Consigli per organizzare foto e video delle vacanze

Consigli per organizzare foto e video delle vacanze

Troppe fotografie scattate con lo smartphone? Ecco come organizzarle, gestirle e proteggerle al meglio, anche in vista delle vacanze.
Troppe fotografie scattate con lo smartphone? Ecco come organizzarle, gestirle e proteggerle al meglio, anche in vista delle vacanze.

Tutti noi abbiamo uno smartphone. E tutti noi, specialmente quando siamo in vacanza, fotografiamo paesaggi, monumenti, ricordi da conservare per sempre. Pensa che, secondo una stima, l’intera umanità ha scattato oltre 1,4 bilioni di fotografie solamente nel 2020. Numeri davvero impressionanti, che ci fanno capire come la tecnologia abbia reso quest’arte davvero alla portata di tutti. Se anche tu sei una persona a cui piace immortalare i momenti più belli della propria vita, ecco due consigli che ti saranno utilissimi per organizzare al meglio fotografie e video, soprattutto quelli delle vacanze.

1. Usa le sottocartelle

Potrà sembrarti un consiglio banale, ma sono molte le persone che preferiscono unire tutto all’interno di una sola cartella. Con il rischio di non riuscire più a trovare determinate fotografie e video nel momento del bisogno. Le sottocartelle invece funzionano alla grande: suddividi i tuoi scatti per mese, anno, luogo, evento particolare. Ad esempio puoi creare una cartella diversa per ogni viaggio, oppure per un concerto o ancora una festa a cui hai partecipato. Anche se potrebbe volerci del tempo a smistare i file, è una buona abitudine da applicare per il futuro.

2. Fai una copia extra dei tuoi ricordi digitali

Basta davvero poco: un malfunzionamento, un errore e tutte le nostre fotografie potrebbero sparire per sempre. Per questo è fondamentale effettuare a cadenza regolare un backup dei nostri dati più preziosi, per scongiurare eventuali perdite. Certo, i backup non sono l’operazione più divertente del mondo, ma esistono diversi strumenti e programmi che permettono di attivare un backup automatico di fotografie e video.

Uno di questi è pCloud, che offre a tutti i suoi utenti la funzione di caricamento automatico, il cui scopo è quella di salvare su cloud una copia di fotografie e video subito dopo averli scattati con lo smartphone. Non richiede né pianificazione né monitoraggio e funziona in completa autonomia. Basta iscriversi al servizio, scaricare l’applicazione (disponibile per Android e iOS) e attivare la funzione tramite apposita scheda nelle Impostazioni. Inoltre, ogni file caricato sarà sincronizzato automaticamente con tutti i dispositivi collegati all’account: perfetto per visualizzare le fotografie anche dal computer o da tablet senza doverle trasferire.

pCloud è disponibile sia gratuitamente che tramite piano a pagamento una tantum. Ciò significa che, una volta acquistato, lo spazio di archiviazione cloud sarà tuo per sempre e potrai farne ciò che vuoi. Anche il prezzo è abbordabile: grazie alla promozione in corso, parliamo di 175 euro per il piano da 500 GB e 350 euro per quello da 2 TB. Considerando che si tratta di piani a vita, il prezzo è davvero vantaggioso. Puoi visualizzare tutte le funzionalità di pCloud e acquistare il piano più adatto alle tue esigenze visitando la pagina ufficiale del servizio, disponibile a questo link.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 15 lug 2022
Link copiato negli appunti