Craigslist: mappe per uno, mappe di tutti

Il sito di annunci, dopo aver denunciato i siti che localizzavano le sue inserzioni, sperimenta un proprio strumento: basato su OpenStreetMap

Roma – Il sito di annunci Craigslist sta lavorando ad uno servizio di mappe per collocare geograficamente i propri annunci : per il momento a partire dalla zona di Portland e di San Francisco Bay Area.

Recentemente aggressiva nei confronti di siti che ne sfruttano i dati, Craigslist ha nei mesi scorsi denunciato per infrazione di contratto, violazione di marchio e competizione illecita i siti PadMapper e 3taps: il primo, in particolare, perché posiziona su una cartina le offerte di affitto e vendita inserite sul sito di annunci.

A dispetto della chiusura che sembra dimostrare con queste denunce, per il suo strumento Craigslist impiega la piattaforma OpenStreetMap ( OSM ).( C.T. )

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • neOn scrive:
    Ottimo consiglio!
    Divorato.Molto bello anche se verso la fine un po' della tensione iniziale si attenua. Mi sembra adatto anche per una sceneggiatura da cui si potrebbe realizzare un bel film. In arrivo a novembre la traduzione in italiano su kindle a poco meno di 6 euro. Se è tradotto dignitosamente. li vale tutti.Grazie
    • neOn scrive:
      Re: Ottimo consiglio!
      ERRATA CORRIGE - La versione su kindle è quella originale non è tradotta- Scritto da: neOn
      Divorato.
      Molto bello anche se verso la fine un po' della
      tensione iniziale si attenua. Mi sembra adatto
      anche per una sceneggiatura da cui si potrebbe
      realizzare un bel film. In arrivo a novembre la
      traduzione in italiano su kindle a poco meno di 6
      euro. Se è tradotto dignitosamente. li vale
      tutti.
      Grazie
  • Jack scrive:
    Ottimo libro!
    Sono quasi a metà, ottimo consiglio di lettura, Grazie 1000!
  • vuoto scrive:
    prima di dire che non esiste...
    A me pare che abbiate descritto liberte linuxhttp://distrowatch.com/table.php?distribution=liberteDetto questo il vero paranoide non si va a fidare di una distro orientata alla privacy, è il posto più proficuo per metterci backdoors no? :)
    • pruriginoso scrive:
      Re: prima di dire che non esiste...
      - Scritto da: vuoto
      A me pare che abbiate descritto liberte linux

      http://distrowatch.com/table.php?distribution=libe

      Detto questo il vero paranoide non si va a fidare
      di una distro orientata alla privacy, è il posto
      più proficuo per metterci backdoors no?
      :)QuotoIl vero paranoide, che si presume essere un utente avanzato, se la fa da solo la distro. Basta partire da una debian minimale.
  • x4nder scrive:
    Prezzo!
    La versione ebook in lingua originale è gratuita sotto CC.La versione ebook in italiano viene venduta a 14,90 (salvo sconti vari). Trovo giustissimo pagare per poterlo avere tradotto, ma quella cifra francamente è a dir poco eccessiva.Si trovano ebook a meno della metà e ci guadagna l'autore, il traduttore e il distributore, quindi anche sforzandomi non riesco a trovare una giustificazione plausibile che mi spieghi questa politica dei prezzi...Ah scusate... aMule ha finito. La spiegazione plausibile non mi interessa più. ;)
    • panda rossa scrive:
      Re: Prezzo!
      - Scritto da: x4nder
      La versione ebook in lingua originale è gratuita
      sotto
      CC.
      La versione ebook in italiano viene venduta a
      14,90 (salvo sconti vari). Trovo giustissimo
      pagare per poterlo avere tradotto, ma quella
      cifra francamente è a dir poco
      eccessiva.
      Si trovano ebook a meno della metà e ci guadagna
      l'autore, il traduttore e il distributore, quindi
      anche sforzandomi non riesco a trovare una
      giustificazione plausibile che mi spieghi questa
      politica dei
      prezzi...
      Ah scusate... aMule ha finito. La spiegazione
      plausibile non mi interessa più.
      ;)La spiegazione plausibile e' che quei 14.90 servono per ingrassare degli intermediari parassiti altrimenti incapaci di provvedere alla loro sussistenza lavorando di zappa.
Chiudi i commenti