Cosa vorreste in Firefox 3?

A domandarlo sono gli stessi sviluppatori del famoso browser open source, desiderosi di conoscere le proposte degli utenti in merito a come migliorare ed estendere le attuali funzionalità di Firefox

Mountain View (USA) – Un modello di sviluppo “aperto”… anche ai semplici utenti. È quello apparentemente adottato dal team di sviluppo di Firefox, che attraverso questa pagina invita tutti gli interessati a suggerire nuove caratteristiche da aggiungere alle future versioni di Firefox.

Servendosi del tipico modello di partecipazione dei wiki, Mozilla.org ha allestito un sito che raccoglie le richieste degli utenti e le ordina in categorie : ad esempio, sicurezza, cronologia, navigazione a schede, personalizzazioni, performance e localizzazione. Le proposte degli utenti si affiancheranno alle idee già riversate “su carta” dagli sviluppatori.

“Il nostro obiettivo è di creare un singolo indice che elenchi ogni sorta di cose che stiamo pensando di implementare, linkando queste a descrizioni più dettagliate delle idee e ad eventuali dubbi sulla loro implementazione”, hanno spiegato gli sviluppatori del celebre browser open source. “Alla fine, selezioneremo le idee migliori e le inseriremo nel progetto”.

Tra le funzionalità suggerite dagli utenti, alcune si ispirano a quelle già offerte da browser rivali come Internet Explorer 7, Opera o Safari. La stragrande maggioranza di queste caratteristiche vengono già offerte sotto forma di estensioni ma in futuro, specie se molto richieste, potrebbero diventare parte integrante di Firefox.

Gli sviluppatori devono scegliere con grande cura quali caratteristiche integrare nel browser, questo per evitare di sacrificare attributi importantissimi come prestazioni, leggerezza e affidabilità. A tal proposito, è interessante notare che se da un lato c’è chi vorrebbe inserire in Firefox ogni ben di Dio, dall’altro c’è chi pretende di far girare il browser sui PC degli anni ’90.

Firefox 3 , atteso per la prima metà del prossimo anno, potrà includere solo un piccolo insieme di tutte le idee proposte sul wiki da utenti e sviluppatori: ciò che non potrà essere implementato in Firefox 3 apparirà nelle future major release del browser.

Firefox 3 dovrebbe portare con sé miglioramenti, anche sostanziali, all’interfaccia utente e alle tecnologie sottostanti. Una primissima release di test può essere scaricata da qui .

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Anonimo scrive:
    pronti a consegnare?????
    "pronti a consegnare Vista alle aziende a partire da fine novembre."sì a regalare magari, in onore del progresso.
  • Anonimo scrive:
    [OT] Povera Apple!!!
    http://www.zdnet.com.au/commentary/soa/Apple_more_secure_than_Windows_NT_/0,139023365,339271555,00.htmAhiahiahiahiahi povera Apple!
  • Anonimo scrive:
    licenze del cavolo
    questo è ciò che ti fa passare ad altro: pirateria o sistemi concorrentie poi alla fine che faremo?acquisteremo un sistema con una virtualizzazione hardware di base e ci installeremo quel che vogliamoinstalli il tuo "vista" virtuale e salvi l'immagine e poi la riusi ... boh...
  • Anonimo scrive:
    Difficile da leggere...
    Mi sembra propio che alcuni come me non abbiano capito molto bene questo argomento:Citazione:------ BigM ha ora spiegato di essere impegnata nello sviluppo di interfacce di programmazione che permetteranno ai propri rivali non soltanto di bypassare le protezioni a livello del kernel, ma anche di disattivare il Windows Security Center, il modulo per la gestione centralizzata delle funzioni di sicurezza. In aggiunta a ciò, Microsoft farà in modo che la schermata di benvenuto di Windows Vista includa, oltre a quello del proprio Windows Live OneCare , i link alle suite di sicurezza dei propri concorrenti. ------Bypassare le protezioni kernel vuol dire schivare alcune protezioni che limitano utente di usare determinate funzioni sul computer.Invece, disattivare Windows Security Center vuol dire togliere un pochino il monopolio di OneCare (perchè tutti gli utenti userebbero lo stesso programma).Ciao a tutti!PS: Lo so, anche in questa discussione nessuno capirà...
    • Anonimo scrive:
      Re: Difficile da leggere...

      Bypassare le protezioni kernel vuol dire schivare
      alcune protezioni che limitano utente di usare
      determinate funzioni sul
      computer.

      Invece, disattivare Windows Security Center vuol
      dire togliere un pochino il monopolio di OneCare
      (perchè tutti gli utenti userebbero lo stesso
      programma).

      Ciao a tutti!



      PS: Lo so, anche in questa discussione nessuno
      capirà... A beh ora si che sono piu' tranquillo.Adessi si che i virus writer sapranno come disattivare le funzioni di sicurezza :-)
  • Anonimo scrive:
    Fra porcherie di MS...
    ...e porcherie del governo Prodi :@, per reazione si sta formando un esercito di linari di destra! O)(geek) :p :D
  • Anonimo scrive:
    NOTIZIA FALSA
    State facendo tanta disinformazione! Il problema è INESISTENTE!!!In Vista se cambiate il PC basta rifare l'attivazione on-line collegandovi a internet, così come l'avete fatta la prima volta. Non ci vedo nulla di sconvolgente nel far collegare nuovamente Vista per riattivarlo.E nulla è cambiato rispetto a XP."Microsoft is further limiting your rights to transfer Windows to new PCs? Wrong.Microsoft is limiting your ability to upgrade your PC? Wrong."http://www.winsupersite.com/showcase/winvista_licensing.asp
    • Anonimo scrive:
      Re: NOTIZIA FALSA
      Paul Thurrot si sta arrampicando sugli specchi, ed anche tu.La licenza è scaricabile ed è fin troppo chiara nei limiti imposti.
      • Anonimo scrive:
        Re: NOTIZIA FALSA
        - Scritto da:
        Paul Thurrot si sta arrampicando sugli specchi,
        ed anche
        tu.
        La licenza è scaricabile ed è fin troppo chiara
        nei limiti
        imposti.La licenza è stata semplicemente riscritta in maniera più chiara, ma è la stessa di XP. Anche in XP se cambi PC devi riattivarlo collegandoti ad internet. Non vedo dove sta il problema, mica devi ripagare Windows, devi solo riattivarlo, in meno di 10 secondi lo riattivi
  • danieleMM scrive:
    x chi dice: il TC? tutte cazzate
    X la versione Home: * Can't copy ISO to your hard drive * Can't install to a network server * You may share files, printers, etc with a maximum of 5 network devices * You MAY NOT use Remote Desktop, only Remote Assistance * You MAY NOT use in Virtual PC | Virtual Server |VMWaree aggiungerei: si può cambiare computer solo 1 volta (leggi scheda madre)in genere un software di base può fare solo alcune cose..quelli Pro ecc invece hanno funzionalità in più..invece qui... l'home POTREBBE fare tutte queste cose.. ma c'è qualche meccanismo che azzoppa il S.O.perchè queste restrizioni siano fattibili è necessario un meccanismo come il TC..vi ricordate quando si diceva: con il TC potranno obbligarti a pagare di più per leggere un certo tipo di file o cose simili?ci si sta avvicinando...non si possono copiare file ISO sull'hard disk?????? ma stiamo scherzando?
    • Anonimo scrive:
      Re: x chi dice: il TC? tutte cazzate

      non si possono copiare file ISO sull'hard
      disk?????? ma stiamo
      scherzando?Fine del download delle iso a scrocco per ps2 e xbox!Sarà anche restrittivo Vista ma almeno si fa piazza pulita di scrocconi!
      • Enjoy with Us scrive:
        Re: x chi dice: il TC? tutte cazzate
        Se veramente impedisce le copie di file ISO vedreta quanta gente butterà a mare VISTA, a parte i soliti smanettoni, anche utenti "normali" che magari hanno la necessità di fare semplicemente una copia del DVD del loro filmino delle vacanze, sapete cosa faranno?O rimarranno con XP o passeranno al Pinguino
      • danieleMM scrive:
        Re: x chi dice: il TC? tutte cazzate

        Fine del download delle iso a scrocco per ps2 e
        xbox!
        Sarà anche restrittivo Vista ma almeno si fa
        piazza pulita di
        scrocconi!e se un'utente volesse scaricarsi una iso linux o di gparted?se volessi una iso di vmware?tu e tanti altri guardano sempre le cose dal proprio punto di "vista" e finiscono col sparare sentenze che si adattano solo a quello
    • Enjoy with Us scrive:
      Re: x chi dice: il TC? tutte cazzate
      Se veramente impedisce le copie di file ISO vedreta quanta gente butterà a mare VISTA, a parte i soliti smanettoni, anche utenti "normali" che magari hanno la necessità di fare semplicemente una copia del DVD del loro filmino delle vacanze, sapete cosa faranno?O rimarranno con XP o passeranno al Pinguino
      • Anonimo scrive:
        Re: x chi dice: il TC? tutte cazzate

