Tanti auguri Internet

Palloncini per festeggiare i suoi quarantanni. Ed un premio di 40mila dollari messo in palio da mamma DARPA

Roma – Per festeggiare il quarantesimo anniversario di Internet, DARPA ha annunciato il “DARPA Network Challenge”: una vera e propria caccia al tesoro con in premio 40mila dollari a chi scoverà i palloncini della festa.

Quarantanni e non sentirli. Era il 29 ottobre 1969 quando il gruppo Advanced Research Projects Agency (Arpa) in collaborazione con Donald Davies dei laboratori di fisica del Regno Unito, collegavano per la prima volta i computer delle università della California, Los Angeles e Stanford. Il primo messaggio sarebbe dovuto essere “Login”, ma fece crash già alla g, restando quindi lo .

Varie iniziative stanno sorgendo in rete per festeggiare l’evento: per esempio il Guardian ha pubblicato una serie di diapositive che ripercorro i passi che hanno portato Internet ad essere quella che conosciamo (c’è, per esempio, il primo virus, le previsioni più o meno azzeccate e la nascita delle email).

L’iniziativa della DARPA mette invece in palio 40 mila dollari e ha lo scopo di studio di valutare il ruolo di Internet e i social network hanno oggi nei tempi e modi della comunicazione.

Obiettivo della cerca: 10 palloncini rossi legati in altrettanti luoghi negli Stati Uniti , posizionati in posti accessibili, visibili dalle strade principali e custoditi da uomini DARPA. Il tutto si svolgerà tra le 10 e le 16 di domenica 5 dicembre.

Per riuscire a trovare tutti i dieci palloncini sarà logicamente necessario utilizzare tutte le armi messe a disposizione dalla comunicazione su Internet, stando attenti alle trappole. Al primo che ci riuscirà, e che di ogni palloncino riporterà latitudine e longitudine, un premio di 40 mila dollari.

Claudio Tamburrino

La tua email sarà utilizzata per comunicarti se qualcuno risponde al tuo commento e non sarà pubblicato. Dichiari di avere preso visione e di accettare quanto previsto dalla informativa privacy

  • Valeren scrive:
    Il business model di FB
    Due multe ed incassa 1.500 milioni di dollari.Chi diceva che non era profittevole? :D
    • qqqqqqqqqqq scrive:
      Re: Il business model di FB
      - Scritto da: Valeren
      Due multe ed incassa 1.500 milioni di dollari.
      Chi diceva che non era profittevole? :DMa la domanda è... Ma quanto si guadagna con lo spam?No perche se può permettersi 1.5 Miliardi di dollari... è praticamente il pil di un paio di stati...Io nel caso divento spammer
  • Franco Giuseppe scrive:
    besukata con er chino'
    Da Baudo 1 volta,1...Questo festival..E lui, e dai,e ci siamo 1 altra volta dai.
    • Giambo scrive:
      Re: besukata con er chino'
      - Scritto da: Franco Giuseppe
      Da Baudo 1 volta,1...Questo festival..E lui, e
      dai,e ci siamo 1 altra volta
      dai.Ti si deve essere inceppato il traduttore automatico Klingon-Italiano : ...
  • Franco Giuseppe scrive:
    anvedi@gmail.com
    Ah Ruganti', da Bauo-e dai e ci siamo 1 altra volta,dai...
  • Funz scrive:
    Chi si credeva di essere?
    Berlusconi? Non sta mica in Italia...
    • zi_o_zio scrive:
      Re: Chi si credeva di essere?
      - Scritto da: Funz
      Berlusconi? Non sta mica in Italia...azz... mi hai "fregato" mezza battuta :)Adesso il pdc non potrà più vantare la multa più alta della storia.Il signor Spamford deve risarcire 700 milioni a Facebook, che è esploso a livello continentale solo nel 2006/2007.Fosse stato il caso mondadori, durato 20 anni, avrebbe avuto almeno 7 miliardi di multe.E' proprio vero che tutto il mondo è paese; anche in America ci sono i soliti giudici "disturbati di sinistra". (troll2)ciao
Chiudi i commenti