Coolstreaming, nuova vittoria per il sito

Più vicina l'archiviazione del caso: il Tribunale del Riesame convalida il dissequestro del sito e in sostanza difende il diritto di link. Non ci sono gli estremi per parlare di violazione del diritto d'autore


Milano – C’è aria di festa in rete per una ordinanza del Tribunale del Riesame di Milano che rafforza e non di poco la posizione processuale di Coolstreaming , uno dei siti che era stato sequestrato lo scorso gennaio perché facilitava ai propri utenti l’accesso a certi materiali disponibili in rete, in particolare ad alcune partite i cui diritti fanno capo a SKY .

L’Ordinanza, emessa nei giorni scorsi, respinge l’appello presentato dal Pubblico Ministero contro il dissequestro del sito , ordinato dal GIP a febbraio. Ma ciò che conta forse ancora di più sono le motivazioni, in quanto i giudici ritengono che “non sussistano i presupposti, neanche in termini di fumus boni iuris, per ritenere integrata la fattispecie contestata di cui all’art. 171 lett. a-bis) legge n. 633/1941, né quella di cui all’art. 171 lett. f) stessa legge prospettata in via alternativa dal P.M. nell’atto di appello, né alcuna altra fattispecie incriminatrice prevista dall’attuale disciplina normativa in tema di tutela penale del diritto d’autore”.

Il legale di Coolstreaming, l’avv. Giuseppe Briganti, già noto ai lettori di Punto Informatico ed esperto di cose della rete, ha elencato le ragioni che hanno indotto il Tribunale del Riesame a pronunciarsi in questo modo:

– il Tribunale non è in grado, innanzitutto, di stabilire se le trasmissioni televisive delle partite di calcio di cui si tratta possano essere o meno qualificate come opere dell’ingegno per mancanza di elementi a supporto dell’accusa;

– in ogni caso, il Tribunale ritiene fondata sul punto la conclusione del Giudice per le Indagini Preliminari, secondo il quale le suddette trasmissioni sportive non possono essere qualificate quali opere dell’ingegno per difetto di un apprezzabile apporto creativo;

– anche a voler ritenere le trasmissioni sportive opere dell’ingegno, comunque, secondo il Tribunale, Coolstreaming non potrebbe essere ritenuto responsabile – nemmeno a titolo di concorso – del reato contestatogli perché non esso ma le emittenti cinesi hanno immesso in Rete le trasmissioni. Coolstreaming non ha invece trasmesso alcunché né ha agevolato l’immissione in Rete, limitandosi a segnalare collegamenti ipertestuali a ciò che già si trovava su Internet

– non è stato del resto dimostrato dall’accusa e dalla denunciante che le emittenti cinesi agiscano in violazione del contratto di licenza intercorso con detta denunciante.

La partita non è ancora chiusa , spiega il legale, perché “una volta esaurita la fase delle indagini preliminari, il PM dovrà decidere se dare avvio al vero e proprio giudizio contro Coolstreaming, esercitando l’azione penale, o archiviare il caso”. “Coolstreaming – aggiunge Briganti – confida nella magistratura e, pertanto, anche alla luce dei provvedimenti sopra richiamati, nel fatto che il procedimento penale si concluda con un’archiviazione nei suoi confronti”.

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Cobra Reale scrive:
    Re: E' alla fine...

