Computer a scuola? Che noia!

Durissimo colpo per i sostenitori dell'e-learning: una ricerca dell'Università di Bristol sostiene che l'uso del computer in classe non è un'idea esente da problemi. Anzi: per alcune branche del sapere sarebbe addirittura controproducente


Bristol (Regno Unito) – Negli ultimi anni si è parlato a lungo di Internet e formazione primaria: anche il Governo italiano ha più volte sottolineato l’importanza di questa unione, finora considerata di primissima importanza. Ma i risultati ottenuti dal progetto InterActive Education , parte di una ricerca sostenuta dall’ Università di Bristol , soffiano il fuoco sulla causa luddista : l’apprendimento mediato dalle tecnologie digitali si scontra con la tradizione e talvolta è addirittura controproducente .

I risultati sono stati resi noti dopo quattro anni di studi empirici condotti in numerosi istituti scolastici di tutta la Gran Bretagna. Secondo Rosamund Sutherland, direttore di questo progetto finanziato dal governo di Londra, “gli insegnanti fanno ancora molte resistenze per l’introduzione degli strumenti informatici tra i banchi di scuola”. Nonostante il governo britannico spenda piogge di sterline per l’acquisto di infrastrutture digitali, le scuole non sfruttano questa opportunità – inquadrata come obiettivo principale per lo sviluppo da molti paesi del terzo mondo.

Stando alle affermazioni di Sutherland, i mezzi informatici potrebbero essere utilizzati per un’ampia gamma di materie scolastiche: dalla geografia fino alla storia, passando per le lingue straniere e la musica. Il problema è che, dati alla mano, le scuole anglosassoni utilizzano le piattaforme digitali solo per materie scientifiche . “Spesso”, sottolinea Sutherland, “i nostri ricercatori hanno messo in luce molti effetti negativi legati all’uso di simulazioni ed esercitazioni interattive”: gli studiosi segnalano che la maggioranza degli alunni esce annoiata dalle lezioni che prevedono l’uso di computer. Questo distacco, secondo gli esperti britannici, è da ricondurre alla familiarità che le giovani generazioni sono riuscite ad acquisire con gli strumenti del mondo ITC.

L’unica nota positiva dello studio britannico riguarda dizionari ed enciclopedie: spesso sconosciuti dagli studenti più giovani, i vecchi e pesantissimi “tomi” hanno riacquistato dignità ed utilità grazie alle loro controparti digitalizzate. Ed è la diffusione dell’informatica nel campo delle conoscenze linguistiche, ormai consolidato, che dovrebbe dare lo spunto per la creazione di piattaforme accessibili che favoriscano la circolazione dei saperi, sostengono gli esperti di Bristol.

Ma se in Gran Bretagna il governo spera di rilanciare l’unione tra informatica e banchi di scuola, cercando nuove strade per accattivarsi l’indispensabile collaborazione dei docenti , in Italia l’attenzione dello Stato è rivolta direttamente agli scolari: anche quest’anno, il Governo ha riconfermato l’iniziativa ” Vola con Internet ” che prevede un contributo di 175 euro per l’acquisto di un PC.

Tommaso Lombardi

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    L'uomo è più forte delle major
    A me le major non fanno paura. Vogliono controllare? Che controllino pure. Lasciamole controllare, lasciamo che ci guardino anche dentro il b. d. c..o. E quando hanno visto e sentito l'odore? Quando hanno controllato? Che fanno? Una stretta di mano e tanti saluti. Loro non possono fermare l'innato istinto dell'uomo a socializzare e a comunicare. Perchè dove c'è repressione, non c'è libertà e dove non c'è libertà, c'è ribellione e dove c'è ribellione, c'è disordine e dove c'è disordine, c'è fame e dove c'è fame non ci sono soldi per compereare la musica su internet.
    • Anonimo scrive:
      Re: L'uomo è più forte delle major
      il discorso mi pare molto filosofico ..ma in cina c'è molta repressione e non c'è la situazione descritta da te
      • Anonimo scrive:
        Re: L'uomo è più forte delle major
        - Scritto da: Anonimo
        il discorso mi pare molto filosofico ..