        O rimarranno con XP o passeranno al Pinguinohttp://www.theinquirer.net/default.aspx?article=35110
    • Zeross scrive:
      Re: x chi dice: il TC? tutte cazzate
      - Scritto da: danieleMM
      X la versione Home:
      * Can't copy ISO to your hard drive
      * Can't install to a network server
      * You may share files, printers, etc with a
      maximum of 5 network
      devices
      * You MAY NOT use Remote Desktop, only Remote
      Assistance
      * You MAY NOT use in Virtual PC | Virtual
      Server
      |VMWare

      e aggiungerei: si può cambiare computer solo 1
      volta (leggi scheda
      madre)

      in genere un software di base può fare solo
      alcune
      cose..
      quelli Pro ecc invece hanno funzionalità in più..

      invece qui... l'home POTREBBE fare tutte queste
      cose.. ma c'è qualche meccanismo che azzoppa il
      S.O.
      perchè queste restrizioni siano fattibili è
      necessario un meccanismo come il
      TC..
      vi ricordate quando si diceva: con il TC potranno
      obbligarti a pagare di più per leggere un certo
      tipo di file o cose
      simili?
      ci si sta avvicinando...

      non si possono copiare file ISO sull'hard
      disk?????? ma stiamo
      scherzando?Tutte limitazioni che già ha la versione Home di XP tranne:- la questione dei file ISO che è pura invenzione.Qui c'è il testo della licenza, trovatemi dove dice che non si possono copiare file ISO:http://download.microsoft.com/documents/useterms/Windows%20Vista_Home%20Premium_English_66716c9b-88ec-4a8b-bf56-31a72651b7a3.pdf- la questione di Virtual PC che ho già sviscerato in altri postL'unico vero problema è la limitazione del numero di trasferimenti di una licenza retail, che è assurdo, stupido e fuori da ogni logica.
    • TheLoneGunman scrive:
      Bah
      - Scritto da: danieleMM
      invece qui... l'home POTREBBE fare tutte queste
      cose.. ma c'è qualche meccanismo che azzoppa il
      S.O.Hai mai sentito parlare di EULA? C'è solo scritto sul contratto d'acquisto che tu non puoi fare determinare cosa pena l'annullamento del contratto d'utilizzo.L'ISO la puoi di certo copiare su HD ma se lo fai tu violi il contratto, nulla più.Non vedo perchè devi avere sta mania di vedere trusted computing dappertutto.
  • Anonimo scrive:
    Sistema operativo Patacca
    Bisogna fargli fare la fine dei Media Center!devono diventare TecnosauriW:-{
  • Funz scrive:
    Abuso
    Esempi:Non posso installare il mio Vista retail sul mio PC nuovo (comprato perche' quello vecchiio si e' guastata la mobo e quello prima era obsoleto).E' lecito questo?Per me e' un abuso bello e buono, come se potessi vedere il mio DVD originale solo su un lettore e poi cambiando lettore non funzionasse piu'.Non posso installare sul mio Vista retail un certo tipo di programmi perfettamente legali.E' lecito questo?Per me e' un abuso bello e buono, come se comprassi un lettore DVD e potessi vederci solo i DVD prodotti da Warner e nessun altro.dove sono quelli che Palladium ma no, ma figurati, non c'e' nulla di vero?Ma che mi frega, tanto non uso piu' Win :p
    • Zeross scrive:
      Re: Abuso
      Ma non diciamo cagate, l'articolo sbaglia e di grosso.Sulla licenza, per le versioni Home Basic e Home Premium c'è scritto:USE WITH VIRTUALIZATION TECHNOLOGIES. You may not use the software installed on thelicensed device within a virtual (or otherwise emulated) hardware system.Vuol dire che non potete usare la STESSA copia licenziata di Vista anche su una macchina virtuale, cosa che invece la versione Ultimate consente di fare (seppure con limitazioni).In soldoni: se avete Vista Home Premium e volete un altro Vista Home Premium su una virtual machine dovete comprare un'altra licenza.Non c'è scritto da nessuna parte che non si può installare Virtual PC o VMWare.
      • Funz scrive:
        Re: Abuso
        - Scritto da: Zeross
        Ma non diciamo cagate, l'articolo sbaglia e di
        grosso.

        Sulla licenza, per le versioni Home Basic e Home
        Premium c'è
        scritto:

        USE WITH VIRTUALIZATION TECHNOLOGIES. You may not
        use the software installed on
        the
        licensed device within a virtual (or otherwise
        emulated) hardware
        system.

        Vuol dire che non potete usare la STESSA copia
        licenziata di Vista anche su una macchina
        virtuale, cosa che invece la versione Ultimate
        consente di fare (seppure con
        limitazioni).
        In soldoni: se avete Vista Home Premium e volete
        un altro Vista Home Premium su una virtual
        machine dovete comprare un'altra
        licenza.

        Non c'è scritto da nessuna parte che non si può
        installare Virtual PC o
        VMWare.Il problema resta: perche' non posso installarlo sotto Virtual PC o VMWare, cosa perfettamente lecita, tanto stiamo parlando di versioni home, mica server! Due istanze di windows sullo stesso PC di casa perche' dovrebbero necessitare di due licenze visto che condividono lo stesso HW? A me sembra comunque un abuso.E poi parla di 'licensed device'... cioe' un PC con TCPA, suppongo. L'installazione dentro una VM che gira su un altro OS non e' nemmeno contemplata, immagino sara' negata del tutto (abuso)
        • Zeross scrive:
          Re: Abuso
          - Scritto da: Funz

          Il problema resta: perche' non posso installarlo
          sotto Virtual PC o VMWare, cosa perfettamente
          lecita, tanto stiamo parlando di versioni home,
          mica server! Due istanze di windows sullo stesso
          PC di casa perche' dovrebbero necessitare di due
          licenze visto che condividono lo stesso HW? A me
          sembra comunque un
          abuso.Siamo di coccio eh?!Nessuno dice che non puoi installarlo... ti viene detto che DEVE essere una licenza diversa.
          E poi parla di 'licensed device'... cioe' un PC
          con TCPA, suppongo. L'installazione dentro una VM
          che gira su un altro OS non e' nemmeno
          contemplata, immagino sara' negata del tutto
          (abuso)Aridaje con sto TCPA... che cavolo c'entra?Un "licensed device" è un pc con installata una licenza di Vista... la vogliamo leggere tutta quella licenza per favore prima di fare commenti stupidi e fuori luogo? grazie...
          • Funz scrive:
            Re: Abuso


            Siamo di coccio eh?!
            Nessuno dice che non puoi installarlo... ti viene
            detto che DEVE essere una licenza
            diversa.Ho capito benissimo, ma perche' deve essere cosi'? Perchè lo dice MS? resta un abuso



            E poi parla di 'licensed device'... cioe' un PC

            con TCPA, suppongo. L'installazione dentro una
            VM

            che gira su un altro OS non e' nemmeno

            contemplata, immagino sara' negata del tutto

            (abuso)

            Aridaje con sto TCPA... che cavolo c'entra?
            Un "licensed device" è un pc con installata una
            licenza di Vista... la vogliamo leggere tutta
            quella licenza per favore prima di fare commenti
            stupidi e fuori luogo?
            grazie...Mah, qui stiamo cavillando sul significato di una licenza in inglese, ma scommetto che l'interpretazione che ne darà MS non sarà quella più favorevole all'utente...
          • TheLoneGunman scrive:
            Re: Abuso
            - Scritto da: Funz




            Siamo di coccio eh?!

            Nessuno dice che non puoi installarlo... ti
            viene

            detto che DEVE essere una licenza

            diversa.

            Ho capito benissimo, ma perche' deve essere
            cosi'? Perchè lo dice MS? resta un abusoPerchè sarebbe come se tu lo installassi su 2 pc diversi ecco il motivo.








            E poi parla di 'licensed device'... cioe' un
            PC


            con TCPA, suppongo. L'installazione dentro una

            VM


            che gira su un altro OS non e' nemmeno


            contemplata, immagino sara' negata del tutto


            (abuso)



            Aridaje con sto TCPA... che cavolo c'entra?

            Un "licensed device" è un pc con installata una

            licenza di Vista... la vogliamo leggere tutta

            quella licenza per favore prima di fare commenti

            stupidi e fuori luogo?

            grazie...

