprattutto, daparte tua, è intellettualmente

            onesto fare un ragionamento limitativo ai soli

            costi delle

            componenti.

            Dai fatti un giro va.

            Primo, un giro te lo fai tu e magari anche bello
            lungo.
            Fatti un giro trollvella
            Secondo, ho postato un articolo se poi vuoi
            approfondire la cosa e discuterne ben venga
            altrimenti
            smamma.Hai anche postato una serie di minkiate nei post successivi....se vuoi continuare la serie...dillo subito trollvella
          • Eretico scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            Non sono trovella XXXXXXXX !
          • Eretico scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            Perchè se continuo che succede eh ?
        • ruppolo scrive:
          Re: Stimato valore componenti iPad
          - Scritto da: Eretico
          Secondo me è giusto sapere il reale valore di
          cosa si sta
          acquistando.Non esiste il "reale valore" in nessuna cosa.
          Poi ritengo che pagare una cosa due volte sia un
          furto,Infatti di solito passi solo una volta per la cassa.
          però è la mia modesta opinione che
          sicuramente non conta
          nulla.Cosa sarebbe che non conta nulla?
          • Eretico scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Eretico

            Secondo me è giusto sapere il reale valore di

            cosa si sta

            acquistando.

            Non esiste il "reale valore" in nessuna cosa.Certo, certo.

            Poi ritengo che pagare una cosa due volte sia un

            furto,
            Infatti di solito passi solo una volta per la
            cassa.E allora ?

            però è la mia modesta opinione che

            sicuramente non conta

            nulla.
            Cosa sarebbe che non conta nulla?Era un modo di dire. Speravo che qualcuno avesse degli argomenti più solidi ed invece...
          • ma va la scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            E invece abbiamo te che ha argomenti che fanno ridere i polli.dai aria...
    • nome e cognome scrive:
      Re: Stimato valore componenti iPad
      - Scritto da: Eretico
      Interessante articolo...

      http://www.italiamac.it/ipad/2010/04/isuppli-ha-stMah a me sembrano quasi prezzi da dettagliante. Un proXXXXXre simile al cortex a8 di apple, l'omap 3 si compra tranquillamente a un centinaio di dollari al pezzo per piccoli volumi (1-20 unità). Mi sembra molto strano che apple lo paghi 30 dollari con volumi nell'ordine del milione di pezzi. Idem lo schermo 100$ al pezzo per un LCD led con touch capacitivo? Comprandone una milionata?
      • Eretico scrive:
        Re: Stimato valore componenti iPad
        Se fosse come dici tu, il divario si allargherebbe ulteriormente e, non so perchè, ma ho la netta sensazione che sia cosi.
      • sadness with you scrive:
        Re: Stimato valore componenti iPad
        - Scritto da: nome e cognome
        - Scritto da: Eretico

        Interessante articolo...




        http://www.italiamac.it/ipad/2010/04/isuppli-ha-st

        Mah a me sembrano quasi prezzi da dettagliante.
        Un proXXXXXre simile al cortex a8 di apple,
        l'omap 3 si compra tranquillamente a un centinaio
        di dollari al pezzo per piccoli volumi (1-20
        unità). Mi sembra molto strano che apple lo paghi
        30 dollari con volumi nell'ordine del milione di
        pezzi."simile" ?
        Idem lo schermo 100$ al pezzo per un LCD led con
        touch capacitivo? Comprandone una milionata?c'è schermo e schermo...http://labs.moto.com/robot_touchscreen_analysis/
        • nome e cognome scrive:
          Re: Stimato valore componenti iPad


          l'omap 3 si compra tranquillamente a un
          centinaio

          di dollari al pezzo per piccoli volumi (1-20

          unità). Mi sembra molto strano che apple lo
          paghi

          30 dollari con volumi nell'ordine del milione di

          pezzi.

          "simile" ?Si, simile. Non mi è ancora capitato di dover comprare un hummingbird della samsung (quello identico all'A4) quindi non so quanto costa per piccole quantità, non so nemmeno se è disponibile al dettaglio.

          Idem lo schermo 100$ al pezzo per un LCD led con

          touch capacitivo? Comprandone una milionata?
          c'è schermo e schermo...
          http://labs.moto.com/robot_touchscreen_analysis/Vero, ma 100$ al pezzo è troppo anche se fosse fatto d'oro. Dai non scherziamo, schermini come quelli dei cellulari si arrivano a pagare cinque euro al pezzo su grandi volumi.
          • ma va la scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            Postaci la copia di una fattura così crediamo alla favoletta dei 5 euro al pezzo.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: ma va la
            Postaci la copia di una fattura così crediamo
            alla favoletta dei 5 euro al
            pezzo.Io non compro milioni di touchscreen purtroppo, ma se vuoi questa società indiana te li vende a partire da 3 rupie, ce la fai ad andare su xe e vedere a quanti euro corrispondono? http://www.amsimpex.com/
          • ma va la scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            Si ma la fattura me la posti o continuiamo a ciarlare?
          • sadness with you scrive:
            Re: Stimato valore componenti iPad
            - Scritto da: nome e cognome

            "simile" ?

            Si, simile. Non mi è ancora capitato di dover
            comprare un hummingbird della samsung (quello
            identico all'A4) quindi non so quanto costa per
            piccole quantità, non so nemmeno se è disponibile
            al dettaglio.Eh, ma l'A4 non è dato dal solo humminhbird

            c'è schermo e schermo...

            http://labs.moto.com/robot_touchscreen_analysis/

            Vero, ma 100$ al pezzo è troppo anche se fosse
            fatto d'oro.evidentemente tu ne sai più di tutti... chissà come mai perdi tempo qua dentro allora
    • Uno_che_se_ ne_intende scrive:
      Re: Stimato valore componenti iPad
      Quindi ? (newbie)
    • ruppolo scrive:
      Re: Stimato valore componenti iPad
      - Scritto da: Eretico
      Interessante articoloCosa ci trovi di interessante?
      • Eretico scrive:
        Re: Stimato valore componenti iPad
        - Scritto da: ruppolo
        - Scritto da: Eretico

        Interessante articolo

        Cosa ci trovi di interessante?Sapere i costi dei componenti o meglio la loro valutazione.Ma lasciamo perdere va...
        • ma va la scrive:
          Re: Stimato valore componenti iPad
          Insomma leggi ma non capisci troppo e trai delle conclusioni sconclusionate che poi posti qui in stile trollvella
  • Bah scrive:
    Finchè un sistema è cosi blindato...
    per me è FuffaWare che puo rimanere nelle borsette (perchè nelle tasche non ci sta) dei fighetti di turno.
    • sergio scrive:
      Re: Finchè un sistema è cosi blindato...
      - Scritto da: Bah
      per me è FuffaWare che puo rimanere nelle
      borsette (perchè nelle tasche non ci sta) dei
      fighetti di
      turno.ecco bravo. non lo comprare.ma non giudicare chi invece lo fa o lo farà. perché se lo fai allora sembra tanto un rosicamento il tuo.....
    • ruppolo scrive:
      Re: Finchè un sistema è cosi blindato...
      - Scritto da: Bah
      per me è FuffaWare che puo rimanere nelle
      borsette (perchè nelle tasche non ci sta) dei
      fighetti di
      turno.Ottimo, con la penuria che ci sarà ci fai solo un favore.
  • lordream scrive:
    mail
    un tizio con l'ipad.. mi ha chiesto come fare per l'allegato dell'email.. non ho saputo che dirgli.. tra i tanti motivi per non comprarlo ci aggiungo questo ma giro a voi la domanda.. come XXXXX apro gli allegati?
    • Teo_ scrive:
      Re: mail
      - Scritto da: lordream
      un tizio con l'ipad.. mi ha chiesto come fare per
      l'allegato dell'email.. non ho saputo che
      dirgli.. tra i tanti motivi per non comprarlo ci
      aggiungo questo ma giro a voi la domanda.. come
      XXXXX apro gli
      allegati?Tocchi licona dellallegato.
    • FDG scrive:
      Re: mail
      - Scritto da: lordream
      un tizio con l'ipad.. mi ha chiesto come fare per
      l'allegato dell'email.. non ho saputo che
      dirgli.. tra i tanti motivi per non comprarlo ci
      aggiungo questo ma giro a voi la domanda.. come
      XXXXX apro gli allegati?Google: iPad + mail + attachmenthttp://apple-ipad-tablet-help.blogspot.com/2010/03/ipad-mail-attachment-support.htmlhttp://forums.macrumors.com/showthread.php?t=856241Sul genere: i miti dell'iPad. Il primo è che non si possano aprire gli allegati. In realtà puoi vederli se sono tra quelli supportati dal client di posta, come su qualsiasi computer, e aprirli se hai il software in grado di aprirli. Al momento si può usare iWork.
    • ruppolo scrive:
      Re: mail
      - Scritto da: lordream
      un tizio con l'ipad.. mi ha chiesto come fare per
      l'allegato dell'email.. non ho saputo che
      dirgli.. tra i tanti motivi per non comprarlo ci
      aggiungo questo ma giro a voi la domanda.. come
      XXXXX apro gli
      allegati?Toccando con il dito la relativa icona.
  • FDG scrive:
    Però
    C'è una cosa che non mi piace nell'atteggiamento di Apple nei confronti di Flash. Premetto che io scrivo spesso "flash deve morire". Però secondo me l'ossessione del rifiuto di Apple nei confronti di Flash sta rasentando il parossismo. La regola imposta non mi consentirebbe, secondo la licenza, di sviluppare applicazioni se non usando le API dell'iPhone OS e come linguaggi C, C++, Objective C e Javascript. Ma visto che a me è stato insegnato che i linguaggi di programmazione dal punto di vista teorico sono tutti equivalenti, cosa mi impedisce di usare un traduttore da un linguaggio X ad uno di quelli sopra elencati? Ad esempio, cosa mi impedisce di scrivere un'applicazione in Java e di compilarla con GWT generando l'equivalente codice Javascript, anche per le librerie, e di usare questo codice in un'applicazione iPhone? Non mi pare che questo violi anche i nuovi termini della licenza? Cosa impedirebbe ad Adobe e ad altri di aggirare i divieti di Apple in questo modo?
    • collione scrive:
      Re: Però
      se ho capito bene il limite imposto dalle nuove regole non è nei linguaggi utilizzabili ( non solo ) ma negli strumenti di sviluppo che se non sono quelli autorizzati da apple implicano che stai violando il contratto
      • FDG scrive:
        Re: Però
        - Scritto da: collione
        se ho capito bene il limite imposto dalle nuove
        regole non è nei linguaggi utilizzabili ( non
        solo ) ma negli strumenti di sviluppo che se non
        sono quelli autorizzati da apple implicano che
        stai violando il contrattoBasta generare oltre al codice anche il progetto per xcode.
        • collione scrive:
          Re: Però
          sarebbe un bel problema peròla conversione da un linguaggio ad alto livello ad un altro non è semplicissima e deve ovviamente mantenerti in pari con le novità aggiunte a xcodecreare un binario è oggettivamente molto più semplice
          • FDG scrive:
            Re: Però
            - Scritto da: collione
            sarebbe un bel problema però

            la conversione da un linguaggio ad alto livello
            ad un altro non è semplicissima e deve ovviamente
            mantenerti in pari con le novità aggiunte a
            xcode

            creare un binario è oggettivamente molto più
            sempliceIn base a quale fatto oggettivo?
        • DarkOne scrive:
          Re: Però
          - Scritto da: FDG
          - Scritto da: collione


          se ho capito bene il limite imposto dalle nuove

          regole non è nei linguaggi utilizzabili ( non

          solo ) ma negli strumenti di sviluppo che se non

          sono quelli autorizzati da apple implicano che

          stai violando il contratto

          Basta generare oltre al codice anche il progetto
          per
          xcode.Facile...che ci vuole.
    • FinalCut scrive:
      Re: Però
      - Scritto da: FDG
      C'è una cosa che non mi piace nell'atteggiamento
      di Apple nei confronti di Flash. Premetto che io
      scrivo spesso "flash deve morire". Però secondo
      me l'ossessione del rifiuto di Apple nei
      confronti di Flash sta rasentando il parossismo.Apple vuole evitare di finire come con Mac OS X dove Photoshop prende le piste da Pixelmator perché il primo viene sviluppato in comune con Windows il secondo si avvantaggia di tutte le tecnologie Apple grazie ad Xcode.Se poi ad esempio c'è un bug nel software di authoring Flash per correggerlo devi aspettare cheAdobe provveda, se ci sono 5000 app nello store avranno tutte lo stesso bug e alla fine la differenza / vantaggio di iPhone rispetto ad un Android andrebbe a farsi benedire.Adobe negli ultimi 15 anni ha remato contro Apple in tutti i modi sperando che fallissehttp://macdailynews.com/index.php/weblog/comments/1274/il gioco non gli è riuscito, adesso Apple sta restituendo il favore. Se semini vento...Ho banalizzato ma il concetto è questo.(linux)(apple)
      • ruppolo scrive:
        Re: Però
        - Scritto da: FinalCut
        Adobe negli ultimi 15 anni ha remato contro Apple
        in tutti i modi sperando che
        fallisse

        http://macdailynews.com/index.php/weblog/comments/

        il gioco non gli è riuscito, adesso Apple sta
        restituendo il favore. Se semini
        vento...

        Ho banalizzato ma il concetto è questo.

        (linux)(apple)Questo è il mio post numero 10.000 e lo dedico volentieri a questa risposta.Adobe ha remato contro Apple, nonostante una grossa fetta del fatturato fosse ottenuta grazie ai clienti Apple, perché dietro Adobe c'è Microsoft. Microsoft ha corrotto e minacciato centinaia di aziende e governi, Adobe non è che uno di questi "partner".Affonderanno insieme.
        • angros scrive:
          Re: Però

          Questo è il mio post numero 10.000 e lo dedico
          volentieri a questa
          risposta.Congratulazioni! Sei una leggenda di PI!
        • FinalCut scrive:
          Re: Però
          - Scritto da: ruppolo
          Questo è il mio post numero 10.000 e lo dedico
          volentieri a questa
          risposta.Sono onorato 8)
          Adobe ha remato contro Apple, nonostante una
          grossa fetta del fatturato fosse ottenuta grazie
          ai clienti Apple, perché dietro Adobe c'è
          Microsoft. Microsoft ha corrotto e minacciato
          centinaia di aziende e governi, Adobe non è che
          uno di questi
          "partner".Vero, casualmente l'atteggiamento di Adobe è cambiato dopo che il CEO originale di Adobe si dimise.
          Affonderanno insieme.Apple dovrebbe acquistare Adobe e sistemare i conti, non credo che l'antitrust si opporrebbe dato che anche Microsoft ha la sua suite grafica.Magari la mossa di Apple di chiudere a Flash CS5 mirava a far scendere le azioni di Adobe per acquistarla a prezzo di saldo.... bei sogni...(linux)(apple)
          • ruppolo scrive:
            Re: Però
            - Scritto da: FinalCut
            Apple dovrebbe acquistare Adobe e sistemare i
            conti, non credo che l'antitrust si opporrebbe
            dato che anche Microsoft ha la sua suite
            grafica.

            Magari la mossa di Apple di chiudere a Flash CS5
            mirava a far scendere le azioni di Adobe per
            acquistarla a prezzo di saldo.... bei
            sogniMica male questa ipotesi ma non è nello stile di Apple.Apple punta più sulle persone potrebbe ingaggiare un bel gruppo per sviluppare una suite grafica professionale...
          • Charlie Parker scrive:
            Re: Però
            beh, stile Apple... se conti quante società ha comprato (PA Semi, Quattro Wireless, Lala, Placebase...) o ha tentato di comprare (AdMob) negli ultimi anni la tua affermazione suona un po' stonata!
          • ruppolo scrive:
            Re: Però
            - Scritto da: Charlie Parker
            beh, stile Apple... se conti quante società ha
            comprato (PA Semi, Quattro Wireless, Lala,
            Placebase...) o ha tentato di comprare (AdMob)
            negli ultimi anni la tua affermazione suona un
            po'
            stonata!Tutte società piccolissime.
      • FDG scrive:
        Re: Però
        - Scritto da: FinalCut
        Apple vuole evitare di finire come con Mac OS X
        dove Photoshop prende le piste da Pixelmator...Si, lo so benissimo. Ma secondo me ci sono altri modi. Il rischio è davvero di limitare la piattaforma e spingere gli tutti sviluppatori (non solo Adobe) a cercare altre soluzioni e a migrare verso altri lidi.
  • MeX scrive:
    Re: Difetto non sanabile
    prova a leggere un SMS sul tuo cellulare in pieno sole
    • sadness with you scrive:
      Re: Difetto non sanabile
      - Scritto da: MeX
      prova a leggere un SMS sul tuo cellulare in pieno
      solecerto... ma un cellulare non è un eBook reader, mentre l'iPad è venduto "anche" come eBook reader. OK stare dalla parte di Apple, ma non col paraocchi...
      • MeX scrive:
        Re: Difetto non sanabile

        certo... ma un cellulare non è un eBook reader,
        mentre l'iPad è venduto "anche" come eBook
        reader. OK stare dalla parte di Apple, ma non col
        paraocchi...anche é la chiave di tutto.Se leggi in giro ho piú volte detto che l'e-ink é fantastico per leggere (ho un sony reader) anche in pieno sole, non fa una piega, ma é buono SOLO per leggere e SOLO romanzi.Ti interessa solo leggere e ti ritrovi spesso a leggere all'aperto? compra un ebook...Vuoi fare qualsiasi altra cosa oltre a leggere? non comprarti l'ebook...La tecnologia LCD é molto piú versatile dell'e-ink, i pochi difetti che ha nell'ambito della lettura non mi sembrano cosí influenti, perché appunto l'iPad NON é un e-book reader, é ANCHE un e-book reader
        • lordream scrive:
          Re: Difetto non sanabile
          non riesco a leggere l'sms sul cellulare per colpa del sole?.. lo copro con la mano.. mex.. vabbè religioso della mela ma un minimo di obbiettività su.. è una macchina atipica che non ha una sua destinazione d'uso se non quella di inviarti su itunes a comprare.. e lo fanno solo gli eppoldipendenti (religiosi e adepti compresi)
          • MeX scrive:
            Re: Difetto non sanabile
            ragazzi non é questione di religiositá... é questione che sembra che l'iPad é difettoso perché lo schermo non si legge in pieno sole... e che novitá sarebbe? é uno schermo retroilluminato, che siete voi a pensare che Steve Jobs fa i miracoli?L'ho detto piú volte, per la lettura "per se" e per quell'UNICO utilizzo e-ink vince a mani basse... per tutto il resto l'e-ink fa XXXXXX.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 aprile 2010 14.42-----------------------------------------------------------
        • sadness with you scrive:
          Re: Difetto non sanabile
          - Scritto da: MeX

          certo... ma un cellulare non è un eBook reader,

          mentre l'iPad è venduto "anche" come eBook

          reader. OK stare dalla parte di Apple, ma non col

          paraocchi...

          anche é la chiave di tutto.
          Se leggi in giro ho piú volte detto che l'e-ink é
          fantastico per leggere (ho un sony reader) anche
          in pieno sole, non fa una piega, ma é buono SOLO
          per leggere e SOLO romanzi.

          Ti interessa solo leggere e ti ritrovi spesso a
          leggere all'aperto? compra un ebook...Non è questo il discorso... posso anche essere d'accordo con te, ma questo non significa che lo schermo dell'iPad sia leggibile
          Vuoi fare qualsiasi altra cosa oltre a leggere?
          non comprarti l'ebook...

