Contratti via telefono? Le nuove regole

Agcom vara un set di nuove misure che obbligano gli operatori, in primis i call center, a cambiare radicalmente modus operandi. Più garanzie per gli utenti e sanzioni pesanti per chi fa il furbo

Roma – È stato adottato dall’ Authority TLC il nuovo regolamento “per la tutela degli utenti in materia di contratti a distanza conclusi per la fornitura di servizi di comunicazione elettronica”. Sono i contratti stipulati telefonicamente, di cui molto si è parlato negli ultimi tempi a causa di alcune pratiche condotte in modo disinvolto da alcuni call center, che assegnavano (e addebitavano) agli utenti molti servizi non richiesti.

Il comunicato Agcom che annuncia il nuovo regolamento ne delinea le finalità: “Maggiore trasparenza e certezza giuridica sono, ad avviso dell’Autorità, indispensabili per questo tipo di contratti, ai quali si accompagna spesso l’attivazione di servizi supplementari non richiesti da parte del consumatore o la modificazione delle condizioni inizialmente pattuite”. Le nuove misure nascono sia dalla consultazione pubblica varata da Agcom che dalle audizioni con gli operatori e nasce “sulla scorta delle disposizioni contenute nel Codice di Consumo e del Codice delle Comunicazioni”. Il tutto per disciplinare “i contratti a distanza nelle diverse fasi della loro stipula (proposta – informazione – contatto – perfezionamento mediante acquisizione del consenso informato)”.

Ecco i nuovi obblighi-tutele:

– l’operatore deve fornire al potenziale cliente, in caso di proposta telefonica, precise informazioni riguardo al proponente, alla società per conto della quale avviene il contatto telefonico, allo scopo del contatto telefonico nonché, in caso di in equivoca volontà di adesione alla proposta manifestata, il numero assegnato alla relativa pratica;

– il cliente deve avere certezza giuridica dell’avvenuta conclusione del contratto, mediante l’acquisizione del consenso informato con la registrazione integrale della conversazione telefonica, e l’invio al recapito indicato dall’utente di uno specifico modulo di conferma, non oltre lo stesso giorno in cui il contratto inizia a esplicare i suoi effetti;

– prevista una specifica garanzia di regolarità e continuità nell’erogazione del servizio mediante il divieto assoluto di sospensione dello stesso a fronte del mancato o ritardato pagamento;

– il divieto di fornire beni o servizi di comunicazione elettronica diversi da quelli espressamente concordati; nel caso ciò avvenga, gli operatori dovranno provvedere a loro spese al ripristino delle condizioni preesistenti, mentre nessun corrispettivo potrà essere addebitato al cliente.

Le nuove regole sono in grado di soddisfare utenti e consumatori?

Il Movimento Difesa del Cittadino risponde di sì, ma l’avv. Francesco Luongo, responsabile dell’associazione per le TLC, puntualizza alcuni aspetti: “Certo è paradossale che nonostante il Codice del Consumo avesse già stabilito le regole per la stipula dei contratti nel settore della telefonia, sia stato necessario un intervento dell’Autorità. Dopo l’emanazione di questa delibera, il Movimento sarà molto attento nel verificare che le compagnie telefoniche rispettino alla lettera le norme di trasparenza nell’informazione. Si tratta di regole stabilite dal Codice delle comunicazione elettroniche, rafforzate dagli ulteriori adempimenti stabiliti a carico delle aziende dalla delibera”.

Ovviamente ci vuole collaborazione – ossia più attenzione – anche da parte degli utenti: “I consumatori – sottolinea Luongo – dovranno prestare attenzione a non accettare proposte telefoniche di contratti per beni o servizi, in quanto la registrazione comporterà in qualche modo una conferma del contratto. Dopo il pervenimento del modulo di conferma dell’ordine svolto, i consumatori avranno 10 giorni per esercitare il diritto di recesso con raccomandata con ricevuta di ritorno”. L’Autorità ha inoltre ricordato che le sanzioni previste per la mancata osservanza delle disposizioni regolamentari, che saranno pubblicate sul sito web dell’Agcom, variano da un minimo di 58.000 a un massimo di 2.500.000 euro.

“Sicuramente – conclude Luongo – l’aspetto più positivo della delibera dell’Authority è quello relativo alle tanto invocate sanzioni a carico di chi attiva servizi non richiesti. I consumatori che si vedranno recapitare telefoni oppure attivare servizi telefonici mai richiesti dovranno immediatamente denunciare l’accaduto alla Agcom oppure alle sedi dell’associazione che provvederanno ad inoltrare la denuncia all’Autorità per le sanzioni”.

Rimane guardinga anche ADUC , per la quale si esprime il consigliere Domenico Murrone, che ritiene che i provvedimenti vadano nella giusta direzione, ma “visto l’esempio che gli operatori telefonici hanno dato negli anni è possibile che trovino il modo di rendere vane le nuove regole”.

“D’altronde – ricorda Murrone – l’Agcom aveva tentato di risolvere la pandemia delle attivazioni non richieste o non conformi già quattro anni fa: un comunicato stampa del 3 ottobre 2002 era titolato “Servizi non richiesti: disponibile sul sito dell’Autorità il modello per le denunce” (…) Le denunce sono arrivate, ma il problema si è incancrenito”.

“Per evitare il ripetersi di un nuovo buco nell’acqua – continua ADUC – suggeriamo all’Agcom di puntare sui consumatori e dar loro la possibilità di autotutelarsi. Utili allo scopo sarebbero periodiche campagne informative su radio, tv, internet e giornali; campagne che raggiungano tutti i soggetti coinvolti, anche quelli abitualmente meno informati (gli anziani, per esempio) e per questo più colpiti da queste attivazioni truffaldine. Campagne in cui sia chiaro che il diritto di recesso non vale per i contratti con partita Iva, che lo stesso recesso va esercitato esclusivamente tramite raccomandata a/r, comunicando l’indirizzo fisico e Internet dell’Agcom, ecc”.

“Infine – conclude l’associazione – chiediamo all’Autorità di chiarire cosa implica il nuovo regolamento rispetto ai contenziosi già in essere, che sono migliaia”.

Dario Bonacina

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    Ci andranno in 2
    Sarà come l'altra volta gli italiani sono pecoroni solo dietro ad una tastiera si agitano--
  • Anonimo scrive:
    Tre buoni motivi...
    Buonasera! Prima di tutto volevo sottolineare il commento di molti cantanti sul p2p. Secondo molti infatti, non è del tutto negativo. Mi spiego: scarico il primo disco di un cantante, mi piace, quello dopo lo compro perchè ne vale la pena! E' un modo per farsi ascoltare un pò da tutti.Poi, i cd costano ancora veramente troppo. Questo da solo giustifica il "rubare"(se così si considera il download di materiale protetto da diritti): quanto ci "rubano" le case discografiche quando acquistiamo un cd!?Infine, pensate se fosse esistito il copyright ai tempi di Leonardo da Vinci o cmq un centinaio di anni fa: per sviluppare e migliorare una qualsiasi invenzione ci sarebbero voluti secoli!E' tutto ridicolo...il mondo in genere è ridicolo!
  • Wakko Warner scrive:
    I metodi della RIAA
    Una notizia fresca fresca di giornata.http://yro.slashdot.org/article.pl?sid=06/11/28/1549242Sembra che la RIAA, non contenta di accusare la Signora Lindor... abbia tirato in ballo anche il PC di suo figlio che vive a 4 miglia di distanza e ancora non contenta abbia fatto telefonare da un loro avvocato al datore di lavoro di tale figlio.Continuate a comprare musica e a dare soldi a questi ricattatori.
  • malincinico scrive:
    I copyrights violati...
    ...dovrebbero essere pagati da Telecom e dagli altri gestori ADSL. Cavolo: sono anni che pago 40 euros al mese (compresi i 3 euro, all'infinito, per il canone modem: quanto l'ho pagato finora??? - e non posso NON pagarlo - dovrei cambiare contratto e per 20 giorni rimanere senza Internet...). Almeno servano a qualcosa i 500 euro l'anno che pago. E sono uno che scarica poco, giuro!!!
  • Anonimo scrive:
    Intanto succede...
    anche questo:http://213.215.144.81/public_html/articolo_index_28005.htmlChe sia la volta buona che la SIAE viene rivoltata come un calzino?
  • Anonimo scrive:
    Re: minorenni che usano p2p
    Perche' la cifratura dei files dovrebbe metterti al riparo? Se ti beccano l'ip penso faccia testo quello che gli ISP mettono a disposizione degli inquirenti (il fatto che stavi condividendo files protetti dal copyright) e non solo il contenuto dell'hd. Presumo, inoltre, che se te lo chiedano tu debba fornire loro le chiavi di dceifratura.
    • Wakko Warner scrive:
      Re: minorenni che usano p2p
      - Scritto da:
      Perche' la cifratura dei files dovrebbe metterti
      al riparo? Se ti beccano l'ip penso faccia testo
      quello che gli ISP mettono a disposizione degli
      inquirenti (il fatto che stavi condividendo files
      protetti dal copyright) e non solo il contenuto
      dell'hd.No, non vale come prova, così come non vale un log salvato su un PC come prova per il semplice motivo che non c'è nessuna garanzia che tale log non sia creato ad arte.Un log può al massimo servire per indagarti, non per condannarti.I log raccolti da RIAA e company non sono prove di nessun tipo, possono solo essere usati per indagarti e nel caso tu risulti innocente (mancanza di prove per esempio) puoi chiedere un compenso per i danni (morali, fisici, finanziari, ecc) che questo ti ha causato.
      Presumo, inoltre, che se te lo chiedano
      tu debba fornire loro le chiavi di
      dceifratura.Presumi male.1) Se la cifratura è fatta con software quali ad esempio truecrypt non c'è NESSUN METODO al mondo se non la conoscenza della passphrase di decifrazione per dimostrare che tale file è a tutti gli effetti un file crittato e non un file contenente dati random2) Nel caso si tratti senza ombra di dubbio di un disco crittato (per esempio perché sei stato tu furbo come una faina da scriverci sopra "disco crittato") possono chiederti la password, ma tu sei libero di rispondere "l'ho dimenticata". Non c'è nessuna legge che ti obblighi a ricordare qualcosa che non ricordi.La legge che dici tu esiste in alcuni paesi del terzo mondo in quanto a rispetto dei diritti dei propri cittadini, come ad esempio l'Inghilterra... ma anche in quel caso devono prima dimostrare che il disco è effettivamente un disco crittato, cosa che, con truecrypt, non si può fare.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 28 novembre 2006 17.44-----------------------------------------------------------
  • Anonimo scrive:
    minorenne che usa p2p
    ma se a scaricare mp3 e' un minorenne cosa prevede la Legge????
    • Anonimo scrive:
      Re: minorenne che usa p2p
      - Scritto da:
      ma se a scaricare mp3 e' un minorenne cosa
      prevede la
      Legge????Forse la legge non prevede nulla del genere, ergo non puo' succedere, ergo nella remota ipotesi per eliminare le prove si fa sparire lui e tutta la famiglia.(anonimo)
    • Anonimo scrive:
      Re: minorenne che usa p2p
      che viene chiamato in causa il maggiorenne che ha la patria potestà del minorenne
  • Anonimo scrive:
    Re: Hai WIND? Niente P2P !!
    Ragazzi sveglia, è gia in rete da un pezzo l'ultima versione del mulo. Scaricatela e abilitate SOLO le connessioni OFFUSCATE. Vedrete la differenza.W gli sviluppatori del mulo...p.s.: io gli ho fatto una piccola donazione dopo questa opzione ad-hoc che hanno aggiunto. Supportiamo il lavoro di questi benefattori..
    • Anonimo scrive:
      Re: Hai WIND? Niente P2P !!
      - Scritto da:
      Ragazzi sveglia, è gia in rete da un pezzo
      l'ultima versione del mulo.