            Mah, qui stiamo cavillando sul significato di una
            licenza in inglese, ma scommetto che
            l'interpretazione che ne darà MS non sarà quella
            più favorevole
            all'utente...Tu puoi installare su una virtual machine ma ovviamente una copia che non hai già installato su un altro PC.E' solo quello il succo del discorso: non puoi installare la tua copia di Vista su un pc e contemporaneamente su una virtual machine, perchè in tal caso sarebbero 2 installazioni contemporanee e violeresti il contratto, nulla più.
          • Funz scrive:
            Re: Abuso
            - Scritto da: TheLoneGunman


            Ho capito benissimo, ma perche' deve essere

            cosi'? Perchè lo dice MS? resta un abuso

            Perchè sarebbe come se tu lo installassi su 2 pc
            diversi ecco il
            motivo.Ma io lo installo su un PC solo! e poi: potrei avere un qualsiasi altro OS, con un programma di virtualizzazione qualsiasi, e potrei voler installare Vista vulla virtual machine. Perche' mai dovrebbe essere vietato questo?
            Tu puoi installare su una virtual machine ma
            ovviamente una copia che non hai già installato
            su un altro
            PC.

            E' solo quello il succo del discorso: non puoi
            installare la tua copia di Vista su un pc e
            contemporaneamente su una virtual machine, perchè
            in tal caso sarebbero 2 installazioni
            contemporanee e violeresti il contratto, nulla
            più.Il discorso e' chiaro, e' il principio che e' assurdo.Tanto piu' che esistono sistemi operativi GRATIS che non hanno queste stupide ed antipatiche limitazioni per i pidocchiosi utenti home come me...
      • TheLoneGunman scrive:
        Re: Traduzione dalla licenza..
        - Scritto da: danieleMM
        b. Windows Anytime Upgrade Software .
        The first user of the software may reassign
        the
        license to another device one time, but only if
        the license terms of the software you upgraded
        from allows
        reassignment.
        b. Software aggiornato con Windows Anytime
        Upgrade(*) . Il primo utente del software può
        riassegnare la licenza ad un'altra periferica una
        volta, ma solo se i termini della licenza del
        software che hai aggiornato permettono il
        riassegnamento.

        questa è un'ulteriore restrizione ed è
        altrettanto chiara: se si aggiorna la licenza di
        un software questo può essere spostato su
        un'altra macchina/periferica DAL PRIMO UTENTE
        solo se la versione da cui aggiornava lo
        permetteva..
        facendo un'esempio..
        compro windows vista home (manco morto), licenzio
        il mio hardware.. ok! poi compro un nuovo
        computer.. licenzio il mio hardware.. x l'ultima
        volta.. ora decido di aggiornare a premium usando
        Windows Anytime Upgrade.. aggiorno ma non posso
        più comunque cambiare
        periferica..Su quello hai ragione ma a quanto pare questa restrizione c'era pure con XP e la MS non mi sembra abbia fatto storie per gente che hanno riattivato le licenze più e più volte.Bisogna vedere se il "device" secondo la MS è upgradabile o meno.
        a dimostrazione che qui la maggior parte della
        gente parla senza
        sapere...Eh beh manco tu avevi letto tutta la storia a quanto pare. Su un altro tuo post parlavi perfino di ISO bloccate tramite palladium.

        (*) Windows Anytime Upgrade: è un
        programma che permetterò di acquistare online una
        nuova licenza di tutto Vista o di parte di esso
        ed installare direttamente il software aggiornato
        (es. Vista Home -
        Vista
        Premium). Meglio così! Finalmente la gente non sarà ricostretta a ripagare tutta la licenza per upgradare da un windows a un'altro.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 ottobre 2006 22.34-----------------------------------------------------------
        • danieleMM scrive:
          Re: Traduzione dalla licenza..
          - Scritto da: TheLoneGunman
          Eh beh manco tu avevi letto tutta la storia a
          quanto pare. Su un altro tuo post parlavi perfino
          di ISO bloccate tramite
          palladium.si.. non l'avevo ancora letta.. mi fidavo di quanto riportato da punto informatico...palladium non esiste piùora ne esistono tanti dai nomi impronunciabili che piano piano verranno a trovarci a casa :Scomunque per collegare una licenza ad una macchina è necessario che sia tenuta un banca dati sui server di microsoft..e perchè il meccanismo non sia aggirabile è necessario l'utilizzo di hardware "TC"vedremo.. seguirò la cosa dal mio linux :D
    • Anonimo scrive:
      Re: Abuso
      State facendo tanta disinformazione! Il problema è INESISTENTE!!!In Vista se cambiate il PC basta rifare l'attivazione on-line collegandovi a internet, così come l'avete fatta la prima volta. Non ci vedo nulla di sconvolgente nel far collegare nuovamente Vista per riattivarlo.E nulla è cambiato rispetto a XP."Microsoft is further limiting your rights to transfer Windows to new PCs? Wrong.Microsoft is limiting your ability to upgrade your PC? Wrong."http://www.winsupersite.com/showcase/winvista_licensing.asp
      • Zeross scrive:
        Re: Abuso
        Questo è quello che scrive Paul T., però la questione è un'altra: quello che dice lui non è quello che c'è scritto sulla licenza... e purtroppo è la licenza che vale, non quello che scrive Paul.
  • Sparrow scrive:
    Sulle restrizioni di licenza
    quote:Tra i cambiamenti che molti consumatori hanno accolto con il pollice verso c'è la clausola che vieta agli utenti di spostare il sistema operativo (versione retail) da un computer all'altro per più di una volta, end quotee chissenefrega ! Come lo controlli ? Ah già, il Chip fritz e le diavolerie del TCP, acciderboli è la volta che la gente dopo la seconda volta che non si riattiva l'OS butta via tutto quanto !quotee l'impossibilità di utilizzare, sulle edizioni Home di Vista, software di virtualizzazione come Virtual PC e VMWare. end quotee chissenefrega ! Come lo controlli ? Ah già, il TCP bloccherà l'esecuzione di questi sw. Così ci accorgeremo davvero di come limita la nostra libertà.quoteDa notare che Windows XP non contiene alcuna delle due restrizioni, ed anzi consente - a patto di cancellare la precedente copia - di trasferire il sistema operativo da un PC all'altro un numero illimitato di volte.end quoteAppunto, mi tengo XP. Anzi oggi ne ordino una licenza retail in più per il nuovo PC, così non sarò costretto a mettere Vista, perchè è ovvio che XP sarà tolto dal mercato !SVista ?: no grazie(Smile del sole che ride)(idea)PS: editInoltre non lo chiamassero end user licence Agreement !Non è un agreement (=accordo), ma è qualcosa che o lo accetti così com'è o lo rifiuti. Perciò sarebbe un EULD end user licence dictation-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 ottobre 2006 11.01-----------------------------------------------------------
    • Zeross scrive:
      Re: Sulle restrizioni di licenza
      Macchè chip fritz e TCP... lo fa già XP, sveglia! Lo controllano tramite la procedura di attivazione.Ebbasta sbandierare sto cavolo di Palladium anche quando non c'entra una benemerita mazza.Sulla questione Virtual PC/VMWare mi sono già espresso, ed è una bella pisciata fuori dal vaso del redattore di P.I.
    • Anonimo scrive:
      Re: Sulle restrizioni di licenza
      State facendo tanta disinformazione! Il problema è INESISTENTE!!!In Vista se cambiate il PC basta rifare l'attivazione on-line collegandovi a internet, così come l'avete fatta la prima volta. Non ci vedo nulla di sconvolgente nel far collegare nuovamente Vista per riattivarlo.E nulla è cambiato rispetto a XP."Microsoft is further limiting your rights to transfer Windows to new PCs? Wrong.Microsoft is limiting your ability to upgrade your PC? Wrong."http://www.winsupersite.com/showcase/winvista_licensing.asp
      • Anonimo scrive:
        I soliti linari
        - Scritto da:
        State facendo tanta disinformazione! Il problema
        è
        INESISTENTE!!!
        In Vista se cambiate il PC basta rifare
        l'attivazione on-line collegandovi a internet,
        così come l'avete fatta la prima volta.

        Non ci vedo nulla di sconvolgente nel far
        collegare nuovamente Vista per
        riattivarlo.
        E nulla è cambiato rispetto a XP.

        "Microsoft is further limiting your rights to
        transfer Windows to new PCs?
        Wrong.
        Microsoft is limiting your ability to upgrade
        your PC?
        Wrong."
        http://www.winsupersite.com/showcase/winvista_liceLetto, i soliti linari che mettono in giro info false, ma li pagano?
        • Anonimo scrive:
          Re: I soliti linari
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          State facendo tanta disinformazione! Il problema

          è

          INESISTENTE!!!

          In Vista se cambiate il PC basta rifare

          l'attivazione on-line collegandovi a internet,

          così come l'avete fatta la prima volta.



          Non ci vedo nulla di sconvolgente nel far

          collegare nuovamente Vista per

          riattivarlo.

          E nulla è cambiato rispetto a XP.



          "Microsoft is further limiting your rights to

          transfer Windows to new PCs?

          Wrong.

          Microsoft is limiting your ability to upgrade

          your PC?