          La tecnologia LCD é molto piú versatile
          dell'e-ink, i pochi difetti che ha nell'ambito
          della lettura non mi sembrano cosí influenti,
          perché appunto l'iPad NON é un e-book reader, é
          ANCHE un e-book readerHai perfettamente ragione, ma questo non toglie che lo schermo dell'iPad sia illeggibile all'aperto e inutilizzabile come eBook reader in certe condizioni
          • MeX scrive:
            Re: Difetto non sanabile

            Hai perfettamente ragione, ma questo non toglie
            che lo schermo dell'iPad sia illeggibile
            all'aperto e inutilizzabile come eBook reader in
            certe
            condizionie quando mai ho detto che é leggibile e che é unaXXXXXta?Quello che non capisco é che sembra che tutta questa gente non abbia mai provato ad usare il portatile in spiaggia... o il cellulare in giardino a mezzogiorno a ferragosto...É OVVIO che abbia problemi con luce diretta del sole... ha uno schermo retroilluminato... non é un e-book reader cos'altro devo dire?Non comprate l'iPad se pensate di leggere un libro al mese di cui il 90% del tempo a casa o in treno?
          • sadness with you scrive:
            Re: Difetto non sanabile
            - Scritto da: MeX

            Hai perfettamente ragione, ma questo non toglie

            che lo schermo dell'iPad sia illeggibile

            all'aperto e inutilizzabile come eBook reader in

            certe condizioni

            e quando mai ho detto che é leggibile e che é una
            XXXXXta?si vebbé... continua a menare il can per l'aia...
          • MeX scrive:
            Re: Difetto non sanabile
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2853756&m=2854116#p2854116"Se leggi in giro ho piú volte detto che l'e-ink é fantastico per leggere (ho un sony reader) anche in pieno sole, non fa una piega, ma é buono SOLO per leggere e SOLO romanzi.Ti interessa solo leggere e ti ritrovi spesso a leggere all'aperto? compra un ebook..."vedi tu...
          • ruppolo scrive:
            Re: Difetto non sanabile
            - Scritto da: sadness with you
            Hai perfettamente ragione, ma questo non toglie
            che lo schermo dell'iPad sia illeggibile
            all'aperto e inutilizzabile come eBook reader in
            certe
            condizioniLo schermo di iPhone si legge in pieno sole, quindi quello di iPad si leggerà.
          • sadness with you scrive:
            Re: Difetto non sanabile
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: sadness with you

            Hai perfettamente ragione, ma questo non toglie

            che lo schermo dell'iPad sia illeggibile

            all'aperto e inutilizzabile come eBook reader in

            certe

            condizioni

            Lo schermo di iPhone si legge in pieno sole,
            quindi quello di iPad si leggerà.certo...
        • Figaro scrive:
          Re: Difetto non sanabile
          Non hai colto il punto. Non si tratta di lettura "in pieno sole". Non ne ho mai parlato. Si tratta dei riflessi presenti in qualsiasi condizione di luce, anche al coperto, anche a casa propria. Anche al buio! Uno schermo "lucido" è assai stancante se guardato a lungo perchè i riflessi interferiscono con l'immagine, che sia testo o altro. Speravo che un oggetto come l'iPad fosse munito di schermo antiriflesso ma non è così ed è un vero peccato. Non è sicuramente adatto alla funzione di ebook reader. Stop, fine della corsa! A casa mia, e al lavoro, non esistono computer con schermi lucidi. E' diventato purtroppo difficile reperire computer o televisori con schermi non riflettenti, la scelta è limitata ma li preferisco di gran lunga rispetto ai fastidiosissimi schermi modaioli. A chi fa comodo lo schermo "a specchio"? Certamente ad oculisti e ottici che vedono aumentare la clientela, oltre che alle case costruttrici che vendono ad un prezzo superiore un prodotto che gli costa meno. E a nessun altro, credo, neanche ai fan di qualche marchio industriale...
  • pippo75 scrive:
    HTML5
    Va bene, sono interessato, sapete qualche editor che mi permette di usarlo/impararlo e sia comodo.( possibilmente per window$, grazie ).
    • giacche scrive:
      Re: HTML5
      - Scritto da: pippo75
      Va bene, sono interessato, sapete qualche editor
      che mi permette di usarlo/impararlo e sia comodo.

      ( possibilmente per window$, grazie ).http://mozillalabs.com/bespin/
    • MeX scrive:
      Re: HTML5
      o molto piú semplicemnte:http://www.w3schools.com/html5/html5_reference.asphttp://www.w3schools.com/js/default.asphttp://www.w3schools.com/css/default.asphttp://jquery.com/http://jqueryui.com/e poi usi qualsiasi IDE che supporti HTML e JS e CSS
  • Disgra scrive:
    NON MUOVERTI
    cè un boa costrictor che sta venendo giù dal lampadario!
  • advange scrive:
    Il nuovo mercato
    Non sono d'accordo con le conclusioni di Galimberti: i dati riguardo gli utenti (non aveva in programma di comprare prodotti alternativi) non significa che è stato creato un nuovo mercato; significa che quelli che l'hanno comprato per primo sono Apple fan accaniti che comprano a scatola chiusa. Sono pronto a scommettere che il 90% dei compratori hanno un iPhone.I dati veramente interessanti si avranno tra qualche mese quando arriveranno i "nuovi" utenti (cioè utenti che non sono fan di Apple); personalmente, però, ritengo che effettivamente Apple potrà aprire un nuovo solco nel mercato dell'informatica: quello dei computer personali e semplici da usare.Per intenderci, potrebbe con questa mossa catturare l'attenzione di tutte quelle persone che un PC non l'avrebbero mai comprato, per ignoranza, incompetenza o altro. Non si tratta di per sé di una novità: Archos propone prodotti simili da tempo. La novità sta nel fatto che l'ha prodotto un'azienda di grande richiamo (che può muovere un grosso seguito, con tutte le conseguenze del caso) e che ha portato con sé tutto un'ecosistema. Questa è la vera notizia: ed è questo il motivo per cui HP Slate sarà un flop colossale, mentre il Dell Mini (come tanti altri prodotti Android based) potrà avere sucXXXXX.Due note finali: ovviamente conviene aspettare un po' i vari assestamenti, come già capitato con iPhone (la prima versione per le limitazioni era vergognosa) e come Galimberti giustamente afferma. E poi il prezzo: davvero basso per gli standard Apple.
    • ruppolo scrive:
      Re: Il nuovo mercato
      - Scritto da: advange
      Non sono d'accordo con le conclusioni di
      Galimberti: i dati riguardo gli utenti (non aveva
      in programma di comprare prodotti alternativi)
      non significa che è stato creato un nuovo
      mercato; significa che quelli che l'hanno
      comprato per primo sono Apple fan accaniti che
      comprano a scatola chiusa. Sono pronto a
      scommettere che il 90% dei compratori hanno un
      iPhone.Difficile da provare, ma del resto è ovvio che l'iPad attira l'utente iPhone: può sfruttare tutto i l'investimento software e sa già usare lo strumento.
      I dati veramente interessanti si avranno tra
      qualche mese quando arriveranno i "nuovi" utenti
      (cioè utenti che non sono fan di Apple);
      personalmente, però, ritengo che effettivamente
      Apple potrà aprire un nuovo solco nel mercato
      dell'informatica: quello dei computer personali e
      semplici da
      usare.Appunto, quindi vedi che è abbastanza inutile fare del FUD su presunte 90% di vendite realizzate da fan accaniti.
      Per intenderci, potrebbe con questa mossa
      catturare l'attenzione di tutte quelle persone
      che un PC non l'avrebbero mai comprato, per
      ignoranza, incompetenza o altro.Il 50% della gente in Italia, e forse il 90% nel mondo.
      Non si tratta di
      per sé di una novità: Archos propone prodotti
      simili da tempo.Un po' di FUD aggiuntivo non guasta
      La novità sta nel fatto che l'ha
      prodotto un'azienda di grande richiamo (che può
      muovere un grosso seguito, con tutte le
      conseguenze del caso) e che ha portato con sé
      tutto un'ecosistema."portato con sè"? È un modo per evitare di dire che l'ha creato e che prima non esisteva nulla di simile?
      Questa è la vera notizia: ed
      è questo il motivo per cui HP Slate sarà un flop
      colossale,Capirai che previsione, sono 10 anni che dispositivi di quel tipo "floppano".
      mentre il Dell Mini (come tanti altri
      prodotti Android based) potrà avere
      sucXXXXX.Si, forse, ma anche no.
      Due note finali: ovviamente conviene aspettare un
      po' i vari assestamenti, come già capitato con
      iPhone (la prima versione per le limitazioni era
      vergognosa)Talmente vergognosa che ha sconquassato il mercato.Forse dovresti rileggere e capire meglio quello che tu stesso hai scritto poco sopra, magari frettolosamente:
      Per intenderci, potrebbe con questa mossa
      catturare l'attenzione di tutte quelle persone
      che un PC non l'avrebbero mai comprato, per
      ignoranza, incompetenza o altro.
      e come Galimberti giustamente
      afferma. E poi il prezzo: davvero basso per gli
      standard
      Apple.Già, per questo i nebook sono belli che XXXXXXX.
      • advange scrive:
        Re: Il nuovo mercato

        Appunto, quindi vedi che è abbastanza inutile
        fare del FUD su presunte 90% di vendite
        realizzate da fan accaniti.Sono ipotesi, non è FUD. Sarebbe FUD se dicessi che ci sono dati certi sul fatto che il 90% delle vendite è andato a persone che sono fan di Apple. Viceversa ho sottolineato che questa è una mia opinione; dovuta a cosa? Al fatto che centinaia di migliaia di persone sono corse a prenotarle senza nemmeno averne visto mai uno se non in mano a Jobs.Questo comportamento, in sé, non è normale.
        Il 50% della gente in Italia, e forse il 90% nel mondo.Con questo 50 sei stato molto ottimista.E poi non è detto che uno che di computer ne sa non decida di comprarne uno, anche solo come secondo pc.
        Un po' di FUD aggiuntivo non guastaSpiegami cosa ci sarebbe di FUD in quello che ho scritto.
        "portato con sè"? È un modo per evitare di dire
        che l'ha creato e che prima non esisteva nulla di simile?No, serve ad unire le due affermazioni: l'ecosistema sperimentato con iPhone è stato portato su iPad; inoltre l'ecosistema in sé serve a poco se dietro non c'è un grande marchio.
        Capirai che previsione, sono 10 anni che
        dispositivi di quel tipo "floppano".Un "certo hai ragione" andava anche bene.

        Si, forse, ma anche no.Che è quello che ho scritto
        Talmente vergognosa che ha sconquassato il mercato.La prima? Direi che il vero sucXXXXX c'è stato da AppStore in poi.
        Forse dovresti rileggere e capire meglio quello
        che tu stesso hai scritto poco sopra, magari
        frettolosamente:

        Per intenderci, potrebbe con questa mossa

        catturare l'attenzione di tutte quelle persone

        che un PC non l'avrebbero mai comprato, per

        ignoranza, incompetenza o altro. Cosa avrei da rileggere?

        Già, per questo i nebook sono belli che XXXXXXX.Per il prezzo? Direi che ti sbagli e di grosso.Lo sono per l'ecosistema, non per il prezzo. IMHO.
        • ruppolo scrive:
          Re: Il nuovo mercato
          - Scritto da: advange

          Appunto, quindi vedi che è abbastanza inutile

          fare del FUD su presunte 90% di vendite

          realizzate da fan accaniti.
          Sono ipotesi, non è FUD. Sarebbe FUD se dicessi
          che ci sono dati certi sul fatto che il 90% delle
          vendite è andato a persone che sono fan di Apple.
          Viceversa ho sottolineato che questa è una mia
          opinione; dovuta a cosa? Al fatto che centinaia
          di migliaia di persone sono corse a prenotarle
          senza nemmeno averne visto mai uno se non in mano
          a
          Jobs.
          Questo comportamento, in sé, non è normale.Questo è il normale comportamento di tutti i primi che comprano qualsiasi cosa il mercato offra, dal nuovo yogurt al nuovo Boeing.

          Il 50% della gente in Italia, e forse il 90%
          nel
          mondo.
          Con questo 50 sei stato molto ottimista.Si.
          E poi non è detto che uno che di computer ne sa
          non decida di comprarne uno, anche solo come
          secondo
          pc.Certamente.

          Un po' di FUD aggiuntivo non guasta
          Spiegami cosa ci sarebbe di FUD in quello che ho
          scritto.Dicendo che esistono prodotti simili da tempo, quando è falso.

          "portato con sè"? È un modo per evitare di dire

          che l'ha creato e che prima non esisteva nulla
          di
          simile?
          No, serve ad unire le due affermazioni:
          l'ecosistema sperimentato con iPhone è stato
          portato su iPad; inoltre l'ecosistema in sé serve
          a poco se dietro non c'è un grande
          marchio.L'eco sistema non dipende da un grande marchio, ma dalla sua mera esistenza.

          Capirai che previsione, sono 10 anni che

          dispositivi di quel tipo "floppano".
          Un "certo hai ragione" andava anche bene.Va bene, hai ragione.

          Si, forse, ma anche no.
          Che è quello che ho scritto

          Talmente vergognosa che ha sconquassato il
          mercato.
          La prima? Direi che il vero sucXXXXX c'è stato da
          AppStore in
          poi.No. Se non ci fosse stato un vero sucXXXXX, non ci sarebbe stato nessun AppStore.Ti ricordo che dopo 4 mesi dall'uscita di iPhone 2G, la navigazione web con iPhone superò quella di tutti gli altri apparati mobile del mondo messi insieme. QUESTO significa SUCXXXXX, ovvero il fatto che la piattaforma venga utilizzata, e non finita nell'armadio.

          Forse dovresti rileggere e capire meglio quello

          che tu stesso hai scritto poco sopra, magari

          frettolosamente:


          Per intenderci, potrebbe con questa mossa


          catturare l'attenzione di tutte quelle persone


          che un PC non l'avrebbero mai comprato, per


          ignoranza, incompetenza o altro.
          Cosa avrei da rileggere?Quello che ti ho quotato, sostituendo PC con smartphone.

          Già, per questo i nebook sono belli che XXXXXXX.
          Per il prezzo? Direi che ti sbagli e di grosso.
          Lo sono per l'ecosistema, non per il prezzo. IMHO.L'eco sistema è una cosa che l'utente scopre dopo, il primo impatto è il prezzo. È la stessa cosa vale per il Mac: se la gente sapesse quello che viene dopo, i PC sarebbero estinti da vent'anni e Microsoft sarebbe argomento da libro di storia.
          • advange scrive:
            Re: Il nuovo mercato

            Dicendo che esistono prodotti simili da tempo,
            quando è falso.Ti ho fatto anche un nome: non mi sembra di aver detto il falso.Che poi a quanto presente sul mercato Apple abbia aggiunto molto di suo, questo è fuori di dubbio.
            L'eco sistema non dipende da un grande marchio,
            ma dalla sua mera esistenza.L'avere un grande marchio dietro e un gruppo di fedeli che fanno la fila per comprare qualcosa che nemmeno hanno mai visto aiuta.
            No. Se non ci fosse stato un vero sucXXXXX, non
            ci sarebbe stato nessun AppStore.
            Ti ricordo che dopo 4 mesi dall'uscita di iPhone
            2G, la navigazione web con iPhone superò quella
            di tutti gli altri apparati mobile del mondo
            messi insieme. QUESTO significa SUCXXXXX, ovvero
            il fatto che la piattaforma venga utilizzata, e
            non finita nell'armadio.iPhone senza AppStore non sarebbe stato quello che è oggi; il suo ecosistema non sarebbe nemmeno esistito. Questo è incontestabile, mi pare. Che poi i dati del mobile siano stati a favore di iPhone mi sembra anche ovvio, visto che inizialmente solo su quello puntavano (il telefonino per il web). Il che non sminuisce il sucXXXXX: ma in sé non basta a spiegarne le ragioni.
            Quello che ti ho quotato, sostituendo PC con smartphone.Ah, volevi dire che è già sucXXXXX con iPhone nel caso di smartphone?
            L'eco sistema è una cosa che l'utente scopre
            dopo, il primo impatto è il prezzo. È la stessa
            cosa vale per il Mac: se la gente sapesse quello
            che viene dopo, i PC sarebbero estinti da
            vent'anni e Microsoft sarebbe argomento da libro di storia.Beh, allora visto che l'iPad costa il doppio di molti netbook allora sarà un flop? Io non credo.
          • ruppolo scrive:
            Re: Il nuovo mercato
            - Scritto da: advange

            Dicendo che esistono prodotti simili da tempo,

            quando è falso.
            Ti ho fatto anche un nome: non mi sembra di aver
            detto il
            falso.Un link al prodotto, grazie.
            Che poi a quanto presente sul mercato Apple abbia
            aggiunto molto di suo, questo è fuori di
            dubbio.Si, ha solo aggiunto il personal computer, la GUI due cose, insomma.

            L'eco sistema non dipende da un grande marchio,

            ma dalla sua mera esistenza.
            L'avere un grande marchio dietro e un gruppo di
            fedeli che fanno la fila per comprare qualcosa
            che nemmeno hanno mai visto
            aiuta.D'accordo, aiuta, ma i fedeli sono tali perché non sono mai stati traditi, non per altro.

            No. Se non ci fosse stato un vero sucXXXXX, non

            ci sarebbe stato nessun AppStore.

            Ti ricordo che dopo 4 mesi dall'uscita di iPhone

            2G, la navigazione web con iPhone superò quella

            di tutti gli altri apparati mobile del mondo

            messi insieme. QUESTO significa SUCXXXXX, ovvero

            il fatto che la piattaforma venga utilizzata, e

            non finita nell'armadio.
            iPhone senza AppStore non sarebbe stato quello
            che è oggi; il suo ecosistema non sarebbe nemmeno
            esistito. Questo è incontestabile, mi pare.Invece te contesto: l'eco sistema c'era già, quello di iPod.E quindi: iTunes, iTunes Store, acXXXXXri basati sul connettore dock, Mobile Me e una maggiore integrazione con OS X.
            Che
            poi i dati del mobile siano stati a favore di
            iPhone mi sembra anche ovvio, visto che
            inizialmente solo su quello puntavano (il
            telefonino per il web).Esatto.
            Il che non sminuisce il
            sucXXXXX: ma in sé non basta a spiegarne le
            ragioni.Come non basta? Navigare in libertà, dove vuoi, quando vuoi, con un apparecchio che sta in tasca! E, doverosa aggiunta, con una esperienza di navigazione simile a quella desktop (altrimenti facciamo confusione con gli smartphone).

            Quello che ti ho quotato, sostituendo PC con
            smartphone.
            Ah, volevi dire che è già sucXXXXX con iPhone nel
            caso di
            smartphone?Si.

            L'eco sistema è una cosa che l'utente scopre

            dopo, il primo impatto è il prezzo. È la stessa

            cosa vale per il Mac: se la gente sapesse quello

            che viene dopo, i PC sarebbero estinti da

            vent'anni e Microsoft sarebbe argomento da
            libro di
            storia.
            Beh, allora visto che l'iPad costa il doppio di
            molti netbook allora sarà un flop? Io non
            credo.Non costa il doppio, ma il 50% in più. Attualmente i netbook viaggiano sui 270-320 euro. iPad costerà mediamente 150 euro di più.
          • advange scrive:
            Re: Il nuovo mercato

            Un link al prodotto, grazie.Cos'è, ti si è rotto Google?
            D'accordo, aiuta, ma i fedeli sono tali perché
            non sono mai stati traditi, non per altro.Ho per caso detto il contrario?
            Invece te contesto: l'eco sistema c'era già,
            quello di iPod.
            E quindi: iTunes, iTunes Store, acXXXXXri basati
            sul connettore dock, Mobile Me e una maggiore
            integrazione con OS X.Ok, la pensiamo diversamente; IMHO il solo iTunes non basta per un cellulare; e l'integrazione con OSX non spiega nulla, visto che si vendono più iPhone che PC con Mac.
          • ruppolo scrive:
            Re: Il nuovo mercato
            - Scritto da: advange

            Un link al prodotto, grazie.
            Cos'è, ti si è rotto Google?

            D'accordo, aiuta, ma i fedeli sono tali perché

            non sono mai stati traditi, non per altro.
            Ho per caso detto il contrario?

            Invece te contesto: l'eco sistema c'era già,

            quello di iPod.

