Contrappunti/ La Rete in calo

di M. Mantellini - I dati parlano chiaro: invece di aumentare, gli Italiani che navigano sono sempre meno. E Internet non decolla neppure tra i giovani: figuriamoci nella Pubblica Amministrazione

Roma – Roberto Venturini sul suo blog, un po’ per mestiere e un po’ per passione, segue l’andamento dei numeri della Internet italiana con intelligenza e spirito di sintesi. Qualche settimana fa ha tenuto a ricordarci che i numeri di Internet in Italia continuano a non essere per nulla buoni. Che la rete italiana fosse da tempo fanalino di coda in Europa lo si sapeva già: avviene da tempo nella sostanziale noncuranza generale. Come se l’accesso a Internet fosse quello che molti pensavano un decennio fa: una variabile ininfluente sul panorama economico a raccontare la passione di alcuni strani hobbisti.

Secondo i numeri Audiweb citati da Venturini, numeri che hanno tutti i limiti del mondo, ma comunque utilizzati specie per gli investimenti pubblicitari, la rete italiana è sostanzialmente in calo. I cittadini che si collegano a Internet in un giorno medio sono stati, nel mese di luglio scorso, 27 milioni. Erano 28 milioni a luglio 2012. Se poi ci diamo la pena di allargare un po’ lo sguardo a vedere come sono andate le cose negli ultimi anni in Europa ci accorgiamo che dal 2006 al 2011 ( dati Eurostat ) la Internet italiana è andata peggio di quasi tutte le altre. Paradossalmente il nostro 40 per cento di accesso da casa del 2006 era un dato pessimo ma comunque da centroclassifica nell’Europa a 27. Se date un’occhiata ai numeri del 2011 vi accorgerete che gran parte dei Paesi che erano sotto di noi ci hanno nel frattempo superato lasciandoci in coda insieme a Romania, Portogallo Grecia e pochi altri.

Internet in Italia insomma non solo va male, non solo non cresce, ma va peggio rispetto un anno fa e molto peggio di come va nella stragrande maggioranza dei paesi europei. Sembra insomma una situazione senza grandi speranze. Mentre tutto questo accade la politica, l’agenda digitale e i temi della politica delle reti, stanno come al solito a zero.

Altro tema sensibile ben esposto nei numeri di Venturini: si accede prevalentemente da casa (il periodo di maggior traffico è quello pomeridiano fino alle 21:00) ed utilizzano Internet prevalentemente persone di mezza età. Questo dovrebbe, temo, consigliarci qualche cautela sul famoso e mille volte citato potere taumaturgico dei nativi digitali. Circa un italiano su due (il 48 per cento) fra quanti utilizzano la rete in un giorno qualsiasi è nella fascia dai 35 ai 54 anni, i 18-24enni sono circa il 10 per cento del totale.

Ci siamo spesso chiesti quali siano le ragioni di una simile allergia degli italiani alla rete internet e le risposte sono per forza di cose ogni volta complicate e molto varie. Quello che oggi mi pare importante notare è che l’Italia sembra aver raggiunto una sorta di punto di equilibrio fra quanti utilizzano regolarmente la rete e quanti decidono di non farlo. Questo punto di equilibrio è nei migliori paesi europei attorno ad un rapporto 9:1. Nove cittadini usano Internet ed 1 no. In Italia questo equilibrio, volendo essere ottimisti, è circa 6:4.

Tutto questo ha delle conseguenze, non solo di natura economica e di crescita culturale (i due aspetti più importanti della desertificazione digitale italiana) ma anche di natura amministrativa. Per fare un esempio recente, la Gran Bretagna ha appena fatto partire una iniziativa che si chiama Digital by Default che è un progetto per incrementare il numero di cittadini che dialogano online con l’amministrazione (che in UK sono oggi circa 1 su 2). Un progetto del genere ha un senso in un Paese come la Gran Bretagna in cui circa il 90 per cento dei cittadini è online, sarebbe impossibile da noi dove quasi uno su due non hai avuto accesso alla Rete. In altre parole fino a quando il contesto digitale italiano sarà in queste condizioni non potremo nemmeno illuderci di poter copiare le migliori pratiche altrui.

