Contrappunti/ Quel dilettante di Bergoglio

di M. Mantellini - Il Papa che si fa instagrammare, il Ministro che scatta e cinguetta foto all'impazzata. Su Internet nessuno sa che sei un cane: ma tutti sanno se sei Francesco I o Flavio Zanonato

Roma – È da qualche giorno che mi chiedo cosa ci sia di sbagliato nell’autoscatto di papa Francesco con alcuni ragazzi poi pubblicato sul profilo Instagram di Riccardo Aguiari (che ovviamente quasi tutti i giornali hanno dimenticato di citare). La foto ha il fascino immediato dell’inconsueto e per questa ha rapidamente fatto il giro del mondo, ma racconta anche qualcosa d’altro: probabilmente il superamento di un confine che forse dovrebbe essere mantenuto.

I social media, le foto in particolare, ma anche le semplici frasi di ciascuno di noi, sono armi a molti tagli. Raccontano spesso con esattezza le nostre incertezze e spavalderie, spiegano di noi molto più di quanto noi stessi non siamo disposti ad ammettere. Nella grande maggioranza dei casi questa sorta di autoanalisi pubblica è misconosciuta dai loro stessi autori e diventa, contemporaneamente, una categoria di giudizio facilmente contestabile e fortemente esposta ad altri sentimenti perfino meno nobili: l’invidia o il cinismo sopra tutti.

Perché mai il Papa non dovrebbe accettare di fotografarsi con alcuni giovani fedeli? La storia dei tabù infranti da Bergoglio nel corso di questo pontificato ancora agli inizi ha mostrato altri e ben maggiori segni di discontinuità nelle prassi consolidate in Vaticano rispetto ad una semplice innocente fotografia. Eppure forse non è solo questo il punto: non stiamo parlando di una semplificazione dei modi e dei sentimenti pubblici, di un riavvicinamento fra la forma e la sostanza, quanto piuttosto della capacità di accettare il proprio ruolo simbolico e pubblico. Detto in altre parole forse l’autoscatto di Papa Francesco è un gesto tanto socialmente apprezzabile quanto simbolicamente inopportuno.

Sono convinto che la riduzione del diaframma fra sé e gli altri, che i social media e la comunicazione elettronica consentono, siano stati un valore aggiunto importante del quale abbiamo fatto tesoro. Nel tempo ci siamo abituati a questo mix di comunicazione personale e informazione che Internet così ampiamente consente. Attraverso i blog e successivamente i social network, le voci dei giornalisti, degli intellettuali o degli artisti a cui eravamo affezionati sono diventate palpabili e reali, molto più di quanto non lo fossero un tempo e si sono andate a unire a quelle di noi stessi. Magari talvolta il risultato di tutto questo ci ha deluso ma normalmente i vantaggi hanno superato i disagi.

Esistono in ogni caso limiti oltre i quali non parrebbe il caso di spingersi. Confini oltre i quali la quota personale della comunicazione espressa travalica e scompiglia quella informativa.
Un altro esempio, secondo me illuminante, di questo superamento è il profilo Twitter del Ministro dello Sviluppo Economico Flavio Zanonato che io ho iniziato a seguire con discreto stupore. Un profilo umanamente curioso, nel quale il Ministro alterna accenni alla sua attività di governo con reportage fotografici di amici e conoscenti, fornai e imprenditori incontrati a convegni o feste popolari, foto di gite sulle Dolomiti ad altre immagini di chiarissimo tenore privato.

È anche in questo caso evidente che ciascuno utilizza i social media come vuole, ma il ruolo pubblico di Zanonato mal si accorda con la timeline della sua intensa attività su Twitter: la quota personale ed anche egocentrica (compreso un numero notevole di foto di se stesso molto impettito) si mescola con l’utilizzo di quel profilo per utilizzi istituzionali; vita privata e vita pubblica hanno certamente punti di intersezione rilevanti ma è davvero difficile immaginare che questi, tanto estesamente documentati, possano interessare oltre che i propri amici e parenti anche i cittadini della Repubblica della quale sei al momento Ministro.

Esiste un entusiasmo da neofiti che riguarda tutti, ed anche talvolta, una insopprimibile desiderio di stupire, anch’esso molto umano e naturale. Poi però, superato quello e prese le misure a simili potenti strumenti, Papa Francesco forse rinuncerà a farsi autoscatti con chiunque passi nei paraggi ed il Ministro Zanonato realizzerà infine che su Twitter si può avere un profilo pubblico da Ministro della Repubblica e uno privato da amante degli autoscatti alle feste popolari.

Massimo Mantellini
Manteblog

Tutti gli editoriali di M.M. sono disponibili a questo indirizzo

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • serve a qualcosa in questo ambiente ... scrive:
    viva le banche del tempo
    mai letto tante putt......e scritte in seriema quanto tempo libero avete ?(da una parte e dall'altra eh ....)
  • nome e cognome scrive:
    Re: Le colpe di Windows

    E può capitare anche agli altri,quindi ?Quindi non è un condizionale, nella versione 13.04 di l'imbuto ci sono due bug seri, noti e non risolti.
    Te l'ho già detto cambia FM,troppo difficile ?No, troppo stupido.
    questo caso non potevi farci più nulla,quindi bye
    bye Microsoft dato che non accetta nessuna
    installazione se non da HDD.Il portatile aveva
    però lo slot per SD card,indovina cosa c'è
    installato sopra ? :D :D
    :D
    Lubuntu....portatile perfettamente
    recuperato.Prova a fare questo giochetto con
    Windows o con un Mac,ci sarà da ridere....neanche
    inizi.Hai un concetto di perfettamente recuperato che fa sorridere, hai un accrocchio che funzionicchia e visto come funziona limbuto direi anche maluccio. Per recuperarlo perfettamente dovevi farlo riparare. Comunque è facile immaginare che chi accetta di usare un computer mezzo rotto accetti anche di usare un sistema operativo mezzo rotto.
    Quelli che hanno minor conoscinze informatiche
    sono proprio gli utenti di Windows e di Mac,dato
    di
    fatto.Dato di fatto? Presuppone prove, ritieni che usare un sistema operativo pieno di problemi e scadente sia indice di conoscenza informatica o no?
    Tutte cose successe con Ms,che è a pagamento
    eh....E perché in questo caso la colpa sarebbe di microsoft e non tua?
    Come si fa ad essere imbranati con windows ? :DNon saprei, spiegamelo... hai detto tu che hai perso un sacco di tempo. Io ho trovato i bug del sistema operativo e ho scoperto che nessuno si è preso la briga di risolverli prima di far uscire una nuova versione, tu hai cercato le cause dei problemi di windows?
    E' sempre lo stesso sistema operativo da una
    vita,Win8 è un rimaneggiamento di 7 che a sua
    volta è un rimaneggiamento di Vista...nessuna
    novità rilevante,Ms cambia leggermente
    interfaccia e ti propina il nuovo OS sullo
    scffale.E' l'unico OS che dopo XP non ha fattoPerchè linux è tutto nuovo ogni versione? I bug sicuramente ma il resto è sempre la solita baracca del 92.
    altro che peggiorare ed ingrassare aToh te lo dice il tuo signore e padrone http://oznews.tv/tech/2012/01/21/even-linus-torvalds-thinks-linux-is-getting-too-bloated/
    dismisura,diventando sempre più inefficente
    costringendoti a cambiare hardware se non è
    recente.E questo che problema comporta? Io cambio hardware periodicamente, così come cambio macchina e vestiti periodicamente.
    La preparazione di un windowsiano qual'è ?
    Sperare di non aver mai problemi ?
    :DSapere che i problemi sono sicuramente stati affrontati.

    poi chiedere sul forum sperando che

    qualcuno abbia già risolto
    Come su windows ;)Solo che su windows sei sicuro che qualcuno ha già risolto il problema, è la legge dei grandi numeri.
    Ecco la tipica mentalità windowsiana "ho un
    problema,formatto e reinstallo"...mentalità
    deviate.Non hai capito, il linaro non reinstalla: installa una distro diversa.
    Muahaha ma che ti stai inventando ? Chi è che ha
    problemi con windows
    ?Tu, e l'hai scritto sopra.
    Win8 è di un'idiozia colossale,un win 7 con
    qualche modifica qua e la,l'unica cosa di diverso
    è la schermata a piastrelle che ti fa perdere
    tempo e non serve a un bel
    niente.Perché non la sai usare, colpa tua.
    Ma smettila,tu ti poni su un'altro Os con la
    stessa mentalità di windows e ti lamenti pure ?
    L'informatica per un windowsiano "formatta e
    reinstalla" alla prima occasione,veramente
    qualcosa di cui andare
    fieri.Se la mentalità è quella di usare un computer per fare cose diverse dal configurare il sistema operativo allora si, è quella di windows.
    • iRoby scrive:
      Re: Le colpe di Windows
      No Linux dimostra la sua grande versatilità, che permette di farlo girare anche facendo il boot da interfacce non convenzionali.Windows ha solo il desktop, e solo a causa di un monopolio fraudolento e pluricondannato.Dove non ha il monopolio Windows arranca, non lo vuole nessuno. C'è sempre una versione di Linux o di BSD.E con la crisi del desktop, in futuro accadrà anche lì.Ballmer è caduto. Ora aspettiamo il declino della sua azienda e anche dei suoi prodotti. Winbisc8 è una schifezza immonda. E Winbisc8.1 lecca lecca, è solo il bisc8 con in un più il tasto start, con la speranza di fermare l'emorragia.È l'insofferenza degli utenti, ed il loro desiderio che questo schifo finisca, a decretare la fine di quel monopolio.
      • nome e cognome scrive:
        Re: Le colpe di Windows
        - Scritto da: iRoby
        No Linux dimostra la sua grande versatilità, che
        permette di farlo girare anche facendo il boot da
        interfacce non
        convenzionali.Utilità zero. Linux ha ancora dentro il codice per supportare i lettori di schede perforate: utilissimo per quel 0,0000000001% di persone che ne necessità... peso inutile per il resto del pianeta.
        Windows ha solo il desktop, e solo a causa di un
        monopolio fraudolento e
        pluricondannato.Si vabbè... condanne per pratiche anticompetitive sull'installazione dei sistemi operativi ne trovi?
        Dove non ha il monopolio Windows arranca, non lo
        vuole nessuno. C'è sempre una versione di Linux o
        di
        BSD.Dici server? Dove ha il 60% del mercato? O dici mobile? Dove ha conquistato il 5% in rapida ascesa? Ahhh no i soliti supercomputer...
        E con la crisi del desktop, in futuro accadrà
        anche
        lì.O forse vedremo sparire android in favore di windows? Ma tu sei convinto che le aziende siano un mercato marginale rispetto all'home computing.. quindi vivi tranquillo.
        Ballmer è caduto. Ora aspettiamo il declino della
        sua azienda e anche dei suoi prodotti.Guarda a forza di dirlo magari in 50/100 anni ci prendi pure.
        Winbisc8 è una schifezza immonda. E Winbisc8.1
        lecca lecca, è solo il bisc8 con in un più il
        tasto start, con la speranza di fermare
        l'emorragia.Oh stanno migrando tutti su linux, ma tutti tutti.
        È l'insofferenza degli utenti, ed il loro
        desiderio che questo schifo finisca, a decretare
        la fine di quel
        monopolio.Sicuro. Trattieni il respiro mentre aspetti.
        • iRoby scrive:
          Re: Le colpe di Windows
          - Scritto da: nome e cognome
          Utilità zero. Linux ha ancora dentro il codice
          per supportare i lettori di schede perforate:
          utilissimo per quel 0,0000000001% di persone che
          ne necessità... peso inutile per il resto del
          pianeta.Ma non spariamo XXXXXte!Linux è modulare. Ci inserisci dal driver per le schede perforate a quello per qualsiasi interfaccia e hardware sia stato scritto il supporto. Ed oggi è tantissimo. Non ci sono più i problemi di un tempo.
          Si vabbè... condanne per pratiche anticompetitive
          sull'installazione dei sistemi operativi ne trovi?La letteratura è tutta su Internet. Dalla corruzione ai paesi in via di sviluppo, alle regalie che faceva ai dipendenti del Wallmart che segnalavano PC senza Windows o con sistemi alternativi, per poi andare a ricattare i produttori di quei PC.
          Dici server? Dove ha il 60% del mercato? O dici
          mobile? Dove ha conquistato il 5% in rapida
          ascesa? Ahhh no i soliti supercomputer...Sui server è oltre il 70%, il resto sono altri Unix, mainframe nel middleware e nelle applicazioni monoserver dei gestionali per PMI c'è Winzozz.
          O forse vedremo sparire android in favore di
          windows? Ma tu sei convinto che le aziende siano
          un mercato marginale rispetto all'home
          computing.. quindi vivi tranquillo.Di quali aziende parli, delle PMI che stanno fallendo in tutta Italia e nel mondo occidentale?
          Oh stanno migrando tutti su linux, ma tutti
          tutti. Tecnicamente tutti coloro che preferiscono un tablet Android al desktop classico stanno migrando a Linux.
          Sicuro. Trattieni il respiro mentre aspetti.Guarda lo trattengo già abbastanza per il fetore che emana Winmerd quando non funziona...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Le colpe di Windows

            Ma non spariamo XXXXXte!
            Linux è modulare. Ci inserisci dal driver per le
            schede perforate a quello per qualsiasi
            interfaccia e hardware sia stato scritto il
            supporto. Ed oggi è tantissimo. Non ci sono più i
            problemi di un
            tempo.non spariamo XXXXXte linux è un kernel monolitico, se ci inserisci un driver vuol dire che c'è il supporto e il codice per il driver.
            La letteratura è tutta su Internet. Dalla
            corruzione ai paesi in via di sviluppo, alle
            regalie che faceva ai dipendenti del Wallmart che
            segnalavano PC senza Windows o con sistemi
            alternativi, per poi andare a ricattare i
            produttori di quei
            PC.Letteratura? Parliamo di cause perse altrimenti non è sucXXXXX.
            Sui server è oltre il 70%, il resto sono altri
            Unix, mainframe nel middleware e nelle
            applicazioni monoserver dei gestionali per PMI
            c'è Winzozz.Questo sempre secondo le statistiche della tua cerchia di amici? Chiediamo a qualcuno di più serio va...http://www.idc.com/getdoc.jsp?containerId=prUS23974913Microsoft Windows server demand continued to increase in 4Q12 as hardware revenue increased 3.2% year over year. Quarterly revenue of $6.7 billion for Windows servers represented 45.8% of overall quarterly factory revenue, the same share as in the prior year's quarter.
            Di quali aziende parli, delle PMI che stanno
            fallendo in tutta Italia e nel mondo
            occidentale?No, quelle eventualmente sono quelle dove si potrà piazzare linux con il discorso del taglio dei costi.
            Tecnicamente tutti coloro che preferiscono un
            tablet Android al desktop classico stanno
            migrando a
            Linux.ROTFL... si vede dalle statistiche...http://gs.statcounter.com/#os-ww-monthly-201208-201308Vedo che linux ha raggiunto uno stratosferico 1%, un bel risultato una crescita dal 1992 di circa 0 punti percentuali.
            Guarda lo trattengo già abbastanza per il fetore
            che emana Winmerd quando non
            funziona...Ecco perché ti trovi bene con linux... sei abituato alle cose che non funzionano.
          • Mauro Maancheno scrive:
            Re: Le colpe di Windows

            ROTFL... si vede dalle statistiche...

            http://gs.statcounter.com/#os-ww-monthly-201208-20Scusate se mi intrometto nel vostro battibecco, ma ritengo sottointeso che quella statistica parla di PC, non di dispositivi mobili.Quella sui dispositivi mobili è questa:http://gs.statcounter.com/#mobile_os-ww-monthly-201208-201308Non ne trovo una che comprenda entrambi, c'è "mobile vs desktop" ma mi si impalla.
          • Etype scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome
            Questo sempre secondo le statistiche della tua
            cerchia di amici? Chiediamo a qualcuno di più
            serio
            va...I server web che trovi su internet hanno tutti di base windows ,vero ?
            No, quelle eventualmente sono quelle dove si
            potrà piazzare linux con il discorso del taglio
            dei costi.Linux lo piazzi a prescindere da taglio dei costi.Vuoi fare un NAS,un VOIP,un proxy con windows ?Buona fortuna,ti servià :D

            Tecnicamente tutti coloro che preferiscono un

            tablet Android al desktop classico stanno

            migrando a

            Linux.

            ROTFL... si vede dalle statistiche...

            http://gs.statcounter.com/#os-ww-monthly-201208-20

            Vedo che linux ha raggiunto uno stratosferico 1%,
            un bel risultato una crescita dal 1992 di circa 0
            punti percentuali.A parte che non è mobile,vedo un Win8 sotto il 12% e un Win7 sul 50%,win Vista praticamente fallito,XP che si aggira intorno al 25%..oltreutto vedo una bella XXXXXXXta nel grafico,IOS ? cosa ci azzecca dato che tutti gli altri OS sono per pc ? Mescoliamo pere e mele eh :D
            Ecco perché ti trovi bene con linux... sei
            abituato alle cose che non
            funzionano.Non funziona in mano ai principianti e ci vuole anche affinchè questo accde eh.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Le colpe di Windows

            I server web che trovi su internet hanno tutti di
            base windows ,vero
            ?I server WEB una minima parte del mercato server ha un buon 30% di windows.
            Linux lo piazzi a prescindere da taglio dei costi.
            Vuoi fare un NAS,un VOIP,un proxy con windows ?
            Buona fortuna,ti servià :DVuoi fare? Si comprano. Se poi c'è su linux perché costa meno chissenefrega l'importante è che l'utente finale non lo veda.
            A parte che non è mobile,vedo un Win8 sotto il
            12% e un Win7 sul 50%,win Vista praticamente
            fallito,XP che si aggira intorno al
            25%..oltreutto vedo una bella XXXXXXXta nel
            grafico,IOS ? cosa ci azzecca dato che tutti gli
            altri OS sono per pc ? Mescoliamo pere e mele eh
            :DE' statscounter, il sito preferito dai linari. Se ti posto netapplication poi vi lamentate che è prezzolato...
            Non funziona in mano ai principianti e ci vuole
            anche affinchè questo accde
            eh.Eh?
          • Etype scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome
            I server WEB una minima parte del mercato server
            ha un buon 30% di windows.tranquillo puoi anche scendere :D
            Vuoi fare? Si comprano.Chi l'ha detto ? :D
            Se poi c'è su linux
            perché costa meno chissenefrega l'importante è
            che l'utente finale non lo
            veda.Il fatto che costa meno è solo un riflesso,non ci puoi mettere windows dentro :D
            E' statscounter, il sito preferito dai linaripreferito da chi ? :D
            Se
            ti posto netapplication poi vi lamentate che è
            prezzolato...Queste statistiche lasciano il tempo che trovano,ammesso poi come siano state fatte...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Le colpe di Windows

            tranquillo puoi anche scendere :DPerché mai dovrei? Al contrario di te io guardo i dati ufficiali non i miei amichetti.

            Vuoi fare? Si comprano.
            Chi l'ha detto ? :DUn mondo in cui il tempo delle persone costa molto più dell'hardware, chiaramente si parla di professionisti e non cantinari.
            Il fatto che costa meno è solo un riflesso,non ci
            puoi mettere windows dentro
            :DTutto si può fare, se c'è la convenienza.

            E' statscounter, il sito preferito dai linari
            preferito da chi ? :DDai linari, perché da linux a poco più dell'1% quindi un grande risultato.
            Queste statistiche lasciano il tempo che
            trovano,ammesso poi come siano state
            fatte...Beh immagino che le tue sensazioni siano molto più accurate. Togli un secondo la stagnola dalla testa e dammi i numeri della prossima estrazione del lotto per favore.
          • Etype scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome
            Perché mai dovrei? Al contrario di te io guardo i
            dati ufficiali non i miei
            amichetti.Fammi vedere questi dati ufficiali :)
            Un mondo in cui il tempo delle persone costa
            molto più dell'hardwaretutti presidenti eh :D
            chiaramente si parla di
            professionisti e non cantinari.il professionista se lo fa anche da solo il sistema che gli serve ;)
            Tutto si può fare, se c'è la convenienza.Con windows ? Certo come no :D
            Dai linari, perché da linux a poco più dell'1%
            quindi un grande risultato.solo perchè c'è il preistallato e qualche copia pirata,altrimenti vedi come crollerebbe a picco windows.
            Beh immagino che le tue sensazioni siano molto
            più accurate.invece le tue sono molto meglio eh :D
            Togli un secondo la stagnola dalla
            testa e dammi i numeri della prossima estrazione
            del lotto per
            favore.Te ne do uno solo : 7 come le lettere contenute in XXXXXXX che scrivi.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Le colpe di Windows

            Fammi vedere questi dati ufficiali :)Ti ho messo svariati link, devi solo cliccarci sopra e leggere. Se non ti funziona il mouse e la tastiera installati un'altra distro.

            Un mondo in cui il tempo delle persone costa

            molto più dell'hardware
            tutti presidenti eh :DBasta non essere una scimmietta chiusa in cantina e il tuo tempo viene considerato più importante di un laptop.
            il professionista se lo fa anche da solo il
            sistema che gli serve
            ;)Perché il professionista è solamente uno che lavora nell'IT? Hai bisogno di un bagno di realtà... l'IT è considerata alla stregua delle pulizie, serve ma meglio non vederli.

            Tutto si può fare, se c'è la convenienza.
            Con windows ? Certo come no :DCerto. Immagino tu sia pronto a spiegare perché windows che ha per anni fatto funzionare i PDA di mezzo mondo non potrebbe funzionare su altri sistemi.
            solo perchè c'è il preistallato e qualche copia
            pirata,altrimenti vedi come crollerebbe a picco
            windows.E' chiaro, ora ti basta dimostrarlo con qualche dato e siamo a posto.
            invece le tue sono molto meglio eh :DVisto che sono supportate da dati si.
            Te ne do uno solo : 7 come le lettere contenute
            in XXXXXXX che
            scrivi.Con un numero non si vince niente. E con le tue XXXXXXX siamo ben oltre il 90 quindi impegnati di più dammi almeno un ambo.
          • Etype scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome
            Ti ho messo svariati link, devi solo cliccarci
            sopra e leggere. Se non ti funziona il mouse e la
            tastiera installati un'altra distro.Dov'è la percentuale di server web su windows ?
            Basta non essere una scimmietta chiusa in cantina
            e il tuo tempo viene considerato più importante
            di un laptop.Giusto,basta essere una scimmietta con il collare devota a Ms e tutto migliorerà :D
            Perché il professionista è solamente uno che
            lavora nell'IT? Hai bisogno di un bagno di
            realtà... l'IT è considerata alla stregua delle
            pulizie, serve ma meglio non vederli.Ma non stavamo parlando di professionisti ? :D
            Certo. Immagino tu sia pronto a spiegare perché
            windows che ha per anni fatto funzionare i PDA di
            mezzo mondo non potrebbe funzionare su altri
            sistemi.Come windows CE ? :DTanto versatile windows come mai non vedo questa invasione di sistemi su ogni tipo di device ? :D
            E' chiaro, ora ti basta dimostrarlo con qualche
            dato e siamo a posto.Tu prova a non vendere più neanche un pc con windows,togli tutte le copie pirata,poi vediamo quanto sarà la percentuale di quelli che se lo vanno a comprare a parte ;)
            Visto che sono supportate da dati si. Gli stessi dati che forniva Ms sull'enorme acquisto di Win8 nei primi mesi? Molto coerente con la percentuale di win8 di oggi....ah ma sono dati ufficilai Ms eh
            Con un numero non si vince niente.Peccato :D
            E con le tue
            XXXXXXX siamo ben oltre il 90 quindi impegnati di
            più dammi almeno un
            ambo.E tutto vero per tua sfortuna,poi se vuoi fare il lecapiedi a Ms affari tuoi...lo trovo molto poco professionale.
          • PinguinoCattivo scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome[...]
            non spariamo XXXXXte linux è un kernel
            monolitico, se ci inserisci un driver vuol dire
            che c'è il supporto e il codice per il driver.quasi tutti i driver possono essere compilati come moduli (e di solito lo sono) ed agganciati al kernel solo quando necessario.
        • Etype scrive:
          Re: Le colpe di Windows
          - Scritto da: nome e cognome
          Utilità zero. Linux ha ancora dentro il codice
          per supportare i lettori di schede perforate:
          utilissimo per quel 0,0000000001% di persone che
          ne necessità... peso inutile per il resto del
          pianeta.Stai solo qui a trollare senza nessun argomento valido
          Si vabbè... condanne per pratiche anticompetitive
          sull'installazione dei sistemi operativi ne
          trovi?Troppe ne ha di condanne sulle spalle Ms...
          Dici server? Dove ha il 60% del mercato?solo 60% ? :D
          O dici
          mobile? Dove ha conquistato il 5% in rapida
          ascesa? §Ma se la maggioranza è Android :D
          Ahhh no i soliti supercomputer...Dove non ci trovi dentro ne windows ne Mach....
          O forse vedremo sparire android in favore di
          windows?Come scusa ? :D Ma se WP è quella che ha la minor fetta di mercato sul mobile...oltretutto un Os alla Chicco,una volta mentre navigavo tra i menù di un Lumia si è bloccato.....e questo è il sistema mobile del futuro ? :D
          Oh stanno migrando tutti su linux, ma tutti
          tutti.Perchè migrano tutti a Win8 ? :DQuanti sono quelli che hanno comprato Win8 senza un nuovo computer ? :D
          • nome e cognome scrive:
            Re: Le colpe di Windows

            Stai solo qui a trollare senza nessun argomento
            validoVediamo...
            Troppe ne ha di condanne sulle spalle Ms...Per essere uno che parla di argomenti validi porti fatti concreti.

            Dici server? Dove ha il 60% del mercato?
            solo 60% ? :DEh si...
            Ma se la maggioranza è Android :DE dove avrei scritto che la maggioranza è windows? Capisco che per un linaro 5% sia un numero inarrivabile, ma si tratta di una buona percentuale e un trend positivo ... poi sappiamo bene che android ha la maggioranza perché lo trovi sui dispositivi da 4 soldi, ma questo non importa a nessuno: l'importante sono i dispositivi high-end dove la gente spende e ovviamente i cellulari aziendali dove android manco dipinto.

