Cosa sono gli Infostealer e come difendersi?

Cosa sono gli Infostealer e come difendersi?

Gli infostealer sono una tipologia di malware sempre più diffusa: ecco come agisce e soprattutto come difendersi dagli attacchi.
Gli infostealer sono una tipologia di malware sempre più diffusa: ecco come agisce e soprattutto come difendersi dagli attacchi.

Gli esperti di sicurezza informatica lanciano l’allarme perché gli Infostealer sono sempre più diffusi. Di cosa si tratta? È una tipologia di malware che, come suggerisce il nome, lavora per rubare le informazioni personali e sensibili della vittima, inclusi i dati bancari.

La distribuzione di questo genere di infezione avviene tramite i più comuni canali tradizionali: allegati email, collegamenti dannosi e nascosti e altro ancora. Un software antivirus gratuito rischierebbe di farsi sfuggire in un attacco di questo genere, per questo è sempre bene affidarsi ad una soluzione Premium. Su Avira Prime hai subito 40 euro di sconto e sei protetto da ogni infezione.

Come agiscono gli Infostealer e perché é importante fare attezione

Evitare il download accidentale del malware Infostealer è fondamentale per prevenire la riuscita di qualsiasi tentativo di attacco. Con Avira Prime avresti una protezione in tempo reale che blocca ogni genere di attacco, permettendoti di navigare, fare acquisti online e operazioni bancarie in tutta sicurezza.

Il codice Infostealer è molto subdolo e può essere incorporato in diverse tipologie di programmi dannosi, come keylogger, trojan e stalkerware. Nel caso dei trojan, il virus si traveste da app legittima e innocua per agire in silenzio e rubare i dati all’insaputa della vittima.

Proteggersi dagli infostealer

Il sistema del keylogger è oltremodo diffuso: è una tipologia di malware capace di registrare ogni sequenza di tasti digitata dall’utente nella speranza di ottenere dati sensibili o intercettare conversazioni private. Ad esempio, immagina un keylogger che ti spia mentre inserisci i dati della tua carta di credito quando fai un acquisto online.

È proprio il genere di dati a cui cercano di accedere i criminali informatici grazie agli Infostealer: dettagli sulle carta di pagamento e credenziali di accesso su tutti. Il malintenzionato potrebbe poi decidere di chiedere un riscatto alla vittima o, peggio, rivendere quei dati sul dark web.

Per questo è importante essere sempre prudenti quando si naviga in rete, non fidarsi di collegamenti o email sospette e installare un ottimo antivirus premium, completo di ogni funzione per la propria protezione. Con Avira Prime, disponibile con 40 euro di sconto, hai tutto questo in un pacchetto solo pacchetto.

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 31 ott 2022
Link copiato negli appunti