Chavez: niente bavaglio alla Rete

Il presidente venezuelano smentisce di voler mettere a tacere le voci più scomode di Internet. E snocciola alcune cifre riferite all'aumento dei netizen nel paese sudamericano

Roma – Il presidente venezuelano Hugo Chavez ha smentito categoricamente di voler prendere provvedimenti per limitare la libertà in Rete. Smentito dunque il succo del discorso con il quale una settimana fa aveva espressamente definito Internet come “un luogo dove non è possibile dire e fare ciò che si vuole”.

Ora ha aggiustato il tiro spiegando che le sue parole erano riferite all’uso illegale che si fa della Rete e che la penetrazione di Internet in Venezuela è aumentata sensibilmente negli ultimi anni: “Dai 274mila abbonamenti del 2000 siamo arrivati a più di 585mila nel 2009 – ha dichirato Chavez – mentre gli utenti sono passati da 820mila a 7,5 milioni”.

Un pensiero in linea con quello di molti altri governanti occidentali, che riservano alla Rete una particolare attenzione. Proprio per questo Chavez ha tenuto a precisare che l’intenzione del governo da lui presieduto è quella di incentivare la partecipazione online dei cittadini venezuelani .

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Gianni scrive:
    iPad sta ad Atv
    comel'impossibilità di acquistare libri in italiano per iPad sta all'impossibilità di noleggiare/acquistare film in italiano per Atv...compri questi oggetti per la comododità di accedere a determinati servizi che in italia purtroppo sono inutilizzabili.un iPod per la musica senza Apple store io lo troverei inutile, comprerei un lettore più economico se fossi costretto a prendere le canzonette altrove... almeno, io la vedo così.Ci sono gli strumenti belli che pronti ma distributori di film, editori eccetera, in generale, coloro che detengono i diritti di copyright sulle opere non ne vogliono sapere di farci su servizi. E sono sempre le solite questioni legate alla diffidenza per nuovi strumenti oppure al non mettersi daccordo fra loro sulla pecunia dovuta.A me pare che l'iPad a casa sarà un oggetto che diventerà inutile esattamente come la Atv.
    • FinalCut scrive:
      Re: iPad sta ad Atv
      - Scritto da: Gianni

      A me pare che l'iPad a casa sarà un oggetto che
      diventerà inutile esattamente come la
      Atv.http://macdvdripperpro.com/Io sono soddisfattissimo, ovvio ci perdo un po più di tempo... legalmente la cosa è questionabile.... ma sedersi sul divano ed avere 300+ film identici come qualità = ad un dvd a portata di telecomando non ha prezzo.(linux)(apple)
      • Gianni scrive:
        Re: iPad sta ad Atv
        - Scritto da: FinalCut

        http://macdvdripperpro.com/

        Grazie per il consiglio! :)Anche io faccio il backup dei miei dvd su Atv... ci ho pure installato su XBMC, tanto per avere su un media center che non ha problemi con tutti i formati e che mi permette di collegarmi anche al nas esterno.Ma mi piacerebbe tanto anche poter comprare e noleggiare direttamente. ;-)
        • MeX scrive:
          Re: iPad sta ad Atv
          giá... purtroppo con i film siamo messi male... io posso guardarli anche in inglese... infatti puó essere che in seguito all'acquisto di iPad mi faccio una carta di credito ricaricabile UK della Virgin...http://uk.virginmoney.com/virgin/prepaid-card/apply.jsp
          • MeX scrive:
            Re: iPad sta ad Atv
            epic FAIL!Procedendo con l'applicazione é possibile solo farla mandare a un indirizzo UK... peró ho un'amica a Edinburgo... un po' piú complicato ma si puó fare!
        • angros scrive:
          Re: iPad sta ad Atv

          Ma mi piacerebbe tanto anche poter comprare e
          noleggiare direttamente.
          ;-)Ma il noleggio che senso ha, senza supporto fisico? Non c'è nulla da restituire, quindi quale sarebbe la differenza dal comprare?
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: iPad sta ad Atv
        - Scritto da: FinalCut
        - Scritto da: Gianni




        A me pare che l'iPad a casa sarà un oggetto che

        diventerà inutile esattamente come la

        Atv.

        http://macdvdripperpro.com/

        Io sono soddisfattissimo, ovvio ci perdo un po
        più di tempo... legalmente la cosa è
        questionabile.... ma sedersi sul divano ed avere
        300+ film identici come qualità = ad un dvd a
        portata di telecomando non ha
        prezzo.

        (linux)(apple)E bravo il mio pirata... ti vanti di rippare dei DVD craccando le protezioni? Lo sai che è illegale quanto scaricare dal p2p?
        • FinalCut scrive:
          Re: iPad sta ad Atv
          - Scritto da: Enjoy with Us
          - Scritto da: FinalCut

          - Scritto da: Gianni







          A me pare che l'iPad a casa sarà un oggetto
          che


          diventerà inutile esattamente come la


          Atv.



          http://macdvdripperpro.com/



          Io sono soddisfattissimo, ovvio ci perdo un po

          più di tempo... legalmente la cosa è

          questionabile.... ma sedersi sul divano ed avere

          300+ film identici come qualità = ad un dvd a

          portata di telecomando non ha

          prezzo.



          (linux)(apple)

          E bravo il mio pirata... ti vanti di rippare dei
          DVD craccando le protezioni? Lo sai che è
          illegale quanto scaricare dal
          p2p?Prima di tutto la copia privata è una cosa diversa rispetto allo scaricare dal p2p.E poi.. si, ho mai detto che a me i prezzi dei DVD e dei film e tutti i loro lucchetti mi stiano bene?Se mi vendessero un film a 2 senza protezioni io non ripperei più nulla.Esattamente come mi sta bene pagare 99 cents per un ACC senza DRM senza bisogno di scaricarlo dal p2p.Finché se li fanno pagare 9 o peggio 15 con DRM se li possono tenere.(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 marzo 2010 19.38-----------------------------------------------------------
    • angros scrive:
      Re: iPad sta ad Atv

      un iPod per la musica senza Apple store io lo
      troverei inutile, comprerei un lettore più
      economico se fossi costretto a prendere le
      canzonette altrove... almeno, io la vedo
      così.Ma infatti le canzoni si possono trovare in migliaia di altri posti, a condizioni decisamente migliori. E lo stesso vale per i film (megavideo)
  • Funz scrive:
    Dovrei scegliere il lettore in base a?
    Al negozio o al formato di ebook supportato?Possono andare in malora tutti quanti.
    • angros scrive:
      Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
      - Scritto da: Funz
      Al negozio o al formato di ebook supportato?
      Possono andare in malora tutti quanti.Scegliti un lettore qualsiasi (che non supporti il DRM: così eviterai brutte sorprese). Poi scaricati i libri da liberliber (sono in txt, html o pdf, quindi vanno su tutto)
      • LaNberto scrive:
        Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
        basta non leggersi niente dopo il 1910, o giù di lì :)
        • angros scrive:
          Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
          Immagino che questi siano del 1899, allora:http://www.liberliber.it/biblioteca/m/mongai/index.htmhttp://www.liberliber.it/biblioteca/g/grasso/index.htm
          • LaNberto scrive:
            Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
            si chiama iperbole, è una figura retorica
          • angros scrive:
            Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
            Invece quello che ho scritto io si chiama realtà di fatto
          • LaNberto scrive:
            Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
            o bravo. mi sa che sono gli unici due sfigati contemporanei.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 marzo 2010 17.58-----------------------------------------------------------
      • angros scrive:
        Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
        Sono un cretino col cervello fulminato
        • angros scrive:
          Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
          Sei un impostore che ruba i nick degli altri
          • ruppolo scrive:
            Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
            - Scritto da: angros
            Sei un impostore che ruba i nick degli altriRubare? Ma il nick non è replicabile all'infinito a costo zero?
          • angros scrive:
            Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
            Visto che mi rivolgi una domanda diretta, rispondo (nonostante il patto di plonk)Esiste una differenza tra replicazione e contraffazione : la replicazione di una banconota, ad esempio, è possibile (ad esempio, in una immagine pubblicitaria posso usare l'immagine di una banconota, e non devo pagare i diritti a nessuno), la contraffazione no (non posso produrre banconote false)Nella contraffazione, infatti, c'è un inganno: io faccio credere a qualcuno una cosa falsa (ad esempio, faccio credere che la banconota falsa abbia corso legale); pensa al caso delle copie di windows contraffatte: è più grave della pirateria, perchè gli utenti pensavano di aver diritto al supporto ed alla garanzia di Microsoft, e magari pagavano il truffatore per questo.Anche molte distro linux possono essere copiate, ma non contraffatte: io posso, ad esempio, prendere Ubuntu, modificarlo, e ridistribuirlo: ma non posso chiamare Ubuntu la versione che ho realizzato io (altrimenti, gli utenti che la usano, se hanno problemi, si rivolgono alla Canonical pensando di aver diritto all'assistenza, e questo danneggia sia loro che la Canonical)Altro esempio: io posso fabbricare delle batterie uguali a quelle della Duracell (la tecnologia con cui si fabbricano le pile è nota, credo che i brevetti siano scaduti da un pezzo), ma non posso chiamarel Duracell, perchè se poi sono difettose e rovinano l'apparecchio in cui vengono messe, il cliente chiederebbe i danni alla Duracell.
          • ruppolo scrive:
            Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
            La contraffazione è un aspetto squisitamente legale. In campo digitale, inoltre, non vi è differenza tra originale, copia replicata e copia contraffatta, in modo ancora più evidente se il veicolo è la rete e i dati passano di memoria in memoria. I dati sono assolutamente identici.Quindi, se di aspetti legali stiamo parlando, non possiamo selezionare le leggi o le giustizie che ci piacciono da quelle che ci piacciono meno, dobbiamo essere imparziali: se una legge vieta di replicare certi dati, qualunque replica di quei dati è una contraffazione.La differenza non la fa la natura dei dati, infatti tu stesso fai esempi materiali (banconota, pila) ed esempi immateriali (Linux). Replicando illegalmente qualsiasi di queste cose, danneggi qualcuno, direttamente o indirettamente.E aggiungo che non ha rilevanza se tali copie vengono o meno utilizzate da qualcuno, è il fatto stesso di replicarle che è vietato. Se replichi banconote (vietato per qualsiasi utilizzo) vieni accusato anche se quelle banconote le usi come carta da parati o non le usi proprio.Mi sono permesso di rompere il silenzio perché hai usato il termine "furto" per un bene immateriale, il nick, replicabile all'infinito a costo zero, esattamente come musica, film, libri e altri "materiali" immateriali. Un bene immateriale, questo "nick", che qualcuno ti ha copiato e lo usa lui al posto tuo. Lui non ha diritto a usarlo? Sei "arrivato prima tu"?Il punto è che è facile fare il XXXXXXXXX con il XXXX degli altri, quando invece ti "prendono" qualcosa di tuo, ecco che spunta subito la parola "rubare", senza distinzioni tra il materiale e l'immateriale.Ora dovrei dire io a te che non è un furto, visto che l'originale è ancora al suo posto: tu infatti ci sei ancora, sei qui a rispondere.Questa è la seconda volta che mostri incoerenza (la prima te l'ho condonata, per rispetto del plonk).
          • angros scrive:
            Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?

            E aggiungo che non ha rilevanza se tali copie
            vengono o meno utilizzate da qualcuno, è il fatto
            stesso di replicarle che è vietato. Se replichi
            banconote (vietato per qualsiasi utilizzo) vieni
            accusato anche se quelle banconote le usi come
            carta da parati o non le usi
            proprio.La replicazione di banconote non è vietata (basta scriverci sopra "FAC SIMILE", ad esempio)

            Mi sono permesso di rompere il silenzio perché
            hai usato il termine "furto" per un bene
            immateriale, il nick, replicabile all'infinito a
            costo zero, esattamente come musica, film, libri
            e altri "materiali" immateriali. Un bene
            immateriale, questo "nick", che qualcuno ti ha
            copiato e lo usa lui al posto tuo. Lui non ha
            diritto a usarlo? Sei "arrivato prima
            tu"?Ha diritto ad usarlo, se ci tiene, e per me non è un problema prendere un altro nick: sono poi sei lettere, e questo rende possibile 26^6=308 915 776 nick diversi. Non ho problemi a sceglierne uno qualunque dei rimanenti 308 915 775
            Ora dovrei dire io a te che non è un furto, visto
            che l'originale è ancora al suo posto: tu infatti
            ci sei ancora, sei qui a
            rispondere.

            Questa è la seconda volta che mostri incoerenza
            (la prima te l'ho condonata, per rispetto del
            plonk).Per la cronaca, la prima volta l'impostore ha usato il mio nick per infrangere il plonk:http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2829513&m=2830047#p2830047Mi era quindi sembrato giusto avvertirti (visto che eri stato tu, e non io, a chiedere il plonk)
          • ruppolo scrive:
            Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
            - Scritto da: angros

            E aggiungo che non ha rilevanza se tali copie

            vengono o meno utilizzate da qualcuno, è il
            fatto

            stesso di replicarle che è vietato. Se replichi

            banconote (vietato per qualsiasi utilizzo) vieni

            accusato anche se quelle banconote le usi come

            carta da parati o non le usi

            proprio.

            La replicazione di banconote non è vietata (basta
            scriverci sopra "FAC SIMILE", ad
            esempio)Giusto, ma allora non è più una replica. Come dire, copio un brano cantandoci sopra.
            Ha diritto ad usarlo, se ci tiene, e per me non è
            un problema prendere un altro nick: sono poi sei
            lettere, e questo rende possibile 26^6=308 915
            776 nick diversi. Non ho problemi a sceglierne
            uno qualunque dei rimanenti 308 915
            775Benissimo, nulla da obiettare, ma rimane il fatto che hai parlato furto di nick. È stato un errore?
            Per la cronaca, la prima volta l'impostore ha
            usato il mio nick per infrangere il
            plonk:
            http://punto-informatico.it/b.aspx?i=2829513&m=283

            Mi era quindi sembrato giusto avvertirti (visto
            che eri stato tu, e non io, a chiedere il
            plonk)Grazie per il pensiero.
          • angros scrive:
            Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?

            Giusto, ma allora non è più una replica. Come
            dire, copio un brano cantandoci
            sopra.E quello andrebbe bene? Ad esempio, se di un film faccio un divx, poi ci metto un piccolo watermark in un angolo, a quel punto sono a posto, il film è mio?


            Ha diritto ad usarlo, se ci tiene, e per me non
            è

            un problema prendere un altro nick: sono poi sei

            lettere, e questo rende possibile 26^6=308 915

            776 nick diversi. Non ho problemi a sceglierne

            uno qualunque dei rimanenti 308 915

            775

            Benissimo, nulla da obiettare, ma rimane il fatto
            che hai parlato furto di nick. È stato un
            errore?Ok, è stata una scelta di termini poco azzeccata. Il termine giusto è "impostore", perchè chi ha usato il mio nick ha cercato di farsi passare per un altro.Un "duello" a colpi di identità scambiate, e cambi di nick è possibile, ma non credo che nessuno (a parte qualche troll) voglia una cosa del genere (è già sucXXXXX con Pepito il breve, ed è stato abbastanza fastidioso, Pepito aveva anche cambiato nick per un certo tempo, e il tutto si era concluso con uno scambio di insulti e basta)
      • MeX scrive:
        Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
        meglio comprare un lettore che supporta il DRM e anche formati liberi... cosí sarai in grado di acquistare da piú fonti (anche quelli con DRM se non hai alternartive)Peró vabbé... parlare di acquistare con te non ha senso quindi... ;)
        • ruppolo scrive:
          Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
          - Scritto da: MeX
          meglio comprare un lettore che supporta il DRM e
          anche formati liberi... cosí sarai in grado di
          acquistare da piú fonti (anche quelli con DRM se
          non hai
          alternartive)

          Peró vabbé... parlare di acquistare con te non ha
          senso quindi...
          ;)Basta che sostituisci il verbo "acquistare" con uno più consono, ad esempio "scroccare", giusto per usare eufemismi, così puoi continuare il discorso.
        • angros scrive:
          Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
          - Scritto da: MeX
          meglio comprare un lettore che supporta il DRM e
          anche formati liberi...Così ti possono "spegnere" i libri a distanza? Solo un pazzo accetterebbe.
          cosí sarai in grado di
          acquistare da piú fonti (anche quelli con DRM se
          non hai
          alternartive)C'è sempre una alternativa.