            Ahhh no i soliti supercomputer...
            Dove non ci trovi dentro ne windows ne Mach....Evviva, linux ha il market share del 99% in un'industria che rappresenta lo 0,0000000000000000000000000000000000000000000000000000000000001%
            Come scusa ? :D Ma se WP è quella che ha la minor
            fetta di mercato sul mobile...oltretutto un Os
            alla Chicco,una volta mentre navigavo tra i menù
            di un Lumia si è bloccato.....e questo è il
            sistema mobile del futuro ?
            :DNo è android, il sistema operativo del passato che ci perseguiterà per gli anni a venire.
            Perchè migrano tutti a Win8 ? :D
            Quanti sono quelli che hanno comprato Win8 senza
            un nuovo computer ?
            :DE che ti frega? La domanda è quanti hanno windows 8 e lo stanno usando per navigare? 5 volte tanti quelli che usano Linux.
          • Etype scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome
            Per essere uno che parla di argomenti validi
            porti fatti
            concreti.rinfrescati la memoria va ...http://www.repubblica.it/tecnologia/2012/10/24/news/microsoft_verso_condanna_ue-45215697/


            Dici server? Dove ha il 60% del mercato?

            solo 60% ? :D

            Eh si... :D :D :D

            Ma se la maggioranza è Android :D

            E dove avrei scritto che la maggioranza è
            windows?tu hai detto che Android sparirà a favore di windows... la vedo dura dato che WP raggiugne a malapena le 2 cifre come diffusione,oltretutto dimentichi che windows non ha mai sfondato in campo mobile.
            Capisco che per un linaro 5% sia un
            numero inarrivabile
            ma si tratta di una buona
            percentuale e un trend positivo ...Muahahaha :D :D :D ,credici dai :D
            poi sappiamo
            bene che android ha la maggioranza perché lo
            trovi sui dispositivi da 4 soldiSi si S3 ed S4,i top smartphone di LG,Sony,HTC ...son proprio da 4 soldi,smettila che fai più bella figura :D
            ma questo non
            importa a nessuno: l'importante sono i
            dispositivi high-end dove la gente spende e
            ovviamente i cellulari aziendali dove android
            manco dipinto.E quali sarebbero questi cellulari high-end ? Iphone o i Lumia ?Muahahahhaahahhahah,almeno non perseverare con le stupidaggini ;)
            Evviva, linux ha il market share del 99% in
            un'industria che rappresenta lo
            0,000000000000000000000000000000000000000000000000O di tutta quella usata per scopi scientifici :D
            No è android, il sistema operativo del passato
            che ci perseguiterà per gli anni a venire.Ma falla finita,ho avuto un Lumia tra le mani e mi sembrava un vecchio featured phone,una XXXXXXXta totale i menu sembravano quelli di un vecchio cellulare.
            E che ti frega?Mi interessa per capire quanti aggiornano a win 8 senza comprare un nuovo pc :D :D :D
            La domanda è quanti hanno windows
            8 e lo stanno usando per navigare?e dovrei usare Win 8 con quella idiozia di IE supercastrato per navigare ?Ma sei serio ?
            5 volte tanti
            quelli che usano
            Linux.Unicamente perchè lo trovano preistallato su un pc,voglio vedere quanti se lo vanno a comprare :D
          • nome e cognome scrive:
            Re: Le colpe di Windows

            rinfrescati la memoria va ...
            http://www.repubblica.it/tecnologia/2012/10/24/newNon mi pare si parli di sistema operativo.
            tu hai detto che Android sparirà a favore di
            windows... la vedo dura dato che WP raggiugne a
            malapena le 2 cifre come diffusione,oltretutto
            dimentichi che windows non ha mai sfondato in
            campo
            mobile.Quindi stai dicendo che windows non sparirà mai dal mercato desktop ...
            Muahahaha :D :D :D ,credici dai :Dnon sono l'unico... http://www.forbes.com/sites/ewanspence/2013/09/02/windows-phone-market-share-up-around-the-world-but-american-sales-still-weak/
            Si si S3 ed S4,i top smartphone di LG,Sony,HTC
            ...son proprio da 4 soldi,smettila che fai più
            bella figura
            :DMa anche Lava 356, Celkon A63, Intex Aqua, ecc. Top della gamma...
            E quali sarebbero questi cellulari high-end ?
            Iphone o i Lumia
            ?Si.
            Muahahahhaahahhahah,almeno non perseverare con le
            stupidaggini ;)Tu pensi che quel 65% di android siano tutti S4?
            O di tutta quella usata per scopi scientifici :DSempre 0,0%
            Ma falla finita,ho avuto un Lumia tra le mani e
            mi sembrava un vecchio featured phone,una
            XXXXXXXta totale i menu sembravano quelli di un
            vecchio
            cellulare.Quindi in quanto linaro e di conseguenza amante del vintage dovresti trovarti bene.
            Mi interessa per capire quanti aggiornano a win 8
            senza comprare un nuovo pc :D :D
            :DPochissimi, mi auguro.
            e dovrei usare Win 8 con quella idiozia di IE
            supercastrato per navigare
            ?
            Ma sei serio ?Cosa non puoi fare con ie rispetto a fireshit?
            Unicamente perchè lo trovano preistallato su un
            pc,voglio vedere quanti se lo vanno a comprare
            :DUn po' come android...
          • Etype scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome
            Non mi pare si parli di sistema operativo. Che c'entra il sistema operativo ? Tu hai detto che Ms non è mai stata condannata ...alcuni esempi :http://www.pcprofessionale.it/2013/03/06/multa-a-microsoft-per-internet-explorer-dalla-commissione-europea/http://www.techup.it/news/microsoft_multata_dallue_per_900_milioni_di_euro
            Quindi stai dicendo che windows non sparirà mai
            dal mercato desktop ...Troppi interessi e troppi soldi ci girano dietro,comunque non l'ho mai detto che windows spariva dal desktop.Se tu in un prodotto metti qualcosa di preinstallato....indirettamente lo comprerai sempre.
            non sono l'unico...

            http://www.forbes.com/sites/ewanspence/2013/09/02/in 3 anni percentuali ad una cifra ? Un pò scarsetti come risultati..Non vedo il glorioso trend di cui parlavi.
            Ma anche Lava 356, Celkon A63, Intex Aqua, ecc.
            Top della gamma...Si giusto tutti modelli facilmente reperibili in qualsiasi negozio di elettronica,vero ? :D

            E quali sarebbero questi cellulari high-end ?

            Iphone o i Lumia

            ?

            Si. Dai fai serio,hai detto high-end.
            Tu pensi che quel 65% di android siano tutti S4? No,il 72% di Android è composto da tutti.Ci sono più di un top smartphone per Samsung,LG,Sony,Motorola,HTC,Panasonic,Asus,ZTE,Huawei,eccMentre invece dei Nokia tutti top smartphone vero ? :D

            Ma falla finita,ho avuto un Lumia tra le
            mani
            e

            mi sembrava un vecchio featured phone,una

            XXXXXXXta totale i menu sembravano quelli di
            un

            vecchio

            cellulare.

            Quindi in quanto linaro e di conseguenza amante
            del vintage dovresti trovarti bene.Ha freezato tra le mie mani mentre scorrevo i menu ehDimmi tu cosa potrei trovarci di così stravolgente dentro un WP visto che è di fatto è poco più di un cellulare avanzato.

            Mi interessa per capire quanti aggiornano a
            win
            8

            senza comprare un nuovo pc :D :D

            :D

            Pochissimi, mi auguro. Infatti sono pochi,chi ha win7 rimane con Win7Quelli che comprano Win 8 sono quelli che devono comprarsi un nuovo PC e lo trovano già dentro.Pensa ai tablet con win rt,vedi quant'è la loro diffusione....quelli sono i veri numeri di win 8.
            Cosa non puoi fare con ie rispetto a fireshit? Lo stesso Firefox che ha centinaia di estensioni (e zero per IE),che lo posso installare ovunque a prescindere dalla versione del sistema operativo e multipiattaforma ? Lo stesso IE dove non si sono mai degnati di mettere un gestore di download ? Lo stesso IE che ti dice che un file zip è un malware quando invece non è vero ? Si persino sulla dotazione minima ci fa proprio una bella figura IE e Ms...per favore.
            Un po' come android...Stavamo parlando di OS per desktop non del mobile,vedo che salti da uno all'altro a seconda di come ti fa più comodo nel discordo,veramente professionale non c'è che dire.Son ben contento che te ne sei uscito con Android...vatti a vedere la percentuale di diffusione di windows su smartphone e tablet quando non lo puoi preinstallare su ogni device che c'è sul mercato...buffo come Ms in questo settore sia l'ultima ruota del carro e rappresenti solo una piccola percentuale...questo è quello che succede nella realtà quando non puoi più mettere windows preinstallato ;)
    • Etype scrive:
      Re: Le colpe di Windows
      - Scritto da: nome e cognome
      Quindi non è un condizionale, nella versione
      13.04 di l'imbuto ci sono due bug seri, noti e
      non risolti.Bug seri ? Cioè non ti ha permesso d'installare il sistema operativo sul tuo computer ? Dimmi cosa ha fatto di così eclatante....
      No, troppo stupido. Il problema è un bug nel FM e il problema è del sistema operativo ? Ma come ragioni ?
      Hai un concetto di perfettamente recuperato che
      fa sorridere, hai un accrocchio che funzionicchia
      e visto come funziona limbuto direi anche
      maluccio.Tu hai un concetto d'informatica totalmente sballato...Quel portatile funziona con una semplce SD card,ti dirò di più funziona anche con una semplice chiavetta usb,oppure un disco esterno...una cosa che non potrai mai fare con un Mac o con windows.Quel Lubuntu funziona come un fulmine,tempi di caricamento da far impallidire Win8...riconosciuto tutto l'hardware sottostante senza installare un tubo.
      Per recuperarlo perfettamente dovevi
      farlo riparare.Come la ripari un'interfaccia IDE guasta ? :D :D :D
      Comunque è facile immaginare che
      chi accetta di usare un computer mezzo rotto
      accetti anche di usare un sistema operativo mezzo
      rotto.Stai solo dando fiato alla bocca newbie
      Dato di fatto? Presuppone prove, ritieni che
      usare un sistema operativo pieno di problemi e
      scadente sia indice di conoscenza informatica o
      no?Si dato di fatto,dato che un utente Linux vero (e non improvvisato come sei tu) non formatta il sistema al primo problema,non si arrende alla prima difficoltà che incontra,non fa XXXXXX con i file sistem perdendo i propri dati...quindi i sistemi operativi scadenti sono quelli venduti in commercio,pieni zeppi di limitazioni....Tu fai partire il tuo amato Os su una chiavetta USB,priova anche Mac su USB....ci sarò da ridere.
      E perché in questo caso la colpa sarebbe di
      microsoft e non tua?Io non lavoro per Ms,se ci sono problemi direttamente collegati a Ms devo far finta di niente ?

      Come si fa ad essere imbranati con windows ?
      :D

      Non saprei, spiegamelo... hai detto tu che hai
      perso un sacco di tempo.Non puoi essere imbranato con windows dato che è per newbie (o forse peggio) ....il tempo lo perdi comunque come ti ho già spiegato.
      Io ho trovato i bug del
      sistema operativo e ho scoperto che nessuno si è
      preso la briga di risolverli prima di far uscire
      una nuova versione, tu hai cercato le cause dei
      problemi di windows?Un bug di un FM prego,non di un sistema operativo.
      Perchè linux è tutto nuovo ogni versione? I bug
      sicuramente ma il resto è sempre la solita
      baracca del 92.Che si è aggiornato molto da quella data,ch eti permette di cambiare kernel,interfaccia grafica,di usare un pc senza neanche una gui,ecc,eccTutte copse che non puoi fare con windows

      altro che peggiorare ed ingrassare a

      Toh te lo dice il tuo signore e padrone

      http://oznews.tv/tech/2012/01/21/even-linus-torvalInfatti a differenza di windows ha posto rimendio,togliendo il superfluo dal kernel per esempio.
      E questo che problema comporta? Io cambio
      hardware periodicamente, così come cambio
      macchina e vestiti periodicamente.Perchè per un Os dovrei cambiare hardware ? :D
      Sapere che i problemi sono sicuramente stati
      affrontati.Illuso...
      Solo che su windows sei sicuro che qualcuno ha
      già risolto il problema, è la legge dei grandi
      numeri.Illuso parte 2

      Ecco la tipica mentalità windowsiana "ho un

      problema,formatto e reinstallo"...mentalità

      deviate.

      Non hai capito, il linaro non reinstalla:
      installa una distro diversa.No un Linuxiano risolve il problema,punto.
      Tu, e l'hai scritto sopra.Mai detto,per mia sfortuna ci devo avere a che fare,lo conosco come le mie tasche compresi i suoi numerosi difetti....
      Perché non la sai usare, colpa tua. No perchè lo è veramente,io poso gestire buona parte di windows dal prompt dei comandi,non ho nessun problema a riguardo...figurati se non lo so usare :D
      Se la mentalità è quella di usare un computer per
      fare cose diverse dal configurare il sistema
      operativo allora si, è quella di
      windows.Su Linux puoi fare di tutto e di più,su windows ti devi limitare a quello che Ms ti lascia fare,se vuole.
      • nome e cognome scrive:
        Re: Le colpe di Windows

        Bug seri ? Cioè non ti ha permesso d'installare
        il sistema operativo sul tuo computer ? Dimmi
        cosa ha fatto di così
        eclatante....Dopo aver installato il sistema mi sono reso conto che samba non era utilizzabile. E dopo aver fissato samba mi ha sXXXXXXXto i nomi all'interno di una cartella. Si eclatante, parecchio.

        No, troppo stupido.
        Il problema è un bug nel FM e il problema è del
        sistema operativo ? Ma come ragioni
        ?Perché il filemanager non fa parte del sistema operativo? mi spieghi cosa fa parte del sistema operativo?
        Tu hai un concetto d'informatica totalmente
        sballato...No io ho un concetto dell'informatica come servizio, ovvero un pc deve fare quello che mi serve senza farmi perdere tempo. Linux è l'opposto dell'informatica prima di fare quello che mi serve devo perderci una marea di tempo... e il tempo è denaro.
        Quel portatile funziona con una semplce SD
        card,ti dirò di più funziona anche con una
        semplice chiavetta usb,oppure un disco
        esterno...una cosa che non potrai mai fare con un
        Mac o con windows.Quel Lubuntu funziona come unE chi mai lo vorrebbe fare? Perché devo usare un portatile mezzo spaccato con un sistema operativo mezzo funzionante?
        fulmine,tempi di caricamento da far impallidire
        Win8...riconosciuto tutto l'hardware sottostante
        senza installare un
        tubo.Hardware mezzo rotto. Contento tu.
        Come la ripari un'interfaccia IDE guasta ? :D :D
        :DSi cambia? Esistono queste cose chiamate pezzi di ricambio, si smonta quello rotto, in quel caso la motherboard, e si mette quello nuovo in quel caso una motherboard.
        Stai solo dando fiato alla bocca newbieBrucia così tanto?
        Si dato di fatto,dato che un utente Linux vero (e
        non improvvisato come sei tu) non formatta il
        sistema al primo problema,non si arrende alla
        prima difficoltà che incontra,non fa XXXXXX con i
        file sistem perdendo i propri dati...quindi iNo un utente linux perde tempo a sistemare il sistema operativo invece di usarlo. Evidentemente il valore che da al proprio tempo è realisticamente paragonabile con il prezzo del sistema operativo che usa.
        sistemi operativi scadenti sono quelli venduti in
        commercio,pieni zeppi di
        limitazioni....La limitazione ce l'ha linux quando ti costringe ad andare sui forum per vedere il NAS non windows perché non ti da il codice sorgente.
        Tu fai partire il tuo amato Os su una chiavetta
        USB,priova anche Mac su USB....ci sarò da
        ridere.Per quale razza di motivo potrei voler fare una cosa del genere?
        Io non lavoro per Ms,se ci sono problemi
        direttamente collegati a Ms devo far finta di
        niente
        ?Quindi fai capire un po' se uno ha un problema con linux la colpa è dell'utente, se ha un problema con windows la colpa è di microsoft: è così che ragioni?
        Non puoi essere imbranato con windows dato che è
        per newbie (o forse peggio) ....il tempo lo perdi
        comunque come ti ho già
        spiegato.Quindi perdi tempo con un sistema progettato per essere usato da utenti incapaci, questo ti rende peggio di un incapace dovresti arrivarci.
        Un bug di un FM prego,non di un sistema operativo.Definisci sistema operativo, prego.
        Che si è aggiornato molto da quella data,ch eti
        permette di cambiare kernel,interfaccia
        grafica,di usare un pc senza neanche una
        gui,ecc,ecc
        Tutte copse che non puoi fare con windowsAnche windows ti permette di cambiare kernel e interfaccia grafica, si chiama installare una versione di windows diversa.
        Infatti a differenza di windows ha posto
        rimendio,togliendo il superfluo dal kernel per
        esempio.Ad esempio cosa?
        Perchè per un Os dovrei cambiare hardware ? :DNo cambi hardware perché la tecnologia progredisce e i sistemi operativi progrediscono con la tecnologia quindi girano meglio su hardware più recente.
        Illuso...Provato.
        Illuso parte 2Provato 2.
        No un Linuxiano risolve il problema,punto.Perdendo una marea di tempo invece di installare un sistema operativo che non ha il problema.
        Mai detto,per mia sfortuna ci devo avere a che
        fare,lo conosco come le mie tasche compresi i
        suoi numerosi
        difetti....Risolvili, sei un linuxiano. Sarai mica un utonto?

        Perché non la sai usare, colpa tua.
        No perchè lo è veramente,io poso gestire buona
        parte di windows dal prompt dei comandi,non ho
        nessun problema a riguardo...figurati se non lo
        so usare
        :DQuindi vedi sopra. Secondo me sei un utonto che non sa usare un sistema operativo sviluppato espressamente per essere usato da gente inesperta.
        Su Linux puoi fare di tutto e di più,su windows
        ti devi limitare a quello che Ms ti lascia
        fare,se
        vuole.Su linux puoi fare male di tutto e di più su windows fai meno ma lo fai meglio.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Le colpe di Windows

          Mai avuto problemi simili con Samba.Bravo, peccato che i due bug siano riconosciuti quindi sarà un miracolo.
          E' una piccola parte del sistema operativo,non il
          sistema in
          se.Vedo la tua logica, la prossima volta che c'è un problema in microsoft explorer diremo che non è un problema di windows ma di una piccola parte di windows quindi non è grave.
          Di sicuro non considero un FM IL sistema
          operativo.Quindi il filemanager fa parte o no del sistema operativo?

          No io ho un concetto dell'informatica come

          servizio
          sbagliatoLibero di pensare all'informatica come una ragione di vita... io ho altro da fare.
          Il pc deve fare quello che gli dice
          l'utente,anche quando
          sbagliaE ci mancherebbe.
          Linux insieme a Unix è l'informatica,non posso
          dire lo stesso di windows e
          MacLinux è un giocattolone che ha un unico pregio: l'essere gratuito. Un po' come il cibo della caritas; non è da guida michelin meglio che morire di fame.
          forse perché il proprietario non si è trovato i
          soldi per la strada
          ?Bene quindi come dicevo sopra, caritas.
          Il portatile non è spaccato,l'unico problema che
          ha è l'IDE,il resto funziona
          perfettamente
          Il sistema operativo Idem...La macchina non è rotta, è solo il motore che non funziona: ci abbiamo messo i pedali e tutto funziona perfettamente.
          ricomprarsi un nuovo
          notebook.E sarebbe stato più onesto... ora c'è da sperare che non ci tenga sopra dati importanti visto che sta usando qualcosa di mezzo rotto.
          reimpiegare una distro Linux :D ....ho fatto
          tutto a costo
          ZERO.Un po' come vivere in una baracca dopo un terremoto.
          Eh si brucia proprio :D :D :DImmagino, tutte queste cose inutili che ti portano via così tanto tempo.
          Installato,configurato,fine e nno ci devi mettere
          più le mani a meno di qualche modifica che vuoi
          fare
          tu.Se la fase di configurazione non ti costringesse a passare dieci giorni sui forum per risolvere i bug sarebbe anche una bella cosa. Poi se fosse vero che non ci devi mettere più le mani sarebbe ancora più bello.
          Un ottimo sistema operativo libero,che non paghi
          e non ha le stesse futili limitazioni di quelli
          che invece
          compri.Un sistema operativo che vale quello che costa.

          La limitazione ce l'ha linux quando ti costringe

          ad andare sui forum per vedere il NAS non
          windows

          perché non ti da il codice sorgente.
          di che parli ?Hai problemi di memoria? Il thread è scritto. Lubuntu, Samba?
          Ti porti il tuo sistema operativo in
          tasca,recupero veloce di dati quando il tuo amato
          windows non parte o è infettato....tutto al volo
          senza installare nulla.Brutta questa cosa eh
          :DUtilissimo, soprattutto ora che le aziende crittografano i dischi. Perché mai usare il disco di ripristino di windows quando puoi sXXXXXXXre tutto con una distro linux?
          Windows lo realizza Ms,con tanti bei soldini dei
          clienti e tante limitazioni a
          corredo.
          Non so te ma a me non va giù pagare per ottenere
          problemi e limitazioni di
          Ms.Se le limitazioni non mi causano alcun problema e i "problemi" sono infinitamente minori di quelli dei concorrenti tipo linux allora pago volentieri. Una licenza di windows mi costa 30 euro... sono circa 15 minuti di lavoro.
          Non ti sono mai capitati crash di IE Explorer
          quando visiti una pagina web o lo stesso file
          explorer vero
          ?Perché questo è perdere tempo? Firefox su linux crasha continuamente (su android non ne parliamo nemmeno), lo riavvio e in 5 secondi sei di nuovo operativo; stesso per IE. E' un po' diverso dal dover cercare su migliaia di forum la soluzione al fatto che una funzionalità di base NON funziona e trovare che si tratta di bachi noti.
          Servizi di sistema che non partono più,Ms Office
          che non puoi più disinstallare o che vanno in
          crash,cose per cui tu paghi
          eh.applicazioni che crashano sono all'ordine del giorno, e su linux all'ordine del minuto. Il resto non mi è mai capitato ... su windows perché su linux dopo ogni apt-get o emerge o pacman o yum o sailXXXXX preghi perché il sistema riparta correttamente. E ogni troppo spesso non lo fa.

          Definisci sistema operativo, prego.
          Non è composto dal solo FM,dovresti saperlo.E dove avrei detto che il file manager è IL sistema operativo?
          Davvero ? domani cambia il kernel a Win 8 :)
          Interfaccia grafica ? per qualche trasparenza e
          il feeling di Office
          ?Perché dovrei cambiare kernel a windows 8? Il kernel è parte del sistema operativo. E' assolutamente stupido cambiare pezzi del sistema. Se voglio cambiare kernel cambio sistema operativo quindi reinstallo windows 7.
          questo è quello che tu definisci cambio di
          interfaccia grafica ? Ma non farmi ridere va,non
          hai il minimo controllo
          sopra.E chi se ne frega di avere controllo, l'importante è che funzioni. Su linux puoi cambiare ogni singola XXXXXta poi scopri che se la risoluzione è diversa da quella che usano tutti le finestre ti appaiono con i bottoni di controllo fuori dallo schermo (KDE) oppure installi le applicazioni e non trovi più l'icona perché il pacchetto è stato fatto a XXXX (o meglio sto poveraccio non riesce a gestire correttamente le decine di interfacce diverse e incompatibili tra loro)...
          Ho detto togliendo il superfluo dal kernel per
          esempioHo capito, ad esempio cosa?

          No cambi hardware perché la tecnologia

          progredisce e i sistemi operativi progrediscono

          con la tecnologia quindi girano meglio su

          hardware più recente.
          SbagliatoGiusto, usiamo hardware vecchio con sistemi operativi rappezzati. Ne trarremo tutti giovamento.
          Per non installare un semplice FM ? :D :D :DSi è una perdita di tempo perché devo trovare il filemanager che funziona decentemente con il DE che sto usando, e che soddisfi le mie esigenze, poi devo pregare che non abbia qualche altro bug, ed infine devo disinstallare quello vecchio pregando che il resto non abbia qualche dipendenza.
          Ma io risolvo,perdendoci tempo come qualsiasi
          altro,però mi rompe farlo su un sistema privato
          che è stato pagato
          profumatamente...Legittimo, se perdi più tempo su windows fai bene ad usare linux. E' strano che un sistema operativo che a tuo dire è progettato per essere usato da imbranati ti faccia perdere più tempo di un sistema operativo che a tuo dire è stato progettato per esperti.
          Eh si un utonto che usa Debian minimale :D :D :DUsare una debian minimale mica ti classifica come utente eh...
          L'utente è responsabile delle azioni che compie
          sul suo sistema,non deve avere la balia
          dietro.E quindi perché mai linux chiede la password per ogni minima modifica?
          Cosa fai su windows meglio di Linux ? Vedo che
          hai il senso dell'umorTutto
          • Etype scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome
            Bravo, peccato che i due bug siano riconosciuti
            quindi sarà un miracolo.Sei sicuro di occuparti d'informarica ?Guarda che FM è diverso da Samba eh,oltretutto lo uso continuamente su NAS Linux e non ho di questi problemi ...
            Vedo la tua logica, la prossima volta che c'è un
            problema in microsoft explorer diremo che non è
            un problema di windows ma di una piccola parte di
            windows quindi non è
            grave.Infatti Explorer (ora rinominato in file explorer) si occupa della gestione dei file,se tu uccidi il proXXXXX e hai un'altro FM non succede una fava,anzi è pure consigliato dato che nel 2013 ancora non mettono la gestione su schede.
            Quindi il filemanager fa parte o no del sistema
            operativo?E'un'applicazione che è integrata nel sistema operativo e che nel caso di Win non puoi rimuovere,puoi solo affiancarci un'altro FM, non è fondamentale per il sistema in se.

            Linux insieme a Unix è l'informatica,non
            posso

            dire lo stesso di windows e

            Mac

            Linux è un giocattolone che ha un unico pregio:
            l'essere gratuito. Un po' come il cibo della
            caritas; non è da guida michelin meglio che
            morire di fame.Linux ha tanti pregi che windows non ti darà mai,innazitutto perchè è fatto secondo le esigenze e i suggerimenti degli utenti....cosa che che non avverrà mai su windows ;)Linux non ti obbliga a cambiare hardware ad ogni release ed è molto più efficiente della gestione delle risorse rispetto a Fatwindows...piccolo dettaglio eh :DLinux ha più di un file system tra cui scegliere,non i soliti 2 da oltre 10 anni come per windows (già il fatto di non aver mai usato un'altro fs oltre al vecchio ntfs già la dice lunga sulla serietà di Ms)Linux lo posso installare su ogni sistema che voglio,windows NOLinux nono nasce con limitazioni,windows si.Ms crea una versione completa e poi fa i soldi con N varianti castrate della prima...ti serve il dominio ? paghi la versione che lo supporta come avvenne con XP tra Home e Proo come le recenti versioni castrate starter....PATETICOWindows è X86-X64,Arm ,Linux x86-64, SPARC, DEC Alpha, PowerPC, ARM, MIPS e PA-RISC (e già qui vediamo chi è il giocattolo :D )LiveUSB su Linux,su windows ? nienteStabilità: i sistemi Linux e Unix sono famosi per la loro stabilità,windows è famoso per i riavvi..,
          • Etype scrive:
            Re: Le colpe di Windows


            forse perché il proprietario non si è
            trovato
            i

            soldi per la strada

            ?

