Chromebook in offerta

Ribassi del 30 per cento per i computer portatili Samsung e Acer equipaggiati con il sistema operativo web-centrico spinto da Google. Basterà a battere la moda del tablet?
Ribassi del 30 per cento per i computer portatili Samsung e Acer equipaggiati con il sistema operativo web-centrico spinto da Google. Basterà a battere la moda del tablet?

I netbook fortemente voluti da Google si avviano in una manciata di secondi, permettono di lavorare via cloud e, tra poco, costeranno anche molto meno. Il colosso di Mountain View ha infatti comunicato che i portatili equipaggiati con Chrome OS ridimensioneranno il prezzo di un 30 per cento circa (anche se i prezzi USA restano più convenienti di quelli italiani).

Il taglio colpirà i modelli di Chromebook prodotti da Samsung e Acer, che ora costano rispettivamente 430 e 350 dollari. Il nuovo prezzo di listino di questi computer equipaggiati con modulo WiFi, venduti da catene come Amazon o Best Buy, dovrebbe stabilizzarsi a 299 dollari. I modelli Samsung in Italia costano 349 euro per la versione solo WiFi, e 399 per quella col modulo 3G.

Con questa mossa strategica Google e partner sperano di distogliere l’attenzione degli utenti dai “soliti” sistemi operativi, ma anche di mettere a segno un simbolico punto nella lotta contro i tablet. Ultimamente i netbook non se la passano molto bene, ma il colosso dei motori di ricerca è convinto di poter ribaltare la situazione con la sua proposta alternativa.

Recentemente i tecnici Google hanno anche parzialmente rivisto l’interfaccia di Chrome OS, tra schermata del login e gestione dei Tab, per allinearsi con la riprogettazione del Chrome App Store . Le applicazioni scaricabili rappresentano ovviamente la linfa vitale per un sistema operativo web-centrico.

Roberto Pulito

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

22 11 2011
Link copiato negli appunti