Cina, mobile e microblogger

Cresce il numero degli utenti cinesi e di coloro che utilizzano servizi di microblogging

Roma – Secondo un rapporto redatto dal China Internet Network Information Center (CNNIC) gli utenti cinesi online hanno sorpassato i 500 milioni . E la cosa più rilevante è che, tra grandi muraglie digitali, controlli governativi e blocchi, quasi la metà utilizzano servizi di microblogging.

Per l’esattezza si parla di un totale di 513 milioni, che rappresenta una crescita del 4 per cento rispetto al 2010 e una percentuale di penetrazione del 38,3 per cento: l’altro lato della medaglia è che circa il 60 per cento dei cinesi non si connette a Internet.

I nuovi utenti cinesi che si sono connessi nel 2011 sono 55,8 milioni: allo stesso modo è rilevante il fatto che i microblogger sono cresciuti del 296 per cento rispetto all’anno precedente e che coloro che utilizzano email sono diminuiti dal 54,6 al 47,9 per cento.

In aumento anche gli utenti che si sono connessi tramite mobile, arrivati a 355 milioni, più della popolazione totale degli Stati Uniti.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

Chiudi i commenti