Cina, chi censura di più? Yahoo!

Secondo un'inchiesta condotta da Reporters Sans Frontières, il motore di ricerca californiano è il peggior censore di tutta la Repubblica Popolare Cinese

Parigi – Reporters Sans Frontières , l’organizzazione internazionale che vigila sulla censura online , ha conferito il premio simbolico di ” censore numero uno ” al distaccamento cinese di Yahoo , il motore di ricerca statunitense coinvolto nello scandalo Shi-Tao ed accusato d’essere il responsabile dell’arresto di diversi dissidenti politici che operavano sul web cinese.

RSF, con sede a Parigi, ha spiegato di aver condotto vari test per identificare i motori di ricerca cinesi che offrono risultati censurati , in linea con le direttive del governo centrale di Pechino. “Abbiamo scoperto che Yahoo! è addirittura peggiore dei motori di ricerca locali”, ha detto Julien Pain, responsabile di RSF. “Google.cn è censurato, ma molto meno rispetto a Yahoo”.

Yahoo.cn si è quindi classificato al primo posto insieme a Baidu , una sorta di Google made in China : tutti i temi più “scottanti” ed invisi all’amministrazione comunista, come ad esempio l’indipendenza di Taiwan e la libertà religiosa, vengono puntualmente oscurati nei risultati di ricerca del motore di Sunnyvale. Baidu, ad esempio, ha addirittura creato una enciclopedia online completamente depurata dai temi più invisi al governo cinese: emancipazione democratica, sfruttamento del lavoro, diffusione del virus HIV.

I membri di RSF sono estremamente preoccupati per la condotta di Yahoo in Cina. L’associazione ha fatto sapere che Yahoo blocca l’accesso al database di ricerca per tutti gli utenti che richiedono informazioni riguardo ad argomenti “proibiti”. “Yahoo non ha assolutamente alcun rispetto per la libertà d’informazione”, ha sentenziato Pain in un comunicato ufficiale. “Se lo fanno in Cina, prima o poi lo faranno dappertutto”, ha quindi aggiunto.

Anche le versioni cinesi di Google ed MSN non sono da meno: se Yahoo blocca l’accesso al 97% delle keyword scottanti utilizzate da RSF per condurre la ricerca, Google ne blocca l’83% ed MSN il 78%. I valori si riferiscono soltanto alle versioni cinesi dei tre motori di ricerca.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Sbisolo
    Sbisolo
  • Anonimo scrive:
    Sono deluso da Wikipedia Italiano
    Salve a tutti, il mio nik è Doctor Sbaitso.Ho frequentato e collaborato a Wiki italiano per anni ma devo dire che attualmente mi sono dovuto ricredere perchè è davvero diventata repressiva ed a circolo chiuso. Moldi dei suoi admin censurano o cancellano solo per il gusto di farlo fine a se stesso ma la maggior parte delle volte è solo per invidia od interessi personali. Questo ve lo posso assicurare per esperienza diretta!Ciao a tutti!Doctor Sbaitso
  • Anonimo scrive:
    Sbisolo
    Sbisolo
  • Anonimo scrive:
    Sbisolo
    Sbisolo
  • Anonimo scrive:
    olosibS
    olosibS
  • Anonimo scrive:
    Sbisolo
    Sbisolo
  • Anonimo scrive:
    Scoperta dell'acqua calda
    Vorrei ricordare a tutti che la possibilità di protezione delle pagine c'è sempre stata su wikipedia, e che la protezione viene fatta nei casi di edit war, spam eccetera. Esempi di pagine che sono state protette su wikipedia sono Silvio Berlusconi (perché in periodo elettorale stava diventando un forum politico), Eddie Guerrero (stava diventando un forum di fans), Signoraggio (perché qualcuno voleva imporre la propria visione). In ogni caso si può proporre qualsiasi modifica ad una pagina protetta nella pagina di discussione, le proposte che rispettino le linee guida (punto di vista neutrale) vengono sempre prese in considerazione. La protezione delle pagine è uno strumento che serve ad evitare che wikipedia sia solo una pattumiera
    • Anonimo scrive:
      Re: Scoperta dell'acqua calda
      Non è vero: su Wiki gkli Admin editano e cancellano tutto quello che non gli piace o che per invidia non vogliono che venga scritto.
      • Anonimo scrive:
        Re: Scoperta dell'acqua calda
        - Scritto da:
        Non è vero: su Wiki gkli Admin editano e
        cancellano tutto quello che non gli piace o che
        per invidia non vogliono che venga
        scritto.Facciamo del qualunquismo? Comunque se gli argomenti che non piacciono sono la biografia del mio gatto o tizio che canta sotto la doccia, li cancelliamo. E invidia di cosa?
        • Anonimo scrive:
          Re: Scoperta dell'acqua calda
          se i problemi fossero il tuo gatto o mia zia (forse non notabili in un'opera enciclopedica) saremmo d'accordo.ma qui si tratta di giornalisti, scrittori, autori, editori, gruppi musicali, poeti contemporanei, associazioni culturali locali.possibile che siano tutti non notabili come il tuo gatto o mia zia?qualche admin, ogni tanto, sente il caldo della cpu e cancella, cancella, canella.quella del "non è enciclopedico" è l'idiozia più grande che si possa leggere in wikipedia.in realtà una voce ben congeniata, non stub, rispondente e che non sia una burla è un arricchimento di wikipedia. ma non pare essere così per tutti ed accade che molti (che poi in realtà sono quasi sempre gli stessi) bramino dal desiderio di scimiottare un mal digerito rigore che dovrebbe essere dei team di sviluppo delle enciclopedie classichenon dico che wikipedia sia morta, ma la direzione è quella. soprattutto, visto lo snobismo culturale che impera.ciao/paolo
          • Anonimo scrive:
            Re: Scoperta dell'acqua calda
            Hai ragione Paolo. Concordo in pieno. E tra le altre cose in moltssimi casi se non in tutti, vengono cancellate o censurate integrazioni fatte da persone che hanno siti internet importantu su quell'argomento nel quale intervengono o verso giornalisti e persone famose.Perchè tutti dobbiamo esere uguali ed appiattiti in un regime comunista.Tu non puoi essere meglio di mè. Non ti è permesso.Le tue cose sono anche le mie e le mie sono solo mie ovvero: Wikipedia dovrebbe essere libera e di tutti ma il realtà e solo degli Admin che ne fanno ciò che gli pare.
      • Anonimo scrive:
        Re: Scoperta dell'acqua calda
        No nel senso che ardono dall'invidia vero chi è meglio di loro... quindi CENSURANO.Wiki è morta!
  • Anonimo scrive:
    Wikipedia è ormai alla frutta
    Era solo un'illusione quella di poter avere autorevolezza e saggezza dal mare di utenti internet piu' o meno ignoranti. La cultura va sudata, con anni di studio, non lasciata ai pettegolezzi anonimi ed ai pregiudizi del popolo.
  • Anonimo scrive:
    I sospetti sono fondati e ve lo dimostro
    Gli Admin di Wiki, i soliti Admin di Wiki, i quali dicono di non fare ciò per i quali sono stati menzionat da PI - HTML - ANSA ecc.. ecc.. hanno praticamente fatto qua su PI quello che fanno medoticamente su Wiki: chi legge tutti i thread se ne puo accorgere benissimo.Meditate gente meditate...
    • Anonimo scrive:
      Re: I sospetti sono fondati e ve lo dimo
      - Scritto da:
      Gli Admin di Wiki, i soliti Admin di Wiki, i
      quali dicono di non fare ciò per i quali sono
      stati menzionat da PI - HTML - ANSA ecc.. ecc..
      hanno praticamente fatto qua su PI quello che
      fanno medoticamente su Wiki: chi legge tutti i
      thread se ne puo accorgere
      benissimo.Hai dimenticato la dimostrazione...LOLInoltre che interessi avrebbero gli admin?Io ho difeso wikipedia perchè ne ho fatto uso, e mi è servita. Matematica e statistica non erano certo censurate dai comunisti!L'errore è giudicare un fallimento totale quello cio' che ha sicuramente dei problemi, ma che per larga parte funziona bene.Solo in un mondo utopico un sistema sismile avrebbe potuto essere perfetto...Fattela tu una meditata...
      • Anonimo scrive:
        Re: I sospetti sono fondati e ve lo dimo
        La dimostrazione è: hanno fatto qua su PI quello che fanno su Wiki: proppaganda! Su Wiki ciò che non gli aggrada lo tacciono SPAM qua su PI lo hanno tacciato TROLL
        • Anonimo scrive:
          Re: I sospetti sono fondati e ve lo dimo
          - Scritto da:
          La dimostrazione è: hanno fatto qua su PI quello
          che fanno su Wiki: proppaganda! Su Wiki ciò che
          non gli aggrada lo tacciono SPAM qua su PI lo
          hanno tacciato
          TROLLHo ho visto gente tacciata di "trollaggio" semplicemente perchè si ostina a denigrare quello che comunque è un lavoro degno di nota.Guarda per esempio i vari wiki che sono nati per molti altri scopi partendo dall'idea di wikipedia.Quanto c'è dell'enciclopedia che riguarda politica e di conseguenza censura? uno per cento?due per cento?Quindi secondo te (e gli altri) è TUTTO un fallimento? Questo continuo a non capire... Perchè sia tutto un fallimento quando effettivamente le critiche riguardano una minima parte.Io ho scritto qualche articolo (due o tre...) e non ho mai avuto problemi.Quando ho avuto bisgono di qualche informazione l'ho trovata.Perchè sarebbe un fallimneto totale??A questa domanda ancora nessuno ha risposto...Ecco perchè si puo' venire giudicati troll (IMHO), perchè si attacca senza giustificare ne considerare la parte buona del lavoro
          • Anonimo scrive:
            Re: I sospetti sono fondati e ve lo dimo
            La tua è solo demagogia da quattro soldi. La realtà è bendiversa ma sei troppo ipocrita per ammetterlo.
  • Anonimo scrive:
    QUESTO E' IL PROBLEMA
    Lo sapete qual'è il vero problema? è che le persone appena vedono un pò di libertà di diffondere contenuti liberi non la usano per scrivere pensieri e parole sensati (non hanno probabilmente il cervello per farlo) ma si divertono come degli imbecilli a scrivere trollate come quelle che si vedono su questo forum. Ed ecco che Wikipedia si trova a perdere tempo a censurare gli imbecilli piuttosto che a diffondere conoscenza... Peccato, potrebbe essere stata una grande iniziativa, evidentemente le persone non la meritano. (linux)
    • Anonimo scrive:
      Re: QUESTO E' IL PROBLEMA
      - Scritto da:
      Lo sapete qual'è il vero problema? è che le
      persone appena vedono un pò di libertà di
      diffondere contenuti liberi non la usano per
      scrivere pensieri e parole sensati (non hanno
      probabilmente il cervello per farlo) ma si
      divertono come degli imbecilli a scrivere
      trollate come quelle che si vedono su questo
      forum. Ed ecco che Wikipedia si trova a perdere
      tempo a censurare gli imbecilli piuttosto che a
      diffondere conoscenza... Peccato, potrebbe essere
      stata una grande iniziativa, evidentemente le
      persone non la meritano.
      (linux)Quoto. Purtroppo la mamma degli imbecilli è sempre incinta.
      • Anonimo scrive:
        Re: QUESTO E' IL PROBLEMA
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Lo sapete qual'è il vero problema? è che le

        persone appena vedono un pò di libertà di

        diffondere contenuti liberi non la usano per

        scrivere pensieri e parole sensati (non hanno

        probabilmente il cervello per farlo) ma si

        divertono come degli imbecilli a scrivere

        trollate come quelle che si vedono su questo

        forum. Ed ecco che Wikipedia si trova a perdere

        tempo a censurare gli imbecilli piuttosto che a

        diffondere conoscenza... Peccato, potrebbe
        essere

        stata una grande iniziativa, evidentemente le

        persone non la meritano.

        (linux)

        Quoto. Purtroppo la mamma degli imbecilli è
        sempre
        incinta.Quoto in toto entrambi
        • Anonimo scrive:
          Re: QUESTO E' IL PROBLEMA
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Lo sapete qual'è il vero problema? è che le


          persone appena vedono un pò di libertà di


          diffondere contenuti liberi non la usano per


          scrivere pensieri e parole sensati (non hanno


          probabilmente il cervello per farlo) ma si


          divertono come degli imbecilli a scrivere


          trollate come quelle che si vedono su questo


          forum. Ed ecco che Wikipedia si trova a
          perdere


          tempo a censurare gli imbecilli piuttosto che
          a


          diffondere conoscenza... Peccato, potrebbe

          essere


          stata una grande iniziativa, evidentemente le


          persone non la meritano.


          (linux)



          Quoto. Purtroppo la mamma degli imbecilli è

          sempre

          incinta.

          Quoto in toto entrambiquoto pure io!non ci sono delle cliniche dove i troll possono andare a curarsi? (newbie)
          • Anonimo scrive:
            Re: QUESTO E' IL PROBLEMA
            Bravo Sbisolo un mega post botta e risposta autogestito e scritto. Meglio della proppaganda nazzista!!!
          • Anonimo scrive:
            Re: QUESTO E' IL PROBLEMA
            Secondo me questo messaggio è stato scritto tutto dalla stessa persona perchè ha lo stesso tono in tutte le sue repliche.
          • Anonimo scrive:
            Re: QUESTO E' IL PROBLEMA
            - Scritto da:
            Secondo me questo messaggio è stato scritto tutto
            dalla stessa persona perchè ha lo stesso tono in
            tutte le sue
            repliche.Paranoico? (newbie)
  • mda scrive:
    Credibilità zero !
    Purtroppo basta leggere le pagine bloccate per rendersi conto secondo me di 3 gravi cose :Razzismo religiosoContenuti di DestraChiusura scientifica.Ovvero :Credibilità zero !Ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: Credibilità zero !
      - Scritto da: mda
      Purtroppo basta leggere le pagine bloccate per
      rendersi conto secondo me di 3 gravi cose
      :

      Razzismo religioso

      Contenuti di Destra

      Chiusura scientifica.