      Scaricatela e abilitate SOLO le connessioni
      OFFUSCATE.

      Vedrete la differenza.
      W gli sviluppatori del mulo...

      p.s.: io gli ho fatto una piccola donazione dopo
      questa opzione ad-hoc che hanno aggiunto.

      Supportiamo il lavoro di questi benefattori..Hai ragione e hai fatto molto bene a sostenere gli sviluppatori ma bisogna abbandonare ugualmente wind per la sua losca manovra e passare ad altri operatori meno ladri.
  • caviccun scrive:
    prima si sentiva , ed ora?
    Il Senatore Fiorello CORTIANA , nella passata legislatura diceva peste e corna sul decreto Urbani , ed io ero d'accordo con lui. Venne anche nella mia città , dove espose giudizi contrari al decreto Urbani. Adesso è sparito , come mai?. Non sarà perchè adesso il governo è anche il suo governo?.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 novembre 2006 20.08-----------------------------------------------------------
    • Dilling scrive:
      Re: prima si sentiva , ed ora?
      Credo che sia solo per il motivo che non è stato in questa legislatura rieletto, sono certo che il suo pensiero non sia cambiato ma che non ha i mezzi politici per continuare quello che aveva iniziato.
    • Anonimo scrive:
      Re: prima si sentiva , ed ora?
      - Scritto da: caviccun
      Il Senatore Fiorello CORTIANA , nella passata
      legislatura diceva peste e corna sul decreto
      Urbani , ed io ero d'accordo con lui. Venne anche
      nella mia città , dove espose giudizi contrari al
      decreto Urbani. Adesso è sparito , come mai?. Non
      sarà perchè adesso il governo è anche il suo
      governo?.A parte che con lui ed altri 23 stavamo davanti a Montecitorio ma poi non è stato eletto...
      • caviccun scrive:
        Re: prima si sentiva , ed ora?

        A parte che con lui ed altri 23 stavamo davanti a Montecitorio ma poi non è stato eletto ...Eh eh , posso immaginarlo , darà fastidio anche ai suoi. Non è un segreto che io non sono un elettore di sinistra , ma a Cortiana darei la mia solidarietà incondizionata. Non solo per un fattore politico , ma , perchè ho sempre ammirato le persone coraggiose , anche se il coraggio è controproducente. Un pò come sono io. Il bello è che , come molti politici hanno cambiato bandiera , lui , con i suoi propositi , da qualunque parte si giri , cadrebbe dalla padella alla brace.
  • Anonimo scrive:
    fatemi un po' capire....
    Che marea di st***zate. Perciò tutta 'sta gente in piazza pretende che le migliaia di artisti e gente comune che nel mondo lavorano per produrre musica e film lo facciano gratis, in modo che loro possano ascoltare le canzoni e guardare i film senza pagare niente??!Lavorino anche loro per la gloria, allora. Perché farsi pagare per stare in ufficio 8 ore al giorno, fallo gratis! Sei un panettiere? Regala il pane, diffonderai benessere nel tuo paese.E così via, per ogni altro mestiere....Mi piacerebbe che qualcuno mi spiegasse con quale logica pretendono di avere tutto gratis.
    • Anonimo scrive:
      Re: fatemi un po' capire....
      - Scritto da:
      Che marea di st***zate. Perciò tutta 'sta
      gente in piazza pretende che le migliaia di
      artisti e gente comune che nel mondo lavorano
      per produrre musica e film lo facciano gratis,
      in modo che loro possano ascoltare le canzoni
      e guardare i film senza pagare niente??!No : vogliono che si tolgano di mezzo quelle societa' che assorbono il 90% degli utili che andrebbero agli artisti e non ci arrivano.
      Lavorino anche loro per la gloria, allora.
      Perché farsi pagare per stare in ufficio 8
      ore al giorno, fallo gratis!
      Sei un panettiere? Regala il pane, diffonderai
      benessere nel tuo paese.
      E così via, per ogni altro mestiere....
      Mi piacerebbe che qualcuno mi spiegasse con
      quale logica pretendono di avere tutto
      gratis.
      • Anonimo scrive:
        Re: fatemi un po' capire....
        Il metodo esiste già, sono iTunes e tutti i servizi simili, dove non paghi più la creazione fisica del disco, il trasporto, il grossista e il negoziante. Paghi solo l'artista, il produttore e le decine di tecnici che hanno lavorato al disco.Ma a quanto pare a loro non va bene neppure quello, perchè ciò che vogliono è il peer-to-peer gratuito. :(Dunque il discorso non fila....
        • Anonimo scrive:
          Re: fatemi un po' capire....
          No.Non è propio cosi
          • Anonimo scrive:
            Re: fatemi un po' capire....
            - Scritto da:
            No.

            Non è propio cosiChe razza di risposta è? Allora spiegami in breve com'è, perchè io non l'ho capito.Oppure ti rispondo "Invece è così" e andiamo avanti all'infinito come i bambini dell'asilo.
        • Anonimo scrive:
          Re: fatemi un po' capire....
          - Scritto da:
          Il metodo esiste già, sono iTunes e tutti i
          servizi simili, dove non paghi più la creazione
          fisica del disco, il trasporto, il grossista e
          il negoziante. Paghi solo l'artista, il
          produttore e le decine di tecnici che hanno
          lavorato al disco.E secondo te la Riaa non prende solti da Itune ??
          Ma a quanto pare a loro non va bene neppure
          quello, perchè ciò che vogliono è il
          peer-to-peer gratuito.
          :(
          Dunque il discorso non fila....
    • mr_setter scrive:
      Re: fatemi un po' capire....
      - Scritto da:
      Che marea di st***zate. Perciò tutta 'sta gente
      in piazza pretende che le migliaia di artisti e
      gente comune che nel mondo lavorano per produrre
      musica e film lo facciano gratis, in modo che
      loro possano ascoltare le canzoni e guardare i
      film senza pagare
      niente??!
      Lavorino anche loro per la gloria, allora. Perché
      farsi pagare per stare in ufficio 8 ore al
      giorno, fallo gratis!

      Sei un panettiere? Regala il pane, diffonderai
      benessere nel tuo
      paese.
      E così via, per ogni altro mestiere....
      Mi piacerebbe che qualcuno mi spiegasse con quale
      logica pretendono di avere tutto
      gratis.Paragoni impropri! La maggior parte degli introiti non va certamente all'artista che crea il brano musicale o scrive la sceneggiatura di un film...prova un po' a indovinare dove vanno a finire? Ci sei arrivato? Bravo!! LV&P O)
      • Anonimo scrive:
        Re: fatemi un po' capire....

        Paragoni impropri! La maggior parte degli
        introiti non va certamente all'artista che crea
        il brano musicale o scrive la sceneggiatura di un
        film...prova un po' a indovinare dove vanno a
        finire? Ci sei arrivato? Bravo!!


        LV&P O)No, è vero. Vanno ai tecnici che lavorano alla produzione, al produttore che ha messo i propri soldi, alla fabbrica che stampa i dischi, a chi si occupa del marketing e della promozione, a chi distribuisce i dischi in giro per il mondo, al negoziante e allo stato per mezzo delle tasse.Tutta gente che come voi e me vive del proprio lavoro. Non vuoi avere intermediari? Compralo su iTunes e paghi solo il lavoro di: artista, produttore, tecnici e la Apple.Vuoi sentire quel disco che ti piace ma non vuoi pagare neppure loro? Allora cosa sei...?Ci sei arrivato? Bravo!!L'unica cosa su cui sono d'accordo è che la musica è cultura e quindi dovrebbe avere l'iva al 4% come i libri.
        • Anonimo scrive:
          Re: fatemi un po' capire....

          Vuoi sentire quel disco che ti piace ma non vuoi
          pagare neppure loro? Allora cosa
          sei...?
          Ci sei arrivato? Bravo!!
          L'unica cosa su cui sono d'accordo è che la
          musica è cultura e quindi dovrebbe avere l'iva al
          4% come i
          libri.Tutta la musica e' cultura ? Qualcuna forse e' cultura, di merda ma sempre cultura.Cultura non vuol dire arte.
      • Anonimo scrive:
        Re: fatemi un po' capire....
        Che poi i Cd siano cari, su questo non c'è dubbio. I prezzi dovrebbero diminuire e l'iva dovrebbe essere portata al 4%. Ma quella gente in piazza non è questo che chiede, o sbaglio..?
        • Anonimo scrive:
          Re: fatemi un po' capire....
          Se fate una ricerca comn Google:"Scambio Etico" o leggete l'articolo qui:http://punto-informatico.it/p.aspx?id=1782647&r=PIpotete trovare info a riguardo.Comunque gli addetti ai lavori, quali tecnici vari. musicisti in studio, etc, sono giá stati pagati. chi deve recuperare i soldi sono il gruppo con relativo (vampiro ) manager e la casa discograficaIl gruppo fa i milioni non con le vendite, ma con le tournée, la vendita é piú una pubblicitá che un vero guadagno
          • Anonimo scrive:
            Re: fatemi un po' capire....
            l'articolo l'avevo già letto e infatti è nata da lì la discussione.comunque continuo a non capire con quale logica questa gente pretende di godere di beni senza pagarli. E nessuno qui è stato in grado di spiegarmelo.L'articolo dice che "chi scambia arte senza avere scopo di lucro non può essere criminalizzato", ma scaricare un disco o un film senza pagarlo non è lucro?? Prendere un qualunque oggetto in un negozio e non pagarlo non è lucro? E non tiratemi fuori la definizione legale di lucro, lo so che è diversa. Il succo del discorso però non cambia.PS: è ovvio che i tecnici, i musicisti (e tutti gli altri, gli operai che stampano i dischi, gli autisti che li trasportano...) sono già stati pagati, lo so anch'io. Ma comunque i soldi che spendo per un disco indirettamente arrivano anche a loro. Se non si vendessero più dischi, perderebbero tutti il lavoro, no?
          • Wakko Warner scrive:
            Re: fatemi un po' capire....
            - Scritto da:
            l'articolo l'avevo già letto e infatti è nata da
            lì la
            discussione.
            comunque continuo a non capire con quale logica
            questa gente pretende di godere di beni senza
            pagarli. E nessuno qui è stato in grado di
            spiegarmelo.
            L'articolo dice che "chi scambia arte senza avere
            scopo di lucro non può essere criminalizzato", ma
            scaricare un disco o un film senza pagarlo non è
            lucro?? Prendere un qualunque oggetto in un
            negozio e non pagarlo non è lucro? E non tiratemi
            fuori la definizione legale di lucro, lo so che è
            diversa. Il succo del discorso però non
            cambia.

