Commodore 65: il prototipo va all'asta su eBay

Commodore 65: il prototipo all'asta su eBay

Direttamente dai primi anni '90, un raro prototipo di Commodore 65 (mai commercializzato): è all'asta su eBay, ma non per tutte le tasche.
Direttamente dai primi anni '90, un raro prototipo di Commodore 65 (mai commercializzato): è all'asta su eBay, ma non per tutte le tasche.

Tutti conoscono il leggendario Commodore 64 (molti hanno avuto la fortuna di possederlo), ma quanti sanno del Commodore 65? Realizzata tra il 1990 e il 1991, si tratta di una versione migliorata del predecessore e con funzionalità ispirate a quelle della linea Amiga. Non fu mai commercializzata, rimase ferma allo stato di prototipo. Un’unità perfettamente funzionante è spuntata su eBay.

L’asta su eBay per il Commodore 65 (C64DX)

Neanche a dirlo, l’asta si è ben presto trasformata in un’occasione ghiotta per i collezionisti. Per l’occasione, il venditore ha addirittura realizzato un filmato promozionale. Disclaimer: contiene qualche immagine hot (in senso letterale), meglio evitare di aprirlo alla scrivania dell’ufficio.

I rilanci degli interessati hanno già portato le offerte oltre i 25.600 euro. Il C65 in questione si trova a Fürstenfeldbruck, città tedesca della Baviera. Include il monitor 1084S.

Questa particolare unità è ancora più rara. Gli stampi in plastica non sono ruvidi, dunque l’involucro ha un aspetto lucido. Mancano le etichette Power e Drive … Questo C67 riporta la scritta #27.

Il Commodore 65 (o C64DX), mai commercializzato

Il Commodore 65, conosciuto anche come C64DX, realizzato tra il 1990 e il 1991, ma mai commercializzato (fonte: Wikimedia)

Dal punto di vista delle specifiche tecniche, il Commodore 65, noto anche come C64DX integra un processore CSG 4510 da 3,54 MHz (la velocità è triplicata rispetto al C64), 128 kB di RAM (espandibile fino a 1 MB) e di ROM, una tastiera con lettore di floppy da 3,5 pollici e un output video in grado di gestire fino a 256 colori (da una tavolozza di 4.096) con risoluzioni fino a 1280×400 pixel.

Forse non tutti ne sono a conoscenza, ma a metà del decennio scorso il marchio Commodore ha fatto il suo esordio (senza successo) anche nel popolato segmento smartphone. L’iniziativa risale al 2015 ed è tutta italiana. Più di recente è stata lanciata l’edizione Mini del computer, con joystick e 64 giochi inclusi, strizzando l’occhio agli appassionati di retrogaming.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Fonte: HotHardware
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 21 apr 2022
Link copiato negli appunti