DARPA: geek cercasi

Il dipartimento della Difesa USA ha bisogno di nuove leve in vari settori tecnici e scientifici. Li andrà a cercare direttamente nelle scuole

Roma – “Ci sono pochi geek, e se questo fattore non cambierà al più presto gli Stati Uniti si troveranno in forte di difficoltà nel competere nello scenario globale del futuro”. A dirlo non è altro che DARPA, l’agenzia istituita dal Dipartimento della Difesa statunitense, commentando alcuni dati in cui si evidenzia un calo del 43 per cento degli iscritti alle facoltà di Informatica dal 2003 al 2006 .

Secondo quanto sottolineato da DARPA, sarebbe diventato molto più complicato individuare profili adatti a ricoprire mansioni specifiche nell’organico della Difesa USA. Per tentare di frenare e magari invertire questo trend negativo il Pentagono starebbe quindi spingendo per mettere in atto iniziative volte ad attirare i giovani verso uno specifico ambiente di ricerca scientifica .

Si tratta per ora della stesura di un modus operandi su cui modellare progetti educativi futuri: non sembrano essere in programma eventi nel breve periodo, ma DARPA sembra determinata a puntare su ragazzi di scuole medie e superiori per plasmare la sua nuova armata di geek .

Non sarebbe la prima volta, come fa giustamente notare Wired , che DARPA si prodigherebbe in eventi del genere. La caccia ai palloni rossi di qualche mese fa sarebbe dovuta servire proprio a stuzzicare l’ingegno di dilettanti con potenzialità da professionista. Ad aggiudicarsi il premio, tuttavia, fu un gruppo di ricercatori del MIT. Non proprio gli ultimi arrivati.

Giorgio Pontico

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • boh scrive:
    Super mario bros? GTA?
    Casomai donkey kong e pole position, non dimentichiamoci i veri pionieri.Ad es. come stile di gioco ha innovato di piu' la williams tra l'80 (defender) e l'82 (joust) che l'intera industria videoludica dai tempi di doom.
    • Gabriele Niola scrive:
      Re: Super mario bros? GTA?
      Capisco le tue obiezioni ma l'idea dietro al libro è proprio di non mettere come titolo del capitolo il primo gioco di ogni categoria ma quello che è stato più importante. All'interno poi trovi citati tutti i debiti e tutti i primi e anche le motivazioni per le quali quel gioco che dà il titolo al capitolo sia considerato più importante.Scelte discutibili per carità ma che hanno l'audacia di cercare di tracciare un percorso.
  • Drummer scrive:
    Videogame di massa
    Grande Gabriele! Ho notato con piacere il tuo disappunto per la mancanza dei giochi di Fumito Ueda.Ma temo che titoli come ICO e SOTC siano troppo autoriali, stanno al mondo dei videogiochi come film di Antonioni o Buñuel stanno al mondo del cinema.
    • Gabriele Niola scrive:
      Re: Videogame di massa
      Non saprei dire se la scelta è stata per l'eccessiva autorialità dei titoli, purtroppo non essendo nemmeno menzionati non si capisce. Si potrebbe intuire che non sono stati ritenuti fondamentali per l'evoluzione del loro genere. E forse in questo potrebbe esserci un po' di verità, nel senso che sono talmente originali e fanno così storia a sè da non poter essere imitati e quindi non inserirsi in un più grande flusso evolutivo.Certo che non vederli citati è da sentirsi male.
  • ephestione scrive:
    E gli RPG con Chrono Trigger in testa?
    Credo che nessun RPG attuale sia arrivato a potersi paragonare (facendo le debite proporzioni con i tempi e le tecnologie a disposizione) con quello che è riuscito a ottenere un capolavoro come Chrono Trigger, che in una cartuccetta di SNES conteneva un epopea interminabile di storie e personaggi. Strano che non si parli di giochi di ruolo nell'articolo però...
    • Sgabbio scrive:
      Re: E gli RPG con Chrono Trigger in testa?
      Se consideriamo come sono conciati adesso i jrpg e la software house che fece quel gioco...
      • ephestione scrive:
        Re: E gli RPG con Chrono Trigger in testa?
        certo, certo... maggior ragione per considerare come, a suo tempo, CT fosse un capolavoro.E' ovvio che adesso il panorama è dominato dagli stralci di TES (di cui forse si vedrà un MMO), e dagli ultimi usciti come Dragon Age Origins e Divinity II, che però mi guardo dal giocare siccome non sarebbero all'altezza di Oblivion
        • tDv scrive:
          Re: E gli RPG con Chrono Trigger in testa?
          - Scritto da: ephestione
          certo, certo... maggior ragione per considerare
          come, a suo tempo, CT fosse un
          capolavoro.
          E' ovvio che adesso il panorama è dominato dagli
          stralci di TES (di cui forse si vedrà un MMO), e
          dagli ultimi usciti come Dragon Age Origins e
          Divinity II, che però mi guardo dal giocare
          siccome non sarebbero all'altezza di
          OblivionInfatti DA Origins è anni luce avanti ad Oblivion.
          • ephestione scrive:
            Re: E gli RPG con Chrono Trigger in testa?
            - Scritto da: tDv
            Infatti DA Origins è anni luce avanti ad Oblivion.guardo sempre i gameplay su youtube prima di iniziare un gioco... e dragon age mi ha dato una sola impressione: "Ma che 2 OO!!"In simpatia eh, ma vedere le 3 ore di gameplay introduttivo in cui non si fa nulla, e i combattimenti che mi sembrano (ma forse mi sbaglio) semplicemente una versione in grande di spellforce, non mi sono entusiasmato :)
          • tDv scrive:
            Re: E gli RPG con Chrono Trigger in testa?
            - Scritto da: ephestione
            - Scritto da: tDv

