CD protetti? CD illegali

La tesi è degli esperti di NewGlobal.it, secondo cui le leggi italiane non giustificano la vendita di supporti difettosi, che impediscono la copia e talvolta danneggiano i player. Come chiedere i danni


Roma – La questione è stranota, divide anche i produttori di musica ed oggi sono molti i consumatori che ritengono che i propri diritti siano lesi dinanzi ad un supporto CD regolarmente acquistato ma del quale non è possibile effettuare una copia ad uso personale. Secondo NewGlobal.it , associazione da tempo attiva su Internet, i CD protetti in questo modo sono illegali .

Quella della protezione “a tutti i costi” è un fenomeno tutt’altro che secondario, come può testimoniare anche un celebre elenco di opere che risultano incompatibili con certi lettori . Questo talvolta accade, come noto, proprio perché molti CD vengono diffusi con tecnologie di protezione che fanno a pugni con lettori avanzati, come molti player DVD o car stereo.

“Il recepimento in Italia della Eucd (European Copyright Directive), con l’introduzione nella già vigente legge sul diritto d’autore (legge n. 633 del 1941) dell’art. 102 – quater – spiega NewGlobal.it in una nota – consente ai titolari di diritti d’autore e di diritti connessi di apporre sulle opere o sui materiali protetti misure tecnologiche di protezione efficaci che comprendono tutte le tecnologie, i dispositivi o i componenti che, nel normale corso del loro funzionamento, sono destinati a impedire o limitare atti non autorizzati dai titolari dei diritti”.

Le misure tecnologiche di protezione sono considerate efficaci – dice sempre la legge – nel caso in cui l’uso dell’opera o del materiale protetto sia controllato dai titolari tramite l’applicazione di un dispositivo di accesso o dì un procedimento di protezione , quale la cifratura, la distorsione o qualsiasi altra trasformazione dell’opera o del materiale protetto, ovvero sia limitato mediante un meccanismo di controllo delle copie che realizzi l’obiettivo di protezione.

“L’art. 71 sexies l.d.a. – continua NewGlobal.it – stabilisce che è consentita la riproduzione privata di fonogrammi e videogrammi su qualsiasi supporto, effettuata da una persona fisica per uso esclusivamente personale, purché senza scopo di lucro e senza fini direttamente o indirettamente commerciali, nel rispetto delle misure tecnologiche di cui all’articolo 102-quater”.

I titolari dei diritti sono tenuti a consentire che, nonostante l’applicazione delle misure tecnologiche di cui all’articolo 102-quater, la persona fisica che abbia acquisito il possesso legittimo di esemplari dell’opera o del materiale protetto, ovvero vi abbia avuto accesso legittimo, possa effettuare una copia privata, anche solo analogica, per uso personale.

La tesi, dunque, è che se la normativa autorizza l’utilizzo di strumenti di protezione, qualora questi strumenti impediscano anche la copia personale, allora divengono sproporzionati al fine “e dunque non legittimi” . “Lo stesso dicasi – aggiungono quelli di NewGlobal.it – quando, per effetto di tali misure il supporto salta, non è leggibile o addirittura provoca danni al lettore”.

Altri problemi giuridici per i CD e DVD protetti derivano proprio dal fatto che talvolta i supporti protetti non possano essere fruiti e divengano quindi inservibili. In un caso del genere, infatti, “risultano violate le norme in tema di vendita” in quanto “il venditore è tenuto a garantire che la cosa venduta sia immune da vizi”.

“Ai sensi poi dell’art. 1492 c.c. – continua NewGlobal.it – il compratore può domandare a sua scelta la risoluzione del contratto ovvero la riduzione del prezzo. In caso di risoluzione del contratto il venditore deve restituire il prezzo e rimborsare al compratore le spese e i pagamenti legittimamente fatti per la vendita. Il compratore deve restituire la cosa, se questa non è perita in conseguenza dei vizi (art. 1493 c.c.). In ogni caso il venditore è tenuto verso il compratore al risarcimento del danno, se non prova di avere ignorato senza colpa i vizi della cosa. Il venditore deve altresì risarcire al compratore i danni derivati dai vizi della cosa (art. 1494 c.c.)”.

Questi diritti possono essere esercitati soltanto se il consumatore comunichi i vizi dei supporti acquistati entro otto giorni dalla scoperta . Ma, passato quel periodo, è comunque possibile secondo NewGlobal.it agire contro i produttori, ossia “i reali responsabili del prodotto difettoso”.

Un modulo per richiedere il rimborso del supporto difettoso e il risarcimento dei danni è stato pubblicato online da Sportello Internet, gruppo autonomo di difesa dei consumatori dell’associazione. Un modulo che deve essere inviato tanto al produttore che al rivenditore.

“Ovviamente – concludono quelli di NewGlobal.it – se fanno rogne, è possibile tentare la strada del Giudice di Pace, senza spese e senza la necessaria assistenza tecnica di un avvocato”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Server
    PI gira su windows, ad esempio ;)
  • Anonimo scrive:
    Alexa vi ricordate chi era?
    L'amante di zio Bill?No lo SPYWIRE che zio Bill ci ficca dentro a IE6, come fa a predicare di combattere gli spywire se LUI e' il primo a ficcartelo dentro il suo OS.Come lavoro faccio il sistemista e quando mi capita di preparare un pc per qualche utonto, alla fine faccio girare ad-aware, morale trova SEMPRE alenxa ... penoso....
  • Anonimo scrive:
    [OT] Bombardiere
  • Anonimo scrive:
    Sconfitto os/2 ...
    "Nel passato Microsoft ha avuto forti concorrenti, e nella maggior parte dei casi i loro nomi sopravvivono soltanto nei musei", ha affermato spavaldo il chairman del primo gigante del software, che ha citato tra i prodotti "sconfitti" dalla propria società il sistema operativo OS/2 di IBM.Os/2 da museo manco per sogno esiste ed e' usato Non ha virus , spyware , ci girano moltissime applicazioni win32 e ne ha di native .date un occhiata qua www.ecomstation.comM$ non sconfigge seppellisce , con metodi piu o meno leciti vedi la diffusione del loro s.0 tramite la pirateria...
    • Anonimo scrive:
      Re: Sconfitto os/2 ...
      - Scritto da: Anonimo
      Non ha virus , spyware cfr.
      ci girano moltissime applicazioni win32 Una volta che ci vanno i programmi closed di win32 come fai ad esserne certo che sia "pulito"? :)Mi riferisco soprattutto agli spyware ^^
    • Anonimo scrive:
      M$: "chi usa iPOD è un ladro!"
      - Scritto da: Anonimo
      "Nel passato Microsoft ha avuto forti
      concorrenti, e nella maggior parte dei casi
      i loro nomi sopravvivono soltanto nei
      musei", ha affermato spavaldo il chairman
      del primo gigante del software, che ha
      citato tra i prodotti "sconfitti" dalla
      propria società il sistema operativo
      OS/2 di IBM.se questa dichiarazione vi da fastidio.... sentite questa..." Il formato più comune con cui la musica è codificata per iPod è quello che si usa per la musica rubata" "ed Apple ne è responsabile"http://www.macitynet.it/macity/aA19209/index.shtmlchi è che parlava di cartello per il prezzo di 99c?se la Apple domani chiudesse iTMS i prezzi per i brani salirebbero oltre 1$ di sicuro!!(apple)
      • Anonimo scrive:
        Re: M$: "chi usa iPOD è un ladro!"
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        "Nel passato Microsoft ha avuto forti

        concorrenti, e nella maggior parte dei
        casi

        i loro nomi sopravvivono soltanto nei

        musei", ha affermato spavaldo il
        chairman

        del primo gigante del software, che ha

        citato tra i prodotti "sconfitti" dalla

        propria società il sistema
        operativo

        OS/2 di IBM.

        se questa dichiarazione vi da fastidio....
        sentite questa...
        " Il formato più comune con cui la
        musica è codificata per iPod è
        quello che si usa per la musica rubata" "ed
        Apple ne è responsabile"

        www.macitynet.it/macity/aA19209/index.shtml

        chi è che parlava di cartello per il
        prezzo di 99c?

        se la Apple domani chiudesse iTMS i prezzi
        per i brani salirebbero oltre 1$ di sicuro!!

        (apple)già, chissà come mai... http://beta.music.msn.com/
  • Bombardiere scrive:
    [OT] FATE UNA BENEDETTA SCELTA
    Allora, sono stufo e arcistufo di sentire sempre gli stessi commenti, denigrazioni varie su windows e compagnia bella. Se a voi non piace WINDOWS, passate a pincopallino, linux, unix, casa di barbie e ken, ma non dite sempre le stesse maledettissime cose..... che WINDOWS E' BACATO, CHE LINUX E' MIGLIORE...... ormai LO SO, LO SAPPIAMO TUTTI, MA IO PER NECESSITA' MI TENGO WINDOWS CON I MIEI BUG E MI PIACE COSI. Non mi piace LINUX, non lo voglio, per me non SERVE AD UNA MAZZA, NON ME NE FREGA NIENTE DEI SERVER, SCRIVERE VIRUS, ECCETERA ECCETERA.E visto che la cosa migliore che voi sapete fare difronte a questi messaggi è dare del TROLL ALLA GENTE, allora me lo do da solo: (troll)(troll)(troll)(troll)(troll)Cosi vi faccio tutti fessi e contenti.OK???:@
    • Anonimo scrive:
      Re: [OT] FATE UNA BENEDETTA SCELTA

      TUTTI, MA IO PER NECESSITA' MI TENGO WINDOWS
      CON I MIEI BUG E MI PIACE COSI. Necessità imposte da chi?Te lo sei mai chiesto?It's a windows word perchè qualcuno che ha iniziato come foglio di un miliardario amico dei vertici di IBM quando la concorrenza era fatta di cantinari squattrinati te lo è riuscito ad imporre.
      Non mi piace LINUX, Perchè?Perchè nell'uso quotidiano incontri gli ostacoli posti dal sig.Gates e la sua lobby?Perchè hai più esperienza su win e non vuoi farti esperienza su null'altro?Almeno io Linux lo uso seriamente e ti posso dire che le magagne, che ci sono come su qualunque altro sistema, sono di tutt'altra natura.
      • Bombardiere scrive:
        Re: [OT] FATE UNA BENEDETTA SCELTA
        - Scritto da: Anonimo

        TUTTI, MA IO PER NECESSITA' MI TENGO
        WINDOWS

        CON I MIEI BUG E MI PIACE COSI.
        Necessità imposte da chi?
        Te lo sei mai chiesto?
        It's a windows word perchè qualcuno
        che ha iniziato come foglio di un
        miliardario amico dei vertici di IBM quando
        la concorrenza era fatta di cantinari
        squattrinati te lo è riuscito ad
        imporre.