    Bill ha copiato il sistema pari pari senza
    autorizzazioni, e per non farlo proprio identico,
    ha invertito di posto gli elementi: la barra è
    finita alla base dello schermo invece che in
    alto, il cestino a sinistra invece che a destra
    eccetera. Per quello è così innaturale da usare
    ancora oggi.
    Apple ha intentato una causa che è andata avanti
    per anni su questa faccenda. Alla fine, causa
    difficoltà economiche, ha accettato di vendere
    azioni senza diritto di voto a Microsoft (in
    pratica, un prestito sotto mentite spoglie) per
    chiudere la cosa.
    Microsoft fra l'altro aveva già usato il sistema
    di "copiare invertito": L'interfaccia testuale
    del DOS, per esempio, copiava lo shell di Unix,
    ma per evitare l'effetto fotocopia avevano
    scambiato la barra ("/") con la barra inversa
    ("") nella sintassi dei nomi di file,
    attirandosi le maledizioni di tutti gli utenti
    abituati a usare sistemi Unix che si vedevano
    saltare i loro "automatismi mentali".Mi hai fatto ricordare il caso della "paperetta gialla":http://utenti.lycos.it/ScorraMatta/speciale/Sanguisuga.htm
  • AlphaC scrive:
    Re: E' alla fine...
    - Scritto da: Anonimo



    Poi Bill ha comprato azioni Apple e in cambio

    Steve gli ha ceduto la possibilità di replicare

    il Mac Os. Quindi anche qui è tutto regolare.
    Non

    capisco perchè voi macachi insistete con questa

    storia. E' tutto regolare, quindi non ci sono

    problemi.



    No, Bill ha copiato il sistema pari pari senza
    autorizzazioni, e per non farlo proprio identico,
    ha invertito di posto gli elementi: la barra è
    finita alla base dello schermo invece che in
    alto, il cestino a sinistra invece che a destra
    eccetera. Per quello è così innaturale da usare
    ancora oggi.Il cestino e' stato introdotto in win95, I fatti sono piuttosto precedenti
    Apple ha intentato una causa che è andata avanti
    per anni su questa faccenda. Alla fine, causa
    difficoltà economiche, ha accettato di vendere
    azioni senza diritto di voto a Microsoft (in
    pratica, un prestito sotto mentite spoglie) per
    chiudere la cosa.Cioe'? mi copi la gui e ti do dei soldi?
    Microsoft fra l'altro aveva già usato il sistema
    di "copiare invertito": L'interfaccia testuale
    del DOS, per esempio, copiava lo shell di Unix,
    ma per evitare l'effetto fotocopia avevano
    scambiato la barra ("/") con la barra inversa
    ("") nella sintassi dei nomi di file,
    attirandosi le maledizioni di tutti gli utenti
    abituati a usare sistemi Unix che si vedevano
    saltare i loro "automatismi mentali".questo e' vero....
  • Anonimo scrive:
    Re: E' alla fine...

    Un esempio:

    http://en.wikipedia.org/wiki/Apple_v._MicrosoftPuff!! Wikipedia! Ma lo avrà scritto un macaco come te quel pezzo, ma per piacere!Bill ha messo un sacco di soldi in azioni Apple ottenendo in cambio la possibilità di usare le tecnologie del Mac Os nel suo sistema operativo Windows. Il Mac Os è stato comprato, regolarmente. Punto e basta. Tutto il resto è fuffa, sono le solite elucubrazioni di voi macachi fanatici che vedete il male su qualsiasi cosa che porta il nome Microsoft. Ma la realtà dei fatti è un'altra. Steve ha anche fatto un collegamento ad un MacWorld dove veniva spiegata questa cosa a pubblico e giornalisti presenti.Chiuso argomento.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' alla fine...

