Codec video, WebM su Firefox

Il nuovo formato multimediale di Google guadagna terreno velocemente, e ora anche il Panda Rosso può vantare il supporto al formato nelle release sperimentali. Risolti alcuni problemi di licenza

Roma – Mozilla lo aveva promesso e ora è passata ai fatti: in attesa della quarta main release del Panda Rosso, WebM e Firefox sono già diventati una cosa sola. L’ultima nightly build sperimentale del browser open source integra il supporto al discusso nuovo standard multimediale voluto da Google , fusione del codec video VP8 e di quello audio Ogg Vorbis sotto le spoglie di un “contenitore” Matroska .

Dopo l’appoggio a WebM garantito da Mozilla durante la presentazione del nuovo standard, a frenare un po’ l’integrazione concreta della tecnologia in Firefox era stata l’incompatibilità di certi meccanismi di “protezione di brevetto”, inclusi nella licenza di WebM e in conflitto con quella open source del Panda Rosso.

Il problema si sarebbe dunque risolto decidendo di distribuire il codice di WebM sotto licenza BSD , spostando altrove le parti riguardanti i brevetti e permettendo così a Mozilla di adottare il formato all’interno del suo browser.

E la minaccia di un possibile contrattacco legale da parte di MPEG-LA, tenutaria dei diritti di sfruttamento di H.264 – standard video avanzato concorrente di VP8 e quindi di WebM – apparentemente interessata a trasformare il mercato dei nuovi codec in un campo di battaglia per avvocati? Evidentemente Mozilla reputa che il rischio sia estremamente basso , e non teme di legare le sorti del suo prossimo Firefox 4 a quelle di WebM.

Alfonso Maruccia

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • MwWMIYBDxr scrive:
    ZBFIFQPhwgO
    http://www.joshstricklandonline.com/auto.html auto insurance 3164
  • gary brown scrive:
    gbrown@xmn.com
    Good article. I especially liked seeing the image of "Zeiss". I programmed that in 1977 when I was at the University of Colorado.Buon articolo. In particolare mi è piaciuto vedere l'immagine di "Zeiss". Ho programmato che nel 1977 quando ero all'Università del Colorado.
  • WIKYTJO scrive:
    Plato
    Io sono molto curioso e ho interesse di sapere, ho visto su wikipedia e diPlato dicono diverse cose escluso ke fosse preistoria informatica, c'è qualke sito in Italiano o traducibile per visitarlo, eventuali libri in Italiano? Attendo risposte dettagliate
    • markoer scrive:
      Re: Plato
      Impara "dettagliatamente" l'Inglese, che è utile.Cordiali saluti
      • Africano scrive:
        Re: Plato
        - Scritto da: markoer
        Impara "dettagliatamente" l'Inglese, che è utile.

        Cordiali salutime piaseria de ppiù o' napuletanu
      • Fulgenzio scrive:
        Re: Plato
        - Scritto da: markoer
        Impara "dettagliatamente" l'Inglese, che è utile.