È difficile immaginare che l’eccezione digitale italiana sia legata in maniera rilevante a questioni di infrastruttura o di costi di accesso. È invece assai verosimile immaginare che, come abbiamo molto spesso detto, il digital divide nel quale siamo immersi sia, in una quota considerevole, un ritardo culturale in senso lato. Indagarne le cause resta comunque complicato e implica una serie di riferimenti sociologici ed ambientali che portano lontano: quello che però già oggi sappiamo è che le infrastrutture si possono costruire e pagare, assai più complicato e difficile è riuscire a cambiare la testa delle persone.

Massimo Mantellini
Manteblog

Tutti gli editoriali di M.M. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • angelo scrive:
    errore di calcolo o ignoranza?
    Non può essere fuori dal sistema solare, dato vhe Sedna si trova al Perielio 11.392.832.000 kmSedna impiega circa 11 487 anni http://it.wikipedia.org/wiki/90377_Sedna
    • Scialpi scrive:
      Re: errore di calcolo o ignoranza?

      Non può essere fuori dal sistema solare, dato vhe
      Sedna si trova

      al Perielio 11.392.832.000 kmDipende molto da quale criterio si usa per delimitare il sistema solare dallo spazio interstellare. Anche io, come mi sembra faccia tu, preferisco basarmi sul criterio gravitazionale, e porre la "frontiera" nella nube di Oort, cioè la zona in cui orbitono gli ultimi corpi soggetti a un'effettiva attrazione solare.La sonda Voyager 1 ha semplicemente oltrepassato l'eliosfera, che è una cosa diversa, e riguarda solo il campo magnetico.
  • Alex scrive:
    ...peró...
    Non le fanno più così, eh? :D
  • Lollo Marollo scrive:
    Su spaziu est mannu
    Ci nd'est de genti tonta in custu mundu.....
  • Vero scrive:
    Ma come fa
    Ci sono troppe domande aperte su questo caso per pensare che sia vero:come fa il pilota a tornare indietro?Cosa mangia?Dove si lava?come fa a comunicare con la terra da quella distanza? Mica ci vorranno far credere che c'è segnale così lontano, no?Creduloni
    • Enterprise Profession al scrive:
      Re: Ma come fa
      - Scritto da: Vero
      Ci sono troppe domande aperte su questo caso per
      pensare che sia
      vero:Una fra tutte: ma tu sei vero o sei un troll? Io ti auguro la seconda perché se dicevi sul serio amico mio hai bisogno di seri controlli sulla tua psiche.
      come fa il pilota a tornare indietro?Ovvio, dopo aver percorso qualche miliardo di chilometri mette la retromarcia.
      Cosa mangia?Dopo 40 anni nello spazio avrà imparato a fare anche un po' di digiuno, non pensi?
      Dove si lava?Quello non è un problema, dopo 40 anni che non ti lavi magari fai un po' puzza, ma tanto è abbastanza lontano dalla Terra, quindi non lo sentirà nessuno.
      come fa a comunicare con la terra da quella
      distanza?
      Mica ci vorranno far credere che c'è
      segnale così lontano,
      no?Avrà un cellulare Tim, magari prende bene anche ai confini del Sistema Solare.
      Creduloni
      • aphex_twin scrive:
        Re: Ma come fa
        - Scritto da: Enterprise Profession al
        Avrà un cellulare Tim, magari prende bene anche
        ai confini del Sistema
        Solare.
        Si ma in roaming sai che bolletta !? (cylon)
        • Alex scrive:
          Re: Ma come fa
          ....ma LOL! :D
        • AXEL scrive:
          Re: Ma come fa
          - Scritto da: aphex_twin
          - Scritto da: Enterprise Profession al

          Avrà un cellulare Tim, magari prende bene
          anche

          ai confini del Sistema

          Solare.



