Craccato un server di Debian.org

Gli sviluppatori del celebre progetto open source stanno investigando su un attacco che ha compromesso uno dei server dell'organizzazione. La macchina è stata messa off-line insieme ad altri computer della rete
Gli sviluppatori del celebre progetto open source stanno investigando su un attacco che ha compromesso uno dei server dell'organizzazione. La macchina è stata messa off-line insieme ad altri computer della rete

Su una delle mailing-list di Debian.org , la nota comunità open source che sviluppa l’omonima e famosa distribuzione Linux, è stato annunciato che “qualcuno è riuscito a compromettere gluck.debian.org”. Gluck è uno dei server utilizzati per fornire importanti servizi agli sviluppatori del progetto.

“Stiamo tenendo la macchina scollegata e ci prepariamo a reinstallarla”, si legge nel post scritto da James Troup, uno dei membri di Debian.org.

Troup ha anche aggiunto che insieme al server sono divenuti irraggiungibili anche i servizi che vi giravano sopra: cvs, ddtp, lintian, people, popcon, planet, ports e release.

“In base ai risultati delle nostre prime indagini abbiamo scollegato anche altre macchine di debian.org (..), questo fino a che non troveremo un rimedio all’exploit che pensiamo sia stato utilizzato per compromettere il server gluck”, si legge nel post.

Troup ha infine detto che verranno forniti maggiori dettagli sull’accaduto non appena possibile. Nel frattempo i tecnici di Debian.org stanno continuando ad investigare sull’origine dell’attacco e sulle possibili conseguenze.

Link copiato negli appunti

Ti potrebbe interessare

13 07 2006
Link copiato negli appunti