          Peró vabbé... parlare di acquistare con te non ha
          senso quindi...Parlare di acquistare ha senso quando acquisti qualcosa, non quando paghi per non ottenere nulla (o per ottenere qualcosa che può essere fatto sparire da un momento all'altro)
          • MeX scrive:
            Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
            giá...come quando cancellano un volo o un treno é in ritardo di un'ora
          • angros scrive:
            Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
            Già... ma il treno (o l'aereo) mica l'hai comprato; accetteresti un limite del genere sulla tua automobile?
          • MeX scrive:
            Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
            no.Leggiti il sito Ryanair va...Se tu hai un biglietto UNICO Milano
            Barcellona con scalo a Londra allora sei a posto... ma non per niente su Ryanair puoi comprare SOLO biglietti "sciolti" e li compri a tuo rischio e pericolo, loro non ti garantiscono nulla, quindi, se il volo Londra
            Barcellona viene anticipato nessuno ti deve niente ;)
          • angros scrive:
            Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
            Ma allora sei tu che te la sei andata a cercare; praticamente un caso di "incauto acquisto", perchè sapevi che potevano fregarti, e tu non avresti avuto nulla in mano. Ma tu consiglieresti a qualcuno di comprare a queste condizioni?
          • MeX scrive:
            Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
            ahahhaahahIl gioco vale la candela... perché i biglietti "Unici" su rotte europee le fanno solo le compagnie "di lusso" e un biglietto é capace di costarti 3 o 4 volte di piú...Inoltre, fatti un giro sui siti delle compagnie aeree e guarda quanti offorno la possibilitá di fare biglietti unici con scalo
          • angros scrive:
            Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?

            Il gioco vale la candela... perché i biglietti
            "Unici" su rotte europee le fanno solo le
            compagnie "di lusso" e un biglietto é capace di
            costarti 3 o 4 volte di
            piú...Ehm... il discorso era partito dai lettori di ebook con drm (per tornare in tema); e qual'è il lettore di ebook che costa 3 o 4 volte di piu'? Ha il drm o no?Oltre al danno, la beffa.
    • ruppolo scrive:
      Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
      - Scritto da: Funz
      Al negozio o al formato di ebook supportato?
      Possono andare in malora tutti quanti.È la stessa domanda che alcuni si sono fatti per i lettori "mp3".Parlando con senno di poi, chi ha scelto Apple è rimasto contento. Chi ha scelto lettori e musica "play for sure" di Microsoft se l'è presa nel di dietro. Chi ha scelto altri lettori generici non ha potuto accedere ai 10 milioni di brani di iTunes, ai podcast, agli audiolibri eccetera.Anche chi ha scelto i Mac, è rimasto contento.E pure chi ha scelto iPhone ha potuto apprezzare che non è necessario comprare il modello nuovo per avere l'ultima versione del sistema operativo e la compatibilità con quasi tutte le 170 mila applicazioni di AppStore.Non ti posso garantire che l'investimento su iPad sarà un buon investimento come lo sono stati gli altri prodotti Apple, ma vista l'esperienza nulla indica il contrario.
      • jjletho scrive:
        Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
        Chi ha scelto altri lettori generici non ha potuto accedere ai 10 milioni di brani di iTunes, ai podcast, agli audiolibri eccetera.ahahhahahahahhahah no? magari non li ha neppure pagati e per fortuna non ha installato quel malware di itunes x windows
        • FARC scrive:
          Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
          - Scritto da: jjletho
          ah no? magari non li ha neppure pagati E questo cosa centra ? Non penserai mica che su iTunes posso ascoltare solo musica acquistata su iTunes Store o rippata ?!
        • ruppolo scrive:
          Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
          - Scritto da: jjletho
          Chi ha scelto altri lettori generici non ha
          potuto accedere ai 10 milioni di brani di iTunes,
          ai podcast, agli audiolibri
          eccetera.


          ahahhahahahahhah

          ah no? magari non li ha neppure pagatiProbabile, visto che viviamo in mondo di pirati.
          e per
          fortuna non ha installato quel malware di itunes
          x
          windowsOra manca solo che i pirati chiamino "malware" il software per comprare la musica, poi siamo a posto, la fine del mondo può arrivare e sterminare il genere umano.
          • lavos scrive:
            Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?

            Ora manca solo che i pirati chiamino "malware" il
            software per comprare la musica, poi siamo a
            posto, la fine del mondo può arrivare e
            sterminare il genere
            umano.I primi software per comprare musica erano quelli per le suonerie dei cellulari, che per pagare si connettevano ai numeri 144 o 899, i famigerati "dialer": e sì, in genere erano considerati malware, e della peggior specie.
          • FARC scrive:
            Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
            - Scritto da: lavos
            I primi software per comprare musica erano quelli
            per le suonerie dei cellulari, che per pagare si
            connettevano ai numeri 144 o 899, i famigerati
            "dialer": e sì, in genere erano considerati
            malware, e della peggior
            specie.Dialer , 144, 899, malware , iTunes , quanta confusione che hai in testa
          • ruppolo scrive:
            Re: Dovrei scegliere il lettore in base a?
            - Scritto da: lavos

            Ora manca solo che i pirati chiamino "malware"
            il

            software per comprare la musica, poi siamo a

            posto, la fine del mondo può arrivare e

            sterminare il genere

            umano.

            I primi software per comprare musica erano quelli
            per le suonerie dei cellulari, che per pagare si
            connettevano ai numeri 144 o 899, i famigerati
            "dialer": e sì, in genere erano considerati
            malware, e della peggior
            specie.Anche se hai fatto un minestrone ho capito intendi, ma iTunes non mi pare proprio paragonabile: in iTunes decidi tu cosa, quando e se comprare, esattamente come quando visiti un qualunque sito di e-commerce.
  • ruppolo scrive:
    Amazon ha capito
    Parlando in tema, Amazon ha capito che non sarà il Kindle il suo cavallo di battaglia, ma l'iPad. L'importante è salvaguardare il business principale, che è vendere libri.Apple probabilmente non gli metterà i bastoni tra le ruote, per lo stesso motivo: il business principale è vendere l'iPad.Il Kindle potrà anche essere migliore per leggere certi tipi di libri, ma se uno deve scegliere un dispositivo per leggere qualunque cosa, di certo non sceglie un dispositivo in bianco e nero incapace di visualizzare foto e filmati.iPad oltre che foto e filmati permette anche mille altre cose, quindi Kindle e altri e-reader, a meno che non costino meno di 30 dollari-euro, non hanno alcuna speranza non solo di sopravvivere, ma nemmeno di nascere.
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: Amazon ha capito
      - Scritto da: ruppolo
      Parlando in tema, Amazon ha capito che non sarà
      il Kindle il suo cavallo di battaglia, ma l'iPad.
      L'importante è salvaguardare il business
      principale, che è vendere
      libri.E vorrei vedere! Amazon ha come core businnes la vendita di libri non certo del Kindle!
      Apple probabilmente non gli metterà i bastoni tra
      le ruote, per lo stesso motivo: il business
      principale è vendere
      l'iPad.
      Staremo a vedere, dipende da quanto si sente forte apple, se appena può cercherà di XXXXXXX amazon, magari non subito ma fra qualche annetto...
      Il Kindle potrà anche essere migliore per leggere
      certi tipi di libri, ma se uno deve scegliere un
      dispositivo per leggere qualunque cosa, di certo
      non sceglie un dispositivo in bianco e nero
      incapace di visualizzare foto e
      filmati.Mah staremo a vedere le mosse della concorrenza, l'unica cosa certa è che per 200-250 euro si trovano in commercio netbook che dal punto di vista hardware non sono certo inferiori all'iPad, è quindi lecito aspettarsi in caso di sucXXXXX dell'iPad il lancio di una serie di cloni dal costo nettamente inferiore e con maggiori possibilità di espansione.
      iPad oltre che foto e filmati permette anche
      mille altre cose, quindi Kindle e altri e-reader,
      a meno che non costino meno di 30 dollari-euro,
      non hanno alcuna speranza non solo di
      sopravvivere, ma nemmeno di
      nascere.Su questo penso proprio che ti sbagli di grosso, per leggere un qualsiasi romanzo un display e-ink da 5-6 pollici è molto più adeguato, sia come autonomia che come portabilità che ancora non ultimo leggibilità... il mercato dell'iPad, se mai avrà un mercato, sarà quello delle riviste a colori e dei giornali, mercato tutto da sviluppare in Italia e che al momento chiede (nei rari esempi di disponibilità) cifre paragonabili a quelle di un abbonamento cartaceo!
      • LaNberto scrive:
        Re: Amazon ha capito
        ci possiamo fidare: non ne sbagli una!
      • ruppolo scrive:
        Re: Amazon ha capito
        - Scritto da: Enjoy with Us
        - Scritto da: ruppolo

        Parlando in tema, Amazon ha capito che non sarà

        il Kindle il suo cavallo di battaglia, ma
        l'iPad.

        L'importante è salvaguardare il business

        principale, che è vendere

        libri.

        E vorrei vedere! Amazon ha come core businnes la
        vendita di libri non certo del
        Kindle!Ma tu conosci in significato di "cavallo di battaglia"? Sai a cosa serve il cavallo? Il cavallo di Amazon è la metafora del Kindle, il mezzo di trasporto attraverso il quale Amazon intende vendere i libri elettronici. Un mezzo di trasporto made by Amazon. E ora decidono di usare il mezzo di trasporto della concorrenza. Secondo te cosa significa?



        Apple probabilmente non gli metterà i bastoni
        tra

        le ruote, per lo stesso motivo: il business

        principale è vendere

        l'iPad.



        Staremo a vedere, dipende da quanto si sente
        forte apple, se appena può cercherà di XXXXXXX
        amazon, magari non subito ma fra qualche
        annetto...Si vede che proprio non hai capito nulla di Apple.

        Il Kindle potrà anche essere migliore per
        leggere

        certi tipi di libri, ma se uno deve scegliere un

        dispositivo per leggere qualunque cosa, di certo

        non sceglie un dispositivo in bianco e nero

        incapace di visualizzare foto e

        filmati.

        Mah staremo a vedere le mosse della concorrenza,
        l'unica cosa certa è che per 200-250 euro si
        trovano in commercio netbook che dal punto di
        vista hardware non sono certo inferiori all'iPad,Nemmeno un buon sistema di video sorveglianza lo è, ma che c'azzecca?
        è quindi lecito aspettarsi in caso di sucXXXXX
        dell'iPad il lancio di una serie di cloni dal
        costo nettamente inferiore e con maggiori
        possibilità di
        espansione.Cloni? Ti faccio notare che i tablet esistono da decenni.To', qui ne hai oltre 60 di popolari, elencati:http://en.wikipedia.org/wiki/Tablet_PC#Popular_modelsO forse intendevi cloni estetici?

        iPad oltre che foto e filmati permette anche

        mille altre cose, quindi Kindle e altri
        e-reader,

        a meno che non costino meno di 30 dollari-euro,

        non hanno alcuna speranza non solo di

        sopravvivere, ma nemmeno di

        nascere.

        Su questo penso proprio che ti sbagli di grosso,
        per leggere un qualsiasi romanzo un display e-ink
        da 5-6 pollici è molto più adeguato,D'accordo che hai poca memoria, ma l'ho scritto poche righe sopra: Il Kindle potrà anche essere migliore per leggere certi tipi di libri, ma se uno deve scegliere un dispositivo per leggere qualunque cosa, di certo non sceglie un dispositivo in bianco e nero incapace di visualizzare foto e filmati.
        sia come
        autonomiaIrrilevante, l'autonomia dei book reader e di iPad sono più che sufficienti.
        che come portabilitàIdentica.
        che ancora non
        ultimo leggibilità...Certo, ma limitata al testo nero.
        il mercato dell'iPad, se
        mai avrà un mercato, sarà quello delle riviste a
        colori e dei giornali, mercato tutto da
        sviluppare in Italia e che al momento chiede (nei
        rari esempi di disponibilità) cifre paragonabili
        a quelle di un abbonamento
        cartaceo!Conosco diverse persone che hanno comprato libri su Amazon, in questi anni, e il 100% di questi erano libri con immagini a colori.Guarda questa foto che ho fatto ora, in casa:[img]http://media.ruppolo.com/libri.jpg[/img]Ci sono una quarantina di libri. Solo 2 non hanno foto a colori. E secondo te dovrei comprare un dispositivo per leggere 2 libri su 40?
        • Enjoy with Us scrive:
          Re: Amazon ha capito
          - Scritto da: ruppolo
          Guarda questa foto che ho fatto ora, in casa:
          [img]http://media.ruppolo.com/libri.jpg[/img]

          Ci sono una quarantina di libri. Solo 2 non hanno
          foto a colori. E secondo te dovrei comprare un
          dispositivo per leggere 2 libri su
          40?Mah strani libri leggi tu, di solito i romanzi non hanno proprio fotografie, neanche a toni di grigi.... forse ti confondi con i fumetti... o con le immagini di copertina.... ma sai leggere? Uno che si vanta di avere "ben" 40 libri in casa mi sa tanto di semianalfabeta, se poi sostiene che ben 38 sono illustrati a colori, il sospetto diviene certezza!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 26 marzo 2010 18.00-----------------------------------------------------------
    • harvey scrive:
      Re: Amazon ha capito
      Al contrario tuo Amazon ha capito che vendere su 2 mercati e' più redditizio di vendere in un solo mercato, e con poco sviluppo ha aperto il secondo mercatoMi pare una cosa ovvia e banale ...
      • FinalCut scrive:
        Re: Amazon ha capito
        - Scritto da: harvey
        Al contrario tuo Amazon ha capito che vendere su
        2 mercati e' più redditizio di vendere in un
        solo mercato, e con poco sviluppo ha aperto il
        secondo
        mercato

        Mi pare una cosa ovvia e banale ...Non è affatto banale. L'unico ingenuo (d'altronde anche il coniglio nel film lo era) sei tu.Ti faccio una domanda, 4 anni fa secondo te Apple faceva più soldi vendendo mp3 o vendendo iPod?Oggi Apple fa più soldi vendendo applicazioni o iPhone/iPod touch?Vedi? Se azzecchi le risposte vedrai che vendere libri non è un business con così tanto appeal rispetto al poter vendere un iPod per i libri. Amazon lo sapeva, ci ha provato, ed ha capito che oramai è destinata a fallire nel progetto e passa al piano B (che poi è sempre stato il suo core business).(linux)(apple)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 marzo 2010 14.02-----------------------------------------------------------
        • harvey scrive:
          Re: Amazon ha capito
          - Scritto da: FinalCut
          Non è affatto banale. L'unico ingenuo (d'altronde
          anche il coniglio nel film lo era) sei
          tu.Però era pure batuffoloso
          Ti faccio una domanda, 4 anni fa secondo te Apple
          faceva più soldi vendendo mp3 o vendendo
          iPod?Apple è una casa discografica?
          Vedi? Se azzecchi le risposte vedrai che vendere
          libri non è un business con così tanto appeal
          rispetto al poter vendere un iPod per i libri.
          Amazon lo sapeva, ci ha provato, ed ha capito che
          oramai è destinata a fallire nel progetto e passa
          al piano B (che poi è sempre stato il suo core
          business).Ma che piano b, l'iPad non e' un eBook reader, ha aperto solo un altro campo. Ha solo ampliato il campo di venditaAltro che apple un concorrente, gli fa solo un favore
          • FinalCut scrive:
            Re: Amazon ha capito
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: FinalCut

            Non è affatto banale. L'unico ingenuo
            (d'altronde

            anche il coniglio nel film lo era) sei

            tu.