        ma in cina c'è molta repressione e non c'è la
        situazione descritta da tee per dirla tutta, anche qui si comincia a sentire la repressione e non c'ò la situazione descritta.
  • Anonimo scrive:
    avrà incorporato un sistema di DRM
    http://www.zeusnews.it/index.php3?ar=stampa&cod=4327
  • Anonimo scrive:
    Vedo, prevedo ...
    Come ho letto in giro se ci spingiamo un pò avanti nel futuro con internet 2 e TCPA non avremo più computer ma dei terminali. Pagheremo dei canoni per poter accedere ai software da remoto.Bella prospettiva! :@ Quel giorno butterò il computer nel cassonetto dell'immondizia e andrò a coltivare margherite. :$ Voi che ne pensate?Arriveranno a tanto?
    • Anonimo scrive:
      Re: Vedo, prevedo ...
      Errore. La forza della rete sta nel calcolo distribuito. Tanti pc collegati insieme dove l'unione fa la forza.Personalmente la vedo brutta per le major e compagnia bella: drm, palladium, ecc. Tutte le dittature dopo un po' crollano.
  • Anonimo scrive:
    io problemi non ne vedo
    la vedo dura fare content inspection su reti con decine di Gbps, che fanno mettono blue gene a fare routing sulle dorsali?
    • Anonimo scrive:
      Re: io problemi non ne vedo
      - Scritto da: Anonimo
      la vedo dura fare content inspection su reti con
      decine di Gbps, che fanno mettono blue gene a
      fare routing sulle dorsali?hai ragione... e anche se lo facessero,incapsulo tutto in SSH, e tanti saluti
  • Anonimo scrive:
    IL 70 % del traffico internet e' p2p
    chiedere che MPAA e RIAA non facciano un bel nientee troppo ,difendono il loro lavoro cosi come noi in italia mettiamo i dazi ed ostacoli alle importazioni cinese che ci mangiano vivi....ps...la premessa e' che occorre considerare il film o il pezzo musicale un oggetto cosi come la borsetta di pelleal limite che sciperino...che so.'....per 2 anni non fanno ne film ne musica.....
    • Anonimo scrive:
      Re: IL 70 % del traffico internet e' p2
      - Scritto da: Anonimo
      chiedere che MPAA e RIAA non facciano un bel
      niente
      e troppo ,difendono il loro lavoro cosi come noi
      in italia mettiamo i dazi ed ostacoli alle
      importazioni cinese che ci mangiano vivi....Primo: il drm non si limita a proteggere il lavoro di RIAA e MPAA: pone una barriera a quello di altri (le certificazioni mica son gratis...) e viola la privacy degli utenti.Secondo: i dazi ai cinesi sono una buffonata. Gli abbiamo messo le quote per il tessile e loro le hanno superate. cosa abbiam fatto? li abbiamo mandati 'a debito' per l'anno prossimo. L'anno prossimo supereranno le quote. Andranno a debito per l'anno dopo. L'anno dopo alzeranno le quote perché 'non ci stanno dentro' (ma non era proprio questo il motivo di quelle quote?), così da riassorbire il debito e continuare più di prima. Supereranno di nuovo il tetto? a debito! e così via.
    • Anonimo scrive:
      Re: IL 70 % del traffico internet e' p2

      al limite che sciperino...che so.'....per 2 anni
      non fanno ne film ne musica...
      ..Scusa ma non sarebbe meglio che scioperassimo noi per 2 anni? E intendo anche col P2P. Niente download illegale e niente acquisti per due anni!Voglio vedere cosa si inventano!Metteranno il bollino SIAE sul "richiamare a mente motivetti musicali protetti da copyright"!
    • Kudos scrive:
      Re: IL 70 % del traffico internet e' p2

      ps...la premessa e' che occorre considerare il
      film o il pezzo musicale un oggetto cosi come la
      borsetta di pellela borsetta di pelle non è cultura. la musica e la cinematografia lo sono (in buonissima parte).
      • Anonimo scrive:
        Re: IL 70 % del traffico internet e' p2
        - Scritto da: Kudos