          Si ma in roaming sai che bolletta !? (cylon)no perchè lui paga solo fino all'eliosfera, dall'eliosfera alla terra paga chi riceve la chiamata, cioè la NASA! ;)
      • FDG scrive:
        Re: Ma come fa
        - Scritto da: Enterprise Profession al
        Una fra tutte: ma tu sei vero o sei un troll?Mah... no... secondo me è un vero... troll? :D
    • user_ scrive:
      Re: Ma come fa
      come fanno a ricevere informazioni da così lontano? la sonda non si scontra con asteroidi?
      • FDG scrive:
        Re: Ma come fa
        - Scritto da: user_
        come fanno a ricevere informazioni da così
        lontano? la sonda non si scontra con
        asteroidi?Lo spazio è MOOOOOOOLTO grande, molto di più di quello che pensi. Per la maggior parte è vuoto.
    • MacGeek scrive:
      Re: Ma come fa
      - Scritto da: Vero
      Ci sono troppe domande aperte su questo caso per
      pensare che sia
      vero:
      come fa il pilota a tornare indietro?
      Cosa mangia?
      Dove si lava?
      come fa a comunicare con la terra da quella
      distanza? Mica ci vorranno far credere che c'è
      segnale così lontano,
      no?

      CreduloniConfessa: sei un GRULLINO (rotfl)
    • minimo scrive:
      Re: Ma come fa
      mi vergogno per te.
    • embe scrive:
      Re: Ma come fa
      - Scritto da: Vero
      Ci sono troppe domande aperte su questo caso per
      pensare che sia
      vero:
      come fa il pilota a tornare indietro?
      Cosa mangia?
      Dove si lava?
      come fa a comunicare con la terra da quella
      distanza? Mica ci vorranno far credere che c'è
      segnale così lontano,
      no?

      CreduloniSei il mio nuovo idolo!!!10/10
    • notrik scrive:
      Re: Ma come fa
      Pilota?!?!? Ah ah aha ha hahahah ahahah
  • mario scrive:
    inutile
    Le spese spaziali sono inutili, levano fondi alle cose utile. Ancora c'è la fame nel mondo, mancano le cure nel terzo mondo e gente come me che tiene famiglia ha un stipendio da fame, e intanto gl aristocratici scienziati se la menano con le scomperte dello spazio e io pago!
    • Sergio Laccone scrive:
      Re: inutile

      Le spese spaziali sono inutili, levano fondi alle
      cose utile. Quali sono le cose utili? Giusto per saperlo.
      Ancora c'è la fame nel mondo, In alcune parti del mondo. Non ovunque, per fortuna.
      mancano
      le cure nel terzo mondo e gente come me che tiene
      famiglia ha un stipendio da fame, Nessuno stanziamento finanziario statale può aumentare gli stipendi da fame. Questo compito spetterebbe al sindacato...
      e intanto gl
      aristocratici scienziati se la menano con le
      scomperte dello spazio e io
      pago!Scoperte, non scomperte.La ricerca gratis non esiste. Ma per fortuna in nessun ambito, dalla farmacologia alle terapie mediche, dall'esplorazione marina alle fonti di energia rinnovabili sono decise direttamente da persone come te, arrabbiate col mondo perché non guadagnano quel che vorrebbero.
      • medioman scrive:
        Re: inutile
        - Scritto da: Sergio Laccone
        Scoperte, non scomperte.
        La ricerca gratis non esiste. Ma per fortuna in
        nessun ambito, dalla farmacologia alle terapie
        mediche, dall'esplorazione marina alle fonti di
        energia rinnovabili sono decise direttamente da
        persone come te, arrabbiate col mondo perché non
        guadagnano quel che
        vorrebbero.Io voglio più soldi sono un cittadino arrabiato!! Altro che fondi per la scenza io voglio che lo stato mia di più soldi a me che tengo famglia e voglio comprarmi il nuovissimo Iphone 5S!! :@
        • krane scrive:
          Re: inutile
          - Scritto da: medioman
          - Scritto da: Sergio Laccone


          Scoperte, non scomperte.