      Ovvero :Credibilità zero !

      CiaoDestra?Ma non dicevate che sono tutti comunisti là dentro?
  • bouncey2k scrive:
    DON'T FEED THE TROLL
    wikipediani perfavore.. lasciate perdere. Si perde tempo qui, andiamo tutti a migliorare wiki invece che a fargli infangare dai troll.Più rispondiamo e più diamo loro da mangiare.
    • Anonimo scrive:
      Re: DON'T FEED THE TROLL
      Si certo su Wiki usate la PARLA SPAM e qua su PI quella TROLL.A me sà che quelli che non vanno sono i fanatici Admin di Wiki italiano e non noi utenti ingiustamente censurati!
  • Anonimo scrive:
    Come al solito...
    c'è sempre qualche imbecille che si approfitta della libertà che gli è data per danneggiare gli altri e rendere un'iniziativa lodevole e utile come Wikipedia un contenitore di spazzatura.Certa gente, come anche molti troll su PI, non sanno fare altro che rovinare ciò che gli altri, con fatica, costruiscono... e poi, stupidamente, se ne burlano pure.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come al solito...
      - Scritto da:
      c'è sempre qualche imbecille che si approfitta
      della libertà che gli è data per danneggiare gli
      altri e rendere un'iniziativa lodevole e utile
      come Wikipedia un contenitore di
      spazzatura.

      Certa gente, come anche molti troll su PI, non
      sanno fare altro che rovinare ciò che gli altri,
      con fatica, costruiscono... e poi, stupidamente,
      se ne burlano
      pure.sei un PR per wikipedia? è da stamattina che non fai altro che propugnare un punto di vista ben poco neutrale (hahahaha) su wikimmondizia
      • Anonimo scrive:
        Re: Come al solito...
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        c'è sempre qualche imbecille che si approfitta

        della libertà che gli è data per danneggiare gli

        altri e rendere un'iniziativa lodevole e utile

        come Wikipedia un contenitore di

        spazzatura.



        Certa gente, come anche molti troll su PI, non

        sanno fare altro che rovinare ciò che gli altri,

        con fatica, costruiscono... e poi, stupidamente,

        se ne burlano

        pure.

        sei un PR per wikipedia? è da stamattina che non
        fai altro che propugnare un punto di vista ben
        poco neutrale (hahahaha) su
        wikimmondiziaNo. Non sono in alcun modo affiliato con Wikipedia. Siete dei ridicoli poppanti, questa è la verità, per una volta nella tua vita accetta la realtà da uomo.Siete solo capaci di rovinare il lavoro altrui, di sminuirlo e mortificare chi dedica il proprio impegno in qualcosa. Non siete altro che la spazzatura della rete, piccoli trogloditi incapaci di collaborare attivamente con qualcosa. Siete invidiosi e soppertite alla vostra incapacità e la vostra invidia danneggiando e ridicolizzando quello che fanno gli altri.
        • Anonimo scrive:
          Re: Come al solito...
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          c'è sempre qualche imbecille che si approfitta


          della libertà che gli è data per danneggiare
          gli


          altri e rendere un'iniziativa lodevole e utile


          come Wikipedia un contenitore di


          spazzatura.





          Certa gente, come anche molti troll su PI, non


          sanno fare altro che rovinare ciò che gli
          altri,


          con fatica, costruiscono... e poi,
          stupidamente,


          se ne burlano


          pure.



          sei un PR per wikipedia? è da stamattina che non

          fai altro che propugnare un punto di vista ben

          poco neutrale (hahahaha) su

          wikimmondizia

          No. Non sono in alcun modo affiliato con
          Wikipedia. Siete dei ridicoli poppanti, questa è
          la verità, per una volta nella tua vita accetta
          la realtà da
          uomo.

          Siete solo capaci di rovinare il lavoro altrui,
          di sminuirlo e mortificare chi dedica il proprio
          impegno in qualcosa. Non siete altro che la
          spazzatura della rete, piccoli trogloditi
          incapaci di collaborare attivamente con qualcosa.
          Siete invidiosi e soppertite alla vostra
          incapacità e la vostra invidia danneggiando e
          ridicolizzando quello che fanno gli
          altri.E giusto per la cronaca aggiungo che anche io ritengo che su determinati argomenti gli admin di Wikipedia censurino chi la pensa in modo contrario a loro, ma questo non mi impedisce di notare che queste misure sono state introdotte per colpa dei trolletti perditempo che non ci pensano su 1 secondo a rovinare qualcosa di bello e di utile solo per potersi fare grasse risate da ebeti con gli amichetti dello stesso livello intellettivo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Come al solito...
      c'è sempre qualche imbecille che si approfitta della carica che ricopre (gli admin) per censurare gli altri e rendere un'iniziativa lodevole e utile come Wikipedia un circolo chiuso.Certa gente, non si accontenta della dittatura che vice gu Wikipedia e anche quà su PI, taccia tutti coloro che non la pensano enciclopedicamente come troll, non sanno fare altro che rovinare ciò che gli altri, con fatica, costruiscono... e poi, stupidamente, se ne burlano pure.
  • Anonimo scrive:
    Complimenti a Sbisolo: predica bene e...
    ... razzola male! Malissimo!Questo è il profio Wiki di Sbisolo http://it.wikipedia.org/wiki/Utente:SbisoloQuesto è l'articolo di cui tanto si vanta (che bell'esempio di enciclopedità) http://en.wikipedia.org/wiki/Buttigliera_Alta Questo è quello che ha letteralmente "copiato" si Wiki italiano http://it.wikipedia.org/wiki/Buttigliera_Alta senza ovviamente citarne ne fonte ne nulla!Questo è come viene considerato tutto cio da Wiki en: STUB! http://en.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Perfect_stub_articleAlla faccia della libertà!
    • Anonimo scrive:
      Re: Complimenti a Sbisolo: predica bene e...
      scusate volevo scrivere "Enciclopedicità" e non "Enciclopedità"
      • Anonimo scrive:
        Re: Complimenti a Sbisolo: predica bene e...
        Loro "Admin" possono farlo gli "Utenti" no!Perche?Qualcuno ce lo può spiegare?
        • Anonimo scrive:
          Re: Complimenti a Sbisolo: predica bene
          Loro "Admin" possono farlo gli "Utenti" no!Perche?Qualcuno ce lo può spiegare?Perchè gli "Utenti" scelgono (con votazioni trasparenti) altri "Utenti" per diventare "Admin"... Hai presente le elezioni politiche? Perchè tu non puoi fare una legge ed il Parlamento sì?
    • Anonimo scrive:
      Re: Complimenti a Sbisolo: predica bene
      - Scritto da:
      ... razzola male! Malissimo!

      Questo è il profio Wiki di Sbisolo
      http://it.wikipedia.org/wiki/Utente:Sbisolo

      Questo è l'articolo di cui tanto si vanta (che
      bell'esempio di enciclopedità)
      http://en.wikipedia.org/wiki/Buttigliera_Alta


      Questo è quello che ha letteralmente "copiato" si
      Wiki italiano
      http://it.wikipedia.org/wiki/Buttigliera_Alta
      senza ovviamente citarne ne fonte ne
      nulla!

      Questo è come viene considerato tutto cio da Wiki
      en: STUB!
      http://en.wikipedia.org/wiki/Wikipedia:Perfect_stu

      Alla faccia della libertà!Cosa centra la libertà con il fatto che l'articolo dovrebbe essere segnalato come stub invece che come articolo definitivo?Dove sarebbe la censura???Davvero non capisco come tu possa strumentalizzare una cosa simile per parlare di censura...
    • Sbisolo scrive:
      Re: Complimenti a Sbisolo: predica bene
      A parte l'attacco personale che non comprendo in quanto non ho attaccato nessuno e mi sono limitato ed esporre la mia esperienza...Non ho capito cosa hanno a che fare quelle due voci con la mancanza di libertà.
    • Anonimo scrive:
      Re: Complimenti a Sbisolo: predica bene
      Ma piantala, troll. Il testo della Wikipedia inglese è stato marcato come stub dall'utente Attilios alle 22:43 del 12 giugno 2006; Il testo era stato copiato nella Wikipedia italiana nell'ottobre 2003. Cioè il testo inglese è stato indicato come stub quasi tre anni dopo la creazione della voce italiana. Può darsi che la Wikipedia inglese abbia cambiato la propria policy, oppure può darsi che l'iniziativa di Attilios sia personale ed estemporanea. In ogni caso su en:Wikipedia fanno quel che vogliono, indipendente,mente da it:Wikipedia. La voce italiana è completa, secondo lo standard richiesto dalla categoria "Comuni italiani".Inoltre non è vero che l'origine dell'articolo non sia indicata. Guarda il boxino a destra: Altre lingue * Deutsch * English * Esperanto * Nederlands * Polski * Português
      • Anonimo scrive:
        Re: Complimenti a Sbisolo: predica bene
        Il testo della Wikipedia inglese è stato marcato come stub dall'utente Attilios alle 22:43 del 12 giugno 2006http://en.wikipedia.org/w/index.php?title=Buttigliera_Alta&diff=58285867&oldid=44782739
        • Anonimo scrive:
          Re: Complimenti a Sbisolo: predica bene
          Cosa fai ti rispondi sa solo per dare peso alle tue tesi?Brucia! ah come brucia!
  • Anonimo scrive:
    Gli Admin si controllano anche tra loro!
    Su Wiki tutto è degenerato perchè anche tra Admin esiste gelosia ed invidia come quella che nutrono verso chi cerca di contribuire gratuitamente al progetto.Loro pensano che una persona alla quale cancellano o censurano qualcosa ROSICHI dall'invidia che invece appartiene solo aloro che agiscono in quella maniera solo dettati dalla sindrome di calimero.E per questo che si controllano tra di loro ala stessa maniera e da quì è nata tutta la brutta faccenda che loro mascherano sotto la parola SPAM!No è ammissibile che un Admin che ha un bel sito e/o proggetto e/o fà qualcosa di importante sia meglio di un'altro Admin che tutte queste qualità non le ha oltre a quella di essere NO-GLOBAL-BLACK-BLOCK!Lo stesso dicasi per gli utenti.Da qui nasce quindi tutta la censura le cancellazioni ed i ban!
  • Anonimo scrive:
    Wikipedia è un giocattolo
    Per ragazzini che vogliono sentirsi importanti.
    • Sbisolo scrive:
      Re: Wikipedia è un giocattolo
      fra i contributori di Wikipedia vi sono i ragazzini ma anche insegnanti di vari livelli fino a professori universitari.
      • Anonimo scrive:
        Re: Wikipedia è un giocattolo
        ... certo insegnanti comunisti!
        • Anonimo scrive:
          Re: Wikipedia è un giocattolo
          - Scritto da:
          ... certo insegnanti comunisti!Quelli di destra sono tutti qui su PI a girarsi le dita.
          • eurosete scrive:
            Re: Wikipedia è un giocattolo
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            ... certo insegnanti comunisti!

            Quelli di destra sono tutti qui su PI a girarsi
            le
            dita.Pe rché sanno anche leggere e scrivere?
  • Anonimo scrive:
    Giusta scelta
    Anche perchè un minimo di competenza per scrivere gli articoli ci vuole, e non ci si può permettere che 4 marmocchi si concedano di modificare tutto quello che vogliono.
    • Anonimo scrive:
      Re: Giusta scelta
      Certo "non ci si può permettere" chi? Dio? Gli admin italiani di Wiki non sono dio gestiscono una piattaforma che si dice "Libera" (ma di fatto non lo è) con repressione e censura.Chi vi dà tutta questa onnipotenza? La carica che ricoprite?
      • Anonimo scrive:
        Re: Giusta scelta
        - Scritto da:
        Certo "non ci si può permettere" chi? Dio? Gli
        admin italiani di Wiki non sono dio gestiscono
        una piattaforma che si dice "Libera" (ma di fatto
        non lo è) con repressione e
        censura.I toni mi sembrano un po' eccessivi...Solo censura e repressione?Se non ci fossero stati i vandali, probabile che anche la registrazione non ci sarebbe stata e neanche gli admin avrebbero certi poteri!Se uno va su un articolo e sostituisce le 'a' con 'e' non dovrebbe essere fermato?Direi di si...E' censura?Direi di no, ma semplicemnte evitare che un articolo scritto da un altro (con lavoro gratuito a favore di tutti) venga rovinato
        • Anonimo scrive:
          Re: Giusta scelta

          I toni mi sembrano un po' eccessivi...
          Solo censura e repressione?
          Anche censura e repressione
          Se non ci fossero stati i vandali, probabile che anche la registrazione non ci sarebbe stata e neanche gli admin avrebbero certi poteri!
          Succede lo stesso con le repressioni poliziesche, ce non ci fosse stato il terrorismo non ci sarebbero e invece ci sono.
          Se uno va su un articolo e sostituisce le 'a' con 'e' non dovrebbe essere fermato?
          Direi di si...
          Purchè poi non si dica che è libera.
          E' censura?
          Si.
          Direi di no, ma semplicemnte evitare che un
          articolo scritto da un altro (con lavoro gratuito a favore di tutti) venga rovinato
          E ovviamente ci sono esseri superiori che decidono cosa è a favore di tutti e cosa non lo è.
  • Anonimo scrive:
    Wikipedia ricettacolo di dinosauri
    Gente che non ha niente di meglio da fare che pensare di aver realizzato l'utopia comunista, per poi ritrovarsi a fare chiacchiere con gli altri 5-6-7-8 amministratori e decidere..."Bene, a chi diamo di fascista oggi? Dove c'è da tagliare?"Sognate, dinosauri, sognate, di voi resteranno soltanto i fossili.
    • Anonimo scrive:
      Re: Wikipedia ricettacolo di dinosauri
      Volete proprio sbattere la politica dappertutto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Wikipedia ricettacolo di dinosauri
      - Scritto da:
      Gente che non ha niente di meglio da fare che
      pensare di aver realizzato l'utopia comunista,
      per poi ritrovarsi a fare chiacchiere con gli
      altri 5-6-7-8 amministratori e
      decidere...Che stupidaggine... Le modifiche erano piu' libere prima, quindi il progetto non era nato per quello che tu dici.
      "Bene, a chi diamo di fascista oggi? Dove c'è da
      tagliare?"Ridicolo mettere politica dappertutto!Non ci sarebbero admin se non ci fosse bisogno di admin! Tu lasceresti libertà competa ai vandali? Bene, dopo una settimana non resterebbe nulla...
      Sognate, dinosauri, sognate, di voi resteranno
      soltanto i
      fossili.Continua a combattere contro il nulla
    • Anonimo scrive:
      Re: Wikipedia ricettacolo di dinosauri
      - Scritto da:
      comunistaTe e i tuoi commenti sui comunisti avete rotto. Sei solo un poveretto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Wikipedia ricettacolo di dinosauri
      - Scritto da:
      Gente che non ha niente di meglio da fare che
      pensare di aver realizzato l'utopia comunista,
      per poi ritrovarsi a fare chiacchiere con gli
      altri 5-6-7-8 amministratori e
      decidere...