        ps...la premessa e' che occorre considerare il

        film o il pezzo musicale un oggetto cosi come la

        borsetta di pelle

        la borsetta di pelle non è cultura. la musica e
        la cinematografia lo sono (in buonissima parte).Tranne il film che sto vedendo ora.
    • Anonimo scrive:
      Re: IL 70 % del traffico internet e' p2
      - Scritto da: Anonimo
      chiedere che MPAA e RIAA non facciano un bel
      niente
      e troppo ,difendono il loro lavoro cosi come noi
      in italia mettiamo i dazi ed ostacoli alle
      importazioni cinese che ci mangiano vivi....
      ps...la premessa e' che occorre considerare il
      film o il pezzo musicale un oggetto cosi come la
      borsetta di pelle
      al limite che sciperino...che so.'....per 2 anni
      non fanno ne film ne musica...
      ..tutto questo avrebbe un senso se per decenni non ci avessero fatto pagare per oro tanta, ma tanta, m*rda prodotta con poco e venduta a tanto. Ora è il loro momento di subire. Magari non durerà in eterno, ma io sto perdendo anche la voglia di scaricare, figurati di comprare, la pessima robaccia che questi pusher spacciano per arte. Ma fammi il piacere...
      • Anonimo scrive:
        Re: IL 70 % del traffico internet e' p2

        ma io sto perdendo anche la voglia di
        scaricare, figurati di comprare, la pessima
        robaccia che questi pusher spacciano per arte. Ma
        fammi il piacere...E' vero! Di fronte ad una tavola troppo piena di roba si rischia di fare indigestione prima ancora di cominciare a mangiare. Mi sa che possono blindare anche il p2p ma non credo che come risultato la gente tornerà a comprare supporti originali (soprattutto con sti prezzi) o a pagare per il download.Si vive tranquillamente senza la loro robaccia e se qualcuno non riesce a farne a meno sono solo problemi suoi.
        • Anonimo scrive:
          Re: IL 70 % del traffico internet e' p2
          - Scritto da: Anonimo[CUT]
          Si vive tranquillamente senza la loro robaccia e
          se qualcuno non riesce a farne a meno sono solo
          problemi suoi.Esattissimo!!! :D:D:D:D
  • Anonimo scrive:
    Un consiglio
    Ma che ve la scaricate a fare la musica e i film da internet? La musica è tutta merda (con quei cazzo di negri anabolizzati con le braghe calate) e i film una manica di cazzate.La bella musica ormai si trova "nice price" nelle raccolte, greatest hits, ecc. e se volete vedere un film ve lo noleggiate.Ma poi, quanti film vedete? Dove lo trovate il tempo? Date retta a me, pensate più a chiavare e meno a vedere stronzate in tv, sia pure al plasma, ché vi si atrofizzano glii attributi.Insomma, non rischiate la galera per vedere a sbafo toncruis che combatte gli alieni e date piuttosto una bella ripassatina alla vostra ragazza, lei si che merita considerazione!
    • Anonimo scrive:
      Re: Un consiglio
      - Scritto da: Anonimo
      Ma che ve la scaricate a fare la musica e i film
      da internet? La musica è tutta merda (con quei
      cazzo di negri anabolizzati con le braghe calate)
      e i film una manica di cazzate.
      La bella musica ormai si trova "nice price" nelle
      raccolte, greatest hits, ecc. e se volete vedere
      un film ve lo noleggiate.
      Ma poi, quanti film vedete? Dove lo trovate il
      tempo? Date retta a me, pensate più a chiavare e
      meno a vedere stronzate in tv, sia pure al
      plasma, ché vi si atrofizzano glii attributi.
      Insomma, non rischiate la galera per vedere a
      sbafo toncruis che combatte gli alieni e date
      piuttosto una bella ripassatina alla vostra
      ragazza, lei si che merita considerazione!Il problema è che se la rete del futuro nascerà col guinzaglio nelle mani di RIAA e MPAA, la bella musica tu te la potrai scordare. Eh si bello. Non basta rinunciare a quella delle majors. A loro non basta proteggere i loro contenuti, devono essere certi che non esistano altri contenuti al di fuori dei loro. E non sparirà solo la bella musica ma anche l'informazione indipendente, quella che i Big non vogliono che circoli. Dopodiché, se non vorrai vivere fuori dal mondo (bello chiavare con la propria ragazza, ma 24 ore al giorno non si può... devi pur mangiare e uscire una volta tanto...) dovrai fidarti ciecamente di 'quel che dicono loro', prenderlo per verità assoluta, qualsiasi cosa dicono. Ah, naturalmente tutto ciò che dirai e farai sarà registrato. Chiavi troppo con la tua ragazza? potrebbe diventare illegale...
      • Anonimo scrive:
        Re: Un consiglio
        scusa ma prima di internet come faceva la gente? esistono e al limite nasceranno riviste a tema, anche più comode da portare in bagno al posto del portatilini wi fi, la musica troverà altri canali di diffusione, sta sicuro che se qualche pezzo è bello si diffonde- Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        Ma che ve la scaricate a fare la musica e i film

        da internet? La musica è tutta merda (con quei

        cazzo di negri anabolizzati con le braghe
        calate)

        e i film una manica di cazzate.