      Steve ha anche fatto un
      collegamento ad un MacWorld dove veniva spiegata
      questa cosa a pubblico e giornalisti presenti.
      Chiuso argomento.Un collegamento video con Bill Gates (mi ero scordato di dirlo).Richiuso argomento.
  • Anonimo scrive:
    Re: E' alla fine...
    - Scritto da: Anonimo
    Noo, siete tutti fuori strada. La Xerox ha ceduto
    il suo sistema alla Apple e questa a sua volta lo
    ha ceduto alla Microsoft. Ma sono tutti stati
    legalmente comprati tramite azioni (è storia),
    quindi non è il caso di fare inutili polemiche
    perchè non ci sono problemi, è tutto in regola.Ma se ci fu una causa intentata da Apple contro Microsoft per plagio (finita nel 1994)... Se Apple avesse ceduto a M$ il suo sistema, allora che senso avrebbe avuto intentare una causa?Ma ti rendi conto o no? Eppure se cerchi qualsiasi sito che ne parli di questo troverai tutte le informazioni che vuoi...Un esempio:http://en.wikipedia.org/wiki/Apple_v._Microsoft
  • Anonimo scrive:
    Re: E' alla fine...
    Noo, siete tutti fuori strada. La Xerox ha ceduto il suo sistema alla Apple e questa a sua volta lo ha ceduto alla Microsoft. Ma sono tutti stati legalmente comprati tramite azioni (è storia), quindi non è il caso di fare inutili polemiche perchè non ci sono problemi, è tutto in regola.
  • Anonimo scrive:
    I pirati di silicon valley
    consiglio di vedere il film :D[img]http://www.sira.it/video/2000_09/PiratiSilicon.JPG[/img]
    • DuDe scrive:
      Re: I pirati di silicon valley
      Bellissimo film credo anche molto simile alla realtaì' dei fatti
      • Anonimo scrive:
        Re: I pirati di silicon valley
        - Scritto da: DuDe
        Bellissimo film credo anche molto simile alla
        realtaì' dei fattiEscludendo le parti romanzate per il pubblico, si, forse.
  • Anonimo scrive:
    Re: E' alla fine...

    Poi è arrivato Superman e ti ha salvato dal
    feroce Saladino mentre Scooby Doo leccava la
    faccia a Buttiglione che ballava il samba con un
    gonnellino di banane.
    Tutto questo in cima al grattacielo più alto che
    c'è su Marte....... all'ultimo piano del quale il ceo di Xerox stava "vendendo" a Steve Jobs il sistema operativo dei computer Alto. Esatto! Le cose sono andate proprio così.
  • Anonimo scrive:
    Re: E' alla fine...
    - Scritto da: Anonimo


    - Scritto da: Anonimo

    di questo bel racconto di PI ... alla Apple

    arrivo' Bill a d appropriarsi di idee non sue

    fregando idee alla Apple e iniziando il suo

    Windows ... in tutto e per tutto identico al SO

    di Machintosh.

    Macintosh.


    Peccato che questo non si dica.

    Sara' perche' questo articolo si intitola "L'era
    pre-Macintosh".O più precisamente perché non è vero... ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: E' alla fine...



      di questo bel racconto di PI ... alla Apple


      arrivo' Bill a d appropriarsi di idee non sue


      fregando idee alla Apple e iniziando il suo


      Windows ... in tutto e per tutto identico al
      SO


      di Machintosh.



      Macintosh.




      Peccato che questo non si dica.



      Sara' perche' questo articolo si intitola "L'era

      pre-Macintosh".

      O più precisamente perché non è vero... ;)Non è vero nel senso che mentre quello di Macintosh era un vero sistema operativo, Windows nelle sue prime incarnazioni (ovvero le versioni 1, 2, 386, 3.11, 95 e 98, uscite dal 1985 al 1998) era solo un'interfaccia grafica che provvedeva a tradurre i clic del mouse nei comandi per il sistema MS-DOS che governava realmente il PC.
      • Anonimo scrive:
        Re: E' alla fine...
        - Scritto da: Anonimo




        di questo bel racconto di PI ... alla Apple



        arrivo' Bill a d appropriarsi di idee non
        sue



        fregando idee alla Apple e iniziando il suo



        Windows ... in tutto e per tutto identico al

        SO



        di Machintosh.





        Macintosh.






        Peccato che questo non si dica.





        Sara' perche' questo articolo si intitola
        "L'era


        pre-Macintosh".