            E quindi: iTunes, iTunes Store, acXXXXXri basati

            sul connettore dock, Mobile Me e una maggiore

            integrazione con OS X.
            Ok, la pensiamo diversamente; IMHO il solo iTunes
            non basta per un cellulare; e l'integrazione con
            OSX non spiega nulla, visto che si vendono più
            iPhone che PC con
            Mac.In ogni caso l'eco sistema c'è: computer con software dedicato (iTunes), store per musica, film, audiolibri, podcast audio e video, il dispositivo con cui fruire il tutto, gli acXXXXXri a lui dedicati (utilizzanti il dock), il servizio MobileMe.Non manca nulla.POI si sono aggiunte e applicazioni.POI si sono aggiunti i libri.Ma l'eco sistema ce l'hai anche con solo i 3 elementi originali: computer, store e player.
          • advange scrive:
            Re: Il nuovo mercato
            Vedo di dirlo in modo semplice: c'era, ma da solo non bastava a decretare il sucXXXXX presso il grande pubblico; senza tutto il resto avrebbe avuto sucXXXXX quasi esclusivamente verso i fedeli di Apple.Concordi o no?
          • ruppolo scrive:
            Re: Il nuovo mercato
            - Scritto da: advange
            Vedo di dirlo in modo semplice: c'era, ma da solo
            non bastava a decretare il sucXXXXX presso il
            grande pubblico; senza tutto il resto avrebbe
            avuto sucXXXXX quasi esclusivamente verso i
            fedeli di
            Apple.
            Concordi o no?No, perché i clienti Windows sono sempre stati più numerosi.La presenza di AppStore non ha nulla a che fare con la tipologia di utente (Mac o PC). I programmi infatti girano solo su iPhone e iPod Touch, non su OS X né su Windows.Comunque è una evoluzione continua su una piattaforma solida, OS X. Piattaforma che manca a tutti gli altri.
    • sadness with you scrive:
      Re: Il nuovo mercato
      - Scritto da: advange
      Non sono d'accordo con le conclusioni di
      Galimberti: i dati riguardo gli utenti (non aveva
      in programma di comprare prodotti alternativi)
      non significa che è stato creato un nuovo
      mercato; significa che quelli che l'hanno
      comprato per primo sono Apple fan accaniti che
      comprano a scatola chiusa. Sono pronto a
      scommettere che il 90% dei compratori hanno un
      iPhone.era troppo difficile fare click sul link?Avresti scoperto che il 25% degli acquirenti non usa Mac ma PC, e che il 66% ha un iPhone. Detto questo, le due cose non si escludono... che siano Mac Fan o meno, è comunque un mercato nuovo di gente che non avrebbe comprato né Kindle, né Netbook, né nient'altro
      Per intenderci, potrebbe con questa mossa
      catturare l'attenzione di tutte quelle persone
      che un PC non l'avrebbero mai comprato, per
      ignoranza, incompetenza o altro. Ma va...?
      Non si tratta di
      per sé di una novità: Archos propone prodotti
      simili da tempo.e chissà perché non hanno avuto sucXXXXX...
      Due note finali: ovviamente conviene aspettare un
      po' i vari assestamenti, come già capitato con
      iPhone (la prima versione per le limitazioni era
      vergognosa) e come Galimberti giustamente
      afferma. E poi il prezzo: davvero basso per gli
      standard Apple.dillo a chi dice che è costoso
      • advange scrive:
        Re: Il nuovo mercato

        era troppo difficile fare click sul link?Sì, pensavo riportasse solo il dato sottolineato da Galimberti; grazie per la dritta
        Avresti scoperto che il 25% degli acquirenti non
        usa Mac ma PC, e che il 66% ha un iPhone. Detto
        questo, le due cose non si escludono... che siano
        Mac Fan o meno, è comunque un mercato nuovo di
        gente che non avrebbe comprato né Kindle, né
        Netbook, né nient'altroInfatti, non ho detto questo: dico che questa conclusione è vera, ma non può essere tratta dai primi dati di vendita che sono riservati ad Apple fan come confermato dal link che mi hai segnalato (75% di utenti Mac!)
        Ma va...?Anche qui un semplice "condivido" poteva andare bene.
        e chissà perché non hanno avuto sucXXXXX...Penso di averlo spiegato nel mio post.
        dillo a chi dice che è costosoE anche a loro che è rivolta questa considerazione.
    • soulista scrive:
      Re: Il nuovo mercato
      - Scritto da: advange
      Per intenderci, potrebbe con questa mossa
      catturare l'attenzione di tutte quelle persone
      che un PC non l'avrebbero mai comprato, per
      ignoranza, incompetenza o altro.non capisco questa affermazione. Sul serio.O, almeno, non riesco ad inquadrare di che categoria parli. Penso che una persona che non acquisterebbe mai un computer per ignoranza o incompetenza possa essere addirittura "spaventato" da prodotti come iPhone o iPad... magari non hanno nemmeno un cellulare (che barbari...)o, se ce l'hanno, è un nokia 3310 tenuto assieme con del nastro adesivo, sul quale digitano come se si trattasse di un iPhone. (con il dito indice :-D )
      • advange scrive:
        Re: Il nuovo mercato
        Mi spiego.Ci sono persone che sono letteralmente allergiche alla tecnologia.Queste persone trovano difficile fare qualunque cosa con un PC e hanno difficoltà anche ad usare un mouse: per loro un prodotto del genere, facile e intuitivo, è l'ideale.Mi spiego ancora meglio: Galimberti si lamenta delle difficoltà di usare dei file, per la mancanza di un file system; tutte lamentele logiche che tutti coloro che lavorano nell'informatica non possono che condividere. Ma per le persone che l'informatica non la masticano nemmeno da lontano la questione non si pone proprio.Ecco, per loro sarà un modo semplice ed intuitivo di interagire con un oggetto informatico. Tutto qui.Poi, lo ribadisco, questo non significa che deve essere riservato a loro: può fare da PC di svago per tutti gli altri. In sintesi: un pc davvero alla portata di tutti.Sono stato più chiaro?
        • soulista scrive:
          Re: Il nuovo mercato
          - Scritto da: advange
          Sono stato più chiaro?Uguale a prima :-)capisco il tuo punto di vista, ma mi sembra "ingenuo".Sembra che consideri l'ignoranza un handicap
          Ci sono persone che sono letteralmente allergiche
          alla
          tecnologia.
          Queste persone trovano difficile fare qualunque
          cosa con un PC e hanno difficoltà anche ad usare
          un mouse: per loro un prodotto del genere, facile
          e intuitivo, è
          l'ideale.invece io penso che ai nostri giorni l'ignoranza sia un vanto. L'ignoranza non è tanto il non sapere le cose ma il NON VOLERLE sapere! Al giorno d'oggi in cui anche un 80enne può, volendo, mettersi ad imparare ad usare un computer, penso che il mondo di chi non li usa si divida in due categorie: chi non può e chi non vuole. E come si dice riguardo la legge, "l'ignoranza non è una scusa", vale anche per questo ambito.In my HUBBLE* opinion
          Poi, lo ribadisco, questo non significa che deve
          essere riservato a loro: può fare da PC di svago
          per tutti gli altri. In sintesi: un pc davvero
          alla portata di
          tutti.io penso invece, dopo la "meraviglia" iniziale che ho provato alla vista di iPad, sto ritornando alla mia opinione originale: che rimarrà un prodotto di nicchia. Una sensazione.Registra pure, se vuoi :-)*HUBBLE inteso come telescopio: nel senso che il mio sguardo è talmente lungimirante che spazia nell'infinito, quindi la mia opinione è incontestabile. (rotfl)
          • advange scrive:
            Re: Il nuovo mercato

            Uguale a prima :-)
            capisco il tuo punto di vista, ma mi sembra "ingenuo".
            Sembra che consideri l'ignoranza un handicapSe io ignoro come si usa un ferro 5 per me è un handicap giocare a golf.
            invece io penso che ai nostri giorni l'ignoranza
            sia un vanto. L'ignoranza non è tanto il non
            sapere le cose ma il NON VOLERLE sapere! Al
            giorno d'oggi in cui anche un 80enne può,
            volendo, mettersi ad imparare ad usare un
            computer, penso che il mondo di chi non li usa si
            divida in due categorie: chi non può e chi non
            vuole. E come si dice riguardo la legge,
            "l'ignoranza non è una scusa", vale anche per
            questo ambito.
            In my HUBBLE* opinionESATTO! Ed è per loro che questo pc sarebbe perfetto.
            io penso invece, dopo la "meraviglia" iniziale
            che ho provato alla vista di iPad, sto ritornando
            alla mia opinione originale: che rimarrà un
            prodotto di nicchia. Una sensazione.
            Registra pure, se vuoi :-)iPad in sé potrà anche rimanere una nicchia (questo dipende da Apple, ma anche molto dalla capacità dei concorrenti di voltare le spalle a MS); ma l'idea di tablet multimediali non credo proprio.
            *HUBBLE inteso come telescopio: nel senso che il
            mio sguardo è talmente lungimirante che spazia
            nell'infinito, quindi la mia opinione è
            incontestabile.
            (rotfl):-)
          • soulista scrive:
            Re: Il nuovo mercato
            - Scritto da: advange

            Uguale a prima :-)

            capisco il tuo punto di vista, ma mi sembra
            "ingenuo".

            Sembra che consideri l'ignoranza un handicap
            Se io ignoro come si usa un ferro 5 per me è un
            handicap giocare a
            golf.capisc'ammeNon è essere ignoranti ammettere di essere ignoranti nel golf: così sei già predisposto ad imparare.Non per niente "ignorante" è un offesa, checchè ne dicano Aldo, Giovanni e Giacomo ("ignorante nel senso che ignora"), perché va a toccare l'orgoglio di quelle persone convinte di sapere tutto (e che si beccano dell'ignorante proprio perché si sXXXXXXXno). Ripeto: al giorno d'oggi, nel mondo "occidentale" e "civilizzato", l'ignoranza non è un handicap ma una colpa.
      • Funz scrive:
        Re: Il nuovo mercato
        - Scritto da: soulista
        - Scritto da: advange

        Per intenderci, potrebbe con questa mossa

        catturare l'attenzione di tutte quelle persone

        che un PC non l'avrebbero mai comprato, per

        ignoranza, incompetenza o altro.
        non capisco questa affermazione. Sul serio.
        O, almeno, non riesco ad inquadrare di che
        categoria parli. Penso che una persona che non
        acquisterebbe mai un computer per ignoranza o
        incompetenza possa essere addirittura
        "spaventato" da prodotti come iPhone o iPad...Magari è il contrario, un aggeggio privo di tastiera, mouse e fili dappertutto potrebbe essere meno intimidatorio e repulsivo...
        magari non hanno nemmeno un cellulare (che
        barbari...)O fortunati illuminati? ;)
        o, se ce l'hanno, è un nokia 3310 tenuto assieme
        con del nastro adesivo, sul quale digitano come
        se si trattasse di un iPhone. (con il dito indice
        :-D
        )Un po' come me, insomma...se non fosse per le batterie morte e la carrozzeria rotta con circuiti in vista e il flip staccato il catorcione preso nel '98 di seconda mano lo userei ancora (rotfl)
        • soulista scrive:
          Re: Il nuovo mercato
          - Scritto da: Funz
          Un po' come me, insomma...
          se non fosse per le batterie morte e la
          carrozzeria rotta con circuiti in vista e il flip
          staccato il catorcione preso nel '98 di seconda
          mano lo userei ancora
          (rotfl)perchè tu sei un vero uomoSe il toro è il maschio della muccae chuck norris è il maschio del torotu sei il maschio di chuck norris(rotfl)
      • ruppolo scrive:
        Re: Il nuovo mercato
        - Scritto da: soulista
        O, almeno, non riesco ad inquadrare di che
        categoria parli.Strano, visto che rappresenta la maggioranza della popolazione.
        Penso che una persona che non
        acquisterebbe mai un computer per ignoranza o
        incompetenza possa essere addirittura
        "spaventato" da prodotti come iPhone o iPadPensi malissimo.
        magari non hanno nemmeno un cellulare (che
        barbari...)

        o, se ce l'hanno, è un nokia 3310 tenuto assieme
        con del nastro adesivo, sul quale digitano come
        se si trattasse di un iPhone. (con il dito indice
        :-D
        )Appunto, "come se si trattasse di un iPhone". Lo hai scritto per sXXXXXXX ma ti sei s-XXXXXXX da solo. L'iPhone è appunto uno strumento per chi non ha dimestichezza con la tecnologia, più semplice da usare che non un modello base di Nokia.
      • Nuovo Barbaro scrive:
        Re: Il nuovo mercato
        - Scritto da: soulista
        "spaventato" da prodotti come iPhone o iPad...
        magari non hanno nemmeno un cellulare (che
        barbari...)A me non spaventano, semplicemente non mi interessano, preferisco altro. Tra l'altro, io da circa un anno ho deciso che ne avevo le tasche piene e ho rottamato tutti i cellulari che avevo, chi mi vuole contattare ha a disposizione uno dei miei tanti indirizzi e-mail, il telefono fisso o addirittura la posta tradizionale. Vivo benissimo, non mi sento un barbaro ad essermi liberato di tutti quei guinzagli elettronici (cit.)
        • soulista scrive:
          Re: Il nuovo mercato
          - Scritto da: Nuovo Barbaro
          - Scritto da: soulista


          "spaventato" da prodotti come iPhone o iPad...

          magari non hanno nemmeno un cellulare (che

          barbari...)

          A me non spaventano, semplicemente non mi
          interessano, preferisco altro. Tra l'altro, io da
          circa un anno ho deciso che ne avevo le tasche
          piene e ho rottamato tutti i cellulari che avevo,
          chi mi vuole contattare ha a disposizione uno dei
          miei tanti indirizzi e-mail, il telefono fisso o
          addirittura la posta tradizionale. Vivo
          benissimo, non mi sento un barbaro ad essermi
          liberato di tutti quei guinzagli elettronici
          (cit.)ovviamente scherzavo scrivendo "barbari"ma mi pare non si sia capito.avrei dovuto scrivere "fatti non foste a viver come bruti"
    • Funz scrive:
      Re: Il nuovo mercato
      "creare una nuova esigenza di mercato"è il dogma del marketing: indurre nel potenziale acquirente nuovi bisogni che non pensava di avere. Fesso chi ci casca :p
      • advange scrive:
        Re: Il nuovo mercato
        Mi sembra logico: scopo di un'azienda è andare incontro ai bisogni dell'utente e, nel caso, crearne di nuovi.Altrimenti puoi anche creare il prodotto "più perfetto" del mondo e fallire.
  • sadness with you scrive:
    finalmente...
    ...una recensione (?) ben calibrata.Personalmente l'ipotesi sull'esclusione di Flash come rivincita nei confronti di Adobe non mi pare così fantasiosa... il plug-in per MacOS è uno schifo da molto tempo, e la Creative Suite non è minimamente ottimizzata, né per i 64 bit né per le altre innovazioni introdotte da Apple in MacOSX: una volta la piattaforma Apple era la preferita da Adobe (con tanto di presentazioni in comune) mentre ora Abobe preferisce Win... sembra qualsi che la versione Mac sia un porting malfatto...
    • sergio scrive:
      Re: finalmente...
      a me flash fa schifo. sul mio MacBook Pro fa schizzare l'utilizzo della CPU a livelli alti. e tutto questo per vedere 4 sciocche animazioni... mah. onestamente non ne sento la necessità
    • MeX scrive:
      Re: finalmente...
      Flash é chiuso, e non é uno standard, non hai nessun controllo su un oggetto Flash (tipo ridimensionare un elemento, cambiare un behaviour di mouseover in mouseclick...)Apple da sempre spinge per gli Standard, usare gli standar significa semplificare la vita all'utente.
      • vivo scrive:
        Re: finalmente...
        Come ad esempio lo standard USB, le porte standard per connettere i dispositivi video...Una lunga storia di società standard compliant, davvero.
        • pippo75 scrive:
          Re: finalmente...
          - Scritto da: vivo
          Come ad esempio lo standard USB, le porte
          standard per connettere i dispositivi
          video...
          Una lunga storia di società standard compliant,
          davvero.no, come periferiche standard, pezzi di ricambio standard e cose simili :) :) :)
        • MeX scrive:
          Re: finalmente...
          con un semplice connettore USB non potresti fare tutto quello che fa il connettore dock, che infatti é presente solo laddove non é possibile includere un gran numero di porte.Tutti i computer apple hanno porte standardIn piú, qui si sta parlando di software e in particolari di standard web-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 12 aprile 2010 13.18-----------------------------------------------------------
        • ruppolo scrive:
          Re: finalmente...
          - Scritto da: vivo
          Come ad esempio lo standard USB, le porte
          standard per connettere i dispositivi
          video...
          Una lunga storia di società standard compliant,
          davvero.Puoi dirlo forte.A proposito, il tuo tostapane ha l'USB?
      • Steve Robinson Hakkabee scrive:
        Re: finalmente...
        shhhhh nubbio ce non sai niente di flash e actionscript (come parecchi macachibus)on (rollOver) {var colore = new Color("_root.pippo");colore.setRGB(0x006699);}on (press) {var colore = new Color("_root.pippo");colore.setRGB(0x996699);}on (rollOut) {var colore = new Color("_root.pippo");colore.setRGB(0x999999);}http://www.dncompute.com/blog/2008/06/23/browsercanvas-the-worlds-easiest-way-to-dynamically-resize-flash.html
        • MeX scrive:
          Re: finalmente...
          ovvio!Ma l'iPhone quando apri una pagine web automaticamente (non deve farlo lo sviluppatore del sito) rielabora tutta una serie di eventi che non si applicano al touch come al mouse (eventi in rollover/out, scroll...)Inoltre, riadatta il layout in modo da farlo stare tutto nello schermo dell'iPhone (dimensione fonte etc etc) mi spieghi come portebber fare ció su un SWF?
          • lavos scrive:
            Re: finalmente...
            usando gnash!
          • MeX scrive:
            Re: finalmente...
            ??? non hai capito.Accedo a un sito e l'iPhone modifica il DOM dell'HTML, il JS e i CSS...Se ho un SWF giá compilato che faccio?
          • harvey scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: MeX
            Inoltre, riadatta il layout in modo da farlo
            stare tutto nello schermo dell'iPhone (dimensione
            fonte etc etc) mi spieghi come portebber fare ció
            su un
            SWF?Con nuovi metodi?
          • MeX scrive:
            Re: finalmente...
            quali, se hai un compilato?A me sembra che il problema sia Adobe.Invece di costringere il WEB ad un Plugin CLOSED e NON STANDARD sarebbe bene che creasse un bel tool per produrre interfacce HTML5, CSS3 e JS
          • harvey scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: MeX
            quali, se hai un compilato?
            A me sembra che il problema sia Adobe.I metodi che poteva sviluppare adobe. Invece la mela ha semplicemente detto, tu non ci puoi entrare
            Invece di costringere il WEB ad un Plugin CLOSED
            e NON STANDARD sarebbe bene che creasse un bel
            tool per produrre interfacce HTML5, CSS3 e
            JSNon credo che siano la stessa cosa. Flash (come silverlight) andava a minacciare i programmi su iPad sviluppati con software proprietario e venduti solo sul negozioPoi se con HTML5, CSS3 e JS ci puoi fare agilmente una RIA degno di questo nome, tanto meglio
          • MeX scrive:
            Re: finalmente...

            I metodi che poteva sviluppare adobe. che metodi?
            Invece la
            mela ha semplicemente detto, tu non ci puoi
            entraree che problema c'é nell'escludere un plugin proprietario e non standard?
            Non credo che siano la stessa cosa. Flash (come
            silverlight) andava a minacciare i programmi su
            iPad sviluppati con software proprietario e
            venduti solo sul
            negoziominacciare? ma cosa? i giochini in Flash di risoluzione maggiore dello schermo dell'iPhone che presuppongo l'utilizzo di tasti fisici e mouse? quelle cose li? seriamente?
            Poi se con HTML5, CSS3 e JS ci puoi fare
            agilmente una RIA degno di questo nome, tanto
            meglioguardati l'interfaccia delle nuove pubblicitá per iPhone iAd dimostrate da Jobs durante il keynote
          • harvey scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: MeX

            I metodi che poteva sviluppare adobe.

            che metodi?Quelli che potevano uscire se apple avesse accettato di includere una versione di flash nel suo iPad
            e che problema c'é nell'escludere un plugin
            proprietario e non
            standard?Se a chi lo compra sta bene....
            minacciare? ma cosa? i giochini in Flash di
            risoluzione maggiore dello schermo dell'iPhone
            che presuppongo l'utilizzo di tasti fisici e
            mouse? quelle cose li?
            seriamente?Secondo te sarebbe stato tanto improbabile che molti facessero applicazioni flash apposite per iPad?

            Poi se con HTML5, CSS3 e JS ci puoi fare

            agilmente una RIA degno di questo nome, tanto

            meglio

            guardati l'interfaccia delle nuove pubblicitá per
            iPhone iAd dimostrate da Jobs durante il
            keynoteFatta con che tecnologia?
          • MeX scrive:
            Re: finalmente...

            Quelli che potevano uscire se apple avesse
            accettato di includere una versione di flash nel
            suo
            iPadquindi Apple dovrebbe includere un prodotto che non funziona bene nel suo sistema per mettere l'adesivo colorato "Adobe Flash" sulla scatola?Perché Adobe non ottimizza Flash e poi lo propone ad Apple?
            Se a chi lo compra sta bene....appunto
            Secondo te sarebbe stato tanto improbabile che
            molti facessero applicazioni flash apposite per
            iPad?non improbabile, ma molto meno remunerativo che venderle sull'appStore
            Fatta con che tecnologia?HTML5, CSS3 e Javascript
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: finalmente...