            Bene quindi come dicevo sopra, caritas. E tu saresti un'informatico ? Un esperto del settore tira fuori il massimo dell'harware che ha a disposizione,non va a comprarsi nuovo hardware solo perchè è un newbie (tipo te per esempio)
            La macchina non è rotta, è solo il motore che non
            funziona: ci abbiamo messo i pedali e tutto
            funziona perfettamente.L'IDE è il motore di un PC ? :D :D :D :D Sei più newbie di quanto pensassiAh se ti riferisci a windows senz'altro visto che non ti fa installare su nessun'altra periferica,ma anche il glorioso Mac eh :D :D :D
            ora c'è da sperare
            che non ci tenga sopra dati importanti visto che
            sta usando qualcosa di mezzo rotto.Vuoi dire come gli è sucXXXXX con windows ? :D :D :D :D :D :D
            Un po' come vivere in una baracca dopo un
            terremoto.altri esempi stupidi da fare visto che ti stai aggrappando sugli specchi ?
            Immagino, tutte queste cose inutili che ti
            portano via così tanto tempo.Inutili ? Con questo dimostri proprio di essere un principiante ....
            Se la fase di configurazione non ti costringesse
            a passare dieci giorni sui forum per risolvere i
            bug sarebbe anche una bella cosa. Poi se fosse
            vero che non ci devi mettere più le mani sarebbe
            ancora più bello.10 giorni perchè sei un principiante e pretendi che Linux si comporti esattamente come windows ? Rimani a windows che fai meno danni.
            Un sistema operativo che vale quello che costa. dai la colpa a Linuc perchè sei un incapace :D :D :D
            Hai problemi di memoria? Il thread è scritto.
            Lubuntu,
            Samba?Eh si le 2 cose sono strettamente collegate,come mai io non ho di questi problemi ? :D :D :D
            Utilissimo, soprattutto ora che le aziende
            crittografano i dischi.Ti arrampichi sugli specchi per non dover ammettere che windows è una ciofeca da ogni punto di vista,patetico...Poi queste numerose aziende che crittografano i dischi :D :D :D :D ...altre scuse ?
            Perché mai usare il disco
            di ripristino di windows quando puoi sXXXXXXXre
            tutto con una distro linux?quello con quei 4 comandi messi in croce di una limitazione unica ? Dove neanche puoi collegarti ad internet ? Quello che ti riconosce si e no l'HDD ? :D :D :DIn centinaia di volte che l'ho fatto mai perso i dati,a te invece si.A questo punto le conclusione sono : sei un newbie e invii comandi a cavoli nella speranza di azzercarci,oppure ti stai inventando un sacco di frottole per far apparire il tuo giocattolo migliore
            Se le limitazioni non mi causano alcun problemaMa cosa fai tu di lavoro ? Scrivi 4 cose su Word ed Excel ed è tutto finio li ?
            Una licenza di windows mi costa 30
            euro... sono circa 15 minuti di lavoro.http://windows.microsoft.com/it-it/windows/buy :D
            Perché questo è perdere tempo?ah già dimenticavo,ti scegli quello che più e comodo a seconda delle situazioni,un vero professionista :D
            Firefox su linux
            crasha continuamente (su android non ne parliamo
            nemmeno)Che balle gigantesche che racconti....
            lo riavvio e in 5 secondi sei di nuovo
            operativo; stesso per IE. E' un po' diverso dal
            dover cercare su migliaia di forum la soluzione
            al fatto che una funzionalità di base NON
            funziona e trovare che si tratta di bachi
            noti.Ancora non capisci dove sta il problema e ancora continui a frignare ?
            applicazioni che crashano sono all'ordine del
            giorno, e su linux all'ordine del minuto.Bravo continua ad inventarti palle mi raccomando,così si nota sempre di più la tua competenza in materia....
            Il
            resto non mi è mai capitato
            ... su windows perchéAhahaah sei veramente credibile .... :D :D :D
            su linux dopo ogni apt-get o emerge o pacman o
            yum o sailXXXXX preghi perché il sistema riparta
            correttamente. E ogni troppo spesso non lo fa.Quindi ci saranno migliaia di pc e server fuoriuso :D :D :D :D :D

            Davvero ? domani cambia il kernel a Win 8 :)

            Interfaccia grafica ? per qualche
            trasparenza
            e

            il feeling di Office

            ?

            Perché dovrei cambiare kernel a windows 8?Perchè non puoi,semplice :D
            Il
            kernel è parte del sistema operativoSu windows è un pezzo unico,su Linux no ;)
            E'
            assolutamente stupido cambiare pezzi del sistema.E' stupdio perche sei incapace :D
            Se voglio cambiare kernel cambio sistema
            operativo quindi reinstallo windows
            7.Wow torniamo indietro,grande risposta :D
            E chi se ne frega di avere controllo,Ma non l'avevi pagato ? :D
            l'importante è che funzioni.Mi stai dicendo che mi devo tenere quella XXXXXta di Explorer perchè non posso metterci le mani su ? Ma come Ms non ci ha pensato ? :D
            Su linux puoi
            cambiare ogni singola XXXXXta poi scopri che se
            la risoluzione è diversa da quella che usano
            tutti le finestre ti appaiono con i bottoni di
            controllo fuori dallo schermo (KDE) oppure
            installi le applicazioni e non trovi più l'icona
            perché il pacchetto è stato fatto a XXXX (o
            meglio sto poveraccio non riesce a gestire
            correttamente le decine di interfacce diverse e
            incompatibili tra
            loro)...Muahahahah,dai continua così s'intravedo il tuo livello di esperienza :D
            Giusto, usiamo hardware vecchio con sistemi
            operativi rappezzati. Ne trarremo tutti
            giovamento.5 anni per te è vecchio ?Perchè buttare una cosa che funzione perfettamente,solo perchè qualcuno vuole ingrassare ?
            Si è una perdita di tempo perché devo trovare il
            filemanager che funziona decentemente con il DE
            che sto usandoTu su windows non installi nulla,accendi il pc e guardi lo schermo? :DIl FM che funziona con il DE che stai usando ???Bimbo hai una grossa confusione in testa,vatti ad informare va ...
            e che soddisfi le mie esigenze,
            poi devo pregare che non abbia qualche altro bugAh beh tutti i software per windows sono tutti esenti da bug,come quelli che li avvii e poi si chiudono da soli o ti compaioni i messaggi di errori di win... :D
            ed infine devo disinstallare quello vecchio
            pregando che il resto non abbia qualche
            dipendenza.Continui a far confusione eh
            Legittimo, se perdi più tempo su windows fai bene
            ad usare linux.anche su windows hai problemi e perdi tempo,punto.
            E' strano che un sistema
            operativo che a tuo dire è progettato per essere
            usato da imbranati ti faccia perdere più tempo di
            un sistema operativo che a tuo dire è stato
            progettato per esperti.Quindi tu asserisci che windows non ha mai dato nessun problema........certo ti credo ciecamente :D :D :D
            Usare una debian minimale mica ti classifica come
            utente eh...Ah no e cos'è allora ?? Ho i superpoteri ? :D :D :D

            Cosa fai su windows meglio di Linux ? Vedo
            che

            hai il senso dell'umor

            Tuttoe niente .
        • PinguinoCattivo scrive:
          Re: Le colpe di Windows
          - Scritto da: nome e cognome[...]
          E dopo aver
          fissato samba mi ha sXXXXXXXto i nomi all'interno
          di una cartella. Si eclatante, parecchio.Samba è permaloso. Se lo fissi troppo a lungo lo interpreta come un gesto di sfida.Prova con CIFS la prossima volta.
  • iRoby scrive:
    Le colpe di Windows
    Diciamoci la verità...Ma voi avete provato a guardare un utente inesperto mentre naviga Internet con Windows?Ma avete idea di che incubo sia anche solo fare la ricerca di un antivirus gratuito?Ci sono malware che si spacciano per antivirus, ti dicono che sei infetto e ti invitano a pagare 25 per ripulirti. Ma era tutto falso.E la ricerca di un lettore PDF o un tool di unzip.Siti pieni di malware sono ovunque. Anche siti leciti vengono bucati e riempiti di malware.Ho visto PC trasformati in pezzi di silicio inutilizzabili (pena la reinstallazione) nonostante gli antivirus, da vari rootkit e dal Win64/Patched.a.O i virus che prendono il PC in ostaggio e ti obbligano a pagare i creatori.Le statistiche su infezioni e botnet sono allucinanti!Usare Internet oggi con Windows è un incubo.La maggiore sicurezza che si ha con i tablet è impagabile, ed è unita alla semplicità.La gente oggi si trova Windows preinstallato; non sembra conoscere e viene spaventata sulla presunta difficoltà di Linux da gente senza scrupoli e pezzenti cacciavitari di PC, o da amici incompetenti.Non compra i Mac spaventata dal dover reimparare ad usare il computer, e dai prezzi abbastanza alti.Ma come si fa a dire che Windows non è la causa della fuga dal PC?Se non ne è la causa principale, ne ha un ruolo certamente importante.Oggi Windows lo sceglie solo chi ne è COSTRETTO per motivi di lavoro o di semplice pigrizia e ignoranza.La crisi purtroppo andrà a discapito di tutti quegli altri utenti che hanno imparato ad usare meglio il computer, e degli utenti Mac e Linux.Perché i prezzi sicuramente saliranno. Sono già spariti i netbook sotto i 200.I produttori di motherboard si spostano verso i prodotti avanzati per i giocatori e gli enthusiast.Basta Windows! Molla il desktop.Qualcuno ha mai pensato a cosa succederebbe se da oggi computer con sistemi operativi diversi fossero in vendita sullo stesso piano?E che succederebbe se si vietasse di preinstallare i sistemi operativi e si mettessero i diversi OS su uno scaffale a parte in modo che l'utente stesso si completi il PC con l'OS che preferisce?Credo fermamente che a causa di questa crisi sui PC ci rimarranno solo gli utenti motivati, che ne apprezzano i vantaggi e lo preferiscono ai tablet, ed ovviamente i professionisti.Questo tipo di utenti sono più esperti e la maggior parte sono sicuramente utenti di sistemi alternativi a Windows.Il declino del desktop è cominciato. Se distruggerà la Microsoft, il monto del personal computing non avrà che da guadagnarci!-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 settembre 2013 23.12-----------------------------------------------------------
    • nome e cognome scrive:
      Re: Le colpe di Windows

      Basta Windows! Molla il desktop.
      Qualcuno ha mai pensato a cosa succederebbe se da
      oggi computer con sistemi operativi diversi
      fossero in vendita sullo stesso
      piano?Che invece di trapanare Windows trapanerebbero gli altri... android docet.
      E che succederebbe se si vietasse di
      preinstallare i sistemi operativi e si mettessero
      i diversi OS su uno scaffale a parte in modo che
      l'utente stesso si completi il PC con l'OS che
      preferisce?Venderebbe quello che costa meno, indipendentemente dalla qualità: android docet.
      Il declino del desktop è cominciato. Se
      distruggerà la Microsoft, il monto del personal
      computing non avrà che da
      guadagnarci!Pensare ad un mondo dove la scelta è tra usare Apple o diventare scemo per configurare il computer fa venire i brividi più di qualsiasi virus.PS: nel weekend tanto per farmi del male ho installato l'ennesimo aborto basato su Linux, ovvero lubuntu (visto che KDE su un atom lo fa sembrare un vic 20) ... risultato: il filemanager di default (pcmanfm) non permette di navigare le share di samba a causa di un bug della versione 1.1, per sistemarlo devi aggiungere i repository delle nightly build e installare una versione 1.2. https://bugs.launchpad.net/ubuntu/+source/pcmanfm/+bug/1174571Fatto questo scopri che la versione 1.2 ha un bug per cui se fai taglia ed incolla su un filesystem tutti gli spazi nel nome vengono magicamente tramutati in %20... http://forum.lxde.org/viewtopic.php?t=36324&f=22Baco noto da mesi e mesi... questa è la XXXXX che vi augurate di avere sui pc? Contenti voi...
      • iRoby scrive:
        Re: Le colpe di Windows
        Quindi tu astroturfer che provi una versione non ufficiale e non supportata di Ubuntu, che trovi un bug nel fare cose che l'utente casalingo di PC non saprebbe neppure cosa sono, pretendi di generalizzare su tutto il mondo Linux?Volenti o nolenti Steam è stato portato su Linux. E Microsoft starebbe pensando di portarci Office, dopo averlo portato su Android.Evidentemente la stessa M$ ha previsioni che a voi astroturfer non passano!
        • nome e cognome scrive:
          Re: Le colpe di Windows
          - Scritto da: iRoby
          Quindi tu astroturfer che provi una versione non
          ufficiale e non supportata di Ubuntu, che trovi
          un bug nel fare cose che l'utente casalingo di PC
          non saprebbe neppure cosa sono, pretendi di
          generalizzare su tutto il mondo
          Linux?No, pretendevo che una banale funzionalità non richiedesse 8 ore di ricerca su forum vari.
          Volenti o nolenti Steam è stato portato su Linux.Volenti o nolenti il risultato è sempre lo stessohttp://www.phoronix.com/scan.php?page=news_item&px=MTQyNzY
          E Microsoft starebbe pensando di portarci Office,
          dopo averlo portato su
          Android.Il fatto che si chiami office mobile non ti ha fatto suonare qualche campanellino? Secondo te sono la stessa cosa? Poi....http://www.zdnet.com/microsoft-office-is-not-coming-to-linux-7000011151/
          Evidentemente la stessa M$ ha previsioni che a
          voi astroturfer non
          passano!Più che altro noi leggiamo un po' meglio gli articoli e non ci beviamo le balle come fate voi cantinari (attento, la verità è la fuori).
          • Etype scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome
            No, pretendevo che una banale funzionalità non
            richiedesse 8 ore di ricerca su forum vari.Ovvero lo stesso che ti può accadere su un sistema windows,basta guardare i vari forum dedicati.
            Più che altro noi leggiamo e non capiamo
            un po' meglio gli
            articoli e non ci beviamo le balle Vi bevete le balle di Ms ed Apple,che invece pagate eh :D
            come fate voi
            cantinari (attento, la verità è la
            fuori).Fammi capire,tu sei un imbranato con un Os diverso dal tuo preferito e la colpa è di Linux ?? Sei patetico...Oltretutto i cantinari che dici tu hanno una preparazione informatica che non è Avanti-
            Avanti-
            Avanti-
            Fine o clicca sulla bella icona animata alla sapientino per l'altro Os demenziale sviluppato per un utente newbie.Se sei un incapace la colpa è tua.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Le colpe di Windows

            Ovvero lo stesso che ti può accadere su un
            sistema windows,basta guardare i vari forum
            dedicati.Potrà anche accadere ma qui è accaduto a me. Installazione pulita, bug, "risolto" il bug, altro bug. E chiaramente non è la prima volta che capita lubuntu è solo l'ultima delle XXXXXte installate tanto per provare che si sono rivelate una fonte infinita di perdita di tempo.

            Più che altro noi leggiamo
            e non capiamoVoi di di sicuro.

            articoli e non ci beviamo le balle
            Vi bevete le balle di Ms ed Apple,che invece
            pagate ehGuarda, col tempo che ho buttato per far funzionare sto limbuto mi pagavo un computer nuovo con windows 8 pre-installato. Ma del resto bisogna pur provare qualcosa di nuovo ogni tanto.
            Fammi capire,tu sei un imbranato con un Os
            diverso dal tuo preferito e la colpa è di Linux
            ?? Sei
            patetico...Fammi capire siete imbranati con un OS diverso dal vostro preferito e la colpa è di Windows? Siete patetici.
            Oltretutto i cantinari che dici tu hanno una
            preparazione informatica che non è
            Avanti-
            Avanti-
            Avanti-
            Fine o clicca sulla bella
            icona animata alla sapientino per l'altro Os
            demenziale sviluppato per un utente
            newbie.No infatti la preparazione del cantinaro è seguire un "howto" senza capirlo fino a quando si incarta, poi chiedere sul forum sperando che qualcuno abbia già risolto e infine disinstallare tutto e provare una distro diversa. Inevitabile.
            Se sei un incapace la colpa è tua.Pensa che voi avete problemi con un sistema per newbie... non c'è proprio da andarne fieri.
          • iRoby scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            Sei solo un astroturfer, e si vede dai tuoi messaggi tutti atti a denigrare tablet e sistemi operativi diversi da Windows.Ciò che hai riportato è solo un bug di una versione sperimentale la 13.04 e del file manager di LUbuntu. Dato che la 12.04 LTS funziona bene. E su 13.04 Thunar funziona come riportato negli stessi link che hai postato.Oggi è Windows la XXXXX, inutilizzabile su Internet. Per l'utente medio è il sistema operativo più pericoloso e improduttivo dati i periodi di fermo e il denaro che bisogna spendere in cacciavitari sverminatori.Ho proprio qui accanto il PC del figlio di un mio caro amico, bloccato da Win64/Patched.a per il quale serve una procedura lunga e laboriosa in modalità provvisoria.Informazioni che trovi solo su Internet navigando, ma Patched.a ti cambia i proxy e ti impedisce di navigare.E anche trovandole magari con un altro PC la maggior parte degli utenti non riuscirebbero a seguirle.Windows è morto! Lo si usa solo per abitudine o per obbligo. Chi non fa mestieri che necessitano di software specifici per Windows, lo ha già abbandonato per i tablet.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: iRoby
            Sei solo un astroturfer, e si vede dai tuoi
            messaggi tutti atti a denigrare tablet e sistemi
            operativi diversi da
            Windows.

            Ciò che hai riportato è solo un bug di una
            versione sperimentale la 13.04 e del file managerDove c'è scritto che è sperimentale?
            di LUbuntu. Dato che la 12.04 LTS funziona bene.Com'è che se clicco su get lubuntu mi scarica la 13.04? Dov'è sulla pagina della distribuzione il link per scaricare la versione stabile?
            E su 13.04 Thunar funziona come riportato negli
            stessi link che hai
            postato.Thunar non è il filemanager di default, se avessi voluto un patchwork di cose ancora meno testate avrei installato arch (cosa che ho gia fatto con risultati pietosi). L'idea di installare una distribuzione non rolling è proprio quella di avere un sistema operativo che non abbia problemi di integrazione perché i componenti vengono testati come un insieme, almeno questo è quello che ci si aspetterebbe.
            Oggi è Windows la XXXXX, inutilizzabile su
            Internet. Per l'utente medio è il sistema
            operativo più pericoloso e improduttivo dati i
            periodi di fermo e il denaro che bisogna spendere
            in cacciavitari
            sverminatori.Ma sicuro... infatti ci sono società con decine di migliaia di pc con windows fermi.
            Ho proprio qui accanto il PC del figlio di un mio
            caro amico, bloccato da Win64/Patched.a per il
            quale serve una procedura lunga e laboriosa in
            modalità
            provvisoria.
            Informazioni che trovi solo su Internet
            navigando, ma Patched.a ti cambia i proxy e ti
            impedisce di
            navigare.
            E anche trovandole magari con un altro PC la
            maggior parte degli utenti non riuscirebbero a
            seguirle.Dato che è un trojan, per di più del 2008, se l'è installato da solo e non aveva uno straccio di antivirus, nemmeno quello gratuito di windows. E tu pensi che una persona del genere con linux non avrebbe problemi? Almeno windows gli permette di usare un computer, con un minimo di buonsenso non si prenderebbe nemmeno trojan del genere.
            Windows è morto! Lo si usa solo per abitudine o
            per obbligo. Chi non fa mestieri che necessitano
            di software specifici per Windows, lo ha già
            abbandonato per i
            tablet.Ma figurati. Scrivere una lettera con un tablet è una follia da sadomasochista, figurati lavorarci. Guarda quanto è morto http://gs.statcounter.com/#mobile_vs_desktop-ww-monthly-201208-201308
          • iRoby scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome
            Dove c'è scritto che è sperimentale? Lo sanno cani e porci che in Ubuntu le versioni stabili sono quelle con la dicitura LTS.E soprattutto LUbuntu è una distribuzione non ufficiale e non mantenuta da Canonical.Tu ti stai lamentando di una distro amatoriale e community-driven in versione non stabile.
            Ma sicuro... infatti ci sono società con decine
            di migliaia di pc con windows fermi.Le società hanno contratti per antivirus aggiornati, e per tecnici ed esperti.Reinstallazione e sverminazione è attività continua dei loro reparti IT. Ed ha anche un costo non indifferente.
            Dato che è un trojan, per di più del 2008, se l'è
            installato da solo e non aveva uno straccio di
            antivirus, nemmeno quello gratuito di windows. E
            tu pensi che una persona del genere con linux non
            avrebbe problemi? Almeno windows gli permette di
            usare un computer, con un minimo di buonsenso non
            si prenderebbe nemmeno trojan del genere. L'antivirus avvisa che non riesce a rimuoverlo dato che infetta file di sistema e ti rimanda verso info sulla rimozione manuale.Perché il sistema necessita di riavvio e lavorazioni in modalità provvisoria.Inoltre dimostri ancora quanto sia miserabile il mondo Microsoft e di voi astroturfer e cacciavitari.Dato che continuate a sputare sull'utente dandogli sempre la colpa dei difetti di design di questo sistema operativo.
            Ma figurati. Scrivere una lettera con un tablet è
            una follia da sadomasochista, figurati lavorarci.Molta gente non scrive molto e il tablet per rispondere ad email ecc. Vaa bene.Chi scrive aggiunge una cover con tastiera fisica.
            Guarda quanto è morto

            http://gs.statcounter.com/#mobile_vs_desktop-ww-moGuarda come stanno convergendo le curve.Tu stai confrontando ora un fenomeno PC che dura da 30 anni con quello tablet che ha avuto il bum negli ultimi 3.A voi astroturfer, sverminatori, cacciavitari sta strizzando il XXXX, come a Microsoft che ha appena silurato il suo numero 1, il XXXXX sudaticcio.
          • Etype scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome
            Potrà anche accadere ma qui è accaduto a me.E può capitare anche agli altri,quindi ?
            Installazione pulita, bug, "risolto" il bug,
            altro bug.Te l'ho già detto cambia FM,troppo difficile ?
            E chiaramente non è la prima volta che
            capita lubuntu è solo l'ultima delle XXXXXte
            installate tanto per provare che si sono rivelate
            una fonte infinita di perdita di tempo.Ti dico cosa ho fatto con Lubuntu un annetto fa.Mi è capitato tra le mani un portatile di un conosciente,aveva un problema hardware,si era guastata l'interfaccia IDE (neanche SATA eh)...non riconosceva nessun HDD anche se nuovo,neanche a livello di Bios.Per il resto era pienamente funzionante,originariamente montava XP...ma in questo caso non potevi farci più nulla,quindi bye bye Microsoft dato che non accetta nessuna installazione se non da HDD.Il portatile aveva però lo slot per SD card,indovina cosa c'è installato sopra ? :D :D :DLubuntu....portatile perfettamente recuperato.Prova a fare questo giochetto con Windows o con un Mac,ci sarà da ridere....neanche inizi.


            Più che altro noi leggiamo

            e non capiamo

            Voi di di sicuro. Quelli che hanno minor conoscinze informatiche sono proprio gli utenti di Windows e di Mac,dato di fatto.
            Guarda, col tempo che ho buttato per far
            funzionare sto limbuto mi pagavo un computer
            nuovo con windows 8 pre-installato. Ma del resto
            bisogna pur provare qualcosa di nuovo ogni tanto.Non ti dico il tempo che ho buttato su sistemi windows,su office 2007 che dall'oggi al domani ha incominciato ad andare in crash,su servizi di windows che non potevano essere più avviati,su driver aggiornati installati mentre l'OS riprendeva sempre quelli vecchi,su blocchi di IEExplorer che faceva schizzare la CPU al 100% mandandoti in tilt l'intero sistema operativo,patch di sicurezza installate ma che windows update ti ripropone ossessivamente e tutte le limitazioni di mamma MS.Tutte cose successe con Ms,che è a pagamento eh....
            Fammi capire siete imbranati con un OS diverso
            dal vostro preferito e la colpa è di Windows?
            Siete patetici.Come si fa ad essere imbranati con windows ? :D :D :DE' sempre lo stesso sistema operativo da una vita,Win8 è un rimaneggiamento di 7 che a sua volta è un rimaneggiamento di Vista...nessuna novità rilevante,Ms cambia leggermente interfaccia e ti propina il nuovo OS sullo scffale.E' l'unico OS che dopo XP non ha fatto altro che peggiorare ed ingrassare a dismisura,diventando sempre più inefficente costringendoti a cambiare hardware se non è recente.
            No infatti la preparazione del cantinaro è
            seguire un "howto" senza capirlo fino a quando si
            incartaLa preparazione di un windowsiano qual'è ? Sperare di non aver mai problemi ? :D
            poi chiedere sul forum sperando che
            qualcuno abbia già risoltoCome su windows ;)
            infine disinstallare
            tutto e provare una distro diversa. Inevitabile.Ecco la tipica mentalità windowsiana "ho un problema,formatto e reinstallo"...mentalità deviate.
            Pensa che voi avete problemi con un sistema per
            newbie..Muahaha ma che ti stai inventando ? Chi è che ha problemi con windows ?Win8 è di un'idiozia colossale,un win 7 con qualche modifica qua e la,l'unica cosa di diverso è la schermata a piastrelle che ti fa perdere tempo e non serve a un bel niente.
            non c'è proprio da andarne
            fieri.Ma smettila,tu ti poni su un'altro Os con la stessa mentalità di windows e ti lamenti pure ? L'informatica per un windowsiano "formatta e reinstalla" alla prima occasione,veramente qualcosa di cui andare fieri.
      • Etype scrive:
        Re: Le colpe di Windows
        - Scritto da: nome e cognome
        Che invece di trapanare Windows trapanerebbero
        gli altri... android
        docet.Non hai basi di sicurezza informatica ? Cosa ti spaventa così tanto ?
        Venderebbe quello che costa meno,
        indipendentemente dalla qualità: android docet.La concorrenza non esiste eh,perchè tu trovi ovviamente un Os da 30 euro ed uno da 500 ,giusto ? :D
        Pensare ad un mondo dove la scelta è tra usare
        Apple o diventare scemo per configurare il
        computer fa venire i brividi più di qualsiasi
        virus.Vorrei farmi 2 risate nel vedere i sistemi Apple su hardware che non sia proprietaria,voglio proprio vedere quanto è veloce e performante :D
        PS: nel weekend tanto per farmi del male ho
        installato l'ennesimo aborto basato su Linux,
        ovvero lubuntu (visto che KDE su un atom lo fa
        sembrare un vic 20) Tanto esperto e poi mi tiri fuori Lubuntu,che comunque tra tutte le versioni Ubuntu rimane il più reattivo
        ... risultato: il filemanager
        di default (pcmanfm) non permette di navigare le
        share di samba a causa di un bug della versione
        1.1, per sistemarlo devi aggiungere i repository
        delle nightly build e installare una versione
        1.2.Cambiare FM no eh ? Troppo difficile ?
        https://bugs.launchpad.net/ubuntu/+source/pcmanfm/

        Fatto questo scopri che la versione 1.2 ha un bug
        per cui se fai taglia ed incolla su un filesystem
        tutti gli spazi nel nome vengono magicamente
        tramutati in %20...Ma da che mondo vieni tu ? Nessuno ti ha mai insegnato che a prescindere dal sistena che si usa è buona norma non usare gli spazi all'interno di un nome per un file ? Mai usato il DOS ? Oppure hai provato a salvare una pagina web dal nome lungo su windows e poi a spostare il file ? Avrai una bella sorpresina...eppure è Ms eh.
        Baco noto da mesi e mesi...

        questa è la XXXXX che vi augurate di avere sui
        pc? Contenti
        voi...Vediamo un pò,windows non ha mai corretto alcune cose del suo OS e le patch di sicurezza vengono dopo mesi.Una cosa simile avviene per il grande Mac....e ti faccio notare come a differenza di Linux,che non è a pagamento,Windows e Mac invece lo sono ....secondo te dov'è più grave la cosa ? :D
        • nome e cognome scrive:
          Re: Le colpe di Windows

          Non hai basi di sicurezza informatica ? Cosa ti
          spaventa così tanto
          ?Perdere tempo, senza volerlo fare chiaramente. Ci sono momenti in cui perdere tempo è accettabile, in quel caso pero' installo linux su un pc di cui non mi frega niente così quando inevitabilmente qualcosa si schianta, non funziona o smette di funzionare lo spengo e faccio quello che devo fare su windows.

          indipendentemente dalla qualità: android docet.