        Non mi piace LINUX,
        Perchè?
        Perchè nell'uso quotidiano incontri
        gli ostacoli posti dal sig.Gates e la sua
        lobby?
        Perchè hai più esperienza su
        win e non vuoi farti esperienza su
        null'altro?
        Almeno io Linux lo uso seriamente e ti posso
        dire che le magagne, che ci sono come su
        qualunque altro sistema, sono di tutt'altra
        natura.Il motivo principale è che lavoro in una software house che sviluppa applicativi per windows...... il secondo e' perchè parliamoci chiaro: Windows offre molte piu risorse e possibilità economiche di Linux. I motivi li sappiamo benissimo. IL PIU FORTE VINCE.In poche parole non dico assolutamente che Linux non sia un OS valido, solamente che purtroppo la diffusione di WINDOWS ha reso il mercato dell'informatica quello che è oggi, con tutte le cose negative e positive.Purtroppo ormai viviamo in un epoca di IMPOSIZIONE, e chi ha piu SOLDI HA PIU POTERE, e che ha PIU POTERE, HA PIU SOLDI.Io mi auguro cmq (va anche contro i miei interessi) che linux riesca ad emergere, perchè sotto sotto anche IO MI SONO ROTTO LE BALLINE di windows, ma purtroppo non posso fare altrimenti...... soprattutto per una questione di MERCATO ..........==================================Modificato dall'autore il 04/10/2004 16.17.21
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] FATE UNA BENEDETTA SCELTA
          - Scritto da: Bombardiere
          Il motivo principale è che lavoro in
          una software house che sviluppa applicativi
          per windows...... il secondo e'
          perchè parliamoci chiaro: Windows
          offre molte piu risorse e possibilità
          economiche di Linux. I motivi li sappiamo
          benissimo. IL PIU FORTE VINCE.Sai cosa faccio io invece:di giorno lavoro per una software house su Win e faccio quello che mi dicono di fare e lo stretto indispensabile.Di sera e nel tempo libero invece ho dapprima studiato Linux ed imparato tante cose, e poi ho iniziato a programmarlo e a contribuire alla comunita' opensource. Sto progettando qualche softwareino carino che potra' essere usato anche dalle P.A. e partecipo alla vita di un LUG e le sue manifestazioni.Sarei contento anche io se si diffondesse Linux e me lo ritrovassi anche dove lavoro...
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] FATE UNA BENEDETTA SCELTA
        - Scritto da: Anonimo

        TUTTI, MA IO PER NECESSITA' MI TENGO
        WINDOWS

        CON I MIEI BUG E MI PIACE COSI.
        Necessità imposte da chi?
        Te lo sei mai chiesto?E' arrivato l'ennesimo "Testimone di Linux", cos'è, ti alzi presto la mattina per andare in città a cercare di convertire i peccatori?
      • Anonimo scrive:
        Re: [OT] FATE UNA BENEDETTA SCELTA
        - Scritto da: Anonimo
        Almeno io Linux lo uso seriamente e ti posso
        dire che le magagne, che ci sono come su
        qualunque altro sistema, sono di tutt'altra
        natura.Non si può usare seriamente Linux all'infuori della ristrettissima cerchia del "fare da server web" o tool da hacker o smanettone consulente di sicurezza.Per qualsiasi applicazione seria il software libero non c'è e/o non funziona e/o non fa quello che ti serve e/o "non c'è ma fallo tu e donalo alla comunità, che bello".E ciò mi pare banalmente OVVIO.Come si è già visto in molti interventi qui e altrove, per qualsiasi applicazione PROFESSIONALE seria ( ufficio / audio / video / giochi ) gli strumenti da usare sono a pagamento, sono probabilmente closed source, e non girano su Linux.Tra l'altro Linux sta tanto bene nei centri di ricerca pagati da pantalone dove si ricerca poco e si produce zero ( ma sai che divertimento con Linux ), e per fortuna non in tutti, e pure nelle edicole.
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] FATE UNA BENEDETTA SCELTA
          - Scritto da: Anonimo
          ....
          Come si è già visto in molti
          interventi qui e altrove, per qualsiasi
          applicazione PROFESSIONALE seria ( ufficio
          / audio / video / giochi ) gli strumenti da....Certo che definire i giochi delle applicazioni professionali serie la dice molto lunga sul livello del tuo post...
        • Anonimo scrive:
          Re: [OT] FATE UNA BENEDETTA SCELTA
          - Scritto da: Anonimo
          Tra l'altro Linux sta tanto bene nei centri
          di ricerca pagati da pantalone dove si
          ricerca poco e si produce zero ( ma sai che
          divertimento con Linux ), e per fortuna non
          in tutti, e pure nelle edicole.Eh certo, il supercomputing lo fai pure con windows. Ma poi è vero, risolvere qualche problema NP-Hard di bioinformatica non è serio come giocare ai videogiochi
    • Trin scrive:
      Re: [OT] FATE UNA BENEDETTA SCELTA
      - Scritto da: Bombardiere
      [cut]
      SCRIVERE VIRUS
      [cut]:|
    • Anonimo scrive:
      Re: FATTI UNA BENEDETTA ...
  • Anonimo scrive:
    Nel museo ci devi andare tu Billy !!!
    "Nel passato Microsoft ha avuto forti concorrenti, e nella maggior parte dei casi i loro nomi sopravvivono soltanto nei musei", ha affermato spavaldo il chairman del primo gigante del software, che ha citato tra i prodotti "sconfitti" dalla propria società il sistema operativo OS/2 di IBM.Diciamo pugnalata alla schiena come quando compro ' il suo primo os. (visto che lui non ha mai creato nulla ma solo comprato)WWW.ECOMSTATION.COM ECCO DOVE E' OS/2 ADESSOe non in un museo come crede BiLL$ The CAT
    • Anonimo scrive:
      Re: Nel museo ci devi andare tu Billy !!

      WWW.ECOMSTATION.COM ECCO DOVE E' OS/2 ADESSO
      e non in un museo come crede BiLL$ The CATinfatti si chiama ecomstation e non piu' os/2os/2 e' finito in un armadioecomstation e' nato da una sua costola
    • Bombardiere scrive:
      Re: Nel museo ci devi andare tu Billy !!!
      - Scritto da: Anonimo
      "Nel passato Microsoft ha avuto forti
      concorrenti, e nella maggior parte dei casi
      i loro nomi sopravvivono soltanto nei
      musei", ha affermato spavaldo il chairman
      del primo gigante del software, che ha
      citato tra i prodotti "sconfitti" dalla
      propria società il sistema operativo
      OS/2 di IBM.

      Diciamo pugnalata alla schiena come quando
      compro ' il suo primo os. (visto che lui
      non ha mai creato nulla ma solo comprato)

      WWW.ECOMSTATION.COM ECCO DOVE E' OS/2 ADESSO
      e non in un museo come crede BiLL$ The CATMa mi sembra giusto....... office l'ha comprato..... e anche excell l'ha comprato.... lo ha fatto mia sorella, poi ha venduto il brevetto a MICROSOFT....... tutti i prodotti microsoft sono COMPRATI DA ALTRI!! E SI!!!!
      • Anonimo scrive:
        Re: Nel museo ci devi andare tu Billy !!

        Ma mi sembra giusto....... office l'ha
        comprato..... e anche excell l'ha
        comprato.... lo ha fatto mia sorella, poi ha
        venduto il brevetto a MICROSOFT....... tutti
        i prodotti microsoft sono COMPRATI DA
        ALTRI!! E SI!!!! Ma ti sei informato o parli prchè hai la boccfa e le informazioni te le ha date mio cuggino?
        • Anonimo scrive:
          Re: Nel museo ci devi andare tu Billy !!
          - Scritto da: Anonimo

          Ma mi sembra giusto....... office l'ha

          comprato..... e anche excell l'ha

          comprato.... lo ha fatto mia sorella,
          poi ha

          venduto il brevetto a MICROSOFT.......
          tutti

          i prodotti microsoft sono COMPRATI DA

          ALTRI!! E SI!!!!
          Ma ti sei informato o parli prchè hai
          la boccfa e le informazioni te le ha date
          mio cuggino?Ciccio, non sono quello di prima, ma l'amico ha ragione!!DOS l'ha rubato, excell era un programma nato nelle università, giusto word è roba sua....solo che word1 era per piattaforma mac.....Ebbene sì, lo zio bill ha cominciato proprio col software mel l'odiata mela......(linux)(apple)(troll);)
      • Anonimo scrive:
        Re: Nel museo ci devi andare tu Billy !!
        - Scritto da: Bombardiere

        - Scritto da: Anonimo

        "Nel passato Microsoft ha avuto forti

        concorrenti, e nella maggior parte dei
        casi

        i loro nomi sopravvivono soltanto nei

        musei", ha affermato spavaldo il
        chairman

        del primo gigante del software, che ha

        citato tra i prodotti "sconfitti" dalla

        propria società il sistema
        operativo

        OS/2 di IBM.



        Diciamo pugnalata alla schiena come
        quando

        compro ' il suo primo os. (visto che
        lui

        non ha mai creato nulla ma solo
        comprato)



        WWW.ECOMSTATION.COM ECCO DOVE E' OS/2
        ADESSO

        e non in un museo come crede BiLL$ The
        CAT


        Ma mi sembra giusto....... office l'ha
        comprato..... e anche excell l'ha
        comprato.... lo ha fatto mia sorella, poi ha
        venduto il brevetto a MICROSOFT....... tutti
        i prodotti microsoft sono COMPRATI DA
        ALTRI!! E SI!!!! sei solo un (troll) informati prima di parlare...Excel non e un sistema operativo e l'ha copiato da LOtus...
      • Anonimo scrive:
        Re: Nel museo ci devi andare tu Billy !!
        - Scritto da: Bombardiere

        - Scritto da: Anonimo

        "Nel passato Microsoft ha avuto forti

        concorrenti, e nella maggior parte dei
        casi

        i loro nomi sopravvivono soltanto nei

        musei", ha affermato spavaldo il
        chairman

        del primo gigante del software, che ha

        citato tra i prodotti "sconfitti" dalla

        propria società il sistema
        operativo

        OS/2 di IBM.



        Diciamo pugnalata alla schiena come
        quando

        compro ' il suo primo os. (visto che
        lui

        non ha mai creato nulla ma solo
        comprato)



        WWW.ECOMSTATION.COM ECCO DOVE E' OS/2
        ADESSO

        e non in un museo come crede BiLL$ The
        CAT


        Ma mi sembra giusto....... office l'ha
        comprato..... e anche excell l'ha
        comprato.... lo ha fatto mia sorella, poi ha
        venduto il brevetto a MICROSOFT....... tutti
        i prodotti microsoft sono COMPRATI DA
        ALTRI!! E SI!!!! non capisco perchè ti arrabbi, prima scrivi che nel mercato vince il più forte e chi ha più soldi, poi ti scoccia se uno scrive la verità, cioè che molti sw M$ sono stati sviluppati da altri e poi comprati da M$ stessa... se vuoi WinNT (e relativo kernel) sono stati scritti da un team di programmatori della digital che sviluppava VMS...
  • IamSomber scrive:
    Windows=istituzione?
    Sono abbastanza disgustato dal modo in cui si parla di Linux ogni volta che qualche tirapiedi Micro$oft mette la testa fuori dal guscio. Sembra che venga considerato un male da eradicare.Caro Gates (e cari i tanti utonti che la difendono senza avere la benchè minima idea di quello che dicono) questa si chiama concorrenza. Microsoft fà più male che bene all' informatica (non solo a causa delle vulnerabilità del suo OS, ma pensate ai brevetti...).Come si fà ad appoggiare un' azienda che vede nelle concorrenza una minaccia da eliminare invece che un motivo per migliorare il suo servizio?Che schifo... (linux)
    • Bombardiere scrive:
      Re: Windows=istituzione?
      - Scritto da: IamSomber
      Sono abbastanza disgustato dal modo in cui
      si parla di Linux ogni volta che qualche
      tirapiedi Micro$oft mette la testa fuori dal
      guscio. Sembra che venga considerato un male
      da eradicare.
      Caro Gates (e cari i tanti utonti che la
      difendono senza avere la benchè
      minima idea di quello che dicono) questa si
      chiama concorrenza.
      Microsoft fà più male che bene
      all' informatica (non solo a causa delle
      vulnerabilità del suo OS, ma pensate
      ai brevetti...).
      Come si fà ad appoggiare un' azienda
      che vede nelle concorrenza una minaccia da
      eliminare invece che un motivo per
      migliorare il suo servizio?
      Che schifo...


