Contrappunti/ Il fagiolo del copyright

di Massimo Mantellini - Non solo MPAA: si moltiplicano gli imperdibili esempi di cosa la proprietà intellettuale significhi oggi. Basta guardare quel che succede al Fagiolo di Chicago o alla torre Eiffel di Parigi

Roma – Qualcuno potrebbe credere che la notizia della settimana sia il fantastico simil-defacement operato dalla Motion Picture Association ad uno dei più visitati siti web di file torrent. Non è così. La notizia più importante della settimana – che con le minacce della MPAA agli utenti dei sistemi P2P ha qualche discreta analogia – è quella, incredibile, del fagiolo sotto copyright.

La città di Chicago ha recentemente ristrutturato uno dei suoi parchi: con ammirevole fantasia lo ha chiamato Millennium Park e con altrettanto sbuzzo ha pensato bene di chiedere ad Anish Kapoor, uno dei più quotati scultori contemporanei, di ornarlo con una imponente opera dal nome evocativo e poetico: ” porta per le nuvole “. Che incontri o meno il vostro gusto il Cloud Gate, con le sue forme arrotondate e specchiate, assomiglia in effetti ad un fagiolo e gli abitanti di Chicago lo hanno così immediatamente rinominato.

Solo che il fagiolo ha una prerogativa forse unica nell’ambito delle sculture dei parchi pubblici mondiali. Non può essere fotografato se non dietro versamento di un pedaggio alla municipalità. L’accordo fra il finanziatore del progetto e lo scultore prevede infatti che il copyright dell’opera resti al suo creatore. E che da ciò discendano ovviamente bei soldini.

I cittadini di Chicago e i turisti non hanno gradito troppo la grande novità: molti utenti di Internet anzi hanno fatto di tutto per spargere sulla rete il maggior numero possibile di foto “abusive” dell’opera.

Il fagiolone Come tutte le storie con un quota di ridicolo superiore alla norma, le toppe messe dall’amministrazione cittadina dopo che il caso è esploso, hanno solo peggiorato la situazione. Prima si è detto che solo i fotografi professionisti avrebbero dovuto pagare i diritti di riproduzione del fagiolo, poi che la ragione dell’esistenza di tale pedaggio (il fagiolo è stato pagato a Kapor da un investitore privato e regalato alla città in cambio di un congruo sconto fiscale) era da ricercare nel fatto che i fotografi avrebbero intralciato con i loro cavalletti la visione dell’opera ai turisti. Insomma, la fiera del ridicolo.

Il fagiolo di Kapor si aggiunge così alla breve lista delle opere pubbliche messe sotto copyright. Una pratica demenziale per ora poco utilizzata ma che per esempio interessa anche la torre Eiffel. Dal 2003, anche se quasi nessuno lo sa , le immagini del simbolo stesso della capitale francese sono uscite dal pubblico dominio. il trucco per chiedere soldi in cambio della riproduzione delle immagini della torre è nello stesso tempo ingegnoso e squallido. La società che gestisce la torre, la SNTE, nel 2003 ha installato uno spettacolare sistema di illuminazione notturno che ha poi messo sotto copyright. Il risultato è che nessuna immagine della torre (per lo meno di notte) può essere pubblicata senza versare il dovuto obolo agli aventi (per modo di dire) diritto.

La scultura di Kapor e la torre Eiffel vincolate dal copyright sono due ottimi esempi di come tale disciplina abbia ormai perso molta della sua ragione stessa di esistere. La tutela di diritti inesistenti ed invece l’utilizzo scaltro dei meccanismi del copyright per generare introiti che nulla hanno a che fare con il diritto stesso, sono ormai la regola e non l’eccezione. Editori ed intermediari di ogni genere intercettano gran parte del denaro che la legge immaginava da riferire agli artisti: il risultato di una simile ipertrofia è sotto i nostri occhi.

Il controllo economico imposto da simili soggetti condiziona la legislazione, chiude con un lucchetto dorato ogni spazio di condivisione e di crescita culturale, trasforma la diffusione delle informazioni in una pratica illegale e punita con il carcere. In rete, ovviamente, lo scenario anticipa di molto ciò che accade nel mondo reale. Le major dell’intrattenimento si sono sostitute ai gendarmi e i loro clienti sono diventati i loro bersagli. Se esiste un punto di rottura, prima che ci si chieda di versare un obolo per l’aria che respiriamo e prima che si riescano a cancellare dalle costituzioni nazionali i pochi riferimenti che impicciano l’uso economico di ogni più piccola risorsa, questo verrà raggiunto prima su Internet che altrove.

