Hotline è l'app di Facebook: come Clubhouse, ma con in più i video

Hotline è la nuova app di FB che sembra Clubhouse

Il social network in blu sperimenta un'app che ricorda da vicino Clubhouse, ma che aggiunge la componente video all'equazione: si chiama Hotline.
Il social network in blu sperimenta un'app che ricorda da vicino Clubhouse, ma che aggiunge la componente video all'equazione: si chiama Hotline.

Il team NPE (New Product Experimentation) di Facebook, quello concentrato sulle attività di ricerca e sviluppo, ha lanciato oggi una nuova applicazione sperimentale battezzata Hotline. Al momento è disponibile in versione beta ed esclusivamente negli Stati Uniti. Provate a indovinare a cosa è ispirata: esatto, a Clubhouse.

Tutti su Clubhouse? Facebook rilancia con Hotline

Così come l’app del momento consente la creazione di stanze virtuali per discutere di un qualsiasi argomento, aggiungendo però alla formula un elemento, la componente video. I creatori sono infatti in grado di attivare la loro fotocamera o webcam e mostrarsi al pubblico collegato. Gli screenshot di seguito sono tratti dalle pagine di TechCrunch. La homepage del sito ufficiale (link a fondo articolo) al momento mostra questo messaggio se ci si connette dall’Italia.

Al momento Hotline non è disponibile nel tuo paese, ma saremo lì presto!

L'interfaccia di Hotline, la nuova applicazione sperimentale di Facebook

Il progetto Hotline è guidato da Eric Hazzard, unitosi a Facebook nel 2017 in seguito all’acquisizione della sua app TBH, una piattaforma attraverso la quale organizzare sessioni Q&A.

L’accesso è possibile sia da dispositivi mobile sia da browser desktop, con un’interfaccia ottimizzata per le diverse tipologie di schermo. Curiosamente, per il login è possibile far leva sulle credenziali non di Facebook, ma del concorrente Twitter, verificando poi alla prima autenticazione la propria identità mediante la ricezione di un SMS.

L'interfaccia di Hotline, la nuova applicazione sperimentale di Facebook

Gli ascoltatori hanno modo di porre domande e assegnare un voto (positivo o negativo) a quelle inviate dagli altri. Al termine di ogni sessione il confronto rimane registrato in modo da poter essere condiviso su una piattaforma a scelta del creatore.

L’intento sembra essere quello di indirizzare Hotline ai professionisti. Facebook lo ha fatto coinvolgendo in una prima demo Nick Huber, investitore del mercato immobiliare.

Fonte: Hotline
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti