CES 2014/ Intel, tutto l'hardware che c'è

Il keynote di apertura tocca al CEO del chipmaker di Santa Clara. E Brian Krzanich dipinge un futuro fatto di Intel inside: wearable, mobile, naturalmente i cari vecchi PC. Intel vuole continuare a essere leader della produzione di semiconduttori

Roma – Gennaio 2014, è ancora una volta tempo di Consumer Electronics Show : la fiera di Las Vegas è una nave ripiena di marchi, luci, tecnologie presunte-rivoluzionarie o prodotti genuinamente interessanti, e quest’anno – il secondo senza la presenza fissa di Microsoft – è toccato al CEO di Intel Brian Krzanich aprire le danze con un keynote tutto concentrato sull’hardware del prossimo futuro.

L’amministratore delegato di Santa Clara ha rimarcato le ambizioni dell’azienda di infilare chip all’ interno di qualsiasi cosa , dai tradizionali computer ai gadget mobile passando per dispositivi indossabili realmente innovativi – nulla in confronto ai prodotti problematici attualmente presenti sul mercato, promette il CEO.

La parola d’ordine di Intel più ricorrente al CES 2014 è wearable computing , e alla base dei dispositivi indossabili di Intel c’è il recentemente presentato SoC Quark (X1000): il chip, a tutti gli effetti una CPU x86 a singolo core da 22 nanometri (architettura a 32bit set di istruzioni Pentium-compatibile, clock da 400MHz) non molto più grande di un’unghia, è dotato di tutte le funzionalità necessarie (incluso il supporto alle tecnologie ACPI, PCI Express, Ethernet 10/100, SD, USB 2.0 ecc.) a trasformare i gadget indossabili in veri e propri computer.

Krzanich ha mostrato all’opera dispositivi basati su Quark come Jarvis, una cuffia “intelligente” sempre in ascolto per i comandi (e i parametri biometrici) dell’utente che non ha bisogno di collegarsi a uno smartphone per fare da PDA (Personal Digital Assistant) e si ricarica con una ciotola wireless , l’immancabile smartwatch marcato Intel, oppure un ben più impressionante “PC dual-core” in miniatura che racchiude le funzionalità di un computer nello spazio di una scheda di memoria SD (l’hanno chiamato Edison).

La marcia di Intel verso la (ri)conquista del mercato dei gadget mobile è sempre in corso sotto la guida di Mike Bell , e a tal proposito l’azienda promette di implementare il supporto nativo alla presenza di due sistemi operativi su un singolo PC (Windows e Android) con il passaggio dall’uno all’altro ambiente al semplice tocco di un tasto. E per i PC propriamente detti? Intel ha in serbo novità anche per quel settore con la famiglia di hardware e software chiamata RealSense che implementerà sensori, camere tridimensionali simili-Kinect e riconoscimento vocale per un computer sempre più evoluto e sempre meno dipendente dai tradizionali dispositivi di input per l’interazione con l’utente.

Naturalmente Intel non dimentica le proprie responsabilità nel comparto della sicurezza e annuncia anche qui novità importanti, con la progressiva “liquidazione” dello storico marchio McAfee acquisito tempo addietro, e la nascita del brand Intel Security per software di protezione su computer e gadget mobile – in quest’ultimo caso gratuito.

