Cos'è un hosting condiviso e perché sceglierlo

Cos'è un hosting condiviso e perché sceglierlo

In quali occasioni è meglio scegliere un hosting condiviso? Quali sono i vantaggi?
In quali occasioni è meglio scegliere un hosting condiviso? Quali sono i vantaggi?

Shared hosting, ovvero hosting condiviso. Forse ne avrai già sentito parlare: si tratta di una ottima opportunità per coloro che vogliono aprire un sito web mantenendo comunque un prezzo accessibile. Come si può facilmente intuire dal nome, le risorse del server vengono condivise tra più account: il risultato sono costi contenuti e un servizio conveniente per chi non ha abbastanza visite da voler sostenere i costi di una soluzione hosting dedicata.

L’hosting dedicato, al contrario, ha pieno accesso a tutte le risorse disponibili. Ovviamente il costo è maggiore, così come le esigenze di chi ne usufruisce, spesso siti web con traffico elevato. Quando si parla di spazio web condiviso, a ogni account corrisponde un solo sito web, gestito tramite pannello di controllo cPanel – il più utilizzato in campo hosting, nonché tra i più semplici da utilizzare. Perfetto, quindi, per chi è alla prima esperienza.

Tra le migliori soluzioni di hosting condiviso sul mercato c’è SupportHost: economica, sicura e con la possibilità di passare da un piano all’altro in qualsiasi momento, pagando soltanto la differenza. In poche parole, il servizio hosting cresce insieme al tuo sito web, adattandosi alle tue esigenze. Grazie alla speciale promozione a tempo limitato, potrai anche risparmiare il 40% su tutti i piani di hosting condiviso.

Tutti i vantaggi di SupportHost

SupportHost offre ai suoi utenti strumenti all’avanguardia per ottenere il massimo dal suo servizio di hosting condiviso, senza overselling. Vale a dire che il numero di account per server viene limitato, in modo tale da mantenere ottimali le prestazioni dei siti web e garantire le risorse hardware per ogni account. Da un punto di vista tecnico, SupportHost usa soltanto server di fascia alta con CPU AMD Ryzen 9 3900 12-Core, 128 GB di RAM e dischi NVMe SSD, oltre a OPcache e memcached.

Inoltre, ogni account è isolato dagli altri grazie al chroot isolation technology personalizzato. Vale a dire che se un account sul server viene compromesso, tutti gli altri sono al sicuro e non possono essere attaccati. Inoltre, su tutti i piani hosting viene utilizzato il sistema imunify security che assicura l’assenza di malware dai file.

Proprio la sicurezza è un altro punto cardine di SupportHost, che utilizza CXS (ConfigServer eXploit Scanner) per effettuare una scansione dei file nel momento in cui vengono caricati sul server. Un livello ulteriore di sicurezza è garantito da ClamAV, l’antivirus che identifica malware sul tuo account e scansiona tutte le e-mail e i relativi file alla ricerca di eventuali malware.

SupportHost offre altri strumenti professionali per i webmaster, tra cui un servizio di backup su server esterno che permette anche di ripristinare il sito in caso di problemi. Vuoi installare un CMS? Nessun problema, grazie all’installatore gratuito Softaculous. Puoi inoltre richiedere, tramite un costo extra, un indirizzo IP, oppure usare il site builder integrato anche senza alcuna conoscenza di web design.

hosting server dedicato

I piani di abbonamento SupportHost

C’è una promozione in corso, a tempo limitato, che ti permette di ottenere uno sconto immediato del 40% su tutti i piani in abbonamento a SupportHost: clicca qui per accedervi prima che scada. I piani sono a scelta tra 1, 2 o 3 anni: i prezzi partono da 20,40 euro all’anno per quello più economico a 89,40 euro annui per il più costoso (e con più funzionalità).

Questo articolo contiene link di affiliazione: acquisti o ordini effettuati tramite tali link permetteranno al nostro sito di ricevere una commissione. Le offerte potrebbero subire variazioni di prezzo dopo la pubblicazione.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

Pubblicato il 31 ott 2022
Link copiato negli appunti