      "Bene, a chi diamo di fascista oggi? Dove c'è da
      tagliare?"

      Sognate, dinosauri, sognate, di voi resteranno
      soltanto i
      fossili.perchè hai smesso di prendere le medicine eh, che ti facevano tanto bene?
  • Anonimo scrive:
    Re: La verità? un fallimento!

    può l'uomo autogestirsi?
    una massa di individui indipendenti trova un suo
    equilibrio o cade presto in un disordine
    incontrollato?Purtroppo, sempre grazie a qualche testa di cazzo, credo sia impossibile vivere senza una qualche forma di comando. Ma anche così c'è il rovescio della medaglia rappresentato dal fatto che spesso chi comanda è marcio fino all'osso, tant'è che attualmente abbiamo una condotta morale che sembra quella dei ferengi!http://www.oneglio.net/collezioni/index.php?pagina=testi&documento=acquisizioneSiamo ancora lontani dall'avere un sistema che funziona.Forse, come in certe storie di fantascienza, dovremmo farci governare da un robot incorruttibile.
    • Anonimo scrive:
      Re: La verità? un fallimento!
      - Scritto da:

      può l'uomo autogestirsi?

      una massa di individui indipendenti trova un suo

      equilibrio o cade presto in un disordine

      incontrollato?

      Purtroppo, sempre grazie a qualche testa di
      cazzo, credo sia impossibile vivere senza una
      qualche forma di comando. Ma anche così c'è il
      rovescio della medaglia rappresentato dal fatto
      che spesso chi comanda è marcio fino all'osso,
      tant'è che attualmente abbiamo una condotta
      morale che sembra quella dei
      ferengi!
      Ma per piacere. L'uomo è fatto per essere comandato. Il comunismo reale (al di fuori della sua versione dittatoriale) e l'anarchismo non sono mai esistiti da nessuna parte. Voi repressi dite che è colpa dei "benpensanti", dei "fascisti", dei "capitalisti", degli "ebrei", degli "UFO", dei "governanti corrotti", e di chi più ne ha, più ne metta.Ma se i governanti sono corrotti, invece di lamentarti, allora perché non ti schieri tu a fare politica?
      • Anonimo scrive:
        Re: La verità? un fallimento!

        Ma per piacere. L'uomo è fatto per essere
        comandato.Sì e magari da te!Ma dove l'hai letta questa?
        Il comunismo reale (al di fuori della
        sua versione dittatoriale) e l'anarchismo non
        sono mai esistiti da nessuna parte.


        Voi repressi dite che è colpa dei "benpensanti",
        dei "fascisti", dei "capitalisti", degli "ebrei",
        degli "UFO", dei "governanti corrotti", e di chi
        più ne ha, più ne
        metta.

        Ma se i governanti sono corrotti, invece di
        lamentarti, allora perché non ti schieri tu a
        fare
        politica?Tu la fai troppo facile. Guarda che c'è pure chi ci ha provato a fare politica onestamente. Sono i primi che vengono fatti fuori nei partiti perchè rappresentano un problema per il magna magna generale.Tu ne fai una questione di parte. Nessuno ha citato il comunismo ma magicamente lo hai tirato fuori. La realtà è che spesso chi parla come te, ha il paraocchi esattamente come quelli che vedono il comunismo come la soluzione di tutto.
  • Anonimo scrive:
    Ecco un vandalo
    http://punto-informatico.it/f/m.aspx?m_id=1533997&m_rid=0
  • Anonimo scrive:
    La propaganda sul forum di PI
    E' simpatico come i vari admin di Wiki stiano cercando di difendere gelosamente la propria creatura con pappume ideologico degno di un partito comunista.Oddio come mi sembra il comunismo, Wikipedia! Oddio come lo rispecchia da vicino!!!!!!Ve lo ripeto: partito unico degli admin e dittatura degli admin, falso pluralismo e falsa libertà, utenti che lavorano in modo volontario senza vedere una lira....MA E' L'URSS! (o la Cina)Meditate su questo...
    • Anonimo scrive:
      Re: La propaganda sul forum di PI
      - Scritto da:
      E' simpatico come i vari admin di Wiki stiano
      cercando di difendere gelosamente la propria
      creatura con pappume ideologico degno di un
      partito
      comunista.
      Oddio come mi sembra il comunismo, Wikipedia!
      Oddio come lo rispecchia da
      vicino!!!!!!
      Ve lo ripeto: partito unico degli admin e
      dittatura degli admin, falso pluralismo e
      falsa libertà, utenti che lavorano in modo
      volontario senza vedere una
      lira....
      MA E' L'URSS! (o la Cina)
      Meditate su questo...L'unico che dovrebbe mediare sei tu, che hai GRAVI problemi di associazione, come tutti quelli che in questi forum riescono a vedere destra e sinistra ovunque, anche e soprattutto dove non c'e'...Curati...
      • Anonimo scrive:
        Re: La propaganda sul forum di PI
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        E' simpatico come i vari admin di Wiki stiano

        cercando di difendere gelosamente la propria

        creatura con pappume ideologico degno di un

        partito

        comunista.

        Oddio come mi sembra il comunismo, Wikipedia!

        Oddio come lo rispecchia da

        vicino!!!!!!


        Ve lo ripeto: partito unico degli admin e

        dittatura degli admin, falso pluralismo e

        falsa libertà, utenti che lavorano in modo

        volontario senza vedere una

        lira....

        MA E' L'URSS! (o la Cina)


        Meditate su questo...

        L'unico che dovrebbe mediare sei tu, che hai
        GRAVI problemi di associazione, come tutti quelli
        che in questi forum riescono a vedere destra e
        sinistra ovunque, anche e soprattutto dove non
        c'e'...
        Curati..."Il compagno Mario Rossi espone pensieri sovversivi, è nemico dello stato e perciò malato di mente. Il direttivo sociosanitario del distaccamento 39843 del Partito ordina perciò l'internamento e la lobotomia".Sei proprio un matto di Wikipedia, non c'è altra spiegazione da dare, ti spieghi da solo...
        • Anonimo scrive:
          Re: La propaganda sul forum di PI
          - Scritto da:

          L'unico che dovrebbe mediare sei tu, che hai

          GRAVI problemi di associazione, come tutti

          quelli che in questi forum riescono a vedere

          destra e sinistra ovunque, anche e

          soprattutto dove non c'e'...

          Curati...
          "Il compagno Mario Rossi espone pensieri
          sovversivi, è nemico dello stato e perciò
          malato di mente. Il direttivo sociosanitario
          del distaccamento 39843 del Partito ordina
          perciò l'internamento e la lobotomia".Lol, incredibile come riesca ad infilare la politica ovunque hahahahaMa quando mangi mangi solo piatti di destra ? (rotfl)
          Sei proprio un matto di Wikipedia, non c'è
          altra spiegazione da dare, ti spieghi da
          solo...Anche tu ti spiegi da solo (rotfl) Dando del comunista a chiunque non sia daccordo con te..
          • Anonimo scrive:
            Re: La propaganda sul forum di PI


            "Il compagno Mario Rossi espone pensieri

            sovversivi, è nemico dello stato e perciò

            malato di mente. Il direttivo sociosanitario

            del distaccamento 39843 del Partito ordina

            perciò l'internamento e la lobotomia".

            Lol, incredibile come riesca ad infilare la
            politica ovunque
            hahahaha
            Ma quando mangi mangi solo piatti di destra ?
            (rotfl)
            Si... come ad esempio carne ROSSA sangue ;)

            Sei proprio un matto di Wikipedia, non c'è

            altra spiegazione da dare, ti spieghi da

            solo...

            Anche tu ti spiegi da solo (rotfl) Dando del
            comunista a chiunque non sia daccordo con
            te..Spiegi? Non mi sembra di dare del comunista a chi non è d'accordo con me, ma a persone che evidentemente sono comuniste.
      • Anonimo scrive:
        Re: La propaganda sul forum di PI
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        E' simpatico come i vari admin di Wiki stiano

        cercando di difendere gelosamente la propria

        creatura con pappume ideologico degno di un

        partito

        comunista.

        Oddio come mi sembra il comunismo, Wikipedia!

        Oddio come lo rispecchia da

        vicino!!!!!!


        Ve lo ripeto: partito unico degli admin e

        dittatura degli admin, falso pluralismo e

        falsa libertà, utenti che lavorano in modo

        volontario senza vedere una

        lira....

        MA E' L'URSS! (o la Cina)


        Meditate su questo...

        L'unico che dovrebbe mediare sei tu, che hai
        GRAVI problemi di associazione, come tutti quelli
        che in questi forum riescono a vedere destra e
        sinistra ovunque, anche e soprattutto dove non
        c'e'...
        Curati...Rileggi attentamente cosa hai scritto e vedrai che in quello che dici non solo non esiste alcun fondo di verità razionale, ma ti autoridicolizzi: quelli che parlano come te sono proprio i censori ed i dittatori. Evidentemente fai parte degli admin di Wikipedia.
      • Anonimo scrive:
        Re: La propaganda sul forum di PI

        L'unico che dovrebbe mediare sei tu, che hai
        GRAVI problemi di associazione, come tutti quelli
        che in questi forum riescono a vedere destra e
        sinistra ovunque, anche e soprattutto dove non
        c'e'...
        Curati...30 minuti di applausi!
    • Anonimo scrive:
      Re: La propaganda sul forum di PI
      - Scritto da:
      E' simpatico come i vari admin di Wiki stiano
      cercando di difendere gelosamente la propria
      creatura con pappume ideologico degno di un
      partito
      comunista.

      Oddio come mi sembra il comunismo, Wikipedia!
      Oddio come lo rispecchia da
      vicino!!!!!!

      Ve lo ripeto: partito unico degli admin e
      dittatura degli admin, falso pluralismo e falsa
      libertà, utenti che lavorano in modo volontario
      senza vedere una
      lira....

      MA E' L'URSS! (o la Cina)

      Meditate su questo...Encarta allora cos'è? Il Terzo Reich?
      • Anonimo scrive:
        Re: La propaganda sul forum di PI


        MA E' L'URSS! (o la Cina)



        Meditate su questo...

        Encarta allora cos'è? Il Terzo Reich?No, perché la COMPRI e non si presenta dicendo "io so' mejo de te" e "semo liberi".
        • Anonimo scrive:
          Re: La propaganda sul forum di PI
          Perché su encarta c'è scritto:"Faccio davvero schifo" e "Compilata dal ministero della propaganda".Ognuno presenta il proprio prodotto come il migliore.Aldilà di ciò non capisco perché odi tanto Wikipedia. Manco lavorassi per qualcuno che fa enciclopedie.Poi possiamo anche discutere che superato un certo livello di complessità/partecipazione nessun sistema si autogestisce.Bella scoperta. Gli anarchici sono i primi a dire che la loro è un utopia.Anche con la collettivizzazione penso sia così.Ma fino ad ora wikipedia è mantenuto un buon livello di libertà e dei buoni contenuti.Inoltre se a quelli che fanno wikipedia piace fare "volontariato" saranno fattacci loro.Se ti fa schifo se libero di non usarla e di criticarla, ovvio.Ma loro potranno ben fare quello che gli pare.
    • Anonimo scrive:
      Re: La propaganda (j0e-ized)
      - Scritto da:
      Meditate su questo...Wikipedia è un fallimento. Su questo medito.j0e
      • Anonimo scrive:
        Re: La propaganda (j0e-ized)
        - Scritto da:
        - Scritto da:

        Meditate su questo...

        Wikipedia è un fallimento. Su questo medito.E perchè?Non è perfetta ok, ma ci sono molti articoli degni di nota.Escludi per un attimo storia e politica e guarda gli articoli di altro genere che non hanno niente a che vedere con la politica.Mi sembra che sia un'ottima opera, no?Gratuita pure...Certo che se si discute di politica non si finisce mai, semplicemente perchè non è matematica...In matematica c'è un risultato (e una dimostrazione), in politica ci sono opinioni... (e decisamente pochi fatti soprattutto in Italia)
    • Anonimo scrive:
      Re: La propaganda sul forum di PI
      - Scritto da:
      E' simpatico come i vari admin di Wiki stiano
      cercando di difendere gelosamente la propria
      creatura con pappume ideologico degno di un
      partito
      comunista.

      Oddio come mi sembra il comunismo, Wikipedia!
      Oddio come lo rispecchia da
      vicino!!!!!!
      Ve lo ripeto: partito unico degli admin e
      dittatura degli admin, falso pluralismo e falsa
      libertà, utenti che lavorano in modo volontario
      senza vedere una
      lira....

