CD a prova di copia? Mera illusione

A dirlo è un gruppo di esperti convinto che la salvezza delle majors non stia nell'inseguire la chimera dei CD blindati, ma nel trarre insegnamento dal file-sharing. Ecco come e perché i produttori devono abbandonare il loro bunker


Los Angeles (USA) – “CD a prova di copia? Solo una fantasticheria”. E’ questo il verdetto di una commissione di esperti che negli scorsi giorni ha partecipato alla conferenza Digital Media Summit , un evento a cui erano presenti, fra gli altri, i dirigenti di tutte le principali case discografiche, il CEO di Streamcast (sviluppatrice del noto software di file-sharing Morpheus), il presidente di RealNetworks ed il responsabile della divisione Digital Media di Microsoft.

La commissione, costituita da tre analisti del settore, ha mostrato una posizione fortemente critica nei confronti delle attuali politiche di mercato dei colossi discografici, politiche che Dennis Miller, socio di Constellation Ventures, ha definito “miopi” e “autolesioniste”.

I tre esperti hanno affermato senza mezzi termini che “rendere un CD non copiabile è impossibile” e che le case discografiche dovrebbero rivolgere maggiormente la loro attenzione al mercato on-line, un business definito da Phil Leigh, analista dei media digitali presso Raymond James and Associates, “senz’altro vantaggioso”.

“Prima di tutto – ha spiegato Leigh – la tecnologia è inesorabile. E’ improbabile che tutta le gente che sta facendo la fila per la larga banda possa cambiare mentalità. La larghezza di banda disponibile è in aumento ed i dispositivi stanno migliorando. Queste forze sono inevitabili e irresistibili”.

E’ per questo, secondo Leigh, che le case discografiche dovrebbero abbandonare le loro politiche ormai stagne e obsolete e muoversi con decisione verso la distribuzione della musica on-line. Un mercato che, secondo l’analista, richiede però servizi ben più attraenti e corposi di Pressplay e MusicNet, ritenuti da Graham “poveri di contenuti”.

“Il genio è uscito dalla bottiglia, come risulta evidente dal successo di Morpheus”, ha detto Miller. “Gli hacker vinceranno. Sarebbe davvero difficile tornare indietro”.

L’unica soluzione, secondo i tre esperti, è dunque quella di trarre insegnamento dal fenomeno del file-sharing e buttarsi anima e corpo sul Net. Ecco come.


Jim Stroud, analista senior presso il Carmel Group, sostiene che l’unica tecnologia a cui ora le etichette dovrebbero guardare è la DRM (digital rights management), un sistema per la gestione delle proprietà intellettuali nella distribuzione di media on-line.

“Finché le etichette non abbracceranno con convinzione questa tecnologia e non tenteranno di gestirla – ha asserito Stroud – le cose non cambieranno”.

La ricerca di metodi per proteggere i CD non daranno nessun frutto, ha avvisato Leigh, perché “esistono numerosi programmi che consentono ai consumatori di convertire i loro dischi e le loro cassette in file digitali”.

“Ogni suono che esce da un altoparlante è registrabile”, ha poi aggiunto Leigh, un concetto che ormai solo l’industria discografica sembra ignorare.

Nonostante la loro attuale miopia, i tre analisti sono convinti che presto le etichette capiranno il vero valore di Internet ed impareranno a vedere questo mezzo non più come un nemico, ma come il più importante degli alleati. Un cambio di rotta che, ad opinione di Leigh, potrebbe essere favorito dal continuo declino nelle vendite di CD: un declino che, l’analista ne è convinto, continuerà inarrestabile anche dopo l’introduzione sul mercato dei CD protetti.

CD protetti che, in ogni caso, hanno già invaso il mercato e, negli scorsi mesi, hanno sollevato ondate di critiche fra i consumatori per le limitazioni che si portano dietro: incompatibilità con alcuni lettori e con i computer, impossibilità nel trasportare la musica sui player portatili, diminuzione della tolleranza agli errori dei CD.

