Clubhouse per PC? No è un ransomware

Clubhouse per PC? No è un ransomware

Un'inesistente versione per PC di Clubhouse, pubblicizzata tramite inserzioni su Facebook, nascondeva un ransomware.
Un'inesistente versione per PC di Clubhouse, pubblicizzata tramite inserzioni su Facebook, nascondeva un ransomware.

Clubhouse è chiaramente il social del momento, considerato il successo ottenuto in pochi mesi, ma è accessibile solo tramite app iOS. La corrispondente versione per Android è in sviluppo, mentre quella per PC non esiste. Qualcuno però ha cercato di ingannare gli utenti attraverso un'inserzione pubblicata su Facebook. Il file sul sito indicato conteneva un ransomware.

Clubhouse per PC è un ransomware

Nonostante l'enorme popolarità del social audio, Clubhouse funziona solo su iOS (e serve pure un invito). Qualcuno ha pensato bene di pubblicizzare un'inesistente versione per PC, sfruttando l'ingenuità di alcuni utenti che cliccano su ogni cosa senza pensarci due volte. Se poi l'inserzione viene visualizzata da Facebook, allora significa che Clubhouse funziona anche su PC. Invece no.

Almeno nove banner, scoperti da TechCrunch e segnalati all'azienda di Menlo Park, sono apparsi sul social network tra martedì e giovedì scorsi. I malintenzionati hanno creato una finta interfaccia di Clubhouse, aggiungendo un link per il download. Quando l'ignaro utente clicca sul collegamento viene aperto un sito fasullo, dal quale è possibile scaricare una presunta versione per PC. Il file contiene invece un ransomware.

Clubhouse PC fake

Facebook ha subito eliminato le inserzioni pubblicitarie dalla sua Ad Library e rimosso le pagine associate. Anche il sito web, ospitato in Russia, non è più operativo. Non è chiaro però come siano finite sulla piattaforma di advertising. Ricordiamo che Clubhouse è solo su iOS. Le versioni per Android e PC non esistono.

Fonte: TechCrunch
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 04 2021
Link copiato negli appunti