          La concorrenza non esiste eh,perchè tu trovi
          ovviamente un Os da 30 euro ed uno da 500 ,giusto
          ?
          :DNo va da zero a ben oltre 500...
          Vorrei farmi 2 risate nel vedere i sistemi Apple
          su hardware che non sia proprietaria,voglio
          proprio vedere quanto è veloce e performante
          :DA prescindere che oshit prende il peggio di unix e di macos ma cosa c'è di proprietario nell'hardware apple?
          Tanto esperto e poi mi tiri fuori Lubuntu,che
          comunque tra tutte le versioni Ubuntu rimane il
          più
          reattivoVero: ha sXXXXXXXto i miei file ad una velocità fenomenale. E comunque limbuto è l'ultima della serie, tutte quelle con kakkadiè sono dei chiodi, quelli con gnome 3 sono inutilizzabili ... speravo, visto che il 90% del sistema è basata su una distribuzione abbastanza popolare che non fosse la solita schifezza da rappezzare dopo l'installazione: speranza vana.
          Cambiare FM no eh ? Troppo difficile ?Chiaro, chi non lo farebbe? Scegli una distro non rolling per avere meno XXXXXX e poi ti metti a cambiare i componenti. Con la certezza che il filesystem che installi avrà ogni genere di XXXXXX.
          Ma da che mondo vieni tu ? Nessuno ti ha mai
          insegnato che a prescindere dal sistena che si
          usa è buona norma non usare gli spazi all'interno
          di un nome per un file ? Mai usato il DOS ?Nessuno ti ha mai spiegato che sei nel 2013? E che tutti i sistemi operativi degni di questo nome gestiscono tranquillamente gli spazi?
          Oppure hai provato a salvare una pagina web dal
          nome lungo su windows e poi a spostare il file ?
          Avrai una bella sorpresina...eppure è Ms
          eh.La sorpresina, anzi le sorpresine, per ora l'ho avuta con il nome breve su linux.
          Vediamo un pò,windows non ha mai corretto alcune
          cose del suo OS e le patch di sicurezza vengono
          dopo mesi.Una cosa simile avviene per il grande
          Mac....e ti faccio notare come a differenza di
          Linux,che non è a pagamento,Windows e Mac invece
          lo sono ....secondo te dov'è più grave la cosa ?
          :DTipo? Quali bug non corretti causano problemi nella vita di tutti i giorni? Stai dicendo che su windows c'è qualcosa di equivalente a cambiare tutti gli spazi con %20? O qualcosa di così assurdo per filesystem in versione 1.x come non gestire le share di samba? Il test di queste baracche lo fa topolino sotto acido? Me l'immagino il cantinaro che sviluppa pcmanfm... "ah compila, quindi funziona".
          • iRoby scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            Tu che parli di perdere tempo... Hai presente quanto tempo viene perso per fermi di quella XXXXX di Windows infettato da virus e malware che lo rendono inutilizzabile e successivo lavoro di pulizia o denaro speso in tecnici che vengono a ripulirlo?Tutte le persone che non ne potevano più gli ho risolto solo mettendo Linux.È il caso di un mio amico disabile che faceva fuori il PC ogni settimana.È il caso di un mio amico psicologo che navigava in maniera allegra e faceva fuori il PC ogni mese.È il caso della mia ragazza, alla quale ho messo Ubuntu e glielo aggiorno periodicamente ormai da 4 anni. Lo usa alla grande e fa tutto quello che le serve.Lo stesso una mia cara amica su Ubuntu da 5 anni. Non hanno visto un virus, un malware e mai malfunzionamenti.Ed imparare ad usarlo è stato giusto una mezza giornata insieme a me.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: iRoby
            Tu che parli di perdere tempo...
            Hai presente quanto tempo viene perso per fermi
            di quella XXXXX di Windows infettato da virus e
            malware che lo rendono inutilizzabile e
            successivo lavoro di pulizia o denaro speso in
            tecnici che vengono a
            ripulirlo?No spiegamelo, perché la società per cui lavoro ha un parco macchine di 50/60 mila laptop e desktop, tutti con windows installato. Immagino che se i costi fossero rilevanti all'ultima riunione del controllo di gestione ne avremmo parlato.
            Tutte le persone che non ne potevano più gli ho
            risolto solo mettendo
            Linux.Così hai risolto il problema alla radice, il pc non lo accendono nemmeno più.
            È il caso di un mio amico psicologo che
            navigava in maniera allegra e faceva fuori il PC
            ogni
            mese.Quindi facci capire, questo tizio installava qualsiasi cosa trovava in giro su internet, gli hai semplicemente dato un computer dove tutte queste cose non funzionano. Quindi invece di dirgli "non installare tutto quello che ti pare" gli hai detto "ti impedisco di installare tutto quello che ti pare".Poi parlate di walled garden di apple.
            È il caso della mia ragazza, alla quale ho
            messo Ubuntu e glielo aggiorno periodicamente
            ormai da 4 anni. Lo usa alla grande e fa tutto
            quello che le
            serve.E glielo continui ad aggiornare tu... lei non è capace di farlo? Eppure basta un apt-get no? Paura che si sfasci tutto come regolarmente accade?
            Lo stesso una mia cara amica su Ubuntu da 5 anni.
            Non hanno visto un virus, un malware e mai
            malfunzionamenti.E ci credo... anche se gli dai in mano un C64 non vedranno mai virus o malfunzionamenti.
            Ed imparare ad usarlo è stato giusto una mezza
            giornata insieme a
            me.Ma certo... è semplicissimo, basta smettere di fare quello che si faceva prima. Ti darò' un piccolo suggerimento basta configurare windows come utente limitato faresti tutti molto più felici.
          • iRoby scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome
            No spiegamelo, perché la società per cui lavoro
            ha un parco macchine di 50/60 mila laptop e
            desktop, tutti con windows installato. Immagino
            che se i costi fossero rilevanti all'ultima
            riunione del controllo di gestione ne avremmo
            parlato.I PC quando si infettano se lo sistemano da soli i dipendenti o hanno un reparto IT pagato per farlo?Parli sempre di aziende, che sono la realtà minore nel mondo del personal computing.Parliamo di utenti casalinghi, hobbisti, PMI. Li l'utente è abbandonato a se stesso, o peggio al cacciavitaro di turno.
            Così hai risolto il problema alla radice, il pc
            non lo accendono nemmeno più.No anzi lo usa mooolto di più ed in tutta sicurezza.
            Quindi facci capire, questo tizio installava
            qualsiasi cosa trovava in giro su internet, gli
            hai semplicemente dato un computer dove tutte
            queste cose non funzionano. Quindi invece di
            dirgli "non installare tutto quello che ti pare"
            gli hai detto "ti impedisco di installare tutto
            quello che ti pare".

            Poi parlate di walled garden di apple. No no carissimo. Troppo facile sXXXXXre sempre l'utente!La maggior parte dei malware sono installati da siti e programmi che ti ingannano. Imitano le finestre del sistema operativo. Ti dicono che hai infezioni, ti chiedono di installare un programma per rimuoverle. La gente ci crede, fatica a distinguerle dalla schermata dell'antivirus e ci casca.È una jungla, ed è impossibile viverci per la maggior parte degli utenti.Microsoft ha voluto convincere la gente di poter andare su Internet col suo sistema operativo.Ora si sputa sugli utenti per la situazione attuale.
            E glielo continui ad aggiornare tu... lei non è
            capace di farlo? Eppure basta un apt-get no?
            Paura che si sfasci tutto come regolarmente
            accade?No assolutamente, se lo aggiorna lei.Io glielo aggiorno nel passaggio di versione quando quella che ho messo 2 anni prima non è più supportata.Un lavoro che faccio ogni 2 anni. Spesso anche da remoto, senza andarci a casa. Gli faccio aprire la condivisione desktop che con l'upnp del router apre le porte e mi deve comunicare solo l'ip pubblico.
            E ci credo... anche se gli dai in mano un C64 non
            vedranno mai virus o malfunzionamenti.E certo dato che lo schifo attuale è una prerogativa dei sistemi Microsoft.
            Ma certo... è semplicissimo, basta smettere di
            fare quello che si faceva prima. Ti darò' un
            piccolo suggerimento basta configurare windows
            come utente limitato faresti tutti molto più
            felici.Io li faccio ancora più felici con un sistema operativo differente.Quella XXXXX di Windows deve morire. Ed è quello che finalmente sta succedendo.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Le colpe di Windows

            certo e in migliaia di pc nessuno ha mai avuto un
            problema,molto
            credibile...E dove sta scritto questo? Sai la differenza che passa tra qualche e 48%? Nel caso degli utenti linux le due cose coincidono, ma se la percentuale è applicata a migliaia di unita non puoi usare "qualche".
            Chi gli installa Linux mica dice che è
            windows,dice solo che può fare le stesse cose che
            faceva prima,solo in modo
            diverso.Quindi gli sta dicendo un XXXXXXX, e' pure peggio che spacciarlo come soluzione di tutti i mali.

            E con linux la cosa sarebbe diversa?
            Ci puoi scommettereGià vero, gli schermi della morte sarebbero neri.

            file con gli spazi rimpiazzati da %20 chi gli

            risolve il problema?
            Cavolo problema insormontabile questo :DNo, nessun problema è insormontabile... in questo caso basta non usare linux.
            Oh mio Dio vedo una %20 tra 2 lettere,eppure ho
            scritto solo "ma fois" su Google....cose mai
            viste proprio
            :DA me non frega come google interpreta i comandi, ma se mi costringesse a scrivere ma%20fois scommetti che le azioni google non sarebbero così in alto?
            Proviamo a fare questo difficile ragionamento :
            che %20 sia un codice di spazio ? ...naaaaa è
            tutto casuale
            :DAllora visto che è perfettamente normale scrivi tutti i prossimi messaggi usando %20 al posto dello spazio, tutti te ne saranno grati.
            Stai dicendo che windows ha bisogno di un
            fermaporte o di una balia
            ?Un fermaporte viene sempre utile, ma non c'è bisogno di installarci sopra linux.
            Appunto e nessun ci si avvicina a quello che
            riesci a fare con
            Linux.Distruggere i file, perdere migliaia di ore a cercare come sistemare i bachi, no vero... nessuno si avvicina: e tutto gratis.
            Computer=windows ? mi è nuova :D92% computer = windows, 7% computer = mac, 1% = linux. Per approssimazione legittima computer = windows.
            Perchè non può installarlo il software ?Perché non va visto che computer = windows.
            Magari rivedere Active X visto che solo Ms li usa
            ?E perché? Glieli hanno copiati tutti.
            sai com'è si aggiorna ogni 6 mesi eh,altrimenti
            ti tieni una LTS e tanti
            saluti.Eh ma l'imbuto 13.04 è una LTS ti tocca tenertela piena di bachi.
            tutto molto difficile capisco.
            Secondo la tua logica come mai uno dovrebbe avere
            a che fare nella vita con un solo OS ? così pensa
            che l'informatica è quella di windows ?
            WOWSecondo la te uno dovrebbe perdere tempo dietro ai sistemi operativi?
            CAso strano mai preso un virus su Android,che
            pallonaro che
            sei...Mai preso un virus su windows, quindi?
          • Etype scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome
            E dove sta scritto questo?Bwh secondo le tue credenze su windows
            Sai la differenza che
            passa tra qualche e 48%?Stai dicendo che il 50% delle macchine windows ha avuto dei preoblemi ? :D
            Nel caso degli utenti
            linux le due cose coincidonoSe ci sei tu dietro non ho dubbi :D
            ma se la
            percentuale è applicata a migliaia di unita non
            puoi usare "qualche".Giusto,50% :D
            Quindi gli sta dicendo un XXXXXXXCome mai ? son curioso :D
            e' pure peggio
            che spacciarlo come soluzione di tutti i mali.E' una soluzione con cui sradichi completamente le idiozie di Ms ;)
            Già vero, gli schermi della morte sarebbero neri.Basta vedere quante vole riavvi un sistema Linux e quante quelle windows :D
            No, nessun problema è insormontabile... in questo
            caso basta non usare linux.Che pallate che vai dicendo :D :D :D ,tu è meglio che non lo usi credimi ;)
            A me non frega come google interpreta i comandi,
            ma se mi costringesse a scrivere ma%20fois
            scommetti che le azioni google non sarebbero così
            in alto?Toh appena fatto su Bing con lo stesso risultato (aspetta di chi è bing ...Microsft :D )
            Allora visto che è perfettamente normale scrivi
            tutti i prossimi messaggi usando %20 al posto
            dello spazio, tutti te ne saranno grati.Perchè è semplice testo :) Se vuoi possiamo ampliare il disocrso con MSDOS dici che a un file chiamato "nome e cognome" non gli succede nulla ?L'accendiamo ? :D
            Un fermaporte viene sempre utile, ma non c'è
            bisogno di installarci sopra linux.Giusto,infatti il fermaporte di marmo si chiama windows
            Distruggere i fileLinux non distrugge i file a meno che tu non lo faccia volontariamente.
            perdere migliaia di ore a
            cercare come sistemare i bachi, no vero...Migliaia di ore ? Cos'è un brevetto da pilota ? :D
            nessuno si avvicina: e tutto gratis.E' gratis e funziona benissimo,Windows lo paghi e funziona di m....

            Computer=windows ? mi è nuova :D

            92% computer = windowsPerchè è preinstallato su tutti i pc,quindi non è una scelta diretta ;)
            7% computer = macNon fa testo
            1% =
            linux.Solo perchè non è preinstallato su tutti i pc del pianeta ? :D
            Per approssimazione legittima computer =
            windows. Il pc è un pc,punto
            E perché? Glieli hanno copiati tutti. Uno dei tanti veicoli d'infezione di windows :D
            Eh ma l'imbuto 13.04 è una LTS ti tocca tenertela
            piena di bachi.Confondi Lubuntu con Ubuntu,andiamo bene...Per tua informazione le LTS sono corrette e mantenute per 5 anni
            Secondo la te uno dovrebbe perdere tempo dietro
            ai sistemi operativi?Stai messo male....
            Mai preso un virus su windows, quindi?Su windows una volta,Sasser nel lontano 2004 + qualche spyware.
          • PinguinoCattivo scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome[...]
            Eh ma l'imbuto 13.04 è una LTS ti tocca tenertela
            piena di bachi.no, non lo è.L'ultima LTS disponibile è la 12.04buon trolling
          • Etype scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome
            No spiegamelo, perché la società per cui lavoro
            ha un parco macchine di 50/60 mila laptop e
            desktop, tutti con windows installato.Oltre che un antivirus ben aggiornato installato con altrettante licenze.50-60.000 laptop e desktop e mai avuto un problema ? Ne spari di balle
            Immagino
            che se i costi fossero rilevanti all'ultima
            riunione del controllo di gestione ne avremmo
            parlato.Ci sono,ma è una via obbligata se vuoi tenere windows.
            Così hai risolto il problema alla radice, il pc
            non lo accendono nemmeno più.Oppure il contrario,come ho fatto io :D :D :D
            Quindi facci capire, questo tizio installava
            qualsiasi cosa trovava in giro su internet, gli
            hai semplicemente dato un computer dove tutte
            queste cose non funzionano.chiamala scema come idea,ma negli ultimi windows non si protegge da solo ? :D
            Quindi invece di
            dirgli "non installare tutto quello che ti pare"
            gli hai detto "ti impedisco di installare tutto
            quello che ti
            pare".Dentro a "tutto quello che ti pare" ci sono anche software con dentro la sorpresina,tipo qualche spyware ma ovvimaente windows è così attento che interviene in tutte le occasioni.
            Poi parlate di walled garden di apple. capre e cavoli eh...
            E glielo continui ad aggiornare tu... lei non è
            capace di farlo? Eppure basta un apt-get no?
            Paura che si sfasci tutto come regolarmente
            accade?guarda che ci sono molti utenti windows che non hanno neanche mai installato l'os.Quando succede qualcosa,chiamano l'amico,perdono tutti i dati e si rinizia da capo. Con Ubuntu non sei costretto ad usare apt-get nella maniera classica.E come mai con apt-get si dovrebbe sfasciare tutto ? Vogliamo prendere l'aggiornamento da una versione di windows a quella successiva e dire com0è performante e scattante ? :D
            E ci credo... anche se gli dai in mano un C64 non
            vedranno mai virus o malfunzionamenti.Perchè Linux è inferiore a windows ? :D :D :D
            Ma certo... è semplicissimo, basta smettere di
            fare quello che si faceva prima.Ma che cavolata,al più in certe circostanze le fai in maniera diversa...eh si un ostacolo insormontabile.
            Ti darò' un
            piccolo suggerimento basta configurare windows
            come utente limitato faresti tutti molto più
            felici.Mi stai dicendo che la maggior parte degli utenti windows usa il proprio sistema come Administrator e senza password di default ? Stai dicendo che per la loro incolumità devono avere un babysitter ch eprovvede a loro ? :D
          • nome e cognome scrive:
            Re: Le colpe di Windows

            50-60.000 laptop e desktop e mai avuto un
            problema ? Ne spari di
            balleDove hai letto "mai avuto un problema"? La differenza tra "enormi danni da fermo macchina" e qualche problema sarà pur evidente no?
            Ci sono,ma è una via obbligata se vuoi tenere
            windows.E se sono così rilevanti perché mai tenere windows?
            Oppure il contrario,come ho fatto io :D :D :DIl computer non ti accende più?
            chiamala scema come idea,ma negli ultimi windows
            non si protegge da solo ?
            :DTi chiede se vuoi realmente fare quello che stai per fare.
            Dentro a "tutto quello che ti pare" ci sono anche
            software con dentro la sorpresina,tipo qualche
            spyware ma ovvimaente windows è così attento che
            interviene in tutte le
            occasioni.Chiaro, un po' come google che garantisce che su google play non ci siano applicazioni per android ripiene di malware, giusto?
            guarda che ci sono molti utenti windows che non
            hanno neanche mai installato l'os.Quando succede
            qualcosa,chiamano l'amico,perdono tutti i dati e
            si rinizia da capo. Con Ubuntu non sei costretto
            ad usare apt-get nella maniera classica.E come
            mai con apt-get si dovrebbe sfasciare tutto ?Come mai? Incapacità di chi gestisce i pacchetti della distro? Si direi che il motivo è generalmente questo.
            Vogliamo prendere l'aggiornamento da una versione
            di windows a quella successiva e dire com0è
            performante e scattante ?
            :DDecisamente molto scattante. Sicuramente molto meglio dell'ultimo aggiornamento di KDE o della fantastica unity.
            Perchè Linux è inferiore a windows ? :D :D :DQuesto è ovvio.
            Ma che cavolata,al più in certe circostanze le
            fai in maniera diversa...eh si un ostacolo
            insormontabile.Eh già magari ai figlioletti del tipo piace il gioco delle winx, che c'è per windows tu gli piazzi linux dicendo che può pero' tranquillamente far giocare i figli a moria.
            Mi stai dicendo che la maggior parte degli utenti
            windows usa il proprio sistema come Administrator
            e senza password di default ? Stai dicendo che
            per la loro incolumità devono avere un babysitter
            ch eprovvede a loro ?
            :DCerto, su linux lo chiamate sudo su windows hanno capito che oltre al nome è stupido anche chiedere la password ogni volta che installi qualcosa e quindi si limita ad un bottone di conferma.
          • Etype scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome
            Dove hai letto "mai avuto un problema"? La
            differenza tra "enormi danni da fermo macchina" e
            qualche problema sarà pur evidente no?Qualche ?
            E se sono così rilevanti perché mai tenere
            windows?Per abitudine ? Per il fatto che si sviluppano volutamente programmi che dipendono da un particolare OS salvo poi costringerli sia Os che programmi perchè fa comodo alla Ms ? Un bel circolo vizioso...
            Il computer non ti accende più?Si accende ed è bello veloce,ma non c'è windows ...
            Ti chiede se vuoi realmente fare quello che stai
            per fare.Perchè ho bisogno della balia ?Giusto non puoi scaricare il file che volevi,Explorer dice che è malevolo :D :D :D ...non hai idea di quanta gente capita in questa idiozia.....toh il file non era malevolo,ma explorer ti dice di si eh :D
            ChiaroCerto leggi sopra :D
            un po' come google che garantisce che su
            google play non ci siano applicazioni per android
            ripiene di malware, giusto?Mai presi ;)
            Come mai? Incapacità di chi gestisce i pacchetti
            della distro? Si direi che il motivo è
            generalmente questo.Ma che XXXXXXXte vai dicendo :D :D :D
            Decisamente molto scattante.Eh guarda un fulmine proprio :D
            Sicuramente molto
            meglio dell'ultimo aggiornamento di KDE o della
            fantastica unity.Puoi solo baciare le scarpe a KDE che è avanti rispetto al DE che monta windows da sempre....

            Perchè Linux è inferiore a windows ? :D :D :D

            Questo è ovvio. Va bene stai cazzeggiando perchè sei un newbie...
            Eh già magari ai figlioletti del tipo piace il
            gioco delle winx, che c'è per windows tu gli
            piazzi linux dicendo che può pero'
            tranquillamente far giocare i figli a moria.Cavolo il gioco delle winx,grande titolo...si in effetti non si può giocare su Linux .... :Dhttp://www.youtube.com/watch?v=l1x0Zz5lHpEhttp://www.youtube.com/watch?v=k4ydokMBzek
            Certo, su linux lo chiamate sudo su windows hanno
            capito che oltre al nome è stupido anche chiedere
            la password ogni volta che installi qualcosa e
            quindi si limita ad un bottone di
            conferma.Eh si mooolto più sicuro windows :D :D :D un bel bottone e via,che lo metti a fare se chiunque ci può cliccare o dove per abitudine tutti quanti ci cliccano sopra.
          • PinguinoCattivo scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome[...]
            Certo, su linux lo chiamate sudo su windows hanno
            capito che oltre al nome è stupido anche chiedere
            la password ogni volta che installi qualcosa e
            quindi si limita ad un bottone di
            conferma.Solo se sei loggato come utente con privilegi di amministratore (purtroppo ancora ad oggi il default su windows). Se sei un utente non privilegiato ti chiede la password dell'amministratore.Non dimostri una grande competenza, ne di windows ne di linux.
          • vrioexo scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: iRoby
            Hai presente quanto tempo viene perso per fermi
            di quella XXXXX di Windows infettato da virus e
            malware che lo rendono inutilizzabile e
            successivo lavoro di pulizia o denaro speso in
            tecnici che vengono a
            ripulirlo?

            Tutte le persone che non ne potevano più gli ho
            risolto solo mettendo
            Linux.
            È il caso di un mio amico disabile che
            faceva fuori il PC ogni
            settimana.
            È il caso di un mio amico psicologo che
            navigava in maniera allegra e faceva fuori il PC
            ogni
            mese.

            È il caso della mia ragazza, alla quale ho
            messo Ubuntu e glielo aggiorno periodicamente
            ormai da 4 anni. Lo usa alla grande e fa tutto
            quello che le
            serve.