      \(linux)Allora, è vero che windows è bacato come un formaggio svizzero, è vero che linux è piu stabile, ma a me da enormemente fastidio che voi chiamate UTONTI le persone che usano WINDOWS, perchè ci sono gli UTONTI anche su LINUX....... non è detto che chi usa linux sia per forza un GENIO. Quindi cerca di avere un po' piu di rispetto, perchè che tu lo voglia o no, E' WINDOWS CHE DA A MANGIARE A MILIONI E MILIONI DI PERSONE, e NON LINUX. Ok?Spero che la prossima volta non generalizzerai come un comune linaro ottuso, perchè ci sono MOLTI PIU UTENTI DI LINUX che parlano sensa sapere quello che dicono, che UTENTI WINDOWS. :@Saluti.==================================Modificato dall'autore il 04/10/2004 15.47.10==================================Modificato dall'autore il 04/10/2004 15.47.46
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows=istituzione?

        perchè che tu lo voglia o no, E'
        WINDOWS CHE DA A MANGIARE A MILIONI E
        MILIONI DI PERSONE, e NON LINUX. Ok?Certo, come no! Ospedali, banche, l'infrastruttura del web e delle telecomunicazioni... tutto grazie a Windows! Gianni! Ma come si fa a non essere ottimisti!Dove servono sistemi seri, non c'è windows, quindi un po di rispetto, devi ringraziare *x se l'infrastruttura delle telecomunicazioni e delle aziende ad alta tecnologia sta in piedi, non qualche desktop da segretaria che gioca col solitario.E poi, vallo a chiedere alle aziende che sono fallite grazie alla concorrenza sleale di M$,. per cui è stata condannata in tribunale, quanto gli da da mangiare M$! Credi che delle megamulte quegi sviluppatori ed imprenditori vedranno mai un soldo? E non si tratta di concorrenza, di mercato, si tratta di porcate anticoncorrenziali riconosciute e condannate!E vallo a chiedere agli interinali che lavorano per M$, mica regalano nulla a nessuno anche loro che hanno utili spaventosi!M$ avrà dato da mangiare si e no a qualche top manager, sfrutta i lavoratori nè più nè meno di tante altre aziende anche se ha utili enormi (grazie al monopolio), ha rovinato i lavoratori di un sacco di aziende sane e concorrenziali, in più delle tue tasse un bel po ti andrà per pagare le licenze dei sistemi desktop degli statali che stanno a giocarci al campo minato e che non vogliono linux perchè sennò "non si possono più assare i giochini e gli scherzetti stup1d1 da un ufficio all'altro!".Gianni, ma come si fa a non essere ottimisti?!?!(linux)(linux)(linux)
        • Bombardiere scrive:
          Re: Windows=istituzione?
          - Scritto da: Anonimo

          perchè che tu lo voglia o no, E'

          WINDOWS CHE DA A MANGIARE A MILIONI E

          MILIONI DI PERSONE, e NON LINUX. Ok?
          Certo, come no! Ospedali, banche,
          l'infrastruttura del web e delle
          telecomunicazioni... tutto grazie a Windows!
          Gianni! Ma come si fa a non essere ottimisti!
          Dove servono sistemi seri, non c'è windows,
          quindi un po di rispetto, devi ringraziare *x se
          l'infrastruttura delle telecomunicazioni e delle
          aziende ad alta tecnologia sta in piedi, non
          qualche desktop da segretaria che gioca col
          solitario.No no.... chiediamo alle rispettive segretarie di sviluppare un gestionale per linux per gli ospedali, alberghi ecc!!! Il codice è libero no???
          E poi, vallo a chiedere alle aziende che sono
          fallite grazie alla concorrenza sleale di M$,.
          per cui è stata condannata in tribunale, quanto
          gli da da mangiare M$! Se le aziende sono fallite non è certo per colpa di Microsoft, ma è perchè NON INTERESSANO ALLE PERSONE, O MEGLIO, AI CLIENTI. Microsoft è arrivata ad essere quella che è dal nulla, e gode della fiducia delle persone che utilizzano i loro prodotti, che vi piaccia o no. Il fatto che i prodotti microsoft vengano preinstallati, non impedisce alle persone che lo desiderano di installare altri programmi.
          Credi che delle megamulte
          quegi sviluppatori ed imprenditori vedranno mai
          un soldo? E non si tratta di concorrenza, di
          mercato, si tratta di porcate anticoncorrenziali
          riconosciute e condannate!
          E vallo a chiedere agli interinali che lavorano
          per M$, mica regalano nulla a nessuno anche loro
          che hanno utili spaventosi!
          M$ avrà dato da mangiare si e no a qualche top
          manager, sfrutta i lavoratori nè più nè meno di
          tante altre aziende anche se ha utili enormi
          (grazie al monopolio),e come lo ha ottenuto il monopolio? Con le proprie forze. Non dite che non c'era nessuno quando la Microsoft ha aperto per la prima volta. La concorrenza ci stava allora, come c'è anche oggi.
          ha rovinato i lavoratori
          di un sacco di aziende sane e concorrenziali, in
          più delle tue tasse un bel po ti andrà per pagare
          le licenze dei sistemi desktop degli statali che
          stanno a giocarci al campo minato e che non
          vogliono linux perchè sennò "non si possono più
          assare i giochini e gli scherzetti stup1d1 da un
          ufficio all'altro!".L'ho detto e lo ripeto: LA MICROSOFT NON HA ROVINATO NESSUNO. Sono gli altri che non sono riusciti a stare a galla, ma per motivi loro, non per colpa di Microsoft. La microsoft esiste. Fa anche lei i conti con la pirateria, ecc ecc. Se ci pensate, la pirateria dovrebbe rovinare la Microsoft, ma non ci riesce... perchè la Microsoft sa giocare bene le sue carte.
          Gianni, ma come si fa a non essere ottimisti?!?!
          (linux)(linux)(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: Windows=istituzione?
            - Scritto da: Bombardiere
            - Scritto da: Anonimo


            perchè che tu lo voglia o no, E'


            WINDOWS CHE DA A MANGIARE A MILIONI E


            MILIONI DI PERSONE, e NON LINUX. Ok?

            Certo, come no! Ospedali, banche,

            l'infrastruttura del web e delle

            telecomunicazioni... tutto grazie a Windows!

            Gianni! Ma come si fa a non essere ottimisti!

            Dove servono sistemi seri, non c'è windows,In effetti basta comprare una qualsiasi rivista di videogiochi e guardare qual e' il sistema piu' supportato... Serio !

            quindi un po di rispetto, devi ringraziare *x se

            l'infrastruttura delle telecomunicazioni e delle

            aziende ad alta tecnologia sta in piedi, non

            qualche desktop da segretaria che gioca col

            solitario.
            No no.... chiediamo alle rispettive segretarie di
            sviluppare un gestionale per linux per gli
            ospedali, alberghi ecc!!! Il codice è libero
            no???Perche' quante segretarie che vsviluppano per windows conosci ? Tanto c'e' VB che e' facile no ?

            E poi, vallo a chiedere alle aziende che sono

            fallite grazie alla concorrenza sleale di M$,.

            per cui è stata condannata in tribunale, quanto

            gli da da mangiare M$!
            Se le aziende sono fallite non è certo per colpa
            di Microsoft, ma è perchè NON INTERESSANO ALLE
            PERSONE, O MEGLIO, AI CLIENTI. Microsoft è
            arrivata ad essere quella che è dal nulla, e gode
            della fiducia delle persone che utilizzano i loro
            prodotti, che vi piaccia o no. Il fatto che i
            prodotti microsoft vengano preinstallati, non
            impedisce alle persone che lo desiderano di
            installare altri programmi.E' vero, anche Al capone avrebbero dovuto farlo presidente degli stati uniti invece dui arrestarlo per un banale problema di tasse... In fondo era il piu' furbo e lo meritava no ?!?

            Credi che delle megamulte

            quegi sviluppatori ed imprenditori vedranno mai

            un soldo? E non si tratta di concorrenza, di

            mercato, si tratta di porcate anticoncorrenziali

            riconosciute e condannate!

            E vallo a chiedere agli interinali che lavorano

            per M$, mica regalano nulla a nessuno anche

            loro che hanno utili spaventosi!

            M$ avrà dato da mangiare si e no a qualche top

            manager, sfrutta i lavoratori nè più nè meno di

            tante altre aziende anche se ha utili enormi

            (grazie al monopolio),
            e come lo ha ottenuto il monopolio? Con le
            proprie forze. Non dite che non c'era nessuno
            quando la Microsoft ha aperto per la prima volta.
            La concorrenza ci stava allora, come c'è anche
            oggi.Certo; quella sleale e quella leale; i processi e le cause legani mostrano come la M$ abbia abbondantemente usato la prima.

            ha rovinato i lavoratori

            di un sacco di aziende sane e concorrenziali, in

            più delle tue tasse un bel po ti andrà per
            pagare

            le licenze dei sistemi desktop degli statali che

            stanno a giocarci al campo minato e che non

            vogliono linux perchè sennò "non si possono più

            assare i giochini e gli scherzetti stup1d1 da un

            ufficio all'altro!".
            L'ho detto e lo ripeto: LA MICROSOFT NON HA
            ROVINATO NESSUNO. Sono gli altri che non sono
            riusciti a stare a galla, ma per motivi loro, non
            per colpa di Microsoft. La microsoft esiste. Fa
            anche lei i conti con la pirateria, ecc ecc. Certo, da come da noi il povero Toto' Riina non meritava di essre arrestato, era un vero figo lui.
            Se ci pensate, la pirateria dovrebbe rovinare la
            Microsoft, ma non ci riesce... perchè la
            Microsoft sa giocare bene le sue carte.Lo dicevano anche di Al Capote, poi l'han fregato.
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows=istituzione?

        Allora, è vero che windows è
        bacato come un formaggio svizzero, è
        vero che linux è piu stabile, ma a me
        da enormemente fastidio che voi chiamate
        UTONTI le persone che usano WINDOWS,
        perchè ci sono gli UTONTI anche su
        LINUX....... non è detto che chi usa
        linux sia per forza un GENIO. Quindi cerca
        di avere un po' piu di rispetto,
        perchè che tu lo voglia o no, E'
        WINDOWS CHE DA A MANGIARE A MILIONI E
        MILIONI DI PERSONE, e NON LINUX. Ok?boh! vogliamo parlare di tutta la gente che si è trovata senza lavoro perchè M$ abusando del suo monopolio ha imposto i suoi prodotti spesso scadenti ? troppo facile dire M$= lavoro per tutti, devi tenere anche in considerazione molti fattori...
      • IamSomber scrive:
        Re: Windows=istituzione?
        - Scritto da: Bombardiere
        Allora, è vero che windows è
        bacato come un formaggio svizzero, è
        vero che linux è piu stabile, ma a me
        da enormemente fastidio che voi chiamate
        UTONTI le persone che usano WINDOWS,
        perchè ci sono gli UTONTI anche su
        LINUX....... non è detto che chi usa
        linux sia per forza un GENIO. Quindi cerca
        di avere un po' piu di rispetto,
        perchè che tu lo voglia o no, E'
        WINDOWS CHE DA A MANGIARE A MILIONI E
        MILIONI DI PERSONE, e NON LINUX. Ok?

        Spero che la prossima volta non
        generalizzerai come un comune linaro ottuso,
        perchè ci sono MOLTI PIU UTENTI DI
        LINUX che parlano sensa sapere quello che
        dicono, che UTENTI WINDOWS. :@

        Saluti.Io non ho detto che tutti gli utenti Windows sono Utonti.Così come non ho detto che gli utenti Linux sono geni o hacker.Nel messaggio però io mi sono rivolto a coloro i quali possono essere definiti utonti, capito?(linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows=istituzione?

      Microsoft fà più male che bene
      all' informatica (non solo a causa delle
      vulnerabilità del suo OS, ma pensate
      ai brevetti...).pensa che IBM ne e' la maggior detentrice
      Come si fà ad appoggiare un' azienda
      che vede nelle concorrenza una minaccia da
      eliminare invece che un motivo per
      migliorare il suo servizio?
      Che schifo...come fanno tutte le aziende multinazionali del mondo?pensi che IBM che appoggia linux lo faccia per piacere o migliorare il servizio? o invece lo fa per eliminare Microsoft, Sun, HP e compagnia cantando?
      • IamSomber scrive:
        Re: Windows=istituzione?
        - Scritto da: Anonimo
        pensa che IBM ne e' la maggior detentriceNon sò chi abbia più brevetti o meno. Ciò non toglie che è una limitazione all' innovazione ed al progresso.Il fatto che io usi Linux non significa che difenda a spada tratta IBM.
        come fanno tutte le aziende multinazionali
        del mondo?
        pensi che IBM che appoggia linux lo faccia
        per piacere o migliorare il servizio? o
        invece lo fa per eliminare Microsoft, Sun,
        HP e compagnia cantando?IBM non blatera ai 4 venti Micro$oft è il cancro...casomai propone soluzioni alternative. La strategia Micro$oft? Investire in cattiva pubblicità e test di superiorità assolutamente arbitrari e poco plausibili.(linux)
  • Anonimo scrive:
    Software Anti-Spyware?
    Ma esiste già un ottimo software anti-spyware e per giunta gratuito. Si chiama AdAware ed è della Lavasoft.Forse alla M$ non va giù che questo (e altri simili) rimuovano anche i suoi Spyware e quindi li vuole eliminare dal mercatoKino
    • Bombardiere scrive:
      Re: Software Anti-Spyware?
      - Scritto da: Anonimo
      Ma esiste già un ottimo software
      anti-spyware e per giunta gratuito. Si
      chiama AdAware ed è della Lavasoft.