      MA E' L'URSS! (o la Cina)

      Meditate su questo...Ma ti obbligano a leggerla?questo sarebbe dittatura!Wikipedia è migliorabile, non non negativa e politicizzata come dici tu.Se fosse utilizzata coem testo scolastico sarebbe dittatura, ma chi non la vuole non la legge fine.Un cittadino cinese non puo' scegliere di non avere la censura, tu invece puoi scegliere di non leggere wikipedia.
  • Anonimo scrive:
    wikipedia: sei tu la strega che dice no?
    (In Wikipedia), sei tu la strega che dice no?Wikipedia nasce come una bellissima ed altrettanto intelligente operazione. E' un iniziativa geniale, è collaborativa, porta e traduce brillantemente il concetto di open source dall'ambito informatico a quello dei contenuti e mira ad offrire un'enciclopedia libera. L'encilopedia è la summa del sapere umano. Rappresenta, o almeno dovrebbe rappresentare, lo scibile. Tutto lo scibile. Questo era lo spirito che animava gli encilopedisti del Settecento. Per libera si intende libera nei contenuti, libera negli apporti, libera negli accessi e nella condivisione, libera nella possibilità di citazione.Da diverso tempo invece il progetto Wikipedia italiana è afflitto da 'prurito di cancellazione', che qualcuno con un certo timore ha già classificato con il termine forse un po' eccessivo di 'censura'. Le preoccupazioni però paiono non essere del tutto infondate.La cancellazione di voci era stata concepita in un opera di giusta e condivisibile 'manutenzione dei contenuti'. Tanti, troppi erano quegli articoli incompleti, quelle voci non rispondenti o incongruenti, oppure redatte in malo modo, o che erano approssimative, o che erano palesi burle (che pur non mancano), o che riguardavano personalissimi Curricula vitae, o, ancora, che non rispettavano gli standard di qualità proposti dalla stessa organizzazione Wikipedia. Purtroppo si è male assimilato lo spirito dello strumento ed ora accade che il 'prurito di cancellazione' verte invece anche su voci valide. Per la massima parte queste voci proposte per la cancellazione sono infatti redatte in maniera chiara, sono complete, rispondenti e rispecchiano l'auspicato NPOV-Neutrual Point Of View, l'indicazione per gli addetti ai lavori del rispetto di un punto di vista neutrale nello stendere i contenuti delle singole voci.Cosa accade? Nella wikipedia italiana accade che con una facilità disarmante, nel nome di un male assimilato concetto di enciclopedicità, un utente qualsiasi può stracciarsi le vesta nei confronti di una voce qualsiasi, tacciandola di "spam" oppure ancora è sufficiente che un'utente urli al "non è enciclopedico", scimiottando il presupposto rigore dei team di sviluppo delle enciclopedie classiche. A dire il vero Wikipedia porta al suo interno delle indicazioni ben precise sul concetto di cosa sia encilopedico o meno, tuttavia la facilità con la quale vengono colti da amnesia anche gli stessi utenti, o peggio certi admin, burocrati o steward è impressionante.Così, basta che un utente lanci l'anatema, in una versione digitale e moderna del "dalli all'untore" di manzoniana accezione. Accade che gruppi di utenti (molto spesso costituiti dalle medesime persone) si scaglino a frotte -e talvolta in maniera che pare essere addirittura concertata-, per dare man forte ed avvallare la richiesta di cancellazione. Cancellazioni che talvolta non seguenono le stesse regole (a volte scritte, a volte no) che gli utenti di wikipedia si sono dati.Vengono così sempre più spesso cancellate voci, magari dai più ritenute minori (ma questo forse attiene alla sensibilità culturale individuale), solo perchè riguardanti autori, scrittori, redattori, poeti, giornalisti, editori, associazioni culturali (soprattutto quelle locali), gruppi musicali minori ecc.In wikipedia italiana s'è addirittura costituito un comitato di utenti per tentare di arginare queste cancellazioni selvagge. Pur essendo al momento una componente minoritaria, gli utenti del comitato sono strenuamenti convinti invece che lo strumento Wikipedia debba essere aperto a tutti i fruitori per offrire loro tutti i contenuti che siano notabili, rispondenti e congruenti. "L'enciclopedia libera, non solo nello slogan" per parlare e poter parlare di tutto. Compresi quei contenuti (che vanno però redatti secondo i dettami) che per la sensibilità culturale dei più sono ritenuti minori o secondari. "E' un arricchimento di Wikipedia" sostengono in diversi post. E come non condividerlo?Per ritornare alla domanda di apertura questa era la domanda che la Santa inquisizione amava rivolgere durante il processo alla signorina di turno, segnalata essere in odore di stregoneria. Stai attento alla risposta, perchè da questa dipende la cancellazione di una voce. ;)
  • Anonimo scrive:
    Chiedono soldi per censuare chi scrive
    Su Wiki è ben evidente questo messaggio:Wikipedia e l'associazione Wikimedia Italia vivono grazie alle libere offerte, aiutaci anche tu.Io mi chiedo: chi dovrebbe dar loro dei soldi se non gli è poi permesso di apportare delle modifiche, scrivere argomenti nuovi e/o integrarne già esistenti? Senza essere censurato e tacciato di SPAM?
    • wowbagger scrive:
      Re: Chiedono soldi per censuare chi scri
      - Scritto da:
      Su Wiki è ben evidente questo messaggio:

      Wikipedia e l'associazione Wikimedia Italia
      vivono grazie alle libere offerte, aiutaci anche
      tu.

      Io mi chiedo: chi dovrebbe dar loro dei soldi se
      non gli è poi permesso di apportare delle
      modifiche, scrivere argomenti nuovi e/o
      integrarne già esistenti? Senza essere censurato
      e tacciato di
      SPAM?Secondo questo principio, nessuno dovrebbe comprare la Treccani.Anzi, non dovrebbe comprare niente di niente.
    • Sbisolo scrive:
      Re: Chiedono soldi per censuare chi scri
      Su Wikipedia italiana ci sono oltre 60.000 utenti registrati. La maggior parte dei blocchi è su utenti anonimi e si cerca di limitarlo nel tempo dopo aver cercato di avvisare chi si sta per bloccare. I casi "seri" sono fortunatamente molto più limitati. I server purtroppo sono costosi, la banda richiesta è tanta e la maggior parte dei contributi sono di privati (che secondo me è una sorta di garanzia).
    • Anonimo scrive:
      Re: Chiedono soldi per censuare chi scri
      E' ovvio che se vuoi scrivere cavolate vieni fermato. Ma visto il tuo quozionte intellettivo pari a quello di un sassolino, dubito che tu riesca a capire questo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chiedono soldi per censuare chi scri
        Questa è la dimostrazione di come gli Admin maleducati di Wiki italiano trattano gli utenti: dall'alto in basso.Se sapessi chi sei ti sputerei in faccia. Infame!
        • Anonimo scrive:
          Re: Chiedono soldi per censuare chi scri
          - Scritto da:
          Questa è la dimostrazione di come gli Admin
          maleducati di Wiki italiano trattano gli utenti:
          dall'alto in
          basso.

          Se sapessi chi sei ti sputerei in faccia.Chi ti dice che lui era un admin??Scusa se te lo dico ma visto che tu insulti "sputeresti in faccia" non dimostri di meritare un trattamento molto migliore.. (benchè quello usato dall'altra persona nei tuoi confronti era di tono esagerato)
  • Anonimo scrive:
    il VERO problema...
    Il VERO problema è che abbiamo ancora una visione ISTERICA e PARANOIDE rispetto alla "verità": la maggior parte della gente è letteralmente POSSEDUTA dall'idea che esista una Verità (che sia metafisica, religiosa, scientifica o storica), che debba essere difesa a tutti i costi, e che su di essa sia possibile un solo Discorso, che solo quest'ultimo sia da autorizzare, e che tutti gli altri debbano essere marginalizzati se non eliminati.È una visione autoritaria del sapere, delle parole, della conoscenza, che si produce quasi automaticamente là dove vi sono concrezioni di Potere. E Wikipedia è una di queste. Il problema è che il suo concetto basilare, quello di NPOV, vorrebbe basarsi sul contributo libero delle pluralità di opinioni, ma ha ancora come obiettivo l'illusoria Verità, l'idea che su ogni oggetto ci sia un unico discorso "vero".No al Discorso Unico, sì alla pluralità delle "verità"!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: il VERO problema...
      Sempre l'amministratore delegato del Network che si occupa di TV:Il vero problema è che Wiki si proclama "Enciclopedia Libera" open ma in realtà non lo è.Basterebbe dirlo chiaramente: per inserire contenuti dovete sottostare a delle regole che vengono applicate da "Admin locali" secondo criteri "locali" diversi per ogni stato e nazione.Il caos detto in parole povere. E non sbandierare una cosa che nella pratica non esiste.... chi poi deleghi tali Admin e con quali criteri di selezione questo non ci è ovviamente dato saperlo vero?
    • Anonimo scrive:
      Re: il VERO problema...

      No al Discorso Unico, sì alla pluralità delle
      "verità"!!!Wikipedia non può avere la pretesa di essere un'enciclopedia.Poteva avere la pretesa di essere libera, ora nemmeno quello.Ma il punto cruciale è che se ognuno può scrivere ciò che vuole, non si può fare alcun affidamento a quel sito.Ecco perché molti stanno boicottando il progetto.
    • Anonimo scrive:
      Re: il VERO problema...
      - Scritto da:
      Il VERO problema è che abbiamo ancora una visione
      ISTERICA e PARANOIDE rispetto alla "verità": la
      maggior parte della gente è letteralmente
      POSSEDUTA dall'idea che esista una Verità (che
      sia metafisica, religiosa, scientifica o
      storica), che debba essere difesa a tutti i
      costi, e che su di essa sia possibile un solo
      Discorso, che solo quest'ultimo sia da
      autorizzare, e che tutti gli altri debbano essere
      marginalizzati se non
      eliminati.

      È una visione autoritaria del sapere, delle
      parole, della conoscenza, che si produce quasi
      automaticamente là dove vi sono concrezioni di
      Potere. E Wikipedia è una di queste. Il problema
      è che il suo concetto basilare, quello di NPOV,
      vorrebbe basarsi sul contributo libero delle
      pluralità di opinioni, ma ha ancora come
      obiettivo l'illusoria Verità, l'idea che su ogni
      oggetto ci sia un unico discorso
      "vero".

      No al Discorso Unico, sì alla pluralità delle
      "verità"!!!Ma che diamine dici. Mi sembra di sentire un discorso propagandistico da Cina o URSS dei tempi che furono.Il problema di quelli come te, che reputo estremamente spocchiosi ed impregnati dell'aria di sufficienza tipica dello studente di filosofia sinistroide, è che dite tante belle cose.Siete per la verità "plurale", dove la pluralità è solo ed esclusivamente la pluralità che piace a voi.Parli come Prodi. "Ci vuole la riforma condivisa", ci vuole il "dialogo" e tante altre menate. Intanto l'esecutivo Prodi rappresenta manco metà Italia (specie al Senato).Lo stesso fanno su Wikipedia, lo stesso fa la gente come te: visto che avete l'ossessione del "primato del relativismo", il vostro scopo è la creazione di un "falso caos" dove gli utenti finali possono avere l'impressione di pluralismo etc, mentre solo gli admin sanno bene che si tratta di informazione manipolata.Perché wikipedia (specie in italia) è di quanto più politico abbia mai visto. Dopo un giorno dalla formazione del Prodi 2006, c'erano già le schedine con i curriculum di ministri senza curriculum (sindacalista ad vitam) come Ferrante (ferrando? insomma quello della "solidarietà sociale").Via... per piacere....
      • Anonimo scrive:
        Re: il VERO problema...
        Cioè, spiegami, sei talmente preso dalla tua necessità di attaccare qualunque cosa di sinistra che attacchi anche chi, come te, si lamenta di wikipedia dicendo che gli admin predicano un NPOV impossibile e che perciò sia autoritaria, esattamente come dici tu.Non insultando chi è d'accordo con te avresti più amici sai.E comunque se su wikipedia ci sono più articoli su rappresentanti della sinistra sei libero di aggiungere quelli sulla destra.Per l'autore del primo post:certo, anch'io, un pericoloso studentello sinistroide, ritengo che un verità assoluta non esista, ma vandalismi idioti non fanno parte della pluralità.
        • Anonimo scrive:
          Re: il VERO problema...
          - Scritto da:
          Cioè, spiegami, sei talmente preso dalla tua
          necessità di attaccare qualunque cosa di
          sinistra No, guarda e' proprio patologico... Oppure (troll2)
    • Anonimo scrive:
      Re: il VERO problema...
      - Scritto da:
      Il VERO problema è che abbiamo ancora una visione
      ISTERICA e PARANOIDE rispetto alla "verità": la
      maggior parte della gente è letteralmente
      POSSEDUTA dall'idea che esista una Verità (che
      sia metafisica, religiosa, scientifica o
      storica), che debba essere difesa a tutti i
      costi, e che su di essa sia possibile un solo
      Discorso, che solo quest'ultimo sia da
      autorizzare, e che tutti gli altri debbano essere
      marginalizzati se non
      eliminati.

      È una visione autoritaria del sapere, delle
      parole, della conoscenza, che si produce quasi
      automaticamente là dove vi sono concrezioni di
      Potere. E Wikipedia è una di queste. Il problema
      è che il suo concetto basilare, quello di NPOV,
      vorrebbe basarsi sul contributo libero delle
      pluralità di opinioni, ma ha ancora come
      obiettivo l'illusoria Verità, l'idea che su ogni
      oggetto ci sia un unico discorso
      "vero".