            Lo stesso una mia cara amica su Ubuntu da 5 anni.
            Non hanno visto un virus, un malware e mai
            malfunzionamenti.I miei PC hanno conosciuto 2 virus: il primo sotto Amiga e il secondo sotto DOS. Ho iniziato ad utilizzare Windows a partire dalla 3.x e, pur girando sempre sotto profilo amministrativo (!), non ho mai preso un virus. In compenso ne ho levati un'infinità (sempre sotto Windows) ma in tutti i casi che mi sono capitati tra le mani si trattava di persone con poche o nulle conoscenze di informatica.Di più: per fare qualche test di infezione sotto Windows, i virus me li sono dovuti andare a cercare ed installare volutamente sulla macchina dei test. Quindi, per favore, non tagliamo questi discorsi come al solito con l'accetta: sembra di stare ad una partita di calcio in cui una delle due squadre rischia la retrocessione in B...P.S.Lubuntu l'ho provato e mi ha fatto un'ottima impressione: ideale per PC poco dotati a livello HW (peccato per i bug: spero risolveranno, sempre che non l'abbiano già fatto).
          • Etype scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome
            Perdere tempo, senza volerlo fare chiaramente.Lo perdi anche su windows,persino sugli stessi programmi fatti da Ms
            Ci sono momenti in cui perdere tempo è accettabile,
            in quel caso pero' installo linux su un pc di cui
            non mi frega niente così quando inevitabilmente
            qualcosa si schianta, non funziona o smette di
            funzionare lo spengo e faccio quello che devo
            fare su windows.Ti smentisco subito,windows è su quasi la totalità dei pc in circolazione,tutti gli interventi di manutenzione,recupero dati,rimozione virus,malfunzionamenti software vengono tutti da questa piattaforma.il tempo lo perdi eccome su windows,anche a lavoro.
            No va da zero a ben oltre 500... e vengono usati per lo stesso scopo,vero ?
            A prescindere che oshit prende il peggio di unix
            e di macos ma cosa c'è di proprietario
            nell'hardware apple?Chi è che prende il peggio di Unix e di MacOS ? :D :D :DApple funziona su una sola piattaforma hardware,la cosa più ridicola che si poteva fare in informatica.
            Vero: ha sXXXXXXXto i miei file ad una velocità
            fenomenale.Ripeto,se non sai le cose non è colpa di Lubuntuvogliamo parlare dei file corrotti che ottieni su windows ?
            E comunque limbuto è l'ultima della
            serie, tutte quelle con kakkadiè sono dei chiodiKDE è stato un pò appesantito nelle ultime release,prova a paragonare KDE con quello che trovi in windows o Mac così ci facciamo 2 risate.
            quelli con gnome 3 sono inutilizzabili ...Ma che esperto :D
            speravo, visto che il 90% del sistema è basata su
            una distribuzione abbastanza popolare che non
            fosse la solita schifezza da rappezzare dopo
            l'installazione: speranza vana.Se sei un newbie e ragioni con la mentalità windows non è colpa degli altri.
            Chiaro, chi non lo farebbe?Vuoi farmi credere che su windows se un programma non ti piace o ti da problemi lo tieni ugualmente ? Oppure non sai come installare un nuovo programma ?
            Scegli una distro non
            rolling per avere meno XXXXXX e poi ti metti a
            cambiare i componenti.Puoi installarlo anche in aggiunta,per questo esistono i FM...
            Con la certezza che il
            filesystem che installi avrà ogni genere di
            XXXXXX.Per favore non diciamo megaidiozie.Cosa c'entra un bug che puoi avere su un programma con il filesystem ? una fava.vogliamo parlare delle XXXXXXXte di windows ? file system supportati : Fat e Ntfs ....wow veramente un record nel 2013,vogliamo farci del male parlando di deframmentazione ? un termine che esiste solo per windows,più passa il tempo più rallenta. Vatti a guardare i FS supportati sotto Linux compresi quelli di windows,non ci fai una bella figura.
            Nessuno ti ha mai spiegato che sei nel 2013?L'informatica non è nata quest'anno eh
            E che tutti i sistemi operativi degni di questo
            nome gestiscono tranquillamente gli spazi?e che rimane sempre una cattiva abitudine ?
            La sorpresina, anzi le sorpresine, per ora l'ho
            avuta con il nome breve su linux.Se sei un newbie che ragiona con mentalità windows rimani su windows,tanto avrai problemi anche li e non pochi.
            Tipo? Quali bug non corretti causano problemi
            nella vita di tutti i giorni?tipo i crash di explorer ed IE Explorer ? Tipo quando vai ad installare un nuovo driver ed il sistema ancora usa quello vecchio integrato ? Tipo programmi disinstallati e trovare ancora la relativa voce in installazioni/applicazioni e nel registro di sistema ? Tipo disinstallare Office perchè va in crash e a metà procedura si blocca ? Tipo il bug dove quando cancelli un file o una cartella il sistema ti dice che non può farlo perchè è in uso da un'altro programma anche se in realtà hai tutto chiuso ? Oppure quando inserisci una chiavetta USB,fai il tuo lavoro vai a cliccare su "rimozione sicura hardware" e ti dice che non può essere rimossa anche se non hai nessun file aperto ? Oppure parli di quando lavori,ti si blocca il sistema e lo devi riavviare con perdita dei dati? Continuo ?
            Stai dicendo che su
            windows c'è qualcosa di equivalente a cambiare
            tutti gli spazi con %20?C'è ben di peggio fidati....
            O qualcosa di così
            assurdo per filesystem in versione 1.x come non
            gestire le share di samba?Ma che ti stai inventando ?
            Il test di queste
            baracche lo fa topolino sotto acido? Chi lo fa il test su windows ? ah già l'utente,non la miliardaria Ms a cui tu hai versato denaro....
            Me l'immagino il cantinaro che sviluppa pcmanfm...
            "ah compila, quindi
            funziona".Che è uno sviluppatore(i) software al contrario di te,che non viene pagato da nessuno,che si dedica al progetto per passione e nei ritagli di tempo dato che anche lui è un essere umano.Ma vediamo in Ms,centinaia di programmatori ben pagati,organizzati in team,dove oguno si occupa di un aspetto dell'OS e hai un numero di XXXXXX maggiore? C'è qualcosa che non torna :D
          • iRoby scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            Diciamolo chiaramente che Windows è un enorme iceberg di XXXXX!
          • vrioexo scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: Etype
            tipo i crash di explorer ed IE Explorer? Explorer non ''crasha'' a caso: c'è sempre un motivo e certo non dipende dal Sistema operativo in sè. In questi casi il colpevole numero 1 è sempre l'Hardware bacato/danneggiato (RAM in primis), senza escludere la possibilità di qualche virus o qualche SW di terze parti scritto male o qualche conflitto tra più SW.IE è buono a malapena per fare gli aggiornamenti: per quel che mi riguarda ne impedisco persino l'esecuzione tramite una serie di blocchi pre-impostati. Firefox è decisamente meglio, ancora meglio se viene usata la versione a supporto esteso, che è ancora più stabile.- Scritto da: Etype
            Tipo quando vai ad installare un nuovo
            driver ed il sistema ancora usa quello
            vecchio integrato? Questo problema può dipendere dalle impostazioni di sicurezza del registro: ci sono SW di sicurezza che bloccano la manipolazione di alcune aree del registro di Windows oppure la colpa è del nuovo driver stesso che è stato scritto in maniera approssimativa.- Scritto da: Etype
            Tipo programmi disinstallati e trovare
            ancora la relativa voce in installazioni/applicazioni
            e nel registro di sistema?Questo dipende dall'unistaller del programma installato non da Windows.- Scritto da: Etype
            Tipo disinstallare Office perchè
            va in crash e a metà procedura si
            blocca ? Non saprei dirti...mai usato la suite di Office: sotto Windows ci sono fior di soluzioni alternative ad Office e per di più gratuite ed in italiano...- Scritto da: Etype
            Tipo il bug dove quando cancelli
            un file o una cartella il sistema
            ti dice che non può farlo perchè
            è in uso da un'altro programma
            anche se in realtà hai tutto chiuso ?Apparentemente è così, ma in realtà non è così: PID, questo sconosciuto...- Scritto da: Etype
            Oppure quando inserisci una chiavetta USB,
            fai il tuo lavoro vai a cliccare su 'rimozione
            sicura hardware' e ti dice che non può
            essere rimossa anche se non hai nessun
            file aperto?Colpa non di Windows ma di SW scritti da terze parti:1) Programmi di sicurezza2) Monitor Hardware3) Problemi hardware (RAM)4) servizi attiviAd esempio su alcuni PC il software NextSensor 2.7.7.0 (che serve a monitorare le temperature ed il voltaggio dei vari componenti del PC) blocca la rimozione della chiavetta USB, pur non essendoci nessun file aperto direttamente ad essa collegata, provare per credere:http://win.softpedia.com/dyn-search.php?search_term=NextSensor+&x=0&y=0questo però non succede ''sempre'' su tutti i PC...! dipende dalla configurazione HW. Ripeto: non è colpa di Windows quando succedono blocchi di rimozione della chiavetta USB, ma sempre di SW di terze parti: NextSensor è solo esempio (problema tra l'altro non documentato su internet, che io sappia).- Scritto da: Etype
            Oppure parli di quando lavori,ti si blocca
            il sistema e lo devi riavviare con perdita
            dei dati? Anche qui...colpa non di Windows ma fattori esterni:1) Virus2) Programmi di sicurezza che vanno in conflitto tra di loro3) Problemi hardware (Alimentatore, settaggio non adeguato del bios, RAM, hard disk, scheda madre, cavetti, temperatura CPU)4) Driver non certificati, non aggiornati o corrotti5) Incompatibilità del chipset delle scheda madre con un aggiornamento di Windows:è un evento rarissimo ma da tenere in considerazione- Scritto da: Etype
            Continuo?Se vuoi...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 04 settembre 2013 01.04-----------------------------------------------------------
          • Etype scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: vrioexo
            - Scritto da: Etype
            Explorer non ''crasha'' a caso: c'è sempre un
            motivo e certo non dipende dal Sistema operativo
            in sè.Crasha e come invece,specie quando visiti alcuni tipi di siti e hai più di una scheda aperta e vedi dal task manager che la CPU rimane boccata al 100% e sta consumando quasi 1GB di Ram per 4 schede,IE Explorer non lo puoi eliminare eh.
            In questi casi il colpevole numero 1 è
            sempre l'Hardware bacato/danneggiato (RAM in
            primis)Niente di più falso,il colpevole è il browser fatto con i piedi e che basta un programma per bloccare l'intero sistema operativo.L'hardware è in piena efficienza,quindi è da escludere.
            senza escludere la possibilità di
            qualche virus o qualche SW di terze parti scritto
            male o qualche conflitto tra più
            SW.Qualche altra scusa ?Nessun virus,un driver per la stampante e uno per la deframmentazione va in conflitto con IE Explorer ? :D
            IE è buono a malapena per fare gli aggiornamenti:
            per quel che mi riguarda ne impedisco persino
            l'esecuzione tramite una serie di blocchi
            pre-impostati. Firefox è decisamente meglio,
            ancora meglio se viene usata la versione a
            supporto esteso, che è ancora più
            stabile.Su questo siamo d'accordo.
            Questo problema può dipendere dalle impostazioni
            di sicurezza del registro: ci sono SW di
            sicurezza che bloccano la manipolazione di alcune
            aree del registro di Windows.Ma di che stai parlando ? Non c'è nessun software...ancora a creare alibi ?
            oppure la colpa è
            del nuovo driver stesso che è stato scritto in
            maniera
            approssimativa.Peccato che capita anche in più periferiche diverse...Non è colpa dei driver è windows che ragiona in questo modo.
            Questo dipende dall'unistaller del programma
            installato non da
            Windows.compresi quelli che fa la Ms ? :D
            Non saprei dirti...mai usato la suite di Office:
            sotto Windows ci sono fior di soluzioni
            alternative ad Office e per di più gratuite ed in
            italiano...A te non è capitato a me si e anche più di una volta.
            Apparentemente è così, ma in realtà non è così:
            PID, questo
            sconosciuto...Questo è un bug di windows che si porta dietro da anni,tant'è vero che si devono usare software di terze parti per porre fine al problema.Non solo,persino dei file particolari che non sono di sistema non possono essere cancellati normalmente eppure non sono aperti,altro bug.
            Colpa non di Windows ma di SW scritti da terze
            parti:

            1) Programmi di sicurezzache non ci sono o sono totalmente disabilitati
            2) Monitor Hardwareche non sono presenti....
            3) Problemi hardware (RAM)falsissimo .....
            4) servizi attivifalso ......
            Ad esempio su alcuni PC il software NextSensor
            2.7.7.0 (che serve a monitorare le temperature ed
            il voltaggio dei vari componenti del PC)ma va ?
            blocca
            la rimozione della chiavetta USB, pur non
            essendoci nessun file aperto direttamente ad essa
            collegata, provare per
            credere:Altri alibi ?
            Ripeto: non è colpa di Windows quando succedono
            blocchi di rimozione della chiavetta USBCerto inventiamoci delle scuse,così' le cose andranno meglio.
            ma
            sempre di SW di terze parti: NextSensor è solo
            esempio (problema tra l'altro non documentato su
            internet, che io
            sappia).Guarda che succede anche quando fai il copia/incolla di file verso HDD esterni,nessun programma aperto,nessun antivirus aperto,nessun programma per il monitoraggio delle risorse aperto.La prima cosa da pensare allora è che deve ancora scrivere i file (anche se non vedi nessuna attività sul disco) e quindi aspetti mezz'ora,riprovi e niente,aspetti ancora...riprovi e niente di nuovo.HDD difettoso ? su 5 HDD diversi nuovi ? Come no,succede la stessa cosa anche con le chiavette USB.Se fosse un problema software dovrebbe presentarsi sempre e dopo l'installazione di quest'ultimo,invece non è così.
            Anche qui...colpa non di Windows ma fattori
            esterni:

            1) VirusFalso,non vi sono virus
            2) Programmi di sicurezza che vanno in conflitto
            tra di
            loroFalso non ci sono o sono totalmente disabilitati
            3) Problemi hardware (Alimentatore, settaggio non
            adeguato del bios, RAM, hard disk, scheda madre,
            cavetti, temperatura
            CPU)Per favore non diciamo balle galattiche.
            4) Driver non certificati, non aggiornati o
            corrottima per favore....
            5) Incompatibilità del chipset delle scheda madre
            con un aggiornamento di
            Windows:
            è un evento rarissimo ma da tenere in
            considerazioneE non sarebbe colpa di windows ? :D :D :Dcomunque da escludere...
            - Scritto da: Etype

            Continuo?

            Se vuoi...Per dire che la colpa è dovuta sempre a cause esterne ? Ma per favore...
          • vrioexo scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            Non era e non è mia intenzione innescare sterili polemiche: ho solo percepito, da parte tua, una certa insicurezza nell'uso degli strumenti informatici - almeno per quel che concerne Windows - e quindi ho pensato di fornire una serie di risposte ai tuoi più che legittimi dubbi, in modo da suggerire indizi utili atti a risolvere i problemi di cui sopra, qualora si dovessero ripresentare. <b
            A questo punto vorrei solo comprendere com'è che hai tanta ''difficoltà'' a gestire l'ABC di Windows quando, al contrario, operi facilmente e con disinvoltura sotto Linux: sistema più articolato, complesso e di difficile apprendimento. </b
            E, per favore, non rispondere con frasi tipo: ''...perché Linux fa quello che dico io'', giacché potrei risponderti allo stesso modo, ma riferendomi a Windows.E, giusto per chiarire ulteriormente il mio punto di vista, posso farti un esempio - anche se non c'entra nulla con l'informatica: quando i Nativi americani videro per la prima volta un europeo sparare con un fucile, in molti pensarono che si trattasse di una potente magia! niente di più sbagliato...si trattava semplicemente di ''scienza'', ovvero di aver le giuste conoscenze e competenze per comprendere il fenomeno. - Scritto da: Etype
            IE Explorer non lo puoi eliminare ehPrima di quotarmi, dovresti almeno leggere quel che scrivo: <b
            Non ho affermato che IE si può rimuovere dal sistema: ho detto che ne impedisco l'esecuzione (a basso livello). </b
            Un'ultima precisazione:- Scritto da: Etype
            vogliamo parlare delle XXXXXXXte di windows?
            <b
            file system supportati : Fat e Ntfs </b

            wow veramente un record nel 2013Questo è - usando un eufemismo - <b
            inesatto </b
            , e qui si ritorna al discorso delle ''giuste conoscenze e competenze'': Windows può utilizzare anche file system evoluti, quali il GPT che non solo è più stabile e sicuro di NTFS ma è in grado di gestire supporti di archiviazione con capacità superiori ai 2,2 terabyte. Incredibile vero?...quante cose nuove stai imparando su Windows leggendo un semplice thread di informatica...!E per concludere: iniziamo a portare un minimo di rispetto anche nei confronti dei tanti che usano Windows e senza problemi di sorta: io non mi permetterei mai di dire che Linux è una m**da: perché oltre a non essere vero, sarebbe offensivo nei confronti di chi Linux lo usa correttamente e senza problemi. Se poi voialtri vi ostinate a fare i fanboy, sempre e comunque, non vi lamentate se ad un certo punto vi appiccano sopra, quasi fosse un marchio di fabbrica, il nomignolo di ''cantinari''.
          • Etype scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: vrioexo
            Non era e non è mia intenzione innescare sterili
            polemiche: ho solo percepito, da parte tua, una
            certa insicurezza nell'uso degli strumenti
            informatici - almeno per quel che concerne
            Windows ?Ti rispondo con un'altra domanda,hai mai visto utenti Linux avere difficoltà su windows ? Io mai ...il contrario a bizzeffe.
            e quindi ho pensato di fornire una
            serie di risposte ai tuoi più che legittimi
            dubbiPrima di te me li sono posti anche io nel corso degli anni,ma qui c'è qualcuno che afferma che windows è immune dai problemi,gli stessi che ho elencato e lo puoi dire a qualunque utente windows che almeno un paio di volte nell'uso gli sono capitati.
            in modo da suggerire indizi utili atti a
            risolvere i problemi di cui sopra, qualora si
            dovessero
            ripresentare.Grazie per queste cose non è ho bisogno,noh ho iniziato ad usare il pc da un anno.
            <b
            A questo punto vorrei solo
            comprendere com'è che hai tanta ''difficoltà'' a
            gestire l'ABC di Windows quando, al contrario,
            operi facilmente e con disinvoltura sotto Linux:
            sistema più articolato, complesso e di difficile
            apprendimento. </b
            Chi ha detto che ho difficolta con windows ? Windows ? Ci sentiamo bene ?
            E, per favore, non rispondere con frasi tipo:
            ''...perché Linux fa quello che dico io'',
            giacché potrei risponderti allo stesso modo, ma
            riferendomi a
            Windows.Mica tanto puoi dirlo tu,windows è pieno zeppo di automatismi tanto da credere persino quello che vuoi fare realemente....e poi sbaglia.
            Questo è - usando un eufemismo - <b

            inesatto </b
            , e qui si ritorna al
            discorso delle ''giuste conoscenze e
            competenze'': Windows può utilizzare anche file
            system evoluti, quali il GPT che non solo è più
            stabile e sicuro di NTFS ma è in grado di gestire
            supporti di archiviazione con capacità superiori
            ai 2,2 terabyte. Incredibile vero?...quante cose
            nuove stai imparando su Windows leggendo un
            semplice thread di
            informatica...!Vedo le giuste conoscienze e competenze,hai detto cavolate gigantesche.GPT è un file system ? sei sicuro ? Supporti di archiviazione maggiori di 2.2 TB ? Ma che cavolte stai dicendo ?Si incredibile quante stupidaggini ho letto in 5 righe,eh si sto propio imparando molto :D :D :D ...ma per favore va,informati bene prima di sparare simili XXXXXXXte.
            Se poi voialtri vi ostinate a
            fare i fanboy, sempre e comunque, non vi
            lamentate se ad un certo punto vi appiccano
            sopra, quasi fosse un marchio di fabbrica, il
            nomignolo di
            ''cantinari''.Vatti a studiare un pò d'informatica di base che è meglio.
          • vrioexo scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: Etype
            GPT è un file system ? sei sicuro ? Ho usato il termine ''file system GPT'' poiché siccome - scusa la franchezza - stai ragionando per luoghi comuni, ho pensato di facilitarti il compito di comprendere quello di cui si stava discutendo, utilizzando proprio un luogo comune. E magari l'ho fatto volontariamente per verificare se conosci o meno le basi dell'informatica...oppure pensi che tutti quelli che utilizzano (anche) Windows siano sempre e comunque degli ignoranti, anche quando fanno finta di esserlo per metterti alla prova sulle tue reali conoscenze in materia...? ma che sciocco! Certo che lo pensi...lo hai ribadito in più occasioni...!Per il resto che dirti? Se non riesci ad utilizzare Windows - qualunque ne sia il motivo - non è certo colpa mia e, in ogni caso, non è un problema: c'è sempre Linux.E qui chiudo, perché, ti ripeto, e credimi sono sincero, non voglio far polemiche...esprimo solo qui un'ultima metafora: io non vado a spalare letame sui fiori del mio vicino di casa solo perché a lui piace coltivare le rose gialle mentre a me quelle rosse...
          • PinguinoCattivo scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: vrioexo[...]
            - Scritto da: Etype

            vogliamo parlare delle XXXXXXXte di windows?

            <b
            file system supportati : Fat e
            Ntfs </b



            wow veramente un record nel 2013

            Questo è - usando un eufemismo - <b

            inesatto </b
            , e qui si ritorna al
            discorso delle ''giuste conoscenze e
            competenze'': Windows può utilizzare anche file
            system evoluti, quali il GPT che non solo è più
            stabile e sicuro di NTFS ma è in grado di gestire
            supporti di archiviazione con capacità superiori
            ai 2,2 terabyte. Incredibile vero?http://man7.org/linux/man-pages/man5/filesystems.5.htmlInoltre GPT non è un file system:http://msdn.microsoft.com/en-us/library/windows/hardware/gg463525.aspx
            ...quante cose
            nuove stai imparando su Windows leggendo un
            semplice thread di
            informatica...!eh già...
          • ... scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome

            Non hai basi di sicurezza informatica ? Cosa
            ti

            spaventa così tanto

            ?

            Perdere tempo, senza volerlo fare chiaramente. Ci
            sono momenti in cui perdere tempo è accettabile,
            in quel caso pero' installo linux su un pc di cui
            non mi frega niente così quando inevitabilmente
            qualcosa si schianta, non funziona o smette di
            funzionare lo spengo e faccio quello che devo
            fare su windows.ho resistito fino ad ora, ma arrivato a questo punto e' palese e devo dirtelo: sei ufficialmente un XXXXXXXX. Ora continuo al leggere, perche' sicuramente sparerai XXXXXXX ancora piu' grosse.
        • FinalCut scrive:
          Re: Le colpe di Windows
          - Scritto da: Etype
          Ma da che mondo vieni tu ? Nessuno ti ha mai
          insegnato che a prescindere dal sistena che si
          usa è buona norma non usare gli spazi all'interno
          di un nome per un file ? Mai usato il DOS ?Questa frase da la somma di quali siano le tue competenze, la tua intelligenza nonché apertura mentale... senza parole... una perla di saggezza...Tornatene direttamente nel Giurassico e chiudi la porta... meriteresti di dover essere costretto ad usare l'MS-DOS per l'eternità come punizione dantesca....
          • cicciobello scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            Non sai fare altro che insultare? Utili, i tuoi commenti!Da che pulpito, poi... tu ti vanti di non avere praticamente nessuna competenza, e poi critichi gli altri!
      • collione scrive:
        Re: Le colpe di Windows
        - Scritto da: nome e cognome
        Che invece di trapanare Windows trapanerebbero
        gli altri... android
        docet.
        giusto un appuntomi trovi un malware android che non sia un trojan? con windows ne abbiamo invece viste di tutti i colori ( worm, virus, dialer autoinstallanti, ecc... ecc... )
        • nome e cognome scrive:
          Re: Le colpe di Windows

          mi trovi un malware android che non sia un
          trojan? con windows ne abbiamo invece viste di
          tutti i colori ( worm, virus, dialer
          autoinstallanti, ecc... ecc...
          )Di recente quanti?
        • FinalCut scrive:
          Re: Le colpe di Windows
          - Scritto da: collione
          - Scritto da: nome e cognome


          Che invece di trapanare Windows
          trapanerebbero

          gli altri... android

          docet.



          giusto un appunto

          mi trovi un malware android che non sia un
          trojan? con windows ne abbiamo invece viste di
          tutti i colori ( worm, virus, dialer
          autoinstallanti, ecc... ecc...
          )Basta chiedere....http://www.zdnet.com/first-case-of-android-trojan-spreading-via-mobile-botnets-discovered-7000020292/Obad.a is looking "closer to Windows malware than to other Android Trojans, in terms of its complexity and the number of unpublished vulnerabilities it exploits."
      • collione scrive:
        Re: Le colpe di Windows
        - Scritto da: nome e cognome
        questa è la XXXXX che vi augurate di avere sui
        pc? Contenti
        voi...no, ci auguriamo di avere un sistema operativo che c'ha ancora il bug RPC che permise a Sasser di diffondersi
        • nome e cognome scrive:
          Re: Le colpe di Windows

          no, ci auguriamo di avere un sistema operativo
          che c'ha ancora il bug RPC che permise a Sasser
          di
          diffondersiAh dici quel bug che era stato risolto un mese prima. Sai quando si ha il 90% dell'installato anche il reverse engineering delle patch porta i suoi frutti. Prima o poi a qualcuno verrà in mente di sfruttare cose tipo questa:https://www.livehacking.com/category/vulnerability/android-vulnerability/e visto che sugli smartphone il problema dell'aggiornamento del sistema operativo è molto più serio che su pc vedremo bei botti.
          • Etype scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome
            Ah dici quel bug che era stato risolto un mese
            prima. Sai quando si ha il 90% dell'installato
            anche il reverse engineering delle patch porta i
            suoi frutti.Lo stesso Sasser inventato da un minorenne ? :D :D :D
            Prima o poi a qualcuno verrà in mente di
            sfruttare cose tipo
            questa:

            https://www.livehacking.com/category/vulnerabilityMs prima rende noto dov'è la vulnerabilità e poi dopo tot tempo sforna la patch,a volte passa anche qualche mese :D ...vuoi mettere ?
            e visto che sugli smartphone il problema
            dell'aggiornamento del sistema operativo è molto
            più serio che su pc vedremo bei
            botti.L'unico che sta facendo il botto è WP...
          • nome e cognome scrive:
            Re: Le colpe di Windows

            Lo stesso Sasser inventato da un minorenne ? Si lo stesso minorenne che si è preso 21 mesi galera con la condizionale.
            Ms prima rende noto dov'è la vulnerabilità e poi
            dopo tot tempo sforna la patch,a volte passa
            anche qualche mese :D ...vuoi mettere
            ?Ovvio poi ti svegli e capisci che hanno reso noto la patch dandoti un workaround.
            L'unico che sta facendo il botto è WP...Vero un 5% in crescita forte, Nokia comprata da MS ... un bel botto, lo facesse linux un botto del genere potreste quasi dire che è l'anno suo.
          • Etype scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome
            Si lo stesso minorenne che si è preso 21 mesi
            galera con la
            condizionale.E che ha dimostrato che non ci vogliono queste grandi conoscienze informatiche per mettere al tappeto i windows di mezzo mondo.
            Ovvio poi ti svegli e capisci che hanno reso noto
            la patch dandoti un workaround.com'è celere Ms sulla sicurezza :D
            Vero un 5% in crescita forte, Nokia comprata da
            MS ... un bel botto, lo facesse linux un botto
            del genere potreste quasi dire che è l'anno
            suo.5% contro oltre il 70% di Android ? Suvvia ;)Augurare a Linux il tonfo di Nokia,no grazie :D
          • nome e cognome scrive:
            Re: Le colpe di Windows

            E che ha dimostrato che non ci vogliono queste
            grandi conoscienze informatiche per mettere al
            tappeto i windows di mezzo
            mondo.Guarda che minorenne e minorato sono due cose diverse. Essere sotto i 18 anni non implica avere scarse conoscenze informatiche. http://opishposh.com/10-people-with-the-highest-iq-ever-recorded/Guarda un po' a quanti anni queste persone hanno cominciato a fare cose eccezionali.
            com'è celere Ms sulla sicurezza :DAbbastanza da non avere problemi.
            5% contro oltre il 70% di Android ? Suvvia ;)Considerando che quel bidone di Android lo trovi su cellulari da 40 euro avere il 5% è già un grandissimo risultato.
            Augurare a Linux il tonfo di Nokia,no grazie :DPer fare un tonfo devi prima salire...
          • Etype scrive:
            Re: Le colpe di Windows
            - Scritto da: nome e cognome
            Guarda che minorenne e minorato sono due cose
            diverse. Essere sotto i 18 anni non implica avere
            scarse conoscenze informatiche.Andava ancora a scuola all'epoca eh

            com'è celere Ms sulla sicurezza :D

            Abbastanza da non avere problemi. Ah si perchè li hanno li utenti,ma per favore...
            Considerando che quel bidone di Android lo trovi
            su cellulari da 40 euro avere il 5% è già un
            grandissimo risultato.Considerando che quel Os della Chicco si trova anche sui modelli entry-level di nokia che sono proprio quelli che acquistano il discorso non cambia di una virgola.