            PS: è ovvio che i tecnici, i musicisti (e tutti
            gli altri, gli operai che stampano i dischi, gli
            autisti che li trasportano...) sono già stati
            pagati, lo so anch'io. Ma comunque i soldi che
            spendo per un disco indirettamente arrivano anche
            a loro. Se non si vendessero più dischi,
            perderebbero tutti il lavoro,
            no?È in realtà molto semplice... è la _legge sul copyright_ ad essere sbagliata.Tu stai comparando un bene fisico con un'opera protetta da diritto d'autore, ma questo è sbagliato... tant'è vero che se io rubo un auto si chiama "furto", se io scarico un mp3 si chiama "violazione della legge sul copyright". Son cose diverse che non possono e non devono essere comparate.Quando tu compri una canzone tu in realtà stai solo pagando dei diritti su di essa, la canzone NON ti appartiene. Quando compri una sedia la sedia ti appartiene e puoi farne ciò che vuoi.La legge sul copyright è stata stravolta negli ultimi 20 o 30 anni, da una durata limitata a un paio di decine di anni è stata portata ad addirittura 70 anni dopo la morte dell'autore, questo NON a beneficio dell'autore (che è morto e non glie ne frega più nulla) ma a beneficio delle case discografiche e dei produttori di film.Se io realizzo una sedia e la vendo poi devo ricostruirne un altra per venderla. Se io realizzo una canzone indipendentemente dal fatto che io sia stato 5 minuti o 1 mese posso chiedere di essere pagato per ogni singola copia (che a me non costa nulla, specie se scaricata da Internet) per un tempo decisamente lungo, molto più lungo di ciò che sarebbe ragionevole.Inizialmente il copyright aveva una durata limitata e solo su opere che l'autore decideva di voler proteggere (se per esempio io alle medie ho fatto un tema non è detto che io voglia imporre che ognuno che lo legge debba pagare, eppure la legge sul copyright considera "protetti" anche i disegni che hai fatto all'asilo. Questo all'inizio non avveniva. Se tu avevi creato qualcosa di innovativo potevi decidere di proteggerlo per, diciamo, 20 anni, se al termine di quei 20 anni tale opera continuava a fruttarti un compenso potevi, a tua scelta, estendere il copyright di altri 20 anni.Questo permetteva a te di sopravvivere con il tuo lavoro e alle opere di entrare dopo un certo tempo a far parte del così detto "pubblico dominio" a vantaggio della cultura di tutti... cultura da cui tu, ogni volta che crei qualcosa, attingi e che permette lo sviluppo di opere sempre migliori.C'è un'altra differenza importante fra la violazione del copyright e il furto. Quando io rubo qualcosa privo il suo precedente detentore di tale oggetto, gli sto causando quindi un danno. Quando scarico un MP3 questo danno invece non c'è, perché non solo non privo il precedente detentore di quella particolare canzone (ammesso che di canzone si tratti), ma è altamente probabile che se non avessi scaricato dale MP3 non l'avrei nemmeno mai comprato (e quindi manco ti causo un danno indiretto).Chi dice che scaricare MP3 crea un danno in realtà non sa ciò che dice oppure gli fa comodo farlo credere al fine di ottenere ingiustamente dei compensi da persone che mai e poi mai avrebbero comprato le sue opere... insomma... diventa un motivo di ricatto.È assolutamente ridicolo anche solo pensare che un ragazzino con 3000 MP3 sul suo disco se non avesse avuto il muletto se li sarebbe comprati. È invece molto più probabile che lo stesso ragazzino, conosciuto un determinato autore che gli piace proprio attraverso il muletto, decida poi di mettere da parte la paghetta settimanale per comprarsi il CD oppure per scaricarsi la canzone in modo "legale".Perché poi tanta gente preferisce comunque il muletto, chessò... ad iTunes?La ragione è ancora una volta molto semplice. iTunes è costoso... TROPPO costoso, 1 euro a canzone è semplicemente un prezzo fuori mercato visto che non ti viene dato un supporto fisico, visto che non ci sono costi di consegna, di impacchettamento, di stampa, ecc. Inoltre su tale canzone ci sono dei limiti d'uso chiaramente ingiusti (lascia stare che sono bypassabili, il problema non è quello, è un problema di principio... quando ti do i soldi io non ti dico "con questi soldi non puoi comprarti questo questo e questo").Per questa ragione siti come AllOfMP3 hanno tanto successo, sia per i prezzi bassi (probabilmente _troppo_ bassi) sia per il fatto che le loro canzoni non sono affette in nessun modo da restrizioni e anzi, puoi scegliere tu formato e qualità (più qualità vuoi e più paghi).C'è poi un altro fatto da considerare sul perché la legge del copyright è ingiusta. Gli autori su 20 dollari riceveranno si e no 1 dollaro, 2 se sono molto famosi. Tutto il resto dei soldi che tu dai quando compri un CD musicale vanno alle Major che, oltre a coprire gli _altri_ costi (pubblicità, stampa, ecc) li usano per fare causa a ragazzi e ragazzini online a scopi ricattatori proprio perché la legge sul copyright è fatta con i piedi.La legge sul copyright va quindi cambiata e finché ciò non avverrà non puoi certo pretendere che la gente sia dalla parte degli autori... o meglio... delle Major... perché alla fine la legge sul copyright difende le Major, elefantiche e preistoriche istituzioni il cui unico scopo è DERUBARE anche e soprattutto gli artisti e vivere sulle loro spalle, e non difendere gli autori come tu credi.
          • Wakko Warner scrive:
            Re: fatemi un po' capire....
            Senza poi considerare il bullismo di organizzazioni quali ad esempio la SIAE.Se io sono un musicista e mi metto a suonare una canzone devo prima pagare il pizzo alla SIAE per poterlo fare... e cioè questi signori prendono i soldi ANCHE dal lavoro altrui!Immaginiamo se io cuoco dovessi pagare il pizzo a qualcuno ogni volta che faccio la pasta alla carbonara perché seguo la ricetta di qualcuno... è evidente ora la sciocchezza di tutto questo?
          • Anonimo scrive:
            Re: fatemi un po' capire....
            - Scritto da: Wakko Warner
            Senza poi considerare il bullismo di
            organizzazioni quali ad esempio la
            SIAE.
            Se io sono un musicista e mi metto a suonare una
            canzone devo prima pagare il pizzo alla SIAE per
            poterlo fare... e cioè questi signori prendono i
            soldi ANCHE dal lavoro
            altrui!Veramente la SIAE raccoglie i tuoi soldi PER CONTO degli autori. Se non ci fossero loro come intermediari, dovresti dire: "Bene, ho suonato una canzone di Nek, adesso guardo dove abita e gli mando qualche centesimo. Poi ho suonato Ligabue, Mogol e Ramazzotti... Devo mandare soldi a tutti loro". Se tu musicista non paghi la SIAE, gli autori non beccano un centesimo per lo sfruttamento delle loro opere. Poi ovviamente la SIAE stessa ci guadagnerà qualcosa.
        • Anonimo scrive:
          Re: fatemi un po' capire....
          - Scritto da:
          Che poi i Cd siano cari, su questo non c'è
          dubbio. I prezzi dovrebbero diminuire e l'iva
          dovrebbe essere portata al 4%.

          Ma quella gente in piazza non è questo che
          chiede, o
          sbaglio..?l'iva sta bene al 20% se i prezzi devono diminuire li diminuiscano i produttori e l'importo dell'iva diminuira' di conseguenza.
    • Anonimo scrive:
      Re: fatemi un po' capire....
      ma quando usi la tastiera connetti la parte alta dentro la testa.....troll
    • Anonimo scrive:
      Re: fatemi un po' capire....
      - Scritto da:
      Che marea di st***zate. Perciò tutta 'sta gente
      in piazza pretende che le migliaia di artisti e
      gente comune che nel mondo lavorano per produrre
      musica e film lo facciano gratis, in modo che
      loro possano ascoltare le canzoni e guardare i
      film senza pagare
      niente??!nessuno lavora gratis, tranne gli artisti che creavano, non per i soldi ma per fare arte. Quindi piantala di paragonare i canzonettari e i filmettari come artisti, non lo sono. Sono semplici imprenditori, hanno una merce e la vogliono vendere. E' un loro diritto.Ma devono piantarla di pretendere contributi pubblici (equo compenso, fondo culturale, fondo per il prestito bibliotecario etc etc ) per magnare ancora di piu' di quanto gia' fanno. Piangono miseria ma poi se si va a vedere i box office o le hit parade si vede che le vendite sono stabili se non in aumento, che i prezzi aumentano invece di calare (e' la legge del mercato, se la domanda cala cala anche il prezzo). La smettano di paragonare ad un furto la duplicazione, non lo e'. E' una violazione contrattuale al massimo.
  • Anonimo scrive:
    sinistra contro se stessa
    Sarà il solito circo con qualche parlamentare di sinistra che manifesta contro il proprio governo. Ridicoli. Chissà xchè chiedendo in giro adesso nessuno sembra aver votato per Prodi..
    • Anonimo scrive:
      Re: sinistra contro se stessa
      Appunto...Tutti che si vantavano:"Vedrete che cambiamenti ora""se ne è andato quel ciofega del Berlusca"Adesso, a meno di 8 mesi, nessuno dice più di averli votati e tutti si lamentano.Tutti bravi sono quelli della sinistra a parlare, poi coi fatti è sempre la stessa storia (balle spaziali), ma purtroppo questo non è un film di MEl Brooks.A chi credeva che avrebbero legalizzato il P2P, e si faceva un vanto di aver votato sinistra? Dove siete?
      • Anonimo scrive:
        Re: sinistra contro se stessa
        sinistra ladra,250 tasse,mariujana legalizzata,carcerati in liberta,e chi +ne ha +ne metta.W Berlusconi
        • Anonimo scrive:
          Re: sinistra contro se stessa
          - Scritto da:
          sinistra ladra,conto degli inquisiti nei 2 schieramenti? leggi ad personam?
          250 tassetutte necessarie
          ,mariujana legalizzataMAGARI cavolo lo facessero! e' l'unica soluzione possibile, e' cosi' difficile da capire???
          carcerati in libertaimpopolare ma anche quello e' stato un provvedimento necessariocmq per tornare in topic la urbani era VOSTRA, quindi, come si dice qui, FA NO IL BALABIOT E TAS
        • Anonimo scrive:
          Re: sinistra contro se stessa

          sinistra ladra,250 tasse,mariujana
          legalizzata,carcerati in liberta,e chi +ne ha
          +ne metta.

          W BerlusconiChi? Quello che ti ha trattato da Coglione in TV? (rotfl)(rotfl)(rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: sinistra contro se stessa
            Siamo veramente messi male. Tutti i nostri governenti, sono uno peggiio dell'altro.
      • Anonimo scrive:
        Re: sinistra contro se stessa
        Non ho votato Prodi ma Bertinotti, e ne vado fiero, stanno facendo un ottimo lavoro.Per quanto riguarda la legge urbani e' vero, non la hanno ancora cancellata e spero che lo facciano, ma rendiamoci conto che ci sono problemi ben + gravi e che interessano un numero di persone ben + grande da affrontare prima.
      • Anonimo scrive:
        Re: sinistra contro se stessa
        Appena trovo uno di sinistra gli devo dire che la sinistra è al governo :, forse non lo sa ancora, è sempre a scioperare e a lamentarsi del governo. :D
    • Anonimo scrive:
      Re: sinistra contro se stessa
      - Scritto da:
      Sarà il solito circo con qualche parlamentare di
      sinistra che manifesta contro il proprio governo.
      Ridicoli. Chissà xchè chiedendo in giro adesso
      nessuno sembra aver votato per
      Prodi..Chissà perchè ci sono state così poche schede bianche alle ultime elezioni, eh destrotto???In ogni caso questa legge di merda l'ha fatta il VOSTRO governo, quindi sappiamo chi ringraziare.
      • lorenzaccio scrive:
        Re: sinistra contro se stessa
        Si, ma la sostituzione della frase 'a fine di lucro' con l'altra 'a fine di trarne profitto' veniva dai banchi della sinistra.
      • Anonimo scrive:
        Re: sinistra contro se stessa
        Sei ridicolo. La legge è stata votata da tutti i parlamentari (sinistra compresa) esclusi solo i verdi.E' colpa di tutti, di Urbani, di Berlusca ... e di Prodi che la tiene xke gli fa comodo.
        • Anonimo scrive:
          Re: sinistra contro se stessa
          - Scritto da:
          Sei ridicolo. La legge è stata votata da tutti i
          parlamentari (sinistra compresa) esclusi solo i
          verdi.

          E' colpa di tutti, di Urbani, di Berlusca ... e
          di

          Prodi che la tiene xke gli fa comodo.C'è anche da dire che in diversi mesi di governo rosso non è cambiato nulla, forse perchè non conviene neppure a loro?Forse perchè anche loro sono dei meri burattini?O forse perchè come tutti i politici sono bravi a promettere e mai capaci di mantenere la parola?
        • sisko1701 scrive:
          Re: sinistra contro se stessa
          - Scritto da:
          Sei ridicolo. La legge è stata votata da tutti i
          parlamentari (sinistra compresa) esclusi solo i
          verdi.