      No al Discorso Unico, sì alla pluralità delle
      "verità"!!!Bravo. Ragioni in modo logico.
  • Anonimo scrive:
    Einstein?
    Ho appena modificato la pagina di Einstein... chi ha detto che l'hanno bloccata?
    • Sbisolo scrive:
      Re: Einstein?
      Ho verificato che la voce su it.wikipedia non è stata mai bloccata, su en.wikipedia invece è stata bloccata 3 volte negli ultimi 3 mesi per tempi variabili da un paio di giorni ad una settimana per evitare una dose massiccia di vandalismi.Questa è la procedura normale seguita in caso di attacchi "vandalici" ripetuti.
  • Sbisolo scrive:
    Chiusura di Wikipedia?
    Io sono uno di quei "cattivoni" di admin di Wikipedia. Provo a dare il mio contributo alla discussione in base alla mia esperienza. Le voci bloccate o semibloccate sono una parte estremamente piccola del totale ed il blocco non viene deciso a priori ma solo in seguito a problemi che si verificano: se su una voce continuano a susseguirsi modifiche e contromodifiche diventa necessario cercare di salvaguardare una versione presentabile. Ci sono casi in cui i blocchi perdurano del tempo perché, appena viene sbloccata la voce, ricominciano modifiche a ripetizione. Comunque è sempre disponibile la pagina di discussione nella quale suggerire le proprie modifiche che poi verranno integrate in maniera più controllata. Il meccanismo è ben lungi dall'essere perfetto, se qualcuno ha suggerimenti per cercare di dare la libertà di contribuire e nello stesso tempo evitare che qualcuno rovini tutto, è il benvenuto.
    • Anonimo scrive:
      Re: Chiusura di Wikipedia?
      Io sono l'amministratore delegato del Network che si occupa di TV che puntualmente censurate: perchè non ha il cosaggio di dirci quel'è il suo vero nik su Wiki?Wiki è chiusa e censurata un clan solo per pochi fanatici!
      • Sbisolo scrive:
        Re: Chiusura di Wikipedia?
        Il mio nick su Wikipedia è Sbisolo, come risulta anche dalla firma sul mio precedente post. Spero che l'accusa sia stata dettata semplicemente da una svista.
      • Anonimo scrive:
        Re: Chiusura di Wikipedia?
        - Scritto da:
        Io sono l'amministratore delegato del Network che
        si occupa di TV che puntualmente censurate:
        perchè non ha il cosaggio di dirci quel'è il suo
        vero nik su
        Wiki?Beh, lanciare accuse dietro l'anonimato chiedendo di identificarsi è un minimo ipocrita...IMHO
    • Anonimo scrive:
      Re: Chiusura di Wikipedia: una certezza.

      Io sono uno di quei "cattivoni" di adminE chi ti dà il diritto di decidere se le modifiche sono giuste oppure no? Chi ti dice se sono atti di vandalismo?Spesso accade che si targhino come commenti soggettivi quelli che sono puri fatti.C'è gente che perseguendo lo scopo di non far scrivere come stanno le cose si lancia in attacchi di vandalismo gratuito.Questo comporta la morte del progetto, per mancanza di certezze su quel che si legge.
      • Sbisolo scrive:
        Re: Chiusura di Wikipedia: una certezza.
        La casistica è ampia: quando in una voce trovo inserite frasi tipo "Ciao mamma", parolacce, insulti sono ovviamente casi di vandalismo. Se è un argomento che conosco, vi sono casi in cui la cosa mi è evidente. Se vi sono casi sospetti, mi limito a segnalare la voce come da controllare chiedendo una verifica da chi ne sa più di me. Se possibile cerco di contattare l'autore della modifica segnalando il "sospetto".
  • Anonimo scrive:
    Wikipedia = Comunismo
    E come ogni sistema comunista insegna, inizia bene per finire male.Burocrazia infinita, partigianeria e "partito unico" degli admin che controlla tutto in stile overlord. Bella Wikipedia. Già.Libera. HAAHAHAHAHAH
    • Sbisolo scrive:
      Re: Wikipedia = Comunismo
      Basterebbe seguire le dispute fra gli amministratori per rendersi conto che questo "partito unico" non è molto unico. Chi vuole mantenere qualunque contributo, per quanto piccolo, chi cancellerebbe qualunque inserimento se non praticamente perfetto tanto per dirne una. L'unica cosa unica è la passione profusa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Wikipedia = Comunismo
        Cancellate tutto ciò che non vi và e che admin gelosi non volgiono far sapere perchè contro i loro interesi personali!Perchè non ci dice il suo vero nik Admin su Wiki?
      • Anonimo scrive:
        Re: Wikipedia = Comunismo

        Basterebbe seguire le dispute fra gli
        amministratori per rendersi conto che questo
        "partito unico" non è molto unico.Di unico c'è che voi avete il potere di cambiare quello che vi pare. E la plebe non può fare altro che stare zitta. Ma il progetto non era LIBERO???
      • Anonimo scrive:
        Re: Wikipedia = Comunismo
        ti consiglio di ignorare tranquillamente il 99,9% dei commenti postati sui forum di Punto Informatico, se non vuoi farti venire un'ulcera.nella migliore delle ipotesi si tratta di gente completamente ignorante. in molti casi, anche in malafede.
        • Anonimo scrive:
          Re: Wikipedia = Comunismo
          - Scritto da:
          ti consiglio di ignorare tranquillamente il 99,9%
          dei commenti postati sui forum di Punto
          Informatico, se non vuoi farti venire
          un'ulcera.Si certo, la testa nella sabbia, fare come lo struzzo, è la soluzione ad ogni problema.
          nella migliore delle ipotesi si tratta di gente
          completamente ignorante. in molti casi, anche in
          malafede.come te ad esempio?
      • Anonimo scrive:
        Re: Wikipedia = Comunismo
        - Scritto da: Sbisolo
        Basterebbe seguire le dispute fra gli
        amministratori per rendersi conto che questo
        "partito unico" non è molto unico. Partito unico significa che è l'unico detentore del potere: anche i DS hanno varie correnti, anche il PC russo aveva varie correnti... ma alla fine il potere ce l'hanno loro e stop :) Alla stessa maniera il partito degli admin. Ce l'han loro il potere, mica gli utenti.
        Chi vuole
        mantenere qualunque contributo, per quanto
        piccolo, chi cancellerebbe qualunque inserimento
        se non praticamente perfetto tanto per dirne una.Tutte chiacchiere. "Siamo tutti uguali ma qualcuno è più uguale degli altri". L'ho già sentita.
        L'unica cosa unica è la passione
        profusa.Certo, per poi in un futuro capitalizzate sul lavoro non pagato? Vergogna. Ho già sentito rumors su una eventuale versione cartacea di Wikipedia. I proventi verranno distribuiti tra tutti gli utenti, di grazia?
        • Sbisolo scrive:
          Re: Wikipedia = Comunismo
          Gli admin sono praticamente al servizio degli utenti: per fare un esempio, le cancellazione di cose non stupide o che non sono violazioni di copyright sono votate anche dagli utenti e poi eventualmente cancellate da un admin.Confermo che in Germania si sta lavorando per la pubblicazione su carta di Wikipedia, come d'altra parte è già stato distribuito un CD da una ditta privata. La licenza stessa (GFDL) prevede la possibilità di sfruttamento commerciale. Anche Linux sfrutta questo modello economico. Cosa c'è di male?
        • Anonimo scrive:
          Re: Wikipedia = Comunismo
          - Scritto da:

          - Scritto da: Sbisolo

          Basterebbe seguire le dispute fra gli

          amministratori per rendersi conto che questo

          "partito unico" non è molto unico.

          Partito unico significa che è l'unico detentore
          del potere: anche i DS hanno varie correnti,
          anche il PC russo aveva varie correnti... ma alla
          fine il potere ce l'hanno loro e stop :)


          Alla stessa maniera il partito degli admin. Ce
          l'han loro il potere, mica gli
          utenti.Bella scoperta. Perchè nei regimi non comunisti il potere chi lo ha? Sempre chi lo amministra, non gli elettori...

          Chi vuole

          mantenere qualunque contributo, per quanto

          piccolo, chi cancellerebbe qualunque inserimento

          se non praticamente perfetto tanto per dirne
          una.

          Tutte chiacchiere. "Siamo tutti uguali ma
          qualcuno è più uguale degli altri". L'ho già
          sentita.Questa frase è stata detta da un grande comunista??? LOL


          L'unica cosa unica è la passione

          profusa.

          Certo, per poi in un futuro capitalizzate sul
          lavoro non pagato? Vergogna. Ho già sentito
          rumors su una eventuale versione cartacea di
          Wikipedia. I proventi verranno distribuiti tra
          tutti gli utenti, di
          grazia?Se non vuoi collaborare non farlo. Se non la vuoi comprare non la compri...Preferiresti vedere solo voci vandalizzate? Come ogni forma di controllo ha i suoi problemi, ma se non ci fossero sarebbe la fine!Ci sarebbero solo voci vandalizzate e inutili.Almeno cosi' qualcosa si salva
          • Anonimo scrive:
            Re: Wikipedia = Comunismo

            Bella scoperta. Perchè nei regimi non comunisti
            il potere chi lo ha? Sempre chi lo amministra,
            non gli
            elettori...
            Come mistifichi la realtà...1)La rappresentanza è un conto, la partitocrazia un altro...2)Stiamo parlando del potere del PARTITO UNICO (zero alternative). Non dell'amministrazione basata su più partiti. Mi sembra che il partito unico ci sia solo nelle dittature (ovvero nel comunismo, visto che insieme a quella islamista è l'unico tipo di dittatura che ancora sopravvive).E Wikipedia è comunista ed amministrata dal partito unico degli admin.



            Tutte chiacchiere. "Siamo tutti uguali ma

            qualcuno è più uguale degli altri". L'ho già

            sentita.

            Questa frase è stata detta da un grande
            comunista???
            LOL
            No, caro ignorantello che si diverte a fare il sapientino. L'ha detta Orwell in Animal Farm, che è una presa in giro splendida dei sistemi comunisti.
            Preferiresti vedere solo voci vandalizzate?
            Come ogni forma di controllo ha i suoi problemi,
            ma se non ci fossero sarebbe la
            fine!Per voi "voce vandalizzata" significa che c'è scritto qualcosa che non vi aggrada.

            Ci sarebbero solo voci vandalizzate e inutili.
            Almeno cosi' qualcosa si salvaMeglio avere una Wikipedia libera e vandalizzata che una Wikipedia gestita gelosamente da un gruppo di admin politicizzati.
          • Anonimo scrive:
            Re: Wikipedia = Comunismo
            - Scritto da:

            Bella scoperta. Perchè nei regimi non comunisti

            il potere chi lo ha? Sempre chi lo amministra,

            non gli

            elettori...



            Come mistifichi la realtà...

            1)La rappresentanza è un conto, la partitocrazia
            un
            altro...Se chi governa rappresentasse davvero invece di farsi gli affari propri...Ho votato contro i "comunisti" nel 2001: risultato disastroso visto che la particrozia l'hanno aumentata (vedi per esempio la nuova legge elettorale dove non sono pou' gli elettori a decidere chi eleggere ma i partiti)La rappresentanza attuale è la facciata della partitocrazia che vi si nasconde dietro





            Tutte chiacchiere. "Siamo tutti uguali ma


            qualcuno è più uguale degli altri". L'ho già


            sentita.



            Questa frase è stata detta da un grande

            comunista???

            LOL



            No, caro ignorantello che si diverte a fare il
            sapientino. L'ha detta Orwell in Animal Farm, che
            è una presa in giro splendida dei sistemi
            comunisti.Non dovresti dare dell'ignorante a chi non conosci... soprattutto accusandolo di fare il sapientino ROFTLLa frase è stata detta da Silvio Berlusconi come sua difesa in uno dei suoi processi, durante la dichiarazione spontanea.Piu' comunista dei comunisti che dice di combattere :-DE' pure ignorante... a quanto dici tu... Sapientone! ;-)

            Preferiresti vedere solo voci vandalizzate?

            Come ogni forma di controllo ha i suoi problemi,

            ma se non ci fossero sarebbe la

            fine!

            Per voi "voce vandalizzata" significa che c'è
            scritto qualcosa che non vi
            aggrada.Il tuo errore è fare di tutta l'erba un fascio.Generalizzi troppo. Come se tutte le modifiche siano politiche.Ci sono atti vandalici comuni che non fanno altro che cancellare roba a caso e scrivere cavolate che con la politica non c'erntano niente



            Ci sarebbero solo voci vandalizzate e inutili.

            Almeno cosi' qualcosa si salva

            Meglio avere una Wikipedia libera e vandalizzataE' impossibile, sarebbe solo vandalismo.Chi scriverebbe articoli per vederseli cancellare e rovinare?Dopo un po' uno si stufa e addio...
            che una Wikipedia gestita gelosamente da un
            gruppo di admin
            politicizzati.Sei tu politicizzato.Senza un minimo di amministrazione non ci sarebbe wikipedia.Semmai bisogna circoscrivere gli episodi, non fare generalizzazione come fai tu per cui tutti gli admin sono comunisti che scrivono solo quello che vogliono loro.Che politica c'è in natura, scienze, matematica. Wikipedia è anche questo.Ci sono decine di migliaia di ottimi articoli, se poi tu vai a vedere solo la parte politica hai una visione molto limitata.Il mondo non è solo politica per fortuna.Allora mettiamo storia e politica da un'altra parte, cosi' ti puoi scannare con i comunisti e non lasciamo spazio alle generalizzazioni
          • Anonimo scrive:
            Re: Wikipedia = Comunismo








            Tutte chiacchiere. "Siamo tutti uguali ma



            qualcuno è più uguale degli altri". L'ho già



            sentita.





            Questa frase è stata detta da un grande


            comunista???


            LOL






            No, caro ignorantello che si diverte a fare il

            sapientino. L'ha detta Orwell in Animal Farm,
            che

            è una presa in giro splendida dei sistemi

            comunisti.

            Non dovresti dare dell'ignorante a chi non
            conosci... soprattutto accusandolo di fare il
            sapientino

            ROFTL
            La frase è stata detta da Silvio Berlusconi come
            sua difesa in uno dei suoi processi, durante la
            dichiarazione
            spontanea.
            Piu' comunista dei comunisti che dice di
            combattere
            :-D
            E' pure ignorante... a quanto dici tu...
            Sapientone!
            ;-)Questo ti dimostra VERAMENTE il tuo grado di politicizzazione: la tua unica opinione sulla politica è che BERLUSCONI è il MALE e l'artefice di tutti i mali possibili. Piove? Berlusconi ladro!Sei un vero ultimo della classe, ti diro' di piu', non solo un sapientino:http://en.wikipedia.org/wiki/Animal_FarmLeggiti un po' la "tua" wikipedia cosa dice su Animal Farm. Il motto della fattoria era "tutti gli animali sono uguali", ma il dittatore Napoleone (un maiale) lo cambia in "alcuni sono piu' uguali degli altri".Sei RIDICOLO.
          • Anonimo scrive:
            Re: Wikipedia = Comunismo
            - Scritto da:










            Tutte chiacchiere. "Siamo tutti uguali ma




            qualcuno è più uguale degli altri". L'ho
            già




            sentita.