        La bella musica ormai si trova "nice price"
        nelle

        raccolte, greatest hits, ecc. e se volete vedere

        un film ve lo noleggiate.

        Ma poi, quanti film vedete? Dove lo trovate il

        tempo? Date retta a me, pensate più a chiavare e

        meno a vedere stronzate in tv, sia pure al

        plasma, ché vi si atrofizzano glii attributi.

        Insomma, non rischiate la galera per vedere a

        sbafo toncruis che combatte gli alieni e date

        piuttosto una bella ripassatina alla vostra

        ragazza, lei si che merita considerazione!

        Il problema è che se la rete del futuro nascerà
        col guinzaglio nelle mani di RIAA e MPAA, la
        bella musica tu te la potrai scordare. Eh si
        bello. Non basta rinunciare a quella delle
        majors. A loro non basta proteggere i loro
        contenuti, devono essere certi che non esistano
        altri contenuti al di fuori dei loro.
        E non sparirà solo la bella musica ma anche
        l'informazione indipendente, quella che i Big non
        vogliono che circoli. Dopodiché, se non vorrai
        vivere fuori dal mondo (bello chiavare con la
        propria ragazza, ma 24 ore al giorno non si
        può... devi pur mangiare e uscire una volta
        tanto...) dovrai fidarti ciecamente di 'quel che
        dicono loro', prenderlo per verità assoluta,
        qualsiasi cosa dicono. Ah, naturalmente tutto ciò
        che dirai e farai sarà registrato. Chiavi troppo
        con la tua ragazza? potrebbe diventare
        illegale...
    • Anonimo scrive:
      Re: Un consiglio
      - Scritto da: Anonimo
      Ma che ve la scaricate a fare la musica e i film
      da internet? La musica è tutta merda (con quei
      cazzo di negri anabolizzati con le braghe calate)
      e i film una manica di cazzate.
      La bella musica ormai si trova "nice price" nelle
      raccolte, greatest hits, ecc. e se volete vedere
      un film ve lo noleggiate.Confermo, quando proprio proprio mi scappa di comprare un cd vado sulle offerte da 5 ?. I cd a 20 ? se lo possono sognare che li compro!I film li aspetto in TV, anche se per spingere la gente verso Sky o il digitale terrestre fanno sempre meno prime visioni e ridanno sempre gli stessi film.Comunque quando passano una prima visione ho sempre una conferma: i film degli ultimi anni fanno proprio cagare. Poveri di contenuti (si sente la dittatura globale, anche i registi "cazzuti" di un tempo hanno perso smalto oppure hanno paura di offendere il potere) e trama talmente debole che riesci a prevedere lo svolgersi degli avvenimenti senza aver mai visto il film (2 ore buttate in cui potevi fare qualcosa di meglio).Poi pretendono che compri i DVD.Che si tengano la loro mer*a, anzi se proprio vogliono che se la vendano fra di loro.
    • anonimo scrive:
      Re: Un consiglio
      ahahahah sono d'accordo con te! il mio ragazzo guarda troppi film e io ne risento un pò! ma VIVETE la VOSTRA vita, non c'è solo il mondo dei film e delle XXXXXXXte varie.
  • Anonimo scrive:
    miii che grande probleeeema
    eccerto, siccome internet 2 nasce per lo scambio dei file coperti da diritto d'autore, non va mica bene che si associno riaa mpaa..invece se pensassero a smetterla di scaricare illegalmente e usare internet solo per quello che serve davvero, ci sarebbero meno soldi per le adsl nelle tasche dei provider, e meno casini per certi utontichissà quando si potrà fare una debian netinstall con internet2...
    • Anonimo scrive:
      Re: miii che grande probleeeema