          E' colpa di tutti, di Urbani, di Berlusca ... e
          di

          Prodi che la tiene xke gli fa comodo.Ma che dici? E' stato prima un decreto legge, che per sua natura viene deciso dal governo e messo in vigore *senza votazione* immediatamente, per motivi di "straordinaria emergenza". Entro 60 giorni deve essere convertito in legge vera e propria (l.128/2004) ed è stata votata da 221 favorevoli sui 408 presenti. C'è il sito del parlamento italiano dove puoi trovare tutte queste informazioni, voglio dire, cerca di avere la decenza almeno di informarti prima di ingombrare il forum con i soliti luoghi comuni anti-politici.
          • Anonimo scrive:
            Re: sinistra contro se stessa
            Come la storia della legge sul conflitto di interesse, anche questa volta non la faranno..E poi dov'è finita la satira in televisione?C'è rimasta solo striscia la notizia. Forse i vari guzzanti sono in vacanza?
          • sisko1701 scrive:
            Re: sinistra contro se stessa
            - Scritto da:
            Come la storia della legge sul conflitto di
            interesse, anche questa volta non la
            faranno..E la legge sul conflitto d'interessi varata nel 2004 immagino tu non abbia niente da dire. Non mi ricordo di averti sentito sbraitare. Com'è?O forse non ne sapevi neanche l'esistenza?
            E poi dov'è finita la satira in televisione?
            C'è rimasta solo striscia la notizia. Forse i
            vari guzzanti sono in
            vacanza?I vari guzzanti (o meglio, la censurata: sabina) non ha accettato di lavorare nuovamente in rai proprio perchè l'idea di 3 canali divisi per partito è orripilante. Io sottoscrivo, e questa decisione le fa onore.
          • Anonimo scrive:
            Re: sinistra contro se stessa
            Non te la prendere, so che sei pentito di aver votato per Prodi..
          • tdimax scrive:
            X i moderatori
            - Scritto da:
            Non te la prendere, so che sei pentito di aver
            votato per
            Prodi..sono passate ormai almeno 4 ore. Ma vi decidete a pulire le discussioni da questi schifo di post?
          • sisko1701 scrive:
            Re: sinistra contro se stessa
            - Scritto da:
            Non te la prendere, so che sei pentito di aver
            votato per
            Prodi..ok, discussione chiusa per knockout. Tuo :-o
          • Anonimo scrive:
            Re: sinistra contro se stessa
            - Scritto da: sisko1701

            - Scritto da:

            Come la storia della legge sul conflitto di

            interesse, anche questa volta non la

            faranno..


            E la legge sul conflitto d'interessi varata nel
            2004 immagino tu non abbia niente da dire. Non mi
            ricordo di averti sentito sbraitare.
            Com'è?
            O forse non ne sapevi neanche l'esistenza?



            E poi dov'è finita la satira in televisione?

            C'è rimasta solo striscia la notizia. Forse i

            vari guzzanti sono in

            vacanza?

            I vari guzzanti (o meglio, la censurata: sabina)
            non ha accettato di lavorare nuovamente in rai
            proprio perchè l'idea di 3 canali divisi per
            partito è orripilante. Io sottoscrivo, e questa
            decisione le fa
            onore.Di gente di bassa lega come quella non se ne sente proprio la mancanza, pure Luca e Paolo andrebbero epurati...
    • sisko1701 scrive:
      Re: sinistra contro se stessa
      forse perchè chiedi in giro solamente tra i tuoi amichini.
  • stb scrive:
    ma che imponente
    Sarà la solita manifestazione di quattro gatti.purtroppo certi argomenti non son di pubblico interesse anche se dovrebbero, è solo chi si interessa e capisce che può incazzarsi. In piazza ci saranno quasi esclusivamente addetti ai lavori, la gente, quella, manco si interessa di certe cose.
    • Anonimo scrive:
      Re: ma che imponente
      - Scritto da: stb
      Sarà la solita manifestazione di quattro gatti.

      purtroppo certi argomenti non son di pubblico
      interesse anche se dovrebbero, è solo chi si
      interessa e capisce che può incazzarsi. In piazza
      ci saranno quasi esclusivamente addetti ai
      lavori, la gente, quella, manco si interessa di
      certe
      cose.Basterebbe mandare i sindacalisti rossi in giro per le aziende e promettere qualcosa (che poi puntualmente non avverrà per cause indipendenti da loro e per colpa del berlusca) così da avere le piazze piene di gente (che non sanno che caxxo son lì a fare...) e che gridano slogan contro il governo (bisognerebbe avvisarli che non ci sta più la "destra" al governo ma i loro comapgni di merende...)
  • Anonimo scrive:
    Referendum?
    Ma invece di manifestare perchè non si raccolgono le firme per un referendum? Abbiamo gli strumenti per abrogare le leggi perchè non utilizzarli? Se poi la maggioranza degli italiani riterrà che chi scarica è un ladro fuorilegge ancor + di uno stupratore, allora ci si dovrà adeguare...
    • Anonimo scrive:
      Re: Referendum?
      ma veramente credete che un tema così di nicchia, quand'anche riuscisse in modi più o meno leciti a raggiungere il numero di firme necessarie per promuovere il referendum, possa raggiungere il 50% del quorum? suvvia, non siamo ridicoli; non l'ha passato il referendum sulle staminali (purtroppo!) e vi illudete passi quello sul p2p?
      • Anonimo scrive:
        Re: Referendum?
        - Scritto da:
        ma veramente credete che un tema così di nicchia,
        quand'anche riuscisse in modi più o meno leciti a
        raggiungere il numero di firme necessarie per
        promuovere il referendum, possa raggiungere il
        50% del quorum? suvvia, non siamo ridicoli; non
        l'ha passato il referendum sulle staminali
        (purtroppo!) e vi illudete passi quello sul
        p2p?Io hai referendum ho sempre votato, la colpa che non si è mai raggiunto il quorum è dei porci comunisti e dei berluskini che appena sentono i loro capoccia parlare li seguono senza pensare come delle pecore...
    • Brontoleus scrive:
      Re: Referendum?
      - Scritto da:
      Ma invece di manifestare perchè non si
      raccolgono le firme per un referendum?Perché avvenga che qualcuno possa proporre un referendum abrogativo su un articolo del codice penale, bisogna dire che quell'articolo è sbagliato e spiegare perché, secondo chi propone il referendum, sia sbagliato; ma nel momento stesso in cui lo dovesse dire commetterebbe apologia di reato o istigazione a delinquere.
      • caviccun scrive:
        Re: Referendum?
        - Scritto da: Brontoleus

        - Scritto da:

        Ma invece di manifestare perchè non si

        raccolgono le firme per un referendum?

        Perché avvenga che qualcuno possa proporre un
        referendum abrogativo su un articolo del codice
        penale, bisogna dire che quell'articolo è
        sbagliato e spiegare perché, secondo chi propone
        il referendum, sia sbagliato; ma nel momento
        stesso in cui lo dovesse dire commetterebbe
        apologia di reato o istigazione a
        delinquere.Veramente nel mio trhead ho menzionato Fiorello Cortiana , che si era espresso contrario in assoluto. E allora? , sto Cortiana dov'è adesso?
        • Dilling scrive:
          Re: Referendum?
          Non mi pare che si commetta nessun reato nel dire il perché sia sbagliata una legge ed attivarsi per abolirla o cambiarla, il vero problema è quello già citato del quorum. Inoltre va detto che per indire un referendum si devono raccogliere almeno mezzo milione di firme autenticate e certificate. Chi ha mai partecipato ad una campagna di raccolta firme non sa cosa questo vuol dire, occorre un apparato militante che abbia un minimo di dimestichezza con queste pratiche burocratiche ed occorre una barca di soldi per pagare gli autenticatori ai tavoli di raccolta. Si potrebbe pensare ad un referendum solo se qualche forza politica che avviasse una campagna referendaria per altre cose volesse aggiungere questo in cambio di supporto militante nella raccolte delle firme.Io personalmente a causa di chi, per paura del confronto e per vincere a tavolino una sconfitta certa, invita al non voto ho ormai poca fiducia in quello strumento, ma se si dovesse presentare l'occasione di poter insieme a qualche forza politica (non mi interessa di quale colore) indire l'avvio di una campagna del genere non esiterei a farlo anche solo fosse per poter usufruire di alcuni canali di informazione che altrimenti ci sarebbero negati.
          • tdimax scrive:
            Re: Referendum?
            Si sentivano parlare molto i radicali di questo... ma forse ora che hanno la loro poltroncina sicura se lo sono dimenticato... che tristezza..:'(:'(:'(
          • Dilling scrive:
            Re: Referendum?
            I radicali non hanno mai parlato di fare un referendum per questa cosa, ma se eventualmente partisse una campagna referendaria per altre cose ho il presentimento che potrebbe pure essere inclusa questa.
      • Anonimo scrive:
        Re: Referendum?
        si certo, difatti l'aborto e' ancora illegale...
  • Dilling scrive:
    Considerazioni
    Intanto ringrazio di questo spazio informativo la Redazione di Punto Informatico che probabilmente aumenta il bacino delle persone che saranno presenti alla manifestazione ed aggiungo sabato ha dato l'adesione anche l'Associazione Partito-Pirata, spero però di vedere una partecipazione alla discussione almeno pari a quella che si vede di protesta alle azioni repressive o per le richieste di inasprire ancor più le attuali normative. Per una volta abbiamo ora la possibilità di essere reali, quindi l'invito è quello di mettere da parte alcune comprendili paranoie e, per chi abita alla portata di raggiungere Milano senza pensare a tragitti esorbitanti, ad essere presente il 10 dicembre, ad invitare coloro che non sono informati e, comunque, a portare con loro quante più persone possibile. La speranza di poter avere le modifiche che auspichiamo passa anche attraverso la maggiore o scarsa partecipazione a questa prima vera iniziativa del Popolo del P2P.
  • Anonimo scrive:
    Ma la sinistra ladra che fà?????
    Non era stata lei la prima a dire che alla vittoria delle elezioni avrebbe cancellato questa legge che era uno scandalo?Gia è vero prodi è impegnato ad aumentare le 250 nuove tasse,la Turco fà legalize,mastella scarcera i criminali,ecc....Devo continuare? Lasciamo perdere,li avete votati ed ora nelle chiappe ce lo prendiamo tutti.W Berlusconi
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la sinistra ladra che fà?????
      - Scritto da:
      Non era stata lei la prima a dire che alla
      vittoria delle elezioni avrebbe cancellato questa
      legge che era uno
      scandalo?

      Gia è vero prodi è impegnato ad aumentare le 250
      nuove tasse,la Turco fà legalize,mastella
      scarcera i
      criminali,ecc....

      Devo continuare? Lasciamo perdere,li avete votati
      ed ora nelle chiappe ce lo prendiamo
      tutti.

      W BerlusconiNon aggiungi anche il fatto che si è venuto a sapere che la manovra poteva essere molto più leggera? Praticamente la sinistra ha rivelato che il fantomatico buco lasciato dal governo di destra non c'era.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma la sinistra ladra che fà?????


        la Turco fà legalizeO non lo sai che il tuo amico Belpietro ha detto una cavolata? Mi raccomando continua a leggere giornali seri...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma la sinistra ladra che fà?????