          Wrong."


          http://www.winsupersite.com/showcase/winvista_lice

          Letto, i soliti linari che mettono in giro info
          false, ma li
          pagano?Ma che hai letto, la pubblicità di Microsoft....
  • Anonimo scrive:
    Lo metteranno solo sui computer nuovi
    Provate Vista rc2, non è poi quella grande rivoluzione che ci prospettano. Grafica diversa grande richiesta di ram e di schede grafiche evolute e... sotto sotto il solito Windows.Con queste caratteristiche di licenza non lo comprerà nessuno per aggiornare il parco esistente ma lo troveremo solo sui computer in bundle.purtroppo...Se google lanciasse un suo s.o. ... (magari linux based) potrebbe essere il momento giusto!Non sono il solito linaro sfegatato ma bill sta esagerando!
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo metteranno solo sui computer nuov
      - Scritto da:
      Con queste caratteristiche di licenza non lo
      comprerà nessuno per aggiornare il parco
      esistente ma lo troveremo solo sui computer in
      bundle.Caro mio, sei un idealista... Un sacco di persone non aspettano altro che esca vista per upgradare/acquistare il pc con la solita fuffa redmondiana dentro!
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo metteranno solo sui computer nuov
        Confermo, l'altro giorno parlavo con un tizio di Vista e non vedeva l'ora di provarlo, si stava già iniziando a selezionare il nuovo hardware e prendere minimo 1GB di memoria.Da come parlava però non mi pareva avere un QI superiore a 60.
        • Anonimo scrive:
          Re: Lo metteranno solo sui computer nuov
          Potevi consigliarli almeno 4GB in quanto Vista già con 2GB rallenta, così come WinXP fa con 512MB.
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo metteranno solo sui computer nuov
        Ovviamente non mi riferivo agli appassionati che sono liberissimi di farsi il supercomputer autocostruito con Vista, io parlavo delle aziende con decine di PC che decideranno di non aggiornarli. Conosco molti che si sono fermati a Windows 2000 o a XP sp1 perchè hanno problemi con gli applicativi. Figurarsi con Vista che quando installi un programma comincia subito a dire che il prodotto non è certificato ecc. ecc.Con questa politica delle licenze e di gestione della sicurezza fatta solo di lucchetti più o meno efficaci, perderanno solo clienti.
        • Anonimo scrive:
          Re: Lo metteranno solo sui computer nuov

          Con questa politica delle licenze e di gestione
          della sicurezza fatta solo di lucchetti più o
          meno efficaci, perderanno solo
          clienti .è quello che vogliono, è quello che otterranno.
      • Alucard scrive:
        Re: Lo metteranno solo sui computer nuov
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        Con queste caratteristiche di licenza non lo

        comprerà nessuno per aggiornare il parco

        esistente ma lo troveremo solo sui computer in

        bundle.

        Caro mio, sei un idealista... Un sacco di persone
        non aspettano altro che esca vista per
        upgradare/acquistare il pc con la solita fuffa
        redmondiana
        dentro!Io invece sto aspettando il pc nuovo per Edgy :$Cmq si basta leggere su tomshw o hwupgrade dove è pieno di topic con frasi tipo "aspetta natale perché vista rivoluzionerà il mondo dell'informatica" :(
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo metteranno solo sui computer nuovi
      - Scritto da:
      grande richiesta di ramstrano io con 512MB, ho Vista RC2 che è più veloce di XP
      e di schede grafiche
      evolute e... non, è vero. Tutte le schede grafiche che funzionavano su XP, funzionano anche con Vista con l'interfaccia Basic. Se vuoi la Aero comprati una scheduzza DX9 da 30 o 40 euro e hai anche quello
      sotto sotto il solito
      Windows.sotto sotto c'è un branco di gente poco informata come te (per non usare termini più volgari!)
      Con queste caratteristiche di licenza non lo
      comprerà nessuno se cambi PC, ti basta riattivare Vista o al max. fare una telefonata, non devi sborsare alcun euro. Quindi non vedo dove sta il problema.
    • Anonimo scrive:
      Re: Lo metteranno solo sui computer nuov
      - Scritto da:
      Provate Vista rc2, non è poi quella grande
      rivoluzione che ci prospettano. Grafica diversa
      grande richiesta di ram e di schede grafiche
      evolute e... sotto sotto il solito
      Windows.
      Con queste caratteristiche di licenza non lo
      comprerà nessuno per aggiornare il parco
      esistente ma lo troveremo solo sui computer in
      bundle.
      purtroppo...
      Se google lanciasse un suo s.o. ... (magari linux
      based) potrebbe essere il momento
      giusto!
      Non sono il solito linaro sfegatato ma bill sta
      esagerando!ma c'è una grande fetta di gente che aspetta il momento di passare a vista.. vedi hardcore gamers ecc ma tanto prima o poi girerà una corporate bucatacmq nemmeno io so linaro.. al momento sto meditando di passare a ubuntu se la pazienza mi assiste
      • Anonimo scrive:
        Re: Lo metteranno solo sui computer nuov
        - Scritto da:
        ma c'è una grande fetta di gente che aspetta il
        momento di passare a vista.. vedi hardcore gamers
        ecc ma tanto prima o poi girerà una corporate
        bucata

        cmq nemmeno io so linaro.. al momento sto
        meditando di passare a ubuntu se la pazienza mi
        assiste


        Esatto, armati di molta pazienza e di fattore c@lo che linux ne richiede molta. :D
        • Anonimo scrive:
          Re: Lo metteranno solo sui computer nuov
          - Scritto da:

          - Scritto da:

          ma c'è una grande fetta di gente che aspetta il

          momento di passare a vista.. vedi hardcore
          gamers

          ecc ma tanto prima o poi girerà una corporate

          bucata



          cmq nemmeno io so linaro.. al momento sto

          meditando di passare a ubuntu se la pazienza mi

          assiste







          Esatto, armati di molta pazienza e di fattore
          c@lo che linux ne richiede molta.
          :DAnche M$ ne richiede molto del tuo c@lo, e scommetto che gliene hai dato anche tanto.
  • Anonimo scrive:
    Lamentiamoci no!!
    Io direi che sarebbe il caso di lamentarsi alla grande.Ci sono almeno due cose che non tollero e che secondo me andrebbero eliminate dalla licenza.1 - La possibilità di "migrare" (ovviamente disinstallando dal precedente PC) la licenza un numero illimitato di volte.Questo perchè il mio PC vive di "vita propria", nel senso che lo aggiorno spesso e secondo la licenza Microsoft questo vorrebbe dire: "Cambiare Computer".2 - L'impossibilità di utilizzare il sistema operativo "Basic" in macchine virtuali.Questo perchè utlizzo come sistema Operativo Host Linux e tengo una versione di Windows "per compatibilità" con il resto del mondo.Così mi costringono a dover eseguire un "Dual Boot" con i conseguenti fastidi del caso.Muoviamoci!!! Stanno limitandoci su tutti i fronti.buona giornata a tutti
  • TheLoneGunman scrive:
    [OT] NNNooooooooo!!!!!!
    Se Windows Vista ha detto sì all'Unione Europea qualcuno doveva pure strillare "no"! Fortuna che ci sono io.
    • uguccione500 scrive:
      Re: [OT] NNNooooooooo!!!!!!
      - Scritto da: TheLoneGunman
      Se Windows Vista ha detto sì all'Unione Europea
      qualcuno doveva pure strillare "no"! Fortuna che
      ci sono
      io.Mi pare che sei rimasto solo, però...
  • Anonimo scrive:
    vista: licenza da galera
    "XP non contiene alcuna delle due restrizioni, ed anzi consente - a patto di cancellare la precedente copia - di trasferire il sistema operativo da un PC all'altro un numero illimitato di volte"veramente carino: grazie microsoft per le ulteriori sbarre nella prigione che staicreando attorno ai tuoi utenti
    • TheLoneGunman scrive:
      Boh
      - Scritto da:
      "XP non contiene alcuna delle due restrizioni, ed
      anzi consente - a patto di cancellare la
      precedente copia - di trasferire il sistema
      operativo da un PC all'altro un numero illimitato
      di
      volte"

      veramente carino: grazie microsoft per le
      ulteriori sbarre nella prigione che
      stai
      creando attorno ai tuoi utentiMica si è capita sta storia sulla licenza di XP c'è scritto che si può trasferire la licenza da un PC all'altro ma non specifica il numero di volte. Questo numero ovvero 1 volta sola sembra sia stato chiarificato nella licenza di Vista.E' come se sulla EULA di XP avessero scritto "puoi trasferire la licenza a un'altra periferica" menter su quella di Vista "puoi trasferire la licenza a un'altra (una) periferica".Chissà se quindi chi ha reinstallato XP più di 2 volte su PC diversi viene considerato "fuorilegge" oppure no.
      • Anonimo scrive:
        Re: Boh

        Chissà se quindi chi ha reinstallato XP più di 2
        volte su PC diversi viene considerato
        "fuorilegge" oppure no.a rigor di termini no, sempre che abbia cancellato la copia precedente (ovvero non ne usi due contemporaneamente con una sola licenza)
      • Zeross scrive:
        Re: Boh
        - Scritto da: TheLoneGunman

        Mica si è capita sta storia sulla licenza di XP
        c'è scritto che si può trasferire la licenza da
        un PC all'altro ma non specifica il numero di
        volte. Questo numero ovvero 1 volta sola sembra
        sia stato chiarificato nella licenza di
        Vista.