      chissà quando si potrà fare una debian netinstall
      con internet2...e che palle, ma cosa fai tutto il giorno, tu, installi e disinstalli il sistema operativo per spasso?fai mai altro nella vita?
    • Anonimo scrive:
      Re: miii che grande probleeeema
      Hai proprio ragione, 'sti zozzoni pirati che non rispettano i profitti delle case discografiche... scusa che ora devo uscire a comprarmi un po' di cd pirata dagli ambulanti sul marciapiede qui sotto. ciao
      • Anonimo scrive:
        Re: miii che grande probleeeema
        e la finanza se ne frega- Scritto da: Anonimo
        Hai proprio ragione, 'sti zozzoni pirati che non
        rispettano i profitti delle case discografiche...
        scusa che ora devo uscire a comprarmi un po' di
        cd pirata dagli ambulanti sul marciapiede qui
        sotto. ciao
    • Anonimo scrive:
      Re: miii che grande probleeeema
      Ma smettila, fosse quello il problema...è che se fosse per te avremma ancora il V92 come vetta dellla tecnologia...
      • Anonimo scrive:
        Re: miii che grande probleeeema
        se fosse per me avrei cablato direttamente in fibra ottica invece di perdere tempo ad ammortizzare i costi delle adsl, ma siccome la telecom è stata privatizzata, e quando era pubblica non aveva granchè da investire.. e deve spremerci come mucche, allora ci danno il contentino dell'upgrade a poco a poco, poi se avessi letto il post mi sono chiesto anche quanto ci starebbe una debian ad installarsi, non vuol dire che io non gradisca l'alta velocità, ma non gradisco punto informatico nell'idea dell'autore dell'articolo che ci fa sembrare la cosa come tragica, ok, non vi scaricate le canzoncine da internet, e allora? ma dieci anni fa nessuno le scaricava, e si viveva lo stesso..forse si blaterava di meno nei forum..io piuttosto spero vivamente che maggiore banda significhi anche uno sviluppo maggiore e migliore dell'elearning ( o come le chiamate voi università a distanza)- Scritto da: Anonimo
        Ma smettila, fosse quello il problema...è che se
        fosse per te avremma ancora il V92 come vetta
        dellla tecnologia...
      • Anonimo scrive:
        Re: miii che grande probleeeema
        - Scritto da: Anonimo
        Ma smettila, fosse quello il problema...è che se
        fosse per te avremma ancora il V92 come vetta
        dellla tecnologia...Ma che stai dicendo? Non mi sembra che le case discografiche abbiano mai avuto un ruolo fondamentale nella strada che ci ha portato dai 56K alla banda larga...
  • Anonimo scrive:
    Stavolta ha ragione Bush.
    Con le canaglie l'unica reazione sensata è la forza.E' ora di togliersi i guanti con RIAA e MPAA....come, come? Bush si riferiva a Saddam, Kim Jong Il, Turabi, etc?Be' anche i suoi compari RIAA e MPAA corrompono il potere statale per imprigionare i propri avversari.Se non chiedono anche la pena di morte è perché le loro vittime preferiscono spennarle vive.Quindi che fare? Se avvistate un ispettore di RIAA, MPAA, SIAE, etc, prima assicuratevi che siano presenti solo testimoni a vostro favore e poi... è scivolato... ooops, ha urtato contro un muro,,, occhio, una buccia di STONF!... troppo tardi... aaaaaaaaaaaah... è caduto dalle scale... azz, è proprio la sua giornata no! @^
    • Anonimo scrive:
      Re: Stavolta ha ragione Bush.
      - Scritto da: Anonimo
      Con le canaglie l'unica reazione sensata è la
      forza.
      E' ora di togliersi i guanti con RIAA e MPAA.