            Infatti DA Origins è anni luce avanti ad
            Oblivion.

            guardo sempre i gameplay su youtube prima di
            iniziare un gioco... e dragon age mi ha dato una
            sola impressione: "Ma che 2
            OO!!"
            In simpatia eh, ma vedere le 3 ore di gameplay
            introduttivo in cui non si fa nulla, e i
            combattimenti che mi sembrano (ma forse mi
            sbaglio) semplicemente una versione in grande di
            spellforce, non mi sono entusiasmato
            :)Anzitutto parlo della versione PC (che è sensibilmente diversa rispetto a quella per console).Se uno gioca a livello facile può tranquillamente non fare niente nei combattimenti e l'IA sconfigge i nemici per noi.A livello medio diventa un pelo più difficile ma tutto sommato i combattimenti rimangono facili.Ma dal livello difficile in poi i combattimenti diventano per forza di cosa molto tattici e bisogna usare tutti i componenti del party al meglio altrimenti anche negli scontri più semplici si viene disintegrati.Dialoghi molto molto belli (sensibilmente meglio di quelli di Oblivion).Gameplay differente ma più RPG di Oblivion (nei limiti di un videogame cmq) con storia, personaggi, sfumature e dialoghi nettamente più maturi ed intriganti.Di fatto il vero erede dei Baldur's Gate.Oblivion, per quanto mi sia piaciuto, l'ho trovato inferiore a Morrowind anche se l'espansione "Shivering Isles" è fatta molto bene e risulta migliore del gioco stesso.
          • Shabadà scrive:
            Re: E gli RPG con Chrono Trigger in testa?
            io ho giocato a Morrowind, mi sono comprato una 360 quasi solo per giocare ad Oblivion (non mi andava di cambiare pc per 1 gioco!) e sto facendo Dragon Agemi sono piaciuti (o mi piacciono, nel caso di DAO) molto tutti e non farei un paragone, avendo stili ed impostazioni differenti: TES4 mi pare più vicino a Fable 2 (ovviamente è meglio TES4), mentre DAO mi sembra somigliare di più a Neverwinter NightsIn ogni caso li consiglio tutti
          • ephestione scrive:
            Re: E gli RPG con Chrono Trigger in testa?
            diciamo che sono d'accordo con te ;)Anche se sono poco preso da NWN, SF e quindi altri giochi come DAO (Data la loro impostazione)... immergermi in Morrowind è stata un'esperienza che mi ha "segnato".Ho letteralmente vissuto il gioco, e questo mi è capitato ancora meglio che rispetto a Oblivion, nonostante i dialoghi interamente parlati e la grafica "pompata" di quest'ultimo (giocata con una X800XT). Morrowind è stata davvero una "prima volta" di qualcosa che ancora non conoscevo e l'ho goduta appieno, ero a tutti gli effetti "dentro" la storia, e non la osservavo isometricamente, se mi sono spiegato ;)
    • Claudio Todeschini scrive:
      Re: E gli RPG con Chrono Trigger in testa?
      Forse nell'articolo no, ma nel libro di giochi di ruolo si parla, eccome! Per quanto riguarda i JRPG c'è un intero capitolo dedicato a Final Fantasy (e non solo ovviamente, anche se quello fa da "traino" al genere), per gli RPG occidentali ce n'è uno tutto per Ultima e uno per Ultima Online.
      • ephestione scrive:
        Re: E gli RPG con Chrono Trigger in testa?
        - Scritto da: Claudio Todeschini
        Forse nell'articolo no, ma nel libro di giochi di
        ruolo si parla, eccome! Per quanto riguarda i
        JRPG c'è un intero capitolo dedicato a Final
        Fantasy (e non solo ovviamente, anche se quello
        fa da "traino" al genere), per gli RPG
        occidentali ce n'è uno tutto per Ultima e uno per
        Ultima
        Online.appunto... è scandaloso che non si parli di chrono trigger. Final fantasy ha dalla sua la catena interminabile di "episodi", che poi episodi alla fine non sono siccome le uniche cose in comune sono gli spiriti elementali, ma un gioco epico e completo come CT ha lasciato un'impronta.
        • angros scrive:
          Re: E gli RPG con Chrono Trigger in testa?