        E' come se sulla EULA di XP avessero scritto
        "puoi trasferire la licenza a un'altra
        periferica" menter su quella di Vista "puoi
        trasferire la licenza a un'altra (una)
        periferica".

        Chissà se quindi chi ha reinstallato XP più di 2
        volte su PC diversi viene considerato
        "fuorilegge" oppure
        no.Io in questi 5 anni di XP ho trasferito via via la mia licenza retail di XP Pro su 4 PC diversi. Ogni volta l'attivazione online ha dato esito positivo quindi immagino che non sia assolutamente fuorilegge. Non avrebbe neanche senso che lo fosse dato che non si infrange nessuna delle clausole dell'EULA di XP (che sono quelle scritte bianco su nero, non quelle del "ma noi volevamo intendere").Cmq la modifica nella licenza retail di Vista non ha ALCUN senso e spero vivamente che qualcuno dalla testa un po' sulle spalle ai piani alti se ne accorga al più presto.Piuttosto che una licenza retail a questo punto diventa più conveniente prendere due licenze OEM:- spendi uguale se non meno- spendi dilazionato (una oem sul pc attuale e una sul pc nuovo quando la cambierai)- alla fine hai DUE licenze invece di UNAMi sembra una bella pisciata fuori dal vasino...-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 ottobre 2006 01.32-----------------------------------------------------------
        • TheLoneGunman scrive:
          Re: Boh
          - Scritto da: Zeross
          - Scritto da: TheLoneGunman



          Mica si è capita sta storia sulla licenza di XP

          c'è scritto che si può trasferire la licenza da

          un PC all'altro ma non specifica il numero di

          volte. Questo numero ovvero 1 volta sola sembra

          sia stato chiarificato nella licenza di

          Vista.



          E' come se sulla EULA di XP avessero scritto

          "puoi trasferire la licenza a un'altra

          periferica" menter su quella di Vista "puoi

          trasferire la licenza a un'altra (una)

          periferica".



          Chissà se quindi chi ha reinstallato XP più di 2

          volte su PC diversi viene considerato

          "fuorilegge" oppure

          no.

          Io in questi 5 anni di XP ho trasferito via via
          la mia licenza retail di XP Pro su 4 PC diversi.
          Ogni volta l'attivazione online ha dato esito
          positivo quindi immagino che non sia
          assolutamente fuorilegge. Non avrebbe neanche
          senso che lo fosse dato che non si infrange
          nessuna delle clausole dell'EULA di XP (che sono
          quelle scritte bianco su nero, non quelle del "ma
          noi volevamo
          intendere").

          Cmq la modifica nella licenza retail di Vista non
          ha ALCUN senso e spero vivamente che qualcuno
          dalla testa un po' sulle spalle ai piani alti se
          ne accorga al più
          presto.
          Piuttosto che una licenza retail a questo punto
          diventa più conveniente prendere due licenze
          OEM:
          - spendi uguale se non meno
          - spendi dilazionato (una oem sul pc attuale e
          una sul pc nuovo quando la
          cambierai)
          - alla fine hai DUE licenze invece di UNA

          Mi sembra una bella pisciata fuori dal vasino...Spendi uguale se tieni tutti i PC che compri. Io upgrado il PC spesso (e il vecchio lo vendo) e se la MS applicasse la licenza di Vista come è scritta su carta allora ogni 2 upgrade dovrei ricomprare la licenza e visto che se la compro prendo l'Ultimate (per il desktop remoto e media center) non mi sembra che sia molto economico.-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 ottobre 2006 01.39-----------------------------------------------------------
          • Zeross scrive:
            Re: Boh
            - Scritto da: TheLoneGunman

            Spendi uguale se tieni tutti i PC che compri. Io
            upgrado il PC spesso (e il vecchio lo vendo) e se
            la MS applicasse la licenza di Vista come è
            scritta su carta allora ogni 2 upgrade dovrei
            ricomprare la licenza e visto che se la compro
            prendo l'Ultimate (per il desktop remoto e media
            center) non mi sembra che sia molto
            economico.Appunto... facciamo questo ragionamento:mettiamo che compro Vista Ultimate retail:- spendo 400$ subito- tra un anno cambio pc- trasferisco la licenza- vendo il vecchio pc senza licenza- il prossimo pc dovrò spendere altri 400$ di licenza retailmettiamo che compro Vista Ultimate OEM (si si, lo so, non è che si può comprare per un pc vecchio... ma le scappatoie ci sono sempre, suvvia):- spendo X $ subito (le OEM di solito costano meno delle Upgrade... considerato che Vista Ultimate Upgrade costerà 259$, la OEM dovrebbe costare sui 200-220$)- tra un anno cambio pc- spendo altri 200-220$ per un nuovo Vista Ultimate OEM- vendo il vecchio pc con la vecchia licenza OEM, che posso far pagare- il prossimo pc dovrò spendere sempre e solo altri 200-220$ di licenza OEMnel secondo scenario ho questi vantaggi:- esborsi più dilazionati nel tempo- recupero un po' di $ dalla vecchia licenzaQuindi cosa dovrebbe farmi desiderare una licenza retail ora?-----------------------------------------------------------Modificato dall' autore il 16 ottobre 2006 11.58-----------------------------------------------------------
    • Anonimo scrive:
      ECCEZZZIUNALE!
      Questa volta zio Bill ha superato la mia immaginazione. E' diventato proprio un masochista di primo livello! Vabè che già adesso di licenze retail ne venderà 1 su 1000, ma così non venderà più neanche quelle. Cosa cambia con le OEM? Le 2 telefonate a M$ incluse nel prezzo? Se cambi 2 schede madri, non viene lo stesso conteggiato come 2 cambi di PC? E la licenza la paghi il doppio!Per fortuna che XP sarà bello pimpante per altri 5 anni almeno e almeno finché ci sarà XP, ci sarà un discreto supporto HW/SW anche per il 2K. Poi si spera che fra 5 anni linux abbia un installer standard e decente per driver e programmi, non quella ciofeca penosa di pacchetti che è adesso. Nel frattempo finché il SW che mi serve gira sul 2K vado avanti con quello.
      • Anonimo scrive:
        Re: ECCEZZZIUNALE!
        .
        Nel frattempo finché il SW che mi serve gira sul
        2K vado avanti con
        quello.http://punto-informatico.it/pm.aspx?m_id=1702004&id=1700230&r=PI
    • Anonimo scrive:
      Re: vista: licenza da galera
      State facendo tanta disinformazione! Il problema è INESISTENTE!!!In Vista se cambiate il PC basta rifare l'attivazione on-line collegandovi a internet, così come l'avete fatta la prima volta. Non ci vedo nulla di sconvolgente nel far collegare nuovamente Vista per riattivarlo.E nulla è cambiato rispetto a XP."Microsoft is further limiting your rights to transfer Windows to new PCs? Wrong.Microsoft is limiting your ability to upgrade your PC? Wrong."http://www.winsupersite.com/showcase/winvista_licensing.asp
      • Anonimo scrive:
        Re: vista: licenza da galera
        - Scritto da:
        "Microsoft is further limiting your rights to
        transfer Windows to new PCs?
        Wrong.
        Microsoft is limiting your ability to upgrade
        your PC?
        Wrong."
        http://www.winsupersite.com/showcase/winvista_liceQuello non è il sito ufficiale della M$, ma di un fanatico winaro. Attenendoci alla lettera alla EULA, si capisce diversamente.E poi dopo che ho pagato una retail a prezzo di rapina, ci manca solo che ogni volta che faccio girare un HD, devo telefonare a Bill Gates e spiegargli la rava e la fava. Ridicoli...
        • Anonimo scrive:
          Re: vista: licenza da galera
          - Scritto da:
          Quello non è il sito ufficiale della M$, ma di un
          fanatico winaro. Attenendoci alla lettera alla
          EULA, si capisce
          diversamente.Riperto per l'ultima volta: se cambi PC devi riattivare Windows facendolo collegare nuovamente a internet, come hai fatto la prima volta. NON devi in alcun modo pagare altri soldi.
        • Anonimo scrive:
          Re: vista: licenza da galera
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          "Microsoft is further limiting your rights to

          transfer Windows to new PCs?

          Wrong.

          Microsoft is limiting your ability to upgrade

          your PC?

          Wrong."


          http://www.winsupersite.com/showcase/winvista_lice


          Quello non è il sito ufficiale della M$, ma di un
          fanatico winaro. Attenendoci alla lettera alla
          EULA, si capisce
          diversamente.