      Quindi che fare? Se avvistate un ispettore di
      RIAA, MPAA, SIAE, etc, prima assicuratevi che
      siano presenti solo testimoni a vostro favore e
      poi... è scivolato... ooops, ha urtato contro un
      muro,,, occhio, una buccia di STONF!... troppo
      tardi... aaaaaaaaaaaah... è caduto dalle scale...
      azz, è proprio la sua giornata no! @^è scivolato sul mio te...... una vera disgrazia!
  • Anonimo scrive:
    Quesito
    Secondo voi, sono più stronze RIAA, MPAA e soci che cercano di sfruttare la gente o chi compra a 20 Euro CD ripieni di niente rinforzando i suddetti zebedei?
  • Anonimo scrive:
    Perdonate il pessimismo ma..
    ..la vedo nera :| Correggetemi se sbaglio, ma Internet 2 è una rete su cui saremo costretti a migrare il giorno in cui tutti gli ISP la adotteranno.Ho scritto "costretti" perchè immagino che in quello scenario Internet 1 potrebbe essere resa non più fruibile, quindi il passaggio diverrebbe forzato. : In quest'ottica, visti i padri della nuova rete citati nell'articolo, potremmo ritrovarci con una rete blindata all'origine e difficilmente espugnabile, il tutto tramite i soliti DRM, TCPA, Palladium etc. : All'hardware blindato si aggiungerebbe quindi la rete blindata. :s Come diceva il Commissario Auricchio:"Sono volatili per diabetici" :D Ciao :) http://valeriogiunta.blogspot.com/
    • Anonimo scrive:
      Re: Perdonate il pessimismo ma..
      - Scritto da: casteredandblue

      Correggetemi se sbaglio, ma Internet 2 è una rete
      su cui saremo costretti a migrare il giorno in
      cui tutti gli ISP la adotteranno.si... ma passeranno tanti di quegli anni prima che Libero, Tin e altri ti offrano a casa tua una connessione da un terabit al secondo a 30 euro al mese..Internet 2 rimarra' puramente accademica per ancora almeno 10 anni, se non di piu'..
      • Anonimo scrive:
        Re: Perdonate il pessimismo ma..
        - Scritto da: Anonimo

        un terabit al secondo ....
        rimarra' puramente accademica infatti... anche perche' quelle velocita' non possono passare su doppino telefonico, maci vogliono reti ATM su fibra ottica di ultima generazione..
        • Anonimo scrive:
          Re: Perdonate il pessimismo ma..
          Il protocollo ATM è inefficiente, vecchio di vent'anni e oramai usato praticamente solo per il trasporto dei dati fra modem ADSL e DSLAM.Per le odierne e future comunicazioni in fibra ottica (OTN) si usano protocolli sincroni molto più efficaci, come l'SDH e sviluppi successivi. (G.709)Cmq. in merito alla notizia, si capisce che le major ci vedono lungo; hanno fiutato una possibilità in più per "controllare" una rete che potrebbe rappresentare il futuro e ci si sono buttati a capofitto, tanto i soldi per farlo ce li hanno, ed il bello (od il triste) è che siamo stati NOI ad averglieli dati nel corso degli anni, accrescendo direttamente il loro potere che ora si ingegnano a ritorcere contro di noi. E' una situazione paradossale ed insostenibile.Una cosa è sicura: non compro già da tempo e non comprerò MAI PIU' alcunché sia di loro provenienza.Approposito visto che siamo in tema, cercate di recuperare il format statunitense "The Corporation" potrebbe essere una esperienza "rivelatrice"...
          • Anonimo scrive:
            Re: Perdonate il pessimismo ma..

            Una cosa è sicura: non compro già da tempo e non
            comprerò MAI PIU' alcunché sia di loro
            provenienza.infatti invece di sbraitare occorre farsi carico di un piccolo scacrificio quale non comprare dischi non andare al cinema e per quanto mi riguarda boicotto pure teatro concerti e discoteche. rimangono la lettura di tonnellate di materiale interessante, istruttivo e liberamente reperibile e per ultimo, ma non certo per importanza il sesso.fate l'amore e non pagate il pizzo alle mafie.mi chiedo cosa ci sia di piu' semplice per combattere e vincere una guerra.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perdonate il pessimismo ma..
            - Scritto da: Anonimo

            Una cosa è sicura: non compro già da tempo e non

            comprerò MAI PIU' alcunché sia di loro

            provenienza.

            infatti invece di sbraitare occorre farsi carico
            di un piccolo scacrificio quale non comprare
            dischi non andare al cinema e per quanto mi
            riguarda boicotto pure teatro concerti e
            discoteche.

            rimangono la lettura di tonnellate di materiale
            interessante, istruttivo e liberamente reperibile
            e per ultimo, ma non certo per importanza il
            sesso.

            fate l'amore e non pagate il pizzo alle mafie.

            mi chiedo cosa ci sia di piu' semplice per
            combattere e vincere una guerra.sssshh, non dirlo che poi mettono il bollino siae anche sui preservativi...
          • Anonimo scrive:
            Re: Perdonate il pessimismo ma..