            Fatta con che tecnologia?

            HTML5, CSS3 e Javascriptcon tempi di sviluppo biblici... (per alcune cose..)
          • MeX scrive:
            Re: finalmente...
            se non sei capace a programmare o usare frameworks come jQuery é colpa di Apple?Per questo la Adobe potrebbe impegnarsi a creare un bel tool di sviluppo per designer che sputi fuori un bel pacchetto HTML5, CSS3 e JS invece che un SWF
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: finalmente...
            non hai capito , non è questione di sapere o no, è questione di tempi di sviluppo.E il tool di sviluppo?Non c'é, intanto?
          • MeX scrive:
            Re: finalmente...
            jQuery e JQuery UI sono giá un bel punto di partenza...Anche in Flash non sai nulla di Flash non fai in fretta a fare un'animazione che magari pesca dinamicamente dati da un DB... Flash é facilissimo da usare per fare animazioni ed "effetti speciali" fini a se stessi, ma un sito in flash genera fin dall'inizio un sacco di problematiche, tasti back/forward del browser, copia dei contenuti (tasto destro salva immagine...), copia del testo, indicizzazione dei motori di ricerca... tutte cose che uno "sopportava" quando era praticamente l'unico modo di fare cose interattive... ti consiglio di iniziare a studiare un po' di JS e CSS ;)
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: MeX
            jQuery e JQuery UI sono giá un bel punto di
            partenza...

            Anche in Flash non sai nulla di Flash non fai in
            fretta a fare un'animazione che magari pesca
            dinamicamente dati da un DB...uahahahaahahahahahahahahahahahaahahahahahahahahahahahahahahahaahahe l'ignorante sarei io.... si puo e da anni...


            Flash é facilissimo da usare per fare animazioni
            ed "effetti speciali" fini a se stessi, ma un
            sito in flash genera fin dall'inizio un sacco di
            problematiche, tasti back/forward del browser,http://labs.blitzagency.com/?p=51
            copia dei contenuti (tasto destro salva
            immagine...)questo rimane un problema (o un vantaggio se non vuoi che i tuoi contenuti vengano facilmente copiati), copia del testo, basta abilitare la possibilità di selezionare il testo dalle proprietà del campo testo in fase di editing (SEI STRANUBBIO)indicizzazione
            dei motori di ricerca... Google indicizza anche i testi in flash (non bene ma ci sono trucchetti per migliorare l'indicizzazione)tutte cose che uno
            "sopportava" quando era praticamente l'unico modo
            di fare cose interattive... ti consiglio di
            iniziare a studiare un po' di JS e CSS
            ;)Li uso già NUBBIONE! (jquery, scriptacoulus ecc..)E l'ignorante sarei io...
          • MeX scrive:
            Re: finalmente...

            http://labs.blitzagency.com/?p=51"To meet those needs, BLITZ decided to integrate SWFAddress with our Flash Framework to achieve a near perfect solution that works (or otherwise fail gracefully) on all modern browsers and platforms."Un Framework per avere una soluzione VICINO alla perfezione per un comportamento BASILARE del browser web... ottimo direi... ma non era piú semplice usare Flash? devo pure reiventarmi avanti/indietro
            Google indicizza anche i testi in flash (non bene
            ma ci sono trucchetti per migliorare
            l'indicizzazione)google e non bene... e gli altri? vedi che scricchiola?
            Li uso già NUBBIONE! (jquery, scriptacoulus ecc..)

            E l'ignorante sarei io...se li usi giá non dovresti avere problemi a pensare come sia molto meglio rispetto a Flash, a meno che tu non produca solo i siti per la Nuova Punto o la Coca-Cola...
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: MeX

            http://labs.blitzagency.com/?p=51

            "To meet those needs, BLITZ decided to integrate
            SWFAddress with our Flash Framework to achieve a
            near perfect solution that works (or otherwise
            fail gracefully) on all modern browsers and
            platforms."

            Un Framework per avere una soluzione VICINO alla
            perfezione per un comportamento BASILARE del
            browser web... ottimo direi... ma non era piú
            semplice usare Flash? devo pure reiventarmi
            avanti/indietroRimane una rogna ma non è che NON SI PUO FARE (come da commenti ultraignoranti da te fatti al post precedente)Cmq si puo ovviare creando cmq per ogni sezione di navigazione una pagine html contenente il movie flash e passando attraverso la url e javascript i parametri di "dove ti trovi", più difficile da dire che fare...


            Google indicizza anche i testi in flash (non
            bene

            ma ci sono trucchetti per migliorare

            l'indicizzazione)

            google e non bene... e gli altri? vedi che
            scricchiola?A dire il vero ormai quei trucchetti li devi usare anche per il web "normale"...


            Li uso già NUBBIONE! (jquery, scriptacoulus
            ecc..)



            E l'ignorante sarei io...

            se li usi giá non dovresti avere problemi a
            pensare come sia molto meglio rispetto a Flash, a
            meno che tu non produca solo i siti per la Nuova
            Punto o la
            Coca-Cola...Magari mi dessero da fare lavori del genere... mi non son de milan...Rimane una certa superiorità del flash come maggiori possibilità creative, puo integrare MOLTO più facilmente di javascript, html 5 e css3 elementi multimediali di ogni tipo, grafica vettoriale animata, suoni ecc.Oltre a fare delle belle animazioni.Rimane che avere flash non è un handicap, non avercelo oggi lo è.
          • ruppolo scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
            Rimane che avere flash non è un handicap, non
            avercelo oggi lo
            è.Oggi meno di ieri. I siti si stanno tutti attrezzando per iPhone e ora per iPad. Quelli di rilievo, naturalmente.
          • harvey scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: MeX
            quindi Apple dovrebbe includere un prodotto che
            non funziona bene nel suo sistema per mettere
            l'adesivo colorato "Adobe Flash" sulla
            scatola?Semplicemente potrebbe lavarsi le mani e consentire all'utente di scegliereCosa che normalmente accade negli altri sistemi
            Perché Adobe non ottimizza Flash e poi lo propone
            ad
            Apple?Perche' dovrebbe ottimizzare qualcosa per un sistema che ha già rifiutato di accettarloNon e' che adobe non vuole sviluppare, e' che la mela gli ha chiuso tutte le porte
            non improbabile, ma molto meno remunerativo che
            venderle
            sull'appStoreMolto meno remunerativo soprattutto per apple
            HTML5, CSS3 e JavascriptDipende tutto da quanto ci hanno messo a svilupparlo
          • MeX scrive:
            Re: finalmente...

            Semplicemente potrebbe lavarsi le mani e
            consentire all'utente di
            scegliere

            Cosa che normalmente accade negli altri sistemicosa che normalmente non accade in Apple.Apple ti da un prodotto che magari fa meno (sulla carta) ma lo fa meglio e senza crearti problemi.Tutti gli smartphone che dicono di supportare "Flash" lo supportano in una maniera molto limitata, al limite dell'inusabile per cose che non siano state fatte in Flash con un cellulare in mente.
            Perche' dovrebbe ottimizzare qualcosa per un
            sistema che ha già rifiutato di
            accettarloperché dovrebbe prentendere si stare su un sistema che non ha prodotto lei anche se il software é inefficiente?
            Non e' che adobe non vuole sviluppare, e' che la
            mela gli ha chiuso tutte le
            portela mela all'uscita del 2g disse che se Adobe sarebbe stata ingrado di offrire una soluzione efficiente l'avrebbero valutata
            Molto meno remunerativo soprattutto per appleAnche, ma come mai non c'é nessuno che fa piú WebApp per l'iPhone da quando é stato aperto l'appStore?
            Dipende tutto da quanto ci hanno messo a
            svilupparlosecondo te quando tempo possono aver dedicato per sviluppare due demo da far vedere ad una presentazione?Guarda che capisco che dia fastidio saper programmare solo in Flash e sentire che il pavimento scricchiola... non per questo non c'é gente capace di usare altre tecnologie
          • harvey scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: MeX
            Guarda che capisco che dia fastidio saper
            programmare solo in Flash e sentire che il
            pavimento scricchiola... non per questo non c'é
            gente capace di usare altre
            tecnologieVeramente flash non lo so usare e manco mi piace molto (anzi i formati aperti li preferisco di gran lunga)Soltanto odio i metodi apple di chiudere tutte le porte a gli altri. Per ora ha un mercato troppo piccolo per avere multe e obblighi, ma abbastanza grande da avere ripercussioni negative.Se domani arriva M$ e non supporta più flash su windows, non ti preoccupare che arrivano fior fiore di giudici a impedirlo. La mela per ora e' immune.
          • Mr. X scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: MeX

            Guarda che capisco che dia fastidio saper

            programmare solo in Flash e sentire che il

            pavimento scricchiola... non per questo non c'é

            gente capace di usare altre

            tecnologie

            Veramente flash non lo so usare e manco mi piace
            molto (anzi i formati aperti li preferisco di
            gran
            lunga)

            Soltanto odio i metodi apple di chiudere tutte le
            porte a gli altri. Per ora ha un mercato troppo
            piccolo per avere multe e obblighi, ma abbastanza
            grande da avere ripercussioni
            negative.

            Se domani arriva M$ e non supporta più flash su
            windows, non ti preoccupare che arrivano fior
            fiore di giudici a impedirlo. La mela per ora e'
            immune.Potrei anche rivalutare positivamente MS se lo facesse :-D
          • MeX scrive:
            Re: finalmente...

            Se domani arriva M$ e non supporta più flash su
            windows, non ti preoccupare che arrivano fior
            fiore di giudici a impedirlo. La mela per ora e'
            immune.perché Microsoft ti OBBLIGA a comprare una licenza del suo sistema operativo, e ha il 90% del mercato, quindi obbligherebbe il 90% del mercato anche se non lo vogliono a usare flash.Apple ti vende l'iPhone, non sei obbligato a comprarlo, se vuoi flash sul cellulare puoi scegliere altri cellulari.
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: MeX

            Se domani arriva M$ e non supporta più flash su

            windows, non ti preoccupare che arrivano fior

            fiore di giudici a impedirlo. La mela per ora e'

            immune.

            perché Microsoft ti OBBLIGA a comprare una
            licenza del suo sistema operativo, e ha il 90%
            del mercato, quindi obbligherebbe il 90% del
            mercato anche se non lo vogliono a usare
            flash.puoi anche scegliere apple o comp. senza so. e metterci su linux...

            Apple ti vende l'iPhone, non sei obbligato a
            comprarlo, se vuoi flash sul cellulare puoi
            scegliere altri
            cellulari.vedi sopra...
          • bibop scrive:
            Re: finalmente...
            si vabbe'... hai messo il dito d'avanti all'occhio per evitare che il treno in corsa ti prenda in pieno?
          • bibop scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: harvey
            Se domani arriva M$ e non supporta più flash su
            windows, non ti preoccupare che arrivano fior
            fiore di giudici a impedirlo. La mela per ora e'
            immune.quindi domani ms cambia il modello di sicurezza e gestione di windows creando un sistema chiuso server/client dove solo ms puo' gestire la disponibilita' di software?ti rendi conto della corbelleria che hai scritto?
          • j4mes83 scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: MeX
            Tutti gli smartphone che dicono di supportare
            "Flash" lo supportano in una maniera molto
            limitata, al limite dell'inusabile per cose che
            non siano state fatte in Flash con un cellulare
            in
            mente.Bella questa. Hai mai visto l'n900? io ce l'ho e ti posso garantire che il flash non è limitato proprio per niente. Ha Flash 9.4 (non lite). Prova a guardare su youtube se non ci credi.Se prima di parlare uno si documentasse....E guarda un pò, l'hardware del l'n900 è molto ma molto simile a quello dell'iphone 3gs.
          • ruppolo scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: j4mes83
            Bella questa. Hai mai visto l'n900? io ce l'ho e
            ti posso garantire che il flash non è limitato
            proprio per niente. Quindi vede il dito approssimarsi per gestire gli eventi relativi alla posizione del mouse?
          • j4mes83 scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: j4mes83

            Bella questa. Hai mai visto l'n900? io ce l'ho e

            ti posso garantire che il flash non è limitato

            proprio per niente.

            Quindi vede il dito approssimarsi per gestire gli
            eventi relativi alla posizione del
            mouse?Che razza di risposta è questa?Ho risposto all'utente MeX che sosteneva che tutti i terminali ad oggi in commercio supportano flash "in una maniera molto limitata, al limite dell'inusabile". E questo non è vero.Ora te ne esci con questa frase, che cosa centra? Se non puoi smentirmi, puoi anche non rispondere, invece di sviare l'argomento.
          • j4mes83 scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: j4mes83
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: j4mes83


            Bella questa. Hai mai visto l'n900? io ce
            l'ho
            e


            ti posso garantire che il flash non è limitato


            proprio per niente.



            Quindi vede il dito approssimarsi per gestire
            gli

            eventi relativi alla posizione del

            mouse?

            Che razza di risposta è questa?
            Ho risposto all'utente MeX che sosteneva che
            tutti i terminali ad oggi in commercio supportano
            flash "in una maniera molto limitata, al limite
            dell'inusabile". E questo non è
            vero.
            Ora te ne esci con questa frase, che cosa centra?
            Se non puoi smentirmi, puoi anche non rispondere,
            invece di sviare
            l'argomento.Mi quoto da solo....Ahhh non avevo capito.tu reputi il non avere il RollOver/RollOut un'implementazione "molto limitata, al limite dell'inusabile". Proprio vero, senza queste due cose è impossibile gestire il flash. Bha...
          • ruppolo scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: j4mes83
            Ahhh non avevo capito.
            tu reputi il non avere il RollOver/RollOut
            un'implementazione "molto limitata, al limite
            dell'inusabile". Proprio vero, senza queste due
            cose è impossibile gestire il flash.

            BhaIl fatto che sia gestibile, o meglio USABILE, un contenuto Flash, dipende da quale impiego è stato fatto di queste funzioni. Si va dal "non sono state utilizzate" e quindi tutto fila liscio, a "sono state usate ma marginalmente" (immagina un bottone che cambia colore ed emette un suono quando passi sopra con il mouse) e quindi l'esperienza non è più quella che l'autore voleva che fosse (e Flash serve solo per avere una esperienza di un certo tipo, non serve ad altro) fino a "sono state usate in modo da risultare indispensabili", quindi il contenuto è totalmente inutilizzabile.
          • j4mes83 scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: ruppolo

            Il fatto che sia gestibile, o meglio USABILE, un
            contenuto Flash, dipende da quale impiego è stato
            fatto di queste funzioni. Si va dal "non sono
            state utilizzate" e quindi tutto fila liscio, a
            "sono state usate ma marginalmente" (immagina un
            bottone che cambia colore ed emette un suono
            quando passi sopra con il mouse) e quindi
            l'esperienza non è più quella che l'autore voleva
            che fosse (e Flash serve solo per avere una
            esperienza di un certo tipo, non serve ad altro)
            fino a "sono state usate in modo da risultare
            indispensabili", quindi il contenuto è totalmente
            inutilizzabile.Posso essere anche d'accordo sul fatto che siano più o meno usabili, ma non inutilizzabili.Anche se questa mi sembra una mezza arrampicata sugli specchi. Perché se facciamo passare per buona questa frase :
            Tutti gli smartphone che dicono di supportare
            "Flash" lo supportano in una maniera molto
            limitata, al limite dell'inusabile per cose che
            non siano state fatte in Flash con un cellulare
            in
            mente.allora dobbiamo far passare anche questa di frase :Tutti gli smartphone che dicono di supportare"Javascript" lo supportano in una maniera moltolimitata, al limite dell'inusabile per cose chenon siano state fatte in Javascript con un cellulareinmente. in quanto esiste anche lì funzioni del tipo mouseover, mouseout ecc..Quindi risulterebbe che ad oggi il "web per telefonini" non esiste, o esiste in maniera molto molto limitata, "al limite dell'inusabile".P.S. prima che qualcuno mi risponda che si può può avere lo stesso effetto (o almeno avvicinarsi) anche con i css, lo so, ma non è questo il punto.
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: MeX
            ovvio!
            Ma l'iPhone quando apri una pagine web
            automaticamente (non deve farlo lo sviluppatore
            del sito) rielabora tutta una serie di eventi che
            non si applicano al touch come al mouse (eventi
            in rollover/out,
            scroll...)bo non capisco dove c'è il problema, gli eventi (del mouse) di flash sono molto simili a quelli di JS....

            Inoltre, riadatta il layout in modo da farlo
            stare tutto nello schermo dell'iPhone (dimensione
            fonte etc etc) mi spieghi come portebber fare ció
            su un
            SWF?o yeah che si puo sia da flash/html sia da flash + js ed è anche una soluzione abbastanza isi.non vedo assolutamente problemi...
          • sadness with you scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
            non vedo assolutamente problemi...Non vedi la differenza tra un utilizzo touch e il cursore di un mouse?
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: finalmente...
            stessi problemi che ci sarebbero con javascript
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: finalmente...
            ci aggiungo:http://www.adobe.com/devnet/flash/articles/multitouch_gestures.html
          • MeX scrive:
            Re: finalmente...

            bo non capisco dove c'è il problema, gli eventi
            (del mouse) di flash sono molto simili a quelli
            di
            JS....non sono simili sono proprio identici.Il problema é che se ho un mouseover che invoca l'apparizione di menu, se é in Javascript posso modificare quel behaviour e attivarlo anche con un "tap" con un SWF no.
            o yeah che si puo sia da flash/html sia da flash
            + js ed è anche una soluzione abbastanza
            isi.

            non vedo assolutamente problemi...lo puoi fare se é chi ha creato la pagina a tenerne conto, non puó essere il browser di sua "iniziativa" a "dialogare" con l'SWF
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: finalmente...
            problemi che continuo a non capire:http://vimeo.com/3329276
          • MeX scrive:
            Re: finalmente...
            Il problema é che se apri questo sito http://www.thefwa.com/ non puoi navigarlo con un sistema touch perché la barra di navigazione risponde al mouse over e Safari non potrebbe modificare il behaviour, mentre puó farlo con Javascript, interpreto tutti i mouseover come "mouse click"
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: finalmente...
            1) è sbagliato il filmato (almeno per i miei canoni). Doveva esserci non solo sul mouseOver ma anche onPress. e il click deve essere su onRelase. A occhio il probelma si presenta anche con javascript.2) http://www.mikechambers.com/blog/2010/02/22/flash-player-content-mouse-events-and-touch-input/3) http://vimeo.com/9596010
          • MeX scrive:
            Re: finalmente...
            ecco... esempio perfetto... quando arriva al sito Reva il caricamento é BIBLICO, le prestazioni scarse (é molto scattoso) la leggibilitá del menú troppo scarsa (e non puoi zommare) e quando deve fare il drag and drop non capisci cosa sta facendo perché copre con la mano lo schermo
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: MeX
            ecco... esempio perfetto...
            quando arriva al sito Reva il caricamento é
            BIBLICOBe tanta grafica e tanto audio, non è che il flash fa miracoli..., le prestazioni scarse (é molto scattoso)Vedremo con l'accelerazione hw a breve... (cmq per giochi complessi non è la soluzione migliore, concordo con te... ma rimangono 1000 altri possibili utilizzi...)
            la leggibilitá del menú troppo scarsa (e non puoi
            zommare)Sicuro? muahahahaha e quando deve fare il drag and drop non
            capisci cosa sta facendo perché copre con la mano
            lo
            schermoE poi cosa.... maronna sti specchi su cui ti arrampichi....
          • MeX scrive:
            Re: finalmente...