          La ricerca gratis non esiste. Ma per fortuna
          in

          nessun ambito, dalla farmacologia alle
          terapie

          mediche, dall'esplorazione marina alle fonti
          di

          energia rinnovabili sono decise direttamente
          da

          persone come te, arrabbiate col mondo perché
          non

          guadagnano quel che

          vorrebbero.

          Io voglio più soldi sono un cittadino arrabiato!!
          Altro che fondi per la scenza io voglio che lo
          stato mia di più soldi a me che tengo famglia e
          voglio comprarmi il nuovissimo Iphone 5S!!
          :@Dici quella roba che funziona grazie ai satelliti ?
    • saverio_ve scrive:
      Re: inutile
      però hai un computer e sei collegato a internet...Perché non tagli queste spese inutili e non ti concentri a lavorare e dare da mangiare ai tuoi figli?
      • mario scrive:
        Re: inutile
        - Scritto da: saverio_ve
        però hai un computer e sei collegato a internet...
        Perché non tagli queste spese inutili e non ti
        concentri a lavorare e dare da mangiare ai tuoi
        figli?Io sono furbo, non pago la bolletta. Mi attacco alle WiFi non protette o uso i computer del lavoro. Il computer non l'ho comprato l'ho preso in "prestito" dalla azienda di cui faccio il lavoratore. Mica sono fesso! Ora spero anche di ottenere quell'invalidità il mio medico sa come ottenere quei certificati.... :) Gli europei dovrebbero imparare dagli itagliani come si vive!! :) Inviato dal mio Iphone 5 trovato sull'autobus, chissà qualcuno se lo sarà dimenticato in quella borsa aperta.FirmatoUn italiano scaltro :)
      • anvedi questo scrive:
        Re: inutile
        - Scritto da: saverio_ve
        però hai un computer e sei collegato a internet...
        Perché non tagli queste spese inutili e non ti
        concentri a lavorare e dare da mangiare ai tuoi
        figli?quindi per il bene della tua ricerca che fra l'altro nemmeno capisci, lui deve far morire di fame i suoi figli oppure in momenti di crisi come questa mantenere te e la tua ricerca, tutto questo per sapere che ci sta un significativo incremento di quei raggi cosmici che vengono prodotti da regioni esterne al Sistema Solare..cosa da prenderti e spararti un colpo alla nuca e quello che si risparmia dalla tua dipartita lo si utilizza per far crescere chi ha bisogno anche nell'ignoranza.
    • FDG scrive:
      Re: inutile
      - Scritto da: mario
      Le spese spaziali sono inutili, levano fondi alle
      cose utile...Ma tu sei quello che poi ha scritto "come fa il pilota a tornare indietro"?
    • Fossi Matto scrive:
      Re: inutile
      bhe... io posso solo citarti la risposta del dr. Stuhlinger che ho trovato illuminante:http://www.lettersofnote.com/2012/08/why-explore-space.htmltraduzione in italiano:http://www.ilpost.it/2012/08/08/perche-spendere-cosi-tanto-per-lo-spazio/
  • fox82i scrive:
    Re: Prevedo guai...
    Oh ca..o! Richiamate Picard presto!!ps.: già che ci siamo rimoduliamo gli scudi.. non si sa mai!
  • CORBASCIO61 scrive:
    Commenti e Scuse !
    Mi scuso, ma avevo lasciato la maiuscola inserita....! Purtroppo scrivendo di getto, la Ortografia và a farsi benedire (gioia e dolori della Frenetica Era di Internet....!!); Comunque l'Italiano Non è assolutamente una Lingua Scientifica....! Con buona pace di Dante.....! ;-)
    • Trollollero scrive:
      Re: Commenti e Scuse !
      - Scritto da: CORBASCIO61
      Mi scuso, ma avevo lasciato la maiuscola
      inserita....! Purtroppo scrivendo di getto, la
      Ortografia và a farsi benedire (gioia e dolori
      della Frenetica Era di Internet....!!); Comunque
      l'Italiano Non è assolutamente una Lingua
      Scientifica....! Con buona pace di Dante.....!
      ;-)Pssssst........ ti svelo un segreto (basta che non lo racconti a nessuno, se no che segreto e' ? )Lo sai che dopo aver scritto un messaggio puoi passare anche ore intere a rileggerlo e sistemarlo prima di pubblicarlo ?E che un utente registrato puo' <b
      ADDIRITTURA </b
      (i miracoli della tecnologia moderna, pensa un po'....) CORREGGERE un post gia' pubblicato ?Pero', oh, mi raccomando: e' un segreto, che resti tra te e me !
      • CORBASCIO61 scrive:
        Re: Commenti e Scuse !
        Penso comunque che fra Intelligenze Evolute basti l'interesse suscitato dal "Contenuto" di un Commento e la Sua Condivisibilità o meno; quindi, che si sia daccordo o no sul Contenuto, che si sviluppi da questo Contenuto un Vivace Dibattito fra "Cervelli" (Scusami ma, l'Ortografia non è così essenziale nella Scienza che è Pragmatica.....!); Io, purtroppo non ho così Tanto Tempo da Spendere per "Riletture".... Mi spiace...! Einstein era un Dislessico e sino a oltre 3 anni non riusciva a parlare e lo davano come un povero "Minus" ma poi.....! Non trovi che sia sensato il Discorso....? Detto fra me e Te, preferisco rimanere un Pragmatico e lascio al Leopardi la "Bella Forma"....! ;-)
        • Insegnante severo scrive:
          Re: Commenti e Scuse !
          Non si parla di "bella forma" (qualunque cosa tu abbia in mente con questa espressione), ma di lasciare almeno l'impressione di aver studiato e conseguito la licenza media. Perché non tutti sono disposti a discutere seriamente di nube di Oort con qualcuno che nemmeno conosce la legge di gravitazione universale. E che nemmeno sa che d'accordo si scrive con l'apostrofo...
          • CORBASCIO61 scrive:
            Re: Commenti e Scuse !
            Carissimo, mi spiace che Ti perda in disquisizioni che Nulla hanno a che fare con la Discussione Attuale che verte sul Magnifico Viaggio dei Voyager 1 e 2...!Ho parlato e non sono avvezzo a ritornare su Argomenti per me chiusi definitivamente...!Spero Tu abbia di meglio nella Vita che Correggere gli Altri utenti....! Comunque sia, Ti Auguro una Felicissima carriera come Professore di Italiano ma, Ti Prego, lascia perdere le Discussioni Scientifiche e non rallentare cum Facezie le belle discquisizioni in merito a questo Affascinante Argomento che sono i Viaggi delle Sonde Voyager....!
          • Insegnante severo scrive:
            Re: Commenti e Scuse !