            Una cosa è sicura: non compro già da tempo e non
            comprerò MAI PIU' alcunché sia di loro
            provenienza.Non è una gran fatica vista la cacca che producono da un pò. Dopo 10 anni di topa satanika al cinema hanno finito le idee per fare altri film!
            Approposito visto che siamo in tema, cercate di
            recuperare il format statunitense "The
            Corporation" potrebbe essere una esperienza
            "rivelatrice"...Ottimo consiglio, bravo!! Vista l'esigua differenza di prezzo vi conviene prenderlo in libreria dove trovate l'edizione con libro allegato.
          • Anonimo scrive:
            Re: Perdonate il pessimismo ma..
            - Scritto da: Anonimo
            recuperare il format statunitense "The
            Corporation" potrebbe essere una esperienza
            "rivelatrice"...Guarda che è un documentario di una tv canadese
          • Anonimo scrive:
            Re: Perdonate il pessimismo ma..

            Guarda che è un documentario di una tv canadeseNon stai parlando di questo?http://www.thecorporation.com (newbie)
        • Anonimo scrive:
          Re: Perdonate il pessimismo ma..
          si questo è quello che dicevamo pure quando qualche anno fa ci sognavamo di avere una 4 Mb a 25e al mese...il problema è semplice, se i grossi ne vedono una forma di guadagno ce la faranno avere a tempi di record a a cifre irrisorie... e secondo me sara cosi soprattut se dietro ci sono dolossi come mamma RIAA e zia MPAA. ciaooo
      • The_GEZ scrive:
        Re: Perdonate il pessimismo ma..
        Ciao Anonimo !
        Internet 2 rimarra' puramente accademica per
        ancora almeno 10 anni, se non di piu'..Assolutamente no perchè ....Innanzitutto internet2 può arrivare FINO a velocità stratoferiche, poi a TE ti possono benissimo portare internet2 a 640Kb/s ...E alla domanda perchè fare questo ?Semplice perchè così "come per magilla" ti troverai a casa una rete che :1) va alla velocità che dicono loro 2) Gli costa meno (se I2 è molti veloce la si può frazionare di più)3) E' farcita di tutti i vari DRM e quant' altro questi stronsi si inventaranno.4) Si interfaccerà alla perfezione con il TUO computer Palladium/TCPA, facendo si che quest'ultimo possa vare tutto quello che vogliono (per la tua sicurezza, si intende)Mi fermo qui ma si potrebbe continuare ...:(
      • localhost scrive:
        Re: Perdonate il pessimismo ma..

        Internet 2 rimarra' puramente accademica per
        ancora almeno 10 anni, se non di piu'..

        Dubito molto di questo, internet2 non è prevista per ora come tecnologia per gli utenti finali ma per il core della rete IP. Già adesso, se a tutti gli utenti ADSL venisse dato ADSL2+ (20 mega in download) e roba tipo la TV su IP, alcuni provider piuttosto carichi avrebbero difficoltà a garantire la banda e soprattutto Internet andrebbe rapidamente in collasso.Non avremo forse 1 Gbit per utente, ma almeno i 20 mega saranno veri end-to-end
        • Anonimo scrive:
          Re: Perdonate il pessimismo ma..
          - Scritto da: localhost

          se venisse dato ADSL2+ (20 mega in
          download) e roba tipo la TV su IP, alcuni
          provider piuttosto carichi avrebbero difficoltà in italia... di sicuro.Ma non in paesi seri come la francia e la germania, dove gia' oggi offrono alle famiglie connessioni pazzesche come 14 Mbit/sec a 40 euro al mese e cose del genere..In Francia ADSL2+ e' gia' una realta' ... in italia lo sara' tra anni e anni... E infatti il Belpaese, anche tecnologicamente, rimane il fanalino di coda in Europa... chissa' perche'...
  • Anonimo scrive:
    non mi tange
    ammesso e non concesso che riescano a fare cio' che vogliono, torneremo alle bbs e chiusa li.
    • Anonimo scrive:
      Re: non mi tange
      - Scritto da: Anonimo
      ammesso e non concesso che riescano a fare cio'
      che vogliono, torneremo alle bbs e chiusa li.magari!ho 1 po' di nostalgia...shdx
      • Anonimo scrive:
        Re: non mi tange
        - Scritto da: Anonimo

        - Scritto da: Anonimo

        ammesso e non concesso che riescano a fare cio'

        che vogliono, torneremo alle bbs e chiusa li.

        magari!
        ho 1 po' di nostalgia...

        shdxper la serie, si stava meglio quando si stava peggio
  • Anonimo scrive:
    Mi sa che molti resteranno...
    con la Internet 1. Oppure ci si inventerà una Internet 3... in questo il wi-fi potrebbe giocare una parte molto molto importante.
    • Anonimo scrive:
      Re: Mi sa che molti resteranno...
      - Scritto da: Anonimo
      con la Internet 1.