      Forse alla M$ non va giù che questo
      (e altri simili) rimuovano anche i suoi
      Spyware e quindi li vuole eliminare dal
      mercato

      Kino
      AdAware fa pena. L'ho provato e rimuove pochissimi spyware.
      • Anonimo scrive:
        Re: Software Anti-Spyware?
        Ce ne sono tanti altri, e tutti fanno la cosa più importante, rimuovono alexa, aka lo spyware vergognoso di M$ exploder
  • Anonimo scrive:
    inizi a togliere Alexa da explorer
    Dopo aver installato explorer, dalla versione 5 in poi, e facendo passare qualunque detector di spyware (ad esempio: ad-aware e spybotSD) viene rilevata la presenza di Alexa nel registro di configurazione ed in un file (htm) nella cartella di explorer.
  • Anonimo scrive:
    OS2 ed NT
    A dire il vero io sapevo che OS2 era stato sviluppato inizialmente come collaborazione tra M$ ed IBM. Poi M$ ha dato il ben servito ad IBM, si è presa i sorgenti di OS2, li ha modificati un po' ed ha pubblicato NT 3.51Questo è quanto ricordo...
    • Anonimo scrive:
      Re: OS2 ed NT
      Ciao.Già, me lo ricordo anch'io. Quella volta Bill ha tirato un bel 'pacco' (e non era nemmeno il primo) a IBM.Ma la memoria è corta... diciamo che l'ha buttata lì per vedere se c'erano ancora 'sopravvissuti' in grado di apprezzare l'ironia??
  • Anonimo scrive:
    Linux si sarebbe limitato a rimpiazzare
    Unix??Secondo la mia esperienza, che pero' riguarda soltanto 276 PMI non e' cosi'.Firewall, sql server, fax server, file server, mail server, intranet e servizi di distribuzione automatica di informazioni, vengono realizzati su piattaforma Linux.Gran parte dei client sono ancora windows, ma stanno lentamente migrando su Linux alcuni anche in modalita' thin client.Se si riesce a proporre e mantenere soluzioni basate su Linux i clienti sono contenti e non pongono nessuna obiezione al cambio di SO, se ci si improvvisa tecnici allora e' meglio rimanere su sistemi Win.
  • Anonimo scrive:
    OS/2 di IBM... sconfitto.
    Sul piano del marketing non sul piano delle features e della stabilita', questo dimostra che dobbiamo essere piu' attenti a cio' che ci viene proposto da installare sul nostro pc altrimenti perderemo competitivita' e soldi a favore di interessi altrui.
    • Anonimo scrive:
      Re: OS/2 di IBM... sconfitto.
      - Scritto da: Anonimo
      Sul piano del marketing non sul piano delle
      features e della stabilita', questo dimostra
      che dobbiamo essere piu' attenti a cio' che
      ci viene proposto da installare sul nostro
      pc altrimenti perderemo competitivita' e
      soldi a favore di interessi altrui.Confermo in pieno.. Lo sto usando e mi ci trovo benissimo...
  • Anonimo scrive:
    Quattro cose...
    1. Bil mi deve ancora spiegare bene perché XP mi suggerisce una password per internet con più cifre di quella reale e perché si ostina a chiedermi di farla ricordare anche se non voglio (e sembra che se la ricordi anche se gli dico di non ricordarla tutte le volte).2. Esiste una ricerca SERIA sulla percentuale di server linux, windows e altro?Bisognerebbe postare qualche link.3. "La gente odia cambiare le password", ha dichiarato. "Inoltre spesso si scelgono password facilmente indovinabili"E naturalmente bisogna far continuare questo brutto vizio, no?A lavoro da mio padre (enel) gliela fannno cambiare ogni due settimane e hanno specificato pure la lunghezza della stessa.4. "Nel passato Microsoft ha avuto forti concorrenti, e nella maggior parte dei casi i loro nomi sopravvivono soltanto nei musei"Un pò come se Cosa Nostra dicesse "abbiamo avuto diversi concorrenti, ma ora sono tutti dentro a piloni di cemento."Questo perché le tecniche si basano entrambe sul "miglioramento del prodotto"...
    • Anonimo scrive:
      Re: Quattro cose...
      - Scritto da: Anonimo
      1. Bil mi deve ancora spiegare bene
      perché XP mi suggerisce una password
      per internet con più cifre di quella
      reale e perché si ostina a chiedermi
      di farla ricordare anche se non voglio (e
      sembra che se la ricordi anche se gli dico
      di non ricordarla tutte le volte).
      Si chiama password masking :-| Serve a rendere difficile la vita a chi volesse scoprire la password, perchè non ti rivela l'effettiva lunghezza della stessa. Tu dirai "eeeeh che paranoia!". Ma c'è tanta gente che mette il nome del cane o della moglie come password. Se sai che la moglie del tipo si chiama Jennifer, e che guarda caso i pallini sono proprio 8, vai a colpo sicuro.Va bene inveire contro i prodotti microsoft, ma questa è forse una delle poche cose intelligenti introdotte nella gestione delle password, dai tempi del 98.
      2. Esiste una ricerca SERIA sulla
      percentuale di server linux, windows e
      altro?
      Bisognerebbe postare qualche link.

      3. "La gente odia cambiare le password", ha
      dichiarato. "Inoltre spesso si scelgono
      password facilmente indovinabili"
      E naturalmente bisogna far continuare questo
      brutto vizio, no?
      A lavoro da mio padre (enel) gliela fannno
      cambiare ogni due settimane e hanno
      specificato pure la lunghezza della stessa.

      4. "Nel passato Microsoft ha avuto forti
      concorrenti, e nella maggior parte dei casi
      i loro nomi sopravvivono soltanto nei musei"
      Un pò come se Cosa Nostra dicesse
      "abbiamo avuto diversi concorrenti, ma ora
      sono tutti dentro a piloni di cemento."
      Questo perché le tecniche si basano
      entrambe sul "miglioramento del prodotto"...:|
      • Anonimo scrive:
        Re: Quattro cose...

        Tu dirai "eeeeh che paranoia!". Ma
        c'è tanta gente che mette il nome del
        cane o della moglie come password. Se sai
        che la moglie del tipo si chiama Jennifer, e
        che guarda caso i pallini sono proprio 8,
        vai a colpo sicuro.
        Va bene inveire contro i prodotti microsoft,
        ma questa è forse una delle poche
        cose intelligenti introdotte nella gestione
        delle password, dai tempi del 98.Non dico "eeeeh che paranoia!", dico "bene".A me a suo tempo avevo letto su una rivista di pc un'altra spigazione strana a cui non avevo mai creduto (che fosse un metodo per controllare se era registrata... decisamente stupido)...Ma perché mi connette lo stesso anche se gli dico di non ricordarla e quindi in teoria non la dovrebbe sapere (é una cosa che osservo da un pò su diversi pc...)
    • Anonimo scrive:
      Re: Quattro cose...
      - Scritto da: Anonimo
      1. Bil mi deve ancora spiegare bene
      perché XP mi suggerisce una password
      per internet con più cifre di quella
      reale e perché si ostina a chiedermi
      di farla ricordare anche se non voglio (e
      sembra che se la ricordi anche se gli dico
      di non ricordarla tutte le volte).Per non far capire di quanti caratteri e' la tua password.
      2. Esiste una ricerca SERIA sulla
      percentuale di server linux, windows e
      altro?
      Bisognerebbe postare qualche link.Sarebbe interessante vedere le stesse statistiche fatte da piu' fonti.
      3. "La gente odia cambiare le password", ha
      dichiarato. "Inoltre spesso si scelgono
      password facilmente indovinabili"
      E naturalmente bisogna far continuare questo
      brutto vizio, no?
      A lavoro da mio padre (enel) gliela fannno
      cambiare ogni due settimane e hanno
      specificato pure la lunghezza della stessa.In molte altrettanto grandi aziende non ti pongono nessun limite. Tutti sanno le password di tutti.
      4. "Nel passato Microsoft ha avuto forti
      concorrenti, e nella maggior parte dei casi
      i loro nomi sopravvivono soltanto nei musei"
      Un pò come se Cosa Nostra dicesse
      "abbiamo avuto diversi concorrenti, ma ora
      sono tutti dentro a piloni di cemento."
      Questo perché le tecniche si basano
      entrambe sul "miglioramento del prodotto"...Anche Madre Natura ragiona cosi'...iPud
      • Anonimo scrive:
        Re: Quattro cose...

        In molte altrettanto grandi aziende non ti
        pongono nessun limite. Tutti sanno le
        password di tutti.Facciamo qualcosa per migliorare la situazione.
        Anche Madre Natura ragiona cosi'...Anche il rapinatore che stasera ti potrebbesparare qunado torni a casa pensa così.Ecco perché esiste la polizia.Ecco perché "dovremmo" essere esseri umani e non animali: dovremmo saperci autoregolare.
  • Anonimo scrive:
    porci con le ali...
    ... che diffondono notizie calunniose...http://www.01net.it/01NET/HP/0,1254,0_ART_55077,00.html
    • Giambo scrive:
      Re: porci con le ali...
      - Scritto da: Anonimo
      ... che diffondono notizie calunniose...

      www.01net.it/01NET/HP/0,1254,0_ART_55077,00.h
      http://theinquirer.net/?article=18812
    • Mechano scrive:
      Re: porci con le ali...
      - Scritto da: Anonimo
      ... che diffondono notizie calunniose...

      www.01net.it/01NET/HP/0,1254,0_ART_55077,00.hBeh non credo che debba interessare noi quello che un utente fa col suo PC.E non vedo perche' non debba essere permesso poter acquistare un PC con Linux.Non e' un problema nostro identificare chi compra un PC con Linux e poi ci installa Win piratato, anzi io sarei il primo a denunciare chi fa una cosa del genere. Perche' la pirateria del software e' sempre una cosa indegna e che soprattutto impedisce la diffusione di alternative al prodotto piratato.E ultimo comunque questa cosa e' off topic qua stiamo parlando di spyware oggi.--Mr. Mechano
      • Anonimo scrive:
        Re: porci con le ali...
        - Scritto da: Mechano

        - Scritto da: Anonimo


        ... che diffondono notizie calunniose...




        www.01net.it/01NET/HP/0,1254,0_ART_55077,00.h

        Beh non credo che debba interessare noi
        quello che un utente fa col suo PC.

        E non vedo perche' non debba essere permesso
        poter acquistare un PC con Linux.

        Non e' un problema nostro identificare chi
        compra un PC con Linux e poi ci installa Win
        piratato, anzi io sarei il primo a
        denunciare chi fa una cosa del genere.
        Perche' la pirateria del software e' sempre
        una cosa indegna e che soprattutto impedisce
        la diffusione di alternative al prodotto
        piratato.

        E ultimo comunque questa cosa e' off topic
        qua stiamo parlando di spyware oggi.