        O più precisamente perché non è vero... ;)

        Non è vero nel senso che mentre quello di
        Macintosh era un vero sistema operativo, Windows
        nelle sue prime incarnazioni (ovvero le versioni
        1, 2, 386, 3.11, 95 e 98, uscite dal 1985 al
        1998) era solo un'interfaccia grafica che
        provvedeva a tradurre i clic del mouse nei
        comandi per il sistema MS-DOS che governava
        realmente il PC.e che vuoi farci, non avevano ancora preso bene le misure dei sorgenti di os/2 :-P
  • Anonimo scrive:
    Steve & Steve: grandiiiiii!!!
    Dal sito di Wozniak: foto d'archivio!http://www.woz.org/
    • Anonimo scrive:
      Re: Steve & Steve: grandiiiiii!!!
      ...Ed un collegamento al seguente sito:http://www.mac-essentials.de/index.php/mac/14276/
  • mda scrive:
    puntualizzo
    Apple II aveva come OS il Disk Operation System (detto DOS) della Digital o il CP/M della DigitalL'Apple II+ aveva la possivilità di avere il basic della Micro - Soft.Bellissimi !Ciao
    • MickyBM scrive:
      Re: puntualizzo
      ma poi alla fin fine il dos lo ha inventato la microsoft o no?
    • Solvalou scrive:
      Re: puntualizzo
      - Scritto da: mda
      Apple II aveva come OS il Disk Operation System
      (detto DOS) della Digital o il CP/M della DigitalOperating.Poteva usare il CP/M come opzione, ma il DOS era sviluppato in proprio.
      L'Apple II+ aveva la possivilità di avere il
      basic della Micro - Soft.Il primo basic era l' "integer" basic di woz. le sue limitazioni spinsero la apple a comprare il basic per 6502 dalla microsoft e lo chiamarono applesoft. Ovviamente trattandosi di roba MS la prima versione era piena di bachi e prima di farlo risiedere in rom ci lavorarono sopra in proprio, nacque cosi' l'applesoft II.Era popolare anche l'ucsd pascal.
  • pjt scrive:
    ALcune inesattezze
    Voglio segnalare una mancanza abbastanza grave nell'articolo: tra gli Apple ][ (cosi era la grafica del simbolo) manca il successore dell ][+, l'Apple ][e, forse la versione dell'Apple ][ più diffusa.L'Apple ][e era distinto da una grafica migliore (tra l'altro con uno slot per espanderla), la disponibilità di un doppio floppy, di un HD (il sogno di tutti gli appassionati Apple dell'epoca) e monitor 12" a fosfori verdi.Un'altra inesattezza riguarda il floppy del //c: era un comune 5 1/4, compatibile al 100% con quelo del ][+ e del ][e.
    • mda scrive:
      Re: ALcune inesattezze
      - Scritto da: pjt
      Voglio segnalare una mancanza abbastanza grave
      nell'articolo: tra gli Apple ][ (cosi era la
      grafica del simbolo) manca il successore dell
      ][+, l'Apple ][e, forse la versione dell'Apple ][
      più diffusa.
      L'Apple ][e era distinto da una grafica migliore
      (tra l'altro con uno slot per espanderla), la
      disponibilità di un doppio floppy, di un HD (il
      sogno di tutti gli appassionati Apple dell'epoca)
      e monitor 12" a fosfori verdi.
      Un'altra inesattezza riguarda il floppy del //c:
      era un comune 5 1/4, compatibile al 100% con
      quelo del ][+ e del ][e.Confermo !
    • Domenico Galimberti scrive:
      Re: ALcune inesattezze
      Avete ragione... chiedo venia per questa dimenticanza... grazie per la segnalazioneciao
  • Anonimo scrive:
    Wozniak
    Consiglio a tutti di guardare il film "I Pirati Della Silicon Valley", se volete vedere la storia di Wozniak...Ah i fedel... gli adept... hem i fans di Jobs sfegatati forse è meglio che non guardino il film, potrebbero rimanerci male!
    • Anonimo scrive:
      Re: Wozniak
      però in quel film bill gates esprime per la prima volta un pensiero sul suo softwarestava provando le primissime versioni del nuovo so microsoft . che funzionavano malead un certo punto grida"baaallmmeeerr! questa roba è una merda!"
      • Anonimo scrive:
        Re: Wozniak
        in quel film si vede sopratutto alla fine quando Jobs dice "noi siamo meglio di voi" ... Bill risponde "... non e' questo che conta!" ...in quello stesso film si nota come Bill sia stato bravo a fregare il prossimo... come Bill abbia vinto non per prodotti di qualita' ma per astuzia!Consiglierei a tutti di vederlo!
        • Anonimo scrive:
          Re: Wozniak
          - Scritto da: Anonimo
          in quel film si vede sopratutto alla fine quando
          Jobs dice "noi siamo meglio di voi" ... Bill
          risponde "... non e' questo che conta!" ...
          in quello stesso film si nota come Bill sia stato
          bravo a fregare il prossimo... come Bill abbia
          vinto non per prodotti di qualita' ma per
          astuzia!
          Consiglierei a tutti di vederlo!Vederlo si ma ricordandosi che e' un film con una sceneggiatura scritta apposta per farci contenti, e non un documentario.
          • Anonimo scrive:
            Re: Wozniak

