Chiara Ferragni entra nel CdA di Tod's

Chiara Ferragni entra nel CdA di Tod's

Chiara Ferragni entra nel CdA di Tod's con la benedizione di Diego Della Valle: la regina delle influencer nel cuore del brand per ringiovanirlo.
Chiara Ferragni entra nel CdA di Tod's con la benedizione di Diego Della Valle: la regina delle influencer nel cuore del brand per ringiovanirlo.

Tod's si porta in casa la regina delle influencer: Chiara Ferragni entra nella galassia di Diego Della Valle attraverso una posizione nel CdA del gruppo. Non una collaborazione, non la ricerca di un testimonial, ma qualcosa di più profondo: Chiara Ferragni è ora parte della galassia Tod's.

Immediato lo scatto al rialzo del titolo in borsa: la giornata si va a chiudere con una capitalizzazione cresciuta di decine di milioni di euro, accelerando al rialzo dopo una settimana tutta in crescita. Quanto abbia pesato in ciò il nome della Ferragni sarà chiaro nelle settimane a venire, quando il ruolo dell'influencer verrà meglio perimetrato nelle strategie del gruppo e quando la borsa avrà meglio metabolizzato la notizia.

Tod's sceglie Chiara Ferragni

Mi fa molto piacere che Chiara Ferragni sia entrata nel cda di Tod's“, ha spiegato patron Della Valle: “La conoscenza di Chiara del mondo dei giovani sarà sicuramente preziosa. Inoltre, insieme, cercheremo di costruire progetti solidali e di sostegno per chi ha più bisogno, sensibilizzando e coinvolgendo sempre di più le nuove generazioni in operazioni di questo tipo“. Della Valle sembra dunque voler avviare una collaborazione importante con la Ferragni portando i suoi valori dentro la galassia Tod's, esplicitamente alla ricerca di un incontro con il pubblico giovane. Occorre sancire nuovi linguaggi ed avviare nuove iniziative, missione che tra le righe è già chiaramente delegata al nuovo membro del CdA. Chiara Ferragni, da parte sua, ringrazia: “Ringrazio Diego Della Valle per la fiducia e il rispetto che ha nei miei confronti come donna e manager. Unirmi al gruppo Tod's significa dare voce alla mia generazione con una delle eccellenze dell'Italia nel mondo“.

Il Sole24Ore sottolinea in questo frangente quanto già si sapeva a proposito della galassia Ferragni: un coacervo di aziende e quote azionarie dalle quali non scaturiscono tuttavia numeri eccelsi. Se la sua leadership – sotto ogni punto di vista – nel mondo influencer è del tutto indiscussa, il suo valore imprenditoriale è stato invece messo più volte in discussione da quanti, analizzando il rapporto tra follower ed euro, ha ipotizzato dinamiche non propriamente virtuose. L'ingresso in Tod's è dunque per la Ferragni, oltre che un grande riconoscimento, anche un'ottima opportunità per dimostrare quanto possano valere le proprie capacità e la propria visione oltre al mero valore del suo brand in termini di “like”.

Per Tod's si tratta invece di una iniziativa coraggiosa, alla ricerca di nuovi mercati e di uno slancio nel futuro della moda. Per certi versi può essere questa anche una reazione a quello che è stato il periodo pandemico, facendosi trovare nel post-Covid con un nuovo valore innestato nel cuore del CdA per cercare di interpretare al meglio la “nuova normalità” che dovrà affrontare anche il comparto nel quale un tempo l'Italia dettava legge in tutto il mondo.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

09 04 2021
Link copiato negli appunti