Nonostante le etichette stiano già sperimentando sistemi di protezione all’apparenza meno restrittivi, Philips ha già dato la sua scomunica ai CD protetti sostenendo che essi violano le specifiche standard dei CD-Audio.

Non resta che seguire con attenzione i prossimi eventi e, per chi si fosse perso qualche “puntata”, visitare il canale Pirateria e Copyright di Punto Informatico.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    La schede video si comprano al chilo?
    Mah... sono molto perplesso dall'articolo.In primo luogo non si fa presente la cosa piu' importante: GeForce4 e' nv25, non nv30.Puo' sembrare un numero, ma c'e' di piu' dietro. Infatti nvidia segue la seguente numerazione per le schede di fascia alta (non per le mx): la decina indica la generazione, e le unita' indicano lo step (che per le chede non-mx va di 5 in 5). Questo significa che non esiste ALCUN componente NUOVO nella nv25 rispetto alla nv20.Proseguendo, la lista delle nuove features riporta quanto segue:nfinite fx 2accuview aanviewnfinite fx viene liquidato con un paio di righe e non si fa menzione di lma2, che fornisce i "cavalli" necessari per accuview.Gia' da gf2 c'erano drivers per caschi 3d che renderizzavano alternativamente da posizioni diverse, e nview non sembra quel salto in avanti che nvidia sbadiera a destra e a manca.Si dimentica di ricordare che nfinitefx ha una doppia pipe vs, che e' presumibilmente la vera innovazione di nv25. La vcache a 24 entries non da' molti vantaggi rispetto a quella a 16 perche' e' limitata dal vprogram, che nvidia stessa afferma esssere, per questioni architetturali, costretto ad un misero ipc=1.Nel momento in cui i prodotti che si avvantaggiano di vs 1.1 e ps 1.x saranno all'ordine del giorno, una buona parte della circuiteria dell'nv20 sara' inutile. La stessa nv25 non risolve il problema, in quanto la capacita' di fare un fetch immediato del vertex data viene comunque ridimensionata dal vprogram stesso. La soluzione definitiva per nvidia sarebbe quella di superare i limiti di vs 1.1: generazione di nuovi vertici/calcolo multivertice ed eventualmente adottare uno schema piu' simile ad una cpu per minimizzare il tempo necessario ad eseguire un vprogram (aggiungendo branches, possibilita' di return forzato e portando a 2 le pipe di OGNI vs). Come gia' detto, questo non puo' essere fatto adesso perche' i componenti sono gli stessi (anche se in alcuni casi raddoppiati) e perche' la specifica non e' stata ancora scritta da Microsoft (scommettiamo che in DirectX9 una buona parte delle limitazioni dei vs 1.1 verranno superate?).Capitolo prestazioni. ad un certo punto circa 2 anni fa qualcuno ha smesso di usare i KTri/sec o i MTri/sec. I megapixel o i gigapixel sono morti assieme a loro. Vi ricordo