            Però era pure batuffolosoAh si, era pure più simpatico di te ;)


            Ti faccio una domanda, 4 anni fa secondo te
            Apple

            faceva più soldi vendendo mp3 o vendendo

            iPod?

            Apple è una casa discografica?Amazon è una casa editrice?Eppure tutte e due vendono libri ed mp3...Ti rifaccio la seconda domanda che hai (volutamente) eliminato:Oggi Apple fa più soldi vendendo applicazioni o iPhone/iPod touch?

            Vedi? Se azzecchi le risposte vedrai che vendere

            libri non è un business con così tanto appeal

            rispetto al poter vendere un iPod per i libri.

            Amazon lo sapeva, ci ha provato, ed ha capito
            che

            oramai è destinata a fallire nel progetto e
            passa

            al piano B (che poi è sempre stato il suo core

            business).

            Ma che piano b, l'iPad non e' un eBook reader, ha
            aperto solo un altro campo. Ha solo ampliato il
            campo di
            venditaNo l'iPad è e sarà il "Kindle-killer" e Amazon l'ha capito.
            Altro che apple un concorrente, gli fa solo un
            favoreNo Amazon voleva guadagnare milioni di dollari con la vendita di milioni di Kindle come fu per Apple ed iPod, ma Apple gli ha rovinato la festa (che non era mai partita).(linux)(apple)
          • harvey scrive:
            Re: Amazon ha capito
            - Scritto da: FinalCut
            No l'iPad è e sarà il "Kindle-killer" e Amazon
            l'ha
            capito.Come una workstation e' un netbook-killer
            No Amazon voleva guadagnare milioni di dollari
            con la vendita di milioni di Kindle come fu per
            Apple ed iPod, ma Apple gli ha rovinato la festa
            (che non era mai
            partita).Secondo me chi vuole leggere ebook seriamente non compra l'iPad, perche' e' inadatto. E chi ha l'iPad se compra eBook, tanto di guadagnato per Amazon
          • ruppolo scrive:
            Re: Amazon ha capito
            - Scritto da: harvey
            Secondo me chi vuole leggere ebook seriamente non
            compra l'iPad, perche' e' inadatto.Quindi la lettura seria si fa su libri senza immagini?
            E chi ha
            l'iPad se compra eBook, tanto di guadagnato per
            AmazonSi, buonanotte!
          • jjletho scrive:
            Re: Amazon ha capito
            ahahah ruppolo fai pena....i libri ...non manuali o riviste.. libri sono quasi tutti senza immagini
          • ruppolo scrive:
            Re: Amazon ha capito
            - Scritto da: jjletho
            ahahah

            ruppolo fai pena....

            i libri ...non manuali o riviste.. libri sono
            quasi tutti senza
            immaginiLa sparata del secolo, da incorniciare (rotfl)
          • FARC scrive:
            Re: Amazon ha capito
            Una volta le trasmissioni erano quasi tutte in bianco e nero
          • ruppolo scrive:
            Re: Amazon ha capito
            - Scritto da: FARC
            Una volta le trasmissioni erano quasi tutte in
            bianco e
            neroSi, ma con le immagini, se ti riferisci alla TV.Se invece ti riferisci al Telex o prima ancora al Morse... beh, allora erano in testo bianco e nero.
      • ruppolo scrive:
        Re: Amazon ha capito
        - Scritto da: harvey
        Al contrario tuo Amazon ha capito che vendere su
        2 mercati e' più redditizio di vendere in un
        solo mercato, e con poco sviluppo ha aperto il
        secondo
        mercato

        Mi pare una cosa ovvia e banale ...Certo, talmente ovvia che il secondo mercato non esiste ancora, mentre esistono altri mercati e altri e-book reader sui cui Amazon non c'è. Come mai?
        • harvey scrive:
          Re: Amazon ha capito
          Perche' sa che la gente come te compra solo apple, quindi se vuol venderti deve venderti solo cosi'
          • ruppolo scrive:
            Re: Amazon ha capito
            - Scritto da: harvey
            Perche' sa che la gente come te compra solo
            apple, quindi se vuol venderti deve venderti solo
            cosi'Invece la gente come te, cosa compra? Ma... compra?
  • LucaS69 scrive:
    Come sempre...
    Come sempre i saccenti non hanno nulla di meglio che insultare chi non la pensa come loro ritenendosi portatori di chissà quali verità universali che i poveri plebei non possono comprendere perchè poveretti sono solo fanboy di qualche marchio.Mentre loro si che sono intelligenti e nati imparati.Senza rendersi conto che ad una persona comune appaiono come semplici geek fanatici e distaccati dalla realtà.Avessi letto 1 solo commento riguardo la notizia, invece è la solita sessione giornaliera di tiro all'ipad da parte di qualche missionario che tenta di convincere della divinità persone a cui non gliene può XXXXXXX di meno nè della religione nè di chi la professa.
    • harvey scrive:
      Re: Come sempre...
      Qua non si parla di insultare chi lo comprerà, ma di insultare chi (come all'uscita dell'iphone) andrà a fare le file nei negozi per essere il primo ad avere quel prodotto, perche' e' quello che sognava da anni e nessuno lo ha mai fatto. Il tutto ovviamente senza manco provarloApple e' forte a fare tanta pubblicità, poi i prodotti sono nella norma. Mediocri dal punto di vista tecnico, molto buoni dal punto di vista semplicitàdesign Non sono l'unico a prevedere che molti lo compreranno perche' fa figo, non sapendo ancora cosa farci, e molto probabilmente rimarrà a marcire su una scrivania perche' troppo grosso o troppo poco potente per le necessità. Ovviamente varrà rispolverato quando arriveranno gli amici per far vedere le foto sull'ipad :DNon nascondiamoci dal fatto che se lo stesso prodotto fosse stato fatto da samsung o HTC nessuno se lo sarebbe cagato-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 marzo 2010 11.30-----------------------------------------------------------
      • ruppolo scrive:
        Re: Come sempre...
        - Scritto da: harvey
        Apple e' forte a fare tanta pubblicità, poi i
        prodotti sono nella norma. Mediocri dal punto di
        vista tecnico, molto buoni dal punto di vista
        semplicitàdesignLe solite credenze popolari, una volta era "il Mac è per la grafica", oggi "Apple è forte a fare tanta pubblicità".La verità è che iniziate a rendervi conto di stare dalla parte sbagliata e, per vari motivi, non potete cambiare. E questo vi rode.
        • harvey scrive:
          Re: Come sempre...
          Vedi caro ruppolo, solo te stai da una parte.A me non frega nulla, se mi va compro l'iphone, mi va compro un htcCompro quello che più mi aggrada e non aspetto sbavante l'ultima uscita del mio mito, davanti un un negozio come fai teApple e' una grande in fare pubblicità e per incatenare nel loro business gente come te. Per questo e' una grande, per altro fa dei prodotti pessimi
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: harvey
            Vedi caro ruppolo, solo te stai da una parte.

            A me non frega nulla, se mi va compro l'iphone,
            mi va compro un
            htcCerto, come tutti, solo che la maggior parte che oggi vuole prendersi uno "smartphone" si prende l'iPhone. Il resto non esiste, se non in ambiti di lavoro (ad esempio il terminale per prendere le ordinazioni ai tavoli e applicazioni simili).
            Compro quello che più mi aggrada e non aspetto
            sbavante l'ultima uscita del mio mito, davanti un
            un negozio come fai
            teIo l'ho fatto per iPhone 3G, ma dopo 6 mesi che avevo il 2G, quindi sapevo esattamente cosa stavo per comprare.
            Apple e' una grande in fare pubblicità e per
            incatenare nel loro business gente come te. Per
            questo e' una grande, per altro fa dei prodotti
            pessimiSe così fosse quando uno passa a Apple e si prende quindi, a tuo dire, la fregatura, poi tornerebbe sui suoi passi. Invece nel 99,999% rimane vita natural durante con Apple. Quindi vedi che la tua teoria è solo derivata da invidia e/o ignoranza.
          • MeX scrive:
            Re: Come sempre...

            Se così fosse quando uno passa a Apple e si
            prende quindi, a tuo dire, la fregatura, poi
            tornerebbe sui suoi passi. Invece nel 99,999%
            rimane vita natural durante con Apple. Quindi
            vedi che la tua teoria è solo derivata da invidia
            e/o
            ignoranza.no no... é colpa dei malefici lockin, di iTunes che non c'é per Linux e per una sostanza segreta messa nelle scatole che una volta aperte ti rendono schiavo per sempre! :D
          • LaNberto scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: MeX
            no no... é colpa dei malefici lockin, di iTunes
            che non c'é per LinuxSai cosa gliene frega alla gente normale di Linux?
            e per una sostanza segreta
            messa nelle scatole che una volta aperte ti
            rendono schiavo per sempre!
            :DSI chiama prodotto che funziona
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: LaNberto
            SI chiama prodotto che funzionaAllora è vero, è una sostanza segreta :D
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: MeX
            e per una sostanza segreta
            messa nelle scatole che una volta aperte ti
            rendono schiavo per sempre!
            :DAZZ! Ora ho capito perché le confezioni sono così curate :D
          • harvey scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: ruppolo
            Certo, come tutti, solo che la maggior parte che
            oggi vuole prendersi uno "smartphone" si prende
            l'iPhone. Il resto non esiste, se non in ambiti
            di lavoro (ad esempio il terminale per prendere
            le ordinazioni ai tavoli e applicazioni
            simili).Perche' onestamente adesso e' un mortorio per il mobileAndroid chi lo vende?Symbian e' uno smartphone?BlackBerry solo ambito business puro, perche' esiste?Windows Mobile e' in attesa del 7Sarà un caso che dai 20 cellulari che davano nei contratti business di 2 anni fa, ora ne danno 3 + l'iphone?Windows ha creato il vuoto grazie a un apparato lento e macchinoso. Ma certamente l'iphone di ora non e' quello di 2 anni fa, ora ha molte cose che prima mancavanoInsomma, un colpo di XXXX a fare un prodotto decente quando un grande concorrente ha fatto un prodotto schifoso, e quindi si e' preso tutta la gente che e' scappata del concorrente
            Io l'ho fatto per iPhone 3G, ma dopo 6 mesi che
            avevo il 2G, quindi sapevo esattamente cosa stavo
            per
            comprare.Te manco li guardi gli altri prodotti, scegli solo tra il catalogo apple!
            Se così fosse quando uno passa a Apple e si
            prende quindi, a tuo dire, la fregatura, poi
            tornerebbe sui suoi passi. Invece nel 99,999%
            rimane vita natural durante con Apple. QuindiMica sono scemi....E' la solita droghella, prima prendi un prodotto, poi vedi che con quello simile fai e' un po' meglio, poi se ne vuoi comprare altro ti accorgi che quello apple si interconnette con i tuoi apparecchi meglio di uno generico che costa meno e fa più cose, ecc ecc
            vedi che la tua teoria è solo derivata da invidia
            e/o
            ignoranza.Mi piacciono i maccari che credono di essere invidiati.Ma de che, me lo spieghi? Mica hai una ferrari, hai un apparato che compri al massimo a 200 euro con il contratto aziendale più schifoso
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: harvey
            Sarà un caso che dai 20 cellulari che davano nei
            contratti business di 2 anni fa, ora ne danno 3 +
            l'iphone?E pensa che hanno fatto di tutto per non vendere l'iPhone, ma la gente vuole quello.
            Windows ha creato il vuoto grazie a un apparato
            lento e macchinoso. Ma certamente l'iphone di ora
            non e' quello di 2 anni fa, ora ha molte cose che
            prima
            mancavanoL'iPhone di oggi è lo stesso di quello di 2 anni fa, per chi sa di cosa parlo.
            Insomma, un colpo di XXXX a fare un prodotto
            decente quando un grande concorrente ha fatto un
            prodotto schifoso, e quindi si e' preso tutta la
            gente che e' scappata del
            concorrenteColpo di XXXX? Qui il XXXX non c'entra proprio nulla, qui ci sono sempre gli stessi studi che Apple porta avanti da quando esiste, gli studi per prodotti facili da usare.
            Te manco li guardi gli altri prodotti, scegli
            solo tra il catalogo
            apple!Io ho iniziato a usare palmari dai tempi del US Robotics con Palm, passando per Symbian.

            Se così fosse quando uno passa a Apple e si

            prende quindi, a tuo dire, la fregatura, poi

            tornerebbe sui suoi passi. Invece nel 99,999%

            rimane vita natural durante con Apple. Quindi

            Mica sono scemi....Appunto!
            E' la solita droghella, prima prendi un prodotto,
            poi vedi che con quello simile fai e' un po'
            meglio, poi se ne vuoi comprare altro ti accorgi
            che quello apple si interconnette con i tuoi
            apparecchi meglio di uno generico che costa meno
            e fa più cose, ecc
            ecc???


            vedi che la tua teoria è solo derivata da
            invidia

            e/o

            ignoranza.

            Mi piacciono i maccari che credono di essere
            invidiati.Credono? Noi siamo invidiati. Ma a me sai che me frega? Io uso Apple dal 1979. Hai letto bene la data?
            Ma de che, me lo spieghi? Mica hai una ferrari,
            hai un apparato che compri al massimo a 200 euro
            con il contratto aziendale più
            schifosoHo molto di più di una Ferrari, ho il mondo in tasca.
          • harvey scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: ruppolo
            E pensa che hanno fatto di tutto per non vendere
            l'iPhone, ma la gente vuole
            quello.Certo, certo. Ecco come mai adesso posso scegliere solo tra 3 cellulari di fascia media e un iphoneSolo perche' non vogliono venderlo :D
            L'iPhone di oggi è lo stesso di quello di 2 anni
            fa, per chi sa di cosa
            parlo.Cioè lo spirito, l'innovazione, la melosita?Ovviamente l'aggiunta di un gps e' secondaria
            Colpo di XXXX? Qui il XXXX non c'entra proprio
            nulla, qui ci sono sempre gli stessi studi che
            Apple porta avanti da quando esiste, gli studi
            per prodotti facili da
            usare.Secondo te se un concorrente fa un pessimo prodotto non e' un colpo di XXXX?Beato te che vivi in un modo tutto tuo.Io ad esempio il prossimo cell non sceglierò sicuramente windows. I cellulari regalati sono peggio di quelli regalati 2 anni fa. Secondo te cosa mi tocca prendere?

            Mi piacciono i maccari che credono di essere

            invidiati.

            Credono? Noi siamo invidiati. Ma a me sai che me
            frega? Io uso Apple dal 1979. Hai letto bene la
            data?L'autostima e' importante, bravo, continua così
            Ho molto di più di una Ferrari, ho il mondo in
            tasca.Io preferivo una ferrari al posto di un iPhone, se vuoi io ti do un iPhone, tu mi dai una ferrari, ok?
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: harvey
            Certo, certo. Ecco come mai adesso posso
            scegliere solo tra 3 cellulari di fascia media e
            un
            iphone

            Solo perche' non vogliono venderlo :DSi vede che quando arrivò l'iPhone ti stavi occupando di altre cose. Ti assicuro che gli agenti facevano di tutto per venderti il Blackberry, e non l'iPhone.

            L'iPhone di oggi è lo stesso di quello di 2 anni

            fa, per chi sa di cosa

            parlo.

            Cioè lo spirito, l'innovazione, la melosita?Lo scoprirai da solo, un giorno.
            Ovviamente l'aggiunta di un gps e' secondariaCerto, secondaria, anche se utile.

            Colpo di XXXX? Qui il XXXX non c'entra proprio

            nulla, qui ci sono sempre gli stessi studi che

            Apple porta avanti da quando esiste, gli studi

            per prodotti facili da

            usare.