        --
        Mr. Mechanonono, io non volevo criticare chi pirata win (tanto si danneggia da solo) , volevo solo far notare che un 'indipendente' come Gartner è sempre pronto a spalare quintali di sostanza organica marrone contro Linux...
        • Mechano scrive:
          Re: porci con le ali...
          - Scritto da: Anonimo
          nono, io non volevo criticare chi pirata win
          (tanto si danneggia da solo) , volevo solo
          far notare che un 'indipendente' come
          Gartner è sempre pronto a spalare
          quintali di sostanza organica marrone contro
          Linux...Ecco bravo, fai bene a mettere "indipendete" tra virgolette.E' ormai da qualche anno che quest'azienda mi da l'impressione che i suoi studi prendano la piega delle vedute di chi li commissiona.--Mr. Mechano
    • Anonimo scrive:
      Re: porci con le ali...
      Quindi anche TUTTI quelli che si fanno l'assemblato installano Windows piratato, secondo loro...Mi piacciono i loro ragionamenti.Sarà la cocaina?O si fanno le canne insieme ai figli?
    • Anonimo scrive:
      Re: porci con le ali...

      ... che diffondono notizie calunniose...

      www.01net.it/01NET/HP/0,1254,0_ART_55077,00.h
      magari si magari nonon hai nessuna prova ne a favore ne contropre cui puoi avere dubbi, ma abbracciare la tesi diametralmente opposta e' mettersi sul loro stesso pianobisogna essere distaccati ed imparzialli per essere credibili
      • Anonimo scrive:
        Re: porci con le ali...
        - Scritto da: Anonimo

        ... che diffondono notizie calunniose...




        www.01net.it/01NET/HP/0,1254,0_ART_55077,00.h



        magari si magari no
        non hai nessuna prova ne a favore ne contro
        pre cui puoi avere dubbi, ma abbracciare la
        tesi diametralmente opposta e' mettersi sul
        loro stesso piano
        bisogna essere distaccati ed imparzialli per
        essere credibilipuoi essere credibile se lo è il tuo interlocutore, ma se hai davanti lo stato maggiore di Redmond, dicendo la verità passi per fanatico tu, non loro...
      • Anonimo scrive:
        Re: porci con le ali...

        magari si magari no
        non hai nessuna prova ne a favore ne contro
        pre cui puoi avere dubbi, ma abbracciare la
        tesi diametralmente opposta e' mettersi sul
        loro stesso piano
        bisogna essere distaccati ed imparzialli per
        essere credibiliNon ha detto nessuno che non é vero.Semplicemente é un po' improbabile che uno compri un pc con linux che costa più di un assemblato per installarci win copiato.Se compra un assemblato fa prima. E se conosci bene il venditore il win copiato te lo mette lui.E poi chi ha detto che deve esere per forza copiato?Se uno cambia idea potrebbe comprarsi Win in negozio, non é obbligato a copiarlo.... a meno che anche MS non pensi che l'unico motivo per comprare Win sia perché te lo installano sul pc che compri in negozio... :DMagari qualcuno lo farà, ma non so quanto sono diffusi i pc con linux in quei paesi.Ad esempio, in italia devi cercarlo col lanternino un pc con linux preinstallato.Dubito che un tipo del genere INSTALLI win sul suo pc, visto che con la fatica che ha fatto deve essere un appassionato di linux.
  • Mechano scrive:
    Strategia commerciale
    E' chiara la strategia di M$ o e' necessario fare un riassunto a fumetti?M$ spia gia', e lo spiare e' una strategia commerciale importante.Cosa succede se programmi di terze parti continuano a identificare spyware nei prodotti M$?Che questa azienda a disagio deve continuare a fare proclami e cercare di tranquillizzare tutti sul fatto che di quei dati non se ne fa nulla o servono solo per statistiche poco importanti. Bugie alle quali la gente potra' credere fino a un certo punto.Allora ecco la furbata:creo un programma anti spyware e lo inizio ad installare gratuitamente su tutte le nuove installazioni e propongo lo scarico gratuito attraverso Windows Update.Entro poco tempo questo software marchiato M$ si diffondera' come e' stato per Exploder integrato nell'OS e gli utenti pigri non avranno alcun interesse a cercare programmi di terze parti, anzi non ci saranno piu' anti-spyware di terze parti perche' quelli sono a pagamento e quello M$ sara' gratuito, non avra' senso comprare un programma simile se M$ ne integra o ne fa scaricare uno gratuito. E non avra' senso per altre aziende produre simili programmi.La piccola differenza sta nel fatto che l'anti-spyware di M$ identifica gli spyware di altre aziende ma diciamo che sorvola, tralascia, omette di segnalare gli spyware di casa M$ o di aziende importanti partner M$.E gli utenti win vivranno per sempre felici e spiati.--Ciao. Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it==================================Modificato dall'autore il 04/10/2004 10.29.34
    • Anonimo scrive:
      Re: Strategia commerciale
      Non sarei riuscito a riassumere meglio.Ciao. Warriozzo. (linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: Strategia commerciale
        Per me il neonato Gates era anche dietro all'assassinio di Kennedy...ma per favore! Basta con ste vaccate!
    • Anonimo scrive:
      Re: Strategia commerciale
      - Scritto da: Mechano
      E' chiara la strategia di M$ o e' necessario
      fare un riassunto a fumetti?Si certo come no, e Bill G. è agente della CIA, ma ti prego!!! (ROTFL, questa l'ho sentita dire davvero da un "consulente" cannibal-body-rentallaro ammanicato e accognatato ai suoi clienti ).Hai appena finito di vedere un film di James BBond?Da come parli sembra che tutti gli altri siano cattivi e tu sei il buono, il protettore che ci mette in guardia, il buono contro il male, ma ti prego, magari dobbiamo pure installare Linux vero?
      M$ spia gia', e lo spiare e' una strategia
      commerciale importante.Secondo me se ti leggono ti becchi una bella denuncia e dubito che tu riesca a dimostrare ciò che affermi, non sei mica Michael Moore! MAGARI!!!
      Allora ecco la furbata:Il furbo mi sembri tu.
      Entro poco tempo questo software marchiato
      M$ si diffondera' come e' stato per Exploder
      integrato nell'OS e gli utenti pigri nonA me pare fantascienza.
      La piccola differenza sta nel fatto che
      l'anti-spyware di M$ identifica gli spyware
      di altre aziende ma diciamo che sorvola,
      tralascia, omette di segnalare gli spyware
      di casa M$ o di aziende importanti partner
      M$.Avendo conosciuto qualche complottista e avendo studiato questi personaggi abbastanza a fondo, sono arrivato a capire che, secondo me, chi di solito vede i complotti in tutte le cose è proprio colui che pensa in quella maniera e che i complotti li fa davvero, non dico che questo valga per te, ma questa è la sensazione che ho quando sento i "Testimoni dell'open" fare queste prediche demagogiche e spesso c'azzecco pure ( senza il tuo """altruista""" intervento ).
      E gli utenti win vivranno per sempre felici
      e spiati.A me pare tanto propaganda da regime totalitario, "Attento, il nemico ti spia" così getti in paranoia tutti quanti, e di solito l'obiettivo per terrorizzare la gente è quella di averla nel sacco piuttosto che metterla in guardia.Secondo me, se tu fossi la M$ faresti esattamente pari pari quello che farebbero loro, anzi, faresti anche di peggio.
  • Anonimo scrive:
    Windows = Linux?
    Possibile che non esiste qualcuno, che sia autorizzato a indagare sulla possibilità che Microsoft stia implementando nel proprio codice del sistema operativo, algoritmi copiati/derivati dal mondo open source?In fondo, nulla impedisce ai programmatori di microsoft, di imparare dal mondo open source, leggendo il codice liberamente ditribuito... ma se prima lo copiano, e poi lo dichiarano "segreto"...Personalmente sono rimasto stupito dal salto di qualità che c'è stato da 98 a 2K, come anche dalla similitudine di "approccio" di alcune funzionalità tra Win e Linux (vedi il boot.ini, tanto simile nella sostanza a Lilo di Linux:una riga di testo...)Salutoni!
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows = Linux?
      - Scritto da: Anonimo
      Possibile che non esiste qualcuno, che sia
      autorizzato a indagare sulla
      possibilità che Microsoft stia
      implementando nel proprio codice del sistema
      operativo, algoritmi copiati/derivati dal
      mondo open source?Sia MS che Apple hanno spessisimo usato codice BSD, ma purtroppo non ricordo il sito da cui l'ho letto, quindi prendilo con le pinze.
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows = Linux?
        E' vero: il kernel di OS X e' una versione modificata di quello di FreeBSD 5.1 e lo stack RCP/IP e altre grandi porzioni di codice da win2k in poi sono sempre copiate dai DBS. ma la licenza BSD lo permette e quindi non fanno niente di male:se invece copiassero codice sotto GPL sarebbero obbligati a rilasciare il prodotto sotto la stessa licenza,e quindi il non poter mettere le mani su cotanto materiale ben scritto gli rode parecchio...secondo voi perche' altrimenti attacchino la GPL cosi' spesso e in modo cosi' pernicioso? sono arrivati addiritura a definirlo un cancro che puo' uccidere il mercato dell'IT e a definirla antidemocratica e antiamericana! :|
        • Anonimo scrive:
          Re: Windows = Linux?
          - Scritto da: Anonimo
          E' vero: il kernel di OS X e' una versione
          modificata di quello di FreeBSD 5.1 e lo
          stack RCP/IP e altre grandi porzioni di
          codice da win2k in poi sono sempre copiateBum! Anche oggi se ne sparano di grosse.Il kernel di osx non è "una versione modificata di blabla", è Darwin, che ha tutto un altro tipo di kernel, chiamato appunto Microkernel, perchè non incorpora i moduli e tiene tutto separato dalla base....e comunque lo stack era TCP/IP.
          • Anonimo scrive:
            Re: Windows = Linux?
            il TCP/IP e' stato un typo,ok.Ma per quanto riguarda Darwin penso che tu ti debba informare meglio.....e' si un'architettura microkernel,ma la base da cui si e' partiti e' codice appartenente a FreeBSD,punto
          • Anonimo scrive:
            Re: Windows = Linux?
            uhm....scusatemi se ho inserito una media di 2 typo per riga nel mio primo messaggio ma era mattina e sono tornato ieri notte dall'oktoberfest :p
          • Mechano scrive:
            Re: Windows = Linux?
            - Scritto da: Anonimo
            Bum! Anche oggi se ne sparano di grosse.
            Il kernel di osx non è "una versione
            modificata di blabla", è Darwin, che
            ha tutto un altro tipo di kernel, chiamato
            appunto Microkernel, perchè non
            incorpora i moduli e tiene tutto separato
            dalla base.
            ...e comunque lo stack era TCP/IP.Ma lo sai cos'e' un microkernel? Un microkernel non il Microkernel.Anche di Linux ci sono alcune distribuzioni che hanno un microkernel (il Mach per l'esattezza), una per PowerPC ed un paio embedded.Mac OSX ha fuso un microkernel BSD con una versione modificata dell'interfaccia grafica del NeXTStep, un sistema operativo Unix con microkernel Mach sviluppato dalla NeXT Inc. quando Steeve Jobs usci' da Apple per fondare appunto la NeXT.MacOS X e' un mix di tecnologie gia' esistenti e sviluppate in quasi in toto fuori da Apple.Non ci trovo nulla di male in cio', ma se non si cercasse di negaee la cosa a tutti i costi ci si farebbe almeno una figura piu' seria.-- Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: Windows = Linux?
            - Scritto da: Mechano
            Anche di Linux ci sono alcune distribuzioni
            che hanno un microkernel (il Mach per
            l'esattezza), una per PowerPC ed un paio
            embedded.
            Mach non è Linux! Mach esisteva da prima che esistesse linux, ed è un sistema unix dotato di microkernel. Visto che si rompe tanto le scatole con il fatto che linux è il kernel, ergo mach non è linux!
          • Mechano scrive:
            Re: Windows = Linux?
            - Scritto da: Anonimo
            Mach non è Linux! Mach esisteva da
            prima che esistesse linux, ed è un
            sistema unix dotato di microkernel. Visto
            che si rompe tanto le scatole con il fatto
            che linux è il kernel, ergo mach non
            è linux!Mach non e' un sistema Unix come scrivi tu, Mach e' un microkernel e basta che e' stato usato da alcuni sistemi unix. Un sistema GNU/Linux puo' essere costruito su un microkernel Mach.Anche sistemi operativi embedded possono basarsi su Mach pur non essendo degli Unix.--Mr. Mechano
          • Anonimo scrive:
            Re: Windows = Linux?
            A questo punto spacchiamo il capello in quattro. Un sistema GNU con kernel Mach e' GNU/Mach, non Gnu/Linux.Per capirci:http://www.debian.org/ports/#nonlinuxArturo
          • Anonimo scrive:
            Re: Windows = Linux?
            - Scritto da: Mechano
            Mach non e' un sistema Unix come scrivi tu,
            Mach e' un microkernel e basta che e' stato
            usato da alcuni sistemi unix. Un sistema
            GNU/Linux puo' essere costruito su un
            microkernel Mach.
            Anche sistemi operativi embedded possono
            basarsi su Mach pur non essendo degli Unix.Ok, Mach non è uno unix in senso stretto (ma era stato costruito per garantire la compatibilità), ma E' un sistema operativo derivato da BSD, cotruito dalla Carnegie Mellon University partendo dal kernel 4.2 di BSD, basato su micorkernel e soprattutto non è linux! Linux è solo il kernel, quello sviluppato da Linus Torvalds, per di più linux è un kernel monolitico (anche se modulare). Se non ci credi, basta che prendi un qualunque libro sui fondamenti dei sistemi operativi.In particolare ti posso citare:Silberschatz - Galvin, Sistemi Operativi (quita edizione), pagg. 661-688
        • Anonimo scrive:
          Re: Windows = Linux?
          - Scritto da: Anonimo
          E' vero: il kernel di OS X e' una versione
          modificata di quello di FreeBSD 5.1 e lo
          stack RCP/IP e altre grandi porzioni di
          codice da win2k in poi sono sempre copiate
          dai DBS. ma la licenza BSD lo permette e
          quindi non fanno niente di male:se invece
          copiassero codice sotto GPL sarebbero
          obbligati a rilasciare il prodotto sotto la
          stessa licenza,e quindi il non poter mettere
          le mani su cotanto materiale ben scritto gli
          rode parecchio...secondo voi perche'
          altrimenti attacchino la GPL cosi' spesso e
          in modo cosi' pernicioso? sono arrivati
          addiritura a definirlo un cancro che puo'
          uccidere il mercato dell'IT e a definirla
          antidemocratica e antiamericana! :|La GPL invece e' la soluzione finale.Quella che liberera' definitivamente il software dal gioco delle potenze commerciali.La GPL crescera' a dismisura andando ad intaccare tutti i settori, lasciando sempre meno spazio allo sviluppo commerciale.Cosi' era e cosi' tornera' ad essere, e poi sara' M$ quella a finire nel museo con l'etichetta "parassita sociale".
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows = Linux?
      - Scritto da: Anonimo
      Possibile che non esiste qualcuno, che sia
      autorizzato a indagare sulla
      possibilità che Microsoft stia
      implementando nel proprio codice del sistema
      operativo, algoritmi copiati/derivati dal
      mondo open source?E che bisogno c'è di indagare ?Informazioni su Internet Explorer"Basato su NCSA Mosaic. NCSA Mosaic® è stato sviluppato dal National Center for Supercomputing Applications [CUT]"
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows = Linux?