            Augurare a Linux il tonfo di Nokia,no grazie
            :D

            Per fare un tonfo devi prima salire...Nokia è salita da qualche parte ? io vedo che sta ancora in basso e che forse nel 2015 avrà un quasi 15%...
    • FDG scrive:
      Re: Le colpe di Windows
      - Scritto da: iRoby
      Usare Internet oggi con Windows è un incubo.Mah sembra più una frase da usare come slogan per fare propaganda.Per me non è così. Certo, ho messo l'antivirus e non faccio click su qualsiasi popup mi si presenti chiedendomi di installare roba (a dire il vero no ne incontro così tante). Ma un comportamento accorto lo si deve tenere sempre e comunque, anche perché i rischi in rete, qualsiasi sia il sistema che si usa, sono diversi e non si limitato al solo virus che si spaccia per antivirus.Si scelgono i tablet non perché non ci sia Windows, ma perché sono più comodi e immediati.
    • il solito bene informato scrive:
      Re: Le colpe di Windows
      Ho già installato Ubuntu 13 sui laptop di 3 amici che "ah! devo decidermi a dare una ripulita a quel computer perché è rallentato terribilmente..."Tutti entusiasti e ammettono che Ubuntu è estremamente più immediato di Windows (a partire dalle impostazioni di sistema)
  • cicciobello scrive:
    Un esempio simile: le fotocamere
    Da qualche anno gli smartphone fanno foto abbastanza buone: è la fine per canon, nikon ed altri produttori di fotocamere? Ovviamente no: uno smartphone non permette di cambiare ottica, non permette di usare flash esterni, ha una sensibilità iso bassissima, non permette di regolare il diaframma...Un professionista (ma anche un semplice appassionato di fotografia) non si accontenta, continua a usare una fotocamera reflex, e non ha dubbi.Chi è che rimpiazza la fotocamera con lo smartphone? Semplice: chi non sapeva usarla, e la lasciava sempre in automatico: in quello, con lo smartphone non si nota molta differenza. A che importa a quedta gente di non poter più fare bene le foto notturne, se non sapeva farle nemmeno prima (non hanno nemmeno mai usato un cavalletto)?Quindi, ad essere in pericolo di estinzione sono le compatte più semplificate, pensate per essere facili da usare per gli utenti inesperti, non per dare il meglio di sè in mano a gente esperta.Per i professionisti, nulla cambia: le reflex ci sono sempre:gli inesperti, nemmeno si accorgpnp de fatto che alcune funzioni non ci sono più, tanto nemmeno le conoscevano.E per gli appassionati? Quelli che avevano una compatta, ma sapevano usarla a fondo? Dovrann rassegnarsi alle limitazioni degli smartphone? No; semplicemente, è arrivato il momento di fare il grande passo e rimpiazzare la compatta con una reflec(o almeno una bridge, o una mirrorless): difficilmente rimpiangeranno la compatta.Per i computer, perchè dovrebbe essere diverso?
    • Sg@bbio scrive:
      Re: Un esempio simile: le fotocamere
      Ma ci sono fior fior di compatte che costano tipo 100 o 200 euro, che fanno foto di gran lunga superiori alle fotocamerie degli smartphone top di gamma.
      • iRoby scrive:
        Re: Un esempio simile: le fotocamere
        Si ma non è che tutti si portano dietro anche la fotocamera in ogni occasione, ed è più probabile che abbiano con se lo smartphone.La mia ragazza ha saltato il settore delle compatte preferendo un buon smartphone Sony con buona fotocamera, e prendendo un'ottima Bridge con un bello zoom e modalità panorama.
      • user_ scrive:
        Re: Un esempio simile: le fotocamere
        non è poco 100 euro per una fotocamera .
        • iRoby scrive:
          Re: Un esempio simile: le fotocamere
          No a 100 (ed anche meno) ci sta la Bridge entry level di Fujifilm la S2980.
          • cicciobello scrive:
            Re: Un esempio simile: le fotocamere
            E cosa ho detto io? L'utente che ci tiene davvero, invece di comprare una compatta comprerà una bridge (le bridge non sono semplici compatte, sono una via di mezzo). Il fatto che le compatte più semplici vengano rimpiazzate dagli smartphone non è un problema.
    • Picchiatell o scrive:
      Re: Un esempio simile: le fotocamere
      Per il semplice fatto che ad una reflex si vendono 50 compatte.....E chi magari ha acquistato una compatta se la rompe o la perde riacquista una compatta...Ci sono una serie di utenti a cui interessano solo le cose semplici e compatte ed in pc non sara' ne' semplice necompatto....
      • cicciobello scrive:
        Re: Un esempio simile: le fotocamere
        - Scritto da: Picchiatell o
        Per il semplice fatto che ad una reflex si
        vendono 50
        compatte.....Per ora...
        E chi magari ha acquistato una compatta se la
        rompe o la perde riacquista una
        compatta...O non la acquista più, perchè tanto lo smartphone gli permette di fare il 90% di ciò che lui faceva (attenzione: non che si sarebbe potuto fare, ma che quella specifica persona faceva abitualmente) con la compatta.
        Ci sono una serie di utenti a cui interessano
        solo le cose semplici e compatte ed in pc non
        sara' ne' semplice
        necompatto....Quella serie di utenti non ha mai avuto bisogno del pc; vorrà dire che userà gli smartphone, o i tablet, o la smarttv. Noi altri useremo il pc (e lo useremo come un pc, non solo per andare su facebook).
    • nome e cognome scrive:
      Re: Un esempio simile: le fotocamere

      Per i computer, perchè dovrebbe essere diverso?Perché anche chi non sa usare un computer a brevissimo si rende conto che usare un tablet o un cellulare per fare certe cose è scomodo. Prima o poi ti capiterà di dover scrivere una lettera, o una mail in cui c'è scritto qualcosa di più di TVTB! sent by my iphone. E allora ti rendi conto che il tablet è limitato a fare pochissime, semplici, cose... io conosco tanta gente che ha comprato un ipad appena uscito, ma pochissima (in realtà nessuno) che l'ha rimpiazzato col modello successivo: perché per leggere al XXXXX il primo modello basta.
      • iRoby scrive:
        Re: Un esempio simile: le fotocamere
        Giusto. Ma ti garantisco che la gente preferisce ammazzarsi con la tastiera virtuale del pad che accendere il PC con quella XXXXX del Windows.Anzi spesso non ce l'hanno neppure funzionante causa ennesima infezioni da virus.Sono anche stufi di chiamare e pagare tecnici per sverminarlo dato che poco tempo dopo sarà nuovamente bloccato.Sui PC nuovi per esempio i Lenovo hanno addirittura messo un tasto di reinstallazione del sistema operativo. Che accede ad un software che ti lancia il ripristino completo del sistema operativo alla stessa condizione in cui era appena acquistato.E questo è allucinante! Di norma è una cosa che si farebbe solo in caso di rivendita del computer.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Un esempio simile: le fotocamere
          - Scritto da: iRoby
          Giusto. Ma ti garantisco che la gente preferisce
          ammazzarsi con la tastiera virtuale del pad che
          accendere il PC con quella XXXXX del
          Windows.Me lo garantisci basandoti su quale statistica?
          Anzi spesso non ce l'hanno neppure funzionante
          causa ennesima infezioni da
          virus.Hai ancora statistiche o parli dei tuoi amici?
          Sono anche stufi di chiamare e pagare tecnici per
          sverminarlo dato che poco tempo dopo sarà
          nuovamente
          bloccato.Questa poi è fantastica... occorre ricordarti che windows fa funzionare oltre il 90% dei computer al mondo. Hai presente? 90 volte il numero dei pc con linux ... a quanto pare nella tua strana realtà 90 pc su cento sono bloccati da virus.
          Sui PC nuovi per esempio i Lenovo hanno
          addirittura messo un tasto di reinstallazione del
          sistema operativo. Che accede ad un software che
          ti lancia il ripristino completo del sistema
          operativo alla stessa condizione in cui era
          appena
          acquistato.

          E questo è allucinante! Di norma è una cosa che
          si farebbe solo in caso di rivendita del
          computer.E' semplicemente una normale funzione dei sistemi operativi moderni, che prima o poi arriverà anche su linux, vedi android e ios (ios come al solito ti fa passare per itunes)
          • iRoby scrive:
            Re: Un esempio simile: le fotocamere
            - Scritto da: nome e cognome
            Me lo garantisci basandoti su quale statistica?
            ...
            Hai ancora statistiche o parli dei tuoi amici? Già nel 2010 erano il 48% dei PC quelli infetti.http://www.spywareremove.com/2012-malware-infection-rates-soar-high-windows-7.htmlWin7 ha vissuto un periodo di relativa maggiore sicurezza finché non si è diffusa e i cracker e virus writer non si sono aggiornati.Tanto è vero che nel solo periodo 2011-2012 c'è stato un aumento del 183% di infezioni.Ci sono numerosi siti di statistiche.Microsoft poi "sputa" sugli utenti inesperti, quelli a cui lei rifila preinstallato il suo WinXXXXX sul PC nuovo.
            Questa poi è fantastica... occorre ricordarti che
            windows fa funzionare oltre il 90% dei computer
            al mondo. Hai presente? 90 volte il numero dei pc
            con linux ... a quanto pare nella tua strana
            realtà 90 pc su cento sono bloccati da virus. No lo sono 40 su 90. Che è un'enormità.Solo nella mia cerchia di amici, conoscenti e clienti, sono circa metà, e rispecchiano le statistiche ufficiali.
            E' semplicemente una normale funzione dei sistemi
            operativi moderni, che prima o poi arriverà anche
            su linux, vedi android e ios (ios come al solito
            ti fa passare per itunes)No, c'è una bella differenza tra l'eliminare l'account utente e i software installati di un tablet, smartphone, e la completa reinstallazione di un sistema operativo su una macchina totalmente compromessa.Su tablet e smartphone iOS e Android puoi compromettere il sistema solo se hai fatto il XXXXXXXXX o il root (per Android).Il sistema inoltre può essere ripristinato dall'utente stesso, senza doversi rivolgere ad un tecnico.Su Linux e MacOSX il sistema viene compromesso solo dando le credenziali di root, e l'utente ci pensa due volte prima di inserire la password di sudo.Io quando migro a Ubuntu un utente poco esperto, non lo sento più per mesi e mesi. Giusto quando compra una stampante o deve fare qualcosa di particolare e necessita di aiuto.Mai per infezioni e problemi.È qualcosa che andrebbe a discapito mio se fossi un tecnico cacciavitaro svermina-PC.WinXXXXX fa comodo a tutti quelli che vivono di infezioni e problemi di quella porcheria di sistema operativo.
          • nome e cognome scrive:
            Re: Un esempio simile: le fotocamere

            Non scrivere XXXXXXX che l'articolo non dice
            assolutamente ciò che hai
            scritto.Figure 2. Microsoft Security Intelligence Report 2012 Malware Infection rates per thousand PCs chartIl grafico lo visualizzi o stai usando lynx?
            Questo ancora nel 2010, 48% dei PC con Windows
            erano
            infetti:
            http://www.zdnet.com/blog/security/report-48-of-22Si su un campione di 22 milioni scansionati. Ovvero meno dell'1% del installato mondiale.
            Unity è un'interfaccia semplificata che è usabile
            sia su desktop che su touch, non come quello
            schifo delle piastrelle del XXXXX di
            Winbisc8.E' usabile tanto quando windows 8, solo che windows 8 al contrario di unity funziona effettivamente anche su dispositivi touch unity fa schifo su desktop e nessuno se l'è filato su touch.
            Può non piacere, ma il suo minimalismo lascia
            tutto il desktop libero per l'applicazione aperta
            in quel momento. Con una barretta superiore
            minimale, con i soli avvisi e le icone di
            sistema.No dai? CheXXXXXta.
            Chi ce l'ha si trova bene perché è semplice ed
            essenziale.Guarda un po'... chi ce l'ha si trova bene perché semplice ed essenziale, parli di windows 8 chiaramente perché unity è semplice ed essenziale e bacato.
            Quello che avviene nella tua azienda non lo
            sapremo
            mai.
            Anche perché con un numero del genere di PC è
            ovvio che si navighi anche tramite proxy e
            controlli vari. Antivirus aggiornati e norme di
            sicurezza superiori a quelle dell'utente
            casalingo.E l'utente casalingo dovrebbe mettersi linux invece di un antivirus che si aggiorna da solo?
            I numeri sulla diffusione di un sistema non lo
            fanno le aziende come la tua. Ma la quantità di
            utenti nel suo complesso. E gli utenti comuni
            sono molti di più delle installazioni delle
            aziende.E queste statistiche da dove le prendi? Io so che le grandi aziende cambiano regolarmente i pc ogni 3 anni minimo. Questo genera un mercato enorme.
            Oltre che i più vulnerabili.
            Ma anche quelli che fanno la fetta più cospicua
            di guadagni nel loro insieme.Come no, un utente casalingo è sicuramente molto più appetibile di un utente business per questo le aziende ci tengono così tanto ...
            Non ha tutti. Quelli che hanno bisogno di Windows
            perché hanno software per il loro lavoro solo per
            Winzozz e quelli che devono installare il
            giochino delle Winx per la nipote, sono costretti
            a continuare a vivere nello stress da
            infezione.Pero' possono giocare al gioco delle winx cosa a cui gli altri hanno rinunciato.
            E se il programma si spaccia per anti-malware e
            anti-virus?E se lo fa un programma per linux?
            Beh mi dai la prova che te e tuo padre vi
            somigliate
            tantissimo...Infatti tutti e due odiamo perdere tempo inutilmente.
          • Funz scrive:
            Re: Un esempio simile: le fotocamere
            - Scritto da: nome e cognome

            Non scrivere XXXXXXX che l'articolo non dice

            assolutamente ciò che hai

            scritto.

            Figure 2. Microsoft Security Intelligence Report
            2012 Malware Infection rates per thousand PCs
            chart

            Il grafico lo visualizzi o stai usando lynx?


            Questo ancora nel 2010, 48% dei PC con
            Windows

            erano

            infetti:


            http://www.zdnet.com/blog/security/report-48-of-22

            Si su un campione di 22 milioni scansionati.
            Ovvero meno dell'1% del installato mondiale.Tu la statistica non sai come funziona, vero?
          • pietro scrive:
            Re: Un esempio simile: le fotocamere
            - Scritto da: nome e cognome.. (ios come al solito
            ti fa passare per
            itunes)perchè dopo aver ripristinato la macchina reinstalla tutte le applicazioni i file dati e le configurazioni che c'erano prima. (grazie iTunes)
          • cicciobello scrive:
            Re: Un esempio simile: le fotocamere
            come fa a ripristinare i files dati? Sono su itunes anche quelli?
      • cicciobello scrive:
        Re: Un esempio simile: le fotocamere
        - Scritto da: nome e cognome

        Per i computer, perchè dovrebbe essere
        diverso?

        Perché anche chi non sa usare un computer a
        brevissimo si rende conto che usare un tablet o
        un cellulare per fare certe cose è scomodo. Prima
        o poi ti capiterà di dover scrivere una lettera,Questo implica che l'utonto sappia scrivere
        o una mail in cui c'è scritto qualcosa di più di
        TVTB! sent by my iphone.Per certi utonti quello è il massimo che riescono a fare.
        E allora ti rendi conto
        che il tablet è limitato a fare pochissime,
        semplici, cose...Alle volte il collo di bottiglia è nella mente
        io conosco tanta gente che ha
        comprato un ipad appena uscito, ma pochissima (in
        realtà nessuno) che l'ha rimpiazzato col modello
        successivo: perché per leggere al XXXXX il primo
        modello
        basta.Ok, bel discorso, ma hai capito cosa ho detto io? Io ho detto che il mercato delle fotocamere NON SPARIRÀ, anche se gli smartphone possono erodere un pochino la fascia bassa, destinata agli utenti inesperti.Ed ho detto che per i pc non sarà diverso (quindi, nemmeno il pc sparirà, al massimo spariranno alcuni compromessi pensati per vendere agli utenti inesperti). Tu hai obiettato... per dire la stessa cosa che stavo dicendo io!
        • nome e cognome scrive:
          Re: Un esempio simile: le fotocamere

          Questo implica che l'utonto sappia scrivereProbabilmente l'utonto sa scrivere molto meglio di te visto che, probabilmente, non ha fatto scuole tecniche.
          Per certi utonti quello è il massimo che riescono
          a
          fare.Per certi utonti è tutto quello che serve, ma per molti altri è solo una minima parte delle necessità.
          Ok, bel discorso, ma hai capito cosa ho detto io?
          Io ho detto che il mercato delle fotocamere NON
          SPARIRÀ, anche se gli smartphone possono
          erodere un pochino la fascia bassa, destinata
          agli utenti
          inesperti.In realtà hai detto"Quindi, ad essere in pericolo di estinzione sono le compatte più semplificate, pensate per essere facili da usare per gli utenti inesperti, non per dare il meglio di sè in mano a gente esperta."Pericolo di estinzione è un'espressione leggermente più forte che erodere un pochino la fascia bassa.
          Ed ho detto che per i pc non sarà diverso
          (quindi, nemmeno il pc sparirà, al massimo
          spariranno alcuni compromessi pensati per vendere
          agli utenti inesperti). Tu hai obiettato... per
          dire la stessa cosa che stavo dicendo
          io!No, non hai capito. Io ho detto che con i pc il discorso è completamente diverso. Uno smartphone ormai è una compatta, ha lo stesso hardware, le stesse lenti, la stessa memoria, lo stesso formato: non c'è alcun vantaggio in una compatta rispetto ad uno smartphone con un comparto fotografico decente: anzi alcuni produttori hanno aggiunto un telefono ad una compatta (Nokia). Mentre un PC rispetto ad un tablet di pari costo ha delle differenze notevoli: tastiera, monitor, capacità di storage, connettività, espandibilità al prezzo della portabilità. Fotocamera vs smartphone e tablet vs PC sono assolutamente non comparabili. Anche chi non sa usare minimamente un PC trova scomoda la tastiera virtuale dei tablet: perché è completamente innaturale, anche l'utente incapace trova piccolo il monitor del tablet, perché è un 10".
          • cicciobello scrive:
            Re: Un esempio simile: le fotocamere
            - Scritto da: nome e cognome

            Questo implica che l'utonto sappia scrivere

            Probabilmente l'utonto sa scrivere molto meglio
            di te visto che, probabilmente, non ha fatto
            scuole tecniche.Non ha fatto proprio nessuna scuola, a volte (terza media e basta).



            Per certi utonti quello è il massimo che
            riescono

            a

            fare.

            Per certi utonti è tutto quello che serve, ma per
            molti altri è solo una minima parte delle
            necessità.Quei "molti altri" spesso non sono utonti, ma utenti.



            Ok, bel discorso, ma hai capito cosa ho
            detto
            io?

            Io ho detto che il mercato delle fotocamere
            NON

            SPARIRÀ, anche se gli smartphone possono

            erodere un pochino la fascia bassa, destinata

            agli utenti

            inesperti.

            In realtà hai detto

            "Quindi, ad essere in pericolo di estinzione sono
            le compatte più semplificate, pensate per essere
            facili da usare per gli utenti inesperti, non per
            dare il meglio di sè in mano a gente
            esperta."

            Pericolo di estinzione è un'espressione
            leggermente più forte che erodere un pochino la
            fascia bassa.Le "compatte più semplificate" sono forse tutto il mercato delle fotocamere? No, sono una parte della fascia bassa; quella specifica parte forse sparirà (si "estinguerà"), ma ciò rappresenterà solo una "erosione" della fascia bassa. Così è più chiaro?



            Ed ho detto che per i pc non sarà diverso

            (quindi, nemmeno il pc sparirà, al massimo

            spariranno alcuni compromessi pensati per
            vendere

            agli utenti inesperti). Tu hai obiettato...
            per

            dire la stessa cosa che stavo dicendo

            io!

            No, non hai capito. Io ho detto che con i pc il
            discorso è completamente diverso. Uno smartphone
            ormai è una compatta, ha lo stesso hardware, le
            stesse lentiQualche smartphone ha le lenti analoghe ad una compatta (con tanto di zoom ottico 10x e più), ma gran parte degli smartphone non hanno lo zoom, e non hanno il diaframma regolabile.Poi, vabbè, ci sono delle compatte con android e connessione ad internet, quindi diciamo pure che non c'è un confine netto tra smartphone e compatta (così come non c'è un confine proprio netto tra pc e tablet: ci sono i convertibili, ad esempio)
            Mentre un PC rispetto ad un tablet di pari costo
            ha delle differenze notevoli: tastiera, monitor,
            capacità di storage, connettività, espandibilità
            al prezzo della portabilità. Fotocamera vs
            smartphone e tablet vs PC sono assolutamente non
            comparabili.
            E un convertibile in che fascia andrebbe? È un tablet... ma ha la tastiera, ha l'uscita video, si può espandere con periferiche esterne...
            Anche chi non sa usare minimamente un PC trova
            scomoda la tastiera virtuale dei tablet: perché è
            completamente innaturale, anche l'utente incapace
            trova piccolo il monitor del tablet, perché è un
            10".Esattamente come chi vuole fare fotografie in modo un po' serio trova piccolo l'obiettivo di un cellulare.Te lo ripeto... fondamentalmente stiamo dicendo la stessa cosa: i tablet non possono rimpiazzare i pc (almeno, per chiunque lo usi abbastanza da capire la differenza), non ho mai sostenuto il contrario.
    • serve a qualcosa in questo ambiente ... scrive:
      Re: Un esempio simile: le fotocamere
      Bravo, questo è una considerazione lineare, non fa una piega e non è condita di insulti. Finalmente qualcosa di equilibrato.Grazie per gli unici 15 secondi di lettura non totalmente inutili in decine di messaggi utili come........
  • Etype scrive:
    Re: Previsioni ottimistiche
    - Scritto da: TADsince1995Quel pentolame informatico come lo chiami tu ha un'aspettativa di vita di granlunga superiore a 3 o 4 tablet comprati nel corso del tempo e ti imbatterai sempre in qualche limitazione a cui non puoi porre rimedio.Credo che per moda l'informatica di oggi stia rinunciando alla flessibilità a cui siamo arrivati fino ad oggi.Siamo sicuri che non sia anche un modo per le aziende per fatturare di più ? infondo quanto dura un tablet o il supporto allo stesso rispetto ad un pc ?
    • Sg@bbio scrive:
      Re: Previsioni ottimistiche
      Molti degli entusiasti dei tablet e smartphone in generale non capiscono il grosso problema che c'è nel preferire quest'ultimi al pc, scarsa flessibilità, Obsolescenza rapida, supporto semi inesistente dopo pochi mesi...
      • Etype scrive:
        Re: Previsioni ottimistiche
        - Scritto da: Sg@bbio
        Molti degli entusiasti dei tablet e smartphone in
        generale non capiscono il grosso problema che c'è
        nel preferire quest'ultimi al pc, scarsa
        flessibilità, Obsolescenza rapida, supporto semi
        inesistente dopo pochi
        mesi...Per come la vedo io un tablet è un acXXXXXrio in più,un qualcosa di extra ma non che va a sostituire.Se tu vuoi leggere solo un breve documento,controllare rapidamente la posta,una navigazione veloce su un sito web..allora concordo,il pc è sprecato per questo e in rapporto al tempo e ai consumi non è vantaggioso...quindi meglio un tablet.Per il resto come ho detto sopra non lo vedo così vantaggioso,mi sembra più che altro forzare nel sostituire un pc con qualcosa che,complessivamente vale meno ed è più limitato.Se invece mi dici un mini pc tipo l'X7 per un carico leggero per un uso generico,li sono d'accordo,piccoli consumi,lo colleghi tranquillamente ad un monitor,ha un paio di porte usb a cui puoi collegare un HDD esterno,ecc ...questo ci può star bene.Tuttavia il fatto di aggiungere con facilità schede aggiuntive,HDD,Ram,cpu,cambiare VGA ed ogni altro componente come la facilità di riparazione il pc rimane imbattuto.
  • Phronesis scrive:
    Re: Previsioni ottimistiche
    - Scritto da: TADsince1995Scusa il cross-posting ma mi interessava la tua opinione poichè ho trovato il tuo commento interessantehttp://punto-informatico.it/b.aspx?i=3881788&m=3882464#p3882464
  • cicciobello scrive:
    Re: Previsioni ottimistiche
    lo smartphone è uno strumento non solo per la fruizione, ma anche per la produzione (le foto si fanno con lo smartphone o con il pc?)Il mercato pc reggerà, ma sarà dedicato a chi usa il pc.
    • collione scrive:
      Re: Previsioni ottimistiche
      - Scritto da: cicciobello
      ma sarà dedicato a chi usa
      il
      pc.il problema è proprio capire chi sono costoro, perchè potrebbero essere talmente pochi da rendere antieconomico produrre pc
      • Phronesis scrive:
        Re: Previsioni ottimistiche
        - Scritto da: collione
        il problema è proprio capire chi sono costoro,
        perchè potrebbero essere talmente pochi da
        rendere antieconomico produrre
        pcCiao collione --infausta scelta del nick?-- :PNon riesco proprio a capire, o forse non riesco a spiegarmi.Come fa ad essere antieconomico produrre un pc? Usiamo, secondo me termini generici che non ci permettono di vedere realmente le cose.Provo ad interpretare ciò che volevi dire.Probabilmente sarà anti economico produrre schede madri atx con proXXXXXri amd64 psu da 1000w e scheda video dedicata questo perchè mi chiedo un oggetto del genere (solo come esempio) con una distribuzione linux già OGGI non è un pc se collegato ad un monitor o ad una tastiera?Onestamente mi sembra che non si veda la realtà.Il form factor non fa il computer.è la possibilità di programmarlo (in senso più ampio del termine) che fa anche di un PC un PC.Spero di essere riuscito a spiegare la sfumatura che non mi torna in discorsi simili al tuo.CIAO
        • Phronesis scrive:
          Re: Previsioni ottimistiche
          - Scritto da: Phronesis
          questo perchè mi chiedo un oggetto del genere
          (solo come esempio) con una distribuzione linuxdimenticato il link cercare esempioMinix Neo X7
          • Etype scrive:
            Re: Previsioni ottimistiche
            - Scritto da: Phronesis
            - Scritto da: Phronesis

            questo perchè mi chiedo un oggetto del genere

            (solo come esempio) con una distribuzione
            linux

            dimenticato il link cercare esempio
            Minix Neo X7Si mi ero interessato anche io all'X7,lo vedo molto valido,buon hardware buona espandibilità ma fa comunque parte della schiera dei minipc.Ottimo per esempio se lo usi per navigare su internet,od usare applicazioni non molto impegnative ...sopratutto per i bassi consumi e l'ingombro se si cerca soluzioni small o da intrattenimento.Per un impiego leggero è un'ottima soluzione.
          • Phronesis scrive:
            Re: Previsioni ottimistiche
            - Scritto da: Etype
            - Scritto da: Phronesis

            - Scritto da: Phronesis


            questo perchè mi chiedo un oggetto del
            genere


            (solo come esempio) con una distribuzione

            linux



            dimenticato il link cercare esempio

            Minix Neo X7

            Si mi ero interessato anche io all'X7,lo vedo
            molto valido,buon hardware buona espandibilità ma
            fa comunque parte della schiera dei
            minipc.
            Ottimo per esempio se lo usi per navigare su
            internet,od usare applicazioni non molto
            impegnative ...sopratutto per i bassi consumi e
            l'ingombro se si cerca soluzioni small o da
            intrattenimento.Per un impiego leggero è
            un'ottima
            soluzione.Ciao.Credo anche io che sia una buona soluzione per un uso quotidiano leggero.Che poi è lo stesso che si dicono sia "relegato" ad una soluzione tablet.La differenza come dicevo è il form-factor. Ma se hai un bel monitor 24" full-hd, tastiera e mouse ne fai un desktop home/soho a 100Vorrei riscriverlo 100.Ovviamente sono consapevole che una soluzione simile non sia attualmente paragonabile ad un attuale x86 come potenza bruta ma ne copre una fascia ampia come numero di utilizzatori.Immaginiamo ora un portatile. con una batteria standard, durerebbe mezza settimana una carica.Infatti il samsung con chromeOS è il portatile più venduto su Amazon.Quello che manca è una soluzione software ottimizzata (non solo come codice ma anche come uso) per questi nuovi mini-pc economici.Speriamo in qualche comunità che si attivi al riguardo.Qualcosa già si muoveLa verità, ed i netbook insegnano, è che prodotti economici sia come software che come hardware alla fine non interessano ai "mercanti" ma solo al mercato.
          • Etype scrive:
            Re: Previsioni ottimistiche
            Ciao...ti dirò l'X7 ha un ottimo rapporto prezzo/prestazioni,un mini pc dai consumi irrisori e ,come hai detto tu,copre la maggior parte degli usi di un normale pc.Ce ne sono altri (anche se qui siamo su X86) che si agganciano dietro ad un monitor e che sono sempre dei minipc tipo quelli della Praim per intenderci. Poi ci sono gli stessi mini pc X86 di Asus,Msi,Zotac,Sapphire,ecc.Finora l'X7 (e qualcun'altro) sono i pochi che to trovato che coniuga un bel minipc con una discreta espansione esterna con un prezzo vantaggioso.
          • collione scrive:
            Re: Previsioni ottimistiche
            quello che hai citato si avvicina più ad un pad che ad un pc classicoovviamente per pc s'intende il cassone con cpu x86, tanta ram, alimentatore mastodontico, ecc...è questo il pc che si sta estinguendose il requisito su cui basi le tue valutazioni è la programmabilità, allora hai ragione, però abituati a chiamare pc anche i pad ( personalmente ritengo che smartphone e pad incarnino perfettamente l'idea del personal computer )
          • Phronesis scrive:
            Re: Previsioni ottimistiche
            Ciao.- Scritto da: collione
            quello che hai citato si avvicina più ad un pad
            che ad un pc
            classicoEsatto, ma quello che volevo dire io fondamentalmente che un pad non è forse un pc con un diverso fatore di forma?é il software che ci gira che fa in effetti la differenza, rendendo le attuale incarnazioni di pad più come sistemi embedded che General purpose

            ovviamente per pc s'intende il cassone con cpu
            x86, tanta ram, alimentatore mastodontico,
            ecc...Oggi si, ma non sempre ieri e forse non domani.