            Vederlo si ma ricordandosi che e' un film con una
            sceneggiatura scritta apposta per farci contenti,
            e non un documentario.http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=1406602&tid=1406193&r=PI&p=1
        • Anonimo scrive:
          Re: Wozniak
          - Scritto da: Anonimo
          in quel film si vede sopratutto alla fine quando
          Jobs dice "noi siamo meglio di voi" ... Bill
          risponde "... non e' questo che conta!" ...
          in quello stesso film si nota come Bill sia stato
          bravo a fregare il prossimo... come Bill abbia
          vinto non per prodotti di qualita' ma per
          astuzia!
          Consiglierei a tutti di vederlo!Questo film illustra come gira il mondo
          • Anonimo scrive:
            Re: Wozniak
            - Scritto da: Anonimo

            - Scritto da: Anonimo

            in quel film si vede sopratutto alla fine quando

            Jobs dice "noi siamo meglio di voi" ... Bill

            risponde "... non e' questo che conta!" ...

            in quello stesso film si nota come Bill sia
            stato

            bravo a fregare il prossimo... come Bill abbia

            vinto non per prodotti di qualita' ma per

            astuzia!

            Consiglierei a tutti di vederlo!

            Questo film illustra come gira il mondoAllora e' alquanto semplicistico questo nostro mondo.
        • soulista scrive:
          Re: Wozniak
          - Scritto da: Anonimo
          in quel film si vede sopratutto alla fine quando
          Jobs dice "noi siamo meglio di voi" ... Bill
          risponde "... non e' questo che conta!" ...
          in quello stesso film si nota come Bill sia stato
          bravo a fregare il prossimo... come Bill abbia
          vinto non per prodotti di qualita' ma per
          astuzia!
          Consiglierei a tutti di vederlo!Effettivamente a nessuno dei due (jobs e gates) interessava veramente l'informatica: uno era interessato al potere ai guadagni, l'altro al suo ego (direi parecchio disturbato).
          • Anonimo scrive:
            Re: Wozniak
            - Scritto da: soulista

            - Scritto da: Anonimo

            in quel film si vede sopratutto alla fine quando

            Jobs dice "noi siamo meglio di voi" ... Bill

            risponde "... non e' questo che conta!" ...

            in quello stesso film si nota come Bill sia
            stato

            bravo a fregare il prossimo... come Bill abbia

            vinto non per prodotti di qualita' ma per

            astuzia!

            Consiglierei a tutti di vederlo!

