CNIPA e i buchi della formazione web

CNIPA e i buchi della formazione web

Corsi accessibili solo su piattaforme proprietarie, lezioni non presenti sul sito, player proprietari da scaricare: non tutto va alla grande sul sito che ha sostituito l'AIPA e che propone numerosi prodotti di formazione online
Corsi accessibili solo su piattaforme proprietarie, lezioni non presenti sul sito, player proprietari da scaricare: non tutto va alla grande sul sito che ha sostituito l'AIPA e che propone numerosi prodotti di formazione online


Roma – Non c'è da stupirsi se qualcuno su Usenet in queste ore ha messo in dubbio la validità della sezione “Formazione” del sito del CNIPA , il Centro nazionale per l'informatica nella pubblica amministrazione che ha preso il posto di AIPA . Basta infatti recarsi in quella porzione del sito per imbattersi in alcuni vistosi problemi di accesso.

Quello più palpabile è di certo riferito al corso sull' Accessibilità dei siti web al quale si può accedere soltanto se si dispone di un sistema operativo proprietario come Windows, un corso che è esplicitamente ottimizzato per Internet Explorer. “Io per accessibilità dei siti web – scrive Maurizio, su it.comp.os.linux.sys – intendo non solo la possibilità di dare la possibilità di poter accedere al sito ad utenti con handicap, non solo strutturare un sito in modo che sia facilmente navigabile ma anche fare in modo di poterlo utilizzare con qualsiasi browser. Ebbene i requisiti tecnici per poter accedere al corso sono:
Sistemi operativi supportati
Windows 95, Windows 98, Windows NT 4.0 con Service Pack 3, Windows 2000
Browser Richiesti: Internet Explorer 5.0, o Netscape Navigator 4.5″

Va detto che il corso realizzato da IBM per AIPA risale a molto tempo fa, pur conservando la sua rilevanza per insegnare i parametri sull'accessibilità sviluppati a livello internazionale, quelli della Web Accessibility Initiative (WAI) , che sono sempre più centrali per sviluppatori, enti e imprese.

La sensazione del visitatore dell'area Formazione, comunque, è quella che certi problemi siano generalizzati. Se si accede, per esempio, alle pagine del corso su Sistemi operativi e Sistemi aperti sviluppato dal Consorzio Nettuno per conto di AIPA, solo se si dispone di Internet Explorer e di Windows Media Player si riuscirà a visualizzare le singole lezioni che lo compongono.

Problemi analoghi sono quelli riscontrati in altre occasioni, come il seminario su Internet e Outsourcing , che sono fruibili solo con Windows Media Player o RealOne Player .

In realtà anche chi dispone di Windows ma utilizzi browser diversi da Internet Explorer segnala, e Punto Informatico l'ha verificato, una difficoltà di accesso generale alle pagine dei corsi e dei seminari e alle relative lezioni.

È dunque probabile che il CNIPA, finalmente avvertito della situazione, renda presto veramente accessibile a tutti gli importanti e presumibilmente costosi strumenti di formazione indicati sul proprio sito.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

15 12 2003
Link copiato negli appunti