            è questo il pc che si sta estinguendo

            se il requisito su cui basi le tue valutazioni è
            la programmabilità, allora hai ragione, però
            abituati a chiamare pc anche i pad (
            personalmente ritengo che smartphone e pad
            incarnino perfettamente l'idea del personal
            computer
            )intendevo proprio questo, non è l'hw che fa un computer. almeno per me.
      • cicciobello scrive:
        Re: Previsioni ottimistiche
        ai tempi del commodore 64, apple 2, amiga... erano ben pochi a comprare i computer, e produrli costava tanto perchè non c'erano molti stabilimenti. Eppure rendeva bene.La microsoft ha fatto grossi guadagni puntando sul multimediale, per incoraggiare l'uso del computer anche fuori da questa nicchia, in persone che mai l'avrebbero imparato ad usare e mai l'avrebbero comprato; tali persone forse passeranno ai tablet, ma gli altri no.
        • collione scrive:
          Re: Previsioni ottimistiche
          le persone di cui parli sono la stragrande maggioranza dell'utenzae il discorso commodore non regge, perchè all'epoca si era disposti a sborsare 500.000 lire per un c64, oggi a stento si arriva a 400 eurose il mercato collassa, difficilmente i produttori potranno aumentare i prezzi ( a me di chiudersi in nicchie profittevoli come quella dei gamer )
          • cicciobello scrive:
            Re: Previsioni ottimistiche
            - Scritto da: collione
            le persone di cui parli sono la stragrande
            maggioranza
            dell'utenzaE allora? Sono anche gli utonti che ti chiedono 50 volte come si fa a mandare un allegato (ed ogni volta ci mettono mezz'ora, prendendo appunti sulle spiegazioni più semplici, e perdendoli il giorno dopo). Sono quelli che si installano tre antivirus (di cui due fasulli, che in realtà sono rogue program) e poi si lamentano che il computer è lento e ti chiedono di metterglielo a posto (ma vanno nel panico se gli suggerisci di cancellare qualcosa). Sono quelli che accolgono e diffondono virus in mezzo mondo. Sono quelli che mettono come password "password", con il risultato che molti servizi ormai pretendono che tu metta un numero e un carattere speciale, rendendo la password più difficile da ricordare ma non necessariamente più sicura. Sono quelli che ti chiamano disperati chiedendo cosa devono fare, perchè hanno ricevuto una mail in cui li si avverte che la loro CartaSì verrà bloccata se non inseriscono subito nome utente e password (poi, dopo mezz'ora passata invano tentando di far capire loro cos'è il phishing, si scopre che non hanno mai avuto la cartasì). Se queste persone abbandonano il pc e migrano ai tablet, sei sicuro di rimpiangerle?Alcune delle persone che un tempo usavano la mail hanno smesso di farlo, preferendo i social network: io preferisco la mail... e nessuno mi ha impedito di continuare a usarla. Anzi, le persone che prima inoltravano tutte le catene di s.Antonio ora non usano più la mail, lo fanno su facebook... e per chi usa la mail è il caso di tirare un sospiro di sollievo.

            e il discorso commodore non regge, perchè
            all'epoca si era disposti a sborsare 500.000 lire
            per un c64, oggi a stento si arriva a 400
            euroUn pc costa di più.

            se il mercato collassaIl mercato ha già dimostrato, in passato, di cavarsela benissimo anche senza gli utonti.Oltre tutto, cosa pretendi? Che le persone che <B
            non hanno bisogno del computer e non sanno usarlo </b
            , lo debbano comprare comunque solo perchè così a te fanno un prezzo più basso? Io voglio il computer... e per questo motivo me lo pago io, non cerco di farne pagare una parte a gente che non lo vuole e non sa usarlo. Così, almeno, il computer che comprerò sarà fatto su misura per me, non a misura di utonto (con un mucchio di programmi idioti preinstallati, e un mucchio di funzioni mancanti per "semplificare l'interfaccia")
          • collione scrive:
            Re: Previsioni ottimistiche
            - Scritto da: cicciobello
            E allora? Sono anche gli utonti che ti chiedononiente, allora il mercato lo fanno i grandi numeriio non parlo del singolo smanettone che troverà il mondo di farsi un pcb in casa e metterci su componenti incredibili per ottenere un pcma del resto c'è già qualcuno che l'ha fatto http://www.ilbloggatore.com/2012-12-17/novena-lidea-di-un-nuovo-pc-e-laptop-arm-open-source/
            Se queste persone abbandonano il pc e migrano ai
            tablet, sei sicuro di
            rimpiangerle?
            ovviamente no
            Un pc costa di più.parlo di pc da supermercato, quindi sui 400 euro si trovano
            Il mercato ha già dimostrato, in passato, di
            cavarsela benissimo anche senza gli
            utonti.
            ma a prezzi più alti
            Oltre tutto, cosa pretendi? Che le persone che
            <B
            non hanno bisogno del computer e non
            sanno usarlo </b
            , lo debbano comprare
            comunque solo perchè così a te fanno un prezzo
            più basso? Io voglio il computer... e per questonon pretendo nulla, semplicemente valuto le conseguenze di un crollo del mercato pc
            motivo me lo pago io, non cerco di farne pagare
            una parte a gente che non lo vuole e non sa
            usarlo. Così, almeno, il computer che compreròperò sarà un bel problema se e quando un pc costerà 3000 euro
          • cicciobello scrive:
            Re: Previsioni ottimistiche

            niente, allora il mercato lo fanno i grandi numeriFalso. Altrimenti come avrebbero fatto a diffondersi i primi computer?

            io non parlo del singolo smanettone che troverà
            il mondo di farsi un pcb in casa e metterci su
            componenti incredibili per ottenere un
            pcGli altri si compreranno un assemblato in un negozio di computer. Al massimo non compreranno più al supermercato.

            Se queste persone abbandonano il pc e
            migrano
            ai

            tablet, sei sicuro di

            rimpiangerle?



            ovviamente noE allora? Il passaggio ai tablet potrebbe avere dei risvolti positivi.


            Un pc costa di più.

            parlo di pc da supermercato, quindi sui 400 euro
            si
            trovanoSe ti accontenti di una ciofeca...


            Il mercato ha già dimostrato, in passato, di

            cavarsela benissimo anche senza gli

            utonti.



            ma a prezzi più altiI prezzi scendono, se non c'è da ammortizzare l'innovazione a tutti i costi.

            motivo me lo pago io, non cerco di farne
            pagare

            una parte a gente che non lo vuole e non sa

            usarlo. Così, almeno, il computer che
            comprerò

            però sarà un bel problema se e quando un pc
            costerà 3000
            euroNon costerà così caro. I componenti base sono gli stessi che si usano in mille altri apparecchi (inclusi i tablet). E senza la corsa sfrenata verso una maggiore potenza, i prezzi scenderanno, anche per via della concorrenza (nessun produttore avrà qualche innovazione così importante da renderlo preferibile agli altri, quindi dovrà giocarsela sul prezzo)
  • collione scrive:
    Re: Previsioni ottimistiche
    - Scritto da: TADsince1995
    Di sicuro non mi metterò a fare slide in
    powerpoint col tablet, al massimo qualche
    <u
    semplice </u
    modifica ai miei
    documenti su google docs. Per tutto ciò che èancora per poco, considerando la velocità con cui aumenta la loro potenza e le potenzialità offerte da soluzioni tipo mhlcanonical mi sa che c'ha visto giusto
    momento insostituibile. Senza contare per i
    videogiochi, ambito comunque in pericolo inma lì le console sono una minaccia più che realeconsideriamo che ps4 avrà la nuova architettura hsa ( e forse su pc arriverà in un momento imprecisato nel 2014 )
    Insomma quanto può durare ancora questa cosa? Unconsiderando la velocità di evoluzione tecnologica di quel settore, direi 2 anni al massimo
    mio collega ha un tablet da 10 pollici con
    tastiera bluetooth... Già così è un passo avanti.+mhl così c'ha pure un bel monitor quando è in ufficio o a casa
    se non per sviluppo o per attività di nicchia
    come la modellazione 3D e il videoediting.
    esatto, il pc diventerà una nicchia e, molto probabilmente, l'unica salvezza in cui può sperare è di trasformarsi nel famoso/famigerato home server

    Da lì il passo è breve prima che comincino a
    usarlo produttivamente anche commerciali e
    segretarie, le soluzioni ibride come quelle delil che non avverà così tardi, visto quanto le aziende stanno spendendo per acquistare pad e compagnia
    • user_ scrive:
      Re: Previsioni ottimistiche
      come fanno i pad/tablet ad avere la potenza di un pc recente come dite voi, in quel poco spazio dietro al monitor ?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 settembre 2013 16.08-----------------------------------------------------------
      • collione scrive:
        Re: Previsioni ottimistiche
        - Scritto da: user_
        come fanno i pad/tablet ad avere la potenza di un
        pc recente come dite voi, in quel poco spazio
        dietro al monitor
        ?con un'architettura migliore e un proXXXXX produttivo più raffinatoma del resto si diceva lo stesso degli all-in-one!!!
    • Etype scrive:
      Re: Previsioni ottimistiche
      Si ma ti rendi conto che così facendo andiamo incontro ad un hardware usa e getta e che sono device che invecchieranno molto prima di un comune pc ?Alla fine tutto si ritorcerà contro l'utente.Per non parlare della comodità nell'uso.Se a un tablet per quanto sia potente incominci a collegarci : una tastiera + mouse ,un monitor e qualche periferica esterna significa che poco a poco stai ricostruendo un pc.Per la potenza di simili soluzioni ho qualche dubbio :Le batterie rimangono più o meno le stesse e non sostiuibili,se poi devo lavorare con il cavo dell'alimentazione sempre collegato non ha senso.La potenza effettiva di elaborazione: ad oggi quale arm regge il confronto con un I7 ?Versatilità e guasti : un pc nonostante i consumi lo aggiorni con il tempo,un tablet no.In un pc se ho un banco di ram guasto,lo sostituisco e torna tutto come prima,in un tablet getti tutto quanto (da qui l'hardware usa e getta)...al produttore non gli ripare vero.Se sommi vantaggi e svantaggi tra i 2 tipi ti accoregrai ch ei secondo sono in numero maggiore e anche di una certa rilevanza.
      • TADsince1995 scrive:
        Re: Previsioni ottimistiche
        - Scritto da: Etype
        Si ma ti rendi conto che così facendo andiamo
        incontro ad un hardware usa e getta e che sono
        device che invecchieranno molto prima di un
        comune pc
        ?Perché attualmente i PC cosa sono? In un portatile al massimo puoi cambiare l'HD, già la ram dopo qualche anno diventa un problema. In un fisso teoricamente è un po' meglio ma i nuovi proXXXXXri si portano dietro nuovi socket, quindi una motherboard bella nuova. Poi vuoi tenere la ram di 4 anni fa con un proXXXXXre di nuova generazione? Nooo! E' uno spreco, non lo sfrutterei appieno! E allora ram nuova. Vuoi tenere la vecchia Geforce con un proXXXXXre nuovo? Nooo, che spreco, scheda video nuova. Alla fine tutta sta versatilità non c'è, forse sono solo più facili da riparare.
        Alla fine tutto si ritorcerà contro l'utente.E' già così da tempo. E con i cellulari la cosa non è molto diversa ormai.
        Per non parlare della comodità nell'uso.

        Se a un tablet per quanto sia potente incominci a
        collegarci : una tastiera + mouse ,un monitor e
        qualche periferica esterna significa che poco a
        poco stai ricostruendo un
        pc.Vero, ma puoi sempre portarti gli acXXXXXri. Come dicevo nell'altro post, ho provato il Surface, che è una ciofeca cosmica, però l'acXXXXXrio della tastiera con il touchpad non è male come idea...
        Per la potenza di simili soluzioni ho qualche
        dubbio
        :

        Le batterie rimangono più o meno le stesse e non
        sostiuibili,se poi devo lavorare con il cavo
        dell'alimentazione sempre collegato non ha
        senso.Su questo devo, per il momento, darti ragione.
        La potenza effettiva di elaborazione: ad oggi
        quale arm regge il confronto con un I7
        ?A chi serve un I7? All'hardcore gamer (1 utente su 10 di PC classico) e a chi ha veramente bisogno di potenza. Gli altri sono studenti che devono scrivere le tesi, ragazzine che postano le foto su facebook (e nemmeno, dato che ormai lo fanno dallo smartphone) commerciali e segretarie sommersi da mail e file excel e poco altro ancora. A questi basta molta ma molta meno potenza.
        Versatilità e guasti : un pc nonostante i consumi
        lo aggiorni con il tempo,un tablet
        no.Non aggiorni proprio un bel niente, come dicevo poco sopra. Se io volessi aggiornare oggi il mio PC del 2009 potrei tenere al massimo il case, l'alimentatore, l'HD da usare come disco secondario, il masterizzatore e la scheda audio, il resto è tutto da cambiare.
        In un pc se ho un banco di ram guasto,lo
        sostituisco e torna tutto come primaA meno che non hanno aggiornato gli slot delle ram a qualche nuovo standard (come avviene regolarmente con i socket dei proXXXXXri), oppure devi cercare qualche fondo di magazzino e nell'usato.
        Se sommi vantaggi e svantaggi tra i 2 tipi ti
        accoregrai ch ei secondo sono in numero maggiore
        e anche di una certa
        rilevanza.Un esempio banale: 10 anni fa se volevi collegarti a internet cosa dovevi comprare? Il PC.Oggi puoi usare il PC, il cellulare, il tablet e chissà cos'altro in futuro.10 anni fa se volevi fare un foglio di calcolo cosa dovevi comprare? Excel o qualche altro prodotto di altri produttori e produrre il tuo file che mettevi nella chiavetta.Oggi c'è google docs, niente chiavette e accessibile da qualunque device.
        • Etype scrive:
          Re: Previsioni ottimistiche
          - Scritto da: TADsince1995
          Perché attualmente i PC cosa sono? In un
          portatile al massimo puoi cambiare l'HD, già la
          ram dopo qualche anno diventa un problema.La Ram la puoi sempre sostituire,oppure aumentare in un notebook,così come la batteria,puoi aggiornare il proXXXXXre,cosi come interventi di manutenzione e/o riparazione,persino dello schermo ....su tablet ?
          In un
          fisso teoricamente è un po' meglio ma i nuovi
          proXXXXXri si portano dietro nuovi socketdipende da quello che scegli,Intel è famosa per questo ...nuova piattaforma,nuovo socket...AMD un pò meno.Puoi sempre fare upgrade per lo stesso socket che hai...non avrai le stesse capcità dell'ultimo modello ma almeno non è saldato sulla motherboard.
          quindi
          una motherboard bella nuovaUna motherboard monta più di un proXXXXXre (compatibilmente con il socket presente) questo ti permette di fare comunque un upgrade o anche la semplice sostituzione della stessa in caso di guasto.
          Poi vuoi tenere la
          ram di 4 anni fa con un proXXXXXre di nuova
          generazione?Le motherboard hanno slot di espansione,puoi aumentare,sostituire,persino dopo molti anni...è questo il rpegio di un pc cambi solo quallo che non va,non butti via tutto.
          Nooo! E' uno spreco, non lo
          sfrutterei appieno! E allora ram nuova.dipende,a volte neanche puoi farlo...non puoi mettere una DDR3 in un slot per DDR2 dato che sono meccanicamente ed eletticamente incompatibili fra loro...però puoi sempre trovare la DDR con maggiore capacità,maggior frequenza e minor latenza e rimpiazzarla con i modelli vecchi.
          Vuoi
          tenere la vecchia Geforce con un proXXXXXre
          nuovo? Nooo, che spreco, scheda video nuova.Ma guarda che non è detto che ti serva tutto nuovo a meno di non voler giocare ai massimi effetti al gioco appena uscito,di certo non cambi una VGA da un'anno all'altro...se sei un gamer ci pensi prima.
          Alla fine tutta sta versatilità non c'è, forse sono
          solo più facili da
          riparare.Cavolo se non è versatile un pc,cosa lo è allora ? Si anche la questione riparazione non è poco eh.

          Alla fine tutto si ritorcerà contro l'utente.

          E' già così da tempo. E con i cellulari la cosa
          non è molto diversa
          ormai.Si ma pazienza il cellulare,avere anche uno strumetno informatico principale con queste pecche per me è molto più grave,significa un enorme passo indietro.
          Vero, ma puoi sempre portarti gli acXXXXXri.Una bella scrivania con cavi e cavetti oppure ti immagini una bella connessione wireless 24/24 sia a casa che al lavoro ?Aggiungici anche la scarsa memoria per archiviare decine di gigabyte di dati e la cosa peggiora ancora di più.Alla fine seppure con potenza ridotta meglio un netbook.
          Come
          dicevo nell'altro post, ho provato il Surface,
          che è una ciofeca cosmica, però l'acXXXXXrio
          della tastiera con il touchpad non è male come
          idea...Per me è un'idiozia quella,hai già ricostruito un notebookChe poi era una cosa che potevi fare già prima con una tastiera e un mouse bluetooth,tutta questa novità della tastiera non la vedo.
          Su questo devo, per il momento, darti ragione.Aggiungici anche che le batterie hanno un ciclo di carica/scarica limitato oltrepassato il quale la carica diminuisce sempre di più tanto che alla fine sarai costretto ad usarlo con il cavo,qui perdi già tutto il vantaggio del portatile.
          A chi serve un I7? All'hardcore gamer (1 utente
          su 10 di PC classico) e a chi ha veramente
          bisogno di potenza. Gli altri sono studenti che
          devono scrivere le tesi, ragazzine che postano le
          foto su facebook (e nemmeno, dato che ormai lo
          fanno dallo smartphone) commerciali e segretarie
          sommersi da mail e file excel e poco altro
          ancora. A questi basta molta ma molta meno
          potenza.Quindi se ho esigenze di potenza sarò sempre costretto ad avere almeno un PC,il tablet quindi è un complemento,mai un sostituto.Poi se devo fare lavori leggeri prendo un X7,un mini pc,ma lo vedo un pò più flessibile rispetto ad un tablet.
          Non aggiorni proprio un bel niente, come dicevo
          poco sopra.Invece lo fai eccome,ovviamente rispettando il massimo che ti può dare la tua motherboard ma lo puoi fare,non hai tutto integrato eh.
          Se io volessi aggiornare oggi il mio
          PC del 2009 potrei tenere al massimo il case
          l'alimentatore, l'HD da usare come disco
          secondario, il masterizzatore e la scheda audio,
          il resto è tutto da
          cambiare.Ti scrivo da un pc del 2003,figurati tu con uno del 2009Perchè cos'ha la motherboard del 2009 che non va ?
          A meno che non hanno aggiornato gli slot delle
          ram a qualche nuovo standard (come avviene
          regolarmente con i socket dei proXXXXXri), oppure
          devi cercare qualche fondo di magazzino e
          nell'usato.Ad oggi nel 2013 riesci a trovare una DDR (neanche DDR2 o DDR3) e proXXXXXri nuovi anche se non sono recenti,dai un'occhiata ad Ebay
          Un esempio banale: 10 anni fa se volevi
          collegarti a internet cosa dovevi comprare? Il
          PC.

          Oggi puoi usare il PC, il cellulare, il tablet e
          chissà cos'altro in
          futuro.Si ma quale rimane il più comodo da usare ? Sempre il pc
          10 anni fa se volevi fare un foglio di calcolo
          cosa dovevi comprare? Excel o qualche altro
          prodotto di altri produttori e produrre il tuo
          file che mettevi nella
          chiavetta.O spedire per posta
          Oggi c'è google docs, niente chiavette e
          accessibile da qualunque
          device.si pc compreso,ma tieni conto che quelle sono versioni ridotte di suite office,adatte per piccole modifiche...non hai una suite compelta al 100%.
        • vrioexo scrive:
          Re: Previsioni ottimistiche
          - Scritto da: TADsince1995
          Perché attualmente i PC cosa sono? In un
          portatile al massimo puoi cambiare l'HD, già la
          ram dopo qualche anno diventa un problema. In un
          fisso teoricamente è un po' meglio ma i nuovi
          proXXXXXri si portano dietro nuovi socket, quindi
          una motherboard bella nuova. Poi vuoi tenere la
          ram di 4 anni fa con un proXXXXXre di nuova
          generazione? Nooo! E' uno spreco, non lo
          sfrutterei appieno! E allora ram nuova. Vuoi
          tenere la vecchia Geforce con un proXXXXXre
          nuovo? Nooo, che spreco, scheda video nuova.No, un momento... Quando si parla di questi argomenti è doveroso distinguere l'obsolescenza ''percepita'' dall'obsolescenza ''programmata'', quindi reale del prodotto. Nessuno obbliga nessuno a cambiare PC - se il PC è perfettamente funzionante - solo perché così magari: ''puoi mettere la RAM nuova'' o ''aggiornare la scheda video con una di ultima generazione''.Cerchiamo di distinguere con chiarezza gli High-Tech trends, spesso alimentati ad arte dagli stessi produttori hardware con il contributo creativo dei pubblicitari, dalle ''reali'' esigenze dell'utente...Il problema, semmai, è che troppo spesso l'utente non è a conoscenza di quali siano queste ''reali'' esigenze, ad esempio: poche persone nei primi anni '90 in Italia sentivano l'esigenza di un cellulare...oggi invece? si può spiegare il boom della telefonia mobile mondiale solo con la naturale quindi fisiologica evoluzione della tecnologia? penso proprio di no...Parliamo di ''business plan'' costruiti a tavolino con messaggi di facile presa sulle masse e che si basano su di una serie di soluzioni tecnologiche sempre più chiuse in sé stesse, sulle quali l'utente finale detiene sempre meno controllo: non solo su quello che utilizza, ma anche su quello che acquista.
      • collione scrive:
        Re: Previsioni ottimistiche
        - Scritto da: Etype
        Si ma ti rendi conto che così facendo andiamo
        incontro ad un hardware usa e getta e che sono
        device che invecchieranno molto prima di un
        comune pc
        ?

        Alla fine tutto si ritorcerà contro l'utente.
        non necessariamenteio ho un pad da 1 anno e mezzo e non sento ancora la necessità di cambiarloè chiaro che tra un altro anno e mezzo, i SoC arm saranno 3-4 volte più potenti del mio e ovviamente bisognerà adeguarsi
        Se a un tablet per quanto sia potente incominci a
        collegarci : una tastiera + mouse ,un monitor e
        qualche periferica esterna significa che poco a
        poco stai ricostruendo un
        pc.
        ma infatti i pad sono più personal computer dei personal computer propriamente detti
        Le batterie rimangono più o meno le stesse e non
        sostiuibili,se poi devo lavorare con il cavo
        dell'alimentazione sempre collegato non ha
        senso.
        questo è frutto della distorsione provocata da Apple, ma le cose possono cambiare se l'utenza farà caciara
        La potenza effettiva di elaborazione: ad oggi
        quale arm regge il confronto con un I7
        ?
        ma oggi serve massimo un core 2 duo per il 90% dell'utenza comunque il rapporto di potenza con gli i7 è 1/6
        Versatilità e guasti : un pc nonostante i consumi
        lo aggiorni con il tempo,un tablet
        no.
        anche qui non è detto che non si possa cambiarela crisi ha già riportato in voga la mania di riparare oggetti che prima buttavamo, lascia che la crisi si acuisca e vedrai che magicamente avremo pad a cui si può sostituire pure la cpu
        Se sommi vantaggi e svantaggi tra i 2 tipi ti
        accoregrai ch ei secondo sono in numero maggiore
        e anche di una certa
        rilevanza.dipende da quanto questi svantaggi sono importantialla fin fine, un pad ha una durata di tutto rispetto e può fare un mucchio di cose, in modo semplice ed è trasportabile con facilitàe non credere che l'integrazione spinta sia un problema per l'ecosistema naturale, perchè col silicio usato per fare una radeon hd, ci fai un pad intero!!
        • Etype scrive:
          Re: Previsioni ottimistiche
          - Scritto da: collione
          io ho un pad da 1 anno e mezzo e non sento ancora
          la necessità di
          cambiarlo

          è chiaro che tra un altro anno e mezzo, i SoC arm
          saranno 3-4 volte più potenti del mio e
          ovviamente bisognerà
          adeguarsiE a questo mi riferivo con l'invecchiamento precoce,un pc non lo cambi dopo un anno,ne dopo 2,ne dopo 3 ...
          ma infatti i pad sono più personal computer dei
          personal computer propriamente
          dettiProva ad usarli per tot tempo senza acXXXXXri esterni,vedi quanto è comodo.
          questo è frutto della distorsione provocata da
          Apple, ma le cose possono cambiare se l'utenza
          farà
          caciaraPer ora nessun tablet ha batterie sostituibili,a meno di non hackerare e trovare lo spesso pacco delle medesime dimensioni.
          ma oggi serve massimo un core 2 duo per il 90%
          dell'utenzaBeh dipende se insisteranno con software che richiedono quel particolare proXXXXXre o le medesime caratteristiche
          comunque il rapporto di potenza con gli i7 è 1/6Quindi si avvicnano più ad un I3

          Versatilità e guasti : un pc nonostante i
          consumi

          lo aggiorni con il tempo,un tablet

          no.



          anche qui non è detto che non si possa cambiare

          la crisi ha già riportato in voga la mania di
          riparare oggetti che prima buttavamo, lascia che
          la crisi si acuisca e vedrai che magicamente
          avremo pad a cui si può sostituire pure la
          cpusi ma io parlo di oggi,tutto è integrato e saldato sulla piastra madre

          Se sommi vantaggi e svantaggi tra i 2 tipi ti

          accoregrai ch ei secondo sono in numero
          maggiore

          e anche di una certa

          rilevanza.

          dipende da quanto questi svantaggi sono importanti

          alla fin fine, un pad ha una durata di tutto
          rispetto e può fare un mucchio di cose, in modo
          semplice ed è trasportabile con
          facilitàNon arriverà mai alla durata di un pc,persino per le cose più semplici,prima ti mollerà la batteria,se ne fai un uso intensivo un giorno potresti scoprire che non si accenderà più.
          e non credere che l'integrazione spinta sia un
          problema per l'ecosistema naturale, perchè col
          silicio usato per fare una radeon hd, ci fai un
          pad
          intero!!Se ci sarà un ricambio frequente di tablet prevedo un sacco di rifiuti elettronici in giro,come sta avvenendo per gli smartphone.....ho i miei seri dubbi che qualcuno si prenda la briga a riciclare silicio ed altri componenti.Con il silicio con cui realizzi una radeon potrai anche farci un intero tablet,ma è anche vero che un tablet oggi si scorda la potenza grafica di una radeon :)
      • Funz scrive:
        Re: Previsioni ottimistiche
        - Scritto da: Etype
        Si ma ti rendi conto che così facendo andiamo
        incontro ad un hardware usa e getta e che sono
        device che invecchieranno molto prima di un
        comune pc
        ?