            Questa frase è stata detta da un grande



            comunista???



            LOL









            No, caro ignorantello che si diverte a fare il


            sapientino. L'ha detta Orwell in Animal Farm,

            che


            è una presa in giro splendida dei sistemi


            comunisti.



            Non dovresti dare dell'ignorante a chi non

            conosci... soprattutto accusandolo di fare il

            sapientino



            ROFTL

            La frase è stata detta da Silvio Berlusconi come

            sua difesa in uno dei suoi processi, durante la

            dichiarazione

            spontanea.

            Piu' comunista dei comunisti che dice di

            combattere

            :-D

            E' pure ignorante... a quanto dici tu...

            Sapientone!

            ;-)

            Questo ti dimostra VERAMENTE il tuo grado di
            politicizzazione: la tua unica opinione sulla
            politica è che BERLUSCONI è il MALE e l'artefice
            di tutti i mali possibili. Piove? Berlusconi
            ladro!ROFTL. Toccagli la mamma, ma non toccargli Silvio che si offendono! Sono ore che cerco di farti notare come wikipedia non sia solo politica e il politicizzato sono io.Sei tu che non vedi altri politica in tutta wikipedia.C'è politica nella matematica?A quando accuse di matematica rossa?"Maledetta matematica-comunista, per questo i conti di Tremonti non tornano!" :DEddai... ti ho pure messo le faccine per non offedere il tuo amichetto :-D
            Sei un vero ultimo della classe, ti diro' di
            piu', non solo un
            sapientino:

            http://en.wikipedia.org/wiki/Animal_Farm

            Leggiti un po' la "tua" wikipedia cosa dice su
            Animal Farm. Il motto della fattoria era "tutti
            gli animali sono uguali", ma il dittatore
            Napoleone (un maiale) lo cambia in "alcuni sono
            piu' uguali degli
            altri".Wikipedia non è mia!!! Cerco di avere una posizione neutrale, non estrema come la tua.Nel caso non te ne fossi accorto, ti sto dicendo che wikipedia non è solo politica. Ma da quell'orecchio non ci senti, perchè non ci vuoi sentire!Wikipedia non dovrebbe essere di nessuno, lo capisci??Bel cut accurato a tutto quello che non ti andava e solo lotta politica, tagliando tutto il resto!E poi accusi gli altri di essere politicizzati...Rispondi semmai sugli altri punti del discorso, cioè sul fatto che non esistono solo censure, ma anche atti vandalici NON-POLITICI che vanno controllati e sul fatto che senza un minimo di controllo nessuna sarebbe disposto a farsi vandalizzare il proprio lavoro frutto di impegno.
            Sei RIDICOLO.Allora ridi! Se tu che fai ridere.. o forse piangere. Ti tocco Silvio e ti scateni. Manie di persecuzione! Ti ho pure detto che l'ho votato, seppure me ne sia pentito, ma non fa differenza in quanto, nel caso non te ne fossi accorto ho fatto una critica al sistema politico sia di destra che di sinistra.ROFTL
          • Anonimo scrive:
            Re: Wikipedia = Comunismo

            http://en.wikipedia.org/wiki/Animal_Farm

            Leggiti un po' la "tua" wikipedia cosa dice su
            Animal Farm. Il motto della fattoria era "tutti
            gli animali sono uguali", ma il dittatore
            Napoleone (un maiale) lo cambia in "alcuni sono
            piu' uguali degli
            altri".Letto. E allora?C'è scritto tutto mi sembra: che è una critica ai regimi comunisti, che il maiale Napoleon rappresenta Stalin ecc...Se ci fosse la censura che dici tu, tutto questo non ci sarebbe scritto!Se tutti gli admin sono dei comunisti, perchè pubblicare un articolo su un libro che il comunismo lo critica???Speigamelo!Ti riporto questa frase:"La progressiva corruzione dei maiali e lo stravolgimento dei comandamenti rappresentano la deriva verso un dispotismo tirannico a cui andò incontro la Russia sotto il regime di Stalin."Meno male che sono tutti comunisti sti admin...Comunque non era mio interesse entrare nel merito di certe cose. Mi sono già spiegato, ma non c'è peggior sordo di chi non vuole sentire perchè troppo preso a fare la vittima dei "comunisti"
            Sei RIDICOLO.Quando uno non sa cosa dire, grida offese!Combatti la partitocrazia, invece di schierarti da una parte, perchè il potere di qualunque parte finisce per essere corrotto prima o poi
          • Anonimo scrive:
            Re: Wikipedia = Comunismo
            - Scritto da:










            Tutte chiacchiere. "Siamo tutti uguali ma




            qualcuno è più uguale degli altri". L'ho
            già




            sentita.







            Questa frase è stata detta da un grande



            comunista???



            LOL









            No, caro ignorantello che si diverte a fare il


            sapientino. L'ha detta Orwell in Animal Farm,

            che


            è una presa in giro splendida dei sistemi


            comunisti.



            Non dovresti dare dell'ignorante a chi non

            conosci... soprattutto accusandolo di fare il

            sapientino



            ROFTL

            La frase è stata detta da Silvio Berlusconi come

            sua difesa in uno dei suoi processi, durante la

            dichiarazione

            spontanea.

            Piu' comunista dei comunisti che dice di

            combattere

            :-D

            E' pure ignorante... a quanto dici tu...

            Sapientone!

            ;-)

            Questo ti dimostra VERAMENTE il tuo grado di
            politicizzazione: la tua unica opinione sulla
            politica è che BERLUSCONI è il MALE e l'artefice
            di tutti i mali possibili. Piove? Berlusconi
            ladro!Guarda:http://video.google.com/videoplay?docid=-9003995234721807718Lo ha dichiarato davvero!Come il maiale che rappresenta Stalin di Orwell!!! Incredibile!Il potere è corrotto da entrambi i lati, perchè non lo capisci?Fai solo il gioco di chi comanda a schieraart in questo modo!
    • Anonimo scrive:
      Re: Wikipedia = Comunismo

      E come ogni sistema comunista insegna, inizia
      bene per finire
      male.

      Burocrazia infinita, partigianeria e "partito
      unico" degli admin che controlla tutto in stile
      overlord. Bella Wikipedia.
      Già.

      Libera.Divertente. Non avevo fatto il paragone.Purtroppo per te e per tutti noi...è molto azzeccato.Wikipedia doveva essere una cosa libera ed ora non lo è. Gli admin fanno il bello ed il cattivo tempo sulla base delle loro preferenze (soggettive).
    • Anonimo scrive:
      Re: Wikipedia = Comunismo
      Puoi pagare per una merda come Encharta (certo molto meno libera di wikipedia), ma soprattutto puoi aprire qualche libro di storia e studiare anziche' venire qui a infangare il forum di PI con i tuoi deliri da stupido fascista.
      • Anonimo scrive:
        Re: Wikipedia = Comunismo
        - Scritto da:
        Puoi pagare per una merda come Encharta (certo
        molto meno libera di wikipedia), Adoro questo tipo di risposte senza argomentazioni, tipiche di chi si trova in difficoltà.1) Encarta è più autorevole di Wikipedia. Paghi la qualità. Wikipedia... fa ridere.
        ma soprattuttoecco l'argomentazione
        puoi aprire qualche libro di storia e studiare
        anziche' venire qui a infangare il forum di PI
        con i tuoi deliri da stupido
        fascista."Deliri", "stupido", "fascista". Come sei eloquente. Guarda che non bisogna essere fascisti per criticare il comunismo. E' storia: il comunismo è un fallimento ed ha fatto più morti di qualsiasi altra ideologia (o religione).Piuttosto, dimmi per quale motivo sarei stupido e fascista e delirante, invece di limitarti a suggerire (hahaha!) la lettura di un libro di storia (del quale forse riesci malomodo a leggere la copertina).Dimmi, saggio oracolo, dimmi per quale motivo il mio ragionamento sarebbe fallace.A me sembra che a tutti gli effetti Wikipedia rispecchi la struttura delle dittature comuniste.Partito degli admin = partito unicoLibertà per tutti = libertà per il partitoE soprattutto: siamo tutti uguali, ma alcuni sono più uguali degli altri (gli admin).Tu tacci gli oppositori di "fascista" come gli islamici ti danno di infedele o gli inquisitori, secoli orsono, chiamavano "indemoniato". Sei patetico, appartieni ad una cultura di almeno 60 anni fa (il tuo caro sol dell'avvenire).
    • Anonimo scrive:
      Re: Wikipedia = Comunismo
      - Scritto da:
      E come ogni sistema comunista insegna, inizia
      bene per finire
      male.

      Burocrazia infinita, partigianeria e "partito
      unico" degli admin che controlla tutto in stile
      overlord. Bella Wikipedia.
      Già.

      Libera. HAAHAHAHAHAHSecondo me sono i fascistoni come te a inquinare wikipedia,per poi poter dire che è comunista e come tutte le cose comuniste non poteva che fallire.Il fatto è che qui l'unico fallito sei tu, wikipedia rimane in piedi, libera come sempre ed ora è pure un po' più libera dalle vostre stupidaggini (ES: Britney Spears - Occupazione: put****). Siete solo dei bambini voi vandali!
      • Anonimo scrive:
        Re: Wikipedia = Comunismo

        Secondo me sono i fascistoni come te a inquinare
        wikipedia,per poi poter dire che è comunista e
        come tutte le cose comuniste non poteva che
        fallire.Vedi? Questo ti dimostra che Wikipedia è comunista ed è fallimentare. Se sono i fascistoni ad inquinare wikipedia, quindi tutti i vandali sono fascisti. Pertanto il problema di Wikipedia è l'informazione dei dissidenti (in questo caso chiamati fascisti per ovvi motivi di politicizzazione).

        Il fatto è che qui l'unico fallito sei tu,
        wikipedia rimane in piedi, libera come sempre ed
        ora è pure un po' più libera dalle vostre
        stupidaggini (ES: Britney Spears - Occupazione:
        put****). Siete solo dei bambini voi
        vandali!Vedi? Sei arrivato ad arrivare che vandalo = fascista. Allora ho ragione io a dire che Wikipedia è politicizzata ed è un obbrobrio degno di qualsiasi regime comunista!(Direttivo di admin che controllano la massa facendola credere d'esser libera).I veri fascisti... i fascisti rossi... sono quelli come TE!
        • Anonimo scrive:
          Re: Wikipedia = Comunismo
          - Scritto da:

          Secondo me sono i fascistoni come te a inquinare

          wikipedia,per poi poter dire che è comunista e

          come tutte le cose comuniste non poteva che

          fallire.

          Vedi? Questo ti dimostra che Wikipedia è
          comunista ed è fallimentare. Se sono i fascistoni
          ad inquinare wikipedia, quindi tutti i vandali
          sono fascisti. Pertanto il problema di Wikipedia
          è l'informazione dei dissidenti (in questo caso
          chiamati fascisti per ovvi motivi di
          politicizzazione).Questa è una tua conclusione (precisazione: non sono lo stesso di prima).Quello che sbagliate entrambi e di dare un lato al vandalismo!Britnay spears non è ne di destra ne di sinistra!E il vandalismo neppure ha un lato ne un colore. Semplicemente è stupido, come è stupido dargli delle connotazioni politiche per poi strumentalizzarle per difendere un lato o l'altro.Wikipedia non è solo politica e il vandalismo va controllato.Se ci sono degli effetti collaterali, andranno perseguiti e risolti nei limiti del possible.Non si puo' sperare nell'utopia di un sistema perfetto, ma on per questo wikipedia deve essere un fallimento.E' buona, ovvio che potrebbe essere migliore, ma gridare "comunisti!" o "fascisti!" non rende migliore niente!
  • Anonimo scrive:
    Re: leggete anche che dice Sanger e...
    ancora meglio tutto quanto:http://www.dufoundation.org/blog/?p=47
  • Anonimo scrive:
    Di cosa ci stupiamo: è solo per pochi...
    Di cosa ci stupiamo: Wiki è da sempre per pochi, almeno quella che conosco io: l'italiana.Sì perchè e non mi dispiace dirlo ma chi la gestisce in italia (amministratori e moderatori) sono da sempre di parte.E lo dico ad onore e con cognizione di causa...Predicano la dizionarietà dei testi per gli argomenti, sventolano la libertà open del loro prodotto, ma appena si ci attenta a scrivere argomenti nuovi o integrarne vecchi o già esistenti, se non sono di loro gradimento partono subito all'attacco dicendo che sono spam o scritti in maniera non dizionaria e li cancellano. Se poi uno prova ad avere un dialogo dopo la terza risposta che non gli aggrada ti bloccano per alcune ore l'account e poi ti bannano da Wiki. Il metodo di giudizio che adottano è quello dei forum di parte dove guarda caso se uno dice che una cosa non và bene poi all'improvviso arrivano mille utenti di loro tutti admin che dicono la stessa cosa e nessuno che combinazione la pensa come il calcapitato di turno. Inoltre ti proibiscono anche nel tuo spazio utente di mettere link o descrizioni personali che però tutti loro admin possiedono. Ne conosco almeno una decina (uno di loro al quale mi riferisco studia in inghilterra) che ne ha a bizzeffe ed ma è sempre il primo a dare la caccia alle streghe. So che cancellerete queste mie aggermazioni ma io ci provo ugualmente.Sono l'amministratore delegato e fondatore di un network che dal 1999 è stato uno dei primi ad occuparsi in maniera alternativa di televisione. Abbiamo oggi 20.000 utenti registrati e un traffico mensile con una media di 4.000.0000 di pagine viste.Ebbene la mia redazione ha provato ad integrare dei loro testi in tema con il nostro lavoro ma sono stati sempre cancellati. La motivazione è sempre la stessa: spam.In realtà molti admin di Wiki abbiamo scoperto dopo sono stati nostri utenti oppure sono gestori di forum o siti che si rifanno al nostro copiandolo i quali erosi dall'invidia ci censurano.Ce ne sono in particolare due un ragazzo e una ragazza.Ecco come far morire l'open in italia.Ho personalemnte provato ad inserire nell'accout del nostro network registrato presso di loro una descizione del nostro sito di 4 righe con nessun link e nessuna pubblicità solo una descrizione onesta breve e concisa ma è sempre stata cassata come SPAM. Alla mia richiesta di motivare più approfondita però nessuno ha mai risposto. Tutti si nascondono dietro la loro funzione di Admin e non danno spiegazioni concrete ma solo risposte vaghe.Adirittura uno di loro ha voluto scrivere che il nostro network non ha nessun peso sul panorama nel quale opera su internet in italia ma lui non lo hanno censurato per SPAM. Questa persona è webmaster di un sito nostro concorrente che da sempre ci copia i contenuti senza citarne la fonte e diffamandoci in rete.Evidentemente quella è la loro dizionarietà.Ho provato quindi ad inserire la stessa descrizione Wiki di Punto Informatico per il nostro network (cambiandone ovviamente il nome l'argomento e le date) eppure anche quella è stata cassata e tacciata come SPAM.Ora dico se pwe Punto Informatico è una descrizione accettata e non spam, perchè la stessa è spam per un'altro network?La risposta è facile: a loro non piace!
    • Anonimo scrive:
      Re: Di cosa ci stupiamo: è solo per poch
      La risposta è facile si:TU SEI UNO CHE ROSICA.
      • Anonimo scrive:
        Re: Di cosa ci stupiamo: è solo per poch
        ROSICA per cosa?Ecco come la pensano gi invisiosi Admin di Wiki italiana: che rosichino perchè loro li censurano per invidia repressa.
    • Anonimo scrive:
      Re: Di cosa ci stupiamo: è solo per poch
      hai invece perfettamente colto nel segno. wikipedia dovrebbe essere libera non solo nello slogan.
  • Anonimo scrive:
    Ma come si fa?
    E' stupido stupido stupidoNon so quali sono i retroscena di tutta la faccenda. Wikipedia era nata nella più totale libertà di contributo, poi si è passati alla registrazione, ora si sta iniziando alla moderazione dei registrati. Ci si lamenta spesso di come Internet si stia progressivamente blindando e questo è vero, però quale può essere il futuro di un "giocattolo" incustodito? Penso che questo problema sia di portata generale. Nel mio piccolo (nel senso più profondo del termine) mi sono scontrato con atti di trollaggio gratuito e di spam favoriti da una libertà incondizionata. Da una totale libertà sono passato alla rilevazione degli IP ecc., ma piano piano sto riducendo sempre di più gli spazi interattivi. A quanti è successo?Non mi ritengo un emblema del rispetto della netiquette, su PI mi capita talvolta di uscire dalle regole, anche se il tutto si svolge in piena trasparenza nei confronti della redazione dal momento che l'unico proxy a cui mi appoggio è privato e che l'IP è statico. C'è stata anche una volta in cui ho fatto il guastatore (sul forum degli evangelici, per intenderci) ma senza fare danni, dal momento che il tutto consisteva in 3-4 post in perfetto stile CDP. E nel momento in cui sono stato bannato - per fortuna subito - ho ritenuto giustissima la decisione. Si è trattata di una goliardata fine a se stessa e, mi auguro, senza conseguenze.Ritengo sia molto più grave fare i guastatori su Wikipedia proprio per i principi che stanno alla base del progetto. Sono registrato, all'occorrenza do il mio modesto contributo integrando i contenuti di alcune voci tecniche, conto in un prossimo futuro di essere più presente e più attivo, ma mai mi permetterei di incasinare le carte o peggio di condizionare i contenuti mettendoci idee mie. Wikipedia perderebbe la sua attendibilità e la sua utilità.Si può sbagliare, ma si è già appurato che il sistema è dotato dei meccanismi intrinseci che permettono una veloce correzione degli errori. Lo stesso sistema però ha la sua vulnerabilità nella difficoltà di difendersi da azioni sistematiche di sabotaggio.Alimentare il trolling su Wikipedia significa minare e poi distruggere definitivamente il progetto. Penso pertanto che queste decisioni di moderazione siano utili per preservarne la sopravvivenza. Se un giorno sarà necessario procedere ad una registrazione completa lo accetterò volentieri: la tutela dell'anonimato e della libertà non può concedere la facoltà di distruggere un bene comune. Se vogliamo tutelarne la sopravvivenza, l'utilità, l'attendibilità dobbiamo accettare serenamente anche l'imposizione di alcuni vincoli, nell'interesse di tutti. Non per questo comincerò a dubitare del carattere di libertà e di condivisione del sapere che accompagna Wikipedia.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma come si fa?
      guarda i moderatori di quella italiana non sono all'altezza del compito che si trovano a svolgerenon accettano modifiche sensate da parte degli utentinon accettano argomenti di confinenon accettano informazioni reperibilicmq e' un proggetto a cui non conviene contribuire in quanto si sta chiudendo su se stesso diventando un enciclopedia closed(da dove scarco tutte le voci x vederle offile o per forkare il proggetto con uno 100% aperto ai vandali e a tutti gli utenti)i proggetti ai quali e' prevista regitrazione sono solo per ottenere dati personali (da vendere)non per tutelare qualcosa che la tutela e' data dall'ip e da un backupil fatto e che wiki non accetta i cambiamenti se non sono sulla linea dell'enciclopedia (se si tratta di fatti questi devono essere lasciati)che bill gates abbia fatto uso di stupefacenti lo sanno tutti (c'e pure la foto dell'arresto)ma il fatto piu grave e' che sono a togliere i riferimenti ai DOCUMENTI DI STATO usa rilasciati con la F.O.I.A. nei confronti degli ufo della CIA ecc.....ho provato ad aggiungere la voce alla CIAinformatori e spieil nome che ho messo e' giuliano ferrara lincando alla sua pagina "Giuliano Ferrara"andando sulla pagina dellao stesso e da lui stesso affermato si legge Per sua ammissione, in questo periodo è confidente retribuito della CIA, egli stesso considera lauto il compenso per le prestazioni informative giudicando l'incarico di informatore compatibile con la professione di giornalista. In seguito furono avanzati dubbi su questa sua collaborazione (fatta per attrarre l'attenzione su di sè) anche se Ferrara, non si può dire quanto verosimilmente, continua a sostenere che è vero che facesse l'informatore per la CIA. perche i wiki non hanno accettato la modifica ???questo la dice lunga sull'apertura di wikipediae sul controllo delle informazioni che gli admin vogliono ottenerein brevecontribuite solo a proggetti dove si puo scaricare tutto (anche se gb di spazio)perche cosi si ha una base da cui ripartire qualora il progetto sparisse, cambiasse politiche poi altra considerazione NON trovo giusto che prima accettano il contributo libero poi adesso che hanno le voci lo chiudonoFree and OPEN WIKI
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come si fa?
        - Scritto da:
        guarda i moderatori di quella italiana non sono
        all'altezza del compito che si trovano a
        svolgere
        non accettano modifiche sensate da parte degli
        utenti
        non accettano argomenti di confine
        non accettano informazioni reperibili

        cmq e' un proggetto a cui non conviene
        contribuire in quanto si sta chiudendo su se
        stesso diventando un enciclopedia
        closed
        (da dove scarco tutte le voci x vederle offile o
        per forkare il proggetto con uno 100% aperto ai
        vandali e a tutti gli
        utenti)
        i proggetti ai quali e' prevista regitrazione
        sono solo per ottenere dati personali (da
        vendere)
        non per tutelare qualcosa che la tutela e' data
        dall'ip e da un
        backup

        il fatto e che wiki non accetta i cambiamenti se
        non sono sulla linea dell'enciclopedia (se si
        tratta di fatti questi devono essere
        lasciati)
        che bill gates abbia fatto uso di stupefacenti lo
        sanno tutti (c'e pure la foto
        dell'arresto)
        ma il fatto piu grave e' che sono a togliere i
        riferimenti ai DOCUMENTI DI STATO usa rilasciati
        con la F.O.I.A. nei confronti degli ufo della CIA
        ecc.....

        ho provato ad aggiungere la voce alla CIA
        informatori e spie
        il nome che ho messo e' giuliano ferrara lincando
        alla sua pagina "Giuliano
        Ferrara"

        andando sulla pagina dellao stesso e da lui
        stesso affermato si
        legge

        Per sua ammissione, in questo periodo è
        confidente retribuito della CIA, egli stesso
        considera lauto il compenso per le prestazioni
        informative giudicando l'incarico di informatore
        compatibile con la professione di giornalista. In
        seguito furono avanzati dubbi su questa sua
        collaborazione (fatta per attrarre l'attenzione
        su di sè) anche se Ferrara, non si può dire
        quanto verosimilmente, continua a sostenere che è
        vero che facesse l'informatore per la
        CIA.

        perche i wiki non hanno accettato la modifica ???
        questo la dice lunga sull'apertura di wikipedia
        e sul controllo delle informazioni che gli admin
        vogliono
        ottenere

        in breve
        contribuite solo a proggetti dove si puo
        scaricare tutto (anche se gb di spazio)perche
        cosi si ha una base da cui ripartire qualora il
        progetto sparisse, cambiasse politiche


        poi altra considerazione NON trovo giusto che
        prima accettano il contributo libero poi adesso
        che hanno le voci lo
        chiudono


        Free and OPEN WIKI

        Hai provato ad utilizzare un po' la punteggiatura? Da come scrivi sembra che tu non ne conosca l'esistenza.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come si fa?
        - Scritto da:
        (cut)
        ho provato ad aggiungere la voce alla CIA
        informatori e spie
        il nome che ho messo e' giuliano ferrara
        lincando alla sua pagina "Giuliano
        Ferrara"

        andando sulla pagina dellao stesso e da lui
        stesso affermato si
        legge

        Per sua ammissione, in questo periodo è
        confidente retribuito della CIA, egli stesso
        considera lauto il compenso per le prestazioni
        informative giudicando l'incarico di
        informatore compatibile con la professione di
        giornalista. In
        seguito furono avanzati dubbi su questa sua
        collaborazione (fatta per attrarre
        l'attenzione su di sè) anche se Ferrara, non
        si può dire quanto verosimilmente, continua a
        sostenere che è vero che facesse l'informatore
        per la CIA.

        perche i wiki non hanno accettato la
        modifica???Bè, perchè forse l'hanno accettata:http://it.wikipedia.org/wiki/Giuliano_FerraraSaluti...............Enrico (c64)(linux)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come si fa?
        - Scritto da:
        ho provato ad aggiungere la voce alla CIA
        informatori e spie
        il nome che ho messo e' giuliano ferrara lincando
        alla sua pagina "Giuliano
        Ferrara"

        andando sulla pagina dellao stesso e da lui
        stesso affermato si
        legge

        Per sua ammissione, in questo periodo è
        confidente retribuito della CIA, egli stesso
        considera lauto il compenso per le prestazioni
        informative giudicando l'incarico di informatore
        compatibile con la professione di giornalista. In
        seguito furono avanzati dubbi su questa sua
        collaborazione (fatta per attrarre l'attenzione
        su di sè) anche se Ferrara, non si può dire
        quanto verosimilmente, continua a sostenere che è
        vero che facesse l'informatore per la
        CIA.

        perche i wiki non hanno accettato la modifica ???Perche' non gliene frega niente a nessuno del fatto che Ferrara vendesse il culo agli americani.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma come si fa?
      Ho scoperto recentemente l'esistenza di un fork di Wikipedia, con una policy che è reciproca a quella dello NPOV. Si tratta di Wikinfo (http://www.wikinfo.org), che pure rilascia testi come GFDL, ma che impronta la linea editoriale allo SPOV (sympathetic point of view), cioè siete invitati a scrivere articoli di parte, ma dovete linkare quelli avversi. Potete firmare e bloccare i vostri articoli, ma non impedire che vengano copiati servano da spunto per altri articoli. Potete addirittura introdurre testi originali (Wikinfo tende al blog, IMHO, mentre Wikipedia come tutte le enciclopedie è una fonte secondaria).Il fatto di scrivere articoli SPOV e poter eventualmente disputare con autori di altro avviso, potrebbe forse funzionare come sfogatoio per i wikipediani troppo accesi, quelli che scambiano l'enciclopedia per un palco dal quale arringare la folla.Eventualmente Wikipedia potrebbe invitare a depositare i propri contributi POV direttamente in Wikinfo. Sebbene le due policy siano reciprocamente incompatibili, la collaborazione tra i due siti potrebbe avvenire nella forma di links, visto che in ogni caso di routine Wikipedia chiede l'esplicitazione delle fonti (che non devono essere necessariamente NPOV come l'articolo).
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma come si fa? Si chiude Wiki.
      L'attendibilità di Wikipedia è minata dalla presenza di amministratori che limitano il potere degli utenti per assecondare le loro preferenze ideologiche.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma come si fa? Si chiude Wiki.
        - Scritto da:
        L'attendibilità di Wikipedia è minata dalla
        presenza di amministratori che limitano il potere
        degli utenti per assecondare le loro preferenze
        ideologiche.
        Secondo me le tue sono strumentalizzazioni.Non esisterebbero le serrature se non ci fossero ladri.Allo stesso modo wiki era piu' libera all'inizio semplicemente perchè c'erano meno vandali.Il problema è anche chi vede politica dappertutto
  • Anonimo scrive:
    dichiarazione di resa
    Il termine impiegato, "dichiarazione di resa", mi appare eccessivo. Intanto casomai la resa si era già verificata, e non solo nella Wikipedia inglese. Pensiamo alle voci "Silvio Berlusconi" e "Signoraggio", ad esempio, bloccate perché impraticabili. Inoltre, non di resa si tratta. Il fatto che per accedere in scrittura occorra essere registrati nulla toglie alla natura libera della Wikipedia: infatti il testo è e resta libero, chiunque può modificarlo purché, e la registrazione non è preclusa a nessuno, tranne che alle reincarnazioni, cioè a quegli utenti che già in passato si sono dati al trolling e che per questo sono stati espulsi.La necessità di moderare i post è a mio parere la stessa che esiste nei forum, e che va praticata se non si vogliono spazi completamente fuori controllo. Anche Punto Informatico modera i troll, ma non mi sembra che questo sia uno spazio censurato o meno libero.E permettetemi di chiudere con una battuta: al limite, mi permetto di consigliare a Wikipedia l'apertura di una sezione Wikitroll :)) nella quale spostare i testi oggetto di revert per correggere l'attività dei troll.
    • gian_d scrive:
      Re: dichiarazione di resa
      - Scritto da:
      Il termine impiegato, "dichiarazione di resa", mi
      appare eccessivo. Intanto casomai la resa si era
      già verificata, e non solo nella Wikipedia
      inglese. Pensiamo alle voci "Silvio Berlusconi" e
      "Signoraggio", ad esempio, bloccate perché
      impraticabili.