        "Basato su NCSA Mosaic. NCSA Mosaic®
        è stato sviluppato dal National
        Center for Supercomputing Applications
        [CUT]"In parole più povere?(non ho voglia di indagare con google... la pausa caffé me la voglio godere...)
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows = Linux?
      - Scritto da: Anonimo
      Personalmente sono rimasto stupito dal salto
      di qualità che c'è stato da 98
      a 2K, come anche dalla similitudine di
      "approccio" di alcune funzionalità
      tra Win e Linux (vedi il boot.ini, tanto
      simile nella sostanza a Lilo di Linux:una
      riga di testo...)Guarda che non c'è stato nessun salto tra 98 e 2k, dato che 2k è il successore di NT e non del 98, e i due sistemi operativi hanno un kernel completamente diverso. Per il resto, se microsoft copia, non copia certo da sw GPL, ma da sw opensource con licenze meno restrittive. E quando deve cita da dove prende spunto, vedi ad esempio schermata info di explorer.
      • Mechano scrive:
        Re: Windows = Linux?
        - Scritto da: Anonimo
        se microsoft copia, non copia certo da sw GPL,
        ma da sw opensource con licenze menoE chi te lo dice Bill Gates?Ha copiato una miriade di idee perfino da Intuition l'interfaccia grafica di Amiga, e la Commodore e i suoi successori non sono mai riusciti ad avere "schiena" sufficiente per citarli in causa.Ci sono tante idee e tecnologie o modi di funzionare di alcuni software e driver Microsoft che sembrano presi da software GPL, ma sara' difficile disassemblare e dimostrare cio'.
        restrittive. E quando deve cita da dove
        prende spunto, vedi ad esempio schermata
        info di explorer.Mi pare il minimo... Infatti dove deve cita. Dove non potrebbe prendere prende e ovviamente non cita.--Mr. Mechano
        • Anonimo scrive:
          Re: Windows = Linux?
          - Scritto da: Mechano

          - Scritto da: Anonimo


          se microsoft copia, non copia certo da
          sw GPL,

          ma da sw opensource con licenze meno

          E chi te lo dice Bill Gates?Alla MS hanno ammesso di aver copiato alcune ridotte pozioni di codice da BSD, che utilizza un licenza meno restrittiva della GPL.
          Ha copiato una miriade di idee perfino da
          Intuition l'interfaccia grafica di Amiga, e
          la Commodore e i suoi successori non sono
          mai riusciti ad avere "schiena" sufficiente
          per citarli in causa.
          Parlavo di codice, non di idee, visto che la GPL protegge il codice.
    • Anonimo scrive:
      Re: Windows = Linux?
      - Scritto da: Anonimo
      Possibile che non esiste qualcuno, che sia
      autorizzato a indagare sulla
      possibilità che Microsoft stia
      implementando nel proprio codice del sistema
      operativo, algoritmi copiati/derivati dal
      mondo open source?Paradossale!!!Ma come!!! Il software libero, è libero ma non è copiabile e vendibile? Ma come? Se il software libero non è copiabile e vendibile allora non è libero, ma allora è libero o no?Il colmo sarebbe che per evitare che qualcuno copi codice open source si decidesse di brevettarlo, potrebbe essere un idea?
      In fondo, nulla impedisce ai programmatori
      di microsoft, di imparare dal mondo open
      source, leggendo il codice liberamente
      ditribuito... ma se prima lo copiano, e poi
      lo dichiarano "segreto"...Hai tu l'onere della prova, dimostralo, se ci riesci avrai fama e forse denaro, o pretendi che loro dimostrano il contrario? Sarebbe una posizione molto ingenua se non assurda, se questo non è fanatismo ideologico!
      Personalmente sono rimasto stupito dal salto
      di qualità che c'è stato da 98
      a 2K, come anche dalla similitudine di
      "approccio" di alcune funzionalità
      tra Win e Linux (vedi il boot.ini, tanto
      simile nella sostanza a Lilo di Linux:una
      riga di testo...)Sarebbe un buon motivo per non farsi abbindolare dai sistemi operativi alternativi ed apprezzare i salti di qualità usando i sistemi operativi che funzionano ( non c'è solo Windows )Da quanto si legge sui quotidiani sembrerebbe che sia stato Linux a copiare a gratis e di nascosto codice dallo Unix, che per certe fasce di utenza lo ha semplicemente rimpiazzato "a gratis", e non viceversa, differentemente Windows tramite degli accordi avrebbe potuto COMPRARE e PAGARE del buon codice risultato di lavoro PROFESSIONALE A PAGAMENTO svolto da programmatori e software house su Unix ( e non Linux: Linux è GNU e GNU significa "Gnu is Not Unix" ).Mi vergogno a difendere un monopolista, ma questo non lo puoi negare.Chissà, magari il boot.ini di Windows tanto simile nella sostanza a Lilo potrebbe essere un BREVETTO ( cosa più grave del peccato di closed source ) di uno dei maggiori sostenitori dell'Open Source (=IBM) di cui Linux è il cavallo di battaglia, eh si, perché IBM ha più brevetti di M$.
      • Anonimo scrive:
        Re: Windows = Linux?
        - Scritto da: Anonimo
        ....
        Ma come!!! Il software libero, è
        libero ma non è copiabile e
        vendibile? Ma come? Se il software libero
        non è copiabile e vendibile allora
        non è libero, ma allora è
        libero o no?In fondo google non è così difficile da utilizzare... e così potresti sapere cosa significa "software libero"... e magari anche quali sono le differenze fra le principali licenze utilizzate per il software libero...
        Il colmo sarebbe che per evitare che
        qualcuno copi codice open source si
        decidesse di brevettarlo, potrebbe essere un
        idea?Perchè ricorrere ai brevetti ? Basta il copyright... Si, esiste anche per il software libero... Ripropongo google...

        In fondo, nulla impedisce ai
        programmatori

        di microsoft, di imparare dal mondo open

        source, leggendo il codice liberamente

        ditribuito... ma se prima lo copiano, e
        poi

        lo dichiarano "segreto"...

        Hai tu l'onere della prova, dimostralo, se
        ci riesci avrai fama e forse denaro, o
        pretendi che loro dimostrano il contrario?
        Sarebbe una posizione molto ingenua se non
        assurda, se questo non è fanatismo
        ideologico!Non ha mica affermato questo. Rileggi il suo post. Non ha detto che MS deve dimostrare di non aver copiato. Ha chiesto se qualcuno è autorizzato a verificare se MS ha copiato.

        Personalmente sono rimasto stupito dal
        salto

        di qualità che c'è stato
        da 98

        a 2K, come anche dalla similitudine di

        "approccio" di alcune
        funzionalità

        tra Win e Linux (vedi il boot.ini, tanto

        simile nella sostanza a Lilo di
        Linux:una

        riga di testo...)

        Sarebbe un buon motivo per non farsi
        abbindolare dai sistemi operativi
        alternativi ed apprezzare i salti di
        qualità usando i sistemi operativi
        che funzionano ( non c'è solo Windows
        )Nella tua ultima frase forse c'è un 'solo' di troppo... ma a parte questo ovviamente non hai capito nulla di ciò a cui hai risposto...
        Da quanto si legge sui quotidiani
        sembrerebbe che sia stato Linux a copiare a
        gratis e di nascosto codice dallo Unix, cheA parte Novella 2000 che non è un quotidiano e che soprattutto non leggo, mi sapresti dire quale quotidiano riporta le farneticazioni di SCO ?Comunque sul fatto specifico ti rispondo che "Hai tu l'onere della prova, dimostralo, se ci riesci avrai fama e forse denaro, o pretendi che loro dimostrano [SIC] il contrario?"
        per certe fasce di utenza lo ha
        semplicemente rimpiazzato "a gratis", e non
        viceversa, differentemente Windows tramite
        degli accordi avrebbe potuto COMPRARE e
        PAGARE del buon codice risultato di lavoro
        PROFESSIONALE A PAGAMENTO svolto daNon mi risulta che abbia pagato ad esempio per le librerie zlib... ma comunque...
        programmatori e software house su Unix ( e
        non Linux: Linux è GNU e GNU
        significa "Gnu is Not Unix" ).e i cavoli sono un'ottima merenda ipocalorica ricca di fibre...
        Mi vergogno a difendere un monopolista, maProblemi tuoi...
        Chissà, magari il boot.ini di Windows
        tanto simile nella sostanza a Lilo potrebbeIn tutta franchezza questo paragone è alquanto offensivo verso Lilo...
        essere un BREVETTO ( cosa più grave
        del peccato di closed source ) di uno dei
        maggiori sostenitori dell'Open Source (=IBM)
        di cui Linux è il cavallo di
        battaglia, eh si, perché IBM ha
        più brevetti di M$.Il problema dei brevetti è che conta la qualità e non la quantità... Dubito che IBM si metta a brevettare i file di configurazione testuali, mentre conosco qualcuno che si è messo a brevettare i doppi click...
  • Anonimo scrive:
    Passa a Linux o OSX!!!!
    "Benché non sia mai stato colpito da un virus informatico, lo spyware è un problema che ho dovuto affrontare anch'io", ha detto il chairman di Microsoft.Zio Bill, segui il consiglio che ti diamo: butta Winzozz nel cesso e passa a sitemi più sicuri.........:D:D:D:D:D:D:D;)(linux)(apple)(troll)
  • ob1 scrive:
    Meglio se la puntava alla testa
    Dall'articolo leggo che "...lo spyware è un problema che ho dovuto affrontare anch'io". Allora vuol dire che Bill Gates il computer lo usa davvero. Pensavo che usasse ancora un 8086 con DOS v. 1.1.
    • Anonimo scrive:
      Re: Meglio se la puntava alla testa
      - Scritto da: ob1
      Dall'articolo leggo che "...lo spyware
      è un problema che ho dovuto
      affrontare anch'io". Allora vuol dire che
      Bill Gates il computer lo usa davvero.
      Pensavo che usasse ancora un 8086 con DOS v.
      1.1.Io avevo letto che usasse un Mac :)
      • Anonimo scrive:
        Re: Meglio se la puntava alla testa
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: ob1

        Dall'articolo leggo che "...lo spyware

        è un problema che ho dovuto

        affrontare anch'io". Allora vuol dire
        che

        Bill Gates il computer lo usa davvero.