        Non aggiungi anche il fatto che si è venuto a
        sapere che la manovra poteva essere molto più
        leggera? Praticamente la sinistra ha rivelato che
        il fantomatico buco lasciato dal governo di
        destra non
        c'era.Conosco i numeri, per fare le cose fatte bene bisognava raccogliere 52 miliardi di euro ma per qualche motivo hanno deciso di raccogliere il minimo indispensabile per rientrare appena dentro i limiti definiti dal trattato; non dico che ne pagheremo le conseguenze ma dr fosse stata piuo' forte i vantaggi fra qualche anno sarebbero arrivati prima e ne avremmo beneficiato di piu'.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la sinistra ladra che fà?????


      W BerlusconiRicordo solo:Urbani=Forza Italia.Ma avete anche voi degli svenimenti o vi dimenticate le cose?siete proprio come il vostro capo, non avete un minimo di dignita.W la RIAA e la SIAE (tanto stronzata piu' o stronzata meno..)
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma la sinistra ladra che fà?????
        - Scritto da:
        Urbani=Forza Italia.a me risulta che la legge sia ancora valida e il governo sia cambiato.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma la sinistra ladra che fà?????

          a me risulta che la legge sia ancora valida e il
          governo sia
          cambiato.E che il disegno di legge per abolire la Urbani sia concepito e sostenuto da un partito del centrosinistra.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma la sinistra ladra che fà?????
            - Scritto da:


            a me risulta che la legge sia ancora valida e il

            governo sia

            cambiato.

            E che il disegno di legge per abolire la Urbani
            sia concepito e sostenuto da un partito del
            centrosinistra.Fatto sta che la legge oggi c'è.
      • Duccio Minoia scrive:
        Re: Ma la sinistra ladra che fà?????

        Urbani=Forza Italia.La legge era stata votata all'unanimità da tutto il parlamento, con l'esclusione dei Verdi che però poi hanno ritirato gli emendamenti, si sono presi i voti dei p2pers e una volta al governo se ne sono dimenticati.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma la sinistra ladra che fà?????
          Sinistra e comunisti bastardi,la colpa è vostra che li avete votati e finiremo nella merda
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma la sinistra ladra che fà?????
            - Scritto da:
            Sinistra e comunisti bastardi,la colpa è vostra
            che li avete votati e finiremo nella merdaDalla profondita' degli argomenti si deduce il livello intellettivo del postatore...
        • Athlon64 scrive:
          Re: Ma la sinistra ladra che fà?????

          La legge era stata votata all'unanimità da tutto
          il parlamento, con l'esclusione dei Verdi che
          però poi hanno ritirato gli emendamenti, si sono
          presi i voti dei p2pers e una volta al governo se
          ne sono
          dimenticati.Finalmente qualcuno che se n'è accorto...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma la sinistra ladra che fà?????
            a vladimiro interessano altre cose...
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma la sinistra ladra che fà?????
            Intanto con parlamentari di bassa lega come wladimiro e caruso cosa vuoi che cambi?Questi di politica che ne sanno?Sono messi li per tenere buoni i no-global e i gay niente di più.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma la sinistra ladra che fà?????
            - Scritto da:
            Intanto con parlamentari di bassa lega come
            wladimiro e caruso cosa vuoi che
            cambi?
            Questi di politica che ne sanno?
            Sono messi li per tenere buoni i no-global e i
            gay niente di
            più.Sempre meglio di persone tipo Calderoli e Borghezio messe lì per fomentare i razzisti e i neonazisti che si esprimono a grugniti.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la sinistra ladra che fà?????
      - Scritto da:
      Non era stata lei la prima a dire che alla
      vittoria delle elezioni avrebbe cancellato questa
      legge che era uno
      scandalo?

      Gia è vero prodi è impegnato ad aumentare le 250Prima erano 67, poi 250, insomma se dovete inventare un numero mettetevi d'accordo... (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma la sinistra ladra che fà?????
      - Scritto da:
      Non era stata lei la prima a dire che alla
      vittoria delle elezioni avrebbe cancellato questa
      legge che era uno
      scandalo?Il disegno di legge che abolisce la Urbani e propone una serie di cosucce sfiziose è pronto per essere votato e discusso, appena la finanziaria sarà varata, tra una riforma e l'altra.Lo propone la Rosa nel Pugno.Che è un partito del centrosinistra.Quindi zitto e mosca. :-)
  • Anonimo scrive:
    Re: Hai WIND? Niente P2P !!
    Sinceramente non ho mai avuto di questi problemi, ho wind da due anni e scarico anche a 300 kb quando ho più download in coda, poi da quando c'è il mulo con offuscamento ancora meglio...
    • Anonimo scrive:
      Re: Hai WIND? Niente P2P !!

      Sinceramente non ho mai avuto di questi problemi,
      ho wind da due anni e scarico anche a 300 kb
      quando ho più download in coda, poi da quando c'è
      il mulo con offuscamento ancora
      meglio...Sì sì. Dicevo così anch'io quando leggevo altri che si lamentavano del P2P con Wind.Poi, un brutto giorno, mi sono svegliato filtrato e adesso mi unisco al coro quasi unanime dei lamenti.Gioisci fin che puoi, presto toccherà anche a te.
      • Anonimo scrive:
        Re: Hai WIND? Niente P2P !!
        magari fosse solo con il p2p....io navigo e faccio(si fa per dire)tutto a 300kbit....bit si ho scritto bene...e cio una 4 mega.....e pago una 4 mega....telefonate,mail,fax.....non si decidono a risolvermi sta cosa....il giudice di pace ho sentito che potrebbe essere na soluzione....o una associazione a difesa dei consumatori....che palle libero!!!!!!!!!!
  • SardinianBoy scrive:
    URBANI?FACCIAMO RESET !
    Sono d'accordo con questa manifestazione e, spero che qualcuno prepari pure qualche fantoccio di pezza con le fattezze di Urbani.Da bruciare.Inoltre,vorrei che fosse fatta informazione in maniera super massiccia in merito al grande evento.Però dobbiamo/dovete sapere che i media sono "corrotti"e La "stampa di qualità" non ama parlare troppo apertamente del fatto che essa dipende per il 75% dei suoi utili dalla pubblicità delle multinazionali.In questo caso le lobby della musica e del cinema.NO URBANI SI P2P RESET !www.bloggers.it/thepoweroflinux
    • borg_troll scrive:
      Re: URBANI?FACCIAMO RESET !
      - Scritto da: SardinianBoy
      Però dobbiamo/dovete sapere che
      i media sono "corrotti"e La "stampa di qualità"
      non ama parlare troppo apertamente del fatto che
      essa dipende per il 75% dei suoi utili dalla
      pubblicità delle multinazionali.In questo caso le
      lobby della musica e del
      cinema.Basterebbe questo fatto per farti capire che non ci sono speranze.
    • Anonimo scrive:
      Niente fuoco, please.
      - Scritto da: SardinianBoy
      Sono d'accordo con questa manifestazione e, spero
      che qualcuno prepari pure qualche fantoccio di
      pezza con le fattezze di Urbani.Da
      bruciare.Un'idea che puzza di terrorismo di bassa lega, inutile attacco alla persona che servirebbe solo a far passare l'iniziativa per una manifestazione di delinquenti.Per favore, non cadete in queste trappole facili, che sanno tanto di rito Vodoo mischiato alla convinzione atavica che "bruciare una effige" sia uguale a rimuovere il tuo avversario.Bruciate le bugie delle major: usate i dati pubblici per dimostrare che il settore audio/video non patisce affatto una crisi per colpa del P2P.Parlate dei pregi del P2P legale e mostrate quanti vantaggi porta alle persone.Costruite, invece di distruggere. Grazie.
      • Dilling scrive:
        Re: Niente fuoco, please.
        Non daremo fuoco a nessun fantoccio e neppure demonizzeremo urbani nella sua persona, quello che ci interessa è abolire le norme scaturite dal decreto che ha nel 2004 presentato
      • tdimax scrive:
        Re: Niente fuoco, please.
        - Scritto da:
        - Scritto da: SardinianBoy

        Sono d'accordo con questa manifestazione e,
        spero

        che qualcuno prepari pure qualche fantoccio di

        pezza con le fattezze di Urbani.Da

        bruciare.

        Un'idea che puzza di terrorismo di bassa lega,
        inutile attacco alla persona che servirebbe solo
        a far passare l'iniziativa per una manifestazione
        di
        delinquenti.

        Per favore, non cadete in queste trappole facili,
        che sanno tanto di rito Vodoo mischiato alla
        convinzione atavica che "bruciare una effige" sia
        uguale a rimuovere il tuo
        avversario.

        Bruciate le bugie delle major: usate i dati
        pubblici per dimostrare che il settore
        audio/video non patisce affatto una crisi per
        colpa del
        P2P.
        Parlate dei pregi del P2P legale e mostrate
        quanti vantaggi porta alle
        persone.

        Costruite, invece di distruggere. Grazie.UP UP UP UPUP UP UP UPUP UP UP UPUP UP UP UP
  • Anonimo scrive:
    "Favoriteci i documenti..."
    Inutile dire che una volta datigli i documenti sarete ormai identificati e quindi verranno a far perquisizioni a casa svegliandovi alle 5 del mattino...Magari non vi accuseranno nemmeno di scambio via p2p di materiale coperto da puzzoright, ma passeranno direttamente al gradino superiore ossia scambio di materiale pedoporno: anche se voi certa roba non l'avete mai nemmeno cercata, per loro fa più scalpore e dà una scusa pronta per accusare e criminalizzare chi indistintamente usa i p2p (persino chi lo usa per scaricare e inviare materiale NON illegale e NON coperto da copyright).A parte questo, o meglio: nonostante questo, io avrei partecipato volentieri, ma per me Milano è troppo lontana. Quando faranno un corteo del genere al centro-sud sarò in prima linea.Chi ci andrà, faccia il suo dovere, civilmente e fermamente, sperando che si arrivi all'auspicio sperato di eliminare il reato per scarico e condivisione di materiale coperto da puzzoright se fatto senza scopo di lucro (attenzione a scrivere nella legge la parola LUCRO -ossia rientro diretto economico- e non PROFITTO -ossia mancato acquisto- altrimenti nei fatti non si cambierà un fico secco).PS Già che ci siamo io protesterei anche per il balzello sui CD e DVD, visto che non serve e non è MAI servito a proteggere gli autori dai danni della copia (visto che la copia stessa non si può fare è assurdo stabilire una tassa su un reato); va bene che ormai li compriamo tutti all'estero ma è questione di principio.Ah, ci sarebbero anche le protezioni dalla copia: rendiamole illegali una volta per tutte o quantomeno, non rendiamo illegale la loro rimozione, ovviamente sempre ad uso personale o a scopo di studio ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: "Favoriteci i documenti..."
      - Scritto da:
      Inutile dire che una volta datigli i documenti
      sarete ormai identificati e quindi verranno a far
      perquisizioni a casa svegliandovi alle 5 del
      mattino...
      Magari non vi accuseranno nemmeno di scambio via
      p2p di materiale coperto da puzzoright, ma
      passeranno direttamente al gradino superiore
      ossia scambio di materiale pedoporno: anche se
      voi certa roba non l'avete mai nemmeno cercata,
      per loro fa più scalpore e dà una scusa pronta
      per accusare e criminalizzare chi indistintamente
      usa i p2p (persino chi lo usa per scaricare e
      inviare materiale NON illegale e NON coperto da
      copyright).
      A parte questo, o meglio: nonostante questo, io
      avrei partecipato volentieri, ma per me Milano è
      troppo lontana. Quando faranno un corteo del
      genere al centro-sud sarò in prima
      linea.
      Chi ci andrà, faccia il suo dovere, civilmente e
      fermamente, sperando che si arrivi all'auspicio
      sperato di eliminare il reato per scarico e
      condivisione di materiale coperto da puzzoright
      se fatto senza scopo di lucro (attenzione a
      scrivere nella legge la parola LUCRO -ossia
      rientro diretto economico- e non PROFITTO -ossia
      mancato acquisto- altrimenti nei fatti non si
      cambierà un fico
      secco).