            Ti Prego, lascia perdere le
            Discussioni Scientifiche e non rallentare cum
            Facezie le belle discquisizioni in merito a
            questo Affascinante Argomento che sono i Viaggi
            delle Sonde
            Voyager....!...Altrimenti violenti di nuovo la lingua italiana. Conoscendoti, è una minaccia da tenere in seria considerazione. Ma a pensarci bene lo faresti comunque: quel "discquisizioni" grida vendetta al cospetto degli italiani tutti.
          • CORBASCIO61 scrive:
            Re: Commenti e Scuse !
            RIDICOLO........Non ho altre parole da aggiungere....!!! Sei un Ossessivo da "Curare"..... ;-)
          • mark scrive:
            Re: Commenti e Scuse !
            - Scritto da: CORBASCIO61
            RIDICOLO........Non ho altre parole da
            aggiungere....!!! Sei un Ossessivo da
            "Curare".....
            ;-)Mi sa che è Leguleio famoso troll di PI detto anche Furio marito di Magda.
          • Insegnante severo scrive:
            Re: Commenti e Scuse !

            RIDICOLO........Non ho altre parole da
            aggiungere....!!! Sei un Ossessivo da
            "Curare".....
            ;-)Tu fai errori di ortografia orribili, e la colpa è mia. :|A ben vedere, spiega bene perché l'Italia va a rotoli. In un Paese normale non si va a vedere il colore dei calzini di un giudice per commentare la sua sentenza, non si porta il caso all'Onu per via di un'intervista mezza in dialetto data <B
            dopo </B
            la sentenza. Qui è considerata una cosa normale... e nemmeno ci si stupisce più.
        • Trollollero scrive:
          Re: Commenti e Scuse !
          - Scritto da: CORBASCIO61
          Penso comunque che fra Intelligenze Evolute basti
          l'interesse suscitato dal "Contenuto" di un
          Commento e la Sua Condivisibilità o meno; Regola d'oro della comunicazione: rendere comprensibile il messaggio.
          quindi, che si sia daccordo o no sul Contenuto, che si
          sviluppi da questo Contenuto un Vivace Dibattito
          fra "Cervelli" (Scusami ma, l'Ortografia non è
          così essenziale nella Scienza che è
          Pragmatica.....!); Dato che la scienza e' prima di tutto condivisione di conoscenza, direi che e' doveroso rendere comprensibile cio' che si vuol comunicare.
          Io, purtroppo non ho così Tanto Tempo da Spendere per "Riletture".... Mi
          spiace...! Einstein era un Dislessico e sino a
          oltre 3 anni non riusciva a parlare e lo davano
          come un povero "Minus" ma poi.....! Einstein era dislessico, Einstein era un genio, tutti i dislessici sono geni.Ai miei tempi i falsi sillogismi si facevano con Socrate, locomotive e fischi....
          Non trovi che sia sensato il Discorso....? Detto fra me e Te,
          preferisco rimanere un Pragmatico e lascio al
          Leopardi la "Bella Forma"....!
          ;-)Tutto quello che hai dimostrato finora e' di non saper scrivere correttamente in italiano (forma) e sputar fuori sillogismi errati (contenuti).Bocciato senza appello.
  • Insegnante severo scrive:
    Re: UN VIAGGIO INDISPENSABILE PER L'UMANITA'
    Questo commento viola la policy di PI (evitare di usare il maiuscolo: non è mai leggere chi grida).E anche l'ortografia italiana (daltronde), ma sarebbe il meno...
    • cpu scrive:
      Re: UN VIAGGIO INDISPENSABILE PER L'UMANITA'
      - Scritto da: Insegnante severo
      Questo commento viola la policy di PI (evitare di
      usare il maiuscolo: non è mai leggere chi
      grida).Syntax error._
      E anche l'ortografia italiana (daltronde), ma
      sarebbe il
      meno...
      • Insegnante severo scrive:
        Re: UN VIAGGIO INDISPENSABILE PER L'UMANITA'

        - Scritto da: Insegnante severo

        Questo commento viola la policy di PI (evitare
        di

        usare il maiuscolo: non è mai leggere chi

        grida).