nel caso ve lo foste dimenticati, che una voodoo3 era data per 7MTri/Sec. Fai un paio di calcoli e viene fiori che un modello da 100.000 triangoli girava a 70fps. L'avete mai vista una scena da 100k polys su una voodoo3? Io no e spero di non vederla mai... :) Tanto per rendere l'idea unreal tournament e' tanto se ne visualizza 5k.I 136 MTri/Sec dati da nvidia valgono zero.Sfido chiunque a far girare un gioco (o un programma come 3dsmax) con 2mtri/sec a 60+ fps.Misurare le prestazioni di una scheda in questo modo e' come paragonare un g4 e un p3 guardando la frequenza di clock....Poi si puo' anche scatenare la rissa ati vs nvidia, ma sulla base dei mtri/sec si va poco lontano...
    • Anonimo scrive:
      Re: La schede video si comprano al chilo?
      complimenti...il tuo commento in se ...sembra un articolo.....imparziale spero ciaoo:-)
    • Anonimo scrive:
      Re: La schede video si comprano al chilo?
      Articolo? :-) Mi sa che hai frainteso: la nostra era solo una piccola news sul rilascio del GeForce4, non certo un'articolo tecnico! :-)Ciao! ;-)Alessandro Del Rosso - PI- Scritto da: Predator
      Mah... sono molto perplesso dall'articolo.
  • Anonimo scrive:
    Compatibilità DOS
    Vi risulta che ci siano problemi di compatibilità con le modalità testo delle schede NVidia? Chiedo perché posso affermare che la 200MX ne ha (e poiché in ufficio usiamo ancora programmi vecchiotti abbiamo dovuto sostituirle).
  • Anonimo scrive:
    Nvidia non veloce
    Le schede Nvidia non sono certo le più veloci,la serie Radeon è molto più performante, ma con driver meno stabili, sopratutto con Windows XP.La serie GeForce4 non credo che sia una buona scelta, intanto il prezzo esorbitante e tutta quella quantità di memoria non è necessaria e fa solo aumentare il prezzo.Fidatevi di me, io ho una Elsa GeForce2 Ultra con 64mb ddr, anche se lavoro con la grafica e 3d rendering quella quantità non mi da nessun beneficio, figuriamoci 128.Comunque questa è la classifica delle schede più veloci postata da 3dMark20011. ATI Radeon 85002. NVIDIA GeForce3 Ti 5003. NVIDIA GeForce3 Ti 2004. NVIDIA GeForce35. ATI Radeon 75006. NVIDIA GeForce2 Ultra7. NVIDIA GeForce2 GTS/Pro/Ti8. ATI RADEON DDR9. NVIDIA GeForce DDR10. ATI RADEON SDR
    • Anonimo scrive:
      Re: Nvidia non veloce
      le gf4ti annientano la r8500 orahai voglia prima che arrivi l'r300... e intanto il mercato è tutto di nvidia
      • Anonimo scrive:
        Re: Nvidia non veloce
        Le ATI R300 supporteranno le DirectX 9 che arriveranno entro il 2002, mentrele Geforce4 non le supporta pienamente, Geforce5?? La R300 sarà una nuova generazione di schede avanzate solo su AGP 8X e non ibride come le Geforce4- Scritto da: Primo
        le gf4ti annientano la r8500 ora