        Cordiali salutie magari anKe un peletto di italiano, che è pure meglio.
  • Videotec scrive:
    Trallaltro non scarricava
    pluto non scarricava, e le videoteche annavano bene.Io ciavevo il porsce fino addieci anni fa, adesso giro con lappanda.Noi videotechini chiediamo con forza di abbolire sta XXXXXXX di internet, è na rovina, non funzia, lo usano solo komunisti e regazzini crimminali.Diciammocelo, è proprio un FLOPP!
  • Loris Batacchi scrive:
    Troppo vecchio...
    PLATO troppo vecchio per la mia eta, non ero manco nato.Pero' mi ricordo e chattavo sul videotel. Poi smisi quando arrivo la bolletta e mia mamma si arrabbio un pochino.
  • castigamat scrive:
    ma va!
    ha inventato TUTTO Apple no??
  • MegaJock scrive:
    VOI non lo ricordavate
    Io, che sono un vero jock, me lo ricordo. E sapete perché? Perché come tutti i jocks, sono altamente competitivo e partecipo con grande entusiasmo allo sport estremo del Documentarsi & Leggere Libri. Persino i miei lobi frontali hanno gli addominali scolpiti.E adesso fuori i soldi del pranzo, nerd.
    • Fabrizio Bartoloni scrive:
      Re: VOI non lo ricordavate
      Io, anche per ragioni anagrafiche, l'ho scoperto solo due-tre anni fa, da appassionato di storia & archeologia informatica ho bruciato più di una nottata a indagare e saperne di più, poi alla prima occasione buona (i 50 anni dalla nascita appunto), ho condiviso. Presumere che non lo conoscesse nessuno in Italia, sempre un'assunzione di massima, è dovuto al fatto che non mi risulta abbia mai messo piede nel nostro paese e dove ha avuto più sucXXXXX (Sudafrica per dirne uno) non so quanti dei nostri lettori abbiano potuto studiarci nei remoti anni interessati dal fenomeno PLATO...
      • Fabio PandaR1 scrive:
        Re: VOI non lo ricordavate
        Bravo fabrizio, bell'articolo... io lo conoscevo perche' mi piace l'"archeologia" informatica, ma penso che fossero proprio pochini ad averne sentito parlare prima di oggi, in italia...Se a qualcuno interessa su questo sito ci sono delle bellissime pubblicita' d'epoca, a partire dal '56, a tema informatico... fanno tenerezza!http://www.dvq.com/oldcomp/oldads.htmFabio
        • cognome scrive:
          Re: VOI non lo ricordavate
          - Scritto da: Fabio PandaR1
          Bravo fabrizio, bell'articolo... io lo conoscevo
          perche' mi piace l'"archeologia" informatica, ma
          penso che fossero proprio pochini ad averne
          sentito parlare prima di oggi, in
          italia...

          Se a qualcuno interessa su questo sito ci sono
          delle bellissime pubblicita' d'epoca, a partire
          dal '56, a tema informatico... fanno
          tenerezza!