        Syntax error.Eh, lo so. :-P Ho copiato pari pari l'avvertenza di Punto Informatico. Ma quando mai la correggeranno? Basta inserire un "piacevole"...
  • Giorgio Mesaglio scrive:
    SOLDI SPESI BENE
    Non sono soldi buttati, anzi sono spesi molto bene dato a distanza di quasi 40 anni questa sonda spaziale funziona e ci restituisce informazioni. La ricerca spaziale, se fatta per scopi scientifici onesti e non per tornaconto di pochi eletti è utilissima per migliorare la vita dell'uomo. Siamo indietro proprio di 40 anni e forse più sulla ricerca ed esplorazione spaziale, ora dovremmo essere molto più avanti, per esempio avremmo già dovuto esplorare Marte, invece abbiamo investito enormemente in armi di distruzione e creato un sistema finanziario privato che controlla il mondo ed è impegnato solo a mantenimento di se stesso.L'uomo è fatto per progredire e migliorare, se così non fosse vivremmo ancora nelle caverne.
  • mr pi scrive:
    Buon viaggio..
    Non sono soldi buttati, anzi utilizzati... Molte cose quotidiane che noi ora usiamo, sono qua sulla terra grazie alla ricerca dello Spazio! Pensate un po' al navigatore, alla lavatrice ecc... Comunque Buon Viaggio Voyager ^_^ porta i nostri saluti alle stelle lontane...
  • Silvan scrive:
    Conclusione.
    Soldi buttati, anzi sprecati, con tutto quello di molto più utile che invece si potrebbe ricercare qui sulla Terra. Ricordiamoci che le risorse per la ricerca non sono infinite, e quindi andrebbero finalizzate con molta più oculatezza.
    • ... scrive:
      Re: Conclusione.
      - Scritto da: Silvan
      Soldi buttati, anzi sprecati, con tutto quello di
      molto più utile che invece si potrebbe ricercare
      qui sulla Terra. Ricordiamoci che le risorse per
      la ricerca non sono infinite, e quindi andrebbero
      finalizzate con molta più
      oculatezza.[yt]wst7f_AFre8[/yt]
    • Marco Minicucci scrive:
      Re: Conclusione.
      Beh .. si dice "soldi buttati" se uno con prende minimamente in considerazione la tecnologia sviluppata per costruire oggetti di questo tipo e che, successivamente, viene trasferita nella vita di tutti giorni: questa si chiama RICERCA DI BASE, quella che l'Italia ha deciso di abbandonare da tempo !
      • prova123 scrive:
        Re: Conclusione.
        In questo caso bisognerebbe prendere ad esempio il modello universitario USA ( per chi dice che sono antiamericano: il problema è che di ogni sistema io vedo sia le cose positive che quelle negative senza mettermi le fette di salame sugli occhi o sparare veleno a prescindere ) in cui l'università progetta, vende e con quello che guadagna si paga largamente la RICERCA DI BASE. Questo ha un positivo effetto collaterale: se uno è bravo va avanti e guadagna anche bene, se uno non lo è non è il caso di sprecare denaro inutilmente. Questa sarebbe la giusta ricompensa verso coloro che sono capaci e si fanno un paiolo così dalla mattina alla sera e poi vedono firmare le proprie pubblicazioni da cani e porci che si fregiano di titoli universitari solo perchè hanno il marito/moglie papà/mamma zio/zia nonno/nonna che li hanno sistemati. :)
    • marco scrive:
      Re: Conclusione.
      - Scritto da: Silvan
      Soldi buttati, anzi sprecati, con tutto quello di
      molto più utile che invece si potrebbe ricercare
      qui sulla Terra. Ricordiamoci che le risorse per
      la ricerca non sono infinite, e quindi andrebbero