            Effettivamente a nessuno dei due (jobs e gates)
            interessava veramente l'informaticaMa perche' chi fa guinzagli per cane e' interessato ad andare al parco a fare la pipi?
            uno era
            interessato al potere ai guadagni, l'altro al suo
            ego (direi parecchio disturbato).Stando a questo film. Poi, personalmente, non li conosciamo.
          • Anonimo scrive:
            Re: Wozniak

            Stando a questo film. Poi, personalmente, non li
            conosciamo.si, e' solo un film, come "synapse" , cio' non toglie che il messaggio sia degno di riflessione, e quello che puo' sembrare fazioso puo' anche essere cio' che non si vuol sentire. Anche le opinioni sono importanti se espresse con cognizione.
          • Anonimo scrive:
            Re: Wozniak
            - Scritto da: Anonimo

            Stando a questo film. Poi, personalmente, non li

            conosciamo.

            si, e' solo un film, come "synapse" , cio' non
            toglie che il messaggio sia degno di riflessione,Si il messaggio si, ma tu hai imparato che Jobs era fuori di testa e Gates avido. E questo e' vero o e' finzione filmica per vendere un prodotto commerciale chiamato "pellicola cinematografica" costato molti ma molti soldi?
            e quello che puo' sembrare fazioso puo' anche
            essere cio' che non si vuol sentire.Devo supporre che con questo vuoi dirmi che non voglio sentire che Job era pazzo e Gates avido, eh gia' sono tutti amici miei, come no, eravamo in classe assieme e non sopporto sentirli criticare. Quanto hai ragione.
            Anche le
            opinioni sono importanti se espresse con
            cognizione.Importanti forse, che siano vere invece e' ben altra faccenda.
        • Anonimo scrive:
          Re: Wozniak
          - Scritto da: Anonimo
          in quel film si vede sopratutto alla fine quando
          Jobs dice "noi siamo meglio di voi" ... Bill
          risponde "... non e' questo che conta!" ...
          in quello stesso film si nota come Bill sia stato
          bravo a fregare il prossimo... come Bill abbia
          vinto non per prodotti di qualita' ma per
          astuzia!
          Consiglierei a tutti di vederlo!Sì, ma è anche vero che Bill risponde a Steve dicendo che tutti abbiamo rubato da Xerox! Infatti il film si intitola "i pirati della Silicon Valley" e non "Bill il cattivone e Steve il Santo" che è la versione vista da voi macachi!!
    • Anonimo scrive:
      Re: Wozniak
      - Scritto da: Anonimo

      Consiglio a tutti di guardare il film "I Pirati
      Della Silicon Valley", se volete vedere la storia
      di Wozniak...

      Ah i fedel... gli adept... hem i fans di Jobs
      sfegatati forse è meglio che non guardino il
      film, potrebbero rimanerci male!si dice macachi, semplice ed efficace.
  • Anonimo scrive:
    E' su Apple il thread più LUNGO su PI
    http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=710753&tid=710753&p=1&r=PI
    • AlphaC scrive:
      alphac
      - Scritto da: Anonimo
      http://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=7107si questo non vuol dire molto, sono quasi tutti post critici o trollate
  • Anonimo scrive:
    Pochi mesi dopo la mortale nemica
    Alla Apple auguro invece UN'INFINITA' DI QUESTI GIORNI!
  • Anonimo scrive:
    E' alla fine...
    di questo bel racconto di PI ... alla Apple arrivo' Bill a d appropriarsi di idee non sue fregando idee alla Apple e iniziando il suo Windows ... in tutto e per tutto identico al SO di Machintosh.Peccato che questo non si dica.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' alla fine...
      - Scritto da: Anonimo
      di questo bel racconto di PI ... alla Apple
      arrivo' Bill a d appropriarsi di idee non sue
      fregando idee alla Apple e iniziando il suo
      Windows ... in tutto e per tutto identico al SO
      di Machintosh.
      Peccato che questo non si dica.Peccato che tu non abbia giustificato la risposta perchè si tratta di balle colossali...E non tirarmi fuori la solita favoletta della GUI copiata, che in realtà la Apple ha copiato pari pari dalla Xerox (la MS se non altro ha avuto la decenza di cambiarla).
      • Anonimo scrive:
        Re: E' alla fine...