          E poi dopo che ho pagato una retail a prezzo di
          rapina, ci manca solo che ogni volta che faccio
          girare un HD, devo telefonare a Bill Gates e
          spiegargli la rava e la fava.
          Ridicoli...Quello tuo invece era il post di un linaro (rotfl)
          • Anonimo scrive:
            Re: vista: licenza da galera
            - Scritto da:

            Quello tuo invece era il post di un linaro (rotfl)Sì, ma perdere tempo a telefonare a Bill Gates ogni volta che cambi HD, lo devi fare eccome.
          • Anonimo scrive:
            [OT] Re: vista: licenza da galera

            Sì, ma perdere tempo a telefonare a Bill Gates
            ogni volta che cambi HD, lo devi fare
            eccome.no, lo compro originale e lo cracco così non devo telefonare a zio e mi funziona tutto. (anonimo) @^
        • TheLoneGunman scrive:
          Re: vista: licenza da galera
          - Scritto da:

          - Scritto da:


          "Microsoft is further limiting your rights to

          transfer Windows to new PCs?

          Wrong.

          Microsoft is limiting your ability to upgrade

          your PC?

          Wrong."


          http://www.winsupersite.com/showcase/winvista_lice


          Quello non è il sito ufficiale della M$, ma di un
          fanatico winaro. Attenendoci alla lettera alla
          EULA, si capisce
          diversamente.

          E poi dopo che ho pagato una retail a prezzo di
          rapina, ci manca solo che ogni volta che faccio
          girare un HD, devo telefonare a Bill Gates e
          spiegargli la rava e la fava.
          Ridicoli...Guarda che lo devi già fare con XP. Non mi sembra che nessuno sia mai morto (per ora) richiedendo la riattivazione.
  • Anonimo scrive:
    ma la versione americana è normale?
    forse converrà usare quella?
    • Anonimo scrive:
      No.
      Identica perchè non lo modificano.Cambiano documentazione e strumenti di sviluppo forniti, che saranno più sostanziosi.
  • Anonimo scrive:
    Ok, nuovi virus in arrivo
    "BigM ha ora spiegato di essere impegnata nello sviluppo di interfacce di programmazione che permetteranno ai propri rivali non soltanto di bypassare le protezioni a livello del kernel, ma anche di disattivare il Windows Security Center, il modulo per la gestione centralizzata delle funzioni di sicurezza." Fino ad un momento fa c'era la speranza di veder veramente cambiare qualcosa ed invece punto a capo.
    • Anonimo scrive:
      Re: Ok, nuovi virus in arrivo
      - Scritto da:
      "BigM ha ora spiegato di essere impegnata
      nello sviluppo di interfacce di programmazione
      che permetteranno ai propri rivali non soltanto
      di bypassare le protezioni a livello del kernel,
      ma anche di disattivare il Windows Security
      Center, il modulo per la gestione centralizzata
      delle funzioni di
      sicurezza."

      Fino ad un momento fa c'era la speranza di veder
      veramente cambiare qualcosa ed invece punto a
      capo.
      ringrazia l'UEche rabbia
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok, nuovi virus in arrivo
        Un'eventuale versione americana (al limite tradotta in italiano) sarebbe esente da sta cagata ?
        • xWolverinex scrive:
          Re: Ok, nuovi virus in arrivo
          Solo se comprerai il pc in america. Con il wga attivo basta disabilitare l'istallazione della versione americana su hardware immatricolati per la vendita europea.Ma come non eravate tanto contenti del wga? (rotfl)
    • Anonimo scrive:
      Re: Ok, nuovi virus in arrivo
      - Scritto da:
      "BigM ha ora spiegato di essere impegnata
      nello sviluppo di interfacce di programmazione
      che permetteranno ai propri rivali non soltanto
      di bypassare le protezioni a livello del kernel,
      ma anche di disattivare il Windows Security
      Center, il modulo per la gestione centralizzata
      delle funzioni di
      sicurezza."

      Fino ad un momento fa c'era la speranza di veder
      veramente cambiare qualcosa ed invece punto a
      capo.
      Per i virus basta un antivirus aggiornato, la mia preoccupazione è un'altra: in questo modo sono possibili sistemi di protezione tipo starforce... :(
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok, nuovi virus in arrivo
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        "BigM ha ora spiegato di essere impegnata

        nello sviluppo di interfacce di programmazione

        che permetteranno ai propri rivali non soltanto

        di bypassare le protezioni a livello del kernel,

        ma anche di disattivare il Windows Security

        Center, il modulo per la gestione centralizzata

        delle funzioni di

        sicurezza."



        Fino ad un momento fa c'era la speranza di veder

        veramente cambiare qualcosa ed invece punto a

        capo.



        Per i virus basta un antivirus aggiornato, la mia
        preoccupazione è un'altra: in questo modo sono
        possibili sistemi di protezione tipo starforce...
        :(certo, ed un virus può passare per gli stessi buchi offerti agli antivirus
        • Anonimo scrive:
          Re: Ok, nuovi virus in arrivo


          Per i virus basta un antivirus aggiornato, la

          mia preoccupazione è un'altra: in questo modo

          sono possibili sistemi di protezione tipo

          starforce...

          :(
          certo, ed un virus può passare per gli stessi
          buchi offerti agli
          antivirusGuarda che, se fanno così poca fatica a fare una modifica così "radicale", tale "opzione" era già presente (magari ad uso di M$ stessa in futuro), solo che non era resa pubblica... ...ergo, soltanto M$ ed i cracker più bravi (e pericolosi, quelli al soldo dei poteri forti) potevano sapere della "feature"....Saluti...............Enrico (c64)(linux)
        • uguccione500 scrive:
          Re: Ok, nuovi virus in arrivo
          - Scritto da:

          - Scritto da:



          - Scritto da:


          "BigM ha ora spiegato di essere impegnata


          nello sviluppo di interfacce di programmazione


          che permetteranno ai propri rivali non
          soltanto


          di bypassare le protezioni a livello del
          kernel,


          ma anche di disattivare il Windows Security


          Center, il modulo per la gestione
          centralizzata


          delle funzioni di


          sicurezza."





          Fino ad un momento fa c'era la speranza di
          veder


          veramente cambiare qualcosa ed invece punto a


          capo.






          Per i virus basta un antivirus aggiornato, la
          mia

          preoccupazione è un'altra: in questo modo sono

          possibili sistemi di protezione tipo
          starforce...

          :(
          certo, ed un virus può passare per gli stessi
          buchi offerti agli
          antivirusMa perchè date per scontato che il kernel e tutta la fuffa su cui è piazzato Winzozz è esente da problemi? Perchè non poter scegliere il proprio fidato antivirus invece di sottostare a ciò che il solito Ballmer ci propina???
        • xWolverinex scrive:
          Re: Ok, nuovi virus in arrivo
          Se non sei un c@zz0n che vai ad aprire tutte le mail di Lindsay che dicono che ti allargheranno il c@zz0 se ti scarichi il documento allegato o eviti di istallare varie porkate che gli pseudo siti ti impongono di istallare (vedi i "download accelerator" che cercano di farti istallare sui siti di crack..) di virus NON NE PRENDI.E non li prendi neanche con xp, con 2000.. se poi sono buchi del s.o. li prendi e basta puoi avere istallato tutto cio' che cavolo ti pare, ma in quel caso anche con SVista sara' cosi'.
      • Anonimo scrive:
        Re: Ok, nuovi virus in arrivo
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        "BigM ha ora spiegato di essere impegnata

        nello sviluppo di interfacce di programmazione

        che permetteranno ai propri rivali non soltanto

        di bypassare le protezioni a livello del kernel,

        ma anche di disattivare il Windows Security

        Center, il modulo per la gestione centralizzata

        delle funzioni di

        sicurezza."



        Fino ad un momento fa c'era la speranza di veder

        veramente cambiare qualcosa ed invece punto a

        capo.



        Per i virus basta un antivirus aggiornato, la mia
        preoccupazione è un'altra: in questo modo sono
        possibili sistemi di protezione tipo starforce...
        :(Per i Virus non basta propio per niente l'antivirus.. e il colabrodo che è XP ne è la dimostrazione, prova a cercare virus/trojan come "tenga" o simili.. a distanza di quasi 3 anni da quando hanno fatto la loro comparsa non hanno trovato soluzioni, il 90% degli antivirus non riesce neanche a toglierli e indovina da dove passano?... dalle porte degli aggiornamenti automatici di winzoz.. praticaente un colabrodo che non riescono a tappare...
  • Anonimo scrive:
    in pratica si può accedere al kernel
    grande caxxata. Questa notizia non mi piace proprio
    • Anonimo scrive:
      Re: in pratica si può accedere al kernel
      - Scritto da:
      grande caxxata.
      Questa notizia non mi piace proprioAnche su linux si può accedere al kernel, anzi ci hai pure i sorgenti e il risultato è stato negli anni un sistema infinitamente più sicuro di Windows.Che a Microsoft abbiano capito qualcosa di informatica dopo 30 anni nel settore?
      • Anonimo scrive:
        Re: in pratica si può accedere al kernel
        - Scritto da:

        - Scritto da:

        grande caxxata.