            Be tanta grafica e tanto audio, non è che il
            flash fa
            miracoli...ma infatti nessuno gli chiede di essere fruibile da un cellulare su connessione 3g!
            Vedremo con l'accelerazione hw a breve... (cmq
            per giochi complessi non è la soluzione migliore,
            concordo con te... ma rimangono 1000 altri
            possibili
            utilizzi...)vedremo quanta altra batteria mi ciuccia con l'accelerazione HW?
            Sicuro? muahahahahasi... sicuro... il testo é piccolo e non si puó zoommare come una normale pagina web HTML
            E poi cosa.... maronna sti specchi su cui ti
            arrampichi....ma dopo che hai ammesso che per cose pesanti e giochi complessi non é il massimo? LOL :D
          • ruppolo scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
            Vedremo con l'accelerazione hw a breve... (cmq
            per giochi complessi non è la soluzione migliore,
            concordo con te... ma rimangono 1000 altri
            possibili
            utilizzi)NO, non rimane un bel nulla. Questo è il punto.
            E poi cosa.... maronna sti specchi su cui ti
            arrampichi. A me sembri tu quello che si sta arrampicando sugli specchi.
          • Steve Robinson Hakkabee scrive:
            Re: finalmente...
            PS. rispondi qua:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2853756&m=2854263#p2854263voglio vedere che t'inventi...
          • sadness with you scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: Steve Robinson Hakkabee
            problemi che continuo a non capire:dimmi come lo fai un mouseover con un'interfaccia touch
      • harvey scrive:
        Re: finalmente...
        - Scritto da: MeX
        Apple da sempre spinge per gli Standard, usare
        gli standar significa semplificare la vita
        all'utente.Apple spinge ai suoi prodottiPer fare una RIA su iPad devi passare dai loro software e dal loro store. Hanno semplicemente impedito alla concorrenza di invadere il loro mercatoIo onestamente spero che sia una scelta fallimentare per il prodotto
        • MeX scrive:
          Re: finalmente...
          sai cosa vuol dire promuovere uno standard? vuol dire permetterti di salvare nativamente dal sistema operativo qualsiasi cosa in PDF per esempio... cosí non hai problemi a renderlo leggibile a chi usa un sistema diverso dal tuo.Quando invece produci un HW che fa un compito specifico e che esegue applicazioni specifiche pensate per quel dispositivo non ha senso frammentare il mercato o non avere uniformitá negli standard di sviluppo... hai presente come devi fare per pubblicare un gioco per la Wii o la Play o l'XBOX...
      • sadness with you scrive:
        Re: finalmente...
        - Scritto da: MeX
        Flash é chiuso, e non é uno standard, non hai
        nessun controllo su un oggetto Flash (tipo
        ridimensionare un elemento, cambiare un behaviour
        di mouseover in mouseclick...)Su questo hai pienamente ragione
        Apple da sempre spinge per gli Standard, usare
        gli standar significa semplificare la vita
        all'utente.ma non qui... Apple ha sempre usato, in passato, hardware non standard, e non parlo tanto dei proXXXXXri PPC, ma delle porte ADB, e degli slot di espansione interna.Ultimamente le cose son un po' cambiate, non solo come hw, ma, soprattutto, come sw... ci sono anche diverse aperture al mondo OpenSource con tanto di proposizione di nuovi standard (OpenCL) ma non mi pare che Pages (tanto per citare il primo che mi viene in mente) salvi i suoi documenti in un formato standard...Al di là di questo, nel caso non si fosse capito, pure a me sta bene che non ci sia il supporto a flash e che così facendo si induca a supportare maggiormente l'HTML5... ma più che un problema di standard, mi pare più una questione di ripicca: tu credi che se Adobe ed Apple andavano ancora d'amore e d'accordo, salivano sul palco insieme a decantare le lodi di Photoshop da un lato, e a dire che non volevano flash sull'iPhone dall'altro?
        • MeX scrive:
          Re: finalmente...

          ma non qui... Apple ha sempre usato, in passato,
          hardware non standard, e non parlo tanto dei
          proXXXXXri PPC, ma delle porte ADB, e degli slot
          di espansione
          interna.e quindi? anche la Ariston usa un cestello diverso dalla Candy... ma tutte e due hanno le vaschette "standard" per il detersivo.Lo standard deve esserci per permettere all'utente di poter usare il suo strumento passandosi dati e documenti anche con HW diversi (nell'ambito del personal computer)
          Ultimamente le cose son un po' cambiate, non solo
          come hw, ma, soprattutto, come sw... ci sono
          anche diverse aperture al mondo OpenSource con
          tanto di proposizione di nuovi standard (OpenCL)e non citi Webkit
          ma non mi pare che Pages (tanto per citare il
          primo che mi viene in mente) salvi i suoi
          documenti in un formato
          standard...sul Mac puoi salvare da QUALSIASI applicazione un PDFPages salva in formato DOC, non é uno standard, ma é lo "standard di mercato" e purtroppo non c'é un vero "standard" di formato testo proprio per il lockin operato da Microsoft con il formato .doc (e sappiamo com'é é andata a finire con l'OXML)
          Al di là di questo, nel caso non si fosse capito,
          pure a me sta bene che non ci sia il supporto a
          flash e che così facendo si induca a supportare
          maggiormente l'HTML5... ovvio!
          ma più che un problema di
          standard, mi pare più una questione di ripicca:
          tu credi che se Adobe ed Apple andavano ancora
          d'amore e d'accordo, salivano sul palco insieme a
          decantare le lodi di Photoshop da un lato, e a
          dire che non volevano flash sull'iPhone
          dall'altro?ma secondo te due multinazionali quotate in borsa prendono decisioni per "ripicca" ?
          • sadness with you scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: MeX

            ma non qui... Apple ha sempre usato, in passato,

            hardware non standard, e non parlo tanto dei

            proXXXXXri PPC, ma delle porte ADB, e degli slot

            di espansione interna.

            e quindi? anche la Ariston usa un cestello
            diverso dalla Candy... ma tutte e due hanno le
            vaschette "standard" per il detersivo.Sorry, ma il paragone non è per niente pertinente, e chiunque usava Mac 20 anni fa sa com'era difficile (e costoso) trovare schede o perifieriche compatibili... pure per un modem 28k ADB ho dovuto faticare... non è come il detersivo che va bene su tutte
            Lo standard deve esserci per permettere
            all'utente di poter usare il suo strumento
            passandosi dati e documenti anche con HW diversi
            (nell'ambito del personal computer)Lo standard è sia a livello hw che a livello sw... Premesso questo, anche a livello sw, non mi pare che Apple aderisca al 100% agli standard... altrimenti perché non salvare in un formato standard da Pages?

            Ultimamente le cose son un po' cambiate, non solo

            come hw, ma, soprattutto, come sw... ci sono

            anche diverse aperture al mondo OpenSource con

            tanto di proposizione di nuovi standard (OpenCL)

            e non citi WebkitNon lo cito come non cito molte altre cose... non era mia intenzione fare l'elenco

            ma non mi pare che Pages (tanto per citare il

            primo che mi viene in mente) salvi i suoi

            documenti in un formato

            standard...

            sul Mac puoi salvare da QUALSIASI applicazione un
            PDFvero... ma al di là del fatto che il PDF è un formato "finale" (non è che tu mi passi un PDF, e io lo apro in Word e lo modifico) se hai documento in formato "pages" non ci fai nulla con nessun'altra applicazione: questo, IMHO, non significa "aderire agli standard"

            ma più che un problema di

            standard, mi pare più una questione di ripicca:

            tu credi che se Adobe ed Apple andavano ancora

            d'amore e d'accordo, salivano sul palco insieme a

            decantare le lodi di Photoshop da un lato, e a

            dire che non volevano flash sull'iPhone

            dall'altro?

            ma secondo te due multinazionali quotate in borsa
            prendono decisioni per "ripicca" ?Si(attendo ancora la tua risposta)
          • MeX scrive:
            Re: finalmente...

            Sorry, ma il paragone non è per niente
            pertinente, e chiunque usava Mac 20 anni fa sa
            com'era difficile (e costoso) trovare schede o
            perifieriche compatibili... pure per un modem 28k
            ADB ho dovuto faticare... non è come il detersivo
            che va bene su
            tutte20 anni fa era il 1990... sarebbe come lamentarsi che sui mac di adesso fai fatica ad interfacciare un periferica molto particolare... 20 anni fa ero troppo giovane in effetti, ma dubito che qualsiasi IBM compatibile fosse pronto a navigare con un modem...
            Lo standard è sia a livello hw che a livello
            sw...si ma a livello HW non ha senso aderire a degli standard se non sei in un mercato generico come gli OEM dell'x86... sarebbe come lamentarsi che i pistoni della panda non si montano su quelli della micra... l'importante é che le ruote e le gomme siano compatibili e che il bocchettone della benzina sia della misura giusta.
            Premesso questo, anche a livello sw, non mi pare
            che Apple aderisca al 100% agli standard...
            altrimenti perché non salvare in un formato
            standard da
            Pages?perché grazie a Microsoft non c'é uno standard ben supportato per i documenti di testo, dimmi un formato di testo che non creerebbe problemi su ogni software attualmente sul mercato.Pages permette di salvare in .doc che e purtroppo lo standard de facto
            vero... ma al di là del fatto che il PDF è un
            formato "finale" (non è che tu mi passi un PDF, e
            io lo apro in Word e lo modifico) se hai
            documento in formato "pages" non ci fai nulla con
            nessun'altra applicazione: questo, IMHO, non
            significa "aderire agli
            standard"infatti puoi salvare in .doc, che io sappia non esiste uno standard per documenti di testo supportato al 100% da Office
            Si
            (attendo ancora la tua risposta)non mi semrba che Adobe e Apple andassero molto d'accordo dai tempi della CS4, sviluppata da Adobe in Carbon e non in Cocoa.Apple non ha implementato Flash su iPhone perché sarebbe un'esperienza utente deludente, Flash sui cellulari non é "it's just work" funzionicchia... con grandi carenze nell'utilizzo dell'interfaccia (pensata per mouse e tastiera) e nell'ottimizzazione dei consumi.
          • sadness with you scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: MeX
            20 anni fa era il 1990..."Apple da sempre spinge per gli Standard" non è una frase mia...ti sto dimostrando che non è vero che "da sempre" è così
            sarebbe come lamentarsi
            che sui mac di adesso fai fatica ad interfacciare
            un periferica molto particolare...non proprio... perché un modem non è una periferica "particolare" (così come non lo è una stampante)
            20 anni fa ero
            troppo giovane in effetti, ma dubito che
            qualsiasi IBM compatibile fosse pronto a navigare
            con un modem...immagini male...

            Lo standard è sia a livello hw che a livello

            sw...

            si ma a livello HW non ha senso aderire a degli
            standard dipende cosa intendiamo per HW: se parliamo di interfacciamento, è d'obbligo adedire a degli standard... se parliamo di proXXXXXri o altre cose più "nascoste" nella macchina, può avere o meno senso a seconda del contesto: dopotutto Apple ha abbandonato PPC con cognizione di causa, ed ha abbracciato Intel (piuttosto che non seguire altre strade) perché la cosa aveva un senso... puoi può anche essere che tra 10 anni ci ritroviamo con una nuova linea di proXXXXXri proprietari Apple, ma al momento aveva senso seguire "questo" standard
            se non sei in un mercato generico come
            gli OEM dell'x86... sarebbe come lamentarsi che i
            pistoni della panda non si montano su quelli
            della micra... l'importante é che le ruote e le
            gomme siano compatibili e che il bocchettone
            della benzina sia della misura giusta.certo... ma anche gomme e bocchettono della benzina fanno parte dell'hw... e 20 anni fa Apple usava gomme e bocchettoni non standard: potevi far benzina solo a certi distributori, e guai a te se consumavi le gomme: difficilissimo (e costosissimo) trovarne della stessa misura...

            Premesso questo, anche a livello sw, non mi pare

            che Apple aderisca al 100% agli standard...

            altrimenti perché non salvare in un formato

            standard da Pages?

            perché grazie a Microsoft non c'é uno standard
            ben supportato per i documenti di testo, dimmi un
            formato di testo che non creerebbe problemi su
            ogni software attualmente sul mercato.Avrebbe potuto promuovere OXML, oppure proporre lei stessa un nuovo standard, come ha fatto per molte altre cose...
            Pages permette di salvare in .doc con i dovuti limiti di ogni "esportazione"

            il PDF è un

            formato "finale" (non è che tu mi passi un PDF, e

            io lo apro in Word e lo modifico) se hai

            documento in formato "pages" non ci fai nulla con

            nessun'altra applicazione: questo, IMHO, non

            significa "aderire agli standard"

            infatti puoi salvare in .doc, Si... vabbé... se vuoi far finta di non capire dillo subito...

            Si

            (attendo ancora la tua risposta)

            non mi semrba che Adobe e Apple andassero molto
            d'accordo dai tempi della CS4, sviluppata da
            Adobe in Carbon e non in Cocoa.Appunto...
            Apple non ha implementato Flash su iPhone perché
            sarebbe un'esperienza utente deludente, Flash sui
            cellulari non é "it's just work" funzionicchia...
            con grandi carenze nell'utilizzo dell'interfaccia
            (pensata per mouse e tastiera) e
            nell'ottimizzazione dei consumi.Ci può anche stare... ma non vedo il nesso con le nuove clausole dell'SDK
          • MeX scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: MeX


            20 anni fa era il 1990...

            "Apple da sempre spinge per gli Standard" non è
            una frase
            mia...
            ti sto dimostrando che non è vero che "da sempre"
            è
            cosìcerto, perché 20 anni fa il modem era all'ordine del giorno, ti ha risposto poi Ruppolo al riguardo, io negli anni 90 ero un PC user ;)
            non proprio... perché un modem non è una
            periferica "particolare" (così come non lo è una
            stampante)20 anni fa lo era eccome.
            immagini male...giá... tanto che windows nemmeno supportava le interfacce di rete e non aveva un browser :)
            dipende cosa intendiamo per HW: se parliamo di
            interfacciamento, è d'obbligo adedire a degli
            standard... infatti, l'iPad di interfaccia al computer su porta USB
            se parliamo di proXXXXXri o altre
            cose più "nascoste" nella macchina, può avere o
            meno senso a seconda del contesto: dopotutto
            Apple ha abbandonato PPC con cognizione di causa,
            ed ha abbracciato Intel (piuttosto che non
            seguire altre strade) perché la cosa aveva un
            senso... puoi può anche essere che tra 10 anni ci
            ritroviamo con una nuova linea di proXXXXXri
            proprietari Apple, ma al momento aveva senso
            seguire "questo"
            standardlo standard x86 é inferiore al RISC la scelta é stata necessaria solo per questioni logistiche e di produzione
            certo... ma anche gomme e bocchettono della
            benzina fanno parte dell'hw... e 20 anni fa Apple
            usava gomme e bocchettoni non standard: potevi
            far benzina solo a certi distributori, e guai a
            te se consumavi le gomme: difficilissimo (e
            costosissimo) trovarne della stessa
            misura...quindi 20 anni fa un Mac funzionava solo con se stesso?http://en.wikipedia.org/wiki/Macintosh_Classic#Features
            Avrebbe potuto promuovere OXML, oppure proporre
            lei stessa un nuovo standard, come ha fatto per
            molte altre
            cose...lo standard c'é ed é ODT il problema é che chi ha il 90% del mercato non lo legge... inoltre come ti ha risposto ruppolo textedit legge e scrive ODT
            Si... vabbé... se vuoi far finta di non capire
            dillo
            subito...cosa devo dirti? che per colpa di Microsoft non c'é uno standard diffuso per i documenti di testo?
            Appunto...quindi per aiutare la situazione Steve Jobs gli fa il dispetto di togliere Flash dall'iPhone... scoprendo il fianco alla concorrenza che subito urla "il mio smartphone ha Flash"Allora adesso Adobe che fa? non rilascia la CS5 cosí fa un dispetto ad Apple? (o si taglia le gambe da sola?)
            Ci può anche stare... ma non vedo il nesso con le
            nuove clausole
            dell'SDKle nuove clausole sono nuove perché prima della CS5 non c'era nulla che compilasse app per iPhone che non fosse l'SDK di Apple.Immagina che esce la CS5 per pubblicare app per iPhone, immagina poi che Apple deve aggiungere una novitá importante nell'iPhone... finché Adobe non aggiorna Flash questa novitá non puó essere implementata da chi sviluppa in Flash... oppure metti che una cosa diventa deprecata, ti ritroveresti migliaia di app ad utilizzare vecchie API etc etc... difatto, l'iPhone e lo sviluppo delle applicazioni si frammenterebbe e ne rallenterebbe l'evoluzione dipendendo da un'azienda terza.Scusa... ma perché Adobe non mi fa compilare gli SWF con programmi che non siano Flash?
          • sadness with you scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: MeX
            certo, perché 20 anni fa il modem era all'ordine
            del giorno,non essendoci l'ADSL, non è che c'erano molte altre scelte per collegarsi ad internet... cmq, per l'esattezza, credo fosse il '93 quando comprari il mio primo modem...
            ti ha risposto poi RuppoloAnch'io ho risposto a lui...

            non proprio... perché un modem non è una

            periferica "particolare" (così come non lo è una

            stampante)

            20 anni fa lo era eccome.Non è che voglio disquisire sugli aggettivi, ma visto tu stesso hai detto che 20 anni fa eri troppo giovane per ricordare, ti posso assicurare che il modem era sufficientemente diffuso

            immagini male...

            giá... tanto che windows nemmeno supportava le
            interfacce di rete e non aveva un browser
            :)Netscape Navigator su Win3.1... non so quanti anni avevi all'epoca, ma ti sfuggono molte cose... (ah... i PC dell'università, guardacaso, avevano tutti interfacce di rete...)

            dipende cosa intendiamo per HW: se parliamo di

            interfacciamento, è d'obbligo adedire a degli

            standard...

            infatti, l'iPad di interfaccia al computer su
            porta USBporta USB sul computer... non sull'iPad... ma nonè questo il punto: mi sta anche bene che l'iPad abbia solo il connettore dock... si stava parlando d'altro

            se parliamo di proXXXXXri o altre

            cose più "nascoste" nella macchina, può avere o

            meno senso a seconda del contesto: dopotutto

            Apple ha abbandonato PPC con cognizione di causa,

            ed ha abbracciato Intel (piuttosto che non

            seguire altre strade) perché la cosa aveva un

            senso... puoi può anche essere che tra 10 anni ci

            ritroviamo con una nuova linea di proXXXXXri

            proprietari Apple, ma al momento aveva senso

            seguire "questo" standard

            lo standard x86 é inferiore al RISC la scelta é
            stata necessaria solo per questioni logistiche e
            di produzioneE' stata necessaria per diversi motivi, tra cui il fatto che lo sviluppo dei PPC era "fermo"... in ogni caso, è stata una scelta che ha avuto un senso.

            certo... ma anche gomme e bocchettono della

            benzina fanno parte dell'hw... e 20 anni fa Apple

            usava gomme e bocchettoni non standard: potevi

            far benzina solo a certi distributori, e guai a

            te se consumavi le gomme: difficilissimo (e

            costosissimo) trovarne della stessa

            misura...

            quindi 20 anni fa un Mac funzionava solo con se
            stesso?
            http://en.wikipedia.org/wiki/Macintosh_Classic#Feafunzionava con acXXXXXri realizzati ad-hoc

            Avrebbe potuto promuovere OXML, oppure proporre

            lei stessa un nuovo standard, come ha fatto per

            molte altre cose...

            lo standard c'é ed é ODT il problema é che chi ha
            il 90% del mercato non lo legge...se ne fai una questione di diffusione, pure Flash è molto più presente sul mercato rispetto all'HTML5...
            inoltre come
            ti ha risposto ruppolo textedit legge e scrive ODTLa mia domanda è "perché il formato di pages" non è standard, se è vero che Apple sostiene e promuove gli standard?La risposta "c'è textedit" o "pages salva in PDF" è una non-risposta...

            Si... vabbé... se vuoi far finta di non capire

            dillo subito...

            cosa devo dirti? che per colpa di Microsoft non
            c'é uno standard diffuso per i documenti di
            testo?Quindi non vuoi proprio ammetterlo che fai finta di non capire?

            Appunto...

            quindi per aiutare la situazione Steve Jobs gli
            fa il dispetto di togliere Flash dall'iPhone...
            scoprendo il fianco alla concorrenza che subito
            urla "il mio smartphone ha Flash"Apple sa che può contare su molte altre cose per vendere i suoi prodotti
            Allora adesso Adobe che fa? non rilascia la CS5
            cosí fa un dispetto ad Apple? (o si taglia le
            gambe da sola?)