            Secondo te se un concorrente fa un pessimo
            prodotto non e' un colpo di
            XXXX?Non ti seguo...
            Beato te che vivi in un modo tutto tuo.Ognuno vive nel suo.
            Io ad esempio il prossimo cell non sceglierò
            sicuramente windows.Perché, hai avuto il "XXXX" di fare tale esperienza?
            I cellulari regalati sono
            peggio di quelli regalati 2 anni fa. Secondo te
            cosa mi tocca
            prendere?Se vuoi un cellulare hai un'ampia scelta sotto i 100 euro.Se invece vuoi un computer tascabile, iPhone è l'unica scelta.


            Mi piacciono i maccari che credono di essere


            invidiati.



            Credono? Noi siamo invidiati. Ma a me sai che me

            frega? Io uso Apple dal 1979. Hai letto bene la

            data?

            L'autostima e' importante, bravo, continua cosìSai quante conferme ho avuto in 30 anni di essere dal lato giusto? Non si contano nemmeno.

            Ho molto di più di una Ferrari, ho il mondo in

            tasca.

            Io preferivo una ferrari al posto di un iPhone,
            se vuoi io ti do un iPhone, tu mi dai una
            ferrari,
            ok?Non ce l'ho, ho scelto l'iPhone.
          • harvey scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: ruppolo
            Si vede che quando arrivò l'iPhone ti stavi
            occupando di altre cose. Ti assicuro che gli
            agenti facevano di tutto per venderti il
            Blackberry, e non
            l'iPhone.Il Blackberry non lo sopporto, troppo "business". Preferisco più roba consumer

            Ovviamente l'aggiunta di un gps e' secondaria
            Certo, secondaria, anche se utile.Secondario un cavolo, e' fondamentale

            Secondo te se un concorrente fa un pessimo

            prodotto non e' un colpo di

            XXXX?
            Non ti seguo...Grazie a WM 6.1 la microsoft si e' annientata nel mobile. Tutti quelli che ricomprano il cellulare cambieranno marca. Secondo te non e' un colpo di XXXX?

            Io ad esempio il prossimo cell non sceglierò

            sicuramente windows.
            Perché, hai avuto il "XXXX" di fare tale
            esperienza?Yes

            I cellulari regalati sono

            peggio di quelli regalati 2 anni fa. Secondo te

            cosa mi tocca

            prendere?
            Se vuoi un cellulare hai un'ampia scelta sotto i
            100
            euro.Come ben sai i contratti business sono correlati di cellulari ....
            Se invece vuoi un computer tascabile, iPhone è
            l'unica
            scelta.Pure l'unica scelta che viene proposta ....
            Sai quante conferme ho avuto in 30 anni di essere
            dal lato giusto? Non si contano
            nemmeno.Potrebbe dire lo stesso qualsiasi utente linux e windows :D
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: harvey


            Ovviamente l'aggiunta di un gps e' secondaria

            Certo, secondaria, anche se utile.

            Secondario un cavolo, e' fondamentaleFondamentale??? Guarda, io ho preso Navigon europa e il kit TomTom, 175 euro in totale, ma non mi sogno lontanamente di dire che il GPS è fondamentale. Utile, si.


            Secondo te se un concorrente fa un pessimo


            prodotto non e' un colpo di


            XXXX?

            Non ti seguo...

            Grazie a WM 6.1 la microsoft si e' annientata nel
            mobile. Tutti quelli che ricomprano il cellulare
            cambieranno marca. Secondo te non e' un colpo di
            XXXX?Windows Mobile era uguale a Symbian e a Palm OS, sistemi progettati avendo in mente il PC desktop. Tutto sbagliato, tutto da buttare. Non è questione di XXXX, è questione che i dispositivi mobili si usano per altri scopi, quindi occorrono sistemi operativi e applicazioni completamente differenti, e non sto parlando di interfaccia.Parlando poi di Microsoft, questi ci tengono a mantenere la posizione di "giullare dell'informatica" faticosamente conquistata, insistendo col pulsante "Start" anche sul futuro Windows Phone 7.

            Perché, hai avuto il "XXXX" di fare tale

            esperienza?

            YesO mamma mia... Va beh, anche le brutte esperienze servono.

            Sai quante conferme ho avuto in 30 anni di
            essere

            dal lato giusto? Non si contano

            nemmeno.

            Potrebbe dire lo stesso qualsiasi utente linux e
            windows
            :DDirei proprio di no, 30 anni fa non erano nemmeno nei pensieri :D
          • harvey scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: ruppolo
            Fondamentale??? Guarda, io ho preso Navigon
            europa e il kit TomTom, 175 euro in totale, ma
            non mi sogno lontanamente di dire che il GPS è
            fondamentale. Utile,
            si.Per me e' fondamentale avere un GPS nel cellulare, almeno quelle 2 volte all'anno che serve ce l'hai sempre a portata di mano. Un tomtom non lo userei mai
            Windows Mobile era uguale a Symbian e a Palm OS,
            sistemi progettati avendo in mente il PC desktop.WM e' lento, inaffidabile, impreciso, insomma tutto quello che non deve essere un cellulareGli altri non li ho avuti, ma nessuno si e' lamentato per questi fattori
            O mamma mia... Va beh, anche le brutte esperienze
            servono.Infatti, la perfezione si raggiunge con successive approssimazioni.
          • LaNberto scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: harvey
            Io ad esempio il prossimo cell non sceglierò
            sicuramente windows. I cellulari regalati sono
            peggio di quelli regalati 2 anni fa. Secondo te
            cosa mi tocca
            prendere?da quello che scrivi quello patacca da 30 euro
          • neyoo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: ruppolo
            Se così fosse quando uno passa a Apple e si
            prende quindi, a tuo dire, la fregatura, poi
            tornerebbe sui suoi passi. Invece nel 99,999%
            rimane vita natural durante con Apple. Quindi
            vedi che la tua teoria è solo derivata da invidia
            e/o
            ignoranza.L'utonto sempre utonto resta. La fregatura se la prende ma essendo che è utonto e non sa usare altro, fa finta di non vederla e torna a dare i soldi a chi lo ha fregato. E' su questa gente che la vostra amata mela sta facendo crescere le quote di mercato imbastendo un monopolio in piena regola.
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: neyoo
            - Scritto da: ruppolo


            Se così fosse quando uno passa a Apple e si

            prende quindi, a tuo dire, la fregatura, poi

            tornerebbe sui suoi passi. Invece nel 99,999%

            rimane vita natural durante con Apple. Quindi

            vedi che la tua teoria è solo derivata da
            invidia

            e/o

            ignoranza.

            L'utonto sempre utonto resta. La fregatura se la
            prende ma essendo che è utonto e non sa usare
            altro, fa finta di non vederla e torna a dare i
            soldi a chi lo ha fregato. E' su questa gente che
            la vostra amata mela sta facendo crescere le
            quote di mercato imbastendo un monopolio in piena
            regola.Ma certo, infatti il tipico utonto non capita a caso in un qualsiasi negozio di informatica dove gli appioppano un PC con Windows, ma finisce "casualmente" in uno centro Apple, dato che ce ne sono ben 1 o 2 per provincia (fino a qualche anno fa).Il tipico utonto non sa nemmeno che esiste Windows, a scuola gli hanno insegnato solo Mac, sui volantini dei supermercati vede solo Mac in offerta, quindi non è posto nelle condizioni di scegliere. L'utonto.
          • oceie scrive:
            Re: Come sempre...
            E questo ti rode, giusto? Nel tuo mondo ideale tutti dovrebbero obbligatoriamente comprare Mac e se poi alzano lamentele, interverresti tu ad appianare gli animi con le tue solite panzane.Puah! Vi credete il meglio sul mercato! Quello che era il meglio sul mercato lo ha XXXXto fuori definitivamente il vostro guru quando 13 anni fa ha rifilato quella XXXXX vecchia e stantìa di next alla Apple! Ma voi avete il paraocchi e tutto quello che porta la firma di Steve automaticamente diventa il meglio del meglio, giusto? Ci porterete sotto il peggiore dei monopoli! Sotto la peggiore dittatura immaginabile! Brutta gente che siete! Siete proprio ... brutta gente.
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: oceie
            E questo ti rode, giusto?Vero, mi rode molto. Ma le cose stanno cambiando,e molto rapidamente.Due anni fa al Mediaworld i Mac erano in angolo pieni di polvere e i commessi dissuadevano eventuali clienti interessati.Un anno fa i Mac avevano uno scaffale dedicato.Quest'anno i Mac hanno un'intera area dedicata con pavimento rialzato, garndi tavoli con tutti i iMac ben esposti e collegati, scaffali con acXXXXXri e persone dedicate con tanto di cartellino al collo, e i PC sono ammassati sugli scaffali come i fagioli in scatola al supermercato.E non solo al Mediaworld, ma anche in tanti altri ipermercati.Ora mi rode molto meno, ma smetterà di rodermi quando l'insegnamento di un prodotto commerciale verrà eliminato dal programma di studi delle scuole dell'obbligo italiane, una vergogna senza pari!
            Nel tuo mondo ideale
            tutti dovrebbero obbligatoriamente comprare Mac e
            se poi alzano lamentele, interverresti tu ad
            appianare gli animi con le tue solite
            panzane.Nel mio mondo ideale, che già c'era, ci sono molti tipi di computer, studiati ognuno per esigenze specifiche.
            Puah! Vi credete il meglio sul mercato!Lo siamo, e ti posso portare numerosi riconoscimenti.
            Quello
            che era il meglio sul mercato lo ha XXXXto fuori
            definitivamente il vostro guru quando 13 anni fa
            ha rifilato quella XXXXX vecchia e stantìa di
            next alla Apple!Benedetto quel giorno, abbiamo ereditato il miglior sistema operativo del mondo.
            Ma voi avete il paraocchi e
            tutto quello che porta la firma di Steve
            automaticamente diventa il meglio del meglio,
            giusto?Non diventa, NASCE così.
            Ci porterete sotto il peggiore dei
            monopoli!Pensa a quello in cui ti trovi da vent'anni, stolto!
            Sotto la peggiore dittatura
            immaginabile! Brutta gente che siete! Siete
            proprio ... brutta
            gente.Tu sei solo un profondo ignorante.
          • LaNberto scrive:
            Re: Come sempre...
            sembra la fiera delle cavolate
          • FARC scrive:
            Re: Come sempre...
            A chi rode ? Rileggiti e poi fatti curare da uno bravo
          • oceie scrive:
            Re: Come sempre...
            A me rode soltanto la dittatura che ci state scagliando addosso. Come hanno già risposto alcuni, oggi non è proibitivo per nessuno comprare un Macintosh. Solo che c'è gente a cui non frega niente di fare "i fighi" nei confronti degli altri e si rifiuta di foraggiare il tiranno di domani.
          • FARC scrive:
            Re: Come sempre...
            Ripeto, fatti curare da uno bravo. "tu c'hai grossa crisi"
          • oceie scrive:
            Re: Come sempre...
            [img]http://www.fotosearch.it/bthumb/ARP/ARP116/Blinders.jpg[/img]
          • ciao scrive:
            Re: Come sempre...
            [img]http://www.kabbalah.info/it/blog/wp-content/uploads/2009/11/asino3.jpg[/img]
          • oceie scrive:
            Re: Come sempre...
            [img]http://www.blogscienze.com/wp-content/uploads/2008/01/accoppiamento-grooming-macachi-nanyang-scimmie-technological-university.jpg[/img]
          • harvey scrive:
            Re: Come sempre...
            Ma infatti sono pessimi tecnicamente, ma come usabilità (quella che interessa all'utonto finale) sono molto braviNon a caso hanno sempre meno cose dei colo concorrenti, ma le integrano meglio (il vecchio iphone manco aveva il gps, cosa inconcepibile per un cellulare di quel prezzo)
          • MeX scrive:
            Re: Come sempre...
            quindi, secondo te il fare cose semplici é utilizzabili da tutti é una cosa negativa?Meglio venderti 10 cose che funzionano male, piuttosto 5 che funzionano e basta?
          • harvey scrive:
            Re: Come sempre...
            No, ma le cose prive di tecnologie comuni e con molti blocchi sono un maleL'usabilità e' un bene
          • MeX scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: harvey
            No, ma le cose prive di tecnologie comuniparlando di iPad cosa mancherebbe a un prodotto consumer come l'iPad per navigare sul web? una porta USB per attacarci un HD da 1 TERA? secondo te é un limite per l'utente non avere una porta USB?
            e con
            molti blocchi sono un
            maleblocchi? che blocchi?Grazie ai blocchi e all'appStore ci sono migliaia di sviluppatori che sviluppano migliaia di applicazioni per iPad, dov'é il male per l'utente scusa?
            L'usabilità e' un beneinfatti!Quindi il meglio cos'é? un netbook con 4 porte USB, 2 ore di autonomia e Windows XP installato su un Atom? quello é usabile?O ci sono solo una bella lista di "features" inusabili per far contento il geek di turno?
          • harvey scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: MeX
            parlando di iPad cosa mancherebbe a un prodotto
            consumer come l'iPad per navigare sul web? una
            porta USB per attacarci un HD da 1 TERA? secondo
            te é un limite per l'utente non avere una porta
            USB?Secondo me si. Poi quando uscirà vedremo se sarò stile iPhone, dove mancava il copia e incollaFino all'uscita e' dura parlare di prodotti solo pubblicizzati
            blocchi? che blocchi?
            Grazie ai blocchi e all'appStore ci sono migliaia
            di sviluppatori che sviluppano migliaia di
            applicazioni per iPad, dov'é il male per l'utente
            scusa?Per l'utente il male e' di dover passare tutto da mamma apple.Ad esempio un mio conoscente ha svenduto il suo iPhone dopo un mese perche' non riusciva a interfacciarsi al pc, che aveva linuxPer scaricare la musica sull'ipod mi tocca usare il loro programma del cavolo, invece di poterlo usare come un USB normale

            L'usabilità e' un bene

            infatti!
            Quindi il meglio cos'é? un netbook con 4 porte
            USB, 2 ore di autonomia e Windows XP installato
            su un Atom? quello é
            usabile?Se ci devo scrivere su PI e' piuttosto usabile
            O ci sono solo una bella lista di "features"
            inusabili per far contento il geek di
            turno?Tipo una tastiera, tipo un USB per scaricarci i file, ecc ecc?Si, mi fa contento, soprattutto che il prezzo di un netbook e' la metà, come lo e' un ebook reader. Insomma allo stesso prezzo li posso prendere 2 al posto di uno
          • LaNberto scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: harvey
            Secondo me si. Poi quando uscirà vedremo se sarò
            stile iPhone, dove mancava il copia e
            incolla
            Cosa che non mi pare abbia frenato granché le vendite. Ci spera (sbagliando) anche la MS
            Per l'utente il male e' di dover passare tutto da
            mamma
            apple.sai che problema. È un po' come mantenere le garanzie automobilistiche: il tagliando lo devi fare alla casa madre. È un problema? non mi pare.

            Ad esempio un mio conoscente ha svenduto il suo
            iPhone dopo un mese perche' non riusciva a
            interfacciarsi al pc, che aveva
            linuxpoteva informarsi
            Si, mi fa contento, soprattutto che il prezzo di
            un netbook e' la metà, come lo e' un ebook
            reader. Insomma allo stesso prezzo li posso
            prendere 2 al posto di
            unoe che aspetti? almeno sarai meno frustrato
          • MeX scrive:
            Re: Come sempre...