      PS Già che ci siamo io protesterei anche per il
      balzello sui CD e DVD, visto che non serve e non
      è MAI servito a proteggere gli autori dai danni
      della copia (visto che la copia stessa non si può
      fare è assurdo stabilire una tassa su un reato);
      va bene che ormai li compriamo tutti all'estero
      ma è questione di
      principio.
      Ah, ci sarebbero anche le protezioni dalla copia:
      rendiamole illegali una volta per tutte o
      quantomeno, non rendiamo illegale la loro
      rimozione, ovviamente sempre ad uso personale o a
      scopo di studio
      ;)Vabbè, allora tutti a casa a fare la calzetta ed aspettare che ci ingalerino tramite leggi ad-hoc...Proprio bravo, bel discorso...
      • Dilling scrive:
        Re: "Favoriteci i documenti..."
        Io comunque capisco coloro che abitano al sud e che venire a Milano è veramente un lungo tragitto per cui mi associo alla sua richiesta e come già detto la prossima manifestazione (primavera/estate 2007) si terrà a Roma in modo da renderla equidistante ai residenti degli estremi. Non capisco però la paranoia che chiedano documenti a tutti i partecipanti e quindi schedari per farci le perquisizioni, sono certo che le forze dell'ordine hanno già talmente tanto lavoro per reati di grande rilievo sociale che di venire a fare perquisizioni di questo genere non sia nelle loro ambizioni. Per il resto concordo su tutto
    • Anonimo scrive:
      Re: "Favoriteci i documenti..."
      - Scritto da:
      Inutile dire che una volta datigli i documenti
      sarete ormai identificati e quindi verranno a far
      perquisizioni a casa svegliandovi alle 5 del
      mattino...
      Magari non vi accuseranno nemmeno di scambio via
      p2p di materiale coperto da puzzoright, ma
      passeranno direttamente al gradino superiore
      ossia scambio di materiale pedoporno: anche se
      voi certa roba non l'avete mai nemmeno cercata,
      per loro fa più scalpore e dà una scusa pronta
      per accusare e criminalizzare chi indistintamente
      usa i p2p (persino chi lo usa per scaricare e
      inviare materiale NON illegale e NON coperto da
      copyright).
      A parte questo, o meglio: nonostante questo, io
      avrei partecipato volentieri, ma per me Milano è
      troppo lontana. Quando faranno un corteo del
      genere al centro-sud sarò in prima
      linea.
      Chi ci andrà, faccia il suo dovere, civilmente e
      fermamente, sperando che si arrivi all'auspicio
      sperato di eliminare il reato per scarico e
      condivisione di materiale coperto da puzzoright
      se fatto senza scopo di lucro (attenzione a
      scrivere nella legge la parola LUCRO -ossia
      rientro diretto economico- e non PROFITTO -ossia
      mancato acquisto- altrimenti nei fatti non si
      cambierà un fico
      secco).
      che bella favola.Fai parte del governo terrorista, per caso?
    • Anonimo scrive:
      Re: "Favoriteci i documenti..."
      Ribadisco il concetto anche se poi passo per troll:wladimiro party gay presente!!! Ma il post è stato messo tra i troll perchè lui non è gay ma invece è transessuale?O perchè faceva le marchette sui marciapiedi? Fatemi capire!La Piazzetta
  • Anonimo scrive:
    Il ministro Fioroni censura Internet....
    Ha annunciato una censura su Internet "per proteggere i minori". Non bastano tutte le stupidi leggi di burocrazia aggiunta che distruggono il mercato come l'invezione di D'Alema nel periodo '96-2001 quando sancì che ogni sito internet italiano fosse registrato come testata giornalistica e copia cartacea venisse depositata in biblioteca... pura follia, ora la sinistra se ne esce pure con una censura stile Cina che produrrà solo danni e farà rischiare la galera a gente innocente, con immensa gioia dei magistrati che faranno tante belle, e ben pagate, interviste.
    • castigo scrive:
      Re: Il ministro Fioroni censura Internet
      è solo una scusa.internet è informazione e l'informazione è potere, e questi se lo vogliono gestire come pare a loro.la "difesa" dei minori è solo una sporca scusa per trasformare internet in un'altra tv a pagamento....
    • Anonimo scrive:
      Re: Il ministro Fioroni censura Internet
      Sto ministro inizia a starmi sulle #£@$!... e dire che li ho pure votati. Alle prossime elezioni voterò il partito delle schede anullate... A sinistra sono degli idealisti romantici, che finchè avevo 15 anni andavano pure bene... Fra l'altro facessero le riforme in ambito sociale sarebbe già qualcosa... manco quelle!A destra ci fosse un liberale serio, sono o nostalgici fascisti, o democristiani bigotti oppure dei liberisti della domenica, capitanati da un monopolista colluso con la mafia (alla faccia del liberismo!).Bah!
      • Anonimo scrive:
        Re: Il ministro Fioroni censura Internet
        - Scritto da:
        Sto ministro inizia a starmi sulle #£@$!... e
        dire che li ho pure votati. Alle prossime
        elezioni voterò il partito delle schede
        anullate... A sinistra sono degli idealisti
        romantici, che finchè avevo 15 anni andavano pure
        bene... Fra l'altro facessero le riforme in
        ambito sociale sarebbe già qualcosa... manco
        quelle!

        A destra ci fosse un liberale serio, sono o
        nostalgici fascisti, o democristiani bigotti
        oppure dei liberisti della domenica, capitanati
        da un monopolista colluso con la mafia (alla
        faccia del
        liberismo!).

        Bah!Sì, come no.. Berlusconi la mafia... quelli che hai votato santarellini invece...
        • Anonimo scrive:
          Re: Il ministro Fioroni censura Internet
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          Sto ministro inizia a starmi sulle #£@$!... e

          dire che li ho pure votati. Alle prossime

          elezioni voterò il partito delle schede

          anullate... A sinistra sono degli idealisti

          romantici, che finchè avevo 15 anni andavano
          pure

          bene... Fra l'altro facessero le riforme in

          ambito sociale sarebbe già qualcosa... manco

          quelle!



          A destra ci fosse un liberale serio, sono o

          nostalgici fascisti, o democristiani bigotti

          oppure dei liberisti della domenica, capitanati

          da un monopolista colluso con la mafia (alla

          faccia del

          liberismo!).



          Bah!

          Sì, come no.. Berlusconi la mafia... quelli che
          hai votato santarellini
          invece...Voi destri vincete per 67 a 18 in quanto a pregiudicati in parlamento. Insomma, siete proprio "diversi" per natura, quasi 1 su 5 della vostra parte è un pregiudicato...
      • Anonimo scrive:
        Re: Il ministro Fioroni censura Internet

        Alle prossime
        elezioni voterò il partito delle schede
        anullate... bravo... così il tuo voto andrà direttamente a forza italia... lol
    • Anonimo scrive:
      Re: Il ministro Fioroni censura Internet
      Hai un link alla notizia?- Scritto da:
      Ha annunciato una censura su Internet "per
      proteggere i minori". Non bastano tutte le
      stupidi leggi di burocrazia aggiunta che
      distruggono il mercato come l'invezione di
      D'Alema nel periodo '96-2001 quando sancì che
      ogni sito internet italiano fosse registrato come
      testata giornalistica e copia cartacea venisse
      depositata in biblioteca... pura follia, ora la
      sinistra se ne esce pure con una censura stile
      Cina che produrrà solo danni e farà rischiare la
      galera a gente innocente, con immensa gioia dei
      magistrati che faranno tante belle, e ben pagate,
      interviste.
    • Anonimo scrive:
      Re: Il ministro Fioroni censura Internet
      - Scritto da:
      Ha annunciato una censura su Internet "per
      proteggere i minori". Non bastano tutte le
      stupidi leggi di burocrazia aggiunta che
      distruggono il mercato come l'invezione di
      D'Alema nel periodo '96-2001 quando sancì che
      ogni sito internet italiano fosse registrato come
      testata giornalistica e copia cartacea venisse
      depositata in biblioteca... pura follia, ora la
      sinistra se ne esce pure con una censura stile
      Cina che produrrà solo danni e farà rischiare la
      galera a gente innocente, con immensa gioia dei
      magistrati che faranno tante belle, e ben pagate,
      interviste.Ma quante sciocchezza dici?? Cmq questa legge sul P2P l'avete fatta VOI, amiconi del vostro broglione e monopolista nano, vergognatevi di votarlo!
      • Anonimo scrive:
        Re: Il ministro Fioroni censura Internet
        Ma che si vergognino quelli che hanno votato vladimiro e caruso in parlamento...
        • Anonimo scrive:
          Re: Il ministro Fioroni censura Internet
          - Scritto da:
          Ma che si vergognino quelli che hanno votato
          vladimiro e caruso in
          parlamento...Veramente dovrebbero vergognarsi tutti i parlamentari e i senatori che (dovrebbero) sedere nei rispettivi scranni, da estrema destra a estrema sinistra non se ne salva uno che sia uno... :( :( :(
  • Anonimo scrive:
    Ma non ci sono problemi più gravi???
    Ma si può scendere in piazza per 4 canzonette da scaricare quando le condizioni lavorative fanno PAURA!!!???!?!?!?!??va tutto a rotoli e i problemi maggiori sono il calcio e gli mp3bah siamo messi bene con la mentalità italiana
    • Dilling scrive:
      Re: Ma non ci sono problemi più gravi???
      Non dico che siano maggiori, ma sono lo stesso dei problemi, manifestare per sollecitare anche queste riforme mi sembra utile ed opportuno.Per il lavoro le manifestazioni sono decretate dai sindacati che con pullman portano migliaia di persone in piazza, qua ci stiamo organizzando tra persone di buona volonta e sprovviste di mezzi per una questione di legalità. Per le condizioni di lavoro è meglio chiedere ai sindacati, noi non siamo attrezzati per affrontare quei problemi (anche se molti di noi li vivono quotidianamente)
    • rockroll scrive:
      Re: Ma non ci sono problemi più gravi???
      - Scritto da:
      Ma si può scendere in piazza per 4 canzonette da
      scaricare quando le condizioni lavorative fanno
      PAURA!!!???!?!?!?!??

      va tutto a rotoli e i problemi maggiori sono il
      calcio e gli
      mp3

      bah siamo messi bene con la mentalità italianaSe credi che lo scopo sia quello di legalizzare lo scrocco in rete di prodotti ludici ad uso e consumo di ragazzotti viziati, non hai capito nulla di questo movimento e di questa protesta.Se tu avessi condizioni lavorative da paura , ovvero problemi ben più gravi che interessarti a quel che è disponibile in rete (di cui già paghi profumatamente accesso e servizi), non staresti su Forum PI domenica sera, anzi probabilmente non avresti neppure computer e forse neppure linea telefonica.Se poi tuo figlio o anche tu più o meno consapevolmente avessi ingenuamente scaricato qualche canzonetta e gli scagnozzi del regime ti avessero per questo brutalizzato con tanto di perquisizione premattutina, sequestro materiali informatici, e sopratutto accuse gravissime e livello penale e pesantissimo processo a carico come se fossi davvero un delinquente socialmente pericoloso per cui sono previsti tre anni di galera (mentre chi ha ancora tre anni da scontare ed è davvero delinquente questo ineffabile governo ha deciso di metterlo in libertà e cancellargli gli addebiti ...), dicevo se fossi in questa situazione (ed in questa situazione il regime ne ha messe molte centinaia, e sappi tutti noi, per innocenti che crediamo di essere, siamo a rischio), se fossi uno di costoro, ripeto, e non te lo auguro, scriveresti davvero quello che hai scritto?Se poi non te ne frega niente della libertà di informazione e di cultura, che abbia o meno anche aspetti ludici, ovvero se non ti pesano castrazioni della tua libertà e dei tuoi più logici diritti di consumatore, allora china pure supinamente il capo e continua a pensarla così.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 novembre 2006 01.27-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non ci sono problemi più gravi???
      Leso il diritto di uno, leso il diritto di tutti.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma non ci sono problemi più gravi???
        è il caso di scendere in piazza proprio perché ci sono problemi più gravi! Perchè lo stato, invece di far crociate contro chi condivide cultura in sete minacciando addritittura di sbatterci in galera, dovrebbe stare con il fiato sul collo dei veri ladri, quelli che evadono il fisco, che non pagano le tasse, che gestiscono attività criminali vere.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non ci sono problemi più gravi???