            Ci può anche stare... ma non vedo il nesso con le

            nuove clausole dell'SDK

            le nuove clausole sono nuove perché prima della
            CS5 non c'era nulla che compilasse app per iPhone
            che non fosse l'SDK di Apple.le nuove clausole servono per tagliare le gambe ad Adobe
            Immagina che esce la CS5 per pubblicare app per
            iPhone, immagina poi che Apple deve aggiungere
            una novitá importante nell'iPhone... finché Adobe
            non aggiorna Flash questa novitá non puó essere
            implementata da chi sviluppa in Flash...e un bel chissenefrega? Non ti credere che da Flash puoi accedere comunque a tutte le possibilità dell'iPhone...
            oppure
            metti che una cosa diventa deprecata, ti
            ritroveresti migliaia di app ad utilizzare
            vecchie API etc etc... di nuovo: chissenefrega? sarebbero problemi di chi sviluppa tramite Flash
            Scusa... ma perché Adobe non mi fa compilare gli
            SWF con programmi che non siano Flash?infatti lo stesso keynote può esportare un SWF...
          • MeX scrive:
            Re: finalmente...

            non essendoci l'ADSL, non è che c'erano molte
            altre scelte per collegarsi ad internet... cmq,
            per l'esattezza, credo fosse il '93 quando
            comprari il mio primo modem...io il 94 un 33.6 parliamo di dialup modem allora?


            ti ha risposto poi Ruppolo

            Anch'io ho risposto a lui... ecco allora poi vi leggo :)
            Non è che voglio disquisire sugli aggettivi, ma
            visto tu stesso hai detto che 20 anni fa eri
            troppo giovane per ricordare, ti posso assicurare
            che il modem era sufficientemente
            diffusose mi dici 93 invece di 90 le cose cambiano, quindi nel 93 gli unici modem compatibili con Apple costavano un delirio? mi fai degli esempi?(prima leggo le risposte che hai dat oa ruppolo...magari chiarisci li)
            Netscape Navigator su Win3.1... non so quanti
            anni avevi all'epoca, ma ti sfuggono molte
            cose... (ah... i PC dell'università, guardacaso,
            avevano tutti interfacce di
            rete...)io ho usato solo il 95 (a casa... in ufficio di mia mamma il paint sul 3.1) ma anche wikipedia parla di Windows 3.1 Workgroup... io mi ricordo che Windows 3.1 OEM datodi con una macchina assemblata non avesse supporto al network... ma appunto ero giovine :)
            porta USB sul computer... non sull'iPad... ma
            nonè questo il punto: mi sta anche bene che
            l'iPad abbia solo il connettore dock... si stava
            parlando
            d'altroeh.. si parlava di interfacciamento e standars no?
            E' stata necessaria per diversi motivi, tra cui
            il fatto che lo sviluppo dei PPC era "fermo"...
            in ogni caso, è stata una scelta che ha avuto un
            senso.si appunto ho scritto motivi logistici e di produzione
            funzionava con acXXXXXri realizzati ad-hocnon é quello che ho letto su wikipedia, hai degli esempi tangibili? (cosí giusto per mia cultura personale, grazie)
            se ne fai una questione di diffusione, pure Flash
            è molto più presente sul mercato rispetto
            all'HTML5...si, ma é diffuso per veicolare pubblicitá e contenuto video, il 60% del contenuto video Flash su internet é su youtube ed é fruibile pure dall'iPad
            La mia domanda è "perché il formato di pages" non
            è standard, se è vero che Apple sostiene e
            promuove gli
            standard?
            La risposta "c'è textedit" o "pages salva in PDF"
            è una
            non-risposta...come ha detto un'altro utente non é standard perché Apple non ambisce a creare uno standard per file di testo (sono piú nel settore musicale e video, vedi h.264) peró se rinomini un .pages in .zip hai un XML e i contenuti... chiunque puó volendo implementarne la lettura e la scrittura
            Quindi non vuoi proprio ammetterlo che fai finta
            di non
            capire?no non sto proprio capendo a quanto pare... sii piú specifico
            Apple sa che può contare su molte altre cose per
            vendere i suoi
            prodottisi ma non prendi rischi non calcolati... alla fine Flash é davvero cosí fondamentale per la navigazione web? (una volta che hai un client nativo per youtube?)
            le nuove clausole servono per tagliare le gambe
            ad
            Adobesi ma prima di Adobe le clausole non era necessarie perché non esisteva nulla di simile
            e un bel chissenefrega? Non ti credere che da
            Flash puoi accedere comunque a tutte le
            possibilità dell'iPhone...appunto... mentre potenzialmente lo stesso sviluppatore che usa l'SDK di Apple (gratuito e non a pagamento come Flash) ha molte piú possibilitá
            di nuovo: chissenefrega? sarebbero problemi di
            chi sviluppa tramite
            Flashe anche per gli utenti che avrebbero software non ottimizzato
            infatti lo stesso keynote può esportare un SWF...giá, ma le API per pubblicare in SWF non sono complete... non puoi creare un software concorrenziale a Flash (cioé un "IDE" in tutto e per tutto sostitutivo di Flash)
          • sadness with you scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: MeX

            non essendoci l'ADSL, non è che c'erano molte

            altre scelte per collegarsi ad internet... cmq,

            per l'esattezza, credo fosse il '93 quando

            comprari il mio primo modem...

            io il 94 un 33.6 parliamo di dialup modem allora?ovvio

            Non è che voglio disquisire sugli aggettivi, ma

            visto tu stesso hai detto che 20 anni fa eri

            troppo giovane per ricordare, ti posso assicurare

            che il modem era sufficientemente

            diffuso

            se mi dici 93 invece di 90 le cose cambiano,beh, "vent'anni fa" era una locuzione per individuare il periodo
            quindi nel 93 gli unici modem compatibili con
            Apple costavano un delirio? mi fai degli
            esempi?SupraExpress288 o anche336ma al di là del costo, era anche difficile trovarli, proprio perché non-standard. e la cosa non era molto più semplcie per le stampanti.

            Netscape Navigator su Win3.1... non so quanti

            anni avevi all'epoca, ma ti sfuggono molte

            cose... (ah... i PC dell'università, guardacaso,

            avevano tutti interfacce di rete...)

            io ho usato solo il 95 (a casa... in ufficio di
            mia mamma il paint sul 3.1) ma anche wikipedia
            parla di Windows 3.1 Workgroup... io mi ricordo
            che Windows 3.1 OEM datodi con una macchina
            assemblata non avesse supporto al network... ma
            appunto ero giovine
            :)


            porta USB sul computer... non sull'iPad... ma

            nonè questo il punto: mi sta anche bene che

            l'iPad abbia solo il connettore dock... si stava

            parlando d'altro

            eh.. si parlava di interfacciamento e standars no?Di parlava di "Apple che supporta gli standard da sempre"...

            E' stata necessaria per diversi motivi, tra cui

            il fatto che lo sviluppo dei PPC era "fermo"...

            in ogni caso, è stata una scelta che ha avuto un

            senso.

            si appunto ho scritto motivi logistici e di
            produzionequindi concordi sul fatto che ha avuto un senso (qualunque esso sia) aderire a certi standard anche a livello hw? (a differenza di quanto hai detto un paio di messaggi fa...)

            funzionava con acXXXXXri realizzati ad-hoc

            non é quello che ho letto su wikipedia, hai degli
            esempi tangibili? (cosí giusto per mia cultura
            personale, grazie)qualsiasi cosa passasse dalla ADB era utilizzata solo da Apple, giusto per stare sul generale...

            se ne fai una questione di diffusione, pure Flash

            è molto più presente sul mercato rispetto

            all'HTML5...

            si, ma é diffuso per veicolare pubblicitá e
            contenuto video, il 60% del contenuto video Flash
            su internet é su youtube ed é fruibile pure
            dall'iPadperché o percome ha senso fino ad un certo punto: il discorso è che tiri fuori i discorsi di diffusione quando ti fa comodo, mentre fai questioni di standard aperti su altre cose... il trattamento dovrebbe essere lo stesso per tutti gli argomenti.

            La mia domanda è "perché il formato di pages" non

            è standard, se è vero che Apple sostiene e

            promuove gli standard?

            La risposta "c'è textedit" o "pages salva in PDF"

            è una non-risposta...

            come ha detto un'altro utente non é standard
            perché Apple non ambisce a creare uno standard
            per file di testoma infatti non devo "crearlo"... dovrebbe utilizzare standard già presenti (eventualmente promuovendoli, come sta facendo con HTML5)

            Apple sa che può contare su molte altre cose per

            vendere i suoi prodotti

            si ma non prendi rischi non calcolati... alla
            fine Flash é davvero cosí fondamentale per la
            navigazione web? (una volta che hai un client
            nativo per youtube?)IMHO no... e proprio per questo Apple ha deciso che poteva (anche per ripicca) pensare di non implementarlo... ma quando Adobe gli ha messo mezzo bastone tra le ruote facendo in modo di utilizzare flash per produrre apps, ecco che Apple gli ha tagliato le gambe con una nuova licenza

            le nuove clausole servono per tagliare le gambe

            ad Adobe

            si ma prima di Adobe le clausole non era
            necessarie perché non esisteva nulla di
            simileappunto: sono state create ad-hoc per tagliare le gambe ad Adobe!!!

            e un bel chissenefrega? Non ti credere che da

            Flash puoi accedere comunque a tutte le

            possibilità dell'iPhone...

            appunto... mentre potenzialmente lo stesso
            sviluppatore che usa l'SDK di Apple (gratuito e
            non a pagamento come Flash) ha molte piú
            possibilitási... ma chissefrega... se uno vuole fare un'app partendo da Flash, evidentemente non è che ha in mente chissàcosa... e se Apple vuole implementare nuove funzione nel suo OS, non è che si pone problemi sul fatto che le applicazioni fatte da Flash lo possano supportare o meno (così come non è si è posta problemi quando ha tagliato molte API da OSX): saranno cavoli di chi ha fatto quelle applicazoni... le due cose sarebbero completamente slegate

            di nuovo: chissenefrega? sarebbero problemi di

            chi sviluppa tramite Flash

            e anche per gli utenti che avrebbero software non
            ottimizzatoGli utenti si lamenteranno con chi ha fatto le applicazioni

            infatti lo stesso keynote può esportare un SWF...

            giá, ma le API per pubblicare in SWF non sono
            complete... non puoi creare un software
            concorrenziale a Flash (cioé un "IDE" in tutto e
            per tutto sostitutivo di Flash)ma lo puoi fare...
          • MeX scrive:
            Re: finalmente...

            SupraExpress288 o anche336
            ma al di là del costo, era anche difficile
            trovarli, proprio perché non-standard. e la cosa
            non era molto più semplcie per le
            stampanti.ti rispondo piú avanti perché missá che non stai utilizzando corretamente la parola "standard"
            Di parlava di "Apple che supporta gli standard da
            sempre"...ah ok... restando al "sub-thread" si :)
            quindi concordi sul fatto che ha avuto un senso
            (qualunque esso sia) aderire a certi standard
            anche a livello hw? (a differenza di quanto hai
            detto un paio di messaggi
            fa...)??? scusa, ma cosa intendi con Standard? Standard != piú diffusoFlash non é uno standard per esempio, HTML é uno standard.La porta COM degli assemblati non erano tutte aderenti allo STANDARD.Intel non é uno "standard" c'é lo standard x86 e lo standard RISC, con PPC Apple giá usava uno standard... cosa intendi allora per standard? "il piú diffuso" ?
            qualsiasi cosa passasse dalla ADB era utilizzata
            solo da Apple, giusto per stare sul
            generale...e anche cosa passava sulle porte COM era usata solo dai PC... lo standard non era la "porta COM" c'erano specifiche non rispettate dai produttori.
            perché o percome ha senso fino ad un certo punto:
            il discorso è che tiri fuori i discorsi di
            diffusione quando ti fa comodo, mentre fai
            questioni di standard aperti su altre cose... il
            trattamento dovrebbe essere lo stesso per tutti
            gli
            argomenti.standard non é = aperto.PDF é uno standard e non é aperto, missá che sei tu quello confuso su cosa é standard e cosa non lo é
            ma infatti non devo "crearlo"... dovrebbe
            utilizzare standard già presenti (eventualmente
            promuovendoli, come sta facendo con HTML5)ma promuovere l'HTML5 ha un senso, perché per il mobile Flash é troppo... non mi sembra infatti che Apple non supporto Flash in OSX...
            IMHO no... e proprio per questo Apple ha deciso
            che poteva (anche per ripicca) pensare di non
            implementarlo... ma quando Adobe gli ha messo
            mezzo bastone tra le ruote facendo in modo di
            utilizzare flash per produrre apps, ecco che
            Apple gli ha tagliato le gambe con una nuova
            licenzase Apple ha torto fallirá
            appunto: sono state create ad-hoc per tagliare le
            gambe ad
            Adobe!!!no, sono state create per evitare che nascessero IDE alternativi a X-CODE
            si... ma chissefrega... se uno vuole fare un'app
            partendo da Flash, evidentemente non è che ha in
            mente chissàcosa... e se Apple vuole implementare
            nuove funzione nel suo OS, non è che si pone
            problemi sul fatto che le applicazioni fatte da
            Flash lo possano supportare o meno (così come non
            è si è posta problemi quando ha tagliato molte
            API da OSX): saranno cavoli di chi ha fatto
            quelle applicazoni... le due cose sarebbero
            completamente
            slegateno, di fatto Adobe influenzerebbe l'avanzamento di iPhone
            Gli utenti si lamenteranno con chi ha fatto le
            applicazioniNo, gli utenti vendono l'iPhone su ebay e comprano un Android, la gente non sta sui forum come noi a fare guerre di religione
            ma lo puoi fare...e come di grazia? l'SWF non é uno standard ed é closed... non hai documentazione... non hai supporto da Adobe...
          • ruppolo scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: sadness with you
            SupraExpress288 o anche336
            ma al di là del costo, era anche difficile
            trovarli, proprio perché non-standard. e la cosa
            non era molto più semplcie per le
            stampanti.Ma non diciamo cagate!!!I modem erano TUTTI RS-232, HAYES compatibili!Cambiava solo il cavo, come cambia oggi tra USB A, USB B, USB mini, USB micro, eccetera!
            qualsiasi cosa passasse dalla ADB era utilizzata
            solo da Apple, giusto per stare sul
            generaleInfatti, ma gli altri non è che avessero un altro bus, non avevano NULLA! E questo per oltre 10 ANNI!
            Gli utenti si lamenteranno con chi ha fatto le
            applicazioniMa evidentemente ti sfugge il motivo per cui gli utenti Apple si fidano di Apple.
            ma lo puoi fareNO.
          • ruppolo scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: sadness with you
            La mia domanda è "perché il formato di pages" non
            è standard, se è vero che Apple sostiene e
            promuove gli
            standard?
            La risposta "c'è textedit" o "pages salva in PDF"
            è una
            non-rispostaLa risposta è ELEMENTARE: Pages è un programma di impaginazione, un programma che genera documenti complessi e con funzioni UNICHE nel suo genere. Quindi non ci sarà mai un modo per portarlo ad altri programmi senza perdere per strada i pezzi, e viceversa.Anche Office e OO, pur col fatto che OO ha cercato di foto-copiare Office, gli manca un treno di funzioni.L'unico formato, ad oggi 12 Aprile 2010, in grado di reggere la visualizzazione uniforme attraverso tutte le piattaforme, è il PDF. E OS X ha il supporto PDF NATIVO, e con esso iPhone OS. Punto.
            Apple sa che può contare su molte altre cose per
            vendere i suoi
            prodottiTipo altri venditori di hardware?
            le nuove clausole servono per tagliare le gambe
            ad
            AdobeOttimo.
            e un bel chissenefrega? Non ti credere che da
            Flash puoi accedere comunque a tutte le
            possibilità dell'iPhoneMotivo in più per lasciarlo dove si trova.
            di nuovo: chissenefrega? sarebbero problemi di
            chi sviluppa tramite
            FlashNo, se i clienti hanno acquistato tali prodotti!


            Scusa... ma perché Adobe non mi fa compilare gli

            SWF con programmi che non siano Flash?

            infatti lo stesso keynote può esportare un SWFFALSO.
          • ruppolo scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: MeX


            20 anni fa era il 1990...

            "Apple da sempre spinge per gli Standard" non è
            una frase
            mia...
            ti sto dimostrando che non è vero che "da sempre"
            è
            cosìSecondo te chi l'ha inventato il floppy 3"1/2?

            sarebbe come lamentarsi

            che sui mac di adesso fai fatica ad
            interfacciare

            un periferica molto particolare...

            non proprio... perché un modem non è una
            periferica "particolare" (così come non lo è una
            stampante)La stampante è la più particolare e meno standard tra tutte le periferiche mai prodotte nel mondo, tant'è che ogni stampante ha bisogno di un suo driver.Le uniche stampanti standard sono quelle inventate da Apple, le stampanti PostScript.


            20 anni fa ero

            troppo giovane in effetti, ma dubito che

            qualsiasi IBM compatibile fosse pronto a
            navigare

            con un modem...

            immagini male...



            Lo standard è sia a livello hw che a livello


            sw...



            si ma a livello HW non ha senso aderire a degli

            standard

            dipende cosa intendiamo per HW: se parliamo di
            interfacciamento, è d'obbligo adedire a degli
            standard... se parliamo di proXXXXXri o altre
            cose più "nascoste" nella macchina, può avere o
            meno senso a seconda del contesto: dopotutto
            Apple ha abbandonato PPC con cognizione di causa,
            ed ha abbracciato Intel (piuttosto che non
            seguire altre strade)Altre strade??? E quali altri strade c'erano o ci sono?
            perché la cosa aveva un
            senso Ovvio, anche quello che mangia tra la spazzatura lo fa con un senso: quello che non ha alternativa!
            puoi può anche essere che tra 10 anni ci
            ritroviamo con una nuova linea di proXXXXXri
            proprietari Apple, ma al momento aveva senso
            seguire "questo"
            standardLo spero, prima abbandoneremo questo XXXXX di x86 e prima torneremo ad avere portatili con il doppio dell'autonomia attuale.

            se non sei in un mercato generico come

            gli OEM dell'x86... sarebbe come lamentarsi che
            i

            pistoni della panda non si montano su quelli

            della micra... l'importante é che le ruote e le

            gomme siano compatibili e che il bocchettone

            della benzina sia della misura giusta.

            certo... ma anche gomme e bocchettono della
            benzina fanno parte dell'hw... e 20 anni fa Apple
            usava gomme e bocchettoni non standard: potevi
            far benzina solo a certi distributori, e guai a
            te se consumavi le gomme: difficilissimo (e
            costosissimo) trovarne della stessa
            misuraLo stesso per gli altri, visto che 20 anni fa lo standard ancora non esisteva: DOS o Windows? E vogliamo parlare dei vari formati video? CGA, Hercules, VGA e compagnia briscola.


            Premesso questo, anche a livello sw, non mi
            pare


            che Apple aderisca al 100% agli standard...


            altrimenti perché non salvare in un formato


            standard da Pages?



            perché grazie a Microsoft non c'é uno standard

            ben supportato per i documenti di testo, dimmi
            un

            formato di testo che non creerebbe problemi su

            ogni software attualmente sul mercato.

            Avrebbe potuto promuovere OXML, oppure proporre
            lei stessa un nuovo standard, come ha fatto per
            molte altre
            coseMa secondo te i file di preferenze in OS X sono file di che tipo? Sono tutti XML!