Desiderosa di mettersi al passo con le nuove norme statunitensi in materia di conflict mineral – elementi essenziali per la produzione di dispositivi elettronici ma estratti in zone di guerra – Intel ha inoltre tenuto ad affermare che tutti i microprocessori prodotti nell’anno appena iniziato faranno a meno dei minerali insanguinati . Assenza eccellente della presenza Intel al CES è stata infine un qualsivoglia iniziativa in materia di Internet/IP TV e il motivo è presto detto: alla corporation mancano i contenuti da mostrare sullo schermo . Almeno per il momento.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • toni scrive:
    blocco del cellulare
    ciao a tutti qualcuno sa dirmi se sbloccheranno sto caxxo di bip? credetemi era ottima come linea e la promo pure a partire dall'inizio dopo questo putiferio non riesco piu a chiamare e fare niente XXXXX XXXXX , avevo pure caricato il cellulare per la promo il giorno prima , XXXXXXXXXX bip del caxxo e truffatori
  • mario scrive:
    domanda per chi ha telefonino ds 100 bip
    quando sono passato a bip ho anche comprato il telefonino bip ds 100 che, mi hanno detto,non può essere usato con sim 3 altrimenti si blocca.VI risulta?mario
    • Michele scrive:
      Re: domanda per chi ha telefonino ds 100 bip
      - Scritto da: mario
      quando sono passato a bip ho anche comprato il
      telefonino bip ds 100 che, mi hanno detto,non può
      essere usato con sim 3 altrimenti si blocca.VI
      risulta?
      marioUna volta anche io avevo comprato un telefonino brandizzato della 3... Poteva funzionare solo con sim della 3 e di nessun altro operatore...Come tutte le cose elettroniche si possono in un qualche modo sbloccare ma non so fino a che punto convenga...Ciao
    • Mauro Mauri scrive:
      Re: domanda per chi ha telefonino ds 100 bip
      io lo uso con la wind senza problemi ;) ti hanno detto una castroneria
  • lorenzo78 scrive:
    TERRA spa
    Strana e controversa vicenda, un intreccio di società che si fanno la guerra solo apparentemente: Terra Spa operatore telefonico di Arezzo della famiglia Landi (quelli condannati per la bancarotta di Eutelia) che hanno il 100% di Telogic la quale stacca le linee a Bip Mobile della famiglia Giaocomini con One Italia a sua volta azionista di Terra Spachi ci capisce qualcosa?
  • Michele scrive:
    bip mobile...la storia infinita
    Riscrivo....almeno mi sfogo....L'ente per la tutela nostra sta praticamente in panne... discutono, decidono ma intanto noi stiamo senza linea che doveva in un qualche modo essere riattivata il giorno 08 alle 12:00 per riavere il numero attivo...SE CIO' NON AVVIENE, ALLORA PER NOSTRA TUTELA...COMMISSARIATE TELOGIC E RIDATECI LA LINEA ALMENO IN ENTRATA...poi credo che ognuno di noi ha il numero provvisorio in attesa della portabilità... Tutela del consumatore....direi ciarlatani anche loro che percepiscono stipendi alle nostre spalle e non controllano nulla tranne il loro portafogli....Il credito residuo possono anche tenerselo per quanto mi riguarda...tanto è un cadavere ambulante la Bip...e voglio lasciare il mio contributo... MA IL NUMERO LO RIVOGLIO....
    • Leguleio scrive:
      Re: bip mobile...la storia infinita

      L'ente per la tutela nostra sta praticamente in
      panne... I due enti per la tutela dei consumatori e delle comunicazioni non hanno i poteri operativi per far ripartire d'autorità un servizio complesso come quello della telefonia. Più che usare la <I
      moral suasion </I
      non possono, in questa fase.Solo in seguito l'Agcom potrà sanzionare gli attori con multe salate.
      discutono, decidono ma intanto noi
      stiamo senza linea che doveva in un qualche modo
      essere riattivata il giorno 08 alle 12:00 per
      riavere il numero attivo...SE CIO' NON AVVIENE,
      ALLORA PER NOSTRA TUTELA...COMMISSARIATE TELOGIC
      E RIDATECI LA LINEA ALMENO IN ENTRATA...Si potrà anche commissariare Telogic, ma non credere che sia sufficiente a riavere il numero funzionante. Non nell'immediato, almeno.
      • Michele scrive:
        Re: bip mobile...la storia infinita
        Per ente mi riferivo all'AGCOM.... Sapeva e non vigilava abbastanza altrimenti non saremmo arrivati a tanto....Io so solo che siamo pieni di leggi ed enti di controllo che però non fanno a dovere il proprio compito... E' IMPENSABILE ARRIVARE A TANTO SENZA CHE LORO NON SAPESSERO NULLA.... Intano 220 mila utenti sono senza linea e con il credito che comunque scala...a me tolgono 1 la settimana per il traffico internet...Mi sembra anche strano che non esista nessuno dello stato che possa intervenire per ridare la linea...almeno in entrata...tanto per riprendere i contatti con chi ha solo quel numero, sopratutto lavorativo come nel mio caso....Comunque quello che so è che in Italia viene permesso sempre tutto a tutti...tranne agli onesti...
        • Leguleio scrive:
          Re: bip mobile...la storia infinita