Forse ci sveglieremo una mattina capendo che così non si può più andare avanti. Che la comunità dovrà infine trovare modalità che la tutelino dalla arroganza di pochi. Ieri guardando il comunicato minaccioso della MPAA agli utenti del sito web di LokiTorrent e leggendo la storiella del fagiolo di Kapor, ho pensato per un istante (ma solo per un istante) che forse quel momento non è poi così lontano.

Massimo Mantellini
Manteblog

Gli ultimi editoriali di M.M.:
Contrappunti/ Comunisti!
Contrappunti/ NETTsunami
Contrappunti/ Una Internet più matura

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Re: Si sa che in toscana
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    son tutti comunisti!

    Sara' un caso che le regioni d'Italia dove
    si vive meglio, che sono Toscana ed Emilia,
    siano anche quelle con la maggior parte
    delle amministrazioni locali filo-comuniste?ma allora è vero?:o
  • Anonimo scrive:
    Nobile iniziativa....bravi!
    ...........viva l'OPEN SOURCE !!...non sono di Livorno altrimenti vi venivo a trovare...ciao.(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: Covo di lamer bolscevichi

    Ancora questo mito che bisogna ricompilare
    il kernel.....ma su che riviste lo hai
    letto? su Panorama o Novella2000?
    8)Perchè, anche tu sei un tecnico redhat, che per AS si è raccomandato caldamente di non farlo mai?? 8)Eh, che scherzi ceh fa l'invidia della bzimage, vero?...:D
  • Anonimo scrive:
    Re: Covo di lamer bolscevichi


    una mano a tener la canna, l'altra per

    digitare velocissimamente i comandi di
    shell

    e la frotta di futuri cantinari a
    guardar

    dietro tra una pippa e l'altra... :D



    che informatica!

    tutto il dì a ricompilar kernel e
    spippacchiar canneAncora questo mito che bisogna ricompilare il kernel.....ma su che riviste lo hai letto? su Panorama o Novella2000?8)
  • Anonimo scrive:
    Re: era ora ...
    ... probabilmente i "livornesi" non ne erano all'altezza.
  • Anonimo scrive:
    Re: Si sa che in toscana
    - Scritto da: Anonimo
    son tutti comunisti!Sara' un caso che le regioni d'Italia dove si vive meglio, che sono Toscana ed Emilia, siano anche quelle con la maggior parte delle amministrazioni locali filo-comuniste?
  • Anonimo scrive:
    Re: Covo di lamer bolscevichi
    - Scritto da: Anonimo
    già vedo l'install fest...

    una mano a tener la canna, l'altra per
    digitare velocissimamente i comandi di shell
    e la frotta di futuri cantinari a guardar
    dietro tra una pippa e l'altra... :D

    che informatica!tutto il dì a ricompilar kernel e spippacchiar canne
  • Anonimo scrive:
    Re: Covo di lamer bolscevichi
    - Scritto da: Anonimo
    una mano a tener la canna, l'altra per
    digitare velocissimamente i comandi di shell
    e la frotta di futuri cantinari a guardar
    dietro tra una pippa e l'altra... :DMa non ho capito il tuo ruolo, tu sei quello che tiene le canne o preferisci "tenere in mano" qualcos'altro, aiutando così quelli che si fanno le pippe ?
  • Anonimo scrive:
    Re: Si sa che in toscana
    - Scritto da: benelgiac
    Siamo tutti comunisti e ne siamo fieri!
    Perche' scusa... e' vietato?io di te mi vergognerei a gridarlo ai quattro venti...in fondo non avete mica una bella reputazione:http://punto-informatico.it/archivio/trovato.asp?sand=fidel+castro&sfrase=&sor=&sandnot=&p=1&sel=0&Submit.x=0&Submit.y=0
  • Anonimo scrive:
    Deh !!
    C.D.O. :)
  • Anonimo scrive:
    Re: auguri :-)
    - Scritto da: Anonimo
    tantissimi auguri per il vostro nuovo LUG :)