            Secondo me si. Poi quando uscirà vedremo se sarò
            stile iPhone, dove mancava il copia e
            incollanon metto in dubbio che per te sia importante, ti contesto che sia importante per un utonto che deve andare su internet e guardarsi un film
            Fino all'uscita e' dura parlare di prodotti solo
            pubblicizzatipiú che dura si fanno ipotesi e poi si vedrá... peró ti ricordi le ipotesi su iPhone?
            Per l'utente il male e' di dover passare tutto da
            mamma
            apple.???
            Ad esempio un mio conoscente ha svenduto il suo
            iPhone dopo un mese perche' non riusciva a
            interfacciarsi al pc, che aveva
            linuxquindi il tuo amico compra anche Autocad e Photoshop e poi li rivende su ebay perché non si installano su Linux?Scusa ma non é un segreto che non c'é iTunes per Linux... ma non mi semrba che l'utonto medio sia al di fuori dall'80% del market share di Windows
            Per scaricare la musica sull'ipod mi tocca usare
            il loro programma del cavolo, invece di poterlo
            usare come un USB
            normalema l'utonto secondo te ce la farebbe a gestire un migliaio di MP3 facendo drag and drop di un file?L'utonoto VUOLE iTunes, parliamo di gente che quando salva un .doc da Word poi non sa piú dove andarlo a pescare!
            Se ci devo scrivere su PI e' piuttosto usabilesi... ma non cambia il paradigma del notebook, é solo un notebook con uno schermo piú piccoli e una tastiera scomoda... che senso ha?
            Tipo una tastiera, per scrivere una mail alla mamma o cambiare lo status su FB basta e avanza quella touch, anzi, meno ingombro ed é piú ergonomico da trasportare.
            tipo un USB per scaricarci i
            file, ecc
            ecc?wifi
            Si, mi fa contento, soprattutto che il prezzo di
            un netbook e' la metà, anche la durata della batteria, dai, dove sono finiti sti netbook?Son giá falliti prima di nascere.
            come lo e' un ebook
            reader. un ebook reader é ottimo per leggere romanzi e basta.Paragona i prezzi di ebook che vanno su internet e hanno il wifi, e poi considera cmq che non ti vanno vedere foto, navigare in modo soddisfacente sul web e farti vedere video
            Insomma allo stesso prezzo li posso
            prendere 2 al posto di
            unoottimo... si sa che la convergenza é una cosa scomoda
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: MeX
            L'utonoto VUOLE iTunes, parliamo di gente che
            quando salva un .doc da Word poi non sa piú dove
            andarlo a
            pescare!Esatto, infatti nel paradigma iPhone OS e quindi iPad, la struttura gerarchica delle cartelle non c'è. Un ostacolo non indifferente, rimosso.Cambiando discorso, la cosa che più mi diverte di quando si parla di "utonti" è che il personal computer è stato inventato proprio per gli "utonti", che sono appunto i non-informatici, ovvero la maggior parte della popolazione :D
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: MeX

            parlando di iPad cosa mancherebbe a un prodotto

            consumer come l'iPad per navigare sul web? una

            porta USB per attacarci un HD da 1 TERA? secondo

            te é un limite per l'utente non avere una porta

            USB?

            Secondo me si. Poi quando uscirà vedremo se sarò
            stile iPhone, dove mancava il copia e
            incollaIl copia incolla c'è, ovvio. iPad è un personal computer.
            Fino all'uscita e' dura parlare di prodotti solo
            pubblicizzatiQualcosina si può ipotizzare.
            Per l'utente il male e' di dover passare tutto da
            mamma
            apple.??? Io passo sempre da mamma Apple e non mi capita mai nulla di male.
            Ad esempio un mio conoscente ha svenduto il suo
            iPhone dopo un mese perche' non riusciva a
            interfacciarsi al pc, che aveva
            linuxStrano, di solito gli utenti Linux non sono utonti a punto di non sapere che iPhone può interfacciarsi solo con Windows e Macintosh. Mah, sarà stata un'eccezione.
            Per scaricare la musica sull'ipod mi tocca usare
            il loro programma del cavolo, invece di poterlo
            usare come un USB
            normaleCerto, ma il loro "programma del cavolo" fa zilioni di cose simpatiche. Sinceramente il solo pensare di dover gestire la musica come si faceva dieci anni fa mi fa inorridire.
            Se ci devo scrivere su PI e' piuttosto usabileIl netbook? Si, se è preventivamente connesso a Internet. Altrimenti è utile quando un condizionatore in mezzo al deserto. Ed essere connesso ad Internet non è certo scontato, per un netbook, a dispetto del suo nome.
            Tipo una tastiera, tipo un USB per scaricarci i
            file, ecc
            ecc?I "file", paradigma superato in iPad, si scambiano wireless, con sistemi STANDARD quali la posta elettronica.
            Si, mi fa contento, soprattutto che il prezzo di
            un netbook e' la metà, come lo e' un ebook
            reader. Insomma allo stesso prezzo li posso
            prendere 2 al posto di
            unoSe compri 20 Fiat Panda non è che hai comprato una Ferrari...Anche una calcolatrice solare la trovi per 5 euro, quindi che il netbook costi la metà di, un decimo di, 30 volte rispetto, non ha alcuna rilevanza. Un netbook non ha nulla a che spartire con iPad né con iPhone né com iPod né con Mac.
          • harvey scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: ruppolo
            Il copia incolla c'è, ovvio. iPad è un personal
            computer.Hanno avuto tempo di svilupparlo con l'iphone :P

            Fino all'uscita e' dura parlare di prodotti solo

            pubblicizzati
            Qualcosina si può ipotizzare.Le cose ovvie che mancano si scoprono sempre dopo, e la mela ne lascia sempre qualcuna
            ??? Io passo sempre da mamma Apple e non mi
            capita mai nulla di
            male.Se è una scelta, ok. Se e' l'obbligo non va bene
            Strano, di solito gli utenti Linux non sono
            utonti a punto di non sapere che iPhone può
            interfacciarsi solo con Windows e Macintosh. Mah,
            sarà stata
            un'eccezione.Si sarà lascito attirare dalla pubblicità ...
            Certo, ma il loro "programma del cavolo" fa
            zilioni di cose simpatiche. Sinceramente il solo
            pensare di dover gestire la musica come si faceva
            dieci anni fa mi fa
            inorridire.Ti ripeto, se e' in più va bene, se e' l'obbligo eliminando degli standard, non va bene
            Il netbook? Si, se è preventivamente connesso a
            Internet. Altrimenti è utile quando un
            condizionatore in mezzo al deserto. Ed essere
            connesso ad Internet non è certo scontato, per un
            netbook, a dispetto del suo
            nome.Vabbè, ma allora mi compro una stufetta, costa di meno e ha più rendimento
            I "file", paradigma superato in iPad, si
            scambiano wireless, con sistemi STANDARD quali la
            posta
            elettronica.Se mi voglio scambiare l'ultima filmino XXXXX che ho fatto con la barista, magari non mi va che passa per internet. E cosi' non posso farlo vedere agli amici sull'ipad!!
            Se compri 20 Fiat Panda non è che hai comprato
            una
            Ferrari...Vabbè, ma te non preferivi l'iPhone alla ferrari?
          • FARC scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: harvey
            Se mi voglio scambiare l'ultima filmino XXXXX che
            ho fatto con la barista, magari non mi va che
            passa per internet. E cosi' non posso farlo
            vedere agli amici
            sull'ipad!!Perché dovresti passare per internet ?
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: FARC
            - Scritto da: harvey

            Se mi voglio scambiare l'ultima filmino XXXXX
            che

            ho fatto con la barista, magari non mi va che

            passa per internet. E cosi' non posso farlo

            vedere agli amici

            sull'ipad!!

            Perché dovresti passare per internet ?Ma perché ha dimenticato dalla barista l'adattore USB per caricare le foto, no? Sai, nella foga...
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: ruppolo

            Il copia incolla c'è, ovvio. iPad è un personal

            computer.

            Hanno avuto tempo di svilupparlo con l'iphone :PSull'iPhone non serve praticamente a nulla.Sul'iPad invece è indispensabile.
            Le cose ovvie che mancano si scoprono sempre
            dopo, e la mela ne lascia sempre
            qualcunaIo invece ho scoperto moltissime cose nuove.

            ??? Io passo sempre da mamma Apple e non mi

            capita mai nulla di

            male.

            Se è una scelta, ok.
            Se e' l'obbligo non va beneNessuno mi ha mai obbligato obbligato a comprare un prodotto Apple.
            Si sarà lascito attirare dalla pubblicità ...Un utente Linux? È una contraddizione in termini! Se c'è qualche utente Linux che ci legge, potrà confermare.

            Certo, ma il loro "programma del cavolo" fa

            zilioni di cose simpatiche. Sinceramente il solo

            pensare di dover gestire la musica come si
            faceva

            dieci anni fa mi fa

            inorridire.

            Ti ripeto, se e' in più va bene, se e' l'obbligo
            eliminando degli standard, non va
            beneEliminando standard? Non capisco di cosa parli. È un oggetto che si usa in un certo modo, nulla di più, nulla di meno.
            Se mi voglio scambiare l'ultima filmino XXXXX che
            ho fatto con la barista, magari non mi va che
            passa per internet. E cosi' non posso farlo
            vedere agli amici
            sull'ipad!!Come no, dal tuo computer passi qualunque filmino.

            Se compri 20 Fiat Panda non è che hai comprato

            una

            Ferrari...

            Vabbè, ma te non preferivi l'iPhone alla ferrari?Sei tu quello del "costa la metà quindi ne posso prendere 2". Io ti ho detto in sostanza che 2 netbook non fanno un iPad.
          • harvey scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: ruppolo

            Hanno avuto tempo di svilupparlo con l'iphone :P
            Sull'iPhone non serve praticamente a nulla.Vabbè, ma non credo sia coperto da brevetti, tanto vale svilupparlo :D

            Se è una scelta, ok.

            Se e' l'obbligo non va bene
            Nessuno mi ha mai obbligato obbligato a comprare
            un prodotto
            Apple.Il problema di apple e' che se compri un prodotto sei fregato, per ogni cosa mamma apple e' sempre li che ti vuol spremere :P

            Si sarà lascito attirare dalla pubblicità ...
            Un utente Linux? È una contraddizione in termini!
            Se c'è qualche utente Linux che ci legge, potrà
            confermare.Mica ci sono più l'utenti linux di un tempo. Oramai pure nelle loro fila ci sono i fanboy che non capiscono nulla di programmazione. L'ubuntu ha fatto i suoi danni ....

            Ti ripeto, se e' in più va bene, se e' l'obbligo

            eliminando degli standard, non va

            bene

            Eliminando standard? Non capisco di cosa parli. È
            un oggetto che si usa in un certo modo, nulla di
            più, nulla di
            meno.Tipo che non me li fa vedere come unità usa. Praticamente tutti i lettori MP3 lo fanno a parte l'ipod

            Se mi voglio scambiare l'ultima filmino XXXXX
            che

            ho fatto con la barista, magari non mi va che

            passa per internet. E cosi' non posso farlo

            vedere agli amici

            sull'ipad!!
            Come no, dal tuo computer passi qualunque filmino.Vabbè, ma se mi deve andare su internet, magari lo scopre mia moglie :D
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: harvey
            - Scritto da: ruppolo


            Hanno avuto tempo di svilupparlo con l'iphone
            :P

            Sull'iPhone non serve praticamente a nulla.

            Vabbè, ma non credo sia coperto da brevetti,
            tanto vale svilupparlo
            :DSe fosse coperto da brevetti sarebbero brevetti Apple, visto che l'hanno inventato loro.
            Il problema di apple e' che se compri un prodotto
            sei fregato, per ogni cosa mamma apple e' sempre
            li che ti vuol spremere
            :P???
            Mica ci sono più l'utenti linux di un tempo.
            Oramai pure nelle loro fila ci sono i fanboy che
            non capiscono nulla di programmazione. L'ubuntu
            ha fatto i suoi danni
            ....Beh, allora meglio essere fanboy Apple, no? :D

            Eliminando standard? Non capisco di cosa parli.
            È

            un oggetto che si usa in un certo modo, nulla di

            più, nulla di

            meno.

            Tipo che non me li fa vedere come unità usa.
            Praticamente tutti i lettori MP3 lo fanno a parte
            l'ipodOvvio, gli altri sono lettori mp3 "stupidi".iPod è tutt'altra cosa, è parte di un sistema molto sofisticato. Se, ad esempio, crei una playlist dinamica, rimane tale anche in iPod. I contatori di quante volte ascolti il brano, quante volte lo skippi eccetera vengono sincronizzati. Ci sono miriadi di funzioni che fanno di iPod un dispositivo che non ha parente con gli altri lettori. E l'ultima cosa che devi pensare è gestire cartelle o file. Tu non gestisci cartelle e file, tu gestisci brani, album, podcast, filmati, audiolibri, album fotografici, contatti e tante altre cose.
          • LaNberto scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: ruppolo
            Strano, di solito gli utenti Linux non sono
            utonti a punto di non sapere che iPhone può
            interfacciarsi solo con Windows e Macintosh. Mah,
            sarà stata
            un'eccezione.e perché? gli utonti non sono mica solo Windows
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: LaNberto
            e perché? gli utonti non sono mica solo WindowsUtonti Mac e utonti Windows hanno il diritto-dovere di esistere, gli utonti Linux no. Questo almeno in teoria.
          • LaNberto scrive:
            Re: Come sempre...
            Macché. È pieno di persone che, per motivi squisitamente ideologici fanno grandi discorsi, si installano ubuntu, non ci capiscono una mazza e tornano di corsa sotto windows.Però insistono con linux per fare i fighi
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: LaNberto
            Macché. È pieno di persone che, per motivi
            squisitamente ideologici fanno grandi discorsi,
            si installano ubuntu, non ci capiscono una mazza
            e tornano di corsa sotto
            windows.
            Però insistono con linux per fare i fighiSembra quasi la fuga da Alcatraz: scappare ad ogni costo :D A questi poveri detenuti (dal monopolio Windows) bisogna indicare la via di fuga giusta: (apple)
          • FARC scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: harvey
            Si, mi fa contento, soprattutto che il prezzo di
            un netbook e' la metà, come lo e' un ebook
            reader. Insomma allo stesso prezzo li posso
            prendere 2 al posto di
            unoCos'é che costa la metá di cosa ?
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: FARC
            - Scritto da: harvey

            Si, mi fa contento, soprattutto che il prezzo di

            un netbook e' la metà, come lo e' un ebook

            reader. Insomma allo stesso prezzo li posso

            prendere 2 al posto di

            uno

            Cos'é che costa la metá di cosa ?Ma è la mezza cosa che costa la metà della cosa, no?Mi vengono in mente i mezz'uomini di una certa contea...
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: harvey
            Ma infatti sono pessimi tecnicamente, ma come
            usabilità (quella che interessa all'utonto
            finale) sono molto
            bravi