        Alla fine tutto si ritorcerà contro l'utente.

        Per non parlare della comodità nell'uso.

        Se a un tablet per quanto sia potente incominci a
        collegarci : una tastiera + mouse ,un monitor e
        qualche periferica esterna significa che poco a
        poco stai ricostruendo un
        pc.

        Per la potenza di simili soluzioni ho qualche
        dubbio
        :

        Le batterie rimangono più o meno le stesse e non
        sostiuibili,se poi devo lavorare con il cavo
        dell'alimentazione sempre collegato non ha
        senso.

        La potenza effettiva di elaborazione: ad oggi
        quale arm regge il confronto con un I7
        ?

        Versatilità e guasti : un pc nonostante i consumi
        lo aggiorni con il tempo,un tablet
        no.

        In un pc se ho un banco di ram guasto,lo
        sostituisco e torna tutto come prima,in un tablet
        getti tutto quanto (da qui l'hardware usa e
        getta)...al produttore non gli ripare
        vero.

        Se sommi vantaggi e svantaggi tra i 2 tipi ti
        accoregrai ch ei secondo sono in numero maggiore
        e anche di una certa
        rilevanza.L'idea di Canonical non è tanto balzana: vuol dire avere il tuo PC sempre dietro (il cellulare), e quando ti serve (casa, lavoro) lo piazzi sul dock e ti ritrovi il desktop completo di tastiera, mouse, monitor, ADSL, NAS, rete elettrica eccetera.Certo, cambiare cellulare non è economico e rapido come aggiungere un banco di RAM o un disco rigido.
  • Etype scrive:
    lo dicevo io
    win 8 è una ciofeca...l'unica che si sta muovendo bene è Apple, che non sarà interessata da questo calo. segnatevi questo post, ne riparlaimo tra sei mesi
    • Etype scrive:
      Re: lo dicevo io
      - Scritto da: Etype
      win 8 è una ciofeca...
      l'unica che si sta muovendo bene è Apple, che non
      sarà interessata da questo calo. segnatevi questo
      post, ne riparlaimo tra sei
      mesiQualche appliano che si spaccia per me :D :D :D
      • FinalCut scrive:
        Re: lo dicevo io
        - Scritto da: Etype
        - Scritto da: Etype

        win 8 è una ciofeca...

        l'unica che si sta muovendo bene è Apple, che
        non

        sarà interessata da questo calo. segnatevi
        questo

        post, ne riparlaimo tra sei

        mesi

        Qualche appliano che si spaccia per me :D :D :DGià, per un istante ho pensato che ne avessi detta una giusta, uno volta tanto... poi mi sono detto... è un falso....
  • Nome e cognome scrive:
    Oggetto
    essendo il mercato informatico guidato dalle mode del momento, facciamo anche del gossip informatico
  • M.R. scrive:
    E' inutile dare la colpa alla MS..
    ... ed è anche sbagliato.Innanzitutto ormai sono 2/3 anni che smartphone e tablet hanno aggredito il mercato pc desktop; consideriamo, poi, che un tempo erano i giochi a trainare le vendite di nuovo hardware sempre più performante e anche questo settore è stato aggredito dalle consolle.La potenza dei computer attuali è sproporzionata all' uso normale che può esserne fatto per uso di Office e simili, navigare in internet, vedere film, ascoltare musica o altro: editing video, videogiochi di ultima generazione, progettazione, cose che richiedono potenza "bruta" non sono operazioni da tutti e da tutti i giorni per cui rappresentano un mercato "di nicchia".Se il mercato langue e non si fa più la rincorsa all' ultimo (costosissimo : vedi le schede video ormai vicine ai 1000 euro) modello e perchè l' utente non ne sente più il bisogno perché il software a diffusione "popolare" non è cresciuto di pari passo con l' hardware.Non mi vado certo a comprare un computer nuovo da più di mille euro solo perchè è uscito un nuovo sistema operativo (Windows 8 o simili).
    • Nonsonoio scrive:
      Re: E' inutile dare la colpa alla MS..
      - Scritto da: M.R.
      Non mi vado certo a comprare un computer nuovo da
      più di mille euro solo perchè è uscito un nuovo
      sistema operativo (Windows 8 o
      simili).Quoto totalmente. Naturalmente si fa presto a dare la colpa a un OS (pessimo o bello) quando ormai il mercato che tira è altro (smartphone e compagnia). I soldi da dedicare alla tecnologia sono sempre quelli (anzi, sempre meno).Naturalmente fa tanto figo sparare su Microsoft e il suo windows 8.
    • zizzo scrive:
      Re: E' inutile dare la colpa alla MS..
      c'erano i netbook, ma sono usciti di produzione perchè sembrano meno moderni. Anche se per la produttività di "ufficio mobile" sono (erano) meglio dei tablet.
      • Etype scrive:
        Re: E' inutile dare la colpa alla MS..
        - Scritto da: zizzo
        c'erano i netbook, ma sono usciti di produzione
        perchè sembrano meno moderni. Anche se per la
        produttività di "ufficio mobile" sono (erano)
        meglio dei
        tablet.Concordo pienamente...
    • Etype scrive:
      Re: E' inutile dare la colpa alla MS..
      Quello che dici è vero però ....i tablet non sostituiscono il pc,trainano di più solo perchè sono portatili e se ne trovano a prezzi anche economici (o comunque inferiori ad un pc).Un pc ti può durare anche 15 anni,ha un tempo di vita molto lungo e lo puoi riciclare sempre per usi secondari,è espandibile,è componibile,è versatile.... tutte cose che un tablet non potrà mai fare.Il tablet è un complemento di un pc,non lo sostituirà mai se non nelle funzioni veramente di base...oggi è una moda più che altro tirerà fino ad un certo punto poi sarà il compagno castrato del notebook.
      • Etype scrive:
        Re: E' inutile dare la colpa alla MS..
        - Scritto da: EtypeDimenticavo,i tablet e smartphone hanno anche un insidia al loro internosono prodotti destinati per durare poco,sia perchè sono molto portatili (quindi più facilmente soggetti a cadute),la batteria dopo un pò di tempo va a farsi benedire e non puoi sostituirla,di sicuro l'OS non sarà supportato per 10 anni,difficilmente potrà essere riparato (basta un piccolo guasto alla Ram e sei XXXXXXX)....tutti elementi che fanno molto comodo ai produttori di tablet.
      • M.R. scrive:
        Re: E' inutile dare la colpa alla MS..
        E' vero, ma la gente li percepisce come validi sostituti per le attività quotidiane e tanto basta a rimandare/annullare del tutto la sostituzione del vecchio pc perché comunque ancora perfettamente funzionante.
        • user_ scrive:
          Re: E' inutile dare la colpa alla MS..
          certo, un tablet potente e costoso con una tastiera fisica aggiunta, ma è meglio un bel notebook ,infatti io ho scelto notebook. e non mi importa del touch.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 settembre 2013 13.53-----------------------------------------------------------
        • Etype scrive:
          Re: E' inutile dare la colpa alla MS..
          - Scritto da: M.R.
          E' vero, ma la gente li percepisce come validi
          sostituti per le attività quotidiane e tanto
          basta a rimandare/annullare del tutto la
          sostituzione del vecchio pc perché comunque
          ancora perfettamente
          funzionante.si ma tu ti ci vedi a lavorare 8 ore al giorno su un tablet da 7-8 o 10"?Il tablet è pensato per un uso in mobilità e per brevi periodi di tempo.E' un aXXXXXrio extra ma che se vuoi fare qualcosa che vada ben oltre le basi ti serve comunque un pc o un notebook.
          • M.R. scrive:
            Re: E' inutile dare la colpa alla MS..
            Infatti si parla di vendite di computer in calo intendendo il nuovo.Per le operazioni normali vanno ancora bene i pc di 2-3 anni e anche oltre (quindi niente nuovi acquisti): per il resto un po' la moda del momento (tablet e smartphone) un po' le consolle per i videogiochi (e anche gli stessi smartphone e tablet), un po' la crisi che spinge le aziende a tirare avanti coi pc in dotazione ed ecco le quote di mercato scendere.Se hai appena acquistato un tablet da 300/500 euro dubito che andrai a comprare anche un pc desktop nuovo nell' immedato futuro. A poco serve che sia uscito Windows 8 ( a meno che non si sperava in un nuovo fenomeno Iphone / Ipad a creare un nuovo mercato da zero).
          • iRoby scrive:
            Re: E' inutile dare la colpa alla MS..
            Ballmer, è stato Ballmer!Ha pensato se i tablet col touch sono la moda del momento allora Windows su touch e tablet con Windows faranno impazzire la gente.Quella stessa gente frustrata dai virus e dal malware, dai malfunzionamenti.Quella gente che non vedeva l'ora di qualcosa di nuovo nel vero senso della parola, ossia senza virus e malware e blocchi e malfunzionamenti, e relative spese di reinstallazione.E Ballmer che vuole ridargli la sua XXXXX travestita da tablet? Nooooooo assolutamente no!E gli utenti gli hanno fatto il dito medio!No Ballmer, la buonauscita che ti sei portato a casa non è sufficiente a permetterti di comprarti la dignità che non hai mai avuto!
    • user_ scrive:
      Re: E' inutile dare la colpa alla MS..
      Ma per crysis 3 ,arma3 un cpu quad core potente/recente ci vuole, quindi ora si compra ancora, oltre a una scheda video recente dx11. Sarà diverso invece quando raggiungeranno un certo fotorealismo (anche in fullhd) ,a quel punto non ci sarà forse più motivo per comprare hardware ancora più potente. Perchè se è stato raggiunto un certo limite per i giochi poi di sicuro sono stati raggiunti limiti anche per tutte le altre applicazioni. Anche per il videoediting da tempo. Perchè i giochi richiedono più risorse di tutti gli altri programmi. Meno cose di nicchia come programmi di grafica o videoediting ma queste sono cose usate da poche persone ,professionisti...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 settembre 2013 13.56-----------------------------------------------------------
    • collione scrive:
      Re: E' inutile dare la colpa alla MS..
      - Scritto da: M.R.
      Non mi vado certo a comprare un computer nuovo da
      più di mille euro solo perchè è uscito un nuovo
      sistema operativo (Windows 8 o
      simili).ed è questo il punto, ovvero windows non è un fattore decisivo in tale sceltaconsidera invece che il macaco di turno lo compra un nuovo macbook appena uscito!!!
    • Sg@bbio scrive:
      Re: E' inutile dare la colpa alla MS..
      Lasciano perdere che il gaming PC sta vivendo quasi una seconda giovinezza, visto che stanno portando giochi che solitamente su PC non si vedevano da un pezzo, sopratutto di determinati generi videoludici.Windows 8 sta dando il suo contributo per questa crisi visto che tale sistema non è digerito dalla maggioranza delle persone, il resto è solo un tentativo di minimizzare il mezzo flop di windows 8.
      • M.R. scrive:
        Re: E' inutile dare la colpa alla MS..
        Chi compra un pc per sostituirne uno vecchio non deve per forza installarci Windows 8 visto che probabilmente ha già il SO precedente (XP o Seven) o comunque "in qualche modo se lo procura" a meno di non essere proprio digiuno di informatica (anche se credo che in questo caso poca differenza farebbe sapere che SO monta il pc per uno che non ne capisce niente e parte da zero).Ripeto che secondo me non è colpa di W8 se il mercato arranca (come ho già spiegato prima), ma, piuttosto, è la delusione nel fatto che non ha spinto alla rincorsa al nuovo hardware (semplicemente giustificato dal fenomeno "touch"?).Si potrà giudicarlo un sistema che non piace, ma le alternative esistono e non si può dare a Windows 8 colpe che non ha.
        • Sg@bbio scrive:
          Re: E' inutile dare la colpa alla MS..
          - Scritto da: M.R.
          Chi compra un pc per sostituirne uno vecchio non
          deve per forza installarci Windows 8 visto che
          probabilmente ha già il SO precedente (XP o
          Seven) o comunque "in qualche modo se lo procura"
          a meno di non essere proprio digiuno di
          informatica (anche se credo che in questo caso
          poca differenza farebbe sapere che SO monta il pc
          per uno che non ne capisce niente e parte da
          zero).La maggioranza dei PC acquistati, sono assemblati marchiati che montano già in defult un sistema operativo: La maggioranza dei pc nuovi messi in vendita montano su windows 8 e ovviamente includo anche i notebook.
          Ripeto che secondo me non è colpa di W8 se il
          mercato arranca (come ho già spiegato prima), ma,
          piuttosto, è la delusione nel fatto che non ha
          spinto alla rincorsa al nuovo hardware
          (semplicemente giustificato dal fenomeno
          "touch"?).L'interfaccia "imbarazzate" e i modi tipici di microsoft nell'obbligarne l'uso, ha frenato molti, poi anche con i tentativi d'impedirne la rimozione via Secureboot abilitato.....
          Si potrà giudicarlo un sistema che non piace, ma
          le alternative esistono e non si può dare a
          Windows 8 colpe che non
          ha.A me risulta che il sistema operativo che viene venduto preinstallato in maggioranza e proprio windows 8, quindi basterebbe fare un pò di ragionamento per capire che il nuovo sistema operativo di micorsoft sta dando il suo contributo.
          • iRoby scrive:
            Re: E' inutile dare la colpa alla MS..
            Per me è Windows in generale che è ormai percepito come XXXXX.E dato che ci sono device alternativi, si preferisce quelli, anche perché sono una novità, sono comodi, si stanno diffondendo, e non prendono virus, dato che la distribuzione del software è centralizzata ed abbastanza controllata.Il tablet non si porta dietro il livello di frustrazione a cui va incontro l'utente medio di PC.Per molta gente navigare in Internet è un'esperienza incognita, e piena di pericoli per il proprio PC. Manco fosse una jungla piena di bestie feroci.
    • Sgarbi scrive:
      Re: E' inutile dare la colpa alla MS..
      - Scritto da: M.R.
      ... ed è anche sbagliato.
      Innanzitutto ormai sono 2/3 anni che smartphone e
      tablet hanno aggredito il mercato pc desktop;
      consideriamo, poi, che un tempo erano i giochi a
      trainare le vendite di nuovo hardware sempre più
      performante e anche questo settore è stato
      aggredito dalle
      consolle.
      La potenza dei computer attuali è sproporzionata
      all' uso normale che può esserne fatto per uso di
      Office e simili, navigare in internet, vedere
      film, ascoltare musica o altro: editing video,
      videogiochi di ultima generazione, progettazione,
      cose che richiedono potenza "bruta" non sono
      operazioni da tutti e da tutti i giorni per cui
      rappresentano un mercato "di
      nicchia".

      Se il mercato langue e non si fa più la rincorsa
      all' ultimo (costosissimo : vedi le schede video
      ormai vicine ai 1000 euro) modello e perchè l'
      utente non ne sente più il bisogno perché il
      software a diffusione "popolare" non è cresciuto
      di pari passo con l'
      hardware.

      Non mi vado certo a comprare un computer nuovo da
      più di mille euro solo perchè è uscito un nuovo
      sistema operativo (Windows 8 o
      simili).Credo di condividere questo pensiero. Sebbene windows abbia le sue grandi colpe, e windows 8 è stato un clamoroso flop, la principale causa sono i tablet.Prima dei tablet c'erano i netbook che stavano iniziando a sottrarre mercato, ma poiché la gente si è accorta che erano una cacata, non è sucXXXXX nulla. Quando è arrivato l'iPad, all'inizio non si è capito bene e le vendite hanno tenuto.Ma ad oggi, forse complice store di applicazioni ben fornito e alternativa android, il mercato dei tablet sta facendo man bassa sui PC, poiché alla maggior parte degli utenti home è sufficiente un tablet per la quotidianità.
      • iRoby scrive:
        Re: E' inutile dare la colpa alla MS..
        Le tavolette ci stanno salvando da quella porcheria di Windows e le pratiche illegali di Microsoft!Intanto stanno togliendo dal mondo PC persone che non lo avrebbero mai comprato se non fosse per Internet.In questo modo sui PC ci resterà gente realmente motivata e più preparata.Ci sarà maggiore rispetto per gli standard, formati, siti e dati devono essere accessibili da device eterogenei.E sui PC ci resteranno utenti più esperti, e la maggior parte di questi se non avrà più l'incentivo o l'obbligo di usare Winzozz, ci affiancherà anche Linux.Via via gli utonti dai PC. Sono loro che danno potere a Microsoft. E con la perdita di utili quell'azienda avrà meno potere coercitivo sul mercato.
    • vrioexo scrive:
      Re: E' inutile dare la colpa alla MS..
      - Scritto da: M.R.
      La potenza dei computer attuali è sproporzionata
      all' uso normale che può esserne fatto per uso di
      Office e simili, navigare in internet, vedere
      film, ascoltare musica o altro: editing video,
      videogiochi di ultima generazione, progettazione,
      cose che richiedono potenza "bruta" non sono
      operazioni da tutti e da tutti i giorni per cui
      rappresentano un mercato "di
      nicchia".Concordo. A casa ho una serie di vecchi PC perfettamente funzionanti: un PII 450 MHz del 1999 su cui girano (senza problemi) una serie di Programmi tipo Open Office, Firefox, Thunderbird, e la normale navigazione internet è quasi indistinguibile dai PC di ultima generazione; si riescono a vedere streaming e filmati in divx/xvid senza scatti (ovviamente non HD). Ho anche vari pezzi di ricambio compatibili con la vecchia tecnologia, anche se preferisco lasciare montati i pezzi originali...quindi ho buone speranze di far arrivare il PII perfettamente funzionante al traguardo dei 20 anni... :) Ho anche un PIII 1000 MHz sempre del 1999 - ma è un'altra storia - e di questo ho anche una CPU di ricambio (!): tra l'altro parliamo di PC parchi di consumi (tutto il PII = 60 watt/ora, con CPU portata al 100% ) e silenziosi (nessun rumore). Bei tempi quando l'hardware era realmente concepito per durare...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 03 settembre 2013 20.18-----------------------------------------------------------
  • lullo scrive:
    Microsoft ha affondato un intero mercato
    Sei anni fa un genio del marketing si è inventato un mercato da miliardi di dollari capendo che desktop e mobile rappresentano due modi diversi di usufruire dell'informatica, e che come tali richiedono approcci totalmente differenti, uno orientato alla produzione attiva di contenuti e l'altro alla fruizione passiva.Microsoft ha visto, esclamato "ah, benissimo!" e ha pensato bene di fare l'esatto opposto del trend emergente, mettendosi davanti al treno in corsa con in mano il suo surface che avrebbe dovuto conciliare due mondi inconciliabili. Il risultato è che sta portando allo scatafascio lo stesso mercato che le ha permesso di diventare quello che è, e l'unico in cui è ancora rilevante.
    • nome e cognome scrive:
      Re: Microsoft ha affondato un intero mercato

      dovuto conciliare due mondi inconciliabili. Il
      risultato è che sta portando allo scatafascio lo
      stesso mercato che le ha permesso di diventare
      quello che è, e l'unico in cui è ancora
      rilevante.Evidentemente c'è una totale mancanza di competitor validi.
      • tucumcari scrive:
        Re: Microsoft ha affondato un intero mercato
        - Scritto da: nome e cognome

        dovuto conciliare due mondi inconciliabili.
        Il

        risultato è che sta portando allo
        scatafascio
        lo

        stesso mercato che le ha permesso di
        diventare

        quello che è, e l'unico in cui è ancora

        rilevante.

        Evidentemente c'è una totale mancanza di
        competitor
        validi.al contrario è proprio perchè cominciano a esserci che un solo OS non è più l'elemento "trainante".il mercato si è molto più frazionato quello dei server dei desktop e dei laptop sono diventati segmenti differenziati con necessità differenziate il paradigma "one size fits all" non può più funzionare.è molto semplice.Inoltre c'è molta differenza tra le grandi aziende (che non comprano più direttamente ma si avvalgono di soluzioni di "fleet management" che comprendono aggiornamenti e manutenzione) e le piccole e medie...Insomma le cose non sono più come prima.E il business model non può più essere quello di un tempo.Piaccia o non piaccia.
        • nome e cognome scrive:
          Re: Microsoft ha affondato un intero mercato

          al contrario è proprio perchè cominciano a
          esserci che un solo OS non è più l'elemento
          "trainante".Quindi non è colpa di microsoft.
          il mercato si è molto più frazionato quello dei
          server dei desktop e dei laptop sono diventati
          segmenti differenziati con necessità
          differenziate il paradigma "one size fits all"
          non può più
          funzionare.
          è molto semplice.Il mercato dei server è sempre stato frazionato. Il mercato dei desktop e laptop non mi pare sia cambiato più di tanto.
          Inoltre c'è molta differenza tra le grandi
          aziende (che non comprano più direttamente ma si
          avvalgono di soluzioni di "fleet management" che
          comprendono aggiornamenti e manutenzione) e le
          piccole e
          medie...Questa non è una novità, è il motivo per cui l'adozione di windows avviene sempre ad ondate e non gradualmente.
          Insomma le cose non sono più come prima.
          E il business model non può più essere quello di
          un
          tempo.
          Piaccia o non piaccia.Piaccia o non piaccia non si capisce allora da cosa dipende il declino del mercato. O è colpa di microsoft, e allora significa che non ci sono concorrenti validi. Oppure non è colpa di microsoft e allora significa che il mercato ha raggiunto una certa saturazione.
      • iRoby scrive:
        Re: Microsoft ha affondato un intero mercato
        No, evidentemente c'è un monopolio fraudolento pluricondannato!Anche negli anni '90 c'erano competitor superiori come OS/2 e BeOS.E sono falliti per pratiche scorrette che sono state condannate in tribunale, ma troppo tardi per evitare il fallimento dei competitori.Windows oggi è una XXXXX come allora, pieno di virus e malware, oltre a problemi di stabilità e performance.Oltre ad essere brutto che non si sa!
        • nome e cognome scrive:
          Re: Microsoft ha affondato un intero mercato

          E sono falliti per pratiche scorrette che sono
          state condannate in tribunale, ma troppo tardi
          per evitare il fallimento dei
          competitori.Certo certo, ora se puoi dare ulteriori dettagli su quali pratiche per cui microsoft è stata condannata abbiano portato al fallimento dei competitor, in particolare OS/2 e beos ci facciamo 4 risate.
  • 123 scrive:
    Brandizzato?!?
    Avanti cosi', continuate a sodomizzare la Lingua Italiana.(No, il fatto che sia scritto in italico non vi scusa)
    • cicciobello scrive:
      Re: Brandizzato?!?
      e il "messi in commerciò", ti era sfuggito?
    • il signor rossi scrive:
      Re: Brandizzato?!?
      - Scritto da: 123
      Avanti cosi', continuate a sodomizzare la Lingua
      Italiana.
      (No, il fatto che sia scritto in italico non vi
      scusa)Si dice brandizzato, ormai viene usato comunemente, quindi si può considerare un neologismo... anche perché non c'è un equivalente in italiano, se non usando una perifrasi. Le lingue si modificano, altrimenti staremmo ancora parlando l'italiano di Dante! :)-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 02 settembre 2013 11.16-----------------------------------------------------------
      • zizzo scrive:
        Re: Brandizzato?!?
        magari!
      • PinguinoCattivo scrive:
        Re: Brandizzato?!?
        - Scritto da: il signor rossi
        - Scritto da: 123

        Avanti cosi', continuate a sodomizzare la Lingua

        Italiana.

        (No, il fatto che sia scritto in italico non vi

        scusa)

        Si dice brandizzato, ormai viene usato
        comunemente, quindi si può considerare un
        neologismo... anche perché non c'è un equivalente
        in italiano, se non usando una perifrasi. Le
        lingue si modificano, altrimenti staremmo ancora
        parlando l'italiano di Dante!
        :)
        --------------------------------------------------
        Modificato dall' autore il 02 settembre 2013 11.16
        --------------------------------------------------"marchiato" non va bene ?
        • tucumcari scrive:
          Re: Brandizzato?!?

          "marchiato" non va bene ?certo che va bene ma è meno "trendy" .... :D
        • u.m. scrive:
          Re: Brandizzato?!?
          - Scritto da: PinguinoCattivo
          "marchiato" non va bene ?sì, come il prosciutto di parma
          • fdgsdfgsdfg sdg scrive:
            Re: Brandizzato?!?
            - Scritto da: u.m.
            - Scritto da: PinguinoCattivo

            "marchiato" non va bene ?
            sì, come il prosciutto di parmagli anglosassoni usano la parola brand ancher per indicare il marchio a fuoco (esattamente come "marchio" in italiano), quindi per lo stesso ragionamento "brandizzato" non dovrebbe andare bene
      • fdgsdfgsdfg sdg scrive:
        Re: Brandizzato?!?
        Modificato dall' autore il 02 settembre 2013 11.16
        --------------------------------------------------
      • prinz verde scrive:
        Re: Brandizzato?!?
        'marchiato' non va bene ?
    • Commissario Rizzo scrive:
      Re: Brandizzato?!?
      - Scritto da: 123
      Avanti cosi', continuate a sodomizzare la Lingua
      Italiana.
      (No, il fatto che sia scritto in italico non vi
      scusa)Beh, è un articolo di Maruccia.[img]http://3.bp.blogspot.com/-YKlV2mnltlg/UEOKHy2r3DI/AAAAAAAADnI/F79TuTL0R68/s200/Angry+Cat.jpg[/img]
Chiudi i commenti