      finalizzate con molta più
      oculatezza.Hai ragione, vallo a recuperare che lo mettiamo nel riciclaggio. Noi ti aspettiamo.
    • il signor rossi scrive:
      Re: Conclusione.
      - Scritto da: Silvan
      Soldi buttati, anzi sprecati, con tutto quello di
      molto più utile che invece si potrebbe ricercare
      qui sulla Terra. Ricordiamoci che le risorse per
      la ricerca non sono infinite, e quindi andrebbero
      finalizzate con molta più
      oculatezza.Certo. Se tutti gli scienziati avessero ragionato come te, adesso staremmo ancora tutti attorno al fuoco a cacciare gli animali selvatici.
    • fox82i scrive:
      Re: Conclusione.
      - Scritto da: Silvan
      Soldi buttati, anzi sprecati, con tutto quello di
      molto più utile che invece si potrebbe ricercare
      qui sulla Terra. Ricordiamoci che le risorse per
      la ricerca non sono infinite, e quindi andrebbero
      finalizzate con molta più
      oculatezza.Gli idioti si vedono dal mattino!!!Ritorna a giocare in giardino va!Bimbo grazie ai "soldi buttati" ,in questo momento ,ti danno la possibilità di scrivere in questo forum (oltre al fatto di poter lavorare con un pc!)Dai per favore ritratta!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 settembre 2013 08.57-----------------------------------------------------------
    • fox82i scrive:
      Re: Conclusione.
      - Scritto da: Silvan
      Soldi buttati, anzi sprecati, con tutto quello di
      molto più utile che invece si potrebbe ricercare
      qui sulla Terra. Ricordiamoci che le risorse per
      la ricerca non sono infinite, e quindi andrebbero
      finalizzate con molta più
      oculatezza.Il solito ben informato!Bravo bravo ritorna a studiare va!
  • bubba scrive:
    affascinante
    affascinante... che questo scatolo alimentato al plutonio ancora riesca a trasmettere...Incidentalmente(?) Rai4 ieri ha mandato in onda il buon vecchio Star Trek:the film ... dove il Voyager-6(!) ,individuato dal Pianeta delle Macchine, venne evoluto allo stadio semi-senziente di vyger.. e ormai ci friggeva tutti...
    • fra scrive:
      Re: affascinante
      40 anni per varcare il confine del sistema solare.. Con queste tecnologie non possiamo andare da nessuna parte. E molto più probabile che qualcun'altro venga da noi..
      • Ser scrive:
        Re: affascinante
        Qualcuno che venga da noi? Ok metto vicino al camino un bicchere di latte e dei biscotti al cioccolato (rotfl)
      • Guidone scrive:
        Re: affascinante
        Perché questo "qualcun'altro" (che scritto così deve essere un ermafrodito) dovrebbe avere tecnologie adatte a raggiungerci in tempo utile?
        • TADsince1995 scrive:
          Re: affascinante
          - Scritto da: Guidone
          Perché questo "qualcun'altro" (che scritto così
          deve essere un ermafrodito) dovrebbe avere
          tecnologie adatte a raggiungerci in tempo
          utile?E' quello che ho sempre pensato io. Noi ci immaginiamo civiltà aliene come necessariamente più evolute di noi e in grado di fare viaggi interstellari per raggiungerci. Ma chi l'ha detto? Potrebbero esserci (o esserci state) civiltà più primitive di noi o evolute tanto quanto che stanno cercando esattamente come noi, potrebbero essersi pure estinte. Il guaio è che noi non lo sapremo mai.
          • krane scrive:
            Re: affascinante
            - Scritto da: TADsince1995
            - Scritto da: Guidone