            Pages permette di salvare in .doc

            con i dovuti limiti di ogni "esportazione"E questo vale per TUTTI.
          • ruppolo scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: sadness with you
            Sorry, ma il paragone non è per niente
            pertinente, e chiunque usava Mac 20 anni fa sa
            com'era difficile (e costoso) trovare schede o
            perifieriche compatibili... pure per un modem 28k
            ADB ho dovuto faticareMai esistiti modem ADB. I modem erano seriali RS232C e al massimo cambiava la spina: DB-25 per i PC e miniDIN sui Mac.
            Lo standard è sia a livello hw che a livello
            swGli standard interessano solo le interdipendenze.Ad esempio non esiste una lampadina standard, esistono gli attacchi standard.
            Premesso questo, anche a livello sw, non mi pare
            che Apple aderisca al 100% agli standard...
            altrimenti perché non salvare in un formato
            standard da
            Pages?Il PDF cosa sarebbe, secondo te?
            vero... ma al di là del fatto che il PDF è un
            formato "finale" (non è che tu mi passi un PDF, e
            io lo apro in Word e lo modifico)Vero, ma non ti serve un programma da 700 euro per leggere quello che ti dò.
            se hai
            documento in formato "pages" non ci fai nulla con
            nessun'altra applicazione: questo, IMHO, non
            significa "aderire agli
            standard"Invece si, perché la comunicazione non implica il trasferimento integrale della proprietà del bene immateriale. Questa è FACOLTATIVA, specie su un prodotto a PAGAMENTO che NON TUTTI SONO TENUTI AD AVERE.TextEdit, invece, che è uno strumento fornito a tutti, apre e registra l'ODT, oltre che il PDF.
          • sadness with you scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: sadness with you

            Sorry, ma il paragone non è per niente

            pertinente, e chiunque usava Mac 20 anni fa sa

            com'era difficile (e costoso) trovare schede o

            perifieriche compatibili... pure per un modem 28k

            ADB ho dovuto faticare

            Mai esistiti modem ADB. http://www.thefreelibrary.com/FEATURE-PACKED+SUPRAEXPRESS+288+FAXMODEM+FOR+THE+MACINTOSH+OFFERS...-a017479444

            Lo standard è sia a livello hw che a livello

            sw
            Gli standard interessano solo le interdipendenze.
            Ad esempio non esiste una lampadina standard,
            esistono gli attacchi standard.Bravo... ora pensa a quali stampanti con attacchi "standard" utilizzavi sui Mac di 20 anni fa

            Premesso questo, anche a livello sw, non mi pare

            che Apple aderisca al 100% agli standard...

            altrimenti perché non salvare in un formato

            standard da Pages?
            Il PDF cosa sarebbe, secondo te?so cosa non è: non è il formato di pages, e non è un formato che apro con un qualunque editor di testo

            vero... ma al di là del fatto che il PDF è un

            formato "finale" (non è che tu mi passi un PDF, e

            io lo apro in Word e lo modifico)

            Vero, ma non ti serve un programma da 700 euro
            per leggere quello che ti dò.Sto parlando di "lavorarci", non di leggere.
          • MeX scrive:
            Re: finalmente...
            ma scusa peró... la Serial Port alla fine é uno standard, o uno standard de facto per la diffusione degli x86 vs Apple ai tempi?Inoltre come ti dicevo non tutte le porte com erano uguali ;)http://en.wikipedia.org/wiki/Serial_port#Hardware"Early home computers often had proprietary serial ports with pinouts and voltage levels incompatible with RS-232. Inter-operation with RS-232 devices may be impossible as the serial port cannot withstand the voltage levels produced and may have other differences that "lock in" the user to products of a particular manufacturer."Lo standard era l'RS-232
          • maxsix scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: sadness with you


            Sorry, ma il paragone non è per niente


            pertinente, e chiunque usava Mac 20 anni fa sa


            com'era difficile (e costoso) trovare schede o


            perifieriche compatibili... pure per un modem
            28k


            ADB ho dovuto faticare



            Mai esistiti modem ADB.

            http://www.thefreelibrary.com/FEATURE-PACKED+SUPRA
            The SupraExpress 288 draws power from the ADB (Apple Desktop Bus) Cosa non hai capito di questa frase?
          • sadness with you scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: maxsix



            perifieriche compatibili... pure per un modem 28k



            ADB ho dovuto faticare





            Mai esistiti modem ADB.


            http://www.thefreelibrary.com/FEATURE-PACKED+SUPRA


            The SupraExpress 288 draws power from the ADB
            (Apple Desktop Bus)

            Cosa non hai capito di questa frase?Nulla...
          • maxsix scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: maxsix





            perifieriche compatibili... pure per un
            modem
            28k




            ADB ho dovuto faticare







            Mai esistiti modem ADB.





            http://www.thefreelibrary.com/FEATURE-PACKED+SUPRA




            The SupraExpress 288 draws power from the ADB

            (Apple Desktop Bus)



            Cosa non hai capito di questa frase?

            Nulla...Si è visto.
          • sadness with you scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: sadness with you

            - Scritto da: maxsix







            perifieriche compatibili... pure per un

            modem

            28k





            ADB ho dovuto faticare









            Mai esistiti modem ADB.









            http://www.thefreelibrary.com/FEATURE-PACKED+SUPRA






            The SupraExpress 288 draws power from the ADB


            (Apple Desktop Bus)





            Cosa non hai capito di questa frase?



            Nulla...

            Si è visto.riesci, vero, a capire come funziona la doppia negazione?altrimenti ti faccio un disegnino...
          • maxsix scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: sadness with you


            - Scritto da: maxsix









            perifieriche compatibili... pure per
            un


            modem


            28k






            ADB ho dovuto faticare











            Mai esistiti modem ADB.














            http://www.thefreelibrary.com/FEATURE-PACKED+SUPRA








            The SupraExpress 288 draws power from the
            ADB



            (Apple Desktop Bus)







            Cosa non hai capito di questa frase?





            Nulla...



            Si è visto.

            riesci, vero, a capire come funziona la doppia
            negazione?Certamente, cio non toglie che ho il vago sospetto che tu non abbia capito.
            altrimenti ti faccio un disegnino...Fai fai, dopo però fai un giro intorno al tavolo e una capovolta all'indietro.
          • sadness with you scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: maxsix

            riesci, vero, a capire come funziona la doppia

            negazione?

            Certamente, cio non toglie che ho il vago
            sospetto che tu non abbia capito.Tu puoi avere tutti i sospetti che vuoi... fatto sta che io quel modem ce l'avevo; non era certo l'unico e probabilmente ce n'erano anche altri usabili su Mac, ma non li trovavi andando al Vobis
          • maxsix scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: maxsix



            riesci, vero, a capire come funziona la doppia


            negazione?



            Certamente, cio non toglie che ho il vago

            sospetto che tu non abbia capito.

            Tu puoi avere tutti i sospetti che vuoi... fatto
            sta che io quel modem ce l'avevo; non era certo
            l'unico e probabilmente ce n'erano anche altri
            usabili su Mac, ma non li trovavi andando al
            VobisNe ho giusto uno qua sulla mensola dei ricordi. E' per questo che sostengo che:1) l'hai visto in qualche sogno/googleataacaso2) ce l'hai e non sei mai riuscito a farlo funzionare
          • sadness with you scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: maxsix
            - Scritto da: sadness with you

            - Scritto da: maxsix





            riesci, vero, a capire come funziona la
            doppia



            negazione?





            Certamente, cio non toglie che ho il vago


            sospetto che tu non abbia capito.



            Tu puoi avere tutti i sospetti che vuoi... fatto

            sta che io quel modem ce l'avevo; non era certo

            l'unico e probabilmente ce n'erano anche altri

            usabili su Mac, ma non li trovavi andando al

            Vobis

            Ne ho giusto uno qua sulla mensola dei ricordi.
            E' per questo che sostengo
            che:
            1) l'hai visto in qualche sogno/googleataacaso
            2) ce l'hai e non sei mai riuscito a farlo
            funzionareL'ho usato per circa 4 anni... lo so che dalla ADB prendeva solo l'alimentazione, ma tant'è: era un modem ad hoc, era costoso, era più difficile da trovare
          • ruppolo scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: maxsix

            - Scritto da: sadness with you


            - Scritto da: maxsix







            riesci, vero, a capire come funziona la

            doppia




            negazione?







            Certamente, cio non toglie che ho il vago



            sospetto che tu non abbia capito.





            Tu puoi avere tutti i sospetti che vuoi...
            fatto


            sta che io quel modem ce l'avevo; non era
            certo


            l'unico e probabilmente ce n'erano anche altri


            usabili su Mac, ma non li trovavi andando al


            Vobis



            Ne ho giusto uno qua sulla mensola dei ricordi.

            E' per questo che sostengo

            che:

            1) l'hai visto in qualche sogno/googleataacaso

            2) ce l'hai e non sei mai riuscito a farlo

            funzionare

            L'ho usato per circa 4 anni... lo so che dalla
            ADB prendeva solo l'alimentazione, ma tant'è: era
            un modem ad hoc, era costoso, era più difficile
            da
            trovareMa era un modem utilizzabile senza alimentazione su un portatile, cosa che su un portatile PC non potevi fare, visto che non c'era alcuna porta da cui prelevare alimentazione.
          • ruppolo scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: sadness with you
            Tu puoi avere tutti i sospetti che vuoi... fatto
            sta che io quel modem ce l'avevo; non era certo
            l'unico e probabilmente ce n'erano anche altri
            usabili su Mac, ma non li trovavi andando al
            VobisAllora se lo avevi sei in MALAFEDE.
          • ruppolo scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: sadness with you


            Sorry, ma il paragone non è per niente


            pertinente, e chiunque usava Mac 20 anni fa sa


            com'era difficile (e costoso) trovare schede o


            perifieriche compatibili... pure per un modem
            28k


            ADB ho dovuto faticare



            Mai esistiti modem ADB.

            http://www.thefreelibrary.com/FEATURE-PACKED+SUPRATi ho detto che non esistono modem ADB, PUNTO!Quello che hai linkato, che è una versione per laptop, preleva L'ALIMENTAZIONE dall'unica porta che la fornisce, l'ADB, e basta.



            Lo standard è sia a livello hw che a livello


            sw

            Gli standard interessano solo le
            interdipendenze.

            Ad esempio non esiste una lampadina standard,

            esistono gli attacchi standard.

            Bravo... ora pensa a quali stampanti con attacchi
            "standard" utilizzavi sui Mac di 20 anni
            faTutte quelle con attacchi di rete, visto che Mac stampava (e stampa tuttora) su stampanti PostScript, e senza bisogno di driver, tra l'altro.


            Premesso questo, anche a livello sw, non mi
            pare


            che Apple aderisca al 100% agli standard...


            altrimenti perché non salvare in un formato


            standard da Pages?

            Il PDF cosa sarebbe, secondo te?

            so cosa non è: non è il formato di pages, e non è
            un formato che apro con un qualunque editor di
            testoE tu vorresti aprire un documento con testi, stili, foto, tabelle, indici, note, grafici, link e mille altre cose, con un qualunque editor di testo? E magari pure lavorarci?


            vero... ma al di là del fatto che il PDF è un


            formato "finale" (non è che tu mi passi un
            PDF,
            e


            io lo apro in Word e lo modifico)



            Vero, ma non ti serve un programma da 700 euro

            per leggere quello che ti dò.

            Sto parlando di "lavorarci", non di leggere.A MAGGIOR RAGIONE!!!Per lavorarci ti serve LO STESSO IDENTICO PROGRAMMA, e questo vale per TUTTI i programmi.
          • sadness with you scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: sadness with you

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: sadness with you



            Sorry, ma il paragone non è per niente



            pertinente, e chiunque usava Mac 20 anni fa
            sa



            com'era difficile (e costoso) trovare
            schede
            o



            perifieriche compatibili... pure per un
            modem

            28k



            ADB ho dovuto faticare





            Mai esistiti modem ADB.




            http://www.thefreelibrary.com/FEATURE-PACKED+SUPRA

            Ti ho detto che non esistono modem ADB, PUNTO!
            Quello che hai linkato, che è una versione per
            laptop, preleva L'ALIMENTAZIONE dall'unica porta
            che la fornisce, l'ADB, e basta.lo usavo su un LC 475, altro che laptop



            Lo standard è sia a livello hw che a livello



            sw


            Gli standard interessano solo le

            interdipendenze.


            Ad esempio non esiste una lampadina standard,


            esistono gli attacchi standard.



            Bravo... ora pensa a quali stampanti con
            attacchi

            "standard" utilizzavi sui Mac di 20 anni

            fa

            Tutte quelle con attacchi di rete, visto che Mac
            stampava (e stampa tuttora) su stampanti
            PostScript, e senza bisogno di driver, tra
            l'altro.eccerto... quale utente domestico non aveva in casa una stampante di rete postscript?




            Premesso questo, anche a livello sw, non mi

            pare



            che Apple aderisca al 100% agli standard...



            altrimenti perché non salvare in un formato



            standard da Pages?


            Il PDF cosa sarebbe, secondo te?



            so cosa non è: non è il formato di pages, e non
            è

            un formato che apro con un qualunque editor di

            testo

            E tu vorresti aprire un documento con testi,
            stili, foto, tabelle, indici, note, grafici, link
            e mille altre cose, con un qualunque editor di
            testo? E magari pure lavorarci?perché? con un doc cosa fai?



            vero... ma al di là del fatto che il PDF è
            un



            formato "finale" (non è che tu mi passi un

            PDF,

            e



            io lo apro in Word e lo modifico)





            Vero, ma non ti serve un programma da 700 euro


            per leggere quello che ti dò.



            Sto parlando di "lavorarci", non di leggere.

            A MAGGIOR RAGIONE!!!

            Per lavorarci ti serve LO STESSO IDENTICO
            PROGRAMMA, e questo vale per TUTTI i
            programmi.see... buonanotte... questo vale perché il formato non è standard
          • maxsix scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: sadness with you

            - Scritto da: ruppolo


            - Scritto da: sadness with you



            Sorry, ma il paragone non è per niente



            pertinente, e chiunque usava Mac 20 anni fa
            sa



            com'era difficile (e costoso) trovare
            schede
            o



            perifieriche compatibili... pure per un
            modem

            28k



            ADB ho dovuto faticare





            Mai esistiti modem ADB.




            http://www.thefreelibrary.com/FEATURE-PACKED+SUPRA

            Ti ho detto che non esistono modem ADB, PUNTO!
            Quello che hai linkato, che è una versione per
            laptop, preleva L'ALIMENTAZIONE dall'unica porta
            che la fornisce, l'ADB, e
            basta.
            Ma anche no, io lo usavo con il mio Performa 630 e avevo un cavo di alimentazione con relativo alimentatore in meno.A differenza del suo fratello più grande che aveva il pulsantone frontale e lo chassis in alluminio.Ricordi?
          • Mr. X scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: MeX


            ma non qui... Apple ha sempre usato, in
            passato,


            hardware non standard, e non parlo tanto dei


            proXXXXXri PPC, ma delle porte ADB, e degli
            slot


            di espansione interna.

            Mi intrometto solo a questo riguardo:Per quel che mi rcordo io non è che lato pc si stesse meglio quanto a compatibilità in quel periodo, cmq ho ripreso in mano un mac classic e un powerbook circa del 94 e vedo che le porte adb sono solo per dispositivi di puntamento se non ricordo male, al pari delle ps2 lato pc (che cmq non potevi usare in cascata) affiancate da delle comode seriali, sebbene con connettore din, il powerbook addirittura ha un connettore scsi esterno, l'unica stranezza che trovo è il connettore aaui che permetteva di interfacciare connettori di rete di vario tipo presenti all'epoca (quindi rj45, bnc etc etc) ma se pensiamo all'epoca era una scelta intelligente.In seguito la soluzione migliore per interconnettere tutti è diventato usb ed ecco che apple l'ha abbracciato in toto eliminando in un colpo adb seriali e parallele.Se ti riferisci alle porte video, beh 2 settimane fa ho comprato una scheda video ati per il pc che uso per giocare, beh indovina un pò cosa c'è sopra? una porta displayport, anche qui, costo degli adattatori a parte, utilizzare uno standard come questo permette di evitare di infilare 4 connettori diversi su una stessa macchina.
        • ruppolo scrive:
          Re: finalmente...
          - Scritto da: sadness with you
          - Scritto da: MeX
          ma non qui... Apple ha sempre usato, in passato,
          hardware non standard,Scusa ma non esiste "hardware non standard". Da nessuna parte c'è scritto che quel computer sia standard.Gli standard servono per INTERFACCIARE, non per determinare la costruzione di strumenti tutti uguali.
          e non parlo tanto dei
          proXXXXXri PPC,Appunto, non ti sognare di dire una simile fesseria.
          ma delle porte ADB,Le porte ADB sono nate nel 1986 con il Mac Plus, quando il resto del mondo usava le porte seriali. L'ADB è un sistema superiore anche a USB (dal punto di vista della praticità di utilizzo, visto che è daisy chain), che è nato proprio per sostituire le porte seriali nei pc, 15 anni dopo.Se permetti, da utente Mac ho gradito molto passare 15 anni con l'ADB, piuttosto che senza. Lo stesso posso dire di SCSI.
          e degli slot
          di espansione
          interna.Apple ha sempre usato degli standard, per gli slot di espansione interna. Dal NuBUS al PCI.
          UltimamenteGiusto quei 10 anni
          le cose son un po' cambiate, non solo
          come hw, ma, soprattutto, come sw... ci sono
          anche diverse aperture al mondo OpenSource con
          tanto di proposizione di nuovi standard (OpenCL)
          ma non mi pare che Pages (tanto per citare il
          primo che mi viene in mente) salvi i suoi
          documenti in un formato
          standardVero, ma TextEdit, fornito a tutti (Pages è a pagamento) salva in formati standard, compreso ODT.
          Al di là di questo, nel caso non si fosse capito,
          pure a me sta bene che non ci sia il supporto a
          flash e che così facendo si induca a supportare
          maggiormente l'HTML5... ma più che un problema di
          standard, mi pare più una questione di ripicca:
          tu credi che se Adobe ed Apple andavano ancora
          d'amore e d'accordo, salivano sul palco insieme a
          decantare le lodi di Photoshop da un lato, e a
          dire che non volevano flash sull'iPhone
          dall'altro?Anche secondo me è una questione di ripicca, e non tanto per la questione di Flash che su Mac funziona malissimo che peggio non si può (anche il solo spostare il cursore del tempo su un filmato porta alla disperazione) e per il fatto che il nuovo Flash 10.1 supporta l'accelerazione video H.264 - che Apple ha implementato nel sistema ben prima di Microsoft - solo su Windows), ma per il fatto che Adobe ha ignorato Cocoa (presente da DIECI ANNI) e costretto Apple a patchare Mac OS X per far funzionare specificatamente i programmi Adobe, negli ultimi 5 anni.Vai avanti così Steve, Adobe deve imparare una lezione.
        • Teo_ scrive:
          Re: finalmente...
          - Scritto da: sadness with you
          - Scritto da: MeX
          ma non mi pare che Pages (tanto per citare il
          primo che mi viene in mente) salvi i suoi
          documenti in un formato
          standard...Vero, ma se guardi bene come è fatto il file, ti accorgi è un formato non standard ma almeno aperto.Se un file .pages lo rinomini in .zip e lo decomprimi, troverai dentro un XML, le eventuali immagini allegate e un PDF (se hai specificato di includere lanteprima).
      • nome e cognome scrive:
        Re: finalmente...

        Apple da sempre spinge per gli Standard, usare
        gli standar significa semplificare la vita
        all'utente.Eh si, spinge cosi' tanto che ha dotato il dispositivo di USB e SD, non di porta proprietaria. Poi ha spinto cosi' tanto che su tutti i nuovi pc ha usato la display port, non hdmi, semplificando enormemente la vita a tutti i suoi utenti. Poi vuoi mettere quanto semplifica la vita all'utente non implementare flash, brutto e cattivo, non standard, usato solo dal 75% del web.
        • MeX scrive:
          Re: finalmente...

          Eh si, spinge cosi' tanto che ha dotato il
          dispositivo di USB e SD, non di porta
          proprietaria. ho commentato piú su sulla porta DOCK
          Poi ha spinto cosi' tanto che su
          tutti i nuovi pc ha usato la display port, non
          hdmi, semplificando enormemente la vita a tutti i
          suoi utenti.la display port é uno standard, come sempre Apple implementa per PRIMA gli standard futuri aiutando il mercato ad aggiornarsi, non fosse cosí staremo ancora al Floppy
          Poi vuoi mettere quanto semplifica la vita
          all'utente non implementare flash, brutto e
          cattivo, non standard, usato solo dal 75% del
          web.dal 75% del web? vuoi dire delle agenzie pubblicitarie sul web ;)
          • nome e cognome scrive:
            Re: finalmente...


            Poi ha spinto cosi' tanto che su

            tutti i nuovi pc ha usato la display port, non

            hdmi, semplificando enormemente la vita a tutti
            i

            suoi utenti.

            la display port é uno standard, come sempre Applehttp://it.thefreedictionary.com/standardAl momento nessuno si è uniformato tranne apple.
            implementa per PRIMA gli standard futuri aiutando
            il mercato ad aggiornarsi, non fosse cosí staremo
            ancora al
            FloppyQuindi apple decide quali saranno gli standard futuri adesso? Non serve nemmeno più un consorzio ora, decide direttamente Jobbe.