        hai voglia prima che arrivi l'r300... e
        intanto il mercato è tutto di nvidia
        • Anonimo scrive:
          Re: Nvidia non veloce
          Beh, ha senso. Chaplin non puo' uscire se DirectX9 non e' disponibile. Affidarsi al beta program di microsoft per mettere assicurarsi un supporto dagli sviluppatori degno di tale nome e' stupido.Qua stiamo parlando di r300 e nv30. Mi scappa da ridere per quelli che si masturbavano dicendo in giro che il pc come macchina da gioco era morto. Dopo un anno dall'uscita di xbox (la console con piu' potenza di calcolo attualmente sul mercato), abbiamo cpu di frequenza tripla e schede due generazioni avanti. Minimo 4 volte piu' memoria, hdd che girano su ata133 invece che ata33, schede audio 24bit/96khz invece che 16/44.... ahahahahahah. Il gioco su pc e' morto? Lunga vita al gioco su pc!!!- Scritto da: Games Central

          Le ATI R300 supporteranno le DirectX 9 che
          arriveranno entro il 2002, mentre
          le Geforce4 non le supporta pienamente,
          Geforce5?? La R300 sarà una nuova
          generazione di schede avanzate solo su AGP
          8X e non ibride come le Geforce4
  • Anonimo scrive:
    Meno male!
    Finalmente una buona notizia! Cosi' le GeForce 2 (che vanno ancora benissimo) le venderanno sulle bancarelle del pesce a 20.000, e le GeForce 3 a prezzi comunque molto piu' onesti di quelli attuali.Grazie, nVidia! A quando il GeForce 5? :-)
    • Anonimo scrive:
      Re: Meno male!
      - Scritto da: biffuz..GeForce 2 (che vanno ancora benissimo) ..Si e` vero!! Il mio portatile ha una magnifica GeForce 2 Go e ci gira Quake 3 bene anche con Linux!
    • Anonimo scrive:
      Re: Meno male!