        Questa notizia non mi piace proprio

        Anche su linux si può accedere al kernel, anzi ci
        hai pure i sorgenti e il risultato è stato negli
        anni un sistema infinitamente più sicuro di
        Windows.

        Che a Microsoft abbiano capito qualcosa di
        informatica dopo 30 anni nel
        settore?si vabbèdavvero, mi ha davvero deluso questa cosa, norton continuerà ad inzozzare i pc di tutto il mondo
      • Anonimo scrive:
        Re: in pratica si può accedere al kernel

        Anche su linux si può accedere al kernel, anzi ci
        hai pure i sorgenti e il risultato è stato negli
        anni un sistema infinitamente più sicuro di
        Windows.non è certo perché ci sono i sorgenti del Kernel perché è più sicuro ma per motivi ben più ovvi:prendi un qualsiasi programma che sia disponibile sia su Linux che su Windows e nota una cosa: per Windows c'è un solo file da scaricare ci si clicca sopra e si installa, per Linux c'è il .deb per la Debian, l'RPM per la Fedora, quello per l'altra versione, il sorgente da compilare. Quando poi hai trovato il file giusto non è finita, devi scaricare le librerie che mancano. Ora questa complicatezza per installare un software rompe le palle ma rende molto difficile ad un virus attecchire; il virus è un programma come un altro e ha le stesse difficoltà di installazione degli altri!Vuoi il sistema semplice? Accetti che esistano virus e prendi le giuste precauzioni...
        • Anonimo scrive:
          Re: in pratica si può accedere al kernel
          - Scritto da:


          Anche su linux si può accedere al kernel, anzi
          ci

          hai pure i sorgenti e il risultato è stato negli

          anni un sistema infinitamente più sicuro di

          Windows.

          non è certo perché ci sono i sorgenti del Kernel
          perché è più sicuro ma per motivi ben più
          ovvi:

          prendi un qualsiasi programma che sia disponibile
          sia su Linux che su Windows e nota una cosa: per
          Windows c'è un solo file da scaricare ci si
          clicca sopra e si installa, per Linux c'è il .deb
          per la Debian, l'RPM per la Fedora, quello per
          l'altra versione, il sorgente da compilare.
          Quando poi hai trovato il file giusto non è
          finita, devi scaricare le librerie che mancano.
          Ora questa complicatezza per installare un
          software rompe le palle ma rende molto difficile
          ad un virus attecchire; il virus è un programma
          come un altro e ha le stesse difficoltà di
          installazione degli
          altri!

          Vuoi il sistema semplice? Accetti che esistano
          virus e prendi le giuste
          precauzioni...sei rimasto indietro di 7/8 anni
        • ilGimmy scrive:
          Re: in pratica si può accedere al kernel

          ad un virus attecchire; il virus è un programma
          come un altro e ha le stesse difficoltà di
          installazione degli
          altri!certo...perchè un eventuale programmatore di virus non conosce "--static" vero?
          • Anonimo scrive:
            Re: in pratica si può accedere al kernel
            no ha ragione ... cambiando la versione delle libreire e il kernel cambiano anche le tecniche per fare 'privilege escalation'certo ,se poi uno e' cosi fesso da lanciare il virus come root è un altro discorso.
        • Funz scrive:
          Re: in pratica si può accedere al kernel

          non è certo perché ci sono i sorgenti del Kernel
          perché è più sicuro ma per motivi ben più
          ovvi:

          prendi un qualsiasi programma che sia disponibile
          sia su Linux che su Windows e nota una cosa: per
          Windows c'è un solo file da scaricare ci si
          clicca sopra e si installa, per Linux c'è il .deb
          per la Debian, l'RPM per la Fedora, quello per
          l'altra versione, il sorgente da compilare.
          Quando poi hai trovato il file giusto non è
          finita, devi scaricare le librerie che mancano.Cavillata: impara ad usare synaptic o uno dei programmi similari e poi ripassa: e' piu' semplice in linux!procedura win: andare a cercare il sito del programma - cercare la sezione download - cercare il file da scaricare - scaricartelo sull'HD - lanciarlo - fare OK un numero imprecisato di volte - riavviare (di solito)Procedura Ubuntu: lanciare synaptic - selezionare il programma dalla lista (magari usando la funzione ricerca, e puoi installare quanti programmi vuoi contemporaneamente, senza preoccuparti delle dipendenze) - dare OK.Qual'e' piu' semplice?
          Ora questa complicatezza per installare un
          software rompe le palle ma rende molto difficile
          ad un virus attecchire; il virus è un programma
          come un altro e ha le stesse difficoltà di
          installazione degli
          altri!I virus attecchiscono una meraviglia in Win, ma non dipende dalla -presunta- semplicita' di installazione dei programmi...

          Vuoi il sistema semplice? Accetti che esistano
          virus e prendi le giuste
          precauzioni...Invece ho un sistema semplice da aggiornare ed ampliare, e non ho i virus :p
          • Anonimo scrive:
            Re: in pratica si può accedere al kernel

            Procedura Ubuntu: lanciare synaptic -
            selezionare
            il programma dalla lista (magari usando la
            funzione ricerca, e puoi installare quanti
            programmi vuoi contemporaneamente, senza
            preoccuparti delle dipendenze) - dare
            OK.se nel cerca non c'e' ti attacchi e tiri.....Cosa diresti se MS nella prossima versione mettesse di default l'installazione dei programmi partendo dal sito www.microsoft.it, dando la possibilita' di aggiungerne altri.Diresti che fa concorrenza sleale perche' gli utonti non aggiungerebbe altri siti e per questo troverebbero solo programmi voluti dal MS.
          • Anonimo scrive:
            Re: in pratica si può accedere al kernel
            - Scritto da:

            Procedura Ubuntu: lanciare synaptic -

            selezionare

            il programma dalla lista (magari usando la

            funzione ricerca, e puoi installare quanti

            programmi vuoi contemporaneamente, senza

            preoccuparti delle dipendenze) - dare

            OK.
            se nel cerca non c'e' ti attacchi e tiri.....
            Cosa diresti se MS nella prossima versione
            mettesse di default l'installazione dei
            programmi partendo dal sito www.microsoft.it,
            dando la possibilita' di aggiungerne
            altri.E perche' devono passare da www.ms ? Che mi permetta di aggiungere dei siti a mia scelta da cui scaricare...
            Diresti che fa concorrenza sleale perche' gli
            utonti non aggiungerebbe altri siti e per
            questo troverebbero solo programmi voluti dal
            MS.Ovvio, se vuoi farmi passare per forza dai tuoi repository, al contrario che su gentoo dove puoi aggiungere i repository che vuoi. E' sufficente che la ditta che fornisce il programmami metta su un repository con la sua roba e a me basta aggiungerlo nella lista.
          • Anonimo scrive:
            Re: in pratica si può accedere al kernel

            Ovvio, se vuoi farmi passare per forza dai tuoi
            repository, al contrario che su gentoo dove puoi
            aggiungere i repository che vuoi. E' sufficente
            che la ditta che fornisce il programmami metta
            su un repository con la sua roba e a me basta
            aggiungerlo nella
            lista.
            Ma l'utente comune non sa queste cose, installa una mandriva/suse e installa solo i programmi presenti nel repository predefinito.
          • Anonimo scrive:
            Re: in pratica si può accedere al kernel
            - Scritto da:

            Ovvio, se vuoi farmi passare per forza dai tuoi

            repository, al contrario che su gentoo dove puoi

            aggiungere i repository che vuoi. E' sufficente

            che la ditta che fornisce il programmami metta

            su un repository con la sua roba e a me basta

            aggiungerlo nella

            lista.



            Ma l'utente comune non sa queste cose, installa
            una mandriva/suse e installa solo i programmi
            presenti nel repository
            predefinito.Sara'... Ma io ne so abbastanza poco e l'ho scoperto pochi gg dopo essermi installato la ubuntu.
          • Funz scrive:
            Re: in pratica si può accedere al kernel
            - Scritto da:

            Procedura Ubuntu: lanciare synaptic -

            selezionare

            il programma dalla lista (magari usando la

            funzione ricerca, e puoi installare quanti

            programmi vuoi contemporaneamente, senza

            preoccuparti delle dipendenze) - dare

            OK.

            se nel cerca non c'e' ti attacchi e tiri.....
            Se nel cerca dei repository di Debian / Ubuntu non c'e', probabilmente il programma non esiste o deve ancora uscire... a me non e' mai capitato di non trovare quello che cercavo (con opensuse si)
            Cosa diresti se MS nella prossima versione
            mettesse di default l'installazione dei programmi
            partendo dal sito www.microsoft.it, dando la
            possibilita' di aggiungerne
            altri.