        E non tirarmi fuori la solita favoletta della GUI
        copiata, che in realtà la Apple ha copiato pari
        pari dalla Xerox (la MS se non altro ha avuto la
        decenza di cambiarla).Pari pari... non scrivere castronerie, grazie.Gli Xerox Alto non sono pargonabili.Precursosi, Jobs se li studiò pure per bene, ma identici un corno.
        • Anonimo scrive:
          Re: E' alla fine...
          Apple non ha copiato il sistema di Xerox, lo ha acquisito e lo ha trasformato aggiungendo, tra l'altro, il cestino. E Xerox glelo ha ceduto in cambio di azioni. Tutto regolare.- Scritto da: Anonimo

          E non tirarmi fuori la solita favoletta della
          GUI

          copiata, che in realtà la Apple ha copiato pari

          pari dalla Xerox (la MS se non altro ha avuto la

          decenza di cambiarla).

          Pari pari... non scrivere castronerie, grazie.

          Gli Xerox Alto non sono pargonabili.
          Precursosi, Jobs se li studiò pure per bene, ma
          identici un corno.
          • Anonimo scrive:
            Re: E' alla fine...
            - Scritto da: Anonimo
            Apple non ha copiato il sistema di Xerox, lo ha
            acquisito e lo ha trasformato aggiungendo, tra
            l'altro, il cestino.Infatti a proposito di cestinohttp://punto-informatico.it/forum/pol.asp?mid=710753&tid=710753&p=1&r=PI
          • Anonimo scrive:
            Re: E' alla fine...
            - Scritto da: Anonimo
            Apple non ha copiato il sistema di Xerox, lo ha
            acquisito e lo ha trasformato aggiungendo, tra
            l'altro, il cestino. E Xerox glelo ha ceduto in
            cambio di azioni. Tutto regolare.Poi Bill ha comprato azioni Apple e in cambio Steve gli ha ceduto la possibilità di replicare il Mac Os. Quindi anche qui è tutto regolare. Non capisco perchè voi macachi insistete con questa storia. E' tutto regolare, quindi non ci sono problemi.
          • Anonimo scrive:
            5 --
          • Anonimo scrive:
            Re: E' alla fine...

            Poi Bill ha comprato azioni Apple e in cambio
            Steve gli ha ceduto la possibilità di replicare
            il Mac Os. Quindi anche qui è tutto regolare. Non
            capisco perchè voi macachi insistete con questa
            storia. E' tutto regolare, quindi non ci sono
            problemi.
            No, Bill ha copiato il sistema pari pari senza autorizzazioni, e per non farlo proprio identico, ha invertito di posto gli elementi: la barra è finita alla base dello schermo invece che in alto, il cestino a sinistra invece che a destra eccetera. Per quello è così innaturale da usare ancora oggi.Apple ha intentato una causa che è andata avanti per anni su questa faccenda. Alla fine, causa difficoltà economiche, ha accettato di vendere azioni senza diritto di voto a Microsoft (in pratica, un prestito sotto mentite spoglie) per chiudere la cosa.Microsoft fra l'altro aveva già usato il sistema di "copiare invertito": L'interfaccia testuale del DOS, per esempio, copiava lo shell di Unix, ma per evitare l'effetto fotocopia avevano scambiato la barra ("/") con la barra inversa ("") nella sintassi dei nomi di file, attirandosi le maledizioni di tutti gli utenti abituati a usare sistemi Unix che si vedevano saltare i loro "automatismi mentali".
          • Anonimo scrive:
            Re: E' alla fine...
            - Scritto da: Anonimo