          http://www.dvq.com/oldcomp/oldads.htm

          FabioManca Commodore e Amiga...(c64)(amiga)
    • Giggetto scrive:
      Re: VOI non lo ricordavate
      ma va'..giocavi con il Vectrex e confondi la sua grafica vettoriale con quella del Plato..
  • HappyCactus scrive:
    Bell'articolo
    Non conoscevo questo aspetto della storia dell'informatica.Grazie per l'interessante articolo!
    • xxx scrive:
      Re: Bell'articolo
      Mi associo al commento e ringrazio pure io...Sarebbe piaciuto avere l'occasione di provarlo, comodi anche i link.Ben fatto!
    • pentolino scrive:
      Re: Bell'articolo
      mi associo ai complimenti per l' articolo, davvero interessante e ben scritto.Mi sono anche guardato uno dei video dimostrativi e pensare che quella roba venisse fatta negli anni 70 mi ha impressionato, sembra davvero fantascienza...
      • HappyCactus scrive:
        Re: Bell'articolo
        - Scritto da: pentolino
        Mi sono anche guardato uno dei video dimostrativi
        e pensare che quella roba venisse fatta negli
        anni 70 mi ha impressionato, sembra davvero
        fantascienza...Nessuno ieri sera ha visto su sky il film "runaway" ? :-)
        • pentolino scrive:
          Re: Bell'articolo
          Non ho sky, TV ne guardo poca per fortuna .-)
          • HappyCactus scrive:
            Re: Bell'articolo
            - Scritto da: pentolino
            Non ho sky, TV ne guardo poca per fortuna .-)Beh, ho avuto la stessa malinconica sensazione di essermi perso un periodo (negli anni 80 ero un ragazzino) in cui il futuro era molto più affascinante di adesso..
          • pentolino scrive:
            Re: Bell'articolo
            forse c' era semplicemente più fantasia, oppure ci sembra così perchè eravamo più giovani e spensierati... mah comincio a esprimermi come un vecchio bacucco :-D
          • HappyCactus scrive:
            Re: Bell'articolo
            - Scritto da: pentolino
            forse c' era semplicemente più fantasia, oppure
            ci sembra così perchè eravamo più giovani e
            spensierati... mah comincio a esprimermi come un
            vecchio bacucco
            :-DSi, anche io! Eppure faccio un lavoro interessante... Mah. Stiamo invecchiando. :-D
          • Fabrizio Cinti scrive:
            Re: Bell'articolo
            - Scritto da: HappyCactus
            Beh, ho avuto la stessa malinconica sensazione di
            essermi perso un periodo (negli anni 80 ero un
            ragazzino) in cui il futuro era molto più
            affascinante di adesso..Anche io ero ragazzino negli '80, bambino a fine '70. Capisco la tua percezione, il futuro all'epoca era Spazio 1999, erano i Rockets e i Visitor, erano i libri di Asimov, era l'idea che con la tecnologia si poteva arrivare verso nuovi mondi ed avrebbe garantito un futuro luminoso.La realtà purtroppo è ben diversa. E' quella di Blade Runner, di Orwell, del ritorno al nucleare invece di incentivare fotovoltaico ed eolico solamente perché i grossi gruppi tengano ben saldo il controllo sull'energia e continuino a ricattare l'umanità.Grazie alla tecnologia stiamo tornando a un medioevo buio come non si era mai visto, fatto di schiavi apolidi e lotte per fame e SETE, dove le prospettive ed i diritti umani sono garantiti soltanto se appartieni alla giusta casta politico-economico-mafiosa.E non sarà neppure soltanto il modello italiano, ormai questa è la tendenza verso cui stanno andando un po' tutti i paesi "civilizzati".Magari potesse essere la tecnologia a farci evolvere...
          • HappyCactus scrive:
            Re: Bell'articolo
            - Scritto da: Fabrizio Cinti
            Anche io ero ragazzino negli '80, bambino a fine
            '70. Capisco la tua percezione, il futuro
            all'epoca era Spazio 1999, erano i Rockets e i
            Visitor, erano i libri di Asimov, era l'idea che
            con la tecnologia si poteva arrivare verso nuovi
            mondi ed avrebbe garantito un futuro
            luminoso.

            La realtà purtroppo è ben diversa. E' quella di
            Blade Runner, di Orwell, del ritorno al nucleareHai sintetizzato perfettamente il mio pensiero.
          • William scrive:
            Re: Bell'articolo
            Sei un grande! Occhio pero' a spifferare troppo in giro il tuo pendiero... ;-)
        • psychopazzo scrive:
          Re: Bell'articolo
          - Scritto da: HappyCactus
          - Scritto da: pentolino

          Mi sono anche guardato uno dei video
          dimostrativi

          e pensare che quella roba venisse fatta negli

          anni 70 mi ha impressionato, sembra davvero

          fantascienza...

          Nessuno ieri sera ha visto su sky il film
          "runaway" ?
          :-)No però su Rai 4 c'era Virtuality che ho Ri-Visto volentieri... spettacolo le animazioni 3d poligonali :D hahahahE ancora mi chiedo quanto gay fosse il tipo che ha buttato via il cubicolo di Sheela 3.2 per mettere in vita Sid 6.7
      • ruppolo scrive:
        Re: Bell'articolo
        - Scritto da: pentolino
        mi associo ai complimenti per l' articolo,
        davvero interessante e ben
        scritto.
        Mi sono anche guardato uno dei video dimostrativi
        e pensare che quella roba venisse fatta negli
        anni 70 mi ha impressionato, sembra davvero
        fantascienzaMa come, non te la ricordi più? L'età ti ha cancellato la memoria?
    • ottomano scrive:
      Re: Bell'articolo
      - Scritto da: HappyCactus
      Non conoscevo questo aspetto della storia
      dell'informatica.
      Grazie per l'interessante articolo!+1
    • Fulgenzio scrive:
      Re: Bell'articolo
      - Scritto da: HappyCactus
      Non conoscevo questo aspetto della storia
      dell'informatica.
      Grazie per l'interessante articolo!Mi associo!grazie! ottimo articolo!!!
Chiudi i commenti