      Oppure ci si inventerà una Internet 3... in
      questo il wi-fi potrebbe giocare una parte molto
      molto importante.No! I due corpi estranei moriranno prima dell'avvento di Internet-2, quindi non c'e' nessun pericolo...
    • The_GEZ scrive:
      Re: Mi sa che molti resteranno...
      Ciao Anonimo !
      con la Internet 1. No, perchè SOSTITUIRANNO I1 con I2, mica te lo verranno a chedere, tu avrai sempre la solita connessione, ma un guorno ti "diranno" che è diventata una I2 ....
      • Anonimo scrive:
        Re: Mi sa che molti resteranno...
        magari! tu non la vorresti internet2?
        • The_GEZ scrive:
          Re: Mi sa che molti resteranno...
          Ciao Anonimo !
          magari! tu non la vorresti internet2?Dipende da QUALE internet 2.Quella di MPAA, RIAA, TCPA e Palladium no.Comunque non ho MAI detto che di avrebbero dato anche la velocità di I2 semplicemnete che la tua connessione diventera I2 a livello di ... chiamiamoli ... "protocolli", ma sulla velocità non ci conterei più di tanto.Tra parentesi, a me andrebbe benissimo avere anche Internet 1 dato da che me non è neppure prevista la copertura ADSL ...
          • Anonimo scrive:
            Re: Mi sa che molti resteranno...
            prima che ci attivino internet2 si saranno ampiamente sviluppati i sistemi crittografati ;)
  • Anonimo scrive:
    una domanda su tutte
    Che dirà il famoso comico ?
  • Anonimo scrive:
    Se non li puoi battere...
    Unisciti a loro. Vecchio proverbio, sempre efficace.Aldilà dell'antipatia feroce, non si può non ammettere che le major abbiano manager furbi.Così controllano il nascere della nuova internet, possono monitorare fin da ora gli scambi illeciti e possono pure aprire il nuovo mondo commerciale con connessioni che permetteranno, se le aspettative verranno confermate, magari di abbonarsi anche per scaricare film.
    • Riot scrive:
      Re: Se non li puoi battere...
      - Scritto da: Anonimo
      Aldilà dell'antipatia feroce, non si può non
      ammettere che le major abbiano manager furbi.Manager furbi?Il loro metodo si può ridurre a quattro step soltanto:1) Produrre solo lo schifo più commerciale possibile2) Fare accordi sotto banco per mantenere alti i prezzi.3) Ricattare e truffare il cliente4) Comprare i politici per chiudere entrambi gli occhi sui loro comportamenti illegali.Da notare come solo la 1) può essere considerata legale.Qui abbiamo dei semplici aguzzini che lavorano di corruzione e sono totalmente incapaci di affrontare qualsiasi rischio, in pratica l'esatto contrario di quello che dovrebbe essere un capitalista serio.
  • Anonimo scrive:
    Come il prezzemolo...
    ...ormai li trovi proprio dappertutto, 'sti due bietoloni giganti.Qualcuno sa dirmi quando entreranno nel Consorzio Italiano delle Comare dicendo che il bar non è una zona franca dove canticchiare i motivetti del cavolo che spacciano per vera musica??
    • gattosiamese scrive:
      Re: Come il prezzemolo...
      - Scritto da: Anonimo
      ...ormai li trovi proprio dappertutto, 'sti due
      bietoloni giganti.

      Qualcuno sa dirmi quando entreranno nel Consorzio
      Italiano delle Comare dicendo che il bar non è
      una zona franca dove canticchiare i motivetti del
      cavolo che spacciano per vera musica??ssssssshhhhhhhhtacinon suggerirgli nuove idee:D:D
Chiudi i commenti