            Diresti che fa concorrenza sleale perche' gli
            utonti non aggiungerebbe altri siti e per questo
            troverebbero solo programmi voluti dal
            MS.Certo che lo direi, a meno di non trovarci anche openoffice, FF, TB e tutti i programmi di terze parti che girano su Windows... ma mi pare alquanto improbabile!In più:- Linux e' ben lungi dall'essere un monopolio- sui repository trovi -tutto- il sw per Linux, compresi pacchetti non liberi e commerciali (esempi: driver schede video, Flash player, adobe reader, ecc.)
    • Anonimo scrive:
      NO, il kernel rimane intaccabile
      NO, il kernel rimane intaccabile cioè non è possibile patchare cioè scrivere in memoria nelle aree dati o di codice del kernel (Il patchGuard inoltre protegge anche dalle operazioni di lettura e non solo quelle di scrittura).Con questa modifica vengono aggiunte ulteriori API che autorizzano i produttori di antivirus ecc. tramite certificati digitali, di poter leggere ALCUNE informazioni in memoria nelle aree di kernel. Ma non accedono loro direttamente al kernel, ma solo le API che lo fanno cioè il tutto avviene fuori dal kernel mediante un processo controllato basato su autenticazione e comunque è in sola lettura e solo per un SOTTOINSIEME di funzionalità sicure (in altre parole solo alcune parti di kernel sono accessibili, quelle strettamente indispensabili e sicure).Saluti da P4
      • Anonimo scrive:
        Re: NO, il kernel rimane intaccabile
        - Scritto da:
        NO, il kernel rimane intaccabile cioè non è
        possibile patchare cioè scrivere in memoria nelle
        aree dati o di codice del kernel (Il patchGuard
        inoltre protegge anche dalle operazioni di
        lettura e non solo quelle di
        scrittura).
        Con questa modifica vengono aggiunte ulteriori
        API che autorizzano i produttori di antivirus
        ecc. tramite certificati digitali, di poter
        leggere ALCUNE informazioni in memoria nelle aree
        di kernel. Ma non accedono loro direttamente al
        kernel, ma solo le API che lo fanno cioè il tutto
        avviene fuori dal kernel mediante un processo
        controllato basato su autenticazione e comunque è
        in sola lettura e solo per un SOTTOINSIEME di
        funzionalità sicure (in altre parole solo alcune
        parti di kernel sono accessibili, quelle
        strettamente indispensabili e
        sicure).

        Saluti da P4spero tu abbia ragionenon vorrei che per dare da mangiare a norton debba subirne una maggiore vulnerabilità di windows
        • Anonimo scrive:
          Re: NO, il kernel rimane intaccabile
          in realta' e' cosi' per windows.. per quanto bene e' progettato non ne vedo altra spiegazione che creare il falso bisogno dei virus, dello spyware, della deframmentazione, dello scandisk, del firewall.. tutto sw che viene fornito da patner, e non concorrenti, di ms.
  • picchiatello scrive:
    Molta fuffa pubblicitaria
    Che dire molta fuffa pubblicitaria, focalizzare il tutto su un problema che di per se non e' un problema per far parlare male o bene di se'. Facendo dimenticare che di standard applicativi di sicurezza ultimamente microsoft latita.......
    • Anonimo scrive:
      Re: Molta fuffa pubblicitaria
      - Scritto da: picchiatello
      Facendo dimenticare che di standard applicativi
      di sicurezza ultimamente microsoft
      latita.......Cosa vuol dire?
      • picchiatello scrive:
        Re: Molta fuffa pubblicitaria
        - Scritto da:

        Cosa vuol dire? Che Microsoft fino ad ora, almeno, non ha avuto molto a cuore la sicurezza informatica dei propri s.o. demandandola ad altri.Aprire completamente il kermel, non e' fattible ne giusto visto che ms e' una azienda commerciale percio' si assisterà a quello che si assiste oggi con xp patch ed antivirus......non vedo un cambiamento epocale.....
        • TheLoneGunman scrive:
          Re: Molta fuffa pubblicitaria
          - Scritto da: picchiatello

          - Scritto da:




          Cosa vuol dire?

          Che Microsoft fino ad ora, almeno, non ha avuto
          molto a cuore la sicurezza informatica dei propri
          s.o. demandandola ad
          altri.
          Aprire completamente il kermel, non e' fattible
          ne giusto visto che ms e' una azienda commerciale
          percio' si assisterà a quello che si assiste oggi
          con xp patch ed antivirus......non vedo un
          cambiamento
          epocale.....Eccetto che per IE da SP2 che abilita di default il firewall la situazione è migliorata.
          • jackoverfull scrive:
            Re: Molta fuffa pubblicitaria
            - Scritto da: TheLoneGunman

            - Scritto da: picchiatello



            - Scritto da:







            Cosa vuol dire?



            Che Microsoft fino ad ora, almeno, non ha avuto

            molto a cuore la sicurezza informatica dei
            propri

            s.o. demandandola ad

            altri.

            Aprire completamente il kermel, non e' fattible

            ne giusto visto che ms e' una azienda
            commerciale

            percio' si assisterà a quello che si assiste
            oggi

            con xp patch ed antivirus......non vedo un

            cambiamento

            epocale.....

            Eccetto che per IE da SP2 che abilita di default
            il firewall la situazione è
            migliorata.anche perché non é che potesse peggiorare
          • uguccione500 scrive:
            Re: Molta fuffa pubblicitaria
            - Scritto da: jackoverfull

            - Scritto da: TheLoneGunman



            - Scritto da: picchiatello





            - Scritto da:










            Cosa vuol dire?





            Che Microsoft fino ad ora, almeno, non ha
            avuto


            molto a cuore la sicurezza informatica dei

            propri


            s.o. demandandola ad


            altri.


            Aprire completamente il kermel, non e'
            fattible


            ne giusto visto che ms e' una azienda

            commerciale


            percio' si assisterà a quello che si assiste

            oggi


            con xp patch ed antivirus......non vedo un


            cambiamento


            epocale.....



            Eccetto che per IE da SP2 che abilita di default

            il firewall la situazione è

            migliorata.
            anche perché non é che potesse peggiorare...e me lo chiami firewall quella zozzeria inaffidabile che hanno incluso nel sp2???Ma va va....
          • Anonimo scrive:
            Re: Molta fuffa pubblicitaria
            Ma infatti con Win2000 o XP-SP1 durante l'installazione dovevi stare scollegato da internet e procurarti almeno firewall e antivirus prima su CD o chiavetta USB per installarlo prima ancora di collegarti. Se per sbaglio andavi su Internet a cercare un driver prima di installare il firewall eri bello che infettato.Ma che porcate vende l'aziendaccia di Redmond?
          • Anonimo scrive:
            Re: Molta fuffa pubblicitaria
            - Scritto da:
            Ma infatti con Win2000 o XP-SP1 durante
            l'installazione dovevi stare scollegato da
            internet e procurarti almeno firewall e antivirus
            prima su CD o chiavetta USB per installarlo prima
            ancora di collegarti.

            Se per sbaglio andavi su Internet a cercare un
            driver prima di installare il firewall eri bello
            che
            infettato.
            Esagerato! A me non è mai successo, in 5 anni e in decine di installazioni. Vai sui siti porno a cercare i driver?
          • Anonimo scrive:
            Re: Molta fuffa pubblicitaria
            a me e' successo .. XP SP1 originale con firewall attivato . si vede che sei molto fortunato ... prova a giocare al lotto
          • Anonimo scrive:
            Re: Molta fuffa pubblicitaria
            Confermo, anche a me è successa la stessa cosa.E non pratico siti porno.trecorone...
          • jackoverfull scrive:
            Re: Molta fuffa pubblicitaria
            - Scritto da:

            - Scritto da:

            Ma infatti con Win2000 o XP-SP1 durante

            l'installazione dovevi stare scollegato da

            internet e procurarti almeno firewall e
            antivirus

            prima su CD o chiavetta USB per installarlo
            prima

            ancora di collegarti.



            Se per sbaglio andavi su Internet a cercare un

            driver prima di installare il firewall eri bello

            che

            infettato.


            Esagerato! A me non è mai successo, in 5 anni e
            in decine di installazioni. Vai sui siti porno a
            cercare i
            driver?sì: un sito porno chiamato microsoft.com :p(magari si dedicassero a quello, tanto tutto ciò che riescono a fare sono c) :@
          • Anonimo scrive:
            Re: Molta fuffa pubblicitaria
            - Scritto da:
            - Scritto da:

            Ma infatti con Win2000 o XP-SP1 durante

            l'installazione dovevi stare scollegato da

            internet e procurarti almeno firewall e

            antivirus prima su CD o chiavetta USB per

            installarlo prima ancora di collegarti.

            Se per sbaglio andavi su Internet a

            cercare un driver prima di installare

            il firewall eri bello che infettato.
            Esagerato! A me non è mai successo, in 5 anni e
            in decine di installazioni. Vai sui siti porno a
            cercare i driver?Scommetto che sei dietro ad un firewall e nemmeno lo sai :D
  • carobeppe scrive:
    PER LA REDAZIONE!
    Ahem... che link ci sono nell'articolo che sono incasinati...!
Chiudi i commenti