      Ma si può scendere in piazza per 4 canzonette
      da scaricare quando le condizioni lavorative
      fanno PAURA!!!???!?!?!?!??
      va tutto a rotoli e i problemi maggiori sono
      il calcio e gli mp3
      bah siamo messi bene con la mentalità italianaAveva ragione Berlusconi, nel dire che: "Gli Italiani sono un popolo di Coglioni".
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma non ci sono problemi più gravi???
        - Scritto da:

        Ma si può scendere in piazza per 4 canzonette

        da scaricare quando le condizioni lavorative

        fanno PAURA!!!???!?!?!?!??


        va tutto a rotoli e i problemi maggiori sono

        il calcio e gli mp3


        bah siamo messi bene con la mentalità italiana




        Aveva ragione Berlusconi, nel dire che: "Gli
        Italiani sono un popolo di
        Coglioni".Quoto...imbambolati da 2 veline, 4 coglionazzi in pantaloncini che corrono dietro a un pallone... che squallidume...
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma non ci sono problemi più gravi???
          - Scritto da:
          Quoto...imbambolati da 2 veline, 4 coglionazzi in
          pantaloncini che corrono dietro a un pallone...
          che
          squallidume...Si chiama Materazzi, non Coglionazzi.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non ci sono problemi più gravi???
      - Scritto da:
      Ma si può scendere in piazza per 4 canzonette da
      scaricare quando le condizioni lavorative fanno
      PAURA!!!???!?!?!?!??

      va tutto a rotoli e i problemi maggiori sono il
      calcio e gli
      mp3

      bah siamo messi bene con la mentalità italianaScarsina come comprensione dei problemi, eh ??
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non ci sono problemi più gravi???
      - Scritto da:
      Ma si può scendere in piazza per 4 canzonette da
      scaricare quando le condizioni lavorative fanno
      PAURA!!!???!?!?!?!??Perchè scendere in piazza per le condizioni lavorative quando ci sono problemi ben peggiori?Perchè scendere in piazza per i problemi ben peggiori, quando ci sono problemi ancora peggiori?E siccome non c'è limite al peggio, perchè scendere in piazza?
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma non ci sono problemi più gravi???
      - Scritto da:
      Ma si può scendere in piazza per 4 canzonette da
      scaricare quando le condizioni lavorative fanno
      PAURA!!!???!?!?!?!??

      va tutto a rotoli e i problemi maggiori sono il
      calcio e gli
      mp3

      bah siamo messi bene con la mentalità italianaProprio perchè ci sono problemi più gravi non è il caso di perseguire reati del genere.
    • tdimax scrive:
      Re: Ma non ci sono problemi più gravi???
      - Scritto da:
      Ma si può scendere in piazza per 4 canzonette da
      scaricare quando le condizioni lavorative fanno
      PAURA!!!???!?!?!?!??

      va tutto a rotoli e i problemi maggiori sono il
      calcio e gli
      mp3

      bah siamo messi bene con la mentalità italianaSono problemi GRAVI che limitano i diritti fondamentali di libertà delle persone e vanno quindi risolti..
  • Anonimo scrive:
    Ma Urbani è ancora vivo?
    Mi sembrava di aver sentito oggi in tv da qualche parte che era morto.Mi son sbagliato?Peccato. Sarò in piazza anch'io allora.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma Urbani è ancora vivo?
      - Scritto da:
      Mi sembrava di aver sentito oggi in tv da qualche
      parte che era
      morto.
      Mi son sbagliato?
      Peccato. Sarò in piazza anch'io allora.Urbani è vivo e sembra che ti stia cercando...
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma Urbani è ancora vivo?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Mi sembrava di aver sentito oggi in tv da
        qualche

        parte che era

        morto.

        Mi son sbagliato?

        Peccato. Sarò in piazza anch'io allora.

        Urbani è vivo e sembra che ti stia cercando...Che cerchi assorreta.
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma Urbani è ancora vivo?
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          Mi sembrava di aver sentito oggi in tv da

          qualche


          parte che era


          morto.


          Mi son sbagliato?


          Peccato. Sarò in piazza anch'io allora.



          Urbani è vivo e sembra che ti stia cercando...

          Che cerchi assorreta.Cerca te e tua sorella con un bel vibratore in mano... ti piace l'idea? ^^
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma Urbani è ancora vivo?
            - Scritto da:

            - Scritto da:



            - Scritto da:





            - Scritto da:



            Mi sembrava di aver sentito oggi in tv da


            qualche



            parte che era



            morto.



            Mi son sbagliato?



            Peccato. Sarò in piazza anch'io allora.





            Urbani è vivo e sembra che ti stia cercando...



            Che cerchi assorreta.

            Cerca te e tua sorella con un bel vibratore in
            mano... ti piace l'idea?
            ^^Ma il vibratore serve a lui.
          • Anonimo scrive:
            Re: Ma Urbani è ancora vivo?
            Mi piace di più l'idea che Urbani faccia la stessa fine di Biagi: in una bara! :@
          • Athlon64 scrive:
            Re: Ma Urbani è ancora vivo?
            [quoting rimosso x policy di PI]Vergognati. Fai ribrezzo.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 27 novembre 2006 20.56-----------------------------------------------------------
          • teobaz scrive:
            Re: Ma Urbani è ancora vivo?
            - Scritto da: Athlon64

            Mi piace di più l'idea che Urbani faccia la

            stessa fine di Biagi: in una bara!

            :@

            Vergognati. Fai ribrezzo.beh... che si rallegri allora:la stessa fine... la facciamo tutti! O)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma Urbani è ancora vivo?
      - Scritto da:
      Mi sembrava di aver sentito oggi in tv da qualche
      parte che era
      morto.
      Mi son sbagliato?
      Peccato. Sarò in piazza anch'io allora.Ammesso che sia morto ora bisogna ammazzare la sua legge.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma Urbani è ancora vivo?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Mi sembrava di aver sentito oggi in tv da
        qualche

        parte che era

        morto.

        Mi son sbagliato?

        Peccato. Sarò in piazza anch'io allora.

        Ammesso che sia morto ora bisogna ammazzare la
        sua legge.

        l'erba cattiva... non muore mai! Vedi prodi...
    • Anonimo scrive:
      ma a Roma....nulla di manifestazioni??oh
      cmq grandi,viva la liberta',oggi ce chi uccide,chi fa uccidere,chi spara,chi violenta donne giovani o giovanissime e bambini,e non gli fanno nulla o cmq,poco visto il reato....e spaccano le p........a chi ha gli mp3!!!!ma andate a......f !!!!!!!e' ora di farla finitaaa....grandii...grandi10-100-1000 manifestazioniiiiiiii!!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma Urbani è ancora vivo?
      - Scritto da:
      Mi sembrava di aver sentito oggi in tv da qualche
      parte che era
      morto.
      Mi son sbagliato?E' nel Cda della Rai.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma Urbani è ancora vivo?
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Mi sembrava di aver sentito oggi in tv da
        qualche

        parte che era

        morto.

        Mi son sbagliato?

        E' nel Cda della Rai.Andiamo bene, RECICLATO ANCHE LUI.Sti personaggi devono essere proprio paraculati fino in fondo, falliscono in un lavoro e riescono a trovarne un altro meno in vista, con enormi poteri ed introiti com prima....W l'Italia!!!
  • Anonimo scrive:
    Ma se l'EU ha
    emanato una direttiva in cui indica una via sanzionatoria più pesante nei confronti di chi viola il copyright!Togliere l'Urbani a che serve?A metterla un'altra analoga con nome diverso???Almeno se si vogliono rispettare le direttive e le raccomandazioni EU (la Filandia, se non sbaglio, questa direttiva la rimandata al mittente).E fare norme totalmente diverse è impossibile (al max meno punitive), finchè esisteranno le attuali normative di copyright.È l'attuale normativa sul copyright che occorre rivedere, rinsaldarne alcuni principi (il cui vuoto permette delle porcate alle majors), e soprattutto riscreverla in gran parte.
    • Dilling scrive:
      Re: Ma se l'EU ha
      Sappiamo bene delle direttive e credo che sarebbe bene dire al parlamento europeo che queste direttive non vanno bene e non praticarle, sarebbe ora di cercare strade alternative alla criminalizzazione. Questo è l'impegno che Scambio Etico profonde.
    • rockroll scrive:
      Re: Ma se l'EU ha
      - Scritto da:
      emanato una direttiva in cui indica una via
      sanzionatoria più pesante nei confronti di chi
      viola il
      copyright!
      Togliere l'Urbani a che serve?
      A metterla un'altra analoga con nome diverso???
      Almeno se si vogliono rispettare le direttive e
      le raccomandazioni EU (la Filandia, se non
      sbaglio, questa direttiva la rimandata al
      mittente).
      E fare norme totalmente diverse è impossibile (al
      max meno punitive), finchè esisteranno le attuali
      normative di
      copyright.
      È l'attuale normativa sul copyright che occorre
      rivedere, rinsaldarne alcuni principi (il cui
      vuoto permette delle porcate alle majors), e
      soprattutto riscreverla in gran
      parte.Hai perfettamente ragione, ma sta di fatto che UE o non UE, chi scambia non per lucro non può essere equiparato a chi davvero ha meritato detenzione triennale per associazione a delinquere. In qualunque modo la si vuol vedere, legge Urbani o direttive UE che siano, così come sono superano ogni limite di assurdità, sono leggi messe in campo oltre 70 anni fa e poi stravolte secondo i comodi e gli interessi dei potenti. E comunque anche il nostro paese, come la Finlandia, è sovrano in casa propria e le può "rispedire al mittente". Questo cumulo di vessazioni (e le chiamano leggi) DEVONO essere completamente riviste (siamo daccordo), e tutte le azioni e manifestazioni volte a questo scopo è più che giusto e doveroso intraprenderle.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma se l'EU ha
        Se l'UE dice che devi piantarti uno stuzzicadenti nell'occhio sinistro, lo devi fare. Obbedisci all'Europa, traditore! Heil Euro!
        • Anonimo scrive:
          Re: Ma se l'EU ha
          - Scritto da:
          Se l'UE dice che devi piantarti uno stuzzicadenti
          nell'occhio sinistro, lo devi fare. Obbedisci
          all'Europa, traditore! Heil
          Euro!Festung Europe uberalles :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Ma se l'EU ha
      - Scritto da:
      emanato una direttiva in cui indica una via
      sanzionatoria più pesante nei confronti di chi
      viola il copyright!conosco il testo della direttiva, non ha a che fare con privati et similia ma solo con organizzazioni e altro.La Urbani e' un caso tutto italiano.
    • reXistenZ scrive:
      Re: Ma se l'EU ha

      emanato una direttiva in cui indica una via
      sanzionatoria più pesante nei confronti di chi
      viola il
      copyright!
      Togliere l'Urbani a che serve?
      A metterla un'altra analoga con nome diverso???Eheheh, a essere onesti occorrerebbe manifestare esponendo dei manifesti con le scritte: non votate X,Y e Z. Dove X Y e Z sono i nomi dei partiti che hanno votato o si sono espressi a favore della direttiva. Sarebbe una gran sorpresa eheheh
      • Anonimo scrive:
        Re: Ma se l'EU ha
        - Scritto da: reXistenZ

        emanato una direttiva in cui indica una via

        sanzionatoria più pesante nei confronti di chi

        viola il

        copyright!