            Non a caso hanno sempre meno cose dei colo
            concorrenti, ma le integrano meglio (il vecchio
            iphone manco aveva il gps, cosa inconcepibile per
            un cellulare di quel
            prezzo)Ma ci pensi che il TomTom Go 300 non aveva manco il cellulare? Inconcepibile per un navigatore di quel prezzo...(500 euro)
          • harvey scrive:
            Re: Come sempre...
            2 anni fa gran parte dei cellulari di fascia alta avevano il gps...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 marzo 2010 16.03-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: harvey
            2 anni fa gran parte dei cellulari di fascia alta
            avevano il
            gsm...Ah si? Beh, ce l'avevano anche quelli di fascia bassa 15 anni fa.
          • oceie scrive:
            Re: Come sempre...
            Ciao a tutti, è la prima volta che scrivo su questo forum, ho un problema veramente fastidioso: la mia stampante HP Officejet 6210 non vuole più saperne di stampare qualsiasi tipo di documento proveniente dal mio MacBook pro, mentre con un notebook Windows funziona perfettamente. Il brutto è che ho installato Snow Leopard da più di un mese e all'inizio mi aveva scaricato automaticamente il driver da internet e funzionava perfettamente, ma per configurare lo scanner ho installato il software Hp con il CD originale fornito con la stampante, e da allora non ha stampato più niente. Ho provato a disinstallare e riscaricare il driver da internet più volte, ma non cambia assolutamente niente. Eppure nelle preferenze della stampante è tutto a posto! Ma quando voglio stampare, mi si apre immediatamente la coda di stampa con il messaggio ERRORE. L'unica anomalia nelle preferenze è che mi dice sempre STAMPANTE INATTIVA mentre nella coda di stampa dice STAMPANTE PRONTA. Non so più cosa fare. Grazie per l'aiuto! Hai impostato la tua stampante come Default? Sisi assolutamente! Nelle preferenze stampa e fax c'è scritto: INATTIVA, DEFAULT. Prima ho letto anche di un utente con un problema simile che dopo aver aggiurnato Snow alla versione 10.6.2 non ha avuto più problemi, quindi ho scricato l'aggiornamento ma niente, tutto come prima... Io proverei a disinstallare tutto il software che riguarda la tua stampante, magari utilizzando applicazioni tipo AppDelete o simili, eliminerei la stampante tramite il pannello in preferenze di sistema e proverei a collegarla come se fosse la prima volta lasciando che il mac la riconosca da solo. Magari dopo aver eliminato tutti i file associati alla stampante prima di ricollegarla riavvia il Mac. Si ho già provato anche quello ma non con l'applicazione che dici tu...proverò con quella! Eccomi, ho riprovato a cancellare tutto con Appdelete e riavviare ma niente, tutto esattamente come prima. Sto perdendo la speranza di stampare qualcosa su sto mac... a sto punto penso che sia proprio un'incompatibilità tra quel modello di stampante e Snow Leopard... io ho lo stesso identico problema su un IMAC con snow Leopard, sto impazzendo da una settimana!!!! Anche a me prima di installare il software HP la stampante stampava!!!Finisce che mi compro una EPSON!!!!Prova a fare così, da me ha funzionato:Preferenze sistemaStampa e faxApri coda di stampaconfigurazione stampanteDriverGeneric PCL Laser PrinterCosì stampa!!!! Poi per scanner e fax installi il software che scarichi dal sito HP Grazie, appena riesco farò un'ulteriore prova. Mi ero arreso a chiedere il PC di mia sorella ogni volta che devo stampare... FUNZIONAAA!!!! Grazie Dada! ----------------------------------------Cavoli ruppolo! E' proprio come dici tu, eh? Riconoscimento al volo!
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: oceie
            Cavoli ruppolo! E' proprio come dici tu, eh?
            Riconoscimento al
            volo!Certamente, l'ha scritto anche lui:
            Il brutto è che ho installato Snow
            Leopard da più di un mese e all'inizio mi aveva
            scaricato automaticamente il driver da internet e
            funzionava perfettamente , Strano tu non abbia messo il link, forse vuoi nascondere che si tratta del periodo in cui Snow Leopard era uscito da poco?Vuoi fare il giochino dei problemi?Ti assicuro che su Windows ce ne sono 6 ordini di grandezza di più, tant'è che oggi tanta gente si guadagna da vivere sistemando macchine Windows. Anch'io facevo lo stesso mestiere 10 anni fa su Mac. Oggi di questi interventi ne faccio da 0 a 2 all'anno, pari a 0-2 ore di fatturato. Meno male che ho cambiato mestiere :D
          • FARC scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: oceie
            io ho lo stesso identico problema su un IMAC con
            snow Leopard, sto impazzendo da una settimana!!!!
            Anche a me prima di installare il software HP la
            stampante
            stampava!!!
            Finisce che mi compro una EPSON !!!!
            (rotfl) ma vai a raccogliere ortiche va'
          • LaNberto scrive:
            Re: Come sempre...
            ma non stanno dicendo tutti e due che la stampante riconosciuta stampava, e poi hanno installato il driver errato?
          • oceie scrive:
            Re: Come sempre...
            He he he he he! Ma questo è solo il primo che ho trovato. Google continua a vomitare risultati di Mac che si incasinano con le stampanti. Esattamente come TUTTI i computer della terra. Però qua c'è qualcuno (voi tre) che continua a fare il ganzo millantando di usare un computer dove funziona tutto a meraviglia.
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: oceie
            He he he he he! Ma questo è solo il primo che ho
            trovato. Google continua a vomitare risultati di
            Mac che si incasinano con le stampanti.
            Esattamente come TUTTI i computer della terra.
            Però qua c'è qualcuno (voi tre) che continua a
            fare il ganzo millantando di usare un computer
            dove funziona tutto a
            meraviglia.Non facciamo i troll, difficilmente qualcosa funziona a meraviglia, ma ci sono apparecchi che creano 1 grattacapo ogni 3 anni, e apparecchi che creano 30 grattacapi nello stesso periodo.La settimana scorsa ho installato un nuovo iMac ad una mia amica che lavora in ambito grafico. Il vecchio iMac G5 installato 5 anni fa ha avuto UN SOLO problema in 5 ANNI. Parlo di malfunzionamento software, non hardware. Per il resto ha funzionato come un orologio svizzero.Ma non è l'unico esempio. Ho un altro cliente che fa lo stesso mestiere, sono due soci e tre dipendenti, 5 Mac in totale più il server. Sono DUE ANNI che non hanno il minimo problema, due anni che non vado da loro. L'altro giorno mi hanno chiamato per supervisionare l'installazione di una nuova laser a colori da produzione. Nemmeno il server ha mai avuto bisogno di nulla, in 2 anni. Nessun aggiornamento, nulla. Puoi immaginare un server Windows senza aggiornamenti per 2 anni? Ma nemmeno per 2 settimane!Ormai è prassi consolidata, ogni 3-5 anni si aggiornano macchine e software, e poi si lavora e si produce, e non si pensa più allo strumento. Questo almeno nel mondo Mac.
          • FARC scrive:
            Re: Come sempre...
            Non so se ti conviene fare la conta dei problemi tra Apple/Ms/Linux, meglio che la chiudi qui la discussione.
          • oceie scrive:
            Re: Come sempre...
            Sono sufficienti i vostri forum a smentirvi.
          • FARC scrive:
            Re: Come sempre...
            Naaaaa, facile cosi , non scappare
          • oceie scrive:
            Re: Come sempre...
            Non scappo. E' un invito ad andarli a leggere. Poi ognuno tirerà le conclusioni che vuole.
          • FARC scrive:
            Re: Come sempre...
            Andro' a leggerli quando e se avro' un problema che non riesco a risolvere.
          • oceie scrive:
            Re: Come sempre...
            Se non vuoi leggere i forum leggi Appiccicando o MacacoWorld. Tanto sempre di soluzioni ai problemi si parla.
          • FARC scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: oceie
            Non scappo. E' un invito ad andarli a leggere.
            Poi ognuno tirerà le conclusioni che
            vuole.Ti aiuto io, ho fatto una ipotetica ricerca sui problemi di stampa su forum di diversi SO, non varra' un cacchio ma é significativo:Google, parola chiave "forum printer problems microsoft/apple/linux", a te i risultati:Microsoft, 16200000Apple, 4460000Linux, 5340000Vedi, chi piu' e chi meno , tutti possono avere problemi, a te la scelta.
          • oceie scrive:
            Re: Come sempre...
            A me la stampante ha sempre funzionato bene, quindi ho già scelto.
          • FARC scrive:
            Re: Come sempre...
            Anche a me, sia dal Mac, che da XP che dal netbook con Ubuntu remix
          • oceie scrive:
            Re: Come sempre...
            Bene. Quindi siamo contenti tutti.
          • LaNberto scrive:
            Re: Come sempre...
            li trovi tutti te: tra i miei e quelli di amici, colleghi e conoscenti gestisco o conosco una trentina di mac, ci fosse uno che non stampa
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: LaNberto
            ma non stanno dicendo tutti e due che la
            stampante riconosciuta stampava, e poi hanno
            installato il driver
            errato?Infatti il problema è che le stampanti vengono accompagnate da software che si può definire crippleware, tipico per utenti Windows. Se fosse una stampante per il solo Mac, non avrebbe bisogno di nessun software (e nemmeno lo scanner), e non si creerebbero mai situazioni come quella descritta. Purtroppo il mondo Windows riesce ad influenzare, in parte e negativamente, anche il mondo Mac.
          • harvey scrive:
            Re: Come sempre...
            Ma secondo te come mai ruppolo e' un esperto nel mondo della stampa e prestampa del mondo mac, mica e' una cosa semplice, noi utenti windows non possiamo capire :D
          • oceie scrive:
            Re: Come sempre...
            Non è vero. Hanno un sacco di scelta: un dittatore (la Microsoft) oppure un altro dittatore (la Apple).
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: oceie
            Non è vero. Hanno un sacco di scelta: un
            dittatore (la Microsoft) oppure un altro
            dittatore (la
            Apple).Il giorno che comprando un prodotto di marca XYZ oppure XZY oppure YZX dentro c'è sempre lo stesso prodotto Apple, allora potrai parlare di dittatura. Non un giorno prima.
          • oceie scrive:
            Re: Come sempre...
            No, oggi se compro Apple devo accettare di sottostare a una dittatura e usare solo quello che Steve ritiene giusto che io debba usare!E allora dico, piuttosto fatevi un Hackintosh!!! BOICOTTATE LA DITTATURA MACACA!
          • FARC scrive:
            Re: Come sempre...
            Dai, dimmi un pó Josef Pol Jobs cosa ti impone , in cosa limita la tua libertá, almeno parliamo di fatti e non di minchi@tese questa é dittatura il 100% dei cubani vorrebbero 1000 Fidel Jobs
          • oceie scrive:
            Re: Come sempre...
            Dimmi un pò, perchè questo è male[img]http://farm3.static.flickr.com/2732/4081462602_ccef74cea2.jpg[/img]e questo è bene?[img]http://www.melamorsicata.it/mela/wp-content/uploads/2010/01/mercato-applicazioni-mobili-2009.jpg[/img] Il potere corrompe e il potere assoluto corrompe assolutamente. Se è già una dittatura quella di Microsoft, che almeno lascia libertà di scelta sul costruttore del computer, non oso immaginare un mondo ribaltato dove Apple spadroneggia su tutto e tutti.
          • FARC scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: oceie
            Dimmi un pò, perchè questo è male

            [img]http://farm3.static.flickr.com/2732/408146260
            No, bello non entro nel tuo stupido gioco del bene e del male, quello fallo col tuo PdCNon ho mai detto che quanto sopra é un male e sotto un bene, non sono io che parlo di dittature.Sono il primo a voler vedere il grafico piu' popolato di nomi , ma tanté , le scelte sono quelle e uno , o aspetta il netbook a 150 euro o sceglie quello che offre il mercato.Non ti sta bene ? Allora rimboccati le maniche e scriviti il tuo SO , cosi la smetti di vivere male e venire qui a lagnarti con paroloni come dittatura.
            e questo è bene?

            [img]http://www.melamorsicata.it/mela/wp-content/u

            Il potere corrompe e il potere assoluto
            corrompe
            assolutamente.
            Se è già una dittatura quella di Microsoft, che
            almeno lascia libertà di scelta sul costruttore
            del computer, non oso immaginare un mondo
            ribaltato dove Apple spadroneggia su tutto e
            tutti.Amen
          • oceie scrive:
            Re: Come sempre...
            No bello! Nel modo che ha Apple di stare sul mercato, già si profila una dittatura che io non vado a foraggiare di sicuro. Per ora scelgo il male minore, se non ti sta bene parla col tuo capo e digli di cambiare strada, altrimenti non lagnarti se io vengo qui a lagnarmi.
          • FARC scrive:
            Re: Come sempre...
            Ecco bravo fai la tua scelta, ciao piccolo
          • oceie scrive:
            Re: Come sempre...
            La mia scelta è questa: io i soldi non ve li do. E se molti facessero questa scelta, sono convinto che nel giro di un paio d'anni dovrebbe essere Apple a cominciare a "pensare differente" e aprirsi un pò di più al mercato (non io che mi devo chiudere nel suo recinto e sentirmi orgoglioso per questo).
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: oceie
            La mia scelta è questa: io i soldi non ve li do.
            E se molti facessero questa scelta, sono convinto
            che nel giro di un paio d'anni dovrebbe essere
            Apple a cominciare a "pensare differente" e
            aprirsi un pò di più al mercatoSei in contraddizione. Da una parte vuoi che Apple si apra al mercato e dall'altro temi che diventi un dittatore. Allora cosa vuoi, che si ingrandisca o si riduca? Deciditi!
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: oceie
            No bello! Nel modo che ha Apple di stare sul
            mercato, già si profila una dittaturaDove sono i cerotti e le bende? Domani potrei cadere dal tetto!
          • oceie scrive:
            Re: Come sempre...
            Potrebbe succedere che non ti lascino più scendere (dal tetto).
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: oceie
            Potrebbe succedere che non ti lascino più
            scendere (dal
            tetto).Ma io non ho in programma di andare sul tetto, né domani né mai. Però mi voglio fasciare la testa, perché domani potrei cadere dal tetto. Questo sei tu.
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: oceie
            Dimmi un pò, perchè questo è male

            [img]http://farm3.static.flickr.com/2732/408146260Perché ti arriva anche se non lo vuoi, acquistando prodotti di altre marche.

            e questo è bene?

            [img]http://www.melamorsicata.it/mela/wp-content/uPerché ti arriva PER TUA PRECISA SCELTA.