      Finalmente una buona notizia! Cosi' le
      GeForce 2 (che vanno ancora benissimo) le
      venderanno sulle bancarelle del pesce a
      20.000, e le GeForce 3 a prezzi comunqueSi, proprio sulle bancarelle perche'dai negozi, quando escono le novita', sparisconosempre gli articoli precedenti in modo chenessuno si possa comprare ad es. un HD da 20 gigao giusto una scheda video un po' vecchia ma buona.Sti stron£i
  • Anonimo scrive:
    Forza Nvidia! Vai!
    Che bello! Mi piace quando escono schede grafiche nuove. A me non mi interessa quanto sono più veloci di quelle vecchie, l'importante è che sono con più memoria e muovono tanti poligoni!Questo Natale mio papà mi ha comprato un bel Sony (adesso non mi ricordo se da 22" o 24")e quando gli dirò che c'è una nuova scheda grafica più potente credo proprio che la prenderemo!!!!!!!! Così almeno vedo bene com'e' il monitor nuovo (ora ho una gforce 3ti 500)!!! POi vi faccio sapere come gira, CIAAAOOOO!!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Forza Nvidia! Vai!
      se volevi scatenare qualche reazione VIULENTA sappi che sei stato COMICO....
    • Anonimo scrive:
      Re: Forza Nvidia! Vai!
      - Scritto da: mirko
      Che bello! Mi piace quando escono schede
      grafiche nuove. A me non mi interessa quanto
      sono più veloci di quelle vecchie,
      l'importante è che sono con più memoria e
      muovono tanti poligoni!
      Questo Natale mio papà mi ha comprato un bel
      Sony (adesso non mi ricordo se da 22" o
      24")e quando gli dirò che c'è una nuova
      scheda grafica più potente credo proprio che
      la prenderemo!!!!!!!! Così almeno vedo bene
      com'e' il monitor nuovo (ora ho una gforce
      3ti 500)!!! POi vi faccio sapere come gira,
      CIAAAOOOO!!!!Quando hai finito di banfare avvertici :-PUn MaurizioB e la sua S3Savage3d da 8mb con il monitor 14" di 8 anni fa :-/
    • Anonimo scrive:
      Re: Forza Nvidia! Vai!
      Senti, non dovresti andare in giro a dire cose di questo genere, ti possono scambiare per un dodicenne col papa' ricco che si puo' permettere tutti i giocattoli che vuole...
  • Anonimo scrive:
    GeForce 4 Pakko
    Ma dai ... 600? per una skeda video che fa segnare 10fps (in Q3) in più di una Radeon 8500 che ne costa appena 280?Ma avete visto i benchmark con filtro anitropico???Non c'è differenza alcuna tra GF3 e GF4 mentre le Radeon8500 volano alto faccendo segnare punteggi altissimi.Ora dite che l'anitropico non serve o che i drv per Radeon sono scadenti, cosi tanto per cercare una ragione alla vostra spesa inutile.Ho una GF2MX e la mia prox skvideo sarà una ATi e non certo una nVidia.
    • Anonimo scrive:
      Re: GeForce 4 Pakko
      - Scritto da: Manwë
      Ma dai ... 600? per una skeda video che fa
      segnare 10fps (in Q3) in più di una Radeon
      8500 che ne costa appena 280?
      Ma avete visto i benchmark con filtro
      anitropico???
      Non c'è differenza alcuna tra GF3 e GF4
      mentre le Radeon8500 volano alto faccendo
      segnare punteggi altissimi.Non comprerò mai (credo, ma spero di no ^___^) una scheda così costosa e non me ne frega niente di dire se hai torto o ragione. Però considera che gli FPS non sono tutto, pensa soltanto alle VooDoo3... Altissimo framerate, ma qualità video non eccelsa (specialmente perchè solo a 16bit!)... Non me ne faccio niente di avere il video più fluido se però la grafica non rende, di conseguenza preferisco perdere 20-40fps che potrei avere con prestazioni inferiori, ma avere un ottimo risultato video...Piccola nota: ho una scheda video che con giochi "datati" come Q3 a mala pena raggiunge i 25fps :)Saluti
    • Anonimo scrive:
      Re: GeForce 4 Pakko
      Credo si tratti del filtro "anisotropico"...non "anitropico"...tutto questo per la precisione ovviamente...:)CMQ,Ieri in ufficio è arrivato il portatile Dell con l'ultima GeForce Go ed è un mostro...tra l'altro il prezzo non è neanche altissimo...voglio dire, per un portatile così potente e versatile...
    • Anonimo scrive:
      Re: GeForce 4 Pakko
      - Scritto da: Manwë
      Ma avete visto i benchmark con filtro
      anitropico???
      Non c'è differenza alcuna tra GF3 e GF4
      mentre le Radeon8500 volano alto faccendo
      segnare punteggi altissimi.Scelto a caso da un sito "di riferimento": http://www.anandtech.com/video/showdoc.html?i=1583&p=14.Bye
  • Anonimo scrive:
    E' un' emerita fregatura
    in questa Geffo4 non c' è nessuna miglioria tecnologica degna di nota ma solo principalmente un core Geffo3 cloccato al max.I 128Mb di memeoria inoltre non portano alcun beneficio per l' utillizzo delle attuali risoluzioni dei monitor da 17" a 21" e anche oltre ma purtroppo sono oslo una abile mossa di marketing per ignoranti che come vedete hanno costretto a compiere lo stesso passoa cneh ad ATI.La Geffo 4 è solo una bella novità di facciata che serve per evitare l' abbassamento dei prezzi e dei ricavi con il Geffo3 credo che chi spenda più di 500mila lire per tale scheda sia prorpio uino sprovveduto.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' un' emerita fregatura