        Togliere l'Urbani a che serve?

        A metterla un'altra analoga con nome diverso???

        Eheheh, a essere onesti occorrerebbe manifestare
        esponendo dei manifesti con le scritte: non
        votate X,Y e Z. Dove X Y e Z sono i nomi dei
        partiti che hanno votato o si sono espressi a
        favore della direttiva.

        Sarebbe una gran sorpresa ehehehIl manifesto sarebbe più comprensibile se ci fosse il nome di chi ha votato contro: oltretutto costerebbe anche meno necessitando meno spazio per scrivere...(anonimo)(anonimo)(anonimo)
    • tdimax scrive:
      Re: Ma se l'EU ha
      Tanto non frega a nessuno dell'UE. Ci sono norme UE che dicono che posso montare un qualunque pezzo di ricambio di un autoveicolo, purchè sia omologato in un QUALUNQUE paese dell'UE.Le forze dell'ordine (o dell'ignoranza?) italiane ti mandano comunque alla revisione, paghi migliaia di euro di multa e HAI RAGIONE. In Italia E' COSI'... Tutto pur di svuotarci il portafogli...
  • Anonimo scrive:
    raccolta dati facilitata
    foto e documenti di identificazione al volo.e poi ci si vede con calma, magari tra 10 mesi... uno per uno...
    • Dilling scrive:
      Re: raccolta dati facilitata
      I documenti nessuno li chiederà ma foto speriamo ne facciano molte :)Ci sarà anche una nostra "troupe" che girerà dei filmati, ne faremo poi una release da far girare in rete per coloro che a causa della distanza, dei timori, di impegni inderogabili non ci saranno a questo evento.
    • Anonimo scrive:
      Re: raccolta dati facilitata
      - Scritto da:
      foto e documenti di identificazione al volo.

      e poi ci si vede con calma, magari tra 10 mesi...
      uno per
      uno......e dopo ti svegli nel tuo letto tutto sudato...
    • Anonimo scrive:
      Re: raccolta dati facilitata
      - Scritto da:
      foto e documenti di identificazione al volo.

      e poi ci si vede con calma, magari tra 10 mesi...
      uno per
      uno.....si stà comodi in cella?
      • Anonimo scrive:
        Re: raccolta dati facilitata
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        foto e documenti di identificazione al volo.



        e poi ci si vede con calma, magari tra 10
        mesi...

        uno per

        uno...

        ..si stà comodi in cella?Non guardi mai Altrove di Costanzo? Dannazione, poveretti, come soffrono al gabbio...
        • Anonimo scrive:
          Re: raccolta dati facilitata
          perché? anche scendere in piazza in una manifestazione autorizzata è reato adesso?
          • Anonimo scrive:
            Re: raccolta dati facilitata
            - Scritto da:
            perché? anche scendere in piazza in una
            manifestazione autorizzata è reato
            adesso?Io mi metto la maschera di urbani così arrestano lui! (o si arresta da solo quando si vede in TV?)
  • Anonimo scrive:
    Si presenteranno 4 gatti!!
    io vado, tu vieni?
  • sazemaster scrive:
    Servirà a qualcosa?
    Se i mass media non ne parleranno prima, dubito seriamente che si riuscirà ad avere un cospicuo numero di partecipanti alla manifestazione :
    • Dilling scrive:
      Re: Servirà a qualcosa?
      E' già previsto, grazie al contributo esperto della ARET, un massiccio invio di comunicati stampa nei giorni immediatamente precedenti e faremo una conferenza stampa nella loro sede, se riusciremo ada avere per la conferenza stampa personalità e magari qualche notizia che attiri i giornalisti allora penso che potremmo anche bucare alla grande nell'informazione.
    • Anonimo scrive:
      Re: Servirà a qualcosa?
      Si presentassero anche in centinaia di migliaia, a che servirebbe? Il denaro delle major é più potente della voce del popolo.Le manifestazioni non fermano le guerre, vuoi che cambino una realtà economica che fa comodo a tutti quelli che contanto?Sveglia.
      • Anonimo scrive:
        Re: Servirà a qualcosa?
        - Scritto da:
        Si presentassero anche in centinaia di migliaia,
        a che servirebbe? Il denaro delle major é più
        potente della voce del
        popolo.

        Le manifestazioni non fermano le guerre, vuoi che
        cambino una realtà economica che fa comodo a
        tutti quelli che
        contanto?

        Sveglia.Se la pensassero come te saremmo ancora ai tempi della monarchia francese....cambia cervello figlio miohttp://gilean.medusanetwork.com
        • Anonimo scrive:
          Re: Servirà a qualcosa?

          Se la pensassero come te saremmo ancora ai tempi
          della monarchia francese....cambia cervello
          figlio
          mio
          Infatti per quello c'é voluta una rivoluzione, sostenuta da una classe economicamente potente (la Borghesia).Tu non hai il sostegno di una classe economicamente potente, anzi ti metti proprio contro i loro interessi. Pensi che scoppierà la rivoluzione per il P2P? Per Internet? Le rivoluzioni scoppiano quando la gente muore di fame.Cambia cervello tu, prima che la delusione a cui stai andando incontro ti annienti.
  • Anonimo scrive:
    Si presenteranno 4 gatti!!
    Come da titolo, non ne parlerà nessuno.
    • The Animal scrive:
      Re: Si presenteranno 4 gatti!!
      Lo stesso numero della manifestazione del 2 dicembre?Ma lì dirà Studio Aperto che sono 4 milioni.
    • Anonimo scrive:
      Re: Si presenteranno 4 gatti!!
      - Scritto da:
      Come da titolo, non ne parlerà nessuno.Certo non ci saranno veline che te la sbattono sotto il naso per farti segare, ma sforziamoci a partecipare lo stesso.
      • The Animal scrive:
        Re: Si presenteranno 4 gatti!!
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Come da titolo, non ne parlerà nessuno.

        Certo non ci saranno veline che te la sbattono
        sotto il naso per farti segareAh no?Allora non vengo :(
    • Dilling scrive:
      Re: Si presenteranno 4 gatti!!
      Per il momento i 4 gatti ancopra non li abbiamo ma forse qualche randagio in giro quella mattino lo troviamo :Dper il momento so che c'è uno zoccolo duro di 200 "Filibustieri" provenienti da 4 comunità "Piratesche"
      • Anonimo scrive:
        Re: Si presenteranno 4 gatti!!
        Io credo che sia importante andare, perche' le svolte (SPECIE quelle politiche) avvengono solo in presenza di una massa compatta.Il vero problema e' : anche se tutto il popolo della rete che si da allo scambio etico partecipasse, sarebbe una forza rappresentativa in grado di smuovere i politici ?Io so questo :I minorenni per i politici non contano nulla.Chi non ha votato l'anno prima, anche se maggiorenne, non conta nulla.Ragion per cui : quanti di voi sono minorenni e quanti di voi vanno mai a votare ?Tolte queste cifre...quanti rimangono per porre una seria minaccia di voto ?Ecco, questo e' il problema, secondo me.
        • Dilling scrive:
          Re: Si presenteranno 4 gatti!!
          Io credo che i minorenni hanno dei genitori che votano e che comunque saranno tra poco anche loro elettori. diciamo che questa manifestazione è solo la prima di una lunga serie che l'Associazione Scambio Etico metterà in piedi, Già si sta pensando ad un grande meeting nella primavera 2007 a Roma
          • Anonimo scrive:
            Re: Si presenteranno 4 gatti!!
            - Scritto da: Dilling
            Io credo che i minorenni hanno dei genitori che
            votano e che comunque saranno tra poco anche loro
            elettori.

            diciamo che questa manifestazione è solo la prima
            di una lunga serie che l'Associazione Scambio
            Etico metterà in piedi, Già si sta pensando ad un
            grande meeting nella primavera 2007 a
            Romama stai zitto che è meglio. oltre ad andare a votare, ma vattene a lavorare un pò!
          • Anonimo scrive:
            Re: Si presenteranno 4 gatti!!


            ma stai zitto che è meglio. oltre ad andare a

            votare, ma vattene a lavorare un pò!Quelli che parlano come te, sono quelli che poi agiscono peggio degli altri.Si fingono perbenisti e morazzatori, per creare un alibi alle loro coscenze @^
          • reXistenZ scrive:
            Re: Si presenteranno 4 gatti!!

            Io credo che i minorenni hanno dei genitori che
            votano e che comunque saranno tra poco anche loro
            elettori.Di chi, del centrodestra o del centrosinistra, che entrambi li criminalizzano?
          • galattico scrive:
            Re: Si presenteranno 4 gatti!!

            ...Già si sta pensando ad un grande meeting
            nella primavera 2007 a RomaForse sarebbe il caso anche di poter mobillitare anche tutta l'Italia, con manifestazioni contemporanee in tutto il territorio Italiano, dando così la possibilità a chi abita lontano, di partecipare alla manifestazione più vicina a lui. E farne così un problema nazionale, in cui tutti gli Italiani possano sapere meglio quello che sta accadendo. E sono sicuro che anche tutti i media, non potranno far finta di niente, e debbano a parlarne così in TV e nei Giornali, più seriamente.
        • Anonimo scrive:
          Re: Si presenteranno 4 gatti!!
          Se è a Milano e non ci sono i soliti porci comunisti con le bandiere rosse io vengo.Altrimenti mi tocca fare a rissa tutto il tempo con i girotondini boy...
          • Dilling scrive:
            Re: Si presenteranno 4 gatti!!
            Questa non una manifestazione promossa da un partito quindi non credo che ci saranno bandiere comuniste ma non potrei neppure escluderlo, io so che è una manifestazione aperta a qualunque provenienza politica ma non credo che nessuno venga con una bandiera di partito, inoltre a parte la rosa nel pugno non credo che nessun partito abbia nel suo programma quello che chiediamo.
      • Anonimo scrive:
        Re: Si presenteranno 4 gatti!!
        - Scritto da: Dilling
        Per il momento i 4 gatti ancopra non li abbiamo
        ma forse qualche randagio in giro quella mattino
        lo troviamo
        :D
        per il momento so che c'è uno zoccolo duro di 200
        "Filibustieri" provenienti da 4 comunità
        "Piratesche"eccolo, parla il PIRATA-LADRO!
        • Dilling scrive:
          Re: Si presenteranno 4 gatti!!
          Per ora scrivo, parlare lo farò in piazza della Scala alla fine della gioiosa marcia che faremo.Io non mi sento un ladro, mi sento un trasmissore di cultura alla portata di tutti.Comunque puoi continuare allegramente con gli insulti io non perderò tempo con te.Ciao.
          • Anonimo scrive:
            Re: Si presenteranno 4 gatti!!
            - Scritto da: Dilling
            Per ora scrivo, parlare lo farò in piazza della
            Scala alla fine della gioiosa marcia che faremo.
            Io non mi sento un ladro, mi sento un trasmissore
            di cultura alla portata di
            tutti.
            Comunque puoi continuare allegramente con gli
            insulti io non perderò tempo con
            te.
            Ciao.E io sarò tra quelli che marciano gioiosamente. Perché come te, non mi sento un ladro. Ed ho una gran voglia di dirlo a tutti
          • Anonimo scrive:
            Re: Si presenteranno 4 gatti!!
            anche qui ci sono i troll... e credo anche di aver capito da che parte arrivano... ignoranti...
    • Anonimo scrive:
      Re: Si presenteranno 4 gatti!!
      Io ci vado!
    • Anonimo scrive:
      Re: Si presenteranno 4 gatti!!
      - Scritto da:
      Come da titolo, non ne parlerà nessuno.Manderanno un Chihuahua zoppo a disperderla. (rotfl)
Chiudi i commenti