            Perché questo "qualcun'altro" (che

            scritto così deve essere un ermafrodito)

            dovrebbe avere tecnologie adatte a

            raggiungerci in tempo utile?
            E' quello che ho sempre pensato io. Noi ci
            immaginiamo civiltà aliene come necessariamente
            più evolute di noi e in grado di fare viaggi
            interstellari per raggiungerci.Beh, no quelle sono quelle che possiamo ipotizzare di incontrare poiche' loro hanno la tecnologia che a noi manca per spostarsi nello spazio. Necessariamente devono essere piu' evoluti almeno da quel punto di vista.
            Ma chi l'ha detto? Potrebbero esserci (o
            esserci state) civiltà più primitive di
            noi o evolute tanto quanto che stanno
            cercando esattamente come noi, potrebbero
            essersi pure estinte. Il guaio è che noi
            non lo sapremo mai.Per quello c'e' il SETI.Non e' che una divisione arbitraria di quello che potrebbe esserci la' fuori; naturalmente ogni possibilita' e' aperta, ma queste sono quelle che a noi sembrano piu' probabili, dando per scontato che qualsiasi cosa sia abbia avuto uno sviluppando all'incirca simile a quello che abbiamo noi sul nostro pianeta.
      • bubba scrive:
        Re: affascinante
        - Scritto da: fra
        40 anni per varcare il confine del sistema
        solare.. Con queste tecnologie non possiamo
        andare da nessuna parte.beh lo sappiamo... del resto, mancano ancora 50 anni al 2063 [cit.]... intanto studiamo plasma e venti solari
        E molto più probabile
        che qualcun'altro venga da
        noi..ben per questo ci abbiamo infilato dentro il Voyager Golden Record.... (chissa' se han pagato il bollino RIAA?)
Chiudi i commenti