          appunto... è scandaloso che non si parli di
          chrono trigger. Final fantasy ha dalla sua la
          catena interminabile di "episodi", che poi
          episodi alla fine non sono siccome le uniche cose
          in comune sono gli spiriti elementali, ma un
          gioco epico e completo come CT ha lasciato
          un'impronta.Sei una brava... persona-rana-cosa..Mitico, quel gioco.
          • Mr. X scrive:
            Re: E gli RPG con Chrono Trigger in testa?
            - Scritto da: angros

            appunto... è scandaloso che non si parli di

            chrono trigger. Final fantasy ha dalla sua la

            catena interminabile di "episodi", che poi

            episodi alla fine non sono siccome le uniche
            cose

            in comune sono gli spiriti elementali, ma un

            gioco epico e completo come CT ha lasciato

            un'impronta.

            Sei una brava... persona-rana-cosa..

            Mitico, quel gioco.Già e sono contento di potermelo giocare sul mio DS (mai avuto uno snes purtroppo) nell'avere le braccine corte e riproporlo ESATTAMENTE com'era (anzi no, l'interfaccia di comando sul touch screen ci sta bene) hanno fatto una grande cosa :-)
          • Sgabbio scrive:
            Re: E gli RPG con Chrono Trigger in testa?
            Ma, sinceramente la versione per DS è una mezza presa in giro, in tutta onestà.
      • Avatar scrive:
        Re: E gli RPG con Chrono Trigger in testa?
        - Scritto da: Claudio Todeschini
        per gli RPG
        occidentali ce n'è uno tutto per Ultima e uno per
        Ultima
        Online.Ultima! Bellissimi RPG, anche Martian Dreams. Ultima Underworld del '92 poi fu una pietra miliare anche tecnologicamente:http://en.wikipedia.org/wiki/Ultima_Underworld:_The_Stygian_Abyss#TechnologyOltre a quello si potevano inserire note nella mappa, cosa che ancora Morrowind non faceva, fino all'espansione Tribunal. L'ho ancora sull'hard disk.
    • Avatar scrive:
      Re: E gli RPG con Chrono Trigger in testa?
      - Scritto da: ephestione
      Credo che nessun RPG attuale sia arrivato a
      potersi paragonare (facendo le debite proporzioni
      con i tempi e le tecnologie a disposizione) con
      quello che è riuscito a ottenere un capolavoro
      come Chrono Trigger, che in una cartuccetta di
      SNES conteneva un epopea interminabile di storie
      e personaggi.Chrono Trigger mi piaceva più dei FF suoi contemporanei. Probabilmente il più bel gioco per SNES a cui abbia giocato.
      • ephestione scrive:
        Re: E gli RPG con Chrono Trigger in testa?
        - Scritto da: Avatar
        Chrono Trigger mi piaceva più dei FF suoi
        contemporanei. Probabilmente il più bel gioco per
        SNES a cui abbia
        giocato.Diciamo che secondo me è rimasto non solo il più bel gioco per snes (siccome ho sempre e solo usato un emulatore), ma il più bell'rpg in assoluto (poi è arrivato anche Morrowind). FF 3 e 4 erano inguardabili al confronto :)
  • Claudio Todeschini scrive:
    Capitoli extra
    Ehi, che bella sorpresa trovare un articolo su Vintage anche da queste parti! A proposito dei titoli non citati, segnalo solo che si trovano online, sul sito http://www.vintagegames.it, altri capitoli extra (in HTML o in PDF, impaginati come il libro) che trattano altri titoli piuttosto importanti: Pong, Defender, Robotron, Rogue, Elite, e nei prossimi giorni se ne aggiungeranno altri. Giusto per completezza :)
    • Bruno scrive:
      Re: Capitoli extra
      scusa se uso questo post per chiederlo, ma Stefano Gaburri è quello che lavorava (lavora) al TGM? :)
Chiudi i commenti