    (linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(lihasta la victoria, siempre!!!http://images.google.it/images?hl=it&lr=&q=communism
  • Anonimo scrive:
    Covo di lamer bolscevichi
    già vedo l'install fest...una mano a tener la canna, l'altra per digitare velocissimamente i comandi di shell e la frotta di futuri cantinari a guardar dietro tra una pippa e l'altra... :Dche informatica!
  • benelgiac scrive:
    Re: Si sa che in toscana
    Siamo tutti comunisti e ne siamo fieri! Perche' scusa... e' vietato?
  • chef scrive:
    Re: era ora ...
    - Scritto da: Anonimo
    ... dopo che il linux-day a livorno l'avevan
    fatto i pisani !!!:D
  • chef scrive:
    Re: Si sa che in toscana
    - Scritto da: Anonimo

    Dai dai, non nascondetevi dietro un dito,
    certe cose sono così, nessuno sa
    spiegarlo, in questo caso Linux è una
    faccenda squisitamente politica, e poi non
    date contro a chi ve lo fa notare! Siete voi
    a dire certe cose e comportarvi in una certa
    maniera, non vi viene dipinto addosso niente
    di diverso da quello che dite!Cercare di ricondurre ogni azione e pensiero a schieramenti politici e' sintomo di pochezza intellettuale.Mi son stufato di far notare che GNU/Linux non e' basato sulla gratuita' , ma sulla liberta' .Se non ci arrivi, pace.
  • Anonimo scrive:
    Re: Si sa che in toscana
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    bah... non hai capito nulla! (linux)

    e cosa dovrebbe pensare chi si sente dire
    che adottare il "software libero" va bene
    perché impedisce di pagare licenze ad
    aziende Americane, sottolineando il fatto
    che i soldi non vanno più in America?

    Dai dai, non nascondetevi dietro un dito,
    certe cose sono così, nessuno sa
    spiegarlo, in questo caso Linux è una
    faccenda squisitamente politica, e poi non
    date contro a chi ve lo fa notare! Siete voi
    a dire certe cose e comportarvi in una certa
    maniera, non vi viene dipinto addosso niente
    di diverso da quello che dite!Io sono anticomunista fino al midollo, tuttavia risparmiare dei soldi evitando di finanziare lo sviluppo altrui mi sembra soltanto una questione di buon senso. Quindi, se sei contento di ingrassare il mondo del software proprietario fa pure, ma non venire a raccontare balle su Linux che sarebbe una faccenda "squisitamente politica".
  • Anonimo scrive:
    Re: Si sa che in toscana
    - Scritto da: Anonimo

    - Scritto da: Anonimo

    bah... non hai capito nulla! (linux)

    Come mai mi hanno offerto una canna quando
    sono andato in un noto LUG cittadino?Perché avevi una faccia da scoppiato?
  • crostino scrive:
    Re: era ora ...
    - Scritto da: Anonimo
    ... dopo che il linux-day a livorno l'avevan
    fatto i pisani !!!:D:D:D
  • Anonimo scrive:
    Re: Si sa che in toscana
    come a Bolzano....http://www.lugbz.org/
  • Anonimo scrive:
    Re: Si sa che in toscana
    - Scritto da: Anonimo
    bah... non hai capito nulla! (linux)e cosa dovrebbe pensare chi si sente dire che adottare il "software libero" va bene perché impedisce di pagare licenze ad aziende Americane, sottolineando il fatto che i soldi non vanno più in America?Dai dai, non nascondetevi dietro un dito, certe cose sono così, nessuno sa spiegarlo, in questo caso Linux è una faccenda squisitamente politica, e poi non date contro a chi ve lo fa notare! Siete voi a dire certe cose e comportarvi in una certa maniera, non vi viene dipinto addosso niente di diverso da quello che dite!
  • Anonimo scrive:
    Re: Si sa che in toscana
    - Scritto da: Anonimo
    bah... non hai capito nulla! (linux)Come mai mi hanno offerto una canna quando sono andato in un noto LUG cittadino?
  • Anonimo scrive:
    auguri :-)
    tantissimi auguri per il vostro nuovo LUG :-)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)(linux)
  • Anonimo scrive:
    Re: Si sa che in toscana
    bah... non hai capito nulla! (linux)
  • Anonimo scrive:
    era ora ...
    ... dopo che il linux-day a livorno l'avevan fatto i pisani !!!
  • Anonimo scrive:
    Si sa che in toscana
    son tutti comunisti!
  • Anonimo scrive:
    ma trovatevi una donna
Chiudi i commenti