          Per ente mi riferivo all'AGCOM.... Sapeva e non
          vigilava abbastanza altrimenti non saremmo
          arrivati a
          tanto....L'Agcom non ha questo potere, fine della discussione.E sono arcisicuro che se lo avesse ci sarebbe chi protesta che usurpa un potere costituzialmente riservato ai giudici, e che è un golpe, e altre argomentazioni apparentemente garantiste simili a queste.
          Io so solo che siamo pieni di leggi ed enti di
          controllo che però non fanno a dovere il proprio
          compito... Fanno quello che possono fare. Agcom si è occupata di BIP, in passato, fin da ottobre.
          E' IMPENSABILE ARRIVARE A TANTO SENZA
          CHE LORO NON SAPESSERO NULLA.... Sapevano, sapevano. Ed è pensabile, invece.Non esistono protezioni di sorta contro "chi scappa con la cassa".
  • Alessandro C. scrive:
    Faccenda BIP mobile...
    Penso che ognuno di noi improvvisamente abbia dei problemi , che possano essere di diversa natura, ma scrivo queste poche righe per dire qualcosa di concreto e che tocchi l'etica del saper vivere.Se la Bip sapeva di avere qualche problemino economico poteva avvisare i loro clienti in tempo...Essendo un loro (purtroppo) cliente mi sono visto il mio telefono muto improvvisamente..la mia questione e'non tanto il credito residuo..poiche' amici non so se ritornera'(sinceramete non vado per 10 euro alla polizia postale) ma il fatto che con il telefono io ci lavoravo e adesso mi e' quasi impossibile riprestinare i contatti e le mie attivita' associate a quel numero..sembra poco ..ma credo che come me...molti condividano il mio punto in essere...Sono dalla parte di chi tende la mano per essere aiutato..nel caso bip...Ma adesso chi aiuta Noi..???Come al solito...NESSUNO...Sapete perche' ...In Ballo ci sono TANTI TANTI TANTI SOLDI....Pazienza Amici...Questa e' l'italia...CHI LASCIA LA VIA VECCHIA PER LA NUOVA...SA COSA LASCIA ...MA NON SA COSA TROVA !!!
    • Adalberto Lonardi scrive:
      Re: Faccenda BIP mobile...
      Mi piace il tuo commento perche' fai emergere il vero problema . Telogic stacca le linee il 30/12 alle ore 19 causa insolvenza da parte di Bip, ma da quanto emerso la stessa e' sofferente da Aprile 13 con debiti sostanziali nei confronti di H3G. H3g avrebbe minacciato da maggio 13 Telogic di stacco del servizio se non avessero saldato i numerosi debiti . Dopo molteplici battaglie sembra che Telogic e H3g trovino un accordo, congelare momentaneamente il regresso e ripartire con i pagamenti dal mese corrente , siamo a novembre 2013. Poi ieri a mi manda rai tre sembravano pappa e ciccia , un amore incondizionato tra due che se le sono suonate fino all'altro ieri mi pare utopia ! In questo lasso di tempo la Bip mobile capeggiata da Fabrizio Bona produce un buco di circa 10 milioni di euro, ma la cosa fantastica che qualche mese prima del giorno X , questo mirante personaggio lascia Bip Mobile e si fa' assumere niente meno che da Alitalia !
  • betty scrive:
    bettysampey@alice.it
    bene io sono una cliente bip e dal 29 pure io come tutti voi sono rimasta col cellulare muto non ricevo e non chiamo ma mi arrivano i messaggi del mio credito e dei minuti che oviiamente mi fanno rosicare perchè nn posso usarli..bene io sono passata dopo 8 gg a un altro operatore la mia preoccuaozione adesso è che mi ridanno il mio numero cosi nn si poteva andare avanti per i cavoli loro ci dobbiamo rimettere noi è no troppo comodo..nn si fa cosi prima si avvisano i clienti per potergli dar modo di cambiarte in tempo altri operatori e nn come hanno fatto loro lasciandoci muti ...e mi madre ha il credito dentro e che fine fanno i soldi si rimborsanooo ?? mah senza paroleee proprio..
  • Enjoy with Us scrive:
    la cosa grave...
    Agcom da maggio 2013 sapeva che c'erano grossi problemi di solvibilità degli attori in gioco ma non ha avvisato in alcun modo l'utenza!Cavolo da maggio 2013 quante ricariche avranno fatto gli incosapevoli utenti Bip? Quanti nuovi utenti sarnno passati a Bip?Ecco francamente a questo punto non vedo a cosa serva un'autority come Agcom, sarebbe il caso di presentare il conto da maggio 2013 in poi proprio a tale autority, che rimborsasse Lei l'utenza, visto che appare chiaro che Bip & C sono insolventi!
    • Leguleio scrive:
      Re: la cosa grave...