            Il potere corrompe e il potere assoluto
            corrompe
            assolutamente.
            Se è già una dittatura quella di Microsoft, che
            almeno lascia libertà di scelta sul costruttore
            del computer,PREEGOOOOO?????!!!
            non oso immaginare un mondo
            ribaltato dove Apple spadroneggia su tutto e
            tutti.Apple spadroneggia ALL'INTERNO del proprio marchio! Scegli altri e Apple non la vedi manco di striscio!
          • FARC scrive:
            Re: Come sempre...
            Sei malato, non sto scherzando
          • oceie scrive:
            Re: Come sempre...
            Anche voi (e neppure io scherzo).
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            Sto XXXXX di server Microsoft!!!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 marzo 2010 20.17-----------------------------------------------------------
          • ruppolo scrive:
            Re: Come sempre...
            - Scritto da: oceie
            No, oggi se compro AppleAppunto, "se" compri Apple. NESSUNO ti obbliga a comprare Apple!
            devo accettare di
            sottostare a una dittaturaChe si chiama LICENZA D'USO.
            e usare solo quello
            che Steve ritiene giusto che io debba
            usare!ESATTO!
            E allora dico, piuttosto fatevi un Hackintosh!!!No, perché questo è incitamento alla violazione di licenza d'uso.
            BOICOTTATE LA DITTATURA
            MACACA!Non c'è alcuna dittatura, nessuno ti obbliga a comprare Apple.
      • LaNberto scrive:
        Re: Come sempre...
        a me sembra che dietro tanta acrimonia ci sia del patologico.I fenomeni di corsa all'acquisto (dell'iPhone come del giocattolo a Natale) sono naturali e abbastanza ridicoli, ma nulla più, nulla che giustifichi la tua applicazione giornaliera e costante nel deriderli in un ambito, per altro, frequentato quasi esclusivamente da geek fuori dal mondo che, per averlo dimostrato più volte, come si dice qui "non si troverebbero il c%lo con due mani".Hai ragione che se un prodotto simile lo avesse presentato HTC non se lo sarebbe cagato nessuno: è un marchio con una lunga tradizione di prodotti (anche grazie a WinCE) malfunzionanti.
        • jjletho scrive:
          Re: Come sempre...
          eri partito benepoi trollata finalesiete proprio malati
          • LaNberto scrive:
            Re: Come sempre...
            non è una trollata: è un dato di fatto: geek fuori dal mondo che non riconoscerebbero un prodotto valido nemmeno se gli strofini la faccia sopra.E puntualmnete smentiti da critica e mercato.e te? il tuo contributo è tutto qui? o sei punto sul vivo?
          • neyoo scrive:
            Re: Come sempre...
            Concordo. Anche gli swatch erano dei gran orologi e la gente li comprava in massa, pagandoli un botto, per la loro rinomata qualità.
          • LaNberto scrive:
            Re: Come sempre...
            ...come i cavoli a merenda
          • neyoo scrive:
            Re: Come sempre...
            Se vuoi te lo dico in altri termini: siete dei boccaloni.http://www.apple.com/jobs/it/corporate.html
          • LaNberto scrive:
            Re: Come sempre...
            Il mio lavoro ce l'ho grazie, potresti però considerare la cosa, non puoi rimanere sempre sul gobbo alla famiglia
          • MeX scrive:
            Re: Come sempre...
            no, per il loro valore come oggetto da collezione, non certo per la loro qualitá
          • JJletho scrive:
            Re: Come sempre...
            io parlavo della XXXXXXXta su htc
          • LaNberto scrive:
            Re: Come sempre...
            Roba serissima
      • LucaS69 scrive:
        Re: Come sempre...
        Chi fa la fila al day one esiste per qualsiasi nuovo prodotto tecnologico.Ogni console ha la sua bella fila ad esempio.Sono tutte acquistate per moda ?Non credo.E non solo prodotti tecnologici, prendiamo i film, tutti i big film hanno gente che fa la fila o prenota i bigletti per il day one, tutti per la moda ?Non è così, leggo dappertutto da 2 mesi a questa parte gente che presuntuosamente si ritiene superiore ad altre persone solo perchè non interessata ad un prodotto.Ho vissuto la prima computer world tra spectrum e C64, e da allora ne ho viste a dozzine, e ciascuna di queste è semplicemente una ridicolaggine, così è per qualsiasi disprezzo o esaltazione di un marchio o di un prodotto, ma solo ultimamente (da quando si è iniziato ad usare il termine fanboy con pure senso dispregiativo) nello scontro tra prodotti si giudica anche l'"intelligenza" degli acquirenti.E' il caso di ricordarsi che c'è sempre chi non la pensa come noi, e che per una volta in cui noi disprezziamo gli acquisti fatti da altri c'è anche una volta che sono gli altri a disprezzare i nostri.Non è il caso di smetterla di comportarci così da bambini ? Tutti ne guadagneremmo dedicando il nostro tempo ad altro.
        • neyoo scrive:
          Re: Come sempre...
          Appunto, dedica il tuo tempo ad altro. E' un diritto sacrosanto delle persone sparare XXXXX sulla mela. Se corri qui a difenderla come un fanboy, non lamentarti se ti sporchi i vestiti.
    • Funz scrive:
      Re: Come sempre...
      - Scritto da: LucaS69
      Come sempre i saccenti non hanno nulla di meglio
      che insultare chi non la pensa come loro
      ritenendosi portatori di chissà quali verità
      universali che i poveri plebei non possono
      comprendere perchè poveretti sono solo fanboy di
      qualche
      marchio.
      Mentre loro si che sono intelligenti e nati
      imparati.
      Senza rendersi conto che ad una persona comune
      appaiono come semplici geek fanatici e distaccati
      dalla
      realtà.Ma stai parlando dei mac-fan?
      Avessi letto 1 solo commento riguardo la notizia,
      invece è la solita sessione giornaliera di tiro
      all'ipad da parte di qualche missionario che
      tenta di convincere della divinità persone a cui
      non gliene può XXXXXXX di meno nè della religione
      nè di chi la
      professa.ah, ho capito, sei un mac fan e ti hanno criticato il giocattolo...
    • CCC scrive:
      Re: Come sempre...
      - Scritto da: LucaS69
      poveretti sono solo fanboy di qualche marchio.vero, sono povere vittime inconsapevoli del condizionamento e controllo sociale con cui pochi dominano moti
      Avessi letto 1 solo commento riguardo la notizia,tranquilli ci penso io a darti un commento:due di quei pochi che dominano i molti con il condizionamento e controllo sociale si sono alleati per fo##ere meglio il prossimola notizia è questa ed il commento è che si tratta di una cosa riprorevole
      invece è la solita sessione giornaliera di tiro
      all'ipad da parte di qualche missionario che
      tenta di convincere della divinità persone a cui
      non gliene può XXXXXXX di meno nè della religione
      nè di chi la professa.la creazione ed il mantenimento dell'assenza di consapevolezza nei più (cosa che tu sembri considerare apprezzabile) è una delle leve più forti con cui chi domina esercita il controllo sui sottomessichi ragiona come te non può che essere un (aspirante... non saresti qui altrimenti) dominatore o un brillante esempio della forza e dell'efficacia del condizionamento sociale
  • Certo certo scrive:
    Già partita l'isteria collettiva.
    Nessuno sa che caXXo farsene di sto iPad, ma tutti vogliono andarci sopra e tutti lo compreranno per assecondare l'ultima moda del momento.[img]http://risodegliangeli.corriere.it/20100128-apple-ipad.jpg[/img]
    • John Locke scrive:
      Re: Già partita l'isteria collettiva.
      useless
    • Logan_III scrive:
      Re: Già partita l'isteria collettiva.
      - Scritto da: Certo certo
      Nessuno sa che caXXo farsene di sto iPad, ma
      tutti vogliono andarci sopra e tutti lo
      compreranno per assecondare l'ultima moda del
      momento.Beh.. Io so cosa farmene!E sicuramente non lo compro per la moda del momento... ma per mie esigenze personali già illustrate in altri post.Non mi piacciono le generalizzazioni, e non tutti sono pecore che seguono la moda!Ciao!
      • Certo certo scrive:
        Re: Già partita l'isteria collettiva.
        Certo certo. Dicono tutti così.
        • alexjenn scrive:
          Re: Già partita l'isteria collettiva.
          - Scritto da: Certo certo
          Certo certo. Dicono tutti così.Ti è dura realizzare che qualcosa che non ti piace possa piacere ad altri, vero?Dài del malato ad altri, mentre il patologico sembri tu.
      • collione scrive:
        Re: Già partita l'isteria collettiva.
        sarebbe stato ottimo se avesse avuto il multitaskingovviamente l'interfaccia sarà SDI perchè manca il multitasking e quindi perderà parecchio del suo appeal per questo motivouno slate da 10" usabile come fosse un comune netbook sarebbe il massimo
        • angros scrive:
          Re: Già partita l'isteria collettiva.

          sarebbe stato ottimo se avesse avuto il
          multitaskingMa cosa potevi aspettarti da un crippleware?
        • Logan_III scrive:
          Re: Già partita l'isteria collettiva.
          - Scritto da: collione
          sarebbe stato ottimo se avesse avuto il
          multitaskingFondamentalmente, per il mio utilizzo, il multitasking non è una qualità necessaria..
          uno slate da 10" usabile come fosse un comune
          netbook sarebbe il massimoE sarebbe l'unico motivo per cui non lo comprerei :-)Altrimenti avrei già comprato un netbook, che considero inutile per i miei scopi, avendo già io un fisso ed un portatile! l'iPad invece corrisponde alle mie esigenze attuali!
          • JosaFat scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            Per curiosità, quale sarebbe il tuo utilizzo?
          • Logan.iii scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: JosaFat
            Per curiosità, quale sarebbe il tuo utilizzo?Copio e incollo da un post sull'argomento di qualche settimana fa:Innanzitutto per lavoro sono spesso in giro, percui dato che negli alberghi trovo spesso la Wi-Fi e che per leggere le notizie dei giornali uso un vecchio N82 della nokia, scomodissimo per la vista, questo è già un motivo per cui il prodotto mi interessa.Normalmente mi sposto anche con un notebook del peso di 2/3 kg...Mi sarebbe comodo avere qualcosa di leggero, pratico, e con un acXXXXX immediato per leggere e controllare le mie email (cosa che ora faccio dal cellulare).Ho provato anche un iPhone, mi trovo abbastanza pratico, ma alla lunga lo schermo, come quello del N82, mi risulta un po' piccolo soprattutto dopo una giornata di lavoro.A casa ho un Mac con i miei documenti personali scritti con il software iWork e tutta la mia documentazione (che a volte mi serve in immediato) in PDF, tengo copia di tutto anche su PC tramite "dropbox" (applicazione disponibile anche per iPhone/iPad) e percui potrei avere tutti i documenti a portata di mano in un formato "leggibile" direttamente dall'iPad senza dover accendere il PC.Per quanto riguarda l'utilizzo invece domestico, se sono in poltrona sono distante dal mio mac, potrebbe essere comodo averlo in giro come un "libro" sempre consultabile da qualsiasi posto.Sicuramente non lo utilizzerò come "ebook" in quanto probabilmente preferisco i cari vecchi libri, ma le riviste mensili che usciranno epr questa piattaforma potrebbero interessarmi.In definitiva è vero, potrei prendermi un netbook, ma considero più pratico un iPad per l'immediatezza di utilizzo e per la facilità d'uso.Carine le applicazioni per tenere traccia delle spese mensili, o cose del genere, magari l'applicazione che si integra con iBank.L'aspetto ludico non mi interessa, ma puo' essere gradevole per piccoli passatempo.Infine, sono uno sviluppatore e sono abbastanza curioso del mondo Objective-C e dello sviluppo mobile (attualmente sono fisso su microsoft.net con il suo compact framework) e penso che potrebbe essere perlomeno interessante sapere come funziona lo strumento e studiare ciò che già è disponibile su appstore, giusto per portare avanti una passione personale che è anche il mio lavoro ormai da 8 anni.Diciamo che più o meno sono queste le mie motivazioni, mi piace anche tenere sincronizzati i miei calendari ed i miei contatti fuori dal cellulare (ora uso google sync con il nokia) e quindi fruibili in un modo un po' più decente.Ciao!
    • ruppolo scrive:
      Re: Già partita l'isteria collettiva.
      - Scritto da: Certo certo
      Nessuno sa che caXXo farsene di sto iPad,TU non sai cosa fartene. E son XXXXX tuoi.
      ma
      tutti vogliono andarci sopra e tutti lo
      compreranno per assecondare l'ultima moda del
      momento.Sembra di sentire il classico "vorrei ma non posso"...
      • harvey scrive:
        Re: Già partita l'isteria collettiva.
        - Scritto da: ruppolo
        Sembra di sentire il classico "vorrei ma non
        posso"...Eccolo il macchettaro :DGuarda che i prodotti apple sono solo troppo cari, ma il prezzo e' accessibilissimo. Solo un morto di fame può non avere i soldi per comprarsi questi costosi gadget Spesso e' più una scelta, non voler foraggiare la mela di biancaneve :P
      • jjletho scrive:
        Re: Già partita l'isteria collettiva.
        600 euro da spendere ce li ha solo roppolo in italia...ma cresci
        • harvey scrive:
          Re: Già partita l'isteria collettiva.
          Sono una bella cifretta per uno studente fuoricorso :D
          • lavos scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            Esperienza che ruppolo non ha mai fatto, visto che non è laureato.
          • harvey scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            Lasciamo perdere sulle sue competenze, che un universitario ne ha sicuramente di più :DPs spero che il sito ruppolo.com sia una presa in giro ...
          • ruppolo scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: harvey
            Lasciamo perdere sulle sue competenze, che un
            universitario ne ha sicuramente di più
            :D

            Ps spero che il sito ruppolo.com sia una presa in
            giro
            ...Vediamo il tuo?
          • harvey scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            Non ho bisogno di fare un sito per attirare la gente per fargli assistenza sul pc o installargli lo scanner :D
          • ruppolo scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: harvey
            Non ho bisogno di fare un sito per attirare la
            gente per fargli assistenza sul pc o installargli
            lo scanner
            :DBeh, immagino, se stai nel mondo PC Windows avrai un sacco di lavoro in tal senso... buon per te!
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: harvey

            Non ho bisogno di fare un sito per attirare la

            gente per fargli assistenza sul pc o
            installargli

            lo scanner

            :D

            Beh, immagino, se stai nel mondo PC Windows avrai
            un sacco di lavoro in tal senso... buon per
            te!Ha ha ha....http://www.ruppolo.com/bellissimo sito, beh sito... una pagina!Caspita 49 anni, abiti in affitto hai un bel diploma di elettrotecnico e non cambi macchina da oltre 10 anni! Ah però puoi vantare un'invidiabile collezione di prodotti apple.Ora immagino correrai a comprati l'iPad...
          • FARC scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            Mi hai incuriosito, vediamo il tuo
          • LaNberto scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            non ce l'ha. non lavora. è uno studentello
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: LaNberto
            non ce l'ha. non lavora. è uno studentellocerto credici pure!Ah il mio sito ha circa 120 pagine, anche se in effetti è solo marginale per la mia professione e ha scopi per lo più divulgativi/educazionali...certo non sono tanto XXXXXXXXX da pagare un dominio di primo livello, visto l'uso praticamente hobbistico, quando con TK lo posso avere gratis...Non conoscete TK? Ahi ahi ahi...
          • FARC scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            Si ok, ma dammi il link
          • Enjoy with Us scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: FARC
            Si ok, ma dammi il linkwww.dot.tke ti danno un dominio www.tuonome.tk... gratis!
          • ruppolo scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: LaNberto

            non ce l'ha. non lavora. è uno studentello


            certo credici pure!
            Ah il mio sito ha circa 120 pagine, anche se in
            effetti è solo marginale per la mia professione e
            ha scopi per lo più
            divulgativi/educazionali...Ottimo, dai pure il link.
            certo non sono tanto XXXXXXXXX da pagare un
            dominio di primo livello, visto l'uso
            praticamente hobbistico, quando con TK lo posso
            avere
            gratis...
            Non conoscete TK? Ahi ahi ahi...Dubito che tu abbia i soldi per un dominio di primo livello.Solo Canon ci sta provando, all'uopo ha già stanziato 500 mila dollari:http://punto-informatico.it/2834257/PI/News/benvenuti-canon-frazione-com.aspx
          • LaNberto scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: ruppolo
            Dubito che tu abbia i soldi per un dominio di
            primo
            livello.ah ah ah :) il divulgatore! l'hobbista casomai!
          • ruppolo scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: Enjoy with Us
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: harvey


            Non ho bisogno di fare un sito per attirare la


            gente per fargli assistenza sul pc o

            installargli


            lo scanner


            :D



            Beh, immagino, se stai nel mondo PC Windows
            avrai

            un sacco di lavoro in tal senso... buon per

            te!