        Pensavo che usasse ancora un 8086 con
        DOS v.

        1.1.

        Io avevo letto che usasse un Mac :)Sarebbe meglio cominciasse ad usare il suo cervello e smettesse di delegare questa incombenza al glande di Ballmerd.....:p
  • Anonimo scrive:
    la via per i Cancelli del paradiso
    Primo passo:Non avrai altro spyware all'infuori di meKaysiX
  • Mechano scrive:
    Puo' farti le pulci
    Se solo volesse potrebbe farvi le pulci oppure lo fa gia'.Ci sono tantissimi motivi per non fidarsi di Micro$oft, ma chissa' perche' la gente ci casca sempre e crede alle parole di zio Bill.Il Winzozz Media Player ha gia' una funzione di spy, spedisce continuamente informazioni su tutte le nostre preferenze video e musicali, soprattutto i CD e i DVD, ma anche gli MP3 e WMA (rippati da CD).Le informazioni vengono probabilmente catalogate e utilizzate per capire come meglio organizzare il loro futuro mega juke box che dovra' fare concorrenza ad iTunes.Oppure rivendute per delle belle cifrette alle major.Il Winzozz Update spedisce pure lui un bel numero di informazioni molte delle quali assolutamente superflue allo scopo di questo programma.Tecnicamente Micro$oft puo' sapere tantissime cose su di voi.Se si usa il programma di fax integrato in Win si dovra' compilare l'header perche' i fax che spediamo siano ben composti e riportino numeri e indirizzi di noi o della notra azienda, e l'header di solito contiene ragione sociale, opzionalmente indirizzo e numeri di telefono e sicuramente di fax.Outlook contiene la nostra email.E i dati di registrazione di qualche nostro software Micro$oft contemplano i nostri dati per la registrazione.Poi nulla impedisce a Micro$oft di fare accordi con altre software house per avere info su come funzionano i loro programmi e dove registrano informazioni riservate, fax di terze parti, programmi di posta ed altro, individuato il file o le chiavi dei registro che contengono i dati sono nella maggior parte dei casi leggibili in maniera automatica anche da terzi programmi.Tutto cio' avrebbe lo scopo primario di raccogliere informazioni essenzialmente sulla tipologia di programmi e sulla loro licenza. In maniera da fare sia studi di mercato per capire quali programmi la gente preferisce, ma anche quali sono i piu' piratati. E in aggiunta a questo non ci rendiamo conto di avergli dato anche il nostro nome e indirizzo se di questi programmi pirata ne abbiamo fin troppi.A tutto cio' va unita la GRAAANDE curiosita' del governo americano e soprattutto il la recente legge del governo americano in fatto di sicurezza che impone alle aziende americane di permettere al governo controlli di varia natura in base a questioni di sicurezza nazionale.E inoltre la possibilita' di ricattare la Micro$oft con gli istituti antitrust affinche' questa esaudisca i desideri della NSA. Insomma il governo USA tiene Bill Gate$ per le palle e puo' stringerle quando e quanto vuole per fargli cantare piu' forte l'inno nazionale.Ci sono numerosi siti che parlano di cio', soprattutto dello spyware nel Winzozz Media Player, per il quale si e' chiesto alla M$ quale fosse lo scopo, e loro hanno semplicemente risposto che non servono a nulla, quelli sui CD servono solo a recuperare dal loro CDDB i dati dei CD ascoltati.Quindi mi stupisce tanto come simili proclami vengano da un'azienda che dello spying ne ha fatto un'arma utilizzatissima. Forse ogni tanto serve qualche proclamo per fermare le voci di corridoio che iniziano a circolare nei network e tra i forum di quanto scoperto da tecnici intelligenti?--Mr. Mechanomechano@punto-informatico.it==================================Modificato dall'autore il 04/10/2004 10.02.27
  • Anonimo scrive:
    LA SCO STA TIRANDO LE CUOIA
  • Anonimo scrive:
    "Benché non sia mai stato colpito da un
    "Benché non sia mai stato colpito da un virus informatico"Ma che prende pure per il culo?Lui in microsoft non ha lavorato negli ultimi 10 anni?Hanno persino appestato i clienti in alcune occasioni.Certo e' che molti virus sono passati da li', da iloveyou :salvo il fatto che i precedenti non facevano molto clamore, quindi se e cosa sia passato non e' molto noto.
    • Anonimo scrive:
      Re: "Benché non sia mai stato colpito da
      - Scritto da: Anonimo
      "Benché non sia mai stato colpito da
      un virus informatico"

      Ma che prende pure per il culo?

      Lui in microsoft non ha lavorato negli
      ultimi 10 anni?
      No ti sbagli lui personalmente non ha maipreso un virus perche non e buono ad usare il computer..Mi ricordo ad una sua dimostrazione che appena acceso li crasho tutto mi sembra fosse winXP ...
      • Anonimo scrive:
        Re: "Benché non sia mai stato colpito da

        Mi ricordo ad una sua dimostrazione che
        appena acceso li crasho tutto mi sembra
        fosse winXP No, era il 98.Comunque anche io non prendo virus dal 3.11 in poi.Mio padre mi avrebbe ucciso, se lo facevo.Quindi ho imparato ad essere guardingo e a gestire bene il mio windows.Antivirus, firewall, scandisc, defrag, antispy e aggironanamenti frequenti.I problemi che ho con win non derivano certo da virus e da cracker, semmai da win stesso.Io uso anche linux non per fare il figo o perché non so difendermi dai virus, ma per non essere ignorante e per fruttare le poenzialità di questo sistema operativo, come ho fatto con OS/2 e il Mac.
  • Anonimo scrive:
    Lo spyware più pericoloso si toglie così
  • Anonimo scrive:
    Alt fermi tutti!
    Ma in america una sentenza non aveva decretato che erano legali gli spyware? (mi pare riguardasse gator)Quindi se la microsoft distribuisse per windows un aggiornamento che elimina gli spyware potrebbe essere denunciata perché sfruttando la sua posizione dominante di monopolio condiziona il libero mercato delle aziende che operano in quel settore.
    • Anonimo scrive:
      Re: Alt fermi tutti!
      naaaaaaa, sarà semplicemente un antispyware sempre aggiornato su quali spy sono "legali" e quali no... ovviamente in base alle scelte di bill. madder
  • Anonimo scrive:
    Ma quale imperialismo !!!!!!!!
    Ieri ho mostrato Linux ad un mio amico che aveva Windows 2K. Per l'esattezza gli ho mostrato la mia Suse 8.0.Dopo 1 ora che smanettava, utilizzavaa ed osservava incuriosito il mio pinguino, mi ha detto: tienitelo.Al che ho replicato: SCHERZETTO !!!!!!!!!!!!! :D:D:D:DLinux non è male, ma è ANNI LUCE lontano dal mio W2k.Tenetevelo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quale imperialismo !!!!!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Linux non è male, ma è ANNI
      LUCE lontano dal mio W2k.... certo : in quanto a crash il "tuo" W2k non lo batte quasi nessuno, Bill
      • Silenx scrive:
        Re: Ma quale imperialismo !!!!!!!!
        Ognuno fa le sue scelte , tienilo pure win2k, la m..da entra a te mentre navighi non di certo a me .....
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quale imperialismo !!!!!!!!
      -
      Linux non è male, ma è ANNI
      LUCE lontano dal mio W2k.
      Tenetevelo.ANNI luce sono quelli che ti separano dal sapere anche solo minimamente cosa sia la parola informatica.
    • kanna scrive:
      Re: Ma quale imperialismo !!!!!!!!
      - Scritto da: Anonimo
      Ieri ho mostrato Linux ad un mio amico che
      aveva Windows 2K. Per l'esattezza gli ho
      mostrato la mia Suse 8.0.Ieri ho mostrato la mia motofalciatrice ad un mio amico che aveva un motorino.
      Dopo 1 ora che smanettava, utilizzavaa ed
      osservava incuriosito il mio pinguino, mi ha
      detto: tienitelo.Dopo 1 ora che girava in cortile mi ha detto: tienitela.
      Al che ho replicato: SCHERZETTO
      !!!!!!!!!!!!! :D:D:D:DAl che ho replicato: ma tu che cacchio ci devi fare con quello che stai usando?
      Linux non è male, ma è ANNI
      LUCE lontano dal mio W2k.Senza dubbio, almeno 15 anni avanti, informaticamente parlando :DPoi se hai bisogno di un sistema per giocare a C&C, sono d'accordo, Linux non va bene (per ora).
      Tenetevelo.Bravo, e tu tienti pure i tuoi worm, i tuoi virus, i tuoi spyware, i tuoi crash. Non credo valga la pena fare cambio :D :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma quale imperialismo !!!!!!!!

      Tenetevelo.Ci puoi scommettere, lo faremo.D'altra parte le aziende che producono linux, a differenza di qualcun'altro, non obbligano nessuno.
  • Anonimo scrive:
    hahaha! :-) windows anti-spyware :-)
    e chi si fida? :-)))eccezionalema se c'era quell'articolo citato anche da PI dove l'espertone diceva che anche con windows update e con le "segnalazioni d'errore" si passavano un bel po' di dati che avevano ben poco a che fare con lo scopo segnalato ..."winspyware(R): noi siamo già di famiglia."
    • Anonimo scrive:
      Re: hahaha! :-) windows anti-spyware :-)
      - Scritto da: Anonimo
      e chi si fida? :)))

      eccezionale


      ma se c'era quell'articolo citato anche da
      PI dove l'espertone diceva che anche con
      windows update e con le "segnalazioni
      d'errore" si passavano un bel po' di dati
      che avevano ben poco a che fare con lo scopo
      segnalato ...


      "winspyware(R): noi siamo già di
      famiglia."E tu ci credi?
  • Anonimo scrive:
    E via di toppe
    A quanto pare, sempre in ritardo di svariati mesi, arrivano le toppe per sistemare i problemi. Un po' si sistemano bug, un po' si aggiungono tool per compensare questa o quella falla.Oh, le falle le hanno tutti i software, ma è il metodo per risolverle a fare la differenza.Gates: abbiamo scoperto l'acqua calda!!Popolo informatico: YEEEAAHH!!Forse, il nome definitivo di Longhorn sarà Patchwork :-P
    • Anonimo scrive:
      Re: E via di toppe
      infatti... e i messaggi delle "nuove" api, tanto per restare in tema,saranno denominati mess :|
  • HotEngine scrive:
    Quest'uomo è straordinario...
    Dopo aver fornito per anni ed anni sistemi operativi zeppi di bug, instabili, etc... etc... una volta messo con le chia**e allo scoperto dall'incalzare di Linux, si traveste da difensore dei 'deboli' contro i cattivi spioni... Rotfl. :|
  • Anonimo scrive:
    Ha ragione...
    ...triste dirlo ma incontrato più persone che sono passate da Linux a M$ che viceversa...Su una cosa Bill non sbaglia: Linux non ha una politica commerciale efficace.Il futuro è ancora in mano a Redmond
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha ragione...
      - Scritto da: Anonimo
      ...triste dirlo ma incontrato più
      persone che sono passate da Linux a M$ che
      viceversa...