      Agcom da maggio 2013 sapeva che c'erano grossi
      problemi di solvibilità degli attori in gioco ma
      non ha avvisato in alcun modo
      l'utenza!(rotfl)Però mi piace l'idea: l'Agcom che si procura i nominativi di tutti i clienti e poi li avvisa uno per uno, via e-mail, o chissà, per lettera, tanto il francobollo lo pagano i contribuenti: "ATTENZIONE! BIP ha problemi di solvibilità".
      Cavolo da maggio 2013 quante ricariche avranno
      fatto gli incosapevoli utenti Bip? Quanti nuovi
      utenti sarnno passati a
      Bip?
      Ecco francamente a questo punto non vedo a cosa
      serva un'autority come Agcom, Se avessi letto la legge istitutiva ti saresti risposto da solo. Ti faccio un riassunto: serve a:- garantire la libertà di comunicazione;- garantire la segretezza delle comunicazioni;- garantire la libertà di iniziativa economica e la libera concorrenza nell'ambito dell'acXXXXX al mercato delle reti e ai servizi di comunicazione elettronica;- controllare le posizioni dominanti;- promuovere eventuali accordi transfrontalieri e tra operatori, i piani di assegnazione delle frequenze, le proposte sulla normativa sui servizi minimi agli utenti;- promuovere lo sviluppo tecnologico e la crescita dell'offerta.Di funzioni ne ha sicuramente altre, ma fra queste non compare quella di fare da balia agli utenti; se vuoi puoi proporre tu un cambiamento alla legge.
  • Michael scrive:
    Bip
    Beh a mio parere era chiaro fin dall'inizio che questo operatore prima o poi questa fine l'avrebbe fatta. Parliamoci chiaro, già il mercato della telefonia è un mercato saturo e con tariffe in ribasso, ha debiti enormi la Tim, hanno debiti immensi Wind e 3 e ha debiti pure Vodafone che sono i principali operatore sul mercato. Come pensavano di stare a galla tenendo conto che da pagare tra frequenze ect.. c'è una marea di roba.. Si parla di 3 che vuole comprare la Wind ed esce Bip Mobile.. Spiace per la situazione dei clienti ovviamente perché essere senza telefono al giorno d'oggi è impensabile, però una riflessione va fatta..
  • filippo scrive:
    credito ragazzo
    Sono un cliente bip, nel dettaglio ho due schede: una traffico voce ed una traffico dati. Quello che non si capisce oltre al fatto che da giorno 29 sera (a me è stata levata quel giorno) ci è stata tolta la linea in definitiva da telogic o da h3g è il fatto che siamo lasciati alla mercé del nulla cosmico. Non è possibile che una compagnia lasci i consumatori senza servizio in quanto non ha ricevuto quanto dovuto da bip o quant'altro. Bip dal canto suo doveva avvisare l'utenza prima del passo estremo. Agcom doveva mobilitarsi in quel senso e h3g doveva prendere per le corna il problema diffidando telogic dal compiere un'azione di questo tipo avvisando agcom anke se tale atto non era dovuto. Nn è giusto tutto questo e il solo fatto che ci siano così tanti attori fa si che coloro che abbiano sbagliato + di altri siano stati coloro che in agcom devono garantire che non succedessero queste cose. Cmq il credito penso sia stata la stessa bip a scalare il credito in quanto contrattualmente solo loro possono agire nei confronti dei propri clienti, i quali han firmato peraltro un contratto di fornitura, decurtando somme dal credito residuo e ciò ci dà l'idea di quanto siano stati corretti nei nostri confronti non avvisandoci e facendo comunque quel che volevano.
    • Leguleio scrive:
      Re: credito ragazzo