            Poi Bill ha comprato azioni Apple e in cambio
            Steve gli ha ceduto la possibilità di replicare
            il Mac Os. Quindi anche qui è tutto regolare. Non
            capisco perchè voi macachi insistete con questa
            storia. E' tutto regolare, quindi non ci sono
            problemi.
            Penso che tu abbia letto Topolino mentre pensavi ad Apple...Quando Bill Gates ebbe il codice del System 1, da cui creò Windows 1 (che era IDENTICO al System), non lo fece perché comprò azioni Apple, bensì perché ricattò John Sculley (all'epoca il presidente di Apple, dopo aver estromesso Jobs) di non sviluppare più Excel per Mac se non avesse avuto il codice del System.E' storia dell'informatica, e appare anche su Wikipedia ( http://en.wikipedia.org/wiki/John_Sculley ).E' da questo che si dice che Windows sia la copia del System Apple: Windows 1 era IDENTICO, lo ripeto, identico in ogni cosa, soltanto che il codice partiva da DOS.Se questo a te pare regolare e senza problemi, allora la dici lunga quanto tu sia asservito a un sistema operativo nato per ricatto.
    • Anonimo scrive:
      Re: E' alla fine...
      - Scritto da: Anonimo
      di questo bel racconto di PI ... alla Apple
      arrivo' Bill a d appropriarsi di idee non sue
      fregando idee alla Apple e iniziando il suo
      Windows ... in tutto e per tutto identico al SO
      di Machintosh.Macintosh.
      Peccato che questo non si dica.Sara' perche' questo articolo si intitola "L'era pre-Macintosh".
    • Anonimo scrive:
      Re: E' alla fine...
      - Scritto da: Anonimo
      di questo bel racconto di PI ... alla Apple
      arrivo' Bill a d appropriarsi di idee non sue
      fregando idee alla Apple e iniziando il suo
      Windows ... in tutto e per tutto identico al SO
      di Machintosh.
      Peccato che questo non si dica.identico???ma per favore, devono ancora correre, devono..
  • Anonimo scrive:
    pesce-mela
    il primo aprile del 1976, fondarono Apple Computer.un pesce d'aprile lungo 30 anni!!!! quando durerà ancora?Ps.dai che è solo una battuta... ;) ;) ;)
    • Anonimo scrive:
      Re: pesce-mela
      - Scritto da: Anonimo
      il primo aprile del 1976, fondarono Apple
      Computer.


      un pesce d'aprile lungo 30 anni!!!! quando durerà
      ancora?



      Ps.

      dai che è solo una battuta... ;) ;) ;)...lo skerzone l'han fatto alla micro$ux...:)
  • Anonimo scrive:
    iBook x86
    Quando?
    • Anonimo scrive:
      Re: iBook x86
      MAI !!! :@ :@ :@ :@
    • Anonimo scrive:
      Re: iBook x86

      Quando?Quando il tuo guru riterrà che le congiunzioni cosmiche saranno propizie al lancio sul mercato. Fino ad allora potrai continuare il tuo contributo alla celeste armonia macaca, comprando quello in vendita in questo momento.
      • Anonimo scrive:
        Re: iBook x86

        Quando il tuo guru riterrà che le congiunzioni
        cosmiche saranno propizie al lancio sul mercato.
        Fino ad allora potrai continuare il tuo
        contributo alla celeste armonia macaca, comprando
        quello in vendita in questo momento.si si, "premi start per iniziare" tu, che noi siam già dentro...
        • Anonimo scrive:
          Re: iBook x86

          si si, "premi start per iniziare" tu, che noi
          siam già dentro...... dentro c'hai Steve, e non ti dico dove.
    • AlphaC scrive:
      Re: iBook x86
      - Scritto da: Anonimo
      Quando?forse domani altrimenti non si sa, probabilmente in questi mesi cmq
Chiudi i commenti