      Su una cosa Bill non sbaglia: Linux non ha
      una politica commerciale efficace.

      Il futuro è ancora in mano a Redmond(troll)si, come no...infatti, ........ ma si puo' sapere chi sono "queste persone" che sono passate da linux a M$?in ogni modo hai ragione: il futuro dei worm è in mano a Redmond eccome!!!!!!!!!!!!!!!!!(linux)(apple)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha ragione...
      - Scritto da: Anonimo
      ...triste dirlo ma incontrato più
      persone che sono passate da Linux a M$ che
      viceversa...In che ambito? In ambito server, linux la sua quota ce l'ha, ed è alquanto stimato. Non mi risultano cali.In ambito desktop? Sarà, ma la cosa è alquanto assurda: windows te lo ritrovi nel 90% già preinstallato, quindi in genere la gente linux ce lo piazza sopra in seguito.
      Su una cosa Bill non sbaglia: Linux non ha
      una politica commerciale efficace.Linux non è un prodotto commerciale, infatti. Al massimo ci sono aziende tipo RedHat o Suse che ci lavorano attorno, ma considerate per un attimo che partivano da zero in un ambito desktop dove c'è un mostro che detiene il 90% delle installazioni (M$) e un piccolo parco di appassionati che adora il suo sistema (Mac) mica facile farsi strada. Non va così male se ci riflettete bene.
      Il futuro è ancora in mano a RedmondSe lo intendi come $$$, sono d'accordo. Come ricerca e innovazione decisamente meno...
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha ragione...
      - Scritto da: Anonimo
      ...triste dirlo ma incontrato più
      persone che sono passate da Linux a M$ che
      viceversa...
      In effetti a me risulta che circa il 70% delle persone che sostituiscono Win con Linux (sul desktop o notebook) nel giro di qualche mese mandano al diavolo l'amico "esperto di PC" che ha insistito perché passassero a Linux e ritornano a Win.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ha ragione...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ...triste dirlo ma incontrato più

        persone che sono passate da Linux a M$
        che

        viceversa...


        In effetti a me risulta che circa il 70%
        delle persone che sostituiscono Win con
        Linux (sul desktop o notebook) nel giro di
        qualche mese mandano al diavolo l'amico
        "esperto di PC" che ha insistito
        perché passassero a Linux e ritornano
        a Win.pure a me risulta così. linux in ambito desktop nn decolla, c'è poco da fare...
      • Fulmy(nato) scrive:
        Re: FINALMENTE
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ...triste dirlo ma incontrato più

        persone che sono passate da Linux a M$
        che

        viceversa...


        In effetti a me risulta che circa il 70%
        delle persone che sostituiscono Win con
        Linux (sul desktop o notebook) nel giro di
        qualche mese mandano al diavolo l'amico
        "esperto di PC" che ha insistito
        perché passassero a Linux e ritornano
        a Win.Si stava parlando di server mi pare, non di desktop.
      • Silenx scrive:
        Re: Ha ragione...
        E' vero anche io ho avuto due amici che si sono incuriositi a vedere la mia Slack e hanno provato, sono tornati a M$ per un motivo, mancanza di voglia e di voler avere tutto pronto subito e dicendo troppo difficile perche non gli riusciva una cosa al primo tentativo.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ha ragione...
          - Scritto da: Silenx
          E' vero anche io ho avuto due amici che si
          sono incuriositi a vedere la mia Slack e
          hanno provato, sono tornati a M$ per un
          motivo, mancanza di voglia e di voler avere
          tutto pronto subito e dicendo troppo
          difficile perche non gli riusciva una cosa
          al primo tentativo.... forse è meglio che gente così usi windows...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha ragione...
            - Scritto da: Anonimo
            ... forse è meglio che gente
            così usi windows...quoto(linux)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha ragione...

            ... forse è meglio che gente
            così usi windows.....soprattutto gente che usa loggarsi sempre e solo come root perchè non ha ancora capito a cosa servono gli utenti :-P(linux)(apple)
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha ragione...

            ... forse è meglio che gente
            così usi windows...O Mac.O che non usi il computer del tutto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha ragione...
      si, e il bello di questa gente come gate$ e merdock è che prima o poi vedranno ripagate le loro menzogne e la loromania di imperialismo
      • Anonimo scrive:
        Re: Ha ragione...
        Cioe'? Hai idea di quanti anni abbia Gates? Io ne ho 30... che diavolo me ne frega del "prima o poi" quindi mi chiedo: "che diavolo gliene frega a lui"? (Bill)."Prima o poi" sono citazioni da Bibbia. Nella mia ignoranza, ma nella mia lucidita' dico che non vedro' (in vita mia) Windows, e la Microsoft, "morte" o Bill Gates in "crisi".... i miei figli forse si? I miei nipoti? I miei pronipoti? ....makkissene!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ha ragione...
      - Scritto da: Anonimo
      ...triste dirlo ma incontrato più
      persone che sono passate da Linux a M$ che
      viceversa...Balla spaziale. Non è che Linux abbia avuto una fetta di installato enorme e che ora sia in declino, è il contrario: è sempre stato ai margini e ora sta crescendo. Io non ho mai visto gente passare da linux a windows. Semmai chi lo ha provato e abbandonato era perchè non era all'altezza di usarlo, tutto li. Dipende da cosa ci si deve fare, se è per giocare win2000 o XP sono ancora superiori come numero di giochi.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ha ragione...
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ...triste dirlo ma incontrato più

        persone che sono passate da Linux a M$
        che

        viceversa...

        Balla spaziale. Non è che Linux abbia
        avuto una fetta di installato enorme e che
        ora sia in declino, è il contrario:
        è sempre stato ai margini e ora sta
        crescendo. Io non ho mai visto gente passare
        da linux a windows. Semmai chi lo ha provato
        e abbandonato era perchè non era
        all'altezza di usarlo, tutto li. Dipende da
        cosa ci si deve fare, se è per
        giocare win2000 o XP sono ancora superiori
        come numero di giochi.Condivido!Volete far decollare Linux alla grande? Fate un porting funzionante di Doom IV o Half Life II su Linux e improvvisamente tutti diranno che Linux è pronto per il DeskTop....triste ma vero.:(
        • Anonimo scrive:
          Re: Ha ragione...

          Condivido!
          Volete far decollare Linux alla grande?
          Fate un porting funzionante di Doom IV o
          Half Life II su Linux e improvvisamente
          tutti diranno che Linux è pronto per
          il DeskTop....triste ma vero.:(Non basta. O almeno non mi basta.Io uso linux da due anni, tengo sempre d'occhio la situazione giochi... Pochi commerciali, per di più non venduti nei negozi (chissenefrega dell'ecommerce, non voglio una carta di credito che mi schedi tutto quello che compro online, voglio entrare in un negozio, comprare anonimamente qualcosa, pagare con anonimi biglietti da dieci e da venti e uscire!), quelli open... si, qualcosa di bello è stato fatto, ma dio mio, passata la "passione" son lì tutti fermi alla zeropuntozeropuntoqualcosa, e poi son quasi tutti, commerciali e non, cloni/remake/porting di giochi stradatati.... ma come faccio a proporre Doom 1 su linux a un mio ipotetico figlio se i suoi compagni di scuola han tutti Half Life II?Quel che serve son giochi NUOVI, con concetti NUOVI e nativi per linux; magari semplici, senza supergrafica o supersonoro purché presentabili (ricordate Civilization o XCOM1? grandiosi, nonostante grafica e sound non all'ultima moda), ma che diano una ragione pre "provare" linux.Quanto sopra, naturalmente IMHO
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha ragione...
            E aggiungo: Ho dato un'occhiata a Happypenguin: ma come si fa a vendere Inherit the earth (1994!) a VENTI dollari??
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha ragione...
            - Scritto da: Anonimo
            Non basta. O almeno non mi basta.Su questo ti do ragione...Pero' il discorso e' semplicemente di mercato. I buoni giochi costano di spese di produzione. Produrre per Linux non permetterebbe un ritorno adeguato.Si puo' pero' produrre in maniera portabile. Scrivere per Win ma portare su Linux agilmente grazie ad un motore che esiste per entrambi i sistemi operativi.Comunque a questo indirizzo http://linux.lorma.edu/home/un paio di info per far funzionare Warcraft 3 su Linux con wine.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha ragione...
            - Scritto da: Anonimo

            Condivido!

            Volete far decollare Linux alla grande?

            Fate un porting funzionante di Doom IV o

            Half Life II su Linux e improvvisamente

            tutti diranno che Linux è pronto
            per

            il DeskTop....triste ma vero.:(

            Non basta. O almeno non mi basta.

            Io uso linux da due anni, tengo sempre
            d'occhio la situazione giochi... Pochi
            commerciali, per di più non venduti
            nei negozi (chissenefrega dell'ecommerce,
            non voglio una carta di credito che mi
            schedi tutto quello che compro online,
            voglio entrare in un negozio, comprare
            anonimamente qualcosa, pagare con anonimi
            biglietti da dieci e da venti e uscire!),
            quelli open... si, qualcosa di bello
            è stato fatto, ma dio mio, passata la
            "passione" son lì tutti fermi alla
            zeropuntozeropuntoqualcosa, e poi son quasi
            tutti, commerciali e non,
            cloni/remake/porting di giochi
            stradatati.... ma come faccio a proporre
            Doom 1 su linux a un mio ipotetico figlio se
            i suoi compagni di scuola han tutti Half
            Life II?

            Quel che serve son giochi NUOVI, con
            concetti NUOVI e nativi per linux; magari
            semplici, senza supergrafica o supersonoro
            purché presentabili (ricordate
            Civilization o XCOM1? grandiosi, nonostante
            grafica e sound non all'ultima moda), ma che
            diano una ragione pre "provare" linux.

            Quanto sopra, naturalmente IMHOma insomma , se volete giocare, perchè non vi comprate una playstation o un xbox ? il PC dovrebbe servire ad altro, altrimenti si rischia di farlo diventare una specie di frigorifero...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ha ragione...

            ma come faccio a proporre
            Doom 1 su linux a un mio ipotetico figlio se
            i suoi compagni di scuola han tutti Half
            Life II?Io gioco con quake 3 e Unreal tournament 2004 su Mandrake.Tempo un po' di mesi e dovrebbe esserci il porting di Doom 3.I miei fratelli si divertono anche con Tux Racer (i miei due fratelli balordi... quando si é fuso l'hd di XP sono passati al mio hd così velocemente che ho dovuto fargli un account per loro due... e ho dovuto mettere la password al bios e disabilitare il boot da cd per evitare che mi fregassero con Knoppix...).
        • Anonimo scrive:
          Re: Ha ragione...
          Doom 3 per linux è già in testing, ut2k4 per linux è già uscito... e nn da usare con Wine :Paltri giochi swi aggiungeranno, non preoccupatevi :)http://www.tuxgames.com/
    • gerry scrive:
      Re: Ha ragione...
      - Scritto da: Anonimo
      Il futuro è ancora in mano a RedmondSecondo me il futuro si giocherà più sui dispositivi embedded che sul PC.In un cellulare o un un media center ci puoi mettere tanto linux quanto windows senza che l'utente capisca cosa c'è dentro.
    • Akiro scrive:
      Re: Ha ragione...

      ...triste dirlo ma incontrato più
      persone che sono passate da Linux a M$ che
      viceversa...si vede che è gente poco motivata(linux)
Chiudi i commenti