      Sono un cliente bip, nel dettaglio ho due schede:
      una traffico voce ed una traffico dati. Quello
      che non si capisce oltre al fatto che da giorno
      29 sera (a me è stata levata quel giorno) ci è
      stata tolta la linea in definitiva da telogic o
      da h3g è il fatto che siamo lasciati alla mercé
      del nulla cosmico. Non è possibile che una
      compagnia lasci i consumatori senza servizio in
      quanto non ha ricevuto quanto dovuto da bip o
      quant'altro. Bip dal canto suo doveva avvisare
      l'utenza prima del passo estremo. Agcom doveva
      mobilitarsi in quel senso e h3g doveva prendere
      per le corna il problema diffidando telogic dal
      compiere un'azione di questo tipo avvisando agcom
      anke se tale atto non era dovuto. Nn è giusto
      tutto questo e il solo fatto che ci siano così
      tanti attori fa si che coloro che abbiano
      sbagliato + di altri siano stati coloro che in
      agcom devono garantire che non succedessero
      queste cose. Forse la Consob aveva avvertito che il patatrac della Parmalat era imminente, nel 2003? Lo fece Beppe Grillo, in un suo spettacolo, ma non un organo di garanzia come la Consob.
  • vi le scrive:
    Morto BipMobile, ma decurtato il credito
    Grazie per la risposta come visualizzare il credito residuo, ma sai dirmi chi si è preso i miei 8 euro come rinnovo di un contratto di un piano tariffario che non esiste più?
  • neo scrive:
    ladri
    Che ladri, ridate i soldi al ragazzo perche lo state rubando?
  • vi le scrive:
    Morto BipMobile, ma decurtato il credito
    La mia linea telefonica bip è morta il 30 dicembre 2013, come pure è morto il mio numero di telefono, ma il credito depositato è ancora vivo e vegeto. Invero in data 2 gennaio qualcuno, il "ServClienti" mi ha mandato un sms dicendomi chel'opzione è stata rinnovata correttamente, per intendersi l'opzione in merito era megabip 500, quindi presumo che dal mio credito residuo qualcuno abbia ciucciato via 8 euro del piano tariffario a cui appartenevo, per un servizio che non posso usufruire. Prima dal sito di BipMobile potevo visualizzare perfettamente il credito residuo ed i movimenti del traffico voce, dati, sms. Ora il sito è stato oscurato e quindi non so quanto credito vanti con BipMobile. Per un fatto di trasparenza e di correttezza, a prescindere di chi siano le colpe, BipMobile mi deve comunque far visualizzare la mia posizione, come in precedenza, e spero che Agcom obblighi BipMobile a far questo. Inoltre, visto che per punto di diritto credo che debba essere garantita la migrazione del mio numero presso altro operatore, come il credito residuo, e speriamo che Agcom vigili e lo pretenda dagli attori (comici) che in questo teatrino fanno scarica barili sulle responsabilità, del mancato preavviso delle chiusura delle rete, della dovuta o meno chiusura della rete, ecc..., vorrei sapere chi in data 2 gennaio si è intascato i miei 8 euro, perchè vorrei andare in Polizia Postale per fare denuncia di appropriazione indebità, perchè si è vero che BipMobile ha la disponibilità del mio credito residuo, ma questo deve rimanere a mia disposizione in caso di migrazione, perchè dal 30 dicembre non ho più alcun servizio, e nulla e a nessuno è dovuto neanche un centesimo, mentre qualcuno dal credito rediduo ha letteralmente rubato 8 euro, visto che la linea BipMobile è morta per sempre. Ma se BipMobile è morto il 30 dicembre, non può essere risciscitato il 2 gennaio per prendermi i miei 8 euro. So di una sola persona risuscitata dai morti e peccherei di blasfemia solo nell'avvicinarla al fu BipMobile. Che sia stato Telogic, che io sappia è ancora vivo, non so per quanto, a prendersi i miei 8 Euro? Oppure Tre, mà. Qualcuno sa dirmi chi è stato a prendersi i miei 8 euro? Questo dovrei già saperlo quando dovrò andare a far denuncia in Polizia, o mi fanno loro le indagini. Se qualcuno mi risponde gli sarei grato.
Chiudi i commenti