            Poi vuoi mettere quanto semplifica la vita

            all'utente non implementare flash, brutto e

            cattivo, non standard, usato solo dal 75% del

            web.

            dal 75% del web? vuoi dire delle agenzie
            pubblicitarie sul web
            ;)Se pensi che internet funziona solo grazie alla pubblicità...
          • collione scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: nome e cognome
            Quindi apple decide quali saranno gli standard
            futuri adesso? Non serve nemmeno più un consorzio
            ora, decide direttamente
            Jobbe.a quanto pare si http://www.9to5mac.com/Flash-html5-canvas-35409730
          • ruppolo scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: nome e cognome

            la display port é uno standard, come sempre
            Apple

            http://it.thefreedictionary.com/standard

            Al momento nessuno si è uniformato tranne apple. Forse sei orbo, ci sono già diversi monitor con quel attacco.
        • sadness with you scrive:
          Re: finalmente...
          - Scritto da: nome e cognome

          Apple da sempre spinge per gli Standard, usare

          gli standar significa semplificare la vita

          all'utente.

          Eh si, spinge cosi' tanto che ha dotato il
          dispositivo di USB e SD, non di porta
          proprietaria.Per tua info, Apple è stata la prima a fare un computer dotata di sole porte USB (il primo iMac) in un periodo in cui forse non c'era manco il supporto da parte di Windows 95
          Poi ha spinto cosi' tanto che su
          tutti i nuovi pc ha usato la display port, non
          hdmi, semplificando enormemente la vita a tutti i
          suoi utenti.Di fatto, la Display Port è più standard (oltre che più performante) dell'HDMI
          Poi vuoi mettere quanto semplifica la vita
          all'utente non implementare flash, brutto e
          cattivo, non standard, usato solo dal 75% del
          web.Flash non è standard...Guarda, le critiche sono stao io il primo a farle, ma quando leggo certe insulsaggini devo per forza rispondere...
          • nome e cognome scrive:
            Re: finalmente...

            Per tua info, Apple è stata la prima a fare un
            computer dotata di sole porte USB (il primo iMac)
            in un periodo in cui forse non c'era manco il
            supporto da parte di Windows
            95E poi cos'è sucXXXXX? E' diventato realmente uno standard quindi apple ha pensato bene di rimuoverlo dai prodotti tipo ipad e iphone?

            Poi ha spinto cosi' tanto che su

            tutti i nuovi pc ha usato la display port, non

            hdmi, semplificando enormemente la vita a tutti
            i

            suoi utenti.
            Di fatto, la Display Port è più standard (oltre
            che più performante)
            dell'HDMICosa vuol dire è più standard? Su quante televisioni e/o monitor in commercio si trova display port e su quanti HDMI? Il fatto di essere libero da royalties non lo rende "più standard", il fatto di essere adottato su una infinitesima percentuale di dispositivi lo rende "un formato di nicchia". Come mai Apple non usa i "più standard" vorbis, theora e matroska? Come mai pages, keynote, ecc non salvano di default in opendoc? Sai una persona potrebbe pensare che apple parla di standard solo quando fanno comodo.

            Poi vuoi mettere quanto semplifica la vita

            all'utente non implementare flash, brutto e

            cattivo, non standard, usato solo dal 75% del

            web.

            Flash non è standard...Le specifiche di flash nonstante le paranoie di Stallman sono pubbliche(http://www.adobe.com/devnet/swf/pdf/swf_file_format_spec_v10.pdf), il sistema è stato largamento adottato quindi è uno standard. Ti sei posto la domanda sul perchè HTML sia il linguaggio standard delle pagine web?
            Guarda, le critiche sono stao io il primo a
            farle, ma quando leggo certe insulsaggini devo
            per forza
            rispondere...Rispondi in maniera sensata possibimente. Questa"
            Per tua info, Apple è stata la prima a fare un
            computer dotata di sole porte USB (il primo iMac)"e' insulsaggine.Questa "
            Flash non è standard..."e' insulsaggine.
          • sadness with you scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: nome e cognome
            "
            Per tua info, Apple è stata la prima a fare un

            computer dotata di sole porte USB (il primo
            iMac)"

            e' insulsaggine.No: è verità
            Questa

            "
            Flash non è standard..."

            e' insulsaggine.No: è realtà
          • nome e cognome scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: sadness with you
            - Scritto da: nome e cognome


            "
            Per tua info, Apple è stata la prima a fare
            un


            computer dotata di sole porte USB (il primo

            iMac)"



            e' insulsaggine.

            No: è veritàE USB è uno standard?


            Questa



            "
            Flash non è standard..."



            e' insulsaggine.

            No: è realtàVHS è standard?
          • ma va la scrive:
            Re: finalmente...
            ma quante XXXXXXX riesci a scrivere in così pochi post?dai aria va
          • ruppolo scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: nome e cognome

            Per tua info, Apple è stata la prima a fare un

            computer dotata di sole porte USB (il primo
            iMac)

            in un periodo in cui forse non c'era manco il

            supporto da parte di Windows

            95

            E poi cos'è sucXXXXX?Nulla.
            E' diventato realmente uno
            standard quindi apple ha pensato bene di
            rimuoverlo dai prodotti tipo ipad e iphone?Non è stato rimosso perché non c'è mai stato.Non c'è mai stato perché non è stato ritenuto opportuno che ci fosse.
            Cosa vuol dire è più standard? Su quante
            televisioni e/o monitor in commercio si trova
            display port e su quanti HDMI?E su quante televisioni e/o monitor si trova l'USB?
            Il fatto di essere
            libero da royalties non lo rende "più standard",
            il fatto di essere adottato su una infinitesima
            percentuale di dispositivi lo rende "un formato
            di nicchia".Chi definisce gli standard sono apposite organizzazioni, una su tutte ISO.
            Come mai Apple non usa i "più standard" vorbis,
            theora e matroska?Perché non standard né ISO né di fatto?
            Come mai pages, keynote, ecc
            non salvano di default in opendoc?E perché anche i prodotti Adobe non lo fanno?
            Sai una persona potrebbe pensare che apple parla
            di standard solo quando fanno comodo. Anche le persone lo fanno.
            Le specifiche di flash nonstante le paranoie di
            Stallman sono
            pubbliche
            (http://www.adobe.com/devnet/swf/pdf/swf_file_formQuesto non ne fa un formato standard.E nemmeno un formato pienamente compatibile con il touch, perlomeno fino a quando non ne verrà fatta una versione apposita. Come è capitato per il PDF, in cui 3 versioni (delle tante disponibili) sono state standardizzate da ISO.
      • lordream scrive:
        Re: finalmente...
        ma usiamoli sti standard.. usiamo la porta ethernet e la usb (sarebbe stato un buon motivo per la usb3 visto che è una macchina "innovativa")e magari implementiamo una tastiera standard e insieme ci mettiamo anche il supporto ad un mouse standard e magari NATIVAMENTE diamo un reader sullo standard pdf e cosi via
        • MeX scrive:
          Re: finalmente...
          - Scritto da: lordream
          ma usiamoli sti standard.. usiamo la porta
          ethernet e la usb (sarebbe stato un buon motivo
          per la usb3 visto che è una macchina
          "innovativa")non mi risulta che i computer di Apple non abbiano la Ethernet (tolto l'AIR per le dimensioni estreme) e la USB (anzi qualcuno ha ricordato che sono stati tra i primi ad implementarla)Mi spieghi a che servirebbe l'ethernet sull'iPad? tu hai l'ethernet sullo smartphone?L'USB avrebbe l'unico ventaggio di attacarci chiavette USB/HD, peccato che tanto non c'é un FileSystem quindi non ha senso implementare l'USB a scapito della porta DOCK che rende l'iPad compatibile con molti altri acXXXXXri e permette un iterfacciamento non possibile con l'USB.L'iPad non é un personal computer.
          e magari implementiamo una tastiera
          standard e insieme ci mettiamo anche il supporto
          ad un mouse standard e magari NATIVAMENTE diamo
          un reader sullo standard pdf e cosi
          vial'iPad supporta il PDF senza problemi a livello di sistema operativo, se vuoi per forza usare l'appliczione iBook ti basta convertire lo standard PDF nello standard EPUB ma puoi leggere benissimo i PDF senza convertirli.Qualsiasi tastiera Bluetooth si puó interfacciare all'iPad.Il mouse non ha senso di esistere, in quanto non esiste un cursore.
          • lordream scrive:
            Re: finalmente...
            visto che sei un adepto della eppol te lo spiego in termini piu comprensibili altrimenti non ci arrivi.. articolo sull'ipad e ipad NON ha porta ethernet.. vorrei collegare ipad ad un pc con porta ethernet ma non posso farlo perchè ipad non la ha.. semplice?.. mi parli di smartphone.. l'ipad è uno smartphone?.. se mi dici si significa che è uno smartphone senza usb (sul mio htc ho la usb) mentre molti la hanno e poi con smartphone telefoni mentre con ipad non riesci manco a telefonare.. spiegami bene quali sarebbero questi acXXXXXri che posso collegare all'ipad visto che la mia paperella usb da 4 giga non la posso attaccare.. e si illumina il becco quando invio dati.. l'ipad NON è uno smartphone ne un bookreader ne un personal computer ne un lettore mp3.. si era capito.. non ha nessuna delle qualità dei suddetti ma ha i difetti di tutti questi.. mi spieghi cosa è?.. in molti piacerebbe saperlo.. e poi io non voglio usare per forza ibook per leggere i pdf.. quello ho per leggere i documenti.. se voglio qualcosa di diverso me lo devo scaricare a parte usando un sistema proprietario su cui mi devo loggare e cosi via.. non è certo il massimo della comodità.. considera che comprai un lettore mp3 dai cinesi 8 anni fa e gia leggeva i pdf.. ipad no.. geniale.. la tastiera si puo collegare.. ma solo BT.. non la ho la tastiera bt.. sul mio schifosissimo smartphone viene riconosciuta senza problemi la tastiera usb.. e questo coso che è la grande invenzione di stivgiob non la posso collegare?.. quindi il problema è mio o esiste qualcosa che non va?.. per il mouse.. come glielo spiego a mia nipotina che il coso della eppol non ci puoi collegare il mouse per giocarci su feibuk con petsocety?.. la tua risposta sarà.. apple non sbaglia mai.. ma che cagata di coso..
          • MeX scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: lordream
            visto che sei un adepto della eppol te lo spiego
            in termini piu comprensibili altrimenti non ci
            arrivi.. articolo sull'ipad e ipad NON ha porta
            ethernet.. vorrei collegare ipad ad un pc con
            porta ethernet ma non posso farlo perchè ipad non
            la ha.. semplice?.. mi parli di smartphone..
            l'ipad è uno smartphone?l'iPad non é uno smarphone, ma non é nemmeno un computer o un router... ma tu pensi che la gente a casa collega i computer con cavi crossed di rete? Sai che ti dico, che se togliessi la porta LAN dai portatili il 60% di quelli che lo usano adesso non farebbero una piega... la gente usa il WIFI
            .. se mi dici si
            significa che è uno smartphone senza usb (sul mio
            htc ho la usb) mentre molti la hanno e poi con
            smartphone telefoni mentre con ipad non riesci
            manco a telefonare.. spiegami bene quali
            sarebbero questi acXXXXXri che posso collegare
            all'ipad visto che la mia paperella usb da 4 giga
            non la posso attaccare.. e si illumina il becco
            quando invio dati.. tutti gli acXXXXXri fatti per porta DOCK tra cui interfacce di autoradio, caricabatterie da viaggio/auto, interfaccie su aerei di linea...Inoltre il DOCK veicola molte piú informazioni di una normale USB é puó essere usata dagli sviluppatori per fare qualsiasi cosa:http://www.ubergizmo.com/15/archives/2010/03/swipe_it_credit_card_reader_for_the_iphone_looks_like_it_means_business.html
            l'ipad NON è uno smartphone
            ne un bookreader ne un personal computer ne un
            lettore mp3.. si era capito.. non ha nessuna
            delle qualità dei suddetti ma ha i difetti di
            tutti questi.. mi spieghi cosa è?.. in molti
            piacerebbe saperlo.. é un tablet.
            e poi io non voglio usare
            per forza ibook per leggere i pdf.. quello ho per
            leggere i documenti.. se voglio qualcosa di
            diverso me lo devo scaricare a parte usando un
            sistema proprietario su cui mi devo loggare e
            cosi via.. non è certo il massimo della
            comodità.. no, mail (installato di default) legge i PDF
            considera che comprai un lettore mp3
            dai cinesi 8 anni fa e gia leggeva i pdf.. ipad
            no.. geniale.. ma dove le leggete ste leggende???
            la tastiera si puo collegare.. ma
            solo BT.. non la ho la tastiera bt.. sul mio
            schifosissimo smartphone viene riconosciuta senza
            problemi la tastiera usb.. e questo coso che è la
            grande invenzione di stivgiob non la posso
            collegare?.. l'uso di una tastiera fisica interessa una frazioen del target di iPad, se hai ragione tu quelli acquistati dai poveri fan macachi accecati da Jobs lo venderanno su ebay in massa...
            quindi il problema è mio o esisteé tuo e di pochi altri che vorrebero fare quelle cose con l'iPad, non é il problema della maggior parte delle persone non "smanettone" che sono il target dell'iPad, te comprati un netbook
            qualcosa che non va?.. per il mouse.. come glielo
            spiego a mia nipotina che il coso della eppol non
            ci puoi collegare il mouse per giocarci su feibuk
            con petsocety?.. la tua risposta sarà.. apple non
            sbaglia mai.. ma che cagata di
            coso..la tua nipotina se l'unica cosa che gli piace fare con il computer é giocare ai giochini flash di Facebook si comprerá un netbook... oppure compra un iPad e gioca a giochi che preferisce tra i migliaia presenti nell'appStore
          • ma va la scrive:
            Re: finalmente...
            Anche il mio scatolotto per la tv digitale pur avendo una porta ethernet e una usb non posso collegarlo al PC per tirar fuori i filmati che salvo sull'HD interno.bah
          • ruppolo scrive:
            Re: finalmente...
            - Scritto da: lordream
            visto che sei un adepto della eppol te lo spiego
            in termini piu comprensibili altrimenti non ci
            arrivi.. articolo sull'ipad e ipad NON ha porta
            ethernet.. vorrei collegare ipad ad un pc con
            porta ethernet ma non posso farlo perchè ipad non
            la ha.. semplice?..vorrei? E chi se frega del tuo "vorrei"?Esiste un collegamento via cavo tra l'ipad e il PC?Si!Esiste un collegamento senza cavo tra l'iPad e il PC?Si!Fine della questione, i tuoi "vorrei" te li attacchi dove non batte il sole.
            mi parli di smartphone..
            l'ipad è uno smartphone?..L'iPad è l'iPad, fine delle questione.È perfettamente inutile paragonarlo ad altri elettrodomestici/gadget solo per dire che, rispetto ognuno di questi, manca quella cosa o manca quell'altra. Non manca nulla, c'è quello che c'è e fine del discorso. Se non ti piace, nessuno ti obbliga a comprarlo.
            se mi dici si
            significa che è uno smartphone senza usb (sul mio
            htc ho la usb) mentre molti la hanno e poi con
            smartphone telefoni mentre con ipad non riesci
            manco a telefonare.. spiegami bene quali
            sarebbero questi acXXXXXri che posso collegare
            all'ipad visto che la mia paperella usb da 4 giga
            non la posso attaccare..E nemmeno inserisci la capsula del caffè, manca lo slot!
            e si illumina il becco
            quando invio dati.. l'ipad NON è uno smartphone
            ne un bookreader ne un personal computer ne un
            lettore mp3.. si era capito..Oh, ottimo!
            non ha nessuna
            delle qualità dei suddetti ma ha i difetti di
            tutti questi..Qualsiasi apparecchio ha i difetti (nel senso di "manca") degli altri, altrimenti che senso avrebbe avere apparecchi differenti?
            mi spieghi cosa è?..è iPad, ed è strano che lo chiedi ancora.
            in molti
            piacerebbe saperlo..E quando lo sanno non cambia una cippa, perché quello è e quello rimane.Come il Segway: cos'è? È un Segway, punto. E ha i difetti di tutti gli altri mezzi di locomozione messi insieme: rispetto la bici resti a piedi se la batteria si scarica, rispetto l'auto ti bagni se piove, rispetto la moto non puoi portare il passeggero, rispetto l'aereo non vola e rispetto la nave cola a picco. E quindi? Non ha forse dei vantaggi che tutti gli altri non hanno?Lo stesso vale per iPad, ha vantaggi che altri non hanno se non tutti insieme, ma che iPad ha singolarmente.
            e poi io non voglio usare
            per forza ibook per leggere i pdf.. quello ho per
            leggere i documenti.. se voglio qualcosa di
            diverso me lo devo scaricare a parte usando un
            sistema proprietario su cui mi devo loggare e
            cosi via.. non è certo il massimo della
            comodità..Al contrario: È IL MASSIMO DELLA COMODITÀ! IL MASSIMO, di più non esiste al mondo.
            considera che comprai un lettore mp3
            dai cinesi 8 anni fa e gia leggeva i pdf.. ipad
            no.. geniale..Di geniale c'è solo la tua profonda ignoranza, dato che OS X e iPhone OS supportano NATIVAMENTE il PDF.
            la tastiera si puo collegare.. ma
            solo BT..No, anche via dock.
            non la ho la tastiera bt.. sul mio
            schifosissimo smartphone viene riconosciuta senza
            problemi la tastiera usb..Certo, solo che non serve a una cippa.
            e questo coso che è la
            grande invenzione di stivgiob non la posso
            collegare?..Cosa, quella insulsa del PC? No, la tastiera insulsa da 3 euro del tu PC non la puoi collegare!
            quindi il problema è mio o esiste
            qualcosa che non va?..È tutto tuo, nella tua scatola cranica.
            per il mouse.. come glielo
            spiego a mia nipotina che il coso della eppol non
            ci puoi collegare il mouse per giocarci su feibuk
            con petsocety?..La tua nipotina farà a meno di un gadget da 500 euro.Oppure si adatta, come fa questa bimba di 2 anni e mezzo:http://www.youtube.com/watch?v=pT4EbM7dCMsChe non mi pare disperata per la mancanza del mouse
            la tua risposta sarà.. apple non
            sbaglia mai.. ma che cagata di
            coso..certo certo...
      • angros scrive:
        Re: finalmente...
        Favorire gli standard??? Col cavolo!Il nuovo SDK di Apple impedisce di usare linguaggi diversi da C, C++ e Objective C, andando a colpire prodotti di aziende come Adobe. Apple ha fatto questa scelta per proteggere il proprio ecosistema! Altroché!Impedendo che nascano applicazioni per differenti sistemi, Apple cerca di mantenere alto l'interesse verso l'iPhone/iPad/iEverything. :-)Se esistesse, per esempio, un piattaforma mobile flash che unisse diverse piattaforme come iPhone, Android, Windows Phone 7 e Blackberry quel mercato non darebbe alla gente una ragione per scegliere l'iPhone. I controllo e la restrizione delle applicazioni ammesse all'App Store è uno strumento perfetto, perché rende difficile agli sviluppatori lavorare a più piattaforme!!!
    • vivo scrive:
      Re: finalmente...
      Sottoscrivo ogni parola
    • Andrea P scrive:
      Re: finalmente...
      Prima Flash scompare, meglio e' per TUTTI.Viola tutti i principi su cui si basa il web, TUTTI, accessibilita' e interoperabilita' in primis.Io benedico Apple per il fatto che abbia deciso di liberarsene, spingendo cosi' gli irriducibili a cambiare i loro siti ed affidarsi agli standard, questo fatto e' una delle migliori cose che potessero capitare nel mondo del web.
      • krane scrive:
        Re: finalmente...
        - Scritto da: Andrea P
        Prima Flash scompare, meglio e' per TUTTI.
        Viola tutti i principi su cui si basa il web,
        TUTTI, accessibilita' e interoperabilita' in
        primis.Che io sappia l'accessibilita' e' implementata...
        Io benedico Apple per il fatto che abbia deciso
        di liberarsene, spingendo cosi' gli irriducibili
        a cambiare i loro siti ed affidarsi agli
        standard, questo fatto e' una delle migliori cose
        che potessero capitare nel mondo del web.
      • MeX scrive:
        Re: finalmente...
        - Scritto da: Andrea P
        Prima Flash scompare, meglio e' per TUTTI.
        Viola tutti i principi su cui si basa il web,
        TUTTI, accessibilita' e interoperabilita' in
        primis.

        Io benedico Apple per il fatto che abbia deciso
        di liberarsene, spingendo cosi' gli irriducibili
        a cambiare i loro siti ed affidarsi agli
        standard, questo fatto e' una delle migliori cose
        che potessero capitare nel mondo del
        web.
    • collione scrive:
      Re: finalmente...
      e infatti http://www.9to5mac.com/Flash-html5-canvas-35409730pare proprio che l'ipad cambierà il mondo :D
Chiudi i commenti