            Ha ha ha....
            http://www.ruppolo.com/
            bellissimo sito, beh sito... una pagina!Ora mi hai fatto ricordare che la pagina è troppo lunga, devo sfoltire.
            Caspita 49 anni,48.
            abiti in affittoSi, una bifamiliare di 10 anni, carina, col giardino. Il posto poi è tranquillissimo, ci sono solo villette e la strada è privata.
            hai un bel
            diploma di elettrotecnicoEh si, sono sempre stato appassionato di elettronica, fin da bambino.
            e non cambi macchina da
            oltre 10 anni!Le Golf sono macchine che durano, e pensa che l'ho presa quasi per caso. L'anno scorso comunque abbiamo preso la nuova Smart Fortwo Passion CDI, simpaticissima :D
            Ah però puoi vantare
            un'invidiabile collezione di prodotti
            apple.No, solitamente vendo il vecchio quando compro il nuovo.
            Ora immagino correrai a comprati l'iPad...Certamente, sto mica qui solo a parlare come fai tu da 2 anni col netbook...
          • harvey scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            Se vuoi un consiglio spassionato, aggiornalo quel sito.Magari hai capacità, ma da quella singola pagina sembra tutt'altro
          • FARC scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            Ecco perché odi Apple, rimarresti senza lavoro
          • FARC scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            Ecco perché odi Apple, rimarresti senza lavoro
          • neyoo scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            Forse siete voi che senza la Apple sareste in braghe di tela. Se la difendete così tanto, vuol dire che avete paura di usare tutto il resto perchè probabilmente non sapete usare altro.
          • FARC scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: neyoo
            Forse siete voi che senza la Apple sareste in
            braghe di tela. Uso prodotti Apple da 5 anni , quindi sono un novello, prima vivevo bene , oggi anche. Domani , sparisse Apple, sarebbe un grande dispiacere ma vivo bene lo stesso.
            Se la difendete così tanto, vuol
            dire che avete paura di usare tutto il resto
            perchè probabilmente non sapete usare
            altro.Effettivamente ho un po' paura ad usare Windows con la stessa disinvoltura con cui uso OSX.Certificato MCSECertificato LPIMi manca la certificazione su prodotti AppleHo tanta paura ... (rotfl)
          • Pi314 scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            Piccolo appunto:visto che in fondo alla pagina dici che"Apple" e "Macintosh" sono marchi registrati di Apple Inc.sarebbe meglio, per coerenza, indicare che anche Microsoft è marchio registrato :D
          • ruppolo scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: Pi314
            Piccolo appunto:

            visto che in fondo alla pagina dici che
            "Apple" e "Macintosh" sono marchi registrati di
            Apple
            Inc.
            sarebbe meglio, per coerenza, indicare che anche
            Microsoft è marchio registrato
            :DUrka, è vero! Grazie :D
      • Fulmy(nato) scrive:
        Re: Già partita l'isteria collettiva.
        - Scritto da: ruppolo
        Sembra di sentire il classico "vorrei ma non
        posso"...più o meno... vorrei farci determinate cose, ma non posso perché quelle cose non le fa ;)
      • Funz scrive:
        Re: Già partita l'isteria collettiva.
        - Scritto da: ruppolo
        Sembra di sentire il classico "vorrei ma non
        posso"...ma basta...nel nostro caso è: "potrei, ma non voglio".E nel caso dell'ipad è "potrebbe, ma Jobs non vuole".
    • harvey scrive:
      Re: Già partita l'isteria collettiva.
      Questo e' certo, ma giustamente ogni azienda vorrà spennarli quei polli Quindi tutti a fare apps !
      • frank681 scrive:
        Re: Già partita l'isteria collettiva.
        fortuna che ci siete voi smanettoni "intelligentoni" altrimenti il mondo chissà come andrebbe....
    • frank681 scrive:
      Re: Già partita l'isteria collettiva.
      c'era un volantino simile che confrontava un htc touch diamond e un iphone 3g... certo che la gente deve proprio essere tutta scema perchè iphone gode di ottima salute, windows mobile è stato mandato in pensione...
      • JosaFat scrive:
        Re: Già partita l'isteria collettiva.
        In pensione? Mica tanto... Nel mio settore (dispositivi handheld per logistica) c'è solo quello, nonostante che ne farrei volentieri di questo monopolio totale. C'è giusto qualche terminale che monta Android, ma pochissima roba.
        • Logan_III scrive:
          Re: Già partita l'isteria collettiva.
          - Scritto da: JosaFat
          In pensione? Mica tanto... Nel mio settore
          (dispositivi handheld per logistica) c'è solo
          quello, nonostante che ne farrei volentieri di
          questo monopolio totale. C'è giusto qualche
          terminale che monta Android, ma pochissima
          roba.Oh.. qualcuno che lavora nel mio stesso settore... :-)E' vero, che siano Datalogic, o HHP, o Intermec, o Denso, o altro, montano tutti Windows Mobile / CE ... Sono passati i tempi del buon vecchio RomDOS 6.22 e degli Intermec 2415 che si programmavano in C.. ;-)Anche io ne farei volentieri a meno, o almeno se ci fossero alternative almeno le vaglierei, ma i terminali per logistica che siano lettori di barcode o RFID, ormai son tutti così... E ci siamo dovuti adattare ad usare il CompactFramework .NET di Microsoft ed acquistare le loro licenze di sviluppo!
          • JosaFat scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: Logan_III
            Oh.. qualcuno che lavora nel mio stesso settore...
            :-)Ma dai! :)
            E' vero, che siano Datalogic, o HHP, o Intermec,
            o Denso, o altro, montano tutti Windows Mobile /
            CE ... Psion, Symbol/Motorola, LXE :)A dire il vero, i nostri LXE montano XP, però...Denso immagino non sia quella dei condizionatori, vero?
            Sono passati i tempi del buon vecchio
            RomDOS 6.22 e degli Intermec 2415 che si
            programmavano in C..
            ;-)Tempi che non conosco, qui siamo partiti dal CE.
            Anche io ne farei volentieri a meno, o almeno se
            ci fossero alternative almeno le vaglierei, ma i
            terminali per logistica che siano lettori di
            barcode o RFID, ormai son tutti così... E ci
            siamo dovuti adattare ad usare il
            CompactFramework .NET di Microsoft ed acquistare
            le loro licenze di
            sviluppo!Noi usiamo soprattutto interfacce web-based tramite IEMobile, o per i Windows Mobile, NetFront di Access Company. Se vuoi un alternativa, so che la semi-sconosciuta Trimble produce dei terminali che montano anche Android.
          • Logan.iii scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: JosaFat
            - Scritto da: Logan_III

            E' vero, che siano Datalogic, o HHP, o Intermec,

            o Denso, o altro, montano tutti Windows Mobile /

            CE ...
            Psion, Symbol/Motorola, LXE :)
            A dire il vero, i nostri LXE montano XP, però...
            Denso immagino non sia quella dei condizionatori,
            vero?Denso Wave, divisione della Denso Thermal System, di Toyota.http://www.denso-wave.comSono economici e leggeri, ed alcuni clienti li preferiscono per questo motivo (io a livello di progettazione/programmazione preferisco Intermec)

            Sono passati i tempi del buon vecchio

            RomDOS 6.22 e degli Intermec 2415 che si

            programmavano in C..

            ;-)

            Tempi che non conosco, qui siamo partiti dal CE.Io programmavo quei terminali più o meno 7/8 anni fa :-)In ogni caso si trattava di "front-end" che inviavano messaggi ad un server di elaborazione che si occupava di fare il resto...
            Noi usiamo soprattutto interfacce web-based
            tramite IEMobile, o per i Windows Mobile,
            NetFront di Access Company.Noi, per l'utilizzo che ne dobbiamo fare, abbiamo un server TCP che collega tutti i terminali, i quali hanno dei client molto personalizzati sul cliente che inviano messaggi al server (che e' standard per tutte le aziende) che si occupa di dialogare con il gestionale o il dipartimentale dell'azienda.. Forse un interfaccia web sarebbe più comoda, ma ormai abbiamo questa struttura, proveniente dai vecchi terminali DOS...
            Se vuoi un alternativa, so che la
            semi-sconosciuta Trimble produce dei terminali
            che montano anche
            Android.Ci guarderò, anche solo per curiosità.. :-)Ciao!
      • jjletho scrive:
        Re: Già partita l'isteria collettiva.
        be certo che nn è un volantino furbo ..il diamond è vecchio di una vitaconfrontalo con un HD2 e vedi un po cosa ne viene fuori
    • Rex scrive:
      Re: Già partita l'isteria collettiva.
      - Scritto da: Certo certo
      Nessuno sa che caXXo farsene di sto iPad, ma
      tutti vogliono andarci sopra e tutti lo
      compreranno per assecondare l'ultima moda del
      momento.E chi ha detto che si compra solo per moda?Io probabilmente lo comprerò perché mi serve.In casa abbiamo già un portatile che fa tutto, ma capita spesso di aver bisogno di navigare, guardare le foto o la posta mentre un altro sta usando il notebook. Per queste situazioni, molto frequenti a casa nostra, l'iPad è perfetto e si può lascare anche a persone più anziane o meno "skillate", perché è più semplice da usare.
      • Logan.iii scrive:
        Re: Già partita l'isteria collettiva.

        E chi ha detto che si compra solo per moda?
        Io probabilmente lo comprerò perché mi serve.
        In casa abbiamo già un portatile che fa tutto, ma
        capita spesso di aver bisogno di navigare,
        guardare le foto o la posta mentre un altro sta
        usando il notebook. Per queste situazioni, molto
        frequenti a casa nostra, l'iPad è perfetto e si
        può lascare anche a persone più anziane o meno
        "skillate", perché è più semplice da
        usare.La stessa situazione in casa della mia morosa.Attualmente hanno un iPod Touch che le ho regalato e che è stata la manna dal cielo, perchè hanno un solo portatile lento che viene utilizzato anche in laboratorio per lavoro, e quindi è comodo l'iPod per la navigazione istantanea o per piccole ricerche (senza considerare le decine di programmi inerenti al campo della moda che si trovano sull'app store, ma questa e' un altra storia relativa al loro settore lavorativo).Purtroppo la madre ha un problema ad un occhio e l'iPod per lei non è facile da utilizzare, percui stanno aspettando che esca l'iPad per poter permetterne un utilizzo pratico, veloce e con un display piu' decente anche a lei. Inoltre essendo molto piu' semplice di un netbook per lei, che ha una certa età, e' molto più pratico, oltre che comodo da tenere in cucina con il database di DBricette.. :-)Per loro sarà utile e non sicuramente comprato per "moda".
        • harvey scrive:
          Re: Già partita l'isteria collettiva.
          Tutte cose che puoi fare con altri prodotti a un prezzo minoreQuindi e' per moda
          • Logan.iii scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: harvey
            Tutte cose che puoi fare con altri prodotti a un
            prezzo
            minore

            Quindi e' per modaSai cosa gliene frega alla madre della mia morosa della moda.Non sa nemmeno cosa sia Apple, ne' la differenza tra un Mac o un PC.A lei non interessa la spesa, ma le interessa un prodotto pratico, veloce, accessibile subito alla pressione di un pulsante.Le ho fatto provare un netbook, non le e' piaciuto, l'ha rifiutato.Si è innamorata della praticità dell'iPod della figlia, con quello ha un ottimo feeling, si lamenta solo del fatto che "non esista più grande".Adesso che questo hardware esiste, che puo' essere comprato, e che non vuole un prodotto diverso, perche' cavolo dovrebbe essere PER MODA!?Per lei è un aggeggio che le permette di fare in praticità le sue cose senza dover avere per forza qualcosa di simile ad un PC!Io ho dato un esempio di utilizzo e un esempio reale di una persona che non segue sicuramente il mondo informatico e di come tale strumento possa esserle utile a determinate persone... Spero che per altri il mio esempio possa essere costruttivo!
          • ruppolo scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: Logan.iii
            Sai cosa gliene frega alla madre della mia morosa
            della
            moda.Ma come? Non è inerente al suo lavoro?
          • Logan.iii scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Logan.iii

            Sai cosa gliene frega alla madre della mia
            morosa della moda.

            Ma come? Non è inerente al suo lavoro?Ah ah.. :-) Si... Ora che me lo fai notare ho detto moda piu' volte, ma io parlavo di moda informatica.Loro lavorano nel campo della moda (abbigliamento) ed effettivamente l'unico uso del computer che fanno e' per usare il CAD Gerber per la modellistica dei vestiti, che ha chiave hardware e compatibilità ben definite con il plotter, quindi spesso il loro PC e' occupato e si guardano bene dall'installarci qualsiasi cosa (un PC fermo è una giornata di lavoro in meno!)..Mentre di "moda" informatica loro non ne capiscono nulla! Non saprebbero distinguere l'iPad da un Kindle ad hardware spento!E più è semplice il prodotto, meglio è per loro..
          • ruppolo scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: Logan.iii
            - Scritto da: ruppolo

            - Scritto da: Logan.iii


            Sai cosa gliene frega alla madre della mia

            morosa della moda.



            Ma come? Non è inerente al suo lavoro?

            Ah ah.. :-) Si... Ora che me lo fai notare ho
            detto moda piu' volte, ma io parlavo di moda
            informatica.E che differenza fa?ehehehhehe!!!Tranquillo, ho capito cosa volevi dire :D
          • LucaS69 scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            Visto che ne sai più di me mi indicheresti questi prodotti che sono come l'ipad (touchscreen di 10-12" nè più nè meno, niente tastiera, leggeri meno di 700g) che costano meno ?Non voglio prodotti più potenti nè versioni un po' più grandi di uno smartphone.Solo semplici ereader a colori pratici e leggeri.Io ho fatto ricerche ma non ho trovato nulla in vendità nè ora nè entro aprile.
          • Funz scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: LucaS69
            Visto che ne sai più di me mi indicheresti questi
            prodotti che sono come l'ipad (touchscreen di
            10-12" nè più nè meno, niente tastiera, leggeri
            meno di 700g) che costano meno
            ?
            Non voglio prodotti più potenti nè versioni un
            po' più grandi di uno
            smartphone.
            Solo semplici ereader a colori pratici e leggeri.

            Io ho fatto ricerche ma non ho trovato nulla in
            vendità nè ora nè entro
            aprile.Io aspetto il Notion ink Adam, e se c'è da aspettare qualche mese in più pazienza.
          • ruppolo scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: Funz
            Io aspetto il Notion ink Adam, e se c'è da
            aspettare qualche mese in più
            pazienza.Anche qualche anno in più...
          • Funz scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: ruppolo
            - Scritto da: Funz

            Io aspetto il Notion ink Adam, e se c'è da

            aspettare qualche mese in più

            pazienza.

            Anche qualche anno in più...Vedremo, eh?Per ora le ultime notizie sono per il Q3 2010
          • harvey scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            Vedremo quando esce lo slate HP come saràOvviamente fino a che non sono usciti entrambi e confrontati dal vero (e non a colpi di presentazioni) sarà dura. Ma cmq costa menoInsomma nel giro di un anno ne usciranno tanti simili al'iPad, visto che la tecnologia e' pronta per questi apparecchi-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 23 marzo 2010 18.00-----------------------------------------------------------
        • ruppolo scrive:
          Re: Già partita l'isteria collettiva.
          - Scritto da: Logan.iii
          (senza
          considerare le decine di programmi inerenti al
          campo della moda che si trovano sull'app store,
          ma questa e' un altra storia relativa al loro
          settore
          lavorativo).
          Per loro sarà utile e non sicuramente comprato
          per
          "moda".Ma per "la moda" ehehehhe!
      • nome e cognome scrive:
        Re: Già partita l'isteria collettiva.

        In casa abbiamo già un portatile che fa tutto, ma
        capita spesso di aver bisogno di navigare,
        guardare le foto o la posta mentre un altro sta
        usando il notebook. Per queste situazioni, molto
        frequenti a casa nostra, l'iPad è perfetto e si
        può lascare anche a persone più anziane o meno
        "skillate", perché è più semplice da
        usare.Ottimo esempio di come spendere 499 euro per comprare un aggeggio ed usarlo come uno che ne costa 199. Hai gia donato mezzo fegato a Jobs?
        • ruppolo scrive:
          Re: Già partita l'isteria collettiva.
          - Scritto da: nome e cognome
          Ottimo esempio di come spendere 499 euro per
          comprare un aggeggio ed usarlo come uno che ne
          costa 199.È una cosa che accade di continuo, non appena uno si rende conto che col l'oggetto da 499 euro si fa meglio quello che si vuole/deve fare rispetto quello da 199.Vale anche per altre coppie di valori, ad esempio 120-38, 12.500-8.300, 8,99-1,50, eccetera
        • alexjenn scrive:
          Re: Già partita l'isteria collettiva.
          - Scritto da: nome e cognome

          Ottimo esempio di come spendere 499 euro per
          comprare un aggeggio ed usarlo come uno che ne
          costa 199. Hai gia donato mezzo fegato a
          Jobs?POi scopriremo che magari possiedi una BMW.
        • Rex scrive:
          Re: Già partita l'isteria collettiva.

          Ottimo esempio di come spendere 499 euro per
          comprare un aggeggio ed usarlo come uno che ne
          costa 199.Quale aggeggio da 199 euro?E che sia semplice... aspetto una risposta!
          Hai gia donato mezzo fegato a
          Jobs?Io non scherzerei mai sulle matite altrui, non so come tu faccia.
          • ruppolo scrive:
            Re: Già partita l'isteria collettiva.
            - Scritto da: Rex
            Io non scherzerei mai sulle matite altrui,Specie se appartengono ad artisti permalosi...
Chiudi i commenti