      in questa Geffo4 non c' è nessuna miglioria
      tecnologica degna di nota ma solo
      principalmente un core Geffo3 cloccato al
      max.seguro?
      I 128Mb di memeoria inoltre non portano
      alcun beneficio per l' utillizzo delle
      attuali risoluzioni dei monitor da 17" a 21"
      e anche oltre ma purtroppo sono oslo una
      abile mossa di marketing per ignoranti che
      come vedete hanno costretto a compiere lo
      stesso passoa cneh ad ATI.a si?e il full framebuffer come lo fai?
      La Geffo 4 è solo una bella novità di
      facciata che serve per evitare l'
      abbassamento dei prezzi e dei ricavi con il
      Geffo3 credo che chi spenda più di 500mila
      lire per tale scheda sia prorpio uino
      sprovveduto.
      ne sei certo?prova a guardare le prestazioni di una geforce ti 500 (il massimo della gamma geforce 3) e paragonala a ua geforce 4 ti 4600 (il top della 4).La seconda con full scene antialiasing va come la prima senza AA (!!) alla stessa risoluzione...se ti pare poco...www.tomshardware.comCiao
      • Anonimo scrive:
        Re: E' un' emerita fregatura
        la GeForce4 non costituisce un salto generazionale è puro marketing per far restare in alto il prezzo della versione top con qualche cazzatina (e vedremo quali giochi ne beneficeranno realmente).Le MX fanno schifo: 2 pipeline, niente Dx8, non hanno ne Vertex ne Pixel Shaders.Accuview e' il nome del motore che gestisce i soliti tipi di AntiAliasing, peccato che l'unica modalita' nuova, la 4xS che offre finalmente un FSAA all'altezza (se non superiore) della Voodoo5 uccide a morte le prestazioni.In definitiva le ti4400 e ti4600 costano troppo per quel che valgono!!!!Solo la ti4200 sembra abbordabile e in linea con ciò che offre ma semrpe che il prezzo di riferiemento non salga molto oltre i 200?.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' un' emerita fregatura
      Ma come non ci stanno migliorie?e nfiniteFX II Engine, Accuview Antialiasing, nView Multi-Display Technology.. che sono?e poi mica sono tutti sprovveduti...ci sta sempre qualcuno disposto a pagare moltoper avere piccole migliorie!
  • Anonimo scrive:
    dove lo trovo ...
    dove trovo un confronto tra le prestazioni di tutti processori grafici in commercio, una banale tabella di banchmark che mi indichi le prestazioni (nelle varie funzioni, frequenza di clock compresa) a partire anche dai processori piu' vecchi tanto da avere un'idea dell'effettivo rapporto prezzo prestazioni delle nuove uscite ??Ho cercato parecchio ma non ho trovato nulla di veramente completo. Possibile che sia cosi difficile ...Ciao,-Ale
    • Anonimo scrive:
      Re: dove lo trovo ...
      Trovi tutto (o quasi :)) su: http://www.hwupgrade.it/ ...gran sito.
      • Anonimo scrive:
        Re: dove lo trovo ...
        - Scritto da: Sentenza
        Trovi tutto (o quasi :)) su:
        http://www.hwupgrade.it/ ...gran sito.Perché usano la grafica di Mac OS X e non c'è un articolo su un prodotto Apple neanche a pagarlo?
      • Anonimo scrive:
        Re: dove lo trovo ...
        Grazie a tutti per le risposte-Ale
    • Anonimo scrive:
      Re: dove lo trovo ...
      Beh, prova a dare un'occhiata al sitowww.tomshardware.com
      • Anonimo scrive:
        Re: dove lo trovo ...
        Ringrazio nuovamente per le risposte ma sui due siti indicati non ho trovato la tabella comparativa che cercavo. Forse perche si tratta di siti a sfondo commerciale fatti apposta per invogliare ad acquistare nuovo hw, e per loro sarebbe controproducente mostrare una mega tabella comparativa di tutte le GPU in commercio ? ;-)Ciao,-Ale
  • Anonimo scrive:
    Ati Radeon 8500
    Non esiste Geforce 4 che regga il confronto
    • Anonimo scrive:
      Re: Ati Radeon 8500
      Ne sei prorpio sicuro? non mi pare, almeno visti i "numeri" (perfomance dichiarate)Intendiamoci, non me ne frega poi un granchè, mi basta e mi avanza la GE 2 MX, e per il prossimo PC (anzi, per il prossimo ufficio!) mi becco 2 monitor con la Matrox. Converrà aspettare la solita prova incrociata sulle riviste!Ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: Ati Radeon 8500
        - Scritto da: The raptus
        Ne sei prorpio sicuro? non mi pare, almeno
        visti i "numeri" (perfomance dichiarate)
        Intendiamoci, non me ne frega poi un
        granchè, mi basta e mi avanza la GE 2 MX, e
        per il prossimo PC (anzi, per il prossimo
        ufficio!) mi becco 2 monitor con la Matrox.
        Converrà aspettare la solita prova
        incrociata sulle riviste!
        CiaoSi, i numeri sbriciolano una radeon 8500, soprattutto con l'antialiasing attivato non c'e' storia. Cmq anche la geforce4 ti e mx supportano il doppio monitor, e pare che la qualita' video questa volta sia al pari con le offerte matrox (doppio ramdam a 350 mhz e elettronica dell'uscita video decisamente migliorata)ciao,Marco
    • Anonimo scrive:
      Re: Ati Radeon 8500
      smettetela di difendere i vostri acquisti alla morte...la gf4 è uscita ed è superiore di molto a qualunque radeon ora.. fino al r300, forse.
  • Anonimo scrive:
    Hi-hand?
    O è un errore ortografico o è una parola che non conosco ancora.. non dovrebbe essere Hi-end?CiaoAlan
    • Anonimo scrive:
      Re: Hi-hand?
      Eh già ;-) Corretto, grazie!- Scritto da: Alan
      O è un errore ortografico o è una parola che
      non conosco ancora.. non dovrebbe essere
      Hi-end?

      Ciao
      Alan
Chiudi i commenti