      Inoltre, non di resa si tratta. Il fatto che per
      accedere in scrittura occorra essere registrati
      nulla toglie alla natura libera della Wikipedia:
      infatti il testo è e resta libero, chiunque può
      modificarlo purché, e la registrazione non è
      preclusa a nessuno, tranne che alle
      reincarnazioni, cioè a quegli utenti che già in
      passato si sono dati al trolling e che per questo
      sono stati
      espulsi.

      La necessità di moderare i post è a mio parere la
      stessa che esiste nei forum, e che va praticata
      se non si vogliono spazi completamente fuori
      controllo. Anche Punto Informatico modera i
      troll, ma non mi sembra che questo sia uno spazio
      censurato o meno
      libero.Quoto tutto

      E permettetemi di chiudere con una battuta: al
      limite, mi permetto di consigliare a Wikipedia
      l'apertura di una sezione Wikitroll :)) nella
      quale spostare i testi oggetto di revert per
      correggere l'attività dei
      troll.
      ROTFLma non malvagia come idea anche se un po' pericolosa
      • Anonimo scrive:
        Re: dichiarazione di resa
        dove si leggono i post cancellati su PI"voglio leggere i troll"prima si poteva adesso sono sparitiil fatto che siano spariti e siano apersi i pulsanti segnala abusi molto comodi fa capire quanto sua libero il forum PI
        • Anonimo scrive:
          Re: dichiarazione di resa
          - Scritto da:
          dove si leggono i post cancellati su PI
          "voglio leggere i troll"
          prima si poteva adesso sono spariti

          il fatto che siano spariti e siano apersi i
          pulsanti segnala abusi molto comodi fa capire
          quanto sua libero il forum
          PI
          Buffo se ci pensi no? Scrivi una cosa del genere e rimane qui leggibile a tutti. ODDIO che vorra' dire?
          • Anonimo scrive:
            Re: dichiarazione di resa
            Che il moderatore dorme ancora .... :-)
          • Anonimo scrive:
            Re: dichiarazione di resa
            - Scritto da:
            Che il moderatore dorme ancora .... :-)guarda, sono le 17.30 ... che ne dici ora?c'è un complotto comunista, secondo me
    • Anonimo scrive:
      Re: dichiarazione di resa

      La necessità di moderare i post è a mio parere la
      stessa che esiste nei forum, e che va praticata
      se non si vogliono spazi completamente fuori
      controllo.Questo ragionamento potrebbe essere applicato non solo a wiki o ai singoli forum, ma anche all'intera Rete. C'è già chi sta tentando di farlo.Perché si ha così tanta paura di spazi di informazione "completamente fuori controllo"? Perché si ha così tanta paura delle parole? Perché si ha così tanta paura del LIBERO scambio di parole, libero da MODERATORI che non si sa da chi siano scelti o mederati?
      • Anonimo scrive:
        Re: dichiarazione di resa
        Ma vedi, è tipico dei troll quello di scrivere contributi insulsi, off topic, irrilevanti o dannosi in genere e poi quando lo moderano pretendere di essere vittima e censurato. Non devi cadere nel trucchetto.Se tu scrivi una pagina in Wikipedia, ad esempio, e qualcuno se ne va in giro a cancellare tutti i riferimenti a quella pagina dal resto dell'enciclopedia, chi è che censura e chi è la vittima?
        • Anonimo scrive:
          Re: dichiarazione di resa
          sarà forse anche il comportamente tipico dei troll, ma cosa dire quando cancelli autori, giornalisti, scrittori, associazioni culturalli locali, editori, gruppi musicali, poeti (o sedicenti tali)?... non è una comunque cosa positiva. ogni contributo, se correttamente redatto, impostato e rispondente, checché se ne dica, è un arricchimento dell'offerta di wikipedia. invece, si procede con la cancellazione di contributi ritenuti, forse anche vista la lilmitata sensibilità culturali di taluni, minori.è chiaro che non mi riferisco all'inserimento della voce gatto Sole (il mio).ciao/paolo
          • Anonimo scrive:
            Re: dichiarazione di resa
            Credo di aver capito il punto. Tu dici, se inserisco notizie sul mio gruppo (esempio: musicale) e sul suo prodotto intellettuale, perché mi cancellano? La risposta è semplice: Wikipedia non è un luogo di autopromozione, e neppure un luogo per postare materiali originari. Wikipedia si limita a raccogliere informazioni di seconda o terza mano, come tutte le enciclopedie. Per rimanere all'esempio musicale, se vuoi scrivere qualcosa sul tuo gruppo lo devi sotto la forma di una voce dal tono freddo, scritta alla terza persona e possibilmente al passato, nel quale elenchi a parole tue informazioni che devono essere già disponibili altrove. E' tutto scritto nelle regole di WikipediaEsempio: "Il gruppo tal dei tali è una rock band fondata nel 2001. I componenenti del gruppo sono... Il gruppo si inquadra nella corrente di... e trae ispirazione da..., per quanto si differenzi rispetto a quelli per questo, questo e quest'altro."Come vedi, l'esempio è al presente. Dovrebbe preferibilmente essere al passato, ma ho scritto voci al presente e me le hganno passate ugualmente, quindi l'uso del presente sembra accettabile. Questo invece anche se al passato non dovrebbe essere accettabile:"Pinco Pallino nel 2001 fondò insieme a quattro amici suoi una nuova band tostissima, con l'intento di rinnovare il putrescente panorama musicale del rock. Sebbene l'ispirazione di fondo fosse questa e quest'altra, la band spicca per l'estro innovativo dimostrato nei suoi tour che ricevono sempre grandi riscontri di pubblico e critica. I nostri dischi li potete acquistare scontati dal nostro sito, e sono in vendita per la casa di distribuzione xyz in tutti i negozi".Non si trata di una questione di contenuti, ma di tono. Puoi scrivere tutto, ma devi farlo in maniera neutrale.
          • Anonimo scrive:
            Re: dichiarazione di resa
            - Scritto da:
            sarà forse anche il comportamente tipico dei
            troll, ma cosa dire quando cancelli autori,
            giornalisti, scrittori, associazioni culturalli
            locali, editori, gruppi musicali, poeti (o
            sedicenti tali)?... non è una comunque cosa
            positiva.perfettamente d'accordo; se corrisponde a verità (ed è documentato) è ottimo, secondo me.ma non secondo loro, evidentemente.

            ogni contributo, se correttamente redatto,
            impostato e rispondente, checché se ne dica, è un
            arricchimento dell'offerta di wikipedia.direi addirittura per l'umanità.ma si vede che loro preferiscono fare a gara con le enciclopedie tradizionali.Quindi ovviamente 12 pagine sui pokemon e nessuna su ITAPAC possono stonare.Vero.Quindi loro decidono di far sparire 12 pagine, invece di lavorare su quelle mancanti.Evviva.
            invece, si procede con la cancellazione di
            contributi ritenuti, forse anche vista la
            lilmitata sensibilità culturali di taluni,
            minori.e' quello che mi rattrista di tanti "selezionatori".la mia biblioteca fa lo stesso con la fantascienza.SACCHI di volumi anni 50 lasciati a marcire in un pianerottolo... scoprii... di wikipedia è vincente l'idea. Sarebbe però oppoirtuno un lavoro (anche volontario) di persone qualificate ed autorevoli , magari non per tutto ma per dirimere questioni, contorllare correttezza ecc.sono certo che ci sono migliaia di voci che non richiedono autorevolezza né autorità.Se devo scrivere le frazioni di Barberino e magari aggiungerci un po' di storia molto molto NPOV, non c'è bisogno di chiamare la mamma.Certo, se passa un revisionista, c'è bisogno eccome!Se c'è da scrivere festività tipiche, usi, costumi e FOTO ... c'è bisogno di attaccarsi alla gonnella? mi par difficile.Quello che mi pare assurdo è che se uno scrive di qualche argomento minore, ma con competenza e cognizione di causa, correttezza, buon lessico e magari pure la formattazione... non mi pare il caso di tirare in ballo stronzate come "non enciclopedico".Se scrivi una definizione e basta lo metti nel wikizionario, altrimenti non lo togli.IMH O .ma ovviamente valgono solo le loro di opinions .
        • Anonimo scrive:
          Re: dichiarazione di resa
          - Scritto da:
          Ma vedi, è tipico dei troll quello di scrivere
          contributi insulsi, off topic, irrilevanti o
          dannosi in genere e poi quando lo moderano
          pretendere di essere vittima e censurato. Non
          devi cadere nel
          trucchetto.ho visto una vasta serie di interventi di professori universitari ben preparati. non c'è stato verso, anzi, c'era un certo compiacimeto del poverEtto di turno nel mostrare che "qui la tua laurea non vale".:)beh, peccato, perchè avete (e quindi ABBIAMO) perso un utente-autore davvero AUTOREVOLE e ne abbiamo lasciato in carica uno AUTORITARIO.
          Se tu scrivi una pagina in Wikipedia, ad esempio,
          e qualcuno se ne va in giro a cancellare tutti i
          riferimenti a quella pagina dal resto
          dell'enciclopedia, chi è che censura e chi è la
          vittima?non vedo la correlazione tra queste due parti di messaggio.Ciao!
      • Anonimo scrive:
        Re: dichiarazione di resa
        - Scritto da:


        La necessità di moderare i post è a mio parere
        la

        stessa che esiste nei forum, e che va praticata

        se non si vogliono spazi completamente fuori

        controllo.

        Questo ragionamento potrebbe essere applicato non
        solo a wiki o ai singoli forum, ma anche
        all'intera Rete. C'è già chi sta tentando di
        farlo.
        Perché si ha così tanta paura di spazi di
        informazione "completamente fuori controllo"?
        Perché si ha così tanta paura delle parole?
        Perché si ha così tanta paura del LIBERO scambio
        di parole, libero da MODERATORI che non si sa da
        chi siano scelti o
        mederati?Hai ragione brutto str..zo di me.da!Scusa la provocazione ma il mio concetto è questo: credere in un'intelligenza globale è utopistico, basti vedere le guerre e le varie schifezze che succedono al mondo. Meglio lavorare in gruppi e possibilmente non troppo grandi guidati da dirigenti "illuminati". Non vedo altra soluzione.
      • Anonimo scrive:
        Re: dichiarazione di resa
        - Scritto da: MODERATORI che non si sa da
        chi siano scelti o
        mederati?Wales lo dice: sono scelti tra loro stessi ed usano l'autorità (non autorevolezza) conferita da "quanto tempo sono qui" e non da "ho queste qualifiche".Nonostante tutto il vecchio sistema funziona ancora.Altrimenti 10 asini possono eleggere un mulo perchè sa dire una cosa di più, ma appena passa un essere umano gli tirano ... le pietre ;-)Mi dispiace, ma l'anarchia funziona solo se TUTTI SONO INTELLIGENTI E RISPETTOSI.e invece siamo umani.
  • Anonimo scrive:
    Wikipedia IT & Britney Spears
    Esattamente martedì sera, verso le 19.00, ho gironzolato Wikipedia IT (Italiana), per guardarmi cosa avevano scritto, riguardo Cristina Aghilera e Britney Spears. Su Cristina, stranamente, niente di strano. Su Britney, invece, tra i tanti lavori che annoverava, c'era pure quello di put***a e di essere sposata con Kevin Fredline, citato essere un put******e.Tante risate. Niente di più. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Wikipedia IT & Britney Spears

      Tante risate. Niente di più. :DHai ragione anche te, ma i vandali sono una piaga di Wikipedia, specie quella inglese. Certo che certa gente che non ci ha proprio un cazzo da fare eh.
      • Anonimo scrive:
        Re: Wikipedia IT & Britney Spears
        - Scritto da:


        Tante risate. Niente di più. :D
        Se fosse tua madre a essere definita tale non rideresti cosi tanto.. Non è che ci stiamo imbarbarendo ? Non riusciamo a vedere la diffamazione piu dove e?Se qualcuno su wiki definisce vostra madre vecchia bagascia che fate mi inc****te perche non è vecchia?Il diritto non e risiede nel pensiero della maggioranza .. se un gruppo di persone si mette d'accordo per rapinarvi in un parcheggio essendo piu di voi ha il "diritto di farlo"? tutti risponderebbero di no compreso gli aggressori se fossero nella stessa situazione.
        • Anonimo scrive:
          Re: Wikipedia IT & Britney (j0e-ized)
          - Scritto da:
          Il diritto non risiede nel pensiero della
          maggioranza ..Ogni collettività funziona così.Se sia giusto e/o accettabile, non te lo so dire.
          se un gruppo di persone si mette
          d'accordo per rapinarvi in un parcheggioAllora:- uno è il capobranco;- pochi sono i fedeli;- il resto sono persone prive di una coscienza propria;
          essendo
          piu di voi ha il "diritto di farlo"?E ciò che tu chiami "libertà di..."
          tutti
          risponderebbero di no compreso gli aggressori
          se fossero nella stessa situazione.Sbagliato.Il gruppo risponde positivamente.Devi interpellare i singoli.j0e
        • Anonimo scrive:
          Re: Wikipedia IT & Britney Spears
          - Scritto da:

          Se fosse tua madre a essere definita tale non
          rideresti cosi tanto.. Non è che ci stiamo
          imbarbarendo ?Hai perfettamente ragione!!!Però, Britney Spears è effettivamente una zoccola. :D
Chiudi i commenti