Coronavirus: Ericsson non andrà al MWC 2020

Il gruppo svedese comunica in via ufficiale la scelta di non presenziare al Mobile World Congress 2020 per timori legati al coronavirus.
Il gruppo svedese comunica in via ufficiale la scelta di non presenziare al Mobile World Congress 2020 per timori legati al coronavirus.

Il gruppo svedese non sarà a Barcellona per il Mobile World Congress 2020. È la decisione di Ericsson, che nonostante l’importanza della fiera per quanto concerne il settore 5G ha scelto di non presenziarvi come misura precauzionale in modo da tutelare i propri dipendenti, collaboratori e clienti dal coronavirus. La conferma in un comunicato comparso sulle pagine del sito ufficiale.

Ericsson non parteciperà al MWC 2020 per il coronavirus

Non è la prima società del mondo hi-tech a farlo: nei giorni scorsi anche LG ha reso nota la stessa volontà, saltando dunque a piè pari il MWC 2020, l’evento più importante dell’anno per smartphone e servizi di connettività. La fiera non è stata posticipata né cancellata. L’organizzazione ha reso noto che non ci sono rischi per la salute dei partecipanti, sottolineando come saranno comunque attuati protocolli sanitari extra così da scongiurare qualsiasi pericolo di contagio da 2019-nCov.

Ericsson rende noto che le demo e gli annunci previsti per la kermesse di Barcellona troveranno posto in appuntamenti organizzati nei vari paesi intitolati Unboxed. Queste le parole di Börje Ekholm, CEO e Presidente.

La salute e la sicurezza dei nostri dipendenti, clienti e delle altre parti interessate sono le nostre massime priorità. Non si tratta di una decisione che abbiamo preso a cuor leggero. Stavamo programmando di mostrare le nostre più recenti innovazione al MWC di Barcellona. È una situazione davvero avversa, ma crediamo fermamente che la decisione più responsabile sia quella di ritirare la nostra partecipazione dall’evento di quest’anno.

Nel momento in cui viene scritto e pubblicato questo articolo i casi accertati in tutto il mondo sono 31.520 (31.207 in Cina), i decessi 638 e i pazienti guariti 1.726.

Fonte: Ericsson
Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Link copiato negli appunti